Istruzioni per l’uso
Installazione
4
Prima del primo utilizzo
5
Istruzioni importanti per la sicurezza
5
Salvaguardia dell'ambiente
6
Precauzioni
6
Servizio assistenza
7
Accessori
8
Inserimento della sonda
9
Caratteristiche dell'apparecchio
10
Pannello comandi
10
Blocco dei tasti
11
Messaggi
11
Scelta rapida
12
On/Off/Pausa
13
Timer
13
Modifica delle impostazioni
14
Funzioni speciali
18
Sottovuoto
24
Scongelamento a vapore
26
Riscaldare
27
Vapore
28
Modalità assistita
30
Manutenzione e pulizia
31
Guida ricerca guasti
33
Dati per verifica prestazioni riscaldamento
33
Caratteristiche tecniche
33
Introduzione al metodo “Chef Touch”
34
Come applicare il metodo “Chef Touch”
35
Buste di cottura
36
Preparazione delle buste
36
Indicazioni sulle fasi di funzionamento della macchina
37
Come cucinare in un forno a vapore
38
Come usare l'abbattitore di temperatura
39
Istruzioni per la conservazione delle buste in frigorifero/congelatore
39
Come usare il forno a vapore per riscaldare
40
Tabella di cottura
41
Consigli per la preparazione e la cottura
44
Installazione
PRIMA DELL'INSTALLAZIONE
QUESTO APPARECCHIO È CONFORME agli standard
di sicurezza vigenti.
CONSERVARE le istruzioni per l'uso e le istruzioni di
montaggio in un luogo sicuro per ulteriori
consultazioni.
In caso di vendita dell’apparecchio, consegnare
queste istruzioni al nuovo proprietario.
LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE. si
potranno così sfruttare al meglio i vantaggi tecnici
dell'apparecchio e si avrà la certezza di utilizzarlo in
modo corretto e sicuro. un uso scorretto potrebbe
causare danni a persone o cose
DISIMBALLARE L'APPARECCHIO e smaltire i materiali
d'imballaggio in modo ecologicamente responsabile.
LA MESSA A TERRA DELL'APPARECCHIO è
obbligatoria a termini di legge. Il costruttore
declina ogni responsabilità per eventuali
danni a persone o cose derivanti dalla
mancata osservanza del presente requisito.
NON UTILIZZARE PROLUNGHE:
SE IL CAVO DI
ALIMENTAZIONE È
TROPPO CORTO, fare
installare una presa
vicino all'apparecchio
a un elettricista
qualificato o a un tecnico del servizio assistenza.
DOPO IL COLLEGAMENTO
MONTAGGIO DELL'APPARECCHIO
L'APPARECCHIO può essere utilizzato solo dopo un
montaggio corretto.
durante l'installazione seguire le istruzioni per il
montaggio fornite separatamente.
L'INSTALLAZIONE (IL MONTAGGIO) di questo
apparecchio in luoghi non fissi quali navi, roulotte,
autobus e così via, deve essere eseguita
esclusivamente da un professionista, dopo aver
verificato che le condizioni del luogo consentano
un impiego sicuro dell'apparecchio.
IL FORNO FUNZIONA SOLO se la porta è stata chiusa
correttamente.
LA MESSA A TERRA DELL'APPARECCHIO è
obbligatoria. Il costruttore declina ogni
responsabilità per eventuali danni a persone o cose
derivanti dalla mancata osservanza del presente
requisito.
QUANDO SI COLLEGA IL FORNO PER LA PRIMA
VOLTA, viene richiesto di impostare la lingua e l'ora.
Seguire le istruzioni del paragrafo "Modifica delle
impostazioni" delle presenti Istruzioni per l'uso.
PRIMA DEL COLLEGAMENTO
CONTROLLARE CHE LA TENSIONE indicata
sulla targhetta matricola corrisponda a
quella dell'impianto domestico.
L'apparecchio è pronto per l'uso dopo che sono
state effettuate queste due impostazioni.
I produttori non sono responsabili per
problemi causati dall'inosservanza delle
presenti istruzioni da parte dell'utente.
IL FORNO FUNZIONA SOLO SE la porta è stata chiusa
correttamente.
ASSICURARSI CHE L'APPARECCHIO NON SIA
DANNEGGIATO. Verificare che la porta del forno si
chiuda perfettamente e che la guarnizione interna
non sia danneggiata. Vuotare il forno e pulire
l'interno con un panno morbido e umido.
NON ACCENDERE L'APPARECCHIO se il cavo
di alimentazione o la spina sono danneggiati,
se non funziona correttamente o se è
caduto ed è stato danneggiato. Non
immergere il cavo di alimentazione o la
spina nell'acqua. Tenere il cavo di
alimentazione lontano da superfici calde.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche,
incendi o altre situazioni pericolose.
4
Prima del primo utilizzo
1. APRIRE LA PORTA, rimuovere gli accessori e
assicurarsi che il forno sia vuoto SCIACQUARE IL
SERBATOIO DELL'ACQUA con acqua corrente
(senza detersivi) e riempirlo fino al livello
"MAX".
È NORMALE, non ci si deve preoccupare.
DOPO LA TARATURA, lasciar raffreddare il forno
a temperatura ambiente e asciugare con un
panno le eventuali zone bagnate.
VUOTARE IL SERBATOIO e asciugarlo
completamente prima di un nuovo utilizzo.
2. ESEGUIRE LA FUNZIONE DI TARATURA e seguire
le istruzioni che compaiono sullo schermo.
NOTA
LA POMPA DELL'ACQUA che provvede al
riempimento e allo svuotamento della caldaia è
attivata. Inizialmente si udirà un rumore più
forte durante il pompaggio dell'aria, e più
leggero durante l'ingresso dell'acqua nella
pompa.
Istruzioni importanti per la sicurezza
LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE
PER ULTERIORI CONSULTAZIONI
improprio. Questo apparecchio non deve
essere utilizzato da bambini piccoli o da
persone inferme senza la supervisione di un
adulto. Controllare i bambini e non consentire
loro di giocare con l'apparecchio. Se il forno
presenta una modalità combinata di
funzionamento, non consentire ai bambini di
usarlo senza la supervisione di un adulto, a
causa delle alte temperature generate.
Poiché LE PARTI RAGGIUNGIBILI POSSONO
DIVENTARE INCANDESCENTI durante l'utilizzo,
tenere lontani i bambini.
NON RISCALDARE o usare materiali
infiammabili all'interno o vicino al forno. I
vapori potrebbero causare pericoli
d'incendio o esplosioni.
SE IL MATERIALE ALL'INTERNO O ALL'ESTERNO
DEL FORNO DOVESSE INFIAMMARSI O
GENERARE FUMO,
tenere chiuso lo sportello
e spegnere il forno. Scollegare la spina dalla
presa di corrente o disinserire
l'alimentazione generale sul quadro
elettrico.
NON CUOCERE ECCESSIVAMENTE GLI
ALIMENTI. Potrebbe insorgere un rischio di
incendio.
NON USARE IL FORNO A MICROONDE Per
riscaldare alimenti o liquidi in contenitori
sigillati. L'aumento di pressione potrebbe
causare danni o esplosioni all'apertura del
contenitore.
NON LASCIARE IL FORNO INCUSTODITO,
specialmente quando si usano carta, plastica
o altri materiali combustibili durante il
processo di cottura. La carta potrebbe
carbonizzarsi o bruciare e alcuni tipi di
plastica potrebbero sciogliersi con il calore.
LE GUARNIZIONI DELLA PORTA E LE ZONE
CIRCOSTANTI devono essere controllate
periodicamente per verificare eventuali danni.
In caso di danni, non utilizzare l'apparecchio
finché non sia stato riparato da un tecnico
qualificato.
NON USARE prodotti chimici o vapori
corrosivi in questo apparecchio. Questo
tipo di forno è stato progettato per
riscaldare o cuocere alimenti. Non deve
essere usato per scopi industriali o di
laboratorio.
NON POSIZIONARE O TRASCINARE utensili sul fondo
del forno che potrebbero graffiarne la superficie.
Disporre sempre gli utensili sulla griglia o sulle
teglie.
NON APPENDERE O APPOGGIARE oggetti pesanti
sullo sportello, poiché si potrebbero danneggiare
l'apertura e le cerniere del forno. Non appendere
oggetti alla maniglia.
di utilizzare il forno
senza la supervisione di un adulto soltanto se
adeguatamente istruiti, se in grado di
utilizzare il forno in modo sicuro e di
comprendere i rischi connessi ad un utilizzo
PERMETTERE AI BAMBINI
NON USARE l'apparecchio per riscaldare o
umidificare l'ambiente.
5
Salvaguardia dell'ambiente
Smaltimento del materiale d'imballaggio
• Il materiale d'imballaggio è riciclabile al 100% come
confermato dal simbolo del riciclaggio
.
• Le diverse parti del materiale d'imballaggio non
devono essere disperse nell'ambiente bensì
smaltite in conformità alle norme locali vigenti.
Waste Electrical and Electronic Equipment
(WEEE).
• Assicurandosi che questo prodotto sia smaltito
in modo corretto, l'utente contribuisce a
prevenire le potenziali conseguenze negative
per l'ambiente e la salute.
• Il simbolo
sul prodotto o sulla
documentazione di accompagnamento indica che
questo prodotto non deve essere trattato come
rifiuto domestico, ma deve essere consegnato
presso l'idoneo punto di raccolta per il riciclaggio
di apparecchiature elettriche ed elettroniche.
Smaltimento di vecchi apparecchi
• Gli apparecchi sono costituiti da materiale
riciclabile o riutilizzabile. Lo smaltimento deve
essere effettuato seguendo le normative locali in
materia. Prima della rottamazione, rendere gli
apparecchi inservibili tagliando il cavo elettrico
di alimentazione.
Lo smaltimento deve essere effettuato seguendo le
normative locali in materia. Per ulteriori informazioni
sul trattamento, recupero e riciclaggio di questo
prodotto, contattate l'idoneo ufficio locale, il servizio
di raccolta dei rifiuti domestici o il negozio presso il
quale il prodotto è stato acquistato.
Prodotto
• Questo apparecchio è contrassegnato in
conformità alla Direttiva Europea 2002/96/CE,
Precauzioni
alcolico (per esempio rum, cognac, vino, ecc.)
durante la cottura, ricordarsi che l'alcool evapora
facilmente alle alte temperature. I vapori rilasciati
potrebbero incendiarsi a contatto con la serpentina
elettrica. Se possibile, evitare di usare alcool con
questo forno.
ACCERTARSI CHE SOLO ACQUA sia utilizzata
nell'apposito serbatoio. Non sono consentiti altri
liquidi.
NON ESTRARRE MAI i ripiani quando sono carichi.
Usare la massima cautela.
DOPO AVER RISCALDATO ALIMENTI PER BAMBINI o
liquidi nel biberon, oppure in contenitori per
omogeneizzati, agitare e controllare sempre la
temperatura prima di servire. Questo permette di
ottenere una distribuzione più
omogenea del calore e di
evitare scottature.
INDICAZIONI GENERALI
QUESTO APPARECCHIO È DESTINATO ESCLUSIVAMENTE
ALL'USO DOMESTICO!
NON USARE LA CAVITÀ DEL FORNO come dispensa.
I SUCCHI DELLA FRUTTA possono lasciare macchie
permanenti. Lasciare raffreddare il forno e pulirlo
prima del successivo utilizzo.
APRIRE CON ATTENZIONE LO SPORTELLO
DEL FORNO!
IL VAPORE CALDO PUÒ FUORIUSCIRE VELOCEMENTE.
INDOSSARE SEMPRE GUANTI DA FORNO per
manipolare contenitori, toccare il forno e
togliere le casseruole, in modo da evitare
bruciature. Lasciar raffreddare il forno
prima di pulirlo. L'acqua sul fondo del forno
è bollente dopo l'uso dell'apparecchio.
TENERE PULITE LE SUPERFICI DELLA GUARNIZIONE
DELLO SPORTELLO. La porta del forno deve
chiudersi correttamente.
ASCIUGARE LA CONDENSA RESIDUA formatasi
durante la cottura.
Non dimenticare la parete superiore del forno (che
spesso viene trascurata). Alcuni alimenti richiedono
un forno completamente asciutto per una migliore
cottura.
TEMPERATURA DI
COTTURA
LA SONDA dovrebbe normalmente
essere inserita in modo che la punta
sia posizionata nella parte più spessa
dell'alimento, dato che è questa è la
parte che impiega più
tempo per scaldarsi.
LA PUNTA DELLA
SONDA non deve
toccare le ossa che
l'alimento può
ATTENZIONE
ALIMENTI & ALCOOL. Prestare particolare
attenzione quando si devono cuocere o riscaldare
alimenti contenenti alcool. Se si aggiunge un liquido
6
Precauzioni
contenere.
Inoltre, evitare di inserire la sonda in parti grasse
dell'alimento, in quanto tali parti si scaldano più
velocemente fornendo temperature fuorvianti.
La sonda deve, se possibile, essere inserita in modo
tale che la punta non tocchi le pareti o il fondo del
recipiente di cottura.
NON IMMERGERE la sonda nell'acqua per pulirla.
Utilizzare semplicemente, dopo l'uso, un panno
pulito inumidito o carta da cucina.
IL FORNO NON DEVE ESSERE MESSO IN FUNZIONE
con la sonda temperatura posta all'interno della
cavità se non è inserita all'interno del forno.
Se si fa funzionare il forno senza rispettare quanto
sopra espresso si rischia di danneggiare la sonda.
LA TEMPERATURA impostata deve essere superiore
alla temperatura corrente dell'alimento.
Usare solamente la sonda fornita in dotazione o
raccomandata dal servizio assistenza. Sonde di altre
marche in commercio non assicurano buoni risultati
e possono danneggiare l'apparecchio.
NON È POSSIBILE utilizzare la sonda quando si
preparano dolci e marmellate o piatti che
richiedano di cuocere o sobbollire per un lungo
periodo di tempo, perché la temperatura massima
che può essere impostata è di 100 °C.
Servizio assistenza
Prima di contattare il servizio assistenza:
1. Provare a risolvere autonomamente il problema seguendo le indicazioni di cui alla sezione "Guida
ricerca guasti".
2. Spegnere e riavviare l'apparecchio per verificare se l'anomalia persiste.
Qualora, una volta eseguiti i controlli di cui sopra, l'anomalia persista contattare il servizio
assistenza.
Prepararsi a fornire:
• una breve descrizione dell'anomalia;
• il modello esatto del forno;
• il numero di assistenza (è il numero che si trova dopo la parola Service sulla targhetta), posto sul bordo
interno sul lato destro del forno (visibile quando la porta del forno è aperta). È possibile trovare il
numero di assistenza anche sul libretto di garanzia;
• il vostro indirizzo completo;
• il vostro numero telefonico.
Qualora si renda necessario eseguire una riparazione, contattare il servizio assistenza (l'utilizzo di pezzi
di ricambio originali e l'esecuzione di un intervento di riparazione corretto sono garantiti).
La mancata osservanza delle presenti istruzioni potrebbe compromettere la sicurezza e la
qualità del prodotto.
DICHIARAZIONE DÌ CONFORMITÀ
• Il presente forno è stato progettato per entrare a contatto con alimenti ed è conforme alla Disposizione
CEE (CE) n. 1935/2004.
• È stato progettato esclusivamente per l'impiego come apparecchio per la cottura. Qualsiasi altro
impiego dell'apparecchio (per esempio per riscaldare gli ambienti) è da considerarsi improprio e, di
conseguenza, pericoloso.
• È stato progettato, prodotto e lanciato sul mercato in conformità a:
- gli obiettivi di sicurezza di cui alla Direttiva 2006/95/CE, "Low Voltage" (che sostituisce la 73/23/CEE e
successivi emendamenti).
- i requisiti di sicurezza di cui alla Direttiva 2004/108/CE, "EMC".
- i requisiti di cui alla Direttiva 93/68/CEE.
7
Accessori
INDICAZIONI GENERALI
SONO DISPONIBILI in commercio diversi accessori.
Prima dell'acquisto, verificare che siano idonei alla
cottura combinata con vapore e aria calda.
POSIZIONARE I RECIPIENTI sulla griglia. Questo
accessorio può sostenere pesi maggiori rispetto alla
teglia di cottura o alla teglia per cottura al vapore.
LASCIARE UNO SPAZIO di almeno 30 mm tra il
bordo superiore del recipiente e la parete
superiore del forno per consentire la circolazione
del vapore.
LA TEGLIA DI
COTTURA/LECCARDA
consente di raccogliere i
sughi di cottura e le
particelle di cibo che,
diversamente, macchierebbero e sporcherebbero
l'interno del forno. Non posizionare i recipienti
direttamente sul fondo del forno.
TEGLIA PER COTTURA A VAPORE
USARE LA TEGLIA PER COTTURA A VAPORE per
cuocere alimenti quali pesce, verdure e patate.
USARE IL FORNO SENZA
QUESTO ACCESSORIO per
cuocere alimenti come riso
e cereali.
SCELTA DEL RECIPIENTE DI COTTURA
Ove possibile, USARE RECIPIENTI DI COTTURA
PERFORATI, ad esempio per cuocere le verdure. Il
vapore potrà così accedere da tutti i lati e la
cottura risulterà più uniforme.
IL VAPORE PENETRA FACILMENTE negli spazi vuoti tra
gli alimenti, ad esempio tra le patate. In questo
modo, la cottura risulta più completa e uniforme. È
inoltre possibile cuocere una grande quantità di
alimenti nello stesso tempo richiesto per la cottura
di quantità inferiori. Disponendo (distanziando) gli
alimenti in modo che il vapore possa penetrare
facilmente in tutti gli spazi, è possibile ottimizzare i
tempi di cottura anche con grandi quantità di cibo.
I RECIPIENTI PIÙ COMPATTI, come stampi o
casseruole, o gli alimenti piccoli che tendono a
lasciare pochi spazi liberi, come piselli e punte di
asparagi, richiedono tempi di cottura più lunghi
perché ostacolano l'accesso del vapore.
SERBATOIO DELL'ACQUA
IL SERBATOIO DELL'ACQUA SI
TROVA dietro lo sportello ed è
facilmente accessibile.
TUTTE LE FUNZIONI DI COTTURA,
ad eccezione della cottura con
aria forzata, richiedono che il
serbatoio sia pieno.
RIEMPIRE IL SERBATOIO con acqua del rubinetto fino
al livello "MAX".
USARE SOLO acqua del rubinetto o acqua minerale
naturale. Non riempire il serbatoio con acqua
distillata o filtrata, né con altri tipi di liquido.
È IMPORTANTE VUOTARE IL SERBATOIO DOPO OGNI
UTILIZZO. Questa operazione è necessaria per
ragioni igieniche. Impedisce inoltre la formazione di
condensa all'interno dell'apparecchio.
Estrarre LENTAMENTE il serbatoio dell'acqua dalla
sua sede (per evitare fuoriuscite di liquido). Tenerlo
in posizione orizzontale per facilitare l'uscita
dell'acqua dalla sede della valvola.
SPUGNA
LA SPUGNA IN DOTAZIONE può essere usata per
rimuovere la condensa residua formatasi durante la
cottura. Per evitare il rischio di ustioni, è
importante attendere che il forno si sia raffreddato.
GRIGLIA DI COTTURA
LA GRIGLIA permette una circolazione ottimale
dell'aria calda intorno agli
alimenti. È possibile
disporre gli alimenti
direttamente sulla griglia
oppure usarla come sostegno per teglie, stampi o
altri recipienti di cottura. Quando si dispone il cibo
direttamente sulla griglia, inserire la leccarda al
livello sottostante.
SONDA
LA SONDA È PROGETTATA per misurare la
temperatura interna degli alimenti
in una gamma da 30 °C a
100 °C. Non appena viene
raggiunta la temperatura
impostata, l'apparecchio si
spegne e nel display viene visualizzata
la scritta "Temperature is reached"
(Temperatura raggiunta).
NON IMMERGERE la sonda nell'acqua
per pulirla. Utilizzare semplicemente,
dopo l'uso, un panno inumidito o carta
da cucina.
LECCARDA
QUESTO ACCESSORIO, USATO COME LECCARDA,
deve essere inserito al di sotto della griglia e della
teglia per cottura al vapore. Può essere anche
utilizzato come teglia di cottura.
8
Inserimento della sonda
1. INSERIRE LA SONDA
nell'alimento mentre è
ancora sul banco di
lavoro della cucina.
POLLO
QUANDO LA SONDA viene
usata per preparare un
pollo arrosto, la punta
dovrebbe essere
posizionata nella parte più
polposa del pollo, cioè
all'interno della coscia, dalla parte posteriore. Non
deve toccare le ossa.
ASSICURARSI che la sonda
sia inserita il più possibile
all'interno dell'alimento.
In questo modo si otterrà
una lettura della
temperatura più precisa.
AGNELLO
QUANDO SI CUCINA UN
PEZZO/COSCIOTTO DI
AGNELLO, inserire la punta
della sonda nella parte più
spessa in modo che non tocchi l'osso.
2. COLLOCARE la pietanza preparata nel forno.
MAIALE
QUANDO SI CUCINA CARNE
DI MAIALE, per esempio una
spalla, un cosciotto, una
punta di culaccio, ecc., la
sonda dovrebbe essere
inserita nell'"estremità" del
pezzo piuttosto che attraverso lo strato di grasso
sulla superficie. Evitare di collocare la punta della
sonda nelle parti grasse del maiale.
3. RIMUOVERE IL TAPPO DELLA SONDA E collegare la
sonda alla presa di corrente del forno
assicurandosi che il
cavo sia libero anche
dopo che è stata chiusa
la porta del forno. Sia
la presa di corrente che
la spina della sonda
sono prive di corrente.
PESCE
LA SONDA PUÒ ESSERE
USATA QUANDO SI
CUCINANO PESCI INTERI,
pesci di grosse dimensioni come luccio o salmone.
Posizionare la punta della sonda nella parte più
spessa, non troppo vicino alla spina dorsale..
9
Caratteristiche dell'apparecchio
Ingresso del
vapore
Sensore di
temperatura
Guarnizione porta
Serbatoio dell'acqua
Sede della valvola
Sollevare e tirare
Livelli dei ripiani
r
e
w
q
Spingere
Tappo sonda/Presa di corrente del forno
Pannello comandi
Manopola multifunzione
Manopola di regolazione
Tasto On/Off/Pausa
Display digitale
Tarare
Lingua
Ora
Impostazioni del forno e del display
Tasto Indietro
Tasto OK
10
Tasto Start (Avvio)
Blocco a chiave
19:30
q
q
1. PREMERE I TASTI FRECCE INDIETRO E OK SIMULTANEAMENTE E TENERLI
PREMUTI FINCHÉ NON VENGONO EMESSE DUE SEGNALAZIONI ACUSTICHE
(3
SECONDI).
q
USARE QUESTA FUNZIONE per impedire a bambini di usare il forno senza
sorveglianza.
QUANDO IL BLOCCO È ATTIVO, tutti i tasti sono disabilitati.
ATTENZIONE: questi tasti possono essere usati congiuntamente
solo quando il forno è spento.
VIENE VISUALIZZATO UN MESSAGGIO DI CONFERMA per 3 secondi,
quindi il display torna alla visualizzazione precedente.
IL BLOCCO A CHIAVE PUÒ ESSERE DISATTIVATO nello stesso modo in
cui è stato attivato.
Blocco a chiave attivo
Blocco a chiave disattivato
Messaggi
QUANDO SI UTILIZZANO ALCUNE FUNZIONI, è possibile che il forno si fermi e richieda di eseguire
un'operazione o semplicemente suggerisca gli accessori da utilizzare.
QUANDO APPARE UN MESSAGGIO:
- Aprire lo sportello (se necessario).
- Eseguire l'operazione (se necessario).
- Chiudere lo sportello e riavviare il forno premendo il tasto Start.
25%
Svuotamento caldaia
Rimuovere e vuotare il serb.
Al termine premere il tasto OK/Select
Cottura quasi finita
Controllare gli alimenti
Mescolare il cibo
Girare gli alimenti
Non aprire la porta del forno
durante la taratura
Vuotare e riemp. nuov. il serb. con acqua
11
Scelte rapide
Scelte rapide
e
q
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare
Scelte rapide.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare la
scelta rapida preferita. La funzione maggiormente utilizzata è
preselezionata.
3. PREMERE IL TASTO OK per confermare la selezione.
4. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE / IL TASTO OK per
apportare le modifiche desiderate.
5. PREMERE IL TASTO START
PER FACILITARE L'USO, il forno compila automaticamente una
lista delle scelte rapide più utilizzate dall'utente.
t w
r
Scelta rapida
Scelta rapida
Scelta rapida
Le funzioni di cottura utilizzate più di frequente
Pane
Scelta rapida
Funzioni di cottura più usate
Patatine fritte
AL PRIMO UTILIZZO del forno, l'elenco contiene 10 posizioni
vuote contrassegnate come "scelta rapida". Con l'uso del forno,
queste posizioni vengono automaticamente compilate con le
scelte rapide corrispondenti alle funzioni più utilizzate.
Pane
Scelta rapida
Funzioni di cottura più usate
QUANDO SI ACCEDE AL MENU DEI TASTI DI SCELTA RAPIDA la funzione maggiormente utilizzata appare
preselezionata ed è memorizzata come scelta rapida n. 1.
NOTA: l'ordine delle funzioni di questo menu cambia automaticamente adattandosi alle abitudini
dell'utente.
12
On/Off/Pausa
PER ACCENDERE,
SPEGNERE O METTERE IN PAUSA
l'apparecchio, utilizzare il tasto ON/OFF.
QUANDO L'APPARECCHIO È ACCESO, tutti i tasti funzionano normalmente e l'orologio in formato 24
ore non è visualizzato.
QUANDO L'APPARECCHIO È SPENTO, tutti i tasti sono disattivati ad eccezione di uno. L'unico tasto
funzionante è il tasto OK (vedere la sezione Timer). Sul display è visualizzata l'ora in formato 24 ore.
NOTA: è possibile che il comportamento del forno sia diverso da quello appena descritto, a seconda che la
funzione ECO sia attivata o meno (per ulteriori informazioni, vedere la sezione ECO).
LE DESCRIZIONI DELLE PRESENTI ISTRUZIONI PER L'USO presumono che il forno sia acceso.
Timer
00 : 00 : 00
(HH)
(MM)
(SS)
Girare +/- per impostare il timer, OK per avviare
wr
q
e
1. SPEGNERE IL FORNO ruotando la manopola multifunzione sulla posizione zero o premendo il tasto On/
Off.
2. PREMERE IL TASTO OK.
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare la durata del timer desiderata.
4. PREMERE IL TASTO OK per avviare il timer.
UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE per misurare il tempo desiderato
per i processi di cottura, lievitazione, ecc.
Timer
QUESTA FUNZIONE È DISPONIBILE SOLO quando il forno è spento
o in modalità standby.
Girare +/- per prolungare, OK per spegnere
UN SEGNALE ACUSTICO segnala la fine del conto alla rovescia.
PREMENDO IL TASTO STOP prima che il tempo impostato sia trascorso, il timer si disattiva.
13
Modifica delle impostazioni
Impostazioni
q
e
w
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare Impostazioni.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per scegliere l'impostazione.
QUANDO SI COLLEGA IL FORNO PER LA PRIMA VOLTA viene richiesto di impostare la lingua e l'ora
sull'orologio 24 ore.
DOPO UN'INTERRUZIONE DI CORRENTE l'orologio lampeggia e deve essere reimpostato.
Lingua
Calibrate
Language
Time
Appliance and display settings
1. PREMERE IL TASTO OK
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per scegliere una
delle lingue disponibili.
3. PREMERE NUOVAMENTE IL TASTO OK per confermare la
modifica.
qe
w
Türkçe
English
Français
Please select language
La lingua è stata impostata
14
Impostazione dell'ora
Luminosità
Ora
Volume
Impostazioni del forno e del display
1. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE fino a visualizzare
Ora.
2. PREMERE IL TASTO OK. (Le cifre lampeggiano).
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare
l'orologio a 24 ore.
4. PREMERE NUOVAMENTE IL TASTO OK per confermare la
modifica.
wr
qe
Premere +/- per impostare il tempo, OK per terminare.
12 : 30
(HH)
L'OROLOGIO È IMPOSTATO ED È IN
(MM)
FUNZIONE.
Premere +/- per impostare il tempo, OK per terminare.
Il tempo è stato impostato
Luminosità
Tempo
Luminosità
Volume
Impostazioni del forno e del display
1. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE fino a visualizzare
Luminosità.
2. PREMERE IL TASTO OK.
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare il
livello di luminosità preferito.
4. PREMERE NUOVAMENTE IL TASTO OK per confermare la
selezione.
w
r
q
e
Alta
Media
Bassa
Per condizioni normali
La luminosità è stata impostata
15
Volume
Luminosità
Volume
Modalità Eco
Impostazioni del forno e del display
wr
1. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE fino a visualizzare
Volume.
2. PREMERE IL TASTO OK.
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare il
livello del volume su alto, medio, basso o muto.
4. PREMERE NUOVAMENTE IL TASTO OK per confermare la
modifica.
qe
Alto
Medio
Basso
Per un segnale sonoro medio
Il volume è stato impostato
"Eco"
Volume
Modalità Eco
Tarare
Impostazioni del forno e del display
1. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE fino a visualizzare
Modalità Eco.
2. PREMERE IL TASTO OK
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per attivare o
disattivare l'impostazione ECO.
4. PREMERE NUOVAMENTE IL TASTO OK per confermare la
modifica.
wr
qe
Disattivata
Attivata
Minima potenza assorbita
QUANDO È ATTIVA LA FUNZIONE ECO, l’intensità luminosa del
La modalità Eco è attiva
display si abbassa automaticamente dopo alcuni secondi per
risparmiare energia. Si riaccende quindi automaticamente
premendo un tasto o aprendo lo sportello.
QUANDO IL FORNO È SPENTO, il display non si spegne e rimane sempre visualizzata l’ora in formato 24 ore.
16
Tarare
Modalità Eco
Tarare
Lingua
Tar. p.to ebol. acqua
qw
e
1. PRMERE IL TASTO OK. È importante che la porta rimanga chiusa fino alla fine del processo.
2. PREMERE IL TASTO OK.
3. PREMERE IL TASTO START.
PRIMA DI UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE,
ACCERTARSI che il serbatoio dell'acqua sia pieno di acqua del
rubinetto fresca.
Non aprire la porta del forno
durante la taratura
00:10
TEMPO COTTURA
TARATURA
LA TEMPERATURA DI EBOLLIZIONE DELL'ACQUA dipende dalla
14:22
Tarare
pressione dell'aria. L'acqua arriva all'ebollizione più velocemente
TEMPO FINE
in alta quota che al livello del mare.
DURANTE LA TARATURA l'apparecchio si configura automaticamente in base alla pressione atmosferica del
luogo. Questo processo può generare una quantità di vapore particolarmente elevata - Questo fenomeno
è da considerarsi normale.
DOPO LA TARATURA
LASCIAR RAFFREDDARE IL FORNO e asciugare le parti bagnate.
RITARATURA
SOLITAMENTE è sufficiente eseguire la taratura una sola volta se il forno è installato in una posizione fissa.
TUTTAVIA, se il forno è installato in un camper o in un altro veicolo, viene spostato durante un trasloco
oppure cambia l'altitudine di installazione, prima di utilizzarlo è necessario ripetere la taratura.
Durante la cottura
UNA VOLTA INIZIATO IL PROCESSO DI COTTURA:
Il tempo di cottura può essere facilmente incrementato di 1 minuto premendo il tasto Start. Ogni
successiva pressione determina un incremento del tempo di
cottura.
RUOTANDO LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE, è possibile
Alta
07:00
POTENZA
scorrere tra i parametri per selezionare quello da modificare.
TEMPO INIZIO COTTURA
200 g
PESO
PREMENDO IL TASTO OK il parametro prescelto viene
selezionato e abilitato per la modifica (il parametro
lampeggia). Utilizzare i tasti SU/GIÙ per modificare l'impostazione.
PREMERE NUOVAMENE IL TASTO OK per confermare la selezione. Il forno applicherà
automaticamente la nuova impostazione.
PREMENDO IL TASTO INDIETRO è possibile tornare direttamente all'ultimo parametro modificato.
17
Funzioni speciali
Funzioni speciali
w
q
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare Funzioni speciali.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per scegliere una delle funzioni speciali. Per le istruzioni,
vedere le sezioni relative alle singole funzioni (es. Per far lievitare la pasta).
FUNZIONI SPECIALI
FUNZIONE
PER FAR LIEVITARE
LA PASTA
PULIZIA A VAPORE
USO CONSIGLIATO
UTILIZZARE PER FAR LIEVITARE l'impasto all'interno del forno a una temperatura
costante di 40°C
USARE PER SCIACQUARE il forno
DISINCROSTARE
UTILIZZARE PER DISINCROSTARE la caldaia.
SVUOTARE
SVUOTAMENTO MAN. caldaia
DISINFEZIONE
PER LA DISINFEZIONE di biberon o vasetti
YOGHURT
PER LA PREPARAZIONE DELLO YOGHURT
CONSERVAZIONE
PER LA CONSERVAZIONE di alimenti quali frutta e verdura
Per far lievitare la pasta
Disincrostare
Lievitazione
Conservazione
Per far lievitare la pasta
1. PREMERE IL TASTO OK.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare il
tempo.
3. PREMERE IL TASTO START
q
e w
TEMPERATURA
40 °C
00:20
TEMPO COTTURA
Lievitazione
QUESTA FUNZIONE è utile per la lievitazione degli impasti. La
lievitazione avviene infatti molto più rapidamente che a temperatura ambiente.
13:35
TEMPO FINE
LIEVITAZIONE
DISPORRE IL RECIPIENTE con l'impasto su un piatto al livello 1 o 2. Coprire con un telo.
RIDURRE I TEMPI DI LIEVITAZIONE di un terzo rispetto a un procedimento normale.
SI CONSIGLIA DI ABBREVIARE i tempi di lievitazione perché la temperatura all'interno del forno è più
favorevole della temperatura ambiente esterna. È perciò necessario interrompere la lievitazione con un
certo anticipo. Diversamente, il processo continuerà e causerà una lievitazione eccessiva.
18
Pulizia a vapore
Disincrostazione
Pulizia a vapore
Lievitazione
Per pulire con il vapore
q
1. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE.
2. SEGUIRE le istruzioni che compaiono sul display.
3. PREMERE IL TASTO START
e w
Pulizia a vapore
13:35
ORA DI FINE COTTURA
LA FUNZIONE DI PULIZIA A VAPORE viene spesso usata per ammorbidire i depositi di cibo induriti e facilitare
così la pulizia.
USARLA REGOLARMENTE per evitare la formazione di incrostazioni di sale e di altri alimenti acidi che
potrebbero danneggiare la superficie. Se l'apparecchio non viene tenuto pulito, può formarsi ruggine.
ASCIUGARE IL FORNO dopo la pulitura.
19
Tratt. disincrostante
Svuotare
Tratt. disincrostante
Lievitazione
Per disincrostare la caldaia
1. PREMERE IL TASTO OK. (Il forno si prepara per la
disincrostazione.)
2. PREMERE IL TASTO OK dopo aver posizionato il serbatoio
dell'acqua con il disincrostante. Seguire le istruzioni che
compaiono sul display. Non interrompere il processo prima che
sia concluso.
qw
Vuotare e riemp. nuov. il serb.
con il disincrostante
FASE
1/3
00:32
INIZIO FASE
Tratt. disincrostante
11:10
TEMPO FINE
Vuotare e riemp. nuov.
il serb. con acqua
FASE
2/3
00:06
INIZIO FASE
Risciacquo
L'APPARECCHIO DISPONE DI UN SISTEMA che segnala quando è
necessario disincrostare il forno. Eseguire la disincrostazione
quando sul display compare il messaggio "È necessario
disincrostare". Prima di procedere, procurarsi lo speciale liquido
disincrostante. Si raccomanda di utilizzare il disincrostante "Wpro
active'clean", indicato per le macchine per caffè espresso e i
bollitori.
11:10
TEMPO FINE
È necessario disincrostare.
Premere OK per disincrostare, indietro per canc.
Rimuovere e vuotare il serb.
Premere il tasto OK al termine
LA DISINCROSTAZIONE dura circa ½ ora, durante la quale non è
possibile attivare nessuna funzione di cottura. Il messaggio ("Rimuovere...") indica la fine dell'operazione.
DOPO LO SVUOTAMENTO del serbatoio dell'acqua, il sistema sarà privo di residui, l'apparecchio sarà
disincrostato e il suo utilizzo sarà perfettamente sicuro.
NOTA:
UNA VOLTA AVVIATA,
la procedura di disincrostazione deve sempre essere completata.
DOSAGGIO DEL DISINCROSTANTE
MISCELARE 1 litro d'acqua con il contenuto di un intero flacone (250 ml) di disincrostante "Wpro
active'clean". Se non fosse possibile reperire il disincrostante "Wpro active'clean", usare solo aceto bianco.
20
Svuotare
Disinfezione
Svuotare
Disincrostare
Svuotamento caldaia
1. PREMERE IL TASTO OK.
LO SVUOTAMENTO MANUALE della caldaia permette di evitare che
nel forno rimanga dell'acqua residua.
q
Per svuotare la caldaia premere
SE LA CALDAIA è troppo calda, la procedura di svuotamento non
si avvia finché la temperatura non scende al di sotto dei 60°C.
Una volta raggiunta la temperatura richiesta, la procedura si avvia
automaticamente.
per annullare
21 °C
Prego attendere
Svuotamento caldaia
Rimuovere e vuotare il serb.
Premere il tasto OK al termine
Disinfezione
Yoghurt
Disinfezione
Svuotare
Per la disinfezione
q
e
w
1. PREMERE IL TASTO OK.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare il tempo.
3. PREMERE IL TASTO START
PER LA DISINFEZIONE di biberon e vasetti per conserve.
CONTROLLARE che gli oggetti da disinfettare siano resistenti a temperature fino a 100°C.
INTRODURRE LA TEGLIA DI COTTURA/IL PIATTO O LA GRIGLIA AL LIVELLO 1. Appoggiarvi gli oggetti,
distanziandoli l'uno dall'altro per consentire al vapore di accedere su tutti i lati.
SMONTARE gli oggetti per favorire l'azione del vapore in tutti gli spazi.
ASCIUGARE ACCURATAMENTE tutti i componenti prima di riassemblarli.
NOTA:
UN TEMPO MINIMO DI 20 MINUTI è necessario per ottenere risultati ottimali. Non è possibile impostare un
tempo inferiore.
IL TEMPO MAX. è di 1½ ora.
21
Yoghurt
Conservazione
Yoghurt
Disinfezione
Per la preparazione dello yoghurt
1. PREMERE IL TASTO OK.
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per impostare il
tempo.
3. PREMERE IL TASTO START
q
e
TEMPERATURA
40 °C
w
03:00
TEMPO INIZIO COTTURA
Yoghurt
10:20
TEMPO FINE
PER LA PREPARAZIONE DELLO YOGHURT. Se si utilizza latte non
pastorizzato, sarà necessario riscaldarlo a 90°C e lasciarlo raffreddare al di sotto dei 49°C (evitando che la
temperatura scenda al di sotto di 32°C. La temperatura ottimale è di 43°C). Diversamente, lo yoghurt non
si formerà.
AGGIUNGERE CIRCA 100 G di yoghurt già fatto a temperatura ambiente con fermenti vivi a 1 litro di latte
intero. (Latte e yoghurt devono avere la stessa percentuale di grasso).
VERSARE IL COMPOSTO in (6-7) vasetti di vetro monoporzione. Coprirli tutti con un coperchio o con
pellicola aderente resistente al calore. È anche possibile utilizzare speciali vasetti per yoghurt.
DISPORRE I VASETTI sulla griglia nel forno.
IMPOSTARE IL TEMPO DESIDERATO a 5 ore. (La temperatura preimpostata in fabbrica è di 40°C).
LASCIAR RAFFREDDARE LO YOGHURT e conservarlo in frigorifero per alcune ore prima di servirlo. Si
conserverà per 1-2 settimane. Una parte di questo yoghurt (circa 100 g) potrà essere utilizzata per
prepararne dell'altro entro 5-7 giorni.
NOTA: È molto importante che gli utensili e i vasetti siano perfettamente puliti, per evitare di introdurre
involontariamente nello yoghurt batteri indesiderati. Si raccomanda di utilizzare la funzione
"DISINFEZIONE" per sterilizzare i recipienti prima dell'uso.
22
Conservazione
Lievitazione
Conservazione
Yoghurt
Per la conservazione degli alimenti
qe
t y wr
1. PREMERE IL TASTO OK.
TEMPERATURA
00:30
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
100°C
TEMPO INIZIO COTTURA
l'impostazione da modificare.
3. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
10:48
Conservazione
TEMPO FINE
4. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
5. PREMERE IL TASTO OK per confermare. (Se necessario, ripetere quanto indicato nei punti 2 e 5.).
6. PREMERE IL TASTO OK.
PER LA CONSERVAZIONE di alimenti quali frutta e verdura.
INTRODURRE LA GRIGLIA AL LIVELLO 2 e il piatto al livello inferiore. Appoggiare i recipienti preparati sulla
griglia. Se i recipienti sono troppo alti, appoggiarli direttamente sul piatto al livello 1.
USARE SOLO FRUTTA e verdura di buona qualità. Pulire i recipienti con la funzione di disinfezione. Una volta
trascorso il tempo impostato, aprire lo sportello ma lasciare i recipienti nel forno finché non raggiungono la
temperatura ambiente
CONSERVAZIONE
ALIMENTO
VERDURE
FRUTTA
QUANTITÀ
TEMPO
Recipiente
da 1 litro
40-120 min
Recipiente
da ½ litro
25-105 min
Recipiente
da 1 litro
30-50 min
Recipiente
da ½ litro
15-35 min
SUGGERIMENTI
PRE-CUOCERE LE VERDURE e riempire i recipienti come
descritto per la frutta. Versare il liquido di conserva.
PER LA FRUTTA MATURA non è richiesta la precottura.
RIEMPIRE I RECIPIENTI lasciando 2 cm di spazio libero
dall'alto. Versare lo sciroppo di conserva sulla frutta
23
Sottovuoto
wryos
q
Riscaldare
Sottovuoto
Funzioni speciali
Per la cottura sottovuoto
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE fino a visualizzare
Sottovuoto
3. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per scegliere una
delle funzioni Sottovuoto.
4. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
5. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
l'alimento.
6. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
f
etuad
Riscaldare
Cottura
Vedere le istruzioni per l'uso per ulteriori informazioni
Salsa salata
Carni, pezzo intero
Carne macinata
Vedere le istruzioni per l'uso per consigli
7. SEGUIRE le istruzioni che compaiono sul display per il
serbatoio dell'acqua e gli altri accessori.
8. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
l'impostazione da modificare.
9. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
10. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
11. PREMERE IL TASTO OK per confermare. (Se necessario,
ripetere quanto indicato nei punti 9 e 12.).
12. PREMERE IL TASTO START
UTILIZZARE SEMPRE LA GRIGLIA DI COTTURA per posarvi il cibo e
consentire la circolazione dell'aria attorno allo stesso.
24
Accertarsi che il serbatoio dell'acqua sia pieno
di acqua del rubinetto fresca
01:20
TEMPO INIZIO COTTURA
Carni, pezzo intero
11:55
TEMPO FINE
Riscaldare
UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE PER cuocere gli alimenti di cui alla tabella a seguire.
ALIMENTO
TEMPO COTTURA
SURGELATO
01 MIN - 4 ORE
DI FRIGORIFERO
01 MIN - 4 ORE
ACCESSORI
GRIGLIA al livello 3
Cottura
UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE PER cuocere gli alimenti di cui alla tabella a seguire.
ALIMENTO
TEMPO COTTURA
CARNI, PEZZO INTERO
1 H 20 MIN - 4 ORE
CARNE MACINATA
45 MIN - 4 ORE
POLLAME
45 MIN - 4 ORE
PESCE
40 MIN - 4 ORE
MOLLUSCHI
30 MIN - 4 ORE
CROSTACEI
28 MIN - 4 ORE
VERDURE
35 MIN - 4 ORE
FRUTTA
25 MIN - 4 ORE
SALSA DOLCE
35 MIN - 4 ORE
SALSA SALATA
30 MIN - 4 ORE
ACCESSORI
GRIGLIA al livello 3
25
Scongelamento a vapore
Scong. a vapore
et
q
y wr
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare
TEMPERATURA
00:05
Scong. a vapore.
60°C
TEMPO COTTURA
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
14:31
l'impostazione da modificare.
Scong. a vapore
TEMPO FINE
3. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
4. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
5. PREMERE IL TASTO OK per confermare. (Se necessario, ripetere quanto indicato nei punti 2 e 4.).
6. PREMERE IL TASTO START.
USARE QUESTA FUNZIONE per scongelare carne, pollo, pesce, verdure, pane e frutta.
PER UN PERFETTO RISULTATO DI SCONGELAMENTO è sempre preferibile non scongelare completamente
l'alimento e prevedere sempre un tempo di riposo adeguato.
ALCUNI MINUTI DI RIPOSO DOPO LO SCONGELAMENTO migliorano sempre il risultato in quanto la
temperatura interna dell'alimento viene distribuita con maggiore uniformità.
LASCIARE IL PANE in un involucro per evitare che diventi troppo molle.
PER CARNE E PESCE, toglierli dall'involucro o dalla confezione e disporli nella teglia per cottura a vapore al
livello 3. Disporre la leccarda al livello 1 per raccogliere l'acqua.
GIRARE GLI ALIMENTI A METÀ DEL PROCESSO DI SCONGELAMENTO, RIDISTRIBUENDO E SEPARANDO LE PARTI
GIÀ SCONGELATE.
PESO
TEMPO DI
TEMPO DI
SCONGELAMENTO RIPOSO
500 G
25-30 Min
WURSTEL
450 G
10-15 Min
10-15 Min
INTERO
1000 G
60-70 Min
40-50 Min
25-30 Min
20-25 Min
30-35 Min
25-30 Min
ALIMENTO
MACINATA
CARNE
POLLAME
A FETTE
FILETTI
COSCE
PESCE
VERDURE
500 G
PANE
FRUTTA
30-35 Min
20-25 Min
INTERO
600 G
30-40 Min
25-30 Min
FILETTI
300 G
10-15 Min
10-15 Min
BLOCCO
400 G
20-25 Min
20-25 Min
BLOCCO
300 G
25-30 Min
20-25 Min
PEZZI
400 G
10-15 Min
5-10 Min
PAGNOTTA
500 G
15-20 Min
25-30 Min
8-12 Min
5-10 Min
10-12 Min
5-10 Min
FETTE
PANINI E
FOCACCE
250 G
TORTA
400 G
8-10 Min
15-20 Min
MISTA
400 G
10-15 Min
5-10 Min
FRUTTI DI
BOSCO
250 G
5-8 Min
3-5 Min
26
TEMPERATURA
60° C
Riscaldare
Riscaldare
et
q
y wr
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare
TEMPERATURA
00:05
Riscaldare.
100°C
TEMPO COTTURA
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
l'impostazione da modificare.
14:07
Riscaldare
3. PREMERE IL TASTO OK per confermare.
TEMPO FINE
4. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
5. PREMERE IL TASTO OK per confermare. (Se necessario, ripetere quanto indicato nei punti 2 e 4.).
6. PREMERE IL TASTO START.
UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE per riscaldare 1-2 porzioni di alimenti, conservati in frigorifero o a
temperatura ambiente.
QUANDO SI RIPONE un piatto nel frigorifero o si preparano porzioni da riscaldare, disporre le porzioni più
grandi o i cibi più densi verso l'esterno del piatto, mentre le porzioni più piccole o i cibi meno densi al
centro del piatto.
ALCUNI MINUTI DI RIPOSO MIGLIORANO SEMPRE il risultato.
COPRIRE SEMPRE L'ALIMENTO quando si usa questa funzione.
CIBI PRECOTTI
PORZIONI
TEMPO DI
TEMPERATURA SUGGERIMENTI
RISCALDAMENTO
PIATTO GIÀ
PRONTO
18-25 Min
MINESTRA/ZUPPA
20-25 Min
VERDURE
20-25 Min
RISO E PASTA
1-2
15-20 Min
PATATE
20-25 Min
CARNE A FETTE
15-20 Min
CARNE IN SALSA
25-30 Min
FILETTI DI PESCE
10-15 Min
100° C
27
DISPORRE GLI ALIMENTI
NELLA TEGLIA per cottura a
vapore, coprire con un
coperchio o con pellicola
trasparente resistente al
calore e introdurre nel
forno
al livello 3.
DISPORRE UN PIATTO al di
sotto per raccogliere
l'acqua.
Vapore
100°C
TEMPERATURA
00:20
TEMPO DI COTTURA
Vapore
15:53
TEMPO DI FINE COTTURA
q
1.
2.
3.
4.
e
yi
o w
tu
RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE finché non viene visualizzato Manuale.
RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare una delle funzioni.
CONFERMARE premendo il tasto OK/SELEZIONE.
DECIDERE se utilizzare la sonda termometrica per cucinare, e seguire le relative istruzioni riportate di
seguito.
SENZA SONDA:
100°C
00:20
TEMPERATURA
TEMPO DI COTTURA
APRIRE LA PORTA, inserire le pietanze.
5. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
15:53
l'impostazione da modificare.
Vapore
TEMPO DI FINE COTTURA
6. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
7. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
8. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare. (Ripetere i passi 7 - 10 se necessario).
9. PREMERE IL TASTO START.
CON SONDA:
APRIRE LA PORTA, inserire le pietanze (con la sonda
100°C
30°C
TEMPERATURA
SONDA TERMOMETRICA
correttamente posizionata negli alimenti) e collegare la spina
della sonda alla presa del forno alla parete.
15:53
5. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
Vapore
TEMPO DI FINE COTTURA
l'impostazione da modificare.
6. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
7. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare l'impostazione.
8. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare. (Ripetere i passi 7 - 10 se necessario).
9. PREMERE IL TASTO START.
UTILIZZARE QUESTA FUNZIONE PER sbollentare alimenti quali verdure, pesce, frutta.
ASSICURARSI che la temperatura del forno sia scesa al di sotto dei 100°C prima di utilizzare questa
funzione. Aprire la porta e lasciare raffreddare.
28
Vapore
ALIMENTO
TEMP °C
TEMPO
BARBABIETOLA
PICCOLE
ROSSA
50-60 Min
CAVOLO
ROSSO
30-35 Min
A FETTE
100 °C
CAVOLO
BIANCO
FAGIOLI
BIANCHI
ACCESSORI
CONSIGLI
VASCHETTA VAPORE sul
livello 3
VASCHETTA DI
RACCOLTA LIQUIDO sul
livello 1
25-30 Min
VASCHETTA DI
IN ACQUA
75-90 Min
RACCOLTA LIQUIDO
sul
livello 3
60-90 Min
TERRINA DI
PESCE
VASCHETTA VAPORE sul
livello 3
75-80 °C
72 °C
UOVA AL
FORNO
GNOCCHI
AGGIUNGERE DOPPIA
quantità di acqua
COPRIRE CON UN
o con
una pellicola in
plastica resistente al
calore
COPERCHIO
VASCHETTA DI
90 °C
20-25 Min
RACCOLTA LIQUIDO
sul
livello 3
90-100 °C
10-15 Min
VASCHETTA VAPORE sul
livello 3
VASCHETTA DI RACCOLTA
LIQUIDO sul livello 1
POSIZIONARE SEMPRE gli alimenti nel forno
I TEMPI DI COTTURA sono basati sull'interno del forno
senza confezione o copertura, se non
temperato.
diversamente specificato.
29
Modalità assistita
AUTO
Modalità assistita
q
1. RUOTARE LA MANOPOLA MULTIFUNZIONE fino a visualizzare
"Modalità assistita".
2. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare la
classe di alimenti.
3. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
4. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare gli
alimenti.
5. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
6. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare la
modalità di cottura "Con sonda" o "Senza sonda".
et s
wr
ia
yu
o
Pane/dolci
Carni
Pollame
Hot dog
Roast beef
Arrosto di maiale
Vedere le istruzioni d'uso per i consigli
SENZA SONDA TERMOMETRICA
SENZA SONDA:
APRIRE LA PORTA, inserire gli alimenti.
7. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare
l'impostazione da modificare.
8. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
9. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
l'impostazione.
10. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
(Ripetere i passi 7 - 10 se necessario).
11. PREMERE IL TASTO START.
CON SONDA TERMOMETRICA
Per cucinare con l'ausilio della sonda
200°C
TEMPERATURA
40:00
TEMPO DI COTTURA
16:11
Roast beef
TEMPO DI FINE COTTURA
CON SONDA:
APRIRE LA PORTA, inserire le pietanze (con la sonda correttamente posizionata negli alimenti)
e collegare la spina della sonda alla presa del forno alla parete.
7. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per selezionare l'impostazione da modificare
8. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare.
200°C
55°C
9. RUOTARE LA MANOPOLA DI REGOLAZIONE per modificare
TEMPERATURA
SONDA TERMOMETRICA
l'impostazione.
10. PREMERE IL TASTO OK/SELEZIONE per confermare. (Ripetere i
Roast beef
passi 7 - 10 se necessario).
11. PREMERE IL TASTO START.
UTILIZZARE SEMPRE LA GRIGLIA per posizionarvi sopra gli alimenti e permettere all'aria di circolare intorno
alle pietanze.
POSIZIONARE LA VASCHETTA DI RACCOLTA LIQUIDO sotto la griglia o al vassoio del vapore per recuperare le
gocce di acqua, grasso e altri liquidi degli alimenti.
30
Manutenzione e pulizia
INDICAZIONI GENERALI
COMPONENTI LAVABILI IN LAVASTOVIGLIE
LA PULIZIA È LA SOLA MANUTENZIONE
normalmente richiesta.
GRIGLIA DI COTTURA
LA MANCATA ESECUZIONE DELLE OPERAZIONI DI
PULIZIA PERIODICHE può provocare deterioramenti
della superficie che possono influenzare
negativamente la durata dell'apparecchio e causare
situazioni di pericolo.
LECCARDA
NON UTILIZZARE PAGLIETTE METALLICHE,
panni abrasivi, ecc. che possono
danneggiare la mascherina, l'interno e l'esterno del
forno. Usare una spugna e un detergente neutro o un
panno carta con un detergente spray per vetri.
Applicare il prodotto spray per la pulizia dei vetri su
un panno carta.
NON SPRUZZARE direttamente sul forno.
DETERGENTI ABRASIVI,
TEGLIA PER
COTTURA A VAPORE
A INTERVALLI REGOLARI, specialmente se si sono
verificati traboccamenti, rimuovere i ripiani e i
relativi supporti e pulire l'interno del forno. Non
dimenticare la parete superiore del forno (che
spesso viene trascurata).
RIMUOVERE, VUOTARE E ASCIUGARE il serbatoio
dell'acqua dopo ogni utilizzo.
SUPPORTI
RIPIANI
I SALI SONO ABRASIVI, perciò il loro deposito nel
vano di cottura può causare la formazione di
ruggine. Le salse acide, come il ketchup e la
senape, o gli alimenti salati, come gli arrosti
affumicati, contengono cloruro e acidi. Queste
sostanze possono intaccare le superfici in acciaio. È
buona norma pulire il forno, una volta raffreddato,
dopo ogni utilizzo.
USARE REGOLARMENTE LA FUNZIONE DI PULIZIA A
per facilitare la pulizia.
VAPORE
USARE UN DETERGENTE NEUTRO, acqua e un panno
morbido per pulire le superfici interne, la parte
interna ed esterna e i giunti della porta.
NON LASCIARE ACCUMULARE depositi di grasso o
residui di cibo attorno allo sportello. Una pulizia
non adeguata della guarnizione dello sportello,
impedendo la corretta chiusura del forno durante il
funzionamento, può causare il danneggiamento dei
componenti anteriori o delle unità adiacenti.
31
DEI
Manutenzione e pulizia
RIMOZIONE DEI SUPPORTI DEI RIPIANI
SOSTITUZIONE DELLA LAMPADINA
TIRARE/FAR SCORRERE IL
SUPPORTO in avanti per
sganciarlo. Pulire i
supporti dei ripiani e le
pareti del forno.
PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA!
PRIMA DI TOGLIERE LA LAMPADINA,
CONTROLLARE CHE:
L'apparecchio sia spento.
- Il cavo elettrico sia scollegato dalla rete di
alimentazione
- I fusibili siano stati rimossi dalla scatola o siano
spenti.
- Appoggiare un panno sul fondo del forno per
proteggere la lampadina e il coprilampada in
vetro.
REINSTALLARE I
inserendoli nei
ganci situati sulle pareti
del forno.
SUPPORTI
1. RUOTARE IL COPRILAMPADA IN VETRO in senso
antiorario per svitarlo.
COMPONENTI NON LAVABILI
IN LAVASTOVIGLIE
TUBO DELL'ACQUA
RIMUOVERE IL TUBO DELL'ACQUA
dal serbatoio per facilitarne la
pulizia. Si ricordi che il tubo non
può essere lavato in lavastoviglie.
SERBATOIO DELL'ACQUA
IL SERBATOIO DELL'ACQUA non
può essere lavato in lavastoviglie.
Usare una spugna e un
detergente neutro.
GUARNIZIONI
E RONDELLE
appartengono al gruppo di
montaggio della lampadina e non sono lavabili in
lavastoviglie.
2. RIMUOVERE le guarnizioni e le rondelle
metalliche e pulire il coprilampada.
3. SOSTITUIRE la vecchia lampadina con una
lampadina alogena (da forno) resistente al calore
da 10 W, 12 V, G4.
4. RIAPPLICARE LE RONDELLE e le guarnizioni al
coprilampada.
5. RIMONTARE IL GRUPPO avvitandolo in senso
orario.
QUESTI COMPONENTI
SONDA PER ALIMENTI
non può
essere lavata in lavastoviglie.
La sonda deve essere pulita
con un detergente neutro e
acqua.
NON IMMERGERE la sonda nell'acqua
per pulirla. Utilizzare semplicemente,
dopo l'uso, un panno pulito inumidito
o carta da cucina.
NON USARE PAGLIETTE METALLICHE. Il
materiale righerebbe la superficie.
LA SONDA PER ALIMENTI
32
Guida ricerca guasti
Quando si chiama l'Assistenza, occorre indicare
sempre il numero di matricola del forno (vedere la
targhetta Service). Per ulteriori informazioni,
consultare il libretto della garanzia.
Se il forno non funziona, effettuare i seguenti
controlli prima di chiamare il Servizio Assistenza:
- La spina è inserita correttamente nella presa di
corrente.
- Lo sportello si chiude correttamente.
- Controllare i fusibili e accertarsi che non manchi
la corrente.
- Controllare che il forno sia ventilato
adeguatamente.
- Attendere una decina di minuti, quindi provare a
riavviare il forno.
- Prima del riavvio, aprire e richiudere lo
sportello.
Questo per evitare chiamate inutili in Assistenza,
che vi potrebbero essere addebitate.
SE NECESSARIO,
IL CAVO DI ALIMENTAZIONE
solo con un cavo
originale, disponibile tramite il nostro
servizio assistenza. Il cavo di alimentazione
deve essere sostituito solo da personale
specializzato.
DEVE ESSERE SOSTITUITO
Dati per verifica prestazioni riscaldamento
CONFORME ALLA NORMA CEI 60350.
LA COMMISSIONE ELETTROTECNICA INTERNAZIONALE ha messo a punto una prova di riscaldamento standard per
valutare le prestazioni di riscaldamento dei forni. Per questo forno si raccomanda quanto segue:
Prova
Tempo appross.
Temperatura
Forno
preriscaldato
Accessori
8.4.1
30 - 35 min
150 °C
No
LECCARDA
8.4.2
18 - 20 min
170 °C
Si
LECCARDA
8.5.1
33 - 35 min
160 °C
No
GRIGLIA DI COTTURA
8.5.2
65 - 70 min
160-170 °C
Si
GRIGLIA DI COTTURA
Caratteristiche tecniche
TENSIONE DI ALIMENTAZIONE
230 V/50 HZ
POTENZA NOMINALE
1450 W
FUSIBILE
10 A
DIMENSIONI
ESTERNE (HXLXP)
455 x 595 x 517
DIMENSIONI
INTERNE (HXLXP)
236 x 372 x 360
33
Introduzione al metodo “Chef Touch”
IL METODO
Il metodo "Chef Touch" è un sistema di cottura
per alimenti confezionati sotto vuoto.
Per questo tipo di confezionamento vengono usati
sacchetti speciali in materiale plastico resistenti a
determinati trattamenti termici.
Una volta cotti, gli alimenti possono essere
immediatamente consumati e possono essere
sottoposti a un rapido abbassamento della
temperatura prima di essere riposti nel frigorifero
o nel congelatore.
Gli alimenti vengono serviti dopo averli rimossi
dalla pellicola protettiva usata durante la cottura e,
nel caso in cui vengano conservati in frigorifero o in
congelatore, possono essere successivamente
riscaldati alla temperatura di consumo.
I prodotti cucinati con il sistema Chef Touch
hanno migliori proprietà organolettiche e
nutrizionali rispetto a quelli cucinati con i metodi
tradizionali.
Infatti, grazie a questo metodo, viene
notevolmente ridotta la perdita di elementi
nutrizionali, succhi e aromi volatili.
La confezione sottovuoto permette agli alimenti di
cuocersi senza entrare a contatto diretto con l'aria
o il vapore, riducendo o eliminando
completamente:
• L'evaporazione di sostanze aromatiche volatili,
• La perdita di umidità durante la cottura, che
provoca una perdita di elementi nutrizionali
• La formazione di componenti ossidati
nelle successive fasi di "invecchiamento".
In natura esistono altre specie di microorganismi
chiamati "patogeni" che sono nocivi per la salute.
Tali microorganismi possono anche essere presenti
negli alimenti che consumiamo e possono entrare a
contatto con gli alimenti dall'ambiente circostante,
dalla contaminazione provocata dagli esseri umani o
dalle stesse materie prime.
Il confezionamento sotto vuoto, un fattore chiave
del sistema Chef Touch, riduce il livello di
ossigeno a contatto con gli alimenti permettendo
così l'inibizione della crescita di diverse forme
microbiche; allo stesso tempo, crea l'ambiente
ideale per la crescita di altri microorganismi
chiamati "anaerobici" in grado di vivere e
proliferare in assenza di ossigeno.
Tali specie possono anche essere patogene e
pertanto nocive per la salute. Uno dei più noti
patogeni anaerobici è il Clostridium Botulinum, in
grado di vivere senza ossigeno e di produrre una
tossina altamente tossica se il prodotto non è
conservato adeguatamente (tempi e temperature
di conservazione diversi da quelli consigliati).
Il confezionamento sotto vuoto non elimina
completamente i microorganismi e non può
pertanto essere usato come metodo di
conservazione a temperatura ambiente.
Per cucinare con il sistema Chef Touch, è quindi
necessario rispettare le procedure igieniche
standard e seguire le istruzioni fornite nel manuale
d'uso relative agli aspetti seguenti:
• Uso di materie prime ed ingredienti freschi;
• Uso della "confezionatrice sotto vuoto
KitchenAid" e delle speciali confezioni per la
cottura;
• Conformità ai tempi di cottura minimi indicati
nel "forno a vapore KitchenAid" e nelle istruzioni
per l'uso;
• Consumo immediato degli alimenti e rapido
abbassamento della temperatura con
l'"abbattitore di temperatura KitchenAid"
• Rispetto dei tempi e delle temperature di
conservazione indicati nelle istruzioni per l'uso.
Il sistema Chef Touch è indicato per vari tipi di
preparazione degli alimenti, specialmente per
valorizzare diversi tipi di piatti a base di carne,
pesce ed anche verdure.
MICROORGANISMI E ALIMENTI
Gli alimenti normalmente contengono diversi tipi di
microorganismi.
Alcuni di essi possono essere considerati "utili",
contribuiscono infatti alla preparazione degli
alimenti stessi e non rappresentano alcun rischio
per i consumatori o per la conservazione del
prodotto.
Per esempio, i salumi, i formaggi e il vino devono la
loro identità soprattutto all'azione dei batteri che
hanno migliorato e trasformato la loro "struttura"
34
Come applicare il metodo “Chef Touch”
Lo schema seguente riassume le 3 diverse modalità di funzionamento del sistema Chef Touch:
• camera a vuoto KitchenAid,
• abbattitore di temperatura KitchenAid,
• forno a vapore KitchenAid.
Il sistema "Chef Touch" ha diverse modalità d'uso, in linea con le normali abitudini dei consumatori
A) Consumo immediato
Consigliato per tutte le preparazioni degli alimenti con il metodo "Chef Touch"; rappresenta il miglior
modo per utilizzare questo metodo di cottura.
Si prepara la confezione e si cuoce l'alimento che viene poi consumato senza conservarlo. Ideale quando si
usa il sistema "Chef Touch" per preparare un pranzo o una cena nella stessa giornata.
ALIMENTO
PREPARAZIONE
SOTTO VUOTO
COTTURA
CONSUMO
B) Conservazione di breve durata (massimo 48 ore)
Consigliata per quegli alimenti che devono essere consumati dopo averli raffreddati o per riscaldare piatti
preparati il giorno prima. L'abbattitore riduce rapidamente la temperatura degli alimenti.
Si prepara la confezione, si cuoce l'alimento, si abbatte la temperatura al valore di refrigerazione e si
conserva l'alimento in frigorifero (+4°C) per una durata massima di 48 ore prima del consumo.
ALIMENTO
PREPARAZIONE
SOTTO VUOTO
ABBATTIMENTO DELLA
TEMPERATURA
COTTURA
CONSERVAZIONE
IN CONGELATORE
RISCALDAMENTO
CONSUMO
C) Conservazione di lunga durata
Consigliata per coloro a cui piace preparare i piatti in anticipo e consumarli riscaldati dopo qualche tempo.
Questo metodo può essere usato con tutti i tipi di alimenti consigliati per il sistema "Chef Touch". Si
prepara la confezione, si abbatte la temperatura al valore di congelazione e si conserva l'alimento nel
congelatore (-18° C).
ALIMENTO
PREPARAZIONE
SOTTO VUOTO
COTTURA
FORTE ABBATTIMENTO
DELLA TEMPERATURA
CONSERVAZIONE
IN CONGELATORE
RISCALDAMENTO
CONSUMO
Materie prime e ingredienti
Per ottenere un prodotto di qualità superiore, seguire sempre le istruzioni seguenti:
• Scegliere soltanto prodotti di prima qualità
• Scegliere sempre prodotti freschi, non precedentemente congelati o surgelati, perché la qualità finale del
prodotto ne risentirebbe notevolmente
PREPARAZIONE DEL PRODOTTO:
Durante la preparazione di piatti, osservare sempre le regole di base per l'igiene degli alimenti:
• Lavarsi sempre le mani prima di toccare gli alimenti e ripetere l'operazione durante la loro preparazione.
• Assicurarsi che tutte le superfici della cucina, gli attrezzi e i recipienti siano stati accuratamente puliti e
sterilizzati.
• Tenere lontano gli insetti e gli animali dagli alimenti e dalla cucina.
• Lavare sempre tutte le verdure prima di cuocerle.
• Si raccomanda di usare sempre superfici e/o attrezzature pulite per preparare prodotti di diverso tipo e di
lavarle e sterilizzarle dopo ogni uso (per esempio non usare lo stesso tagliere per tagliare carne e verdura).
• Si raccomanda di lavorare sempre velocemente gli alimenti e di non tenerli a temperatura ambiente
troppo a lungo durante la preparazione.
35
Buste di cottura
Per usare il sistema "Chef Touch", devono essere
utilizzate le buste rosse KitchenAid.
Prima di riempire la busta, è meglio scrivere con
inchiostro indelebile la data di preparazione e il tipo di
prodotto negli appositi spazi sulla busta.
Preparazione delle buste
UTILIZZO DI BUSTE SOTTOVUOTO KITCHENAID
1. Aprire il cassetto fino alla massima estrazione (segnalato da un clic
d'arresto).
2. Accendere la macchina premendo l'interruttore di accensione blu posto
sul lato anteriore destro.
3. Scegliere il formato della busta KitchenAid che meglio si adatta alle
dimensioni del cibo (15x25 oppure 20x20).
4. Aprire il coperchio assicurandosi che la camera a vuoto sia asciutta.
Nell'inserimento del cibo all'interno della busta, fare attenzione a non
sporcare o bagnare la parte interna in prossimità dell'apertura, al fine di
non compromettere l'efficacia della sigillatura.
5. Posizionare come da figura la griglia di supporto nel vano della
macchina e il sacchetto al centro della griglia di supporto come indicato in
figura; se necessario inclinare la griglia conferendole una leggera pendenza
affinché il cibo non fuoriesca durante il ciclo di vuoto. Per i cibi voluminosi
può essere necessario estrarre la griglia in modo da avere più spazio
disponibile all'interno della camera a vuoto.
6. Allineare la linea riportata sulle buste alla barra saldante. Fare attenzione
che i lembi siano disposti sulla barra senza la presenza di alcuna piega.
7. Chiudere il coperchio tenendolo premuto e contemporaneamente
selezionare il ciclo buste desiderato. Mantenere premuto per qualche
istante il coperchio: così facendo questo rimarrà chiuso ed aderente alla
guarnizione per tutta la durata del ciclo.
Per il mantenimento delle condizioni di vuoto nella busta è richiesta una
perfetta sigillatura , riconoscibile grazie ad una saldatura ben marcata e
priva di punti di bruciatura. Si raccomanda sempre di controllare che la
linea di saldatura sia sovrapposta o parallela alla linea tratteggiata presente
sulle buste KitchenAid. Verificare inoltre che la saldatura sia ben eseguita: i
lembi della busta non si devono aprire una volta completata la sigillatura.
Se le condizioni indicate non sono verificate si raccomanda di ripetere l'operazione travasando il cibo in una
nuova busta.
IMPORTANTE Si raccomanda, per una migliore gestione delle buste e del cibo in esse racchiuso, di
scrivere negli appositi spazi sopra la linea di saldatura la data di imbustamento e il contenuto.
IMPORTANTE In caso di operazione ripetuta e mancata saldatura contattare il servizio di assistenza.
36
Indicazioni sulle fasi di funzionamento della macchina
ACCENSIONE (apertura del cassetto in posizione di lavoro)
Aprire sempre il cassetto fino in fondo onde poter sfruttare la massima
apertura del coperchio in vetro.
Accendere la macchina tramite l'interruttore generale blu posto sul lato anteriore
destro della macchina. I LED del pannello comandi si accendono
contemporaneamente ed un segnale acustico breve indica l'avvenuta accensione.
La macchina compie a questo punto un ciclo di set-up che dura circa 2 secondi;
non premere alcun tasto finché il set-up non è terminato.
CICLO SOTTOVUOTO PER BUSTE
Ad ogni avvio del ciclo viene emesso un breve segnale acustico.
Il ciclo procede automaticamente nell'ordine seguente:
• La fase di aspirazione dell'aria viene segnalata dal lampeggiamento del tasto funzione. Questa fase ha
una durata di circa 2 minuti e 30 secondi.
• La fase di saldatura viene segnalata dall'accensione permanente della spia del tasto funzione. Questa fase
dura 9 secondi. Segue una fase di raffreddamento di circa 5 secondi.
• Durante la fase successiva di scarico tutte le spie luminose tornano allo stato iniziale. La valvola di scarico
resta aperta 20 secondi. Durante questo arco di tempo, non è possibile selezionare alcuna funzione.
• Quando la camera a vuoto risulta decompressa, è possibile aprire il coperchio ed estrarre la busta sigillata.
• Al termine del ciclo viene emesso un breve segnale acustico che indica che la macchina è pronta per un
nuovo ciclo.
• La durata complessiva del ciclo è di 3 minuti (fino alla riapertura del coperchio in vetro della macchina)
IMPORTANTE Il ciclo può essere interrotto anticipatamente premendo il tasto
. In questo caso,
l'apparecchio non effettua la saldatura e la camera viene decompressa. Attendere circa 20 secondi e il
segnale acustico prima di avviare un nuovo ciclo.
CICLO SOTTOVUOTO PER CONTENITORI KITCHENAID
Ad ogni avvio del ciclo viene emesso un breve segnale acustico.
Il ciclo procede automaticamente nell'ordine seguente:
• La fase di sottovuoto viene segnalata dalla spia luminosa del tasto lampeggiante. Questa fase ha una
durata di circa 45 secondi.
• Durante la fase successiva di scarico tutte le spie luminose tornano allo stato iniziale. La valvola di scarico
resta aperta 20 secondi. Durante questo arco di tempo, non è possibile selezionare alcuna funzione.
• Quando la camera a vuoto risulta decompressa, è possibile aprire il coperchio ed estrarre il contenitore
sottovuoto.
• Al termine del ciclo viene emesso un breve segnale acustico che indica che la macchina è pronta per un
nuovo ciclo. La vasca risulta decompressa permettendo l'estrazione del contenitore.
• La durata complessiva del ciclo è di 1 minuto (fino alla riapertura del coperchio di vetro della macchina)
IMPORTANTE Il ciclo può essere interrotto anticipatamente premendo il tasto
. La camera viene
decompressa e il coperchio di vetro si solleverà. Attendere circa 20 secondi e il segnale acustico prima di
avviare un nuovo ciclo. Per assicurare le migliori qualità organolettiche del prodotto e impedire la
fuoriuscita dei liquidi di cottura, si raccomanda sempre di non effettuare il processo di cottura "sottovuoto"
con confezioni nelle quali l'operazione di sottovuoto non è riuscita. Per impedire la proliferazione di
microorganismi pericolosi, il prodotto sottovuoto deve essere cotto velocemente (utilizzo della procedura
A) oppure deve essere sottoposto a un abbattimento di temperatura e riposto in frigorifero o congelatore
(utilizzo delle procedure B e C).
Non conservare prodotti confezionati sottovuoto a temperatura ambiente
37
Max
48h
+ 4°C
+ 4°C
Max
48h
+ 4°C
Max
48h
Max
48h
Max
48h
+ 4°C
Max
48h
+ 4°C
Max
48h
Max
48h
+ 4°C
+ 4°C
Max
48h
Max
48h
Una volta cotto, il prodotto deve essere mangiato o sottoposto ad
abbattimento della temperatura
Alla fine della cottura, fare attenzione quando si estrae la busta dal forno,
potrebbe essere molto calda. Si raccomanda di usare sempre guanti da
forno/presine per rimuovere la busta
+ 4°C
+ 4°C
Per cucinare con il sistema "Chef Touch", seguire le indicazioni sul disegno
• Aprire lo sportello e posizionare la griglia al 2° livello
• Posizionare le buste come illustrato nella figura (1, 2, 3, 4)
• Chiudere lo sportello
• Selezionare il menu Sottovuoto
• Impostare il programma di cottura (vedere le illustrazioni del display)
• Selezionare la categoria di riferimento
• Impostare il tempo di cottura in base alle indicazioni nelle tabelle di questo
manuale
• Iniziare la cottura
• Al termine della cottura (segnalata da un indicatore acustico), estrarre il
prodotto dal forno
Un indicatore acustico segnala l'apertura dello sportello prima del termine del
tempo di cottura minimo impostato e sul display viene visualizzato il messaggio
seguente: "La cottura non è terminata, chiudere lo sportello"
Il messaggio viene visualizzato ogni volta che non è stato raggiunto il tempo di
cottura minimo.
Si consiglia di non mangiare alimenti se la cottura non è stata terminata perché
in tal modo non vengono eliminati tutti i batteri.
Si raccomanda sempre di controllare il grado di cottura degli alimenti prima di
consumarli.
Il termine della cottura è segnalato da un indicatore acustico
Sul display viene visualizzato il messaggio "Cottura completata, consumare il
prodotto o sottoporlo a un abbattimento della temperatura e riporlo in
frigorifero o congelatore".
Il messaggio visualizzato sul display può essere cancellato premendo il tasto
"OK".
+ 4°C
Come cucinare in un forno a vapore
ROTTURA DELLA BUSTA
Se, alla fine della cottura, la busta è aperta, procedere come segue:
• Estrarre la busta dal forno
• La busta potrebbe essere calda e potrebbe fuoriuscire del liquido
• Rimuovere il cibo dalla busta
Se il ciclo di cottura è terminato, il cibo può essere consumato, ma la sua qualità organolettica non è
garantita.
Nel caso in cui il ciclo di cottura non sia terminato, ma sia stato raggiunto il tempo minimo impostato, si
raccomanda di estrarre la busta e di finire la cottura nel modo tradizionale (vedere sopra).
BLACK OUT
Se, durante una cottura "sottovuoto", nel display viene visualizzato un orologio lampeggiante, significa che si
è verificata un'interruzione di corrente durante il processo.
In tal caso, si raccomanda di estrarre la busta e di terminare la cottura nel modo tradizionale (vedere
sopra)
38
Come usare l'abbattitore di temperatura
Usare esclusivamente un prodotto originale KitchenAid.
Si raccomanda di asciugare la superficie degli alimenti con carta o con
un asciugapiatti prima di collocarli nell'abbattitore di temperatura.
In questo modo si limita la formazione di condensa durante il ciclo di
abbattimento di temperatura e si impedisce la formazione di ghiaccio
Livello
sulle pareti dell'abbattitore che ne comprometterebbe le prestazioni. intermedio
Per abbattere la temperatura delle buste, seguire le istruzioni sul
disegno:
1. Aprire lo sportello e posizionare la griglia al livello intermedio
2. Posizionare le buste come illustrato nella figura (1, 2, 3, 4)
3. Selezionare uno dei cicli seguenti:
• Raffreddamento rapido, procedura di impostazione del tempo
• Congelamento rapido, procedura di impostazione del tempo
Selezionare un tempo di 2 ore per il ciclo di raffreddamento rapido e di 4
ore per il ciclo di congelamento rapido
4. Assicurarsi che lo sportello dell'apparecchio sia ben chiuso; premere il tasto
Start/Stop per avviare il ciclo desiderato.
5. Il termine del ciclo è indicato da un segnale acustico e da simboli
lampeggianti sul display.
6. Estrarre gli alimenti trattati dalla camera e riporli nel frigorifero o in
congelatore
7. Richiudere lo sportello dell'apparecchio e premere il tasto Start/Stop. Il
pannello comandi si spegne automaticamente entro 3 minuti e lo sportello
anteriore si chiude automaticamente.
Alla fine del ciclo di abbattimento di temperatura, se la busta è bollente o calda,
è presumibile che sia stato impostato un ciclo di funzionamento scorretto. In tal
caso seguire le istruzioni seguenti:
Anche se cotto, scartare il prodotto senza consumarlo perché le caratteristiche
microbiologiche degli alimenti all'interno della busta possono essere inadeguate.
In caso di guasto che non sia attribuibile a un errore di impostazione del ciclo,
contattare il servizio assistenza.
BLACK OUT
In caso di interruzione di corrente, non viene visualizzato alcun messaggio sul
display. Se vi sono segni di black out, si raccomanda di scartare gli alimenti
Istruzioni per la conservazione delle buste
in frigorifero/congelatore
Prestare sempre la massima attenzione nel riporre le buste contenenti gli alimenti per non
danneggiarne la superficie durante il periodo di conservazione.
Le buste devono essere conservate a una temperatura di 4 °C nel frigorifero e di - 18 °C
nel congelatore. È meglio consultare le istruzioni per l'uso dell'apparecchio per identificare
la migliore zona di conservazione e per adottare ogni altra precauzione necessaria.
Le buste contenenti gli alimenti possono essere tenute a temperatura refrigerata al massimo
per 48 ore, dopo tale periodo, se non si consuma il loro contenuto, devono essere scartate.
I prodotti refrigerati non possono essere successivamente congelati.
BLACK OUT
In caso di interruzione di corrente durante la conservazione del prodotto con il sistema "Chef Touch", il
prodotto deve essere scartato.
39
Come usare il forno a vapore per riscaldare
Per riscaldare, seguire le istruzioni nella sezione "Come cucinare in un forno a vapore".
Il termine della cottura è segnalato da un indicatore acustico.
Alla fine della cottura, fare attenzione quando si estrae la busta dal forno, potrebbe essere molto calda. Si
raccomanda di usare sempre guanti da forno/presine per rimuovere la busta.
ROTTURA DELLA BUSTA
Se, alla fine della cottura, la busta è aperta, procedere come segue:
• Estrarre la busta dal forno
• La busta è molto calda e potrebbe fuoriuscire liquido dal foro
• Estrarre gli alimenti dalla busta
Se il ciclo di cottura è terminato, il cibo può essere consumato, ma la sua qualità organolettica non è
garantita. Se necessario, terminare il riscaldamento con le procedure tradizionali.
BLACK OUT
Se, durante il riscaldamento, nel display viene visualizzato un orologio lampeggiante, significa che si è
verificata un'interruzione di corrente.
In tal caso, si raccomanda di estrarre gli alimenti dalla busta e di terminare la cottura nel modo tradizionale.
APERTURA DELLA BUSTA DOPO LA COTTURA O IL RISCALDAMENTO
Fare sempre attenzione alla temperatura esterna della busta, potrebbe essere molto calda. Si raccomanda
di usare sempre guanti da forno/presine quando si tocca la busta
È meglio estrarre la busta dal forno afferrandola dalle alette superiori
Collocare la busta su una superficie piana
In alternativa, per mantenere la busta in posizione verticale, appoggiarla su un recipiente cavo, con l'aletta
da tagliare rivolta verso l'alto.
Tagliare appena al di sotto della linea di sigillatura tratteggiata/continua
Eliminare il liquido in eccesso e versare il contenuto restante della busta, pronto per il consumo, in un
recipiente o in un piatto.
Il prodotto non dovrebbe essere tenuto a lungo a temperatura ambiente prima del consumo, per non
comprometterne le proprietà organolettiche.
Una volta estratto dalla busta, il prodotto non può essere confezionato di nuovo sottovuoto.
40
Tabella di cottura
I tempi di cottura indicati nella tabella non sono validi per gli alimenti. Si raccomanda sempre di cucinare
soltanto alimenti freschi dalla temperatura di refrigerazione.
Gli alimenti contenuti nelle buste sottovuoto devono essere cotti e riscaldati soltanto con gli appositi cicli
Sottovuoto, come indicato nella tabella seguente, facendo attenzione a scegliere il ciclo di cottura
adeguato.
CATEGORIA
Pesce
Molluschi
Crostacei
Salse salate
TEMPO DI
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
COTTURA (min) (dallo stato refrigerato)
(min)
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
(dallo stato congelato)
(min)
TAGLIO/PORZIONE/
DESCRIZIONE
CICLO DI
COTTURA
Palombo/Pesce spada
Pesce
(filetti o tranci)
45-55
10-20
20-30
Sogliola/Rombo (filetti)
Pesce
(filetti o tranci)
45-50
10-20
25-35
Salmone (trancio)
Pesce
(filetti o tranci)
40-45
25-35
35-45
Occhiaia/Sarago
Pesce
(filetti o tranci)
40-45
10-20
50-60
Orata/Branzino/Gallinella
(pesce intero)
Pesce
(filetti o tranci)
45-50
10-20
50-60
Orata/Branzino/Gallinella
(filetto)
Pesce
(filetti o tranci)
40-45
10-20
20-30
Cernia/Ricciola/Sanpietro/Triglia
(filetto o trancio)
Pesce
(filetti o tranci)
40-45
10-20
50-60
Coda di rospo
Pesce
(filetti o tranci)
40-45
10-20
50-60
Scorfano/Merluzzo
(trancio o filetto)
Pesce
(filetti o tranci)
45-50
10-20
50-60
Seppia (intera o pezzi)
Molluschi
55-60
5-15
15-25
Calamaro (intero o pezzi)
Molluschi
60-70
5-15
15-25
Totano (intero o pezzi)
Molluschi
60-70
5-15
15-25
Moscardino (intero o pezzi)
Molluschi
70-80
10-20
20-30
Polpo (intero o pezzi)
Molluschi
100-120
10-20
20-30
Gambero/Gamberone
(senza guscio)
Crostacei
28-30
10-20
20-30
Mazzancolle (senza guscio)
Crostacei
28-30
10-20
20-30
Code di gambero
(senza guscio)
Crostacei
28-30
10-20
20-30
Fondute di formaggi
Salse salate
40-50
10-20
15-25
Salsa a base di "panna"
Salse salate
35-40
10-20
15-25
Salsa a base di
"pomodoro fresco"
Salse salate
35-40
10-20
15-25
41
Tabella di cottura
CATEGORIA
TAGLIO/PORZIONE/
DESCRIZIONE
Spezzatino di lonza o lombo
Agnello
Lonza/Lombo
Stinco
(pezzo intero o disossato)
Fette di pancetta
Pancetta (pezzo intero)
Suino
Filetto (pezzo intero)
Coscia
(pezzo intero o disossato)
Spalla (pezzo intero)
Lonza o carré disossato
(pezzo intero)
Osso buco
Spezzatino di manzo
Manzo
Roast beef (pezzo intero)
Filetto (pezzo intero)
Noce (pezzo intero)
Stinco (disossato)
Ossobuco
Vitello
Fettine di carré o
lombo disossato
Lonza o carré disossato
(pezzo intero)
Spezzatino di vitello
Filetto (pezzo intero)
Noce (pezzo intero)
CICLO DI
COTTURA
TEMPO DI
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
COTTURA (min) (dallo stato refrigerato)
(min)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(pezzo intero)
Carne (fettine o
pezzetti)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(fettine o pezzetti)
Carne
(pezzo intero)
Carne
(pezzo intero)
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
(dallo stato congelato)
(min)
45-50
15-25
40-50
80-85
20-30
30-40
220-240
25-35
40-50
70-80
10-20
15-20
100-120
60-70
85-90
80-85
45-55
80-90
90-100
45-55
85-90
95-105
50-60
100-110
80-85
55-65
80-90
220-240
15-25
25-35
220-240
15-25
80-90
80-85
35-45
75-85
80-85
50-60
85-95
80-90
45-55
75-85
220-240
25-35
40-50
220-240
15-25
25-35
45-50
15-25
25-35
80-85
55-65
85-95
220-240
20-30
40-50
80-85
45-55
75-85
80-85
70-80
85-95
Coscia (pezzo intero)
Pollo
55-65
15-25
40-50
Petto (pezzo intero o metà)
Pollo
50-60
15-25
70-80
Coscia
(pezzo intero o disossato)
Pollo
80-90
30-40
75-85
Petto (pezzo)
Pollo
60-70
40-50
75-85
Pollo
Tacchino
42
Tabella di cottura
CATEGORIA
TEMPO DI
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
COTTURA (min) (dallo stato refrigerato)
(min)
TEMPO DI
RISCALDAMENTO
(dallo stato congelato)
(min)
TAGLIO/PORZIONE/
DESCRIZIONE
CICLO DI
COTTURA
Cavolfiore (pezzi o fettine)/
Broccolo (intero)
Verdura
35-45
20-30
40-50
Zucchina (intera)
Verdura
35-38
15-25
40-50
Patata (pezzi)
Verdura
40-50
20-30
40-50
Peperone (metà o pezzetti)
Verdura
35-40
10-20
35-45
Cipolla (intera o quarti)
Verdura
35-40
10-20
20-30
Carota (intera)
Verdura
35-38
7-20
20-30
Porro (a pezzi)
Verdura
35-38
10-20
20-30
Radicchio/Indivia
Verdura
35-38
10-20
15-25
Bietola (intera o pezzi)
Verdura
35-38
15-25
20-30
Carciofo (metà, senza spine)
Verdura
35-40
7-20
15-25
Finocchio (intero o quarti)
Verdura
35-40
15-25
40-50
Asparago (intero)
Verdura
35-38
5-15
15-25
Champignon/Porcini
(interi o pezzi)
Verdura
35-40
10-20
25-35
Chiodini/Finferli (interi)
Verdura
35-38
10-20
25-35
Mele/Pere (intere)
Frutta
30-35
15-25
30-40
Mele/Pere (pezzi)
Frutta
25-30
10-20
20-30
More/Lamponi
(interi, freschi)
Frutta
25-28
10-20
20-30
Ananas (fette)
Frutta
30-35
10-20
20-30
Prugne/Susine (intere)
Frutta
25-30
10-20
20-30
Crema a base di cioccolato
Creme dolci
35-45
5-15
10-20
Creme dolci
35-45
5-15
10-20
Creme dolci
35-40
5-15
10-20
Verdura
Funghi
Frutta
Creme dolci
Crema a base di cioccolato
e mascarpone
Crema a base di cioccolato
e panna
43
Consigli per la preparazione e la cottura
PREPARAZIONE E COTTURA DELLE CARNI
CARNI (PEZZO INTERO):
• Si consiglia di dimensionare con cura il taglio di
carne prima della cottura.
• È possibile cuocere la carne nella busta senza
aggiunta di altri ingredienti o a seguito di una
tradizionale salatura e aromatizzazione.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando il
pezzo di carne in padella per qualche minuto.
• Alcuni tagli di carne tipo "roast beef" si prestano ad
un consumo più adeguato direttamente da
temperatura di refrigerazione. Si suggerisce di
affettare la carne a freddo con una affettatrice e
guarnirla a piacimento (olio e pepe o salse di
accompagnamento).
• Alcuni tagli di carne tipo "carrè di agnello/vitello"
possono essere cotti anche con l'osso. Occorre
prestare particolare attenzione nella preparazione
affinché l'osso non provochi rotture nella busta.
SPEZZATINI:
• Si consiglia di utilizzare sempre tagli di carne adatti
per la cottura a spezzatino al fine di avere sempre
il miglior risultato qualitativo.
• Si consiglia di utilizzare porzioni di carne con
dimensioni minime di circa 3 cm per ciascun
pezzo.
Ricetta base:
Al fine di fornire una semplice linea guida viene di
seguito illustrata una modalità base di preparazione
valevole per tutti gli spezzatini:
250 g carne
30 g carote a rondelle
50 g patate a dadini
80 g pomodoro
Sale e aromi a piacere
CARNI (FETTINE):
• Le fette di carne (lombo, ossobuco) possono
essere preparate e cotte asciutte o in umido (con
aggiunta di pomodoro 80 - 100 g per busta) in
base ai propri gusti. Per i tagli di carne più magri si
consiglia l'aggiunta di liquido di cottura nella busta.
• Lo spessore delle fette è importante ai fini del
risultato finale di cottura. In caso di cottura di
pezzi molto grassi, tipo pancetta, si può decidere
di variare a proprio piacimento gli spessori delle
fette fino anche a 2 cm.
STINCHI:
• Cuocere gli stinchi preferibilmente disossati per
evitare possibili rotture della busta.
• Nel caso di cottura di stinchi di grosse dimensioni
(vitello) una volta disossata la carne e ridotta a
pezzi sarà probabilmente necessaria distribuirla in
più buste per la cottura.
POULTRY:
• Il petto di pollo o tacchino può essere cotto
intero, a pezzi o a fette. Per ognuna delle varianti
si può poi decidere se effettuare una cottura a
secco o in umido in base ai propri gusti. È anche
possibile farcire il petto ricavando una tasca e
riempiendola a piacere (ripieno di prosciutto,
formaggio e verdure a foglia).
• Le cosce possono essere cotte con o senza osso.
Fare attenzione che le ossa non abbiano parti
taglienti per evitare possibili rotture della busta.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
l'estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando o
grigliando il pezzo di carne in padella per qualche
minuto.
PREPARAZIONE E COTTURA DEL PESCE
FILETTI O TRANCI:
• Cuocere i tranci o filetti di pesce preferibilmente a
secco o con poco condimento.
• In caso di cottura sottovuoto di filetti, si suggerisce
di scegliere tagli di una certa consistenza (300/400
g o più) allo scopo di ottenere un migliore risultato
qualitativo.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
l'estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando o
grigliando il pesce in padella per qualche minuto.
PESCE INTERO:
• Si consiglia di cuocere il pesce intero solo dopo
averlo accuratamente pulito (desquamazione e
rimozione completa delle interiora).
• Si suggerisce di rimuovere la testa e la coda del
pesce nel caso in cui la busta non sia
sufficientemente capiente per contenerlo intero.
• Cuocere il pesce a secco o con aggiunta di qualche
liquido di cottura (condimenti tipo olio, panna,
salsa) in base ai propri gusti.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
l'estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando o
grigliando il pesce in padella per qualche minuto.
MOLLUSCHI:
• Si consiglia di cuocere i molluschi interi solo dopo
averli accuratamente puliti (rimozione delle
vescicole interne, interiora e parti cartilaginee).
• Si consiglia di tagliare a pezzi i molluschi di grandi
dimensioni, come il polpo. Possono essere cotti a
secco o in umido (pomodoro, condimenti, salse),
secondo i propri gusti.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
l'estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando o
grigliando il mollusco in padella per qualche
minuto.
• Alcune preparazioni tipo "fettine di polpo o totano
ad anelli" si prestano ad un consumo anche a
temperatura di refrigerazione, accompagnati da
44
Consigli per la preparazione e la cottura
patate, insalata o altre verdure a piacere.
CROSTACEI:
• Si consiglia di cuocere i crostacei interi solo dopo
averli accuratamente puliti (rimozione delle
interiora).
• Cuocere i crostacei preferibilmente privi del
proprio guscio di rivestimento per evitare possibili
rotture della busta.
• I crostacei possono essere preparati e cotti asciutti
o in umido (acqua 70 - 90 g per busta), in base ai
propri gusti.
• Si consiglia di scegliere gamberi, gamberoni (o
mazzancolle) di dimensioni indicative tra gli 8 e 13
cm allo scopo di ottenere un migliore risultato
qualitativo a fine cottura.
• A seguito della cottura sottovuoto, dopo
l'estrazione dalla busta, è possibile a piacere
conferire al prodotto una brunitura di superficie
caratteristica delle cotture tradizionali rosolando o
grigliando il crostaceo in padella per qualche
minuto.
"Salsa a base di pomodoro fresco" con aggiunta di pesce
300 g pomodoro fresco
80 g tonno sott'olio
20 g cipolla
30 g olio
PREPARAZIONE E COTTURA DI VERDURE E FUNGHI:
VERDURE O FUNGHI INTERI:
• Per alcune verdure si consiglia di effettuare la
cottura a partire dal prodotto intero: zucchine,
carote, bietole, asparagi. Per carote e zucchine si
suggerisce di scegliere prodotti con un diametro di
almeno 3 cm al fine di avere un risultato migliore a
fine cottura.
VERDURE O FUNGHI A PEZZI:
• È possibile cuocere tutti i tipi di verdure a pezzi.
Dimensionare i pezzi di verdura in funzione della
pezzatura della verdura o del fungo e in base alla
disposizione all'interno della busta.
• A piacere si possono aggiungere 50 - 100 g di
acqua nella busta. A fine cottura sarà poi possibile
frullare il contenuto della busta e consumarlo sotto
forma di "passato di verdura".
PREPARAZIONE E COTTURA DI SALSE DI
ACCOMPAGNAMENTO:
SALSE SALATE:
• Le salse salate possono essere preparate per
accompagnamento a piatti di portata o per essere
consumate al cucchiaio.
Ricetta base:
Al fine di fornire una semplice linea guida viene di
seguito illustrata una modalità base di preparazione
valevole per molte salse salate:
Fondute di formaggi:
70 g pecorino
70 g gorgonzola
70 g taleggio
70 g panna
A piacere è possibile sostituire una o più tipologie di
formaggi suggeriti scegliendo per esempio tra
erborinati, a pasta fresca o stagionati, secondo i propri
gusti.
"Salsa a base di panna" con aggiunta di verdure:
100 g panna
70 g di altro formaggio
50 - 100 g di verdure a cubetti (zucchine) o radicchio
alla julienne
"Salsa a base di panna" con aggiunta di pesce:
70 g panna
110 g salmone affumicato
"Salsa a base di pomodoro fresco" con aggiunta di
verdure
170 g pomodori freschi
15 g cipolla
60 g melanzana
70 g zucchine
40 g peperoni
15 g olio
PREPARAZIONE E COTTURA DI FRUTTA:
FRUTTA INTERA E PEZZI:
• È possibile cuocere tutti i tipi di frutta a pezzi.
Dimensionare i pezzi di frutta in funzione della
pezzatura del frutto stesso e in base alla
disposizione all'interno della busta.
• Alcuni frutti possono essere cotti anche interi
(mele, pere).
• A fine cottura sarà poi possibile frullare il
contenuto della busta e consumarlo sotto forma di
"purè di frutta".
PREPARAZIONE E COTTURA DI CREME DOLCI:
CREME DOLCI:
• Le creme dolci possono essere preparate per
guarnire dolci già pronti o per essere consumate al
cucchiaio.
Ricetta base:
Al fine di fornire una semplice linea guida viene di
seguito illustrata una modalità base di preparazione
valevole per molte creme dolci:
Crema a base di cioccolato/cioccolato e panna:
150 g cioccolato a pezzi (200 g se usato senza panna)
90 g panna
Crema a base di cioccolato e mascarpone:
100 g cioccolato a pezzi
250 g mascarpone
Al termine della cottura manipolare la busta in modo
da favorire la miscelazione degli ingredienti
È possibile a piacere aggiungere a fine cottura biscotti
spezzettati, nocciole (intere o granelle), frutta.
45
Printed in Italy
10/12
5019 500 00010
n
I
Download PDF

advertising