Istruzioni d’uso

Istruzioni d’uso

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina I

Manuale d’istruzioni

SCHEDA PRODOTTO

INSTRUCTIONAL MANUAL

product data

Vanity

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina II

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 1

INFORMAZIONI GENERALI

GENERAL INFORMATION

SCHEMA ALTEZZA ATTACCHI IDRICI

LAY-OUT TO HANG THE FURNITURE ON THE WALL

PREPARAZIONE TOP IN MARMO/CRISTALLO

PREPARATION OF MARBLE/GLASS TOP

LISTA FERRAMENTA

IRONMONGERY LIST

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO SENZA FASCIA E DELLA BASE

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE AND A SINK HOLDER WITHOUT A FASCIA BOARD

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO CON FASCIA E DELLA BASE

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE AND A SINK HOLDER WITH A FASCIA BOARD

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO CON BASE TERMINALE

FITTING INSTRUCTIONS OF A SINK WITH END BASE UNIT

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DELLA BASE CON LAVABO AD INCASSO

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE WITH A FULLY-FIXED SINK

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DELLA SPECCHIERA SENZA TOP

FITTING INSTRUCTIONS OF THE MIRROR WITHOUT TOP

ISTRUZIONI PER REGOLARE LA SPECCHIERA CON PISTONI

FITTING INSTRUCTIONS FOR THE MIRROR’S ASSEMBLY WITH PISTONS

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DI PENSILI E BASE/COLONNA

FITTING INSTRUCTIONS OF THE WALL CABINET AND COLUMN/BASE

RIMOZIONE E REINSERIMENTO DI UN FRONTALE DI UN CASSETTO

REMOVAL AND FITTING OF A DRAWER FRONT PART

ISTRUZ. PER RIMOZIONE/REINSERIMENTO DEL CASSET. DELLA BASE CAMBIO PROF.

INSTRUCTIONS TO REMOVE AND PUT ON A DRAWER BASE UNIT WITH CHANGE IN DEPTH

ISTRUZIONI PER LA REGOLAZIONE DI UN CASSETTO

INSTRUCTIONS TO ADJUST A DRAWER

REGOLAZIONI CERNIERE

HINGE’S REGULATION

SCHEDA PRODOTTO

PRODUCT INFORMATION SHEET

SCHEDA PRODOTTO GENERICA

GENERAL PRODUCT INFORMATION SHEET

16

17

14

15

18

12

13

10

11

08

09

06

07

04

05

02

03

1

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 2

INFORMAZIONI GENERALI

GENERAL INFORMATION

Questo manuale in dotazione in ogni mobile, contiene le istruzioni di montaggio e manutenzione.

Pertanto si consiglia di consultarlo nel tempo.

Per far si che il mobile venga installato correttamente e di conseguenza venga ben conservato nel tempo è necessario seguire attentamente i suggerimenti che vi proponiamo per il montaggio.

Si raccomanda di leggere attentamente queste avvertenze prima dell’installazione.

- E’ bene che l’installazione del mobile e i collegamenti idraulici e elettrici, venga eseguita solo da personale esperto e abilitato;

- Prima di installare o sostituire parti elettriche assicurarsi che la tensione di rete sia stata interrotta;

- I materiali utilizzati pur avendo caratteristiche che sopportano bene l’umidità e si adattano bene ad un ambiente da bagno, possono creare problemi con un’eccessiva permanenza a contatto con l’acqua.

- Tutte le parti laccate e soprattutto le essenze, se esposte per un determinato periodo a fonti luminose, possono variare, anche se uniformemente, di intensità e tinta;

- L’eventuale manomissione o una scorretta installazione, declina la BMT da ogni eventuale responsabilità.

The correct installation of furniture will ensure that it remains in good condition over the years. To this end it is necessary to follow with care the suggestions given for assembly.

These instructions will be enclosed with the metal parts of each piece of furniture and will accompany it until installation has been completed. This will allow the installer to assemble all parts correctly.

Please read through these points carefully before installation:

- It is advisable to call in qualified and expert workers to assemble the furniture and carry out necessary plumbing and electrical connections;

- before installing or replacing electrical parts make sure that the electric power has been switched off;

- although the component materials with stand damp are suitable for use in the bathroom, they could cause problems with a direct contact of water for an excessively long period;

- All lacquered parts and particularly those treated with essential oils, may uniformely vary the tone and shade of colour, if exposed to a source of light for some time;

- BMT declines all responsibility for the consequences of misuse or incorrect installation.

PULIZIA E TRATTAMENTO

Per la pulizia dei mobili è rigorosamente vietato l’uso di diluenti, acetoni e solventi in genere. Si consigliano detergenti neutri e non abrasivi.

Per la pulizia dei top usare detergenti neutri, assicurandosi che non siano acidi e che non vadano quindi ad intaccare, aggredendo e corrodendo, la superficie calcarea del marmo. Non usare prodotti deceranti e alcalini che andrebbero ad eliminare il protettivo, applicato al marmo, al momento della lucidatura.

CLEANING AND TREATMENT

To clean the furniture it is absolutely forbidden to use thinners, acetone or solvents in general. Take care to use only neutral detergents which are non-abrasive.

To clean the tops, check that detergents are really neutral and not in any way acid, because this would attack and damage the calcareous surface of the marble. Do not use alkalines or wax removers since these would eliminate the protective surface applied to the marble after polishing.

N.B.

I fischer in dotazione nelle varie buste ferramenta sono adatti esclusivamente ad un muro in forati.

N.B.

The fischer screws contained in the different ironmongery envelopes are exclusively brick made walls.

2

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 3

SCHEMA ALTEZZA ATTACCHI IDRICI

LAY-OUT TO HANG THE FURNITURE ON THE WALL

- Si consiglia il fissaggio del mobile a 82 cm. da terra.

- Controllare attentamente che la posizione del carico (B) / scarico (A) dell’acqua siano alle altezze stabilite nello schema sottostante.

- It is recommended to fix the furniture at 82 cm from the ground

- It is necessary to carefully check out that the water flow pioes position (B) and the drainage one (A) are at the height specified by the following lay-out.

5,7

2

82

55

25

50

A

55

B

3

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 4

PREPARAZIONE TOP IN MARMO/CRISTALLO

PREPARATION OF MARBLE/GLASS TOP

Per togliere dall’imballo il top in marmo / cristallo, che arriva imballato in casse di legno, è necessario adoperare un cacciavite per svitare le viti presenti sui traversi della cassa.

The marble/crystal glass top is packed in a wooden crate. To take it out of the crate, it will be necessary to use a screwdriver to remove the screws holding down the horizontal slats.

Nel caso fossero presenti grappe anziché viti, è necessario fare leva, con un cacciavite non sul marmo ma sulla cassa stessa.

If there are cramps instead of screws, it will be necessary to apply leverage with a screwdriver, not on the marble, but on the crate itself.

4

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 5

LISTA FERRAMENTA

IRONMONGERY LIST

A

Vite 4 x 40 + tassello Ø 6 mm

4x40 screw + Ø 6 mm fischer

B

Vite 4 x 16

4x16 screw

D

Tassello Ø 6 mm con rampino piccolo

Ø 6 mm fischer with small hook

E

Tassello Ø 10 mm con rampino grande

Ø 10 mm fischer with big hook

F

Vite 4 x 40

4x40 screw

G

Vite 5 x 70 + tassello Ø 8 mm

5x70 screw + Ø 8 mm fischer

5

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 6

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO SENZA FASCIA E DELLA BASE

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE AND A SINK HOLDER WITHOUT A FASCIA BOARD

FISSAGGIO MOBILE A MURO.

Nei vertici interni dei portalavabi e/o basi con cassetti sono presenti (e già fissati al fianco) due angolari L

WALL-HUNG FURNITURE FITTING - “B” METHOD

In the inside edges of the basin units and/or the base units with drawers two L shaped corner units are already fitted on the side

N.B. Estrarre i cassetti prima di procedere al fissaggio della base (Vedi pag. 13).

N.B: Take out the drawers before proceeding to fix the base. (Look at page 13).

1) Fissare l’angolare di alluminio mediante le viti e i tappi.

Fix the aluminium L shape corner with the screws and the corks.

2) Presentare il mobile sopra l’angolare e segnare a muro con il trapano punta 4 mm in corrispondenza dei fori.

Show the furniture on the corner item and mark on the wall with a 4mm drill in correspondence of the holes.

A

3) Forare di nuovo sui segni con la punta da 8mm inserire i tappi e fissare i mobiletti con le viti come da schema.

Mark again with a 8mm drill, insert the corks and fix the furniture with the screws. Look at layout.

4) Regolare i piedini posizionati sulla schiena del mobile per portare a livello.

To take level, adjust the legs located on the back of the furniture.

5) Bloccare il mobile al profilo a L con le apposite viti da sotto.

Fix the furniture from underneath to the L shaped profile with the special screws.

A

6

B

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 7

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO CON FASCIA E DELLA BASE

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE AND A SINK HOLDER WITH A FASCIA BOARD

FISSAGGIO MOBILE A MURO.

Nei vertici interni dei portalavabi e/o basi con cassetti sono presenti (e già fissati al fianco) due angolari L

WALL-HUNG FURNITURE FITTING - “B” METHOD

In the inside edges of the basin units and/or the base units with drawers two L shaped corner units are already fitted on the side

N.B. Estrarre i cassetti prima di procedere al fissaggio della base (Vedi pag. 13).

N.B: Take out the drawers before proceeding to fix the base. (Look at page 13).

1) Fissare l’angolare di alluminio mediante le viti e i tappi.

Fix the aluminium L shape corner with the screws and the corks.

2) Presentare il mobile sopra l’angolare e segnare a muro con il trapano punta 4 mm in corrispondenza dei fori.

Show the furniture on the corner item and mark on the wall with a 4mm drill in correspondence of the holes.

A

3) Forare di nuovo sui segni con la punta da 8mm inserire i tappi e fissare i mobiletti con le viti come da schema.

Mark again with a 8mm drill, insert the corks and fix the furniture with the screws. Look at layout.

4) Regolare i piedini posizionati sulla schiena del mobile per portare a livello.

To take level, adjust the legs located at the back of the furniture

5) Bloccare il mobile al profilo a L con le apposite viti da sotto.

Fix the furniture from underneath to the L shaped profile with the special screws.

A

7

B

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 8

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL PORTALAVABO CON BASE TERMINALE

FITTING INSTRUCTIONS OF A SINK WITH END BASE UNIT

FISSAGGIO MOBILE A MURO.

Nei vertici interni dei portalavabi e/o basi con cassetti sono presenti (e già fissati al fianco) due angolari L

WALL-HUNG FURNITURE FITTING “B” METHOD

In the inside edges of the basin units and/or the base units with drawers two L shaped corner units are already fitted on the side

1) Fissare l’angolare di alluminio mediante le viti e i tappi.

Fix the aluminium L shape corner with the screws and the corks.

2) Presentare il mobile sopra l’angolare e segnare a muro con il trapano punta 4 mm in corrispondenza dei fori della base portalavabo e dei terminali.

Show the furniture on the corner item and mark on the wall with a 4mm drill in correspondence of the holes.

A

3) Forare di nuovo sui segni con la punta da 8mm inserire i tappi e fissare i mobiletti con le viti come da schema.

Mark again with a 8mm drill, insert the corks and fix the furniture with the screws. Look at layout.

4) Regolare i piedini posizionati sulla schiena del mobile per portare a livello.

To take level, adjust the legs located at the back of the furniture

A

8

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 9

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DELLA BASE CON LAVABO AD INCASSO

FITTING INSTRUCTIONS OF A BASE WITH A FULLY-FIXED SINK

PER FISSAGGIO MOBILE VEDI PAG. 6

TO FIX FURNITURE LOOK AT PAGE 6

1) Appoggiare il lavello sui braccetti regolabili predisposti sul mobile.

Place the sink on the adjustable rails arranged on the furniture.

2) Siliconare la parte superiore del mobile e il bordo del lavabo come da schema.

Put silicone on the higher side of the furniture and on the basin's edge as showed in layout.

3) Siliconare il bordo retro del top e appoggiare il top al mobile.

Put silicone on the back edge of the top and place the worktop over the furniture.

4) Siliconare l’eventuale alzatina tra il top e la parete.

Put silicone to the possible upstand between the top and the wall.

5) Agire con il cacciavite da sotto sui piedini per serrare il lavabo tra il top e i piedini stessi.

From underneath use a screwdriver on the legs to block the sink between the worktop and the legs.

9

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 10

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DELLA SPECCHIERA SENZA TOP

FITTING INSTRUCTIONS OF THE MIRROR WITHOUT TOP

1) Forare con una punta del diametro 6 mm in base alle misure segnate. Inserire i fischer e avvitare il gancio facendo in modo di arrivare circa alla quota di 5 mm.

Use a 6 mm drill to make a hole at the point calculated above. Insert the fischers and screw in the hook, respecting the measurements in (5mm).

A

N.2 piastrini

5 mm.

A

2) Agganciare la specchiera facendo in modo che i piastrini vadano ad incastrarsi sopra il gancio a L già fissato al muro.

Hang on the mirror by hooking the levers onto the L-shaped hook already fixed to the wall.

D

3) Nel caso alla fine ci si accorga che la specchiera non sia posizionata perfettamente orizzontale, e quindi che ci si sia sbagliati di qualche mm a forare il muro, togliere la specchiera allentare le viti del piastrino, regolarlo verticalmente e riavvitare bene le viti.

Riagganciare infine la specchiera al muro.

If at this point you realise that the mirror is not perfectly horizontal, by meaning that the holes are out by a few mm, remove the mirror from the wall, loosen the screws on the levers, change the lever's vertical position slightly and re-tighten the screws;

Re-hang the mirror.

10

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 11

ISTRUZIONI PER REGOLARE LA SPECCHIERA CON PISTONI

FITTING INSTRUCTIONS FOR THE MIRROR’S ASSEMBLY WITH PISTONS

1) Smontare il pistone come da figura e procedere alla regolazione della specchiera.

Remove the piston as layout and adapt the mirror.

2) Sfilare il copriregolo e agire sulle 2 viti per la regolazione della specchiera in verticale e come distanza dal muro.

To adapt the mirror on a lever’s vertical position and the distance to the wall, take off the adjusting unit cover and work over the two screws.

R

11

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 12

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DI PENSILI E BASE/COLONNA

FITTING INSTRUCTIONS OF THE WALL CABINET AND COLUMN/BASE

FISSAGGIO COLONNA/PENSILE A MURO.

Nei vertici interni dei pensili/colonna sono presenti (e già fissati al fianco) due regoli R

WALL-HUNG FURNITURE FITTING

In the inside edges of the basin units and/or the base units with drawers two L shaped corner units already fitted on the side.

1) Presentare il mobile e segnare a muro con il trapano punta 4 mm in corrispondenza dei fori. Forare di nuovo sui segni con la punta da 8 mm. Inserire i tappi e gli appositi perni nei fori.

Show the furniture and mark with a 4 mm drill in correspondence of the holes. Drill again with a 8mm on the marks. Insert the corks and the special pintles on the hole.

2) Agganciare il pensile.

Hang the wall cabinet

3) Per basi/colonne posizionare sotto l’angolare (come per basi portalavabo) vedi pag. 6

To fix columns/bases put over the angular (look at sink holder bases) look at page 6

COLONNA/BASE

COLUMN/BASE

R

X2

X1

Y

R

E

B

PENSILE

WALL CABINET

A

4) Sfilare il copriregolo e agire sulle 2 viti per la regolazione del mobile in verticale e come distanza dal muro.

To adapt the furniture on a lever's vertical position and the distance to the wall, take off the adjusting unit cover and work over the two screws.

R

12

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 13

RIMOZIONE E REINSERIMENTO DI UN FRONTALE DI UN CASSETTO

REMOVAL AND FITTING OF A DRAWER FRONT PART

Per rimuovere il frontale del cassetto, togliere le coperture laterali in plastica.

To remove the drawer front part, take off the plastic covers by side

BMT

Con un cacciavite con testa a croce, ruotare in senso orario/antiorario la vite A presente sotto la copertura.

(orario/antiorario rispettivamente per il lato sinistro e destro del cassetto)

By a cross head screwdriver rotate the A screwunder the cover clockwise/anticlockwise

(clockwise/anticlockwise on the left and right handside of the drawer respectively)

A

Per reinserire il frontale del cassetto, posizionare le linguette B in corrispondenza delle proprie sedi e inserirle a pressione.

Rimontare a pressione anche le coperture laterali in plastica.

near their seat and fit them by pressure

Put the plastic side covers back by pressure too

13

B

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 14

ISTRUZ. PER RIMOZIONE/REINSERIMENTO DEL CASSET. DELLA BASE CAMBIO PROF.

INSTRUCTIONS TO REMOVE AND PUT ON A DRAWER BASE UNIT WITH CHANGE IN DEPTH

Per la rimozione del cassetto ad estrazione totale, procedere come segue:

1) Estrarre totalmente il cassetto.

2) Tirare le levette poste sotto il cassetto (A) verso l’interno e sfilare l’elemento dalle guide.

Instructions to remove/put a drawer of a base which has a different depth

1) Take off the drawer completely

2) Draw the levers located under the drawer (A) to interior and take off the element from the runners.

A

C

Per reinserire il cassetto ad estrazione totale, procedere come segue:

1) Estrarre le guide rimaste attaccate al fianco.

2) Appoggiare il cassetto alla guida.

3) Far scorrere il cassetto sulla guida facendo attenzione che la levetta (A) sia spostata verso l’interno, posizionare il cassetto in modo che le linguette della guide (B) vadano ad incastrarsi nei fori posti sulla schiena del cassetto.

4) Per regolare l’altezza del cassetto girare la rotella posta nelle guide sotto l’elemento (C)

To insert the drawer with a totally extraction, proceed as showed:

1) Take off the runners attached to the side.

2) Lean the drawer against the runner.

3) Run the drawer down the runner,look carefully that the lever (A) is on the interior part, put the drawer so the tangs of the runners (B) fit in the holes located on the back of the drawer.

4) To adjust the height of the drawer, turn the rowel located on the runners under the element.

Posizionato il cassetto spingere la levetta (A) per bloccare le guide al cassetto.

Per regolare il cassetto in altezza agire sulla rotellina posta sul fondo del cassetto (C).

When the drawer is positionated, push the lever (A) to block the runners to the drawer.

To regulate the drawer taller, work on the rowel located at bottom of the drawer (C).

14

B

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 15

ISTRUZIONI PER LA REGOLAZIONE DI UN CASSETTO

INSTRUCTIONS TO ADJUST A DRAWER

REGOLAZIONE ORIZZONTALE

HORIZONTAL ADJUSTMENT

REGOLAZIONE VERTICALE

VERTICAL ADJUSTMENT

REGOLAZIONE DELL’INCLINAZIONE

(solo con ringhierina)

INCLINATION ADJUSTMENT

(with small railing)

15

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 16

Le cerniere montate su tutti i nostri mobili hanno la caratteristica fondamentale di avere una tripla regolazione:

FRONTALE (Fig.1)

LATERALE (Fig.2)

VERTICALE (Fig.3).

The hinges on all our furniture have a characteristic three-way regulation:

FRONTAL (picture 1),

LATERAL (picture 2),

VERTICAL (picture 3).

REGOLAZIONI CERNIERE

HINGE’S REGULATION

(Fig.1)

(Fig.2)

(Fig.3)

Le ante sono generalmente già registrate ma a causa del trasporto, del fuori squadro del pavimento o delle pareti, è possibile che le stesse necessitino di ulteriori regolazioni. Seguire gli schemi per la regolazione.

Usually the doors are regulated before shipping, but for various reasons such as motion during transport, irregular walls or flooring, it may be necessary to regulate them further. Follow the diagrams for regulation.

16

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 17

SCHEDA PRODOTTO

PRODUCT INFORMATION SHEET

LINEA

Vanity

in ottemperanza alla Legge 126/91 e al DL 101/97

In compliance with the law 126/91 and the Decree 101/97

Istruzioni d’uso e Manutenzione: Fare riferimento al Manuale d’Istruzioni allegato ad ogni singola composizione

Instructions and Maintenance: Look at the Manual Instructions attached at any composition

Materiali utilizzati/ Raw materiales

Struttura legno

Wood carcass

Ante chiuse

Flat doors

MDF laccato nel campionario BMT

Truciolare di Pioppo Impiallacciato Rovere tinto con vernice poliuretanica. Disponibile nei 4 colori

BMT (vedi note tecniche listino BMT)

MDF laccato nel campionario BMT

Truciolare di Pioppo Impiallacciato Rovere tinto con vernice poliuretanica. Disponibile nei 4 colori

BMT (vedi note tecniche listino BMT)

Cristallo 5 mm satinato temperato

MDF lacquered as BMT’s colour chart

Veneered poplar chipboard OAK stained with polyurethane varnish. Available in 4 BMT’s colours. (Look at BMT’s price list)

MDF lacquered as BMT’s colour chart

Veneered poplar chipboard OAK stained with polyurethane varnish. Available in 4 BMT’s colours. (Look at BMT’s price list)

5 mm tempered satin glass

Ante vetro

Glass doors

Maniglie

Handles

Lega di zama. Disponibili nelle colorazioni:

- Cromo Lucido

- Satinato

Zama alloy. Available in:

- Glossy chrome finish

- Satin finish

Alluminio. Disponibili nelle colorazioni:

- Anodizzato Lucido

- Anodizzato Satinato

Aluminium. Available in:

- Lacquered Anodized

- Satin Anodized

Lampade

Lamps

Guide

Runners

- Al neon

- Alogene 25 W

Disponibili nelle colorazioni:

- Cromo Lucido

- Satinato

Portalavabi : ad estrazione totale con ammortizzatore di chiusura “Slow Motion”

Basi : a scelta tra estrazione totale con ammortizzatore di chiusura “Slow Motion” e sponda in metallo ad estrazione semplice

Piedini

Legs

Lega di zama.

Disponibili solo nella colorazione

- Satinato

Top Marmo

Marble tops

Top Vetro

Glass tops

Top vetro con lavabo integrale

Glass tops with complete sink

Mensole

Shelves

Lavabi

Sinks

Disponibili con tutto il campionario colori BMT

Disponibili con tutto il campionario colori BMT

Disponibili solo con i colori semitrasparenti

TA – TI – TL - TM

Alluminio Anodizzato

Disponibili in 2 tipologie:

- Ceramica

- Cristallo

- Neon

- Halogen 25 W

Available :

- Glossy chrome finish

- Satin finish

Sink holder: with fully extraction blum mechanism with “slow motion” damper

Bases : choice between fully extraction blum mechanism with “slow motion” damper and metal side with a simple draw

Zama alloy

Available only satin finish

Available with BMT’s sample colours board

Available with BMT’s sample colours board

Available only in semi-transparent colours

TA – TI – TL - TM

Aluminium Anodized

Available in two versions:

- Ceramic

- Glass

17

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 18

SCHEDA PRODOTTO GENERICA

BMT sceglie con estrema accuratezza le materie prime ed i particolari tecnici, utilizzando fornitori affidabili e qualificati. Di seguito specifichiamo i tipi dei prodotti utilizzati e le loro specifiche caratteristiche:

1)VERNICI:

a.MDF: per quanto riguarda la vernice di fondo applicata, è utilizzato un prodotto di fondo con caratteristiche di forte copertura e facile carteggiabilita', adatto per legni molto assorbenti, che necessitano di diverse mani di vernice, tipo truciolare e medium - density.

b.MDF: per la finitura finale esterna, che conferirà poi il colore definitivo al particolare scelto, si utilizzano finiture laccate dotate di grande copertura di pigmento e notevole durezza superficiale e possono essere applicate su una varietà notevole di supporti e sopra ogni tipo di fondo, sia poliuretanico che poliesteri.

c.IDROPAN: il fondo sul truciolare IDROPAN impiallacciato in essenza, viene effettuato mediante due passaggi di vernice acrilica

d.IDROPAN: la finitura esterna sulle ante in truciolare IDROPAN impiallacciato essenza, è una finitura opaca acrilica. La qualità ottenuta grazie alla verniciatura acrilico è superiore alle poliesteri in quanto la vernice penetra in profondità nelle venature di essenza. Questo permette una migliore resistenza al graffio e all’umidità

e.L’azienda produttrice è certificata con Sistema Qualità ISO 9000

2)MDF: L’MDF utilizzato per la produzione di ante viene definito superpannello in quanto ottenuto con speciali fibre ligno-cellulosiche e da speciali colle che rendono il materiale estremamente compatto e ottimo per la pantografatura. Inoltre tra le caratteristiche Fisico / Meccaniche certificate ci sono:

a.Carico Rottura Norma UNI EN 310

b.Tolleranza Spessore Norma UNI EN 324-1

c.Delaminazione superficiale Norma UNI EN 311

d.Rigonfiamento su 24h Norma UNI EN 317

L’azienda produttrice è certificata con Sistema Qualità ISO 9000

3)IDROPAN: Il truciolare Idropan viene utilizzato esclusivamente per la costruzione di alcune scocche e per il materiale in essenza. La caratteristica primaria che lo distingue dal normale truciolare è la sua alta densità di legno vergine all’interno della composizione. Con uno speciale procedimento le particelle più grosse vengono distribuite all’interno e quelle sempre più sottili all’esterno, conferendo al pannello una miglior finitura delle superfici oltre ad un incremento delle caratteristiche prestazionali. Inoltre tra le caratteristiche Fisico / Meccaniche certificate ci sono:

a.Assorbimento acqua;

b.Formaldeide EN 120/92 (a basso contenuto6.7 mg. Valore minimo richiesto per poter essere definitoE1).

c.Resistenza al Calore Umido UNI 9117

d.resistenza al Calore Secco UNI 9116

e.Resistenza all’abrazione UNI 9115

L’azienda produttrice è certificata con Sistema Qualità ISO 9001

Questo materiale fa parte dell’associazione PANNELLO ECOLOGICO

4)VERNICI-MDF-IDROPAN: I prodotti utilizzati sono garantiti da certificazioni rilasciate dal CATAS Centro

Assistenza Tecnica Settore mobile in legno, con riconoscimento nazionale e internazionale.

5)CERNIERE: Tra i particolari rilevanti da evidenziare per la valutazione di un prodotto, hanno rilevanza fondamentale le cerniere forniteci da ditte leader mondiali nella produzione di tali particolari tecnici e con Sistema

Qualità certificata ISO 9001. Tutte le cerniere montate da BMT sono dotate di una tripla regolazione.

6)SPECCHI: L’argentatura degli specchi è ottenuta o tramite un particolare processo che permette di garantire tali specchi contro la corrosione. Infatti il processo di argentatura viene eseguito dopo aver completato tutte le lavorazioni necessarie per produrre lo specchio (filo lucido, molatura, incisioni) o direttamente dalla ditta

GLAVERBEL new ecology leader nella distribuzione di lastre già argentate prima della lavorazione.

18

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 19

SCHEDA PRODOTTO GENERICA

7)SILICONI: Nella preparazione di specchiere è molto importante oltre alla scelta dello specchio anche quella di un buon silicone, neutro e non acetico, come quello del nostro fornitore leader nella produzione di incollaggi e da

BMT utilizzato che ha un’ ottima adesione su materiali legno/ vetro e la maggior parte delle materie plastiche compresi policarbonato e metacrilato. La natura chimica neutra ne permette l’utilizzo su specchi, poiché non provoca fenomeni corrosivi. Resiste ai raggi UV e ad acidi e basi diluite e alle soluzioni dei comuni detergenti.

Oltre alla certificazione ISO 9000 il produttore è anche in possesso della certificazione ambientale ISO 14001

8)ANTE: Tutte le ante sono prodotte in

a.MDF : per la precisione SUPER PANNELLO della ditta FANTONI, materiale supercompatto, studia to appositamente per la pantografatura e la lavorazione delle ante;

b.MASSELLO : tutti i masselli sono scelti e curati in ogni minimo particolare, con uniformità e trattati con vernici che garantiscono la durata e l’impermeabilità nel tempo

c.ESPANSO : materiale nato dalla reazione chimica di isocianati e polioli. Chimicamente inerte, insolubile e metabolizzante. Grazie al passaggio quasi istantaneo dallo stato liquido (o meglio schiumoso) a quello solido, è possibile creare tramite l’iniezione dello stesso ad alta pressione negli stampi, qualsiasi forma non realizzabile con le normali materie prime. Un altra caratteristica fondamentale del poliuretane espanso è la precisa garanzia contro l'assorbimento di umidità, come dimostrato da rigorosi test di prolungata immersione in acqua a +20°C.

d.IDROPAN : utilizzato

9)TOP :

a.MARMI: roccia calcarea di struttura cristallina. Ottima decorazione di un ambiente bagno, adatta per essere lavorata e lucidata. Ogni tipo di marmo che la BMT presenta ha delle caratteristiche estetiche che lo rendono unico e prezioso a seconda dei gusti. Ad esaltare la bellezza ci sono la precisione nelle lavorazioni, la cura nei particolari, l'eleganza nelle forme, e le diverse finiture.

b.CRISTALLI: i TOP in cristallo presentati dalla BMT sono di spessore 19 mm, di colori unici studiati appositamente per abbinarsi alla cartella colore dei laccati. Per garantire una lunga durata nel tempo e il perfetto ancoraggio della vernice, la smaltatura viene effettuata a 560°C in modo di fare vetrificare la stessa con il cristallo.

c.AGGLOMERATI : i prodotti agglomerati utilizzati da BMT sono composti da materiali lapidei natura li in quantità elevatissima (95% circa) e una minima percentuale di legante, pigmenti e additivi.

10)ILLUMINAZIONE: Come tutte le aziende produttrici di particolari elettrici anche i fornitori BMT si sono adeguati alle rigorosissime normative di sicurezza. Tutti i prodotti sono infatti marchiati CE e non solo:

a.FARETTI: quelli utilizzati dalla BMT sono solamente alogeni e conformi alle normative CE.

Appartengono alla classe di sicurezza III che prevede l’isolamento per alimentazione a bassissima tensione, sono conformi al marchio tedesco TUV e hanno il marchio “F” a garanzia dell’idoneità ad essere installato su superfici infiammabili.

b.TRASFORMATORI: gli alimentatori (solo elettronici) 60 e 100 W sono omologati con il marchio

IMQ oltre che con il marchio CE. La norma a cui sono conformi e’ la

EN 61046 normativa sulla sicurezza;

EN 61047 normativa sulle prestazioni;

EN 61000-3-2 normativa sulle perturbazioni;

EN 500082-1 normativa sulla conformità elettromagnetica;

Il grado di protezione è IP 20. E’ inoltre un trasformatore dotato di dispositivi di sicurezza quali la compatibilità elettromagnetica, la protezione al cortocircuito e l’autoestinguenza.

c. PRESE INTERRUTTORI: per Italia sono placchette in ABS/Metallo corredate di presa I.M.Q. e interruttore unipolare a bilancere, collegati tra loro con cavo unipolare e con terminali fastom a bandiera.

Per l’estero vengono usate prese e interruttori BERKER una sicurezza che non ha bisogno di spiegazioni ulteriori

11)IMBALLI: Come dalle vigenti norme anche i materiali da imballaggio sono contraddistinti dal marchio apposito

19

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 20

SIMBOLI MARCHI RICICLABILE

SCHEDA PRODOTTO GENERICA

Gli imballi sono prodotti da aziende aderenti a

12) SIMBOLI MARCHI ELETTRICI:

13) SIMBOLI MARCHI MATERIA PRIMA

14) SIMBOLI MARCHI RICICLABILE

La ditta BMT declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze o errori contenuti in questo prospetto e si riserva il diritto di apportare ai suoi prodotti, in qualsiasi momento eventuali modifiche per qualsiasi motivo tecnico o commerciale.

20

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 21

PRODUCT INFORMATION SHEET

BMT chooses raw materials and technology with extreme care, and deals only with suppliers who are qualified and reliable. The following are a list of products utilized and their specific characteristics:

1)PAINTS:

a.MDF : with regard to undercoating, we use an undercoat with elevated hiding power, easy to sand and suitable for extremely absorbent woods needing several coats of paint, such as chipboard and medium density.

b.MDF: with regard to top-coating to give the final colour to the part in question, we use finishing lacquers which not only have an elevated pigmenting power but also give a considerable surface hardness. They can be applied to a variety of backing and over any kind of undercoat, whether polyurethane or polyester.

c.IDROPAN: the undercoat over the chipboard IDROPAN veneered natural wood, it is made by two acrylic paint's passing.

d. IDROPAN: the top-coating over the chipboard doors IDROPAN veneered, I has a mat acrylic finishing touch. The quality obtained by the acrylic painting is better than polyester because the paint depth enters in the natural wood grains. This allow a better scratch and damp's resistance.

e.The company producing these products is certified in accordance with the ISO 9000 Quality

System.

2)MDF: The MDF panel used for the production of doors is defined as a super-panel because it is obtained from special lignocellulose fibres and special glues to make extremely compact material, suitable for working on the pantograph. Furthermore, the certified physical/mechanical characteristics include:

a.Breaking Load Standard UNI EN 310

b.Thickness Tolerance Standard UNI EN 324-1

c.Surface Delamination Standard UNI EN 311

d.Swelling over 24h Standard UNI EN 317

The producer company is certified in accordance with the ISO 9000 Quality System.

3)IDROPAN: Idropan chipboard is used only for some structural parts. The prime characteristic that distinguishes this material from normal chipboard is the high density of virgin wood in its composition. By a special procedure, the larger particles are distributed towards the inside of the panel and the finer ones to the outside so that better finishing and greater versatility of application can be obtained. Furthermore, the following are some of the physical/mechanical characteristics certified:

a.Water absorption;

b.Formaldehyde EN 120/92 (low content 6.7mg. Minimum requirement necessary to be considered E1);

c.resistance to Humid Heat UNI 9117;

d.resistance to Dry Heat UNI 9116;

e.resistance to abrasion UNI 9115;

The producer company is certified in accordance with the ISO 9000 Quality System.

This material is classified as ECOLOGICAL PANELLING.

4)MDF-IDROPAN-PAINTS: The products used by BMT are approved and certified by CATAS (Centro Assistenza

Tecnico Settore) the Centre for Technical Assistance in the sector of wood and furniture, a qualification recognized at a national and international level.

5)HINGES: Into notable details to point out for product's judgment, hinges provided of world leader in the production of these technical accessories, which are certified in accordance with the ISO 9000 Quality System. All our hinges have a three-way system of regulation.

6)MIRRORS: The silvering of our mirrors is obtained through a special process which guarantees against corrosion.

In fact, the silvering operation is carried out after completing all other processes necessary for the production of the mirror (edging, grinding, engraving); or carried out from GLAVERBEL new ecology leader in silvered before process sheet's delivery.

7)SILICONS: With regard to the production of mirrors, attention is given not only to the choice of the mirror itself, but also to that of a good quality silicon.

21

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 22

PRODUCT INFORMATION SHEET

That is to say, it should be neutral and non-acetic, customized from companies to BMT, a leader in this sector and supplier of the glues utilized by BMT. This product has excellent adhesion to wood/glass and the majority of plastic materials including polycarbonates and methacryilates and, in view of its neutral chemical composition, can be used on mirrors without causing corrosion. It is also resistant to UV rays, diluted acid and alkaline solutions as well as common detergents. Besides the well-known ISO 9000 certification, HENKEL also has the ISO 14001 environmental certification.

8)DOORS:

All our doors are produced in the following materials:

a.MDF: under the denomination SUPER-PANEL produced by FANTONI in ultra-compact material specially designed for use on the pantograph and other processes connected with the production of doors;

b.SOLID WOOD PARTS: All parts in solid wood are carefully chosen and treated in every detail throughout. The paints and lacquers employed guarantee durability and lasting impermeability;

c.POLYURYTHANE FOAM: Material chemically inert, metabolising and insoluble, produced by a chemical reaction between isocyanates and polyhydric alcohols. It passes almost instantaneously from a liquid to a solid (foam-like) state and can, therefore, be injected at high pressure into moulds to create shapes which could not normally be produced with other materials. Another fundamental characteristic of polyurethane foam is its precise guarantee against damp absorption, as shown by rigorous tests involving prolonged immersion in water at +20°C.

d. IDROPAN: the right material to be veneered thanks to its superficial porosity to manufacture natural wood doors.

9)TOPS:

a. MARBLE: Calcareous rock of crystalline structure. Excellent decorative material for bathrooms which can be shaped and polished. The various kinds of marble used by BMT have precious and unique characteristics to suit the individual taste. The aesthetic quality of the material is exalted by precision of workmanship, attention to detail, elegant line and various types of finishing.

b.CRYSTAL GLASS: The TOPS in crystal glass proposed by BMT are 19mm. thick, in particular colours designed to match the colour range of our lacquers. To guarantee durability and perfect anchorage the enamelling is applied at a temperature of 560°C so that it vitrifies on to the surface of crystal glass.

c.AGGLOMERATES: Our agglomerate materials are composed of a very high percentage of natural stone (95% approx.) and a minimum percentage of the bonding agent, pigments and additives.

Thanks to the adoption of an innovative industrial process and new technologies, these composite materials ensure constant physical/mechanical properties, often superior to those of the natural material.

Other rewarding factors which contribute towards the superiority of these compounds are their unquestionable aesthetic values which find particular expression in the innovative colour range.

10)LLUMINATION:

As all other companies producing electrical components, our suppliers have also had to satisfy extremely rigorous safety regulations. Infact all our products are marked EC and not only:

a.SPOT LIGHTS: BMT exclusively uses halogenous lighting which conforms to EC regulations. They belong to safety class III, which foresees insulation for very low tension current. They conform to the

German TUV mark and have the “F” mark guaranteeing the possibility of installation on inflammable surfaces.

b.TRANSFORMERS: Our 60 and 100 W transformers (only electronic) have the IMQ mark of approval in addition to the EC mark. The standards to which they conform are as follows:

EN 61046 safety standard;

EN 61047 standard of performance;

EN 61000-3-2 standard regarding interference;

EN 500082-1 standard regarding electromagnetic conformity;

The level of protection is IP 20. Furthermore the transformer is fitted with safety devices to give electromagnetic compatibility, self-extinguishing capacity and protection against short-circuiting.

c.PLUGS AND SWITCHES: For Italy they are plated in ABS/Metal and fitted with an I.M.Q. plug and a single-pole toggle switch connected by a single-pole cable with lugged fastom terminals.

For abroad BERKER plugs and switches, are used. Their reputation for safety and reliability is such as to require no further explanation.

11)PACKING:

As required by international regulations, all our materials are identified by the relevant trademark.

22

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 23

PRODUCT INFORMATION SHEET

SYMBOLS OF TRADEMARKS DISTINGUISHING

RECYCLABLE MATERIALS:

Insert two rectangular trademarks

Packing materials are produced by companies members of:

12) SYMBOLS OF ELECTRICAL

TRADE-MARKS:

Insert trademarks

13) SYMBOLS OF TRADE-MARKS

OF BASIC MATERIALS:

Insert two trademarks

14) SYMBOLS OF TRADE-MARKS

OF RECYCLABLE MATERIALS:

Insert three trademarks

BMT DECLINES ALL RESPONSIBILITY FOR POSSIBLE

ERRORS AND OMISSIONS CONTAINED IN THIS LIST

AND HAS THE RIGHT TO GIVE ITS PRODUCTS'

CHANGEMENTS FOR TECHNICAL AND COMMERCIAL

REASON ANY TIME.

23

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina II

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina II

Istruzioni Vanity.qxd 21-09-2007 14:38 Pagina 24

BMT s.r.l.

61020 Borgo Massano - via delle Fabbrecce,2

Montecalvo in Foglia (Pesaro) ITALY

Telefono 0722 580407 (6 linee r.a.)

Telefax 0722 580385 http://www.bmtbagni.it - e-mail: [email protected] bagni.it

Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement