DS1 SL - Domotika Project Srl

DS1 SL - Domotika Project Srl

DS1 SL

MANUALE DI INSTALLAZIONE

Introduzione

Grazie per aver preferito il nostro prodotto.

La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili in commercio per la protezione dei vostri ambienti.

Se usato correttamente, e collegato con i sensori della gamma DSAlarm vi permetterà di rilevare qualsiasi intrusione.

La segnalazione d’allarme viene data da una sirena interna a 110dbm e può essere aggiunta una sirena supplementare.

L’intrusione e le manomissioni possono essere comunicate a distanza dal combinatore telefonico GSM “DSXTAG”.

Installazione e alimentazione

Posizionare la centrale ovunque nell’ambiente da proteggere, possibilmente al centro dell’impianto, all’interno,in una zona protetta da eventuali sorgenti di perturbazione elettromagnetica (contatori elettrici, centralini telefonici ecc..)

Per alimentare l’antifurto, inserire la spina in una presa di rete 220V

50HZ

Programmazione

La programmazione avviene tramite il telecomando,leggendo le funzioni tramite il display sulla centrale

Tasto 1

Tasto 2

Memorizzazione di nuovi telecomandi

Posizionare la chiave della centrale in test.

Pigiare il pulsante P1 posto sulla scheda madre della centrale, si accenderà il LED interno per due secondi, tenendo sempre premuto, aspettare che si riaccenda il LED per altri due secondi, in questa maniera si cancella tutta la memoria dei telecomandi.

Per programmare il nuovo telecomando, premere il pulsante P1 e rilasciarlo appena il led si spegne, premete un pulsante del telecomando, si accenderà e si spegnerà il led della centrale, premere ancora il tasto dal telecomando e un ulteriore accensione e spegnimento del LED confermerà l’avvenuta memorizzazione.

Ripetere i passi per tutti i telecomandi da abbinare alla centrale (fino ad un massimo di 6)

Programmazione dei sensori

Per entrare nella modalità di programmazione posizionare la chiave su

TEST. Premere il tasto 1 del telecomando. Sul display viene visualizzato

“PROGRAMMAZIONE SENSORI CH n”, dove “n” sta per il numero di canale disponibile per la programmazione.

CONTATTO MAGNETICO

Svitare la vite posta sul fronte del contatto magnetico e togliere il ponticello accanto alla molla del tamper. Collegare la batteria da 9V.

ATTENZIONE: NON premere il tamper! Premere il pulsante P1 del sensore: sul display viene visualizzato “Z1+Z2”. Passare al paragrafo

“PROCEDURA”. Al termine della programmazione riposizionare il ponticello sul suo alloggiamento e chiudere il sensore.

SENSORE INFRAROSSO

Aprire il sensore e collegare la batteria. ATTENZIONE: NON premere il tamper! Premere il pulsante P1 del sensore finché sul display appare

“Z1+Z2”. Passare al paragrafo “PROCEDURA”.

SENSORE TENDA

Aprire il sensore e controllare che il ponticello vicino al tamper sia chiuso. Collegare la batteria. Premere il tasto P2 finché sul display appare “Z1+Z2”. Passare al paragrafo “PROCEDURA”. Per associare un contatto magnetico al sensore tenda collegare i cavi direttamente sui morsetti posti sul sensore. Il rolling switch eventualmente collegato viene automaticamente riconosciuto.

PROCEDURA

Z1+Z2: questa impostazione permette di modificare il gruppo di appartenenza del sensore. Per modificare il gruppo premere il tasto 2 del telecomando finché non viene visualizzata l'impostazione preferita (Z1+Z2; Z1; Z2; CH24). Premere il tasto 1 del telecomando per confermare e proseguire.

RITARDO: scegliere il valore di ritardo con il tasto 2 del telecomando e confermare con il tasto 1 del telecomando e proseguire.

CHIME: segnalazione acustica dei sensori esterni al momento della parzializzazione. Spenta per default. Scegliere l'impostazione preferita con il tasto 2 del telecomando e confermare con il tasto 1.

SUPERVISIONE: segnale inviato periodicamente alla centrale dal sensore. Spenta per default (riduce la durata della batteria).

Scegliere l'impostazione preferita con il tasto 2 del telecomando e confermare con il tasto 1.

A questo punto la configurazione del sensore è terminata.

Sul display della centrale viene visualizzato il canale successivo. Per chiudere la programmazione commutare la chiave sulla posizione OFF e poi su ON.

Display eventi – Memoria allarme

Per visualizzare gli eventi disattivare l'antifurto. Premere più volte il tasto 2 del telecomando finché la centrale non emetterà alcuni “bip” consecutivi. In caso di memoria allarme il display visualizza il numero della memoria (da 0 a 7) e “CHn ALLARME”, dove “n” sta per il numero del canale. È possibile visualizzare fino a 8 eventi consecutivi.

In caso di batteria scarica di un sensore il display della centrale visualizzerà il messaggio “BATTERIA SCARICA CHn”. Il sensore interessato emetterà una serie di “bip” come segnalazione.

TEST dell’impianto

Girare la chiave in posizione TEST e fare tutte le verifiche relative ai sensori installati, la centrale emette delle segnalazioni acustiche ad ogni rilevazione.

SENSORE INFRAROSSO

Aprire il sensore. Attendere il lampeggio del led rosso, poi premere e tenere premuto il pulsante P2 fino al doppio lampeggio del led giallo.

Da questo momento il sensore è in modalità TEST. La procedura terminerà automaticamente dopo 13 rivelazioni.

SENSORE TENDA

Aprire il sensore e premere il pulsante P2. Il led rosso resterà acceso per 2 secondi a conferma di inizio TEST. Dopo 60 secondi la procedura terminerà automaticamente.

CONTATTO MAGNETICO

Per testare il funzionamento del sensore basterà allontanare il magnete dal sensore stesso. Così facendo il led rosso emetterà alcuni lampeggi.

Schema di collegamento per accessori cablati

Uscita ausiliaria

Preparazione della sirena esterna DS2

Aprire la sirena svitando le 4 viti.

Inserire l’alimentazione collegando la batteria.

A tamper aperto inserire l'allarme tramite telecomando e contemporanea-

Mente premere e tenere premuto il pulsante sulla sirena finché essa

Emetterà una serie di “bip”. La programmazione è avvenuta tramite

Autoapprendimento.

Funzionamento del telecomando

Tasto 1: Inserimento

Premuto più volte in sequenza passa dalle funzioni:

INSERIMENTO TOTALE; ZONA 1; ZONA 2 (vedi disegno)

Tasto 2: Disinserimento

INSERIMENTO TOTALE

Premendo una volta il tasto 1 del telecomando si ha l’inserimento TOTALE.

INSERIMENTO ZONA 1

Se si preme una seconda volta il tasto 1 del telecomando entro 3 secondi si ha l'inserimento

ZONA1.

INSERIMENTO ZONA 2

Se si preme una terza volta il tasto 1 del telecomando entro 3 secondi si ha l'inserimento

ZONA2.

Antiaccecamento

La centrale è munita di un sistema di controllo radio che la rende immune da eventuali disturbi e mandandola in allarme se inserita.

Antimanomissione

Questa funzione protegge la centrale, i sensori infrarossi ad essa collegata ,i contatti magnetici e la sirena supplementare.

L’apertura della centrale e dei sensori causa il suono della sirena, sia che il sistema sia inserito che disinserito.

La durata dell’allarme è di 60 secondi con la possibilità di interrompere il ciclo d’allarme premendo il tasto ovale grande.

L’eventuale avvenuto allarme viene segnalato con una sequenza di

“bip” acustici dopo il normale disinserimento.

Avvertenze

Non esporre il prodotto ad eccessive fonti di calore, acqua e urti.

Per alimentazione non impiegare altre sorgenti oltre quella fornita a corredo anche per i sensori.

Nel caso in cui il coperchio della centrale dovesse essere aperto, scollegare la presa dalla rete 220V.

Questo prodotto e stato fabbricato in osservanza alle vigenti normative europee inerenti le interferenze elletromagnetiche.

Caratteristiche elettriche

Alimentazione

Assorbimento inserito

Temperatura di esercizio

Alimentazione ausiliaria

Livello sonoro

Allarmi per canale

Ritardo d’uscita

Ritardo in ingresso

220V

12mA

-10 +50 batt.700mA

110dbm

5 da 60 secondi

60 secondi

0,15 secondi

Sirena esterna

Alimentazione

Durata d’allarme

Autonomia pacco batterie 9v 16Ah

60 secondi

36 mesi 1 allarme al mese

Infrarosso

Alimentazione

Consumo

Autonomia

Portata batt 9v

8uA

24 mese

15m

Contatto magnetico

Alimentazione

Consumo

Autonomia batt.9V

8uA

24 mese

Apparecchiatura che deve essere installata da personale di servizio

Alimentazione 220V, in caso di mancanza di rete, l’autonomia della batteria tampone è di 48 ore. Due gruppi di protezione (zone) indipendenti.

Display alfanumerico retroilluminato.

24 ZONE con possibilità di memorizzare un numero di rivelatori per canale illimitato.

Segnalazione di Allarme per: Canale / Batteria scarica / Tamper sensori/segnalazione di POLLING (presenza sensore)

Programmazione ad autoapprendimento

Storico di 8 Memorie

Un canale attivo 24 ore su 24 per allarme (sensore fumo).

Una zona cablata utilizzabile per contatti magnetici e rilevatori infrarossi.

Sirena incorporata da 110 dbm.

Si possono memorizzare fino a 7 telecomandi, con un codice variabile di 1000 miliardi di combinazioni.

Due telecomandi in dotazione

Funzione di antiaccecamento.

Possibilità di programmare un ritardo d’ingresso sul CH1 di 15 secondi, ritardo di uscita fisso di 60 secondi.

Possibilità di attivare un allarme panico attraverso la sirena interna ed esterna, schiacciando un tasto appropriato del telecomando.

Protezione contro manomissione per mezzo di tamper.

Portata radio campo libero 150 mt.

Si informa che per l’utilizzo degli apparati radio ricetrasmettitori, l’utente e tenuto a presentare denuncia di possesso attività all’autorità P.S Ispettorato Territoriale del Ministero delle Comunicazioni e ad effettuare un versamento per il canone di connessione dell’utilizzo delle frequenze per ogni singolo apparato componente il sistema.

Garanzia

La presente garanzia,dopo essere stata compilata, va conservata sino alla data di scadenza,abbinata alla fattura d’acquisto o allo scontrino fiscale e dovrà essere presentata,ogni volta che sarà necessario l’intervento dell’assistenza tecnica.

La garanzia non ha valore se l’utente non è in grado di esibirla.

La durata della garanzia è di 36 mesi dalla data d’acquisto.

I componenti del sistema di sicurezza ,che ad insindacabile giudizio del costruttore,risultassero viziati per originario difetto di materiale o di lavorazione,saranno riparati o sostituiti gratuitamente presso il centro di assistenza più vicino.

Le spese di trasporto della merce in questione sono a carico dell’acquirente.

Non è prevista la garanzia nei casi in cui vi siano: avarie di trasporto,danni dovuti ad errata installazione dei vari componenti o guasti causati dall’inadeguatezza dell’impianto elettrico,alterazioni dovute a condizioni ambientali non conformi alle caratteristiche del prodotto, avarie dovute a manomissione, negligenze, trascuratezza, uso inadeguato o riparazioni eseguite da parte di personale non autorizzato.

L’apparecchiatura verrà ripristinata da tecnici autorizzati dai centri di assistenza,nel tempo necessario alle esigenze organizzative.

Tutte le riparazioni in garanzia non danno luogo al prolungamento o rinnovo della medesima e nessuno è autorizzato a modificare i termini o le sue condizioni ,neppure rilasciare altre di scritte o verbali.

Il sistema d’allarme DSalarm è solo un avvisatore di tentata effrazione, non è ammesso nessun tipo di risarcimento per danni diretti ed indiretti di qualsiasi natura a persone e/o cose per l’uso dell’allarme, per il malfunzionamento dello stesso o per la sua interruzione d’uso e di servizio dovuta a riparazione dell’apparecchio.

Ogni particolare reso e sostituito resterà di proprietà della ditta costruttrice.

L’azienda si riserva il diritto di apportare modifiche costruttive e migliorie ai propri prodotti in qualsiasi momento e senza preavviso,per un costante aggiornamento e miglioramento tecnologico dei propri prodotti.

Data Timbro Ditta installatrice

NOTE PER L’UTENTE

Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement