RXS20-35L3_ARXS25-35L3_3PIT381941-1_IM

RXS20-35L3_ARXS25-35L3_3PIT381941-1_IM
MANUALE
D'INSTALLAZIONE
R410A Split Series
Installation manual
R410A Split series
Modelli
RXS20L3V1B
RXS25L3V1B
RXS35L3V1B
ARXS25L3V1B
ARXS35L3V1B
English
Installationsanleitung
Split-Baureihe R410A
Deutsch
Manuel d’installation
Série split R410A
Français
Montagehandleiding
R410A Split-systeem
Nederlands
Manual de instalación
Serie Split R410A
Manuale d’installazione
Serie Multiambienti R410A
Εγχειρίδιο εγκατάστασης
∆ιαιρούμενης σειράς R410A
Manual de Instalação
Série split R410A
Руководство по монтажу
Серия R410A с раздельной установкой
Montaj kılavuzları
R410A Split serisi
Español
Italiano
Ελληνικά
Portugues
Русский
Türkçe
CE - DECLARACION-DE-CONFORMIDAD
CE - DICHIARAZIONE-DI-CONFORMITA
CE - ǻHȁȍȈǾ ȈȊȂȂȅȇĭȍȈǾȈ
10
09
08
07
19 ob upoštevanju doloþb:
20 vastavalt nõuetele:
21 ɫɥɟɞɜɚɣɤɢ ɤɥɚɭɡɢɬɟ ɧɚ:
22 laikantis nuostatǐ, pateikiamǐ:
23 ievƝrojot prasƯbas, kas noteiktas:
24 održiavajúc ustanovenia:
25 bunun koúullarna uygun olarak:
07 **
08 **
09 **
10 **
11 **
12 **
11 Information * enligt <A> och godkänts av <B> enligt
Certifikatet <C>.
12 Merk *
som det fremkommer i <A> og gjennom positiv
bedømmelse av <B> ifølge Sertifikat <C>.
13 Huom *
jotka on esitetty asiakirjassa <A> ja jotka <B> on
hyväksynyt Sertifikaatin <C> mukaisesti.
14 Poznámka * jak bylo uvedeno v <A> a pozitivnČ zjištČno <B>
v souladu s osvČdþením <C>.
15 Napomena * kako je izloženo u <A> i pozitivno ocijenjeno
od strane <B> prema Certifikatu <C>.
Takayuki Fujii
Managing Director
Pilsen, 1st of Dec. 2014
13 **
14 **
15 **
16 **
17 **
18 **
CE - ATITIKTIES-DEKLARACIJA
CE - ATBILSTƮBAS-DEKLARƖCIJA
CE - VYHLÁSENIE-ZHODY
CE - UYGUNLUK-BEYANI
DICz*** on valtuutettu laatimaan Teknisen asiakirjan.
Spoleþnost DICz*** má oprávnČní ke kompilaci souboru technické konstrukce.
DICz*** je ovlašten za izradu Datoteke o tehniþkoj konstrukciji.
A DICz*** jogosult a mĦszaki konstrukciós dokumentáció összeállítására.
DICz*** ma upowaĪnienie do zbierania i opracowywania dokumentacji konstrukcyjnej.
DICz*** este autorizat să compileze Dosarul tehnic de construcĠie.
19 **
20 **
21 **
22 **
23 **
24 **
25 **
<C>
<B>
<A>
74736-KRQ/EMC97-4957
DEKRA (NB0344)
DAIKIN.TCF.015Q2/10-2014
19 Direktive z vsemi spremembami.
20 Direktiivid koos muudatustega.
21 Ⱦɢɪɟɤɬɢɜɢ, ɫ ɬɟɯɧɢɬɟ ɢɡɦɟɧɟɧɢɹ.
22 Direktyvose su papildymais.
23 DirektƯvƗs un to papildinƗjumos.
24 Smernice, v platnom znení.
25 Deۜiútirilmiú halleriyle Yönetmelikler.
DICz*** je pooblašþen za sestavo datoteke s tehniþno mapo.
DICz*** on volitatud koostama tehnilist dokumentatsiooni.
DICz*** ɟ ɨɬɨɪɢɡɢɪɚɧɚ ɞɚ ɫɴɫɬɚɜɢ Ⱥɤɬɚ ɡɚ ɬɟɯɧɢɱɟɫɤɚ ɤɨɧɫɬɪɭɤɰɢɹ.
DICz*** yra Ƴgaliota sudaryti šƳ techninơs konstrukcijos failą.
DICz*** ir autorizƝts sastƗdƯt tehnisko dokumentƗciju.
SpoloþnosĢ DICz*** je oprávnená vytvoriĢ súbor technickej konštrukcie.
DICz*** Teknik Yap Dosyasn derlemeye yetkilidir.
21 Ɂɚɛɟɥɟɠɤɚ * ɤɚɤɬɨ ɟ ɢɡɥɨɠɟɧɨ ɜ <A> ɢ ɨɰɟɧɟɧɨ ɩɨɥɨɠɢɬɟɥɧɨ
ɨɬ <B> ɫɴɝɥɚɫɧɨ ɋɟɪɬɢɮɢɤɚɬɚ <C>.
22 Pastaba *
kaip nustatyta <A> ir kaip teigiamai nusprĊsta <B>
pagal Sertifikatą <C>.
23 PiezƯmes * kƗ norƗdƯts <A> un atbilstoši <B> pozitƯvajam
vƝrtƝjumam saskaƼƗ ar sertifikƗtu <C>.
24 Poznámka * ako bolo uvedené v <A> a pozitívne zistené <B>
v súlade s osvedþením <C>.
25 Not *
<A>’da belirtildi÷i gibi ve <C> Sertifikasna göre
<B> tarafndan olumlu olarak de÷erlendirildi÷i gibi.
10 Direktiver, med senere ændringer.
11 Direktiv, med företagna ändringar.
12 Direktiver, med foretatte endringer.
13 Direktiivejä, sellaisina kuin ne ovat muutettuina.
14 v platném znČní.
15 Smjernice, kako je izmijenjeno.
16 irányelv(ek) és módosításaik rendelkezéseit.
17 z póĨniejszymi poprawkami.
18 Directivelor, cu amendamentele respective.
16 megfelelnek az alábbi szabvány(ok)nak vagy egyéb irányadó dokumentum(ok)nak, ha azokat elĘírás szerint használják:
17 speániają wymogi nastĊpujących norm i innych dokumentów normalizacyjnych, pod warunkiem Īe uĪywane są zgodnie z naszymi
instrukcjami:
18 sunt în conformitate cu următorul (următoarele) standard(e) sau alt(e) document(e) normativ(e), cu condiĠia ca acestea să fie utilizate în
conformitate cu instrucĠiunile noastre:
19 skladni z naslednjimi standardi in drugimi normativi, pod pogojem, da se uporabljajo v skladu z našimi navodili:
20 on vastavuses järgmis(t)e standardi(te)ga või teiste normatiivsete dokumentidega, kui neid kasutatakse vastavalt meie juhenditele:
21 ɫɴɨɬɜɟɬɫɬɜɚɬ ɧɚ ɫɥɟɞɧɢɬɟ ɫɬɚɧɞɚɪɬɢ ɢɥɢ ɞɪɭɝɢ ɧɨɪɦɚɬɢɜɧɢ ɞɨɤɭɦɟɧɬɢ, ɩɪɢ ɭɫɥɨɜɢɟ, ɱɟ ɫɟ ɢɡɩɨɥɡɜɚɬ ɫɴɝɥɚɫɧɨ ɧɚɲɢɬɟ
ɢɧɫɬɪɭɤɰɢɢ:
22 atitinka žemiau nurodytus standartus ir (arba) kitus norminius dokumentus su sąlyga, kad yra naudojami pagal mnjsǐ nurodymus:
23 tad, ja lietoti atbilstoši ražotƗja norƗdƯjumiem, atbilst sekojošiem standartiem un citiem normatƯviem dokumentiem:
24 sú v zhode s nasledovnou(ými) normou(ami) alebo iným(i) normatívnym(i) dokumentom(ami), za predpokladu, že sa používajú v súlade
s našim návodom:
25 ürünün, talimatlarmza göre kullanlmas koúuluyla aúa÷daki standartlar ve norm belirten belgelerle uyumludur:
01 Directives, as amended.
02 Direktiven, gemäß Änderung.
03 Directives, telles que modifiées.
04 Richtlijnen, zoals geamendeerd.
05 Directivas, según lo enmendado.
06 Direttive, come da modifica.
07 ȅįȘȖȚȫȞ, ȩʌȦȢ ȑȤȠȣȞ IJȡȠʌȠʌȠȚȘșİȓ.
08 Directivas, conforme alteração em.
09 Ⱦɢɪɟɤɬɢɜ ɫɨ ɜɫɟɦɢ ɩɨɩɪɚɜɤɚɦɢ.
16 Megjegyzés * a(z) <A> alapján, a(z) <B> igazolta a megfelelést,
a(z) <C> tanúsítvány szerint.
17 Uwaga *
zgodnie z dokumentacją <A>, pozytywną opinią
<B> i ĝwiadectwem <C>.
18 Notă *
aúa cum este stabilit în <A> úi apreciat pozitiv
de <B> în conformitate cu Certificatul <C>.
19 Opomba *
kot je doloþeno v <A> in odobreno s strani <B>
v skladu s certifikatom <C>.
20 Märkus *
nagu on näidatud dokumendis <A> ja heaks
kiidetud <B> järgi vastavalt sertifikaadile <C>.
Low Voltage 2006/95/EC
Machinery 2006/42/EC **
Electromagnetic Compatibility 2004/108/EC *
Ǿ DICz*** İȓȞĮȚ İȟȠȣıȚȠįȠIJȘȝȑȞȘ ȞĮ ıȣȞIJȐȟİȚ IJȠȞ ȉİȤȞȚțȩ ijȐțİȜȠ țĮIJĮıțİȣȒȢ.
A DICz*** está autorizada a compilar a documentação técnica de fabrico.
Ʉɨɦɩɚɧɢɹ DICz*** ɭɩɨɥɧɨɦɨɱɟɧɚ ɫɨɫɬɚɜɢɬɶ Ʉɨɦɩɥɟɤɬ ɬɟɯɧɢɱɟɫɤɨɣ ɞɨɤɭɦɟɧɬɚɰɢɢ.
DICz*** er autoriseret til at udarbejde de tekniske konstruktionsdata.
DICz*** är bemyndigade att sammanställa den tekniska konstruktionsfilen.
DICz*** har tillatelse til å kompilere den Tekniske konstruksjonsfilen.
delineato nel <A> e giudicato positivamente
da <B> secondo il Certificato <C>.
ȈȘȝİȓȦıȘ * ȩʌȦȢ țĮșȠȡȓȗİIJĮȚ ıIJȠ <A> țĮȚ țȡȓȞİIJĮȚ șİIJȚțȐ Įʌȩ
IJȠ <B> ıȪȝijȦȞĮ ȝİ IJȠ ȆȚıIJȠʌȠȚȘIJȚțȩ <C>.
Nota *
tal como estabelecido em <A> e com o parecer
positivo de <B> de acordo com o Certificado <C>.
ɉɪɢɦɟɱɚɧɢɟ * ɤɚɤ ɭɤɚɡɚɧɨ ɜ <A> ɢ ɜ ɫɨɨɬɜɟɬɫɬɜɢɢ
ɫ ɩɨɥɨɠɢɬɟɥɶɧɵɦ ɪɟɲɟɧɢɟɦ <B> ɫɨɝɥɚɫɧɨ
ɋɜɢɞɟɬɟɥɶɫɬɜɭ <C>.
Bemærk *
som anført i <A> og positivt vurderet af <B>
i henhold til Certifikat <C>.
06 Nota *
DICz*** is authorised to compile the Technical Construction File.
DICz*** hat die Berechtigung die Technische Konstruktionsakte zusammenzustellen.
DICz*** est autorisé à compiler le Dossier de Construction Technique.
DICz*** is bevoegd om het Technisch Constructiedossier samen te stellen.
DICz*** está autorizado a compilar el Archivo de Construcción Técnica.
DICz*** è autorizzata a redigere il File Tecnico di Costruzione.
as set out in <A> and judged positively by <B>
according to the Certificate <C>.
wie in <A> aufgeführt und von <B> positiv beurteilt
gemäß Zertifikat <C>.
tel que défini dans <A> et évalué positivement par
<B> conformément au Certificat <C>.
zoals vermeld in <A> en positief beoordeeld door
<B> overeenkomstig Certificaat <C>.
como se establece en <A> y es valorado
positivamente por <B> de acuerdo con el
Certificado <C>.
10 under iagttagelse af bestemmelserne i:
11 enligt villkoren i:
12 gitt i henhold til bestemmelsene i:
13 noudattaen määräyksiä:
14 za dodržení ustanovení pĜedpisu:
15 prema odredbama:
16 követi a(z):
17 zgodnie z postanowieniami Dyrektyw:
18 în urma prevederilor:
***DICz = Daikin Industries Czech Republic s.r.o.
01 **
02 **
03 **
04 **
05 **
06 **
05 Nota *
04 Bemerk *
03 Remarque *
02 Hinweis *
01 Note *
01 following the provisions of:
02 gemäß den Vorschriften der:
03 conformément aux stipulations des:
04 overeenkomstig de bepalingen van:
05 siguiendo las disposiciones de:
06 secondo le prescrizioni per:
07 ȝİ IJȒȡȘıȘ IJȦȞ įȚĮIJȐȟİȦȞ IJȦȞ:
08 de acordo com o previsto em:
09 ɜ ɫɨɨɬɜɟɬɫɬɜɢɢ ɫ ɩɨɥɨɠɟɧɢɹɦɢ:
EN60335-2-40,
CE - IZJAVA O SKLADNOSTI
CE - VASTAVUSDEKLARATSIOON
CE - ȾȿɄɅȺɊȺɐɂə-ɁȺ-௛ɔɈɌȼȿɌɋɌȼɂȿ
17 m deklaruje na wáasną i wyáączną odpowiedzialnoĞü, Īe modele klimatyzatorów, których dotyczy niniejsza deklaracja:
18 r declară pe proprie răspundere că aparatele de aer condiĠionat la care se referă această declaraĠie:
19 o z vso odgovornostjo izjavlja, da so modeli klimatskih naprav, na katere se izjava nanaša:
20 x kinnitab oma täielikul vastutusel, et käesoleva deklaratsiooni alla kuuluvad kliimaseadmete mudelid:
21 b ɞɟɤɥɚɪɢɪɚ ɧɚ ɫɜɨɹ ɨɬɝɨɜɨɪɧɨɫɬ, ɱɟ ɦɨɞɟɥɢɬɟ ɤɥɢɦɚɬɢɱɧɚ ɢɧɫɬɚɥɚɰɢɹ, ɡɚ ɤɨɢɬɨ ɫɟ ɨɬɧɚɫɹ ɬɚɡɢ ɞɟɤɥɚɪɚɰɢɹ:
22 t visiška savo atsakomybe skelbia, kad oro kondicionavimo prietaisǐ modeliai, kuriems yra taikoma ši deklaracija:
23 v ar pilnu atbildƯbu apliecina, ka tƗlƗk uzskaitƯto modeƺu gaisa kondicionƝtƗji, uz kuriem attiecas šƯ deklarƗcija:
24 k vyhlasuje na vlastnú zodpovednosĢ, že tieto klimatizaþné modely, na ktoré sa vzĢahuje toto vyhlásenie:
25 w tamamen kendi sorumluluۜunda olmak üzere bu bildirinin ilgili olduۜu klima modellerinin aúaۜdaki gibi olduۜunu beyan eder:
CE - IZJAVA-O-USKLAĈENOSTI
CE - MEGFELELėSÉGI-NYILATKOZAT
CE - DEKLARACJA-ZGODNOĝCI
CE - DECLARAğIE-DE-CONFORMITATE
08 estão em conformidade com a(s) seguinte(s) norma(s) ou outro(s) documento(s) normativo(s), desde que estes sejam utilizados de
acordo com as nossas instruções:
09 ɫɨɨɬɜɟɬɫɬɜɭɸɬ ɫɥɟɞɭɸɳɢɦ ɫɬɚɧɞɚɪɬɚɦ ɢɥɢ ɞɪɭɝɢɦ ɧɨɪɦɚɬɢɜɧɵɦ ɞɨɤɭɦɟɧɬɚɦ, ɩɪɢ ɭɫɥɨɜɢɢ ɢɯ ɢɫɩɨɥɶɡɨɜɚɧɢɹ ɫɨɝɥɚɫɧɨ ɧɚɲɢɦ
ɢɧɫɬɪɭɤɰɢɹɦ:
10 overholder følgende standard(er) eller andet/andre retningsgivende dokument(er), forudsat at disse anvendes i henhold til vore
instrukser:
11 respektive utrustning är utförd i överensstämmelse med och följer följande standard(er) eller andra normgivande dokument, under
förutsättning att användning sker i överensstämmelse med våra instruktioner:
12 respektive utstyr er i overensstemmelse med følgende standard(er) eller andre normgivende dokument(er), under forutssetning av at
disse brukes i henhold til våre instrukser:
13 vastaavat seuraavien standardien ja muiden ohjeellisten dokumenttien vaatimuksia edellyttäen, että niitä käytetään ohjeidemme
mukaisesti:
14 za pĜedpokladu, že jsou využívány v souladu s našimi pokyny, odpovídají následujícím normám nebo normativním dokumentĤm:
15 u skladu sa slijedeüim standardom(ima) ili drugim normativnim dokumentom(ima), uz uvjet da se oni koriste u skladu s našim uputama:
RXS20L3V1B, RXS25L3V1B, RXS35L3V1B, ARXS25L3V1B, ARXS35L3V1B
01 are in conformity with the following standard(s) or other normative document(s), provided that these are used in accordance with our
instructions:
02 der/den folgenden Norm(en) oder einem anderen Normdokument oder -dokumenten entspricht/entsprechen, unter der Voraussetzung,
daß sie gemäß unseren Anweisungen eingesetzt werden:
03 sont conformes à la/aux norme(s) ou autre(s) document(s) normatif(s), pour autant qu'ils soient utilisés conformément à nos instructions:
04 conform de volgende norm(en) of één of meer andere bindende documenten zijn, op voorwaarde dat ze worden gebruikt overeenkomstig
onze instructies:
05 están en conformidad con la(s) siguiente(s) norma(s) u otro(s) documento(s) normativo(s), siempre que sean utilizados de acuerdo con
nuestras instrucciones:
06 sono conformi al(i) seguente(i) standard(s) o altro(i) documento(i) a carattere normativo, a patto che vengano usati in conformità alle
nostre istruzioni:
07 İȓȞĮȚ ıȪȝijȦȞĮ ȝİ IJȠ(Į) ĮțȩȜȠȣșȠ(Į) ʌȡȩIJȣʌȠ(Į) Ȓ ȐȜȜȠ ȑȖȖȡĮijȠ(Į) țĮȞȠȞȚıȝȫȞ, ȣʌȩ IJȘȞ ʌȡȠȨʌȩșİıȘ ȩIJȚ ȤȡȘıȚȝȠʌȠȚȠȪȞIJĮȚ ıȪȝijȦȞĮ
ȝİ IJȚȢ ȠįȘȖȓİȢ ȝĮȢ:
CE - ERKLÆRING OM-SAMSVAR
CE - ILMOITUS-YHDENMUKAISUUDESTA
CE - PROHLÁŠENÍ-O-SHODċ
09 u ɡɚɹɜɥɹɟɬ, ɢɫɤɥɸɱɢɬɟɥɶɧɨ ɩɨɞ ɫɜɨɸ ɨɬɜɟɬɫɬɜɟɧɧɨɫɬɶ, ɱɬɨ ɦɨɞɟɥɢ ɤɨɧɞɢɰɢɨɧɟɪɨɜ ɜɨɡɞɭɯɚ, ɤ ɤɨɬɨɪɵɦ ɨɬɧɨɫɢɬɫɹ ɧɚɫɬɨɹɳɟɟ ɡɚɹɜɥɟɧɢɟ:
10 q erklærer under eneansvar, at klimaanlægmodellerne, som denne deklaration vedrører:
11 s deklarerar i egenskap av huvudansvarig, att luftkonditioneringsmodellerna som berörs av denna deklaration innebär att:
12 n erklærer et fullstendig ansvar for at de luftkondisjoneringsmodeller som berøres av denne deklarasjon, innebærer at:
13 j ilmoittaa yksinomaan omalla vastuullaan, että tämän ilmoituksen tarkoittamat ilmastointilaitteiden mallit:
14 c prohlašuje ve své plné odpovČdnosti, že modely klimatizace, k nimž se toto prohlášení vztahuje:
15 y izjavljuje pod iskljuþivo vlastitom odgovornošüu da su modeli klima ureÿaja na koje se ova izjava odnosi:
16 h teljes felelĘssége tudatában kijelenti, hogy a klímaberendezés modellek, melyekre e nyilatkozat vonatkozik:
CE - DECLARAÇÃO-DE-CONFORMIDADE
CE - ɁȺəȼɅȿɇɂȿ-Ɉ-ɋɈɈɌȼȿɌɋɌȼɂɂ
CE - OVERENSSTEMMELSESERKLÆRING
CE - FÖRSÄKRAN-OM-ÖVERENSTÄMMELSE
01 a declares under its sole responsibility that the air conditioning models to which this declaration relates:
02 d erklärt auf seine alleinige Verantwortung daß die Modelle der Klimageräte für die diese Erklärung bestimmt ist:
03 f déclare sous sa seule responsabilité que les appareils d'air conditionné visés par la présente déclaration:
04 l verklaart hierbij op eigen exclusieve verantwoordelijkheid dat de airconditioning units waarop deze verklaring betrekking heeft:
05 e declara baja su única responsabilidad que los modelos de aire acondicionado a los cuales hace referencia la declaración:
06 i dichiara sotto sua responsabilità che i condizionatori modello a cui è riferita questa dichiarazione:
07 g įȘȜȫȞİȚ ȝİ ĮʌȠțȜİȚıIJȚțȒ IJȘȢ İȣșȪȞȘ ȩIJȚ IJĮ ȝȠȞIJȑȜĮ IJȦȞ țȜȚȝĮIJȚıIJȚțȫȞ ıȣıțİȣȫȞ ıIJĮ ȠʌȠȓĮ ĮȞĮijȑȡİIJĮȚ Ș ʌĮȡȠȪıĮ įȒȜȦıȘ:
08 p declara sob sua exclusiva responsabilidade que os modelos de ar condicionado a que esta declaração se refere:
Daikin Industries Czech Republic s.r.o.
CE - DECLARATION-OF-CONFORMITY
CE - KONFORMITÄTSERKLÄRUNG
CE - DECLARATION-DE-CONFORMITE
CE - CONFORMITEITSVERKLARING
3P389789-2
Precauzioni per la sicurezza
• Le precauzioni descritte di seguito vengono classificate in AVVERTENZA e ATTENZIONE. Entrambe presentano
informazioni importanti riguardanti la sicurezza. Assicurarsi di attenersi a tutte le precauzioni senza eccezioni.
• Significato degli avvisi contrassegnati dai termini AVVERTENZA e ATTENZIONE
AVVERTENZA ... Omettendo di attenersi in maniera adeguata a queste istruzioni, si possono provocare lesioni
personali gravi o letali.
ATTENZIONE .... Omettendo di attenersi in maniera adeguata a queste istruzioni, si possono causare danni alla
proprietà o lesioni personali, la cui gravità dipenderà dalle circostanze.
• I segni relativi alla sicurezza riportati in questo manuale hanno i seguenti significati:
Seguire assolutamente le istruzioni.
Ricordare di creare un collegamento a terra.
Operazione da non eseguire mai.
• Dopo aver completato l'installazione, eseguire un funzionamento di prova per escludere eventuali problemi e
spiegare al cliente come usare il condizionatore d'aria ed eseguirne la manutenzione servendosi del manuale d'uso.
• Il testo in inglese corrisponde alle istruzioni originali. Le altre lingue sono traduzioni delle istruzioni originali.
AVVERTENZA
• Fare eseguire il lavoro d'installazione dal vostro rivenditore o da personale qualificato.
Non cercare di installare il condizionatore d'aria da soli. Un'installazione non corretta può dare luogo a perdita di acqua, scosse elettriche o incendio.
• Installare il condizionatore d'aria attenendosi alle istruzioni riportate in questo manuale di installazione.
Un'installazione non corretta può dare luogo a perdita di acqua, scosse elettriche o incendio.
• Per il lavoro d'installazione, ricordarsi di utilizzare solo gli accessori e le parti specificate.
Non utilizzando i componenti specificati si corre il rischio che l'unità possa cadere, il rischio di perdite d'acqua, di elettrocuzione o di incendi.
• Installare il condizionatore d'aria su una fondazione abbastanza resistente e capace di sostenere il peso dell'unità.
Una fondazione non sufficientemente robusta può risultare nella caduta dell'apparecchiatura e in lesioni alle persone.
• Il cablaggio elettrico deve essere realizzato in conformità alle norme locali e nazionali vigenti e alle istruzioni riportate
nel presente manuale d'installazione. Assicurarsi di usare esclusivamente un circuito di alimentazione dedicato.
Un circuito elettrico con capacità insufficiente e una manodopera errata possono comportare elettrocuzione o incendi.
• Utilizzare un cavo di lunghezza adeguata.
Non usare fili giuntati o un conduttore isolato di prolunga, in quanto ciò potrebbe causare un surriscaldamento, elettrocuzione o incendi.
• Assicurarsi che tutti i cablaggi siano ben fissati, che siano stati usati i fili specificati, e che né le connessioni ai
terminali né i fili siano soggetti a sforzi.
Un collegamento o un fissaggio dei cavi errato può comportare un accumulo di calore anomalo o incendi.
• Per cablare la linea di alimentazione e collegare il cablaggio tra unità interne ed unità esterne, posizionare i fili in
modo tale che il coperchio della scatola di controllo possa essere facilmente fissato.
Un posizionamento inadeguato del coperchio della scatola di controllo può dare luogo ad elettrocuzione o al surriscaldamento dei terminali.
• Se durante l'installazione si verificano perdite di gas refrigerante, aerare immediatamente il locale.
Se il refrigerante viene a contatto con il fuoco si potrebbero generare gas tossici.
• Dopo aver completato l'installazione, verificare le eventuali fuoriuscite di gas refrigerante.
Se il gas refrigerante emesso nel locale viene a contatto con elementi incandescenti quali quelli di un riscaldatore a ventola, una stufa
o un fornello, si potrebbero generare gas tossici.
• Durante l'installazione o il riposizionamento di un condizionatore d'aria, accertarsi di spurgare il circuito
refrigerante per garantire l'assenza di aria e usare solo il refrigerante specificato (R410A).
La presenza di aria o di altri corpi estranei interni al circuito del refrigerante provoca aumento di pressione anomalo, che potrebbe causare
danni all'apparato e perfino lesioni personali.
• Durante l'installazione, attaccare saldamente il tubo del refrigerante prima di azionare il compressore.
Se i tubi del refrigerante non sono collegati e la valvola di arresto è aperta quando il compressore entra in funzione, l'aria verrà aspirata e ciò
provoca una pressione anomala nel ciclo di refrigerazione, che potrebbe causare danni all'apparato e perfino lesioni personali.
• Durante l'operazione di riduzione pressione con la pompa, arrestare il compressore prima di rimuovere la
tubazione del refrigerante.
Se il compressore è ancora in funzione e la valvola di arresto è aperta durante l'arresto della pompa, verrà aspirata aria all'interno quando il
tubo del refrigerante viene rimosso. Ciò causa una pressione anomala nel ciclo di refrigerazione, che potrebbe causare danni all'apparato
e perfino lesioni personali.
• Assicurarsi di effettuare un collegamento a terra del condizionatore d'aria.
Non collegare a terra l'unità su un tubo di servizio, su un conduttore dell'illuminazione né su un conduttore isolato di terra del
telefono. Un collegamento a terra insufficiente può dare luogo ad elettrocuzione.
• Non mancare di installare un interruttore di collegamento a terra.
Non installando un interruttore di collegamento a terra si corre il rischio di scosse elettriche, o incendio.
Italiano
1
ATTENZIONE
• Non installare il condizionatore d'aria in luoghi caratterizzati dal rischio di perdite di gas infiammabile.
In caso di una perdita di gas, l'accumulo di gas vicino al condizionatore d'aria può causare lo sviluppo di un incendio.
• Attenendosi alle istruzioni di questo manuale di installazione, installare le tubazioni di scarico in modo da garantire
uno scarico appropriato e isolare le tubazioni per evitare la condensazione.
Un'installazione impropria delle tubazioni di scarico potrebbe determinare perdite d'acqua interne e danni materiali.
• Serrare il dado svasato secondo il metodo specificato, quale una chiave dinamometrica.
Se il dado svasato è troppo stretto, si può rompere dopo un uso prolungato, provocando una perdita di refrigerante.
• Assicurarsi di adottare tutte le misure necessarie al fine di evitare che l'unità esterna diventi un rifugio per piccoli animali.
I piccoli animali che dovessero entrare in contatto con le parti elettriche possono causare difetti, fumo o incendi. Dare istruzioni al cliente di
tenere pulita l'area intorno all'unità.
• La temperatura del circuito refrigerante sarà elevata, quindi mantenere a distanza i cavi di collegamento tra le
unità dai tubi in rame che non sono isolati termicamente.
• Questo apparecchio è destinato all'uso da parte di utenti esperti o addestrati in negozi, stabilimenti dell'industria
leggera e nelle fattorie, oppure all'uso commerciale e domestico da parte di privati.
• Il livello di pressione acustica è minore di 70 dB(A).
Accessori
Accessori forniti con l'unità esterna:
(A) Manuale di installazione
1
(B) Tappo di scarico (modelli con pompa di calore)
(C) Etichetta per la carica del refrigerante
1
1
Si trova sul fondo della confezione di imballaggio.
(D) Etichetta multilingue relativa ai gas fluorurati
ad effetto serra
1
2
Italiano
Precauzioni da seguire per la scelta
della posizione
1) Scegliere un luogo con il pavimento sufficientemente compatto da sopportare il peso e la vibrazione dell'unità, dove non
venga amplificato il rumore prodotto dal funzionamento.
2) Scegliere una posizione in cui l'aria calda scaricata dall'unità o il rumore del funzionamento non provochi disagi ai vicini
dell'utente.
3) Non installare l'unità nelle vicinanze di una camera da letto e simili, onde evitare che il rumore del funzionamento possa
causare disagio alle persone.
4) Deve esserci spazio a sufficienza per trasportare l'unità dentro e fuori dal sito d'installazione.
5) Ci deve essere spazio a sufficienza per il passaggio dell'aria e non devono essere presenti ostruzioni attorno ai punti
di aspirazione e scarico dell'aria.
6) Il sito non deve essere esposto al rischio di fughe di gas infiammabili da impianti ubicati nelle vicinanze.
7) Installare le unità, i cavi di alimentazione e i cavi fra un'unità e l'altra almeno a 3m di distanza da apparecchi radio-televisivi.
Questo serve ad evitare le interferenze alle immagini e al suono. (Si potrebbero avere disturbi anche se i cavi fossero distanti
più di 3 metri, a seconda delle condizioni delle onde radio).
8) Nelle aree costiere o in altri luoghi con atmosfere saline di gas solfato, la corrosione potrebbe abbreviare la vita dell'unità esterna.
9) Dato che dall'unità esterna esce il liquido di scarico, non lasciare sotto all'unità nessun componente che tema l'umidità.
NOTA
Non può essere installata appendendola al soffitto o impilandola.
ATTENZIONE
Se si utilizza il condizionatore d'aria in località a basse temperature
esterne, osservare le istruzioni descritte nel seguito.
• Per prevenire l'esposizione al vento, installare l'unità esterna
con il lato dell'aspirazione rivolto verso il muro.
• Non installare mai l'unità esterna in un luogo dove il lato aspirazione
potrebbe rimanere esposto direttamente al vento.
• Per evitare l'esposizione al vento, si consiglia di installare un
pannello deflettore sul lato di scarico dell'aria dell'unità esterna.
• Nelle aree soggette a forti cadute di neve, la posizione d'installazione
deve essere scelta in modo che la neve non possa interferire con
il funzionamento dell'apparecchio.
Italiano
● Erigere un riparo ampio
● Erigere un piedistallo
Installare l'unità ad un'altezza dal
suolo sufficiente ad evitare che
possa restare sepolta dalla neve.
3
Schemi di installazione dell'unità
esterna
Lunghezza max. ammessa delle tubazioni
20 m
** Lunghezza min. ammessa delle tubazioni
1,5 m
Altezza max. ammessa delle tubazioni
15 m
Avvolgere il tubo di isolamento
con il nastro di finitura dal
fondo alla cima.
* Refrigerante aggiuntivo necessario per
un tubo di refrigerante avente una
lunghezza superiore a 10 m.
20 g/m
Tubo del gas
D.E.9,5 mm
Tubo del liquido
D.E.6,4 mm
* Non dimenticare di aggiungere la quantità corretta di refrigerante aggiuntivo.
La mancata osservanza di questo accorgimento potrebbe dare luogo
ad una riduzione delle prestazioni.
** La lunghezza consigliata del tratto di tubo più corto è 1,5 m,
per evitare il rumore proveniente dall'unità esterna e la vibrazione.
(Si possono verificare rumori meccanici e vibrazioni a seconda di
come è stata installata l'unità e in base all'ambiente in cui viene utilizzata).
Per il collegamento dell'unità interna FVXS, il tratto più
corto di tubazione deve avere una lunghezza di almeno 2,5 m.
ATTENZIONE
**Impostare una lunghezza
delle tubazioni compresa
tra 1,5 m e 20 m.
Lasciare uno spazio di
300 mm dalla superficie
del soffitto per poter lavorare.
Prevedere uno spazio
per gli interventi sulle
tubazioni e sulle parti
elettriche.
250 mm da
574
(Inter
as
i bullo se tra i for
i
ni dei
piedin per
i)
31
1
(In
i fo tera
s
r
de i pe se
t
ip
ied r i b ra
i n i ullo
)
ni
Se il luogo d'installazione presenta
uno scarico insufficiente, usare
delle basi di blocchi per l'unità
esterna. Regolare l'altezza dei
piedini finché l'unità non sarà in
piano.Altrimenti, si possono
verificare perdite d'acqua
o la formazione di pozzanghere.
lla parete
105,5
(Dal fi
anco
dell'u
nità)
In presenza di rischio di caduta
dell'unità, usare i bulloni per
i piedini o dei cavi.
Coperchio della valvola di arresto
Come rimuovere il coperchio
della valvola di arresto
Togliere la vite sul coperchio
della valvola di arresto.
Fare scorrere il coperchio
verso il basso per rimuoverlo.
Come fissare il coperchio
della valvola di arresto
Inserire la parte superiore del
coperchio della valvola di
arresto nell'unità esterna
da installare.
Serrare le viti.
unità: mm
4
Italiano
Linee guida per l'installazione
• Nei casi in cui una parete o un altro ostacolo impedissero il passaggio del flusso d'aria in ingresso o in uscita dall'unità esterna,
seguire le seguenti istruzioni di installazione.
• Per ognuno degli schemi di installazione seguenti, l'altezza massima del lato di uscita deve essere pari a 1200 mm.
Parete su un lato
Parete su due lati
Maggiore di 100
Maggiore di 50
Direzione
dell'aria
Maggiore di 150
Maggiore
di 100
1200 o
minore
Maggiore di 50
Maggiore di 50
Vista dall'alto
Vista laterale
Parete su tre lati
Maggiore di 150
Maggiore di 50
Maggiore di 300
Vista dall'alto
unità: mm
Precauzioni per l'installazione
20
• Controllare che il terreno su cui si deve installare l'unità sia solido e piano, in modo che dopo l'installazione l'unità non generi
vibrazioni o rumore durante il funzionamento.
• Seguendo il disegno delle fondamenta, fissare saldamente l'unità con i bulloni per fondamenta. (Preparare 4 serie di bulloni
per fondamenta M8 o M10 con dadi e rondelle, tutti reperibili in commercio).
• Si consiglia di avvitare i bulloni nelle fondamenta finché le estremità sporgono di 20 mm dalla superficie.
Installazione dell'unità esterna
1.
Installare l'unità esterna
1) Per installare l'unità esterna, far riferimento a "Precauzioni da seguire per la scelta della posizione" e "Schemi di installazione
dell'unità esterna".
2) Se occorre una struttura di scarico, seguire le procedure seguenti.
2.
Struttura dello scarico
1) Usare il tappo di scarico per il drenaggio.
2) Se il foro di scarico è coperto dalla base di montaggio o da una superficie,
aggiungere altre basi con un'altezza minima di 30 mm da posizionare sotto
i piedini dell'unità esterna.
3) In zone fredde non utilizzare un flessibile di scarico con l'unità esterna.
(In caso contrario, l'acqua di scarico potrebbe congelare, impedendo un
buon funzionamento del sistema di riscaldamento).
Italiano
Foro di scarico
Telaio inferiore
Tappo di scarico
Tubo flessibile (disponibile in
commercio, diam. interno 16 mm)
5
Installazione dell'unità esterna
3.
Svasatura dell'estremità del tubo
1) Tagliare l'estremità del tubo con un tagliatubi.
2) Rimuovere la bava con la superficie tagliata rivolta
verso il basso, in modo che i trucioli non possano
entrare nel tubo.
3) Inserire il dado svasato sul tubo.
4) Svasare il tubo.
5) Controllare che la svasatura sia stata eseguita
correttamente.
(Tagliare esattamente
ad angolo retto).
Rimuovere la bava.
Svasatura
Metterlo esattamente nella posizione illustrata sotto.
A
Attrezzo di svasatura per R410A
Tipo a frizione
Stampo
A
0-0,5 mm
Attrezzo di svasatura convenzionale
Tipo a frizione (Tipo rigido) Dado del tipo ad alette (tipo Imperiale)
1,0-1,5 mm
1,5-2,0 mm
Controllo
La superficie interna
della svasatura deve
essere prima di difetti.
L'estremità del tubo deve
essere svasata uniformemente in un cerchio perfetto.
Assicurarsi che il dado
svasato sia montato.
AVVERTENZA
•
•
•
•
•
•
4.
Non usare olio minerale sulle parti svasate.
Attenzione a non far entrare olio minerale nel sistema, perché ridurrebbe la durata degli elementi.
Non usare mai tubazioni che siano già state utilizzate per impianti precedenti. Usare solo le parti consegnate insieme all'unità.
Non installare mai un essiccatore su questa unità a R410A, per tutelarne la durata di esercizio.
Il materiale essiccante potrebbe sciogliersi e danneggiare il sistema.
Una svasatura incompleta può causare perdite di gas refrigerante.
Installazione delle tubazioni del refrigerante
ATTENZIONE
• Utilizzare il dado svasato fissato sul corpo principale dell'unità. (Per evitare la fessurazione del dado svasato dopo un
uso prolungato).
• Per evitare la fuoriuscita di gas, applicare l'olio refrigerante solo sulla superficie interna della svasatura. (Usare olio
refrigerante per R410A).
• Quando si serrano i dadi svasati, far uso di chiavi torsiometriche per evitare danni ai dadi svasati e perdite di gas.
• Allineare i centri di entrambe le svasature e stringere i dadi svasati di 3 o 4 giri a mano. Poi serrarli completamente con le
chiavi torsiometriche.
[Serrare]
[Applicare olio]
Chiave dinamometrica
Non applicare olio refrigerante
sulla superficie esterna.
Applicare olio refrigerante
sulla superficie interna
della svasatura.
Dado svasato
Chiave fissa
Raccordo delle tubazioni
Dado svasato
Non applicare olio refrigerante
al dado svasato per evitare il
serraggio ad una coppia eccessiva.
Coppia di serraggio del dado svasato
Coppia di serraggio del cappuccio delle valvole
Lato gas
Lato liquido
Lato gas
Lato liquido
3/8 di pollice
1/4 di pollice
3/8 di pollice
1/4 di pollice
32,7-39,9 N • m
14,2-17,2 N • m
21,6-27,4 N • m
21,6-27,4 N • m
(333-407 kgf • cm)
(144-175 kgf • cm)
(220-280 kgf • cm)
(220-280 kgf • cm)
Coppia di serraggio del tappo della porta di servizio
10,8-14,7 N • m (110-150 kgf • cm)
6
Italiano
Installazione dell'unità esterna
4-1 Precauzione nella manipolazione dei tubi
1) Proteggere le estremità aperte dei tubi da polvere e sporcizia.
2) Le curvature dei tubi devono essere tutte il più raggiate possibile.
Per la curvatura, usare una curvatrice per tubi.
Non dimenticare
di installare un
coperchio.
Pioggia
4-2 Scelta del rame e dei materiali isolanti dal calore
Se non si dispone di un
coperchio per estremità
svasate, coprire
l'imboccatura svasata con
del nastro per impedire
l'ingresso di sporcizia
o acqua.
Se si usano tubi e attacchi di rame reperibili in commercio, osservare
quanto segue:
1) Materiali isolanti: schiuma di polietilene
Conducibilità termica: da 0,041 a 0,052 W/mK (da 0,035 a 0,045 kcal/(mh°C))
La temperatura superficiale delle tubazioni di gas refrigerante raggiunge i 110°C massimi.
Scegliere materiali di isolamento al calore in grado di sopportare tali temperature.
2) Ricordare di isolare sia le tubazioni del gas che le tubazioni del liquido e di
rispettare le dimensioni dell'isolante come indicato sotto.
Fili tra le unità
Tubo del gas
Lato gas
Lato liquido
D.E. 9,5 mm
D.E. 6,4 mm
Raggio minimo di curvatura
30 mm o superiore
Spessore di 0,8 mm (C1220T-O)
Parete
Isolamento termico Isolamento termico
del tubo del gas
del tubo del liquido
D.I. 12-15 mm
D.I. 8-10 mm
Spessore di 10 mm Min.
Isolamento
del tubo del
gas
Nastro di finitura
Tubo del
liquido
Isolamento
del tubo del
liquido
Tubo flessibile di scarico
3) Usare isolamento termico separato per i tubi del gas e del refrigerante liquido.
Italiano
7
Installazione dell'unità esterna
5.
Spurgo dell'aria con una pompa del vuoto e verifica delle fuoriuscite di gas
AVVERTENZA
•
•
•
•
Non mescolare altre sostanze a parte il refrigerante specificato (R410A) nel ciclo di refrigerazione.
Se si dovesse verificare una perdita di gas refrigerante, aerare l'ambiente il prima e il più a lungo possibile.
L'R410A, così come gli altri refrigeranti, deve essere sempre recuperato e mai lasciato a contatto diretto con l'ambiente.
Usare una pompa del vuoto esclusivamente per R410A. L'uso della stessa pompa del vuoto per vari tipi di refrigerante
potrebbe danneggiare la pompa del vuoto o l'unità.
• Dopo aver completato la posa delle tubazioni, si deve spurgare l'aria e controllare
che non ci siano fuoriuscite di gas.
• Se si usa del refrigerante aggiuntivo, eseguire uno spurgo dell'aria dai tubi
del refrigerante e dall'unità interna con una pompa del vuoto, quindi caricare
il refrigerante aggiuntivo.
• Utilizzare una chiave esagonale (4 mm) per azionare lo stelo della valvola di arresto.
• Serrare tutti i giunti dei tubi del refrigerante con una chiave torsiometrica alla coppia
prescritta.
Gruppo
Misuratore
manometri di pressione
Collettore
dei
manometri
Valvola
di bassa
pressione
Valvola
di alta
pressione
Valvola
di arresto
Cappucci
del liquido
delle valvole
Tubi flessibili
di carica
Pompa del vuoto Porta di servizio
Valvola di arresto del gas
1) Collegare il lato sporgente del tubo di carico (proveniente dal collettore) alla porta di servizio della valvola di arresto.
2) Aprire completamente la valvola a bassa pressione (Lo) del collettore con manometro e chiudere completamente la sua
valvola ad alta pressione (Hi).
(La valvola ad alta pressione non richiede nessuna operazione successivamente).
3) Eseguire il pompaggio a vuoto e accertarsi che il manometro della miscela legga –0,1MPa (–76cmHg).*1
4) Chiudere la valvola a bassa pressione (Lo) del collettore con manometro e arrestare la pompa a vuoto.
(Mantenere questo stato per qualche minuto, per accertarsi che l'indicatore del manometro della pressione della miscela
non torni indietro).*2
5) Rimuovere i coperchi dalla valvola di arresto del liquido e dalla valvola di arresto del gas.
6) Ruotare di 90 gradi in senso antiorario lo stelo della valvola di arresto del liquido con una chiave esagonale, per aprire
la valvola.
Chiuderla dopo 5 secondi, e controllare se vi sono perdite di gas.
Usando una soluzione di acqua e sapone, controllare se ci sono perdite di gas dalla svasatura dell'unità interna,
dalla svasatura dell'unità esterna e dagli steli delle valvole.
Una volta completato il controllo, rimuovere tutta l'acqua saponata.
7) Scollegare il tubo flessibile di carica dalla porta di servizio della valvola di arresto del gas, quindi aprire completamente le
valvole di arresto del liquido e del gas.
(Non tentare di ruotare lo stelo della valvola oltre il suo arresto).
8) Serrare i coperchi delle valvole e i coperchi delle porte di servizio delle valvole di arresto del liquido e del gas con una chiave
torsiometrica, rispettando le coppie prescritte.
*1. Lunghezza del tubo rispetto al tempo di funzionamento della pompa a vuoto.
Lunghezza del tubo
Fino a 15 m
Più di 15 m
Tempo di funzionamento
Non inferiore a 10 min.
Non inferiore a 15 min.
*2. Se l'indicatore del manometro della pressione della miscela torna indietro, il refrigerante potrebbe contenere acqua o ci potrebbe
essere un giunto della tubazione allentato. Controllare tutti i giunti della tubazione e stringere di nuovo i dadi se necessario, poi
ripetere i passi da 2) a 4).
8
Italiano
Installazione dell'unità esterna
6.
Rabbocco del refrigerante
Controllare sulla targhetta dell'apparato il tipo di refrigerante da usare.
Precauzione per l'aggiunta di R410A
Riempire dal tubo del gas in forma liquida.
Questo refrigerante è di tipo miscelato, quindi aggiungendolo in forma gassosa si potrebbe indurre una variazione della sua
composizione, impedendo il normale funzionamento.
1) Prima del riempimento, controllare se il cilindro abbia un sifone collegato. (Ci dovrebbe essere qualcosa come "Sifone
collegato per riempimento liquido" su di esso).
Riempire gli altri cilindri
Riempire il cilindro con il sifone collegato
Capovolgere il cilindro durante
il riempimento.
Tenere dritto in piedi il cilindro
durante il riempimento.
All'interno del tubo c'è un sifone, quindi
il cilindro deve essere capovolto per
essere riempito di liquido.
• Accertarsi di usare gli utensili per R410A, per garantire la pressione ed evitare l'ingresso di corpi estranei.
Informazioni importanti sul refrigerante utilizzato
Questo prodotto contiene gas a effetto serra fluorurati inclusi
nel Protocollo di Kyoto.Non liberare tali gas nell'atmosfera.
Tipo di refrigerante:
GWP valore:
GWP= potenziale di
riscaldamento globale
L'etichetta compilata deve essere applicata in
prossimità della porta di carica del prodotto (per
es. all'interno del coperchio della valvola di arresto).
carica di refrigerante fatta alla
fabbrica sul prodotto:
vedere la targa dati dell'unità
quantità di refrigerante aggiuntivo
caricata in loco
carica di refrigerante totale
Compilare con inchiostro indelebile,
carica di refrigerante aggiunta alla fabbrica nel prodotto,
quantità di refrigerante aggiuntivo caricata in loco e
carica di refrigerante totale
sull'etichetta della carica di refrigerante fornita insieme
al prodotto.
Contiene gas a effetto serra
fluorurati inclusi del Protocollo
di Kyoto
unità esterna
bombola del refrigerante
e collettore per la carica
NOTA
L'implementazione nazionale della normativa UE su determinati gas serra fluorinati potrebbe richiedere l'indicazione della lingua
nazionale ufficiale sull'unità. Pertanto, insieme all'unità viene fornita un'etichetta multilingue aggiuntiva relativa ai gas fluorurati ad
effetto serra.
Le istruzioni di fissaggio sono illustrate nella parte posteriore dell'etichetta.
Italiano
9
Standby per il risparmio energetico
La funzione standby per il risparmio energetico spegne l'alimentazione sull'unità esterna e imposta l'unità
interna in modalità standby per il risparmio energetico, riducendo così il consumo di energia del
condizionatore d'aria.
La funzione standby per il risparmio energetico è operativa sulle seguenti unità interne.
Per tutti i modelli successivi al tipo FTXS20/25/35J
ATTENZIONE
• La funzione standby per il risparmio energetico non si può utilizzare per modelli diversi da quelli specificati.
 Procedura per attivare la funzione standby per il risparmio
energetico
1) Controllare che l'alimentazione generale sia spenta.
Spegnerla, se non è ancora stata disattivata.
2) Rimuovere il coperchio della valvola di arresto.
3) Scollegare il connettore selettivo dello standby
per il risparmio energetico.
4) Inserire l'alimentazione generale.
Funzione standby per
il risparmio energetico
spenta.
Funzione standby per
il risparmio energetico
accesa.
La funzione standby per il risparmio energetico viene disattivata
prima della spedizione.
ATTENZIONE
• Prima di collegare o scollegare il connettore selettivo dello standby per il risparmio energetico, accertarsi che l'alimentazione
generale sia disattivata.
• Il connettore selettivo dello standby per il risparmio energetico occorre quando si collega un'unità interna diversa da quelle sopra
elencate.
Funzione di arresto della pompa
Per proteggere l'ambiente, ricordarsi di disattivare la pompa quando si sposta l'unità o la si rottama.
1) Rimuovere il coperchio dalla valvola di arresto del liquido e dalla valvola di arresto del gas.
2) Eseguire una operazione di raffreddamento forzato.
3) Dopo un tempo da 5 a 10 minuti, chiedere la valvola di arresto del liquido con una chiave
esagonale.
4) Dopo un tempo da 2 a 3 minuti, chiudere la valvola di arresto del gas e interrompere l'operazione
di raffreddamento forzato.
Valvola di
arresto
del liquido
Chiave
esagonale
Chiusura
Valvola
di arresto
del gas
Porta di servizio
Tappo della
valvola
Operazione di raffreddamento forzato
 Uso dell'interruttore ATTIVATO/DISATTIVATO dell'unità interna
Premere l'interruttore ATTIVATO/DISATTIVATO dell'unità interna per almeno
5 secondi. (Inizia l'operazione).
• L'operazione di raffreddamento forzato si arresta automaticamente dopo
circa 15 minuti.
Per arrestare l'operazione, premere l'interruttore ATTIVATO/DISATTIVATO
dell'unità interna.
 Uso del telecomando dell'unità interna
• Leggere la procedura al paragrafo "Funzionamento di prova dal comando
a distanza" del manuale di installazione allegato all'unità interna.
Impostare il modo funzionamento su "raffreddamento".
ATTENZIONE
• Quando si preme l'interruttore, non toccare la morsettiera. Essa è soggetta ad alta tensione, pertanto esiste il rischio che
causi un'elettrocuzione.
• Dopo aver chiuso la valvola di arresto del liquido, chiudere la valvola di arresto del gas entro 3 minuti, quindi arrestare il
funzionamento del raffreddamento forzato.
10
Italiano
Impostazione per strutture
(raffreddamento a basse temperature
esterne)
Per i modelli RXS20/25/35
J11
J8
J9
J12
J5
J6
Questa funzione è stata progettata per strutture come aule computer o laboratori. Essa non deve essere mai utilizzata per
residenze od uffici in cui siano presenti delle persone.
1) Tagliando il cavo per collegamenti volanti 9 (J9) sulla scheda del circuito permette di espandere il range di funzionamento
fino a –15°C. Tuttavia, il funzionamento si arresta se la temperatura esterna scende sotto a –20°C e torna in funzione quando
la temperatura sale di nuovo.
Tagliare il cavo J9 con
un tronchesino
o attrezzi simili.
ATTENZIONE
• Se l'unità esterna è installata in un posto in cui lo scambiatore di calore dell'unità è esposto a venti diretti, provvedere una
parete frangivento.
• L'unità interna potrebbe generare rumori intermittenti, a causa dell'accensione e spegnimento della ventola esterna, quando
si usano le impostazioni per strutture.
• Non collocare umidificatori o altri apparati che potrebbero far aumentare l'umidità nell'ambiente in cui si usano le impostazioni
per strutture.
Un umidificatore potrebbe causare la condensazione della rugiada dal ventilatore dello scarico dell'unità interna.
• Il taglio del cavo per collegamenti volanti 9 (J9) imposta il rubinetto della ventola dell'ambiente interno sulla posizione più alta.
Avvisare l'utilizzatore di questo.fatto.
Italiano
11
Collegamento elettrico
AVVERTENZA
• Non utilizzare fili giuntati, cavi sfilacciati, prolunghe o fissaggi inadeguati, che potrebbero causare un surriscaldamento,
elettrocuzione o incendi.
• Non utilizzare parti acquistate in loco da inserire nell'apparato. (Non prelevare l'energia elettrica per la pompa di scarico ecc.
dalla morsettiera). Ciò potrebbe provocare folgorazioni elettriche o incendi.
• Non mancare di installare un rilevatore di dispersione a terra. (Una corrente che possa gestire le armoniche più alte).
(Quest'unità utilizza un inverter, e ciò significa che si deve usare un rilevatore di dispersione a terra in grado di gestire
armoniche più alte, per evitare difetti dello stesso interruttore di dispersione a terra).
• Utilizzare un interruttore di collegamento a terra multifase con almeno 3 mm tra gli spazi dei punti di contatto.
• Non collegare il cavo di alimentazione all'unità interna. Ciò potrebbe provocare folgorazioni elettriche o incendi.
• Non portare su ATTIVATO l'interruttore di sicurezza finché non saranno stati completati tutti i lavori.
1) Spellare l'isolamento del filo (20 mm).
2) Collegare i fili di collegamento tra le unità
interne ed esterne in modo tale che i numeri
dei terminali collimino. Serrare a fondo le viti
dei terminali. Per stringere le viti si consiglia di
usare un cacciavite a testa piatta. Le viti sono
imballate insieme alla morsettiera.
Fissare saldamente i fili con
le viti dei terminali.
Unità
esterna
Cavi tra le unità
A 4 trefoli da 1,5 mm² o più
H05RN
Filo di alimentazione
A 3 trefoli da 2,5 mm² o più
H05RN
Unità
interna
Valvola
di sicurezza
16 A
Fissare saldamente i fili con
le viti dei terminali.
Interruttore di
protezione dalle
dispersioni a terra
Alimentazione
50 Hz 220-240 V
Terra
Morsettiera
di alimentazione
Posizionare i cavi in modo
tale che il coperchio di servizio
e il coperchio della valvola
di arresto si installino
saldamente.
Usare il tipo di fili specificato
e collegarli saldamente.
Fissare saldamente il ritegno dei fili in modo tale che le
terminazioni dei fili non siano soggette a sollecitazioni esterne.
Osservare le note riportate di seguito durante il collegamento alla morsettiera di alimentazione.
Precauzioni da adottare per i collegamenti elettrici dell'alimentazione di corrente.
ATTENZIONE
• Se si collegano i fili di connessione alla morsettiera con un filo ad anima singola, ricordare di avvolgerlo ad anello.
Lavori mal eseguiti possono causare riscaldamento e incendi.
Spellare l'estremità
del filo fino a questo
punto.
Un tratto di filo spellato
di lunghezza eccessiva
può causare elettrocuzione
o dispersioni.
Corretto
Corretto
Errato
Errato
Spellatura del filo alla morsettiera
• Se di devono utilizzare cavi a trefoli, utilizzare un terminale
a crimpare rotondo per collegare i cavi alla morsettiera dell'impianto
elettrico. Appoggiare i terminali a crimpare rotondi sui fili fino alla
parte coperta e fissarli al loro posto.
Terminale ad anello
del tipo da crimpare
Filo multi-trefolo
3) Tirare il filo e assicurarsi che non si scolleghi. Quindi, fissare in posizione il filo con un morsetto.
12
Italiano
Collegamento elettrico
Schema elettrico
:
Morsettiera a striscia
:
Collegamenti in loco
:
Connettore
:
Terminale
:
Collegamento
BLK
:
Nero
ORG
:
Arancione
BLU
:
Blu
RED
:
Rosso
BRN
:
Marrone
WHT
:
Bianco
GRN
:
Verde
YLW
:
Giallo
Note
:
Per le procedure di installazione, vedere il manuale d'installazione dell'unità.
:
OUTDOOR
Unità
:
CONDENSER
Condensatore
:
DISCHARGE
Scarico
Tabella parti dello schema elettrico
C400,C405............. Capacità
N ............................ Neutro
DB1........................ Ponte a diodi
E1,E2,HL1,HN1,
HR1,HR2,MR30_A,
MR30_B................. Collegamento
PCB1......................Scheda circuito stampato
PS .......................... Alimentazione
Q1L ........................Protezione dai sovraccarichi
FU1, FU2, FU3 ...... Fusibile
R1T, R2T, R3T ....... Termistore
S20,S30,S40,S50,
S71,S80,S90.......... Connettore
IPM1 ...................... Modulo di potenza intelligente
SA1 ........................Scaricatore per sovracorrenti momentanee
L............................. Sotto tensione
V2,V3,V150............Varistore
L1........................... Bobina
X1M........................Morsettiera a striscia
L1R ........................ Reattore
X12A ......................Interruzione di alimentazione
M1C ....................... Motore del compressore
Y1E ........................Bobina della valvola di espansione elettronica
M1F........................ Motore della ventola
Y1R ........................Bobina dell'elettrovalvola di inversione
MR30,MRCW,
Z1C, Z2C, Z3C....... Nucleo di ferrite
E1H........................ Riscaldatore
MRM10 .................. Relè magnetico
Italiano
........................Messa a terra di protezione
13
Funzionamento di prova e collaudo
1.
Funzionamento di prova e collaudo
1-1 Misurare la tensione di alimentazione e accertarsi che ricada nell'intervallo specificato.
1-2 Il funzionamento di prova va eseguito sia in modalità raffreddamento che in raffreddamento.
• In modalità raffreddamento, selezionare la temperatura programmabile più bassa; in modalità riscaldamento, selezionare
la temperatura programmabile più alta.
1) Il funzionamento di prova potrebbe essere disabilito in una delle due modalità, a seconda della temperatura ambiente.
2) Dopo aver completato il funzionamento di prova, impostare la temperatura sul livello normale (da 26°C a 28°C in
modalità raffreddamento, da 20°C a 24°C in modalità riscaldamento).
3) Per protezione, il sistema disattiva l'operazione di riavvio per 3 minuti dopo essere stato spento.
1-3 Eseguire la prova di funzionamento secondo il manuale di funzionamento, per assicurarsi che tutte le
funzioni e le parti, come per esempio il movimento delle feritoie di aerazione, funzionino correttamente.
• Il condizionatore d'aria richiede una piccola quantità di energia in modalità standby. Se il sistema non sarà utilizzato
per un certo tempo dopo l'installazione, disattivare l'interruttore di protezione per eliminare inutili consumi di energia.
• Se l'interruttore di protezione scatta per escludere l'alimentazione al condizionatore d'aria, il sistema ripristinerà la
modalità di funzionamento originale una volta ripristinata l'alimentazione.
2.
Elementi da provare
Elementi da provare
Sintomo
Le unità interna ed esterna sono state installate su basamenti solidi.
Cadute, vibrazioni, rumore
Assenza di perdite di gas refrigerante.
Funzione di raffreddamento/
riscaldamento incompleta
Le tubazioni del gas refrigerante e del liquido e le prolunghe dei tubi
flessibili di scarico interne sono isolate termicamente.
Perdita d'acqua
La linea di scarico è installata correttamente.
Perdita d'acqua
Il sistema è messo a terra correttamente.
Dispersione elettrica
I fili specificati sono usati per collegare tra loro le unità.
Mancato funzionamento
o danni da bruciature
I passaggi del flusso d'aria in ingresso o in uscita dall'unità esterna
sono liberi.
Funzione di raffreddamento/
riscaldamento incompleta
Le valvole di arresto sono aperte.
Funzione di raffreddamento/
riscaldamento incompleta
L'unità interna riceve i comandi di controllo correttamente.
Non funzionante
14
Controllo
Italiano
3P381941-1 2014.06
Copyright 2014 Daikin
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement