Istruzioni motore KALOS

Istruzioni motore KALOS
Motoriduttori per scorrevoli
KALOS 50
KALOS 80
KALOS 120
KALOS 80 120 Vac
KALOS 70 24V
KALOS 110 24V
IT
MANUALE ISTRUZIONI
Made in Italy
ITALIANO
AVVERTENZE IMPORTANTI
CARATTERISTICHE TECNICHE
DATI TECNICI
QUADRO D’INSIEME
VERIFICHE PRELIMINARI
DIMENSIONI D’INGOMBRO
FUNZIONAMENTO MANUALE
INSTALLAZIONE
FISSAGGIO
FISSAGGIO CREMAGLIERA
FISSAGGIO FINE CORSA
MANUTENZIONE
Smaltimento
INDICE
2
3
3
4
4
5
5
6
7
8
9
10
10
AVVERTENZE IMPORTANTI
Per chiarimenti tecnici o problemi di installazione
Allmatic S.r.l. dispone di un servizio di assistenza clienti attivo durante le ore di ufficio
TEL. (+39) 0437 751175
Allmatic S.r.l. si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al prodotto senza preavviso; inoltre declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad un uso improprio o ad un’errata installazione.
Leggere attentamente il seguente manuale di istruzioni prima di procedere con l'installazione.
• Il presente manuale di istruzioni è destinato solamente a personale tecnico qualificato nel campo delle
installazioni di automazioni.
• Nessuna delle informazioni contenute all'interno del manuale può essere interessante o utile per l'utilizzatore finale.
• Qualsiasi operazione di manutenzione o di programmazione deve essere eseguita esclusivamente da
personale qualificato.
L’AUTOMAZIONE DEVE ESSERE REALIZZATA IN CONFORMITÀ VIGENTI NORMATIVE EUROPEE:
EN 60204-1 (Sicurezza del macchinario, equipaggiamento elettrico delle macchine, parte 1: regole generali).
EN 12445
(Sicurezza nell'uso di chiusure automatizzate, metodi di prova).
EN 12453
(Sicurezza nell'uso di chiusure automatizzate, requisiti).
• L'installatore deve provvedere all'installazione di un dispositivo (es. interruttore magnetotermico) che
assicuri il sezionamento onnipolare del sistema dalla rete di alimentazione. La normativa richiede una
separazione dei contatti di almeno 3 mm in ciascun polo (EN 60335-1).
• Per la connessione di tubi rigidi e flessibili o passacavi utilizzare raccordi conformi al grado di protezione
IP44 o superiore.
• L’installazione richiede competenze in campo elettrico e meccanico; deve essere eseguita solamente da
personale qualificato in grado di rilasciare la dichiarazione di conformità di tipo A sull’installazione completa (Direttiva macchine 2006/42/CEE, allegato IIA).
• E’ obbligo attenersi alle seguenti norme per chiusure veicolari automatizzate: EN 13241-1, EN 12453, EN
12445 ed alle eventuali prescrizioni nazionali.
• Anche l’impianto elettrico a monte dell’automazione deve rispondere alle vigenti normative ed essere
eseguito a regola d’arte.
• La regolazione della forza di spinta dell’anta deve essere misurata con apposito strumento e regolata in
accordo ai valori massimi ammessi dalla normativa EN 12453.
• Consigliamo di utilizzare un pulsante di emergenza da installare nei pressi dell’automazione (collegato all’ingresso STOP
della scheda di comando) in modo che sia possibile l’arresto immediato del cancello in caso di pericolo.
• L’apparecchiatura non deve essere utilizzata da bambini o persone con disabilità fisiche o psichiche, senza la dovuta conoscenza o supervisione da parte di una persona competente.
• Controllare i bambini in modo che non giochino con l’apparecchiatura.
Prima di effettuare qualsiasi intervento sull’impianto, togliere l’alimentazione elettrica e scollegare le batterie.
2
95
305
320
MODELLO
centralina
alimentazione
potenza assorbita
assorbimento motore
condensatore
grado di protezione
coppia
velocità
forza di spinta
peso max cancello
termoprotezione
servizio temporaneo
temperatura di esercizio
peso
184
KALOS 50
KALOS 80
KALOS 120
KALOS 80 120 vac
ERMES2/BIOS1
230 Vac
300 W
1,3 A
12,5 µF
IP 44
16 Nm
0,16 m/s
400 N
500 Kg
150 °C
30 %
-20° +55°C
12 Kg
ERMES2/BIOS1
230 Vac
450 W
1,9 A
16 µF
IP 44
29 Nm
0,16 m/s
650 N
800 Kg
150 °C
30 %
-20° +55°C
12,5 Kg
ERMES2/BIOS1
230 Vac
600 W
2,6 A
20 µF
IP 44
40 Nm
0,16 m/s
1000 N
1200 Kg
150 °C
30 %
-20° +55°C
13,5 Kg
ERMES2/BIOS1
120 Vac
450 W
3,8 A
50 µF
IP 44
29 Nm
0,19 m/s
650 N
800 Kg
160 °C
30 %
-20° +55°C
12,5 Kg
MODELLO
centralina
alimentazione motore
potenza assorbita
assorbimento motore
condensatore
grado di protezione
coppia
velocità
forza di spinta
peso max cancello
termoprotezione
servizio temporaneo
temperatura di esercizio
peso
KALOS 70 24V
KALOS 110 24V
SCOR.AS
24 Vdc
60 W
2.5 A
IP 44
24 Nm
0,18 m/s
600 N
700 Kg
80 %
-20° +55°C
12 Kg
SCOR.AS
24 Vdc
55 W
2.3
IP 44
36 Nm
0,18 m/s
900 N
1100 Kg
80 %
-20° +55°C
12 Kg
3
ITALIANO
MODELLI E CARATTERISTICHE
DATI TECNICI
ITALIANO
QUADRO D’INSIEME
1Motoriduttore.
2Lampeggiante.
3Antenna.
4
Selettore a chiave.
5Fotocellula.
6Colonnina.
7Cremagliera.
8Finecorsa.
9
Cartello di avvertenza.
10
Fermi d’arresto.
4
5
9
6
10
APE AT
RT TEN
AU URA ZION
TO AU E
MAT TO
IC D MAT
OO ICA
RS
8
WW
Ditt
a ins
tall
atr
N.
ice
ma
tric
ola
W.AL
LM
ATIC.
CO
M
:
An
no
ins
t:
3
5
2
7
5
1
8
6
10
VERIFICHE PRELIMINARI
Prima di passare all’installazione si consiglia di effettuare le seguenti verifiche ed operazioni:
1) La struttura del cancello deve essere solida ed appropriata.
2) Durante la corsa, il cancello non deve presentare eccessivi sbandamenti laterali.
3) Il sistema di ruote/rotaia inferiore e rulli/guida superiore deve funzionare senza eccessivi attriti.
4) Per evitare il deragliamento del cancello devono essere installate le battute di arresto dello scorrevole, sia in apertura che in chiusura, e un secondo rullo/guida superiore nel pieno rispetto della normativa
vigente.
5) Nei cancelli preesistenti eliminare l’eventuale serratura manuale.
6) Portare alla base del cancello le canaline di adduzione dei cavi di alimentazione (Ø25-50mm) e di collegamento esterno (fotocellula, lampeggiante, selettore a chiave, ecc.).
4
ITALIANO
DIMENSIONI D’INGOMBRO
95
305
fig.1
320
184
FUNZIONAMENTO MANUALE
sblocco meccanico
1) Inserire la chiave e ruotarla in senso antiorario di 90°.
2) Tirare a se la maniglia fino a portarla perpendicolare al motoriduttore.
fig.2
5
ITALIANO
INSTALLAZIONE
Rispettando le misure d’ingombro , fissare a terra la piastra di base mediante 4 robusti tasselli ad espansione (fig.3) oppure annegarla nel calcestruzzo (fig.4).
Prevedere una o più guaine per il passaggio dei cavi elettrici.
fig.3
fig.4
N.B. E’ necessario conoscere le dimensioni della cremagliera per poter calcolare con precisione il posizionamento della contropiastra.
6
ITALIANO
FISSAGGIO
fig.5
Togliere il coperchio svitando le viti (fig.5).
Appoggiare il motoriduttore sulla piastra.
Inserire le due viti a brugola (fig.6).
fig.6
E’ importante bloccare energicamente le due
viti a brugola, assicurandosi che durante tutta la
corsa del cancello, il motoriduttore sia ben saldo
a terra.
fig.7
Qualora la regolazione consentita
dalla cremagliera non fosse sufficiente, è possibile compensare
l’altezza del motoriduttore agendo
sulle quattro viti (fig.7).
7
ITALIANO
FISSAGGIO CREMAGLIERA
25mm
89mm
89mm
2mm
fig.8
90mm
Sbloccare il motoriduttore nel modo indicato in fig.2 e portare il cancello in completa apertura.
Appoggiare un elemento di cremagliera al pignone, e fissare lo stesso con viti e distanziali al cancello.
Spostare manualmente il cancello portando il pignone in corrispondenza dell’ultimo distanziale.
Fissare l’elemento di cremagliera definitivamente.
Per un corretto posizionamento degli altri elementi e garantire la loro
rettilineità, è necessario utilizzare un elemento di cremagliera usandolo come appoggio e riferimento (fig.9). Bisogna garantire inoltre
un’aria fra cremagliera e pignone di 2 mm così da non far gravare il
peso del cancello sul pignone del motoriduttore
(come in fig.8).
fig.9
8
fig.10
Il cancello deve essere dotato di fermi di arresto in apertura e in chiusura che impediscano il deragliamento del cancello stesso.
La posizione del fermo d’arresto deve garantire che le staffe di finecorsa non entrino in collisione con il
pignone.
Portare manualmente il cancello in apertura lasciando, a seconda del peso del cancello, una luce da 30 a
50 mm tra il portone stesso e l’arresto meccanico.
Fissare la staffa del finecorsa mediante i grani (fig.11) in modo che il micro finecorsa sia premuto (fig.10).
Ripetere l’operazione con il portone in chiusura.
fig.11
9
ITALIANO
FISSAGGIO FINECORSA
ITALIANO
MANUTENZIONE
PERICOLO:
per qualsiasi tipo di manutenzione, togliere l’alimentazione.
Il motoriduttore viene fornito con lubrificazione permanente a grasso e quindi non necessita di manutenzioni.
Per una corretta manutenzione dell’impianto dove il motoriduttore è inserito, procedere come segue:
-pulire e liberare dai detriti periodicamente la rotaia di guida e le relative ruote;
RACCOMANDAZIONI FINALI
1) Eseguire la messa a terra.
2) Tenere sempre separati i cavi di alimentazione dai cavi di comando.
3) Dotare l’impianto di dispositivi di sicurezza come: fotocellule, limitatori di coppia, costola sensibile
Quando l’impianto dà su pubblica via, bisogna installare almeno due dei suddetti dispositivi (scelti fra tre
tipi o anche dello stesso tipo).
4) Ai fini dello sbloccaggio è necessario che il cancello, una volta chiuso, non spinga sulle battute di arresto.
5) Realizzare l’impianto secondo le norme vigenti.
6) Il controllo della forza di spinta deve essere dato dalla presenza di un regolatore di coppia nell’impianto.
7) E’ assolutamente necessario che prima dell’installazione del motoriduttore, il cancello sia dotato delle
battute di arresto.
8) Per il controllo della taratura, servirsi di un dinamometro.
9) Tutti gli interventi di manutenzione, riparazione e regolazione devono essere eseguiti da personale
qualificato.
SMALTIMENTO DELL’IMBALLO
I componenti dell’imballo (cartone, plastiche etc.) sono assimilabili ai rifiuti solidi urbani e possono essere
smaltiti senza alcuna difficoltà, semplicemente effettuando la raccolta differenziata per il riciclaggio. Prima
di procedere è sempre opportuno verificare le normative specifiche vigenti nel luogo d’installazione.
NON DISPERDERE NELL’AMBIENTE!
SMALTIMENTO DEL PRODOTTO
I nostri prodotti sono realizzati con materiali diversi. La maggior parte di essi (alluminio, plastica, ferro, cavi elettrici) è assimilabile ai rifiuti solidi e urbani. Possono essere riciclati attraverso la raccolta e lo
smaltimento differenziato nei centri autorizzati. Altri componenti (schede elettroniche, batterie dei radiocomandi etc.) possono invece contenere sostanze inquinanti. Vanno quindi rimossi e consegnati a ditte
autorizzate al recupero e allo smaltimento degli stessi. Prima di procedere è sempre opportuno verificare
le normative specifiche vigenti nel luogo di smaltimento.
NON DISPERDERE NELL’AMBIENTE!
10
CERTIFICATO DI GARANZIA
GUARANTEE CERTIFICATE
Allmatic si congratula con Lei per la scelta effettuata, al fine di avere una durata
massima dell’impianto Le ricordiamo di utilizzare solamente accessori, ricambi e
componenti Allmatic.
Il presente certificato dovrà essere letto accuratamente, compilato in tutte le sue
parti e conservato pena l’annullamento della garanzia.
La garanzia decorre dalla data di acquisto/installazione dell’impianto ed ha
validità 24 mesi.
Ricordiamo all’utente che per attivare la garanzia è necessario rispedire il tagliando relativo all’azienda costruttrice a mezzo raccomandata presso:
Allmatic congratulates with you for the excellent choice. We would like to
remind our customers that in order to obtain the maximum operation of the
system it is necessary to use only accessories, spare parts and components sold
by Allmatic.
This certificate should be read carefully, filled in all its parts and preserved to
avoid the guarantee to become invalid.
The guarantee takes effect from the date of purchase/installation of the system
and it lasts for 24 months. We remind users that products will be covered by
guarantee only if the coupon concerning the producing company is sent back
through certified mail to:
(In riferimento all’articolo 1519 bis ss. cc..)
Allmatic S.r.l.
Via dell’Artigiano
32020 Lentiai (BL)
Allmatic garantisce che i suoi prodotti sono esenti da difetti di produzione e sono
stati sottoposti a test di qualità e funzionalità.
Il giudizio sull’applicabilità della garanzia è delegato al servizio tecnico di Allmatic ed è insindacabile.
La garanzia perde di validità qualora:
•
Siano passati i termini previsti di 24 mesi dalla data di acquisto/installazione;
•
Installazione e/o uso non conforme alle istruzioni;
•
Manomissioni, negligenza o danni da trasporto;
•
Manutenzione non conforme o effettuata da personale non autorizzato;
•
Sia evidente che il prodotto è stato alterato o smontato senza assistenza
tecnica;
•
Fenomeni naturali, dolo o traumi esterni non imputabili a Allmatic;
•
Mancata presentazione di tagliando di garanzia e/o scontrino/fattura
fiscale;
•
Mancata compilazione e spedizione del tagliando allegato.
Allmatic declina ogni responsabilità per eventuali danni diretti od indiretti a cose,
persone o animali derivanti dalla inosservanza di tutte o parti delle prescrizioni
ed istruzioni allegate al prodotto e alla mancata osservanza delle direttive di
installazioni vigenti.
Ricordiamo inoltre al cliente di conservare lo scontrino o la ricevuta fiscale per
poterlo esibire ogni qualvolta si renda necessario un intervento tecnico.
Qualora il cliente desiderasse contattare il centro assistenza più vicino potrà visitare il nostro sito www.allamtic.com, dove troverà indirizzi e numeri di telefono
utili.
Allmatic S.r.l.
Via dell’Artigiano
32020 Lentiai (BL)
Allmatic ensures that its products are flawless and that they underwent quality
and functionality tests. Allmatic technical service will decide whether the guarantee is to be applied and its judgement will be incontrovertible.
The guarantee is no longer valid in the following cases:
•
Products sent back after more than 24 months from purchase/installation;
•
Installation/use not in compliance with given instructions;
•
Disregard, inappropriate repair or damage caused during transport;
•
Repairs carried out by not authorized personnel or inadequate;
•
It is clear that the product was damaged and disassembled without
technical assistance;
•
Natural phenomena, fraud or external causes for which Allmatic is not
responsible;
•
The guarantee coupon and/or the receipt/invoice has not been preserved;
•
The enclosed coupon has not been filled in and sent it back.
Allmatic declines every responsability for possible direct or indirect damage
to things, people or animals caused by the non-compliance of all or some of
the prescriptions and instructions enclosed to the product and by the lack of
compliance with directives of installations in force.
We would also remind customers to preserve the receipt or invoice in order to
be able to submit it, if technical interventions are needed.
In our web site www.allamtic.com, customers can find useful addresses and telephone numbers, in case they need to contact their nears centre of assistance.
DICHIARAZIONE “CE” DI CONFORMITA’ / DECLARATION OF CONFORMITY “CE”
Il costruttore:
The manufacturer:
Allmatic S.r.l.
Indirizzo:
Address:
Via dell’Artigiano, 1, 32020 Lentiai (BL)
DICHIARA CHE IL SEGUENTE APPARATO / DECLARES THAT THE FOLLOWING EQUIPMENT
Descrizione: Motoriduttore elettromeccanico irreversibile per cancelli scorrevoli
Description: Electromechanical irreversible gear motor for sliding gates
Modello:
Model: KALOS 50
KALOS 80
KALOS 120
KALOS 70 24V
KALOS 110 24V
Risulta conforme a quanto previsto dalle seguenti direttive comunitarie:
Appears to be in conformity with the following community (EC) regulations:
Direttiva macchine / Machinery Directive 2006/42/EC
Direttiva bassa tensione / Low Voltage Directive 2006/95/EC
Direttiva compatibilità elettromagnetica / EMC Directive 2004/108/EC
Risulta conforme a quanto previsto dalle seguenti norme armonizzate:
Appears to be in conformity with the following harmonized standards regulations:
EN 55014-1 + EN 55014-2
EN 61000-3-2 + EN 61000-3-3
EN 60335-1 + EN 60335-2
EN 55022
Inoltre dichiara che non è consentita la messa in servizio prima che la macchina in cui il prodotto stesso è incorporato non sia dichiarata conforme alla direttiva macchine
2006/42/CE. / He declares, moreover, that is not allowed to use the above mentioned product until the machine, in which this product is incorporated, has been identified and
declared in conformity with the regulation 2006/42/EC.
Lentiai
Direzione
Paolo Raineri
Made in Italy
ALLMATIC S.r.l
32020 Lentiai - Belluno – Italy
Via dell-Artigiano, n°1 – Z.A.
Tel. 0437 751175 – 751163 r.a. Fax 0437 751065
http://www.allmatic.com - E-mail: [email protected]
6-1624806 rev.1
09/07/2013
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement