manuale d`installazione ed uso ricevitore 4 canali con

manuale d`installazione ed uso ricevitore 4 canali con
RICEVITORE 4 CANALI CON
AUTOAPPRENDIMENTO
TELOS OMEGA
RPD0546D
MANUALE D’INSTALLAZIONE ED USO
RELCO ITALY
L.C. Relco S.p.A.
Via delle Azalee, 6/A
20090 Buccinasco - Milano
Tel. +39-02488616.1 r.a. - Fax +39-0245712270
e-mail : [email protected] - [email protected]
2
Avvertenze
Misure di sicurezza
Per un perfetto funzionamento dell’apparecchio, si prega di leggere interamente questo manuale e seguire
attentamente le indicazioni ivi descritte, in quanto l’uso improprio può danneggiare l’apparecchio.
?
Dichiarazione di Conformità:
LC RELCO S.p.A. dichiara che il rcevitore TELOS OMEGA, mod. RP0546D è conforme a quanto previsto
dalle Direttive Europee 73/23/CEE e successiva modifica 93/68/CEE, 89/336/CEE e successive modifiche
92/31/CEE e 99/05/CE nonché da quanto indicato nella Normativa EN 60335-1.
1 - DESCRIZIONE
Il ricevitore di potenza 4 relé su barra DIN Telos Omega mod. RP0546D é un ricevitore supereterodina con 4 uscite a
contatti puri. Può comandare automatismi di chiusura e sistemi d’allarme con potenza massima di commutazione dei
contatti di 3,5 KW.
I contatti di uscita dei 4 relè sono NA/NC. Il funzionamento dei relè può essere impulsivo o passo-passo
( selezionabile mediante dip-switch ).
La memorizzazione dei trasmettitori si effettua con un solo tasto del ricevitore per autoapprendimento.
I codici dei trasmettitori sono memorizzati in EEPROM.
Trasmettitori
Telos 4 TX
Tastiera radio
Canale A
Canale B
Canale C
Canale D
L = 80 mm
P = 145 mm
H = 30 mm
Fig. 2
RP0544N
RP0548N
Fig. 3
3
2 - SPECIFICHE TECNICHE
Tipo ricevitore ........................................................................Supereterodina
Frequenza portante.................................................................433,92 MHz
Frequenza oscillatore locale ....................................................6,6128 MHz
Frequenza intermedia .............................................................10,7 MHz
Demodulazione......................................................................AM/ASK
Larghezza di canale................................................................> 25 KHz
Impedenza d'ingresso .............................................................50 Ohm
Emissione dell'oscillatore locale ...............................................< -57 dBm
Sensibilità ( per segnale a buon fine ) .......................................- 115 dBm
Tensione di alimentazione ......................................................12 Vac/dc
Consumo max .......................................................................250 mA @12 Vac
............................................................................................120 mA @12 Vdc
N° relè uscita .........................................................................4
Potenza massima applicabile ai contatti dei relè........................3,5 KW / 230 Vac
Codifica di sicurezza...............................................................Keeloq Hopping code
N° tasti TX memorizzabili.........................................................85
Temperatura di funzionamento ................................................-20°/+70°C
Grado di protezione ...............................................................IP2X
Contenitore ...........................................................................DIN 4 moduli
Dimensioni (mm ) ...................................................................70 x 90 x 60
Peso .....................................................................................420 gr
3 - FUNZIONALITA'
85 tasti trasmettitore memorizzabili
Memorizzazione e cancellazione del codice del trasmettitore per mezzo di un solo tasto presente sul
ricevitore
Cancellazione del singolo radiocomando o di tutta la memoria
Funzionamento programmabile dei 4 relè : impulsivi o passo-passo.
Visualizzazione N° totale utenti memorizzati
Ingresso per pulsanti esterni di emergenza
4
4 - CONNESSIONI
COM
PR1
12 Vac/dc
PR2
PR3
0V
1
2
3
4
5
6
7
ON
8
PR4
9 10 11 12
R1 R2 R3 R4
STEP
PULSE
P1
TELOS OMEGA
13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
Fig. 1
K1
K2
K3
K4
Legenda contatti relè
Relè
Morsetto
Contatto
Relè
Morsetto
Contatto
RELE’ 1
RELE’ 1
RELE’ 1
13
14
15
NA
C
NC
RELE’ 3
RELE’ 3
RELE’ 3
19
20
21
NA
C
NC
RELE’ 2
RELE’ 2
RELE’ 2
16
17
18
NC
C
NA
RELE’ 4
RELE’ 4
RELE’ 4
22
23
24
NC
C
NA
Tab. 1
5
5 - INSTALLAZIONE
5.1 - Posizionamento
La scelta della posizione del ricevitore è molto importante per ottenere un buon funzionamento del sistema.
Devono essere rispettate le seguenti condizioni:
- posizionare il ricevitore lontano da fonti di disturbo quali sistemi informatici, allarmi od altre emissioni radio.
- la distanza tra due ricevitori deve essere superiore a 0.7 metri.
ATTENZIONE
1 - L’alimentazione 12Vac/Vdc deve essere fornita da un alimentatore certificato secondo le
norme di sicurezza e provenire da un circuito con tensione SELV protetta da cortocircuito.
2 - l’apparecchiatura deve essere installata in un alloggiamento in grado di garantire una
sicurezza di classe I o II contro la scossa elettrica.
!
3 - i dispositivi di protezione contro sovracorrenti e cortocircuiti devono essere forniti
dall’impianto dell’edificio quando i relè sono inseriti sull’alimentazione di apparecchiature
connesse alla rete di distribuzione.
4 - Applicare ai contatti dei relè un carico max di 3,5 KW / 230 Vac.
Nella eventualità in cui i contatti dei relè siano connessi a tensioni pericolose, prevedere
un circuito di sezionamento per scollegare tali parti.
5 - Se ci sono carichi misti ( 230V e 12 V ) collegati ai morsetti dei relè, questi devono
essere collegati interponendo un relè vuoto, cioè ad esempio R1=230V, R2=230V, R3=
vuoto, R4= 12V
5.2 - Antenna
Se si collega un'antenna (non in dotazione), collegare la calza al morsetto 3, ed il centrale al morsetto 4; oppure
collegare il filo d'antenna in dotazione al morsetto 4.
5.3 - Ingressi ausiliari
Il ricevitore è dotato di 4 ingressi supplementari ( I1, I2, I3, I4 e COM) che consentono la connessione di 4 pulsanti con
contatto NA ausiliari che permettono l’attivazione diretta dei relè .
I pulsanti PR1, PR2, PR3, PR4 di fig. 1 ( non forniti ) agiscono sui relè come i tasti del radiocomando, in modo impulsivo
o bistabile a seconda della configurazione del dip-switch S1.
6
6 - MEMORIZZAZIONE DEI TRASMETTITORI
La memorizzazione dei trasmettitori si effettua in modo sequenziale facendo uso del solo pulsante P1 .
La conferma delle operazioni viene indicata dai led R1, R2, R3, R4.
La memorizzazione prevede di effettuare delle pressioni successive del tasto P1.
L’accensione dei led R1, R2, R3, R4 è ciclica: ad ogni pressione di P1 si accende un led e si spegne il led precedente.
(fig. 2)
Il led si accendono stabilmente oppure lampeggiano a seconda della configurazione del dip-switch relativo al relè
corrispondente ( ved. cap. 8 )
R1
R2
R4
R3
Fig. 2
6.1 Stato dei relè
La configurazione dei relè ( impulsivi o bistabili ) viene indicata dal modo di accensione del LED corrispondente
LED con luce fissa : Relè IMPULSIVO
LED con luce lampeggiante : Relè BISTABILE o PASSO-PASSO
6.2 Memorizzazione di un Trasmettitore a 4 canali
La memorizzazione prevede di effettuare delle pressioni successive del tasto P1.
Esempio 2: Memorizzazione di un radiocomando quadricanale con le seguenti associazioni:
Tasto A --> Relè 1, Tasto B --> Relè 2, Tasto C --> Relè 3, Tasto D --> Relè 4.
R1 si spegne e si
riaccende
R1si
accende
Tenere premuto P1 per 2
sec fino a quando R1si
accende
Rilasciare
P1
Rilasciare
P1
Rilasciare
P1
Premere
P1
R3 si spegne e si
riaccende
R3 si
accende
Premere
P1
Premere il tasto A del
trasmettitore da
memorizzare
Premere il tasto C del
trasmettitore da
memorizzare
R2 si spegne e si
riaccende
R2 si
accende
Premere
P1
Premere il tasto B del
trasmettitore da
memorizzare
R4 si spegne e si
riaccende e dopo 2
sec. si spegne
definitivamente
R4 si
accende
Rilasciare
P1
Premere il tasto D del
trasmettitore da
memorizzare
Fig. 3
7
6.3 Memoria piena
Al termine della memorizzazione del 85-esimo tasto trasmettitore, R3 ed R4 fanno un breve lampeggio.
Se si tenta di memorizzare un successivo tasto trasmettitore, R3 ed R4 fanno 2 lampeggi e la memorizzazione non ha
luogo.
7 - CANCELLAZIONE DEI TRASMETTITORI
7.1 Cancellazione di un Trasmettitore
Premere e tenere premuto il pulsante P1per 2 sec. fino a quando si accende il led relativo al relè associato al tasto del
trasmettitore da cancellare.
Premere successivamente il tasto del trasmettitore da cancellare ( es. tasto A ): il ricevitore dà conferma dell’avvenuta
cancellazione spegnendo il led R1 e con 2 lampeggi contemporanei dei 2 led R3 ( Rosso) ed R4 (Verde ).
Esempio 3 : Cancellazione del tasto A del trasmettitore dal relè 1
R1 si
accende
R1 si spegne
R3 ed R4 lampeggiano 2 volte
contemporaneamente
Tenere premuto P1 per 2 sec
fino a quando R1 si accende
Rilasciare
P1
Premere il tasto ( es. A) del
trasmettitore
da cancellare
Fig. 4
7.2 Cancellazione completa della memoria
Premere e tenere premuto il pulsante P1per 2 sec. fino a quando si accende il led R1. Rilasciare e ripremere P1
successivamente fino a quando R3 ed R4 lampeggiano contemporaneamente 3 volte.
!
ATTENZIONE : Al termine della procedura tutti i dati presenti in memoria vengono cancellati
R1 si spegne
R1 si
accende
Tenere premuto P1 per 2
sec fino a quando R1 si
accende
8
R3 ed R4 lampeggiano 3 volte
contemporaneamente
Rilasciare
P1
Ripremere P1 fino a
quando R1 si spegne
Fig. 5
8 - FUNZIONAMENTO BISTABILE / IMPULSIVO
Ogni relè è configurabile in modo impulsivo o bistabile a seconda della configurazione del dip-switch S1 come da
tabella seguente. In configurazione bistabile o passo-passo il led corrispondente al relativo relè quando attivato
durante le fasi di memorizzazione e cancellazione invece di accendersi stabilmente, lampeggia.
R1
R2
R3
DIP-SWITCH S1
ON
OFF
R4
ON
OFF
RELE1
BISTABILE
IMPULSIVO
RELE2
BISTABILE
IMPULSIVO
RELE3
BISTABILE
IMPULSIVO
RELE4
BISTABILE
IMPULSIVO
Tab.2
9 - VISUALIZZAZIONE SPAZIO DI MEMORIA
Attraverso la seguente procedura è possibile risalire al numero di tasti trasmettitore presenti in memoria.
La visualizzazione avviene per mezzo dei led R3 ( Rosso) ed R4 ( Verde).
Premere P1 e verificare l’accensione del led R1. Mantenere premuto P1.
Non appena il led R1 si spegne rilasciare il tasto P1.
A questo punto inizia una sequenza di accensioni dei led R3 (LR) ed R4 (LV).
La sequenza esprime in notazione binaria il numero di tasti trasmettitore memorizzati.
Annotando la sequenza è possibile risalire a questo numero in base alla tabella seguente:
Led acceso
Peso colore verde
Peso colore rosso
1°
1
0
2°
2
0
3°
4
0
4°
8
0
5°
16
0
6°
32
0
7°
64
0
Tab.3
Esempio 4:
Sequenza di accensione led :
LR, LR, LV, LV, LR, LR, LR.
Il numero ottenuto sarà:
0 + 0 + 4 + 8 + 0 + 0 + 0 = 12
Perciò in memoria sono presenti 12 tasti trasmettitori.
9
10 - TASTIERA 999 CH
10.1 Memorizzazione del trasmettitore a 999 canali
La memorizzazione prevede di effettuare delle pressioni successive del tasto P1.
La memorizzazione della tastiera avverrà premendo in sequenza prima il numero da assegnare poi cancelletto (#).
In questo modo, il primo relè della prima scheda sarà associato al numero 1 il secondo al numero 2 e così a seguire, il
primo relè della seconda scheda sarà il numero 5.
R1 si accende
continuo o lampeggiante
a seconda dello stato del
dip-switch
1
4
7
*
Tenere premuto P1
per 2 sec fino a
quando R1 si
accende
2
5
8
0
3
1
6
4
9
7
#
*
2
5
8
0
3
R1 si spegne e si
riaccende subito dopo
6
9
#
Rilasciare
P1
Memorizzazione canale 1
R2 si accende
continuo o lampeggiante
a seconda dello stato del
dip-switch
1
4
7
*
premere P1
2
5
8
0
3
1
6
4
9
7
#
*
2
5
8
0
3
R2 si spegne e si
riaccende subito dopo
6
9
#
Rilasciare
P1
Memorizzazione canale 2
53 si accende
continuo o lampeggiante
a seconda dello stato del
dip-switch
1
4
7
*
Premere P1
2
5
8
0
3
1
6
4
9
7
#
*
2
5
8
0
3
R3 si spegne e si
riaccende subito dopo
6
9
#
Rilasciare
P1
Memorizzazione canale
Fig. 15
10
10.2
Uso del trasmettitore a 999 canali
Esempio di realizzazione di uno SHOW ROOM, dove siano richiesti circa 64 canali.
L'impianto verrà realizzato utilizzando 16 ricevitori TELOS N e una tastiera di comando.
Ad ogni relè verrà, assegnato un numero identificativo in fase di programmazione.
Per richiamare il canale desiderato, sarà sufficiente comporre sulla tastiera il n°+#(cancelletto)
Selezione del canale
ch 1÷8
Invio comando
ch 9÷16
ch 17÷24
Fig. 16
ch 25÷32
Q.E.
BOX1
BOX2
BOX3
BOX4
BOX5
box
office
BOX8
BOX7
BOX6
ch 57÷64
ch 49÷56
ch 41÷48
Alimentazione 230Vac
Linea di discesa
ch 33÷40
Fig. 17
11
NOTE
Garanzia
La garanzia è di 24 mesi dalla data di fabbricazione apposta all’interno.
Durante tale periodo, se l’apparecchiatura non funziona correttamente, a causa di un componente difettoso, essa
verrà riparata o sostituita a discrezione del fabbricante.
La garanzia non copre l’integrità del contenitore plastico.
La garanzia viene prestata presso la sede del fabbricante.
IS-RBDRLIT Rev.1 del 23/07/2008
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement