MANUALE D`INSTALLAZIONE

MANUALE D`INSTALLAZIONE
MANUALE
D'INSTALLAZIONE
Climatizzatori serie Split
FFQ25C2VEB
FFQ35C2VEB
FFQ50C2VEB
FFQ60C2VEB
2
3
•
2
1
1
3.1
4
3.2
5
a
2
a
1
a
2
575
a
7
4
5
1
3
7
•
•
3.1
5
8
8
2
•
3.2
1
2
1
2
”
H1
3
BYFQ60C
BYFQ60B
5
7
H2
0~75
aP
4
6
4
5
6
”PP
2
3
4
575
700
4
3
2
1
5
•
6
•
2
2
1
2
3
4
700
620
4
3
2
1
a
575
6
575
1
5
1
2
3
4
620
a
2
•
•
1
2
H1
H2
PP ”PP
PP ”PP
6
3
7
•PP
H2
8
1
1
8
1
9
9
4
5
10
8
8
3
2
7
10 5
2
4
4
•
7
3
5
2
1
9
10
H2
BYFQ60C ”PP
BYFQ60B ”PP
CE - DECLARACION-DE-CONFORMIDAD
CE - DICHIARAZIONE-DI-CONFORMITA
CE - ∆HΛΩΣΗ ΣΥΜΜΟΡΦΩΣΗΣ
10
09
08
07
19 ob upoštevanju določb:
20 vastavalt nõuetele:
21 следвайки клаузите на:
22 laikantis nuostatų, pateikiamų:
23 ievērojot prasības, kas noteiktas:
24 održiavajúc ustanovenia:
25 bunun koşullarına uygun olarak:
07 **
08 **
09 **
10 **
11 **
12 **
11 Information * enligt <A> och godkänts av <B> enligt
Certifikatet <C>.
12 Merk *
som det fremkommer i <A> og gjennom positiv
bedømmelse av <B> ifølge Sertifikat <C>.
13 Huom *
jotka on esitetty asiakirjassa <A> ja jotka <B> on
hyväksynyt Sertifikaatin <C> mukaisesti.
14 Poznámka * jak bylo uvedeno v <A> a pozitivně zjištěno <B>
v souladu s osvědčením <C>.
15 Napomena * kako je izloženo u <A> i pozitivno ocijenjeno
od strane <B> prema Certifikatu <C>.
Takayuki Fujii
Managing Director
1st of March 2013
13 **
14 **
15 **
16 **
17 **
18 **
CE - ATITIKTIES-DEKLARACIJA
CE - ATBILSTĪBAS-DEKLARĀCIJA
CE - VYHLÁSENIE-ZHODY
CE - UYGUNLUK-BEYANI
DICz*** on valtuutettu laatimaan Teknisen asiakirjan.
Společnost DICz*** má oprávnění ke kompilaci souboru technické konstrukce.
DICz*** je ovlašten za izradu Datoteke o tehničkoj konstrukciji.
A DICz*** jogosult a műszaki konstrukciós dokumentáció összeállítására.
DICz*** ma upoważnienie do zbierania i opracowywania dokumentacji konstrukcyjnej.
DICz*** este autorizat să compileze Dosarul tehnic de construcţie.
19 **
20 **
21 **
22 **
23 **
24 **
25 **
<C>
<B>
<A>
2024351–QUA/EMC02–4565
DEKRA (NB0344)
DAIKIN.TCF.021G16/02-2013
19 Direktive z vsemi spremembami.
20 Direktiivid koos muudatustega.
21 Директиви, с техните изменения.
22 Direktyvose su papildymais.
23 Direktīvās un to papildinājumos.
24 Smernice, v platnom znení.
25 Deǧiştirilmiş halleriyle Yönetmelikler.
DICz*** je pooblaščen za sestavo datoteke s tehnično mapo.
DICz*** on volitatud koostama tehnilist dokumentatsiooni.
DICz*** е оторизирана да състави Акта за техническа конструкция.
DICz*** yra įgaliota sudaryti šį techninės konstrukcijos failą.
DICz*** ir autorizēts sastādīt tehnisko dokumentāciju.
Spoločnosť DICz*** je oprávnená vytvoriť súbor technickej konštrukcie.
DICz*** Teknik Yapı Dosyasını derlemeye yetkilidir.
21 Забележка * както е изложено в <A> и оценено положително
от <B> съгласно Сертификата <C>.
22 Pastaba *
kaip nustatyta <A> ir kaip teigiamai nuspręsta <B>
pagal Sertifikatą <C>.
23 Piezīmes *
kā norādīts <A> un atbilstoši <B> pozitīvajam
vērtējumam saskaņā ar sertifikātu <C>.
24 Poznámka * ako bolo uvedené v <A> a pozitívne zistené <B>
v súlade s osvedčením <C>.
25 Not *
<A>’da belirtildiği gibi ve <C> Sertifikasına göre
<B> tarafından olumlu olarak değerlendirildiği gibi.
10 Direktiver, med senere ændringer.
11 Direktiv, med företagna ändringar.
12 Direktiver, med foretatte endringer.
13 Direktiivejä, sellaisina kuin ne ovat muutettuina.
14 v platném znění.
15 Smjernice, kako je izmijenjeno.
16 irányelv(ek) és módosításaik rendelkezéseit.
17 z późniejszymi poprawkami.
18 Directivelor, cu amendamentele respective.
16 megfelelnek az alábbi szabvány(ok)nak vagy egyéb irányadó dokumentum(ok)nak, ha azokat előírás szerint használják:
17 spełniają wymogi następujących norm i innych dokumentów normalizacyjnych, pod warunkiem że używane są zgodnie z naszymi
instrukcjami:
18 sunt în conformitate cu următorul (următoarele) standard(e) sau alt(e) document(e) normativ(e), cu condiţia ca acestea să fie utilizate în
conformitate cu instrucţiunile noastre:
19 skladni z naslednjimi standardi in drugimi normativi, pod pogojem, da se uporabljajo v skladu z našimi navodili:
20 on vastavuses järgmis(t)e standardi(te)ga või teiste normatiivsete dokumentidega, kui neid kasutatakse vastavalt meie juhenditele:
21 съответстват на следните стандарти или други нормативни документи, при условие, че се използват съгласно нашите
инструкции:
22 atitinka žemiau nurodytus standartus ir (arba) kitus norminius dokumentus su sąlyga, kad yra naudojami pagal mūsų nurodymus:
23 tad, ja lietoti atbilstoši ražotāja norādījumiem, atbilst sekojošiem standartiem un citiem normatīviem dokumentiem:
24 sú v zhode s nasledovnou(ými) normou(ami) alebo iným(i) normatívnym(i) dokumentom(ami), za predpokladu, že sa používajú v súlade
s našim návodom:
25 ürünün, talimatlarımıza göre kullanılması koşuluyla aşağıdaki standartlar ve norm belirten belgelerle uyumludur:
01 Directives, as amended.
02 Direktiven, gemäß Änderung.
03 Directives, telles que modifiées.
04 Richtlijnen, zoals geamendeerd.
05 Directivas, según lo enmendado.
06 Direttive, come da modifica.
07 Οδηγιών, όπως έχουν τροποποιηθεί.
08 Directivas, conforme alteração em.
09 Директив со всеми поправками.
16 Megjegyzés * a(z) <A> alapján, a(z) <B> igazolta a megfelelést,
a(z) <C> tanúsítvány szerint.
17 Uwaga *
zgodnie z dokumentacją <A>, pozytywną opinią
<B> i Świadectwem <C>.
18 Notă *
aşa cum este stabilit în <A> şi apreciat pozitiv
de <B> în conformitate cu Certificatul <C>.
19 Opomba *
kot je določeno v <A> in odobreno s strani <B>
v skladu s certifikatom <C>.
20 Märkus *
nagu on näidatud dokumendis <A> ja heaks
kiidetud <B> järgi vastavalt sertifikaadile <C>.
Machinery 2006/42/EC **
Electromagnetic Compatibility 2004/108/EC *
Low Voltage 2006/95/EC
CE - IZJAVA O SKLADNOSTI
CE - VASTAVUSDEKLARATSIOON
CE - ДЕКЛАРАЦИЯ-ЗА-ϹЪОТВЕТСТВИЕ
17 m deklaruje na własną i wyłączną odpowiedzialność, że modele klimatyzatorów, których dotyczy niniejsza deklaracja:
18 r declară pe proprie răspundere că aparatele de aer condiţionat la care se referă această declaraţie:
19 o z vso odgovornostjo izjavlja, da so modeli klimatskih naprav, na katere se izjava nanaša:
20 x kinnitab oma täielikul vastutusel, et käesoleva deklaratsiooni alla kuuluvad kliimaseadmete mudelid:
21 b декларира на своя отговорност, че моделите климатична инсталация, за които се отнася тази декларация:
22 t visiška savo atsakomybe skelbia, kad oro kondicionavimo prietaisų modeliai, kuriems yra taikoma ši deklaracija:
23 v ar pilnu atbildību apliecina, ka tālāk uzskaitīto modeļu gaisa kondicionētāji, uz kuriem attiecas šī deklarācija:
24 k vyhlasuje na vlastnú zodpovednosť, že tieto klimatizačné modely, na ktoré sa vzťahuje toto vyhlásenie:
25 w tamamen kendi sorumluluǧunda olmak üzere bu bildirinin ilgili olduǧu klima modellerinin aşaǧıdaki gibi olduǧunu beyan eder:
CE - IZJAVA-O-USKLAĐENOSTI
CE - MEGFELELŐSÉGI-NYILATKOZAT
CE - DEKLARACJA-ZGODNOŚCI
CE - DECLARAŢIE-DE-CONFORMITATE
08 estão em conformidade com a(s) seguinte(s) norma(s) ou outro(s) documento(s) normativo(s), desde que estes sejam utilizados de
acordo com as nossas instruções:
09 соответствуют следующим стандартам или другим нормативным документам, при условии их использования согласно нашим
инструкциям:
10 overholder følgende standard(er) eller andet/andre retningsgivende dokument(er), forudsat at disse anvendes i henhold til vore
instrukser:
11 respektive utrustning är utförd i överensstämmelse med och följer följande standard(er) eller andra normgivande dokument, under
förutsättning att användning sker i överensstämmelse med våra instruktioner:
12 respektive utstyr er i overensstemmelse med følgende standard(er) eller andre normgivende dokument(er), under forutssetning av at
disse brukes i henhold til våre instrukser:
13 vastaavat seuraavien standardien ja muiden ohjeellisten dokumenttien vaatimuksia edellyttäen, että niitä käytetään ohjeidemme
mukaisesti:
14 za předpokladu, že jsou využívány v souladu s našimi pokyny, odpovídají následujícím normám nebo normativním dokumentům:
15 u skladu sa slijedećim standardom(ima) ili drugim normativnim dokumentom(ima), uz uvjet da se oni koriste u skladu s našim uputama:
Η DICz*** είναι εξουσιοδοτημένη να συντάξει τον Τεχνικό φάκελο κατασκευής.
A DICz*** está autorizada a compilar a documentação técnica de fabrico.
Компания DICz*** уполномочена составить Комплект технической документации.
DICz*** er autoriseret til at udarbejde de tekniske konstruktionsdata.
DICz*** är bemyndigade att sammanställa den tekniska konstruktionsfilen.
DICz*** har tillatelse til å kompilere den Tekniske konstruksjonsfilen.
delineato nel <A> e giudicato positivamente
da <B> secondo il Certificato <C>.
Σημείωση * όπως καθορίζεται στο <A> και κρίνεται θετικά από
το <B> σύμφωνα με το Πιστοποιητικό <C>.
Nota *
tal como estabelecido em <A> e com o parecer
positivo de <B> de acordo com o Certificado <C>.
Примечание * как указано в <A> и в соответствии
с положительным решением <B> согласно
Свидетельству <C>.
Bemærk *
som anført i <A> og positivt vurderet af <B>
i henhold til Certifikat <C>.
06 Nota *
DICz*** is authorised to compile the Technical Construction File.
DICz*** hat die Berechtigung die Technische Konstruktionsakte zusammenzustellen.
DICz*** est autorisé à compiler le Dossier de Construction Technique.
DICz*** is bevoegd om het Technisch Constructiedossier samen te stellen.
DICz*** está autorizado a compilar el Archivo de Construcción Técnica.
DICz*** è autorizzata a redigere il File Tecnico di Costruzione.
as set out in <A> and judged positively by <B>
according to the Certificate <C>.
wie in <A> aufgeführt und von <B> positiv beurteilt
gemäß Zertifikat <C>.
tel que défini dans <A> et évalué positivement par
<B> conformément au Certificat <C>.
zoals vermeld in <A> en positief beoordeeld door
<B> overeenkomstig Certificaat <C>.
como se establece en <A> y es valorado
positivamente por <B> de acuerdo con el
Certificado <C>.
10 under iagttagelse af bestemmelserne i:
11 enligt villkoren i:
12 gitt i henhold til bestemmelsene i:
13 noudattaen määräyksiä:
14 za dodržení ustanovení předpisu:
15 prema odredbama:
16 követi a(z):
17 zgodnie z postanowieniami Dyrektyw:
18 în urma prevederilor:
***DICz = Daikin Industries Czech Republic s.r.o.
01 **
02 **
03 **
04 **
05 **
06 **
05 Nota *
04 Bemerk *
03 Remarque *
02 Hinweis *
01 Note *
01 following the provisions of:
02 gemäß den Vorschriften der:
03 conformément aux stipulations des:
04 overeenkomstig de bepalingen van:
05 siguiendo las disposiciones de:
06 secondo le prescrizioni per:
07 με τήρηση των διατάξεων των:
08 de acordo com o previsto em:
09 в соответствии с положениями:
EN60335-2-40,
01 are in conformity with the following standard(s) or other normative document(s), provided that these are used in accordance with our
instructions:
02 der/den folgenden Norm(en) oder einem anderen Normdokument oder -dokumenten entspricht/entsprechen, unter der Voraussetzung,
daß sie gemäß unseren Anweisungen eingesetzt werden:
03 sont conformes à la/aux norme(s) ou autre(s) document(s) normatif(s), pour autant qu'ils soient utilisés conformément à nos instructions:
04 conform de volgende norm(en) of één of meer andere bindende documenten zijn, op voorwaarde dat ze worden gebruikt overeenkomstig
onze instructies:
05 están en conformidad con la(s) siguiente(s) norma(s) u otro(s) documento(s) normativo(s), siempre que sean utilizados de acuerdo con
nuestras instrucciones:
06 sono conformi al(i) seguente(i) standard(s) o altro(i) documento(i) a carattere normativo, a patto che vengano usati in conformità alle
nostre istruzioni:
07 είναι σύμφωνα με το(α) ακόλουθο(α) πρότυπο(α) ή άλλο έγγραφο(α) κανονισμών, υπό την προϋπόθεση ότι χρησιμοποιούνται σύμφωνα
με τις οδηγίες μας:
FFQ25C2VEB, FFQ35C2VEB, FFQ50C2VEB, FFQ60C2VEB,
CE - ERKLÆRING OM-SAMSVAR
CE - ILMOITUS-YHDENMUKAISUUDESTA
CE - PROHLÁŠENÍ-O-SHODĚ
09 u заявляет, исключительно под свою ответственность, что модели кондиционеров воздуха, к которым относится настоящее заявление:
10 q erklærer under eneansvar, at klimaanlægmodellerne, som denne deklaration vedrører:
11 s deklarerar i egenskap av huvudansvarig, att luftkonditioneringsmodellerna som berörs av denna deklaration innebär att:
12 n erklærer et fullstendig ansvar for at de luftkondisjoneringsmodeller som berøres av denne deklarasjon, innebærer at:
13 j ilmoittaa yksinomaan omalla vastuullaan, että tämän ilmoituksen tarkoittamat ilmastointilaitteiden mallit:
14 c prohlašuje ve své plné odpovědnosti, že modely klimatizace, k nimž se toto prohlášení vztahuje:
15 y izjavljuje pod isključivo vlastitom odgovornošću da su modeli klima uređaja na koje se ova izjava odnosi:
16 h teljes felelőssége tudatában kijelenti, hogy a klímaberendezés modellek, melyekre e nyilatkozat vonatkozik:
CE - DECLARAÇÃO-DE-CONFORMIDADE
CE - ЗАЯВЛЕНИЕ-О-СООТВЕТСТВИИ
CE - OVERENSSTEMMELSESERKLÆRING
CE - FÖRSÄKRAN-OM-ÖVERENSTÄMMELSE
01 a declares under its sole responsibility that the air conditioning models to which this declaration relates:
02 d erklärt auf seine alleinige Verantwortung daß die Modelle der Klimageräte für die diese Erklärung bestimmt ist:
03 f déclare sous sa seule responsabilité que les appareils d'air conditionné visés par la présente déclaration:
04 l verklaart hierbij op eigen exclusieve verantwoordelijkheid dat de airconditioning units waarop deze verklaring betrekking heeft:
05 e declara baja su única responsabilidad que los modelos de aire acondicionado a los cuales hace referencia la declaración:
06 i dichiara sotto sua responsabilità che i condizionatori modello a cui è riferita questa dichiarazione:
07 g δηλώνει με αποκλειστική της ευθύνη ότι τα μοντέλα των κλιματιστικών συσκευών στα οποία αναφέρεται η παρούσα δήλωση:
08 p declara sob sua exclusiva responsabilidade que os modelos de ar condicionado a que esta declaração se refere:
Daikin Industries Czech Republic s.r.o.
CE - DECLARATION-OF-CONFORMITY
CE - KONFORMITÄTSERKLÄRUNG
CE - DECLARATION-DE-CONFORMITE
CE - CONFORMITEITSVERKLARING
3P323721–4C
FFQ25C2VEB
FFQ35C2VEB
FFQ50C2VEB
FFQ60C2VEB
Indice
Manuale d'installazione
Climatizzatori serie Split
Pagina
Prima dell'installazione...................................................................... 1
Precauzioni

Non installare o far funzionare l'unità negli ambienti qui di seguito
elencati.
- Luoghi con un carico elevato di oli minerali o saturi di vapori
di olio o di spruzzi, come nelle cucine. (i componenti di
plastica possono deteriorarsi).
- In presenza di gas corrosivi come i gas solforosi.
(le tubazioni di rame e i punti brasati si possono corrodere).
- Locali dove vengono usate sostanze volatili infiammabili,
come solventi o benzina.
- In presenza di macchine generatrici di campi elettromagnetici.
(Il sistema di controllo potrebbe non funzionare correttamente.)
- Punti in cui l'aria è fortemente salina, ad esempio in
prossimità di scogliere marine, e luoghi dove la tensione
di linea è soggetta a grandi fluttuazioni (in prossimità
delle fabbriche). su veicoli o a bordo di navi.

Nella scelta del sito di installazione, usare la sagoma di cartone
per l'installazione a corredo.

Non installare gli accessori direttamente sull'alloggiamento. Se
si eseguono fori con il trapano sull'alloggiamento si potrebbero
danneggiare i cavi elettrici, con rischio di incendio.
Scelta del sito di installazione ........................................................... 2
Preparazione prima dell'installazione................................................ 3
Installazione dell'unità interna ........................................................... 3
Installazione delle tubazioni del refrigerante ..................................... 4
Posa in opera delle tubazioni di scarico............................................ 5
Messa in opera dei collegamenti elettrici .......................................... 6
Esempio di collegamento e impostazione del telecomando ............. 7
Esempio di collegamento .................................................................. 8
Installazione del pannello decorativo ................................................ 8
Impostazioni dedicate ....................................................................... 8
Prova di funzionamento .................................................................. 10
Schema elettrico ..............................................................................11
LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTE ISTRUZIONI PRIMA
DI INSTALLARE L'APPARECCHIO. UNA VOLTA LETTO,
QUESTO MANUALE DEVE ESSERE CONSERVATO IN UN
LUOGO A PORTATA DI MANO IN MODO DA ESSERE
DISPONIBILE PER FUTURE CONSULTAZIONI.
Accessori
Verificare che i seguenti accessori siano stati forniti insieme all'unità.
1
L'INSTALLAZIONE O IL MONTAGGIO IMPROPRI
DELL'APPARECCHIO O DI UN SUO ACCESSORIO
POTREBBERO DAR LUOGO A FOLGORAZIONI,
CORTOCIRCUITI, PERDITE OPPURE DANNI ALLE
TUBAZIONI O AD ALTRE PARTI DELL'APPARECCHIO.
USARE SOLO ACCESSORI PRODOTTI DA DAIKIN
SPECIFICAMENTE STUDIATI PER QUESTI APPARECCHI,
E FARLI INSTALLARE DA PERSONALE SPECIALIZZATO.
2
1x
3
1x
8
9
1x
4
8x
1x
4x
10
5
6
1x+1x
11
1x
7
7x
1x
13
12
1x
1x
1x
IN CASO DI DUBBI SULLE PROCEDURE DI MONTAGGIO
O DI UTILIZZO, RIVOLGERSI AL RIVENDITORE DAIKIN
PER OTTENERE CONSIGLI E INFORMAZIONI.
Il testo in inglese corrisponde alle istruzioni originali. Le altre lingue
sono traduzioni delle istruzioni originali.
Prima dell'installazione

Lasciare l'unità nell'imballaggio finché non si sarà raggiunto
il luogo dell'installazione. Qualora fosse inevitabile rimuovere
l'imballaggio, usare un'imbracatura di materiale imbottito o una
fune dotata di piastre di protezione per il sollevamento, al fine di
evitare danni o graffi all'unità.
Per rimuovere l'unità dall'imballaggio o per spostare l'unità dopo
tale operazione, ricordare di sollevarla agganciandola per
l'apposita staffa, senza esercitare alcuna pressione su altre
parti, in particolare su flessibili del refrigerante, tubazioni di
scarico e su parti in resina.

Fare riferimento al manuale di installazione dell'unità esterna per
gli argomenti non descritti nel presente manuale.

Precauzioni da seguire con il refrigerante serie R410A:
Le unità esterne devono essere progettate esclusivamente per
R410A.
Manuale d'installazione
1
1
Fascetta di metallo
2
Flessibile di scarico
3
Rondella per staffa di sostegno
4
Vite
5
Manuale d'installazione e d'uso
6
Fascetta
7
Isolamento di riempimento del tubo del gas
8
Isolamento di riempimento del tubo del liquido
9
Tampone sigillante grande
10
Tampone sigillante medio 1
11
Tampone sigillante medio 2
12
Tampone sigillante piccolo
13
Sagoma di cartone per l'installazione (da ritagliare dalla parte
superiore dell'imballaggio)
Accessori opzionali

Ci sono due tipi di telecomandi: via cavo e wireless. Scegliere
un telecomando a seconda delle necessità del cliente
e installarlo nella posizione appropriata.
Fare riferimento ai cataloghi e alla letteratura tecnica per
scegliere il telecomando più adatto.

L'installazione dell'unità
decorativo opzionale.
all'interno
richiede
un
pannello
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Nel corso della messa in opera, fare attenzione
particolarmente alle voci seguenti e controllarle
a conclusione dell'installazione
1
•
•
•
•
•
•
•
Spuntare
 dopo il
controllo

L'unità all'interno è stata fissata saldamente?
Le unità potrebbero cadere, causare vibrazione o rumore.

E stata eseguita la prova per le perdite di gas?
Potrebbe essere causa di raffreddamento o riscaldamento
insufficiente.

L'unità è completamente isolata?
L'acqua condensata potrebbe gocciolare.

Lo scarico defluisce liberamente?
L'acqua condensata potrebbe gocciolare.

Il voltaggio di alimentazione corrisponde a quello indicato sulla
targhetta dei dati tecnici?
L'unità potrebbe funzionare male o si potrebbero bruciare
i componenti.

I collegamenti elettrici e le tubazioni sono corretti?
L'unità potrebbe funzionare male o si potrebbero bruciare
i componenti.

L'unità è stata collegata a massa in modo sicuro?
Potrebbero verificarsi pericolose dispersioni di corrente.

La dimensione dei cavi elettrici corrisponde alle specifiche?
L'unità potrebbe funzionare male o si potrebbero bruciare
i componenti.

Qualcosa ostruisce l'ingresso o l'uscita dell'aria dell'unità
interna o esterna?
Potrebbe essere causa di raffreddamento o riscaldamento
insufficiente.

Sono stati annotate la lunghezza delle tubazioni del refrigerante
e l'entità del rabbocco della carica del refrigerante?
Altrimenti l'entità della carica effettiva di refrigerante
nel sistema potrebbe essere non ben definita.
Nota per l'installatore
•
•
•
2
Leggere attentamente questo manuale per assicurare una
corretta installazione. Accertarsi che il cliente venga informato di
come azionare correttamente il sistema, illustrando il manuale
d'uso a corredo dell'unità.

Spiegare al cliente quale sistema è stato installato. Assicurarsi di
completare le opportune specifiche di installazione del capitolo
"Prima di cominciare" del manuale d'uso dell'unità esterna.
Altezza del soffitto
Direzioni del flusso dell'aria
Selezionare le direzioni del flusso dell'aria più adatte
all'ambiente e alla posizione d'installazione. Per lo scarico
dell'aria in 3 direzioni, è necessario eseguire delle impostazioni
in loco per mezzo del telecomando e chiudere la(le) uscita(e)
dell'aria. Fare riferimento al manuale di installazione del kit di
spessori opzionali per il fermo e a "Impostazioni dedicate"
a pagina 8. (Vedere figura 1) (
: direzione del flusso d'aria)
Scelta del sito di installazione
Se le condizioni di temperatura del soffitto superano i 30°C e l'umidità
relativa supera l'80%, oppure se nel soffitto arriva aria esterna,
è necessario provvedere ad un isolamento aggiuntivo (schiuma di
polietilene con uno spessore minimo di 10 mm).
Per questa unità è possibile selezionare diverse direzioni del flusso
d'aria. È necessario acquistare un kit tampone di bloccaggio opzionale
per limitare lo scarico dell'aria a 3 o 4 direzioni (angoli chiusi).
Installare l'unità in modo che passaggi aria, luci o altre macchine
vicine non interferiscano con il flusso d'aria.
(B)
•1500 mm
a
(A)
•PP
b
c
a
•PP
•PP
•PP
a
Unità interna
b
Illuminazione
La figura descrive l'illuminazione a soffitto, ma non ci si limita
a illuminazione incassata a soffitto.
c
Ventilatore
A
Se l'uscita aria è chiusa, lo spazio contrassegnato (A) deve essere
di almeno 500 mm. Se anche gli angoli destro e sinistro dell'uscita
aria sono chiusi, lo spazio contrassegnato (A) deve essere di
almeno 200 mm.
B
≥1500 mm da qualsiasi oggetto
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Dove ci sia una distribuzione ottimale dell'aria.
Dove non ci siano ostruzioni per il passaggio dell'aria.
Dove sia possibile scaricare correttamente l'acqua di condensa.
Dove il contro soffitto non sia visibilmente deformato.
Dove ci sia sufficiente spazio per la manutenzione e riparazione.
Dove non ci siano rischi di perdita di gas infiammabile.
L'apparecchio non deve essere utilizzato in atmosfere
potenzialmente esplosive.
Dove la lunghezza delle tubazioni di collegamento delle unità interna
ed esterna non superi i limiti ammissibili. (Fare riferimento al manuale
d'installazione dell'unità esterna).
Tenere le unità interne ed esterne, i cavi elettrici e il telecomando
ad almeno 1 metro da televisori e radio. Questo accorgimento
serve ad evitare interferenze e rumori nelle apparecchiature
elettriche. (Il rumore potrebbe essere generato in base alle
condizioni di generazione di onde elettriche, anche se viene
mantenuta la distanza di 1 metro.)
Quando si installa il kit per il telecomando wireless, la distanza tra
questo è l'unità interna potrebbe essere minore, in caso di
presenza nell'ambiente di lampade fluorescenti dotate di starter.
L'unita interna va installata il più lontano possibile dalle lampade
fluorescenti.
L'unità interna può essere installata su soffitti fino a 3,5 m di
altezza. Sarà tuttavia necessario effettuare impostazioni in loco
con il telecomando, se l'unità viene installata ad un'altezza
superiore a 2,7 m.
Per evitare contatti accidentali, si consiglia di installare l'unità ad
un'altezza superiore a 2,5 m.
Fare riferimento a "Impostazioni dedicate" a pagina 8 e al
manuale di installazione del pannello decorativo.
3

Scegliere un sito di installazione dove risultino soddisfatte le
condizioni sotto elencate e che riceva l'approvazione del cliente.
1
Scarico dell'aria in tutte le direzioni
2
Scarico dell'aria in 4 direzioni
3
Scarico dell'aria in 3 direzioni
NOTA
4
Le direzioni illustrate in figura 1 del flusso d'aria
servono semplicemente da esempio per le sue
possibili direzioni.
Per l'installazione utilizzare tiranti di sospensione. Verificare che
la parete sia sufficientemente robusta per sopportare il peso
dell'unità interna. In caso di dubbio, rinforzare la parete prima di
installare l'unità.
(La sagoma di cartone per l'installazione riporta segnati gli
interassi per i tiranti di sospensione. Fare riferimento a tale
sagoma per individuare i punti che devono essere rinforzati).
Per lo spazio necessario all'installazione, vedere figura 2
(
: direzione flusso d'aria)
NOTA
1
Scarico dell'aria
2
Entrata dell'aria
Lasciare almeno 200 mm di distanza dai punti
contrassegnati con *, sui lati dove l'uscita dell'aria
è chiusa.
Manuale d'installazione
2
Preparazione prima dell'installazione
Installazione dell'unità interna
1
Per l'installazione di accessori opzionali (tranne il pannello
decorativo), vedere anche il manuale di installazione degli accessori
opzionali. A seconda delle condizioni riscontrate in loco, potrebbe
risultare più agevole installare gli accessori opzionali prima di
installare l'unità. Tuttavia, per i soffitti già esistenti, installare sempre il
kit di aspirazione aria esterna prima di installare l'unità.

Rapporto tra l'apertura da praticare sul soffitto e la posizione
dei tiranti di sospensione.
Se si usa il pannello decorativo
BYFQ60C: vedere figura 3.1
BYFQ60B: vedere figura 3.2
1
Dimensioni del pannello decorativo
2
Dimensioni dell'apertura nel soffitto
3
Dimensioni dell'unità interna
4
Dimensioni tirante di sospensione
5
Tubazioni del refrigerante
6
Tirante di sospensione (x4)
7
Contro soffitto
8
Staffa di sostegno
1
Installare l'unità dentro l'apertura del soffitto.
-
-
Installare l'apertura di ispezione sul lato scatola di comando, per
agevolare la manutenzione e l'ispezione della scatola di
comando e della pompa di scarico.
1
Attaccare la staffa di sostegno al tirante di sospensione.
Assicurarsi di fissarla saldamente con un dado e una
rondella sia dal lato superiore che dal lato inferiore della
staffa di sostegno.
Fissaggio della staffa di sostegno (Vedere figura 5)
1
Dado (non fornito)
2
Rondella (fornita con l'unità)
3
Staffa di sostegno
4
Dado doppio (non fornito, di serraggio)
Apertura d'ispezione
450×450
1
(300)
2
Con pannello decorativo BYFQ60B
2
-
-
Realizzare un'apertura nel soffitto necessaria per l'installazione
dove possibile. (Per i soffitti esistenti).
-
-
3
-
L'installazione è possibile su un soffitto di dimensione
di 660 mm (segnato con *). Tuttavia, per raggiungere
una sovrapposizione soffitto-pannello di 20 mm, la
distanza tra il soffitto e l'unità deve essere di 45 mm
o inferiore. Se la distanza tra soffitto e unità
è maggiore di 45 mm, aggiungere materiale di
tamponamento alla parte o ripristinare il soffitto.
NOTA
Per le dimensioni dell'apertura, fare riferimento alla sagoma
di cartone per l'installazione.
Creare l'apertura nel soffitto necessaria per l'installazione.
Dalla parte dell'apertura sull'uscita dell'alloggiamento
o dell'apertura per l'ispezione, montare le tubazioni del
refrigerante e dello scarico e il cavo del telecomando
(non necessario se è wireless). Fare riferimento alla
sezione relativa alle tubazioni e ai collegamenti elettrici.
Dopo avere ricavato l'apertura nel soffitto, potrebbe essere
necessario rinforzare l'intelaiatura del contro soffitto per
mantenere il soffitto in piano ed evitare che possa vibrare.
Per ulteriori ragguagli, consultare il costruttore.
3
NOTA
Soletta del soffitto
2
Tassello
3
Dado lungo o tenditore girevole
4
Tirante di sospensione
5
Contro soffitto

Tutte le parti suddette non sono fornite a corredo.

Per eseguire installazioni diverse da quella
standard, contattare il rivenditore per altri dettagli.
Manuale d'installazione
1
Sagoma di cartone per l'installazione
2
Viti (fornite con l'unità)
3
Centro dell'apertura nel soffitto
Regolare l'unità nella posizione d'installazione corretta.
4
Controllare che l'unità sia in bolla orizzontalmente.
-
Installare i tiranti di sospensione. (Utilizzare tiranti di dimensioni
M8~M10).
1
La sagoma di cartone per l'installazione corrisponde alle
misure dell'apertura nel soffitto. Per ulteriori ragguagli,
consultare il costruttore.
Il centro dell'apertura nel soffitto è indicato sulla sagoma
di cartone per l'installazione. Il centro dell'unità è indicato
sull'involucro della stessa.
La sagoma stampata può essere ruotata di 90° per indicare
le dimensioni corrette su tutti e 4 i lati.
Dopo aver ritagliato dall'imballaggio la sagoma stampata per
l'installazione, montarla sull'unità con le viti in dotazione,
come mostrato in figura 7.
(Vedere "Preparazione prima dell'installazione" a pagina 3).
Usare tasselli ad espansione per i soffitti esistenti, mentre per
i nuovi soffitti utilizzare tasselli incassati, dispositivi di ancoraggio
incassati o altri componenti non forniti a corredo, per rinforzare il
soffitto affinché possa sopportare il peso dell'unità. Prima di
procedere con l'installazione, regolare la distanza dal soffitto.
Esempio di installazione (Vedere figura 4)
3
Fissare la sagoma di cartone per l'installazione. (Solo per i soffitti
nuovi).
-
5
Non installare l'unità in posizione inclinata. L'unità
interna è dotata di una pompa di scarico e di un interruttore
a galleggiante incorporati. Se l'unità fosse inclinata in senso
contrario rispetto alla direzione del flusso della condensa (con il
lato tubazione di scarico sollevato), l'interruttore a galleggiante
potrebbe funzionare male e causare un gocciolamento d'acqua.
Controllare che l'unità sia in piano su tutti e quattro gli angoli,
utilizzando una livella o un tubo di vinile trasparente pieno
d'acqua, come mostrato in figura 11.
1
Livella
2
Tubo di vinile trasparente
Rimuovere la sagoma di cartone per l'installazione. (Solo per i
soffitti nuovi).
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Installazione delle tubazioni del refrigerante
Per la tubazione del refrigerante dell'unità esterna, far riferimento al
manuale di installazione fornito con l'unità esterna.

Per finire, eseguire l'isolamento come mostrato in figura (usare
gli accessori a corredo)
12
53 45
Disporre un isolamento termico completo sui lati di entrambe le
tubazioni del gas e del liquido. In caso contrario si potrebbero
verificare delle perdite di acqua.
Prima di montare i tubi, controllare il tipo di refrigerante utilizzato.
L'installazione deve essere effettuata da un tecnico
frigorista qualificato e la scelta dei materiali e degli impianti
deve essere totalmente conforme alle norme nazionali e
internazionali applicabili. In Europa si utilizza lo standard
EN378.

Utilizzare un tagliatubi ed una svasatura adatta a R410A.

Per prevenire infiltrazione di polvere, umidità o altri corpi estranei
nei tubi, pinzarne le estremità o coprirle con nastro adesivo.

L'unità esterna è piena di refrigerante.

Per evitare perdite di acqua, disporre un isolamento termico
completo su entrambi i lati della tubazione del gas e di quella del
liquido. In caso di impiego di una pompa di calore, la
temperatura della tubazione del gas può raggiungere circa
120°C; utilizzare pertanto un isolante sufficientemente resistente
al calore.

1
2
3
Isolamento di riempimento
del tubo del liquido
4
Isolamento di riempimento
del tubo del gas
5
Fascette (usare 2 fascette per
ogni isolamento)
Tubazione del gas
1
6
3
2
C
6 4
7 D
Tubazione del liquido
5
B
1
6
3
A
2 6 4
C
1
Materiale isolante per tubazioni (non fornita)
2
Collegamento del dado svasato
3
Isolante per il fissaggio (fornito a corredo)
4
Materiale isolante per tubazioni (unità principale)
5
Unità principale
5
B
7 D
Chiave dinamometrica
6
Fascetta (non fornita)
2
Chiave fissa
7
3
Raccordo delle tubazioni
4
Dado svasato
Tampone sigillante medio°1 per tubazione gas
(fornito a corredo)
Tampone sigillante medio°2 per tubazione gas
(fornito a corredo)
A
Ruotare le giunzioni in alto
B
Fissare la base
C
Stringere sulla parte diversa dal materiale di isolamento
tubazioni
D
Avvolgere dalla base dell'unità verso l'alto del collegamento
del dado svasato
All'interno del circuito refrigerante evitare di introdurre aria
o altro che sia diverso dallo specifico refrigerante.

Per le connessioni delle svasature utilizzare esclusivamente
metallo ricotto.

Fare riferimento alla Tabella 1 per le dimensioni delle distanze
del dado svasato e la corretta coppia di serraggio. (Un serraggio
eccessivo può danneggiare la svasatura e causare delle
perdite).

Per l'isolamento locale, accertarsi di isolare tutte
le vie delle tubazioni dei raccordi situati all'interno
dell'unità.
Le tubazioni esposte potrebbero causare
condensa o provocare ustioni se vengono toccate.

Accertarsi che le parti in plastica del pannello
decorativo (opzionale) non rimangano sporche di
olio.
L'olio potrebbe degradare e danneggiare le parti
in plastica.
Tabella 1
Diametro
tubazione
Coppia di serraggio
Dimensione
svasatura
A (mm)
Ø6,4
15~17 N•m
8,7~9,1
902
Ø9,5
33~39 N•m
12,8~13,2
A
Ø12,7
50~60 N•m
16,2~16,6
Sagoma della
svasatura
45 2
R0.4~0.8

Prima di inserire il dado svasato, lubrificare la superficie interna
della filettatura con olio esterico o eterico, quindi avvitarlo
a mano per 3 o 4 giri prima di serrarlo definitivamente.

In caso di perdite di gas refrigerante durante l'operazione,
aerare immediatamente l'area. Il gas refrigerante emette gas
tossici se esposto alla fiamma.

Accertarsi che non siano perdite di gas refrigerante. In caso di
perdite all'interno di ambienti, il gas del refrigerante a contatto
con fiamme di fornelli, stufe, ecc. sprigiona gas tossici.
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Tubo del gas
3
1
4

Tubo del liquido
2
Procedura di isolamento delle tubazioni
A
Il collegamento e l'eventuale scollegamento delle linee
all'apparecchio devono essere eseguiti mediante una chiave
dinamometrica e una chiave fissa.
1
Manuale d'installazione
4
Precauzioni per la brasatura
-
Accertarsi di far passare il flusso di azoto durante la brasatura.
La brasatura in mancanza della sostituzione di azoto o in caso di
suo rilascio nella tubazione, causa un notevole spessore di
ossidazione all'interno delle tubazioni, che danneggia valvole
e compressori del sistema di refrigerazione e impedisce il
funzionamento regolare.

1 3
4
1
2
3
4
6
4
3
1
2
A
5
6
A'
2
5
1
Tubazioni del refrigerante
2
Parte da brasare
1
Presa di scarico (fissata all'unità)
3
Nastratura
2
Flessibile di scarico (fornito a corredo)
4
Valvola manuale
3
5
Valvola per la riduzione della pressione
Fascetta di metallo (fornita a corredo)
NOTA: piegare la punta della fascetta di metallo
senza lacerare la guarnizione.
6
Azoto
4
Tampone sigillante grande (fornito a corredo)
5
Tubazione di scarico (non fornita)
Posa in opera delle tubazioni di scarico
-
Installazione della tubazione di scarico
-
Installare la tubazione di scarico come mostrato in figura, in modo da
evitare formazione di condensa al suo interno. Tubazioni installate
non correttamente potrebbero generare perdite che sporcano mobilio
e altri oggetti.
1
-

Installare le tubazioni di scarico.
- Mantenere la tubazione più corta possibile e inclinarla verso
il basso con un gradiente di almeno 1/100, in modo che l'aria
non rimanga intrappolata nel tubo.
- La lunghezza della linea deve essere mantenuta uguale
o maggiore del tubo di collegamento (tubo di vinile con
diametro nominale 20 mm e diametro esterno 26 mm).
- Spingere il più possibile la tubazione di scarico fornita
a corredo sulla presa di scarico.
2

Avvolgere il tampone sigillante grande fornito a corredo sulla
fascetta di metallo e il tubo di scarico per isolarlo e fissarlo
con le fascette.
Isolare l'intera tubazione di scarico all'interno dell'edificio
(non fornita).
Se non fosse possibile inclinare a sufficienza il flessibile
di scarico, dotare quest'ultimo di una tubazione di scarico
verticale (non fornito).
Modalità di posa della tubazione di scarico (Vedere figura 6)
Barra di sostegno
1
1
Soletta del soffitto
2
Staffa di sostegno
3
Intervallo regolabile
4
Tubazione di scarico verticale (diametro nominale del
tubo di vinile = 25 mm)
5
Flessibile di scarico (fornito a corredo)
6
Fascetta metallica (fornita a corredo)
Collegare il flessibile di scarico alle tubazioni di scarico
verticale e isolarle.
Collegare il flessibile di scarico all'uscita di scarico dell'unità
interna e stringerla con la fascetta.
Precauzioni
- Installare i tubi di scarico verticali ad un'altezza minore di H2.
- Installare i tubi di scarico verticali ad angolo retto sull'unità
interna e a non più di 300 mm dall'unità.
- Per prevenire la formazione di bolle d'aria, installare il
flessibile di scarico in piano oppure leggermente inclinato
verso l'alto (≤75 mm).
- La pompa di scarico montata nell'unità è di tipo ad alto
sollevamento. La caratteristica di questa pompa è che più
alta è la pompa, più efficace è lo scarico inferiore. Per la
pompa di scarico perciò si raccomanda l'altezza di 300mm.
Pannello decorativo
-
H2
1
Presa di scarico (fissata all'unità)
BYFQ60C
645 mm
2
Flessibile di scarico (fornito a corredo)
BYFQ60B
630 mm
Stringere la fascetta metallica come indicato in figura.
Manuale d'installazione
5
A-A'
Quando si esegue la brasatura, l'azoto inserito nella tubazione
deve essere regolato su 0,02 MPa con una valvola riduttrice di
pressione (cioè appena sufficiente a essere avvertito sula pelle).


Una volta terminata la prova della tubazione di scarico, fissare
il tampone sigillante dello scarico (4) fornito a corredo sopra la
parte scoperta della presa di scarico (cioè tra flessibile di
scarico e corpo dell'unità).
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
L'inclinazione del flessibile di scarico dovrebbe
essere 75 mm o minore, in modo che la presa di
scarico non debba sostenere forze aggiuntive.
NOTA
Per assicurare una pendenza verso il basso di
1:100, montare le staffe di sostegno distanti da
1 a 1,5 m tra loro.
Se si devono unire più tubi di scarico, installare
i tubi come illustrato in figura 8. Scegliere i tubi
di scarico convergenti aventi dimensioni adatte
alla capacità di funzionamento dell'unità.
1
Messa in opera dei collegamenti elettrici
Istruzioni generali

L'installazione dei componenti elettrici e i collegamenti in loco
devono essere effettuati da un elettricista qualificato e in
conformità con le normative europee e nazionali vigenti in materia.

Usare esclusivamente conduttori di rame.

Seguire lo "Schema collegamenti elettrici" fissato sul corpo
dell'unità per collegare l'unità esterna, le unità interne e il
telecomando. Per i dettagli su come agganciare il telecomando,
fare riferimento a "Manuale di installazione del telecomando".

Tutti i collegamenti devono essere eseguiti da un elettricista
autorizzato.

In conformità alle normative locali e nazionali vigenti in materia,
il circuito elettrico fisso deve essere dotato di un interruttore
generale o comunque di altri dispositivi per lo scollegamento
che permetta la separazione dei contatti di tutti i poli.
Notare che il funzionamento riparte automaticamente se
l'alimentazione principale viene spenta e accesa di nuovo.

Far riferimento al manuale di installazione fissato sull'unità
esterna per la dimensione del cavo elettrico di alimentazione
collegato all'unità esterna, la capacità dell'interruttore salvavita,
del fusibile e le istruzioni per i collegamenti.

Accertarsi di effettuare la messa a terra del climatizzatore.

Non collegare il cavo di terra a:
- tubi del gas: potrebbero causare esplosioni in caso di perdite
di gas.
- cavi telefonici o parafulmini: potrebbero causare alti potenziali
di tensione anormali nella terra, durante temporali con fulmini.
- tubazioni idrauliche: se si utilizzano tubi di vinile rigido, non vi
è alcun effetto di messa a terra.

Accertarsi che la forma del cavo di alimentazione e degli altri
cavi che si inseriscono nell'unità sia come mostrato in questa
figura.
Giunto a T per tubi di scarico convergenti
Prova della tubazione di scarico
Una volta terminata la posa della tubazione, controllare che lo scarico
defluisca in modo scorrevole.


Aggiungere all'incirca 1 l di acqua versandola gradualmente
attraverso l'uscita dell'aria.
Metodo di aggiunta dell'acqua (Vedere figura 10)
1
Tubo di plastica per annaffiare (il tubo deve essere lungo
100 mm circa)
2
Uscita di scarico di servizio (con tappo di gomma) (utilizzare
questa uscita per scaricare l'acqua dalla coppa di scarico)
3
Ubicazione della pompa di scarico
4
Tubo di scarico
5
Presa di scarico (punto di vista del flusso d'acqua)
Controllare il flusso di scarico.
 Se è terminata la posa dei collegamenti elettrici
Controllare il flusso di scarico durante il funzionamento di
RAFFREDDAMENTO, spiegato in "Prova di funzionamento"
a pagina 10.
 Se non è terminata la posa dei collegamenti elettrici
-
Rimuovere il coperchio della scatola di comando per
mezzo di due viti. Collegare l'alimentazione (50 Hz, 230 V)
ai punti di connessione 1 e 2 della morsettiera dell'unità
interna e collegare saldamente il cavo di massa (vedere
figura 9).
-
Chiudere il coperchio della scatola di comando e inserire
l'alimentazione.
-
Non toccare la pompa di scarico. Si potrebbero causare
folgorazioni.
1
Coperchio scatola di comando
2
Collegamento elettrico unità interna
3
Cavo di massa
4
Morsettiera per l'alimentazione
5
Fascetta
6
Cavi di trasmissione
7
Morsettiera per il collegamento della trasmissione
8
Ingresso per i cavi
9
Adesivo dello schema elettrico
(sul lato inferiore del coperchio scatola di comando)
10
Collegamento del telecomando
Morsettiera per l'alimentazione (4)
1 2
3
-
Verificare che lo scarico funzioni osservando la presa di
scarico.
-
Dopo avere verificato il flusso dello scarico, spegnere
l'alimentazione, rimuovere il coperchio della scatola di
comando
e
scollegare
nuovamente
la
fase
dell'alimentazione dalla morsettiera dell'unità interna.
Fissare si nuovo il coperchio della scatola di comando.
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Caratteristiche elettriche
NOTA
Per i dettagli, fare riferimento a "Dati elettrici".
Caratteristiche del cavo non fornito in dotazione
Cavo
Tra le unità interne
Telecomando
H05VV-U4G
(1),(2)
Cavo schermato
(cavo 2)(3)
Formato (mm2)
Lunghezza
2,5
—
0,75-1,25
≤500 m(4)
(1) Utilizzare solo in caso di tubi protetti. Utilizzare H07RN-F quando non protetti.
(2) Eseguire il collegamento elettrico tra le unità interna ed esterna attraverso una
canalina, per proteggerlo da sollecitazioni esterne e inserirlo nella parete,
insieme alla tubazione del refrigerante.
(3) Usare un cavo a doppio isolamento per il telecomando (spessore guaina: ≥1 mm)
oppure inserirli dentro la parete o in una canalina, in modo da non poter essere
toccato.
(4) Questa lunghezza è la lunghezza totale estesa del sistema in caso di comando di
gruppo.
Manuale d'installazione
6
Esempio di collegamento e impostazione
del telecomando
Utilizzare i fili elettrici specificati. Collegare saldamente i fili
elettrici ai morsetti. Bloccare i fili elettrici senza esercitare
forze eccessive sulla morsettiera. Stringere con la coppia
corrispondente alla seguente tabella.
Esecuzione dei collegamenti elettrici (Vedere figura 9)

Coppia di serraggio (N•m)
Collegamento elettrico unità interna
Rimuovere il coperchio della scatola di comando (1) e collegare
la morsettiera interna ai numeri corrispondenti e collegare il
cavo di massa al morsetto di massa. Per fare questo, tirare i cavi
all'interno attraverso il foro del coperchio della scatola di
comando e fissare i cavi come indicato in figura.

Collegamento del telecomando
Rimuovere il coperchio della scatola di comando (1), tirare i cavi
al suo interno e collegarli alla morsettiera di connessione del
telecomando. Assicurare saldamente il collegamento con una
fascetta, come indicato in figura.

Dopo il collegamento
Fissare il tampone sigillante piccolo (a corredo dell'unità) intorno
ai cavi, per evitare infiltrazioni di acqua proveniente dall'esterno.
Quando si usano più di due cavi, dividere il tampone sigillante
nel numero necessario di pezzi e avvolgerli intorno ai cavi.

Fissare il coperchio della scatola di comando
1
Coperchio scatola di comando
2
Collegamento elettrico unità interna
3
Cavo di massa
4
Morsettiera per l'alimentazione
5
Fascetta (non fornita)
6
Collegamento del telecomando
7
Morsettiera del telecomando
8
Ingresso per i cavi
9
Etichetta dello schema elettrico (sul lato inferiore
del coperchio scatola di comando)
-
2
-
-
-
-
2
3
Non collegare fili di sezioni differenti allo stesso morsetto di
massa. Un collegamento allentato può deteriorare la protezione.
4
Il collegamento del telecomando deve essere disposto ad
almeno 50 mm dal collegamento per la trasmissione dell'unità
interna e da altri collegamenti. Qualora queste direttive non
vengano seguite, si potrebbero verificare malfunzionamenti
dovuti a rumore elettrico.
5
Per il collegamento del telecomando, consultare il "Manuale di
installazione" consegnato insieme al telecomando.
1
Terminale ad anello
a crimpare
2
Fissare il manicotto
di isolamento
3
Collegamento elettrico
Il cliente può scegliere il termistore del telecomando.
6
Non collegare mai il collegamento per la l'unità interna al
collegamento del telecomando. Un errore potrebbe danneggiare
l'intero apparato.
7
Utilizzare solo cavi specifici e collegare saldamente i fili ai
morsetti. Evitare che i fili elettrici esercitino forze esterne ai
morsetti. Disporre i collegamenti elettrici in modo ordinato e tale
da non ostruire altri dispositivi, come ad esempio l'apertura del
coperchio di servizio. Accertarsi che il coperchio si chiuda
saldamente. Un collegamento incompleto potrebbe dare luogo
al surriscaldamento e, nei casi peggiori, a folgorazioni o incendi.
Non collegare fili di spessore diverso alla stessa morsettiera
di alimentazione. (Un collegamento allentato può causare
surriscaldamento).
Quando si stringono i fili, usare le fascette (a corredo)
per evitare che venga esercitata pressione esterna sui cavi.
Stringere saldamente. Durante i collegamenti, accertarsi che
i fili siano ordinati e non creino confusione nella scatola di
comando. Chiudere bene il coperchio.
Al momento di collegare fili della stessa sezione, eseguire
l'operazione in base alla figura.
Manuale d'installazione
7
3
Al momento di installare il coperchio della scatola di comando,
fare attenzione a non pizzicare nessun cavo elettrico.
Una volta effettuati i collegamenti di tutti i cavi, colmare gli
spazi degli ingressi dei cavi nell'involucro con materiale di
isolamento (fornito a corredo), per impedire l'entrata di piccoli
animali o polvere all'interno dell'unità, con il rischio che si
formi un cortocircuito nella scatola di controllo.
il
Utilizzare un terminale ad anello a crimpare per il manicotto
di isolamento del collegamento alla morsettiera per collegare
le unità. Se non fosse disponibile, seguire le istruzioni
seguenti.
1
1,18~1,44
La corrente totale che circola tra i collegamenti dell'unità interna
deve essere minore di 12 A. Eseguire le derivazioni della linea
esterna al morsetto dell'unità seguendo la normativa vigente per
gli apparati elettrici, quando si utilizzano due cavi di
alimentazione con spessore maggiore di 2 mm2 (Ø1,6).
NOTA
Osservare le note riportate di seguito nell'eseguire
collegamento alla morsettiera di alimentazione.
0,79~0,97
Morsettiera per il collegamento delle unità
L'allacciamento deve essere protetto da una guaina per offrire
un grado di isolamento uguale o maggiore dello stesso
collegamento di alimentazione.
Precauzioni
1
Morsettiera per il telecomando
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Esempio di collegamento
Installazione del pannello decorativo
Per i collegamenti elettrici delle unità esterne, far riferimento al
manuale di installazione fornito con le unità esterne.
Fare riferimento al manuale di installazione fornito insieme al
pannello decorativo.
Verificare il tipo di sistema:

Tipo a coppia o sistema multiplo: 1 telecomando che comanda 1
unità interna (sistema standard).
Dopo aver installato il pannello decorativo, accertarsi che non sia
rimasto spazio tra unità interna e pannello. La perdita di aria
attraverso la fessura causa la formazione di rugiada.

Sistema a funzionamento simultaneo:1 telecomando che
controlla 2 unità interne (2 unità interne che funzionano allo
stesso modo).
Impostazioni dedicate

Comando di gruppo:1 telecomando che controlla fino a 16 unità
interne (tutte le unità interne funzionano in conformità con il
telecomando).

Controllo tramite 2 telecomandi: 2 telecomandi controllano 1
unità interna.
Tipo a coppia o sistema multiplo (Vedere figura 12)
Sistema a funzionamento simultaneo (Vedere figura 13)
Comando di gruppo (Vedere figura 14)
Comando con 2 telecomandi (Vedere figura 15)
1
Alimentatore principale
2
Interruttore generale
3
Fusibile
4
Telecomando (accessorio opzionale)
5
Unità interna (principale)
6
Unità interna (asservita)
L'impostazione del sistema relativa al luogo di installazione deve
essere effettuata dal telecomando, in base alle condizioni di
installazione.

Per eseguire l'impostazione è necessario modificare il "N°
modalità", il "Primo N° di codice" e il "Secondo N° di codice".

Per le impostazioni e il funzionamento, si faccia riferimento al
paragrafo "Impostazioni dedicate" del manuale di installazione
del telecomando.
Impostazione dell'altezza del soffitto
Regolare il Secondo N° di codice in base alla tabella sotto, in modo
tale che corrisponda all'altezza del soffitto del proprio impianto.
(Il secondo N° di codice viene impostato su "01" al momento della
fabbricazione)
Altezza del
soffitto (m)
N°
modalità
Primo N°
di codice
Secondo N°
di codice
≤2,7
N
13 (23)
0
01
>2,7 o ≤3,0
H
13 (23)
0
02
>3,0 o ≤3,5
S
13 (23)
0
03
L'altezza del soffitto è per scarico aria in tutte le direzioni.
NOTA
Non è necessario designare l'indirizzo dell'unità interna
se si utilizza il controllo di gruppo. L'indirizzo si imposta
automaticamente quando si inserisce l'alimentazione.
Precauzioni
1
Tutti i fili per la trasmissione tranne i fili del telecomando sono
polarizzati e devono essere accoppiati al simbolo del morsetto.
2
In caso di comando di gruppo, effettuare i collegamenti elettrici
del telecomando quando si esegue il collegamento al sistema di
funzionamento simultaneo (non è necessario collegarlo all'unità
asservita).
3
Come telecomando per il comando di gruppo, selezionare quello
adatto all'unità interna dotata del maggior numero di funzioni (ad
esempio il deflettore incorporato).
4
Quando si controlla il sistema di funzionamento simultaneo con
2 telecomandi, collegarlo all'unità principale (non è necessario
collegarlo all'unità asservita).
5
6
Accertarsi di collegare l'unità principale quando si combina con
un funzionamento simultaneo di tipo multiplo nel gruppo di
comando.
Non collegare la massa dell'apparato a tubi del gas, condutture
idrauliche, parafulmini o incrociare la massa dell'impianto
telefonico. Una messa a terra non corretta può causare
folgorazioni.
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Impostazione della direzione di scarico dell'aria
Per modificare la direzione di scarico dell'aria (3 o 4 direzioni),
consultare il manuale opzionale del kit tampone di bloccaggio
opzionale. (Il secondo N° di codice viene impostato su "01" al
momento della fabbricazione per lo scarico aria in tutte le direzioni).
Impostare il volume di aria con il controllo del
termostato SPENTO
Prima di impostare il comando del termostato, interpellare il cliente
per vedere se è adatto al suo ambiente.
(ll secondo N° di codice è "02" con termostato di raffreddamento
SPENTO e gli altri su "01", in base all'impostazione di fabbrica).
N°(1)
Primo N°
modalità di codice
Impostazione
La ventola si ferma con
il termostato SPENTO
(raffreddamento/
riscaldamento)
Secondo
N° di
codice
Normale
Arresto
01
11 (21)
2
LL
Volume aria con termostato
di raffreddamento SPENTO Configurazione
volume
12 (22)
6
LL
Volume aria con termostato
di riscaldamento SPENTO Configurazione
volume
12 (22)
3
02
01
02
01
02
(1) L'impostazione del N° modalità per il gruppo viene eseguito in batch.
Per eseguire o verificare le impostazioni di una singola unità, impostare
il N° modalità mostrato tra parentesi
Manuale d'installazione
8
Impostazione dell'indicazione del filtro dell'aria
I telecomandi sono dotati di simboli a cristalli liquidi per indicare il
momento in cui è necessario pulire il filtro aria.
Modificare il secondo N° di codice in base alla quantità di sporcizia
o di polvere presente nell'ambiente. (Il secondo N° di codice viene
impostato su "01" durante la fabbricazione, per una leggera
contaminazione del filtro aria)
Impostazione individuale per un sistema a funzionamento
simultaneo
L'utilizzo di un telecomando opzionale semplifica l'impostazione
dell'unità asservita.
Per impostare separatamente le unità principale e asservita, attenersi
alla seguente procedura.
Procedura (Vedere figura 16)
Contaminazione del filtro aria
Impostazione
Intervallo di
visualizzazione N° modalità
Leggero
Pesante
±2500 ore
±1250 ore
Nessuna
visualizzazione
—
Primo N°
di codice
10 (20)
0
10 (20)
0
10 (20)
3
Secondo N°
di codice
01
02
02
Con i telecomandi wireless è necessario utilizzare l'impostazione
dell'indirizzo. Per le istruzioni riguardanti l'impostazione, fare
riferimento al manuale di installazione fornito con il telecomando
wireless.
1
Impostazione del numero di unità interne per un sistema
a funzionamento simultaneo
Quando si adotta il sistema a funzionamento simultaneo, cambiare il
secondo N° di codice come mostrato nella Tabella. (Il secondo N° di
codice se viene collegata 1 unità è impostato su "01" durante la
fabbricazione).
1
Alimentatore principale
2
Interruttore generale
3
Fusibile
4
Telecomando (accessorio opzionale)
5
Unità interna (principale)
6
Unità interna (asservita)
Impostare il secondo N° di codice su "02", impostazione
individuale, in modo che l'unità asservita possa essere impostata
individualmente. (Il secondo N° di codice viene impostato su
"01", impostazione unificata, al momento della fabbricazione).
Impostazione
Impostazione
unificata
Impostazione
individuale
N° modalità
Primo N°
di codice
11 (21)
1
Secondo N°
di codice
01
02
2
Eseguire impostazioni in loco per l'unità principale.
Secondo N°
di codice
3
Poi disattivare l'interruttore di alimentazione principale (2).
Sistema a coppia (1 unità)
01
4
Sistema a funzionamento
simultaneo (2 unità)
02
Staccare il telecomando dall'unità principale e collegarlo all'unità
asservita.
5
Attivare di nuovo l'interruttore principale di alimentazione e come
al passo (1), modificare il secondo N° di codice su "02",
impostazione individuale.
6
Eseguire impostazioni in loco per l'unità asservita.
7
Poi disattivare l'interruttore di alimentazione principale (6).
Nel caso di 2 o più unità asservite, ripetere i passi da (4) a (7)
per tutte le unità.
8
Dopo l'impostazione, staccare il telecomando dall'unità asservita
e ricollegarlo all'unità principale. A questo punto si conclude la
procedura di impostazione.
Impostazione
Sistema a funzionamento
simultaneo (3 unità)
N° modalità
Primo N°
di codice
11 (21)
Sistema a funzionamento
simultaneo (4 unità)
0
03
04
Quando si adotta il sistema a funzionamento simultaneo, far
riferimento a "Impostazione individuale per un sistema
a funzionamento
simultaneo"
a pagina
9
per
impostare
separatamente le unità principale e asservita.
Quando si utilizzano i telecomandi wireless
Quando si utilizzano i telecomandi wireless, occorre impostare
l'indirizzo di questo telecomando. Per le istruzioni riguardanti
l'impostazione, far riferimento al manuale di installazione fornito con il
telecomando wireless.
Manuale d'installazione
9
Se si utilizza un telecomando opzionale per l'unità asservita, non è
necessario ricollegare il telecomando dall'unità principale. (In ogni
caso, rimuovere i fili collegati alla morsettiera del telecomando
dell'unità principale.)
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Prova di funzionamento
Consultare "Nel corso della messa in opera, fare attenzione
particolarmente alle voci seguenti e controllarle a conclusione
dell'installazione" a pagina 2.
Dopo la posa in opera delle tubazioni del refrigerante, delle tubazioni
di scarico e dei collegamenti elettrici, eseguire il funzionamento di
prova per proteggere l'unità.
Prova di funzionamento dopo l'installazione del pannello decorativo
1
Aprire la valvola di intercettazione laterale del gas.
2
Aprire la valvola di intercettazione laterale del liquido.
3
Alimentare il riscaldatore del basamento per 6 ore.
4
Impostare il raffreddamento con il telecomando e avviare il
funzionamento premendo il pulsante ACCESO/SPENTO.
5
Premere 4 volte il tasto di Ispezione/Prova di funzionamento
(2 volte per iltelecomando wireless) e attivare la
modalità funzionamento di prova per 3 minuti.
6
Premere il pulsante di regolazione della direzione del flusso
d'aria
7
per assicurarsi che l'unità sia in funzione.
Premere
il
pulsante
Ispezione/Prova
di
funzionamento
e procedere normalmente.
8
Verificare la funzionalità dell'unità riferendosi al manuale d'uso.
Prova di funzionamento prima di installare il pannello decorativo
NOTA
Non toccare la pompa di scarico, per evitare
folgorazioni.
1
Aprire la valvola di intercettazione laterale del gas.
2
Aprire la valvola di intercettazione laterale del liquido.
3
Alimentare il riscaldatore del basamento per 6 ore.
4
Impostare il raffreddamento con il telecomando a filo e avviare il
funzionamento premendo il pulsante ACCESO/SPENTO.
5
Premere il pulsante di Ispezione/Prova di funzionamento
4 volte e fare funzionare l'unità nella modalità Prova
di funzionamento per 3 minuti.
6
Premere
il
pulsante
Ispezione/Prova
di
funzionamento
e procedere normalmente.
7
Verificare la funzionalità dell'unità riferendosi al manuale d'uso.
8
Disinserire l'alimentazione
funzionamento.
generale
dopo
la
prova
di
Precauzioni
1
Se l'unità non funziona correttamente, consultare il manuale di
installazione fornito con l'unità esterna o contattare il proprio
fornitore.
2
Consultare il manuale di installazione fornito con l'unità esterna
in presenza di Sistema di funzionamento di tipo singolo.
3
Se si usa il telecomando wireless, eseguire il funzionamento di
prova dopo aver installato la cornice decorativa.
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
Manuale d'installazione
10
Schema elettrico
Unità interna
Telecomando senza fili (ricevitore/visualizzatore)
A1P ..................... Scheda circuito stampato
A2P...................... Scheda circuito stampato
C105.................... Condensatore (M1F)
A3P...................... Scheda circuito stampato
DS1 ..................... Microinterruttore sulla scheda circuito stampato
BS1...................... Premere interruttore a pulsante sulla scheda
F1U ..................... Fusibile (F, 5 A, 250 V)
H1P ..................... Spia pilota (acceso-rosso)
HAP..................... Spia lampeggiante (verde per il service)
H2P ..................... Spia pilota (timer-verde)
K2R ..................... Relè magnetico
H3P ..................... Spia pilota (icona filtro-verde)
M1F ..................... Motore della ventola
H4P ..................... Spia pilota (sbrinamento-arancione)
M1P..................... Motore pompa di scarico
SS1...................... Interruttore selettore (principale/secondario)
M1S~M4S ........... Motorino di rotazione
SS2...................... Interruttore selettore (indirizzo impostato per la
funzione senza fili)
R1T ..................... Termistore (aria)
R2T, R3T ............. Termistore (bobina)
Kit sensori
S1L...................... Interruttore a galleggiante
A4P...................... Scheda circuito stampato
V1R ..................... Ponte a diodi
A5P...................... Scheda circuito stampato
X1M..................... Morsettiera
Telecomando a filo
X2M..................... Morsettiera
R4T...................... Termistore (aria)
Z1F...................... Filtro antirumore
Connettore delle parti opzionali
Z1C ..................... Nucleo di ferrite
X24A.................... Connettore (collegamento telecomando)
Z2C ..................... Nucleo di ferrite
X33A.................... Connettore (adattatore per collegamento)
PS ....................... Alimentatore switching
X35A.................... Connettore (alimentazione per adattatore)
RC ....................... Ricevitore
X81A.................... Connettore (kit sensori)
TC ....................... Trasmettitore
Note
1
: terminale
: connettore
: collegamenti elettrici in loco
2
Quando si utilizza un telecomando centralizzato, collegarlo all'unità seguendo le istruzioni del manuale di installazione fornito.
3
Quando si utilizzano accessori opzionali, X2A, X8A, X33A, X35A, X36A sono collegati.
Quando si utilizza un pannello decorativo autopulente, vedere il suo schema di connessione.
4
Collegare direttamente l'alimentazione di ADAPTOR FOR WIRING al morsetto (X2M) dell'unità interna.
5
Se si verifica lo scatto del principale/subordinato, vedere il manuale di installazione fornito con il telecomando.
6
Legenda colori
BLK
: nero
BLU
: blu
GRN
: verde
GRY
: grigio
ORG
: arancione
PNK
: rosa
RED
: rosso
WHT
: bianco
YLW
: giallo
: marrone
In case of simultaneous operation system
: In caso di sistema a funzionamento simultaneo
Indoor unit (Master) / (Slave)
: Unità interna (principale) / (asservita)
To outdoor unit
: All'unità esterna
Remote controller
: Telecomando
Control box
: Scatola di comando
Receiver/display unit
: Ricevitore/visualizzatore
Central remote controller
: Telecomando centrale
Wired remote controller
: Telecomando a filo
Manuale d'installazione
11
BRN
FFQ25~60C2VEB
Climatizzatori serie Split
4P341094-1D – 2015.02
12
13
1
1
2
2
3
3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
11
1
1 2 3
P1 P2
P1 P2
P1 P2
5
6
2
2
P1 P2
4
11
4
12
P1 P2
13
14
15
1
1
2
1
2
3
1
2
3
2
3
3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
P1 P2
4
P1 P2
P1 P2
P1 P2
P1 P2
4
14
4
P1 P2
15
16
1
1
2
2
3
3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
P1 P2
6
(1)(2)
1 2 3
P1 P2
5
5
P1 P2
6
4
P1 P2
1 2 3
P1 P2
(4)
(8)
16
P1 P2
(5)(6)
4
P1 P2
4P341094-1D 2015.02
Copyright 2013 Daikin
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement