Istruzioni d`uso Bilancia di precisione KERN PES/PEJ

Istruzioni d`uso Bilancia di precisione KERN PES/PEJ
KERN & Sohn GmbH
Ziegelei 1
D-72336 Balingen
E-Mail: [email protected]
Tel: +49-[0]7433- 9933-0
Fax: +49-[0]7433-9933-149
Internet: www.kern-sohn.com
Istruzioni d’uso
Bilancia di precisione
KERN PES/PEJ
Versione 1.4
04/2011
I
BIS S.r.l.
Via Trieste, 31
20080 Bubbiano MI – Italia
Tel.: +39 02 90834207
Fax: +39 02 90870542
e-mail: [email protected]
www.BilanceOnLine.it
P.IVA e C.F.: 03774900967
PES/PEJ-BA-i-1114
I
KERN PES/PEJ
Versione 1.4 04/2011
Istruzioni d'uso
Bilancia di precisione
Indice
1.
Dati tecnici...................................................................................................... 5
2.
Dichiarazione di conformità........................................................................ 10
3.
Avvertenze fondamentali (generalità) ........................................................ 11
3.1.
Applicazioni consentite............................................................................... 11
3.2.
Uso non conforme ....................................................................................... 11
3.3.
Garanzia........................................................................................................ 11
3.4.
Verifica dei mezzi di controllo .................................................................... 12
4.
Norme di sicurezza fondamentali ............................................................... 12
4.1.
Seguire le indicazioni nelle istruzioni per l’uso ........................................ 12
4.2.
Formazione del personale........................................................................... 12
5.
Trasporto e immagazzinamento ................................................................. 12
5.1.
Controllo alla consegna .............................................................................. 12
5.2.
Imballaggio................................................................................................... 12
6.
Disimballaggio, installazione e messa in servizio .................................... 13
6.1.
Luogo d’installazione/ d’impiego ............................................................... 13
6.2.
Disimballaggio ............................................................................................. 13
6.3.
Volume di fornitura ...................................................................................... 15
6.4.
Assemblaggio .............................................................................................. 15
6.5.
Allacciamento da rete.................................................................................. 16
6.6.
Funzionamento accumulatore interno (non adattabile) ........................... 16
6.7.
Uscita unità periferiche ............................................................................... 16
6.8.
Prima messa in esercizio ............................................................................ 17
6.8.1.
Indicatore di tensione .............................................................................. 17
6.8.2.
Display Bar Graph .................................................................................... 18
6.8.3.
Indicatore di stabilità ............................................................................... 18
6.8.4.
Bilancia indicazione zero......................................................................... 18
6.9.
6.9.1.
2
Calibrazione ................................................................................................. 19
Aggiustare mediante peso esterno (solo PES)...................................... 19
PES/PEJ-BA-i-1114
6.9.2.
Test calibrazione con peso externo (solo PES)..................................... 21
6.9.3.
Calibrazione con peso interno (solo PEJ).............................................. 22
6.9.4.
Test calibrazione con peso interno (solo PEJ) ...................................... 24
6.10.
Taratura..................................................................................................... 25
6.10.1.
Contrassegni dei sigilli e interruttori di sbloccaggio ........................ 26
7.
Menu delle applicazioni e di configurazione 1 .......................................... 27
7.1.
Principio di impiego del sistema di controllo a menù .............................. 27
7.2.
Panoramica dei menu.................................................................................. 29
7.2.1.
Parametri funzioni addizionali ................................................................ 31
7.2.2.
Parametri per interfaccia seriale ............................................................. 32
8.
Menu di configurazione 2............................................................................ 34
8.1.
Principio di impiego del sistema di controllo a menù .............................. 34
8.2.
Panoramica dei menu.................................................................................. 35
9.
Esercizio ....................................................................................................... 36
9.1.
Descrizione della tastiera............................................................................ 36
9.2.
Descrizione del display ............................................................................... 37
10.
Modo pesatura ............................................................................................. 38
10.1.
Pesare ....................................................................................................... 38
10.1.1.
Tarare..................................................................................................... 39
10.1.2.
Netto/lordo ............................................................................................ 41
10.2.
Conteggio pezzi........................................................................................ 42
10.3.
Determinazione del valore percentuale.................................................. 45
10.3.1.
Assegnazione del peso di riferimento per pesatura.......................... 45
10.3.2.
Assegnazione numerica del peso di riferimento ............................... 46
10.4.
11.
Determinazione densità di materiale solido (pesatura idrostatica) ..... 49
Somma dei valori indicati............................................................................ 53
11.1.
12.
Sommare con AUTO-TARA ..................................................................... 54
Pesatura con fascia di tolleranza ............................................................... 55
12.1.
Cenni generali........................................................................................... 55
12.2.
Rappresentazione dei risultati ................................................................ 56
12.2.1.
Su 2 punti limite .................................................................................... 56
12.2.2.
Su 3 o 4 punti limite.............................................................................. 57
12.3.
Impostazioni fondamentali per pesature con fasce di tolleranza ........ 57
12.4.
Valutazione di valori assoluti .................................................................. 58
12.4.1.
Assegnazione di 2 valori limite per pesatura ..................................... 58
12.4.2.
Assegnazione di 3 o 4 valori limite per pesatura ............................... 61
PES/PEJ-BA-i-1114
3
12.4.3.
12.5.
Assegnazione numerica di 2 valori limite........................................... 64
Valutazione con fasce di tolleranza ........................................................ 67
12.5.1.
Assegnazione di 2 valori limite per pesatura ..................................... 67
12.5.2.
Assegnazione di 3 o 4 valori limite per pesatura ............................... 70
12.5.3.
Assegnazione numerica di 2 valori limite........................................... 70
13.
Regolazione di ora e data............................................................................ 73
13.1.
Ora ............................................................................................................. 73
13.2.
Data ........................................................................................................... 75
13.3.
Funzione emissione intervalli ................................................................. 77
13.3.1.
Impostazione intervalli ......................................................................... 77
13.3.2.
Start/Stop emissione intervalli ............................................................ 78
13.4.
14.
Inserire il N° di identificazione bilancia .................................................. 79
Emissione dati ............................................................................................. 81
14.1.
Interfaccia RS 232C.................................................................................. 81
14.2.
Interfaccia stampante (Invio dati unidirezionale) .................................. 82
14.3.
Descrizione interfaccia ............................................................................ 82
14.4.
Emissione dati .......................................................................................... 83
14.4.1.
Formati di trasmissione dati ................................................................ 83
14.4.2.
Segno iniziale........................................................................................ 83
14.4.3.
Dati......................................................................................................... 83
14.4.4.
Unità....................................................................................................... 84
14.4.5.
Valutazione risultati per bilance con margine di tolleranza.............. 84
14.4.6.
Stato dati ............................................................................................... 85
14.4.7.
Emissione dati intervallata .................................................................. 85
14.4.8.
Visualizzazione ora............................................................................... 85
14.5.
15.
Comandi di controllo a distanza ............................................................. 86
Assistenza, Manutenzione, Smaltimento................................................... 87
15.1.
Pulizia........................................................................................................ 87
15.2.
Assistenza, manutenzione ...................................................................... 87
15.3.
Smaltimento.............................................................................................. 87
16.
4
Manualetto in caso di guasto...................................................................... 87
PES/PEJ-BA-i-1114
1.
Dati tecnici
KERN
PES 220-3M
PES 420-3M
PES 620-3M
0,001g
0,001g
0,001g
Campo di Pesatura (Max)
220g
420g
620g
Carico minimo (Min.)
0,02g
0,02g
0,1g
Valore di taratura (e)
0,01g
0,01g
0,01g
II
II
I
0,001g
0,001g
0,001g
± 0,002g
± 0,003g
± 0,003g
3 sec.
3 sec.
3 sec.
200g (F1)
2 x 200 g (E2)
500g (E2)
Divisione (d)
Categoria di accuratezza
Riproducibilità
Linearità
Tempo di assestamento
Raccomandato peso di
calibrazione, non aggiunto
(classe)
Filtraggio vibrazioni
Peso unitario minimo
Numeri pezzi di riferimento
Peso netto (kg)
Condizioni ambientali
ammesse
4
0,001g
5, 10, 30, 100
4kg
Da 10° C fino a 30° C
Umidità dell'aria
max. 80 %, senza formazione di condensa
Unità di pesatura
g, kg, ct
Piatto bilancia, acciaio
inossidabile
Dimensioni della custodia
(L x P x H)
Allacciamento da rete
Accumulatore (opzionale)
PES/PEJ-BA-i-1114
140 x 120 mm
220 x 330 x 93 mm.
Adattatore rete 220V-240V; AC; 50Hz
Durata circa 6 ore / Tempo di carica circa 12 ore
5
KERN
PES 2200-2M
PES 4200-2M
PES 6200-2M
Divisione (d)
0,01g
0,01g
0,01g
Campo di Pesatura (Max)
2.200g
4.200g
6.200g
Carico minimo (Min.)
0,5g
0,5g
1g
Valore di taratura (e)
0,1g
0,1g
0,1g
II
II
I
0,01g
0,01g
0,01g
± 0,02g
± 0,02g
± 0,03g
3 sec.
3 sec.
3 sec.
2 kg (F1)
2 x 2 kg (E2)
5 kg (E2)
Categoria di accuratezza
Riproducibilità
Linearità
Tempo di assestamento
Raccomandato peso di
calibrazione, non aggiunto
(classe)
Filtraggio vibrazioni
Peso unitario minimo
Numeri pezzi di riferimento
Peso netto (kg)
Condizioni ambientali
ammesse
4
0,01g
5, 10, 30, 100
4kg
Da 10° C fino a 30° C
Umidità dell'aria
max. 80 %, senza formazione di condensa
Unità di pesatura
g, kg, ct
Piatto bilancia, acciaio
inossidabile
Dimensioni della custodia
(L x P x H)
Allacciamento da rete
Accumulatore (opzionale)
6
200 x 200 mm
220 x 333 x 93 mm.
Adattatore rete 220V-240V; AC; 50Hz
Durata circa 6 ore / Tempo di carica circa 12 ore
PES/PEJ-BA-i-1114
KERN
PES 8200-1M
PES 15000-1M
PES 31000-1M
0,1g
0,1g
0,1g
8.200g
15.000g
31000g
Carico minimo (Min.)
5g
5g
5g
Valore di taratura (e)
1g
1g
1g
Categoria di accuratezza
II
II
II
0,1g
0,1
0,1g
Linearità
± 0,2g
± 0,2 g
±0,4g
Tempo di assestamento
3 sec.
3 sec.
3 sec.
5 kg + 2 kg (F1)
10 kg + 5 kg (F1)
20kg+10kg(F1)
4
4
4
0,1 g
0,1g
0,5 g
Divisione (d)
Campo di Pesatura (Max)
Riproducibilità
Raccomandato peso di
calibrazione, non aggiunto
(classe)
Filtraggio vibrazioni
Peso unitario minimo
Numeri pezzi di riferimento
Peso netto (kg)
5,10, 30, 100
4
Condizioni ambientali
ammesse
Umidità dell'aria
Dimensioni della custodia
(L x P x H)
Allacciamento da rete
Accumulatore (opzionale)
PES/PEJ-BA-i-1114
8,9
Da 10° C fino a 30° C
max. 80 %, senza formazione di condensa
Unità
Piatto bilancia, acciaio
inossidabile
4
g, kg, ct
200x200 mm
200x200 mm
250x220mm
220x333x93 mm
220x333x93 mm
260x330x110
Adattatore rete 220V-240V; AC; 50Hz
Durata circa 6 ore / Tempo di carica circa 12 ore
7
KERN
PEJ 220-3M
PEJ 420-3M
PEJ 620-3M
0,001g
0,001g
0,001g
Campo di Pesatura (Max)
220g
420g
620g
Carico minimo (Min.)
0,02g
0,02g
0,1g
Valore di taratura (e)
0,01g
0,01g
0,01g
II
II
I
0,001g
0,001g
0,001g
± 0,002g
± 0,003g
± 0,003g
3 sec.
3 sec.
3 sec.
Divisione (d)
Categoria di accuratezza
Riproducibilità
Linearità
Tempo di assestamento
Peso di calibrazione
interno
Filtraggio vibrazioni
4
Peso unitario minimo
Numeri pezzi di riferimento
Peso netto (kg)
Condizioni ambientali
ammesse
0,001g
5, 10, 30, 100
6 kg
Da 10° C fino a 30° C
Umidità dell'aria
max. 80 %, senza formazione di condensa
Unità di pesatura
g, kg, ct
Piatto bilancia, acciaio
inossidabile
Dimensioni della custodia
(L x P x H)
Allacciamento da rete
Accumulatore (opzionale)
8
140 x 120 mm
220 x 330 x 93 mm.
Adattatore rete 220V-240V; AC; 50Hz
Durata circa 6 ore / Tempo di carica circa 12 ore
PES/PEJ-BA-i-1114
KERN
PEJ 2200-2M
PEJ 4200-2M
Divisione (d)
0,01g
0,01g
Campo di Pesatura (Max)
2.200g
4.200g
Carico minimo (Min.)
0,5g
0,5g
Valore di taratura (e)
0,1g
0,1g
II
II
0,01g
0,01g
± 0,02g
± 0,02 g
Categoria di accuratezza
Riproducibilità
Linearità
Tempo di assestamento
3 sec.
Peso di calibrazione
interno
Filtraggio vibrazioni
4
Peso unitario minimo
Numeri pezzi di riferimento
Peso netto (kg)
Condizioni ambientali
ammesse
Umidità dell'aria
Unità
Piatto bilancia, acciaio
inossidabile
Dimensioni della custodia
(L x P x H)
Allacciamento da rete
Accumulatore (opzionale)
PES/PEJ-BA-i-1114
0,01 g
5,10, 30, 100
6
Da 10° C fino a 30° C
max. 80 %, senza formazione di condensa
g, kg, ct
200 x 200 mm
220 x 333 x 93 mm.
Adattatore rete 220V-240V; AC; 50Hz
Durata circa 6 ore / Tempo di carica circa 12 ore
9
2.
Dichiarazione di conformità
KERN & Sohn GmbH
Ziegelei 1
D-72336 Balingen
email: [email protected]
Tel.: 0049-[0]7433- 9933-0
Fax.: 0049-[0]7433-9933-149
Internet www.kern-sohn.com
Dichiarazione di conformità
EC-Konformitätserklärung
EC- Déclaration de conformité
EC-Dichiarazione di conformità
EC- Declaração de conformidade
EC-Deklaracja zgodno ci
D
GB
CZ
E
F
I
NL
P
PL
Konformitätserklärung
Declaration of
conformity
Prohlášení o
shode
Declaración de
conformidad
Déclaration de
conformité
Dichiarazione di
conformitá
Conformiteitverklaring
Declaração de
conformidade
Deklaracja
zgodno ci
RUS
EC-Declaration of -Conformity
EC-Declaración de Conformidad
EC-Conformiteitverklaring
EC- Prohlášení o shode
EC-
Wir erklären hiermit, dass das Produkt, auf das sich diese Erklärung bezieht,
mit den nachstehenden Normen übereinstimmt.
We hereby declare that the product to which this declaration refers conforms
with the following standards.
Tímto prohlašujeme, že výrobek, kterého se toto prohlášení týká, je v souladu
s níže uvedenými normami.
Manifestamos en la presente que el producto al que se refiere esta
declaración está de acuerdo con las normas siguientes
Nous déclarons avec cela responsabilité que le produit, auquel se rapporte la
présente déclaration, est conforme aux normes citées ci-après.
Dichiariamo con ciò che il prodotto al quale la presente dichiarazione si
riferisce è conforme alle norme di seguito citate.
Wij verklaren hiermede dat het product, waarop deze verklaring betrekking
heeft, met de hierna vermelde normen overeenstemt.
Declaramos por meio da presente que o produto no qual se refere esta
declaração, corresponde às normas seguintes.
Niniejszym o wiadczamy, e produkt, którego niniejsze o wiadczenie
dotyczy, jest zgodny z poni szymi normami.
,
,
,
.
Electronic Balance: KERN PES, PEJ, FES, FEJ
Mark applied
Date: 07.10.2008
EU Directive
2004/108/EC
Standards
EN 55022 (2006)
2006/95/EC
EN 60950 (2001)
Signature:
KERN & Sohn GmbH
Management
KERN & Sohn GmbH, Ziegelei 1, D-72336 Balingen, Tel. +49-[0]7433/9933-0,Fax +49-[0]7433/9933-149
10
PES/PEJ-BA-i-1114
3.
Avvertenze fondamentali (generalità)
3.1. Applicazioni consentite
La bilancia da Lei acquistata è destinata alla definizione del peso di prodotti da
pesare. Non è previsto un uso di “bilancia automatica”, ciò significa che i prodotti da
pesare vengono posizionati a mano e con cura al centro sul piano di pesatura. Dopo
il raggiungimento di un valore di peso stabile si può rilevare il valore di peso.
3.2. Uso non conforme
Non utilizzare la bilancia per pesature dinamiche. Se vengono tolte o aggiunte
piccole quantità del prodotto da pesare è possibile che vengano indicati valori errati
di peso a causa del meccanismo di compensazione di stabilità della bilancia!
(Esempio: La lenta fuoriuscita di liquidi che si trovano in un contenitore sulla
bilancia.) Non sottoporre il piano di pesatura a carichi costanti; Può risultarne
danneggiato il meccanismo di misurazione.
Evitare assolutamente urti e sovraccarichi oltre il carico massimo consentito
dichiarato, dedotto l’eventuale carico di tara già applicato. La bilancia ne potrebbe
risultare danneggiata.
Non usare la bilancia in ambienti potenzialmente esplosivi. Il modello di serie non è
protetto contro le esplosioni.
Non si devono apportare modifiche costruttive alla bilancia. Ciò può comportare
risultati di pesatura errati, rischi di sicurezza e la distruzione della bilancia.
La bilancia deve essere impiegata soltanto secondo le indicazioni descritte. Usi
divergenti necessitano dell’autorizzazione scritta di KERN.
L’apertura dello strumento deve venire eseguita esclusivamente da tecnici e
secondo le norme del servizio di assistenza KERN.
Mettere fuoti tensione lo strumento prima di aprire!
La garanzia decade al momento dell’apertura non autorizzata dello strumento.
Il sistema di pesatura PES/PEJ non è idoneo all’impiego in ambienti a rischio di
esplosione.
3.3. Garanzia
La garanzia decade quando
non vengono osservate le indicazioni delle istruzioni per l’uso
non viene usata in conformità agli impieghi descritti
avvengono modifiche o l’apertura dell’apparecchio
c’è un danno meccanico o danno per mezzo di liquidi ed altro
- usura e consumo naturale
montaggio o installazione elettrica non conforme
sovraccarico del sistema di misurazione
PES/PEJ-BA-i-1114
11
3.4. Verifica dei mezzi di controllo
Nell’ambito della garanzia di qualità vanno verificati periodicamente le caratteristiche
di misurazione della bilancia e del peso di controllo ove esistente. L’operatore
responsabile deve definire l’intervallo adatto e le modalità della verifica. Informazioni
in merito alla verifica dei mezzi di controllo di bilance e ai pesi di controllo sono
disponibili sul sito Internet di KERN (www.kern-sohn.com). Nel suo laboratorio DKD
di calibratura accreditato della KERN si possono calibrare pesi di controllo e bilance
rapidamente e a basso costo (retroazione al Normal nazionale).
4. Norme di sicurezza fondamentali
4.1. Seguire le indicazioni nelle istruzioni per l’uso
Prima del montaggio e della messa in servizio, leggere attentamente le istruzioni per
l’uso, anche se Lei ha già lavorato con bilance KERN.
4.2. Formazione del personale
L’uso e la manutenzione dell’apparecchio va eseguito esclusivamente da personale
qualificato
5. Trasporto e immagazzinamento
5.1. Controllo alla consegna
Controllare subito alla consegna se l’imballaggio o l’apparecchio presentino eventuali
danni esterni visibili.
5.2. Imballaggio
Conservare tutte le parti dell’imballaggio per un’eventuale rispedizione ove
necessaria.
Per la rispedizione va usato solamente l’imballaggio originale.
Prima della spedizione sezionare tutti i cavi collegati e le parti mobili.
Applicare eventuali dispositivi di sicurezza di trasporto. Fissare tutte le parti ad es., il
paravento in vetro, il piano di pesatura, l’apparecchio di alimentazione di rete ecc. per
evitare scivolamenti e danni.
12
PES/PEJ-BA-i-1114
6. Disimballaggio, installazione e messa in servizio
6.1. Luogo d’installazione/ d’impiego
La bilancia è costruita in modo tale da garantire risultati di pesatura affidabili in
condizioni d’impiego consueti.
Un lavoro esatto e veloce è garantito dalla scelta corretta del luogo d’installazione
della bilancia.
Osservare il seguente sul luogo d’installazione:
installare la bilancia su una superficie stabile e diritta;
evitare calore estremo ed anche cambiamenti della temperatura
installandola in vicinanza di termosifoni o in luoghi con sole diretto;
proteggere la bilancia contro correnti d’aria dirette a causa di finestre e
porte aperte;
evitare vibrazioni durante la pesatura;
proteggere la bilancia contro l’umidità, vapori e polvere;
non esporre l’apparecchio a forte umidità per un periodo prolungato. può
presentarsi condensa indesiderata (acqua di condensa
sull’apparecchio), se l’apparecchio freddo viene portato in ambienti molto
più caldi. In questo caso, acclimatizzare l’apparecchio sezionato dalla
rete per ca. 2 ore a temperatura ambiente.
evitare carica elettrostatica dei prodotti di pesatura, del contenitore di
pesatura e del paravento.
In caso di campi elettromagnetici e correti di cariche elettrostatici ed anche
erogazione di energia elettrica instabile sono possibili grandi deviazioni d’indicazione
(risultati di pesatura errati). In questi casi, il luogo d’installazione va cambiato.
6.2. Disimballaggio
Togliere con precauzione la bilancia dall’ imballaggio, eliminare l’ involucro di plastica
e sistemarla al posto di lavoro previsto.
PES/PEJ-BA-i-1114
13
Complessivo della bilancia:
Livella
Coperchio sopra
dispositivo di
pesatura sotto
suolo
Lato posteriore:
Interfaccia RS 232
Interfaccia stampante
Connessione
all’alimentatore rete
14
Sicuro contro furti
PES/PEJ-BA-i-1114
6.3. Volume di fornitura
Accessori di serie:
Bilancia
Piatto di pesatura
L’alimentatore
Peso di prova (solo PES)
Istruzioni per l'uso
Calotta di protezione
6.4. Assemblaggio
Posizionamento del piatto di pesatura
Livellare bilancia
Livellare la bilancia con i piedi a
vite, finché la bolla d’aria si trova
nel cerchio prescritto all’interno
della livella.
PES/PEJ-BA-i-1114
15
6.5. Allacciamento da rete
L’alimentazione elettrica avviene tramite apparecchio esterno. Il valore di tensione
sopraindicato deve corrispondere alla tensione locale.
Usare solo apparecchi di collegamento alla rete KERN originali. L’uso di prodotti di
fabbricazione diversa necessita dell’autorizzazione di Kern.
Nel menu potete attivare la funzione AUTO-SLEEP A. A.u.1 . Nel funzionamento
rete la bilancia dopo 3 min senza cambio di carica o senza premere tasto va in un
modo sleep. Attivazione automatica dell'indicazione tramite cambio di carica o
premere qualsiasi tasto.
6.6. Funzionamento accumulatore interno (non adattabile)
La batteria opzionale viene caricata mediante l’apposito alimentatore in
dotazione.
La batteria va lasciata collegata per un minimo di 15 ore prima di iniziare ad
impiegare lo strumento. La durata della batteria corrisponde a circa 6 ore, mentre la
durata di carica completa circa 15 ore.
Nel menu potete attivare la funzione AUTO-OFF y A.P.1 . Dopo 3 minuti senza
cambio di carica la bilancia si spegne per risparmiare l'energia della batteria.
Se la bilancia si trova in funzionamento batteria, visualizza le seguenti icone sullo
schermo:
Batteria con sufficiente carica
Batteria bassa Collegare tempestivamente il caricabatteria
(taratura non possibile).
lampeggia
Caduta di tensione sotto il minimo consentito. Collegare il
caricatore, la bilancia viene alimentata da rete e la batteria
viene caricata (15h).
6.7. Uscita unità periferiche
Interfaccia RS 232
Interfaccia stampante
16
PES/PEJ-BA-i-1114
6.8. Prima messa in esercizio
Un tempo di riscaldamento di 10 minuti dopo aver acceso l’apparecchio stabilizza i
valori di misurazione.
La precisione della bilancia dipende dall’accelerazione di caduta locale.
Rispettare assolutamente le indicazioni nel cap. 6,9 “Aggiustaggio”.
6.8.1. Indicatore di tensione
Collegare la bilancia alla rete
attraverso l’apposito alimentatore;
l’apparecchio si trova ora in regime
di standby (Il LED verde si
illumina).
Accendere la bilancia con il tasto
.
La bilancia esegue un test di auto controllo.
a
z0 g
È possibile verificare se l’indicatore
della bilancia commuta mediante
una leggera pressione delle dita.
75s0 g
Standby
PES/PEJ-BA-i-1114
Spegnere la bilancia con il tasto
. La bilancia rientra ora in
regime di standby (Il LED verde si
illumina).
17
6.8.2. Display Bar Graph
Nel menu di configurazione 1 (Cap. 7) è possibile attivare e disattivare la barra di
indicazione grafica.
x
B.G.
Sui piatto di pesatura non
Wägeplatte
ist unbelastet
c’è nessun
carico/peso
0 Devisualizzare la barra
grafica
Display
Bar Graph
*1
La bilancia è stata caricata
La bilancia è stata caricata
Höchstlast
con ilhalbe
50% Höchstlast
della portata Waage ist mitcon
il 100%belastet
della portata
L’intero range di pesatura della bilancia è suddiviso in 40 rettangolini grafici. Quando
non viene posto alcun peso sulla bilancia, la segnalazione grafica indicherà lo zero
(0). Quando invece la bilancia viene caricata per la matà del proprio range globale,
verranno evidenziati 20 rettangolini grafici.
6.8.3. Indicatore di stabilità
stabile
instabile
Ad indicatore visualizzato, [o] la bilancia si trova in condizione di stabilità; In
condizioni di instabilità, l’indicazione [o] sparisce.
6.8.4. Bilancia indicazione zero
Le condizioni ambientali possono provocare la segnalazione non esatta dello "000.0",
anche dopo la rimozione del piatto dalla bilancia. Potrete però sempre riportare il
segnale della Vostra bilancia sullo zero, accertandoVi, così, che la pesatura abbia
inizio a partire effettivamente dallo zero. Il posizionamento sullo zero in presenza di
peso è possibile soltanto entro un certo range di pesatura e dipende dalla sua
tipologia. Se non si riesce a regolare la bilancia sullo zero in presenza di peso,
significa che il range di pesatura è stato superato. Sul display compare [o - Err ] Se
nonostante l’assenza di carico sul piatto di pesatura la bilancia non dovesse indicare
esattamente zero, premere il tasto TARA per azzerare. Dopo un breve intervallo
d’attesa, la Vostra bilancia si è riposizionata sullo zero.
Viene inoltre inserito il simbolo relativo al segnale zero della bilancia [ 0 ].
18
PES/PEJ-BA-i-1114
6.9. Calibrazione
Visto che il valore di accelerazione terrestre non è uguale dappertutto, ogni bilancia
deve essere adattata sul luogo d’installazione all’accelerazione terrestre locale,
secondo il principio di pesatura fisico fondamentale (solo se la bilancia non è già
stata aggiustata in fabbrica per il luogo d’installazione). Questo processo di
aggiustaggio deve essere eseguito durante la prima messa in servizio, dopo ogni
cambiamento di posizione come anche dopo cambiamenti della temperatura. Per
ottenere valori di misurazione precisi si raccomanda inoltre di aggiustare la bilancia
periodicamente anche durante l’esercizio di pesatura.
6.9.1. Aggiustare mediante peso esterno (solo PES)
Si raccomanda di eseguire l’ aggiustaggio il con il peso di calibrazione raccomandato
(Vedi cap. 1 “Dati tecnici”). L’aggiustaggio è possibile anche ma tecnicamente non
ottimale con pesi di calibrazione di altri valori nominali (vedi tabella seguente).
Modelli
PES 220-3M
PES 420-3M
PES 620-3M
PES 2200-2M
PES 4200-2M
PES 6200-2M
PES 8200-1M
PES 15000-1M
Raccomandato peso
di calibrazione
200 g (F1)
2 x 200 g (E2)
500 g (E2)
2 kg (F1)
2 x 2 kg (E2)
5 kg (E2)
5 kg + 2 kg (F1)
10 kg + 5 kg (F1)
Ulteriori valori nominale (non
ottimali) per l’aggiustaggio
100 g
200 g
300 g
1000 g
2000 g
3000 g
4000 g
7000 g
Per ulteriori informazioni sui peso di calibrazione, visitare il nostro sito internet:
http://www.kern-sohn.com
Procedimento di calibrazione:
Provvedere a che le condizioni ambientali siano stabili. È richiesto un tempo di
preriscaldamento di 60 min. ca. a scopo di stabilizzazione.
Attenzione: durante il procedimento di taratura non si deve trovare alcun oggetto sul
piatto della bilancia.
In bilance tarate la calibrazione è bloccata tramite interruttore (meno classe di
esattezza I) Per poter calibrare, attuare l'interruttore di sblocaggio vedi cap. 6.10.1
(meno classe di esattezza I)
PES/PEJ-BA-i-1114
19
Azionamento
Attivazione della funzione [w
(vedi cap. 7)
Indicatore
CA. 3]
w CA 3
a
z0 g
CAL
CAL EHKT
Qn
Ha inizio la memorizzazione del punto zero.
Mettere il peso di calibrazione al centro del
piatto di pesata.
CAL
O
CAL
Qn F.5.
CAL
Il procedimento di taratura si avvia.
Qn F.5.
BWSX
Il processo di taratura è terminato.
prelevare il peso, la bilancia rientra
automaticamente in regime di pesatura. Se
durante l’operazione di calibrazione viene
fatto un errore oppure se viene usato un
peso di calibrazione sbagliato, allora sul
display viene indicato [- Err], ripetere
l’operazione di calibrazione.
20
CAL
EnD
a
z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
6.9.2. Test calibrazione con peso externo (solo PES)
Durante la calibrazione di verifica, la bilancia confronta il valore memorizzato del
peso di calibrazione con quello effettivo; viene eseguita solamente una verifica, ossia
non viene modificato alcun valore.
Si proceda come segue:
Provvedere a che le condizioni ambientali siano stabili. È richiesto un tempo di
preriscaldamento di circa 60 min. a scopo di stabilizzazione. Attenzione: durante il
procedimento di taratura non si deve trovare alcun oggetto sul piatto della bilancia.
Azionamento
Attivazione della funzione [w
(vedi cap. 7)
Indicatore
CA. 4]
w CA 4
a
z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
21
Avviamento della calibrazione di verifica
CAL
CAL EHKT
Qn
CAL
O
CAL
Mettere il peso di calibrazione al centro
del piatto di pesata.
Qn F.5.
CAL
Qn F.5.
D KFF
e viene indicata la differenza tra il valore
memorizzato e quello misurato.
-z02g
Prelevare il peso di taratura.
Premendo un tasto a piacere, il
procedimento di calibrazione si conclude
e la bilancia rientra in regime di pesatura.
CAL
EnD
a
z0 g
6.9.3. Calibrazione con peso interno (solo PEJ)
Mediante il peso di calibrazione integrato, la precisione della bilancia è verificabile ed
aggiustabile in qualsiasi momento.
22
PES/PEJ-BA-i-1114
Procedimento di taratura:
Provvedere a che le condizioni ambientali siano stabili. È richiesto un tempo di
preriscaldamento di circa 60 min. a scopo di stabilizzazione. Attenzione: durante il
procedimento di taratura non si deve trovare alcun oggetto sul piatto della bilancia.
Azionamento
Attivazione della funzione [w
(vedi cap. 7)
Indicatore
CA. 1]
w CA 1
a
z0 g
CAL
AUTO CAL
Avviamento della calibrazione
automatica:
VAKT
Il processo di taratura parte
automaticamente.
CAL
CH.K 0
CAL
CH.K F.5.
BWSX
Il processo di taratura è terminato.
CAL
EnD
La bilancia ritorna automaticamente alla
modalità pesatura.
a
z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
23
6.9.4. Test calibrazione con peso interno (solo PEJ)
Durante la calibrazione di verifica, la bilancia confronta il valore memorizzato del
peso di calibrazione con quello effettivo; viene eseguita solamente una verifica, ossia
non viene modificato alcun valore.
Si proceda come segue:
Provvedere a che le condizioni ambientali siano stabili. È richiesto un tempo di
preriscaldamento di circa 60 min. a scopo di stabilizzazione. Attenzione: durante il
procedimento di taratura non si deve trovare alcun oggetto sul piatto della bilancia.
Azionamento
Attivazione della funzione [w
(vedi cap. 7)
Indicatore
CA. 2]
w CA 2
a
z0 g
Avviamento della calibrazione di verifica
CAL
T. KnT
Il test si svolge automaticamente
VAKT
CAL
T.
0
CAL
T. F.5.
D KFF
24
PES/PEJ-BA-i-1114
Viene indicata la differenza tra il valore
memorizzato e quello misurato.
-z02g
EnD
Premendo un tasto a piacere, il
procedimento di calibrazione si conclude
e la bilancia rientra in regime di pesatura.
a
z0 g
6.10. Taratura
Cenni generali:
Secondo la direttiva UE 90/384/CEE le bilance devono essere ufficialmente tarate
quando vengono usate nel modo seguente (ambito regolato per legge):
a) nel commercio, quando il prezzo della merce viene definito per mezzo della
pesatura.
b) nella produzione di farmaci nelle farmacie e durante analisi nei laboratori
medici e farmaceutici.
c) per usi ufficiali
d) nella produzioni di preconfezionamenti
In caso di dubbio rivolgersi alle autorità di taratura locali.
Avvertenze di taratura
Per le bilance contrassegnate nei dati tecnici come tarabili esiste un permesso di
costruzione UE. Se la bilancia viene impiegata, come sopra descritto, in luoghi con
obbligo di taratura, deve essere ufficialmente tarata e la taratura va ripetuta
periodicamente.
La taratura periodica della bilancia avviene secondo le disposizioni di legge dei
singoli paesi. La validità di taratura per bilance in Germania è di solito di 2 anni.
Osservare le disposizioni di legge nel paese d’impiego!
Bilance soggette ad obbligo di taratura vanno messe fuori servizio quando:
il risultato della pesatura si trova al di fuori del limite massimo di errore
consentito. A scopo di evitare tale inconveniente, caricare periodicamente la
bilancia con un peso di prova conosciuto (Circa 1/3 della portata massima) e
comparare con il valore indicato.
Il termine previsto per la ritaratura è scaduto.
Prima della calibrazione sui modelli PES 2200-2M, PES 4200-2M, PES 8200-1M,
PES 15000-1M la funzione „7 CA 4“ deve essere attivata. In questo caso, una
calibrazione esterna sui modelli omologati, non è più possibile.
PES/PEJ-BA-i-1114
25
6.10.1.
Contrassegni dei sigilli e interruttori di sbloccaggio
Posizione:
Interruttore di sbloccaggio
Contrassegni dei sigilli
Contrassegni dei sigilli
Dopo la procedura di taratura la bilancia viene sigillata sulle posizioni marcate.
La taratura della bilancia non è valida senza i “marchi di sigillo”.
Acesso all'interruttore di sbloccaggio dopo aver tolto la marca di sigillo (taratura viene
essere invalida!) e il tappo di gomma (vedi illustrazione).
Posizione dell'interruttore di
sbloccaggio
Stato
Tirare l'interruttore in avanti
Bilancia sbloccata per il processo di taratura,
taratura possibile
Tirare l'interruttore in dietro
Posizione di taratura ufficiale - bloccaggio di
taratura
26
PES/PEJ-BA-i-1114
7. Menu delle applicazioni e di configurazione 1
Nel menù è possibile effettuare modifiche alle impostazioni parametriche ed attivare
le funzioni. Allo scopo di adattare la bilancia alle esigenze individuali di pesatura. Il
menu si suddivide nei seguenti settori:
Menu delle applicazioni
Per adattare le funzioni della bilancia alle
esigenze dell’utente
Menu di configurazione 1
Per definire le funzioni di base
7.1. Principio di impiego del sistema di controllo a menù
Azionamento
Indicatore
Accendere la bilancia:
a
z0 g
Per aprire i menu,
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che appaia [FWnm].
Fonm
Al rilasciare, viene visualizzata la prima
funzione [q SET1 ].
q SET 1
PES/PEJ-BA-i-1114
27
Modifica delle funzioni:
q SET 1
oppure
Premendo ulteriormente il tasto vengono
fatte scorrere le varie funzioni del menu
(Vedi tabella in cap. 7.2)
r SEL 0
Modifiche parametriche:
r SEL 0
oppure
Per modificare il parametro dell’ultimo
posto, premere il tasto TARA od uno dei
tasti di navigazione (Con la freccia).
r SEL 3
Memorizzazione delle impostazioni
a
Abbandonerete così il menù di funzione
per tornare alla modalità di pesatura.
z0 g
Cenni generali sugli inserimenti eseguiti mediante i tasti di navigazione
Gli inserimenti mediante i tasti di navigazione sono più veloci e pratici di che tramite i
tasti TARE e F.
Disposizione dei tasti di navigazione:
Incremento dei valori numerici
Retrocedere di un
passo nel menu
Avanzare di un passo
nel menu
Riduzione dei valori numerici
28
PES/PEJ-BA-i-1114
7.2. Panoramica dei menu
La bilancia è regolata su una particolare configurazione standard di fabbrica. Questa
è contrassegnata con *.
Funzionamento
Indicaz.
o
Determinazione della
densità
Regime di pesatura
q SET.
Medio di
misurazione
1q NED.
Emissione dati
12. D.Q.D.
Selezione autom.
Emissione dati
13. A.Q.
Funzioni addizionali
r SEL
Compensazione zero
s
Filtraggio vibrazioni
Velocità di lettura
A.O
t S.D.
Selez.
Descrizione delle
o
possibilità di selezione
* 1
2
3
5
*0
1
*0
1
*0
1 Acceso
* 0 Spento
2C. AD.N.
1 Sommare
Pesatura
con
tolleranza
2
vedi cap. 7.2.1
Combinazione pesatura in
3 tolleranza/sommare
0 Correzione punto zero disattivata
* 1 Correzione automatica punto zero attivata
* 2 Sensibile e veloce (Luogo di impiego molto
stabile)
3
Meno sensibile ma lenta (Luogo di impiego
4 poco stabile)
0 Impostazione per il dosaggio
Sensibile e rapida
1
u
RE.
2
*3
Interfaccia
Pesare
Conteggio pezzi
Determinazione del valore percentuale
Determinazione della densità di corpi solidi
Acqua Acqua
Medio di misurazione secondo la sua
selezione
Sólo emissione valore misurazione densità
Emissione tutti parametri densità
off (emissione solo premendo il tasto PRINT
v
(vedi cap. 7.2.1)
PES/PEJ-BA-i-1114
K.F.
Non sensibile ma lenta
0 disattivato
* 1 Formato dati a 6
caselle
2 Formato dati a 7
caselle
3 formato dati esteso a 7
caselle
Vedi cap. 14.4.1
Non documentato
29
Taratura
* 1: config. stand. di fabbri. PEJ
* 3: config. stand. di fabbri.PES,
categoria di accuratezza I
* 4: config. stand. di fabbri.PES,
categoria di accuratezza II
w
CA.
Barra grafica
x
B.G.
Disinserimento
automatico durante il
funzionamento con
accumulatore (la funzione
è disponibile solo in
funzionamento con
accumulatore)
y
A.P.
Funzione Auto Sleep in
funzionamento di rete
A.
A.u
Unità A
BK.
W.A
0
*1
2
*3
*4
0
*1
0
Devisualizzare la barra grafica
Display Bar Graph
Spegnimento automatico dopo 3 minunti in
regime di alimentazione autonoma (Optional) –
off.
* Spegnimento automatico dopo 3 minuti in regime
1 di alimentazione autonoma (Optional) – on.
0 Spento
Se 3 minuti dopo l'allaciamento alla rete non
* 1 avviene cambio di carica o pressione tasto, la
bilancia va in modo sleep
* 1 (g)
2 (kg)
4
Unità B
*0
Questa impostazione
permette di visualizzare i
valori di pesatura in diverse
unità (A oppure B). Premere
il tasto F per commutare tra
le unità A e B.
B3.
Indicazione ultima cifra
decimale
Ai sensi di ISO/GLP/GMP
C
.A.1.
E.
GLP
solo in reg.
E. GLP 1
Edizione taratura
/test di taratura
Ai sensi di
ISO/GLP/GMP
Selezione lingua
W.B
Eq
QWT
E2.
QD.
E3. P.F.
Data
F.
Ora
G. T.Q.
Start immediato
DATE
Uscita interfaccia
n.
30
PRF.
[
(g)
2
(kg)
4
[
0
*1
*0
1
0
*1
*0
] (ct)
Unità non selezionata
1
] (ct)
No
Sì, impiegare sempre questa impostazione!
No
Si
No
Si
No
Si
Inglese
Non documentato
Formato in anno – mese - giorno
Formato in anno – giorno - mese
Formato in giorno – mese - anno
* 0 Visualizzazione - no
1 Visualizzazione - si
1
*1
2
1
2
*3
*0
L. D.ST.
Tasto CAL disabilitato
Taratura interna automatica
Test calibrazione con peso interna
Taratura esterna
Test calibrazione con peso externo
1
1
2
*3
La bilancia entra in regime di standby subito
dopo aver collegato l’alimentatore
La bilancia si accende al collegare l’alimentatore
Non documentato
Non documentato
Non documentato
PES/PEJ-BA-i-1114
7.2.1.
Parametri funzioni addizionali
Non sono visualizzati in regolazione menu „r SEL
Funzionamento
Indicaz.
Selez.
o
o
*1
Condizioni di
segnalazione degli
indici di tolleranza
21.
Fascia di tolleranza
22. LK.
CQ.
2
0
*1
Numero dei punti
limite
Analisi
Segnale su limite 1
Segnale su limite 2
Segnale su limite 3
Segnale su limite 4
Segnale su limite 5
Visualizzazione dei
risultati
Relè regol.
emissione
Sommare
23.
24.
P1
TXP.
25. BW.K
26. BW.2
27. BW.3
28. BW.4
29. BW5
2A. LG
2B
2C
PES/PEJ-BA-i-1114
.R.Q.m.
AD.N.
1
*2
3
4
*1
0“
Descrizione delle possibilità di
selezione
La marcatura della fascia di tolleranza viene
sempre visualizzata anche quando ancora il
sistema di controllo stabilità non lo è ancora.
La marcatura di tolleranza viene visualizzata solo
in combinazione con il sistema di controllo
stabilità.
La marcatura di tolleranza viene visualizzata solo
se al disopra della zona del punto zero (A partire
da un minimo di + 5).
La marcatura di tolleranza viene visualizzata in
tutta la zona.
1- Punto limite (OK/ -)
2- Punti limite (+/OK/-)
3- Punti limite (1-4)
4- Punti limite (1-5)
2
Analisi dei valori assoluti
Analisi dei valori differenziali
(Con peso di riferimento)
*0
Nessun segnale su limite 1 (-)
1
*0
Segnale su limite 1 (-)
1
*0
Segnale su limite 2 (Ok)
1
Segnale su limite 3 (+)
*0
Nessun segnale sul limite
1
*0
Segnale su limite 4
1
Segnale su limite 5
*1
Visualizzazione su +, OK oppure A partire dall’impostazione di 2 limiti, è possibile
la visualizzazione in Bargraph
Emissione permanente, depende segnale
esterno
2
*1
Nessun segnale su limite 2 (Ok)
Nessun segnale su limite 3 (+)
Nessun segnale su limite 5
2
*1
Emissione comandata da segnale esterno
2
Funzione somma con AUTO-TARA
Funzione somma
31
7.2.2.
Parametri per interfaccia seriale
Non vengono visualizzati a menu impostato „v
Funzionamento
Indicaz.
o
0“ (Interfaccia disattivata)
Selez.
Descrizione delle
o
possibilità di selezione
0
1
2
3
Condizione di
emissione
all’interfaccia
K.F
Nessuna visualizzazione dati
Visualizzazione dati costante
Visualizzazione costante dati valori di
pesatura stabili
Visualizzazione dati stabili ed instabili
premendo il tasto PRINT
Una visualizzazione di valore stabile previo
scarico delle bilancia
Una visualizzazione di valore stabile.
5 Nessuna visualizzazione di valori instabili.
Rivisualizzazione dopo la stabilizzazione
Una visualizzazione di valore stabile.
6 Visualizzazione costante di valori instabili.
4
61. Q.m.
* 7 Visualizzazione dati stabili premendo il tasto
PRINT
Visualizzazione unica su intervallo prefissato
A (Vedi cap. 14.5)
Visualizzazione unica su intervallo prefissato
B e valore stabile (Vedi cap. 14.5)
* 1 1200 bps
2 2400 bps
Baud rate
6r B.L.
3 4800 bps
4 9600 bps
5 19200 bps
32
PES/PEJ-BA-i-1114
Parità
solo in regolazione
v K.F. 2 o
v K.F. 3
*
6s
PA.
6t D.L.
Stop Bits
solo in regolazione
v K.F. 3
Non documentato
Non documentato
1 Disparitá
2 Paritá
Data Bits
solo in regolazione
v K.F. 3
0 Nessun bit di paritá
6u
ST.
66
W.N.
6w
RES.
PES/PEJ-BA-i-1114
7
7 bits
* 8 8 bits
1 1 bit
* 2 2 bit
* 0 Impiegare sempre questa impostazione
1
* 1 Impiegare sempre questa impostazione
2
33
8. Menu di configurazione 2
8.1. Principio di impiego del sistema di controllo a menù
Azionamento
Indicatore
Accendere la bilancia:
a
z0 g
Per aprire i menu
+
Mantenere contemporaneamente
premuti i tasti F e TARA fino a
visualizzare [FWnm 2] .
Fonm2
rilasciando, appare la prima funzione
[K. KD. O]
q KD 0
Modifica delle funzioni:
q KD 0
oppure
Premendo ulteriormente il tasto si
prosegue a visualizzare le diverse
funzioni disponibili in menu.
34
r R.CA. 0
PES/PEJ-BA-i-1114
Modifiche parametriche:
q KD 0
oppure
q KD 1
Per modificare il parametro all’ultimo
posto, premere il tasto TARA od uno dei
tasti di navigazione (Con la freccia).
Memorizzazione delle impostazioni
Abbandonerete così il menù per tornare
alla modalità di pesatura.
a
z0 g
8.2. Panoramica dei menu
La bilancia è regolata su una particolare configurazione standard di fabbrica. Questa
è contrassegnata con *.
Funzionamento
SetUp numero di identificazione
bilancia
Non documentato
Indicatore
Selezion
e
Descrizione delle
possibilità di selezione
*0 Spento
1.
1D
2. Q.N.P.
1 Acceso
Impiegare sempre questa
*0 impostazione
1
Sovrascrizione del peso di
calibrazione
Attenzione:
Modifiche ad eseguirsi solo da
personale specializzato!
Non documentato
*0 Spento
3. R.CA
1 Acceso
4. N.E.HK.
Impiegare sempre questa
*0 impostazione
1
PES/PEJ-BA-i-1114
35
9. Esercizio
9.1. Descrizione della tastiera
Selezione
Funzionamento
Accensione/Spegnimento
Trasmissione del valore di peso ad apparecchio esterno
(stampante) o PC
Memorizzazione dei parametri di funzionamento
Aggiunta di valori visualizzati nella memoria di
totalizzazione
Richiamo del menu di assegnazione dei margini di
tolleranza
Conversione del valore visualizzato (g, ct, Pcs, %)
Assegnazione di valori numerici
Selezione dei valori di funzione entro una funzione
Richiamo delle singole funzioni (stampa multipla)
La casella di immissione viene ciascuna volta di uno
scatto verso sinistra
Tarare o portare il segnale di peso sullo zero
Regolazioni individuali entro la singola funzione
Modifica dei parametri
Start taratura /test di taratura
I tasti di navigazione (Frecce) sostituiscono in molte
funzioni di assegnazione il tasto
o
(Vedi cap. 7.1)
LED (verde)
LED (Rosso)
36
La spia di standby rimane illuminata quando la bilancia è
collegata con l’alimentazione da rete ma è spenta.
“Sleep” compie la funzione di un salvaschermo e si
disattiva premendo un tasto a piacere o per variazione di
peso sul piatto.
PES/PEJ-BA-i-1114
9.2.
Descrizione del display
Indicatore
g, kg
Descrizione
Grammi, chilogrammi
0
Indicazione di azzeramento
-
Meno
Indicazione di stabilità
Net
Simbolo Tara
B/G
lordo
Pcs
Conteggio pezzi
%
Pesatura percentuale
Pesatura con tolleranza
*
Funzione di totalizzazione attivata
Somma totale
L
M
CAL
Visualizzazione data/ora
La bilancia esegue una funzione a piacere, ad es. contapezzi /
visualizzazione di un valore memorizzato
Indicatore di calibrazione Segnala il processo di taratura
Indicatore unità di peso
Bargraph
Indicazione di regime a batteria (Optional), vedi cap. 6.6
Indicazione ultima cifra decimale
PES/PEJ-BA-i-1114
37
10. Modo pesatura
Sono di conseguenza disponibili 4 differenti regimi di pesatura:
1. Pesatura [q SET.1]
2. Pesatura/numero pezzi [q SET. 2]
3. Pesatura/determinazione del valore percentuale [q SET. 3]
4. Pesatura/determinazione densità [q
SET.
5]
Oltre la pesatura / determinazione di densità potete selezionare un regime di
pesatura ed attivare altre funzioni come ad es. pesatura di tolleranza. sommare,
(vedi cap. 7.2 "Funzioni addizionali"). Così potete indicare i valori di misura secondo
le vostre necessità.
il valore visualizzato viene convertito in ciascuna funzione
Mediante il tasto
attivata (Ad es. "g" in "Pcs").
10.1. Pesare
Azionamento
Indicatore
Accendere la bilancia:
La bilancia esegue un test di auto
controllo.
Appena l’indicatore di peso segna „0.0",
la Vostra bilancia è pronta per la
pesatura.
a
z0 g
a
Collocare il materiale da pesare, il peso
viene indicato
75s0 g
Possibilità di conversione del valore
visualizzato in ulteriori funzioni/unità di
misura attivate
38
PES/PEJ-BA-i-1114
10.1.1.
Tarare
È possibile registrare il peso tara del piatto o contenitore impiegati per la pesatura
direttamente dalla tastiera in modo da ottenere l’indicazione esatta del peso netto
nelle pesature successive.
Azionamento
Indicatore
Collocare sul piatto della bilancia un
contenitore di pesatura vuoto. Viene
dunque indicato il peso totale del
recipiente appena collocato.
75s0 g
Ripristino del display su "0":
Net
z0 g
Il peso del recipiente viene memorizzato
internamente, il display visualizza inoltre
il simbolo di tara "Net".
Collocare il materiale da pesare nel
contenitore tara.
Leggere il peso netto al display.
Net
153z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
39
Il procedimento di taratura può essere ripetuto quante volte si vuole, per esempio nel
dosaggio dei vari componenti di un impasto (pesare componenti aggiungendone man
mano).
Ripristino del display su "0":
Net
z0 g
Il peso del recipiente viene tarato.
Aggiungete ulteriori componenti nel
contenitore della bilancia (pesare
aggiungendo).
Net
457z9 g
Rilevate ora il peso del campione
aggiunto indicato sul display.
Avvertenza:
La bilancia può sempre memorizzare un solo valore per volta relativo alla tara.
Quando la bilancia viene svuotata il valore memorizzato per la tara viene indicato
come un valore negativo.
Per cancellare la memoria del valore relativo alla tara, svuotate il piatto della
bilancia e premete successivamente il tasto TARE.
Il procedimento di taratura può essere ripetuto quante volte si vuole. Il solo limite
è costituito dalla portata delle bilancia stessa.
40
PES/PEJ-BA-i-1114
10.1.2.
Netto/lordo
È possibile dedurre il peso individuale di ciascun recipiente semplicemente
premendo un pulsante. Per pesature successive, è possibile visualizzare tanto il
peso netto della sostanza quanto il peso lordo composto da sostanza e recipiente
tara.
Condizione preliminare: Funzione [q SET.1], attiva, vedi cap. 7.
Azionamento
Collocare sul piatto della bilancia un
contenitore di pesatura vuoto. Viene
dunque indicato il peso totale del
recipiente appena collocato.
Indicatore
100z0 g
Ripristino del display su "0":
Net
z0 g
Il peso del recipiente viene ora
memorizzato internamente, il display
visualizza inoltre il simbolo di tara "Net".
Collocare il materiale da pesare nel
contenitore tara.
Viene visualizzato il peso netto della
sostanza.
Net
250z0 g
Il peso lordo (Sostanza + recipiente)
viene visualizzato, e sul display appare il
simbolo Lordo/gross "B/G".
B/G
350z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
41
Net
250z0 g
Mediante il tasto F ha luogo la
conversione da peso netto a peso lordo
o viceversa
Questo procedimento può venire ripetuto
a piacere (Fino al raggiungimento della
portata massima della bilancia).
B/G
350z0 g
10.2. Conteggio pezzi
Con la funzione del conteggio dei pezzi potrete calcolare le singole unità raccolte in
un contenitore di pesatura, come pure conteggiare le unità al di fuori del contenitore
stesso. Per poter conteggiare una grande quantità di singole parti, bisognerà prima
determinare il peso medio di ogni singola parte con una piccola quantità di pezzi
(numero pezzi di riferimento). Maggiore è il numero dei pezzi di riferimento, maggiore
è l’esattezza del conteggio. Il riferimento deve essere particolarmente elevato in
presenza di unità piccole o fortemente differenti fra loro.
Il decorso dell’operazione si articola in quattro fasi:
tarare il contenitore di pesatura
determinare il numero dei pezzi di riferimento
pesare il numero di pezzi di riferimento
conteggiare i pezzi
Azionamento
Attivazione della funzione [q SET. 2]
(vedi cap. 7).
Indicatore
q SET 2
Pcs
Il display visualizza il simbolo del
contapezzi "Pcs".
z0
Nel caso in cui si stia impiegando
un recipiente di pesatura
42
PES/PEJ-BA-i-1114
Determinare il numero dei pezzi di
riferimento:
il display visualizza l’ultimo numero pezzi
di riferimento memorizzato.
Pcs
premere per circa 4
secondi, fino ad apparire
[U. SEt.], poi rilasciare
M
Qn 10
Un’indicazione ad es. di 10 Pcs esorta
l’utente a collocare 10 unità come
riferimento.
Modifica del numero di riferimento
oppure
Mediante il tasto TARA od i tasti di
navigazione, è possibile spostarsi tra i
seguenti numeri di riferimento;
Pcs
M
Qn 30
10
5
30
100
Importante: maggiore è il numero di
pezzi di riferimento, maggiore è
l’esattezza del conteggio dei pezzi stessi.
Pesare il numero di pezzi di riferimento:
Collocate sulla bilancia tante unità
quante quelle che avete impostato come
numero di riferimento.
il numero di riferimento ativo viene
visualizzato intermittente.
30
Pcs
La bilancia offre la possibilità di
ottimizzare il riferimento Se non la volete
fare, premere tasto F
Al collacare più pezzi (fino alla tripla
quantità) potete ottimizzare il riferimento.
A ciascuna operazione di ottimizzazione,
il peso di riferimento viene ricalcolato
automaticamente. Poiché i pezzi aggiunti
sul piatto aumentano la base per il
calcolo, anche il valore di riferimento
acquista in precisione.
PES/PEJ-BA-i-1114
Pcs
60
43
EnD
Il peso di riferimento viene memorizzato.
Rimozione del peso di riferimento
Pcs
60
Conteggiare i pezzi:
Ora potete riempire il contenitore con
tutte le singole unità da conteggiare.
La quantità corrispondente dei singoli
pezzi è indicata sul display.
Possibilità di conversione del valore
indicato premendo ripetutamente, ad es.
in
Pcs
50
Pcs
50
Numero pezzi collocati "Pcs"
Pcs
Peso unitario medio "g/Pcs"
Peso totale dei pezzi collocati in "g"
20.00001
g
100z0 g
Avvertenza:
Se appare il messaggio di errore „Sub“ nell'ottimizzazione del riferimento avete
superato la quantità triplice
La visualizzazione del messaggio di errore “L-Err “ significa che il peso collettivo
minimo è stato superato per difetto.
Se compare la segnalazione d’errore „Add“ la quantità dei pezzi utilizzata è
insufficiente alla corretta determinazione del riferimento. Collocate sulla bilancia
ulteriori pezzi per procedere all’impostazione del riferimento.
44
PES/PEJ-BA-i-1114
10.3. Determinazione del valore percentuale
Questo procedimento rende possibile la visualizzazione dei pesi in forma di valori
percentuali riferiti ad un peso di riferimento. Il valore di peso visualizzato viene
ripreso come valore percentuale assegnato fisso (Impostazione standard: 100%).
10.3.1.
Assegnazione del peso di riferimento per pesatura
Azionamento
Attivazione della funzione [q SET 3]
(vedi cap. 7)
Indicatore
q SET 3
%
Il display visualizza il simbolo %
Determinazione del peso di riferimento
z0
il display visualizza l’ultimo peso di
riferimento memorizzato.
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che viene visualizzato
[P. SET] , poi rilasciare
Collocare il peso di riferimento (=100 %);
EnD
Viene emesso un segnale acustico, ed il
peso di riferimento viene memorizzato.
%
10z0
Rimuovere il peso di riferimento.
PES/PEJ-BA-i-1114
45
A partire da ora, il peso collocato viene
indicato in %.
%
7y0
59t8 g
Possibilità di conversione del valore
indicato premendo ripetutamente, ad es.
in „g“ o %“
%
7y0
Avvertenza:
Nel caso in cui appaia il messaggio di errore "o-Err ", il peso di riferimento si
trova al di fuori della portata della bilancia.
Il riferimento del 100% viene mantenuto, fin quando la bilancia è allacciata alla
rete.
10.3.2.
Assegnazione numerica del peso di riferimento
Azionamento
Attivazione della funzione [q SET 3]
(vedi cap. 7)
Indicatore
q SET 3
%
Il display visualizza il simbolo %
Determinazione del peso di riferimento
z0
il display visualizza l’ultimo peso di
riferimento memorizzato.
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che [P. SET] viene
visualizzato, poi rilasciare
46
PES/PEJ-BA-i-1114
0g
Uno “0” intermittente esorta l’utente
all’assegnazione numerica del peso di
riferimento
Per digitare il valore desiderato,
oppure
0
1
2
9
i
Premendo il tasto TARA od un tasto di
navigazione si scorrono le cifre da 1 a 9,
decimali e negative.
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
oppure
EnD
Viene emesso un segnale acustico, ed il
peso di riferimento viene memorizzato
%
z0
PES/PEJ-BA-i-1114
47
A partire da ora, il peso collocato viene
indicato in %.
%
7y0
59t8 g
Possibilità di conversione del valore
indicato premendo ripetutamente, ad es.
in „g“ o %“.
%
7y0
Avvertenza:
Nel caso in cui appaia il messaggio di errore "o-Err ", il peso di riferimento si
trova al di fuori della portata della bilancia.
Il riferimento del 100% viene mantenuto, fin quando la bilancia è allacciata alla
rete.
48
PES/PEJ-BA-i-1114
10.4. Determinazione densità di materiale solido (pesatura idrostatica)
La densità è la relazione peso [g] : volume [cm3]. Il peso risulta dalla pesatura della
mostra nell'aria. Il volume viene determinato dalla forza ascensionale [g] della mostra
immersa in liquido. La densità [g/cm3] di questo liquido è conosciuto (principio di
Archimede).
Azionamento
Indicatore
La densità viene determinata tramite il dispositivo di pesatura sotto suolo
Preparare la bilancia così:
Capovolgere la bilancia
Avvitare il gancio per la pesatura sotto suolo (opzione)
Collocare la bilancia sopra un’apertura di dimensioni
adeguate.
Agganciare il supporto per la mostra
Riempire il liquido di misurazione in un recipiente
(ad es. bicchiere) e temperare
Attivazione della funzione [q SET 5]
(vedi cap. 7)
Selezione del fluido di misurazione:
[ 0 ] : Acqua
q SET 5
1q NED. 0
[1]:
Medio di misurazione secondo la
sua selezione, la cui densità sia conosciuta.
0.0 Dg
Nel caso in cui sua stata selezionata l’acqua distillata Acqua 1q NED. 0 ,
avviene l'impostazione della temperatura dell'acqua (ambito 0,0 a 99,9°).
Premere e tenere premuto finché
l'indicazione lampeggiante appare
PES/PEJ-BA-i-1114
15.0
D
T
49
Impostazione della temperatura:
oppure
0
1
2
9
i
Premendo il tasto TARA od un tasto di
navigazione si scorrono le cifre da 1 a 9,
decimali e negative.
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
oppure
EnD
Memorizzare, suona segnale acustico
0.0 Dg
Se avete scelto un liquido di misurazione a vostra selezione 1q NED. 1 , avviene
l'impostazione della densità (ambito 0,0001 a 9,9999 g/cm3).
Premere e tenere premuto finché
l'indicazione lampeggiante appare
1.0000 D
L'impostazione della densità avviene
tramite il tasto TARE e il tasto F,
memorizzare nel tasto S (vedi
impostazione temperatura)
50
PES/PEJ-BA-i-1114
Dopo l'impostazione dei parametri per il liquido di misurazione, avviene la
determinazione di densità del campione
1. Peso del campione nell'aria
0.0 Dg
Tarare bilancia con supporto del
campione
Mettere campione
D
Attendere che l’indicazione di peso della
bilancia si stabilizzi.
820.0
g
Il peso del campione nell’aria
viene memorizzato.
2. Peso del campione nel fluido di
misurazione
0.0 Dg
Immergere e tarare il supporto del
campione
PES/PEJ-BA-i-1114
51
Mettere e immergere campione
D
520.0
g
D
Attendere che l’indicazione di peso della
bilancia si stabilizzi.
2.731
Si visualizza la densità del campione
tramite il simbolo destra sopra.
Il peso del campione nel liquido
di misurazione viene memorizzato.
D
Per rientrare in regime di determinazione
densità
52
520.0
g
PES/PEJ-BA-i-1114
11. Somma dei valori indicati
Un numero a piacere di pesature singole vengono addizionate in un totale, ad
esempio i pesi singoli costituenti un carico.
La funzione di totalizzazione è abilitata in tutte le funzioni del regime di pesatura
(meno determinazione di densità)
Azionamento
Indicatore
1. Attivazione della funzione [2 SEL 1]
(vedi cap. 7)
r SEL 1
2. Selezionare una delle seguenti
regolazioni
[ 1 ] : Sommare
2. C. AD.N 1
[ 2 ] : Sommare con AUTO-TARA
3. Collocare il peso A , aspettare finché
appare l'indicazione di stabilità [ ]
85z0 g
4.
Il valore indicato viene aggiunto nella
memoria di totalizzazione;
Viene brevemente visualizzata la
somma totale [ ] .
5. Prelevare il peso.
85z0 g
z0 g
6. Attendere fino a che il display indichi
zero, poi collocare il peso B.
PES/PEJ-BA-i-1114
53
7. Attendere a che appaia l’indicatore di
stabilità [ ]
15z0 g
Il valore indicato viene aggiunto nella
memoria di totalizzazione;
Viene brevemente visualizzata la
somma totale [ ] .
100z0 g
15z0 g
Prelevare il peso e collocare i successivi,
ripetendo per ciascun peso i passaggi da
4 a 6.
8. Somma di tutte le pesature singole:
conversione del valore visualizzato in
ulteriori funzioni attivate premendo
ripetutamente il tasto F.
z0 g
z0 g
170z0 g
9. Cancellazione totalizzatore:
Visualizzare la somma totale
(Passaggio 7), poi premere il tasto
TARA.
z0 g
11.1. Sommare con AUTO-TARA
L’addizione di valori indicati è possibile anche senza prelevare ciascun peso;
Condizione preliminare: Funzione 2C. AD.N. 2 attivato
Esecuzione come nell'addizione semplice (vedi cap. 11)
Saltare il passo 4. La bilancia viene automaticamente azzerata, sin togliere il peso.
54
PES/PEJ-BA-i-1114
12. Pesatura con fascia di tolleranza
12.1. Cenni generali
Questa bilancia può essere utilizzata sia come bilancia per dosare che per
selezionare, in quanto i margini di tolleranza inferiori e superiori possano essere
programmati di volta in volta. Un segnale acustico appoggia i procedimenti di
spartizione, dosaggio e selezione.
Attivare la funzione di pesatura con margine di tolleranza nel menu (Vedi cap. 7):
[2.SEL.2]
oppure la combinazione pesatura in tolleranza/totalizzazione (Verifica delle
tolleranze per ciascuna pesatura):
[2. SEL.3]
L’immissione dei valori limite può essere effettuata nelle seguenti modalità di
funzionamento:
Pesare
Conteggio pezzi
Determinazione del valore percentuale
Pesatura con unità di pesatura liberamente programmabile
La valutazione dei valori limite può avere luogo in due maniere:
1. Valutazione di valori assoluti [24. TXP.1]:
viene impostato un valore esatto (Ad es. 1 kg.)
2. Valutazione di valori differenziali [24. TXP.2]:
Vengono stabiliti ed impostati un valore limite inferiore ed uno superiore.
Esempio:
Valore di
riferimento
Limite
inferiore
Limite
superiore
Pesatura
1.000,0 g
970,0 g
1.050,0 g
Valutazione di valori
assoluti
1.000,0 g
970,0 g
1.050,0 g
Valutazione con fasce
di tolleranza
1.000,0 g
-30,0 g
50,0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
55
I limiti di tolleranza possono venire impostati in due differenti maniere:
1. Collocare il valore (Oggetti) sul piatto della bilancia > memorizzare il valore indicato
2. Assegnazione numerica di valori > digitare i limiti desiderati direttamente dalla
tastiera.
Avvertenza:
Una volta impostato un valore limite, questo rimane memorizzato fino allo spegnimento della
bilancia.
Per le funzioni di pesatura, conteggio e percentuale possono venire impostati valori limite
indipendenti.
Al momento di assegnare i limiti, occorre prestare particolare attenzione al tipo di valutazione
impostato.
12.2. Rappresentazione dei risultati
12.2.1.
Su 2 punti limite
Il pittogramma triangolare ( ) nella parte superiore del display indica se il material da
pesare rientra nei due limiti di tolleranza stabiliti.
Questo indicatore dei limiti di tolleranza è visibile ed attivo solo in regime di pesatura
con limiti di tolleranza.
L’indicatore delle tolleranze provvede le seguenti informazioni:
materiale oltre il limite di tolleranza superiore
materiale entro i margini di tolleranza
materiale al di sotto del limite di tolleranza
inferiore
Indicatore
Risultato
+
TOL
-
56
(high)
(OK)
(low)
Nel caso in cui un punto
venga impostato come
limite inferiore
Spento
Limite inferiore
Peso
Limite inferiore > Peso
Nel caso in cui due punti vengano
impostati come limite superiore ed
inferiore
Peso > limite superiore
Limite inferiore Peso Limite
superiore
Limite inferiore > Peso
PES/PEJ-BA-i-1114
12.2.2.
Su 3 o 4 punti limite
Indicazione marca di tolleranza
+
Limite 5
Limite 4
Limite 3
Limite 2
Limite 1
TOL
Limite 5
4. Punto limite
Peso
Limite 4
3. Punto limite
Peso < 4. Punto limite
Limite 3
2. Punto limite
Peso < 3. Punto limite
Limite 2
1. Punto limite
Peso < 2. Punto limite
Limite 1
Peso < 1. Punto limite
12.3. Impostazioni fondamentali per pesature con fasce di tolleranza
Azionamento
1. Attivare funzione pesature di
tolleranza [2.SEL.2] o [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
Indicatore
r SEL 2
2. Selezione dei parametri di tolleranza
oppure
Premendo ulteriormente il tasto F, è
possibile selezionare tra le seguenti
impostazioni, vedi cap. 7.2.1
2q CQ. 1
Viene visualizzato il primo parametro per
l’impostazione dei margini di tolleranza.
3. Modifica de valore parametrico
2q CQ. 1
oppure
2q CQ. 2
PES/PEJ-BA-i-1114
57
12.4. Valutazione di valori assoluti
12.4.1.
Assegnazione di 2 valori limite per pesatura
Avviso importante!
Inserire sempre prima il valore limite inferiore, solo successivamente il valore limite
superiore.
.
Azionamento
Indicatore
1. Attivare funzione pesature di
tolleranza [2.SEL.2] o [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
r SEL 2
2. Selezione parametrica richiesta:
2q CQ. 1
Selezione parametrica per 2 punti limite:
oppure
premere fino a che
[23.
appaia P1.1] oppure [24.
TXP.1]
altre regolazione a vostra selezione
(Vedi cap. 7.2.1) si svolgono in maniera
analoga.
2s P1. 2
Selezione parametrica per il valore
assoluto:
2t TXP. 1
3. Uscita dal menu delle funzioni
a
z0 g
La bilancia si trova ora in regime di
pesatura con margini di tolleranza; viene
visualizzato il corrispondente indicatore
( ).
58
PES/PEJ-BA-i-1114
4. Assegnazione dei valori limite:
L. SET
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che viene visualizzato [L.
SET] , poi rilasciare
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta all’assegnazione
del valore limite inferiore (L.SET)
5. Collocare sul piatto della bilancia il
campione per il valore limite inferiore
(quindi il più piccolo):
6. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore inferiore memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
H.K SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
superiore ( H.K SET)
PES/PEJ-BA-i-1114
59
7. Collocare sul piatto della bilancia il
campione per il valore limite
superiore (quindi il più grande):
8. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore superiore memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
La bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura con margini di
tolleranza.
A partire da questo momento, ha inizio la
valutazione che determina se il peso del
materiale rientra nei margini di tolleranza
stabiliti.
* Se volete mettere per la vostra pesatura di tolleranza solo 1 punto limite
(selezione parametri [23. P1.1]), ignorare i passi 7 e 8.
60
PES/PEJ-BA-i-1114
12.4.2.
Assegnazione di 3 o 4 valori limite per pesatura
Azionamento
Indicatore
1. Attivare funzione pesature di
tolleranza [2.SEL.2] o [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
r SEL 2
2. Selezione parametrica richiesta:
2q CQ. 1
Selezione parametrica per 3 punti limite:
oppure
premere fino a che appaia
[23.
P1.1] oppure [24.
TXP.1]
altre regolazione a vostra selezione
(Vedi tab.1, cap. 12.3) si svolgono in
maniera analoga.
2s P1. 3
Selezione parametrica per 4 punti limite:
2s P1. 4
Selezione parametrica per il valore
assoluto:
2t TXP. 1
3. Uscita dal menu delle funzioni
a
z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
61
4. Assegnazione dei valori limite:
L1. SET
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che viene visualizzato
[L1 SET] , poi rilasciare
a
z0 g
il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta all’assegnazione
del primo valore limite inferiore (LK.SET).
5. Collocare il campione per il primo
valore limite sul piatto:
6. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
primo valore memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
a
z0 g
L2. SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del secondo valore
limite (L2.SET)
7. Collocare il campione per il secondo
valore limite sul piatto:
62
PES/PEJ-BA-i-1114
8. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore memorizzato viene brevemente
visualizzato.*
a
z0 g
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del terzo valore limite
(L3.SET)
9. Per l’assegnazione del 3. ed il 4.
valore limite, ripetere i passaggi 7
ed 8.
10. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore 3 o 4 memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
La bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura con margini di
tolleranza.
A partire da questo momento, ha inizio la
valutazione che determina se il peso del
materiale rientra nei margini di tolleranza
stabiliti
a
z0 g
Indicazione marca di tolleranza
+
[L4.SET ] 4. punto limite
[L3.SET ] 3. punto limite
TOL
[L2.SET ] 2. punto limite
[L1.SET ] 1. punto limite
PES/PEJ-BA-i-1114
63
12.4.3.
Assegnazione numerica di 2 valori limite
Azionamento
Indicatore
1. Attivare funzione pesature di
tolleranza [2.SEL.2] o [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
r SEL 2
2. Selezione parametrica richiesta:
2q CQ. 1
Selezione parametrica per 2 punti limite:
oppure
premere fino a che appaia
[23.
P1.1] oppure [24.
TXP.1]
altre regolazione a vostra selezione
(Vedi tab.1, cap. 12.3) si svolgono in
maniera analoga.
2s P1. 2
Selezione parametrica per il valore
assoluto:
2t TXP. 1
3. Uscita dal menu delle funzioni
a
z0 g
La bilancia si trova ora in regime di
pesatura con margini di tolleranza; viene
visualizzato il corrispondente indicatore
( ).
4. Assegnazione dei valori limite:
L. SET
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che viene visualizzato
[L. SET] , poi rilasciare
L’ultimo valore limite memorizzato
lampeggia
64
PES/PEJ-BA-i-1114
Il display cambia su “Zero” e lampeggia.
5.
Il display intermittente esorta
all’assegnazione numerica del valore
limite inferiore.
6. Assegnazione numerica del valore
limite inferiore
oppure
0
1
2
9
i
Premendo il tasto TARA od un tasto di
navigazione si scorrono le cifre da 0 a 9,
decimali e negative.
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia)
oppure
PES/PEJ-BA-i-1114
65
7. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore inferiore memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
H.K SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
superiore;
8. Per l’assegnazione del valore
numerico superiore, ripetere i
passaggi 5 – 6;
9. Salvare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore superiore memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
La bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura con margini di
tolleranza.
A partire da questo momento, ha inizio la
valutazione che determina se il peso del
materiale rientra nei margini di tolleranza
stabiliti.
Per l’assegnazione di 3 o 4 valori limite [L1 SET] - [L3 SET] oppure [L4 SET],
ripetere rispettivamente i passaggi 5 a 7 (Vedi anche cap. 12.4.2).
66
PES/PEJ-BA-i-1114
12.5. Valutazione con fasce di tolleranza
12.5.1.
Assegnazione di 2 valori limite per pesatura
Avviso importante!
Inserire sempre prima il valore limite inferiore, solo successivamente il valore limite
superiore.
.
Azionamento
Indicatore
1. Funzione pesatura di tolleranza
[2.SEL.2] oppure attivare [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
r SEL 2
2. Selezione parametrica richiesta:
2q CQ. 1
Selezione parametrica per 2 punti limite:
oppure
premere fino a che
[23.
P1.2] appaia oppure [24.
TXP.2];
altre regolazione a vostra selezione
(Vedi tab.1, cap. 12.3) si svolgono in
maniera analoga.
2s P1. 2
Selezione parametrica per il valore
differenziale:
2t TXP. 2
3. Uscita dal menu delle funzioni
a
z0 g
La bilancia si trova ora in regime di
pesatura con margini di tolleranza; viene
visualizzato il corrispondente indicatore
( ).
PES/PEJ-BA-i-1114
67
4. Assegnazione di un peso di
riferimento:
R. SET
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che
appaia [R.SET] poi rilasciare
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione di un peso di
riferimento.
5. Collocare il peso di riferimento sul
piatto della bilancia;
6. Memorizzare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
peso di riferimento memorizzato viene
brevemente visualizzato.*
L. SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
inferiore;
68
PES/PEJ-BA-i-1114
7. Collocare il campione per il primo
valore limite sul piatto:
8. Memorizzare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore inferiore differenziale
memorizzato viene brevemente
visualizzato.*
H.K SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
superiore;
9. Collocare sul piatto della bilancia il
campione per il valore limite
superiore (quindi il più grande):
10. Memorizzare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore superiore differenziale
memorizzato viene brevemente
visualizzato.*
Rimuovere il campione dal piatto della
bilancia.
La bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura con margini di
tolleranza.
A partire da questo momento, ha inizio la
valutazione che determina se il peso del
materiale rientra nei margini di tolleranza
stabiliti.
* Se volete mettere per la vostra pesatura di tolleranza solo 1 punto limite
(selezione parametri [23. P1.1]), l'assegnazione quindi è terminata.
PES/PEJ-BA-i-1114
69
12.5.2.
Assegnazione di 3 o 4 valori limite per pesatura
Per l’assegnazione di 3 o 4 valori limite [L1 SET] - [L3 SET] oppure [L4 SET],
ripetere rispettivamente i passaggi 7 e 8 (Vedi anche cap. 12.4.2).
Indicazione marca di tolleranza
+
[L4.SET ]
[L3.SET ]
[R.SET ]
[L2.SET ]
[L1.SET ]
TOL
12.5.3.
4. Punto limite
3. Punto limite
Peso di riferimento
2. Punto limite
1. Punto limite
Assegnazione numerica di 2 valori limite
Azionamento
1. Attivare funzione pesature di
tolleranza [2.SEL.2] o [2.SEL.3]
(vedi cap. 7).
Indicatore
r SEL 2
2. Selezione parametrica richiesta:
2q CQ. 1
oppure
Selezione parametrica per 2 punti limite:
premere fino a che
[23. P1.2] appaia oppure
[24. TXP.2];altre regolazione a vostra
selezione (Vedi tab.1, cap. 12.3) si
svolgono in maniera analoga.
2s P1. 2
Selezione parametrica per il valore
differenziale:
2t TXP. 2
3. Uscita dal menu delle funzioni
a
z0 g
La bilancia si trova ora in regime di
pesatura con margini di tolleranza;
appare il corrispondente indicatore ( ) .
70
PES/PEJ-BA-i-1114
4. Assegnazione di un peso di
riferimento:
R. SET
mantenere premuto circa 4
secondi, fino a che
appaia [R.SET] poi rilasciare
L’ultimo peso di riferimento memorizzato
viene visualizzato intermittente;
Il display cambia su “Zero” e lampeggia.
5.
l’indicazione intermittente esorta l’utente
all’assegnazione numerica di un peso di
riferimento.
6. Assegnazione del valore numerico
desiderato
oppure
0
1
2
9
i
Premendo il tasto TARA od un tasto di
navigazione si scorrono le cifre da 1 a 9,
decimali e negative.
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia)
oppure
PES/PEJ-BA-i-1114
71
7. Conferma
Viene emesso un segnale acustico, ed il
peso di riferimento memorizzato viene
brevemente visualizzato.
L. SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
differenziale inferiore.
8. Assegnazione del limite inferiore
Ripetere i passaggi 5 e 6
9. Conferma
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore inferiore differenziale
memorizzato viene brevemente
visualizzato.*
H.K SET
Il display intermittente (Ultimo valore
memorizzato) esorta ora
all’assegnazione del valore limite
differenziale superiore.
10. Assegnazione del limite superiore
Ripetere i passaggi 5 e 6
72
PES/PEJ-BA-i-1114
11. Memorizzare
Viene emesso un segnale acustico, ed il
valore superiore differenziale
memorizzato viene brevemente
visualizzato.*
La bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura con margini di
tolleranza.
A partire da questo momento, ha inizio la
valutazione che determina se il peso del
materiale rientra nei margini di tolleranza
stabiliti.
Per l’assegnazione di 3 o 4 valori limite [L1 SET] - [L3 SET] oppure [L4 SET],
ripetere rispettivamente i passaggi 8 e 9 (Vedi anche cap. 12.4.2).
13. Regolazione di ora e data
Visualizzazione display [
L
]
13.1. Ora
Azionamento
Indicatore
1. Per aprire il menu
mantenere premuto fino a
visualizzare [D-SET].
Fonm
D-SET
PES/PEJ-BA-i-1114
73
TKNE
Premere altra volta
L
15:OO:OO
Viene visualizzata l’ultima ora
impostata.*
2. Modifica dell’ora
L
15:OO:OO
La cifra modificabile lampeggia
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
L
15:OO:OO
oppure
Modifica del valore numerico
L
15:O7:3O
oppure
3. Memorizzare
Una volta memorizzate le impostazioni,
viene visualizzato il calendario
L
17-1O-O5
4. Per rientrare in regime di pesatura
a
z0 g
*NOTA:
74
Con il tasto TARA è possibile arrotondare per eccesso (a partire da 30
sec.) o per difetto (Fino a 29 sec.).
PES/PEJ-BA-i-1114
13.2. Data
Il formato di visualizzazione del calendario è definibile a piacere nel settore di menu
F.
DATE (Vedi panoramica dei menu cap. 7.2.).
Azionamento
Indicatore
1. Per aprire il menu
mantenere premuto fino a
visualizzare [D-SET].
Fonm
D-SET
Premere altra volta
TKNE
L
15:OO:OO
Viene visualizzata l’ultima ora impostata.
Premere altra volta
DATE
L
17-1O-O5
Viene visualizzata l’ultima data
impostata
PES/PEJ-BA-i-1114
75
2. Cambio data
L
17-1O-O5
La cifra modificabile lampeggia
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
L
oppure
17-1O-O5
Modifica del valore numerico
L
oppure
3. Memorizzare
18-1O-O5
Una volta memorizzate le impostazioni,
la bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura.
a
z0 g
76
PES/PEJ-BA-i-1114
13.3. Funzione emissione intervalli
In questo settore del menu è possibile stabilire la frequenza di emissione dei dati; a
questo scopo, attivare la funzione [ 61. Q.m A ] o [ 61. Q.m B ] (Vedi cap. 7.2.1)
13.3.1.
Impostazione intervalli
Azionamento
Indicatore
1. Per aprire il menu
KNT.UAL
tenere premuto finché
appare [KNT.UAL] .
00:O1:0O
La cifra modificabile lampeggia
2. Impostazione intervallo
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
00:O1:0O
oppure
Modifica del valore numerico
00:O2:0O
oppure
3. Salvare
Una volta memorizzate le impostazioni,
la bilancia rientra automaticamente in
regime di pesatura.
a
z0 g
PES/PEJ-BA-i-1114
77
13.3.2.
Start/Stop emissione intervalli
Azionamento
Indicatore
START
Start emissione
a
L
7z3 g
END
Stop emissione
a
z0 g
La bilancia ritorna automaticamente alla
modalità pesatura.
78
PES/PEJ-BA-i-1114
13.4. Inserire il N° di identificazione bilancia
Visualizzazione display [ ] e [
]
È possibile inserire un numero a 6 cifre con [0-9], [A-F] e [ - ]. Gli spazi vengono
visualizzati con [ _ ].
Azionamento
Indicatore
1. Per aprire il menu
Fonm2
+
rilasciando, appare la prima funzione
[K. KD. O]
Mantenere contemporaneamente
premuti i tasti F e TARA fino a
visualizzare [FWnm 2];
vedi cap. 8.
q KD 0
2. Attivare funzione
oppure
q KD 1
3. Visualizzazione n° ID
000001
Viene visualizzato l’ultimo numero
impostato.
4. Impostazione n° ID
000001
La cifra modificabile lampeggia
PES/PEJ-BA-i-1114
79
Selezionare la cifra da modificare (La
relativa casella attiva lampeggia);
000001
oppure
Modifica del valore numerico
000501
oppure
5. Salvare
L’impostazione viene memorizzata ed
appare il seguente settore del menu.
2.CRCA.
O
6. Per rientrare in regime di pesatura
a
z0 g
80
PES/PEJ-BA-i-1114
14. Emissione dati
La bilancia viene dotata di serie con un interfaccia RS 232C ed un interfaccia
stampante.
14.1. Interfaccia RS 232C
L’interfaccia RS 232C permette effettuare uno scambio reciproco di dati dalla bilancia
con apparecchiature periferiche. La trasmissione dati ha luogo in maniera asincrona
ed in codice ASCII.
Disposizione contatti dello spinotto di uscita della bilancia:
Pin Nr.
Segnale
Input/Output
Funzionamento
1
-
2
RXD
Input
Receive data
3
TXD
Output
Transmit data
4
DTR
Output
HIGH
5
GND
-
Signal ground
6
-
-
7
-
-
8
-
-
9
-
-
PES/PEJ-BA-i-1114
81
14.2. Interfaccia stampante (Invio dati unidirezionale)
Disposizione contatti dello spinotto di uscita della bilancia:
Pin Nr.
Segnale
Input/Output
Funzionamento
1
EXT.TARE
Input
Funzione di taratura
esterna
2
-
3
-
4
TXD
Output
Transmit data
5
- GND
-
Signal ground
6
-
-
7
-
-
8
-
-
7
8
6
1
3
4
5
2
14.3. Descrizione interfaccia
Il formato dell’emissione, il salvataggio dell’emissione, la velocità di trasmissione e il
parity bit possono essere regolati tramite la selezione di una particolare modalità di
funzionamento. Le varie possibilità sono descritte al cap. 7.2.2 „Parametri per
interfacce seriali“.
82
PES/PEJ-BA-i-1114
14.4. Emissione dati
14.4.1.
Formati di trasmissione dati
Una corrispondente selezione delle funzioni alla bilancia permette di impostare uno
dei seguenti formati dat, vedi panoramica dei menu cap. 7.2:
Formato dati a 6 caselle
Composto da 14 parole, compresi i caratteri finali; CR=0DH, LF=0AH (CR=
ritorno del carrello / LF= avanzamento riga)
1
P1
2
D1
3
D2
4
D3
5
D4
6
D5
7
D6
8
D7
9
U1
10
U2
11
S1
12
S2
13
CR
14
LF
7
D6
8
D7
9
D8
10
U1
11
U2
12
S1
13
S2
14
CR
Formato dati a 7 caselle
1
P1
2
D1
3
D2
4
D3
5
D4
6
D5
15
LF
Avvertenza: il formato a 7 cifre è identico al formato a 6 cifre, ad eccezione del
carattere aggiuntivo D8.
Formato dati esteso a 7 caselle
Non documentato
14.4.2.
P 1 = 1 parola
Segno iniziale
P1
+
Codice
2BH
-
2DH
14.4.3.
Dati
Formato dati a 6 caselle
Formato dati a 7 caselle
D1-D7, D8, D9
Codice
0-9
30 H – 39 H
.
2 EH
Sp
20 H
2 FH
/
PES/PEJ-BA-i-1114
Significato
I dati corrispondono a 0 od hanno un
valore positivo.
Dati negativi
(D1-D7): 7 parole
(D1-D8): 8 parole
Significato
Dati da 0 a 9 (Max. 6 caratteri in formato 6)
Punto decimale flottante
Spazio, zero iniziale soppresso
La barra trasversale “/” viene aggiunta dopo il
valore e.
83
14.4.4.
Unità
U 1, U 2 = 2 parole come ASCII-Codice
U1
(SP)
K
C
P
(SP)
U2
G
G
T
C
%
Codice
20H
47H
4BH
47H
43H
54H
50H
43H
20H
25H
14.4.5.
S 1 = 1 parola
84
Significato
grammi
chilogrammo
carati
pzo.
percentuale
Icona
g
kg
Pcs
%
Valutazione risultati per bilance con margine di tolleranza
S1
Codic
e
L
4CH
materiale al di sotto del limite di tolleranza
inferiore
G
47H
materiale entro i margini di tolleranza
H
48H
materiale oltre il limite di tolleranza
superiore
1
2
3
4
5
T
U
(SP)
d
31H
32H
33H
34H
35H
54H
55H
20H
64H
Limite 1
Limite 2
Limite 3
Limite 4
Limite 5
Valore somma
Peso attuale
Nessuna valutazione
Lordo
Significato
1 o 2 punti
limite
3 o 4 punti
limite
Formato file
PES/PEJ-BA-i-1114
14.4.6.
S 2 = 1 parola
Stato dati
S2
Codice
Significato
S
53 H
Dati stabilizzati *
U
55 H
Dati non stabilizzati (Fluttuazioni)*
E
45 H
Errore dati, tutti i dati eccetto S 2 inaffidabili
La bilancia indica un errore (o-Err, u-Err)
sp
20 H
Nessuno stato particolare
14.4.7.
Emissione dati intervallata
Nel caso in cui una emissione di intervalli viene avviata od arrestata, viene emessa
una testata ed un piè di pagina.
Intestazione
consiste di 15 parole
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Ligna a pie di pagina
Aggiunta di due spazi interlinea
14.4.8.
Visualizzazione ora
1
2
3
4
5
6
7
8
h
h
:
m
m
:
s
s
* hh: Ore (00-23), mm: Minuti (00-59), ss: Secondi (00-59)
PES/PEJ-BA-i-1114
85
14.5. Comandi di controllo a distanza
86
C1
C2
Codice
Significato
0
0
4FH
30H
Nessuna visualizzazione dati
0
1
4FH
31H
Visualizzazione dati costante
0
2
4FH
32H
Visualizzazione costante dati valori di pesatura
stabili
0
3
4FH
33H
Visualizzazione dati stabili ed instabili premendo il
tasto PRINT
0
4
4FH
34H
Una visualizzazione di valore stabile previo scarico
delle bilancia
0
5
4FH
35H
Una visualizzazione di valore stabile. Nessuna
visualizzazione di valori instabili. Rivisualizzazione
dopo la stabilizzazione
0
6
4FH
36H
Una visualizzazione di valore stabile.
Visualizzazione costante di valori instabili.
0
7
4FH
37H
Visualizzazione dati stabili premendo il tasto PRINT
0
8
4FH
38H
Emissione immediata unica
0
9
4FH
39H
Emissione unica dopo la stabilizzazione
0
A
4FH
41H
Emissione immediata unica dopo intervallo
determinato
0
B
4FH
42H
Emissione immediata unica dopo intervallo
determinato e valore di pesatura stabile
PES/PEJ-BA-i-1114
15. Assistenza, Manutenzione, Smaltimento
15.1. Pulizia
Prima della pulizia sezionare l’apparecchio dalla tensione di funzionamento.
Non usare detersivi aggressivi (solventi e simili), ma invece un panno inumidito con
acqua e sapone neutro.
Il terminale della bilancia è dotato di un dispositivo di compensazione dell
pressione.
collocato sul lato inferiore del terminale stesso, e che consiste di una membrana
incollata.
Al momento di realizzare la pulizia dello strumento, prestare attenzione a non
danneggiare o sporcare la membrana.
15.2. Assistenza, manutenzione
L’apparecchio deve essere aperto solo da tecnici specializzati e autorizzati di KERN.
Prima dell’apertura sezionare dalla rete.
15.3. Smaltimento
Lo smaltimento dell’imballaggio e dell’apparecchio deve essere
dall’operatore secondo le vigenti leggi nazionali o regionali in materia.
eseguito
16. Manualetto in caso di guasto
In caso di guasto durante l’esercizio, la bilancia va spenta e sezionata dalla rete
elettrica. In seguito il processo di pesatura deve essere eseguito una seconda volta.
PES/PEJ-BA-i-1114
87
Guasto
Possibile causa
L’indicazione di peso non s’illumina.
La bilancia non è accesa.
Il collegamento con la rete elettrica è
interrotto (Cavo di alimentazione non
inserito/difettoso).
Manca la tensione di rete.
L’indicazione di peso cambia
Corrente d’aria/Movimento d’aria
continuamente
Vibrazioni del tavolo/pavimento
Il piano di pesatura è a contatto con corpi
estranei.
Campi elettromagnetici / carica
elettrostatica (scegliere un altro luogo di
istallazione /se possibile spegnere
l’apparecchio disturbante)
Il risultato di pesatura è
evidentemente sbagliato
L’indicatore della bilancia non è sullo zero
L’aggiustaggio non è più corretto.
Vi sono forti oscillazioni di temperatura.
Campi elettromagnetici / carica
elettrostatica (scegliere un altro luogo di
istallazione /se possibile spegnere
l’apparecchio disturbante)
Messaggio
d'errore
Possibile causa
o-Err
Ambito di pesatura superato
u-Err
Il piatto della bilancia è in contatto con corpi estranei
b-Err
Controllar condizioni ambientali (corrente di aria, vibrazioni ecc.)
d-Err
Avaria elettronica
A-Err
Automatico interno di taratura difettoso
1-Err
Peso di taratura errato
2-Err
Divergenza dall'ultima taratura esterna > 1%
3-Err
Nella taratura ci era un peso sul piatto di pesatura
4-Err
Divergenza dall'ultima taratura interna > 1%
7-Err
Capacità della batteria para taratura insufficiente
In caso di altri guasti spegnere la bilancia e riaccenderla. Se la comunicazione di
errore sussiste, contattare il costruttore.
88
PES/PEJ-BA-i-1114
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement