Prodotti SKF per la manutenzione e la lubrificazione

Prodotti SKF per la manutenzione e la lubrificazione
Prodotti SKF
per la manutenzione
e la lubrificazione
Smontaggio
Condition
Monitoring
di base
Allineamento
Acquisto del
cuscinetto
Montaggio
Lubrificazione
Per una maggiore durata di esercizio dei cuscinetti
Montaggio & Smontaggio
Strumenti meccanici
Strumenti di riscaldamento
Strumenti idraulici
10
38
48
Strumenti
Allineamento74
Condition Monitoring di base
90
Lubrificazione
Lubrificanti SKF120
Strumenti di stoccaggio156
Strumenti di trasferimento158
Erogazione del lubrificante159
Smaltimento del lubrificante164
Erogazione dell’olio & ispezione
175
Strumenti per la gestione della lubrificazione178
Software di lubrificazione180
1
Il ciclo di vita dei cuscinetti SKF
Aiutate i vostri cuscinetti a raggiungere la massima durata di esercizio
Ogni cuscinetto ha una durata potenziale specifica. La ricerca ha tuttavia dimostrato che,
per varie ragioni, non tutti i cuscinetti raggiungono tale durata. Durante il ciclo di vita del
cuscinetto si possono riconoscere gli stadi importanti che hanno un impatto maggiore sulla
sua durata di esercizio e che sono rappresentati dal montaggio, dalla lubrificazione,
dall’allineamento, dal condition monitoring di base e dallo smontaggio. Gli stadi del ciclo
di vita di un cuscinetto sono estremamente importanti per poter ottenere la massima
durata operativa. Applicando le corrette pratiche di manutenzione e usando gli strumenti
appropriati, potete prolungare in modo considerevole la durata di esercizio dei vostri
cuscinetti e incrementare la produttività e l’efficienza dell’intero impianto.
Montaggio
Lubrificazione
Comprende gli attrezzi meccanici di
montaggio, i riscaldatori a induzione
e le apparecchiature idrauliche
Comprende grassi per cuscinetti,
lubrificatori manuali e automatici
e accessori per la lubrificazione
Singole applicazioni possono richiedere metodi di montaggio meccanico,
a caldo o idraulico per un montaggio corretto ed efficiente dei cuscinetti.
La selezione della corretta tecnica di montaggio per la vostra applicazione
vi aiuterà a prolungare la durata di esercizio dei cuscinetti e a ridurre i
costi derivanti da un cedimento prematuro degli stessi, oltre al danno
potenziale all’applicazione.
Allineamento
Condition Monitoring di base
Comprende sia le attrezzature per
l’allineamento di alberi e cinghie sia gli
spessori per il macchinario
Comprende strumenti di misurazione della
temperatura, del suono, della velocità, delle
scariche elettriche, delle vibrazioni e di
ispezione visiva
Una volta montati i cuscinetti, ad esempio sul motore che aziona una
pompa, bisogna pensare all’allineamento dell’applicazione. Se questa
non è ben allineata, i cuscinetti possono essere maggiormente soggetti
a carichi, attrito e vibrazioni, i quali possono accelerarne l’affaticamento
e ridurne la durata di esercizio, cosa che si ripercuote anche sugli altri
componenti della macchina. Inoltre il maggiore livello delle vibrazioni e
dell’attrito possono incrementare sensibilmente i consumi di energia e il
rischio di guasti prematuri.
2
Una corretta lubrificazione costituisce un passo essenziale nel raggiungimento
della massima durata di esercizio calcolata dei cuscinetti. E’ importante scegliere
il grasso adeguato per l’applicazione, nonché applicare la corretta quantità prima
di mettere in funzione il cuscinetto. Durante il funzionamento sarà necessario
effettuare una rilubrificazione periodica del cuscinetto. La giusta quantità del
grasso corretto applicata ad intervalli opportuni è essenziale per ottenere la
prestazione ottimale dei cuscinetti e la massima durata di esercizio. La pratica
comune consiste nell’utilizzo di metodi di rilubrificazione manuale; la rilubrificazione continua offre tuttavia parecchi vantaggi. La rilubrificazione continua
può essere svolta mediante l’uso di lubrificatori automatici, che garantiscono
un’erogazione del grasso più regolare, corretta e priva di contaminazione.
Durante il funzionamento è importante controllare con regolarità la
condizione del cuscinetto effettuando un condition monitoring di base.
Questi controlli regolari consentiranno di rilevare problemi potenziali e
aiuteranno a prevenire fermi macchina non programmati. Di conseguenza
si può pianificare la manutenzione della macchina in base al programma di
produzione, incrementando la produttività e l’efficienza dell’impianto.
Acquisto del
cuscinetto
Smontaggio
Condition
Monitoring
di base
Montaggio
Allineamento
Lubrificazione
Smontaggio
Comprende estrattori meccanici e
idraulici, riscaldatori a induzione e
attrezzature idrauliche
Ad un certo punto i cuscinetti raggiungono il termine della durata e
devono essere sostituiti. Anche se non possono più essere riutilizzati, è
importante smontarli correttamente per non compromettere la durata
di quelli nuovi. In primo luogo, con un metodo adeguato di smontaggio si
evita di danneggiare gli altri componenti della macchina, quali l’albero e
l’alloggiamento, che spesso si intende riutilizzare. In secondo luogo, un
metodo errato di smontaggio può essere rischioso per la sicurezza
dell’operatore.
Nel presente catalogo è descritto l’assortimento completo dei
prodotti SKF per la manutenzione, utili a ottenere dai cuscinetti la
massima durata di esercizio. Per ulteriori informazioni sui prodotti
SKF per la manutenzione o sulle ordinazioni si prega di contattare i
concessionari o le unità di vendita SKF di zona oppure consultare il
sito www.skf.com. La SKF Maintenance Products si trova sul sito
www.mapro.skf.com.
3
Evitiamo il cedimento prematuro di oltre il 60%
dei cuscinetti
16%
Metodi di montaggio errati
36%
Lubrificazione inefficiente
14%
Contaminazione da sostanze estranee
34%
Affaticamento
Circa il 16% di tutti i cedimenti prematuri dei cuscinetti è provocato da
metodi di montaggio errato, adottati senza gli attrezzi appropriati, magari
con l’uso della forza bruta. Ogni singola installazione esige montaggi e
smontaggi con idonei metodi meccanici, idraulici oppure con l’impiego del riscaldamento.
A tale scopo la SKF offre un assortimento completo di attrezzature che rendono il lavoro più
agevole, rapido ed economico e che è accompagnato da un servizio di assistenza tecnica di
grande esperienza. Un lavoro da professionisti, che utilizzi tecniche e attrezzature specialistiche,
è un importante tassello per il completo sfruttamento del macchinario.
A parte i cuscinetti con protezioni incorporate e ‘lubrificati a vita’ che, una
volta montati, possono essere anche dimenticati, circa il 36% dei cedimenti
prematuri dei cuscinetti è provocato da prescrizioni errate e metodi di
lubrificazione inadeguati. Senza una lubrificazione efficace i cuscinetti inevitabilmente si
danneggiano molto prima del tempo; il problema è poi spesso complicato dal fatto che non sono
facilmente accessibili e si tende a trascurarne la manutenzione. Quando non è possibile una
lubrificazione manuale è possibile ricorrere ai sistemi interamente automatici suggeriti dalla SKF.
Una lubrificazione efficace, che utilizzi esclusivamente i grassi, gli attrezzi e le tecniche consigliate
dalla SKF, consente di incrementare in modo significativo la produttività.
I cuscinetti sono componenti di precisione che non possono funzionare
correttamente se, insieme al relativo lubrificante, non sono al riparo dalle
sostanze contaminanti. Poiché i cuscinetti con protezioni incorporate e
prelubrificati costituiscono solo una piccola percentuale di quelli in uso, si può dire che almeno
il 14% di tutti i cedimenti prematuri è da attribuire a problemi di contaminazione. La SKF possiede
un’esperienza tecnica senza rivali sia nella progettazione che nella produzione ed è in grado di
suggerire le soluzioni che meglio si adattano alle condizioni ambientali più gravose.
Il 34% dei cedimenti prematuri è relativo a cuscinetti montati su macchine
che lavorano sovraccaricate e la cui manutenzione è sbagliata o trascurata.
I cedimenti improvvisi o inaspettati si possono evitare, in quanto i cuscinetti
trascurati o sovraccaricati emettono molto presto segnali di pericolo, che si possono rilevare e
interpretare mediante gli strumenti SKF per il condition monitoring. Nell’assortimento SKF sono
previsti strumenti portatili, sistemi cablati e software di gestione dei dati per il controllo continuo
o periodico di parametri operativi importanti.
4
Metodi e attrezzature SKF per la manutenzione
Sistemazione cuscinetti
Attrezzature di montaggio
Meccaniche
Sede cilindrica
Idrauliche
Iniezione
d’olio
Attrezzature di smontaggio
Riscaldatori
Meccaniche
Idrauliche
Iniezione
d’olio
Riscaldatori
Cuscinetti
piccoli
Cuscinetti
medi
Cuscinetti
grandi
Cuscinetti a rulli
cilindrici tipi NU, NJ,
NUP, tutte le dimensioni
Sedi coniche
Cuscinetti
piccoli
Cuscinetti
medi
Cuscinetti
grandi
Bussola di trazione
Cuscinetti
piccoli
*
Cuscinetti
medi
Cuscinetti
grandi
Bussola di pressione
Cuscinetti
piccoli
Cuscinetti
medi
Cuscinetti
grandi
Cuscinetti piccoli: diametro foro <80 mm / Cuscinetti medi: diametro foro 80–200 mm / Cuscinetti grandi: diametro foro >200 mm / * Solo per i cuscinetti orientabili a sfere
Estrattore
a ganasce
Pagina 22
Estrattore
con
separatore
Pagina 26
Estrattore
idraulico
Pagina 23
Attrezzo a
percussione
Pagina 10
Chiave a
settore
Pagina 13
Chiave a
percussione
Pagina 16
Ghiera
idraulica
e pompa
Pagina 52
Metodo
SKF
Drive-up
Pagina 50
Metodo dell’
iniezione
d’olio
Pagina 48
Piastra di
riscaldamento
Riscaldatore
a induzione
Pagina 40
Anello di
alluminio
Riscaldatore
EAZ
Pagina 44
5
Strumenti meccanici
Kit di strumenti di montaggio per cuscinetti SKF TMFT
10
Chiavi a Settore SKF serie HN
12
Chiavi a Settore Registrabili SKF serie HNA
13
14
Chiavi a Settore SKF serie HN../SNL
Adattatori Assiali SKF serie TMFS
15
Chiavi a Percussione SKF serie TMFN
16
17
Chiavi di Serraggio SKF serie TMHN 7
Combi Kit SKF serie TMMK
18
20
Estrattori Meccanici SKF serie TMMA Estrattori Idraulici SKF serie TMMA ..H 20
Set di Estrattori Idraulici SKF serie TMMA ..H/SET
21
Estrattori Normali a Ganasce SKF serie TMMP
22
Estrattori a Ganasce SKF serie TMMP di Tipo Pesante
22
23
Estrattori a Ganasce SKF serie TMHP di Tipo Pesante
Kit di Estrazione Idraulico a Ganasce SKF TMHP 10E
24
Estrattore Reversibile a Ganasce SKF serie TMMR F
25
Estrattori con Separatore SKF serie TMBSE
26
Kit di Estrazione Idraulico SKF TMHC 110E
26
Kit di Estrazione SKF TMBP 20 E per Alloggiamenti Ciechi
28
Kit di Estrazione SKF TMMD 100 per Cuscinetti Radiali a Sfere 29
Kit di Estrazione dall’Interno SKF serie TMIP, per cuscinetti
31
Accessori34
6
Dispositivi di Riscaldamento
Riscaldatore Portatile a Induzione SKF TMBH 1 40
Riscaldatore a Induzione SKF TIH 030m 40
Riscaldatore a Induzione SKF TIH 100m
40
41
Riscaldatore a Induzione SKF TIH 220m
Riscaldatore a Induzione SKF TIH serie L
41
Riscaldatori a Induzione Multi-core SKF TIH serie MC
43
44
Piastra elettrica SKF 729659 C
Anelli di Riscaldamento in Alluminio SKF serie TMBR
44
45
Riscaldatori a Induzione Fissi SKF serie EAZ Riscaldatori a Induzione Regolabili SKF serie EAZ46
Accessori47
Strumenti idraulici
Accurato avanzamento assiale di cuscinetti
orientabili a rulli e a rulli toroidali CARB
50
Adattatore Drive-up per Ghiere Idrauliche SKF HMVA 42/200 51
Ghiere Idrauliche SKF HMV serie ..E
52
Pompa Idraulica SKF TMJL 50
58
Pompa Idraulica SKF 729124
58
Pompa Idraulica SKF TMJL 100
59
Pompa Idraulica SKF 728619 E
59
Iniettore d’Olio SKF serie 226400 E
60
61
Set per l’Iniezione d’Olio SKF serie 729101
Kit SKF per l’Iniezione d’Olio serie THKI
61
Pompe e iniettori idropneumatici SKF serie THAP E
62
Manometri SKF
63
Accessori64
Montaggio & Smontaggio
Strumenti meccanici
Strumenti di riscaldamento
Strumenti idraulici
10
38
48
Riscaldatori
a induzione
Estrattori
Il metodo
SKF dell’iniezione
d’olio
Chiavi a
settore
7
Montaggio e smontaggio
Montaggio
Circa il 16% dei guasti prematuri dei cuscinetti è conseguenza di errate tecniche
di montaggio. A seconda delle applicazioni, per un montaggio corretto ed
efficace, può servire un metodo meccanico o idraulico o il riscaldamento.
La scelta appropriata della tecnica di montaggio aiuta a prolungare la durata
di esercizio dei cuscinetti e a ridurre i costi che deriverebbero da guasti
prematuri ai cuscinetti stessi e da possibili danni all’applicazione.
Montaggio a freddo
I cuscinetti medio piccoli si montano generalmente a freddo.
E’ tradizione montarli con un martello e un vecchio pezzo di tubo,
ma è una pratica che può trasmettere lo sforzo attraverso i corpi
volventi, danneggiando le piste. Gli attrezzi SKF per il montaggio
evitano di danneggiare i cuscinetti applicando lo sforzo sull’anello
che va montato con interferenza.
Montaggio a caldo
Spesso per scaldare i cuscinetti prima del montaggio si usa un
bagno d’olio, ma c’è il rischio di sporcarli provocandone il cedimento
prematuro. Oggi la tecnica più comune è il riscaldamento a induzione,
che offre un elevato grado di controllabilità, efficacia e sicurezza.
La SKF ha fissato gli standard per l’evoluzione dei riscaldatori a
induzione per i cuscinetti. I riscaldatori SKF hanno varie funzioni
che evitano il danneggiamento dei cuscinetti durante l’operazione.
8
Montaggio con le tecniche idrauliche
La SKF ha ideato le tecniche idrauliche di montaggio, in particolare il
Metodo SKF dell’Iniezione d’Olio e il Metodo SKF Drive–up, che hanno
contribuito a semplificare i sistemi di cuscinetti e ne hanno facilitato il
corretto montaggio. La SKF ha anche realizzato un vasto assortimento
di attrezzi e apparecchiature per mettere in atto tali metodi.
Smontaggio
Quando si smontano i cuscinetti bisogna prestare attenzione a non
danneggiare altri componenti della macchina, quali l’albero o l’alloggiamento,
poiché ciò potrebbe comprometterne l’efficienza e la durata. A volte si
smontano i cuscinetti per effettuare la manutenzione o sostituire altri
componenti della macchina. Questi cuscinetti vengono spesso riutilizzati.
La scelta dei metodi e degli strumenti corretti di smontaggio è quindi
fondamentale per ridurre il rischio di lesioni personali e di danneggiamento
dei cuscinetti, consentendone in tal modo il riutilizzo. Per singole applicazioni
possono essere necessari metodi e strumenti di smontaggio meccanici, a caldo
o idraulici, per consentire un tipo di smontaggio dei cuscinetti sicuro, corretto
ed efficiente.
Smontaggio meccanico
Per eseguire un lavoro di smontaggio con facilità e in tutta sicurezza è
molto importante scegliere l’estrattore giusto, non solo il tipo, ma anche
la sua capacità. Uno sforzo eccessivo ne può rompere i bracci e/o la
traversa e va evitato. Una rottura può danneggiare il cuscinetto o l’albero
e recare danno alle persone. In generale si consiglia di usare un
estrattore a tre bracci anziché a due, in quanto più stabile. Per quanto
possibile bisogna applicare lo sforzo di estrazione all’anello che è
montato con interferenza. La SKF offre per molte applicazioni di
cuscinetti un assortimento completo di estrattori meccanici, idraulici
e assistiti idraulicamente.
Smontaggio a caldo
Smontaggio dei cuscinetti con le tecniche idrauliche
Per smontare cuscinetti e altri componenti di grandi dimensioni sono
spesso preferibili le tecniche idrauliche SKF, che prevedono l’uso di
pompe e ghiere idrauliche e di iniettori d’olio e permettono di applicare
sforzi considerevoli.
Istruzioni online per il montaggio e lo smontaggio
Sul sito skf.com/mount, la SKF offre gratuitamente un esclusivo servizio
in otto lingue di istruzioni passo passo per il montaggio e lo smontaggio
dei cuscinetti e dei supporti SKF. Il sistema fornisce anche informazioni
sugli attrezzi e i lubrificanti appropriati. Con questo servizio Internet
l’esperienza SKF è a vostra disposizione 24 ore su 24 in tutto il mondo.
L’anello interno dei cuscinetti a rulli cilindrici è generalmente montato
con interferenza e quindi richiede uno sforzo elevato per estrarlo. In tale
caso, l’uso di un estrattore può danneggiare l’albero e l’anello stesso e
può essere pericoloso per l’operatore. Un dispositivo di riscaldamento
facilita e rende più veloce il lavoro, senza danneggiare albero e anello.
Per lo smontaggio dell’anello interno dei cuscinetti a rulli cilindrici la SKF
offre un assortimento di dispositivi di riscaldamento, comprendente
anelli di riscaldamento in alluminio e riscaldatori a induzione fissi o
regolabili.
9
Montaggio meccanico
Aiuta a prevenire i cedimenti prematuri dei cuscinetti
Kit di strumenti di montaggio per cuscinetti SKF TMFT
I montaggi inadeguati, effettuati utilizzando solo la forza bruta, determinano il
16% dei cedimenti prematuri dei cuscinetti. Il kit di strumenti per il montaggio
dei cuscinetti è stato messo a punto per rendere questa operazione veloce e
accurata riducendo al minimo il rischio di danneggiamenti.
La giusta combinazione di anello e cannotto consente di trasmettere efficacemente la forza di
montaggio all'anello del cuscinetto accoppiato con interferenza, riducendo al minimo il rischio di
danneggiarne le piste o i corpi volventi. Oltre al montaggio dei cuscinetti, la serie TMFT è adatta
anche per il montaggio di altri componenti, come boccole, tenute e pulegge. Il kit TMFT 36 contiene
36 anelli di percussione, mentre il kit TMFT 24 ne contiene 24. Entrambi i kit prevedono 3 canotti e
una mazzuola antirimbalzo forniti in una leggera custodia da trasporto.
• I kit serie TMFT 36 semplificano il montaggio
di cuscinetti con diametro foro compreso tra
10–55 mm
• I kit serie TMFT 24 semplificano il montaggio
di cuscinetti con diametro foro compreso tra
15-45 mm
• Agevola il montaggio corretto su albero, sede
e applicazioni cieche
• Il diametro dell'anello di percussione corris­
ponde esattamente al diametro esterno e
interno del cuscinetto
• Il ridotto diametro dell'area di impatto sul
canotto consente la trasmissione e la
distribuzione efficace della forza di
montaggio
• Gli anelli e i canotti sono fabbricati in un
materiale altamente resistente agli urti che
garantisce una lunga durata
• L'attacco a incastro tra l'anello e il canotto
garantisce stabilità e lunga durata
• Gli anelli di percussione possono essere
utilizzati sotto una pressa
• Gli anelli di percussione sono marcati per
consentirne una chiara identificazione visiva
della dimensione e facilitare la scelta
• La superficie liscia del corpo del canotto di
percussione assicura una presa eccellente
• La doppia testa in nylon della mazzuola
antirimbalzo aiuta a impedire il
danneggiamento dei componenti
• L'impugnatura in gomma della mazzuola
garantisce una presa ottimale
TMFT 24
TMFT 36
15–45 mm
32–100 mm
10–55 mm
26–120 mm
Canotto A: 220 mm
Canotto B: 220 mm
Canotto C: 225 mm
Canotto A: 220 mm
Canotto B: 220 mm
Canotto C: 225 mm
Mazzuola
TMFT 36-H, peso 0,9 kg
TMFT 36-H, peso 0,9 kg
Dimensioni custodia di trasporto
530 × 110 × 360 mm
530 × 110 × 360 mm
Numero di anelli
24
36
Numero di canotti
3
3
Peso (inclusa custodia)
4,0 kg
4,4 kg
Dati tecnici
Appellativo
Anelli di percussione
Diametro foro
Diametro esterno
Canotti
Lunghezza max albero
10
L'SKF TMFT 24 è adatto alle serie di cuscinetti SKF
DGBB
DGBB (schermati) SABB
SRACBB
DRACBB
SRB
CRB
TRB
CARB®
6002-6009
6202-6209
6302-6309
6403-6407
62/22
62/28
63/22
63/28
16002-16009
98203-98206
62202-62209
62302-62309
63002-63009
7002-7009
7202-7209
7302-7309
3202-3209
3302-3309
21305-21309
22205/20
22205-22209
22308-22309
N 1005-N 1009
N 202-N 209
N 2203- N 2209
N 2304-N 2309
N 3004-N 3009
N 303-N 309
30203-30209
30302-30309
31305-31309
32004-32009
32205-32209
32303-32309
33205-33209
C 2205-C 2209
C 6006
1202-1209
1302-1309
2202-2209
2302-2309
11207-11209
L'SKF TMFT 36 è adatto alle serie di cuscinetti SKF
DGBB
DGBB (schermati) SABB
SRACBB
DRACBB
SRB
CRB
TRB
CARB®
6000-6011
6200-6211
6300-6311
6403-6409
629
62/22
62/28
63/22
63/28
16002-16011
16100-16101
98203-98206
62200-62211
62300-62311
63000-63010
7000-7011
7200-7211
7301-7311
3200-3211
3302-3311
21305-21311
22205/20
22205-22211
22308-22311
N 1005-N 1011
N 202-N 211
N 2203- N 2211
N 2304-N 2311
N 3004-N 3011
N 303- N 311
30203-30211
30302-30311
31305-31311
32004-32011
32205-32211
32303-32311
33010-33011
33205-33211
C 2205-C 2211
C 4010
C 6006
1200-1211
129
1301-1311
2200-2201
2301-2311
11207-11210
Accoppiamento con interferenza su
alberi cilindrici
Molti cuscinetti sono montati con uno o anche entrambi
gli anelli accoppiati con interferenza. Per determinare
il gioco corretto, consultare il Catalogo generale SKF,
il Manuale SKF per la manutenzione o interpellare un
ingegnere d’applicazione SKF.
Accoppiamento per
interferenza sull'albero
Accoppiamento per inter­ferenza nell'alloggiamento
Montaggio non corretto
Quando si monta a freddo un cuscinetto è necessario assicurarsi
di applicare la forza di montaggio all'anello da accoppiare con
interferenza. Se la forza di montaggio viene trasmessa attraverso
i corpi volventi, si possono danneggiare le piste, con conseguente
danneggiamento e cedimento del cuscinetto.
L'applicazione disomogenea delle forze può danneggiare le piste
Montaggio corretto
Per ridurre al minimo il danneggiamento delle piste si devono utilizzare
strumenti appositamente progettati della SKF, come i kit di strumenti di
montaggio serie TMFT 36 e il Combi Kit TMMK 10-35. Questi strumenti
consentono di applicare la forza di avanzamento in maniera efficace e
uniforme al componente per l'accoppiamento con interferenza,
evitando il danneggiamento delle piste.
Con l'attrezzo giusto si possono evitare danni alle piste
11
Chiavi e adattatori
Forzamento su sedi coniche
I cuscinetti con foro conico acquisiscono la loro interferenza facendoli avanzare sulla
sede conica. Bisogna naturalmente fare attenzione a che il cuscinetto non avanzi
troppo per non eliminare del tutto il gioco interno.
Montaggio errato
Il cuscinetto è avanzato alla giusta distanza e si è ottenuto il gioco
corretto Il cuscinetto è avanzato troppo e il gioco è scomparso:
sono possibili inconvenienti.
Montaggio corretto
La registrazione dei cuscinetti orientabili a sfere è più difficoltosa
di quella dei tipi a rulli perchè non si possono usare spessimetri.
La gamma completa di chiavi e adattatori SKF è utilizzata per serrare e allentare diversi
tipi e dimensioni di ghiere di bloccaggio, per cuscinetti montati direttamente su un albero
o su manicotti.
Il raggio molto preciso della chiave riduce il rischio di danneggiare la ghiera
Chiavi a Settore SKF serie HN
• Idonee per l’impiego in un’ampia varietà di applicazioni
• Rendono minimo il rischio di danneggiare l’albero o la ghiera stessa
• Il manico, in plastica, è resistente a olio, grasso e sporcizia e assicura
una presa sicura
• L’appellativo delle chiavi inciso al laser consente una facile scelta
e identificazione
• Disponibile come set: SKF HN 4-16/SET contenente 9 chiavi per
dimensioni ghiera da 4 a 16
Contenuti SKF HN 4-16/SET
12
HN 4
HN 8-9
HN 14
HN 5-6
HN 10-11
HN 15
HN 7
HN 12-13
HN 16
Guida alla scelta – serie HN
Appellativo
Adatti per le seguenti serie di ghiere di bloccaggio SKF
HN 0
HN 1
HN 2-3
HN 4
HN 5-6
HN 7
HN 8-9
HN 10-11
HN 12-13
HN 14
0
1
2, 3
4
5, 6
7
8, 9
10, 11
12, 13
14
HN 15
HN 16
HN 17
HN 18-20
HN 21-22
KM
15
16
17
18, 19, 20
21, 22
Dati tecnici – serie HN
Appellativo
Modello chiave
DIN 1810
mm
HN 0
HN 1
Ø20–Ø22
HN 4
Ø30–Ø32
HN 2-3
HN 5-6
Ø25–Ø28
HN 7
Ø52–Ø55
HN 10-11
Ø68–Ø75
HN 8-9
N
0
1
2, 3
4
5, 6
7
8, 9
10, 11
12, 13
AN
14
15
16
17
18, 19, 20
21, 22
KMK
0
1
2, 3
4
5, 6
7
8, 9
10, 11
12, 13
14
15
16
17
18, 19, 20
KMFE
4
5, 6
7
8, 9
10, 11
12, 13
14
15
16
17
18, 19, 20
21, 22
KMT
DIN 1804 (M)
M6×0,75, M8×1
0
1, 2
3, 4, 5
6, 7
8
9, 10
11, 12
M10×1, M12×1,5
M14×1,5, M16×1,5
M22×1,5, M24×1,5, M26×1,5
M28×1,5, M30×1,5, M32×1,5, M35×1,5
M38×1,5, M40×1,5, M42×1,5
M45×1,5, M48×1,5, M50×1,5
M52×1,5, M55×1,5, M58×1,5, M60×1,5
13, 14
15
16
17, 18, 19
20, 22
M62×1,5, M65×1,5, M68×1,5, M70×1,5
M72×1,5, M75×1,5,
M80×2, M85×2, M90×2
M95×2, M100×2
Diametro esterno della
ghiera di bloccaggio
Appellativo
Modello chiave
DIN 1810
Diametro esterno della
ghiera di bloccaggio
16–20
HN 12-13
Ø80–Ø90
80–90
25–28
HN 15
Ø95–Ø100
95–100
HN 17
Ø110–Ø115
HN 21-22
Ø135–Ø145
mm
mm
HN 14
20–22
HN 16
30–32
38–45
HN 18-20
52–55
58–65
68–75
mm
92
105
110–115
Ø120–Ø130
120–130
135–145
In quattro grandezze, per serrare o allentare ghiere di 24 dimensioni
Chiavi a Settore Registrabili SKF serie HNA
• Una singola chiave serve per ghiere di varie dimensioni ed è quindi adatta
per l’impiego in varie applicazioni
• Soluzione economica: 4 chiavi a settore coprono una vasta gamma di dimensioni delle ghiere
• L’appellativo inciso al laser, che rappresenta la gamma di dimensioni delle ghiere che ciascuna
chiave comprende, consente di selezionare facilmente la chiave corretta
• Versatili: adatte per una vasta scelta di ghiere di bloccaggio
• Sicure e facili da usare
Tabella per la scelta e informazioni tecniche – serie HNA
Appellativo
HNA 1-4
HNA 5-8
HNA 9-13
HNA 14-24
Diametro esterno della ghiera di bloccaggio
mm
20–35
35–60
60–90
90–150
Adatte per le seguenti serie di ghiere di bloccaggio SKF
KM
1–4
KML
5–8
9–13
14–24
N
2–4
AN
5–8
24–26
9–13
KMK
0–4
5–8
14–24
9–13
14–20
KMFE
4
5–8
9–13
14–24
KMT
0–2
3–7
8–12
13–24
13
Montaggio e smontaggio facile e rapido dei cuscinetti nei supporti SNL
Chiavi a Settore SKF serie HN../SNL
• La speciale ed esclusiva esecuzione ne permette l’impiego con i
supporti SKF SNL e SNH
• Adatte per serrare e allentare un’ampia scelta di ghiere di bloccaggio,
facilitandone l’utilizzo in una vasta gamma di applicazioni per
alloggiamenti e alberi
• La grande area di contatto con la ghiera assicura una presa eccellente
• La precisione della presa riduce il rischio di danneggiare l’albero,
l’alloggiamento o la ghiera stessa
Tabella per la scelta e informazioni tecniche
Appellativo
Diametro esterno della
ghiera di bloccaggio
Adatte per
alloggiamenti SKF
Adatte per le seguenti serie di ghiere di bloccaggio SKF
SNL / FSNL / SE
KM
mm
in.
HN 5/SNL
38
1.50
HN 6/SNL
45
1.77
506–605, 507–606
6
HN 7/SNL
52
2.05
507–606, 508–607
HN 8/SNL
58
2.28
HN 9/SNL
65
HN 10/SNL
KMK*
KMFE*
KMT*
6
6
6
6
7
7
7
7
7
508–607, 510–608
8
8
8
8
8
2.56
509, 511–609
9
9
9
9
9
70
2.76
510–608, 512–610
10
10
10
10
10
HN 11/SNL
75
2.95
511–609, 513–611
11
11
11
11
11
HN 12/SNL
80
3.15
512–610, 515–612
12
12
12
12
12
HN 13/SNL
85
3.35
513–611, 516–613
13
13
13
13
13
HN 15/SNL
98
3.86
515–612, 518–615
15
15
15
15
15
HN 16/SNL
105
4.13
516–613, 519–616
16
16
16
16
16
HN 17/SNL
110
4.33
517, 520–617
17
17
17
17
17
HN 18/SNL
120
4.72
518–615
18
18
18
18
18
HN 19/SNL
125
4.92
519–616, 522–619
19
19
19
19
19
HN 20/SNL
130
5.12
520–617, 524–620
20
22
20, 21
20
20
20
HN 22/SNL
145
5.71
522–619
22
24
24
22
22
22
HN 24/SNL
155
6.10
524–620
24
26
26
24
24
24
HN 26/SNL
165
6.50
526
26
28
28
26
26
26
HN 28/SNL
180
7.09
528
28
30
30
HN 30/SNL
195
7.68
530
30
32
34
HN 32/SNL
210
8.27
532
32
505, 506–605
* Se ne sconsiglia l’uso insieme con l’alloggiamento SNL/SNH
14
5
KML
N*
5
36
AN*
30
5
5
5
32
Montaggio e smontaggio agevoli senza danneggiare la ghiera
Adattatori Assiali SKF serie TMFS
• Richiedono minore spazio attorno al cuscinetto rispetto
alle chiavi a settore
• Adattatori in pollici per elettroutensili o chiavi tarate
• Gli SKF TMFS sono idonei per le ghiere delle serie KM,
KMK (metrica) e KMF
• Sono disponibili versioni speciali su richiesta
Tabella per la scelta e informazioni tecniche
Appellativo
Adatti per ghiere delle serie
Dimensioni
Diametro esterno della Diametro esterno
ghiera di bloccaggio
dell’adattatore
Altezza effettiva
mm
mm
mm
in.
TMFS 0
0
18
22,0
45
3/8
TMFS 1
1
22
28,0
45
3/8
TMFS 2
2
M10×1
25
33,0
61
1/2
TMFS 3
3
M12×1,5
28
36,0
61
1/2
M16×1,5
32
38,0
58
1/2
38
46,0
58
1/2
KM,
KMK
KMFE
DIN 1804 (M)
Connessione
TMFS 4
4
4
TMFS 5
5
5
TMFS 6
6
6
M26×1,5
45
53,0
58
1/2
TMFS 7
7
7
M32×1,5
52
60,0
58
1/2
TMFS 8
8
8
M38×1,5
58
68,0
58
1/2
TMFS 9
9
9
65
73,5
63
3/4
TMFS 10
10
10
70
78,5
63
3/4
TMFS 11
11
11
M48×1,5, M50×1,5
75
83,5
63
3/4
TMFS 12
12
12
M52×1,5, M55×1,5
80
88,5
63
3/4
TMFS 13
13
13
85
94,0
63
3/4
14
14
92
103,0
80
1
TMFS 15
15
15
98
109,0
80
1
TMFS 14
TMFS 16
TMFS 17
TMFS 18
TMFS 19
TMFS 20
16
16
17
17
105
116,0
80
1
M72×1,5, M75×1,5
110
121,0
80
1
18
18
120
131,0
80
1
19
19
M85×2
125
137,0
80
1
20
20
M90×2
130
143,0
80
1
15
Forte impatto senza danneggiare la ghiera
Chiavi a Percussione SKF serie TMFN
• Nessun danno all’albero e alla ghiera
• Sicurezza e facilità d’uso
• Applicazione efficace dello sforzo alla ghiera
• Idonee per una vasta scelta di ghiere di bloccaggio
• Ampia superficie di percussione
• Da utilizzare insieme con un martello
Adatte per ghiere delle serie
Appellativo
KMT ..
KM ..
KML ..
KMFE .. HM .. (HM .. E)
AN ..
N ..
DIN 1804 (M)
TMFN 23-30
26 – 30
23 – 31
26 – 32
24 – 28
AN22 – AN28
N022 – N032
M105x2–M130x3
TMFN 30-40
32 – 40
32 – 40
34 – 40
30 – 38
AN30 – AN38
N034 – N040
AN40
N044 – N052
TMFN 40-52
40
HM .. T
3044 – 3052
42 – 48
TMFN 52-64
3056 – 3064
3160
TMFN 64-80
3068 – 3084
3164 – 3176
TMFN 80-500
3088 – 3096
3180 – 3196
TMFN 500-600
30/530 – 30/630 31/500 – 31/560
N530 – N630
TMFN 600-750
30/670 – 30/800 31/600 – 31/750
N670 – N800
50, 52, 56
M140x3–M180x3
N44
M190x3, M200x3
N056 – N064
N068 – N084
30/500
N088 – N096
N500
Adatte per bussole di trazione
Appellativo
H 23..
H2324 – H2332L
H3024E – H3032
H 30..
H 31..
TMFN 30-40
H2332 – H2340
H3030E, H3034 – H3040
H3132 – H3140L
TMFN 40-52
OH2344H, OH2348H
OH3044H – OH3052H
H3144H(HTL) – H3152HTL
TMFN 52-64
OH2352H, OH2356H
OH3056H – OH3064H
OH3152H – OH3160H
OH3260H
OH3956H – OH3964H
TMFN 64-80
OH3068 H – OH3084H
OH3164H – OH3176H(E)
OH3264H – OH3276 H
OH3968H – OH3984H(E)
TMFN 80-500
OH30/500H,
OH3080H – 3096H
OH3180H(E) – OH3196H(E)
OH3280H – OH3296 H
OH39/500H(E),
OH3988H – OH3996H(E)
TMFN 500-600
OH30/530H – OH30/630H
OH31/530H – OH31/560H(E)
OH32/500H – OH32/560H
OH39/530H(E) – OH39/630H(E)
TMFN 600-750
OH30/670H – OH30/800H(E)
OH31/600H – OH31/750H(E)
OH32/600H – OH32/750H
OH39/670H(E) – OH39/800H(E)
TMFN 23-30
Dati tecnici
Appellativo
Diametro esterno della ghiera di bloccaggio
TMFN 30-40
195–245 mm
TMFN 40-52
250–310 mm
TMFN 52-64
320–385 mm
TMFN 64-80
400–495 mm
TMFN 80-500
520–620 mm
TMFN 500-600
630–735 mm
TMFN 600-750
750–950 mm
TMFN 23-30
16
H3124 – H3130L
H32
H39
H3926 – H3932
H3934 – H3940
H3944H – H3952H
150–190 mm
Modello del TMFN 23-30 e TMFN 30-40
Modello di chiavi a percussione TMFN di altre dimensioni
Per evitare forzamenti eccessivi
Chiavi di Serraggio SKF serie TMHN 7
Le chiavi di serraggio TMHN 7 sono studiate per il montaggio su sede conica
dei cuscinetti orientabili a sfere e dei piccoli cuscinetti orientabili a rulli e CARB.
L’uso di queste chiavi riduce al minimo il rischio di un serraggio eccessivo,
che porterebbe ad un’eliminazione del gioco radiale del cuscinetto e al suo
danneggiamento.
• 7 chiavi per ghiere con codice da 5 a 11
• Ogni chiave ha chiaramente contrassegnato l’angolo di serraggio per il
corretto montaggio dei cuscinetti SKF orientabili a sfere
• Ancoraggio alla ghiera su 4 punti per una presa migliore e più sicura
• Minori eventualità di danneggiare il cuscinetto con un serraggio eccessivo
• Idonee per l’impiego con le ghiere della serie KM sia su alberi sia su
supporti SNL
La serie TMHN 7 è idonea per l’impiego con:
Dati tecnici
1205 EK–1211 EK
Dimensioni cassetta (w × d × h)
Appellativo cuscinetto
1306 EK–1311 EK
2205 EK–2211 EK
Appellativo
TMHN 7
Massa
2,2 kg
340 × 250 × 80 mm
2306 K
2307 EK–2309 EK
2310 K–2311 K
STOP
17
Montaggio e smontaggio
Kit multifunzione per rendere più facili e veloci le operazioni di
montaggio e smontaggio
Combi Kit SKF serie TMMK
I kit SKF serie TMMK sono stati concepiti per montare e smontare, in maniera
rapida e precisa, i cuscinetti radiali a sfere da alberi, supporti e supporti ciechi.
TMMK 10-35
I kit serie TMMK contengono un'attrezzatura
multifunzione per il montaggio di cuscinetti,
boccole, anelli di tenuta, pulegge e prodotti
simili. Sono inoltre corredati di un esclusivo
estrattore a tre bracci, che si utilizza per
smontare i cuscinetti radiali a sfere da supporti
ciechi e alberi e che, nel caso di alloggiamenti,
può essere usato in combinazione con un
percussore scorrevole e con anelli di supporto.
TMMK 20-50
Montaggio
• La corretta combinazione di bussola e anello
di percussione evita che lo sforzo di
montaggio venga trasmesso attraverso i
corpi volventi dei cuscinetti e che questi, di
conseguenza, si danneggino
• Il martello antirimbalzo ha le facciate in
nylon ed è riempito di sferette di acciaio
per offrire la massima efficacia d'impatto.
Il manico, con una comoda impugnatura in
gomma, assorbe colpi e vibrazioni
• Tutti i pezzi sono convenientemente
alloggiati nella custodia per facilitarne la
scelta e l'identificazione
Tabella di compatibilità
L'SKF TMMK 10-35 è idoneo per lo smontaggio dei seguenti cuscinetti radiali a sfere SKF
Serie 60..
6000–6017
Serie 62..
Serie 63..
62/22
63/22
62/28
63/28
6200–6211
6300–6307
Serie 64..
6403
Serie 16...
16002–16003
16011
L'SKF TMMK 20-50 è idoneo per lo smontaggio dei seguenti cuscinetti radiali a sfere SKF
Serie 60..
Smontaggio
6004–6020
Serie 62..
Serie 63..
62/22
63/22
62/28
63/28
6201–6218
Dati tecnici
18
Serie 64..
6403–6310
Serie 16...
16011
Appellativo
TMMK 10-35
TMMK 20-50
Numero di bussole
2
2
Diametro foro anelli di
percussione
10–35 mm
20-50 mm
Diametro esterno anelli di
percussione
26-80 mm
42-110 mm
Martello antirimbalzo
TMFT 36-H
TMFT 36-H
Dimensioni custodia
530 × 110 × 360 mm
530 × 110 × 360 mm
Peso
7,6 kg
8,5 kg
Numero anelli di percussione
Smontaggio
6300–6313
24
21
Smontaggio
Tabella per la scelta – Estrattori per esterni SKF
Appellativo
Lunghezza efficace
Sforzo di estrazione
TMMP 2x65
15–65
60
TMMP 2x170
25–170
135
TMMP 3x185
40–185
135
TMMP 3x230
40–230
210
TMMP 3x300
45–300
240
TMMR 40F
23–48
67
TMMR 60F
23–68
82
TMMR 80F
41–83
98
TMMR 120F
41–124
124
TMMR 160F
68–164
143
TMMR 200F
65–204
169
TMMR 250F
74–254
183
TMMR 350F
74–354
238
TMMR 160XL 42–140
221
TMMR 200XL
42–180
221
TMMR 250XL
44–236
221
TMMR 350XL
44–336
221
mm
mm
Estrattori Normali a Ganasce SKF
22
Estrattori Reversibili a Ganasce SKF
25
Estrattori a Ganasce SKF di Tipo Pesante
22
TMMP 6
50–127
120*
TMMP 10
100–223
207*
TMMP 15
140–326
340*
TMMA 60
36–150
150
TMMA 80
52–200
200
TMMA 120
75–250
250
TMMA 75H + .../SET
52–200
200
TMMA 100H + .../SET
75–250
250
Estrattori meccanici SKF EasyPull
20
Estrattori idraulici SKF EasyPull
Kit di Estrazione Idraulico a Ganasce SKF
TMHP 10E
24, 26
75–280
110–200
50–170
70–120
TMHP 15/260
195–386
264*
TMHP 30/170
290–500
170*
TMHP 30/350
290–500
350*
TMHP 30/600
290–500
600*
TMHP 50/140
310–506
140*
TMHP 50/320
310–506
320*
TMHP 50/570
310–506
570*
Kit di Estrazione Idraulico SKF
TMHC 110E
Estrattori a Ganasce SKF di Tipo
Pesante Assistiti Idraulicamente
23
* Sono disponibili altre opzioni di lunghezza del braccio
19
SKF EasyPull
Di struttura robusta e munito di bracci azionati a molla l’estrattore brevettato SKF EasyPull
è uno dei più pratici e sicuri attrezzi del mercato. I bracci di disegno ergonomico consentono
di inserirlo con un solo movimento dietro al componente da smontare. L’SKF EasyPull è
disponibile nelle versioni meccanica e in quella assistita idraulicamente, oltre che come kit
completo con una piastra di estrazione a tre settori e un mantello protettivo.
Per uno smontaggio semplice e sicuro
Per uno smontaggio dei cuscinetti rapido e senza sforzo
Estrattori meccanici SKF serie TMMA
Estrattori Idraulici serie TMMA ..H
• Grazie alla struttura robusta è possibile smontare i componenti in
tutta sicurezza anche nelle applicazioni più impegnative
• Gli esclusivi meccanismi di apertura ad anelli di colore rosso, azionati
a molla, permettono di sistemare l’estrattore dietro al componente
da smontare con un solo movimento delle mani
• I bracci autobloccanti evitano il rischio che l’estrattore slitti sotto carico
• Le doppie testate esagonali facilitano l’applicazione della forza di
estrazione
• La capacità di autocentraggio e il puntale evitano i danneggiamenti
dell’albero
• Efficace utilizzo del tempo grazie alla rapidità delle operazioni
• Possibilità di scelta fra tre misure, con forze di estrazione di
60, 80 oppure 120 kN
• Generatori idraulici di forza disponibili come accessori per le versioni
da 80 e 120 kN
• Cilindro idraulico, pompa ed estrattore costituiscono un insieme pronto
all’uso che evita la necessità di procurarsi separatamente le parti
• La valvola di sicurezza evita di sovraccaricare il mandrino e l’estrattore
nel caso si applichi uno sforzo eccessivo
• Il puntale a molla del mandrino idraulico permette di centrare
facilmente l’estrattore sull’albero senza danneggiarlo
• L’estrattore TMMA 100H esercita una forza massima di estrazione di
100 kN ed ha una corsa di 80 mm, che nella maggior parte dei casi
consente di fare il lavoro in una sola operazione
• Per lavori di smontaggio che richiedono una forza minore, la SKF offre
la versione da 75 kN, l’estrattore idraulico EasyPull TMMA 75H, che ha
una corsa massima di 75 mm
• Sono in dotazione prolunghe e un puntale
Dati tecnici
Appellativo
Minima apertura esterna
TMMA 60
36 mm
TMMA 80
52 mm
TMMA 120
75 mm
TMMA 75H
52 mm
TMMA 100H
75 mm
Massima apertura esterna
150 mm
200 mm
250 mm
200 mm
250 mm
Lunghezza efficace bracci
150 mm
200 mm
250 mm
200 mm
250 mm
Forza massima di estrazione
60 kN
80 kN
120 kN
75 kN
100 kN
Dimensioni ganasce: Altezza
7,5 mm
9,8 mm
13,8 mm
9,8 mm
13,8 mm
Asta idraulica
–
–
–
TMHS 75
TMHS 100
Adattatore: possibile il passaggio
alla versione idraulica
–
TMHS 75
TMHS 100
–
–
Massa totale
4,0 kg
5,7 kg
10,6 kg
7,0 kg
13,2 kg
20
Una soluzione completa per smontare i cuscinetti
Set di Estrattori Idraulici serie TMMA ..H/SET
• Un kit composto da un estrattore idraulico SKF EasyPull insieme ad una
piastra di estrazione a tre settori, della serie TMMS, e un mantello protettivo
facilitano uno smontaggio semplice, sicuro e praticamente esente da
danneggiamenti
• Particolarmente adatto per lo smontaggio di cuscinetti orientabili a rulli e
cuscinetti a rulli toroidali CARB, e di altri componenti quali pulegge e volani
• Un mantello protettivo per l’estrattore, della serie TMMX, realizzato in un
robusto materiale trasparente, consente all’operatore di seguire visivamente
la procedura di smontaggio. Durante lo smontaggio, l’involucro aiuta a
proteggere da frammenti che potrebbero staccarsi dai cuscinetti o da altri
componenti, migliorando così la sicurezza dell’operatore
• Una robusta cassetta con vani di alloggiamento per i componenti realizzata su
misura minimizza il rischio di perdita o danneggiamento dei componenti del kit
Dati tecnici
Appellativo
TMMA 75H/SET
TMMA 100H/SET
Piastra di estrazione a tre settori
TMMS 100
TMMS 160
Mantello protettivo per l’estrattore
TMMX 280
TMMX 350
Dimensioni della cassetta
600 × 235 × 220 mm
680 × 320 × 270 mm
Peso totale
15,0 kg
31,6 kg
Estrattore
TMMA 75H
TMMA 100H
21
Estrattori a Ganasce SKF
Uno dei modi più semplici ed efficaci per smontare i cuscinetti medio-piccoli
è quello di usare un estrattore meccanico. Effettuando lo smontaggio con gli
estrattori SKF non c è il rischio di danneggiare i cuscinetti o la rispettiva sede.
Gli estrattori SKF standard a ganasce permettono di operare in modo semplice
e sicuro.
Estrattori meccanici versatili a due e tre bracci
Estrattori meccanici autocentranti di grande potenza
Estrattori Normali a Ganasce SKF
serie TMMP
Estrattori a Ganasce SKF serie TMMP di
Tipo Pesante
• Assortimento di cinque estrattori a due o tre bracci
• Apertura nominale massima da 65 a 300 mm
• Puntale conico per il centraggio automatico e il sicuro
posizionamento dei bracci
• Molle robuste per tenere separati i bracci e facilitare il lavoro
• Materiale: acciaio al carbonio, di alta qualità, temprato
• Facili da maneggiare, veloci ed efficienti
• Il sistema originale a pantografo consente una presa eccezionale e aiuta
a contrastare i disallineamenti durante il lavoro
• Estrattori a ganasce a tre bracci con una forza massima di estrazione
da 60 a 150 kN adatti per cuscinetti di dimensioni medio - grandi
• Acciaio di alta qualità brunito, resistente alla corrosione
• Sono disponibili altre opzioni di lunghezza dei bracci
Dati tecnici – Estrattori Normali a Ganasce SKF serie TMMP
Appellativo
TMMP 2x65
TMMP 2x170
TMMP 3x185
TMMP 3x230
TMMP 3x300
Apertura
15–65 mm
25–170 mm
40–185 mm
40–230 mm
45–300 mm
Lunghezza efficace bracci
60 mm
135 mm
135 mm
210 mm
240 mm
Dimensioni ganasce: altezza
8 mm
9 mm
9 mm
9 mm
11 mm
Massima forza di estrazione
6,0 kN
18,0 kN
24,0 kN
34,0 kN
50,0 kN
Massa
0,5 kg
2,1 kg
2,9 kg
5,8 kg
8,6 kg
N. bracci
2
2
3
Dati tecnici – Estrattori a Ganasce SKF serie TMMP di Tipo Pesante
Appellativo
TMMP 6
TMMP 10
TMMP 15
Apertura
50–127 mm
100–223 mm
140–326 mm
Lunghezza efficace bracci
120 mm
207 mm
340 mm
Dimensioni ganasce: altezza
15 mm
20 mm
30 mm
Massima forza di estrazione
60 kN
100 kN
150 kN
Massa
4,0 kg
8,5 kg
21,5 kg
Lunghezza effettiva dei
bracci opzionali
TMMP ..-1
TMMP ..-2
TMMP ..-3
TMMP ..-4
inclusa
220 mm
370 mm
470 mm
inclusa
350 mm
460 mm
710 mm
260 mm
inclusa
435 mm
685 mm
22
3
3
Estrattori idraulici autocentranti di grande potenza
Estrattori a Ganasce SKF serie TMHP di
Tipo Pesante Assistiti Idraulicamente
• Si possono applicare facilmente forze elevate poiché l’estrattore è
autocentrante
• L’unione di un mandrino e di un cilindro idraulico consente di regolare
facilmente la lunghezza di lavoro
• Il sistema originale a pantografo consente una presa eccezionale e
aiuta a contrastare i disallineamenti durante il lavoro
• Facili da maneggiare, grazie alla maniglia di sollevamento e al perno
ad occhio forniti in dotazione
• Forza massima di estrazione di 150, 300 o 500 kN
• Pompa Idraulica SKF TMJL 100 fornita in dotazione
Dati tecnici
Appellativo*
TMHP 15/260
TMHP 30/170
TMHP 30/350
TMHP 30/600
TMHP 50/140
TMHP 50/320
TMHP 50/570
Apertura
195–386 mm
290–500 mm
290–500 mm
290–500 mm
310–506 mm
310–506 mm
310–506 mm
Lunghezza efficace
bracci
264 mm
170 mm
350 mm
600 mm
140 mm
320 mm
570 mm
30 mm
35 mm
35 mm
35 mm
40 mm
40 mm
40 mm
Dimensioni ganasce:
altezza
Corsa
100 mm
50 mm
50 mm
50 mm
40 mm
40 mm
40 mm
Pressione massima di
esercizio del cilindro
idraulico
80 MPa
80 MPa
80 MPa
80 MPa
80 MPa
80 MPa
80 MPa
Massima forza
di estrazione
150 kN
300 kN
300 kN
300 kN
500 kN
500 kN
500 kN
Massa
34 kg
45 kg
47 kg
56 kg
47 kg
54 kg
56 kg
inclusa
350 mm
600 mm
–
170 mm
inclusa
600 mm
–
170 mm
350 mm
inclusa
–
inclusa
320 mm
570 mm
–
140 mm
inclusa
570 mm
–
140 mm
320 mm
inclusa
–
Lunghezza effettiva dei bracci opzionali
TMHP ..-1
TMHP ..-2
TMHP ..-3
TMHP ..-4
inclusa
344 mm
439 mm
689 mm
*Disponibili anche senza pompa idraulica TMJL 100. Pregasi aggiungere il suffisso ‘X’ all’appellativo quando si emette l’ordine senza la pompa (per esempio TMHP 30/170X)
23
Estrattori robusti e versatili per interventi sia dall'interno che dall'esterno
TMMR.. XL con 2
prolunghe opzionali
Estrattori a ganasce reversibili SKF serie TMMR F
Gli estrattori a ganasce reversibili multifunzione SKF sono idonei all'estrazione
dall'interno e dall'esterno di cuscinetti e altri componenti, quali ingranaggi e
pulegge. L'assortimento standard, che prevede otto estrattori, è adatto a una
vasta gamma di dimensioni di cuscinetti e componenti. Per rendere la gamma di
estrattori della serie TMMR..F ancora più versatile, le quattro maggiori dimensioni
sono disponibili anche con bracci più lunghi di serie (TMMR ….XL). Questi bracci
semplificano la procedura di smontaggio di cuscinetti e componenti posizionati a
grande distanza dall'estremità dell'albero. Per garantire una maggiore adattabilità,
possono essere resi ancora più lunghi montando apposite prolunghe.
• Uno strumento versatile ed essenziale per
qualsiasi officina, per interventi di estrazione
sia dall'interno che dall'esterno.
• Bracci autobloccanti per una semplice
regolazione dell'ampiezza di presa.
• La testa esagonale sull'asta consente la
rotazione dell'estrattore e dei cuscinetti
durante lo smontaggio, semplificando
ulteriormente l'impiego.
• L'ampia gamma di presa, da 23 mm per
estrazioni dall'interno a 350 mm per quelle
dall'esterno, permette di smontare molti tipi
di cuscinetti e componenti.
• A differenza di molti altri estrattori simili,
questi si possono utilizzare fino alla
massima capacità di carico indicata, senza
deformazione permanente dei bracci.
Dati tecnici
Estrazione dall'esterno
Appellativo
Estrazione dall'interno
TMMR 40F
L
L
d
D
L
L
D
24
d
• Bracci e asta sono cromati per una maggiore
resistenza alla corrosione e per facilitare la
pulizia.
• Le prolunghe per i bracci di maggiore
lunghezza, concepite per essere montate
e smontate facilmente, permettono di
aumentare ulteriormente la lunghezza
effettiva dei bracci. L'impiego delle
prolunghe non compromette la forza di
estrazione complessiva di questi strumenti.
• Gli estrattori a ganasce reversibili della SKF
sono disponibili in tre set differenti,
comprensivi di supporto da officina.
Forza di
estrazione
massima
Larghezza di presa
Estrazione dall'esterno
(D)
Larghezza di presa
Estrazione dall'interno
(d)
Lunghezza
effettiva
bracci (L)
kN
mm
mm
mm
17
23–48
59–67
67
TMMR 60F
17
23–68
62–87
82
TMMR 80F
40
41–83
95–97
98
TMMR 120F
40
41–124
95–139
124
TMMR 160F
50
68–164
114–163
143
TMMR 200F
50
65–204
114–204
169
TMMR 250F
60
74–254
132–254
183
TMMR 350F
60
74–354
135–354
238
TMMR 160XL
50
42–140
121–188
221
TMMR 200XL
50
42–180
121–228
221
TMMR 250XL
60
44–236
123–284
221
TMMR 350XL
60
44–336
123–384
221
Contenuto set
Appellativo
TMMR 40F
TMMR.. F
TMMR 4F/SET
TMMR 8F/SET
–
TMMR 8XL/SET
TMMR 60F
–
TMMR 80F
TMMR 120F
TMMR 160F
–
TMMR 200F
TMMR 250F
TMMR 16/20XL-1
TMMR 16/35XL-5
Accessori
TMMR 25/35XL-1
TMMR 350F
–
TMMR 16/20XL-1
–
–
TMMR 25/35XL-1
–
–
TMMR 16/35XL-5
–
–
TMMR 16/20XL-1
Set di bracci lunghi per convertire i modelli TMMR 160F e TMMR 200F nella versione XL
TMMR 25/35XL-1
Set di bracci lunghi per convertire i modelli TMMR 250F e TMMR 350F nella versione XL
TMMR 16/35XL-4
Set di prolunghe per bracci per la serie TMMR.. XL
TMMR 16/35XL-5
Nasello caricato a molla
Forza applicabile fino a 100 kN per smontare i cuscinetti senza difficoltà
Kit di Estrazione Idraulico a Ganasce SKF TMHP 10E
• Un kit versatile con tre bracci di grandezze diverse adatto per una
vasta gamma di applicazioni
• L’asta idraulica consente uno smontaggio senza sforzo
• I bracci autobloccanti riducono al minimo il rischio che l’estrattore si
sfili dall’applicazione quando è sotto carico
• Il puntale dell’asta idraulica caricato con molla permette un facile
centraggio dell’estrattore
• L’asta idraulica è munita di una valvola di sicurezza, che minimizza il
rischio di sovraccarico dell’estrattore
• L’elevata capacità di carico di 100 kN rende gli estrattori idonei per
varie operazioni di smontaggio
• La corsa di 80 mm dell’asta idraulica contribuisce a facilitare lo
smontaggio in una sola operazione
• Fornito con prolunghe dell’asta idraulica per consentire di adattarsi
rapidamente alla lunghezza di estrazione
Dati tecnici
Appellativo
Contenuto
TMHP 10E
1 × supporto per la sistemazione
dei bracci
3 × bracci, 120 mm
3 × bracci, 170 mm
3 × bracci, 200 mm
1 × asta idraulica TMHS 100
3 × prolunghe per l’asta idraulica;
50, 100, 150 mm
1 × naso con puntale per l’asta idraulica
Corsa massima
Filettatura cilindro idraulico
80 mm
1 1/2-16 UN
Forza nominale esercitata
100 kN
Dimensioni cassetta
578 × 410 × 70 mm
Massa corredo completo
14,5 kg
25
Estrattori con Separatore SKF
Facilità di smontaggio anche in spazi molto ristretti
Estrattori con Separatore SKF serie TMBSE
Gli estrattori SKF TMBS E con separatore rendono più facile lo smontaggio
dei cuscinetti nelle applicazioni in cui non è possibile usare i tradizionali tipi a
ganasce a causa della mancanza di spazio oppure quando sarebbero necessari
bracci molto lunghi.
• Grazie allo speciale separatore è possibile
agganciare facilmente l’estrattore tra il
cuscinetto e lo spalleggiamento dell’albero
• Il puntale dell’asta idraulica caricato con
molla permette un facile centraggio
dell’estrattore
• Lo sforzo necessario per lo smontaggio si
riduce in quanto l’attrezzo si fissa saldamente
dietro l’anello interno del cuscinetto
• L’asta idraulica è munita di una valvola di
sicurezza, che minimizza il rischio di
sovraccarico dell’estrattore
• La corsa di 80 mm dell’asta idraulica
contribuisce a facilitare lo smontaggio
in una sola operazione
Tabella per le scelte
Appellativo
Diametro albero
TMBS 50E
7–50 mm
TMBS 100E
• Il modello SKF TMBS 50E è provvisto di
un’asta meccanica per produrre lo sforzo
• I tipi SKF TMBS 100E e SKF TMBS 150E
sono muniti di un’asta ad azione idraulica,
che permette di applicare senza difficoltà
sforzi fino a 100 kN
• Forniti con prolunghe dell’asta idraulica per
consentire di adattarsi rapidamente alla
lunghezza di estrazione
• I modelli SKF TMBS 100E e SKF TMBS 150E
sono forniti con prolunghe che consentono di
adattarsi rapidamente a lunghezze di
estrazione fino a 816 mm
Diametro esterno massimo
del cuscinetto
Portata massima
85 mm
110 mm
20–100 mm
160 mm
120–816 mm
TMBS 150E
35–150 mm
215 mm
120–816 mm
TMHC 110E
20–100 mm
160 mm
120–245 mm
Potente kit combinato di due estrattori, a ganasce e con separatore
Kit di Estrazione Idraulico SKF TMHC 110E
• Il kit di estrazione idraulico SKF TMHC 110E
è costituito da un estrattore a ganasce e da
un estrattore con separatore
• Un kit versatile di estrattori consente lo
smontaggio in modo sicuro e agevole in una
varietà di applicazioni
• L’asta idraulica facilita uno smontaggio
semplice e rapido
• Elevata forza di estrazione di 100 kN
• L’estrattore con separatore comprende
bracci di due lunghezze diverse per una
profondità massima di 120 mm
26
• L’estrattore a ganasce può essere
assemblato con due o tre bracci a seconda
dello spazio disponibile e delle esigenze
applicative
• L’estrattore con separatore si aggancia
saldamente dietro l’anello interno del
cuscinetto riducendo lo sforzo di smontaggio
• Le prolunghe in dotazione permettono di
arrivare rapidamente fino ad una profondità
di 245 mm
Dati tecnici – Serie TMBS E
Appellativo
TMBS 50E
TMBS 100E
TMBS 150E
Corsa massima
–
80 mm
80 mm
Forza nominale esercitata
30 kN
100 kN
100 kN
Profondità massima
110 mm
120–816 mm
120–816 mm
Diametro albero
7–50 mm
20–100 mm
35–150 mm
Filettatura cilindro idraulico
–
1 1/2-16 UN
1 1/2-16 UN
Dimensioni cassetta
295 × 190 × 55 mm
580 × 410 × 70 mm
580 × 410 × 70 mm
Massa
1,8 kg
13,5 kg
17 kg
Contenuto
1 × separatore
1 × asta meccanica
1 × traversa
2 × tiranti
1 × separatore
2 × tiranti
2 × prolunghe, 125 mm
4 × prolunghe, 285 mm
1 × traversa
1 × asta idraulica TMHS 100
2 × prolunghe per l’asta idraulica;
50, 100 mm
1 × naso con puntale per l’asta idraulica
1 × separatore
2 × tiranti
2 × prolunghe, 125 mm
4 × prolunghe, 285 mm
1 × traversa
1 × asta idraulica TMHS 100
2 × prolunghe per l’asta idraulica;
50, 100 mm
1 × naso con puntale per l’asta
idraulica
Dati tecnici – TMHC 110E
Appellativo
Contenuto
TMHC 110E
1 × staffa per i bracci
3 × bracci, 60 mm
3 × bracci, 120 mm
1 × separatore
1 × traversa
2 × tiranti
2 × prolunghe, 125 mm
1 × asta idraulica TMHS 100
2 × prolunghe per l’asta idraulica:
50, 100 mm
1 × naso con puntale per l’asta idraulica
Corsa massima
80 mm
Forza nominale esercitata
100 kN
Filettatura cilindro idraulico
1 1/2-16 UN
Dimensioni cassetta
580 × 410 × 70 mm
Massa
13,5 kg
Set di bracci 1 (3 × TMHP10E-9)
Lunghezza efficace bracci
Apertura
Dimensioni ganasce: altezza
65 mm
50–110 mm
6 mm
Set di bracci 2 (3 × TMHP10E-10)
Lunghezza efficace bracci
Apertura
Dimensioni ganasce: altezza
115 mm
75–170 mm
6 mm
Estrattore con separatore
Profondità massima
Gamma diametri albero
250 mm
20–100 mm
27
Estrattori per Alloggiamenti Ciechi SKF
Tabella per la scelta
Appellativo
Diametro foro
Lunghezza
del cuscinetto (d)
TMMD 100
10–100 mm
135–170 mm
TMBP 20E
30–160 mm
547 mm
30
Il kit di estrazione SKF TMMD 100 per Cuscinetti Radiali a Sfere permette di
smontare in modo semplice e rapido i Cuscinetti Radiali a Sfere SKF che hanno
entrambi gli anelli montati con interferenza.
Il kit di Estrazione SKF TMBP 20E per Alloggiamenti Ciechi è un estrattore
con adattatori per lo smontaggio di cuscinetti radiali a sfere da alloggiamenti
ciechi con dimensioni alberi tra 30 mm e 160 mm. L’utilizzo di prolunghe
consente di arrivare fino ad una profondità di 547 mm.
Per estrarre i cuscinetti senza dover smantellare la macchina
Kit di Estrazione per Alloggiamenti Ciechi SKF TMBP 20 E
• Permette di smontare una vasta gamma di cuscinetti radiali a sfere
• Adattatori a sfere progettati per una lunga durata di servizio
• Dispositivo di arresto sulla vite per maneggiare con facilità e sicurezza
• Il puntale autobloccante aiuta a ridurre al minimo i danni all’albero e
migliora la stabilità dell’estrattore
Tabella d’idoneità
SKF TMBP 20E è adatto per lo smontaggio dei seguenti cuscinetti radiali a sfere
60.. series
6021–6032
Togliere la tenuta e aprire la sezione di
gabbia prescelta. Eliminare gli eventuali
sfridi
28
62.. series
6213–6230
63.. series
6309–6320
Inserire un adattatore idoneo e ruotarlo di 90°
per ottenere una presa salda sulla pista del
cuscinetto
64.. series
6406–6418
16… series
16026–16032
Inserire il secondo adattatore nella sezione
appositamente preparata, diametralmente
opposta alla prima
30
Per uno smontaggio facile dei cuscinetti dagli alloggiamenti ciechi
Kit di Estrazione SKF TMMD 100 per Cuscinetti
Radiali a Sfere
L’estrattore è idoneo per essere usato sia in applicazioni con alloggiamenti
ciechi sia con alberi. L’SKF TMMD 100 è adatto per smontare fino a 71 tipi
diversi di cuscinetti radiali a sfere SKF, con diametri albero tra 10 e 100 mm.
• Le ganasce sono studiate per consentire un aggancio preciso sulle piste
del cuscinetto, assicurando una buona presa e permettendo elevate forze
di smontaggio
• Per una facile installazione, ciascun braccio dell’estrattore è dotato di
una molla
• Le ganasce sono state studiate per consentire un facile aggancio
• La testa esagonale dell’albero è progettata in modo da impedire che
la chiave scivoli verso il basso durante lo smontaggio
• L’estrattore può anche essere usato per rimuovere da alloggiamenti
ciechi i cuscinetti con tenute incorporate, dopo averle rimosse
Tabella d’idoneità
L’SKF TMMD 100 è adatto per le seguenti serie e dimensioni di cuscinetti:
Appellativo cuscinetto
Diametro albero
6200–6218
10–90 mm
6300–6313
10–65 mm
6403–6410
17–50 mm
62/22, 62/28, 63/22, 63/28
22, 28, 22, 28 mm
16002, 16003, 16011
15, 17, 55 mm
16100, 16101
10, 12 mm
6000–6020
Schema per la scelta dei cuscinetti incluso
Il cappuccio in gomma permette di collegare
facilmente e rapidamente i bracci all’albero
filettato. Esso impedisce anche che i bracci
si stacchino dall’albero durante l’operazione
10–100 mm
Le molle sono colorate per facilitare la
scelta e l’abbinamento
29
Dati tecnici – Kit di Estrazione per Alloggiamenti Ciechi SKF
Appellativo
TMBP 20E
Lunghezza
147–547 mm
Massima forza di estrazione
55 kN
Dimensione cassetta
530 × 180 × 85 mm
Massa
6,5 kg
Contenuto del kit
Adattatori da A ad F (2 pezzi ciascuno)
2 × tiranti (con anelli di supporto dadi e dadi)
4 × prolunghe, Vite, Puntale per vite, Traversa
Dati tecnici – Kit di Estrazione SKF per Cuscinetti Radiali a Sfere
Appellativo
TMMD 100
Lunghezza
135–170 mm
Dimensione cassetta
530 × 180 × 85 mm
Massa
3,6 kg
Contenuto del kit
30
3 × bracci A1–135 mm
3 × bracci A2–135 mm
3 × bracci A3–137 mm
3 × bracci A4–162 mm
3 × bracci A5–167 mm
3 × bracci A6–170 mm
2 x alberi filettati con chiocciola
1 × impugnatura
Estrattori dall’interno
Smontaggio semplice e rapido dei cuscinetti dagli alloggiamenti
Kit di Estrazione dall’Interno SKF serie TMIP,
per cuscinetti
I kit SKF TMIP sono studiati appositamente per lo smontaggio di cuscinetti
che hanno l’anello esterno montato nell’alloggiamento.
L’abbinamento di speciali estrattori elastici e di un martello ergonomico
scorrevole consentono una rimozione sicura, rapida e semplice del cuscinetto.
A differenza degli estrattori per cuscinetti dall’interno, questi possono essere
posizionati correttamente in una sola azione rapida.
• Il modello unico nel suo genere consente di abbreviare il tempo di smontaggio
• Semplice rimozione dei cuscinetti dagli alloggiamenti
• Studiati per adattarsi a vari diametri foro dei cuscinetti; la scelta degli estrattori
è semplice
• Gli estrattori sono stati realizzati per garantire la massima resistenza e durata
• Gli estrattori elastici consentono un facile e rapido adattamento dell’estrattore
all’anello interno
• La forma delle ganasce consente una presa forte e sicura dietro all’anello
interno, rendendo possibile l’applicazione di un’elevata forza di estrazione
• Il martello ergonomico aumenta la sicurezza dell’operatore
• Modello SKF, in attesa di brevetto
Dati tecnici estrattori
Dimensione
dell’estrattore
TMIP 7–28
TMIP E7–9
TMIP E10–12
TMIP E15–17
TMIP E20–28
TMIP 30–60
TMIP E30–40
TMIP E45–60
Diametro foro
del cuscinetto
Larghezza massima
del cuscinetto
Spazio dietro
al cuscinetto
Profondità
dell’alloggiamento
7–9 mm
10–12 mm
15–17 mm
20–28 mm
10 mm
11 mm
18 mm
24 mm
6 mm
6 mm
7,5 mm
10 mm
39 mm
45 mm
55 mm
60 mm
30–40 mm
45–60 mm
>35 mm
>64 mm
11,5 mm
15 mm
97 mm
102 mm
Dati tecnici
Appellativo
TMIP 7–28
TMIP 30–60
Corsa martello scorrevole
412 mm
557 mm
Dimensioni cassetta (w x d x h)
530 × 180 × 85 mm
530 × 180 × 85 mm
Massa (l’intero corredo)
3,1 kg
5,4 kg
Diametro foro del cuscinetto
7–28 mm
30–60 mm
31
Guida alla scelta degli accessori per estrattori
E’ stata messa a punto una gamma di accessori per agevolare
ulteriormente la semplicità d’uso della gamma di estrattori SKF.
Serie estrattori
Estrattori a
ganasce standard
22
Estrattori a ganasce
di tipo pesante
Serie TMMP
Estrattori a ganasce standard
Serie TMMP
Estrattori a ganasce di tipo pesante
Serie TMMR F
Estrattore reversibile a ganasce
25
Serie TMMA
SKF EasyPull
20
TMHC 110E
Corredo di estrazione idraulico
TMHP 10E
Corredo di estrazione idraulico
24, 26
Serie TMBS E
Estrattori con separatore
Serie TMHP
Estrattori idraulici di tipo
pesante a ganasce
23
28, 29
32
TMMD 100/TMBP 20E
Corredi di estrazione per alloggiamenti ciechi
36
Appellativo
Copertine di protezione estrattore
serie TMMX
TMMP 2x65
TMMP 2x170
TMMP 3x185
TMMP 3x230
TMMP 3x300
–
TMMX 280
TMMX 210*
TMMX 210
TMMX 280
TMMP 6
TMMP 10
TMMP 15
TMMX 210
TMMX 280
TMMX 280
TMMR 40F
TMMR 60F
TMMR 80F
TMMR 120F
TMMR 160F (XL)
TMMR 200F (XL)
TMMR 250F (XL)
TMMR 350F (XL)
–
–
–
TMMX 210
TMMX 210
TMMX 280*
TMMX 350*
–
TMMA 60
TMMA 80
TMMA 120
TMMA 75H
TMMA 100H
TMMA 75H/SET
TMMA 100H/SET
TMMX 210*
TMMX 210
TMMX 280
TMMX 210
TMMX 280
TMMX 280 **
TMMX 350 **
TMHC 110E
34
Generatori di sforzo Aste
idrauliche avanzate serie TMHS
35
Piastre di estrazione a tre settori
serie TMMS
TMMX 280*
TMMX 350*
–
–
–
–
–
–
–
TMMS 50*
TMMS 50*
TMMS 50
TMMX 350
–
–
–
TMMS 50*
TMMS 100*
TMMS 100* TMMS 160*
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
TMMX 280
TMMX 280* TMMX 350
TMMX 350*
TMMX 380* TMMX 350
TMMX 350*
–
TMHS 75
TMHS 100
TMHS 75 **
TMHS 100 **
TMHS 75 **
TMHS 100 **
TMMS 50*
TMMS 50*
TMMS 50
TMMS 50*
TMMS 50
TMMS 50*
TMMS160 **
TMMS 100*
TMMS 100* TMMS 160*
TMMS 100*
TMMS 100* TMMS 160*
TMMS 100**
TMMX 210
TMMX 280* TMMX 350
TMHS 100 **
TMHP 10E
TMMX 210
TMMX 280* TMMX 350
TMHS 100 **
TMMS 50*
TMMS 100*
TMBS 50E
TMBS 100E
TMBS 150E
TMMX 210
TMMX 210*
TMMX 280*
TMMX 280
TMMX 350
–
TMHS 100 **
TMHS 100 **
–
–
–
TMHP 15/260
TMHP 30/170
TMHP 30/350
TMHP 30/600
TMHP 50/140
TMHP 50/320
TMHP 50/570
TMHP 15/260X
TMHP 30/170X
TMHP 30/350X
TMHP 30/600X
TMHP 50/140X
TMHP 50/320X
TMHP 50/570X
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
TMMS 160
TMMS 260*
TMMS 260*
TMMS 260*
TMMS 260
TMMS 260
TMMS 260
TMMS 160
TMMS 260*
TMMS 260*
TMMS 260*
TMMS 260
TMMS 260
TMMS 260
TMMD 100
TMBP 20E
TMMX 210*
TMMX 210
–
–
–
–
TMMX 280
TMMX 280*
* onsigliato / ** accessorio incluso nell’estrattore
TMMS 100
TMMS 100
TMMS 100*
TMMS 160
TMMS 160
TMMS 260
TMMS 380
TMMS 380
TMMS 380
TMMS 380*
TMMS 380*
TMMS 380*
TMMS 260
TMMS 380
TMMS 380
TMMS 380
TMMS 380*
TMMS 380*
TMMS 380*
33
Per estrazioni senza sforzo
Aste idrauliche avanzate TMHS 75 e TMHS 100
TMHS 75
TMHS 100
TMHS 100 mostrato come parte
dell'estrattore idraulico serie TMMA 100H
Le aste idrauliche avanzate TMHS 75 e TMHS 100 generano un’elevata forza
di estrazione con molta più facilità di quelle meccaniche standard, riducendo
sensibilmente il tempo necessario per smontare i cuscinetti o altri componenti.
• Asta, cilindro idraulico e pompa formano un tutto unico – non occorre una
pompa separata
• Valvola di sicurezza per evitare il sovraccarico dell’asta e dell’estrattore nel
caso che si applichi una forza eccessiva
• La corsa lunga permette di effettuare lo smontaggio in una sola operazione
• Il puntale a molla consente di centrare facilmente l’estrattore riducendo al
minimo i danni al centrino dell’albero
• La leva manuale con impugnatura ergonomica può essere ruotata di 360°
• Prolunghe incluse
TMHS 75:
• Forza massima di estrazione di 75 kN
• Lunghezza corsa di 75 mm
• Idoneità d’impiego con estrattori muniti di un filetto 1 1/4-12 UN
TMHS 100:
• Forza massima di estrazione di 100 kN
• Lunghezza corsa di 80 mm
• Idoneità d’impiego con estrattori muniti di un filetto 1 1/2-16 UN
Dati tecnici
Appellativo
TMHS 75
TMHS 100
Forza massima di estrazione
75 kN
100 kN
Corsa stantuffo
75 mm
80 mm
Filettatura corpo
1 1/4-12 UN
1 1/2-16 UN
Diametro puntale
30 mm
30 mm
Portata massima
229 mm
390 mm
Massa
2,7 kg
4,5 kg
Contenuto
34
1 × asta idraulica
2 × prolunghe;
50 e 100 mm
1 × puntale
1 × asta idraulica
3 × prolunghe;
50, 100 e 150 mm
1 × puntale
Per uno smontaggio corretto ed efficace
Piastre di Estrazione a Tre settori SKF serie TMMS
• La serie SKF TMMS è composta da cinque dimensioni differenti di piastre
di estrazione a tre settori adatte per alberi con diametri da 50 a 380 mm
• Adatte per l’impiego con gli estrattori a tre bracci
• La salda presa delle piastre dietro l’anello interno del cuscinetto fa in modo
che lo sforzo di estrazione si trasmetta solo attraverso l’anello interno e
non attraverso quello esterno o gli elementi volventi, riducendo così al
minimo il rischio di danneggiare il cuscinetto
• La conformazione a tre settori consente una distribuzione uniforme della
forza di smontaggio, evitando che il cuscinetto si metta per traverso e/o
si blocchi sull’albero, specialmente nel caso dei cuscinetti orientabili a rulli
e quelli a rulli toroidali CARB
• La speciale sagomatura consente di inserire facilmente le piastre tra il
cuscinetto e lo spalleggiamento dell’albero
Dimensioni
Appellativo
d min
mm
d max
mm
A
mm
H
mm
TMMS 50
12
50
20–30
15
TMMS 100
26
100
30–55
25
TMMS 160
50
160
45–73
30
TMMS 260
90
260
70–114
42
TMMS 380
140
380
81–142
58
d max
A
A
d min
H
TMMS 160 mostrato come parte del kit estrattore idraulico serie TMMA 100H/SET
35
Per maggiore sicurezza dell’operatore durante lo smontaggio
Mantelli protettivi per Estrattori SKF serie TMMX
• Le serie SKF TMMX sono studiate per garantire un’ulteriore sicurezza
dell’operatore, durante lo smontaggio di cuscinetti o altri componenti
• Successivamente al posizionamento dell’estrattore, l’involucro viene
semplicemente avvolto attorno all’estrattore e all’applicazione
• La plastica dura e trasparente consente all’operatore di controllare il
componente e l’estrattore durante l’operazione
• Progettati appositamente per adattarsi agli estrattori delle serie SKF
TMMA, sono anche adatti per l’uso con molti altri estrattori
Dimensioni
Appellativo
Diametro massimo
consigliato
mm
Lunghezza
Larghezza
mm
mm
TMMX 210
210
750
420
TMMX 280
280
970
480
TMMX 350
350
1 200
580
Protettivo contro la Ruggine di Contatto SKF LGAF 3E
SKF LGAF 3E è una pasta morbida e oleosa studiata per prevenire la ruggine di
contatto causata da piccolissime oscillazioni o vibrazioni, che possono rendere
lo smontaggio molto più difficile.
• Adatto per cuscinetti e superfici metalliche con accoppiamento libero, come
i vagli vibranti, i cuscinetti delle ruote di vetture o autocarri
• Riduce la ruggine di contatto consentendo in tal modo uno smontaggio più
agevole dei cuscinetti
• Favorisce una più facile rimozione di componenti industriali generali in una
vasta gamma di applicazioni quali dadi, bulloni, flange, prigionieri, cuscinetti,
spine, giunti, viti di pressione, contropunte, puntali e alberi scanalati
Dati tecnici
Appellativo
LGAF 3E/0.5
Colore
Bianco-grigio
Olio base
Minerale e sintetico
Addensante
Sapone al litio
Peso specifico
1,19
Campo temperature di lavoro, °C
Viscosità olio base: 40 °C,
Confezioni disponibili
36
mm2/s
da –25 a +150 °C
17,5
latta da 0,5 kg
Agente SKF Anticorrosione LHRP 2
L’agente SKF LHRP 2 garantisce un’eccellente protezione a lungo termine
contro la corrosione per superfici ferrose e non ferrose. Una volta applicato,
esso crea sulla superficie del metallo un film stabile che protegge dalla ruggine.
• Protezione efficace contro la ruggine anche in ambienti molto umidi
• La natura tissotropica, e senza gocciolamento, crea una pellicola
protettiva stabile
• Le pellicole residue si possono facilmente pulire mediante lieve
scuotimento meccanico o con il calore
• Non aderisce alla maggior parte di carte da imballo
• La maggior parte dei cuscinetti non necessita di esser puliti prima
dell’applicazione del grasso SKF *
* Nota: Prima di applicare il grasso SKF LGET 2 si deve rimuovere la pellicola.
Dati tecnici
Appellativo
LHRP 2/5
Colore
Brunastro
Olio base
Minerale
Punto di fiamma
>62 °C
Punto di scorrimento
<4 °C
Confezioni disponibili
latta da 5 l
Peso specifico
0,835
Garantisce protezione e una presa eccellente
Guanti Speciali da Lavoro SKF TMBA G11W
I guanti SKF TMBA G11W sono appositamente studiati per tutti i lavori di
manutenzione. La parte lato palmo è rivestita di un reticolo di materiale
non infiammabile che permette un’eccellente presa.
• Resistenti agli strappi
• Flessibili e confortevoli
• Privi di peli
• Anallergici
• Testati e certificati secondo EN 388 (rischi meccanici)
Dati tecnici
Appellativo
TMBA G11W
Colore
bianco
Confezione
1 paio
Taglia
9
37
Dispositivi di riscaldamento
Montaggio
La sonda di temperatura magnetica, sull’anello interno,
aiuta a prevenire il sovrariscaldamento dei cuscinetti
Il controllo remoto rende semplice
e sicuro l’uso del riscaldatore
I bracci di supporto cuscinetto pieghevoli consentono
il riscaldamento di cuscinetti di diametro maggiore
È una realtà.
I metodi di montaggio scorretti causano fino al 16% dei cedimenti prematuri dei cuscinetti
Per ridurre il rischio di scorretto montaggio, la SKF ha
contribuito negli anni ‘70 a spianare la strada all’utilizzo
di riscaldatori portatili a induzione per le applicazioni di
montaggio dei cuscinetti. Da allora la tecnologia ha fatto
molti progressi e la SKF è stata tra i primi a sviluppare
riscaldatori a induzione per cuscinetti più sicuri, più
efficienti e più semplici da usare.
I riscaldatori a induzione della SKF sono probabilmente, tra
tutti i riscaldatori disponibili sul mercato, quelli che offrono
le migliori prestazioni. La loro costruzione unica nel proprio
genere permette di consumare solitamente per riscaldare
un cuscinetto appena il 50% della potenza elettrica rispetto
alla maggior parte dei riscaldatori a induzione per
cuscinetti dei concorrenti .
38
Ne risulta che, con l’utilizzo di un riscaldatore a induzione
della SKF, il costo totale di riscaldamento è spesso
decisamente inferiore. L’ergonomia e la sicurezza sono
anche un fattore importante per gli operatori. I riscaldatori a
induzione della SKF sono dotati di caratteristiche progettuali
che li rendono semplici da usare e sicuri. I bracci di supporto
dei cuscinetti riducono il rischio di caduta del cuscinetto
durante il riscaldamento, e i gioghi ergonomici riducono
la fatica dell’operatore. Il controllo remoto, unico nel suo
genere, consente inoltre all’operatore di controllare il
riscaldatore a una distanza di sicurezza dal cuscinetto
caldo, migliorando la sicurezza dell’operatore stesso.
G
n
Caratteristiche e vantaggi
C
n
La vasta gamma di riscaldatori a induzione della SKF può
essere utilizzata per riscaldare efficientemente cuscinetti
e pezzi in lavorazione, grandi e piccoli. La loro innovativa
costruzione offre vantaggi significativi sia ai proprietari sia
agli operatori:
• L’avanzato modulo di potenza elettronico, dotato di un accurato
controllo della corrente elettrica, aiuta a monitorare l’incremento del
tasso di temperatura
• L’opzione d’impostazione della potenza a due livelli (50% / 100%)
consente di riscaldare i cuscinetti di piccole dimensioni in modo sicuro
e con un minor consumo di energia elettrica
• Per il riscaldamento di componenti diversi dai cuscinetti, tutti i
riscaldatori sono dotati di un modo di riscaldamento a tempo
• La protezione contro il sovrariscaldamento termico riduce il rischio di
danni alla bobina d’induzione e all’elettronica, migliorando l’affidabilità
e la sicurezza
• La demagnetizzazione automatica riduce il rischio di contaminazione
da scorie ferrose al termine del riscaldamento
• Disponibili in diverse varianti di tensione di alimentazione per
adattarsi alla maggior parte dei tipi di voltaggio in tutto il mondo
• Vengono forniti con guanti resistenti al calore per una maggiore
sicurezza dell’operatore
• Garanzia totale di 3 anni
A
n
D
n
B
n
E
n
F
n
A
n
B
n
C
n
D
n
E
n
F
n
G
n
La bobina a induzione posizionata all’esterno dell’alloggiamento del
riscaldatore consente un tempo di riscaldamento più breve ed un
minor consumo di energia
I bracci girevoli di sostegno dei cuscinetti consentono il riscaldamento
di cuscinetti di diametro maggiore, e riducono il rischio di caduta dei
cuscinetti durante il riscaldamento
La sonda magnetica della temperatura, insieme con un modo
temperatura preimpostato a 110 °C, aiuta a prevenire il
sovrariscaldamento dei cuscinetti
Il controllo remoto della SKF, di concezione unica, dotato di display
di funzionamento e pannello di controllo, semplifica l’uso del
riscaldatore rendendone sicuro l’utilizzo
Il vano interno per riporre i gioghi più piccoli ne riduce il rischio di
danno o perdita
Le maniglie per trasporto integrate consentono di spostare
facilmente il riscaldatore all’interno dell’officina
Un braccio scorrevole o girevole consente di sostituire facilmente
e rapidamente i cuscinetti, riducendo lo sforzo dell’operatore
(non per il modello TIH 030m)
Il riscaldamento a induzione ha molti vantaggi rispetto ad altri metodi di riscaldamento
L’uso di una fiamma libera per riscaldare un cuscinetto non è solo un
sistema inefficiente ed incontrollato, ma spesso causa il danneggiamento dei cuscinetti. Questo metodo non dovrebbe essere utilizzato.
A volte si usano i bagni d’olio per riscaldare i cuscinetti. Spesso con i
bagni d’olio si impiega molto tempo per raggiungere la temperatura
richiesta e può essere difficile il controllo dell’effettiva temperatura dei
cuscinetti. Il consumo di energia di un bagno d’olio è inoltre decisamente
maggiore di quello di un riscaldatore a induzione. Il rischio di
contaminare il cuscinetto, a causa dell’olio sporco, è notevole e può
portare al cedimento prematuro dello stesso. Maneggiare cuscinetti
Fiamma libera
Bagni d’olio
caldi, unti e scivolosi presenta rischi importanti per l’operatore ed è
necessario prestare molta attenzione per evitare potenziali infortuni.
Per il riscaldamento di lotti di piccoli cuscinetti si utilizzano spesso forni
e piastre calde e questa è una tecnica accettabile. Tuttavia, per cuscinetti
più grandi, l’uso di forni e piastre calde risulta solitamente abbastanza
inefficiente e dispendioso in termini di tempo, oltre a rappresentare per
l’operatore notevoli rischi durante la manipolazione.
I riscaldatori a induzione costituiscono il metodo moderno, efficace
e sicuro per riscaldare i cuscinetti. Essi sono normalmente più rapidi,
puliti, più controllabili e di più facile utilizzo rispetto agli altri metodi di
riscaldamento.
Forni
Riscaldatori a induzione
della SKF
39
Riscaldatori a induzione
TMBH 1
TIH 030m
TIH 100m
Riscaldatore portatile a induzione
di soli 4,5 kg di peso
Piccolo riscaldatore a induzione con
capacità di riscaldare cuscinetti fino
a 40 kg
Riscaldatore a induzione di potenza
media con capacità di riscaldare
cuscinetti fino a 120 kg
• Modello leggero e compatto; appena 21 kg,
facile da trasportare
• Capace di riscaldare un cuscinetto da 28 kg
in appena 20 minuti
• Fornito in dotazione standard con tre
gioghi, che consentono il riscaldamento
di cuscinetti con un diametro del foro a
partire da 20 mm fino ad un peso massimo
di 40 kg
• Disponibile in due versioni:
230 V/50–60 Hz e 100–110 V/50–60 Hz
• Capace di riscaldare un cuscinetto da
97 kg in meno di 20 minuti
• Fornito in dotazione standard con tre
gioghi, che consentono il riscaldamento
di cuscinetti con un diametro del foro a
partire da 20 mm fino ad un peso massimo
di 120 kg
• Braccio girevole per il giogo di dimensioni
maggiori
• Disponibile in due versioni:
230 V/50–60 Hz e 400–460 V/50–60 Hz
• Riscaldatore portatile, leggero, a elevata
efficienza, si adatta a cuscinetti con un
diametro interno che va da 20 a 100 mm,
ed un peso massimo di 5 kg
• Dotato di controllo della temperatura
e del tempo e di demagnetizzazione
automatica
• Fornito in una valigetta da trasporto
• Ampia alimentazione di funzionamento:
100–240 V/50–60 Hz
Gamma dei riscaldatori a induzione della SKF
d [mm]
= m20
800
Serie TIH L
600
TIH 220m
400
TIH 100m
300
150
100
TIH 030m
TMBH 1
kg
5
40
30
40
100 120
220
300
1 200
La completa gamma di riscaldatori a induzione
della SKF è adatta alla maggior parte delle
applicazioni di riscaldamento dei cuscinetti.
La tabella fornisce informazioni generali sulla
scelta di un riscaldatore a induzione per
applicazioni di riscaldamento di cuscinetti.*
Il concetto SKF m20 rappresenta il peso (kg)
del più pesante cuscinetto orientabili a rulli
della SKF delle serie 231 che può essere
riscaldato da 20 a 110 °C in 20 minuti.
Questo definisce la potenza di uscita del
riscaldatore invece che il suo consumo
energetico. A differenza di altri riscaldatori per
cuscinetti, c’è una chiara indicazione
relativamente al tempo impiegato per
riscaldare un cuscinetto, piuttosto che solo
una indicazione maggior peso possibile dei
cuscinetti riscaldabile.
* Per componenti di riscaldamento diversi dai cuscinetti, vi consigliamo vivamente di contattare la SKF per aiutarvi a scegliere un riscaldatore a induzione adeguato per la vostra applicazione.
TIH 220m
Serie TIH L
Riscaldatore a induzione di grande potenza con
capacità di riscaldare cuscinetti fino a 300 kg
Riscaldatore a induzione extra grande con
capacità di riscaldare cuscinetti fino a 1 200 kg
• Capace di riscaldare un cuscinetto da 220 kg in soli 20 minuti
• Fornito in dotazione standard con due gioghi, che consentono
il riscaldamento di cuscinetti con un diametro del foro a partire
da 60 mm fino ad un peso massimo di 300 kg
• Braccio scorrevole per il giogo di dimensioni maggiori
• Disponibile in due versioni: 230 V/50–60 Hz e
400–460 V/50–60 Hz.
• Utilizzando appena 20 kVA di potenza, la serie TIH L può
riscaldare cuscinetti di grosse dimensioni fino a 1 200 kg
• I cuscinetti e i pezzi in lavorazione possono essere riscaldati
verticalmente ed orizzontalmente
• Il design compatto consente di trasportare facilmente i
riscaldatori della serie TIH L con un carrello elevatore
• Disponibile in due versioni: 230 V/50–60 Hz e
400–460 V/50–60 Hz.
• Disponibile con due diverse aree di lavoro
I bracci di supporto cuscinetto pieghevoli consentono
il riscaldamento di cuscinetti di diametro maggiore
41
Dati tecnici
Appellativo
TMBH 1
TIH 030m
TIH 100m
TIH 220m
TIH L44
TIH L77
Peso massimo del pezzo
in lavorazione
5 kg
40 kg
120 kg
300 kg
1 200 kg
Diametro del foro
20–100 mm
20–300 mm
20–400 mm
60–600 mm
150–800 mm
Area di lavoro
(L × A)
52 × 52 mm
100 × 135 mm
155 × 205 mm
250 × 255 mm
TIH L44: 425 × 492 mm
TIH L77: 725 × 792 mm
Diametro bobina
N/A
95 mm
110 mm
140 mm
175 mm
Gioghi standard (inclusi)
per diametri foro minimi
del cuscinetto/pezzo in
lavorazione
20 mm
65 mm
40 mm
20 mm
80 mm
40 mm
20 mm
100 mm
60 mm
150 mm
Prestazione SKF m20*
N/A
28 kg
97 kg
220 kg
N/A
Consumo massimo di
potenza
350 Watt
2,0 kVA
3,6 kVA (230 V)
4,0–4,6 kVA
(400–460 V)
10,0–11,5 kVA
(400–460 V)
20–24 kVA
(200–240 V)
TMBH 1
–
–
–
–
TIH 030m/110V
TIH 030m/230V
–
–
–
TIH 100m/230V
TIH 100m/MV
–
–
TIH 220m/LV
TIH 220m/MV
–
–
TIH L../LV
TIH L../MV
Controllo della
temperatura
0 a 200 °C
20 a 250 °C
20 a 250 °C
20 a 250 °C
20 a 250 °C
Controllo del tempo
(minuti)
0–60
0–60
0–60
0–60
0–120
Smagnetizzazione secondo
le norme della SKF
N/A
<2 A/cm
<2 A/cm
<2 A/cm
<2A/cm
Temperatura massima
200 °C
400 °C
400 °C
400 °C
400 °C
Dimensioni
(L × P × A)
330 × 150 × 150 mm
Pinza:
115 × 115 × 31 mm
460 × 200 × 260 mm
570 × 230 × 350 mm
750 × 290 × 440 mm
TIH L44:
1 200 × 600 × 850 mm
TIH L77:
1 320 × 600 × 1 150 mm
Peso totale
(gioghi inclusi)
4,5 kg
20,9 kg
42 kg
86 kg
TIH L44: 324 kg
TIH L77: 415 kg
Alimentazione**
100–240 V/50–60 Hz
100–120 V/50–60 Hz
200–240 V/50–60 Hz
400–460 V/50–60 Hz
* La prestazione SKF m20 rappresenta il peso (kg) del più pesante cuscinetto SKF orientabile a rulli della serie 231, che può essere riscaldato da 20 a 110 °C in 20 minuti.
**In paesi specifici sono disponibili alcune versioni con tensione di alimentazione speciale. Per ulteriori informazioni, contattate il vostro distributore autorizzato della SKF.
42
Una soluzione di riscaldamento flessibile e unica nel suo genere per
cuscinetti e pezzi in lavorazione molto grandi
Riscaldatori a induzione multi-core, serie TIH MC
I riscaldatori a induzione multi-core della SKF sono soluzioni di riscaldamento
a basso consumo energetico e realizzate su misura. Rispetto ad altri metodi
di riscaldamento, possono spesso consentire un notevole risparmio del tempo di
riscaldamento.
La serie TIH MC è simile alla gamma standard TIH, con alcune differenze chiave e
caratteristiche aggiuntive:
• Design flessibile, che consiste in un numero di elementi e di bobine di riscaldamento
a induzione controllati da un singolo armadio elettrico e di comando
• Adatti per il riscaldamento di grossi componenti a sezione sottile, come le ralle a sfera
e le ruote ferroviarie
• In base all’applicazione, si può ottenere il riscaldamento di svariate tonnellate
• Permette un gradiente di temperatura più uniforme attraverso tutta
la circonferenza. Questo è particolarmente importante per componenti sensibili
a un riscaldamento a induzione non uniforme
• La costruzione unica nel suo genere consente la realizzazione
di soluzioni su misura in modo rapido ed economico
• La SKF può configurare il tipo di riscaldatore della serie TIH MC necessario in base
all’applicazione. Per ulteriori informazioni, contattate il vostro distributore autorizzato SKF
Riscaldamento dei cuscinetti controllato con termostato
Piastra elettrica SKF 729659 C
La piastra elettrica della SKF, modello 729659 C, è un apparecchio
di riscaldamento progettato in modo particolare per riscaldare lotti
di piccoli cuscinetti per il montaggio.
La temperatura della piastra può essere regolata per garantire temperature
tra 50 e 200 °C. La superficie piatta riscaldante assicura un riscaldamento
uniforme dei cuscinetti e il coperchio aiuta a mantenere il calore e a prevenire
la contaminazione.
Dati tecnici
Appellativo
Tensione
729659 C
729659 C/110V
729659 C
230 V (50/60 Hz)
729659 C/110 V 115 V (50/60 Hz)
Potenza
1 000 W
Campo temperature
50–200 °C
Dimensioni piastra
380 × 178 mm
Altezza coperchio
Dimensioni complessive
Massa
50 mm
390 × 240 × 140 mm
4,7 kg
43
Smontaggio
La gamma SKF di dispositivi di riscaldamento consente uno smontaggio sicuro e rapido degli anelli interni dei
cuscinetti a rulli cilindrici e copre un’ampia fascia di applicazioni. Gli anelli di riscaldamento in alluminio della
serie TMBR sono studiati per lo smontaggio degli anelli interni di cuscinetti a rulli cilindrici di piccole e medie
dimensioni. I riscaldatori a induzione regolabili e fissi delle serie EAZ sono adatti per lo smontaggio frequente
di varie dimensioni di anelli interni di cuscinetti a rulli cilindrici.
Per lo smontaggio di cuscinetti a rulli cilindrici
Anelli di Riscaldamento di Alluminio SKF serie TMBR
Gli anelli di riscaldamento di alluminio sono studiati per smontare gli anelli
interni dei cuscinetti a rulli cilindrici di tutte le dimensioni e delle serie NU,
NJ e NUP, ossia quelli senza orletti o con un solo orletto. Quelli standard
servono per i cuscinetti con codice dimensionale dal 204 al 252, dal 304
al 340 e dal 406 al 430.
• Di semplice impiego
• Evitano danni ad albero e anello
Dati tecnici
Appellativo
TMBR / Appellativo cuscinetto (es. TMBR/NU 216)
Temperatura massima
300 °C
Materiale
Alluminio
I cuscinetti a rulli cilindrici sono componenti
macchina fondamentali per molte
applicazioni, come ad esempio quelle dei
settori siderurgico e ferroviario. I cuscinetti a
rulli cilindrici sono spesso esposti a condizioni
di esercizio gravose e devono essere sostituiti
frequentemente. I riscaldatori fissi serie EAZ
e le relative centraline di controllo della SKF
offrono una soluzione che consente di
smontare, in maniera rapida, semplice e
sicura gli anelli interni dei cuscinetti a rulli
cilindrici e componenti simili.
Quelli della serie EAZ sono riscaldatori fissi a induzione che rientrano nella gamma di riscaldatori a induzione SKF personalizzati per lo smontaggio degli anelli interni dei
cuscinetti a rulli cilindrici. Per scegliere il riscaldatore serie EAZ più adatto alle vostre esigenze, rivolgetevi alla SKF per consulenza. I riscaldatori serie EAZ vengono forniti
senza centralina di controllo. Per l'alimentazione dei riscaldatori serie EAZ sono necessarie le centraline di controllo della SKF, che possono essere ordinate separatamente.
44
Rimozione semplice e sicura dei cuscinetti in soli 3 minuti
Riscaldatori fissi a induzione SKF serie EAZ
I riscaldatori fissi a induzione serie EAZ sono stati concepiti per smontare, in
maniera semplice e sicura, gli anelli interni dei cuscinetti a rulli cilindrici, che
spesso sono montati con interferenza.
Riscaldando l'anello interno, l'accoppiamento si allenta rapidamente, mentre
l'albero rimane freddo, consentendo di rimuovere l'anello senza danneggiare
l'albero o lo stesso anello interno. Con i riscaldatori fissi a induzione serie EAZ di
facile impiego, di norma, sono sufficienti tre minuti per smontare, in maniera
professionale, gli anelli interni dei cuscinetti a rulli cilindrici o componenti simili.
• Questi riscaldatori vengono alimentati con le centraline di controllo della SKF,
che sono disponibili per diverse tensioni, per consentire l'impiego dei riscaldatori
in pressoché tutti i paesi. Le centraline di controllo sono disponibili anche in
versioni speciali che permettono di utilizzare contemporaneamente fino a tre
riscaldatori serie EAZ.
• Nei piccoli laminatoi e nei laminatoi per vergelle o nelle applicazioni del settore
ferroviario, i riscaldatori serie EAZ spesso si possono utilizzare per smontare gli
anelli interni dei cuscinetti a una o più corone di rulli cilindrici, oppure anelli
interni multipli contemporaneamente.
• I riscaldatori di questa serie si possono impiegare anche per smontare
componenti diversi dai cuscinetti, come bussole o anelli.
Centralina di
controllo
Esempi di appellativi dei riscaldatori della serie EAZ
Appellativo
Dimensioni dell'anello interno (mm)
F
B
d
accoppiamento
con interferenza
EAZ F179
179
168
145
p6
EAZ F180
180
130
160
p6
EAZ F202
202
168
180
p6
EAZ F222-1
222
170
200
p6
EAZ F222
222
200
200
p6
EAZ F226
226
192
200
p6
EAZ F260
260
206
230
r6
EAZ F312
312
220
280
r6
EAZ F332
332
300
300
r6
EAZ F364
364
240
320
p6
Classificazione della tensione
LV
Bassa tensione
190 to 230 V
MV
Media tensione
400 to 480 V
HV
Alta tensione
500 to 575 V
HVC
Alta tensione, CSA pronto
575 V
Indicare nell'ordine la classe corrispondente come suffisso dell'appellativo
(ad es. EAZ F312MV).
Versioni delle centraline di controllo
SS
1x EAZ fisso
max. 250 A
SSD
2x EAZ fisso
max. 350 A
SST
3x EAZ fisso
Nell'ordine, indicare la versione della centralina corrispondente nell'appellativo
(ad es. SSD C350B).
Codice per la tensione e la frequenza di base della centralina di controllo
F d
B
Indicare nell'ordine la corrispondente dimensione F come suffisso dell'appellativo
(ad es. EAZ F312MV).
A
230 V
50 Hz
B
400 V
50 Hz
C
460 V
60 Hz
E
575 V
60 Hz
Indicare il codice per la tensione e la frequenza della corrispondente centralina di
controllo come suffisso dell'appellativo (ad es. SSD C350B).
45
Per lo smontaggio frequente di cuscinetti a rulli cilindrici
Riscaldatori Regolabili a Induzione SKF serie EAZ
I riscaldatori regolabili a induzione EAZ 80/130 e EAZ 130/170 sono utili
quando si devono smontare con frequenza gli anelli interni dei cuscinetti a rulli
cilindrici. Quando tali smontaggi sono meno frequenti si possono impiegare gli
anelli di alluminio serie TMBR. Per gli anelli interni dei grossi cuscinetti a rulli
cilindrici dei laminatoi, la SKF può fornire speciali riscaldatori tipo EAZ.
• Serve per la maggior parte dei cuscinetti a rulli cilindrici tra
65 e 130 mm di diametro foro
• Per vari tipi di corrente
• Garanzia di un anno
• Evita di danneggiare l’albero e l’anello interno del cuscinetto
• Estrazione rapida e agevole del cuscinetto
• Per interferenze fino a n6
Tabella per la scelta dei cuscinetti (Inclusi tutti i cuscinetti di tipo E)
Appellativo
Per cuscinetti NJ-NUP
EAZ 80/130
EAZ 130/170
213–220
313–319
412–417
1014–1022
2213–2220
2313–2319
222–228
321–324
419–422
1024–1030
2222–2228
2322–2324
213–221
313–320
412–418
1014–1022
2213–2220
2313–2320
Per cuscinetti NU
EAZ 80/130
EAZ 130/170
222–228
Particolari per le ordinazioni
321–326
419–424
1024–1030
2222–2228
2322–2326
Appellativo
Tensione
Corrente
Appellativo
Tensione
Corrente
EAZ 80/130B
2 × 400 V/50 Hz
45 A
EAZ 130/170E
3 × 400 V/50 Hz
35 A
EAZ 80/130A
2 × 230 V/50 Hz
EAZ 80/130C
2 × 460 V/60 Hz
EAZ 80/130D
2 × 415 V/50 Hz
EAZ 130/170A
2 × 230 V/50 Hz
EAZ 130/170B
2 × 400 V/50 Hz
Dimensioni
Appellativo
Cavo
Dimensioni
Massa
46
EAZ 130/170D
EAZ 130/170F
25 A
EAZ 130/170G
35 A
EAZ 130/170H
60 A
45 A
EAZ 80/130
EAZ 130/170
134 mm
50 mm
80 ... 132 mm
180 mm
50 mm
130 ... 172 mm
28 kg
35 kg
5m
a
b
c
40 A
5m
3 × 230 V/50 Hz
3 × 460 V/60 Hz
3 × 420 V/60 Hz
3 × 415 V/50 Hz
43 A
23 A
30 A
30 A
b
a
c
Accessori
Per maneggiare in sicurezza pezzi caldi fino a 150 °C
Guanti Resistenti al Calore SKF TMBA G11
Dati tecnici
I guanti SKF TMBA G11 sono stati appositamente studiati per maneggiare
i cuscinetti caldi.
Appellativo
TMBA G11
Rivestimento interno
Cotone
Materiale
Hytex
Taglia
9
Maximum
temperature
150 °C
Colore
Confezione
Bianco
1 paio
• Sono privi di filacce
• Resistono fino a 150 °C
• Non si tagliano
• Non contengono amianto
• Sono stati testati e certificati secondo la norma
EN 388 (rischi di tipo meccanico) e secondo la
norma EN 407 (rischi di tipo termico)
Per maneggiare componenti molto caldi, fino a 500 °C di temperatura
Guanti per Temperature Estreme SKF TMBA G11ET
Dati tecnici
Appellativo
TMBA G11ET
Rivestimento interno
Cotone
Materiale
Kevlar
Taglia
10 (taglia EN 420)
Maximum
temperature
500 °C
Colore
Confezione
Giallo
1 paio
I guanti TMBA G11ET, sono caratterizzati da un elevato grado di non infiammabilità e sono
stati studiati per consentire di maneggiare a lungo cuscinetti o altri componenti riscaldati a
temperature anche di 500 °C, purché non in presenza di liquidi caldi o di vapore.
• Sopportano temperature estreme fino a
500 °C, purché non in presenza di liquidi
caldi o vapore
• Consentono di maneggiare in modo sicuro
i componenti riscaldati
• L’alto grado di non infiammabilità riduce il
rischio che si brucino
• L’elevatissima tenacità del Kevlar conferisce
grande resistenza ai tagli, alle abrasioni e
alle forature, a tutto vantaggio di una
maggiore sicurezza
• Privi di peli
• Testati e certificati contro i rischi di tipo
meccanico (EN 388) e termico (EN 407)
Per maneggiare in sicurezza pezzi oliati e riscaldati fino a 250 °C
Guanti Resistenti al Calore e all’Olio SKF TMBA G11H
Dati tecnici
Appellativo
TMBA G11H
Rivestimento interno
Nitrile
Materiale
Poliammide
Taglia
10
Maximum
temperature
250 °C
Colore
Confezione
Nero
1 paio
I guanti resistenti al calore e all’olio SKF TMBA G11H sono stati studiati per
maneggiare cuscinetti caldi e unti.
• Offrono un’elevata resistenza al calore,
ai tagli , all’olio e all’acqua
• Non fondono né bruciano
• Temperatura massima: 250 °C
• Resistenti ai tagli
• Privi di peli
• Adatti per essere immersi in liquidi
con una temperatura fino a 120 °C
(per esempio bagno d’olio)
• Resistenti al calore anche se bagnati
• Testati e certificati contro i rischi di tipo
meccanico (EN 388) e termico (EN 407)
47
Montaggio e smontaggio dei cuscinetti
con tecniche idrauliche
La SKF ha inventato l’uso dell’idraulica per montare i cuscinetti già negli anni ’40.
Da allora le tecniche idrauliche SKF sono state ulteriormente perfezionate,
diventando quelle preferibili per i cuscinetti di grandi dimensioni e altri componenti.
Tali tecniche hanno contribuito a semplificare la progettazione dei sistemi di
cuscinetti e a facilitarne il corretto montaggio.. Con l’impiego delle tecniche
idrauliche SKF si può eseguire lo smontaggio senza danneggiare né i cuscinetti
né le loro sedi. Inoltre è possibile eseguire smontaggi in modo rapido e sicuro,
applicando grandi forze di estrazione con minimo sforzo e massimo controllo.
Con le tecniche idrauliche SKF è possibile ottenere:
•
•
•
•
più controllo, precisione e ripetitività
rischi minimi di danneggiare cuscinetti e alberi
minore sforzo manuale
maggiore sicurezza per l’operatore
Per facilitare il montaggio dei cuscinetti
Il metodo SKF dell’iniezione d’olio
Il metodo SKF dell’Iniezione d’Olio permette di montare con interferenza i
cuscinetti e altri componenti in modo controllabile e rapido. Esso non richiede
l’esecuzione di tagli chiavetta sull’albero, facendo risparmiare tempo e denaro
in materiali e produzione. L’accoppiamento con interferenza (o forzato) è da
molto tempo adottato per la grande affidabilità nel trasmettere i carichi elevati
di torsione. Molto spesso questo tipo di accoppiamento è l’unica soluzione per
collegare un mozzo all’albero in presenza di carichi intermittenti o variabili.
Per uno smontaggio facile, veloce e senza sforzo
Quando si usa il Metodo SKF dell’Iniezione d’Olio le superfici a contatto
vengono separate da un sottile film d’olio iniettato a pressione elevata,
che praticamente elimina l’attrito tra di esse. Il metodo è versatile e si
può utilizzare per smontare i cuscinetti o altri componenti da sedi
coniche o cilindriche. Quando si devono smontare i cuscinetti da sedi
cilindriche l’olio iniettato può ridurre la forza di estrazione anche del 90%.
l’interferenza viene completamente annullata dall’olio iniettato.
Il cuscinetto viene quindi espulso dalla sede, rendendo non necessario
l’impiego di un estrattore. In tal caso bisogna però prevedere un arresto
opportuno per tenere sotto controllo l’espulsione del cuscinetto.
Il metodo adottato in molte applicazioni di cuscinetti, può essere
scelto per altri particolari, quali:
Quindi quando poi si usa un estrattore per rimuovere un cuscinetto
dalla sua sede lo sforzo fisico richiesto è molto ridotto. Con il Metodo
dell’Iniezione d’Olio per smontare i cuscinetti da una sede conica,
• Giunti
• Ruote dentate
• Ruote ferroviarie
48
• Eliche
• Alberi a gomito
Montaggio
Smontaggio
Alberi conici
Alberi cilindrici
Alberi conici
A
n
A
n
A
n
B
n
B
n
B
n
C
n
C
n
C
n
+
A
n
Il principio
L’iniezione d’olio tra due superfici coniche
crea un sottile film che riduce l’attrito tra
le superfici stesse e quindi diminuisce in
maniera sensibile lo sforzo necessario per il
montaggio. Il film riduce al minimo anche i
contatti metallo su metallo quando si
monta, diminuendo il rischio di provocare
danni ai componenti.
B
n
La preparazione
Sugli alberi vanno preventivamente
previsti condotti e scanalature di
adduzione. Per informazioni su come
preparare gli alberi, si prega di consultare
l’Ingegneria dell’Applicazione SKF.
C
n
L’intervento
I cuscinetti si montano spingendoli
sull’albero con l’ausilio di una ghiera
SKF HMV .. E. Quando l’olio viene iniettato
tra l’albero e il cuscinetto lo sforzo di
montaggio si riduce. Questo è spesso il
sistema usato con i cuscinetti di grandi
dimensioni.
A
n
Il principio
Se si inietta olio di una certa viscosità tra
due superfici accoppiate tra di loro con
interferenza, queste si trovano ad essere
tenute separate da un sottile film e lo
sforzo necessario per staccarle si riduce
notevolmente. Il sottile film d’olio riduce
anche al minimo il contatto metallo su
metallo allo smontaggio e quindi il rischio
di danneggiare i componenti.
B
n
La preparazione
Gli alberi vanno preventivamente dotati
di condotti e scanalature per l’olio. Per
informazioni tecniche sul come preparare
gli alberi si prega di consultare l’Ingegneria
dell’applicazione SKF.
C
n
L’intervento
Lo smontaggio dei cuscinetti viene facilitato
pompando olio in pressione tra le superfici.
Una volta che la pressione ha raggiunto un
dato valore il componente può essere
estratto dall’albero con uno sforzo minimo.
A
n
Il principio
B
n
La preparazione
C
n
L’intervento
Se si inietta olio tra due superfici coniche
si crea una considerevole forza di reazione
che spinge fuori il componente: l’olio infatti
agisce da “cilindro idraulico”.
Gli alberi devono essere preventivamente
dotati di condotti e scanalature per l’olio.
Per informazioni tecniche sul come
preparare gli alberi si prega di consultare
l’Ingegneria dell’applicazione SKF.
Il cuscinetto si smonta iniettando olio tra
le superfici in contatto; quando si raggiunge
una pressione sufficiente esso viene espulso.
Per evitare che il cuscinetto scivoli fuori
dell’albero occorre disporre una ghiera di
arresto.
49
Il metodo SKF Drive-up
Accurato avanzamento assiale di cuscinetti orientabili
a rulli e toroidali a rulli CARB
Il metodo SKF Drive-up è un metodo ben collaudato, unico per la SKF, per
ottenere la regolazione accurata dei cuscinetti orientabili a rulli e dei cuscinetti
toroidali a rulli CARB montati su sedi coniche. L’accoppiamento corretto si ottiene
controllando l’avanzamento assiale del cuscinetto a partire da una posizione
predeterminata. Esso prevede l’impiego sia di una ghiera idraulica SKF HMV E
munita di un comparatore sia di un manometro digitale di alta precisione
montato sulla pompa di alimentazione olio. In proposito sono state stilate speciali
tabelle che forniscono i valori della pressione in MPa necessaria in funzione di
ciascun tipo di cuscinetto. In tal modo è possibile posizionare in maniera precisa il
cuscinetto nel punto di partenza da cui misurare l’avanzamento.
• Riduce la necessità di servirsi di spessimetri
• Riduce enormemente il tempo di montaggio dei cuscinetti orientabili
a rulli e di quelli a rulli toroidali CARB
• Un metodo di regolazione affidabile e preciso
• Il solo modo adeguato per montare cuscinetti orientabili a rulli
schermati e cuscinetti a rulli toroidali CARB
Prodotti per il Metodo SKF Drive-up
Appellativo
Descrizione
HMVC ..E (ad es. HMVC 54E)
Ghiera idraulica con filettatura in pollici
HMV ..E/A101 (ad es. HMV 54E/A101)
Ghiera idraulica senza filettatura
729124 DU (per ghiere ≤ HMV 54E)
Pompa con manometro digitale (MPa/psi)
TMJL 100DU (per ghiere ≤ HMV 92E)
Pompa con manometro digitale (MPa/psi)
TMJL 50DU (tutte le ghiere HMV .. E)
Pompa con manometro digitale (MPa/psi)
THGD 100
Solo manometro (MPa/psi)
TMCD 10R
Comparatore orizzontale (0–10 mm)
TMCD 5P
Comparatore verticale (0–5 mm)
TMCD 1/2R
Comparatore orizzontale (0–0.5 in.)
HMV ..E (ad es. HMV 54E)
Il metodo SKF Drive-up
Dati tecnici – Pompe idrauliche
Appellativo
729124 DU
Ghiera idraulica con filettatura metrica
TMJL 100DU
TMJL 50DU
Pressione max.
100 MPa
100 MPa
50 MPa
Erogazione
0,5 cm3
1,0 cm3
3,5 cm3
Capacità serbatoio olio
250 cm3
800 cm3
2 700 cm3
Manometro digitale
MPa/psi
MPa/psi
MPa/psi
Nota: Tutte le pompe di cui sopra sono complete di manometro digitale, tubazione flessibile per alte pressioni e giunto a innesto rapido.
50
Procedura passo passo
Una superficie di scorrimento
Una superficie di scorrimento
Due superfici di scorrimento
1. Definire se le superfici che scivolano durante il montaggio sono una
o due; vedere figure.
2. Ungere leggermente tutte le superfici in contatto con un olio leggero,
ad esempio l’SKF LHMF 300, e sistemare con attenzione il cuscinetto
sull’albero.
3. Far avanzare il cuscinetto fino alla posizione di partenza applicando la
pressione indicata della ghiera idraulica. Controllare la pressione con il
manometro della pompa scelta. La Pompa Idraulica SKF 729124 DU è
idonea per le Ghiere Idrauliche SKF ≤ HMV 54E. L’SKF TMJL 100DU è
adatta per le Ghiere Idrauliche SKF ≤ HMV 92E mentre la SKF
TMJL 50DU è idonea per le ghiere ≤ HMV 200E. In alternativa
si può avvitare il Manometro Digitale SKF THGD 100 direttamente
sulla ghiera idraulica.
4. Far avanzare il cuscinetto sulla sede conica della distanza richiesta Ss.
L’avanzamento si controlla meglio con un comparatore.
La Ghiera Idraulica SKF HMV ..E è predisposta per i comparatori.
Normalmente il cuscinetto si trova ora montato con l’interferenza
appropriata sull’albero e con il gioco residuo corretto.
Al sito skf.com/mount si possono trovare la pressione della ghiera
idraulica richiesta e il valore di avanzamento assiale per molte
condizioni di funzionamento.
Due superfici di scorrimento
A1 posizione zero
A2 posizione iniziale
A3 posizione finale
A1
A3
A2
Ss
S
Protetto da brevetto
Per la precedente generazione di ghiere idrauliche SKF HMV(C)
per l’uso con il metodo SKF Drive-up
Adattatore per Ghiere Idrauliche SKF HMVA 42/200
Il Metodo SKF Drive-up è quello preferibile per il montaggio su sede conica dei
cuscinetti orientabili a rulli e CARB. In abbinamento con un Comparatore SKF,
l’adattatore permette l’impiego della precedente generazione di ghiere idrauliche
SKF HMV con il Metodo SKF Drive-up.
Esso è utilizzabile con le ghiere dal tipo HMV(C) 42 al tipo HMV(C) 200,
mentre non è necessario per quelle dell’attuale generazione, tipo HMV(C)...E.
• Un solo adattatore va bene per le ghiere della precedente generazione
HMV(C) 42-200
• Di costruzione robusta
• Facile da posizionare sulla ghiera HMV con l’ausilio di potenti magneti
• Da usare in abbinamento con i comparatori SKF
51
Ghiere idrauliche
Facile applicazione dello sforzo di avanzamento
Ghiere idrauliche serie HMV E
Montare i cuscinetti sulle sedi coniche può essere lungo e difficile. Con l’impiego
delle Ghiere Idrauliche SKF l’applicazione degli elevati sforzi di avanzamento
necessari per il montaggio dei cuscinetti diventa facile e rapido. Anche lo
smontaggio di cuscinetti montati su un adattatore o su bussole di estrazione
è spesso difficile e lungo. L’uso di una Ghiera Idraulica SKF può ridurre tali
problemi. Si pompa olio nella ghiera e il pistone viene spinto fuori con una forza
sufficiente a liberare la bussola. Tutte le ghiere SKF HMV ..E sono munite di un
innesto rapido per collegarle alle pompe idrauliche SKF.
• Vasto assortimento di grandezze, di regola per diametri di
albero da 50 a 1 000 mm
• Assortimento completo di ghiere con filettature in pollici,
serie HMVC ..E – da 1,967 fino a 37,410 in
• L’innesto rapido si può sistemare sulla facciata o sul fianco della
ghiera, per permettere l’impiego di quest’ultima in spazi ristretti
• Vengono di regola forniti un set di tenute per lo stantuffo
e il kit di manutenzione
• Per la filettatura delle ghiere, viene fornito un tubetto di lubrificante
con tutte le ghiere di dimensione HMV(C) 54E e maggiore
• Per facilitarne l’avvitamento, tutte le ghiere a partire dal tipo HMV(C)
54E sono munite di due aste e di quattro fori sulla facciata anteriore
• Per poterle maneggiare meglio, le ghiere a partire dalla
HMV(C) 94E sono munite di golfari
• Le ghiere a partire dalla HMV(C) 94E hanno indicata la posizione
di partenza della filettatura, per facilitare l’accoppiamento tra le
posizioni della filettatura sia sulla ghiera sia sull’albero
Pressione massima d’esercizio di
ghiere HMV(C)...E
• HMV(C) 40E e più piccole
60 MPa
• HMV(C) 40-60E
40 MPa
• HMV(C) 60-100E
30 MPa
• HMV(C) 100E e più grandi
25 MPa
52
Dati tecnici – Serie HMV E (metrica)
Appellativo
Tipo filettatura
HMV 10E – HMV 40E
HMV 41E – HMV 200E
HMV E
ISO 965/111-1980 classe di tolleranza 6H
ISO 2901-1977 classe di tolleranza 7H
Fluido di montaggio
LHMF 300
Pompe consigliate
HMV 10E – HMV 54E
HMV 56E – HMV 92E
HMV 94E – HMV 200E
729124 / TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
728619 E / TMJL 50
Raccordo a innesto rapido
729832 A (incluso)
Altri tipi disponibili
Ghiere in pollici
Serie HMVC E
Ghiere senza filettatura
HMV...E / A101
Montaggio
Ghiera HMV E per calzare un
cuscinetto su sede conica
Ghiera HMV E avvitata sull’albero
per inserire una bussola di
pressione
Ghiera HMV E per calzare un
cuscinetto su bussola di trazione
Ghiera HMV E e anello speciale
di arresto per inserire una
bussola di pressione
Smontaggio
Ghiera HMV E e anello di arresto
disposti per allentare una bussola
di trazione
Ghiera HMV E per allentare una bussola di pressione
Particolari per le ordinazioni e dimensioni – Serie HMV E (metrica)
Appellativo
HMV 10E
HMV 11E
HMV 12E
HMV 13E
HMV 14E
HMV 15E
HMV 16E
HMV 17E
HMV 18E
HMV 19E
HMV 20E
HMV 21E
HMV 22E
HMV 23E
HMV 24E
HMV 25E
HMV 26E
HMV 27E
HMV 28E
HMV 29E
HMV 30E
HMV 31E
HMV 32E
HMV 33E
G
filettatura
M50×1,5
M55×2
M60×2
M65×2
M70×2
M75×2
M80×2
M85×2
M90×2
M95×2
M100×2
M105×2
M110×2
M115×2
M120×2
M125×2
M130×2
M135×2
M140×2
M145×2
M150×2
M155×3
M160×3
M165×3
d1
mm
50,5
55,5
60,5
65,5
70,5
75,5
80,5
85,5
90,5
95,5
100,5
105,5
110,5
115,5
120,5
125,5
130,5
135,5
140,5
145,5
150,5
155,5
160,5
165,5
d2
mm
104
109
115
121
127
132
137
142
147
153
158
163
169
174
179
184
190
195
200
206
211
218
224
229
d3
mm
114
120
125
130
135
140
146
150
156
162
166
172
178
182
188
192
198
204
208
214
220
226
232
238
B
mm
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
39
39
39
40
40
B1
mm
4
4
5
5
5
5
5
5
5
5
6
6
6
6
6
6
6
6
7
7
7
7
7
7
Spostamento
ammesso
per il pistone
mm
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
6
6
Area
del
pistone
mm2
2 900
3 150
3 300
3 600
3 800
4 000
4 200
4 400
4 700
4 900
5 100
5 300
5 600
5 800
6 000
6 200
6 400
6 600
6 800
7 300
7 500
8 100
8 600
8 900
Massa
kg
2,70
2,75
2,80
3,00
3,20
3,40
3,70
3,75
4,00
4,30
4,40
4,65
4,95
5,00
5,25
5,35
5,65
5,90
6,00
6,50
6,60
6,95
7,60
7,90
A
A1
A-A1
B
B1
G 1/4
d3 G
d1 d2
G 1/4
53
Particolari per le ordinazioni e dimensioni – Serie HMV E (metrica)
Appellativo
HMV 34E
HMV 36E
HMV 38E
HMV 40E
HMV 41E
HMV 42E
HMV 43E
HMV 44E
HMV 45E
HMV 46E
HMV 47E
HMV 48E
HMV 50E
HMV 52E
HMV 54E
HMV 56E
HMV 58E
HMV 60E
HMV 62E
HMV 64E
HMV 66E
HMV 68E
HMV 69E
HMV 70E
HMV 72E
HMV 73E
HMV 74E
HMV 76E
HMV 77E
HMV 80E
HMV 82E
HMV 84E
HMV 86E
HMV 88E
HMV 90E
HMV 92E
HMV 94E
HMV 96E
HMV 98E
HMV 100E
HMV 102E
HMV 104E
HMV 106E
HMV 108E
HMV 110E
HMV 112E
HMV 114E
HMV 116E
HMV 120E
HMV 126E
HMV 130E
HMV 134E
HMV 138E
HMV 142E
HMV 150E
HMV 160E
HMV 170E
HMV 180E
HMV 190E
HMV 200E
54
G
filettatura
M170×3
M180×3
M190×3
M200×3
Tr205×4
Tr210×4
Tr215×4
Tr220×4
Tr225×4
Tr230×4
Tr235×4
Tr240×4
Tr250×4
Tr260×4
Tr270×4
Tr280×4
Tr290×4
Tr300×4
Tr310×5
Tr320×5
Tr330×5
Tr340×5
Tr345×5
Tr350×5
Tr360×5
Tr365×5
Tr370×5
Tr380×5
Tr385×5
Tr400×5
Tr410×5
Tr420×5
Tr430×5
Tr440×5
Tr450×5
Tr460×5
Tr470×5
Tr480×5
Tr490×5
Tr500×5
Tr510×6
Tr520×6
Tr530×6
Tr540×6
Tr550×6
Tr560×6
Tr570×6
Tr580×6
Tr600×6
Tr630×6
Tr650×6
Tr670×6
Tr690×6
Tr710×7
Tr750×7
Tr800×7
Tr850×7
Tr900×7
Tr950×8
Tr1000×8
d1
mm
170,5
180,5
191
201
207
212
217
222
227
232
237
242
252
262
272
282
292
302
312
322
332
342
347
352
362
367
372
382
387
402
412
422
432
442
452
462
472
482
492
502
512
522
532
542
552
562
572
582
602
632
652
672
692
712
752
802
852
902
952
1 002
d2
mm
235
247
259
271
276
282
287
293
300
305
311
316
329
341
352
363
375
386
397
409
419
430
436
442
455
460
466
476
483
499
510
522
532
543
554
565
576
587
597
609
624
634
645
657
667
678
689
699
721
754
775
796
819
840
883
936
990
1 043
1 097
1 150
d3
mm
244
256
270
282
288
294
300
306
312
318
326
330
342
356
368
380
390
404
416
428
438
450
456
464
472
482
486
498
504
522
534
546
556
566
580
590
602
612
624
636
648
658
670
682
693
704
716
726
748
782
804
826
848
870
912
965
1 020
1 075
1 126
1 180
B
mm
41
41
42
43
43
44
44
44
45
45
46
46
46
47
48
49
49
51
52
53
53
54
54
56
56
57
57
58
58
60
61
61
62
62
64
64
65
65
66
67
68
68
69
69
70
71
72
72
73
74
75
76
77
78
79
80
83
86
86
88
B1
mm
7
7
8
8
8
8
8
8
8
8
8
9
9
9
9
9
9
10
10
10
10
10
10
10
10
11
11
11
11
11
11
11
11
12
12
12
12
12
12
12
12
13
13
13
13
13
13
13
13
14
14
14
14
15
15
16
16
17
17
17
Spostamento
ammesso
per il pistone
mm
6
6
7
8
8
9
9
9
9
9
10
10
10
11
12
12
13
14
14
14
14
14
14
14
15
15
16
16
16
17
17
17
17
17
17
17
18
19
19
19
20
20
21
21
21
22
23
23
23
23
23
24
25
25
25
25
26
30
30
34
Area
del
pistone
mm2
9 400
10 300
11 500
12 500
12 800
13 400
13 700
14 400
15 200
15 500
16 200
16 500
17 600
18 800
19 800
21 100
22 400
23 600
24 900
26 300
27 000
28 400
29 400
29 900
31 300
31 700
32 800
33 500
34 700
36 700
38 300
40 000
40 800
42 500
44 100
45 100
46 900
48 600
49 500
51 500
53 300
54 300
56 200
58 200
59 200
61 200
63 200
64 200
67 300
72 900
76 200
79 500
84 200
87 700
95 200
103 900
114 600
124 100
135 700
145 800
Massa
kg
8,40
9,15
10,5
11,5
12,0
12,5
13,0
13,5
14,5
14,5
16,0
16,0
17,5
19,0
20,5
22,0
22,5
25,5
27,0
29,5
30,0
31,5
32,5
35,0
35,5
38,5
39,0
40,5
41,0
45,5
48,0
50,0
52,5
54,0
57,5
60,0
62,0
63,0
66,0
70,0
74,0
75,0
79,0
81,0
84,0
88,0
91,0
94,0
100
110
115
120
127
135
146
161
181
205
218
239
A
A1
A-A1
B
B1
G 1/4
d3 G
G 1/4
d1 d2
Dati tecnici – Serie HMVC E (inch)
Appellativo
Tipo filettatura
HMVC 10E – HMVC 64E
HMVC 68E – HMVC 190E
HMVC E
American National Form Threads Class 3
ACME General Purpose Threads Class 3 G
Fluido di montaggio
LHMF 300
Pompe consigliate
HMVC 10E – HMVC 52E
HMVC 56E – HMVC 92E
HMVC 94E – HMVC 190E
729124 / TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
728619 E / TMJL 50
Raccordo a innesto rapido
729832 A (incluso)
Altri tipi disponibili
Ghiere delle serie in pollici
Serie HMVC E
Ghiere senza filetti
HMV...E/A101
Particolari per le ordinazioni e dimensioni – Serie HMVC E (inch)
Appellativo
HMVC 10E
HMVC 11E
HMVC 12E
HMVC 13E
HMVC 14E
HMVC 15E
HMVC 16E
HMVC 17E
HMVC 18E
HMVC 19E
HMVC 20E
HMVC 21E
HMVC 22E
HMVC 24E
HMVC 26E
HMVC 28E
HMVC 30E
HMVC 32E
HMVC 34E
HMVC 36E
HMVC 38E
HMVC 40E
HMVC 44E
HMVC 46E
HMVC 48E
HMVC 52E
HMVC 56E
HMVC 60E
HMVC 64E
Diametro
primitivo
Filetti
per poll.
G
in.
in.
–
d1
in.
d2
in.
d3
in.
B
in.
1.967
1.9309
18
2.0
4.1
4.5
2.360
2.3239
18
2.4
4.5
4.9
2.157
2.548
2.751
2.933
3.137
3.340
3.527
3.730
3.918
4.122
4.325
4.716
5.106
5.497
5.888
6.284
6.659
7.066
7.472
7.847
8.628
9.125
9.442
10.192
11.004
11.785
12.562
2.1209
2.5119
2.7149
2.8789
3.0829
3.2859
3.4729
3.6759
3.8639
4.0679
4.2709
4.6619
5.0519
5.4429
5.8339
6.2028
6.5778
6.9848
7.3908
7.7658
8.5468
9.0440
9.3337
10.0837
10.8957
11.6767
12.4537
18
18
18
12
12
12
12
12
12
12
12
12
12
12
12
8
8
8
8
8
8
8
6
6
6
6
6
2.2
2.6
2.8
3.0
3.2
3.4
3.6
3.8
4.0
4.2
4.4
4.7
5.1
5.5
5.9
6.3
6.7
7.1
7.5
7.9
8.7
9.1
9.5
10.3
11.1
11.9
12.7
4.3
4.8
5.0
5.2
5.4
5.6
5.8
6.0
6.2
6.4
6.7
7.0
7.5
7.9
8.3
8.8
9.3
9.7
10.2
10.7
11.5
12.0
12.4
13.4
14.3
15.2
16.1
4.7
5.1
5.3
5.5
5.7
5.9
6.1
6.4
6.5
6.8
7.0
7.4
7.8
8.2
8.7
9.1
9.6
10.1
10.6
11.1
12.0
12.5
13.0
14.0
15.0
15.9
16.9
Area del
pistone
Massa
B1
in.
Spostamento
ammesso
per il pistone
in.
in.2
lb
1.5
0.16
0.20
4.5
6.0
1.5
0.20
0.20
5.1
6.2
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.5
1.6
1.6
1.6
1.7
1.7
1.7
1.8
1.8
1.9
1.9
2.0
2.1
0.16
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.24
0.24
0.24
0.24
0.24
0.28
0.28
0.28
0.28
0.28
0.31
0.31
0.31
0.31
0.35
0.35
0.35
0.39
0.39
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.20
0.24
0.24
0.24
0.28
0.31
0.35
0.35
0.39
0.43
0.47
0.55
0.55
4.9
5.6
5.9
6.2
6.5
6.8
7.3
7.6
7.9
8.2
8.7
9.3
9.9
10.5
11.6
13.3
14.6
16.0
17.8
19.4
22.3
24.0
25.6
29.1
32.7
36.6
40.8
7.1
7.5
8.2
8.3
8.8
10.3
10.9
12.5
13.2
14.6
16.8
18.5
20.2
23.1
25.4
29.8
31.9
35.3
41.9
48.5
56.2
65.0
13.5
16.9
17.7
2.1
0.39
0.55
44.0
69.4
HMVC 76E
14.957
14.8370
5
15.0
18.7
19.6
2.3
0.43
0.63
51.9
89.3
HMVC 80E
HMVC 84E
HMVC 88E
HMVC 92E
HMVC 96E
HMVC 100E
15.745
16.532
17.319
18.107
18.894
19.682
15.6250
16.4120
17.1990
17.9870
18.7740
19.5620
5
5
5
5
5
5
14.3
15.8
16.6
17.4
18.2
19.0
19.8
17.9
19.6
20.6
21.4
22.2
23.1
24.0
18.6
20.6
21.5
22.3
23.3
24.1
25.0
2.2
2.4
2.4
2.4
2.5
2.6
2.6
0.39
0.43
0.43
0.47
0.47
0.47
0.47
0.59
0.67
0.67
0.67
0.67
0.75
0.75
48.5
56.9
62.0
65.9
69.9
75.3
79.8
G 1/4
11.6
5
5
d1 d2
9.7
13.2190
14.0500
d3 G
9.5
13.339
14.170
B1
G 1/4
6.6
HMVC 68E
HMVC 72E
B
6.1
78.3
100
110
119
132
139
154
55
Particolari per le ordinazioni e dimensioni – Serie HMVC E (inch)
Appellativo
HMVC 106E
HMVC 112E
HMVC 120E
HMVC 126E
HMVC 134E
HMVC 142E
HMVC 150E
HMVC 160E
HMVC 170E
HMVC 180E
HMVC 190E
Diametro
primitivo
Filetti
per poll.
G
in.
in.
–
d1
in.
d2
in.
d3
in.
B
in.
20.867
20.7220
4
20.9
25.4
26.4
23.623
23.4780
4
23.7
28.4
29.4
22.048
24.804
26.379
27.961
29.536
31.504
33.473
35.441
37.410
21.9030
24.6590
26.2340
27.7740
29.3490
31.3170
33.2860
35.2540
37.2230
4
4
4
3
3
3
3
3
3
22.1
24.9
26.5
28.0
29.6
31.6
33.5
35.5
37.5
26.7
27.7
29.7
30.8
31.3
32.5
33.1
34.3
34.8
35.9
36.9
38.0
39.0
40.2
41.1
42.3
43.2
44.3
Area del
pistone
Massa
B1
in.
Spostamento
ammesso
per il pistone
in.
in.2
lb
2.7
0.51
0.83
87.1
174
2.9
0.51
0.91
104.3
220
2.8
2.9
3.0
3.1
3.1
3.1
3.3
3.4
3.4
0.51
0.87
0.55
0.91
0.55
0.94
0.59
0.98
0.59
0.98
0.63
0.98
0.63
1.02
0.67
1.18
0.67
1.18
94.9
113.0
123.2
135.9
147.6
161.0
177.6
192.4
210.3
B
194
B1
G 1/4
243
265
298
322
355
d1 d2
d3 G
399
452
481
G 1/4
Dati tecnici – Serie HMV E/A101 (non filettate)
Appellativo
HMV E/A101
Pompe consigliate
HMV 10E/A101 – HMV 52E/A101
HMV 54E/A101 – HMV 92E/A101
HMV 94E/A101 – HMV 200E/A101
729124 / TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
TMJL 100 / 728619 E / TMJL 50
728619 E/ TMJL 50
Raccordo a innesto rapido
729832 A (incluso)
Fluido di montaggio
LHMF 300
Particolari per le ordinazioni e dimensioni – Serie HMV E/A101 (non filettate)
Appellativo
HMV 10E/A101
HMV 11E/A101
HMV 12E/A101
HMV 13E/A101
HMV 14E/A101
HMV 15E/A101
HMV 16E/A101
HMV 17E/A101
HMV 18E/A101
HMV 19E/A101
HMV 20E/A101
HMV 21E/A101
HMV 22E/A101
HMV 23E/A101
HMV 24E/A101
HMV 25E/A101
HMV 26E/A101
HMV 27E/A101
HMV 28E/A101
HMV 29E/A101
HMV 30E/A101
HMV 31E/A101
HMV 32E/A101
HMV 33E/A101
HMV 34E/A101
HMV 36E/A101
HMV 38E/A101
HMV 40E/A101
56
Diametro foro
G
Appellativo
46,7
51,1
56,1
61,1
66,1
71,1
76,1
81,1
86,1
91,1
96,1
101,1
106,1
111,1
116,1
121,1
126,1
131,1
136,1
141,1
146,1
149,8
154,8
159,8
164,8
174,8
184,8
194,8
HMV 41E/A101
HMV 42E/A101
HMV 43E/A101
HMV 44E/A101
HMV 45E/A101
HMV 46E/A101
HMV 47E/A101
HMV 48E/A101
HMV 50E/A101
HMV 52E/A101
HMV 54E/A101
HMV 56E/A101
HMV 58E/A101
HMV 60E/A101
HMV 62E/A101
HMV 64E/A101
HMV 66E/A101
HMV 68E/A101
HMV 69E/A101
HMV 70E/A101
HMV 72E/A101
HMV 73E/A101
HMV 74E/A101
HMV 76E/A101
HMV 77E/A101
HMV 80E/A101
HMV 82E/A101
HMV 84E/A101
mm
Diametro foro
G
Appellativo
200,2
205,2
210,2
215,2
220,2
225,2
230,2
235,2
245,2
255,2
265,2
275,2
285,2
295,2
304,7
314,7
324,7
334,7
339,7
344,7
354,7
359,7
364,7
374,7
379,7
394,7
404,7
414,7
HMV 86E/A101
HMV 88E/A101
mm
HMV 90E/A101
HMV 92E/A101
HMV 94E/A101
HMV 96E/A101
HMV 98E/A101
HMV 100E/A101
HMV 102E/A101
HMV 104E/A101
HMV 106E/A101
HMV 108E/A101
HMV 110E/A101
HMV 112E/A101
HMV 114E/A101
HMV 116E/A101
HMV 120E/A101
HMV 126E/A101
HMV 130E/A101
HMV 134E/A101
HMV 138E/A101
HMV 142E/A101
HMV 150E/A101
HMV 160E/A101
HMV 170E/A101
HMV 180E/A101
HMV 190E/A101
HMV 200E/A101
Diametro foro
G
mm
424,7
434,7
444,7
454,7
464,7
474,7
484,7
494,7
503,7
513,7
523,7
533,7
543,7
553,7
563,7
573,7
593,7
623,7
643,7
663,7
683,7
702,7
742,7
792,7
842,7
892,7
941,7
991,7
A
A1
A-A1
B
B1
G 1/4
d3 G
G 1/4
d1 d2
Pompe idrauliche e iniettori d’olio - guida alla scelta
Pressione max.
di lavoro
Pompa
30 MPa
THAP 030
50 MPa
100 MPa
150 MPa
300 MPa
400 MPa
Capacità
serbatoio olio
Raccordo
Esempi di applicazioni*
Pompa pneumatica
Serbatoio olio separato
G 3/4
Camera idraulica dei giunti SKF OK
TMJL 50
Pompa manuale
2 700 cm3
G 1/4
Tutte le HMV ..E (smontaggio solo con bussole)
Camera idraulica dei giunti SKF OK
729124
Pompa manuale
250 cm3
G 1/4
≤ HMV 54E (smontaggio solo con bussole)
Iniezione d’olio per piccoli cuscinetti
TMJL 100
Pompa manuale
800 cm3
G 1/4
≤ HMV 92E (smontaggio solo con bussole)
Iniezione d’olio per cuscinetti medi
THAP 150
Pompa pneumatica
Serbatoio olio separato
G 3/4
Tenditori di bulloni, eliche
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti di grandi dimensioni
728619 E
Pompa manuale
2 550 cm3
G 1/4
Tutte le ghiere HMV ..E (smontaggio solo con bussole)
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
THAP 300E
Iniettore pneumatico
d’olio
Serbatoio olio separato
G 3/4
Giunti OK
Grossi giunti a pressione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
226400 E
Iniettore d’olio manuale
200 cm3
G 3/4
Giunti OK
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
729101/
300MPA
Corredo iniezione olio
200 cm3
Parecchi
Giunti OK
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
Kit completo/set idoneo per molte applicazioni
THKI 300
Corredo iniezione olio
200 cm3
Parecchi
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
Kit completo/set idoneo per molte applicazioni
THAP 400E
Iniettore pneumatico
d’olio
Serbatoio olio separato
G 3/4
Giunti OK
Grossi giunti a pressione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
226400 E/400
Iniettore d’olio manuale
200 cm3
G 3/4
Giunti OK
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
729101/
400MPA
Corredo iniezione olio
200 cm3
G 1/4
Giunti OK
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
Kit completo/set idoneo per molte applicazioni
THKI 400
Corredo iniezione olio
200 cm3
G 1/4
Adattatore/Bussole di trazione
Iniezione d’olio per sedi cuscinetti
Giunti a pressione
Kit completo/set idoneo per molte applicazioni
Tipo
* L’interferenza può essere tale da richiedere una pompa o un iniettore con una maggiore capacità di pressione.
729124
TMJL 50
58
Serie 226400 E
TMJL 100
58
Serie 729101
60
728619 E
59
Serie THKI
61
59
Serie THAP
61
62
57
Pompe idrauliche
50 MPa
100 MPa
Pompa Idraulica SKF TMJL 50
Pompa Idraulica SKF 729124
La pompa SKF TMJL 50 è studiata principalmente per
Ghiere Idrauliche SKF e camere idrauliche di Giunti SKF
OK più grandi, ma è anche adatta per applicazioni in cui
è necessaria una pressione massima di 50 MPa.
La pompa SKF 729124 è studiata principalmente per
Ghiere Idrauliche SKF (≤ HMV 54E) e per il montaggio di
cuscinetti o componenti in cui sia richiesta una pressione
massima di 100 MPa.
• Grande serbatoio per l’olio capacità 2 700 cm3
• Valvola di sovrappressione e attacco per un manometro
• Dotata di una robusta cassetta protettiva
• Serbatoio per l’olio capacità 250 cm3
• Munita di manometro
• Dotata di una robusta cassetta protettiva
Applicazioni
Applicazioni
• Camere idrauliche dei Giunti SKF OK
• Tutte le dimensioni di Ghiere Idrauliche SKF
• Tutte le altre applicazioni di iniezione d’olio in cui la pressione
massima è pari a 50 MPa
Dati tecnici
• Ghiere Idrauliche SKF ≤ HMV 54E
• Tutte le altre applicazioni di iniezione d’olio in cui la pressione
massima è pari a 100 MPa
• Per le applicazioni in cui la mancanza di spazio non permette l’impiego
di raccordi di collegamento e adattamento, ad es. le bussole AOH, è
disponibile un’esecuzione speciale della pompa (SKF 729124 A)
Appellativo
TMJL 50
729124
TMJL 100
728619 E
Capacità serbatoio olio
2 700 cm3
250 cm3
800 cm3
2 550 cm3
Erogazione
3,5 cm3
0,5 cm3
1,0 cm3
1. stadio: 20 cm3 sotto 2,5 MPa
2. stadio: 1 cm3 sopra 2,5 MPa
Lunghezza del manicotto a
pressione completo di giunto
ad innesto rapido
3 000 mm
1 500 mm
3 000 mm
3 000 mm
Raccordo a innesto rapido
(incluso)
G 1/4
G 1/4
G 1/4
G 1/4
Massa
12 kg
3,5 kg
13 kg
11,4 kg
Pressione massima
50 MPa
100 MPa
100 MPa
150 MPa
Tutte le Pompe Idrauliche SKF sono riempite con un Fluido di Montaggio SKF, di cui viene fornito un litro aggiuntivo.
58
Grosso serbatoio per olio 100 MPa
150 MPa
Pompa Idraulica SKF TMJL 100
Pompa Idraulica SKF 728619 E
La pompa SKF TMJL 100 è studiata principalmente per
essere usata con ghiere idrauliche (≤ HMV 92E) e per il
montaggio di cuscinetti o componenti in cui sia richiesta
una pressione massima di 100 MPa.
La pompa SKF 728619 E è una pompa a due stadi adatta
per i Bulloni SKF Supergrip e per montare cuscinetti o
componenti in cui sia richiesta una pressione massima
di 150 MPa.
• Serbatoio per l’olio capacità 800 cm3
• Munita di manometro
• Dotata di una robusta cassetta protettiva
• Serbatoio per l’olio capacità 2 550 cm3
• Pompaggio a due stadi di pressione
• Munita di manometro
• Dotata di una robusta cassetta protettiva
Applicazioni
• Ghiere Idrauliche SKF ≤ HMV 92E
• Tutte le altre applicazioni di iniezione d’olio in cui la pressione
massima è pari a 100 MPa
• Adatta per gli Estrattori SKF Assistiti Idraulicamente Serie TMHP
Applicazioni
• Bulloni SKF Supergrip
• Tutte le altre applicazioni di iniezione d’olio in cui la pressione
massima è pari a 150 MPa
• Tutte le dimensioni di Ghiere Idrauliche SKF
Fluido di Montaggio SKF LHMF 300 e
Fluido di Smontaggio SKF LHDF 900
LHMF 300
LHDF 900
I fluidi SKF di montaggio e smontaggio si utilizzano nei lavori di
montaggio e smontaggio con le apparecchiature idrauliche SKF,
comprese le pompe idrauliche, le ghiere HMV ..E e gli attrezzi per
l’iniezione d’olio . Tutte le Pompe Idrauliche SKF sono riempite con
un Fluido di Montaggio SKF LHMF 300, di cui viene fornito un litro
aggiuntivo.
Per ulteriori informazioni, vedere pagina 69
59
Iniettori d’Olio
Per consentire l'impiego dell'SKF Oil Injection Method sono disponibili
una serie di iniettori e kit. In base al modello scelto, la pressione di
esercizio ammissibile può raggiungere 400 MPa.
Inoltre, grazie a una gamma completa di accessori come tubazioni,
nippli di raccordo, tubi di prolunga e tappi è possibile utilizzare gli
iniettori per olio della SKF per molte applicazioni differenti.
300 e 400 MPa
Iniettore d’Olio SKF serie 226400 E
La serie 226400 E è indicata per diverse applicazioni
nell’ambito del Metodo dell’Iniezione d’Olio SKF. L’iniettore
è dotato di un serbatoio dell’olio fornito in una valigetta da
trasporto compatta.
L’iniettore si può montare direttamente sul pezzo da lavorare o si può
collegare ad un blocco adattatore per trasformarlo in un modello da
pavimento, il che semplifica il collegamento dei manometri e dei tubi
per alta pressione. Nel caso di applicazioni in cui si richiedono 400 MPa,
è disponibile l’SKF 226400 E/400.
• Facile da utilizzare
• Valigetta da trasporto compatta
• Quando si allenta la pressione, l’olio inutilizzato torna
automaticamente al serbatoio, riducendo al minimo il rischio
di fuoriuscite d’olio nell’ambiente
• Capacità del serbatoio d’olio pari a 200 cm3
• Utilizzabile con una vasta gamma di accessori, quali:
–– Blocco adattatore
–– Manometri
–– Tubi per alta pressione
–– Nippli di raccordo
Dati tecnici
226400 E
729101/300MPA
226400 E/400
729101/400MPA
THKI 300
THKI 400
400 MPa
300 MPa
400 MPa
Volume per colpo
0,23 cm3
0,23 cm3
0,23 cm3
0,23 cm3
Capacità del serbatoio d’olio
200 cm3
200 cm3
200 cm3
200 cm3
Filettature di collegamento
G 3/4
G 3/4
G 3/4
G 3/4
Appellativo
Pressione massima
60
300 MPa
300 e 400 MPa
300 e 400 MPa
Kit SKF per l’Iniezione d’Olio serie 729101 Kit SKF per l’Iniezione d’Olio serie THKI
La serie 729101 di Kit SKF per l’Iniezione d’Olio è indicata
per diverse applicazioni nell’ambito del Metodo dell’Iniezione
d’Olio SKF. Ciascun kit contiene un Iniettore d’Olio SKF
completo di un tubo per alta pressione, un manometro,
un blocco adattatore e una serie di nippli di raccordo.
• L’iniettore si può usare direttamente sull’applicazione o collegandolo
agli accessori forniti in dotazione
• Tutti gli articoli sono imballati in una robusta e compatta valigetta
da trasporto particolarmente adatta per l’utilizzo sul campo
• Quando si allenta la pressione, l’olio inutilizzato torna
automaticamente al serbatoio, riducendo al minimo il rischio
di fuoriuscite d’olio nell’ambiente
• Capacità del serbatoio d’olio pari a 200 cm3
Elenco componenti
La serie SKF THKI si utilizza per il montaggio e lo
smontaggio di giunti a pressione di tutte le grandezze
e applicazioni quali cuscinetti volventi, giunti, ingranaggi,
volani e ruote ferroviarie. Il set comprende un iniettore
d’olio a cavalletto completo di tubo per alta pressione,
manometro e di una serie nippli di raccordo.
• Studiato per essere particolarmente indicato per l’impiego in officina
• Quando si allenta la pressione, l’olio inutilizzato torna
automaticamente al serbatoio, riducendo al minimo il rischio
di fuoriuscite d’olio nell’ambiente
• Capacità del serbatoio d’olio pari a 200 cm3
• Si può utilizzare per applicazioni in cui si richiede una pressione
massima fino a 400 MPa
Appellativo
729101/300MPA
729101/400MPA
THKI 300
THKI 400
Adattatore di supporto
226402 226402
227957 A
227957 A/400 MP
227957 A
227957 A/400 MP
227957 A
227957 A/400 MP
1016402E
1016402E
1016402E
1016402E
Iniettore d’olio
226400 E
Manometro
1077589
Raccordo (G 1/4 – 1/8)
1014357 A
Tubo per alte pressioni (G 3/4 – 1/4)
Raccordo (G 1/4 – 1/2)
Raccordo (G 1/4 – 3/4)
Fluido di montaggio
Valigetta da trasporto
228027E
226400 E/400
1077589/3
–
228027E
1077589
1077589
1014357 A
228027E
–
–
LHMF 300/1
Sì
Sì
Sì
1077589/3
1077589/3
–
228027E
LHMF 300/1
Sì
61
Pompe e iniettori idropneumatici
30, 150, 300 e 400 MPa
Pompe Idropneumatiche SKF e Iniettori d’Olio SKF serie THAP E
Le pompe idropneumatiche THAP E sono disponibili in tre versioni di pressione.
Si usano per montare e smontare i giunti OK, per smontare componenti molto forzati
come cuscinetti, volani, giunti, ruote ferroviarie, e in molte applicazioni similari. Si
tratta di unità costituite da una pompa idraulica ad alta pressione, azionata da un
cilindro pneumatico.
Sono fornite in una robusta cassetta metallica, insieme alle tubazioni di
aspirazione e ritorno e raccordi a innesto rapido. Le pompe sono anche
fornibili in set completi, comprendenti pompa, manometro, adattatore,
tubo ad alta pressione e raccordi.
•
•
•
•
•
Risparmio di tempo rispetto alle pompe manuali
Portatili
Alimentazione continua dell’olio
Robuste cassette
Unità per pressione bassa, media ed elevata
Applicazioni
• Giunti SKF OK
• Montaggio e smontaggio cuscinetti
• Smontaggio di componenti molto forzati come
ruote ferroviarie, giunti, volani, ingranaggi, ecc.
• Montaggio e smontaggio di eliche, timoni, ecc.
THAP E SET
THAP E
Dati tecnici
Appellativo
THAP 030E
THAP 150E
THAP 300E
THAP 400E
Pressione idraulica nominale
30 MPa
150 MPa
300 MPa
400 MPa
Massima pressione aria
0,7 MPa
0,7 MPa
0,7 MPa
0,7 MPa
Volume/corsa
6,63 cm3
1,09 cm3
0,84 cm3
0,65 cm3
Uscita olio
G 3/4
G 3/4
G 3/4
G 3/4
Lunghezza
380 mm
330 mm
405 mm
405 mm
Altezza
190 mm
190 mm
202 mm
202 mm
Larghezza
120 mm
120 mm
171 mm
171 mm
Massa
21 kg
19 kg
24,5 kg
13 kg
Disponibili anche come set completi in una valigetta da trasporto
THAP 030E/SET
Comprensivi di pompa, tubo flessibile per alta pressione e raccordi.
THAP 150E/SET
Comprensivi di pompa, manometro, adattatore, tubo flessibile per alta pressione e raccordi.
THAP 300E/SET
Comprensivi di iniettore d’olio, manometro e tubo per alta pressione.
THAP 400E/SET
Comprensivi di iniettore d’olio, manometro e tubo per alta pressione.
62
Da 100 MPa a 400 MPa
Manometri SKF
I manometri SKF si utilizzano con le pompe idrauliche e gli iniettori d’olio SKF.
Sono riempiti di liquido e/o dotati di una vite di limitazione per assorbire
improvvise cadute di pressione e impedire danneggiamenti. I manometri
hanno di serie vetro, valvole di sicurezza e la scala in MPa e psi.
•
•
•
•
•
•
Per pressioni da 100 a 400 MPa
Protezione contro gli improvvisi cali di pressione
Vetro e valvole a disco di sicurezza su tutti i manometri
Cassa in acciaio inossidabile
Scale in MPa/psi
Di facile lettura, con superfici gialle ben visibili
Il manometro Digitale dell’olio THGD 100 si
usa per un’accurata misurazione della
pressione idraulica quando si montano i
cuscinetti utilizzando il Metodo SKF Drive-up.
1077589
1077587
Dati tecnici
Diametro (H)
1077589/3
Appellativo
Campo
pressioni
Filettatura
MPa
mm
1077587
0–100
100
G 1/2
1077587/2
0–100
63
G 1/4
Massa
Precisione
kg
% di fondo scala
0,80
1
0,25
1,6
THGD 100*
0–100
79
G 1/4
0,54
±0,1
1077589
0–300
100
G 1/2
0,80
1
1077589/3
0–400
100
G 1/2
0,80
1
* Manometro digitale
1077587/2
H
G
63
Accessori
Pressione massima di lavoro 300 MPa
Tubi SKF ad Alta pressione
L’assortimento SKF copre moltissimi campi applicativi in cui si deve trasferire
olio ad alta pressione. Sono costituiti da un tubo di acciaio con una sferetta
anch’essa di acciaio inserita ad entrambe le estremità. Due raccordi servono
a comprimere le sferette contro la sede del foro di connessione per impedire
trafilamenti.
• Lunghezze speciali a richiesta (fino a 4 m)
• Disponibile la versione da 400 MPa
• Ampio assortimento di tubazioni
• Tutte le tubazioni sono testate per una
pressione di 100 MPa oltre quella
consigliata per i lavori
Dati tecnici
Dw1
Massima pressione di lavoro
300 MPa
Pressione di prova
400 MPa
Quantità testata
100%
Diametro esterno tubo
4 mm
Diametro interno tubo
2 mm
Lunghezze tubi
si possono ordinare lunghezze da 300 mm a 4000
mm es. 227957A/3000 (lunghezza 3 000 mm)
Appellativo
A1
G1
Dw G A
L
Dimensioni
Massa
A
mm
A1
mm
Dw
mm
Dw1
mm
L
mm
kg
G 3/4
11,5
36,9
7,94
15,88
1 000
0,3
227957 A*
G 1/4
G 3/4
17,3
36,9
11,11
15,88
2 000
0,4
227958 A*
G 3/4
G 3/4
36,9
36,9
15,88
15,88
2 000
0,6
1020612 A**
G 1/4
G 1/4
17,3
17,3
11,11
11,11
1 000
0,5
728017 A
G 1/4
G 1/4
17,3
17,3
11,11
7,94
300
0,2
G
G1
721740 A
G 1/8
* Questi tubi sono anche disponibili nell’esecuzione da 400 MPa. Gli appellativi sono 227957 A/400MP e 227958 A/400MP. Diametro esterno del tubo 6 mm.
** Pressione massima 400 MPa. Diametro esterno del tubo 6 mm. Pressione di prova 500 MPa.
Nota per la sicurezza:
Per motivi di sicurezza, questi tubi per alta pressione hanno una durata massima.
Su tutti i tubi ad alta pressione SKF è impresso l’anno in cui scade la loro durata, ad esempio
NOT USE AFTER 2021. I tubi ad alta pressione sono contrassegnati con la pressione massima
di lavoro ad es. MAX 400 MPa. Il colore del tubo indica anche la pressione massima di
esercizio. I tubi neri possono essere utilizzati fino a 300 MPa, mentre i tubi grigi possono
essere utilizzati fino a 400 MPa.
Tutti i tubi flessibili sono soggetti a invecchiamento e dopo qualche anno si deteriorano.
Su tutti i tubi flessibili SKF è chiaramente indicato l’anno di scadenza, ad es. LIFE EXPIRES 2018
(ossia l’anno di scadenza è il 2018)
64
Massima pressione di lavoro 150 MPa
Tubi Flessibili ad Alta pressione SKF
I tubi flessibili SKF per alte pressioni, assieme al giunto a innesto rapido
729831 A e il raccordo 729832 A, si impiegano con l’intera gamma delle
pompe idrauliche SKF.
Dati tecnici
Appellativo
Diametro
foro
Diametro
esterno
Pressione
massima
di lavoro
Pressione
minima
di scoppio
Raggio
minimo
di curvatura
Raccordi
Temperatura
terminali
mm
mm
729126
4,0
˚C
mm
kg
10
100
300
65
G 1/4
–30/80
1 500
0,4
729834
5,0
11
150
450
150
G 1/4
–30/80
3 000
0,9
MPa
MPa
mm
1 500 mm
Lunghezza
di lavoro
Massa
3 000 mm
G 1/4
G 1/4
G 1/4
G 1/4
729126
729834
Per misurare accuratamente il gioco dei cuscinetti
Spessimetri SKF serie 729865
Gli spessimetri SKF si possono usare come alternativa al metodo SKF Drive-up
per misurare il gioco interno dei cuscinetti orientabili a rulli durante le registrazioni.
Ne esistono due tipi, uno con 13 lame lunghe 100 mm e l’altro con 29 lame da
200 mm.
• Per misurazioni di alta precisione
• Il 729865 A è fornito in una custodia di plastica
• Il 729865 B è fornito in una custodia di acciaio
Dati tecnici
Appellativo
Lunghezza lama
Spessore lama
729865 A
100
729865 B
200
0,03
0,04
0,05
0,06
0,07
0,05
0,09
0,10
0,11
0,12
0,13
0,14
0,15
0,16
0,17
mm
mm
mm
mm
0,08
0,09
0,10
0,12
0,14
0,15
0,20
0,30
0,18
0,19
0,20
0,25
0,30
0,35
0,40
0,45
0,50
0,55
0,60
0,65
0,70
0,75
0,80
0,85
0,90
0,95
1,00
65
Per collegamenti agevoli dei tubi flessibili
Raccordi e Giunti a Innesto Rapido SKF
Per collegare le pompe idrauliche SKF al pezzo sono disponibili un giunto e due
diversi raccordi. Quando occorrono raccordi con altri tipi di filettatura basta
scegliere nell’assortimento SKF. Il raccordo 729832 A è fornito di serie con
tutte le ghiere idrauliche SKF HMV E.
Dati tecnici
Appellativo
Filettatura
Dimensioni
D2
mm
C
mm
A
mm
G 1/4
24
27
58
d1
D1
mm
B
mm
A
mm
MPa
729832 A
G 1/4
22
14
46
150
729100
G 1/8
17
14
43
100
Giunto
729831 A
Raccordi
d2
Pressione massima
d2
MPa
D2
150
A
B
A
D1
d1
C
729832 A
729100
729831 A
Fino a 400 MPa
Tappi per condotti d’olio e per sfiati
I tappi SKF servono a sigillare i condotti d’olio a una pressione massima
di 400 MPa.
Dati tecnici
Appellativo
Filettatura
Lunghezza
233950 E
G 1/4
15
729944 E
G 1/2
17
1030816 E
G 3/4
23
Massima pressione di lavoro 400 MPa.
66
mm
G 1/4
Ø8 Ø11
15
4.5
Tappo 233950 E
G 1/2
6
16
4
Tappo 729944 E
Ø15
G 3/4
Ø4
9
45˚
22
Tappo 1030816 E
14
Raccordi SKF
La SKF fornisce un vasto assortimento di raccordi di connessione con varie
combinazioni di filettature e grandezze. Sono usati come adattatori per
consentire la connessione di tubi e manicotti a filetti di diverse dimensioni.
Dati tecnici – Raccordi con filettature metriche e G
G3
L
G1
A G2
Appellativo
Pressione massima
di lavoro
A1 G
Dimensioni
Apertura
chiave
Mpa
A
mm
A1
mm
G1
mm
G3
mm
L
mm
mm
M6
100
11
5
15
9
33
10
G 1/8
M6
100
11
7
15
9
33
10
1014357 A
G 1/8
G 1/4
300
25,4
7
15
15
43
22
1009030 B
G 1/8
G 3/8
300
25,4
7
15
15
42
22
1019950
G 1/8
G 1/2
300
36,9
7
15
14
50
32
1018219 E
G 1/4
G 3/8
400
25,4
9,5
17
15
45
22
1009030 E
G 1/4
G 3/4
400
36,9
9,5
17
20
54
32
1012783 E
G 3/8
G 1/4
400
25,4
10
17
15
43
22
1008593 E
G 3/8
G 3/4
400
36,9
10
17
20
53
32
1016402 E
G 1/2
G 1/4
400
25,4
14
20
15
43
22
729146
G 1/2
G 3/4
300
36,9
–
17
20
50
32
228027 E
G 3/4
G 1/4
400
36,9
15
22
15
50
32
G
G2
1077456/100MPA
M8
1077455/100MPA
Dati tecnici – Raccordi con filettatura conica NPT
Appellativo
Pressione massima
di lavoro
Dimensioni
Apertura
chiave
Mpa
A
mm
G1
mm
G3
mm
L
mm
G 1/4
150
25,4
15
15
42
22
729655/150MPA
NPT 3/8”
G 1/4
150
25,4
15
15
40
22
729106/100MPA
G 1/4
NPT 3/8”
100
36,9
17
15
50
32
729656/150MPA
NPT 3/4”
G 1/4
150
36,9
20
15
45
32
G
G2
729654/150MPA
NPT 1/4”
mm
67
Soddisfare applicazioni di adattatori e di bussole di pressione
Tubi di Prolunga SKF con Raccordi
Tubo di prolunga M4 con raccordo
Usato per prolungare un tubo ad alta pressione
con un raccordo G 1/4 (per esempio SKF
227957 A) quando il foro di connessione del
manicotto ha un filetto M4. Il tubo di prolunga e
il raccordo devono essere ordinati
separatamente.
Tubo di prolunga M6 con raccordo
Usato per prolungare un tubo ad alta pressione
con un raccordo G 1/4 (per esempio SKF
227957 A) quando il foro di connessione del
manicotto ha un filetto M6. Il tubo di prolunga e
il raccordo devono essere ordinati
separatamente.
Tubo di prolunga G 1/4 con raccordo
Usato per prolungare un tubo ad alta pressione
con un raccordo G 3/4 (per esempio SKF 227958 A)
quando il foro di connessione del manicotto ha
un filetto G 1/4. Il tubo di prolunga e il raccordo
devono essere ordinati separatamente. Il tubo
di prolunga e il raccordo devono essere ordinati
separatamente.
Tubo di prolunga G 1/8
Usato per prolungare un tubo ad alta pressione
con un raccordo G 1/4 (per esempio SKF 227957 A)
quando il foro di connessione del manicotto ha un
filetto G 1/8.
Dati tecnici
Tubo di prolunga M4 con
raccordo
Tubo di prolunga M6 con
raccordo
M4×0,5
7
2
Tubo di prolunga G 1/4 con
raccordo
M6
12
17
2,5
20
60
G 1/8
G 1/8
15
3
400
325
300
15
42
15
34
G 1/4
52
20
15
Appellativo
tubo
234064
raccordo
234063
36,9
25,4
Pressione
max.
Appellativo
50 MPa
tubo
1077453/100MPA
50 MPa
raccordo
1077454/100MPA
Pressione
max.
G 1/4
G /4
G /4
25,4
15
3
1
68
15
G 1/4
4
300
95
Tubo di prolunga G 1/8
Appellativo
20
Pressione
max.
Appellativo
Pressione
max.
227965/100MPA
100 MPa
100 MPa
tubo
227964/100MPA
100 MPa
100 MPa
raccordo
227963/100MPA
100 MPa
Blocco Adattatore SKF 226402
L’adattatore di supporto 226402 è costituito da una staffa di acciaio fuso a
cui si può collegare un manometro e un tubo per alte pressioni. Ad essa è
fissata un’asta di supporto da pavimento e un raccordo di collegamento a
90° per il serbatoio.
Dati tecnici
Appellativo
226402
Connessione manometro
G 1/2
Connessione tubo
G 3/4
Massa
2,55 kg
Pressione massima
400 MPa
245
mm
610 mm
Per un montaggio rapido e agevole dei cuscinetti
Fluido di Montaggio SKF LHMF 300
Il fluido di montaggio LHMF 300 si utilizza con le apparecchiature idrauliche
SKF, comprese le pompe idrauliche, le ghiere idrauliche HMV e gli attrezzi per
l’iniezione d’olio. L’LHMF 300 contiene sostanze anticorrosione di tipo non
aggressivo nei riguardi dei materiali usati per gli anelli di tenuta, quali gomma
nitrilica, perbuna, cuoio normale e al cromo, PTFE, ecc.
Per uno smontaggio facile e rapido dei cuscinetti
Fluido di Smontaggio SKF LHDF 900
Il fluido di smontaggio LHDF 900 si utilizza con le apparecchiature idrauliche
SKF, comprese le pompe idrauliche, le ghiere idrauliche HMV e gli attrezzi per
l’iniezione d’olio. L’LHDF 900 contiene sostanze anticorrosione di tipo non
aggressivo nei riguardi dei materiali usati per gli anelli di tenuta, quali gomma
nitrilica, perbuna, cuoio normale e al cromo, PTFE, ecc.
Dati tecnici
Appellativo
LHDF 900/confezione
LHMF 300/confezione
Punto di fiamma
202 °C
200 °C
Punto di scorrimento
–28 °C
–30 °C
Viscosità a 20 °C
910 mm2/s
300 mm2/s
Viscosità a 40 °C
330 mm2/s
116 mm2/s
Viscosità a 100 °C
43 mm2/s
17,5 mm2/s
Indice di viscosità
180
160
Confezioni disponibili
5 e 205 litri
1, 5, 205 litri
Peso specifico
0,885
0,882
69
Disponibile anche dalla SKF
Per montare e smontare i cuscinetti con facilità
Bussole di trazione e di pressione per l’iniezione d’olio
Nell’intento di favorire l’uso del metodo dell’iniezione d’olio nelle operazioni di
montaggio e smontaggio, le bussole SKF di trazione e di pressione più grandi
sono dotate di condotti di adduzione e scanalature di distribuzione. Se, attraverso
tali condotti e scanalature, si inietta olio tra la bussola e il foro del cuscinetto,
si riduce l’attrito delle superfici in contatto e contemporaneamente lo sforzo
necessario alle operazioni di montaggio e smontaggio rispetto a quello che si
avrebbe con superfici a secco.
• Si riducono i rischi di danneggiare albero
e bussola
• Si risparmia tempo nel montare e smontare
i cuscinetti
• Disponibilità di un assortimento completo
di pompe, raccordi e tubi
Per ulteriori informazioni in proposito si può
consultare il Catalogo generale SKF o il
Manuale SKF per la manutenzione dei
cuscinetti oppure rivolgersi a un ingegnere
SKF dell’applicazione.
Uno strumento per controllare il montaggio dei cuscinetti SensorMount
Indicatore SensorMount TMEM 1500
L’SKF TMEM 1500 consente la lettura diretta del grado di interferenza dei
cuscinetti “SensorMount” montati su sede conica.
Il TMEM 1500 è solo compatibile con cuscinetti SKF, muniti di sensore
SensorMount. Questi cuscinetti della SKF hanno l’appellativo che inizia
con le lettere ZE, ZEB, o ZEV, ad es. ZE 241/500 ECAK30/W33
L’Indicatore SensorMount fornisce un valore numerico, che guida
l’utilizzatore nell’ottenere un accoppiamento appropriato. I cuscinetti SKF
muniti del sistema SensorMount si possono anche montare su bussole,
bussole di trazione e alberi cavi. Il materiale di cui è composto l’albero
non ha influenza sul corretto funzionamento del sistema SensorMount.
Quanto si vede è quanto si ottiene, ossia
l’effettiva riduzione del gioco interno del
cuscinetto.
• Di facile impiego
• Veloce
• Affidabile
• Semplifica il procedimento di montaggio:
–– Non richiede calcoli
–– Rende inutili gli spessimetri
–– Rende minimi i rischi di un errore umano
70
Dati tecnici
Appellativo
TMEM 1500
Alimentazione
batteria alcalina da 9 V, tipo IEC 6LR61
Durata batteria
8 ore di utilizzo continuativo
Display
LCD a 4 cifre con virgola fissa
Campo di temperature di lavoro
da -10 a 50 °C
Precisione
±1%, ±2 cifre
Classifica IP
IP 40
Massa
250 g
Dimensioni
157 × 84 × 30 mm
Campo di misurazione
da 0 a 1.500 o/oo
Corredi di montaggio e smontaggio per giunti OK
Tipo di giunto
Appellativo
Contenuto
Peso
OKC 45–OKC 90
TMHK 35
1 × 226400 E Iniettore con ricambi
1 × 226402 Blocco adattatore
1 × 228027 E Raccordi SKF
1 × 729944 E Tappo
1 × 227958A Tubo per alta pressione (per OKC 80 e 90)
1 × 728017A/2000 Tubo per alta pressione
(per OKC 45-75)
Attrezzi e cassetta
12 kg
OKC 100–OKC 170
OKCS 178–OKCS 360
TMHK 36
1 × 226400 E Iniettore con ricambi
1 × TMJL 50 Pompa idraulica
Attrezzi e cassetta
19 kg
OKC 180–OKC 250
OKF 100–OKF 300
TMHK 37
2 × 226400 E Iniettore con ricambi
1 × 226402 * Blocco adattatore
1 × 227958A * Tubo per alta pressione
1 × TMJL 50 Pompa idraulica
Attrezzi e cassetta
28,1 kg
* = per uso con i giunti
OKC 180–OKC 490
OKF 300–OKF 700
Per uso a bordo
o poco frequente
OKC 180–OKC 490
OKF 300–OKF 700
Per uso in cantiere o
frequente
TMHK 38
TMHK 38S
1 × THAP 030/SET Corredo pompa pneumatica
1 × 729147A Tubo di ritorno
2 × 226400 E Iniettore con ricambi
1 × THAP 030/SET Corredo pompa pneumatica
1 × 729147A Tubo di ritorno
1 × Iniettore pneumatico di olio THAP 300
1 × 226400 E Iniettore con ricambi
Applicazione
OKC
OKF
OKC
OKF
OKC
OKF
32,1 kg
78,2 kg
OKC 500–OKC 600
Per uso a bordo o
poco frequente
TMHK 39
1 × THAP 030/SET Corredo pompa pneumatica
1 × 729147 Tubo di ritorno
3 × 226400 E Iniettore con ricambi
35,1 kg
OKC 500 e oltre
Per uso a bordo o
poco frequente
TMHK 40
1 × THAP 030/SET Corredo pompa pneumatica
1 × THAP 300E Corredo pompa pneumatica
1 × 729147 Tubo di ritorno
2 × 226400 E Iniettore con ricambi
80,2 kg
OKC 500 e oltre
Per uso in cantiere
o frequente
TMHK 41
1 × THAP 030/SET Corredo pompa pneumatica
3 × Iniettore pneumatico di olio THAP 300
1 × 729147A Tubo di ritorno
132,7 kg
71
Allineamento
Introduzione74
Allineatore per Alberi SKF TKSA 11
76
Allineatore per Alberi SKF TKSA 31
77
Allineatore per Alberi SKF TKSA 41
78
Allineatore per Alberi SKF TKSA 51
79
Allineatore per Alberi SKF TKSA 60
80
80
Allineatore per Alberi SKF TKSA 80 Spessori per le Macchine SKF serie TMAS
84
SKF Vibracon
85
SKF Serie TKBA
88
72
Condition Monitoring di base
Introduzione90
Termometri SKF
93
Termometro a Infrarossi TKTL 10
94
Termometro a Infrarossi TKTL 20
94
Termometro a Infrarossi TKTL 30
94
Termometro a Infrarossi TKTL 40
95
97
Sonde a Termocoppia Tipo K SKF serie TMDT 2
Termocamera SKF TKTI 21
98
Termocamera SKF TKTI 31
98
Tachimetri SKF TKRT 10
102
Tachimetri SKF TKRT 20
102
104
Stroboscopio SKF TKRS 10
Stroboscopio SKF TKRS 20
104
Endoscopi SKF TKES 10F
106
106
Endoscopi SKF TKES 10S
106
Endoscopi SKF TKES 10A
Stetoscopio Elettronico SKF TMST 3
108
Fonometro SKF TMSP 1
109
Rilevatore a Ultrasuoni di Perdite SKF TMSU 1
110
Rilevatore di scariche elettriche SKF TKED 1
111
112
SKF Machine Condition Indicator CMSS 200
Rilevatore di Condizioni Macchina SKF CMAS 100-SL 114
Sonda per Ultrasuoni Inspector 400 CMIN 400-K
115
Strumenti
Allineamento74
Condition Monitoring di base
90
Termometri a
raggi infrarossi
Allineatori
laser per alberi
Termocamera
Stroboscopi
73
Allineamento
TKSA 31
TKSA 11
TKSA 41
Un preciso allineamento degli alberi è davvero importante
Ridurre fino al 50% i fermi macchina non programmati e
aumentare il tempo di corretto funzionamento
È una realtà. Il disallineamento degli alberi è responsabile fino al 50% di tutti i costi relativi ai fermi
macchina non programmati dei macchinari rotanti. Un allineamento accurato degli alberi può prevenire
un buon numero di fermi macchina e ridurre i tempi di fermo per manutenzione non programmati che
causano una perdita di produzione. Nell’attuale e impegnativo contesto di riduzione dei costi e
ottimizzazione delle risorse, la necessità di allineare gli alberi con precisione è ora più importante che mai.
Cos’è il disallineamento degli alberi?
Disallineamento
parallelo
(o disassamento)
Le macchine devono essere allineate sia sul piano orizzontale che su quello
verticale. Il disallineamento può essere dovuto sia a un disallineamento
parallelo sia a uno angolare e in realtà è una combinazione di entrambi.
Le possibili conseguenze del disallineamento degli alberi sono importanti
per il profitto di ogni azienda e comprendono:
Disallineamento
angolare
•
•
•
•
•
•
Allineamento
corretto
74
Maggiore attrito e di conseguenza maggiore consumo di energia
Cedimento prematuro dei cuscinetti e delle tenute
Cedimento prematuro dell’albero e dell’accoppiamento
Eccessiva perdita di lubrificante dalle tenute
Rotture degli accoppiamenti e dei bulloni di fondazione
Maggiori vibrazioni e rumor
TKSA 51
TKSA 60
TKSA 80
Quali metodi si possono usare per allineare gli alberi?
Riassumendo, è chiaro che i sistemi di allineamento al laser sono più
rapidi e semplici da utilizzare rispetto ai sistemi che utilizzano i
comparatori, sono più precisi e non necessitano di particolari
competenze per poter fornire, praticamente sempre, risultati precisi.
Quale tipo di sistema di allineamento al laser si dovrebbe
prendere in considerazione?
Prima di considerare l’acquisto di un sistema, identificate le applicazioni
in cui esso deve essere utilizzato e fate un elenco dei requisiti. L’acquisto
di un sistema costoso che possa soddisfare ogni esigenza può costituire
un errore dispendioso, poiché i tecnici devono essere formati
Righello
Precisione
Velocità
Facilità d’uso
Comparatori
-++
++
++
---
adeguatamente per l’utilizzo. La maggior parte delle operazioni di
allineamento sono costituite da singoli accoppiamenti tra un motore
elettrico posizionato orizzontalmente e una pompa o un ventilatore.
In questi casi i tecnici necessitano di un sistema rapido e semplice da
utilizzare e che non richieda un lungo periodo di preparazione.
Cosa può offrire la SKF?
La SKF ha sviluppato, dopo approfondite valutazioni con gli utilizzatori,
una gamma di strumenti per l’allineamento per alberi economica, semplice
da usare e adatta alla maggior parte delle operazioni di allineamento.
Allineamento alberi al laser
++
+
+
75
Una nuova tecnologia rende l’allineamento degli alberi più semplice e affidabile
Strumento di Allineamento per Alberi SKF TKSA 11
I dispositivi mobili consentono una grafica ad alta
risoluzione, un utilizzo intuitivo, aggiornamenti
software automatici e la scelta dell’unità di
visualizzazione.
L’SKF TKSA 11 inaugura una nuova generazione di strumenti di allineamento per alberi.
Grazie all’impiego di dispositivi mobili, lo strumento guida in modo intuitivo l’utente durante
tutto il processo di allineamento. Con un’attenzione rivolta alle attività di allineamento di base, il
TKSA 11 è progettato per essere uno strumento molto facile da utilizzare per un allineamento
accurato ed è particolarmente idoneo per l’allineamento di base degli alberi. L’SKF TKSA 11 è il
primo strumento presente sul mercato che utilizza sensori di prossimità induttivi, consentendo
un allineamento degli alberi preciso ed affidabile, oltre che poco oneroso.
• La visualizzazione in tempo reale della
posizione dello strumento e del motore rende
la misurazione e l’allineamento orizzontale
intuitivo e semplice.
• L’App TKSA 11 offre una modalità dimostrativa
completamente funzionale che permette di
provare il processo completo di allineamento
senza necessità di acquistare il TKSA 11.
• Il TKSA 11 è progettato per produrre un rapido
rientro dell’investimento ed ha inoltre un
prezzo accessibile per quasi tutti i tipi di
budget.
76
• Grazie all’impiego di sensori induttivi di
prossimità, la misurazione non subisce più
l’influenza della luminosità della luce solare,
l’influenza del contraccolpo si riduce e lo
strumento diventa più preciso. Tutto ciò
permette al TKSA 11 di garantire
allineamenti estremamente corretti ed
affidabili.
• I report di allineamento automatici
riproducono la panoramica completa del
processo e dei risultati di allineamento.
I report si possono facilmente condividere
via email o tramite servizi cloud.
Lo strumento laser per l'allineamento degli alberi intuitivo e conveniente
Allineatore per alberi SKF serie TKSA 31
TKSA 31 è la soluzione di SKF più conveniente per un facile allineamento laser degli alberi. Il dis­play
ergonomico con touchscreen facilita l'uso dello strumento e la libreria di macchine integrata può
memorizzare i report di allineamento di diverse macchine. I sensori laser di grandi dimensioni nelle
teste di misurazione riducono la necessità di effettuare preallineamenti e la procedura inte­grata per il
controllo e la correzione del piede zoppo facilita la riuscita dell'operazione di allinea­mento. Le funzioni
supplementari come la visualizzazione in tempo reale e la misurazione automatica aiutano una veloce
ed efficace attività di allineamento e rendono TKSA 31 uno strumento laser di allineamento degli alberi
innovativo e alla portata di qualsiasi budget.
• I report vengono generati automaticamente
• È possibile eseguire ogni misurazione usando
dopo ogni procedura di allineamento e
il noto sistema a tre posizioni (ore 9-12-3)
possono essere personalizzati con note
con una ulteriore flessibilità di posizionamento
sull'applicazione. I report si possono
di 40° nei pressi di ciascuna posizione di
esportare come file PDF.
misurazione.
• La libreria macchina offre una panoramica di
• L'alta affidabilità deriva dalla focalizzazione
tutte le macchine e i report di allineamento,
sul processo standard di allineamento
semplificando l'identificazione della
dell'albero e dalle funzioni essenziali che
macchina e migliorando il flusso di lavoro.
consentono una veloce ed efficace operatività.
• La funzionalità di misurazione automatica
consente di operare a mani libere, rilevando
la posizione delle teste ed eseguendo la
misurazione solo quando le teste sono nella
posizione giusta.
Visualizzazioni in tempo reale supportano
misurazioni intuitive e semplificano la
correzione orizzontale e verticale della
posizione della macchina.
77
Il sistema di allineamento alberi laser avanzato con funzionalità di misurazione e creazione report ottimizzate
Allineatore per alberi SKF serie TKSA 41
Grazie alla funzionalità di misurazione libera
è possibile iniziare le misurazioni di allineamento a qualsiasi angolazione terminando
con uno spettro angolare di appena 90°.
La libreria macchina offre una panoramica di
tutte le macchine e i report di allineamento.
78
Il TKSA 41 è una soluzione di allineamento avanzata per eseguire accurati
allineamenti degli alberi. Con due unità di misurazione, detector di grandi
dimensioni e potenti laser, lo strumento esegue misurazioni precise anche nelle
condizioni più gravose. L'unità display ergonomica con navigazione tramite
touchscreen intuitivo consente procedure di allineamento rapide e precise,
mentre caratteristiche innovative, come la “misurazione libera”, migliorano
le prestazioni di allineamento. Concepito per migliorare le procedure di
allineamento, l'allineatore per alberi TKSA 41 della SKF costituisce una
delle soluzioni con il miglior rapporto qualità-prezzo del settore.
• La comunicazione wireless consente di
migliorare la gestione dello strumento e
permette l'allineamento di applicazioni
difficilmente accessibili da una posizione
di sicurezza.
• La funzionalità di misurazione automatica
consente procedure a mani libere, rilevando
la posizione della testa ed eseguendo la
misurazione quando le teste sono ruotate
nella posizione giusta.
• Dopo ogni allineamento, vengono creati
report automaticamente. Tali report possono
essere personalizzati con note e foto dalla
fotocamera integrata, per una panoramica
più completa. I report si possono esportare
come file PDF.
• Visualizzazioni in tempo reale supportano
misurazioni intuitive e semplificano
l'allineamento orizzontale e verticale.
• I codici QR si possono utilizzare per
semplificare ulteriormente l'identificazione
macchina e migliorare il flusso di lavoro per
la procedura di allineamento.
Allineamento alberi accurato e intuitivo con tablet e smartphone
Allineatore per alberi SKF serie TKSA 51
L'allineatore per alberi TKSA, aggiungendo flessibilità a una procedura collaudata, permette di
eseguire facilmente e in maniera professionale ogni procedura di allineamento. Progettato per
operare con la App per allineamento alberi TKSA 51 su tablet o smartphone, questo strumento
intuitivo è semplice da utilizzare e non richiede alcuna formazione specifica. Gli accessori forniti a
corredo consentono di impiegare il TKSA 51 per l'allineamento di una vasta gamma di appli­cazioni,
tra cui motori, trasmissioni, ventilatori, pompe e riduttori L'App mobile dedicata allo strumento
comprende video tutorial che mostrano agli operatori come eseguire misurazioni accurate.
• Flessibilità di misurazione - La ben nota tecnica di
misurazione a tre posizioni offre ulteriore flessibilità,
poiché le misurazioni si possono iniziare a qualsiasi
angolazione e richiedono una rotazione minima totale
di soli 40 gradi. In questo modo, gli operatori possono
eseguire le misurazioni anche in applicazioni con
spazio limitato.
• Creazione automatica di report - I report
sull'allineamento vengono generati automaticamente
e si possono personalizzare con note, foto della
macchina e firma attraverso il touchscreen. I report
si possono esportare come file in formato PDF e
condividere con altre app.
• Completo e compatto - Una serie di componenti di
corredo, tra cui staffe di montaggio magnetiche e aste
e catene di prolunga, consente maggiore versatilità
per il TKSA 51, che resta tuttavia uno strumento
compatto, leggero e facile da trasportare.
• Visualizzazione in 3D in tempo reale - Questa
caratteristica consente di posizionare le teste in
maniera intuitiva, per rapide misurazioni di
allineamento, e di visualizzare in tempo reale
la procedura di correzione dell'allineamento
orizzontale/verticale. L'App permette di ruotare
il motore virtuale in 3D, per ottenere la
corrispondenza con la posizione macchina effettiva.
• Compensazione delle interferenze - Per i valori di
misurazione viene eseguita la media nel tempo, al
fine di garantire la precisione in presenza di
vibrazioni o altre interferenze esterne.
• Modalità di dimostrazione completamente
efficiente - L'App si può scaricare facilmente e la
sua modalità di dimostrazione permette di visionare
la procedura di allineamento albero prima di
acquistare il TKSA 51.
Tra i prodotti della famiglia TKSA, il TKSA 51 è
lo strumento adatto per la più vasta gamma di
applicazioni. Il suo design compatto e leggero,
la flessibilità di misurazione e gli accessori
forniti di corredo consentono di utilizzare
questo strumento su pressoché tutte le
macchine, anche in posizioni difficilmente
accessibili. Le custodie protettive si possono
utilizzare con tablet e smartphone senza
alterare le funzionalità del TKSA 51.
79
TKSA 60
TKSA 80
Lo strumento wireless laser per l’allineamento degli alberi
con percorsi predefiniti integrati.
Lo strumento laser avanzato di allineamento per alberi che
accresce la vostra conoscenza in materia di allineamento.
Il TKSA 60 è uno strumento wireless laser per l’allineamento degli alberi
estremamente robusto che si può utilizzare in ambienti difficili. Il sistema
garantisce una capacità di utilizzo immediata, fornendo un processo di
allineamento integrato che segue l’utente passo passo, dalla
preparazione, al controllo e alla valutazione mediante la correzione,
la reportistica e l’analisi. Il sistema comprende le più recenti tecnologie in
materia di allineamento e decenni di esperienza che la SKF ha maturato
nel settore delle apparecchiature rotanti.
Per un allineamento efficace della macchina, la misurazione costituisce
solo il 5% del processo. Spesso gli operatori incontrano delle difficoltà e
saltano alcuni importanti passaggi di allineamento. Il sistema TKSA 80
fornisce un processo completo di allineamento integrato per accrescere
la capacità di allineamento degli operatori. Il programma accompagna gli
operatori dalla preparazione e valutazione per tutto il percorso fino alla
correzione e infine ad un resoconto del risultato. Con uno schermo da
7 pollici, il TKSA 80 può consentire lavori di allineamento di macchine
di grosse dimensioni. Il sistema offre un eccezionale database per
memorizzare i dati di impostazione della macchina per un uso futuro,
controlli visivi sullo stato di perdite d’olio, del livello dell’olio, dei bulloni
di fondazione e indicazioni relative all’usura.
L’allineamento degli alberi è
consigliato in quasi tutti i settori,
poiché consente di migliorare
notevolmente la durata di corretto
funzionamento delle macchine e di
ridurre i costi di manutenzione.
80
TKSA 11
Interfaccia utente
Input e interazione con il dispositivo.
Tipi di misurazione
Le misurazioni a ore "9-12-3" richiedono posizioni di rilevamento
predefinite, mentre la funzionalità di misurazione "libera" permette
all'utente di scegliere le posizioni desiderate.
Misurazione automatica
Le misurazioni per l'allineamento si possono eseguire a mani libere e
senza interazione con l'unità display.
Teste di misurazione wireless
Distanza di misurazione
Massima distanza di misurazione tra le staffe delle teste di misurazione.
Piattaforme
iOS e
Android
a ore
9-12-3
TKSA 31
TKSA 41
touchscreen touchscreen
TKSA 51
TKSA 60
TKSA 80
iOS
tastierino
tastierino e
touchscreen
libera
libera
a ore
9-12-3
libera
libera
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
18,5 cm
2 m*
4m
5m
10 m
10 m
Minima rotazione albero
Indica l'angolo di rotazione totale minimo dell'albero, necessario per
eseguire le misurazioni di allineamento.
180°
140°
90°
40°
60°
60°
Posizionamento in tempo reale
Gli inclinometri elettronici mostrano la posizione angolare delle teste di
misurazione, per consentire un posizionamento rapido e semplice.
✓
✓
✓
✓
✓
✓
Allineamento in tempo reale
I valori sono visualizzati in tempo reale per facilitare lo spostamento
orizzontale del motore e la regolazione dello spessoramento verticale.
solo in
direzione
orizzontale
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓**
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
✓
rotazione
libera in 3D
2D
conversione
2D
conversione
Valori finali
Utilizzando i valori di allineamento finali è possibile compensare la
dilatazione termica o fenomeni di influenza simili.
✓
✓
✓
Compensazione delle interferenze
Per i valori di misurazione viene eseguita la media nel tempo, al fine di
garantire la precisione delle misurazioni in presenza di vibrazioni o altre
interferenze esterne simili.
✓
✓
✓
Correzione della condizione di piede zoppo
Un'apposita funzionalità consente di rilevare la condizione di piede zoppo e
correggerla, per garantire il posizionamento uniforme della macchina su
tutti i piedi di appoggio.
Creazione automatica dei report
I report vengono generati automaticamente dopo ogni procedura di
allineamento e possono essere esportati come file PDF.
✓
Fotocamera
Si possono scattare foto della macchina per integrare i report di
allineamento.
✓
Libreria macchina
Panoramica di tutte le macchine registrate e dei report di allineamento
precedenti.
✓
Riconoscimento di codici QR
I codici QR si possono utilizzare per semplificare l'identificazione macchina
e rendere più agevole l'impiego.
Vista alternata
Consente di orientare i grafici da un lato della macchina all'altro per
adeguarsi alla posizione dell'utente.
Allineamento macchina verticale
Allineamento delle macchine con alberi verticali.
✓
✓
angolo
fisso
angolo
fisso
angolo
fisso
Allineamento treni macchine
Fino a 5 macchine per linea.
✓
Controllo finale
Il sistema ricorda agli utenti di eseguire una semplice misurazione per
rilevare le deformazioni degli alberi.
✓
* Fornito con cavi USB
** Con App separata: "Soft Foot for TKSA 51" (Piede zoppo per TKSA 51)
81
Dati tecnici
TKSA 11
TKSA 31
TKSA 41
Unità di misurazione
Sensori e comunicazione
2× sensori di prossimità induttivi
Inclinometro ±0.5°, Bluetooth 4.0 LE
29 mm CCD con laser a linea rossa, classe 2,
Inclinometro ±0.5°, cablato, cavi USB
29 mm CCD con laser a linea rossa, classe 2,
Inclinometro ±0.5°; Bluetooth 4.0 LE e cablato,
cavi USB
Distanza di misurazione sistema
Da 0 a 185 mm
Da 0,07 a 2 m
Fino a 4 m con cavi più lunghi
Da 0,07 a 4 m
Errori di misurazione
<2%
<0,5% ±5 µm
<0,5% ±5 µm
Materiale del corpo
Plastica PC/ABS
Policarbonato rinforzato con fibre di vetro al 20%
Policarbonato rinforzato con fibre di vetro al 20%
Autonomia
Fino a 10 ore di funzionamento continuo,
batteria da 1.900 mAh LiPo, ricaricabile
N/D
Fino a 16 ore di funzionamento continuo,
batteria da 2.000 mAh LiPo, ricaricabile
Dimensioni
105 × 55 × 55 mm
120 × 90 × 36 mm
120 × 90 × 36 mm
Peso
155 g
180 g
220 g
Dispositivo operativo
Dispositivo operativo
iPod touch 5, iPhone 4S, iPhone 5, iPad Mini,
iPad 3 o modelli successivi. Galaxy S4, Galaxy
Tab Active (non inclusi nella confezione)
Display touchscreen LCD resistivo a colori da
5,6" PC/ABS altamente resistente agli urti con
rivestimento olefinico
Display touchscreen LCD resistivo a colori da
5,6" PC/ABS altamente resistente agli urti con
rivestimento olefinico
Aggiornamento software /App
Apple AppStore o Google Play Store
Mediante chiavetta USB
Mediante chiavetta USB
Requisiti per il sistema operativo
Apple iOS 8 o Android OS 4.4.2
(e versioni successive)
N/D
N/D
Autonomia unità display
N/D
Fino a 7 ore di impiego continuo
(con retroilluminazione al 100%),
batteria da 5.000 mAh LiPo, ricaricabile
Fino a 8 ore di impiego continuo
(con retroilluminazione al 100%),
batteria da 5.000 mAh LiPo, ricaricabile
Dimensioni
N/D
205 × 140 × 60 mm
205 × 140 × 60 mm
Peso
N/D
420 g
640 g
Sistema completo
Metodo di allineamento
Allineamento di alberi orizzontali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3
Allineamento di alberi orizzontali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3
(con rotazione min. di 140°),
misurazione automatica
Allineamento di alberi orizzontali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3,
misurazione automatica, misurazione libera
(con rotazione min. di 90°)
Valori di correzione in tempo
reale
Solo in orizzontale
Verticale e orizzontale
Verticale e orizzontale
Correzione condizione di piede
zoppo
No
Controllo piede zoppo mediante laser
Controllo piede zoppo mediante laser
Nuove caratteristiche
No
Inversione orientamento schermo
Lettura codice QR, inversione orientamento
schermo
Fissaggio
2× staffe a V con catene, larghezza 15 mm
2× staffe a V con catene, larghezza 21 mm
2 x staffe a V con catene, larghezza 21 mm
Diametri albero
Da 20 a 160 mm
Da 20 a 150 mm, fino a 300 mm con catene
di prolunga opzionali (non comprese)
Da 20 a 150 mm, fino a 300 mm con catene di
prolunga opzionali (non comprese)
Altezza di montaggio max.*
55 mm
105 mm, 195 mm con aste di prolunga
opzionali (non comprese)
195 mm
Adattatore alimentazione
Ricarica mediante porta micro-USB (5V).
Da micro-USB a cavo di ricarica USB, compreso
Compatibile con caricabatterie USB da 5V
(non compresi)
Input: alimentatore 100V-240V 50/60Hz AC
Output: DC 12V 3A
con adattatori EU, US, UK, AUS
Input: alimentatore 100V-240V 50/60Hz AC
Output: DC 12V 3A
con adattatori EU, US, UK, AUS
Temperatura di esercizio
Da 0 a 45 °C
Da 0 a 45 °C
Da 0 a 45 °C
Classificazione IP
IP54
IP54
IP54
Dimensioni custodia di trasporto
355 × 250 × 110 mm
530 × 110 × 360 mm
530 × 110 × 360 mm
Peso totale (custodia inclusa)
2,1 kg
4,75 kg
4,75 kg
Certificato di calibratura
Incluso con due anni di validità
Incluso con due anni di validità
Incluso con due anni di validità
Garanzia
2 anni di garanzia standard
1 anno supplementare previa registrazione
2 anni di garanzia standard
1 anno supplementare previa registrazione
2 anni di garanzia standard
1 anno supplementare previa registrazione
Contenuto del kit
Unità di misurazione, 3 barre di riferimento,
2 staffe per albero con catene da 480 mm e
aste 80 mm, micro-USB a cavo di ricarica USB,
metro a nastro della lunghezza di
2 m, certificato di calibratura e conformità
stampato, guida rapida d'impiego stampata
(in inglese), custodia di trasporto SKF
2 unità di misurazione (M e S), unità display,
2 staffe per albero con catene da 400 mm e aste
filettate da 150 mm, asta di serraggio catena,
alimentatore con adattatori per i diversi paesi,
2 micro-USB a cavi USB, metro a nastro,
certificato di calibratura e conformità stampato,
guida rapida d'impiego stampata (in inglese),
custodia di trasporto SKF
2 unità di misurazione (M e S), unità display,
2 staffe per albero con catene da 400 mm e aste
filettate da 150 mm, asta di serraggio catena,
4 aste di prolunga filettate da 90 mm, alimentatore
con adattatori per i diversi paesi, 2 micro-USB a
cavi USB, metro a nastro, certificato di calibratura e
conformità stampato, guida rapida d'impiego
stampata (in inglese), custodia di trasporto SKF
* In base al tipo di giunto, le staffe si possono montare sullo stesso, per ridurre i limiti di altezza per l'installazione.
82
TKSA 51
TKSA 60
TKSA 80
20 mm PSD con laser a linea rossa, classe 2
Inclinometro ±0.1°; Bluetooth 4.0 LE
36 mm CCD con laser a linea rossa, classe 2
Inclinometro ±0.1°, wireless 802.15.4
36 mm CCD con laser a linea rossa, classe 2
Inclinometro ±0.1°, wireless 802.15.4
Da 0,07 a 5 m
Da 0,07 a 10 m
Da 0,07 a 10 m
<1% ±10 µm
<0,5% ±5 µm
<0,5% ±5 µm
Frontale in alluminio anodizzato e copertura posteriore in
plastica PC/ABS
Struttura in alluminio, PBT rinforzato con fibre di vetro
Struttura in alluminio, PBT rinforzato con fibre di vetro
Fino a 10 ore di funzionamento continuo,
batteria da 2.000 mAh a ioni di litio, ricaricabile
Fino a 8 ore di funzionamento continuo
2× batteria AA alcaline o ricaricabili (NiMH)
Fino a 8 ore di funzionamento continuo
2× batteria AA alcaline o ricaricabili (NiMH)
52 × 64 × 50 mm
96 × 93 × 36 mm
96 × 93 × 36 mm
190 g
326 g
326 g
Si consiglia iPad Mini, iPad 3° generazione o successive,
iPod Touch 5° generazione o successive, iPhone 4S o
versioni successive (non inclusi nella confezione)
Display LCD a colori da 4.3"
Plastica PC/ABS altamente resistente agli urti
Display touchscreen LCD resistivo a colori da 7" con
tastierino. Plastica PC/ABS altamente resistente agli urti
Apple AppStore o Google Play Store
Mediante PC / chiavetta USB
Mediante PC / chiavetta USB
Apple iOS 8 o Android OS 4.4.2 (e versioni successive)
N/D
N/D
N/D
10 ore di impiego continuo
(con retroilluminazione al 100%)
batteria a ioni di litio ricaricabile
10 ore di impiego continuo
(con retroilluminazione al 100%)
batteria a ioni di litio ricaricabile
N/D
234 × 132 × 48 mm
276 × 160 × 53 mm
N/D
680 g
1.060 g
Allineamento di alberi orizzontali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3,
misurazione automatica, misurazione libera
(con rotazione min. di 40°)
Allineamento di alberi orizzontali e verticali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3,
misurazione libera (con rotazione min. di 60°)
Allineamento di alberi orizzontali e verticali
misurazione in 3 posizioni a ore 9–12–3,
misurazione libera (con rotazione min. di 60°)
Verticale e orizzontale
Verticale e orizzontale
Verticale e orizzontale
App per correzione condizione di piede zoppo:
Controllo piede zoppo mediante laser e ispezione con
spessimetro
Controllo piede zoppo mediante laser e ispezione con
spessimetro
Valori finali, inversione schermo,
(per i tablet anche ritratto)
Valori finali, ispezioni
Valori finali, ispezioni, allineamento treni macchine
2 x staffe a V con catene, larghezza 15 mm
2 x staffe a V con catene, larghezza 21 mm
2 x staffe a V con catene, larghezza 21 mm
Da 20 a 150 mm, 450 mm con catene di prolunga
(comprese)
Da 20 a 150 mm, 300 mm con catene di prolunga
(comprese)
Da 20 a 150 mm, 300 mm con catene di prolunga
(comprese)
170 mm
195 mm
195 mm
Ricarica mediante porta micro-USB (5V)
Da micro-USB a cavo di ricarica USB separato, compreso
Compatibile con caricabatterie USB da 5V (non compresi)
Input: alimentatore 100V-240V 50/60Hz AC
Output: DC 12V 3A
con adattatori EU, US, UK, AUS
Input: alimentatore 100V-240V 50/60Hz AC
Output: DC 12V 3A
con adattatori EU, US, UK, AUS
Da 0 a 45 °C
Da –10 a +50 °C
Da –10 a +50 °C
IP54
IP65
IP65
355 × 250 × 110 mm
540 × 200 × 410 mm
540 × 200 × 410 mm
2,9 kg
7,3 kg
7,6 kg
Incluso con due anni di validità
Incluso con 1 anno di validità
Incluso con 1 anno di validità
2 anni di garanzia standard
1 anno supplementare previa registrazione
1 anno di garanzia standard
(disponibile Product Support Plan)
1 anno di garanzia standard
(disponibile Product Support Plan)
2 unità di misurazione (M e S), 2 staffe per albero con
catene da 480 mm, aste filettate da 80 mm e magneti,
asta di serraggio catena, 4 aste di prolunga filettate da
120 mm, 2 catene di prolunga da 980 mm, micro-USB
a cavo di ricarica USB separato, metro a nastro, certificato
di calibratura e conformità stampato, guida rapida
d'impiego (in inglese), custodia di trasporto SKF
2 unità di misurazione (M e S), unità display, 2 staffe per
albero con catene da 400 mm e aste filettate da 150 mm,
asta di serraggio catena, 4 aste di prolunga da 90 mm,
alimentatore con adattatori per i diversi paesi, cavo USB,
metro a nastro, cacciavite, CD con istruzioni d'uso,
certificato di calibratura e conformità stampato, guida
rapida d'impiego (in inglese), custodia di trasporto SKF
2 unità di misurazione (M e S), unità display, 2 staffe per
albero con catene da 400 mm e aste filettate da 150 mm,
asta di serraggio catena, 4 aste di prolunga da 90 mm,
alimentatore con adattatori per i diversi paesi, cavo USB,
metro a nastro, cacciavite, CD con istruzioni d'uso,
certificato di calibratura e conformità stampato, guida
rapida d'impiego (in inglese), custodia di trasporto SKF
Nota: Sono disponibili accessori supplementari come catene di prolunga, aste di prolunga, staffe scorrevoli, staffe magnetiche,
staffe di compensazione. Maggiori informazioni sui ricambi e gli accessori sono riportate nelle istruzioni d'uso.
Per ulteriori dettagli rivolgetevi alla SKF oppure ai concessionari SKF autorizzati.
83
Per l’allineamento di precisione di macchinario in
verticale
Spessori di precisione serie TMAS
La registrazione precisa delle macchine è un elemento
essenziale di qualsiasi procedura di allineamento. Gli
spessori sagomati SKF a intaglio singolo sono disponibili
in cinque grandezze e in dieci diversi spessori.
•
•
•
•
•
•
•
In acciaio inossidabile di alta qualità
Facili da inserire e rimuovere
Costruiti con tolleranze ristrette
Spessore chiaramente indicato su ciascun elemento di registrazione
Completamente privi di bavature
Reimpiegabili
Gli spessori sagomati sono forniti in confezioni da 10 pezzi;
anche disponibili kit completi
• Per le dimensioni in pollici sono anche
disponibili spessori non sagomati
Dati
Dimensioni
tecnici
Misura
Appellativo
Numero
spessori
per set
A
B
C
mm
mm
mm
mm
TMAS 50-005
TMAS 50-010
TMAS 50-020
TMAS 50-025
TMAS 50-040
TMAS 50-050
TMAS 50-070
TMAS 50-100
TMAS 50-200
TMAS 50-300
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
50
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
TMAS 100-005
TMAS 100-010
TMAS 100-020
TMAS 100-025
TMAS 100-040
TMAS 100-050
TMAS 100-070
TMAS 100-100
TMAS 100-200
TMAS 100-300
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
100
TMAS 200-005
TMAS 200-010
TMAS 200-020
TMAS 200-025
TMAS 200-040
TMAS 200-050
TMAS 200-070
TMAS 200-100
TMAS 200-200
TMAS 200-300
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
200
84
Misura
Appellativo
Numero
spessori
per set
A
B
C
mm
mm
mm
mm
0,05
0,10
0,20
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
3,00
TMAS 75-005
TMAS 75-010
TMAS 75-020
TMAS 75-025
TMAS 75-040
TMAS 75-050
TMAS 75-070
TMAS 75-100
TMAS 75-200
TMAS 75-300
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
75
21
21
21
21
21
21
21
21
21
21
0,05
0,10
0,20
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
3,00
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
0,05
0,10
0,20
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
3,00
TMAS 125-005
TMAS 125-010
TMAS 125-020
TMAS 125-025
TMAS 125-040
TMAS 125-050
TMAS 125-070
TMAS 125-100
TMAS 125-200
TMAS 125-300
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
125
45
45
45
45
45
45
45
45
45
45
0,05
0,10
0,20
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
3,00
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
0,05
0,10
0,20
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
3,00
B
C
A
Appellativo
0,25
0,40
0,50
0,70
1,00
2,00
Quantità
TMAS 50/KIT
50 × 50
20
20
20
20
20
20
20
20
10
TMAS 75/KIT
75 × 75
20
20
20
20
20
20
20
20
10
TMAS 100/KIT
75 × 75
20
20
20
20
20
20
20
20
10
TMAS 340
TMAS 360
TMAS 380
TMAS 510
TMAS 720 *
* Composto da TMAS 340 + TMAS 380
Taglia (mm)
Spessore (mm)
0,05 0,10 0,20
100 × 100
20
20
20
20
20
20
20
20
10
125 × 125
20
20
20
20
20
20
20
20
10
50 × 50
20
20
–
20
–
20
–
20
20
75 × 75
20
20
–
20
–
20
–
20
20
100 × 100
20
20
–
20
–
20
–
20
20
50 × 50
20
20
20
20
20
20
20
20
20
75 × 75
20
20
20
20
20
20
20
20
20
50 × 50
20
20
20
20
20
20
20
20
10
75 × 75
20
20
20
20
20
20
20
20
10
100 × 100
20
20
20
20
20
20
20
20
10
50 × 50
20
20
20
20
20
20
20
20
20
75 × 75
20
20
20
20
20
20
20
20
20
100 × 100
20
20
20
20
20
20
20
20
10
125 × 125
20
20
20
20
20
20
20
20
10
Le basi di sostegno universali regolabili
SKF Vibracon
Gli elementi SKF Vibracon sono basi di sostegno per macchine regolabili in
modo semplice e preciso.
Gli elementi adattano la differenza angolare tra la macchina e la base di sostegno
eliminando la necessità di costose lavorazioni della fondazione o lavori supplementari
per l’installazione di spessori in resina epossidica. La capacità di auto livellamento, unita
alla possibilità di regolazione dell’altezza, elimina la possibilità di un piede zoppo nella linea
di produzione per tutto il ciclo vita del macchinario.
Per ulteriori informazioni si prega di fare
riferimento alla nostra pubblicazione 6686 EN,
oppure al sito web: machinesupport.com/vibracon
85
Allineamento delle cinghie
Uno dei motivi principali dei fermi non programmati delle macchine azionate a cinghia è il
disallineamento delle pulegge. Questo inconveniente può aumentare l’usura delle pulegge e
delle cinghie stesse, oltre che la rumorosità e le vibrazioni, con conseguenti fermi macchina non
programmati. Un altro effetto collaterale dell’aumento delle vibrazioni è il cedimento prematuro
dei cuscinetti. Anche questo può provocare il fermo non programmato della macchina.
Metodi tradizionali di allineamento delle cinghie
Questi metodi consistono solitamente in un esame di carattere visivo
accompagnato dall’uso di un regolo e/o da un pezzo di corda. Sebbene veloci
da eseguire, tali metodi sono spesso imprecisi.
Metodi di allineamento laser delle cinghie
L’attrezzatura laser consente di eseguire l’allineamento delle cinghie con
maggiore rapidità e precisione rispetto ai metodi tradizionali. Gli strumenti di
allineamento delle cinghie possono sia allineare le facciate sia le scanalature
delle pulegge.
Misurazione del disallineamento parallelo e
angolare con l’uso di un regolo o di un pezzo
di corda.
Disallineamento parallelo.
86
Un allineamento accurato delle pulegge e delle cinghie consente di:
• Aumentare la durata di esercizio dei cuscinetti
• Aumentare la disponibilità, il rendimento e la produttività delle macchine
• Ridurre l’usura di pulegge e cinghie
• Ridurre l’attrito e quindi i consumi di energia
• Ridurre la rumorosità e le vibrazioni
• Ridurre i costi di sostituzione dei componenti e i fermi macchina
Disallineamento dell’angolo
verticale.
Disallineamento dell’angolo
orizzontale.
Allineamento corretto.
Le fermate impreviste delle macchine azionate a cinghia dovute al disallineamento sono cose del passato
SKF Serie TKBA
La SKF offre una gamma di tre diversi strumenti di allineamento delle cinghie per consentire di
allineare con precisione quasi tutte le applicazioni. Gli strumenti sono progettati per poter essere
facilmente utilizzati senza alcun addestramento speciale. La posizione del laser indica la natura
del disallineamento consentendo una regolazione facile e precisa.
TKBA 10
TKBA 20
TKBA 40
Semplicità d'impiego e precisione con le pulegge a V
•
•
••
Idoneo per altri tipi di pulegge e pignoni per catene
••
••
Necessario adattatore laterale
opzionale serie TMEB A2
Distanza max
3m
6m
6m
Idoneo per ambienti esposti alla luce solare
–
••
–
Idoneo per pulegge e pignoni in alluminio
Utilizzare morsetto G –
per fissaggio su facciata
Utilizzare morsetto G –
per fissaggio su facciata
Idoneità per l'applicazione
Se è richiesta versatilità d'impiego (ovvero cinghie
trapezoidali e/o altre cinghie e/o pignoni per catene),
si consiglia di optare per il TKBA 10 o 20
Non consigliato
Se destinato principalmente all'impiego in applicazioni con cinghie
trapezoidali, si consiglia il TKBA 40
87
TKBA 10 e TKBA 20
TKBA 40
Strumenti versatili di allineamento delle pulegge e delle
ruote dentate
Strumento estremamente preciso per l’allineamento di
pulegge per cinghie a V
L’SKF TKBA 10 e il TKBA 20 consentono l’allineamento della facciata
laterale delle pulegge e delle ruote dentate. L’unità si collega
magneticamente alla facciata interna o esterna di quasi tutte le pulegge
per cinghie o delle ruote dentate per catene e non sono presenti piccoli
componenti o rotelle che possano perdersi.
Il trasmettitore proietta una linea laser al riflettore montato sulla
puleggia opposta. Una linea di riferimento sul riflettore indica
direttamente lo scarto e il disallineamento dell’angolo verticale.
La linea del laser riflessa che compare sul trasmettitore mostra il
disallineamento dell’angolo orizzontale di tutti e tre.
L’SKF TKBA 40 allinea le pulegge per cinghie a V nelle gole. Le guide a V
e i potenti magneti consentono di inserire il TKBA 40 nelle gole della
puleggia. Con soli due componenti, un’unità di emissione laser e un’unità
ricevente, lo strumento di allineamento per cinghie si posiziona in modo
facile e rapido. L’area obiettivo tridimensionale sull’unità ricevente
permette di rilevare facilmente il disallineamento e la sua natura; sia
essa orizzontale, verticale, parallela o una combinazione delle tre.
• I potenti magneti consentono un collegamento veloce e facile
• Regolazione simultanea di tensione e allineamento facilitata
• Si può usare su quasi tutte le macchine che impiegano cinghie a V,
cinghie gemellate, cinghie nervate e quasi tutte le altre cinghie oltre
alle ruote dentate per catene
• L’SKF TKBA 10 impiega un laser rosso e si può usare per distanze
fino a 3 m
• L’SKF TKBA 20 impiega un laser verde molto visibile e si può usare
per distanze fino a 6 m. Si può addirittura usare all’aperto in condizioni
di sole
• Le robuste custodie in alluminio garantiscono la stabilità di
assemblaggio e la precisione durante il processo di allineamento
88
•
•
•
•
I potenti magneti consentono un collegamento veloce e facile
L’area obiettivo tridimensionale semplifica il processo di allineamento
Regolazione simultanea di tensione e allineamento facilitata
Le guide a V facilitano l’allineamento di una vasta gamma di pulegge
per cinghie a V
• Allinea le gole di una puleggia per cinghie a V piuttosto che la sua
facciata, consentendo l’allineamento ottimale di pulegge con facciate
di larghezza diversa o dissimili
• Una distanza operativa massima di 6 m soddisfa molte applicazioni
• E’ disponibile come accessorio uno speciale adattatore laterale, che
consente l’allineamento di pulegge per cinghie poly v, di pulegge per
cinghie di distribuzione e di ruote dentate
Misuratore di Frequenza delle
Cinghie SKF
L’SKF TKBA 20 impiega un laser
verde molto visibile e si può usare
per distanze fino a 6 m. Si può
addirittura usare all’aperto in
condizioni di sole
TKBA 10
TKBA 20
Per ulteriori informazioni si prega di fare riferimento alle
nostre pubblicazioni 6804 EN (6702 EN) e 6479 EN
oppure online al sito: www.skfptp.com
Dati tecnici
Appellativo
TKBA 10
TKBA 20
TKBA 40
Laser
1× Laser incorporato di classe 2,
<1 mW, 635 nm
1× Laser incorporato di classe 2,
<1 mW, 532 nm
1× Laser incorporato di classe 2,
<1 mW, 632 nm
Lunghezza linea del laser
2ma2m
2ma2m
3ma2m
Precisione di misurazione angolare
Migliore di 0,02° a 2 m
Migliore di 0,02° a 2 m
Migliore di 0,2°
Scarto di precisione della misurazione Migliore di 0,5 mm
Migliore di 0,5 mm
Migliore di 0,5 mm
Distanza di misurazione
Da 50 mm a 3 000 mm
Da 50 mm a 6 000 mm
Da 50 mm a 6 000 mm
Controllo
Interruttore del laser acceso/spento
Interruttore del laser acceso/spento
Interruttore del laser acceso/spento
Materiale della custodia
Alluminio, verniciatura a polvere
Alluminio, verniciatura a polvere
Alluminio estruso
Dimensioni
Trasmettitore
Unità ricevente
Dimensioni riflettore
169 × 51 × 37 mm
169 × 51 × 37 mm
22 × 32 mm
169 × 51 × 37 mm
169 × 51 × 37 mm
22 × 32 mm
70 × 74 × 61 mm
96 × 74 × 61 mm
N/A
Peso
Trasmettitore
Unità ricevente
450 g
430 g
450 g
430 g
320 g
270 g
Supporto
Magnetico, montato lateralmente
Magnetico, montato lateralmente
Magnetico, montato su scanalatura
(adattatore laterale opzionale TMEB A2)
Guide a V
N/A
N/A
Dimensione 1: 22 mm, aste corte (3 coppie)
Dimensione 2: 22 mm, aste lunghe (3 coppie)
Dimensione 3: 40 mm, aste corte (3 coppie)
Dimensione 4: 40 mm, aste lunghe (3 coppie)
Batteria
2 x AAA Alcaline tipo IEC LR03
2 x AAA Alcaline tipo IEC LR03
4x AA Alcaline tipo IEC LR03
Autonomia
25 ore di funzionamento continuo
8 ore di funzionamento continuo
20 ore di funzionamento continuo
Dimensioni della valigetta da trasporto
260 × 180 × 85 mm
260 × 180 × 85 mm
260 × 180 × 85 mm
Peso totale (inclusa valigetta)
1,4 kg
1,4 kg
1,3 kg
Temperatura di lavoro
Da 0 a 40 °C
Da 0 a 40 °C
Da 0 a 40 °C
Temperatura di immagazzinamento
Da –20 a +60 °C
Da –20 a +60 °C
Da –20 a +65 °C
Umidità relativa
Da 10 a 90% RH non condensante
Da 10 a 90% RH non condensante
Da 10 a 90% RH non condensante
Classificazione IP
IP 40
IP 40
IP 40
Certificato di calibrazione
Valido per due anni
Valido per due anni
Valido per due anni
Contenuto valigetta
1× trasmettitore TKBA 10
1× unità ricevente TKBA 10
2× batterie AAA
1× Istruzioni per l’uso in formato cartaceo
1× Certificato di calibrazione
1× trasmettitore TKBA 20
1× unità ricevente TKBA 20
2× batterie AAA
1× Istruzioni per l’uso in formato cartaceo
1× Certificato di calibrazione
1× trasmettitore TKBA 40
1× unità ricevente TKBA 40
2× batterie AA
4× dimensioni di guide a V, 3× per ciascuna
dimensione
1× Istruzioni stampate per l’uso
1× Certificato di calibrazione
Tipo di laser
Laser rosso a diodi
Laser verde a diodi
Laser rosso a diodi
89
Condition Monitoring di base
Un condition monitoring di base è essenziale per ottenere dai cuscinetti la
massima durata di esercizio
Per assicurare ai cuscinetti lunghe durate è importante
saperne accertare le condizioni di funzionamento, insieme
a quelle della macchina su cui sono installati. Una buona
manutenzione preventiva consente di ridurre i tempi passivi
e i costi di intervento.
Per aiutare i clienti a ottenere dai cuscinetti il massimo
della durata, la SKF ha realizzato una serie di strumenti
di misurazione, in grado di analizzare le condizioni più
critiche che possono influire sulle prestazioni.
Modalità di manutenzione
Manutenzione “a rottura”
In questo caso si interviene solo quando la macchina entra in
avaria. Spesso si verificano onerosi inconvenienti secondari a cui
si aggiungono tempi passivi imprevisti e forti costi di manutenzione.
A rottura
Costi annui di
manutenzione
Preventiva
Predittiva
Programma di manutenzione
Confronto costi di manutenzione.
L’alternativa più onerosa
Manutenzione preventiva
Si ha quando la macchina o parti di essa vengono verificate
regolarmente indipendentemente dalle loro condizioni. Pur essendo
migliore del funzionamento a rottura, è costosa a causa dei forti
tempi passivi originati dalle verifiche non necessarie e dal fatto che
insieme a parti danneggiate si sostituiscono anche pezzi buoni.
Agosto
La manutenzione preventiva è simile a quella che si fa
periodicamente sulle automobili, in cui spesso si interviene
inutilmente.
Manutenzione predittiva
Rischio di cedimento
Analisi delle vibrazioni
Condizione
Analisi del lubrificante
Variazioni di temperatura
Opportunità
per un'azione
correttiva
Controllo dell’operatore
Rumore
Tempo
Cedimento
Con una manutenzione basata sulla verifica delle condizioni le
riparazioni si eseguono solo se necessario. L’alternativa più
efficace.
90
Nota anche come “Condition monitoring” è il processo secondo cui
si determinano le condizioni del macchinario mentre è in funzione,
il che consente di intervenire sui problemi di un componente prima
che si verifichi una rottura. La manutenzione predittiva non riduce
soltanto l’eventualità di una rottura catastrofica, ma consente anche
di ordinare in tempo i ricambi e di programmare il personale e gli
interventi durante le fermate.
Con la manutenzione predittiva l’analisi del macchinario assume
contemporaneamente due aspetti: di previsione e di diagnosi.
La SKF ha messo a punto una gamma completa di strumenti
di condition monitoring di base adeguati per L’Affidabilità
Determinata dall’Operatore (Operator Driven Reliability ODR) e per i tecnici preposti alla manutenzione. Secondo
l’ODR gli operatori svolgono, gestiscono e sono responsabili di
alcune pratiche di manutenzione. Spesso gli operatori sono
le persone più indicate per le attività di ispezione di base,
poiché conoscono molto bene la loro parte dello stabilimento.
Sono spesso sensibili a piccole variazioni di suoni e vibrazioni
che potrebbero non essere evidenti per qualcuno a cui manchi
la loro esperienza in prima linea.
Si possono successivamente correggere in modo rapido le
anomalie minori, poiché l'operatore può effettuare semplici
lavori di regolazione e riparazione.
I tecnici della manutenzione necessitano anche di strumenti
per il condition monitoring di base. Se si rilevano per esempio
vibrazioni anomale o se un operatore registra una condizione
di funzionamento non normale, allora il tecnico può spesso
usare alcuni strumenti di condition monitoring di base per
identificare la causa radice per future valutazioni.
Si possono utilizzare gli strumenti SKF di condition monitoring di base per
verificare un certo numero di parametri:
Temperatura
Sin dagli albori dell’era industriale, gli operatori e i tecnici sanno che
temperature anomale sono spesso indice di un guasto alla macchina.
Tali strumenti, come i termometri e le termocamere, possono aiutare a
trovare e quindi misurare questi punti caldi, consentendo di effettuare
un’ulteriore analisi.
Velocità
Le macchine sono normalmente progettate per funzionare ad una data
velocità. Se la velocità è troppo bassa o troppo alta, in tal caso il processo
globale può essere compromesso. L’utilizzo di un tachimetro palmare
consente una valutazione rapida e semplice della velocità di
funzionamento della macchina.
Visivo
Il controllo visivo dello stato di una macchina può talvolta risultare difficile
quando questa è in funzione o quando non c’è la possibilità di ispezionare
la macchina internamente. Si può usare uno stroboscopio per congelare
visivamente il movimento di una macchina per consentire l’ispezione
durante il funzionamento di particolari come pale di ventilatori, giunti
e trasmissioni a cinghia. L'ispezione delle parti interne di una macchina
presuppone spesso lo smontaggio. Con l’uso di un endoscopio è possibile
accedere all'area di interesse smontando una minima parte, con
conseguente risparmio di tempo e denaro.
91
Suono
Suoni anomali che fuoriescono dalle macchine spesso indicano che
qualcosa non funziona. L’utilizzo di uno stetoscopio può aiutare ad
individuare la fonte del suono e consentire al tecnico di identificare il
problema. Le perdite nei sistemi ad aria compressa sono costose, non
solo in termini di costi di energia ma anche a causa dei costi extra per la
manutenzione del compressore d’aria. I rilevatori di perdite a ultrasuoni
possono aiutare a rilevare le perdite in modo efficiente, consentendo di
effettuare le riparazioni necessarie. Un rumore eccessivo può causare
stanchezza, un aumento degli incidenti e una perdita d'udito nei
lavoratori. Un fonometro può misurare il livello di suono, permettendo
di apportare misure correttive.
Correnti di scariche elettriche
Le scariche elettriche sono una conseguenza delle tensioni elettriche
sull’albero motore che si scaricano a terra attraverso il cuscinetto,
provocando corrosione elettrica, deterioramento del lubrificante e in
ultima analisi il cedimento del cuscinetto. Un rilevatore di scariche
elettriche può aiutare a rilevare la presenza di correnti di scariche
elettriche, consentendo di intraprendere le azioni correttive necessarie.
Vibrazione
Vibrazioni anomale sono spesso il primo segno di un potenziale cedimento
della macchina. Tali vibrazioni possono essere causate da condizioni quali
sbilanciamento, disallineamento, gioco di componenti, di componenti in
rotazione dei cuscinetti e danno degli ingranaggi. Gli strumenti e i
sistemi di analisi delle vibrazioni possono aiutare a rilevare molti
problemi seri in una fase precoce, consentendo di intraprendere le
operazioni correttive in modo tempestivo.
Condizione del lubrificante
Per mantenere la condizione ottimale nei cuscinetti degli elementi
volventi, è essenziale che il lubrificante sia in buone condizioni.
Il controllo della condizione dell’olio o del grasso ad intervalli regolari
può ridurre i fermi macchina non programmati e prolungare di gran
lunga la vita dei componenti in rotazione dei cuscinetti.
92
Termometri SKF
I Termometri della SKF sono indicati per una vasta gamma di applicazioni. L’SKF TMTP 200 tascabile è
uno strumento di facile uso dotato di una robusta sonda a punta flessibile che consente la misurazione di
molte temperature di superficie. L’SKF TKDT 10 ha un ampio spettro di misurazione delle temperature e
la possibilità di ospitare fino a due sonde di temperatura della SKF.
TMTP 200
TKDT 10
• Struttura compatta, ergonomica
• Sonda con punta flessibile per un miglior contatto con le superfici
e una maggiore precisione di misurazione
• Possibilità di mantenere il valore massimo della temperatura
• Funzione di autospegnimento
• Ampio LCD Retroilluminato
• Si può utilizzare con una seconda sonda opzionale di temperatura della
SKF che consente di visualizzare sia la temperatura della sonda, sia la
differenza di temperatura tra le sonde
• Può essere utilizzato con tutte le sonde di temperatura SKF incluso la
sonda TIH P20 fornita con i Riscaldatori a Induzione SKF.
• Si può congelare la visualizzazione della temperatura per facilitarne
la lettura
• La funzione di autospegnimento selezionabile dall’utente aumenta la
durata della batteria
Dati tecnici
Appellativo
TMTP 200
TKDT 10
Display
Display LCD a 3 cifre
Ampio LCD Retroilluminato
Risoluzione del display
1° per la gamma completa
0,1 ° fino a 1 000 °, altrimenti 1 °
Modalità di misurazione
max
Lettura della temperatura min, max, media, differenziale, doppia
Unità di misura
°C, °F
°C, °F, K
Temperatura con l’uso della sonda
Da –40 a +200 °C
Da –200 a +1 372 °C
Precisione
±1,5 °C (conforme a DIN IEC 584 classe 1)
>–100 °C: ±0,5% della lettura ±1 °C
Compatibilità sonda
–
2× connettori Tipo K
Sonda in dotazione
Termocoppia tipo K embedded (NiCr/NiAl)
TMDT 2-30, idonea per temperature fino a 900 °C
Batteria
3 x AAA Alcaline tipo IEC LR03
3 x AAA Alcaline tipo IEC LR03
Autonomia
4 000 ore di funzionamento normale
18 ore di funzionamento normale (retroilluminazione accesa)
Dimensioni prodotto
165 × 50 × 21 mm
160 × 63 × 30 mm
Peso del prodotto
95 g
200 g
93
Termometri a infrarossi
I termometri a infrarossi sono strumenti portatili e leggeri che consentono una misurazione
sicura della temperatura a distanza. Sono estremamente facili da utilizzare; è sufficiente
puntare e premere il pulsante e la temperatura compare sullo schermo. Questi strumenti
resistenti sono dotati di uno schermo retroilluminato e di un puntatore laser. Sono dotati di
una luce a LED per permettere di visualizzare l’oggetto dell’applicazione anche in ambienti
a bassa luminosità.
D:S = 16:1
D:S = 16:1
D:S = 50:1
ε = 0,95
ε = 0,1–1,0
ε = 0,1–1,0
TKTL 10
TKTL 20
TKTL 30
Un termometro ad infrarossi che
costituisce uno strumento essenziale
per i tecnici
Un termometro a infrarossi e per
contatto che offre versatili opzioni
di misurazione della temperatura
Un termometro per la rilevazione della
temperatura a infrarossi e per contatto
con un ampio spettro di misurazione e
doppio puntatore laser
• La temperatura massima rimane sempre
visibile: ciò aiuta a identificare i punti
effettivamente caldi
• Funzione di spegnimento automatico;
consente di ottimizzare la durata della
batteria
• Schermo a colori con indicato l’andamento
della temperatura
• Fornito con sonda per temperatura
TMDT 2-30 (max. 900 °C); adatto per
molte applicazioni a contatto diretto
• Utilizzabile con qualunque sonda per
temperatura della SKF
• Molteplici modalità di misurazione della
temperatura selezionabili dall’utente, tra cui:
massima, minima, media, differenziale e a
doppio display sonda/infrarossi, funzione di
scansione
• Livelli di allarme selezionabili dall’utente con
segnale acustico di avvertimento
• La funzione di spegnimento automatico
dipendente dalla modalità ottimizza la
durata della batteria
• Schermo a colori con indicato l’andamento
della temperatura
• Il doppio puntatore laser definisce il diametro
dell’area che deve essere misurata; aiuta
l’utilizzatore a localizzare con precisione
l’area di misurazione della temperatura
• Fornito con sonda per temperatura TMDT 2-30
(max. 900 °C); adatto per molte applicazioni a
contatto diretto
• Utilizzabile con qualunque sonda per
temperatura della SKF
• Molteplici modalità di misurazione della temperatura selezionabili dall’utente, tra cui: massima,
minima, media, differenziale e a doppio display
sonda/infrarossi, funzione di scansione
• Livelli di allarme selezionabili dall’utente con
segnale acustico di avvertimento
• La funzione di spegnimento automatico
dipendente dalla modalità ottimizza la durata
della batteria
94
D:S = 50:1
Qualora usato in modalità non a contatto, il termometro
percepisce l’energia termica irradiata da un oggetto con un
rilevatore ad infrarossi. Se puntato verso un oggetto, il rilevatore
a infrarossi raccoglie energia, producendo un segnale che il
microprocessore traduce in una lettura sul display retroilluminato.
Se si tiene il grilletto premuto, il rilevatore a infrarossi continua a
misurare la temperatura dell’oggetto.
Ciò consente letture rapide e precise in tempo reale.
ε = 0,1–1,0
TKTL 40
Un termometro per la rilevazione della temperatura a
infrarossi e per contatto con funzionalità video e di
registrazione dati
• La fotocamera incorporata consente di fare foto e video, con tutte le
informazioni sulla misurazione da prendere, memorizzare, richiamare e
esportare al PC
• Si possono visualizzare e memorizzare caratteristiche ambientali come
temperature ambiente, temperature del punto di rugiada e di bulbo
umido, oltre all’umidità relativa
• Il puntamento a doppio laser definisce l’area di misurazione della
temperatura
TKTL 10
• Fornito con sonda di temperatura TMDT 2-30 (max. 900 °C ) per
applicazioni a contatto diretto. Utilizzabile anche con qualunque altra
sonda di temperatura della SKF
• Molteplici modalità di misurazione della temperatura selezionabili
dall’utente, tra cui: massima, minima, media, differenziale e a doppio
display sonda/infrarossi
• La funzione di registrazione dei dati si può utilizzare per visualizzare le
variazioni di temperatura nel tempo
• Livelli di allarme alto e basso selezionabili dall’utente con segnale
acustico di avvertimento
• La funzione di spegnimento automatico selezionabile dall’utente
ottimizza la durata della batteria ricaricabile
TKTL 20
TKTL 30
TKTL 40
Gamma temperature con l’utilizzo degli infrarossi
Da –60 a +625 °C
Da –60 a +625 °C
Da –60 a +1 000 °C
Da –50 a +1 000 °C
Gamma temperature con l’utilizzo della sonda
–
Da –64 a +1 400 °C
Da –64 a +1 400 °C
Da –50 a +1 370 °C
Rapporto Distanza -punto
16:1
16:1
50:1
50:1
Coefficiente di emissione
Pre-definito 0,95
0,1–1,0
0,1–1,0
0,1–1,0
95
Dati tecnici
Appellativo
TKTL 10
TKTL 20
TKTL 30
TKTL 40
Sonda in dotazione
–
TMDT 2-30, adatta per
temperature fino a 900 °C
TMDT 2-30, adatta per
temperature fino a 900 °C
TMDT 2-30, adatta per
temperature fino a 900 °C
Precisione su tutta la Scala
Tobj = da 0 a 625 °C ±2% della
lettura o 2 °C quale dei due sia
maggiore
Tobj = da 0 a 635 °C ±2% della
lettura o 2 °C quale dei due sia
maggiore
±2% della lettura o 2 °C
quale dei due sia maggiore
20 a 500 °C: ±1% della lettura o
1 °C quale dei due sia maggiore
500 a 1 000 °C: ±1,5% della
lettura –50 a +20 °C: ±3,5 °C
Limiti ambientali
Funzionamento da 0 a 50 °C
da 10 a 95% U.R.
Funzionamento da 0 a 50 °C
da 10 a 95% U.R.
Funzionamento da 0 a 50 °C
da 10 a 95% U.R.
Funzionamento da 0 a 50 °C
da 10 a 95% U.R.
Immagazzinamento da –20 a
+65 °C da 10 a 95% U.R.
Immagazzinamento da –20 a
+65 °C da 10 a 95% U.R.
Immagazzinamento da –20 a
+65 °C da 10 a 95% U.R.
Immagazzinamento da –10 a
+60 °C da 10 a 95% U.R.
Tempo di risposta (90%)
<1 000 ms
<1 000 ms
<1 000 ms
<300 ms
Risoluzione
0,1 °C/F da –9,9~199,9,
altrimenti 1 °C/F 0,1 °C/F da –9,9~199,9,
altrimenti 1 °C/F 0,1 °C/F da –9,9~199,9,
altrimenti 1 °C/F 0,1 ° fino a 1 000 °, altrimenti 1 °
Risposta spettrale
8–14 µm
8–14 µm
8–14 µm
8–14 µm
Retroilluminazione dello
schermo selezionabile
dall’utente
No, sempre acceso
Acceso/Spento
Acceso/Spento
No, sempre acceso
Puntatore laser selezionabile
dall’utente
No, sempre acceso
Acceso/Spento
Acceso/Spento
Acceso/Spento
Modalità di misurazione
Temperatura massima
Max, min, media, differenziale,
lettura duale della temperatura
sonda/IR
Max, min, media, differenziale, Max, min, media, differenziale,
lettura duale della temperatura lettura duale della temperatura
sonda/IR
sonda/IR
Modalità allarme
–
Livello allarme alto e livellato
con segnale acustico di
avvertimento
Livello allarme alto e basso
con segnale acustico di
avvertimento
Livello allarme alto e basso con
segnale acustico
Laser
Classe 2
Classe 2
Classe 2
Classe 2
Dimensioni
195 × 70 × 48 mm
195 × 70 × 48 mm
203,3 × 197 × 47 mm
205 × 155 × 62 mm
Imballo
Scatola di cartone
Robusta valigetta da trasporto
Robusta valigetta da trasporto
Robusta valigetta da trasporto
Dimensioni valigetta
–
530 × 180 × 85 mm
530 × 180 × 85 mm
530 × 180 × 85 mm
Peso
230 g
Totale (inclusa valigetta):
1 100 g, TKTL 20: 230 g
Totale (inclusa valigetta):
1 300 g, TKTL 30: 370 g
Totale: 1 600 g
TKTL 40: 600 g
Batteria
2 × AAA tipo IEC LR03 Alcaline
2 × AAA tipo IEC LR03 Alcaline
2 × AAA tipo IEC LR03 Alcaline
1x Batteria Ricaricabile al Litio
da 3,7 V
Durata della batteria
18 ore
18 ore
140 ore con laser e
retroilluminazione spenti.
Altrimenti 18 ore
4 ore di uso continuo
Autospegnimento
Sì
Selezionabile dall’utente
Selezionabile dall’utente
Selezionabile dall’utente
Funzionalità HVAC
–
–
–
Bulbo umido, punto di rugiada,
umidità, temperatura dell’aria
Modalità foto e video
–
–
–
Macchina fotografica 640 × 480,
immagini (JPEG)
Memoria/Connessione PC
–
–
–
310 MB/cavo mini USB
Dati tecnici – Sonde a termocoppia tipo K
Tipo sonda
96
Termocoppia tipo K (NiCr/NiAl) sec. IEC 584 Classe 1
Precisione
±1,5 °C fino a 375 °C 0,4% della lettura oltre 375 °C
±0,4% of reading above 375°C
Impugnatura
Lunghezza 110 mm
Cavo
A spirale da 1 000 mm
(escl. TMDT 2-31, -38, -39, 41)
Spina
Tipo K mini (1 260-K)
Sonde a Termocoppia Tipo K SKF serie TMDT 2
Da utilizzare con i Termometri a Infrarossi SKF TKTL 20, TKTL 30 e TKTL 40
Dimensioni (mm)
130
Appellativo
Descrizione
Temp.
max.
Tempo di
riposta
TMDT 2-30
Sonda standard per superfici
Per superfici dure come cuscinetti, sopporti, blocchi motore, scudi di forni, ecc.
900 °C
2,3 s
TMDT 2-43
Sonda di superficie per impieghi gravosi
Analoga a TMDT 2-30 ma con punta incapsulata con silicone per applicazioni
gravose.
300 °C
3,0 s
TMDT 2-32
Sonda isolata per superfici
Per superfici dure e per evitare possibili cortocircuiti ad es. su motori
elettrici, trasformatori, ecc.
200 °C
2,3 s
TMDT 2-33
Sonda ad angolo per superfici
Per superfici dure nell’industria pesante, ad es. componenti di macchine,
motori, ecc.
450 °C
8,0 s
TMDT 2-31
Sonda magnetica per superfici
Per superfici dure, magnetiche; la spugna termica integrata e la piccola
massa rendono minima l’inerzia termica e consentono misurazioni precise.
240 °C
7,0 s
TMDT 2-35
Sonda con punta aguzza
Può essere facilmente inserita in materiali semi-solidi come alimenti,
carne, asfalto, prodotti congelati, ecc.
600 °C
12,0 s
TMDT 2-36
Sonda con pinza per tubi
Per misurare su tubi, cavi, ecc. Diametro fino a 35 mm.
200 °C
8,0 s
TMDT 2-38
Sonda a filo
Sottile, leggera, con risposta molto rapida, isolamento con fibre di vetro.
300 °C
5,0 s
TMDT 2-39
Sonda a filo per alte temperature
Sottile, leggera, con risposta molto rapida, isolamento ceramico.
1 350 °C
6,0 s
TMDT 2-34
Sonda per gas e liquidi
Stelo flessibile di acciaio inossidabile, per liquidi, oli, acidi, ecc. e per alte
temperature, ad es. fiamme libere (non per alluminio fuso).
1 100 °C
12,0 s
TMDT 2-34/1.5
Sonda per gas e liquidi
Come la TMDT 2-34, ma con stelo più sottile e miglior tempo di risposta.
Molto flessibile, adatta specialmente per misurare la temperatura dei gas.
900 °C
6,0 s
TMDT 2-40
Sonda rotante
Per superfici lisce in movimento o rotanti. Quattro cuscinetti assicurano il
contatto con le superfici. Velocità max. 500 m/min.
200 °C
0,6 s
TMDT 2-41
Sonda da fonderia
Per materiali fusi non ferrosi, con manico ed elemento da immergere
Assai resistente a corrosione e ossidazione ad alta temperatura.
1 260 °C
30,0 s
TMDT 2-42
Sonda per temperatura ambiente
Per misurare la temperatura ambiente.
TMDT 2-37
Prolunga
Impiegabile con tutte le sonde di tipo K. Fornibile a richiesta con
unghezze speciali.
ø8
130
ø8
130
ø8
250
ø8
14
130
ø3
ø35 max.
1 000
ø1,5
1 500
2,9 × 4,5
250
130
ø3
ø1,5
D ≥50 mm
1 500
10 metres
Tutte le sonde si possono utilizzare con i termometri digitali SKF TKTL 20, TKTL 30 e TKTL 40 senza ricalibrazione.
97
Termografia
Rilevare i punti caldi prima che possano causare problemi
L’uso di una Termocamera SKF è un modo proattivo che vi aiuta a identificare i problemi prima
che si verifichino, aumentando il tempo di corretto funzionamento e migliorando la sicurezza.
Esse vi consentono di visualizzare potenziali problemi, invisibili ad occhio nudo, mostrando una
foto della distribuzione di calore di una macchina. L’immagine termica, presentata su un ampio
schermo LCD, vi mostra i punti in cui la temperatura è o troppo calda o troppo fredda,
consentendovi di localizzare rapidamente potenziali problemi.
Le Termocamere SKF vi consentono di:
• Individuare i problemi prima che si verifichino.
• Verificare il vostro impianto in funzionamento a pieno carico,
riducendo al minimo l’interferenza nella produzione.
• Verificare in modo sicuro gli impianti elettrici in movimento di
difficile accesso.
• Verificare il vostro impianto in diverse condizioni operative,
consentendovi di definire le cause potenziali di guasti intermittenti.
• Ridurre le perdite produttive dovute a tempi di fermo non programmati.
• Ridurre il tempo necessario per chiusure temporanee pianificate.
• Ridurre i costi di manutenzione e di riparazione.
• Aumentare la durata del vostro impianto e il tempo medio tra i
guasti (MTBF).
• Aumentare la disponibilità e l’affidabilità del vostro impianto.
• Ottenere un elevato ritorno sul vostro investimento quando utilizzate
come una parte di un programma di manutenzione proattiva
ben gestito.
TKTI 21
160 × 120
• Facile identificazione e rilevazione di punti caldi a distanze moderate.
• La funzione di allarme vi avverte circa la presenza di punti caldi critici.
• Opzioni display avanzate disponibili per operatori termografici esperti.
98
TKTI 31
380 × 280
• Proprietà termografica avanzata ad alta risoluzione
(40% di pixel in più rispetto ad una termocamera 320 × 240).
• Ampio spettro di temperature da –20 a +600 °C.
• Adatto per molte applicazioni termografiche a lunghe distanze.
Suite di software di analisi e reportistica
• Unico software SKF progettato da e per utenti reali.
• L’analisi completa e le opzioni di reportistica sono semplici da usare.
• Produzione di risultati professionali in modo semplice.
Immagine
Analisi
Report
CW pump motor #6
IR_19
Date created: 02/07/2013 15:30
Global emissivity: 0.96
Location:
Reflected temperature: 26.3°C
Operator:
Ambient temperature: 26.3°C
Infrared camera: SKF TKTI 31
Min temperature / emissivity: 22.9°C / 0.96
Machine designation:
Max temperature / emissivity: 76.7°C / 0.96
76.8°C
24.4°C
Measurements / annotations
1
Avg: 62.3°C
2
Avg: 59.1°C
Min: 24.4°C
3
Temperature: 71.3°C
4
Avg: 66.2°C
Emissivity: 0.96 Max: 76.7°C
Min: 32.1°C
Emissivity: 0.96 Max: 76.0°C
5
Emissivity: 0.96
Temperature: 63.9°C
Emissivity: 0.96
Min: 31.8°C
Emissivity: 0.96 Max: 76.7°C
1
Robusta e pronta all’uso
• Progettata per l’uso in ambienti di lavoro impegnativi.
• Vasta gamma di temperature di esercizio da –15 a +50 °C
• Fornita con due batterie utente ricaricabili in dotazione che
consentono un uso quasi costante.
Spruzzi d’acqua
IP54
Protezione contro
la polvere
Semplice da utilizzare
• Il feedback dei pulsanti tattili consente l’uso con i guanti.
• Struttura del menu semplice ma completa.
• Il buon bilanciamento del peso dell’apparecchio fotografico
riduce la fatica dell’utente.
• Le immagini termiche dal vivo si possono visualizzare su
un monitor TV (PAL/NTSC).
99
Visivo e termico
Sovrariscaldamento del cuscinetto del trasportatore
Anomalie nella linea di distribuzione
Sezionatore con fusibili
Scaricatori di condensa
TKTI 21
Meccanica
Cuscinetti e alloggiamenti
Trasmissioni a catena e a cinghia
Cuscinetti per cinghie dei trasportatori
Allineamento dei giunti
Scambiatori di calore
HVAC
Bulloni allentati
Isolamento dei tubi
Pompe
Isolamento refrattario
Scaricatori di condensa
Livelli dei serbatoi
Valvole
Elettrico
Motori elettrici, tra cui scatole di giunzione
Verifica degli armadi elettrici
Problemi di collegamento elettrico, tra cui carichi sbilanciati, fusibili e sovraccarichi
Collegamenti di linee elettriche
Linee elettriche
Condensatori di linee elettriche
Boccole del trasformatore
Raffreddamento del trasformatore ed elettrico
Edifici
Edifici – al chiuso - isolamento, umidità
Edifici- all'aperto – umidità, calore, isolamento, audit energetici, tetti
100
TKTI 31
Dati tecnici
Appellativo
TKTI 21
TKTI 31
Rivelatore termico (FPA)
160 × 120 microbolometri FPA non raffreddati
380 × 280 microbolometri FPA non raffreddati
Display
LCD a colori da 3,5 pollici con retroilluminazione a LED,
11 palette di colori, Immagine termica o visiva
LCD a colori da 3,5 pollici con retroilluminazione a LED,
11 palette di colori, Immagine termica o visiva
Sensibilità termica
NETD ≤100 mK (0,10 °C) a 23 °C temperatura ambiente
e 30 °C temperatura della misura
NETD ≤60 mK (0,06°C) a 23 °C temperatura ambiente
e 30 °C temperatura della misura
Campo visivo (FOV)
25 × 19°
25 × 19°
Campo spettrale
8–14 micron
8–14 micron
Risoluzione teorica spaziale IFOV
2.77 mrad
1.15 mrad
Risoluzione spaziale misurabile IFOV
8.31 mrad
3.46 mrad
Precisione
±2 °C o ±2% della lettura in °C, quale delle due maggiore
±2 °C o ±2% della lettura in °C, quale delle due maggiore
Fuoco
Manuale, ghiera semplice da ruotare, distanza minima
10 cm
Manuale, ghiera semplice da ruotare, distanza minima
10 cm
Fotocamera
Macchina fotografica digitale da 1,3 Megapixel
Macchina fotografica digitale da 1,3 Megapixel
Puntatore laser
Laser classe 2 incorporato
Laser classe 2 incorporato
Frequenza dei fotogrammi e delle immagini
9 Hz
9 Hz
Modalità standard
da –20 a +350 °C
da –20 a +180 °C
Modalità ad alta temperatura
N/D
da 100 a 600 °C
Modalità di misurazione
Fino a 4 punti mobili. Fino a 3 aree mobili e 2 linee mobili (temperature massime, minime e medie). Differenza automatica
di temperatura. Punti caldi e freddi. Allarmi visivi e acustici. Isoterme.
Correzione del coefficiente di emissione
Selezionabile dall’operatore da 0,1 a 1,0 in passaggi di 0,01 con compensazione della temperatura ambiente riflessa.
L’emissività si può regolare singolarmente su ciascun cursore. Tabella delle emissività di superfici comuni incorporata.
Prestazioni
Misurazione
Memorizzazione Immagini
Dispositivo
Scheda Micro SD da 2 GB
Scheda Micro SD da 2 GB
Numero
Fino a 10 000 immagini su scheda Micro SD fornita in dotazione
Fino a 10 000 immagini su scheda Micro SD fornita in dotazione
Commento vocale
Ingresso mediante microfono incorporato per un massimo di
60 secondi per ogni clip di immagine
Ingresso mediante microfono incorporato per un massimo
di 60 secondi per ogni clip di immagine
Software
Suite per Termocamera SKF TKTI inclusa. Software di analisi completa delle immagini e di stesura di report compatibile con
TKTI 21 e TKTI 31, aggiornamenti Gratuiti disponibili su SKF.com
Requisiti del computer
PC con Windows XP, Vista o Windows 7 o versioni superiori
PC con Windows XP, Vista o Windows 7 o versioni superiori
Connessione del PC
Connettore Mini USB per esportazione immagini al software
PC (Cavo fornito in dotazione)
Connettore Mini USB per esportazione immagini al
software PC (Cavo fornito in dotazione)
Ingresso DC esterno
Connettore di Ingresso DC 12 V(Caricatore DC non in dotazione)
Connettore di Ingresso DC 12 V(Caricatore DC non in dotazione)
Uscita video
1 × uscita Mini-jack per visualizzazione immagini in diretta
(mini-jack per cavo video fornito in dotazione)
1 × uscita Mini-jack per visualizzazione immagini in diretta
(mini-jack per cavo video fornito in dotazione)
Supporto
Portatile e montaggio su cavalletto, 0,25 pollici BSW.
Portatile e montaggio su cavalletto, 0,25 pollici BSW.
Batteria
2 × batterie standard al Litio per video camera da 14,8 W,
7,4 V. Ricaricabili e sostituibili sul campo
2 × batterie standard al Litio per video camera da 14,8 W,
7,4 V. Ricaricabili e sostituibili sul campo
Autonomia
Fino a 4 ore di funzionamento continuo con luminosità all’80%
Fino a 4 ore di funzionamento continuo con luminosità all’80%
Adattatore
Caricatore esterno compatto per batterie da 100–240 V,
50–60 Hz AC con cavo per Europa USA, Regno Unito e spine
australiane
Caricatore esterno compatto per batterie da 100–240 V,
50–60 Hz AC con cavo per Europa USA, Regno Unito e spine
australiane
Tempo di carica
2 ore e 45 minuti
2 ore e 45 minuti
Contenuto
Termocamera TKTI 21 con 2 batterie; Caricatore AC per
Batterie; Scheda Micro SD (da 2GB); Cavo di connessione USB
Mini a USB; Cavo di connessione Mini-jack a video; Scheda
Micro SD a adattatore USB; CD contenente le istruzioni per l’uso
e il software PC; Certificato di calibratura e conformità; Guida di
avvio rapido (inglese); Valigetta da trasporto.
Termocamera TKTI 31 con 2 batterie; Caricatore AC per
Batterie; Scheda Micro SD (da 2GB); cavo per collegamento
USB Mini a USB; Cavo di connessione Mini-jack a video; Scheda
Micro SD a adattatore USB; CD contenente le istruzioni per
l’uso e il software PC; Certificato di calibratura e conformità;
Guida di avvio rapido (inglese); Valigetta da trasporto.
Garanzia
Garanzia standard di 2 anni
Garanzia standard di 2 anni
Dimensioni della valigetta da trasporto
(l × p × a)
105 × 230 × 345 mm
105 × 230 × 345 mm
Peso (batteria inclusa)
1,1 kg
1,1 kg
Connessioni
Batteria e Alimentazione
Sistema completo
101
Precisione eccezionale combinata con versatilità di misurazione
Serie di Tachimetri SKF
I Tachimetri della SKF sono strumenti rapidi e precisi per misurazioni laser o per contatto delle
velocità di rotazione e lineari. Muniti di un laser e di una gamma di adattatori per contatto, sono
strumenti versatili indicati per una vasta gamma di applicazioni. Grazie al design compatto,
possono essere azionati con una mano sola e sono forniti in una robusta custodia da trasporto.
TKRT 10
TKRT 20
• Ampia gamma di misurazione delle velocità: fino a 99 999 giri/min per
misurazioni laser e 20 000 giri/min utilizzando gli adattatori per
contatto.
• Le modalità di misurazione comprendono; velocità rotazionale, giri
totali, frequenza, velocità di superficie e lunghezza sia in unità
metriche sia imperiali.
• Il laser si può usare per misurazioni sicure e rapide di velocità
rotazionali non per contatto a distanze fino a 0,5 m.
• L’ampio display LCD retroilluminato consente una facilità di lettura
in quasi tutte le condizioni di illuminazione.
• La gamma di angolazioni possibili di ±45° rispetto all’obiettivo
consente di facilitare la misurazione.
• Si possono memorizzare fino a 10 letture per successiva
consultazione.
• E possibile eseguire misurazioni in:
–– giri/min, giri/sec, metri, piedi o yarde al primo o al secondo
–– distanza o numero di giri
–– intervalli di tempo
• L’ampia gamma di velocità misurabili e le diverse modalità di
misurazione rendono il tachimetro TKRT 20 idoneo per controllare
la velocità in molte applicazioni
• Possibilità di inclinazione di ±80° rispetto all’obiettivo per facilitare
le misurazioni nei punti in cui è difficile l’accesso in linea retta
• Il sistema ottico laser permette di eseguire in modo facile e rapido le
misurazioni di velocità a distanza di sicurezza dai macchinari rotanti
• Il grande e invertibile display LCD facilita le letture anche quando
si punta lo strumento all’interno della macchina
• Strumento di ridotto ingombro e di facile uso, azionabile con una
mano sola
• Fornito con la custodia di protezione
• A richiesta, il TKRT 20 può anche essere munito di sensore laser a distanza
102
Il sistema ottico al laser
permette di eseguire le
misurazioni in modo facile
e rapido a una distanza di
sicurezza dai macchinari
rotanti
Dati tecnici
Appellativo
TKRT 10
TKRT 20
Display
Display LCD retroilluminato a 5 cifre
Visore verticale a 5 cifre con LCD invertibile
Memoria
10 memorie di lettura
Ultima lettura mantenuta per 1 minuto
Misurazione
Modalità ottiche
giri/min, hertz
giri/min e giri/s (anche Conteggio e Tempo)
Modalità per contatto
giri/min, metri, pollici, iarde, piedi, per min, hertz
giri/min e giri/s, metri, yarde, piedi, al min e al sec.
Modalità di conteggio
giri totali, metri, piedi, iarde
Conteggio numero giri, metri, piedi, yarde totali
Tempo di campionamento
0,5 secondi (oltre 120 giri/min)
0,8 secondi o tempo tra gli impulsi
0,1 secondi di autoselezione in modalità capture max o min
Velocità lineare
Da 0,2 a 1 500 metri/min (4 500 piedi/min)
da 0,3 a 1 500 metri/min (4 500 piedi/min) o equivalente in secondi
Misurazione ottica
Gamma velocità rotazionale
Da 3 a 99 999 giri/min
Da 3 a 99 999 giri/min
Precisione
±0,05% della lettura ±1 cifra
±0,01% della lettura ±1 cifra
Distanza di misurazione
Da 50 a 500 mm
Da 50 a 2 000 mm
Angolo di funzionamento
±45°
±80°
Sensore laser
1× laser classe 2 incorporato
1× laser classe 2 incorporato
Sensore laser a distanza
–
TMRT 1-56 opzionale
Misurazione per contatto
Gamma velocità rotazionale
Da 2 a 20 000 giri/min
Max. 50 000 giri/min per 10 sec
Precisione
±1% della lettura ±1 cifra
±1% della lettura ±1 cifra
Adattatori per contatto
Inclusi con punta conica, cavità conica e ruota
Incluso, completo con unità a cono e ruota metrica amovibile per giri/
min
Batteria
Tipo alcalino IEC 6F22 1× 9 V
4 × AAA alcaline
Autonomia
12 ore di uso continuo
24 ore di uso continuo
Dimensioni prodotto
160 × 60 × 42 mm
213 × 40 × 39 mm
Peso del prodotto
160 g
170 g
Temperatura di lavoro
Da 0 a 50 °C
Da 0 a 40 °C
Temperatura di
immagazzinamento
Da –10 a +50 °C
Da –10 a +50 °C
Umidità relativa
Da 10 a 90% RH non condensante
Da 10 a 90% RH non condensante
Classificazione IP
IP 40
IP 40
103
Ispezioni facili ed economiche in un lampo
Stroboscopi SKF serie TKRS
Gli Stroboscopi SKF TKRS 10 e TKRS 20 sono stroboscopi portatili, compatti e di facile
uso che consentono di “congelare” il movimento di un organo rotante o in moto alternativo.
Essi consentono di controllare applicazioni come le pale dei ventilatori, gli accoppiamenti,
gli ingranaggi, i mandrini per macchine utensili e le trasmissioni a cinghia mentre sono in
movimento. Gli stroboscopi TKRS sono utili per i programmi ODR e costituiscono uno
strumento essenziale per i tecnici addetti alla manutenzione.
TKRS 10
TKRS 20
• La cadenza dei flash fino a 12 500 flash al minuto copre un’ampia
gamma di applicazioni
• Display LCD di facile lettura
• Il tubo allo xeno ha una durata di almeno 100 milioni di flash
• Fornito con un tubo di ricambio per minimizzare il tempo di fermo
dell’unità
• La batteria ricaricabile consente fino a 2,5 ore di utilizzo tra una
ricarica e l’altra
• La fonte luminosa a LED a basso consumo consente un
funzionamento della batteria ricaricabile di almeno dodici ore
• Il flash luminoso e potente garantisce una buona illuminazione
dell’obiettivo a distanza, con un campo visivo ben a fuoco, ed è ideale
per uso esterno
• La cadenza dei flash fino a 300 000 flash al minuto copre la maggior
parte delle applicazioni ad alta velocità. Per i controlli
di routine è utile la potente modalità pila
• E' compreso anche un sensore ottico a distanza che permette con
facilità la sincronizzazione del flash, e anche allo stroboscopio di essere
utilizzato come tachimetro
• Il display LCD di facile lettura indica le impostazioni utente
e consente di richiamare rapidamente le dieci memorie –
programmabili dall’utente - di cadenza dei flash
• Utilizzando il cavo opzionale TKRS C1 è possibile collegare il
TKRS 20 ad un SKF Microlog
Le serie TKRS presentano le seguenti caratteristiche:
• I comandi ergonomici consentono di impostare in pochi secondi
la cadenza dei flash
• La modalità sfasamento permette di ruotare la visualizzazione
dell’oggetto di interesse fino alla corretta posizione; utile in
particolar modo per l’ispezione di ruote dentate e pale di
ventilatori
• Per facilitarne l’uso prolungato, sono dotati sul retro di una
filettatura per il montaggio su cavalletto
• Forniti in una robusta valigetta da trasporto con caricabatteria
universale
104
Dati tecnici
Appellativo
TKRS 10
TKRS 20
Intervallo di cadenza dei flash del sensore ottico
Non applicabile
Da 30 a 100 000 f/min.
Precisione della cadenza dei flash
±0,5 f/min. o ±0,01% della lettura, quale dei due
maggiore
±1 f/min. o ±0,01% della lettura, quale dei due
maggiore
Impostazione del flash e risoluzione del display
Da 100 a 9 999 f/min.; 0,1 f/min.,
Da 10 000 a 12 500 f/min.; 1 f/min.
Da 30 a 9 999 f/min.; 0,1 f/min.,
Da 10 000 a 300 000 f/min.; 1 f/min.
Intervallo contagiri
Da 40 a 59 000 giri/min.
Da 30 a 300 000 giri/min.
Precisione contagiri
±0,5 r/min. o ±0,01% della lettura, quale dei due
maggiore
±0,5 r/min. o ±0,01% della lettura, quale dei due
maggiore
Sorgente del flash
Tubo allo xeno: 10 W
LED
Durata del flash
9–15 µs
0,1°–5°
Potenza luminosa
154 mJ per flash
1 600 lux a 6 000 f/min. a 0,2 m
Tipo di batteria
NiMH, ricaricabile e estraibile
NiMH, ricaricabile e estraibile
Tempo di ricarica della batteria
2–4 ore
2–4 ore
Durata della carica
2,5 ore a 1 600 f/min.,
1,25 ore a 3 200 f/min.
12 ore di uso normale
6 ore con sensore ottico
Ingresso AC del caricabatterie
100–240 V AC, 50/60 Hz
100–240 V AC, 50/60 Hz
Display
8 caratteri per 2 linee LCD, alfanumerico
8 caratteri per 2 linee LCD, alfanumerico
Aggiornamento del display
Continuo
Continuo
Comandi
Potenza, ×2, ×1/2, sfasamento, trigger esterno
Potenza, ×2, ×1/2, sfasamento, trigger esterno,
lunghezza dell’impulso e memoria
Input trigger esterno
0–5 V TTL tramite jack fono stereo
0–5 V TTL tramite jack fono stereo
Ritardo tra trigger EXT e flash
5 µs massimo
5 µs massimo
Uscita di clock 0–5 V TTL
Tramite jack fono stereo
Tramite jack fono stereo
Peso
650 g
600 g
Temperatura di funzionamento
Da 10 a 40 °C
Da 10 a 40 °C
Temperatura di immagazzinamento
Da –20 a +45 °C
Da –20 a +45 °C
Cadenza dei flash
Da 40 a 12 500 flash al minuto (f/min.)
Da 30 a 300 000 flash al minuto (f/min.)
105
Esame semplice e rapido con la funzione video
Endoscopi SKF serie TKES 10
Gli Endoscopi della SKF sono strumenti di ispezione di prima linea che si
possono utilizzare per l’analisi interna della macchina. Aiutano a ridurre al
minimo la necessità di smontaggio della macchina ai fini dell’ispezione, con
conseguente risparmio di tempo e denaro. La compatta unità display, con
schermo retroilluminato da 3,5”, consente di salvare e rivedere immagini e
video, o di scaricarli e condividerli con altri utenti. Tre diversi modelli soddisfano
la maggior parte delle esigenze e sono dotati di potente illuminazione regolabile
a LED che consente l’ispezione in luoghi bui.
• Un apparecchio fotografico in miniatura
ad alta risoluzione, con uno zoom digitale
capace di ingrandire fino ad un massimo
di 2 volte offre un’immagine chiara e nitida
a schermo intero
• Disponibili con un tubo di ingresso da 1 metro
in tre varianti diverse; flessibile, semirigido o
con una punta snodata
• Il piccolo diametro della punta da 5,8 mm,
con un ampio campo visivo, consente di
accedere facilmente alla maggior parte
delle applicazioni
• Un adattatore per visione laterale permette
l’ispezione di applicazioni quali le pareti
dei tubi
TKES 10F
Tubo flessibile
106
TKES 10S
Tubo semirigido
• Potenti magneti, e un supporto a cavalletto
sul retro dell’unità display, ne consentono
l’utilizzo “a mani libere”
• Nella scheda di memoria SD fornita in
dotazione si possono memorizzare fino
a 50 000 foto o 120 minuti di video
• Tubi di ingresso più lunghi - flessibili e semi
rigidi - sono disponibili come accessori
• Forniti in una robusta valigetta da trasporto
completa di tutti i cavi necessari, del
caricatore elettrico universale e del kit
di pulizia
TKES 10A
Tubo con una
punta snodata
Foto e video possono essere trasferiti al PC mediante il cavo USB che viene fornito in dotazione.
Dati tecnici
Appellativo
TKES 10F
TKES 10S
TKES 10A
Sensore di Immagine
Sensore di Immagine CMOS
Sensore di Immagine CMOS
Sensore di Immagine CMOS
Risoluzione (H × V)
– Statica
– Dinamica
640 × 480 pixel
320 × 240 pixel
640 × 480 pixel
320 × 240 pixel
320 × 240 pixel
320 × 240 pixel
Dimensione Diametro della Punta
(Tubo di Ingresso)
5,8 mm
5,8 mm
5,8 mm
Lunghezza del tubo
1m
1m
1m
Campo Visivo
67°
67°
55°
Profondità di Campo
1,5–6 cm
1,5–6 cm
2–6 cm
Fonte Luminosa
4 LED bianchi regolabili
(0-275 Lux/4 cm)
4 LED bianchi regolabili
(0–275 Lux/4 cm)
4 LED bianchi regolabili
(0–275 Lux/4 cm)
Temperatura di Funzionamento
della Sonda
–20 a +60 °C
–20 a +60 °C
–20 a +60 °C
Livello di Protezione di Ingresso
IP 67
IP 67
IP 67
Tubo di Ingresso & Fonte Luminosa
Tubo flessibile
Tubo semirigido
Tubo con una punta snodata
Unità Display
Alimentazione
5 V DC
Display
Monitor LCD TFT 320 × 240 pixel da 3,5”
Interfaccia
Mini USB 1.1 / AV out / AV in/
Batteria (non riparabile dall’utente)
Batteria ricaricabile a Polimeri di Litio (3,7 V).
Normalmente funzionano per 4 ore dopo 2 ore di carica.
Formato Uscita Video
NTSC & PAL
Strumento di registrazione
card SD da 2 GB in dotazione – memoria ±50 000 fotografie,
o 120 minuti di video. (Si possono usare Card SD/SDHC fino a 32 GB)
Risoluzione di uscita (H × V)
– Fotogramma (JPEG)
– Formato registrazione video (ASF)
Gamma di temperature
– Funzionamento & Conservazione
– Gamma di temperature di carica
della batteria
Funzioni
640 × 480 pixel
320 × 240 pixel
-20 a +60 °C
0 a 40 °C
Istantanee, Registrazione video, Revisione video & foto su schermo LCD,
Uscita TV, trasferimento di foto & video da card SD a PC
107
Per un facile rilevamento della rumorosità di cuscinetti e macchine
Stetoscopio Elettronico SKF TMST 3
L’SKF TMST 3 è uno strumento di alta qualità che consente di identificare parti
critiche delle macchine mediante la rilevazione dei rumori delle stesse. Il TMST 3
comprende le cuffie, due sonde di diversa lunghezza (70 e 220 mm) e un CD audio
pre-registrato, che serve a dimostrare quali sono i tipi di rumorosità critica delle
macchine riscontrati più comunemente, il tutto in una robusta cassetta da trasporto.
• Strumento semplice e facile da usare, non richiede un particolare
addestramento
• Leggero ed ergonomico, si può utilizzare con una sola mano
• Il suono di eccellente qualità permette di identificare in modo
attendibile le possibili cause della rumorosità
• Le cuffie di eccellente qualità consentono di operare anche in ambienti
molto rumorosi
• CD dimostrativo e uscita per registrazione analogica per facilitare le
analisi e i confronti
• Fornito con due sonde, da 70 e 220 mm, consente di operare quasi
ovunque
• Volume digitale regolabile su 32 livelli
Dati tecnici
Appellativo
TMST 3
30 Hz–15kHz
Batteria
4 × AAA/R03 (incluse)
Temperatura di lavoro
Da –10 a +45 °C
Durata batteria
30 ore (uso continuativo)
Volume uscita
Regolabile su 32 livelli
Dimensioni cuffie
220 × 40 × 40 mm
Indicatore LED
Acceso
Volume suono
Batteria scarica
Lunghezza sonde
70 e 220 mm
Dimensioni cassetta
360 × 260 × 115 mm
Massa
Massa totale
Instrument
Cuffie
1 600 g
162 g
250 g
Campo frequenze
Uscita max registratore
250 mV
Cuffie
48 ohm (con proteggi udito)
Autospegnimento
Dopo 2 min
108
Per una misurazione facile del livello sonoro
Fonometro SKF TMSP 1
L’SKF TMSP 1 è un strumento portatile di alta qualità per la misurazione in decibel del
livello sonoro. Il rumore dell’ambiente viene rilevato dal microfono a condensatore (electret)
e poi elaborato dal ricevitore. Il rumore può essere monitorato sia quantitativamente sia
qualitativamente. Il Fonometro TMSP 1 è fornito in una cassetta, completo di riparo
antivento, attrezzo per la calibrazione, jack per uscite esterne e batteria alcalina.
• Di facile impiego, non richiede uno speciale addestramento
• La possibilità di valutazione in dBA e dBC per livelli di suono generici
e rumori ad alta frequenza lo rende idoneo per diverse applicazioni
• Scelta del tempo veloce o lento (Fast o Slow) per consentire
misurazioni normali o misurazioni del livello medio del rumore
variabile
• Quattro scale di misurazione per praticamente tutte le eventualità
• Retro-illuminazione regolabile per l’utilizzo in ambienti con
scarsa luce
• Pannello LCD a quattro cifre con display digitale e grafico a barre
• Funzione Max e Min per misurazione di picchi
• Funzioni di allarme (Under/Over) per indicare quando il livello
di rumore è troppo basso o troppo alto
• Predisposizione per montaggio su cavalletto per l’uso quando
lo strumento deve rimanere nella stessa posizione per
lungo tempo
Dati tecnici
Appellativo
TMSP 1
Da 31,5 Hz a 8 KHz
Campo dinamico
50 dB
Campo di misurazione
Da 30 a 130 dB
Alimentazione
9 V Alcalina, IEC 6LR61
Display
LCD
Durata alimentazione
50 ore (con batteria alcalina)
Display digitale
4 cifre, Risoluzione: 0,1 dB
Aggiornamento display: 0,5 s
Temperatura di lavoro
Da 0 a 40 °C
Umidità di lavoro
Dal 10 al 90% RH
Altitudine di lavoro
Fino a 2 000 m sul livello del mare
Dimensioni
275 × 64 × 30 mm
530 × 180 × 85 mm
Campo frequenze
Display analogico
Grafico a barre a 50 segmenti
Risoluzione: 1 dB
Aggiornamento display: 100 ms
Scelta del tempo
Fast (125 ms), Slow (1 s)
Dimensioni cassetta
Campi
Lo = 30–80 dB, Med = 50–100 dB
Hi = 80–130 dB, Auto = 30–130 dB
Massa
285 g batteria inclusa
Precisione
±1,5 dB (rif 94 dB @ 1 KHz)
Massa totale (incl. cassetta)
1 100 g
Conformità
Conformità con le IEC651 type 2, ANSI S1.4
type 2 per misuratori del livello sonoro
109
Per una rilevazione facile e rapida delle perdite di aria
Rilevatore a Ultrasuoni di Perdite SKF TMSU 1
L’SKF TMSU 1 è uno strumento sensibile, di alta qualità e di facile impiego per il rilevamento a
ultrasuoni delle perdite che sono causate dal flusso di un fluido da un ambiente ad alta pressione
ad uno a bassa pressione, in cui si crea una turbolenza. Questa genera suoni ad alta frequenza
(i cosiddetti ultrasuoni) che possono essere rilevati dal TMSU 1. L’operatore indirizza
semplicemente lo strumento verso il punto più rumoroso, così da localizzare la perdita.
Il TMSU 1 ha in dotazione: rilevatore di ultrasuoni, cuffie, boccaglio
in gomma e batteria, il tutto contenuto in una robusta cassetta.
• La struttura leggera consente di operare con facilità con una
mano sola
• Di facile utilizzo, non richiede uno speciale addestramento
• Identificando ed eliminando le perdite d’aria, si riduce in modo
significativo il consumo di energia
• Il tubo flessibile consente l’accesso agli spazi ristretti
• Le cuffie garantiscono una qualità eccellente del suono anche in
ambienti molto rumorosi, e aiutano inoltre a proteggere le orecchie
• Ampio intervallo di temperature
Dati tecnici
Appellativo
TMSU 1
Sensore a ultrasuoni
Diametro da 19 mm frequenza centrale di
40 kHz
Frequenze rilevate
38,4 kHz, ±2 kHz (–3 dB)
Alimentazione
Due batterie alcaline AA da 1.5 V.
Si possono anche usare batterie ricaricabili,
ma il tempo di utilizzo si riduce
Durata batterie
Normalmente 20 ore
Dimensioni
Corpo: 170 × 42 × 31 mm
Lunghezza tubo flessibile: 400 mm
Massa
0,4 kg batterie incluse
Intervallo temperature
di lavoro
Da –10 a +50 °C
Amplificazione
7 livelli: 20, 30, 40, 50, 60, 70 e 80 dB
Nota: L’TMSU 1 non ha l’approvazione ATEX
110
Sistema esclusivo, sicuro ed affidabile per la rilevazione di scariche elettriche nei cuscinetti per motori elettrici
Rilevatore di scariche elettriche SKF TKED 1
Il Rilevatore SKF di Scariche Elettriche (Electrical Discharge Detector Pen, EDD Pen) è uno strumento
palmare di facile utilizzo per la rilevazione di scariche elettriche nei cuscinetti per motori elettrici.
Le scariche elettriche sono una conseguenza delle tensioni elettriche sull’albero motore che si
scaricano a terra attraverso il cuscinetto, provocando erosione elettrica, deterioramento del
lubrificante e infine il cedimento del cuscinetto.
I motori elettrici sono maggiormente soggetti a subire l’erosione elettrica
dei cuscinetti quando sono controllati da un Comando a Frequenza
Variabile (inverter). La penna EDD, qualora sia utilizzata all’interno di
un programma di manutenzione predittiva, può aiutare a individuare i
cuscinetti maggiormente predisposti al cedimento e a prevenire in
modo significativo tempi di fermo macchina non programmati.
• Eccellente soluzione che consente l’utilizzo a distanza dai motori,
proteggendo così l’utente dal rischio di toccare il macchinario in funzione
• Tecnologia SKF*
• Nessuna formazione specifica richiesta
• In grado di rilevare scariche elettriche su di una base temporale di
10 secondi, 30 secondi o indeterminata
• Schermo retroilluminato a LED che consente l’utilizzo al buio
• Grado di protezione IP 55 adeguato alla maggior parte degli ambienti
industriali
• La dotazione standard comprende le batterie, un’antenna di scorta,
istruzioni d’uso illustrate e custodia da trasporto
* Domanda di brevetto depositata
Dati tecnici
Appellativo
Alimentazione
TKED 1
4,5 V
3 batterie standard AAA (LR03, AM4)
Controllo temporale:
– predefinito
10 o 30 secondi
– default
Indeterminato
Temperatura di esercizio e di
immagazzinamento
Da 0 a 50 °C
Da –20 a +70 °C
Livello
IP 55
Display
Portata del contatore LCD: da 0 a 99 999
scariche. L’utente può selezionare la
retroilluminazione e il segnale di avviso
per il livello della batteria
Dimensioni della custodia
(l x p x a)
255 × 210 × 60 mm
Peso totale inclusa la custodia
0,4 kg
Deterioramento del
lubrificante causato
da correnti di scariche
elettriche
Segni di scanalature tipici
del fenomeno di erosione
elettrica nei cuscinetti
111
Affidabilità a prezzi contenuti
SKF Machine Condition Indicator CMSS 200
L’SKF Machine Condition Indicator è un economico sensore di vibrazioni e indicatore di
temperatura per il monitoraggio delle macchine non critiche. E’ ideale per le macchine
in condizioni di esercizio costante, che non siano state controllate in precedenza.
Il dispositivo può essere paragonato alla spia di “controllo motore" di un’auto.
• Offre una soluzione semplice ed economica per determinare le condizioni
di macchine che non devono necessariamente essere monitorate
• Consente di dedicare più tempo all'analisi delle cause originarie o
alle attività di manutenzione, anziché al rilevamento dei problemi
• Installando l'SKF Machine Condition Indicator ed eseguendo la
sostituzione con un semplice, rapido controllo dei LED, è possibile
prolungare gli intervalli tra le routine di ispezione dei macchinari non
critici, che, ad esempio, possono essere realizzate su base bimestrale
anziché mensile
• Misurazioni di velocità per verificare le condizioni globali della macchina
• Misurazioni dell'accelerazione di inviluppo per rilevare possibili
cedimenti dei cuscinetti in fase precoce
• Misurazioni di temperatura per identificare condizioni termiche anomale
• Due modalità operative per garantire la compatibilità con molti tipi di
macchine differenti
• Protezione transiente e algoritmo di verifica per evitare falsi allarmi
Questa unità è munita di tre LED, collocati nella parte superiore, che
indicano le condizioni di macchina e cuscinetti. Inoltre, è dotata di
codice a barre con numero di serie per consentire l'identificazione della
macchina e facilitare l'integrazione in un programma ODR (Affidabilità
Controllata dall'Operatore), nelle routine di manutenzione o nelle
ispezioni programmate. La base in acciaio inox sul fondo dell'unità è
dotata di filetti maschi da 1/4-28 per il montaggio di grani.
112
Il kit comprende una chiave di lettura magnetica per programmare
l'SKF Machine Condition Indicator. Si utilizza per attivare l'SKF Machine
Condition Indicator, cambiare la modalità operativa, impostare i livelli
di riferimento per le vibrazioni, tacitare gli allarmi e resettare l'SKF
Machine Condition Indicator.
Dettagli per le ordinazioni
Appellativi
Comprende
CMSS 200-02-SL
2 × unità a batteria
2 × chiavi di lettura (magnetiche) CMAC 225
2 × grani di montaggio filettati CMAC 230
(da 1/4-28 a 1/4-28)
2 × grani di montaggio adattatore CMAC 231
(da 1/4-28 a M8)
2 × CMAC schede di riferimento 200-REF
1 × scheda con istruzioni per l'installazione
1 × CD di riferimento prodotto
CMSS 200-10-SL
10 × unità a batteria
4 × chiavi di lettura (magnetiche) CMAC 225
4 × schede di riferimento CMAC 200-REF
2 × schede con istruzioni per l'installazione
1 × CD di riferimento prodotto
CMSS 200-50-SL
50 × unità a batteria
10 × chiavi di lettura (magnetiche) CMAC 225
10 × schede di riferimento CMAC 200-REF
5 × schede con istruzioni per l'installazione
1 × CD di riferimento prodotto
Nota: I grani di montaggio non sono compresi nel pacchetto da 10 unità serie CMSS 200-10-SL o da 50 unità serie CMSS 200-50-SL e devono essere ordinati separatamente.
Accessori
Appellativi
CMAC 225-10
Chiavi di lettura magnetiche, pacchetto da 10
CMAC 230-10
Grani di montaggio filettati (da 1/4-28 a 1/4-28), acciaio inox, pacchetto da 10
CMAC 230-50
Grani di montaggio filettati (da 1/4-28 a 1/4-28), acciaio inox, pacchetto da 50
CMAC 231-10
Grani per montaggio adattatore (da 1/4-28 a M8), acciaio inox, pacchetto da 10
CMAC 231-50
Grani per montaggio adattatore (da 1/4-28 a M8), acciaio inox, pacchetto da 50
CMAC 9600-01
Kit di strumenti per lamatura, montaggio 1/4-28
CMAC 9600-02
Kit di strumenti per lamatura, montaggio M8 × 1,25
CMCP 210
Adesivo acrilico bicomponente (Bypac) *
CMAC 240-10
Tampone di montaggio, 25,4 mm diametro × 6,4 mm spessore, acciaio inox, pacchetto da 10
CMAC 240-50
Tampone di montaggio, 25,4 mm diametro × 6,4 mm spessore, acciaio inox, pacchetto da 50
CMAC 241-10
Tampone di montaggio, 25,4 mm diametro × 9,5 mm spessore, acciaio inox, pacchetto da 10
CMAC 241-50
Tampone di montaggio, 25,4 mm diametro × 9,5 mm spessore, acciaio inox, pacchetto da 50
* Si applicano restrizioni di spedizione
Dati tecnici
Appellativo
CMSS 200
Misurazione dei cuscinetti
Inviluppo dell’accelerazione per
consentire il rilevamento di un difetto del
cuscinetto allo Stadio 3 iniziale
per velocità comprese tra 900 e
3 600 giri/min
Misurazione della velocità
Intervallo di misurazione
della temperatura di
superficie della macchina
Da 10 Hz a 1 kHz /velocità minima
900 giri/min
Tipo di batteria e durata
Tipo non sostituibile al litio con una durata
operativa minima di 3 anni
(con un allarme non confermato)
Involucro
Involucro di colore bianco in polimero
resistente PC/PET Blend, Bayer
Makroblend UT 1018-1000 e base
in acciaio inox
Peso
120 g
Da –20 a +105 °C
Classificazione
IP 69K, per utilizzo in ambienti
industriali avversi
Alarm system
Three LEDs (green, red and orange)
Montaggio
Montaggio con perni o resina epossidica
(perno non incluso in confezioni da
10 o da 50)
Intervallo di temperature
interne di esercizio
Da –20 a +85 °C
Frequenza di attivazione
Otto volte al giorno
foro di montaggio
68 mm
1/4 -28
34 mm
113
Il monitoraggio macchina diventa semplice
Rilevatore di Condizioni Macchina SKF CMAS 100-SL
Sia gli apprendisti sia gli utenti esperti possono controllare facilmente, rapidamente e in
modo accurato le condizioni delle attrezzature rotanti installate nei propri stabilimenti.
Dare in dotazione al personale addetto alla manutenzione e alle operazioni questo strumento
robusto, ergonomico e di facile impiego può contribuire a fornire avvisi tempestivi di potenziali
problemi dei macchinari allo stadio iniziale, prima che si verifichino eventuali cedimenti e
siano necessari costosi interventi di ripristino.
Misurazioni multiple con un singolo strumento
Il Rilevatore di Condizioni Macchina SKF prevede una funzionalità di lettura
delle vibrazioni globali di “velocità”, che rileva i segnali di vibrazione dalla
macchina causati da problemi di rotazione e strutturali quali lo squilibrio,
il disallineamento e il gioco, e li confronta automaticamente con i valori di
riferimento ISO pre-impostati. Quando le misurazioni sono superiori a quelle
dei valori di riferimento compare un avviso di “allerta” o “pericolo”. Viene presa
simultaneamente una misura d'inviluppo dell'accelerazione alle frequenze
più elevate. Le letture elevate sono causate da problemi dei cuscinetti o degli
ingranaggi e vengono raffrontate ai valori di riferimento definiti sulla
vibrazione sui cuscinetti per verificare la conformità o indicare il danno
potenziale sui cuscinetti. Il Rilevatore di Condizioni Macchina SKF misura
anche la temperatura utilizzando un sensore ad infrarossi per la rilevazione
di eventuali livelli di calore atipici. Questo approccio garantisce dati accurati e
affidabili in base ai quali prendere decisioni sulla manutenzione e favorisce
la rilevazione tempestiva, la conferma e la precisa definizione della tendenza
dei problemi di cuscinetti e macchinari.
• La misura contemporanea di velocità, inviluppo dell'accelerazione e
temperatura consente un risparmio di tempo
• Valutazione delle vibrazioni in macchinari industriali con moto non alterno
• Leggero, compatto e con design ergonomico, il Rilevatore di Condizioni
Macchina SKF si infila perfettamente nella fondina della cintura, in tasca
o in un kit di attrezzi
• Di eccezionale durata, l’unità è conforme alla classe IP 54 per utilizzo in
ambienti industriali
• Rapido e semplice da impostare e utilizzare, le misurazioni sono visualizzate
su uno schermo luminoso visibile in condizioni di scarsa illuminazione e di
luce solare diretta. E’ inoltre disponibile una formazione gratuita online al
sito SKF @ptitude Exchange
• Gli avvisi di allerta e pericolo garantiscono una maggiore affidabilità
diagnostica
• Efficiente, economico e ecologico, il Rilevatore di Condizioni Macchina
SKF ricaricabile funziona 10 ore con una singola carica
• Sufficientemente flessibile per funzionare con accelerometri standard
a corrente costante da 100 mV/g, si può utilizzare un sensore esterno
opzionale per aree difficili da raggiungere e per risultati di misura
maggiormente ripetibili e precisi
• Disponibile nella versione inglese, francese, tedesca, portoghese, spagnola e
svedese per maggiore comodità degli utenti
Per ulteriori informazioni si prega di fare riferimento alla nostra
pubblicazione 10549 EN.
114
Dati tecnici
Appellativo
Rilevazione di vibrazioni
CMAS 100-SL
Interna: Accelerazione piezoelettrica
integrata
Esterna: Connessione a un accelerometro
standard da 100 mV/g a corrente costante
Misurazioni
Velocità
Intervallo: da 0,7 a 65,0 mm/s (RMS)
da 0,04 a 3,60 pollici/s (Picco equivalente),
soddisfa la norma ISO 10816
Frequenza: da 10 a 1 000 Hz, soddisfa la
norma ISO 2954
Inviluppo dell'accelerazione
Intervallo: da 0,2 a 50 gE
Frequenza: Banda 3 (da 500 a 10 000 Hz)
Temperatura
Intervallo: da -20 a +200 °C
Accuratezza della temperatura a infrarossi:
±2 °C
Distanza: Corto raggio, max 10 cm
dall’obiettivo
Temperature di lavoro
In funzione: da –10 a +60 °C
In carica: da 0 a 40 °C
Temperatura
d’immagazzinamento
Meno di un mese: da -20 a +45 °C
Più di un mese ma meno di sei mesi:
da –20 a +35 °C
Umidità
95% umidità relativa, non condensante
Grado di protezione
IP 54
Approvazioni
CE (Ingegneria Certificata)
Test di caduta:
2m
Peso
125 g
Dimensioni
200 × 47 × 25 mm
Capacità della batteria
550 mAh
Durata della batteria
10 ore prima della ricarica
(circa 1 000 misure)
Con sensore esterno: Durata della
batteria fino al 55% in meno
Alimentazione del sensore
esterno
Specifiche del caricabatterie
24 V DC a 3,5 mA
AC/DC universale da muro.
Ingresso: da 90 a 264 V AC, da 47 a 60 Hz
Uscita: 5 V DC regolati da 3 a 4 ore per una
carica completa
Per rilevare facilmente i suoni ad alta frequenza
Sonda per ultrasuoni Inspector 400 CMIN 400-K
La sonda per ultrasuoni Inspector 400 rileva i suoni ad alta frequenza emessi
dal macchinario in funzione, da perdite e da scariche elettriche e li traduce
elettronicamente mediante una conversione ad eterodina, per renderli udibili
tramite cuffie e visualizzarli come incrementi di intensità in un intensimetro.
• Rileva le perdite di pressione e di vuoto, inclusa l’aria compressa
• Controlla rapidamente e con precisione gli scaricatori di
condensa e le valvole
• Rileva la formazione di archi elettrici e l’effetto corona
negli apparecchi elettrici
• Controlla cuscinetti, pompe, motori e compressori
• Risposta in frequenza 20–100 kHz (centrata a 38–42 kHz)
• Indicatore: LED con grafico a barre (rosse) a 10 segmenti
Per ulteriori informazioni si prega di fare riferimento alla nostra pubblicazione 10549 EN.
115
Lubrificanti SKF
Scelta del lubrificante SKF
Tabella di selezione del grasso per cuscinetti SKF
Grasso per cuscinetti
– SKF LGMT 2
– SKF LGMT 3
– SKF LGEP 2
– SKF LGWA 2
– SKF LGGB 2
– SKF LGBB 2
– SKF LGLT 2
– SKF LGWM 1
– SKF LGWM 2
– SKF LGEM 2
– SKF LGEV 2
– SKF LGHB 2
– SKF LGHP 2
– SKF LGET 2
Lubrificanti SKF approvati per il settore alimentare
– SKF LGFP 2
– SKF LGFS 00
– SKF LGFD 2
– SKF LGFC 1
– SKF LGFT 2
– SKF LFFH 46
– SKF LFFH 68
– SKF LFFG 220
– SKF LFFG 320
– SKF LFFM 80
– SKF LHFP 150
– SKF LFFT 220
– SKF LDTS 1
Lubrificanti speciali
– SKF LESA 2
– SKF LEGE 2
– SKF LMCG 1
– SKF LGLS 0
– SKF LHMT 68
– SKF LHHT 265
Informazioni tecniche
116
120
122
126
127
128
129
130
131
132
133
134
135
136
137
138
139
140
141
142
143
144
145
145
146
146
147
147
147
148
149
149
150
150
151
151
152
Strumenti di stoccaggio
Stazione di stoccaggio per olio
Pompe di Riempimento per Grasso della serie LAGF SKF
Applicatore di Grasso per Cuscinetti SKF VKN 550
Strumenti di trasferimento
Avvolgicavi serie TLRC & TLRS
Erogazione del lubrificante
Pistole per Grasso SKF
Misuratore di Grasso SKF LAGM 1000E
Erogatori per Grasso SKF LAGS 8
Nippli di ingrassaggio SKF LAGN 120
Tappi per Ingrassatori SKF e Cartellini TLAC 50
Guanti SKF Monouso Resistenti al Grasso TMBA G11D
Pompe per Grasso della serie LAGG SKF
156
157
157
158
159
160
161
161
162
162
163
Smaltimento del lubrificante
SKF Serie LAGD
166
SKF Serie TLSD
168
SKF Serie TLMR
170
Accessori172
SKF LAGD 400 e LAGD 1000
174
Erogazione dell’olio & ispezione
Contenitori per la movimentazione di olio della serie LAOS
Livellatori d’Olio SKF serie LAHD
Strumenti per la gestione della lubrificazione
Kit SKF TKGT 1 per l’Analisi del Grasso
Monitor SKF TMEH 1 per Controllo dell’Olio
Software di lubrificazione
LubeSelect per grassi SKF
SKF Lubrication Planner
Programma SKF DialSet
175
176
178
179
180
180
181
Lubrificazione
Lubrificanti SKF
Strumenti di stoccaggio
Strumenti di trasferimento
Erogazione del lubrificante
Smaltimento del lubrificante
Erogazione dell’olio & ispezione Strumenti per la gestione della lubrificazione
Software di lubrificazione
120
156
158
159
164
175
178
180
Strumenti di
gestione della
lubrificazione
Lubrificanti
Lubrificatori
automatici
Strumenti di
lubrificazione
manuale
Software di
lubrificazione
117
Lubrificazione
Oltre il 36% dei cedimenti prematuri dei cuscinetti è causato
da una scarsa lubrificazione
Se si include la contaminazione, questa percentuale va ben oltre il 50%. L’importanza di
una corretta lubrificazione e pulizia è lampante nel determinare la durata dei cuscinetti.
Cosa può fare per voi il corretto programma di lubrificazione
Incremento di
Riduzione di
• Produttività
• Affidabilità
• Disponibilità e durata
• Tempo di corretto
funzionamento della macchina
• Intervalli di manutenzione
• Sicurezza
• Buon funzionamento
• Sostenibilità
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Consumo di energia dovuto all’attrito
Produzione di calore causato dall’attrito
Usura da attrito
Rumore da attrito
Fermo macchina non programmato
Costi operativi
Contaminazione dei prodotti
Manutenzione e costi di riparazione
Consumo di lubrificante
Corrosione
Dalla lubrificazione alla gestione della lubrificazione
Si può definire un buon programma di lubrificazione applicando
l’approccio delle 5R :
“ Il corretto lubrificante, nella giusta quantità, raggiunge il punto corretto
nel momento corretto con il metodo corretto”
Questo approccio semplice e logico presuppone tuttavia un dettagliato
piano d’azione che deve includere aspetti diversi come:
•
•
•
•
•
•
•
•
118
Logistica e catena degli approvvigionamenti
Scelta del lubrificante
Conservazione, trasferimento e erogazione del lubrificante
Pianificazione e programmazione dei compiti
di lubrificazione
Procedure di applicazione del lubrificante
Analisi del lubrificante e monitoraggio
Smaltimento del lubrificante
Formazione
Scelta
del lubrificante
Conservazione
del lubrificante
Trasferimento
del lubrificante
Erogazione
del lubrificante
Smaltimento
del lubrificante
Controllo del lubrificante
La scelta di un grasso idoneo per un particolare cuscinetto costituisce un
passo importante se il cuscinetto deve soddisfare i requisiti progettuali
della propria applicazione. Utilizzare l’SKF LubeSelect per scegliere il
lubrificante corretto per la vostra applicazione.
Durante le fasi di stoccaggio, conservazione e trasferimento, il
lubrificante può essere facilmente contaminato a causa di mancata
conoscenza nel campo della lubrificazione o semplicemente mancanza di
attenzione. Per ridurre al minimo i rischi di contaminazione del
lubrificante durante la fase di conservazione e di trasferimento,
consigliamo l’impiego di una Stazione di stoccaggio per olio e di
Container per la movimentazione di olio della serie LAOS.
Per il trasferimento di grassi, noi proponiamo una vasta gamma di
Pompe SFK per Grasso, Pompe di Riempimento per Grasso SKF e
Applicatori di Grasso per Cuscinetti SKF.
Per l’erogazione corretta di lubrificante, considerare la gamma di
Pistole per Grasso SKF e la gamma SKF di lubrificatori monopunto
e multipunto. SKF DialSet vi aiuta a scegliere le corrette impostazioni
del lubrificatore per l’applicazione.
Per il controllo del lubrificante, la SKF propone i seguenti strumenti:
Livellatori d’Olio SKF, il Monitor per Controllo Olio SKF e il Kit per l’Analisi
del Grasso.
Gestione della lubrificazione
La gestione dei beni eleva davvero la manutenzione ad un livello superiore, un approccio di gestione della
lubrificazione consente di considerare la lubrificazione da un punto di vista più ampio. Questo approccio
aiuta a incrementare realmente l’affidabilità della macchina a un costo complessivo inferiore.
SKF Lubrication Management process
Analisi SKF
delle Esigenze
del Cliente
Gestione della
Lubrificazione
Revisione
SKF della
Lubrificazione
Proposta di
Miglioramento
• Analisi SKF delle Esigenze del Cliente: Comporta solitamente
un giorno di valutazione e fornisce una visione d’insieme sulla
completezza del programma di lubrificazione
• Revisione SKF della Lubrificazione: Valutazione dettagliata.
Dura normalmente cinque giorni e fornisce un’analisi dettagliata del
programma di lubrificazione
Progetto e
implementazione
Ottimizzazione
• Proposta di miglioramento: Formulazione di attività specifiche
• Progetto e Implementazione: Attuazione delle attività proposte
• Ottimizzazione: Rivalutazione e implementazione di ulteriori
proposte di miglioramento
119
Lubrificanti SKF
I lubrificanti SKF offrono importanti vantaggi competitivi:
• Studiati e testati per avere la meglio in condizioni reali
• Le informazioni prodotto comprendono risultati specifici dei test
che consentono una scelta migliore
• Il ferreo controllo della qualità di ciascun lotto di produzione aiuta a
garantire prestazioni costanti
• Il controllo di qualità consente alla SKF di offrire una scadenza di
cinque anni * dalla data di produzione
I processi produttivi e le materie prime influenzano enormemente
le proprietà e la prestazione dei grassi. E’ praticamente impossibile
scegliere o raffrontare i grassi sulla sola base della loro composizione.
I controlli delle prestazioni sono quindi necessari per fornire
informazioni decisive.
In oltre 100 anni la SKF ha accumulato una vasta conoscenza in
merito all’interazione di lubrificanti, materiali e superfici.
Tale conoscenza ha portato la SKF, in molti casi, a definire gli standard
di settore nel controllo dei lubrificanti per cuscinetti. Emcor, ROF,
ROF+, V2F, R2F e Bequiet sono solo alcune delle molteplici prove
messe a punto dalla SKF per definire la prestazione di lubrificanti in
condizioni di funzionamento dei cuscinetti. Molte di queste sono
ampiamente usate da produttori di lubrificanti in tutto il mondo.
SKF Engineering and Research Centre nei Paesi Bassi
Il grasso *SKF LGFP 2 compatibile con gli alimenti ha una durata di due anni dalla
data di produzione.
Scelta del lubrificante SKF
Il processo di selezione di un grasso può essere delicato. La SKF ha sviluppato
diversi strumenti per facilitare la scelta del lubrificante più adatto. La vasta
gamma di strumenti disponibili va da tabelle di facile utilizzo per ciascuna
applicazione a software avanzati che consentono una scelta del grasso
sulla base di condizioni di lavoro dettagliate.
La tabella di selezione del grasso base per cuscinetti offre
rapidi suggerimenti sui grassi più comunemente usati in
applicazioni tipiche.
120
Scelta del grasso base per cuscinetti
Da usare solitamente se:
LGMT 2
Uso generale
Temperatura continua prevista del cuscinetto >100 °C
LGHP 2
Temperatura elevata
Temperatura continua prevista del cuscinetto >150 °C
esigenze di resistenza alle radiazioni
LGET 2
Temperatura estremamente elevata
Bassa temperatura
LGLT 2
Bassa temperatura
Carichi d’urto, carichi pesanti
avvii /spegnimenti frequenti
LGEP 2
Carico elevato
Industria alimentare
LGFP 2
Trasformazione di prodotti alimentari
Biodegradabile,
esigenze di bassa tossicità
LGGB 2
Biodegradabile
Velocità = M, Temperatura = M e Carico = M
A meno che:
Nota: – Per le aree con temperature ambiente relativamente alte, usare LGMT 3 al posto di LGMT 2
– Per condizioni particolari di funzionamento, fare riferimento alla tabella di selezione del grasso per cuscinetti SKF
Con informazioni aggiuntive quali velocità, temperatura e condizioni di
carico, LubeSelect per grassi SKF è il metodo più semplice per scegliere
il grasso corretto. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito
www.aptitudeexchange.com. La tabella di selezione del grasso per
cuscinetti SKF vi offre inoltre una panoramica completa dei grassi SKF.
Lo schema include i principali parametri di scelta, quali temperatura, velocità
e carico, oltre alle informazioni di base sulle prestazioni supplementari.
Parametri di funzionamento dei cuscinetti
Temperatura
Carico
L
= Bassa
<50 °C
(120 °F)
VH
= Molto alto
C/P <2
M
= Media
da 50 a 100 °C
(da 120 a 230 °F)
H
= Alto
C/P ~4
H
= Alta
>100 °C
(210 °F)
M
= Medio
C/P ~8
EH
= Estremamente alta
>150 °C
(300 °F)
L
= Basso
C/P ≥15
C/P = Rapporto di caricoC = capacità di carico dinamica, kN
P = carico equivalente dinamico dei cuscinetti, kN
Velocità
per cuscinetti a sfere
Velocità
per cuscinetti a rulli
SRB/TRB/CARB
CRB
EH
= Estremamente alta
n dm oltre 700 000
H
= Alta
n dm oltre 210 000
n dm oltre 270 000
VH
= Molto alta
n dm fino a 700 000
M
= Media
n dm fino a 210 000
n dm fino a 270 000
H
= Alta
n dm fino a 500 000
L
= Bassa
n dm fino a 75 000
n dm fino a 75 000
M
= Media
n dm fino a 300 000
VL
= Molto bassa
n dm inferiore a 30 000
n dm inferiore a 30 000
L
= Bassa
n dm inferiore a 100 000
n dm = velocità di rotazione, r/min x 0,5 (D+d), mm
121
Tabella di selezione del grasso per cuscinetti SKF
Grasso
122
Descrizione
Esempi di applicazioni
LGMT 2
Uso generale industriale
e automotive
LGMT 3
Intervallo di temperatura 1)
Temp.
Velocità
LTL
HTPL
Cuscinetti per ruote automobilistiche
Trasportatori e ventilatori
Piccoli motori elettrici
–30 °C
(–20 °F)
120 °C
(250 °F)
M
M
Uso generale industriale
e automobilistico
Cuscinetti con d>100 mm
Albero verticale o rotazione dell’anello esterno del cuscinetto
Cuscinetti delle ruote di auto, camion e rimorchi
–30 °C
(–20 °F)
120 °C
(250 °F)
M
M
LGEP 2
Pressione estrema
Sezione di formatura e stampa di cartiere
Cilindri di lavoro nell’industria siderurgica
Macchinari pesanti, vagli vibranti
–20 °C
(–5 °F)
110 °C
(230 °F)
M
LaM
LGWA 2
Ampia temperatura 4),
pressione estrema
Cuscinetti delle ruote di auto, camion e rimorchi
Lavatrici
Motori elettrici
–30 °C
(–20 °F)
140 °C
(285 °F)
MaH
LaM
LGFP 2
Compatibile con gli alimenti
Apparecchiature di trasformazione alimentare
Avvolgitrici
Imbottigliatrici
–20 °C
(–5 °F)
110 °C
(230 °F)
M
M
LGGB 2
Biodegradabile,
bassa tossicità 3)
Attrezzature agricole e forestali
Macchine per l’edilizia e il movimento terra
Trattamento delle acque e irrigazione
–40 °C
(–40 °F)
90 °C
(195 °F)
LaM
LaM
LGBB 2
Grasso per pale di turbine
eoliche e ralle d’imbardata
Pale di turbine eoliche e ralle d’imbardata
–40 °C
(–40 °F)
120 °C
(250 °F)
LaM
VL
LGLT 2
Bassa temperatura, velocità
estremamente elevata
Mandrini tessili e di macchine utensili
Piccoli motori elettrici e robot
Cilindri di stampa
–50 °C
(–60 °F)
110 °C
(230 °F)
LaM
M a EH
LGWM 1
Pressione estrema,
bassa temperatura
Albero principale di turbine eoliche
Sistemi di lubrificazione centralizzati
Applicazioni di cuscinetti assiali orientabili a rulli
–30 °C
(–20 °F)
110 °C
(230 °F)
LaM
LaM
LGWM 2
Carico elevato,
ampia temperatura
Albero principale di turbine eoliche
Applicazioni fuori strada o marine per uso intenso
Applicazioni esposte alla neve
–40 °C
(–40 °F)
110 °C
(230 °F)
LaM
LaM
LGEM 2
Elevata viscosità più
lubrificanti solidi
Frantoi a mascelle
Macchinario per l’edilizia
Macchinario vibrante
–20 °C
(–5 °F)
120 °C
(250 °F)
M
VL
LGEV 2
Viscosità estremamente
elevata con lubrificanti solidi
Cuscinetti del perno di articolazione
Rulli assiali e di sostegno su forni rotanti e essicatori
Ralle
–10 °C
(15 °F)
120 °C
(250 °F)
M
VL
LGHB 2
Alta viscosità EP,
alta temperatura 5)
Bronzine acciaio su acciaio
Seccherie di cartiere
Cilindri di lavoro e colata continua nell’industria siderurgica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati fino a 150 °C (302 °F)
–20 °C
(–5 °F)
150 °C
(300 °F)
MaH
VL a M
LGHP 2
Grasso alla
poliurea a elevate prestazioni
Motori elettrici
Ventilatori, anche ad alta velocità
Cuscinetti a sfere ad alta velocità a temperature medio-alte
–40 °C
(–40 °F)
150 °C
(300 °F)
MaH
MaH
LGET 2
Temperatura estrema
Macchine per panifici (forni)
Macchine per cottura wafer
Essicatori tessili
–40 °C
(–40 °F)
260 °C
(500 °F)
VH
LaM
1) LTL
= Limite Inferiore di Temperatura
HTPL = Limite di Prestazione ad Alta Temperatura
2) mm2/s a 40 °C (105 °F) = cSt.
3) LGGB 2 può sopportare temperature di picco di 120 °C (250 °F)
4) LGWA 2 può sopportare temperature di picco di 220 °C (430 °F)
5) LGHB 2 può sopportare temperature di picco di 200 °C (390 °F)
Carico
Addensante /
Olio di Base
NLGI
Viscosità
dell’olio
di base 2)
Albero
verticale
LaM
Sapone di litio /
olio minerale
3
120
+
H
Sapone di litio /
olio minerale
2
200
●
LaH
Sapone al complesso di
litio / olio minerale
2
185
●
LaM
Complesso di alluminio /
olio di vaselina
2
130
●
MaH
Sapone di litio-calcio /
olio estere sintetico
2
110
●
MaH
Sapone al complesso di
litio / olio sintetico PAO
2
68
L
Sapone di litio /
olio sintetico PAO
2
18
H
Sapone di litio /
olio minerale
1
200
LaH
Solfonato di calcio
complesso /
olio sintetico PAO /
olio minerale
2
80
●
H a VH
Sapone di litio /
olio minerale
2
500
H a VH
Sapone di litio-calcio /
olio minerale
2
L a VH
Solfonato di calcio
complesso /
olio minerale
LaM
H a VH
●
●
+
+
+
●
●
+
+
+
●
●
+
+
+
+
+
+
●
+
+
+
+
●
●
+
+
●
+
+
+
+
+
●
+
+
+
+
1020
●
+
+
+
+
2
400
●
+
+
+
+
Diurea /
olio minerale
2a3
96
+
●
●
+
PTFE / olio sintetico
polietere fluorinato
2
400
●
●
●
●
●
+
+
+
● = Adatto
+ = Consigliato
Alte temperature
●
Proprietà
antiruggine
Basse temperature
110
Carico
d’urto
o avvio
frequente
Grassi per ampie gamme di applicazione
2
Forti
Vibrazioni
Carichi elevati
Sapone di litio /
olio minerale
Movimenti
oscillato
Requisiti speciali
LaM
Rotazione
rapida
dell’anello
esterno
123
LGMT 2
LGMT 3
LGEP 2
LGWA 2
LGFP 2
LGGB 2
Uso generale
industriale
e automotive
Uso generale
industriale
e automotive
Pressione
estrema
Ampia temperatura, Compatibile con
pressione estrema gli alimenti
Biodegradabile,
bassa tossicità
Codice DIN 51825
K2K-30
K3K-30
KP2G-20
KP2N-30
K2G-20
KPE 2K-40
Classe di consistenza NLGI
2
3
2
2
2
2
Tipo di sapone
Litio
Litio
Litio
Complesso
di litio
Complesso di
alluminio
Litio/calcio
Colore
Rosso bruno
Ambra
Marrone chiaro
Ambra
Trasparente
Bianco sporco
Tipo di olio di base
Minerale
Minerale
Minerale
Minerale
Olio di vaselina
Estere sintetico
Temperatura di lavoro
da –30 a +120 °C
da –30 a +120 °C
da –20 a +110 °C
da –30 a +140 °C
da –20 a +110 °C
da –40 a +90 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>180 °C
>180 °C
>180 °C
>250 °C
>250 °C
>170 °C
Viscosità olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
110
11
120–130
12
200
16
185
15
130
7,3
110
13
265–295
+50 max.
(325 max.)
220–250
280 max.
265–295
+50 max.
(325 max.)
265–295
+50 max.
(325 max.)
265–295
+30 max.
265–295
+50 max.
(325 max.)
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento, 50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
+50 max.
‘M’
295 max.
'M'
+50 max.
'M'
+50 max. variazione
'M'
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento con acqua
– prova in acqua salata (100% acqua di mare)
0–0
0–0
0–1*
0–0
0–0
0–0
0–0
1–1*
0–0
0–0*
0–0
0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1, 3 ore a 90 °C
1 max.
2 max.
1 max.
1 max.
1 max.
0 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817, 7 giorni a 40 °C, statica, %
1–6
1–3
2–5
1–5
1–5
0,3–3
Positiva,
120 °C
Positiva,
120 °C
Positiva,
120 °C
Positiva
100 °C
2 max.
110 °C
2 max.
130 °C
2 max.
2 max.
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
Capacità lubrificante
R2F, test di funzionamento B a 120 °C
R2F, test in camera climatica fredda (–30 °C a +20 °C)
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova R0F
durata di L50 a 10 000 giri/min., ore
1 000 min.,
130 °C
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm
prova 4 sfere, carico di saldatura DIN 51350/4, N
1,4 max
2 800 min.
Ruggine di contatto
Test ASTM D4170 FAFNIR a –20 °C,+25 °C, mg
5,7*
Coppia a bassa temperatura
IP186, coppia di spunto, m Nm*
IP186, coppia di avviamento, m Nm*
Dimensioni imballo disponibili
+70 max.
(350 max.)
Positiva,
100 °C*
1 000,
110 °C
>300,
120 °C
1,6 max.
2 600 min.
1 100 min.
1,8 max.
2 600 min.
98, –30 °C
58, –30 °C
145, –30 °C
95, –30 °C
70, –20 °C
45, –20 °C
40, –30 °C
30, –30 °C
137, –30 °C
51, –30 °C
Tubetto d 35, 200 g
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
Cartuccia da 420 ml
0,5, 1, 5, 18, 50,
180 kg, TLMR
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
TLMR
Tubetto da 35, 200 g
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
LAGD, TLSD, TLMR
Cartuccia da 420 ml
1, 18, 180 kg
LAGD, TLSD, TLMR
Requisiti speciali
* Valori tipici
124
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
LAGD
Grassi per ampie gamme di applicazione
LGLT 2
LGBB 2
LGWM 1
LGEM 2
LGWM 2
LGEV 2
LGHB 2
LGHP 2
LGET 2
Grasso per pale di
turbine eoliche e
ralle d’imbardata
Bassa temperatura, Pressione estrema,
velocità estremamen-bassa temperatura
te elevata
Carico elevato,
ampia temperatura
Elevata viscosità
più lubrificanti
solidi
Viscosità estremamente elevata con
lubrificanti solidi
Alta viscosità EP,
alta temperatura
Grasso alla
poliurea a elevate
prestazioni
Temperatura
estrema
KP2G-40
K2G-50
KP1G-30
KP2G-40
KPF2K-20
KPF2K-10
KP2N-20
K2N-40
KFK2U-40
2
2
1
1–2
2
2
2
2–3
2
Complesso di litio
Litio
Litio
Solfonato di calcio
complesso
Litio
Litio/calcio
Solfonato di calcio
complesso
Di–urea
PTFE
Giallo
Beige
Marrone
Giallo
Nero
Nero
Marrone
Blu
Bianco sporco
Sintetico (PAO)
Sintetico (PAO)
Minerale
Sintetico (PAO)/
Minerale
Olio bianco
minerale
Minerale
Minerale
Minerale
Sintetico
(polietere
fluorurato)
da –40 a +120 °C
da –50 a +110 °C
da –30 a +110 °C
da –40 a +110 °C
da –20 a +120 °C
da –10 a +120 °C
da –20 a +150 °C
da –40 a +150 °C
da –40 a +260 °C
>200 °C
>180 °C
>170 °C
>300 °C
>180 °C
>180 °C
>220 °C
>240 °C
>300 °C
68
18
4,5
200
16
80
8,6
500
32
1 020
58
400–450
26,5
96
10,5
400
38
265–295
+50 max.
265–295
+50 max.
310–340
+50 max.
280–310
+30 max
265–295
325 max.
265–295
325 max.
265–295
da –20 a +50
(325 max.)
245–275
365 max.
265–295
–
+50 max.
380 max.
+50 max.
345 max.
‘M’
+50 max.
‘M’
variazione –20 a +50
‘M’
365 max.
±30 max.
130 °C
0–0
0–1
0–0
0–0
0–0
0–0
0–0
0–0
0–0
0–0
0–0*
0–0*
0–0
0–0
0–0*
0–0
0–0
0–0
1–1
1 max.
1 max.
1 max.
1 max.
1 max.
1 max.
1 max.
1 max.
0 max.
4 max, 2.5*
<4
8–13
3 max.
1–5
1–5
1–3,
60 °C
1–5
13 max. 30 ore
200 °C
Positiva,
140 °C
Positiva, Positiva
Positiva,
100 °C
Positiva,
140 °C
Positiva,
120 °C
1 max.
2 max.
100 °C
2 max.
150 °C
1 max.
150 °C
1
>1 000,
130 °C
1 000 min.
150 °C
>700,
5 600 r/min.*
220 °C
0–1*
1 max.
120 °C
1 max.
100 °C
2 max.
90 °C
>1 000,
20 000 giri/min.
100 °C
0,4*
5 500*
2 000 min.
0–1*
1 max.
100 °C
1 824*,
110 °C
1,8 max.
3 200 min.*
1,5 max.
4 000 min.
5,5*
1,1*, 5,2*
1,4 max.
3 000 min.
1,2 max.
3 000 min.
0,86*
4 000 min.
8 000 min.
0*
7*
313, –40 °C
75, –40 °C
32, –50 °C
21, –50 °C
178, 0 °C
103, 0 °C
249, –40 °C
184, –40 °C
160, –20 °C
98, –20 °C
96, –10 °C
66, –10 °C
250, –20 °C
133, –20 °C
1 000, –40 °C
280, –40 °C
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
Tubetto da 180 g
0.9, 25, 170 kg
Cartuccia da 420 ml
5, 50, 180 kg
TLMR
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
LAGD, TLSD, TLMR
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
LAGD, TLSD
Tubetto da 35 g
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
TLMR
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
LAGD, TLSD, TLMR
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
LAGD, TLSD, TLMR
siringa da 50 g
(25 ml)
1 kg
Carichi elevati
Basse temperature
Alte temperature
125
Grasso per cuscinetti
LGMT 2
Grasso SKF ad Uso Generico per Cuscinetti Automobilistici e Industriali
SKF LGMT 2 è un grasso a base di olio minerale, addensato
con sapone di litio con eccellente stabilità termica
nell’ambito delle proprie temperature di funzionamento.
Questo grasso per uso generico e di altissima qualità è
adatto per una vasta gamma di applicazioni industriali e
automobilistiche.
• Eccellente stabilità all’ossidazione
• Buona stabilità meccanica
• Eccellente resistenza all’acqua e proprietà antiruggine
Applicazioni tipiche:
•
•
•
•
•
Attrezzature agricole
Cuscinetti di ruote automobilistiche
Trasportatori
Piccoli motori elettrici
Ventilatori industriali
Dati tecnici
Appellativo
LGMT 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio
Colore
Rosso bruno
Tipo di olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –30 a +120 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
Codice DIN 51825
Viscosità olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Penetrazione DIN ISO 2137:
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
126
K2K-30
Protezione antiruggine
Emcor:
– standard ISO 11007
– prova al dilavamento con acqua
– prova in acqua salata
(100% acqua di mare)
0–0
0–0
0–1*
>180 °C
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
110
11
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–6
265–295
+50 max. (325 max.)
Capacità lubrificante
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
Positiva
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max. a 110 °C (265 °F)
+50 max.
‘M’
Dimensioni imballo disponibili
* Valore tipico
Tubetto d 35, 200 g
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
LGMT 3
Grasso SKF ad Uso Generico per Cuscinetti Automobilistici e Industriali
SKF LGMT 3 è un grasso a base di olio minerale,
addensato con sapone di litio. Questo grasso per uso
generico e di altissima qualità è adatto per una vasta
gamma di applicazioni industriali e automobilistiche in
cui sia necessario un grasso duro.
• Eccellenti proprietà antiruggine
• Elevata stabilità all’ossidazione nella gamma di temperature consigliate
Applicazioni tipiche:
• Cuscinetti con dimensione albero >100 mm
• Rotazione dell’anello esterno del cuscinetto
• Applicazioni con albero verticale
• Temperature ambiente continuamente elevate >35 °C
• Alberi di trasmissione
• Apparecchiature agricole
• Cuscinetti delle ruote di auto, camion e rimorchi
• Grossi motori elettrici
Dati tecnici
Appellativo
Codice DIN 51825
LGMT 3/(dimensione confezione)
K3K-30
Classe di consistenza NLGI
3
Tipo di sapone
Litio
Colore
Ambra
Tipo di olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –30 a +120 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
Viscosità olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Protezione alla corrosione
Emcor: – standard ISO 11007
0–0
– prova al dilavamento con acqua 0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
2 max.
>180 °C
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–3
120–130
12
Capacità lubrificante
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
Positiva
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max. a 130 °C
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
220–250
280 max.
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
295 max.
'M'
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova R0F
1 000 min. a 130 °C
durata di L50 a 10 000 giri/min., ore
Dimensioni imballo disponibili
Cartuccia da 420 ml
0,5, 1, 5, 18, 50, 180 kg
TLMR
127
LGEP 2
Grasso SKF per Cuscinetti con Carichi Elevati e Pressione Estrema
SKF LGEP2 è un grasso a base di olio minerale addensato
con sapone di litio con additivi per pressioni estreme.
Questo grasso assicura una buona lubrificazione in
applicazioni generali soggette a condizioni e vibrazioni
impegnative.
• Eccellente stabilità meccanica:
• Eccellenti proprietà anticorrosione
• Eccellenti prestazioni EP
Applicazioni tipiche:
•
•
•
•
•
•
•
•
Macchine da carta
Frantoi a mascelle
Motori di trazione ferroviari
Paratoie di dighe
Cuscinetti dei cilindri di lavoro in siderurgia
Macchinari pesanti, vagli vibranti
Ruote di gru, carrucole
Ralle di orientamento
Dati tecnici
Appellativo
LGEP 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio
Colore
Marrone chiaro
Tipo di olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro:
da –20 a +110 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>180 °C
Codice DIN 51825
KP2G-20
Viscosità dell’olio di base:
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
200
16
Penetrazione DIN ISO 2137:
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
+50 max. (325 max.)
Stabilità meccanica:
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
+50 max.
'M'
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
2–5
Capacità lubrificante
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
Positiva
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max.
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N,
prova 4 sfere,
carico di saldatura DIN 51350/4, N
1,4 max
2 800 min.
Ruggine di contatto
ASTM D4170 (mg)
5,7*
Dimensioni confezioni disponibili
Protezione antiruggine:
0–0
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento con acqua 0–0
– test con acqua salata
(acqua di mare al 100%)
1–1*
128
* Valori tipici
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
TLMR
LGWA 2
Grasso SKF per Cuscinetti per Pressione Estrema, per Carichi
Elevati e Ampio Intervallo di Temperature
SKF LGWA 2 è un grasso a base di olio minerale di
altissima qualità al complesso di litio con prestazioni per
pressioni estreme (EP). LGWA è consigliato per applicazioni
generiche industriali e automobilistiche, quando i carichi
o le temperature eccedono quelle della gamma di grassi
per uso generale.
• Lubrificazione eccellente a temperature di picco fino a 220 °C
per brevi periodi
• Protezione dei cuscinetti delle ruote che funzionano in
condizioni severe
• Lubrificazione efficace in presenza di umidità
• Buona resistenza all’acqua e alla corrosione
• Lubrificazione eccellente in condizioni di carichi elevati e
basse velocità
Applicazioni tipiche:
• Cuscinetti delle ruote di autovetture, camion e rimorchi
• Lavatrici
• Ventilatori e motori elettrici
Dati tecnici
Appellativo
LGWA 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Complesso di litio
Colore
Ambra
Tipo dell’olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro:
da –30 a +140 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>250 °C
Codice DIN 51825
KP2N-30
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
185
15
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
+50 max. (325 max.)
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
+50 max. variazione
‘M’
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento
con acqua
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–5
Lubrication ability
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
Positiva a 100 °C
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max.
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm 1,6 max.
prova 4 sfere, carico di saldatura
DIN 51350/4, N
2 600 min.
Dimensioni confezioni disponibili
0–0
Tubetto da 35, 200 g
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
SKF SYSTEM 24
(LAGD/TLSD), TLMR
0–0*
* Valori tipici
129
LGGB 2
Grasso SKF Biodegradabile per Cuscinetti
SKF LGGB 2 è un grasso biodegradabile, di bassa tossicità,
con un estere sintetico come olio base e un addensante
al litio-calcio. La sua speciale formulazione lo rende
particolarmente adatto per applicazioni in cui la
contaminazione ambientale costituisce un problema.
• Conformità con gli attuali regolamenti sulla tossicità e la
biodegradabilità
• Buone prestazioni in applicazioni di snodi sferici acciaio su acciaio,
cuscinetti a sfere e cuscinetti a rulli
• Buone prestazioni negli avviamenti a bassa temperatura
• Buone proprietà anti-corrosione
• Idoneità per carichi medio-alti
Applicazioni tipiche
•
•
•
•
•
•
Macchine agricole e forestali
Macchine per l’edilizia e il movimento terra
Impianti minerari e trasportatori
Trattamento delle acque e irrigazione
Chiuse, dighe, ponti
Articolazioni, tiranti
Dati tecnici
Appellativo
LGGB 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio/calcio
Colore
Bianco sporco
Tipo dell’olio di base
Estere sintetico
Temperatura di lavoro:
da –40 a +90 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
Codice DIN 51825
KPE 2K-40
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1, 3 ore a 90 °C
0 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
0,3–3
Positiva a 100 °C*
>170 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Capacità lubrificante
R2F, prova di funzionamento B a 120 °C
110
13
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova R0F durata L50
a 10 000 giri/min., ore
>300 a 120 °C
265–295
+50 max. (325 max.)
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm 1,8 max.
prova 4 sfere, carico di saldatura DIN
51350/4, N
2 600 min.
+70 max. (350 max.)
Dimensioni confezioni disponibili
130
* Valore tipico
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
SKF SYSTEM 24 (LAGD)
LGBB 2
Grasso SKF per Cuscinetti d’Imbardata e Pale di Turbine Eoliche
SKF LGBB 2 è un grasso a base di olio sintetico PAO/al
complesso di litio studiato appositamente per condizioni
estreme che implicano velocità molto basse, carichi elevati,
basse temperature e condizioni di oscillazione. Questo
grasso garantisce una corretta lubrificazione nel caso in
cui la turbina stia funzionando o sia ferma, sia installata
a terra, in mare aperto, o in aree con clima freddo.
• Eccellente protezione contro le false brinellature
• Eccellente prestazione con carichi elevati
• Eccellente prestazione di coppia di avviamento
a bassa temperatura
• Buona pompabilità fino a basse temperature
• Eccellente resistenza all’acqua
• Eccellente protezione contro la corrosione
• Elevata stabilità termica e meccanica
Applicazioni tipiche
• Applicazioni di cuscinetti di imbardata e di pale per turbine eoliche
Dati tecnici
Appellativo
LGBB 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Complesso di litio
Colore
Giallo
Tipo dell’olio di base
Sintetico (PAO)
Temperatura di lavoro
da –40 a +120 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>200 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
68
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
+50 max.
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
+50 max.
Codice DIN 51825
Protezione antiruggine
Emcor: – Standard ISO 11007
– Test con acqua salata
(acqua di mare al 100%)
KP2G-40
0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
4 max, 2.5*
Corrosione del rame
DIN 51 811, 120 °C
1 max.
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1400 N, mm
prova 4 sfere, carico di saldatura
DIN 51350/4, N
0.4*
5 500*
Capacità lubrificante dei
cuscinetti volventi
Fe8, DIN 51819,
80 kN, 80 °C, C/P 1,8, 500 ore
Positiva
Resistenza alle false brinellature
ASTM D4170 FAFNIR test, mg
0–1*
Dimensioni delle confezioni disponibili
0–1*
* Valori tipici
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
131
LGLT 2
Grasso SKF per Cuscinetti a Basse Temperature e Velocità
Estremamente Elevate
SKF LGLT 2 è un grasso a base di olio completamente
sintetico con sapone di litio. L’eccezionale tecnologia
dell’addensante e l’olio a bassa viscosità (PAO)
garantiscono ottime prestazioni di lubrificazione a basse
temperature -50 °C e velocità estremamente elevate
(si possono raggiungere valori n dm di 1,6 × 106).
• Bassa coppia di attrito
• Funzionamento silenzioso
• Stabilità d’ossidazione e resistenza all’acqua estremamente buone
Applicazioni tipiche
•
•
•
•
Mandrini per filatura
Mandrini per macchine utensili
Strumenti e apparecchi di controllo
Piccoli motori elettrici usati in apparecchiature mediche
e odontoiatriche
• Pattini in linea
• Cilindri di stampa
• Robot
Dati tecnici
Appellativo
LGLT 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio
Litio
Beige
Tipo dell’olio di base
Sintetico (PAO)
Temperatura di lavoro
da –50 a +110 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>180 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
18
4,5
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
+50 max.
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
380 max.
Codice DIN 51825
132
K2G-50
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
0–1
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
<4
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
1 max. 100 °C
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova R0F
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
>1 000,
20 000 giri/min. a 100 °C
Prestazioni EP
prova 4 sfere,
carico di saldatura DIN 51350/4, N
2 000 min.
Dimensioni confezioni disponibili
Tubetto da 180 g
0.9, 25, 170 kg
LGWM 1
Grasso SKF EP per Basse Temperature
SKF LGWM1 è un grasso a bassa consistenza con olio
minerale e sapone di litio contenente additivi EP.
E’ estremamente adatto per la lubrificazione di cuscinetti
che operano in presenza di carichi sia radiali che assiali.
• Buona formazione del film d’olio alle basse temperature
a partire da -30 °C
• Buona pompabilità alle basse temperature
• Buona protezione contro la corrosione
• Buona resistenza all’acqua
Applicazioni tipiche
• Generatori eolici
• Trasportatori a coclea
• Sistemi di lubrificazione centralizzata
• Applicazioni di cuscinetti assiali orientabili a rulli
Dati tecnici
Appellativo
LGWM 1/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
1
Tipo di sapone
Litio
Colore
Marrone
Tipo dell’olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –30 a +110 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>170 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
200
16
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
310–340
+50 max.
Codice DIN 51825
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento
con acqua
KP1G-30
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
8–13
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max. a 90 °C
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm 1,8 max.
prova 4 sfere, carico di saldatura DIN
51350/4, N
3 200 min.*
Ruggine di contatto
ASTM D4170 (mg)
Dimensioni confezioni disponibili
0–0
5,5*
Cartuccia da 420 ml
5, 50, 180 kg
TLMR
0–0
* Valore tipico
133
LGWM 2
Grasso SKF per Cuscinetti a Carichi Elevati e Ampio Spettro
di Temperature
SKF LGWM2 è un grasso a base di olio sintetico-minerale
che utilizza la più recente tecnologia addensante al
solfonato di calcio complesso. E’ adatto per applicazioni
soggette a carichi elevati, ambienti umidi e temperature
fluttuanti.
• Eccellente protezione contro la corrosione
• Eccellente stabilità meccanica
• Eccellente capacità di lubrificazione con carichi elevati
• Eccellente protezione contro l’insorgenza di false brinellature
• Buona capacità di pompaggio fino a basse temperature
Applicazioni tipiche
• Turbine eoliche
• Applicazioni per fuoristrada impegnativo
• Applicazioni esposte alla neve
• Applicazioni marine e in mare aperto
• Applicazioni di cuscinetti assiali orientabili a rulli
Dati tecnici
Appellativo
LGWM 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
1–2
Tipo di sapone
Solfonato di calcio complesso
Colore
Giallo
Tipo dell’olio di base
Sintetico (PAO)/ Minerale
Temperatura di lavoro
da –40 a +110 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>300 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
80
8,6
Codice DIN 51825
KP2G-40
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
3 max.
Capacità lubrificante
R2F, prova di funzionamento B a 120 °C
R2F, Test in camera climatica fredda
(+20 °C a –30 °C)
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
Positiva a 140 °C
Positiva
1 max.
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
280–310
+30 max.
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Test R0F
1 824* a 110 °C
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
+50 max.
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm 1,5 max.
prova 4 sfere,
carico di saldatura DIN 51350/4, N
4 000 min.
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento
con acqua
– prova in acqua salata
(100% acqua di mare)
134
0–0
0–0
Ruggine di contatto
Test ASTM D4170 FAFNIR a +25 °C, mg
Test ASTM D4170 FAFNIR a -20 °C, mg
0–0
Dimensioni confezioni disponibili
* Valore tipico
5,2*
1,1*
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
SKF SYSTEM 24
(LAGD/TLSD), TLMR
LGEM 2
Grasso SKF per Cuscinetti ad Alta Viscosità con Lubrificanti Solidi
SKF LGEM 2 è un grasso a base di olio minerale ad alta
viscosità con sapone di litio. Il suo contenuto di bisolfuro
di molibdeno e grafite garantisce una protezione
supplementare per applicazioni impegnative soggette
a carichi elevati, forti vibrazioni e lente rotazioni.
• Elevata stabilità all’ossidazione
• Il bisolfuro di molibdeno e la grafite garantiscono la lubrificazione
anche se il film d’olio si rompe
Applicazioni tipiche
• Cuscinetti volventi che ruotano a bassa velocità e con carichi
molto elevati
• Frantoi a mascelle
• Macchine stradali
• Ruote dei carrelli elevatori
• Macchine per l’edilizia, quali i martinetti meccanici, i bracci e i
delle gru
Dati tecnici
Appellativo
LGEM 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio
Colore
Nero
Tipo dell’olio di base
Olio bianco minerale
Temperatura di lavoro
da –20 a +120 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>180 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
500
32
Codice DIN 51825
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
Test V2F
KPF2K-20
265–295
325 max.
345 max.
‘M’
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento
con acqua
0–0
0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–5
Capacità lubrificante
R2F, prova di funzionamento B a 120 °C
Positiva a 100 °C
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max. a 100 °C
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm
prova 4 sfere,
carico di saldatura DIN 51350/4, N
Dimensioni confezioni disponibili
1,4 max.
3 000 min.
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 180 kg
SKF SYSTEM 24
(LAGD/TLSD)
135
LGEV 2
Grasso SKF per Cuscinetti ad Altissima Viscosità con Lubrificanti Solidi
SKF LGEV 2 è un grasso a base di olio minerale e sapone
di litio-calcio. Il suo alto contenuto di bisolfuro di
molibdeno e grafite, insieme ad un olio ad altissima
viscosità, garantiscono un’eccezionale protezione nelle
condizioni più estreme che includono carichi elevati,
rotazioni lente e forti vibrazioni.
• Estremamente adatto per la lubrificazione di cuscinetti orientabili a rulli
di grosse dimensioni soggetti a carichi elevati e rotazioni lente, una
situazione in cui è probabile che si verifichino microscorrimenti.
• Estremamente stabile dal punto di vista meccanico, garantendo una
buona resistenza all’acqua e una buona protezione contro la corrosione
Applicazioni tipiche
• Pernoni dei tamburi rotanti
• Rulli di supporto e di spinta su forni ed essicatori rotanti
• Ruote di scavatori a tazze
• Ralle
• Laminatoi a rulli ad alta pressione
• Frantoi
Dati tecnici
Appellativo
LGEV 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Litio/calcio
Colore
Nero
Tipo dell’olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –10 a +120 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
Codice DIN 51825
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
72 ore a 100 °C, 10–1 mm
Test V2F
136
KPF2K-10
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento
con acqua
– prova in acqua salata
(100% acqua di mare)
0–0
0–0*
0–0*
>180 °C
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
1 020
58
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–5
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
1 max. a 100 °C
265–295
325 max.
+50 max.
‘M’
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm
prova 4 sfere, carico di saldatura
DIN 51350/4, N
Dimensioni confezioni disponibili
* Valore tipico
1,2 max.
3 000 min.
Tubetto da 35 g
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
TLMR
LGHB 2
Grasso SKF per Cuscinetti ad Alta Viscosità, per Carichi Elevati e
Alte temperature
SKF LGHB 2 è un grasso a base di olio minerale ad alta
viscosità, prodotto secondo le più recenti tecniche che
utilizzano un sapone solfonato complesso al calcio.
Formulato per sopportare temperature elevate e carichi
estremi, è adatto per una vasta gamma di applicazioni,
specialmente nei settori del cemento, estrattivo e dei
metalli. Questo grasso non contiene nessun additivo e le
caratteristiche EP derivano dalla struttura del sapone.
• Eccellenti proprietà anti-ossidanti e anti-corrosione
• Prestazioni eccellenti in applicazioni che operano in presenza di
carichi elevati
• Sopporta le temperature di picco di 200 °C
Applicazioni tipiche
• Snodi sferici acciaio su acciaio
• Macchine da carta
• Vagli vibranti per asfaltatrici
• Macchine di colata continua
• Cuscinetti orientabili a rulli con protezioni, operanti fino a 150 °C
• Cuscinetti dei cilindri di lavoro in siderurgia
• Rulli dei montanti dei carrelli elevatori
Dati tecnici
Appellativo
LGHB 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
Solfonato di calcio complesso
Colore
Marrone
Tipo dell’olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –20 a +150 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>220 °C
Codice DIN 51825
KP2N-20
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
400–450
26,5
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
da –20 a +50 (325 max.)
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
72 ore a 100 °C, 10–1 mm
Test V2F
variazione –20 a +50
‘M’
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
– prova al dilavamento con acqua
– prova in acqua salata
(100% acqua di mare)
0–0
0–0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–3 a 60 °C
Capacità lubrificante
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
Positiva a 140 °C
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
2 max. 150 °C
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova ROF
>1 000 a 130 °C
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
Prestazioni EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm
prova 4 sfere, carico di saldatura
DIN 51350/4, N
Ruggine di contatto
ASTM D4170 (mg)
Dimensioni confezioni disponibili
0–0*
* Valore tipico
0,86*
4 000 min.
0*
Cartuccia da 420 ml
5, 18, 50, 180 kg
SKF SYSTEM 24
(LAGD/TLSD)
137
LGHP 2
Grasso SKF per Cuscinetti ad Alte Prestazioni e Temperature Elevate
SKF LGHP 2 è un grasso di altissima qualità a base di olio
minerale e con un moderno addensante alla poliurea
(di-urea). E’ adatto per motori elettrici e applicazioni simili.
• Lunga durata di esercizio ad alte temperature
• Vasta gamma di temperature
• Eccellente protezione contro la corrosione
• Elevata stabilità termica e meccanica
• Buone prestazioni con avviamenti a basse temperature
• Compatibilità con grassi addensati alla poliurea comune e al litio
• Bassa rumorosità
Applicazioni tipiche
• Motori elettrici: Piccoli, medi e grandi
• Ventilatori industriali, tra cui quelli ad alta velocità
• Pompe per acqua
• Cuscinetti volventi di macchine tessili e da carta ed essicatori
• Applicazioni con cuscinetti a sfere (e a rulli)a media ed alta velocità
funzionanti a temperature medio-alte
• Cuscinetti distacco frizione
• Applicazioni ad albero verticale
• Carrelli e rulli per forni di cottura
Dati tecnici
Appellativo
LGHP 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2–3
Tipo di sapone
Di–urea
Colore
Blu
Tipo dell’olio di base
Minerale
Temperatura di lavoro
da –40 a +150 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
Codice DIN 51825
K2N-40
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
1 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
1–5
Positiva
>240 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Capacità lubrificante
R2F,
test di funzionamento B a 120 °C
96
10,5
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
1 max. a 150 °C
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
245–275
365 max.
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova ROF
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
1 000 min. a 150 °C
Ruggine di contatto
ASTM D4170 (mg)
7*
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
365 max.
Protezione antiruggine
Emcor: – standard ISO 11007
0–0
– prova al dilavamento con acqua 0–0
– prova in acqua salata
(100% acqua di mare)
0–0
138
Dimensioni confezioni disponibili
* Valore tipico
Cartuccia da 420 ml
1, 5, 18, 50, 180 kg
SKF SYSTEM 24 (LAGD/TLSD)
LGET 2
Grasso SKF per Cuscinetti a Temperature e Condizioni Estreme
SKF LGET 2 è un grasso a base di olio sintetico fluorurato
e addensante PTFE. E’ particolarmente adatto per
applicazioni a temperature estremamente elevate
da 200 °C fino 260 °C.
• Lunga durata in ambienti aggressivi, come quelli molto reattivi in cui
sia presente ossigeno gassoso oppure esano molto puri
• Eccellente resistenza all’ossidazione
• Buona resistenza alla corrosione
• Eccellente resistenza all’acqua e al vapore
Applicazioni tipiche
• Macchine per la panificazione (forni)
• Ruote per carrelli di forni di cottura
• Rulli di carico nelle copiatrici
• Macchine per cottura wafer
• Essiccatoi tessili
• Sistemi di stiro del film d’imballaggio
• Motori elettrici funzionanti a temperature molto alte
• Ventilatori di emergenza/soffianti
• Pompe per vuoto
Dati tecnici
Appellativo
LGET 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Tipo di sapone
PTFE
Colore
Bianco sporco
Tipo dell’olio di base
Sintetico
(polietere fluorurato)
Temperatura di lavoro
da –40 a +260 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
>300 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
400
38
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
265–295
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento,
50 ore a 80 °C, 10–1 mm
±30 max. 130 °C
Codice DIN 51825
KFK2U-40
Nota importante:
LGET 2 è un grasso fluorurato e non è
compatibile con altri grassi, oli e protettivi.
Per questo è fondamentale una pulizia
approfondita dei cuscinetti e dei sistemi
prima di applicare del grasso fresco
(eccetto in caso di applicazione dello
stesso grasso LGET 2).
Protezione antiruggine
Emcor:
– standard ISO 11007
1–1
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1,
3 ore a 90 °C
0 max.
Separazione dell’olio
DIN 51 817,
7 giorni a 40 °C, statica, %
13 max. 30 ore a 200 °C
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
1
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova ROF
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
>700, 5 600 r/min.* at 220 °C
Prestazioni EP
prova 4 sfere,
carico di saldatura DIN 51350/4, N
8 000 min.
Dimensioni confezioni disponibili
* Valore tipico
siringa da 50 g (25 ml)
1 kg
139
Lubrificanti SKF approvati per il settore alimentare
LGFP 2
Grasso per impieghi generici
L’SKF LGFP 2 è un grasso per cuscinetti pulito e non tossico, a
base di olio bianco medico, con sapone di alluminio complesso.
•
•
•
•
•
Elevata resistenza all’acqua
Ottima durata del grasso
Ottima resistenza alla corrosione
Valore PH essenzialmente neutro
I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
•
•
•
•
Cuscinetti per bobine
Macchine da imballaggio
Cuscinetti per nastri trasportatori
Macchine imbottigliatrici
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LGFP 2
Dimensione confezione
LGFP 2/1
SKF SYSTEM 24 / LAGD 125 ml
LAGD 125/FP2
SKF SYSTEM 24 / TLSD 125 ml
TLSD 125/FP2
SKF SYSTEM 24 / TLSD 250 ml
TLSD 250/FP2
TLMR 120 ml
LGFP 2/MR120
TLMR 380 ml
LGFP 2/MR380
cartuccia da 420 ml
LGFP 2/0.4
barattolo da 18 kg
LGFP 2/18
barattolo da 180 kg
LGFP 2/180
SKF SYSTEM 24 / LAGD 60 ml
LAGD 60/FP2
barattolo da 1 kg
Dati tecnici
Appellativo
LGFP 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
Codice DIN 51825
Aspetto
Tipo di sapone
Tipo di olio di base
Temperature di esercizio
Punto di goccia DIN ISO 2176
Viscosità dell’olio base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
140
K2G-20
Trasparente
Alluminio complesso
Olio bianco medico
Da –20 a +110 °C
>250 °C
130
7,3
265–295
+30 max.
Protezione contro la corrosione
Emcor: – standard ISO 11007
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1, 3 ore a 90 °C
Separazione dell’olio
DIN 51817, 7 giorni a 40 °C, statica, %
Grasso per cuscinetti volventi, durata
Test R0
durata L50 a 10 000 giri/min., ore
Prestazioni EP
Test carico di saldatura,
4-sfere DIN 51350/4, N
Durata di stoccaggio
Nr. di registrazione NSF
LGFP 2
0–0
1 max.
1–5
1 000 a 110 °C
1 100 min.
2 anni
128004
LGFS 00
Grasso per impieghi generici, pulito
L’SKF LGFS 00 è un grasso di alta qualità con olio base
sintetico e addensante all’alluminio complesso, idoneo per
applicazioni per la produzione di cibi vegetariani e senza
frutta a guscio.
• L’LGFS 00 non contiene nessun prodotto naturale di derivazione
animale, OGM e frutta a guscio
• Non favorisce lo sviluppo di batteri e microrganismi fungini
• I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
Riduttori industriali chiusi e sistemi di lubrificazione automatica
centralizzata, quali quelli utilizzati per:
• Confezionamento
• Coltelli di taglio/formatura
• Trasportatori
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LGFS 00
Barattolo da 19 kg
Dati tecnici
LGFS 00/19
Appellativo
LGFS 00/(dimensione confezione)
00
Punto di goccia ISO 2176
>200 °C
Classificazione, DIN 51502
GP HC 00 G-40
Classificazione, ISO 6743-9
L-XEBEB 00
Penetrazione ISO 2137
25 °C, 10–1 mm
400-430
Aspetto
Bianco, semi-fluido
Tipo di addensante
Alluminio complesso
Tipo di olio di base
Sintetico (PAO)
Viscosità olio base ISO 3104
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
220
25
Temperature di esercizio
Da –45 a +100 °C
picchi fino a 120 °C
Durata di stoccaggio
2 anni
Nr. di registrazione NSF
149602
Numero NLGI, DIN 51818
141
LGFD 2
Grasso per carichi pesanti
L’SKF LGFD 2 è un grasso di alta qualità con olio base
sintetico e addensante all’alluminio complesso, idoneo
per applicazioni in presenza di carichi pesanti.
• Eccellente stabilità meccanica e all’ossidazione
• Eccellente resistenza all’acqua e alla corrosione
• Eccellenti proprietà adesive
• I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
Lubrificazione di cuscinetti, giunti, collegamenti e slitte del settore
alimentare e bevande, per macchinari utilizzati per:
• Confezionamento
• Imbottigliamento
• Imballaggio
• Trasportatori
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LGFD 2
Barattolo da 19 kg
LGFD 2/19
Cartuccia da 400 ml
Dati tecnici
LGFD 2/0.4
Appellativo
LGFD 2/(dimensione confezione)
2
Punto di goccia ISO 2176
>240 °C
Classificazione, DIN 51502
KP HC 2 K-30
Classificazione, ISO 6743-9
L-XCCEB 2
Penetrazione ISO 2137
25 °C, 10–1 mm
265-295
Aspetto
Pasta liscia bianca
Tipo di addensante
Alluminio complesso
Tipo di olio di base
Sintetico (PAO)
Viscosità olio base ISO 3104
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
220
25
Temperature di esercizio
Da –35 a +120 °C
picchi fino a 140 °C
Durata di stoccaggio
2 anni
Nr. di registrazione NSF
149601
Numero NLGI, DIN 51818
142
LGFC 1
Grasso per basse temperature
L’SKF LGFC 1 è un grasso di alta qualità con olio base
sintetico e addensante all’alluminio complesso, idoneo
per applicazioni in presenza di basse temperature.
• Eccellenti prestazioni a bassa temperatura
• Eccellente resistenza all’acqua e alla corrosione
• Eccellenti proprietà adesive
• I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
Lubrificazione di cuscinetti, giunti, collegamenti e slitte del settore
alimentare e bevande, per macchinari utilizzati per:
• Congelatori
• Processi di congelamento
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LGFC 1
Barattolo da 19 kg
LGFC 1/19
Cartuccia da 400 ml
Dati tecnici
LGFC 1/0.4
Appellativo
LGFC 1/(dimensione confezione)
Classificazione, DIN 51502
K HC 1 E-50
Classificazione, ISO 6743-9
L-XEBEA 1
Aspetto
Pasta liscia giallo chiaro
Tipo di addensante
Alluminio complesso
Tipo di olio di base
Sintetico (PAO)
Temperature di esercizio
Da –50 a +100 °C
picchi fino a 110 °C
Punto di goccia ISO 2176
>200 °C
Numero NLGI, DIN 51818
1
Penetrazione ISO 2137
25 °C, 10–1 mm
310-340
Viscosità olio base ISO 3104
–30 °C, mm2/s
+40 °C, mm2/s
+100 °C, mm2/s (calcolata)
960
20
4.8
Pressione di flusso
–25 °C, mbar
–35 °C, mbar
300
475
Durata di stoccaggio
2 anni
Nr. di registrazione NSF
149603
143
LGFT 2
Grasso per alte temperature
L’SKF LGFT 2 è un grasso di alta qualità con olio base
sintetico e addensante inorganico1, idoneo per applicazioni
in presenza di temperature elevate.
•
•
•
•
Eccellenti prestazioni in presenza di temperature elevate
Eccellente resistenza all’acqua e alla corrosione
Eccellenti proprietà adesive
I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
Lubrificazione di cuscinetti, giunti, collegamenti e slitte del settore
alimentare e bevande, per macchinari utilizzati per:
• Forni
• Altre attrezzature del settore panificazione
1
LGFT 2 si basa su un addensante inorganico e pertanto non deve essere
miscelato con la maggior parte dei grassi a base di altri tipi di addensanti.
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LGFT 2
Barattolo da 19 kg
LGFT 2/19
Cartuccia da 400 ml
Dati tecnici
LGFT 2/0.4
Appellativo
LGFT 2/(dimensione confezione)
2
Punto di goccia ISO 2176
None
Classificazione, DIN 51502
KP HC 2 S-30
Classificazione, ISO 6743-9
L-XCGEA 2
Penetration ISO 2137
25 °C, 10–1 mm
265-295
Aspetto
Pasta liscia beige
Tipo di addensante
Inorganico
Tipo di olio di base
Sintetico (PAO)
Base oil viscosity ISO 3104
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
200 °C, mm2/s (calculated)
400
40
6
Temperature di esercizio
Da –30 a +200 °C
picchi fino a 220 °C
Shelf life
2 anni
NSF Reg. No.
149604
Numero NLGI, DIN 51818
144
LFFH 46
Olio idraulico
LFFH 68
I liquidi idraulici sintetici LFFH 46 ed LFFH 68 della SKF
sono prodotti idonei per la lubrificazione di macchinari
utilizzati nel settore alimentare.
• Eccellenti prestazioni anti-usura
• Eccellenti proprietà di separazione dell’acqua
• Eccellente protezione contro la corrosione
• I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
• Sistemi idraulici
• Ingranaggi idrostatici
• Sistemi a ricircolo di olio
Particolari per le ordinazioni
Dimensioni confezione
LFFH 46
LFFH 68
Tanica da 205 l
LFFH 46/205
LFFH 68/205
Tanica da 22 l
Dati tecnici
LFFH 46/22
LFFH 68/22
Appellativo
LFFH 46/(dimensione confezione)
LFFH 68/(dimensione confezione)
Tipo di olio di base
Sintetico
Sintetico
Viscosità olio base ISO 3104
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
46
7.9
68
10.9
Densità ISO 12185
15 °C, kg/m3
836
843
Punto di infiammabilità DIN/EN/ISO 2592 COC
248 °C
258 °C
Punto di scorrimento ISO 3016
<–60 °C
<–60 °C
Prova di carico con procedura FZG A/8.3/90 secondo
DIN 51354-2 Failure Load Stage
12
>12
Indice di viscosità DIN ISO 2909
142
143
Durata di stoccaggio
2 anni
2 anni
Nr. di registrazione NSF
149599
149600
Aspetto
Giallastro
Giallastro
145
LFFG 220
Olio per ingranaggi
LFFG 320
Gli oli sintetici per ingranaggi LFFG 220 ed LFFG 320
della SKF sono prodotti idonei per la lubrificazione di
macchinari utilizzati nel settore alimentare.
• Eccellenti proprietà EP
• Elevato indice di viscosità, con conseguente minima variazione della
viscosità in funzione dei cambiamenti di temperatura
• Eccellente protezione contro la corrosione
• I nostri lubrificanti approvati per il settore alimentare sono
classificati NSF H1 e certificati per alimenti Kosher e Halal
Applicazioni
• Riduttori chiusi
• Confezioni
• Trasportatori
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LFFG 220
LFFG 320
Tanica da 205 l
LFFG 220/205
LFFG 320/205
Tanica da 22 l
Dati tecnici
LFFG 220/22
LFFG 320/22
Appellativo
LFFG 220/(dimensione confezione)
LFFG 320/(dimensione confezione)
Tipo di olio di base
Sintetico
Sintetico
Viscosità olio base ISO 3104
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
220
25
320
33.4
Densità ISO 12185
15 °C, kg/m3
847
852
Punto di infiammabilità DIN/EN/ISO 2592 COC
276 °C
278 °C
Punto di scorrimento ISO 3016
–48 °C
–45 °C
Prova di carico con procedura FZG A/8.3/90 secondo
DIN 51354-2 Failure Load Stage
>12
>12
Indice di viscosità DIN ISO 2909
143
147
Durata di stoccaggio
2 anni
2 anni
Nr. di registrazione NSF
149597
149598
Aspetto
146
Giallo chiaro
Giallo chiaro
LFFM 80
LHFP 150
LFFT 220
Olio per catene
La nostra gamma di oli per catene per il settore alimentare e
bevande è stata appositamente concepita per le applicazioni
del settore, in cui alte temperature, umidità elevata e basse
temperature sono fattori critici da tenere in considerazione
nella scelta dell’olio più idoneo.
LFFM 80 - L’olio per catene esposte a umidità elevata LFFM 80 fornisce
prestazioni particolarmente efficaci in ambienti molto umidi, come i forni per
la lievitazione della pasta e gli essiccatoi per la pasta, oltre che in applicazioni
in cui può verificarsi la formazione di condensa. Quest’olio a bassa viscosità e
a base semisintetica previene la formazione di residui sulle catene e
garantisce una buona protezione contro l’usura e la corrosione.
LHFP 150 - L’olio per catene LHFP 150 per uso generico è ideale per
applicazioni a temperature da basse a elevate, quali quelle dei settori
dolciario e della trasformazione di frutta e verdura. Il prodotto, la cui
formulazione si basa su un olio sintetico, offre una buona protezione
contro la corrosione e l’usura e garantisce un’elevata stabilità contro
l’invecchiamento e l’ossidazione.
LFFT 220 - L’olio per catene soggette ad alte temperature LFFT 220
si utilizza principalmente in forni per panifici o in altri impianti esposti
a temperature elevate. Offre una buona protezione contro l’usura e
basse perdite per evaporazione a temperature elevate oltre a
un’eccellente resistenza all’ossidazione grazie alla sua formulazione
e alla sua base sintetica.
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
Tanica da 5 l
SKF SYSTEM 24 / LAGD 125 ml
Dati tecnici
Appellativo
Aspetto
LFFM 80
LFFM 80/5
LAGD 125/FFM80
LFFM 80
Bianco
LHFP 150
LHFP 150/5
LAGD 125/HFP15
LHFP 150
Incolore
LFFT 220
LFFT 220/5
LAGD 125/FFT22
LFFT 220
Giallo
Tipo di olio di base
Semi sintetico (minerale/estere)
Estere sintetico
Estere sintetico
Peso specifico
0.89
0.85
0.95
Temperature di esercizio
Da –30 a +120 °C
Da –30 a +120 °C
Da 0 a 250 °C
Viscosità olio base:
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
circa 80
circa 10
ISO VG 150
circa 19
ISO VG 220
circa 17
Punto di infiammabilità
>200 °C
>200 °C
>250 °C
Nr. di registrazione NSF
146767
136858
146768
147
LDTS 1
Lubrificante SKF a Film Secco
Il Lubrificante LTDS1 di SKF a film secco è concepito
appositamente per la lubrificazione automatica di nastri
trasportatori con catena a superficie piana nell’industria
della lavorazione delle bevande. Esso aderisce molto bene
a tutte le superfici trattate ed offre caratteristiche di rilievo.
Il lubrificante è composto da olio sintetico addizionato con
PTFE in qualità di lubrificante solido.
• Risparmi mediante l’eliminazione di un elevato volume d’acqua e
di lubrificante solubile
• Maggiore sicurezza dell’operatore grazie alla riduzione di pericoli
di scivolamento
• Eliminando l’umidità si mantiene integra la qualità dell’imballo
• Rischio ridotto di contaminazione prodotto minimizzando la crescita
microbiologica
• Costi di pulizia ridotti
• Maggiore efficienza delle linee evitando i costi di sostituzione e i fermi
produttivi non programmati ad essi connessi
Applicazioni tipiche
• Nastri trasportatori in linee di imbottigliamento che utilizzano imballi
in PET, cartone, vetro o metallo.
Particolari per le ordinazioni
Dimensione confezione
LDTS 1
Tanica da 5 l
Dati tecnici
Appellativo
Composizione
LDTS 1/5
LDTS 1
Oli minerali, idrocarburi, additivi,
PTFE
Punto di fuoco del preparato
ca. 100 °C
>170 °C
Colore
Bianco
Punto di fuoco dopo l’evaporazione
del solvente
Temperatura di lavoro
da –5 a +60 °C
Iscrizione NSF
H1 (iscrizione n.: 139739)
Dimensione imballo disponibile
Latta da 5 l
Viscosità a 40 °C
ca. 28 mm2/s
Punto di scorrimento
<0 °C
Densità 25 °C
ca. 841 kg/m3
148
Lubrificanti speciali
LESA 2
LEGE 2
Grassi per cuscinetti a risparmio energetico SKF E2
Cuscinetti orientabili a rulli - Il grasso SKF LESA 2 associa un olio
completamente sintetico a base di polialfaolefine (PAO) con uno speciale
addensante al sapone di litio. Questo grasso di qualità eccezionale e a basso
attrito è stato messo a punto in modo specifico per i cuscinetti orientabili a
rulli SKF Energy Efficient.
Tutti i tipi di cuscinetti a sfere - Il grasso SKF LEGE 2 combina un olio
estere completamente sintetico con un esclusivo addensante al sapone di
litio. Questo grasso di qualità eccezionale e a basso coefficiente di attrito è
stato messo a punto specificamente per i cuscinetti a sfere a risparmio
energetico SKF E2.
•
•
•
•
•
Basso momento di attrito.
Basso livello di perdite di potenza.
Funzionamento silenzioso.
Eccezionale resistenza all’ossidazione.
Ampia gamma di temperature.
Dati tecnici
Appellativo
LESA 2/(dimensione confezione)
LEGE 2/(dimensione confezione)
Classe di consistenza NLGI
2
2–3
Tipo di sapone
Litio
Litio
Colore
Beige
Marrone chiaro
Base oil type
PAO
Estere
Gamma di temperature
Da –50 a +110 °C
Da –50 a +150 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
180 min. (356 min.)
>185 °C
Viscosità dell’olio di base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
18
4,5
25
4,9
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
100 000 colpi, 10–1 mm
265–295
+50 max. (325 max.)
240–270
330 max.
Stabilità meccanica
Stabilità al rotolamento, 50 ore a 80 °C, 10–1 mm
380 max.
310
Protezione antiruggine
Emcor standard ISO 11007
Prove su banco per grassi SKF Emcor 0,5% acqua salata
0–1
–
0-0
0-0
Resistenza all’acqua
DIN 51 807/1, 3 ore a 90 °C
1 max.
0
Separazione dell’olio
DIN 51 817, 7 giorni a 40 °C, statica, %
<4
–
Corrosione del rame
DIN 51 811, 110 °C
ISO 2160 a 140 °C
1 max. 100 °C
–
–
1b
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Prova R0F durata L50 a 10 000 giri/min., ore
Prova R0F durata L50 a 20 000 giri/min., ore
–
>1 000, 110 °C
>1 000 a 150°C
–
Prestazioni EP
prova 4 sfere, carico di saldatura DIN 51350/4, N
2 000 min.
–
Dimensioni delle confezioni disponibili
Cartuccia da 420 ml, Latta da 1, 5, 18 kg
Cartuccia da 420 ml, latta da 1 kg
Codice DIN 51825
KP2G-50
K2N-50
149
LMCG 1
Grasso per giunti a griglia e dentati
LMCG 1 è un grasso con olio base minerale e addensante al polietilene che
sfrutta inoltre una tecnologia d’ispessimento del complesso di litio. Il grasso
è formulato per sopportare forze centrifughe elevate e applicazioni ad alta
coppia di giunti a griglia e dentati (flessibili) anche in presenza di forti carichi
d’urto, disallineamento e vibrazioni.
•
•
•
•
•
LGLS 0
Eccellente resistenza alla separazione dell’olio
Accelerazione e velocità operative elevate
Eccellente lubrificazione con coppia elevata
Protezione elevata contro la corrosione
Supera i requisiti dell’AGMA Tipo CG-1 e dell’AGMA Tipo CG-2
• Giunti a griglia e dentati
• Giunti flessibili a griglia e dentati per
applicazioni pesanti
Grasso per scocche per basse temperature
L’SKF LGLS 0 è un grasso per scocche semiliquido, che è stato sviluppato
per l’impiego con sistemi di lubrificazione a temperature da basse a medie.
L’addensante al calcio anidro, combinato con un olio base a elevata
viscosità, conferisce eccellenti proprietà di resistenza all’acqua e di adesione
alle superfici, nonché ottime proprietà anti-usura.
•
•
•
•
Eccellente pompabilità a temperature da basse a medie.
Eccellente resistenza all’acqua e protezione dalla corrosione.
Eccellenti proprietà anti-usura.
Eccellenti proprietà di adesione alle superfici.
Dati tecnici
Appellativo
LMCG 1/(dimensione confezione)
LGLS 0/(dimensioni confezione)
Classe di consistenza NLGI
1
0
Tipo di sapone
Polietilene
Calcio anidro
Colore
Marrone
Rosso
Tipo dell’olio base
Minerale
Olio minerale e polimeri
Temperature di lavoro
Da 0 a 120 °C
Da –40 a +100 °C
Punto di goccia DIN ISO 2176
210 °C
> 120 °C
Viscosità olio base
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
670
34
1 370
96
Penetrazione DIN ISO 2137
60 colpi, 10–1 mm
310–340
355–385
Protezione contro la corrosione
SKF Emcor standard ISO 11007
Test con acqua salata (acqua di mare al 100%)
Test di dilavamento da acqua, ISO 11009
0–0
2–2
–
0-0
–
<10%
Pressione di flusso a –40 °C
–
<1 400 mbar
Prestazione EP
Prova usura DIN 51350/5, 1 400 N, mm
Test delle 4 sfere, carico di saldatura DIN 51350/4
0,5 max.
3 200 N*
–
3 200 N
Dimensioni confezioni disponibili
Tubetto da 35 g, Cartuccia da 420 ml, 2, 18, 50 kg
Barattolo da 18 kg
Codice DIN 51825
GOG1G-0
* Valore tipico
150
KP0G-40
LHMT 68
Olio SKF per catene
Studiato per soddisfare le esigenze della maggior parte
delle applicazioni di catene industriali
LHHT 265
LHMT 68 - SKF LHMT 68 è ideale per ambienti polverosi e con
temperature medie come quelli dell’industria del cemento e della
movimentazione dei materiali, in cui sono necessari un’elevata
penetrazione e un film sottile.
LHHT 265 - L’olio sintetico SKF LHHT 265 è ideale per condizioni di
carichi elevati e/o di alte temperature, come nell’industria cartaria
e tessile. Non forma nessun residuo ad alte temperature ed è neutrale
verso tenute e polimeri.
• Aumentano la durata della catena
• Aumentano gli intervalli di rilubrificazione
• Riducono il consumo di olio
• Riducono il consumo di energia
Applicazioni tipiche
• Catene di nastri trasportatori
• Catene di trasmissione
• Catene di sollevamento
Dettagli per le ordinazioni
Olio per catene
LHMT 68
LHHT 265
Latta da 5 litri
LHMT 68/5
LHHT 265/5
Descrizione
SKF SYSTEM 24
Olio per temperature medie
Olio per alte temperature
Serie LAGD
Unità da 60 ml
Unità da 125 ml
LAGD 60/HMT68*
LAGD 125/HMT68*
–
LAGD 125/HHT26*
Serie TLSD
Unità completa 122 ml
Unità completa 250 ml
Set di ricambio 122 ml
Set di ricambio 250 ml
TLSD 125/HMT68
TLSD 250/HMT68
LHMT 68/EML125
LHMT 68/EML250
TLSD 125/HHT26
TLSD 250/HHT26
LHHT 265/EML12
LHHT 265/EML25
* Include valvola di non ritorno
Dati tecnici
Appellativo
Descrizione
LHMT 68
Olio per temperature medie
LHHT 265
Olio per alte temperature
Peso specifico
0.85
0.92
Colore
Bruno giallastro
Giallo arancio
Tipo dell’olio di base
Minerale
Estere sintetico
Temperatura di lavoro:
Da –15 a +90 °C
Fino a 250 °C
Viscosità dell’olio di base:
40 °C, mm2/s
100 °C, mm2/s
ISO VG 68
circa 9
approx. 265
circa 30
Punto di fiamma
>200 °C
circa 260 °C
Punto di scorrimento
<-15 °C
n/d
151
Informazioni tecniche
Comprensione delle informazioni tecniche sul grasso
E’ necessaria una certa conoscenza di base per comprendere le informazioni
tecniche in modo tale da poter scegliere il grasso corretto. Questo è un estratto
dei termini principali citati nelle informazioni tecniche SKF sul grasso.
Consistenza
Una misura della durezza di un grasso. Una corretta consistenza deve
garantire che il grasso rimanga nel cuscinetto senza provocare troppo
attrito. Viene classificata secondo una scala messa a punto dall’NLGI
(National Lubricating Grease Institute). Quanto più un grasso è morbido,
tanto più il numero sarà basso. I grassi per cuscinetti sono solitamente
NLGI 1, 2 o 3. Il test misura la profondità a cui giunge un cono in un
campione di grasso in decimi di mm.
Classificazione di grassi per numero NLGI di consistenza
Numero
NLGI
Penetrazione
ASTM dopo l’uso
(10–1 mm)
Aspetto a
temperatura
ambiente
00
400–430
fluido
0
355–385
semi-fluido
1
310–340
molto morbido
2
265–295
morbido
3
220–250
media durezza
4
175–205
duro
5
130–160
molto duro
6
85–115
estremamente duro
000
445–475
molto fluido
Gamma di temperature
Comprende la gamma di temperature di lavoro idonee del grasso. Va tra
il limite inferiore di temperatura (LTL) e il limite di prestazione ad alta
temperatura (HTPL). Si definisce come LTL la temperatura più bassa a cui
il grasso consentirà l’avvio del cuscinetto senza difficoltà. Sotto questo
limite, si verificherà una carenza di lubrificante che causerà un cedimento.
Sopra l’HTPL, il grasso degraderà in modo incontrollato tanto da rendere
impossibile la determinazione precisa della durata del grasso.
Punto di goccia
La temperatura a cui un campione di grasso, quando riscaldato, inizierà
a fluire attraverso un’apertura conforme a DIN ISO 2176. E’ importante
capire che questo punto ha un significato limitato per la prestazione del
grasso poiché è sempre molto al disopra di HTPL.
152
Viscosità
Una misura della resistenza di un fluido a scorrere. Per i lubrificanti,
una corretta viscosità deve garantire un’adeguata separazione tra
superfici senza causare troppo attrito. Secondo gli standard ISO, si
misura a 40 °C, poiché la viscosità cambia con la temperatura. Valori
a 100 °C consentono il calcolo dell’indice di viscosità, per esempio di
quanto diminuisce la viscosità all’aumentare della temperatura.
Stabilità meccanica
La consistenza dei grassi per cuscinetti non dovrebbe cambiare in modo
significativo nel corso della durata di funzionamento. Per analizzare tale
comportamento si adottano solitamente tre test principali:
• Penetrazione prolungata
Il campione di grasso viene sottoposto a 100 000 colpi in un
apparecchio che si chiama operaio meccanico del grasso. Si misura
quindi la penetrazione. La differenza rispetto alla penetrazione a
60 colpi viene registrata come la variazione in 10-1 mm.
• Stabilità al rotolamento
Si mette un campione di grasso in un cilindro con un rullo all’interno.
Il cilindro viene quindi fatto ruotare per 72 o 100 ore a 80 o 100 °C
(il test standard richiede solo 2 ore a temperatura ambiente).
Al termine del periodo di prova, non appena il cilindro si è raffreddato
alla temperatura ambiente, si misura la penetrazione del grasso e si
registra la variazione di consistenza in 10-1 mm.
• Test V2F
Una boccola ferroviaria è sottoposta a urti con frequenza di 1Hz da un
martello a rimbalzo che produce un livello di accelerazione tra 12-15 g.
Dopo 72 ore a 500 giri/min., il grasso fuoriuscito dall’alloggiamento
attraverso la tenuta del labirinto viene raccolto in un vassoio. Se pesa
meno di 50 g, è garantita una classificazione pari a ‘m’, altrimenti il
test viene classificato come ‘fallito’. Successivamente si prosegue il test
per altre 72 ore a 1 000 giri/min. Se a completamento di entrambi i
test sono fuoriusciti meno di 150 grammi di grasso, allora viene data la
classificazione ‘M’.
Banco di prova della stabilità al rotolamento
Banco di prova del grasso V2F
Protezione contro la corrosione
Negli ambienti corrosivi è necessario che i grassi per cuscinetti volventi
abbiano proprietà speciali. Durante la prova Emcor, i cuscinetti vengono
lubrificati con una miscela di grasso e acqua distillata. Alla fine del test
viene assegnato un valore tra 0 (assenza di corrosione) e 5 (corrosione
molto grave). Per rendere il test ancora più impegnativo si può usare
acqua salata, invece di acqua distillata, o un flusso continuo d’acqua
(prova al dilavamento con acqua).
Resistenza all’acqua
Banco di prova del grasso Emcor
Piastra di vetro o di metallo
Strato sottile di grasso su piastra
Acqua distillata
Bagno a temperatura controllata,
cioè 90 ±1 °C
Test di resistenza all’acqua
Peso morto (esercita una
leggera pressione sul
campione di grasso)
P
Si riveste una striscia di vetro, che viene messa in una provetta piena
d’acqua, con il grasso candidato. La provetta rimane immersa in un
bagno d’acqua per tre ore ad una temperatura di prova specifica. La
variazione del grasso viene valutata visivamente e registrata come un
valore tra 0 (nessun cambiamento) e 3 (modifica sostanziale) insieme
alla temperatura di prova.
Separazione dell’olio
I grassi lubrificanti rilasciano olio quando sono conservati per
lunghi periodi di tempo o quando vengono utilizzati nei cuscinetti in
funzione della temperatura. Il grado di separazione dell’olio dipenderà
dall’addensante, dall’olio di base e dal metodo di produzione. Nel test
si riempie una tazza con una certa quantità di grasso (che viene pesata
prima della prova) e si mette un peso da 100 grammi sopra il grasso.
L’unità completa viene messa in un forno a 40°C per una settimana.
Al termine della settimana si pesa e si registra la quantità d’olio che è
colata attraverso il setaccio come una percentuale di perdita di peso.
Setaccio
Olio separato
Test di separazione dell’olio
153
Banco di prova del grasso R2F
Capacità lubrificante
Il test R2F determina la prestazione e la capacità lubrificante di un
grasso ad alte temperature. Un motore elettrico guida un albero con
due cuscinetti orientabili a rulli nei loro rispettivi alloggiamenti.
I cuscinetti sono azionati sotto carico, la velocità può essere variata e
si può applicare calore. Il metodo del test si svolge in due condizioni
differenti dopo le quali si misura l’usura dei rulli e della gabbia. Il test A
viene condotto a temperatura ambiente e una classificazione ‘positiva’
indica che si può usare il grasso per lubrificare grossi cuscinetti a
temperature di funzionamento normali ed anche in applicazioni a
basse vibrazioni. Il test B si svolge a 120 °C ed una classificazione
“positiva” indica l’idoneità per grossi cuscinetti ad alte temperature.
Corrosione del rame
I grassi lubrificanti dovrebbero proteggere le leghe di rame usate nei
cuscinetti da attacchi corrosivi durante il funzionamento. Per accertare
tali proprietà, si immerge una striscia di rame nel campione di grasso
e la si mette in un forno. La striscia viene poi pulita e se ne osserva il
deterioramento. Il risultato viene classificato con un sistema numerico
ed una valutazione superiore a 2 indica una scarsa protezione.
Durata del grasso per cuscinetti volventi
Le prove ROF e ROF+ determinano la durata del grasso e il relativo
limite di prestazione ad alta temperatura (HTPL). Si mettono dieci
cuscinetti radiali a sfere in cinque alloggiamenti e li si riempie con
una data quantità di grasso. Il test si svolge a velocità e temperatura
prefissate. Vengono applicati carichi assiali e radiali e i cuscinetti vengono
fatti funzionare fino al cedimento. Si registra in ore il tempo per giungere
al cedimento e viene effettuato un calcolo di Weibull per determinare la
durata del grasso. Si può quindi usare questa informazione per definire
gli intervalli di rilubrificazione in un’applicazione.
154
Banco di prova del grasso + ROF
Prestazione a pressione estrema (EP)
Il banco di prova del carico di saldatura delle 4 sfere utilizza tre sfere in
acciaio tenute in una tazza. Una quarta sfera viene fatta ruotare contro
le tre sfere ad una data velocità. Si applica un carico di partenza che
viene aumentato ad intervalli prefissati finché la sfera che ruota non
grippa saldandosi alle sfere ferme. Si prevedono solitamente valori
superiori a 2 600 N nel grasso EP. Nella prova di usura delle 4 sfere,
la SKF applica 1 400 N (nel test standard si usano 400N) sulla quarta
sfera nell’arco di 1 minuto. Viene misurata l’usura sulle tre sfere e si
considerano i valori inferiori a 2 mm adeguati per i grassi EP.
Ruggine di contatto
Le condizioni di vibrazione o oscillazione costituiscono cause tipiche di
ruggine di contatto. Secondo il test FAFNIR, due cuscinetti assiali a sfere
vengono caricati e sottoposti ad oscillazioni. Si misura quindi l’usura su
ciascun cuscinetto. Un’usura inferiore a 7 mg indica una buona
protezione dalla ruggine di contatto.
Schema di compatibilità degli addensanti
Litio
Calcio
Sodio
+
●
-
+
-
●
●
-
●
●
+
●
+
●
+
-
●
●
-
●
●
+
Sodio
-
●
+
●
●
+
+
-
●
●
-
Complesso
di litio
+
+
●
+
+
●
●
+
-
-
+
Complesso
di calcio
-
-
●
+
+
●
-
●
●
+
+
Complesso
di sodio
●
●
+
●
●
+
+
-
-
●
●
Complesso
di bario
●
●
+
●
-
+
+
+
●
●
●
-
-
-
+
●
-
+
+
-
●
-
Argilla
(Bentonite)
●
●
●
-
●
-
●
-
+
●
-
Poliurea
comune*
●
●
●
-
+
●
●
●
●
+
+
Complesso
di solfonato
di calcio
+
+
-
+
+
●
●
-
-
+
+
Litio
Calcio
Complesso
di alluminio
+ = Compatibile
● = Necessaria una prova
- = Incompatibile
Complesso
di litio
Complesso
di calcio
Complesso
di sodio
Complesso
di bario
Complesso
di alluminio
Argilla
(Bentonite)
Poliurea
comune*
Complesso di
solfonato di
calcio
* Il grasso SKF per cuscinetti LGHP ad alte prestazioni e alte temperature non è un comune grasso alla poliurea. E’ un grasso per
cuscinetti alla di-urea, la cui compatibilità con grassi addensati al complesso di litio e al litio (per esempio LGHP 2 è compatibile
con questi grassi) è stata testata con successo.
Schema di compatibilità dell’olio di base
Minerale/PAO
Estere
Poliglicole
Minerale/
PAO
+
+
-
Estere
+
+
+
Poliglicole
-
+
Silicone:
Metile
-
Silicone:
Fenile
Polifeniletere
PFPE
Silicone:
Metile
-
Silicone:
Fenile
Polifeniletere
PFPE
+
●
-
-
+
●
-
+
-
-
-
-
-
-
+
+
-
-
+
+
-
+
+
+
-
●
●
-
-
+
+
-
-
-
-
-
-
-
+
● = Necessaria una prova + = Compatibile - = Incompatibile
155
Strumenti di stoccaggio
Per migliorare lo stoccaggio e il trattamento dell’olio
Stazione di stoccaggio per olio
La stazione di stoccaggio per olio è una soluzione integrata progettata per minimizzare le possibilità
di contaminazione incrociata o di contaminazione degli oli lubrificanti durante lo stoccaggio e il
trasferimento. Si tratta di una soluzione personalizzata che aiuta a garantire l’identificazione, lo
stoccaggio ed il trasferimento del lubrificante in modo pulito, organizzato, sicuro ed affidabile. Tale
soluzione comprende la serie di serbatoi personalizzati con codice colore, le pompe, gli avvolgicavi,
i filtri e le apparecchiature e gli strumenti aggiuntivi per la gestione del lubrificante.
Caratteristiche
• Scelta di quattro dimensioni di serbatoi in acciaio alluminato: 113, 246,
454 e 908 litri
• Scalabile e configurabile – sistema scalare per comprendere la serie di
lubrificanti necessari per lo stoccaggio e l’erogazione
• Scelta di 10 colori di serbatoi
• Controllo della colata – tutti i sistemi sono forniti di serie con vaschette
integrate di raccolta olio per conformità alla norma SPCC e per la
protezione ambientale in generale
• Antincendio – comprende manichette antincendio di serie conformi alla
direttiva MSHA-CFR30 resistenti alla fiamma con valvole fusibili
opzionali di isolamento del serbatoio e rubinetti di autospegnimento
• Filtrazione – tutti i sistemi sono dotati di capacità di filtrazione dei fluidi
con una scelta di gradi di filtrazione e anche di sfiatatoi essiccanti
• Idoneità per lubrificanti fino a ISO VG 680
• Tutti i sistemi sono spediti in capsule assemblate - per un trasporto
efficiente ed una rapida installazione sul posto
• Trasporto – tutti i sistemi hanno pallet di contenimento integrati per il
trasporto per facilitare la presa dei carrelli elevatori e dei carrelli a mano
e la mobilità sul posto di lavoro
• Tensione – tutti i sistemi sono dotati di serie di motori TEFC monofase da
110 V e se necessario possono essere configurati per altri tipi di
alimentazione
Modello standard
Modello superiore
•
•
•
•
•
Migliore pratica di controllo della contaminazione
Utilizzo ridotto dello spazio
Facile ricollocazione nello stabilimento
Una pompa e un filtro per serbatoio
Erogazione pressurizzata
156
•
•
•
•
•
•
•
•
Controllo eccellente della contaminazione
Area di lubrificazione istantanea
Superfici di erogazione e di lavoro ergonomiche di qualità superiore
Contenitore per attrezzi e componenti integrato
Sistemi di protezione elettrici e meccanici
Una pompa e un filtro per serbatoio
Erogazione pressurizzata
Numerose opzioni di aggiornamento
Pulizia ottimale quando riempite le vostre pistole per grasso
Pompe di Riempimento per Grasso della
serie LAGF SKF
Secondo le migliori pratiche di lubrificazione è necessaria una singola pistola
per ciascun tipo di grasso e il processo di riempimento deve essere pulito.
Le Pompe SKF di Riempimento per Grasso sono realizzate per aiutare a
raggiungere questo obiettivo.
• Rapido riempimento: la bassa pressione consente un maggior volume per corsa
• Facile installazione: vengono dati in dotazione tutti i componenti necessari
• Affidabilità: testate e approvate per tutti i grassi SKF
• Si possono usare insieme all’Applicatore di Grasso SKF VKN550 per cuscinetti
Dati tecnici
Appellativo
LAGF 18
LAGF 50
Volume/colpo
circa 45 cm3
circa 45 cm3
Dimensioni appropriate dei fusti:
diametro interno
altezza massima interna
265–285 mm
420 mm
350–385 mm
675 mm
Peso
5 kg
7 kg
Pressione massima
30 bar
30 bar
Rifornimento di grasso senza contaminazione
Applicatore di Grasso per Cuscinetti SKF VKN 550
L’Applicatore di Grasso per Cuscinetti VKN 550, robusto e di facile uso, è studiato
per riempire completamente i cuscinetti aperti come i cuscinetti a rulli conici.
Questi applicatori si possono usare con una pistola standard per grasso, con
una pompa pneumatica o una pompa di riempimento per grasso.
• Fa affluire il grasso direttamente fra i corpi volventi
• Sistema chiuso: il coperchio impedisce l’ingresso di sporcizia
Nota: Particolarmente adatto in combinazione con le Pompe di Riempimento per
Grasso SKF della serie LAGF
Dati tecnici
Appellativo
VKN 550
diametro interno (d)
19 a 120 mm
diametro esterno (d)
max. 200 mm
Gamma cuscinetti:
157
Strumenti di trasferimento
Un modo più intelligente per maneggiare i vostri tubi flessibili
Avvolgicavi serie TLRC & TLRS
I tubi flessibili sono necessari ovunque vi sia l’esigenza di trasportare fluidi in
maniera versatile. A causa della loro natura flessibile è tuttavia difficile tenerli
ordinati e districati. Gli avvolgicavi sono progettati per aiutare a risolvere
questo problema.
TLRC
Caratteristiche
• Materiali di alta qualità corrispondenti alle
esigenze applicative. Da versioni leggere
(in composito) per applicazioni di media
intensità (serie TLRC) a versioni molto
resistenti per le applicazioni più impegnative
(serie TLRS)
• Un accurato processo di pulizia che precede il
processo di rivestimento individuale, insieme
ad un design girevole di lunga durata,
aiutano a massimizzare la durata operativa
• L’albero di disinnesto frizione e il
meccanismo di guida in dotazione
prevengono l’avvolgimento in senso inverso
e proteggono il sistema dall’ambiente
• A differenza di molti avvolgicavi presenti
sul mercato, la serie TLRS dispone di un
robusto piedistallo saldato. Questa struttura
è progettata e realizzata per applicazioni
impegnative
TLRS
Dati tecnici
Appellativo
Pressione
Temp. max
bar
TLRC 15AW
21
Uscita
M (G)
Vantaggi
• Riducono il rischio di incidenti provocati
dall’incespicamento o da veicoli in azione
su tubi flessibili scoperti
• Aumentano la durata dei tubi flessibili
• Riducono al minimo le perdite
• Favoriscono l’ordine e la pulizia
• Consentono un risparmio di tempo
Applicazioni
• Depositi di lubrificanti
• Postazioni di montaggio e fabbriche in
generale
• Strumenti pneumatici
• Centri di assistenza automobilistica e negozi
di pneumatici
• Camion dei vigili del fuoco e di servizio
• Edifici per manutenzione e amministrativi
D.I. tubo
flessibile
Lunghezza
tubo flessibile
Entrata
F (G)
Colore tubo Applicazione
flessibile
°C
mm
m
pollici
pollici
65
10
15
1/4
1/2
Rosso
Aria / acqua a bassa pressione
1/2
Rosso
Aria / acqua a bassa pressione
TLRC 15AW/W
21
65
13
15
1/2
TLRS 15AW
21
65
10
15
1/4
1/2
Rosso
Aria / acqua a bassa pressione
1/2
Rosso
Aria / acqua a bassa pressione
TLRS 22AW
21
65
10
22
1/4
TLRS 15AW/W
21
65
13
15
3/8
1/2
Rosso
Aria / acqua a bassa pressione
TLRS 15H
138
99
13
15
1/2
1/2
Nero
Olio a pressione media
TLRS 8G
400
99
6
8
1/4
1 /4
Nero
Grasso ad alta pressione
158
Erogazione del lubrificante
Un elemento base dei piani di lubrificazione
L’insidia principale della lubrificazione manuale consiste nel garantire precisione
e il massimo della pulizia. Il film di lubrificante nell’applicazione può essere
40 volte più sottile rispetto alla più piccola particella visibile. La gamma SKF
di strumenti di lubrificazione manuale è studiata per aiutarvi a conservare,
movimentare, dosare e fornire lubrificanti per il vostro macchinario in modo
pulito e semplice.
Una gamma completa per soddisfare le vostre esigenze
Pistole per Grasso SKF
Le Pistole per Grasso SKF sono adatte, tra gli altri, per il settore agricolo, industriale,
automobilistico e edile. Ad eccezione dell’SKF LAGP 400, che è progettato solo
per lo svuotamento delle cartucce, tutti gli altri sono dotati di un ingrassatore per
il riempimento. Questo ingrassatore consente l’utilizzo di Pompe di Riempimento
per Grasso SKF per ricaricare le pistole con grasso sfuso, mantenendo tuttavia il
contaminante lontano dal grasso.
Schema di selezione e informazioni tecniche – Pistole per Grasso SKF
Appellativo
LAGP 400
TLGH 1
1077600
1077600/SET
LAGH 400
LAGG 400B e
LAGG 400B/US
Comando
Manuale
Manuale
Manuale
Manuale
Manuale
Una mano
Batteria
LAGG 400B
(caricatore da 230 V)
LAGG 400B/US
(caricatore da 110 V)
400 bar
400 bar
400 bar
300 bar
400 bar
Pressione minima di
scoppio: 800 bar
Pressione massima
Volume per colpo
20 cm3
Circa 0,9 cm3
Circa 1,5 cm3
Circa 1,5 cm3
Circa 0,8 cm3
Circa 400 g /10 min
Peso
0,35 kg
1,5 kg
1,5 kg
Completo: 2,4 kg
1,2 kg
Pistola per grasso
inclusa batteria 3,1 kg
Serbatoio
Adatto per cartucce
di grasso SKF
Grasso sfuso (circa
500 cm3) o cartucce
di grasso.
Grasso sfuso (circa
500 cm3) o cartucce
di grasso.
Grasso sfuso (circa
500 cm3) o cartucce
di grasso.
Grasso sfuso (circa
500 cm3) o cartucce
di grasso.
Grasso sfuso (circa
500 cm3) o cartucce
di grasso.
Lunghezza del tubo
di scarico
–
175 mm
175 mm
175 mm
300 mm
750 mm
Accessori
–
1077601
1077601
1077601
1077601
Note
Tre tappi con
beccuccio inclusi
1077600 H:
300 mm
Il set include: Tubo di estensione,
Manicotto ad alta pressione a
innesto rapido, Tubo di allungamento a innesto rapido con ugello cardanico, Tubo di estensione a
innesto rapido per ingrassatori a
punta piatta (Ø16 mm), Ugelli a
punta e femmina
Carrying strap
Temperature di lavoro:
da –15 a +50 °C
Nota: 1077601: Un manicotto flessibile a pressione lungo 500 mm con erogatore idraulico a leva
159
Misurazione accurata della quantità di grasso
Misuratore di Grasso SKF LAGM 1000E
La quantità di grasso che le pistole per grasso erogano ad ogni colpo dipende
da molte variabili. Solitamente è difficile fornire una quantità precisa di grasso
quando si lubrificano i cuscinetti in modo manuale. La corretta quantità di
grasso è tuttavia critica per la durata operativa dei cuscinetti, poiché un
apporto insufficiente o eccessivo di grasso può causare la rottura della
macchina. Sebbene una pratica comune sia quella di pesare il grasso per
ciascun colpo, questa procedura non tiene conto della contropressione,
dell’usura in corso nella pistola per grasso o di nessun’altra variabile.
Il Misuratore di Grasso SKF LAGM 1000E misura accuratamente l’erogazione di grasso in volume
o peso in unità metriche (cm3 o g) o in unità USA (once liquide o once USA), eliminando la
necessità di effettuare calcoli di conversione.
•
•
•
•
•
•
•
Idoneo con la maggior parte dei grassi di consistenza NLGI 0-3
Un involucro di gomma, resistente all’olio e al grasso, protegge l’elettronica dagli urti
Lo schermo LCD retroilluminato ha cifre grandi e ben leggibili
Pressione massima di 700 bar
Strumento di piccole dimensioni, compatto e leggero
La scatola è in alluminio resistente alla corrosione
Adatto per tutti i tipi di pistole per grasso SKF
Dati tecnici
Appellativo
LAGM 1000E
Peso
0,3 kg
Classificazione IP
IP 67
Grassi idonei
da NLGI 0 a NLGI 3
Pressione massima di lavoro
700 bar
Materiale della scatola
160
Alluminio anodizzato
Portata massima di grasso
1 000 cm3/min
Filettatura di connessione
M10x1
Schermo
LCD retroilluminato (4 cifre / 9 mm)
Precisione
±3% da 0 a 300 bar
±5% da 300 a 700 bar
Unità di misura selezionabili
cm3, g, once liquide o once USA
Spegnimento luce schermo
15 secondi dopo l’ultimo impulso
Tipo batteria
1,5 V LR1 2 × alcaline
Autospegnimento
Programmabile
Rinnovamento o aggiornamento del vostro impianto
Erogatori per Grasso SKF LAGS 8
Il kit di Erogatori per Grasso SKF LAGS 8 fornisce gli accessori pratici per la
lubrificazione quotidiana, quali connettori, accoppiamenti e erogatori che
sono ampiamente usati nel settore.
Dati tecnici
Appellativo
LAGS 8
Pressione massima di scoppio
800 bar
Pressione massima di esercizio
400 bar
Contenuto del kit
Tubo diritto da 180 mm e erogatore (DIN 71412)
1x
Manicotto con erogatore (DIN 71412)
1x
Tubo con erogatore per ingrassatori a testa in giù
1x
Tubo con erogatore per ingrassatori a filo e coperchio in plastica trasparente (DIN 3405)
1x
Ingrassatore M10x1–G 1/8
1x
Ingrassatore M10x1– 1/8 –27NPS
1x
Erogatore (DIN 71412)
2x
Il link ai vostri punti di lubrificazione
Nippli di ingrassaggio SKF LAGN 120
Il kit di ingrassatori LAGN 120 contiene una gamma completa di 120
ingrassatori conici standard realizzati in acciaio di precisione, zincato,
temprato e cromato blu.
Dati tecnici
Appellativo
LAGN 120
Pressione minima di scoppio
80 MPa
Pressione massima di esercizio
Contenuto del kit
40 MPa
Tipo di ingrassatore
Quantità
Tipo di ingrassatore
Quantità
M6x1
30x
M10x1
45°
5x
M6x1
90°
5x
M8x1
diritto
diritto
20x
M10x1
diritto
10x
M6x1
45°
5x
G 1/8
M8x1
diritto
45°
10x
10x
G 1/8
M8x1
M10x1
G 1/8
45°
90°
90°
90°
5x
10x
5x
5x
161
Corretta identificazione dei vostri punti di lubrificazione
Tappi per Ingrassatori SKF e Cartellini TLAC 50
Insieme al software SKF Lubrication Planner, i tappi per ingrassatori e i
cartellini offrono una soluzione completa per proteggere gli ingrassatori
da contaminazione esterna e per consentire nel contempo una corretta
identificazione.
Dati tecnici
Descrizione
Valore
Materiale
LLDP + 25% EVA
Gamma di temperature
da –20 a +80 °C
Idonei per dimensioni d’ingrassatori
G 1/4, G 1/8, M6, M8, M10 e testina per ingrassatori
Dimensioni etichette
Contenuto del kit
45 × 21 mm
Appellativo del kit
Descrizione
TLAC 50/Y
50 tappi gialli e cartellini + 2 fogli di etichette stampabili
TLAC 50/R
50 tappi rossi e cartellini + 2 fogli di etichette stampabili
TLAC 50/G
50 tappi verdi e cartellini + 2 fogli di etichette stampabili
TLAC 50/Z
50 tappi neri e cartellini + 2 fogli di etichette stampabili
TLAT 10
10 fogli di etichette stampabili
TLAC 50/B
50 tappi blu e cartellini + 2 fogli di etichette stampabili
Protezione della pelle quando si maneggia il grasso
Guanti SKF Monouso Resistenti al Grasso TMBA G11D
I guanti SKF TMBA G11D sono studiati in modo particolare per proteggere la
pelle quando si lavora con lubrificanti. Questi guanti sono disponibili in pratiche
scatole da 25 paia ciascuna.
• Guanti in gomma nitrile senza polvere
• Aderenti per usi di precisione
• Eccellente resistenza ai lubrificanti
• Non allergenici
Dati tecnici
Appellativo
TMBA G11D
Taglia
9
Contenuto confezione
Colore
162
25 paia
blu
Per esigenze di volumi elevati
Pompe per Grasso della serie LAGG SKF
Le pompe per grasso manuali e ad azionamento pneumatico della SKF sono
progettate per fornire grossi quantitativi di grasso. Ciò è necessario quando si
devono riempire grossi alloggiamenti o si devono lubrificare numerosi punti.
Sono inoltre adatte per il rabbocco dei serbatoi degli impianti di lubrificazione
centralizzati.
• Gamma completa: pompe per fusti di grasso da 18, 50 o 180 kg
• Alta pressione: 420 bar al massimo per i modelli ad azionamento
pneumatico
• Affidabilità: testate e approvate per i grassi SKF
• Facili e pronte da installare
• In dotazione 3,5 m di tubazione
LAGG 18M
Dati tecnici
LAGG 18AE
LAGG 50AE
LAGG 180AE
LAGT 180
Appellativo
LAGG 18M
LAGG 18AE
LAGG 50AE
LAGG 180AE
LAGT 180
Pompaggio
Manuale
Aria compressa
Aria compressa
Aria compressa
n.d.
Pressione max.
500 bar
420 bar
420 bar
420 bar
n.d.
Fusto idoneo
265–285 mm
265–285 mm
350–385 mm
550–590 mm
n.d.
Mobilità
Fissa
Mobile
Fissa
Fissa
Mobile
Portata massima
1,6 cm3/colpo
200 cm3/min.
200 cm3/min.
200 cm3/min.
–
Grassi idonei
NLGI
000–2
0–2
0–2
0–2
–
Descrizione
Pompa per ingrassaggio
per fusti da 18 kg
Pompa mobile per
ingrassaggio per fusti da
18 kg
Pompa per ingrassaggio
per fusti da 50 kg
Pompa per ingrassaggio
per fusti da 180 kg
Carrello per fusti
fino a 200 kg
163
Smaltimento del lubrificante
Migliora la pulizia, la precisione, la sicurezza e l’affidabilità
Lo svolgimento manuale di compiti di rilubrificazione può costituire la sfida principale per i tecnici
della lubrificazione qualora non si utilizzino gli strumenti, le pratiche e la conoscenza appropriati.
L’affidabilità può anche essere influenzata da scarso o eccessivo ingrassaggio e dalla contaminazione.
La lubrificazione automatica fornisce piccole quantità di lubrificante pulito su base regolare, migliorando
in tal modo la prestazione dei cuscinetti. Tra gli altri benefici vi è una maggiore sicurezza e risparmi di
tempo per i tecnici della lubrificazione.
Benefici principali della lubrificazione automatica
Ridurre i rischi di cedimento
– Eccessivo ingrassaggio = sovrariscaldamento, spreco e inquinamento
– Lubrificazione
ottimale
– Scarso ingrassaggio = usura, riparazioni premature, costi di riparazione elevati
Lubrificazione manuale
Lubrificazione automatica
Cosa può fare per voi la lubrificazione automatica
Ottimizzazione di:
•
•
•
•
•
164
Prestazione macchina
Quantità e frequenze
Precisione
Sicurezza
Dispendio di tempo
Minimizzazione di:
• Consumo di lubrificante
• Perdite
• Rischio di contaminazione
• Errori umani
• Cedimenti
SKF ha utilizzato la propria esperienza in
materia di lubrificazione per la messa a
punto di sistemi di lubrificazione adeguati
che alimentano correttamente i punti di
lubrificazione, creando in tal modo sinergia tra
i lubrificanti e i sistemi di lubrificazione della
SKF.
Il portafoglio dei sistemi SKF di lubrificazione
offre una gamma completa di prodotti dai
lubrificatori automatici monopunto semplici
da usare ed economici ai sistemi completi di
lubrificazione centralizzata ingegnerizzati per
applicazioni specifiche.
L’intera gamma di prodotti è realizzata in modo
tale che ciascun nuovo prodotto possa offrire:
• Ulteriore distanza di installazione dal punto
di lubrificazione: importante per spazi ridotti
o elevate vibrazioni
• Migliori possibilità di monitoraggio/controllo:
di grande utilità per applicazioni critiche che
richiedono un monitoraggio costante o un
comando macchina
• Multipunto: quando diversi punti di
lubrificazioni sono in condizioni simili, i
lubrificatori multipunto forniscono una
soluzione ideale
Panoramica dei metodi di lubrificazione
Complessità
Sistemi pronti all’uso
1
6
Sistemi personalizzati
12
Lubrificazione manuale
Lubrificatori automatici monopunto
Lubrificatori automatici multipunto
Sistemi di lubrificazione centralizzata e automatica
Tabella di selezione – Lubrificatori automatici
SKF SYSTEM 24
SKF SYSTEM 24
Appellativo
SKF Serie LAGD
SKF Serie TLSD
SKF Serie TLMR
LAGD 400
LAGD 1000
Numero di punti
1
1
1
1a8
6 a 20
Capacità del serbatoio
60 ml e 125 ml
125 ml e 250 ml
120 ml e 380 ml
400 ml
1 000 ml
Alimentazione
Produzione di gas
elettrochimico
Batterie
Batterie / DC
DC/AC
DC/AC
Linea di alimentazione
massima
<0,3 m
<3 m
5m
5m
6m
Gamma di temperature
Da –20 a +60 °C *
Da 0 (–10 picco) a 50 °C
Da –25 a +70 °C
Da 0 a 50 °C
DC: da –25 a +75 °C
AC: da –25 a +60 °C
Riutilizzabile
Usa e getta
Serbatoio sostituibile
Serbatoio sostituibile
Cartucce sostituibili da
400 g / Ricaricabili
Ricaricabile
Controllo
Spostamento del pistone
LEDS
LEDS
Sul posto / a distanza
Sul posto / a distanza
Classificazione IP
IP 68
IP 65
IP 67
IP 54
IP 65
Lubrificanti disponibili
Scelta di grassi e oli SKF
Lubrificanti speciali su
richiesta
Scelta di grassi e oli SKF
Lubrificanti speciali su
richiesta
Scelta di grassi e oli SKF
Viene fornita una
cartuccia di SKF LGMT 2. I
grassi NLGI 1,2 e 3 sono
idonei
da NLGI 000 a NLGI 2
* Se la temperatura ambiente è costante tra 40 e 60 °C, non selezionate una portata di erogazione superiore a 6 mesi per una prestazione ottimale.
165
SKF SYSTEM 24
Lubrificatori automatici monopunto azionati a gas
SKF Serie LAGD
Queste unità sono fornite pronte all’uso e vengono riempite con vari tipi di
lubrificanti SKF di alta qualità. L’attivazione e l’impostazione del tempo senza
l’uso di attrezzi permettono di regolare il flusso di lubrificazione in modo facile
e preciso.
• Portata di erogazione flessibile da 1 a 12 mesi
• Bloccabili o regolabili se necessario
• Classificazione di sicurezza intrinseca: a norma ATEX per zona 0
• Il serbatoio trasparente del lubrificante consente il controllo visivo
della portata di erogazione
• La dimensione compatta ne consente l’installazione in aree ristrette
• Disponibilità di grassi e oli per catene
Applicazioni tipiche
• Applicazioni in aree ristrette e pericolose
• Lubrificazione dell’alloggiamento dei cuscinetti
• Motori elettrici
• Ventilatori e pompe
• Trasportatori
• Gru
• Catene (olio)
• Ascensori e scale mobili (olio)
SKF DialSet aiuta a calcolare la corretta portata di erogazione.
Coperchio superiore di facile presa
Anello superiore progettato per avere
un grip ottimale
Consente una regolazione semplice e
precisa del flusso
Cella a gas
Pistone
Serbatoio del lubrificante
Lubrificanti SKF
Batterie rimovibili per uno
smaltimento ecologico
Il serbatoio trasparente del lubrificante
consente il controllo visivo della portata
di erogazione
166
Impostazione del selettore senza utensili
La forma speciale del pistone aiuta a
garantire uno svuotamento ottimale
del lubrificatore
Riempiti con lubrificanti SKF di
alta qualità
unità da 60 ml
Dettagli per le ordinazioni
Grasso
LGWA 2
LGEM 2
LGGB 2
LGHB 2
LGHP 2
LGFP 2
Unità da 60 ml
LAGD 60/WA2
LAGD 60/EM2
–
LAGD 60/HB2
LAGD 60/HP2
LAGD 60/FP2
–
Unità da 125 ml
LAGD 125/WA2
LAGD 125/EM2
LAGD 125/GB2
LAGD 125/HB2
LAGD 125/HP2
LAGD 125/FP2
LAGD 125/WM2
Oli per catene
LHMT 68
Unità da 60 ml
LAGD 60/HMT68*
Unità da 125 ml
LAGD 125/HMT68*
Descrizione
Descrizione
Grasso di tipo EP
multiuso
Carichi elevati,
rotazioni lente
Olio per temperature
medie
Biodegradabile
Temperatura & carichi Poliurea di alta
elevati, bronzine
qualità
LGWM 2
Industria
alimentare
Carico elevato,
ampia temperatura
LHHT 265
LFFM 80
LHFP 150
LFFT 220
–
Olio compatibile con
gli alimenti (NSF H1)
Unità vuota adatta solo
per il rabbocco dell’olio
LAGD 125/HHT26*
LAGD 125/FFM80*
LAGD 125/HFP15*
LAGD 125/FFT22*
LAGD 125/U*
Olio per alte
temperature
Olio compatibile con
gli alimenti (NSF H1)
Olio compatibile con
gli alimenti (NSF H1)
* Comprende valvola di non ritorno
Dati tecnici
Appellativo
Contenuto di grasso
– LAGD 60
– LAGD 125
Tempo nominale di svuotamento
LAGD 60 e LAGD 125
60 ml
125 ml
Regolabile; 1-12 mesi
Gamma temperature ambiente
– LAGD 60/.. e LAGD 125/..
da –20 a +60 °C
Pressione massima di lavoro
5 bar (all’avvio)
Meccanismo di azionamento
Cella che produce un gas inerte
Filettatura per il collegamento
R 1/4
Lunghezza massima linea di
alimentazione con:
– grasso
– olio
300 mm
1 500 mm
Approvazione IS (Intrinsically Safe)
II 1 G Ex ia IIC T6 Ga
II 1 D Ex ia IIIC T85°C Da
I M1 Ex ia I Ma
Certificato EC
Kema 07ATEX0132 X
Classe di protezione
IP 68
Temperatura di conservazione
consigliata
20 °C
Durata del lubrificatore a magazzino
2 anni
Peso
LAGD 125 circa 200 g
LAGD 60 circa 130 g
Lubrificante incluso
Nota: Per una prestazione ottimale, le unità SKF SYSTEM 24 LAGD riempite con LGHP 2 non dovrebbero essere esposte a temperature ambiente superiori a 40° C,
o avere un’impostazione temporale superiore a 6 mesi. Per riempimenti personalizzati, contattate il vostro distributore autorizzato SKF.
167
SKF SYSTEM 24
Lubrificatori automatici mono punto elettromeccanici
SKF Serie TLSD
La serie SKF TLSD costituisce la prima scelta quando è necessario un
lubrificatore automatico semplice ed affidabile a temperature variabili,
o quando le condizioni d’applicazione (quali le vibrazioni, lo spazio limitato
o gli ambienti pericolosi) presuppongono un’installazione da remoto.
• Riempiti con Lubrificanti SKF realizzati in modo specifico per applicazioni
di cuscinetti
• Portata di erogazione indipendente dalla temperatura
• Pressione massima di scarico di 5 bar nell’arco dell’intero periodo
di erogazione
• Possibilità di impostare portate di erogazione differenti
• Il contenitore trasparente consente un controllo visivo
• I LED rosso-giallo-verde indicano lo stato del lubrificatore
• I set di ricambio includono la batteria
• Offerta di una versione speciale del prodotto per condizioni di freddo
• Forniti con flangia di sostegno per maggiore robustezza
• Indicati sia per installazione diretta sia da remoto
Applicazioni tipiche
• Applicazioni critiche in cui sono necessari un’estrema affidabilità ed un
controllo aggiuntivo
• Applicazioni in aree ristrette e pericolose
• Applicazioni che necessitano di elevati volumi di lubrificante
SKF DialSet aiuta a calcolare la corretta portata di erogazione.
A L’unità può essere programmata in modo che il lubrificante sia
n
erogato ad intervalli di 1, 2, 3, 4, 6, 8, 9, 10 e 12 mesi.
B Si può usare lo stesso corpo principale con entrambe le versioni
n
C
A
B
168
a cartuccia regolando semplicemente il commutatore da
125 /250 ml.
C I LED a semaforo sono visibili da tutti i lati grazie alla presenza
n
di LED doppi sui lati del lubrificatore. Il significato delle luci è il
seguente:
– Luce verde: Il lubrificatore funziona correttamente.
– Luce gialla:Il lubrificatore è ancora in funzione, ma sarà
necessario un intervento a breve. La luce gialla serve
da luce di pre-allarme.
– Luce rossa: Il lubrificatore ha smesso di funzionare.
Dettagli per le ordinazioni
Grasso
1)
LGWA 2
LGEM 2
LGHB 2
LGHP 2
LGFP 2
LGWM 2
Descrizione
Carico elevato, pressione
estrema, ampia gamma
di temperature
Grasso per cuscinetti
a viscosità elevata
con lubrificanti solidi
Carico elevato,
temperatura elevata,
viscosità elevata
Prestazioni elevate,
temperatura elevata
Certificato NSF H1
compatibile con gli
alimenti
Carichi elevati, ampio
spettro di temperature
TLSD 125C/WM2 2)
Unità completa da 125
TLSD 125/WA2
TLSD 125/EM2
TLSD 125/HB2
TLSD 125/HP2
TLSD 125/FP2
Unità completa da 250
TLSD 250/WA2
TLSD 250/EM2
TLSD 250/HB2
TLSD 250/HP2
TLSD 250/FP2
TLSD 250C/WM2 2)
Set di ricambio da 125
LGWA 2/SD125
LGEM 2/SD125
LGHB 2/SD125
LGHP 2/SD125
LGFP 2/SD125
LGWM 2/SD125C 2)
Set di ricambio da 250
LGWA 2/SD250
LGEM 2/SD250
LGHB 2/SD250
LGHP 2/SD250
LGFP 2/SD250
LGWM 2/SD250C 2)
Oli per catene
LHMT 68
LHHT 265
LHFP 150
Unità completa da 125
TLSD 125/HMT68
–
TLSD 125/HFP15
TLSD 250/HMT68
–
TLSD 250/HFP15
LHMT 68/SD125
LHHT 265/SD125
LHFP 150/SD125
LHMT 68/SD250
LHHT 265/SD250
LHFP 150/SD250
Descrizione
Unità completa da 250
Set di ricambio da 125
Set di ricambio da 250
Olio per temperature medie
Dati tecnici
Appellativo
Contenuto di grasso
– TLSD 125
– TLSD 250
Tempo di svuotamento
Olio per alte temperature
Olio compatibile con gli alimenti, approvato NSF H1
TLSD 125 e TLSD 250
125 ml
250 ml
Regolabile dall’utente: 1, 2, 3, 4, 6, 8, 9, 10
e 12 mesi
Lunghezza massima della linea
di alimentazione con:
– grasso
Fino a 3 metri 3)
– olio
Fino a 5 metri
Indicatore di stato a LED
– Led verde (30 sec ciascuno)
– Led giallo (30 sec ciascuno)
– Led giallo (5 sec ciascuno)
– Led rosso (5 sec ciascuno)
– Led rosso (2 sec ciascuno)
OK
Preallarme, batteria bassa
Preallarme, pressione di ritorno elevata
Preallarme, fermato in seguito a errore
Preallarme, cartuccia vuota
Classe di protezione del
lubrificatore montato
IP 65
da 0 a 50 °C
da –10 a +50 °C
Pressione massima di
esercizio
Batteria
– TLSD 1-BAT
– TLSD 1-BATC
4,5 V 2,7 Ah–Manganese alcalinoe
4,5 V 2,9 Ah/Disolfuro di Litio-Ferro
5 bar
Meccanismo di azionamento
Elettromeccanico
Temperatura di conservazione
a magazzino consigliata
20 °C
Filettatura del raccordo
G 1/4
Durata di conservazione del
lubrificatore
3 anni 4)
(2 anni per LGFP 2 e Oli)
Peso totale (incluso imballo)
– TLSD 125
– TLSD 250
635 g
800 g
Minima erogazione di grasso
– TLSD 125
– TLSD 250
0,3 ml al giorno
0,7 ml al giorno
Massima erogazione di grasso
– TLSD 125
– TLSD 250
4,1 ml al giorno
8,3 ml al giorno
Gamma temperature ambiente
– TLSD 1-BAT
– TLSD 1-BATC
1)
Il lubrificatore TLSD e i set di ricambio SD non sono da offrire/vendere/usare in Germania, Francia o negli Stati Uniti.
Versione speciale per basse temperature.
3) La lunghezza massima della linea di alimentazione dipende dalla temperatura ambiente, dal tipo di grasso e dalla pressione di ritorno creata dall’applicazione.
4)La durata massima di conservazione a magazzino è di 3 anni dalla data di produzione, che è stampata sul lato del contenitore. Il contenitore e la batteria si
possono utilizzare con un’impostazione su 12 mesi anche se attivati 3 anni dopo la data di produzione.
2)
169
Lubrificatori automatici mono punto elettromeccanici
SKF Serie TLMR
L’Erogatore Automatico di Lubrificante SKF – TLMR – è un lubrificatore
automatico monopunto progettato per fornire grasso ad un singolo punto di
lubrificazione. Con una pressione di 30 bar relativamente elevata, questo
lubrificatore può funzionare a lunghe distanze garantendo risultati ottimali in
presenza di punti di lubrificazione rischiosi e difficili da raggiungere. Grazie alla
vasta gamma di temperature e alla linea resistente, il lubrificatore TLMR è
adatto a condizioni di esercizio con vari livelli di temperature e vibrazioni.
• Riempito con lubrificanti SKF di alta qualità
• Portata di erogazione indipendente dalla temperatura
• Pressione massima di scarico di 30 bar nell’arco dell’intero periodo di erogazione
• Disponibilità d’impostazioni differenti della portata di erogazione
• Disponibile in due versioni: TLMR 101 alimentato a batterie (tipo AA standard al Litio)
e TLMR 201 alimentato a 12-24 V DC
• Disponibile con cartucce non ricaricabili di due dimensioni: 120 e 380 ml
Applicazioni tipiche
• Applicazioni che presuppongono un elevato consumo di lubrificante
• Applicazioni soggette a elevate vibrazioni durante il funzionamento
• L’eccellente protezione da acqua e polvere rende il TLMR adatto per applicazioni di
macchinari generici e per l’industria alimentare
• L’eccellente prestazione a temperature elevate rende il TLMR adeguato per sale macchine
e applicazioni con ventilatori caldi
• L’eccellente prestazione a basse temperature rende il TLMR idoneo per applicazioni
di turbine eoliche
SKF DialSet aiuta a calcolare la corretta portata di erogazione.
Una staffa speciale semplifica il montaggio del TLMR su una superficie
170
Le cartucce sono facilmente sostituibili
Dettagli per le ordinazioni
Grasso
Descrizione
Set di riempimento del TLMR 101 (cartuccia e batteria)
120 ml
380 ml
Cartucce per TLMR 201
120 ml
380 ml
LGWA 2
Grasso per cuscinetti per carichi elevati,
pressione estrema, ampia gamma di
temperature
LGWA 2/MR120B
LGWA 2/MR380B
LGWA 2/MR120
LGWA 2/MR380
LGEV 2
Grasso per cuscinetti di viscosità molto
elevata con lubrificanti solidi
–
LGEV 2/MR380B
–
LGEV 2/MR380
LGHB 2
Grasso per cuscinetti per carichi elevati,
temperature elevate, di viscosità elevata
–
LGHB 2/MR380B
–
LGHB 2/MR380
LGHP 2
Grasso per cuscinetti per prestazioni e
temperature elevate
–
LGHP 2/MR380B
–
LGHP 2/MR380
LGFP 2
Grasso per cuscinetti compatibile con gli
alimenti Certificato NSF H1
LGFP 2/MR120B
LGFP 2/MR380B
LGFP 2/MR120
LGFP 2/MR380
LGWM 1
Pressione estrema, bassa temperatura
–
LGWM 1/MR380B
–
LGWM 1/MR380
LGWM 2
Grasso per cuscinetti con carico elevato,
ampia gamma di temperature
–
LGWM 2/MR380B
–
LGWM 2/MR380
LGEP 2
Grasso per cuscinetti con pressione estrema
–
LGEP 2/MR380B
–
LGEP 2/MR380
LGMT 3
Grasso universale industriale e per auto
–
LGMT 3/MR380B
–
LGMT 3/MR380
Set completo
TLMR 101
380 ml
TLMR 101/38WA2
Appellativo
Pompa TLMR
Lubrificatore alimentato a batterie
TLMR 101
TLMR 201
380 ml
TLMR 201/38WA2
Lubrificatore alimentato a 12-24 V CC
TLMR 201
Dati tecnici
Appellativo
Contenuto di grasso
Tempo di svuotamento
TLMR 101 e TLMR 201
120 ml
380 ml
Regolabile dall’utente: 1,2,3,6,9,
12, 18, 24 mesi o spurgo
Valore più basso
– cartuccia da 120 ml
– cartuccia da 380 ml
0,16 ml al giorno
0,5 ml al giorno
Valore più alto
– cartuccia da 120 ml
– cartuccia da 380 ml
3,9 ml al giorno
12,5 ml al giorno
Spurgo
31 ml all’ora
Gamma temperature ambiente
da –25 a +70 °C
Pressione massima di esercizio
30 bar
Appellativo
Meccanismo di azionamento
Elettromeccanico
Filettatura del raccordo
G 1/4 femmina
Lunghezza massima della linea di
alimentazione*
Fino a 5 metri
Indicatore di stato a LED
– LED verde (8 sec ciascuno)
– LED verde e rosso (8 sec ciascuno)
– LED rosso (8 sec ciascuno)
OK
Quasi vuoto
Errore
Classe di protezione
– DIN EN 60529
– DIN 40 050 Parte 9
IP 67
IP 6k9k
Alimentazione
– TLMR 101
– TLMR 201
4 batterie AA al Litio
12–24 Volt DC
* La lunghezza massima della linea di alimentazione dipende dalla temperatura ambiente, dal tipo di grasso e dalla contropressione creati dall’applicazione.
171
Accessori
Una gamma completa di lubrificatori automatici SKF per una migliore versatilità
Accessori per lubrificatori automatici monopunto
Connettori
LAPA 45
•••
LAPA 90
•••
LAPE 35
•••
Per connessione a 45°
G 1 /8
G 1/4
Per connessione a 90°
G 1 /4
G 1/4
Prolunga da 35 mm
G 1 /2
G 1/4
1/4"–28 UNF
LAPE 50
•••
G 1/4
8 mm
6 mm
G 1/8
6 mm
G 1/4
LAPF F 1/4
••
LAPF M 1/8 S
•
LAPF M 1/4 S
•
Prolunga da 50 mm
G 1/4
Raccordo femmina per tubo
G 1/4
G 1/8
8 mm
G 1/4
••
LAPF M 1/4
••
Raccordo maschio per tubo
G 1/8
G 3 /8
DIN 71412
R 1/4
••
LAPG 1/4
•••
LAPM 2
•••
172
M6
G 1/4
Raccordo maschio per tubo
G 1/4
M8
G 1/4
Raccordo maschio per tubo
G 1/8
M8×1
G 1/4
Raccordo maschio per tubo
G 1/4
M10
G 1/4
8 mm
LAPF M 3/8
G 1/4
8 mm
LAPF M 1/8
G 3 /8
Raccordo maschio per tubo
G 3/8
M10×1
G 1/4
Ingrassatore G 1/4
M12
G 1/4
Connessione a Y
M12×1,5
G 1/4
LAPN 1/8
Raccordo G 1/4 – G 1/8
LAPN 1/4
Raccordo G 1/4 – G 1/4
LAPN 1/2
Raccordo G 1/4 – G 1/2
LAPN 1/4 UNF
Raccordo G 1/4 – 1/4 UNF
LAPN 3/8
Raccordo G 1/4 – G 3/8
LAPN 6
Raccordo G 1/4 – M6
LAPN 8
Raccordo G 1/4 – M8
LAPN 8x1
Raccordo G 1/4 – M8 × 1
LAPN 10
Raccordo G 1/4 – M10
LAPN 10x1
Raccordo G 1/4 – M10 × 1
LAPN 12
Raccordo G 1/4 – M12
LAPN 12x1.5
Raccordo G 1/4 – M12 × 1,5
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
•••
Valvole di non ritorno (per applicazioni con olio)
G 1/4
G 1/4
G 1/4
LAPV 1/4
•••
LAPV 1/8
•••
G 1/8
Valvola di non ritorno G 1/4
Dispositivi di montaggio e protezione & extra
7 mm
45 mm
13,6 mm
Valvola di non ritorno G 1/8
50 mm
40 mm
LAPB 3x4E1
30 mm
G 1/4
60 mm
LAPB 3x7E1
30 mm
G 1/4
LAPB
30 mm
G 1/4
•••
LAPB 3x10E1
3x10
E1
100 mm
•••
•••
LAPB 5-16E1
••
LAPC 50
Pinza
LAPC 63
Pinza
LAPP 4
Base di protezione
LAPP 6
Cappuccio di protezione
LAPT 1000
Tubo flessibile, lungo
1 000 mm, 8 × 6 mm
LAPT 5000
Tubo flessibile, lungo
5 000 mm, 8 × 6 mm
LAPT 1000S
Tubo flessibile, lungo
1 000 mm, 6 × 4 mm
LAPT 5000S
Tubo flessibile, lungo
1 000 mm, 6 × 4 mm
TLSD 1-BAT
Batteria
TLSD 1-BATC
Batteria al litio
•
•
Spazzole (per applicazioni con olio)
Staffa
•
63 mm
G 1/4
LAPC 13
•
Spazzola 30 × 40 mm
•
Spazzola 30 × 60 mm
8 mm
Spazzola 30 × 100 mm
6 mm
8 mm
Spazzola per ascensore,
luce 5–16 mm
6 mm
6 mm
4 mm
6 mm
4 mm
••
••
•
•
•
•
• SKF Serie LAGD
• SKF Serie TLSD
• SKF Serie TLMR
173
Lubrificatore Automatico SKF MultiPoint
Sistemi di lubrificazione centralizzata pronti all’uso
SKF LAGD 400 e LAGD 1000
I lubrificatori SKF MultiPoint sono studiati per lubrificare simultaneamente
diversi punti. Costituiscono spesso l’opzione più semplice ed economica in
presenza di distanze maggiori, di flussi elevati, o quando sono richieste
caratteristiche di monitoraggio avanzato. Questi sistemi di lubrificazione
centralizzata pronti all’uso possono essere installati senza assistenza e non
è necessaria una particolare formazione per poterli configurare.
• Facili da installare e utilizzare
• Il serbatoio trasparente consente un
controllo visivo
• Ricaricabili mediante ingrassatori
• Funzione di allarme per linee di
alimentazione bloccate (eccetto sul LAGD
1000/B – versione a batteria), e serbatoio
vuoto
• Comandati dalla macchina (cioè il
lubrificatore funziona solo quando la
macchina è in azione)
• Impostazione e visualizzazione elettronica
dei parametri di controllo
Applicazioni tipiche
• Serie di punti di lubrificazione con
requisiti simili
• Componenti che necessitano di grosse
quantità di grasso
• Applicazioni critiche per cui è necessario
un monitoraggio continuo o un comando
macchina
SKF DialSet aiuta a calcolare la corretta portata di erogazione.
Dati tecnici
Appellativo
LAGD 400
LAGD 1000/DC
LAGD 1000/AC
Lunghezza max tubi
5m
6m
6m
Portata
Fino a 10 cm3/giorno
Fino a 16 cm3/giorno
Fino a 33 cm3/giorno
Capacità del serbatoio
0.4 litri
1 litri
1 litri
Tubazioni
6 × 1,5 mm
20 m e inclusi gli ingrassatori
6 × 1,25 mm
50 m e inclusi gli ingrassatori
6 × 1,25 mm
50 m e inclusi gli ingrassatori
Grassi
NLGI 1, 2 e 3
Fino al grado NLGI 2
Pressione flusso <700 mbar
Fino al grado NLGI 2
Pressione flusso <700 mbar
Numero di uscite
Permissible operating temperature
da 1 a 8
da 10 a 20
da 10 a 20
Da 0 a 50 °C
Da –25 a +75 °C
Da –25 a +60 °C
Pressione max. di lavoro
40 bar
150 bar
150 bar
Classificazione IP
IP 54
IP 65
IP 65
Tensione nominale
110–240 V AC,
50–60 Hz or 24 V DC
24 V DC
110–240 V 50/60 Hz
Filettatura per il collegamento
G 1/4
G 1/8
G 1/8
Allarmi
Linee di alimentazione bloccate,
cartuccia vuota
Linee di alimentazione bloccate,
cartuccia vuota
Linee di alimentazione bloccate,
cartuccia vuota
174
Ispezione & erogazione dell’olio
Regolazione automatica per un livello ottimale dell’olio lubrificante
Livellatori d’Olio SKF serie LAHD
I livellatori d’olio SKF LAHD 500 e LAHD 1000 sono studiati per compensare
automaticamente l’evaporazione e le perdite d’olio in condizioni di funzionamento.
Ciò aiuta a mantenere il livello corretto dell’olio nell’alloggiamento dei cuscinetti,
in una scatola ingranaggi, in un carter o in un’applicazione simile a bagno d’olio.
La serie SKF LAHD ottimizza la prestazione della macchina e ne aumenta la
durata di servizio. I livellatori aumentano inoltre la possibilità di effettuare
un’accurata ispezione visiva del livello dell’olio.
• Livello dell’olio costante
• Prolungamento dell’intervallo di ispezione
• Facilità d’ispezione visiva
• Compensazione delle perdite dovute
all’evaporazione
Dati tecnici
Appellativo
Volume del serbatoio
– LAHD 500
– LAHD 1000
Applicazioni tipiche
• Alloggiamenti dei cuscinetti lubrificati
con olio
• Scatole ingranaggi
• Carter
LAHD 500 / LAHD 1000
500 ml
1 000 ml
Dimensioni d’ingombro
– LAHD 500
– LAHD 1000
Ø91 mm × 290 mm altezza
Ø122 mm × 290 mm altezza)
Gamma di temperature consentite
Da –20 a +70 °C
Lunghezza del tubo di connessione
600 mm
Filettatura per il collegamento
G 1/2
Tipi di olio idonei
Oli sintetici e minerali
175
Una soluzione adeguata per maneggiare olio
Contenitori per la movimentazione di olio
della serie LAOS
La serie LAOS comprende un vasto assortimento di fusti e coperchi dosatori,
ideali per conservare e gestire fluidi e oli lubrificanti. I coperchi sono disponibili
in dieci colori differenti, in modo da potersi adattare a qualunque sistema di
identificazione con codice colore.
• Consente una lubrificazione più semplice, sicura e pulita
• Permette un controllo accurato del consumo d’olio
• Migliora la salute e la sicurezza grazie alla riduzione delle perdite d’olio
• I contenitori sono resistenti al calore e agli agenti chimici.
• I filetti del fusto e del coperchio permettono un assemblaggio semplice, rapido e a tenuta
• Beccucci di chiusura rapida
• Valvola di non ritorno per un maggiore controllo della colata dei lubrificanti
Mini beccuccio
Beccuccio elastico
Beccuccio tozzo
Coperchio di servizio
Coperchio per immagazzinamento
Etichetta dei contenuti
Ideale per il riempimento di serbatoi con fori di
riempimento piccoli. Il diametro di uscita è di
circa 7 mm.
Due utilizzi principali: Rapida colata, se
necessario, e montaggio di una pompa
su un fusto da 3, 5 o 10 litri.
LAOS series lids
Colore
n Bronzo
n Grigio
n Arancio
n Nero
n Verde scuro
n Verde
n Blu
n Rosso
n Viola
n Giallo
176
Ideale per operazioni di colata precise ed aree
di difficile accesso. L’uscita da 12 mm è ideale
per viscosità fino a ISO VG 220.
Utile per l’immagazzinamento o il trasporto
di oli.
Grazie all’ampia apertura di 25 mm, questi
sono ideali per elevate viscosità e/o quando
è necessario un flusso abbondante.
Per una corretta identificazione dei contenuti
dei fusti.
Mini
beccuccio
Beccuccio
elastico
Beccuccio
tozzo
Coperchio di
servizio
Coperchio per
immagazzinamento
Etichetta dei
contenuti
LAOS 09064
LAOS 09699
LAOS 09712
LAOS 09675
LAOS 09651
LAOS 06964
LAOS 09088
LAOS 09798
LAOS 09729
LAOS 09866
LAOS 09934
LAOS 06940
LAOS 09095
LAOS 09804
LAOS 09736
LAOS 09873
LAOS 09941
LAOS 06995
LAOS 09101
LAOS 09811
LAOS 09743
LAOS 09880
LAOS 09958
LAOS 06971
LAOS 09118
LAOS 09828
LAOS 09750
LAOS 09897
LAOS 09965
LAOS 06957
LAOS 09125
LAOS 09835
LAOS 09767
LAOS 09903
LAOS 09972
LAOS 06988
LAOS 09132
LAOS 09842
LAOS 09774
LAOS 09910
LAOS 09989
LAOS 06926
LAOS 09071
LAOS 09392
LAOS 09388
LAOS 09408
LAOS 09415
LAOS 06933
LAOS 09194
LAOS 62437
LAOS 64936
LAOS 62451
LAOS 62475
LAOS 06902
LAOS 09057
LAOS 09682
LAOS 09705
LAOS 09668
LAOS 09644
LAOS 06919
Fusti
Progettati con collo ampio e una dimensione
standard del filetto, che si adatta a qualunque
coperchio LAOS. Disponibili in 5 grandezze
differenti.
Fusti, pompe e beccucci della serie LAOS
Fusti
Pompa
Pompa standard adatta per viscosità fino a ISO
VG 460. Flusso elevato (circa 14 colpi per litro)
Pompa per alta viscosità per viscosità fino a ISO
VG 680. Alta efficienza con ca. 12 colpi per litro /
litro. Come protezione contro inquinanti nell’aria
durante il processo di pompaggio, è disponibile
uno sfiato da 10 micron. Per entrambe le pompe
è disponibile un tubo lungo 1,5 m con beccuccio
antigocciolamento e un riduttore.
Pompa
Beccuccio elastico
Progettato per allungare la gittata dei coperchi.
Disponibile in due versioni differenti per
coperchi tozzi e per coperchi elastici.
La lunghezza della versione elastica può
essere modificata rimuovendo l’accessorio
e tagliandolo fino ad ottenere la misura
desiderata.
Beccuccio elastico
LAOS 09224
Fusto da 1,5 litri
LAOS 62568
Pompa ad alta viscosità (per
adattarsi coperchi di utilità LAOS)
LAOS 67265
stensione manicotti per
E
beccuccio tozzo
LAOS 63571
Fusto da 2 litri
LAOS 09423
Sfiato per la pompa ad alta viscosità LAOS 62499
Estensione manicotti per
beccuccio elastico
LAOS 63595
Fusto da 3 litri
LAOS 62567
Pompa standard (per adattarsi
coperchi di utilità LAOS)
LAOS 63618
Fusto da 5 litri
LAOS 09422
Riduzione per pompa
LAOS 66251
Fusto da 10 litri
177
Strumenti per la gestione della lubrificazione
Kit portatile per l’analisi del grasso per uso sul campo
Kit SKF TKGT 1 per l’Analisi del Grasso
L’analisi del lubrificante costituisce una parte fondamentale di una strategia di manutenzione
predittiva. Fino a poco tempo fa, tuttavia, si analizzavano quasi sempre gli oli sebbene circa
l’80% dei cuscinetti sia lubrificato con grasso. La conoscenza nel campo della tribologia e gli
anni di ricerca hanno consentito alla SKF di sviluppare una metodologia completa di
valutazione della condizione del grasso.
• Estremamente utile nel processo decisionale
sul campo
• Consente la regolazione degli intervalli di
lubrificazione del grasso secondo le condizioni reali
• Si può valutare il grasso per determinare possibili
e inaccettabili scostamenti da lotto a lotto
• Consente di verificare l’idoneità di determinati
grassi in applicazioni specifiche
• Permette di prevenire i danni derivanti da grassi
lubrificanti con prestazioni insufficienti
Esame di consistenza
(Richiesta di brevetto in corso)
Caratteristiche di
separazione dell’olio
Valutazione della
contaminazione
178
• Fornisce ulteriori informazioni sull’analisi delle
cause di guasto
• Non è necessaria nessuna formazione particolare
per lo svolgimento delle prove
• Non è necessaria nessuna sostanza chimica nociva
• Necessarie piccole quantità campione. Sono
solo necessari 0,5 g di grasso per lo svolgimento
dei test
Dati tecnici
Appellativo
TKGT 1
Componenti
Quantità
Specifiche
Strumenti di
campionamento
Siringa di campionamento
Tubo di campionamento
Pennarello indelebile
Contenitori di campionamento
Guanti
Spatole usa e getta
Spatola in acciaio inossidabile da 250 mm
Spatola in acciaio inossidabile da 150 mm
Forbici
1
1
1
10
10 paia
1
1
1
1
Polipropilene
PTFE, lunghezza approssimativa 1 m
Nero
35 ml polietilene
Nitrile resistente al grasso (gomma sintetica), senza polvere, misura XL, colore blu
Set di 25
Acciaio inossidabile
Acciaio inossidabile
Acciaio inossidabile
Esame di
consistenza
Alloggiamento
Peso
Maschera
Piastre di vetro
1
1
1
4
Alluminio
Acciaio inossidabile
Plexiglas
Esame di
separazione olio
Riscaldatore USB
Adattatore USB/220/110 V
Risma carta
Righello
1
1
1
1
2,5 W–5 V
Universale (EU, US, Regno Unito, Australia) a USB
Contiene 50 fogli
Alluminio graduato da 0,5 mm
Esame di
contaminazione
Microscopio tascabile
Batterie
1
2
60–100x con luce
AAA
Valigetta da
trasporto
CD
Valigetta da trasporto
1
1
Contiene le istruzioni per l’uso, il modello di report, e la scala di analisi della consistenza
Dimensioni: 463 × 373 × 108 mm
Pezzi
Rilevazione rapida delle variazioni delle condizioni dell’olio
Monitor SKF TMEH 1 per Controllo dell’Olio
L’SKF TMEH 1 misura le variazioni della costante dielettrica di un campione
di olio. Raffrontando le misurazioni ottenute da campioni usati e nuovi dello
stesso olio, si definisce il grado di cambiamento della condizione dell’olio.
Il cambiamento dielettrico è direttamente correlato al deterioramento dell’olio e al livello di
contaminazione. Il dispositivo di controllo consente di rilevare l’usura meccanica e qualunque
perdita delle proprietà lubrificanti dell’olio.
Nota
Il monitor SKF per il Controllo dell’Olio
non è uno strumento analitico. E’ uno
strumento che serve solo per rilevare
le variazioni delle condizioni dell’olio.
Le letture visive e numeriche sono una
semplice guida che permette di valutare
la tendenza delle letture comparative di
un olio buono rispetto ad uno usato dello
stesso tipo e marca. Non affidatevi
unicamente alle letture numeriche.
• Portatile e facile da usare
• Lettura numerica per facilitare la valutazione della tendenza
• La calibrazione può essere memorizzata (con olio nuovo)
• Mostra le variazioni delle condizioni dell’olio prodotte da:
–– Presenza di acqua
–– Contaminazione da carburanti
–– Particelle metalliche
–– Ossidazione
Dati tecnici
Appellativo
TMEH 1
Ripetibilità
±5%
Lettura
Classificazione verde/rosso + valore numerico (da -999 a + 999)
Batteria
Alcalina da 9 V IEC 6LR61
Durata della batteria
>150 ore o 3 000 prove
Dimensioni
250 × 95 × 32 mm (strumento)
Tipi di olio idonei
Oli sintetici e minerali
179
Software di lubrificazione
Per accedervi o scaricarlo: www.skf.com/lubrication o www.mapro.skf.com
Strumento avanzato per la selezione del grasso e il calcolo della rilubrificazione
LubeSelect per grassi SKF
La scelta del grasso idoneo per un particolare cuscinetto costituisce un passo
importante se il cuscinetto deve soddisfare i requisiti progettuali della propria
applicazione. La conoscenza della SKF nel campo della lubrificazione dei
cuscinetti è stata inglobata in un programma per computer consultabile al
sito www.skf.com/lubrication
LubeSelect per grassi SKF
LubeSelect per grassi SKF vi fornisce uno strumento di facile utilizzo per la
scelta del grasso corretto e suggerisce la frequenza e la quantità, tenendo
presente le condizioni particolari della vostra applicazione. Sono anche
disponibili linee guida generali per grassi tipici per applicazioni differenti.
Uno strumento di facile utilizzo per gestire il vostro piano di
lubrificazione
SKF Lubrication Planner
L’SKF Lubrication Planner è stato realizzato per aiutare nella gestione di
un piano di lubrificazione, colmando in tal modo il divario tra la necessità
di una piattaforma software rispetto all’amministrazione con un semplice
foglio di lavoro.
• Definire una mappatura dei punti di lubrificazione
• Creare un sistema di identificazione con codice colore
• Avere il parere di esperti sulla selezione del grasso
• Calcolare le quantità e gli intervalli di rilubrificazione
• Scoprire i benefici della pianificazione del percorso dinamico
• Avere consigli di esperti sulle migliori procedure di lubrificazione
• Conservare lo storico delle attività di lubrificazione eseguite per punto
SKF Lubrication Planner è disponibile in diverse lingue.
Registratevi e scaricatelo gratuitamente al sito www.skf.com/lubrication
SKF Lubrication Planner
180
Strumento rapido per il calcolo della rilubrificazione
Programma SKF DialSet
SKF DialSet è stato studiato per aiutarvi ad impostare i vostri lubrificatori
automatici SKF. Dopo aver selezionato i criteri ed il grasso adatti alla vostra
applicazione, il programma vi indica le impostazioni corrette per i vostri
lubrificatori automatici SKF. Fornisce inoltre uno strumento rapido e semplice
per il calcolo degli intervalli e della quantità di rilubrificazione.
Programma standalone
• Consente di calcolare rapidamente gli intervalli di rilubrificazione sulla base delle
condizioni di funzionamento della vostra applicazione
• I calcoli si basano sulle teorie della SKF sulla lubrificazione
• Poiché gli intervalli di lubrificazione calcolati dipendono dalle proprietà del
grasso selezionato, si minimizza in tal modo il rischio di lubrificazione eccessiva o
scarsa e si ottimizza il consumo di grasso
• I calcoli tengono conto dei sistemi SKF di lubrificazione automatica, della portata
di erogazione del grasso, facilitando in tal modo la scelta dell’impostazione
corretta del lubrificatore.
• La quantità di grasso consigliata dipende dalla posizione di riempimento del
grasso; laterale o W33 per un consumo ottimale di grasso
• Comprende un elenco completo degli accessori della famiglia SKF SYSTEM 24
DialSet standalone
Programma online
DialSet per smartphone
La versione standalone di DialSet è disponibile in 11 lingue: Inglese,
francese, tedesco, italiano, spagnolo, svedese, portoghese, russo, cinese,
giapponese e thai. Il programma è adatto per PC che funzionano con MS
Windows XP e versioni successive. Scaricatelo da skf.com/lubrication
DialSet online
DialSet è disponibile anche online in lingua inglese. Si può accedere
gratuitamente al programma da mapro.skf.com/dialset
DialSet per smartphone
Per gli smartphone sono disponibili applicazioni in inglese per iPhone e
Android.
181
Indice degli appellativi
Appellativo
Prodotto
Pagina
1008593 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
Appellativo
729944 E
Prodotto
Pagina
Tappo per condotti d’olio e per sfiati
66
1009030 B
Raccordo con filettatura gas (G)
67
CMAS 100-SL
Rilevatore di condizioni macchina
114
1009030 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
CMIN 400-K
Sonda a ultrasuoni Inspector 400
115
1012783 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
CMSS 200
SKF Machine Condition Indicator CMSS 200
112
1014357 A
Raccordo con filettatura gas (G)
67
EAZ series
Riscaldatori a induzione fissi
45
1016402 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
EAZ 80/130 (serie)
Riscaldatore regolabile a induzione
46
1018219 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
EAZ 130/170 (serie)
Riscaldatore regolabile a induzione
46
1019950
Raccordo con filettatura gas (G)
67
HMVA 42/200
Adattatore Drive-up per ghiere idrauliche
51
1020612 A
Tubo per alta pressione
64
HMV ..E series
Ghiere idrauliche
52
1030816 E
Tappo per condotti d’olio e per sfiat
66
HMV ..E/A101
Ghiere idrauliche senza filettatura
56
1077453/100MPA
Tubo di prolunga
68
HMVC ..E (serie)
Ghiere idrauliche, serie con filettatura in pollici
55
1077454/100MPA
Raccordo di collegamento
68
HN 4-16/SET
Corredo di chiavi a settore
12
1077455/100MPA
Raccordo con filettatura gas (G)
67
HN ../SNL (serie)
Chiavi a settore per sopporti SNL
14
1077456/100MPA
Raccordo con filettatura gas (G)
67
HN series
Chiavi a dente
12
1077587
Manometro
63
HNA series
Chiavi a settore registrabili
13
1077587/2
Manometro
63
LAGD 125
Lubrificatore automatico SYSTEM 24
166
1077589
Manometro
63
LAGD 1000
Lubrif. automatico MultiPoint
174
1077589/3
Manometro
63
1077600
Iniettore di grasso
159
1077600/SET
Iniettore di grasso
159
1077601
Tubazione flessibile
151
226400
Iniettore d’olio
60
226400 E/400
Iniettore d’olio
60
226402
Adattatore di sopporto
69
227957 A
Tubo per alta pressione
64
227958 A
Tubo per alta pressione
64
227963/100MPA
Raccordo a valvola
68
227964/100MPA
Tubo di prolunga
68
227965/100MPA
Tubo di prolunga
68
228027 E
Raccordo con filettatura gas (G)
67
233950 E
Tappo per condotti d’olio e per sfiati
66
234063
Raccordo di collegamento
68
234064
Tubo di prolunga
68
721740 A
Tubo per alta pressione
64
728017 A
Tubo per alta pressione
64
728619 E
Pompa idraulica
59
729100
Raccordo per innesto rapido
66
729101/300MPA
Corredo per iniezione d’olio
61
729101/400MPA
Corredo per iniezione d’olio
61
729106/100MPA
Raccordo di collegamento
67
729124
Pompa idraulica
58
LAGD 400
Lubrif. automatico MultiPoint
174
LAGD 60
Lubrificatore automatico SYSTEM 24
166
LAGF 18
Pompa di riempimento per grasso
157
LAGF 50
Pompa di riempimento per grasso
157
LAGG 180AE
Pompa di ingrassaggio
163
LAGG 18AE
Pompa mobile di ingrassaggio
163
LAGG 18M
Pompa di ingrassaggio
163
LAGG 50AE
Pompa di ingrassaggio
163
LAGG 400B
Ingrassatore a batteria
159
LAGH 400
Iniettore di grasso
159
LAGM 1000E
Misuratore per grasso
160
LAGN 120
Raccordi per grasso
161
LAGP 400
Pistola per cartucce di grasso
159
LAGS 8
Ugelli per grasso
161
LAGT 180
Carrello per fusti
163
LAHD 500
Livellatore d’olio
175
LAHD 1000
Livellatore d’olio
175
LAOS (serie)
Fusti OilSafe e coperchi
176
LAP.. (serie)
Accessori per il lubrificatore automatico
SKF SYSTEM 24
172
LDTS 1
Lubrificante a film secco
148
149
LESA 2
Grasso per Cuscinetti orientabili a rulli SKF E2
LEGE 2
Grasso per cuscinetti a sfere a risparmio
energetico SKF E2
149
LFFG 220
Olio per ingranaggi
146
729124DU
Pompa idraulica
50
LFFG 320
Olio per ingranaggi
146
729126
Tubo flessibile per alte pressioni
65
LFFH 46
Olio idraulico
145
729146
Raccordo con filettatura gas (G)
67
LFFH 68
Olio idraulico
145
729654/150MPA
Raccordo di collegamento
67
LFFM 80
Olio per catene compatibile con gli alimenti
147
729655/150MPA
Raccordo di collegamento
67
LFFT 220
Olio per catene compatibile con gli alimenti
147
729656/150MPA
Raccordo di collegamento
67
LGAF 3E
Protettivo contro la ruggine di contatto
36
LGBB 2
Grasso per cuscinetti di applicazioni eoliche
131
729659 C
Piastra elettrica
43
729831 A
Giunto a innesto rapido
66
729832 A
Raccordo a innesto rapido
66
LGEM 2
Grasso ad alta viscosità
135
LGEP 2
Grasso extreme pressure
128
729834
Tubo flessibile per alte pressioni
65
LGET 2
Grasso per altissime temperature
139
729865 A
Spessimetro
65
LGEV 2
Grasso di estrema viscosità
136
729865 B
Spessimetro
65
LGFP 2
Grasso compatibile con gli alimenti
140
182
Appellativo
Prodotto
Pagina
LGFC 1
Grasso per basse temperature
143
Appellativo
TKRT 20
Prodotto
Tachimetri SKF
Pagina
102
LGFD 2
Grasso per carichi pesanti
142
TKSA 11
Allineatore per alberi
76
LGFS 00
Grasso per impieghi generici, pulito
141
TKSA 31
Allineatore per alberi
77
LGFT 2
Grasso per alte temperature
144
TKSA 41
Allineatore per alberi
78
LGGB 2
Grasso biodegradabile
130
TKSA 51
Allineatore per alberi
79
LGHB 2
Grasso di alta viscosità per alte temperature
137
TKSA 60
Allineatore per alberi
80
LGHP 2
Grasso dalle elevate prestazioni
138
TKSA 80
Allineatore per alberi
80
LGLS 0
Grasso per scocche per basse temperature
150
TKTI 21
Termocamera
98
LGLT 2
Grasso per basse temperature, alte velocità
132
TKTI 31
Termocamera
98
LGMT 2
Grasso polivalente
126
TKTL 10
Termometro a infrarossi
94
LGMT 3
Grasso polivalente
127
TKTL 20
Termometro a infrarossi e a contatto
94
129
LGWA 2
Grasso per ampio campo di temperature
LGWM 1
Grasso extreme pressure, per basse temperature 133
LGWM 2
Grasso per carichi elevati e ampio spettro di
temperatura
134
LHDF 900
Fluido di smontaggio
69
LHFP 150
Olio compatibile con alimenti
147
TKTL 30
Termometro a infrarossi e a contatto
94
TKTL 40
Termometro a infrarossi e a contatto
95
TLAC 50
Tappi per ingrassatori e cartellini
162
TLGH 1
Pistole per grasso
159
TLRC
Avvolgicavi
158
TLRS
Avvolgicavi
158
TLSD 125
Lubrificatori automatici mono punto
elettromeccanici
168
TLSD 250
Lubrificatori automatici mono punto
elettromeccanici
168
TLMR 101
Lubrificatori automatici mono punto
elettromeccanici
170
LHHT 265
Olio per alte temperature
151
LHMF 300
Fluido di montaggio
69
LHMT 68
Olio per medie temperature
151
LHRP 2
Agente anticorrosione
37
LMCG 1
Grasso per giunti a griglia e dentati
150
LubeSelect
LubeSelect per grassi SKF
180
TLMR 201
Stazione di stoccaggio
per olio
Lubrificatori automatici mono punto
elettromeccanici
170
Stazione di stoccaggio per olio
156
TMAS (serie)
Spessori sagomati
84
181
SKF DialSet
Programma di calcolo per la rilubrificazione
SKF Lubrication
Planner
Programma di pianificazione della
lubrificazione
180
THAP 030E
Pompa pneumatica
62
THAP 030E/SET
Corredo completo per pompe pneumatiche
62
THAP 150E
Pompa pneumatica
62
THAP 150E/SET
Corredo completo per pompe pneumatiche
62
THAP 300E
Pompa pneumatica
62
THAP 300E/SET
Corredo completo per pompe pneumatiche
62
THAP 400E
Pompa pneumatica
62
THAP 400E/SET
Corredo completo per pompe pneumatiche
62
THGD 100
Manometro digitale, MPa
63
THKI 300
Kit SKF per l’Iniezione d’Olio
61
THKI 400
Kit SKF per l’Iniezione d’Olio
61
TIH 030m
Riscaldatore a induzione
40
TIH 100m
Riscaldatore a induzione
40
TIH 220m
Riscaldatore a induzione
41
TIH L (serie)
Riscaldatore a induzione
41
TIH MC (serie)
Riscaldatore a induzione multi-elemento
43
TKBA 10
Allineamento delle cinghie
88
TKBA 20
Allineamento delle cinghie
88
TKBA 40
Allineamento delle cinghie
88
TMBA G11
Guanti resistenti al calore
47
TMBA G11D
Guanti monouso resistenti ai grassi
162
TMBA G11ET
Guanti per temperature molto elevate
47
TMBA G11H
Guanti resistenti al calore e all’olio
47
TMBA G11W
Guanti da lavoro speciali
37
TMBH 1
Riscaldatore per cuscinetti
40
TMBP 20E
Corredo estrazione per alloggiamenti ciechi
28
TMBR (serie)
Anelli di alluminio
44
TMBS 50E
Estrattore con separatore
26
TMBS 100E
Estrattore con separatore
26
TMBS 150E
Estrattore con separatore
26
TMCD 10R
Comparatore, mm
50
TMCD 5P
Comparatore
50
TMDC 1/2R
Comparatore, in
50
TMDT 2-30
Sonda standard per superfici
97
TMDT 2-31
Sonda magnetica per superfici
97
TMDT 2-32
Sonda isolata per superfici
97
TMDT 2-33
Sonda ad angolo per superfici
97
TMDT 2-34
Sonda per gas e liquidi
97
TMDT 2-34/1.5
Sonda per gas e liquidi
97
TMDT 2-35
Sonda con punta aguzza
97
TMDT 2-36
Sonda con pinza per tubi
97
TKDT 10
Termometri SKF
93
TMDT 2-37
Prolunga
97
TKED 1
Rilevatore di scariche elettriche
111
TMDT 2-38
Sonda a filo
97
TKES 10 (serie)
Endoscopio
106
TMDT 2-39
Sonda a filo per alte temperature
97
TKGT 1
Kit per l’analisi del grasso
178
TMDT 2-40
Sonda rotante
97
TKRS 10
Stroboscopio
104
TMDT 2-41
Sonda per fonderia (mat. non ferrosi)
97
TKRS 20
Stroboscopio
104
TMDT 2-42
Spina per temperatura ambiente
97
TKRT 10
Tachimetri SKF
102
TMDT 2-43
Sonda di superficie per impieghi gravosi
97
183
Indice degli appellativi
Appellativo
Prodotto
Pagina
TMEH 1
Monitor per controllo olio
179
Appellativo
TMMK 10-35
Prodotto
Corredo Combi
Pagina
18
TMEM 1500
Indicatore SensorMount
70
TMMP 6
Estrattore di tipo pesante
22
TMFN (serie)
Chiave a percussione
16
TMMP 10
Estrattore di tipo pesante
22
TMFS (serie)
Chiavi di serraggio assiali
15
TMMP 15
Estrattore di tipo pesante
22
TMFT 24
Corredo di montaggio per cuscinetti
10
TMMP 2x65
Estrattore di tipo normale
22
TMFT 36
Corredo di montaggio per cuscinetti
10
TMHC 110E
Corredo idraulico di estrazione
26
TMHK 35
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 36
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 37
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 38
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 38S
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 39
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 40
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHK 41
Corredo di montaggio per giunti OK
71
TMHN 7
Corredo di chiavi a settore per ghiere
17
TMHP 10E
Corredo idraulico di estrazione
24
TMHP 15 (serie)
Estrattore idraulico di tipo pesante
23
TMHP 30 (serie)
Estrattore idraulico di tipo pesante
23
TMHP 50 (serie)
Estrattore idraulico di tipo pesante
23
TMHS 75
Asta idraulica
34
TMHS 100
Asta idraulica
34
TMIP 7-28
Corredo di estrattori a percussione
31
TMIP 30-60
Corredo di estrattori a percussione
31
TMJL 100
Pompa idraulica
59
TMJL 100DU
Pompa idraulica
50
TMJL 50
Pompa idraulica
58
TMJL 50DU
Pompa idraulica
50
TMMA 60
Estrattore EasyPull meccanico
20
TMMA 80
Estrattore EasyPull meccanico
20
TMMA 120
Estrattore EasyPull meccanico
20
TMMA 75H
Estrattore EasyPull idraulico
20
TMMA 75H/SET
Corredo EasyPull idraulico
21
TMMA 100H
Estrattore EasyPull idraulico
20
TMMA 100H/SET
Corredo EasyPull idraulico
21
TMMD 100
Corredo di estrazione per alloggiamenti ciechi
29
PUB MP/P1 03000 IT
Ideazione, testo e produzione:
SKF Maintenance Products, Nieuwegein, Olanda
Fotografia:
SKF Maintenance Products
Yves Paternoster (et al.)
Stampa:
Verweij Printing, Mijdrecht, Olanda
184
SKF su internet:
www.mapro.skf.com
www.skf.com/mount
www.skf.com/lubrication
www.skf.com
TMMP 2x170
Estrattore di tipo normale
22
TMMP 3x185
Estrattore di tipo normale
22
TMMP 3x230
Estrattore di tipo normale
22
TMMP 3x300
Estrattore di tipo normale
22
TMMR 8
Corredo completo di estrattori reversibili
25
TMMR 40F
Estrattore reversibile
25
TMMR 60F
Estrattore reversibile
25
TMMR 80F
Estrattore reversibile
25
TMMR 120F
Estrattore reversibile
25
TMMR 160F
Estrattore reversibile
25
TMMR 200F
Estrattore reversibile
25
TMMR 250F
Estrattore reversibile
25
TMMR 350F
Estrattore reversibile
25
TMMR 120XL
Estrattore reversibile
25
TMMR 160XL
Estrattore reversibile
25
TMMR 200XL
Estrattore reversibile
25
TMMR 250XL
Estrattore reversibile
25
TMMS 50
Piastra di estrazione a tre settori
35
TMMS 100
Piastra di estrazione a tre settori
35
TMMS 160
Piastra di estrazione a tre settori
35
TMMS 260
Piastra di estrazione a tre settori
35
TMMS 380
Piastra di estrazione a tre settori
35
TMMX 210
Mantello protettivo per estrattori
36
TMMX 280
Mantello protettivo per estrattori
36
TMMX 350
Mantello protettivo per estrattori
36
TMSP 1
Fonometro
109
TMST 3
Stetoscopio elettronico
108
TMSU 1
Rilevatore a ultrasuoni di perdite
110
TMTP 200
Termometro polivalente
93
Vibracon
Le basi di sostegno universali regolabili
85
VKN 550
Applicatore di grasso
149
® SKF, CARB, DUOFLEX, LUBRILEAN, MONOFLEX, MULTIFLEX, SENSORMOUNT, SYSTEM 24 sono marchi registrati del Gruppo SKF.
KEVLAR è un marchio registrato di DuPont. Microsoft e Windows sono entrambi marchi registrati di Microsoft Corporation negli
Stati Uniti e/o altri paesi. App Store è un marchio di servizio di Apple Inc. rregistrato negli USA e in altri paesi. Android e Google Play
sono marchi registrati di Google Inc.
© Gruppo SKF 2015
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di questa pubblicazione è consentita soltanto previa autorizzazione scritta della SKF.
Nella stesura è stata dedicata la massima attenzione al fine di assicurare l’accuratezza dei dati, tuttavia non si possono accettare
responsabilità per eventuali errori od omissioni, nonché per danni o perdite diretti o indiretti derivanti dall’uso delle informazioni
qui contenute.
PUB MP/P1 03000 IT · Settembre 2015
Questa pubblicazione sostituisce la PUB MP/P1 03000 IT · Gennaio 2014.
Stampata nei Paesi Bassi su carta ecologica.
Alcune immagini utilizzate sono protette da copyright e concesse su licenza Shutterstock.com.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement