SERIE Z ZL90 - porti industriale usi industriale

SERIE Z ZL90 - porti industriale usi industriale
QUADRO COMANDO PER MOTORIDUTTORI A 24V
SERIE
Z
MANUALE D’INSTALLAZIONE
ZL90
ITALIANO
“IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA PER L’INSTALLAZIONE”
“ATTENZIONE: L’INSTALLAZIONE NON CORRETTA PUÓ CAUSARE GRAVI DANNI, SEGUIRE TUTTE LE ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE”
“IL PRESENTE MANUALE É DESTINATO ESCLUSIVAMENTE A INSTALLATORI PROFESSIONALI O A PERSONE COMPETENTI”
1 Legenda simboli
Questo simbolo indica parti riguardanti la sicurezza.
Questo simbolo indica cosa comunicare all’utente.
2 Destinazione e ambiti d’impiego
2.1 Destinazione d’uso
Il quadro comando ZL90 è stato progettato per il comando delle automazioni per cancelli a battente FROG J e A1824.
Ogni installazione e uso difformi da quanto indicato nel seguente manuale sono da considerarsi vietate.
2.2 Ambiti d’impiego
Rispettare distanze e diametri dei cavi come indicato nella tabella “tipo cavi e spessore minimi”.
La potenza complessiva dei motori non deve superare i 480W.
3 Riferimenti normativi
Came Cancelli Automatici è un’azienda certificata per il sistema di gestione della qualità aziendale ISO 9001:2000 e di
gestione ambientale ISO 14001. Came progetta e produce interamente in Italia.
Il prodotto in oggetto è conforme alle seguenti normative: vedi paragrafo 13 - Dichiarazione di conformità - pag. 17.
4 Descrizione
Il quadro comando va alimentato a 230V a.c. sui morsetti L-N, frequenza 50/60Hz.
I dispositivi di comando e gli accessori sono a 24V. Gli accessori non devono superare complessivamente i 37W.
Il quadro gestisce le seguenti funzioni:
1) chiusura automatica (regolabile);
2) azione mantenuta;
3) comando apre-chiude, apre-stop-chiude o solo apertura;
4) riapertura in fase di chiusura, richiusura in fase di apertura o stop parziale;
5) verifica test fotocellule;
6) prelampeggio in apertura e chiusura;
7) rilevazione dell’ostacolo a motore fermo;
8) ritardo in apertura della 1a anta e in chiusura regolabile della 2a anta.
FUSIBILI
Protezione
Tipo fusibile
Motore
6.3A
Scheda elettronica (linea)
1.6A
Accessori
1.6A
Dispositivi di comando
1A
4.1 Dati tecnici
Alimentazione: 230V A.C. 50/60Hz
Assorbimento a riposo: 90mA
Potenza max. accessori 24V: 37W
Grado di protezione: IP54
2
Peso: 4 kg
Classe d’isolamento:
Materiale: ABS
—#
—#
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
Questo simbolo indica parti da leggere con attenzione.
(mm)
4.3 Componenti principali
1) Trasformatore
2) Fusibile del motore M1
3) Fusibile del motore M2
4) Fusibile di linea
5) Fusibile degli accessori
1
6) Fusibile della centralina
7) Pulsanti per la taratura della corsa
8) Pulsanti per la memorizzazione del
codice radio
9) Gruppo Led di controllo e di
segnalazione
5
6
7
8
9
10) Selettore delle funzioni (2 vie)
,4
11) Selettore delle funzioni (10 vie)
6 6 6 402/4%#4)/.
2
3
15) Morsettiere per il collegamento dei
motoriduttori
16) Morsettiera per l’alimentazione di
rete a 230V a.c.
/.
14) Morsettiera per il collegamento di
accessori e dispositivi di comando
10
13) Morsettiera per il collegamento
dell’antenna
4
.
,
16
- . %.# % - . %.#
15
0 #8 #9 43
14
11
12
12) Connettore per la scheda di
radiofrequenza per il comando a
distanza
,4
/.
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
ITALIANO
4.2 Dimensioni, interassi e fori di fissaggio
" "
13
Attenzione! Prima di intervenire sull’apparecchiatura, togliere la tensione di linea e scollegare le batterie di emergenza (se
presenti).
3
ITALIANO
5 Installazione
Prima di procedere all’installazione è necessario:
• Verificare che il punto di fissaggio del quadro elettrico sia in una zona protetta dagli urti, che le superfici di ancoraggio
siano solide, e che il fissaggio venga fatto con elementi idonei (viti, tasselli, ecc) alla superficie.
• Prevedere adeguato dispositivo di disconnesione onnipolare, con distanza maggiore di 3 mm tra i contatti, a sezionamento
dell’alimentazione
Verificare che le eventuali connessioni interne al contenitore (eseguite per la continuità del circuito di protezione) siano
•
provviste di isolamento supplementare rispetto ad altre parti conduttrici interne.
• Predisporre tubazioni e canaline adeguate per il passaggio dei cavi elettrici garantendone la protezione contro il
danneggiamento meccanico.
5.2 Attrezzi e materiali
Assicurarsi di avere tutti gli strumenti ed il materiale necessario, per effettuare l’installazione nella massima sicurezza,
secondo le normative vigenti. Ecco alcuni esempi.
5.3 Fissaggio e montaggio della scatola
Fissare la base del quadro in una zona protetta; si
consiglia di usare viti di diametro max. 6 mm testa
bombata con impronta a croce.
5
295
21
Forare sui fori presfondati e inserire i pressacavi con i tubi
corrugati per il passaggio dei cavi elettrici.
N.B.: i fori presfondati hanno diametri differenti: 23, 29 e
37 mm.
Assemblare le cerniere a pressione.
4
!!
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
5.1 Verifiche preliminari
ITALIANO
Inserire le cerniere nella scatola (sul lato
destro o sinistro a scelta) e fermarle con le
viti e le rondelle in dotazione.
15 mm~
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
Inserire, a scatto, il coperchio sulle cerniere. Chiuderlo e fissarlo con le
viti in dotazione.
Dopo le regolazioni e settaggi, fissare il coperchio con le viti in
dotazione.
6 Collegamenti elettrici
6.1 Tipo cavi e spessori minimi
Lunghezza cavo
1 < 10 m
Lunghezza cavo
10 < 20 m
Lunghezza cavo
20 < 30 m
Alimentazione quadro 230V
3G x 1,5 mm2
3G x 2,5 mm2
3G x 4 mm2
Alimentazione motore 24V
3 x 1 mm2
3 x 1,5 mm2
3 x 2,5 mm2
2 x 0,5 mm2
2 x 1 mm2
2 x 1,5 mm2
2 x 0,5 mm2
2 x 0.5 mm2
2 x 0,5 mm2
4 x 0,5 mm2
4 x 0,5 mm2
4 x 0,5 mm2
Alimentazione accessori
2 x 0,5 mm2
2 x 0,5 mm2
2 x 1 mm2
Dispositivi di comando e di sicurezza
2 x 0,5 mm2
2 x 0,5 mm2
2 x 0,5 mm2
Collegamento
Lampeggiatore
Trasmettitori fotocellule
Ricevitori fotocellule
Collegamento antenna
Tipo cavo
FROR CEI
20-22
CEI EN
50267-2-1
RG58
max. 10 m
N.B. Qualora i cavi abbiano lunghezza diversa rispetto a quanto previsto in tabella, si determini la sezione dei cavi sulla base
dell’effettivo assorbimento dei dispositivi collegati e secondo le prescrizioni indicate dalla normativa CEI EN 60204-1.
Per i collegamenti che prevedano più carichi sulla stessa linea (sequenziali), il dimensionamento a tabella deve essere
riconsiderato sulla base degli assorbimenti e delle distanze effettivi.
Per i collegamenti di prodotti non contemplati in questo manuale fa fede la documentazione allegata ai prodotti stessi.
5
ITALIANO
Alimentazione accessori
,
-
.
Alimentazione
230V (a.c.) 50/60 Hz
Morsetti per l’alimentazione degli accessori:
- a 24V a.c. (corrente alternata) normalmente;
- a 24V d.c. (corrente continua) quando intervengono
le batterie d’emergenza;
Potenza complessiva consentita: 37W
Motoriduttore
M1 Frog-J/A1824
Motoriduttore 24V d.c. ad
azione ritardata in apertura
M2 Frog-J/A1824
BLU
NERO
MARRON
NERO
MARRON
BLU
- . %.#
Motoriduttore 24V d.c. ad
azione ritardata in chiusura
- . %.#
Dispositivi di segnalazione e illuminazione
Lampeggiatore di segnalazione
(portata contatto: 24V - 25W max.)
Lampeggia in fase di apertura e chiusura
% 6
Spia cancello aperto
(Portata contatto: 24V - 3W max.).
Segnala la posizione dell’anta aperta.
Si spegne quando l’anta è chiusa.
0 #8 #9 43
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
+
ITALIANO
Fotocellule DIR
Dispositivi di sicurezza
RX
TX
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
Contatto (N.C.) di «stop parziale»
- Ingresso per dispositivi di sicurezza tipo fotocellule,
bordi sensibili e altri dispositivi conformi alle normative
EN 12978. Arresto delle ante se in movimento con
conseguente predisposizione alla chiusura automatica.
Dip 1 OFF - DIP 2 OFF (dip 2 vie).
- oppure Contatto (N.C.) di «attesa ostacolo»
- Ingresso per dispositivi di sicurezza tipo fotocellule, bordi sensibili e altri
dispositivi conformi alle normative EN 12978. Arresto delle ante se in movimento
con conseguente ripresa del movimento dopo la rimozione dell’ostacolo.
Dip 1 OFF - DIP 2 ON (dip 2 vie).
RX
% 0 #8 #9 43
Fotocellule DIR
TX
Contatto (N.C.) di «riapertura durante la chiusura»
- Ingresso per dispositivi di sicurezza tipo fotocellule,
bordi sensibili e altri dispositivi conformi alle
normative EN 12978. In fase di chiusura delle ante,
l’apertura del contatto provoca l’inversione del
movimento fino alla completa apertura.
% RX
Contatto (N.C.) di «stop parziale»
Dip 1 OFF - DIP 2 OFF (dip 2 vie).
0 Fotocellule DOC
./ # .#
#8 #9 43
TX
- oppure Contatto (N.C.) di «attesa ostacolo»
Dip 1 OFF - DIP 2 ON (dip 2 vie).
% RX
Contatto (N.C.) di «riapertura durante la chiusura»
0 Fotocellule DOC
./ # .#
#8 #9 43
TX
% 0 #8 #9 43
7
ITALIANO
Dispositivi di comando
Selettore a chiave e/o pulsante di apertura (contatto N.O.)
- Comando per l’apertura del cancello.
Selettore a chiave e/o pulsante di apertura parziale (contatto N.O.)
- Apertura di un’anta per il passaggio pedonale.
Selettore a chiave e/o pulsante di chiusura (contatto N.O.)
- Comando per la chiusura del cancello.
Selettore a chiave e/o pulsante per comandi (contatto N.O.)
- Comandi per apertura e chiusura del cancello, premendo il
pulsante o girando la chiave del selettore, il cancello inverte il
movimento o si ferma a seconda della selezione effettuata sui
dip-switch (vedi selezioni funzioni, dip 2 e 3).
% 0 #8 #9 43
6.2 Collegamento elettrico per il test di funzionalità delle fotocellule
(DIR)
(DOC)
#
./
.#
&53)"),%M!
48 # .#
% 0 48
48
#8 #9 43
A ogni comando di apertura o di chiusura, la scheda verifica
l’efficienza dei dispositivi di sicurezza (fotocellule). Un eventuale
anomalia delle fotocellule viene identificata con il lampeggio del
led (PROG) sul quadro comando, di conseguenza annulla qualsiasi
comando dal trasmettitore radio o dal pulsante.
% 0 #8 #9 43
Collegamento elettrico per il funzionamento del test di sicurezza delle fotocellule:
- il trasmettitore e il ricevitore, devono essere collegati come da disegno;
- selezionare il dip 8 in ON per attivare il funzionamento del test.
IMPORTANTE:
Quando si attiva la funzione test di sicurezza, i contatti N.C. - se non utilizzati - vanno esclusi sui relativi DIP (vedi capitolo 7
“selezione funzioni”).
8
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
Pulsante di stop (contatto N.C.)
- Pulsante di arresto del cancello con l’esclusione del ciclo di chiusura
automatica, per riprendere il movimento bisogna premere il pulsante di
comando o il tasto del trasmettitore.
ITALIANO
7 Selezioni funzioni
0 #8 #9 43
ON
OFF
ON
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
" "
1 ON - Chiusura automatica - Il temporizzatore della chiusura automatica si attiva a finecorsa in apertura. Il tempo prefissato
è regolabile, ed è comunque condizionato dall’eventuale intervento dei dispositivi di sicurezza e non si attiva dopo uno
«stop» totale di sicurezza o in mancanza di energia elettrica.
2 ON - Funzione di "apre-stop-chiude-stop" con pulsante [2-7] e trasmettitore radio (con scheda radiofrequenza inserita).
2 OFF - Funzione di "apre-chiude-inversione" con pulsante [2-7] e trasmettitore radio (con scheda radiofrequenza inserita).
3 ON - Funzione di "solo apre" con trasmettitore radio (con scheda radiofrequenza inserita).
4 ON - Prelampeggio in apertura e in chiusura - Dopo un comando di apertura o di chiusura, il lampeggiatore collegato su
[10-E], lampeggia per 5 secondi prima di iniziare la manovra.
5 ON - Rilevazione di presenza ostacolo - A motore fermo (cancello chiuso, aperto o dopo un comando di stop totale), impedisce
qualsiasi movimento se i dispositivi di sicurezza (es. fotocellule) rilevano un ostacolo.
6 ON - Azione mantenuta - Il cancello funziona tenendo premuto il pulsante (un pulsante [2-3] per l’apertura, e un pulsante [2-4]
per la chiusura).
7 ON - Abilitazione al comando di motoriduttori A1824.
7 OFF - Abilitazione al comando di motoriduttori FROG J.
8 ON - Funzionamento del test di sicurezza delle fotocellule - Consente alla scheda di verificare l’efficienza dei dispositivi di
sicurezza (fotocellule) dopo ogni comando di apertura o di chiusura.
9 OFF - Stop totale - Questa funzione arresta il cancello con conseguente esclusione dell’eventuale ciclo di chiusura automatica;
per riprendere il movimento bisogna agire sulla pulsantiera o sul trasmettitore. Inserire dispositivo di sicurezza su [1-2];
se non utilizzato, selezionare il dip in ON.
- . %.# % 1 OFF
0 #8 #9 43
ON
OFF
ON
DIP-SWITCH A 2 VIE
1 2
/.
10 OFF - Riapertura in fase di chiusura - Se le fotocellule rilevano un ostacolo durante la chiusura del cancello, si attiva l’inversione
di marcia fi no a completa apertura; collegare il dispositivo di sicurezza sui morsetti [2-CX].
/.
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
- . %.# % /.
/.
DIP-SWITCH A 10 VIE
" "
Abilita la funzione di attesa ostacolo o stop parziale; collegare il dispositivo di sicurezza sui morsetti [2-CY]. Se non è
utilizzato dispositivo, posizionare il dip in ON;
1 OFF - 2 ON
Attesa ostacolo - Arresto del cancello in presenza di ostacolo rilevato dal dispositivo si sicurezza; a ostacolo
rimosso, il cancello riprende automaticamente il movimento nello stesso senso. Collegare dispositivo di
sicurezza sul morsetto [2-CY];
1 OFF - 2 OFF
Stop parziale - Arresto del cancello in presenza di ostacolo rilevato dal dispositivo di sicurezza; a ostacolo
rimosso, il cancello rimane fermo o esegue la chiusura se è attivata la funzione di chiusura automatica. Collegare
dispositivo di sicurezza sul morsetto [2-CY];
9
ITALIANO
8 Regolazioni
6 6 6 402/4%#4)/.
/.
Trimmer
ACT
Regola il tempo di attesa in posizione di apertura. Trascorso questo tempo, viene effettuata automaticamente una manovra di chiusura. Il tempo di attesa può essere regolato da 1 secondo a
150 secondi.
Trimmer
DELAY 2M
Regola il tempo di attesa del secondo motore a ogni manovra di chiusura. Il tempo di attesa è da
1 secondo a 16 secondi.
Trimmer
-- SENS -RUN
Regola la sensibilità amperometrica che controlla la forza sviluppata dal motore durante il movimento;
se la forza supera il livello di regolazione, il sistema interviene invertendo il senso di marcia.
Trimmer
-- SENS -SLOWING
Regola la sensibilità amperometrica che controlla la forza sviluppata dal motore durante i rallentamenti;
se la forza supera il livello di regolazione, il sistema interviene invertendo il senso di marcia.
Trimmer
-- SPEED -RUN
Regola la velocità di marcia dell’anta in apertura e chiusura.
Trimmer
-- SPEED -SLOWING
Regola la velocità di rallentamento dell’anta a finecorsa in apertura e in chiusura.
9 Led di segnalazione
Led PROG
Led ALIM.
6 6 6 402/4%#4)/.
Led STOP
Led CX/TH.
Led CY
ELENCO DI SEGNALAZIONE DEI LED DI CONTROLLO DEI DISPOSITIVI DI COMANDO E SICUREZZA:
- «PROG» Led di colore rosso. Normalmente spento.
Durante la procedura di attivazione del trasmettitore o memorizzazione della taratura automatica, si accende o
lampeggia.
- «ALIM» Led di colore verde. Normalmente acceso.
Segnala la corretta alimentazione della scheda;
- «STOP» Led di colore giallo. Normalmente spento.
Segnala l’azionamento del pulsante di STOP TOTALE.
- «CX/TH» Led di colore giallo. Normalmente spento.
Segnala la presenza di oggetti tra le fotocellule (collegate in funzione RIAPERTURA DURANTE LA CHIUSURA).
- «CY»
Led di colore giallo. Normalmente spento.
Segnala la presenza di oggetti tra le fotocellule (collegate in funzione STOP PARZIALE o ATTESA OSTACOLO).
10
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
10 Taratura automatica della corsa
ITALIANO
- . %.#
Attenzione! nel caso di una sola anta, collegare il motoriduttore ai morsetti M2-N2-ENC2.
Le operazioni di taratura sono le stesse descritte di seguito.
Verifica preliminare del senso di marcia in apertura
FROG J
FROG J
A1824
A1824
Attenzione!
Per Frog J, selezionare Dip n° 7 in OFF.
Per A1824, selezionare Dip n° 7 in ON.
Premere brevemente il tasto “OPEN MOTOR”. Controllare che entrambe le ante eseguano il movimento di apertura.
7OFF = FROG J
/.
7ON = A1824
/.
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
- Sbloccare entrambi i motoriduttori (vedi par. “sblocco manuale” nel manuale di installazione dell’automazione), posizionare le
ante a metà corsa, ribloccare i motoriduttori.
In caso contrario:
1) se le ante si chiudono, invertire le fasi
M-N su entrambi i motoriduttori;
- . %.#
- . %.# %
2) se l’anta del primo motoriduttore si
chiude, invertire la fase M1-N1.
- . %.#
- . %.# %
3) se l’anta del secondo motoriduttore si
chiude, invertire la fase M2-N2.
- . %.#
- . %.# %
11
- Premere il tasto “SET UP” per 3 secondi circa.
- L’anta del secondo motoriduttore effettua una manovra di chiusura e una di apertura, ...
...di seguito, l’anta del primo motoriduttore eseguirà le stesse manovre.
- Ad ante aperte, il led PROG rimane acceso per qualche secondo a indicare la corretta taratura automatica.
Se il led lampeggia, verificare i collegamenti e ripetere l’operazione di taratura.
402/4%#4)/.
12
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
- Posizionare le ante circa a metà corsa premendo il tasto “OPEN MOTOR”.
ITALIANO
Operazione di taratura automatica dei motoriduttori
11 Attivazione del comando radio
ITALIANO
Antenna
" "
Collegare il cavo RG58 dell’antenna
agli appositi morsetti.
Scheda di radiofrequenza
Solo per le schede evidenziate nella tabella:
- posizionare il jumper come illustrato a seconda della serie di trasmettitori utilizzata.
TOP
Frequenza/MHz
Scheda
radiofrequenza
Serie
trasmettitori
FM 26.995
AF130
TFM
FM 30.900
AF150
TFM
AM 26.995
AF26
TOP
AM 30.900
AF30
TOP
AM 433.92
AF43S / AF43SM
TAM / TOP
AM 433.92
AF43SR
ATOMO
AM 40.685
AF40
TOUCH
TAM
Innestare la scheda di radiofrequenza sulla scheda elettronica DOPO AVER TOLTO LA TENSIONE (o scollegato le batterie).
N.B.: La scheda elettronica riconosce la scheda di radiofrequenza solo quando viene alimentata.
,4
,4
6 6 6 402/4%#4)/.
/.
Scheda AF
/.
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
Eventuale uscita del secondo canale
del ricevitore radio (contatto N.O.).
Portata contatto: 5A-24V (d.c.).
,
.
- . %.#
- . %.# % 0 #8 #9 43
" "
13
ITALIANO
Trasmettitori
SERIE TOP
Impostare il codice sul selettore C e il canale sul D
(P1 = CH1 e P2 = CH2: impostazione di default)
D
0
0
P1
/.
/.
CH1
C
/.
Impostare solo il codice
0
0
0
0
/.
CH2
CH4
CH3
/.
CH3
CH4
TOP-432S • TOP-432SA • TOP-434MA
TOP-432NA • TOP-434NA
Vedi istruzioni allegate
E
CAM
C
SERIE TAM
SERIE TFM
T432 • T434 • T438
TAM-432SA
T132 • T134 • T138
T152 • T154 • T158
Vedi istruzioni allegate
Vedi istruzioni allegate
SERIE ATOMO
SERIE TOUCH
AT01 • AT02 • AT04
TCH 4024 • TCH 4048
Vedi istruzioni allegate alla scheda AF43SR
Vedi istruzioni allegate
E
CAM
14
/.
P1 = CH1
P2 = CH2
P3 = CH3
P4 = CH4
/.
CH1
TOP-434M • TOP-314M
CH2
/.
P2
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
TOP-432M • TOP-312M
ITALIANO
SERIE TOP - QUARZATI OPERAZIONI COMUNI DI CODIFICA PER I TRASMETTITORI:
0
/&&
0
/.
1 annotare il codice scelto (per archivio);
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
2 inserire il jumper di codifica J per attivare la procedura;
3 memorizzare il codice, premendo nella sequenza sopraindicata P1 e/o P2.
Al termine, un doppio suono confermerà l’avvenuta memorizzazione;
P2=ON
P1=OFF
4 disinserire jumper J.
TOP-262M • TOP-302M
La prima codifica deve essere effettuata lasciando
i jumper C posizionati come da fig. A. Per
eventuali successive codifiche su canali diversi
posizionare i jumper C come da fig. B
J
0
0
P1 = CH1 - P2 = CH3
FIG.A
P1 = CH3 - P2 = CH2
FIG.B
C
P1 = CH1 - P2 = CH4
C
C
P1 = CH3 - P2 = CH4
C
P1 = CH1
P2 = CH2
15
TOP-2622M • TOP-3022M
J
P1 = CH1
P2 = CH2
0
0
1° Codice
0
0
P1 = CH1
P2 = CH2
P3 = CH3
J
P4 = CH4
0
0
0
0
0
/&&
0
/.
2° Codice
P3 = CH1
J
J
P4 = CH2
Memorizzazione
CH1 = Canale per comandi diretti a una funzione della scheda del motoriduttore (comando “solo apre” / “apre-chiude-inversione”
oppure “apre-stop-chiude-stop”, a seconda della selezione effettuata sui dip-switch 2 e 3).
CH2 = Canale per comando diretto a un dispositivo accessorio collegato su B1-B2.
LED intermittente
,4
,4
6 6 6 402/4%#4)/.
CH1
/.
/.
1) Tenere premuto
il tasto CH1 sulla
scheda elettronica.
Il led lampeggia.
.
,4
,4
- . %.#
- . %.# % 0 #8 #9 43
" "
6 6 6 402/4%#4)/.
LED acceso
,
16
.
- . %.#
- . %.# % 0 #8 #9 43
" "
/.
/.
2) Premere il tasto
del trasmettitore da
memorizzare. Il led
rimarrà acceso a
segnalare l’avvenuta
memorizzazione.
,
T1
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
ITALIANO
TOP-264M • TOP-304M
,4
,4
ITALIANO
6 6 6 402/4%#4)/.
CH2
,
.
- . %.#
- . %.# % 0 #8 #9 43
T2
/.
I dati e le informazioni indicate in questo manuale sono da ritenersi suscettibili di modifica in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso da parte di CAME cancelli automatici s.p.a.
N.B.: per cambiare
il codice, ripetere la
procedura descritta.
/.
3) Ripetere la procedura del punto 1 e 2 per il
tasto “CH2” associandolo con un altro tasto
del trasmettitore.
" "
12 Dismissione e smaltimento
I nostri prodotti sono realizzati con materiali diversi. La maggior parte di essi (alluminio, plastica, ferro, cavi elettrici) è
assimilabile ai rifiuti solidi e urbani. Possono essere riciclati attraverso la raccolta e lo smaltimento differenziato nei centri
autorizzati.
Altri componenti (schede elettroniche, batterie dei radiocomandi etc.) possono invece contenere sostanze inquinanti.
Vanno quindi rimossi e consegnati a ditte autorizzate al recupero e allo smaltimento degli stessi.
13 Dichiarazione di conformità
DICHIARAZIONE DEL FABBRICANTE
Ai sensi dell’allegato II B della Direttiva Macchine 98/37/CE
CAME Cancelli Automatici S.p.A.
via Martiri della Libertà, 15
31030 Dosson di Casier - Treviso - ITALY
tel (+39) 0422 4940 - fax (+39) 0422 4941
internet: www.came.it - e-mail: [email protected]
Dichiara sotto la propria responsabilità, che i seguenti prodotti per l’automazione di cancelli e
porte da garage, così denominati:
ZL90
--- NORMATIVE --EN 13241-1
EN 12453
EN 12445
EN 12635
EN 12978
EN 60335-1
EN 61000-6-2
EN 61000-6-3
AVVERTENZA IMPORTANTE!
È vietato mettere in servizio il/i prodotto/i, oggetto della presente dichiarazione, prima
del completamento e/o incorporamento, in totale conformità alle disposizioni della
Direttiva Macchine 98/37/CE
… sono conformi ai requisiti essenziali ed alle disposizioni pertinenti, stabilite dalle seguenti
Direttive e alle parti applicabili delle Normative di riferimento in seguito elencate.
--- DIRETTIVE --98/37/CE - 98/79/CE
98/336/CEE - 92/31/CEE
73/23/CEE - 93/68/CE
89/106/CEE
DIRETTIVA MACCHINE
DIRETTIVA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA
DIRETTIVA BASSA TENSIONE
DIRETTIVA MATERIALI DA COSTRUZIONE
AMMINISTRATORE DELEGATO
Sig. Andrea Menuzzo
Codice di riferimento per richiedere una copia conforme all’originale: DDF B IT A001C
17
CAME CANCELLI AUTOMATICI S.P.A.
VIA MARTIRI DELLA LIBERTÀ 15
31030 DOSSON DI CASIER - TV - ITALY
www.came.it
Per assistenza e informazioni tecniche
.5-%2/6%2$%
Cod. 319U16 ver. 0.1 09/06 © CAME cancelli automatici s.p.a.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement