SERIES 15H Inverter Control Manuale di Installazione

SERIES 15H Inverter Control Manuale di Installazione
ADJUSTABLE SPEED DRIVE
SERIES 15H
Inverter Control
Manuale di Installazione e Funzionamento
10/96
IMN715IT
Indice
Capitolo 1
Guida di Avviamento Rapido . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-1
Generalità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-1
Lista di Controllo per l’Avviamento Rapido . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-1
Procedura di Avviamento Rapido . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-2
Capitolo 2
Informazioni Generali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-1
Generalità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-1
Garanzia Limitata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-2
Avviso sulla Sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-3
Capitolo 3
Arrivo e Istallazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-1
Controllo all’Arrivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-1
Posizione Fisica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-1
Installazione del Controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-2
Montaggio su Parete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-2
Installazione Opzionale Remota della Tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-3
Installazione Elettrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-4
Impedenza di Linea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-4
Reattori di Linea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-5
Reattori di Carico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-5
Circuito Principale AC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-9
Dispositivi di Protezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-9
Scollegamento Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-9
Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-10
Connessioni della Linea AC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-15
Riduzione delle Prestazioni con Tensione di Ingresso Ridotta Tutti i valori di alimentazione indicati nel
3-15
Funzionamento a 380-400 VAC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-15
Installazione Trifase . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-16
Installazione Monofase . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-18
Hardware del Freno Dinamico Opzionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-24
Installazione Fisica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-24
Installazione Elettrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-25
IMN715IT
Indice i
Selezione del Modo Operativo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-28
Modo Operativo Tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-29
Modo Standard Run Controllo a 3 Fili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-30
Modo 15 Speed Controllo a 2 Fili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-31
Modo Fan Pump Controllo a 2 Fili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-33
Modo Fan Pump Controllo a 3 Fili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-34
Modo Process Control . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-35
Ingressi e Uscite Analogici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-37
Ingressi Analogici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-37
Uscite Analogici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-38
Ingresso External Trip . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-38
Uscite Opto-isolate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-38
Lista di Controllo di Prefunzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-39
Capitolo 4
Programmazione e Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-1
Generalità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-1
Modo Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-2
Regolazione del Contrasto Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-2
Accesso agli Schermi Visualizzazione e alle Informazioni Diagnostiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-3
Accesso al Log Errori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-4
Modo Programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-5
Accesso ai Blocchi Parametri per la Programmazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-5
Modifica del Valore Parametri Senza l’Uso del Codice di Sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-6
Ripristino Parametri alle Impostazioni di Fabbrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-7
Inizializzazione Nuovo Software EEPROM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-8
Esempi Operativi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-9
Funzionamento del Controllo da Tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-9
Accessing the Keypad JOG Command . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-9
Regolazione Velocità tramite il Riferimento Velocità Locale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-10
Regolazione Velocità tramite i Tasti Freccia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-10
Cambio Codice al Sistema di Sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-11
Changing Parameter Values with a Security Code in Use . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-12
Modifica del Valore Parametri con l’Uso del Codice di Sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-13
Parametri di Controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-14
Regolazioni Operative di Controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-15
ii Indice
IMN715IT
Capitolo 5
Ricerca Guasti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-1
How to Access Diagnostic Information . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-2
Modalità di Accesso al Log Errori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-3
Modalità di Azzeramento del Log Error . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-3
Assenza Visualizzazione Tastiera – Regolazione Contrasto Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-5
ID Base di Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-6
Considerazioni sull’Interferenza Elettrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-10
Cause e Rimedi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-10
Bobine di Relè e Contattori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-10
Fili tra Controlli e Motori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-12
Drive in Situazioni Speciali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-13
Linee di Alimentazione Drive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-13
Radio Trasmettitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-13
Protezioni del Controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-14
Considerazioni Speciali sul Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-14
Norme di Cablaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-15
Cablaggio dell’Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-15
Conduttori di Controllo–logica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-15
Fili per Segnali Analogici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-15
Conduttori di Comunicazione Seriale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-16
Isolamento Ottico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-16
Massa dell’Impianto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-16
IMN715IT
Indice iii
Capitolo 6
Specifiche e Dati Prodotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
Specifiche: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
Condizioni Operative: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
Display di Tastiera: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
Specifiche di Controllo: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-2
Ingressi Analogici: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-2
Uscite Analogiche: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-3
Ingressi Digitali: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-3
Uscite Digitali: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-3
Indicazioni Diagnostiche: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-3
Valori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-4
Specifiche per la Coppia di Serraggio dei Morsetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-6
Dimensioni di Montaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-10
Controllo Tipo A . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-10
Controllo Tipo B . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-11
Controllo Tipo C . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-12
Controllo Tipo D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-13
Controllo Tipo E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-14
Controllo Tipo E – Montaggio su Parete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-15
Controllo Tipo F . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-16
Controllo Tipo F – Montaggio su Parete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-17
Controllo Tipo G . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-18
Appendice A . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A-1
Hardware della Frenatura Dinamica (DB) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A-1
Gruppi RGA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A-3
Gruppi RBA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A-5
Gruppi RTA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A-6
Appendice B . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
B-1
Valori dei Parametri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
B-1
Appendice C . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
C-1
Maschera per il Montaggio Remoto della Tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
C-2
iv Indice
IMN715IT
Capitolo 1
Guida di Avviamento Rapido
Generalità
Se l’utente ha già esperienza sull’uso dei controlli Baldor, probabilmente ha anche
dimestichezza con i metodi di programmazione con tastiera e di funzionamento con
tastiera. Questa guida di avviamento rapido è destinata agli utenti esperti. La procedura
velocizza l’attivazione e il funzionamento del sistema in modalità tastiera e consente la
verifica del funzionamento del motore e del controllo. Questa procedura presume che
siano correttamente installati il Controllo, il Motore e l’hardware del Freno Dinamico
(vedere Capitolo 3 per le procedure) e che l’utente conosca le procedure di
programmazione e funzionamento della tastiera. Non è necessario collegare la
terminaliera per operare in modalità Tastiera (il Capitolo 3 descrive le procedure di
collegamento della terminaliera). La procedura di avviamento rapido è la seguente:
1. Leggere gli Avvisi e le Precauzioni di Sicurezza in questo capitolo del manuale.
2. Montare il controllo, riferirsi al Capitolo 3, procedura “Posizione Fisica”.
3. Collegare l’alimentazione AC, riferirsi al Capitolo 3 “Connessioni della Linea
AC”.
4. Collegare il motore, riferirsi al Capitolo 3, “Alimentazione di Ingresso Trifase”.
5. Installare l’hardware del freno Dinamico, se richiesto. Riferirsi al Capitolo 3,
“Hardware del Freno Dinamico Opzionale”.
Lista di Controllo per l’Avviamento Rapido
Controllo degli elementi elettrici.
AVVERTENZA: Dopo aver completato l’installazione, ma prima di applicare
l’alimentazione, controllare assolutamente i seguenti elementi.
1. Controllare che la tensione di linea AC sorgente corrisponda ai valori del
controllo.
2. Verificare che tutti i collegamenti elettrici siano accurati, corretti e saldi e
conformi alle norme.
3. Verificare che il controllo e il motore siano posti a massa fra loro e che il
controllo sia collegato a terra.
4. Controllare l’accuratezza del cablaggio segnali.
5. Assicurarsi che tutte le bobine del freno, i contattori e le bobine dei relè siano
dotate di soppressore disturbi. Il soppressore deve essere un filtro R-C per
bobine AC e diodi a polarità inversa per bobine DC. Non è idonea la
soppressione del transitorio tipo MOV.
ATTENZIONE: Verificare che il funzionamento inatteso dell’albero motore durante
l’avviamento non causi lesioni al personale o danni
all’apparecchiatura.
Controllo dei Motori e degli Innesti
1. Verificare la libertà di movimento di tutti gli alberi dei motori e che tutti gli innesti
dei motori siano inseriti senza gioco.
2. Verificare che i freni di tenuta se presenti, siano correttamente regolati per
rilasciare e impostare completamente il valore di coppia desiderato.
Applicazione Temporanea dell’Alimentazione
1. Controllare tutti i collegamenti elettrici e meccanici prima di applicare
l’alimentazione al controllo.
2. Verificare che gli ingressi di abilitazione a J4-8 siano aperti.
3. Applicare temporaneamente l’alimentazione e osservare che il display della
tastiera sia acceso. Se il display della tastiera non si attiva, scollegare
l’alimentazione, controllare tutti i collegamenti e verificare la tensione di
ingresso. Se si rilevano indicazioni di guasto, riferirsi al capitolo ricerca guasti
di questo manuale.
4. Scollegare tutta l’alimentazione dal controllo.
IMN715IT
Guida di Avviamento Rapido 1-1
Section 1
General Information
Procedura di Avviamento Rapido
La procedura seguente consente l’attivazione e il funzionamento del sistema in modo
rapido in modalità tastiera, ed inoltre di verificare il funzionamento del motore e del
controllo. Questa procedura presume che siano correttamente installati il Controllo, il
Motore e l’hardware del Freno Dinamico (vedere Capitolo 3 per le procedure) e che
l’utente conosca le procedure di programmazione e funzionamento della tastiera.
Condizioni Iniziali
Assicurarsi che il Controllo (Installazione Fisica e Connessioni della Linea AC), il Motore
e l’hardware del Freno Dinamico siano installati e cablati conformemente alle procedure
descritte nel Capitolo 3 di questo manuale.
Entrare in dimestichezza con la programmazione da tastiera e col funzionamento della
tastiera del controllo come descritto nel Capitolo 4 di questo manuale.
1.
Accendere. Verificare che non siano visualizzati errori
2.
Impostare il blocco Input del Livello 1, parametro Operating Mode su
“KEYPAD”.
3.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “OPERATING ZONE”
come desiderato (STD CONST TQ, STD VAR TQ, QUIET CONST TQ o QUIET
VAR TQ).
4.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “MIN OUTPUT
FREQ”.
5.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “MAX OUTPUT
FREQ”.
Nota: JP1 è in posizione 2–3 come inviato dalla fabbrica (funzionamento <120 Hz).
Per il funzionamento con MAX OUTPUT FREQ >120 Hz, cambiare la
posizione di JP1 su pin 1–2.
Per la posizione dei ponticelli riferirsi al Capitolo 3.
6.
Se l’impostazione limite della corrente di picco desiderata è differente, rispetto
all’impostazione automatica impostata da Operating Zone, impostare il blocco
Output Limits del Livello 2, parametro “PK CURRENT LIMIT” come desiderato.
7.
Introdurre i seguenti dati del motore nei parametri del blocco Motor Data del
Livello 2:
Tensione Motore (ingresso)
Ampere Nominali Motore (FLA)
Velocità Nominale Motore (velocità base)
Frequenza Nominale Motore
Ampere Mag Motore (senza corrente di carico)
8.
Se si usa l’hardware del Freno Dinamico Esterno, impostare i parametri
“RESISTOR OHMS” e “RESISTOR WATTS” del blocco Brake Adjust del
Livello 2.
9.
Impostare il blocco V/HZ Boost del Livello 1, parametro “V/HZ PROFILE” per il
rapporto V/Hz corretto per l’applicazione in uso.
10. Se il carico è del tipo ad alta coppia iniziale di spunto, probabilmente è
necessario aumentare torque boost e Accel time. Impostare il blocco V/HZ
Boost del Livello 1, “TORQUE BOOST” e il blocco Accel/Decel Rate del
Livello 1, “ACCEL TIME #1” come richiesto.
11. Selezionare e programmare parametri aggiuntivi idonei all’applicazione.
Ora il controllo è pronto all’uso in modalità tastiera oppure se si desidera un modo
operativo diverso, occorre cablare la terminaliera e modificare la programmazione.
1-2 Guida di Avviamento Rapido
IMN715IT
Capitolo 2
Informazioni Generali
Generalità
I controlli Baldor Serie 15H sono controlli per motori invertitori PWM. Il controllo funziona
convertendo l’alimentazione di linea AC in alimentazione DC fissa. L’alimentazione DC è
quindi pulsata con ampiezza modulata nella tensione di linea AC trifase sintetizzata per il
motore. In questo modo, il controllo converte frequenza di ingresso fissa in frequenza di
uscita variabile affinché il motore abbia un funzionamento a velocità variabile.
La potenza nominale del controllo è basata sul funzionamento di un motore a quattro poli
NEMA disegno B a 60 Hz alla tensione di ingresso nominale di targa. Se si usa un altro
tipo di motore o una tensione di ingresso diversa da 230, 460 o 575 VAC è applicata ai
morsetti di ingresso, il controllo deve essere dimensionato al motore servendosi della
corrente nominale di uscita del controllo.
I controlli Baldor Serie 15H possono essere usati in svariate applicazioni. Possono
essere programmati dall’utente per funzionare in quattro zone operative differenti; coppia
costante standard, coppia variabile standard, coppia costante quiet o coppia variabile
quiet. Può anche essere configurato per operare in diversi modi in funzione dei requisiti
dell’utente.
E’ responsabilità dell’utente determinare la zona operativa ottima e il modo operativo per
l’applicazione. Queste scelte sono programmate con la tastiera come descritto nella
sezione programmazione di questo manuale.
IMN715IT
Informazioni Generali 2-1
Garanzia Limitata
Per un periodo di due (2) anni dalla data di acquisto originale, BALDOR
riparerà o sostituirà gratuitamente controlli e accessori che l’esame Baldor
definisce essere difettosi nel materiale o nella qualità. Questa garanzia è
valida se l’unità non è stata manomessa da persone non autorizzate, usata
inadeguatamente, in modo improprio, o inappropriatamente installata e sia
stata usata conformemente alle istruzioni e/o ai valori forniti. Questa
garanzia sostituisce qualsiasi altra garanzia o garanzia espressa o
implicita. BALDOR non sarà ritenuta responsabile per qualsiasi spesa
(compresa l’installazione o la rimozione), inconveniente, o danno
consequenziale, comprese le lesioni a persone o danni alle cose causati da
articoli di nostra fabbricazione o vendita. (Alcuni stati non consentono
l’esclusione o la limitazione di danni accidentali o consequenziali, per cui
l’esclusione di cui sopra non è valida.) In qualsiasi caso, l’obbligo totale
della BALDOR, in tutte le circostanze, non eccederà il prezzo totale di
acquisto del controllo. I reclami per il rimborso del prezzo di acquisto,
riparazioni, o sostituzioni devono essere riferiti alla BALDOR con tutti i dati
pertinenti del difetto, la data di acquisto, il lavoro svolto dal controllo e il
problema incontrato. Non si assume nessun obbligo per articoli d’uso come
i fusibili.
La merce deve essere restituita soltanto con la notifica scritta compreso il
Numero di Autorizzazione Restituzione BALDOR e devono essere pagate
tutte le spese di spedizione.
2-2 Informazioni Generali
IMN715IT
Avviso sulla Sicurezza:
Questa apparecchiatura può contenere tensioni fino 1000 volt! La scarica elettrica può
causare gravi o fatali infortuni. La procedura di avviamento o la ricerca guasti per questa
apparecchiatura deve essere eseguita soltanto da personale qualificato.
Questa apparecchiatura può essere collegata ad altre macchine che abbiano parti rotanti
o parti comandate da questa apparecchiatura. L’uso inappropriato può causare infortuni
gravi o fatali. La procedura di avviamento o la ricerca guasti per questa apparecchiatura
deve essere eseguita soltanto da personale qualificato.
PRECAUZIONI:
ATTENZIONE: Non toccare le schede elettroniche, i dispositivi di alimentazione o il
collegamento elettrico prima di assicurarsi che l’alimentazione sia
scollegata e non vi sia alta tensione presente su questa
apparecchiatura o altra apparecchiatura cui questa è collegata. La
scarica elettrica può causare gravi o fatali infortuni. La procedura
di avviamento o la ricerca guasti per questa apparecchiatura deve
essere eseguita soltanto da personale qualificato.
ATTENZIONE: Assicurarsi di avere completa dimestichezza con le operazioni di
sicurezza di questa apparecchiatura. Questa apparecchiatura può
essere collegata ad altre macchine che abbiano parti rotanti o parti
controllate da questa apparecchiatura. L’uso inappropriato può
causare infortuni gravi o fatali. La procedura di avviamento o la
ricerca guasti per questa apparecchiatura deve essere eseguita
soltanto da personale qualificato.
ATTENZIONE: Non usare relè di sovraccarico motore con il dispositivo per il
ripristino automatico. I relè sono pericolosi poiché il processo può
causare lesioni se avviene un riavvio automatico improvviso o
inatteso. Se non sono disponibili relè manuali per il ripristino,
disabilitare il dispositivo di riavvio automatico mediante il cablaggio
di controllo esterno.
ATTENZIONE: Questa unità è dotata di dispositivo per il riavvio automatico che
avvierà il motore ogniqualvolta è applicata l’alimentazione di
ingresso e viene emesso o mantenuto il comando RUN (FWD o
REV). Se il riavvio automatico del motore può causare lesioni al
personale, il dispositivo di riavvio automatico deve essere
disabilitato cambiando il parametro “Restart Auto/Man” in
MANUAL.
ATTENZIONE: Assicurarsi che il sistema sia appropriatamente posto a massa
prima di applicare l’alimentazione. Non applicare l’alimentazione AC
prima di verificare che tutte le istruzioni di messa a terra siano state
eseguite. La scarica elettrica può causare gravi o fatali infortuni.
ATTENZIONE: Non rimuovere coperchi per almeno cinque (5) minuti dopo aver
scollegato l’alimentazione AC per consentire la scarica dei
condensatori. La scarica elettrica può causare gravi o fatali
infortuni.
ATTENZIONE: Il funzionamento improprio del controllo può causare movimenti
violenti dell’albero motore e dell’apparecchiatura comandata.
Assicurarsi che l’inatteso movimento dell’albero motore non causi
lesioni al personale o danni all’apparecchiatura. Alcuni tipi di
guasto del controllo possono produrre coppie di picco molto
superiori alla coppia nominale del motore.
Continua alla pagina successiva.
IMN715IT
Informazioni Generali 2-3
Section 1
General Information
ATTENZIONE: Il circuito del motore può avere alte tensioni presenti ogniqualvolta
si applica l’alimentazione AC, anche quando il motore non ruota.
La scarica elettrica può causare gravi o fatali infortuni.
2-4 Informazioni Generali
Avvertenza:
Per evitare danni all’apparecchiatura, assicurarsi che l’assistenza
elettrica non sia in grado di conferire più dei massimi ampere della
corrente di cortocircuito di linea indicata per i controlli 230 VAC,
460 VAC o 575 VAC.
Avvertenza:
Non applicare alcuna alimentazione ai capicorda External Trip
(termostato motore) su J4-16 o J4-17 per non danneggiare il
controllo. Usare un contatto a vuoto che non richiede alcuna
alimentazione esterna per funzionare.
Avvertenza:
Scollegare i capicorda (T1, T2 e T3) dal controllo prima di eseguire il
test “Megger” sul motore. Il mancato scollegamento del motore dal
controllo causerà gravi danni al controllo. In fabbrica il controllo è
collaudato per l’alta tensione / resistenza di dispersione
conformemente ai requisiti Underwriter Laboratory.
IMN715IT
Capitolo 3
Arrivo e Istallazione
Controllo all’Arrivo
Posizione Fisica
I controlli della Serie 15H Inverter sono completamente collaudati in fabbrica e
attentamente imballati per la spedizione. Quando il cliente riceve il controllo, deve
eseguire immediatamente diverse operazioni.
1.
Osservare lo stato del contenitore di spedizione e indicare immediatamente al
corriere eventuali danni.
2.
Verificare che il controllo ricevuto sia uguale a quello indicato sull’ordine di
acquisto.
3.
Se il controllo deve essere immagazzinato per alcune settimane prima dell’uso,
assicurarsi che sia immagazzinato in un luogo conforme alle specifiche di
immagazzinaggio pubblicate. (Riferirsi al Capitolo 6 di questo manuale).
La posizione di montaggio del 15H è importante. Deve essere installato in un’area
protetta dalla luce solare diretta, da corrosivi, da gas o liquidi dannosi, dalla polvere, da
particelle metalliche e dalla vibrazione. L’esposizione a questi elementi può ridurre la vita
operativa e diminuire le prestazioni del controllo.
Nel scegliere la posizione di installazione occorre tenere presenti diversi fattori:
1.
Per rendere efficace il raffreddamento e la manutenzione, il controllo deve
essere montato su una superficie verticale piana, liscia, non infiammabile. La
Tabella 3-1 indica i valori di Perdita Potenza per tipo di protezione.
2.
Occorre almeno una luce di 50 mm su tutti i lati per il flusso dell’aria.
3.
L’accesso anteriore deve essere previsto per consentire l’apertura o la
rimozione del coperchio del controllo durante l’assistenza e consentire la
visione del Display di Tastiera. (La tastiera opzionalmente può essere in
posizione remota fino a 33 m dal controllo.)
4.
Riduzione delle prestazioni da altitudine. Fino a 1000 m non vi è riduzione
delle prestazioni. Sopra 1000 m, ridurre la corrente di uscita di picco del 2%
ogni 330 m.
5.
Riduzione delle prestazioni da temperatura. Fino a 40 °C non vi è riduzione
delle prestazioni. Oltre 40 °C, ridurre la corrente di uscita di picco del 2% per
ogni °C.
La massima temperatura ambiente è 55°C.
Tabella 3-1 Valori di Perdita in Watt per la Serie 15H
Tipo di Protezione
230 VAC
460 VAC
575 VAC
2.5KHz PWM 8.0KHz PWM 2.5KHz PWM 8.0KHz PWM 2.5KHz PWM 8.0KHz PWM
AeB
14 Watts/
Amp
17 Watts/
Amp
17 Watts/
Amp
C, D, E e F
12 Watts/
Amp
15 Watts/
Amp
15 Watts/
Amp
G
26 Watts/
Amp
18 Watts/
Amp
23Watts/ Amp 19Watts/ Amp
28 Watts/
Amp
29 Watts/
Amp
34 Watts/
Amp
Quando si interconnettono cavi dalla sorgente di alimentazione, dal controllo, dal motore,
dall’host controller e da altri dispositivi è importante effettuare connessioni elettriche
appropriate. Una connessione deve assicurare l’adeguato collegamento elettrico e
l’unione meccanica dei conduttori. Usare soltanto i connettori elencati UL (cUL) per la
misura e il tipo di filo da collegare. I connettori devono essere installati usando l’utensile
aggraffatore specificato dal costruttore del connettore. Collegare con cablaggio Classe 1.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-1
Section 1
General Information
Installazione del Controllo Il controllo deve essere saldamente fissato alla superficie di montaggio. Utilizzare i
quattro (4) fori di montaggio per fissare il controllo alla superficie di montaggio o alla
protezione.
Montaggio su Parete
I Controlli tipo E e F sono previsti per installazioni su pannello o su parete. Per montare il
controllo su parete, è necessario acquistare il kit per il Montaggio su Parete. Detti kit
sono:
Kit N.
KT0000A00
KT0001A00
V0083991
V0084001
Descrizione
Kit di montaggio su parete del controllo Tipo A.
Kit di montaggio su parete del controllo Tipo B.
Kit di montaggio su parete del controllo Tipo E.
Kit di montaggio su parete del controllo Tipo F
Procedure:
3-2 Arrivo e Installazione
1.
Riferirsi al Capitolo 6 di questo manuale per gli schemi e le quote dei kit di
montaggio su parete. Servirsi dei dati contenuti in questi schemi per tracciare il
foro di dimensione appropriata sulla protezione e sulla parete.
2.
Eseguire i fori sulla protezione e sulla parete.
3.
Localizzare e forare i fori per le viti di montaggio come indicato negli schemi.
4.
Tagliare del nastro spugnoso e applicarlo al perimetro dell’apertura come
indicato.
5.
Fissare le quattro (4) mensole all’esterno del Pannello Cliente con l’hardware
fornito.
6.
Fissare il Controllo al Pannello Cliente con l’hardware fornito.
IMN715IT
Section 1
General Information
Installazione Opzionale Remota della Tastiera E’ possibile installare la tastiera in posizione remota usando il
Istruzioni di Montaggio:
Istruzioni di Montaggio:
IMN715IT
cavo prolunga della tastiera Baldor opzionale. Il gruppo tastiera (bianca - DC00005A-01;
grigia - DC00005A-02) è fornito con le viti e la guarnizione richieste per montarla in una
protezione. Quando la tastiera è appropriatamente montata in una protezione interna
NEMA Tipo 4X, conserva i valori interni Tipo 4X.
Strumenti Richiesti:
•
Bulino, giramaschi, cacciaviti (a croce e a lama) e chiave a bocca.
•
Maschio 8-32 e punta da trapano #29 (per fori maschiati) o punta da trapano
#19 (per fori passanti).
•
Esrattore standard 1-1/4″ (1-11/16″ diametro nominale).
•
Sigillante RTV.
•
(4) dadi 8-32 e rondelle di sicurezza.
•
Viti prolungate 8-32 (testa cilindrica a cava esagonale) richieste se la superficie
di montaggio ha spessore superiore a 12 diametri e non è maschiata (fori
passanti).
•
Maschera per montaggio remoto della tastiera. Per comodità, una copia
estraibile è fornita alla fine di questo manuale. (Fotocopia a strappo.)
Per fori maschiati
1. Localizzare una superficie di montaggio piana con larghezza 4″ x 5,5″ di
altezza minimo. Il materiale deve essere sufficientemente spesso (minimo 14
diametri).
2. Collocare la maschera sulla superficie di montaggio o contrassegnare i fori
come indicato.
3. Bulinare accuratamente i 4 fori (contrassegnati con A) e il grande foro a
sfondamento (contrassegnato con B).
4. Forare i quattro fori #29 (A). Maschiare ogni foro con un maschio 8-32.
5. Localizzare il centro del foro a sfondamento 1-1/4″ (B) ed espellere seguendo
le istruzioni del costruttore.
6. Sbavare l’apertura e i fori di montaggio verificando che il pannello sia pulito e
piano.
7. Applicare RTV ai 4 fori contrassegnati (A).
8. Assemblare la tastiera al pannello. Usare le viti 8-32, i dadi e le rondelle di
sicurezza.
9. Dall’interno del pannello, applicare RTV su ognuna delle quattro viti di
montaggio e sui dadi. Coprire un’area di 3/4″ attorno ad ogni vite verificando di
completare l’incapsulamento del dado e della rondella.
Per fori passanti
1. Localizzare una superficie di montaggio piana con larghezza 4″ x 5,5″ di
altezza minimo. Il materiale deve essere sufficientemente spesso (minimo 14
diametri).
2. Collocare la maschera sulla superficie di montaggio o contrassegnare i fori
come indicato.
3. Bulinare accuratamente i 4 fori (contrassegnati con A) e il grande foro a
sfondamento (contrassegnato con B).
4. Forare i quattro fori #19 (A).
5. Localizzare il centro del foro a sfondamento 1-1/4″ (B) ed espellere seguendo
le istruzioni del costruttore.
6. Sbavare l’apertura e i fori di montaggio verificando che il pannello sia pulito e
piano.
7. Applicare RTV ai 4 fori contrassegnati (A).
8. Assemblare la tastiera al pannello. Usare le viti 8-32, i dadi e le rondelle di
sicurezza.
9. Dall’interno del pannello, applicare RTV su ognuna delle quattro viti di
montaggio e sui dadi. Coprire un’area di 3/4″ attorno ad ogni vite verificando di
completare l’incapsulamento del dado e della rondella.
Arrivo e Installazione 3-3
Section 1
General Information
Installazione Elettrica
Il cablaggio di interconnessione è richiesto tra il controllo motore, la sorgente di
alimentazione AC, il motore, il controllo host e le stazioni di interfaccia operatore. Usare i
connettori a circuito chiuso elencati che sono di dimensione appropriata per il diametro
del filo usato. I connettori devono essere installati usando lo strumento aggraffatore
specificato dal costruttore del connettore. Deve essere usato soltanto il cablaggio Classe
1.
I controlli Baldor della Serie 15H richiedono l’impedenza minima di linea del 3% (la
caduta di tensione all’ingresso è del 3% quando il controllo assorbe la corrente di
ingresso nominale). Se la linea di alimentazione entrante ha un’impedenza inferiore al
3%, può essere usato, nella maggior parte dei casi, un reattore di linea trifase per fornire
l’impedenza necessaria. I reattori di linea sono opzionali e disponibili presso la Baldor.
Impedenza di Linea
L’impedenza di ingresso delle linee di alimentazione può essere determinata in due modi:
1.
Misurare la tensione da linea a linea sul motore in assenza di carico e con
carico nominale completo. Usare questi valori misurati per calcolare
l’impedenza nel modo seguente:
(Volts SenzaCarico * Volts PienoCarico)
%Impedenza +
100
(Volts SenzaCarico)
2.
Calcolare la capacità della corrente di cortocircuito della linea di alimentazione.
Se la capacità della corrente di cortocircuito è superiore ai valori della corrente
di cortocircuito massima indicata per il controllo (Tabelle 3-2) occorre installare
un reattore di linea.
Sono riportati due metodi di calcolo della capacità della corrente di
cortocircuito:
A.
Metodo 1
Calcolare la corrente di cortocircuito nel modo seguente:
1000
100)
(KVA XFMR
I SC +
Ǹ
(%Z
V
3)
XFMR
L*L
Esempio: Trasformatore da 50 KVA con 2,75% di impedenza @ 460 VAC
(50
1000
100)
+ 2282 Amps
I SC +
(2.75
460 Ǹ3)
B.
Metodo 2
Passo 1: Calcolare il cortocircuito in KVA nel modo seguente:
)
(KVA
50
KVA SC + %Z XFMR +
+ 1818.2 KVA
.0275
XFMR
(
)
ǒ
Ǔ
100
Passo 2: Calcolare la corrente di cortocircuito nel modo seguente:
(KVA SC
1000)
+ 2282 Amps
I SC +
Ǹ
(V
3)
L*L
dove:
KVAXFMR=KVA trasformatore
Isc=corrente di cortocircuito
ZXFMR=Impedenza Trasformatore
3-4 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Reattori di Linea
I reattori di linea trifase sono disponibili presso la Baldor. Il tipo di reattore di linea da
usare è basato sulla potenza nominale del controllo 15H. Se si utilizza un reattore di
linea proprio, usare la formula seguente per calcolare l’induttanza minima richiesta. La
Tabella 3-3 indica la corrente di ingresso richiesta per questo calcolo.
0.03)
(V LL
L (I
3 377)
Dove:
L
VL-L
0.03
I
377
Reattori di Carico
Induttanza minima in Henry.
Volt di ingresso misurati da linea a linea.
Percentuale desiderata dell’impedenza di ingresso.
Valore della corrente di ingresso del controllo.
Costante usata con l’alimentazione 60 Hz.
Usare 314 se l’alimentazione di ingresso è 50 Hz.
I reattori di linea possono essere usati all’uscita del controllo verso il motore. Quando
sono usati in questo modo, sono denominati Reattori di Carico. I reattori di carico
servono per parecchie funzioni fra le quali:
S
Proteggere il controllo da cortocircuiti sul motore.
S
Limitare il valore di salita delle sovracorrenti nel motore.
S
Diminuire il valore di cambio dell’alimentazione che il controllo fornisce al
motore.
I reattori di carico devono essere installati il più vicino possibile al controllo.
La potenza *Quad Rated HP del controllo si riferisce ai quattro (4) differenti valori di HP
del controllo basati sul funzionamento Standard (2,5 KHz PWM) Quiet (8,0 KHz PWM)
sia a Coppia Costante sia a Coppia Variabile. I valori sono forniti nel Capitolo 6 “Valori
Serie 15H Prodotti in Stock” di questo manuale.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-5
Section 1
General Information
Tabella 3-2 Valori della Corrente di Cortocircuito
230VAC
Numeri di Catalogo
460VAC
Corrente Max
Cortocircuito
Linea
Numeri di Catalogo
575VAC
Corrente Max
Cortocircuito
Linea
Numeri di Catalogo
Corrente Max
Cortocircuito
Linea
ID15H201-E
250
ID15H401-E
150
ID15H501-E
50
ID15H201-W
350
ID15H401-W
200
ID15H502-E
100
ID15H202-E
350
ID15H402-E
200
ID15H503-E
150
ID15H202-W
550
ID15H402-W
300
ID15H505-E
200
ID15H203-E or W
550
ID15H403-E or W
300
ID15H507-E
300
ID15H205-E
550
ID15H405-E
300
ID15H510-E
400
ID15H205-W
1000
ID15H405-W
500
ID15H515-E, EO or ER
600
ID15H207-E or W
1000
ID15H407-E or W
500
ID15H520-EO or ER
1000
ID15H210-E
1000
ID15H410-E
500
ID15H525-EO or ER
1100
ID15H210L-ER
1500
ID15H410L-ER
800
ID15H530-EO or ER
1500
ID15H215-E, EO or ER
1900
ID15H415-E, EO or ER
1000
ID15H540-EO or ER
1800
ID15H215L-ER
1900
ID15H415L-ER
1000
ID15H550-EO or ER
2200
ID15H220-EO or ER
2400
ID15H420-EO or ER
1200
ID15H560-EO or ER
2700
ID15H220L-ER
2100
ID15H420L-ER
1200
ID15H575-EO or ER
3300
ID15H225-EO or ER
2800
ID15H425-EO or ER
1400
ID15H5100-EO or ER
4200
ID15H225L-ER
2500
ID15H425L-ER
1400
ID15H5150V-EO or ER
4800
ID15H230V-EO or ER
3600
ID15H430V-EO or ER
1800
ID15H230-EO or ER
3600
ID15H430-EO or ER
1800
ID15H230L-ER
3600
ID15H430L-ER
1800
ID15H240-MO or MR
4500
ID15H440-MO or MR
2300
ID15H240L-MR
4000
ID15H440L-MR
2300
ID15H250V-MO or MR
4500
ID15H450-EO or ER
2800
ID15H250-MO or MR
4500
ID15H450L-ER
2800
ID15H460-EO or ER
3500
ID15H460V-EO or ER
3500
ID15H460L-ER
3500
ID15H475-EO
4300
ID15H475L-EO
4300
ID15H4100-EO
5500
ID15H4150V-EO
6200
ID15H4150-EO
8300
ID15H4200-EO
11000
ID15H4250-EO
13800
ID15H4300-EO
16600
ID15H4350-EO
19900
ID15H4400-EO
19900
ID15H4450-EO
25000
3-6 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Requisiti della Corrente di Ingresso
Tabella 3-3 Input Current Requirements Stock Products
230 VAC Control
Catalog Numbers
Input
Amps
460 VAC Control
Catalog Numbers
Input
Amps
575 VAC Control
Catalog Numbers
Input
Amps
ID15H201-E or W
6.8
ID15H401-E or W
3.4
ID15H501-E
2.7
ID15H202-E or W
9.6
ID15H402-E or W
4.8
ID15H502-E
4.0
ID15H203-E or W
15.2
ID15H403-E or W
7.6
ID15H503-E
6.1
ID15H205-E
15.2
ID15H405-E or W
11
ID15H505-E
11
ID15H205-W
22
ID15H407-E
11
ID15H507-E
11
ID15H207-E or W
28
ID15H407-W
14
ID15H510-E
11
ID15H210-E
28
ID15H410-E
21
ID15H515-EO
22
ID15H215-E
42
ID15H415-E
21
ID15H520-EO
27
ID15H215-EO
54
ID15H415-EO
27
ID15H525-EO
32
ID15H220-EO
68
ID15H420-E
34
ID15H530-EO
41
ID15H225-EO
80
ID15H425-EO
40
ID15H540-EO
52
ID15H230-EO
104
ID15H430-EO
52
ID15H550-EO
62
ID15H230V-EO
104
ID15H430V-EO
52
ID15H560-EO
62
ID15H240-MO
130
ID15H440-EO
65
ID15H575-EO
100
ID15H250-MO
130
ID15H450-EO
80
ID15H5100-EO
125
ID15H460-EO
100
ID15H5150V-EO
145
ID15H460V-EO
100
ID15H475-EO
125
ID15H4100-EO
160
ID15H4150-EO
240
ID15H4150V-EO
180
ID15H4200-EO
310
ID15H4250-EO
370
ID15H4300-EO
420
ID15H4350-EO
480
ID15H4400-EO
540
ID15H4450-EO
590
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-7
Section 1
General Information
Tabella 3-4 Requisiti della Corrente di Ingresso Prodotti Custom (Non in Stock)
Controllo 230 VAC
Numeri di Catalogo
FIF1007C-51
Ingr.
Amp.
28.8
Controllo 460 VAC
Numeri di Catalogo
FIF1007C-50
Ingr.
Amp.
Controllo 575 VAC
Numeri di Catalogo
Ingr.
Amp.
14.4
IN0100A00
24
IN0001A00
43
IN0036A00
22
IN0102A00
29
IN0006A00
43
IN0044A00
22
IN0104A00
35
IN0003A00
56
IN0041A00
28
IN0106A00
44
IN0004A00
56
IN0042A00
28
IN0108A00
56
IN0008A00
70
IN0048A00
35
IN0110A00
67
IN0009A00
62
IN0049A00
31
IN0367A00
67
IN0013A00
82
IN0053A00
41
IN0014A00
77
IN0054A00
39
IN0018A00
107
IN0060A00
54
IN0021A00
107
IN0063A00
54
IN0019A00
107
IN0061A00
54
IN0026A00
134
IN0065A00
67
IN0024A00
118
IN0066A00
62
IN0030A00
134
IN0068A00
82
IN0034A00
134
IN0069A00
62
IN0446A00
134
IN0071A00
103
IN0074A00
103
IN0072A00
103
IN0076A00
129
3-8 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Circuito Principale AC
Dispositivi di Protezione Verificare che sia installato un idoneo dispositivo di protezione dell’alimentazione di
ingresso. Usare gli interruttori automatici raccomandati o i fusibili elencati nel Capitolo 6
di questo manuale (Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione). La dimensione del
filo di ingresso e di uscita è basata sull’uso di fili conduttori di rame a 75 °C. La tabella è
specificata per motori NEMA B.
Interruttore
Automatico:
Monofase, magnetotermico.
Equivalente a GE tipo THQ o TEB per 230 VAC
Trifase, magnetotermico.
Equivalente a GE tipo THQ o TEB per 230 VAC o
Equivalente a GE tipo TED per 460 VAC e 575 VAC.
Fusibili Rapidi:
230 VAC, Buss KTN
460 VAC, Buss KTS a 600A (KTU per 601 fino a 1200A)
575 VAC, Buss FRS
Fusib. Super Rapidi: 230 VAC, Buss JJN
460 VAC, Buss JJS
575 VAC, Buss JJS
Fusibili Ritardati:
230 VAC, Buss FRN
460 VAC, Buss FRS a 600A (KTU per 601 fino a 1200A)
575 VAC, Buss FRS a 600A (KTU per 601 fino a 1200A)
Scollegamento Alimentazione Deve essere installato uno scollegamento alimentazione tra il servizio
alimentazione di ingresso e il controllo per il metodo fail safe di scollegamento
alimentazione. Il controllo rimane allo stato alimentato sino alla rimozione di tutta
l’alimentazione di ingresso dal controllo e sino all’esaurimento della tensione nel bus
interno.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-9
Section 1
General Information
Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione
Tabella 3-5 Serie 15H Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione
Controlli 230 VAC
N mero di Catalogo
g
Numero
ID15H201-E or W
ID15H202-E or W
ID15H203-E or W
ID15H205-E or W
ID15H207-E or W
ID15H210-E
ID15H210L-ER
ID15H215-E, EO or ER
ID15H215L-ER
ID15H220-EO or ER
ID15H220L-ER
ID15H225-EO or ER
ID15H225L-ER
ID15H230-EO or ER
ID15H230L-ER
ID15H230V-EO or ER
ID15H240-MO or MR
ID15H240L-MR
ID15H250V-MO or MR
ID15H250-MO or MR
Max CT HP
Interr ttore di
Interruttore
IIngresso
1
2
3
5
7.5
10
10
15
15
20
20
25
25
30
30
30
40
40
50
50
10A
15A
20A
25A
35A
50A
50A
60A
60A
80A
80A
100A
100A
125A
125A
125A
150A
125A
150A
150A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
10A
15A
25A
30A
40A
60A
60A
80A
80A
100A
100A
125A
125A
150A
150A
150A
200A
175A
200A
200A
8A
12A
17.5A
25A
35A
50A
50A
60A
60A
80A
80A
100A
100A
125A
125A
125A
150A
125A
150A
150A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
14
14
14
12
8
10
6
8
4
3
3
2
2
1/0
1/0
1/0
2/0
1/0
2/0
2/0
2.5
2.5
2.5
4
10
6
16
10
25
30
30
35
35
54
54
54
70
54
70
70
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
3-10 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 3-6 Serie 15H Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione
Controlli 460 VAC
N mero di Catalogo
Numero
g
ID15H401-E or W
ID15H402-E or W
ID15H403-E or W
ID15H405-E or W
ID15H407-E or W
ID15H410-E
ID15H410L-ER
ID15H415-E, EO or ER
ID15H415L-ER
ID15H415V-EO
ID15H420-EO or ER
ID15H420L-ER
ID15H425-EO or ER
ID15H425L-ER
ID15H430-EO or ER
ID15H430L-ER
ID15H430V-EO or ER
ID15H440-EO or ER
ID15H440L-ER
ID15H450-EO or ER
ID15H450-L or ER
ID15H460-EO or ER
ID15H460L-ER
ID15H460V-EO or ER
ID15H475-EO
ID15H475L-EO
ID15H4100-EO
ID15H4150V-EO
ID15H4150-EO
ID15H4200-EO
ID15H4250-EO
ID15H4300-EO
ID15H4350-EO
ID15H4400-EO
ID15H4450-EO
Max CT
HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
1
2
3
5
7.5
10
10
15
15
10
20
20
25
25
30
30
30
40
40
50
50
60
60
60
75
75
100
150
150
200
250
300
350
400
450
10A
10A
10A
15A
20A
25A
25A
30A
30A
25A
40A
40A
45A
45A
60A
60A
60A
70A
70A
90A
90A
125A
125A
125A
150A
150A
175A
200A
250A
350A
400A
500A
600A
1000A
1200A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
5A
8A
12A
20A
25A
30A
30A
40A
40A
30A
50A
50A
60A
60A
80A
80A
80A
100A
100A
125A
125A
150A
150A
150A
200A
200A
250A
300A
350A
450A
500A
600A
800A
1000A
1200A
4A
6A
9A
15A
17.5A
25A
25A
30A
30A
25A
40A
40A
45A
45A
60A
60A
60A
75A
75A
90A
90A
125A
125A
125A
150A
150A
175A
200A
250A
350A
400A
500A
600A
1000A
1200A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
14
14
14
14
12
10
8
8
8
8
8
8
6
8
4
4
4
4
4
2
2
1/0
1/0
1/0
2/0
2/0
3/0
4/0
(2)1/0
(2)3/0
(2)4/0
(3)4/0
(3)250 mcm
(3)350 mcm
(3)500 mcm
2.5
2.5
2.5
2.5
4
6
10
10
10
10
10
10
16
10
25
25
25
25
25
35
35
54
54
54
70
70
95
120
(2)54
(2)95
(2)120
(3)120
(3)125
(3)185
(3)240
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-11
Section 1
General Information
Tabella 3-7 Serie 15H Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione
Controlli 575 VAC
N mero di Catalogo
Numero
g
ID15H501-E
ID15H502-E
ID15H503-E
ID15H505-E
ID15H507-E
ID15H510-E
ID15H515-EO or ER
ID15H520-EO or ER
ID15H525-EO or ER
ID15H530-EO or ER
ID15H540-EO or ER
ID15H550-EO or ER
ID15H560-EO or ER
ID15H575-EO
ID15H5100-EO
ID15H5150V-EO
Max CT HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
1
2
3
5
7
10
15
20
25
30
40
50
60
75
100
150
10A
10A
10A
10A
15A
20A
25A
30A
35A
45A
60A
70A
70A
110A
150A
175A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
4A
6A
10A
15A
15A
25A
35A
40A
50A
60A
80A
90A
90A
150A
200A
225A
3A
4.5A
7A
10A
12A
20A
25A
30A
35A
45A
60A
70A
70A
110A
150A
175A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
14
14
14
14
14
12
10
8
8
6
4
4
2
1/0
2/0
2/0
2.5
2.5
2.5
2.5
2.5
4
6
10
10
11
25
25
35
54
70
70
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
3-12 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione Continua
Tabella 3-8 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock) Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione
Controlli
230 VAC
Numero Spec.
FIF1007C-51
IN0001A00
IN0006A00
IN0003A00
IN0004A00
IN0009A00
IN0008A00
IN0014A00
IN0013A00
IN0018A00
IN0021A00
IN0019A00
IN0024A00
IN0026A00
IN0030A00
IN0034A00
Controlli
460 VAC
Numero Spec.
FIF1007C-50
IN0036A00
IN0044A00
IN0041A00
IN0042A00
IN0049A00
IN0048A00
IN0053A00
IN0054A00
IN0060A00
IN0063A00
IN0061A00
IN0066A00
IN0065A00
IN0068A00
IN0069A00
IN0071A00
IN0074A00
IN0072A00
IN0076A00
Max CT HP
Interruttore
di Ingresso
7.5
10
20
15
15
20
20
25
25
30
30
30
40
40
50
50
35A
50A
50A
60A
60A
70A
80A
90A
100A
125A
125A
125A
125A
150A
150A
150A
Max CT HP
Interruttore
di Ingresso
7.5
10
10
15
15
20
20
25
25
30
30
30
40
40
50
50
60
60
60
75
20A
25A
25A
30A
30A
35A
40A
45A
45A
60A
60A
60A
70A
70A
90A
90A
125A
125A
125A
150A
Fusibile di
Ingresso
Rapido
40A
60A
60A
80A
80A
90A
100A
125A
125A
150A
150A
150A
175A
200A
200A
200A
Fusibile di
Ingresso
Ritardato
35A
50A
50A
60A
60A
70A
80A
90A
100A
125A
125A
125A
125A
150A
150A
150A
Fusibile di
Ingresso
Rapido
25A
30A
30A
40A
40A
45A
50A
60A
60A
80A
80A
80A
90A
100A
125A
125A
150A
150A
150A
200A
Fusibile di
Ingresso
Ritardato
17.5A
25A
25A
30A
30A
35A
40A
45A
45A
60A
60A
60A
70A
75A
90A
90A
125A
125A
125A
150A
Misura Filo
Ingr. AWG
Misura Filo
Ingr. mm2
10
6
4
4
4
4
3
2
2
1/0
1/0
1/0
1/0
2/0
2/0
2/0
6
16
25
25
25
25
30
35
35
54
54
54
54
70
70
70
Misura Filo
Ingr. AWG
Misura Filo
Ingr. mm2
12
8
8
8
8
8
8
6
6
4
4
4
4
4
2
2
1/0
1/0
1/0
2/0
4
10
10
10
10
10
10
16
16
25
25
25
25
25
35
35
54
54
54
70
Misura Filo
Uscita
AWG
10
6
4
4
4
3
3
2
2
1/0
1/0
1/0
1/0
2/0
2/0
2/0
Misura Filo
Uscita
AWG
12
8
8
8
8
8
8
6
4
6
4
4
4
4
2
2
1/0
1/0
1/0
2/0
Misura Filo
Uscita mm2
6
16
25
25
25
30
30
35
35
54
54
54
54
70
70
70
Misura Filo
Uscita mm2
4
10
10
10
10
10
10
16
25
16
25
25
25
25
35
35
54
54
54
70
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-13
Section 1
General Information
Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione Continua
Tabella 3-8 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock) Dimensione del Filo e Dispositivi di Protezione Continua
Controlli
575 VAC
Numero Spec.
IN0100A00
IN0102A00
IN0104A00
IN0106A00
IN0108A00
IN0110A00
IN0367A00
Max CT HP
Interruttore
di Ingresso
15
20
25
30
40
50
60
25A
30A
35A
45A
60A
70A
70A
Fusibile di
Ingresso
Rapido
35A
40A
50A
60A
80A
90A
90A
Fusibile di
Ingresso
Ritardato
25A
30A
35A
45A
60A
70A
70A
Misura Filo
Ingr. AWG
Misura Filo
Ingr. mm2
10
8
8
6
4
4
2
6
10
10
16
25
25
35
Misura Filo
Uscita
AWG
10
8
8
6
4
4
2
Misura Filo
Uscita mm2
6
10
10
16
25
25
35
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
Figure 3-1 Controllo Serie 15H
Expansion Board
Motor Control Board
J4
1
2
3
4
5
6
7
8
Keypad
Connector
123
JP1
9
10
J4 Terminal Strip
123
11
12
13
14
JP2
Analog GND
Analog Input 1
Pot Reference
Analog Input +2
Analog Input -2
Analog Out 1
Analog Out 2
Input 1
Input 2
Input 3
Input 4
Input 5
Input 6
Input 7
15
16
17
18
19
Input 8
Input 9
Input Common
20
21
22
Opto Out #2
Opto Out #3
Opto Out #4
Output Common
Opto Out #1
See recommended Terminal Tightening Torques in Section 6.
Tabella 3-9 Ponticelli della Scheda di Controllo
Ponticello
JP1
JP2
Posizione Ponticello
1-2
2-3
1-2
2-3
3-14 Arrivo e Installazione
Descrizione dell’Impostazione Posizione Ponticello
Frequenza Uscita Massima 400 Hz.
Frequenza Uscita Massima 120 Hz. (Impostazione di Fabbrica)
Segnale Comando Velocità 4-20 mA.
Segnale Comando Velocità 0-5 o 0-10 VDC. (Impostazione di Fabbrica)
IMN715IT
Connessioni della Linea AC Prima di procedere assicurarsi che tutta l’alimentazione verso il controllo sia scollegata. Se
è stata applicata l’alimentazione al controllo, attendere almeno 5 minuti dopo lo
scollegamento dell’alimentazione affinché la tensione residua nei condensatori del bus si
scarichi.
Riduzione delle Prestazioni con Tensione di Ingresso Ridotta Tutti i valori di alimentazione indicati
nel
Capitolo 6 si riferiscono alle tensioni di ingresso AC nominali dichiarate (230, 460 o 575
VAC). Il valore di alimentazione del controllo deve essere ridotto quando funziona con una
tensione di ingresso ridotta. Il valore della riduzione è il rapporto del cambio di tensione.
Esempi:
Per esempio, un controllo 10HP, 230 VAC funzionante a 208 VAC ha una riduzione delle
prestazioni per l’alimentazione ridotta di 9,04HP.
208VAC 9.04HP
10HP
230VAC
Analogamente, un controllo 10HP, 460 VAC funzionante a 380 VAC ha una riduzione
delle prestazioni per l’alimentazione ridotta di 8,26HP.
380VAC 8.26HP
10HP
460VAC
Per ottenere il valore totale di uscita di 10HP in entrambi i casi occorre un Controllo 15HP.
Funzionamento a 380-400 VAC I controlli di Tipo A e B possono essere usati direttamente con la sorgente di
alimentazione 380-400 VAC, non è necessaria la modifica del controllo.
I controlli di Tipo C, D, E, F e G richiedono tutti la modifica per il funzionamento con tensione
di linea ridotta. Specificatamente, il filo sul morsetto 5 (per 460 V) del trasformatore di
controllo deve essere spostato sul morsetto 4 (per 380-400 V). Vedere Figura 3-2.
1.
Verificare che il funzionamento del drive sia terminato e correttamente fermato.
2.
Rimuovere tutte le fonti di alimentazione dal controllo. Se è stata applicata
l’alimentazione, attendere almeno 5 minuti affinché i condensatori si scarichino.
3.
Rimuovere o aprire il coperchio anteriore.
4.
Rimuovere il filo dal morsetto 5.
5.
Collocare il filo rimosso dal morsetto 5 al morsetto 4.
6.
Installare o chiudere il coperchio anteriore.
Figure 3-2 Configurazione del Trasformatore del Controllo per l’Installazione 380 - 400 VAC
Wire is on
terminal 5.
Move wire from
terminal 5 to
terminal 4.
460VAC
Frequency
50Hz
50Hz
60Hz
60Hz
IMN715IT
Note: Wires 3 & 6
may not be used
on all models
Tap
4
5
4
5
380/400VAC
Input VAC Range
340VAC - 457VAC
396VAC - 484VAC
340VAC - 460VAC
400VAC - 530VAC
Arrivo e Installazione 3-15
Section 1
General Information
Installazione Trifase
L’alimentazione AC e i collegamenti del motore sono indicati in Figura 3-3. Il controllo
15H è dotato di protezione elettronica sovraccarico motore I2t. Se si desiderano
sovraccarichi al motore, questi devono essere dimensionati conformemente alle
specifiche del costruttore e installati tra il motore e i morsetti T1, T2 e T3 del controllo.
1.
Collegare i fili di alimentazione AC entranti dai dispositivi di protezione verso i
Morsetti L1, L2 e L3 del Circuito Principale. La rotazione fase non è importante
poiché il controllo è insensibile alla fase.
2.
* Collegare la terra a
con le norme locali.
3.
Collegare i capicorda dell’alimentazione trifase del motore AC ai Morsetti T1,
T2, e T3 del Circuito Principale.
4.
* Collegare il filo di massa del motore al “Motor Ground” del controllo.
Verificare la conformità con tutte le norme applicabili.
“Power Ground” del controllo. Verificare la conformità
Nota: Collegare l’interruttore del sensore temperatura motore all’ingresso di external
trip, J4-16 (posto sulla terminaliera J4). Il sensore temperatura motore deve
essere del tipo a contatto a vuoto (N.C.) che non richiede alimentazione
esterna per funzionare. E’ raccomandato il relè illustrato in Figura 3-19 per
ridurre l’accoppiamento interferenza.
Nota: Si raccomanda l’uso di un contattore del circuito motore per fornire lo
scollegamento positivo e evitare la rotazione del motore la quale potrebbe
causare lesioni. Collegare il Contattore M come illustrato in Figura 3-3. Il
contattore deve essere aperto per abilitare l’ingresso su J4-8 (almeno 20
msec) prima che i contatti M principali si aprano per evitare la formazione
dell’arco sui contatti. Ciò incrementa fortemente la vita del contattore e
consente l’uso di contattori classificati IEC.
*
3-16 Arrivo e Installazione
La messa a terra con tubo protettivo o mediante connessione al pannello non è
idonea. Occorre usare un conduttore separato di dimensione appropriata come
conduttore di massa.
IMN715IT
Section 1
General Information
Figure 3-3 Connessioni dell’Alimentazione AC Trifase e del Motore
L1
L2
L3
L1
Earth
Note 1
Note 2
* Circuit
Breaker
L2
L3
Alternate *
Fuse
Connection
Note 1
Note 3
Note 5
A1
B1
C1
A2
B2
C2
A1
*Optional
Line
Reactor
B1
C1
* Optional components not provided with 15H Control.
Note 3
L1
L2
L3
Notes:
Baldor
Series 15H
Control
T1
T2
1.
See Protection Devices described in Section 3 of this manual.
2.
Connect ground terminal of control to “Earth Ground”.
3.
Shield wires inside a metal conduit.
4.
Metal conduit should be used to shield output wires (from T1,
T2, T3 of control to T1, T2, T3 of motor. Connect conduits so
the use of Load Reactor or RC Device does not interrupt
EMI/RFI shielding.
5.
See Line/Load Reactors described in Section 3 of this manual.
T3
Note 3,4
A1
Note 6
B1
C1
*Optional
Load
Reactor
A2
B2
C2
Note 3,4
T2 T3
T1
G
* AC Motor
Optional Connection of
Load Reactor and M-Contactor
T1
T2
T3
Note 3,4
A1
B1
C1
To Power Source
(Rated Coil
Voltage)
*Optional
Note 6
Load
Reactor
A2
B2
* Optional
* M-Contactor
RC Device
Electrocube
RG1781-3
C2
Note 3,4
M
M
M
T2 T3
T1
M=Contacts of optional M-Contactor
G
J4
*
M Enable 7
8
9
Note: Close “Enable”
after “M” contact closure.
* Motor
See Recommended Tightening Torques in Section 6.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-17
Installazione Monofase L’alimentazione di ingresso AC monofase può essere usata per alimentare il controllo
(invece della 3fase). Se si utilizza l’alimentazione monofase, la Potenza dichiarata del
controllo deve essere ridotta (riduzione delle prestazioni) e sono richieste modifiche
hardware e ai ponticelli.
Le dimensioni dei fili monofase e i dispositivi di protezione sono indicati nelle Tabelle 3-10
e 3-11.
Riduzione delle Prestazioni del Controllo Monofase: La riduzione delle prestazioni del controllo monofase
richiede che i valori della corrente continuativa e di picco del controllo siano ridotti con le
seguenti percentuali:
1.
Controlli 1-2 HP 230 e 460 VAC:
Non è richiesta la riduzione delle prestazioni.
2.
Controlli 3-10 HP 230 e 460 VAC:
Ridurre le prestazioni HP del 40% del valore di targa.
3.
Controlli 15 HP e superiori 230 e 460 VAC:
Ridurre le prestazioni HP del 50% del valore di targa.
Connessioni dell’Alimentazione Monofase
Controlli Tipo A e B, non sono richieste modifiche ai ponticelli.
Controlli Tipo C e D, la posizione del ponticello JP3 deve essere modificata in funzione
della configurazione del controllo. JP3 è posto sulla scheda gate drive (ubicata sotto la
scheda principale). Per i controlli dotati solo di scheda gate drive N. 083051, non sono
richieste modifiche ai ponticelli.
Controlli Tipo E, JP1 sulla scheda Alta Tensione deve essere correttamente impostato.
Controlli Tipo F e G, JP2 sulla scheda Alta Tensione deve essere correttamente
impostato.
1.
Controlli tipo C e D 230 VAC:
Il ponticello JP3 deve essere nella posizione “A”, Figura 3-4A.
2.
Controlli Tipo C e D 460 VAC:
Il ponticello JP1 deve essere sui pin 1 e 2, Figura 3-4B.
3.
Controlli Tipo E, F e G 460 VAC:
Il ponticello JP2 deve essere sui pin 1 e 2, Figura 3-4C.
Figure 3-4 Single Phase Jumper C Size and Larger Controls
JP3
Size C & D Controls
Gate Driver Board
Size E Controls
High Voltage Board
Size F & G Controls
High Voltage Board
3-18 Arrivo e Installazione
2
B
3
1
1
A
JP2
2
A
B
3
JP1
C
IMN715IT
Tabella 3-10 Dimensione dei Fili Monofase e Dispositivi di Protezione - Controlli 230 VAC
Prodotti in Stock
N mero di Catalogo
Numero
g
ID15H201-E or W
ID15H202-E or W
ID15H203-E or W
ID15H205-E or W
ID15H207-E or W
ID15H210-E
ID15H215-E, or EO
ID15H220-EO
ID15H225-EO
ID15H230-EO
ID15H230V-EO
ID15H240-MO
ID15H250V-MO
ID15H250-MO
Max CT HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
1
2
1.8
3
4.5
6
7.5
10
12.5
15
15
20
25
25
15A
15A
15A
15A
20A
30A
40A
60A
75A
100A
100A
100A
100A
100A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
15A
15A
15A
15A
20A
30A
40A
60A
75A
100A
100A
100A
100A
100A
15A
15A
15A
15A
20A
30A
40A
60A
75A
100A
100A
100A
100A
100A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
14
14
14
14
12
10
8
4
3
1
1
2/0
2/0
2/0
2.5
2.5
2.5
2.5
4
6
10
25
30
50
50
70
70
70
Tabella 3-11 Dimensione dei Fili Monofase e Dispositivi di Protezione - Controlli 460 VAC
Prodotti in Stock
N mero di Catalogo
g
Numero
ID15H401-E or W
ID15H402-E or W
ID15H403-E or W
ID15H405-E or W
ID15H407-E or W
ID15H410-E
ID15H415-E, or EO
ID15H420-EO
ID15H425-EO
ID15H430-EO
ID15H430V-EO
ID15H440-EO
ID15H450-EO
ID15H460-EO
ID15H460V-EO
Max CT HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
1
2
1.8
3
4.5
6
7.5
10
12.5
15
15
20
25
30
30
15A
15A
15A
15A
15A
15A
25A
30A
40A
40A
40A
50A
60A
100A
100A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
15A
15A
15A
15A
15A
15A
25A
30A
40A
40A
40A
50A
60A
100A
100A
15A
15A
15A
15A
15A
15A
25A
30A
40A
40A
40A
50A
60A
100A
100A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
14
14
14
14
12
10
8
8
8
4
4
4
2
1/0
1/0
2.5
2.5
2.5
2.5
4
6
10
10
10
25
25
25
35
54
54
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-19
Tabella 3-12 Dimensione dei Fili Monofase e Dispositivi di Protezione - Controlli 230 VAC
Prodotti Custom (Non in Stock)
N mero di Catalogo
Numero
g
FIF1007C-51
IN0001A00
IN0003A00
IN0004A00
IN0008A00
IN0009A00
IN0013A00
IN0014A00
IN0018A00
IN0019A00
IN0021A00
IN0026A00
IN0024A00
IN0034A00
IN0030A00
Max CT HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
7.5
6
7.5
7.5
10
10
12.5
12.5
15
15
15
20
20
25
25
40A
40A
40A
40A
60A
50A
75A
60A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
40A
40A
40A
40A
60A
50A
75A
60A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
40A
40A
40A
40A
60A
50A
75A
60A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
100A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
8
8
8
8
4
4
3
4
1
1
1
2/0
2/0
2/0
2/0
10
10
10
10
25
25
30
25
50
50
50
70
70
70
70
Tabella 3-13 Dimensione dei Fili Monofase e Dispositivi di Protezione - Controlli 460 VAC
Prodotti Custom (Non in Stock)
N mero di Catalogo
Numero
g
FIF1007C-50
IN0036A00
IN0041A00
IN0042A00
IN0048A00
IN0049A00
IN0053A00
IN0054A00
IN0060A00
IN0061A00
IN0063A00
IN0065A00
IN0066A00
IN0068A00
IN0069A00
IN0071A00
IN0072A00
IN0074A00
Max CT HP
Interr ttore
Interruttore
di Ingresso
I
7.5
6
7.5
7.5
10
10
12.5
12.5
15
15
15
20
20
25
25
30
30
30
40A
20A
25A
25A
30A
25A
40A
30A
40A
40A
40A
50A
50A
60A
60A
100A
100A
100A
F sibile di Ingresso
Fusibile
Rapido
Ritardato
40A
20A
25A
25A
30A
25A
40A
30A
40A
40A
40A
50A
50A
60A
60A
100A
100A
100A
40A
20A
25A
25A
30A
25A
40A
30A
40A
40A
40A
50A
50A
60A
60A
100A
100A
100A
Mis ra Filo
Misura
AWG
mm2
8
8
8
8
8
8
8
8
4
4
4
4
4
2
2
1/0
1/0
1/0
10
10
10
10
10
10
10
10
25
25
25
25
25
35
35
54
54
54
Nota: Tutte le dimensioni filo sono basate su filo di rame a 75 °C e un’impedenza linea del 3%. Possono essere
usate temperature più alte e filo di misura inferiore secondo NEC e norme locali. I fusibili/interruttori
raccomandati sono basati su ambienti di 25 °C, sulla corrente massima continuativa di uscita del controllo e
senza corrente armonica.
3-20 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-21
Section 1
General Information
Connessioni dell’Alimentazione Monofase
Le connessioni dell’alimentazione monofase e del motore sono indicate in Figura 3-5. Il
controllo 15H è dotato di protezione elettronica sovraccarico motore I2t. Se si desiderano
sovraccarichi al motore, questi devono essere dimensionati conformemente alle
specifiche del costruttore e installati tra il motore e i morsetti T1, T2 e T3.
1.
Collegare i fili di alimentazione entranti ai Morsetti L1 e L2 del Circuito
Principale.
2.
Collocare un ponticello tra L2 e L3. La dimensione del filo del ponticello deve
essere uguale a quella dei fili dell’alimentazione di ingresso su L1 e L2.
3.
* Collegare la terra al
con le norme locali.
4.
Collegare i capicorda dell’alimentazione trifase del motore AC ai morsetti T1,
T2, e T3 del Circuito Principale.
5.
* Collegare il cavo di massa del motore al “Motor Ground” del controllo.
Verificare la conformità con tutte le norme applicabili.
“Power Ground” del controllo. Verificare la conformità
Nota: Collegare l’interruttore del sensore temperatura motore all’ingresso di external
trip, J4-16 (posto sulla terminaliera J4). Il sensore temperatura motore deve
essere del tipo a contatto a vuoto (N.C.) che non richiede alimentazione
esterna per funzionare. E’ raccomandato il relè illustrato in Figura 3-19 per
ridurre l’accoppiamento interferenza.
Nota: Si raccomanda l’uso di un contattore del circuito motore per fornire lo
scollegamento positivo e evitare la rotazione del motore la quale potrebbe
causare lesioni. Collegare il Contattore M come illustrato in Figura 3-3. Il
contattore deve essere aperto per abilitare l’ingresso su J4-8 (almeno 20
msec) prima che i contatti M principali si aprano per evitare la formazione
dell’arco sui contatti. Ciò incrementa fortemente la vita del contattore e
consente l’uso di contattori classificati IEC.
*
3-22 Arrivo e Installazione
La messa a terra con tubo protettivo o mediante connessione al pannello non è
idonea. Occorre usare un conduttore separato di dimensione appropriata come
conduttore di massa.
IMN715IT
Section 1
General Information
Figure 3-5 Connessioni dell’Alimentazione Monofase 230/460 VAC e del Motore
L1
L2
L1
Earth
Note 1
Note 2
* Circuit
Breaker
* Fuse
Connection
Note 3
Note 6
Note 1
A1
A1
B1
*Optional
Line
Reactor A2
B2
L2
B1
* Optional components not provided with 15H Control.
Note 3
L1
L2
L3
Notes:
Baldor
Series 15H
Control
T1
T2
1.
See Protection Devices described in Section 3 of this manual.
2.
Connect ground terminal of control to “Earth Ground”.
3.
Shield wires inside a metal conduit.
4.
Metal conduit should be used to shield output wires (from T1,
T2, T3 of control to T1, T2, T3 of motor. Connect conduits so
the use of Load Reactor or RC Device does not interrupt
EMI/RFI shielding.
5.
Line reactor required with single phase power source.
See Line/Load Reactor description in Section 3 of this manual.
T3
Note 3,4
Note 6
A1
B1
C1
A2
B2
C2
*Optional
Load
Reactor
Note 3,4
T2 T3
T1
G
* AC Motor
Optional Connection of
Load Reactor and M-Contactor
T1
T2
T3
Note 3,4
A1
B1
C1
To Power Source
(Rated Coil
Voltage)
*Optional
Note 6
Load
Reactor
A2
B2
* M-Contactor
* Optional
RC Device
Electrocube
RG1781-3
C2
Note 3,4
M
M
M
T2 T3
T1
M=Contacts of optional M-Contactor
G
J4
*
M Enable 7
8
9
Note: Close “Enable”
after “M” contact closure.
* Motor
See Recommended Tightening Torques in Section 6.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-23
Section 1
General Information
Hardware del Freno Dinamico Opzionale L’Hardware del Freno Dinamico (DB) deve essere installato su una
superficie verticale piana, non infiammabile, per ottenere un’efficace raffreddamento e
funzionamento. La temperatura ambiente non deve superare 80°C.
Riduzione della Capacità DB
Se il montaggio dell’hardware DB è in una posizione differente da quella verticale (Figura
3-6), l’hardware del DB deve avere una riduzione delle prestazioni del 35% della capacità
nominale.
Installazione Fisica
1.
Scegliere una superficie pulita verticale esente da gas e liquidi corrosivi,
vibrazioni, polvere e particelle metalliche.
2.
Montare l’hardware del DB come indicato in Figura 3-6.
Figure 3-6 Installazione dell’Hardware del DB
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
ÉÉ
Maximum temperatures
near wall.
Maximum temperatures
above the enclosure.
85°C
80°C
115°C
70°C
115°C
48″
65°C
36″
200°C
70°C
24″
12″
75°C
3-24 Arrivo e Installazione
Heat shield inside RBA
units must be in this
vertical direction to
protect transistor and
circuit board.
IMN715IT
Section 1
General Information
Installazione Elettrica
Le connessioni dei morsetti per l’hardware del DB variano a seconda del numero di
modello del Controllo 15H da installare. Vedere la Figura 3-7 per l’indentificazione
morsetti.
Figure 3-7 Identificazione Morsetti del DB
“E or W” model number suffix.
R2
B+/R1
B-
GND
“EO or MO” model number suffix.
B+
B-
GND
D1
D2
“ER” model number suffix.
B+/R1
R2
GND
Figure 3-8 Cablaggio del Gruppo RGA
GND
R2
B+/R1
MOTOR
T3
T3
GND T2
T1
50/60 Hz
3 Phase
Power
Optional
Dynamic Brake
(RGA)
Resistor
Assembly
T2
T1
L3
L2
L1
Optional Customer Supplied
Breaker or Fuse Protection Subject to Local Codes
GND
See recommended Terminal Tightening Torques in Section 6.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-25
Section 1
General Information
Figure 3-9 Cablaggio del Gruppo RBA
Shielded
Twisted Pair
D1
D1
D2
D2
GND
B-
B-
B+
B+
Optional
Dynamic Brake
(RBA)
MOTOR
T3
T3
GND T2
T1
50/60 Hz
3 Phase
Power
Transistor/Resistor
Assembly
T2
T1
L3
L2
L1
Optional Customer Supplied
Breaker or Fuse Protection Subject to Local Codes
See recommended Terminal
Tightening Torques in Tabella
3-14.
GND
See recommended Terminal Tightening Torques in Section 6.
Figure 3-10 Cablaggio del Gruppo RTA
Shielded
Twisted Pair
D1
D1
D2
D2
GND
B-
B-
B+
B+
Optional
Dynamic Brake
(RTA)
Transistor
Assembly
MOTOR
T3
T3
GND T2
T1
R1 R2
T2
T1
R1 R2
50/60 Hz
3 Phase
Power
L3
L2
Optional
RGA
Assembly
Resistor
Assembly
L1
Optional Customer Supplied
Breaker or Fuse Protection Subject to Local Codes
GND
See recommended Terminal
Tightening Torques in Tabella
3-15.
See recommended Terminal Tightening Torques in Section 6.
3-26 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 3-14 Coppie e Dimensione Filo per “E” e “W”
Valore della Tensione del
Controllo
Co
t o o VAC
C
230, 460, 575
Morsetti
B+/B- e R1/R2
Dimensione
Coppia di
ot
Volt
Filo
Serraggio
AWG mm2
Nm Lb-in
10
6
600
2.26
20
Tabella 3-15 Coppie e Dimensione Filo per “ER”, “EO” e “MO”
Valore della
e s o e del
de
Tensione
C
Controllo
VAC
Valore in Watt
Op
o e
Opzione
Frenatura
230
230
460
460
575
575
<10,000
>10,000
<20,000
>20,000
<20,000
>20,000
IMN715IT
Morsetti
B+ / B- e R1 / R2
Dimensione
Coppia di
ot
Filo
Volt
Serraggio
AWG
mm2
Nm
Lb-in
10
6
600
2.26
20
8
10
600
2.26
20
10
6
600
2.26
20
8
10
600
2.26
20
10
6
600
2.26
20
8
10
600
2.26
20
Morsetti
D1 / D2
Dimensione
Filo
AWG
mm2
20-22
0.5
20-22
0.5
20-22
0.5
20-22
0.5
20-22
0.5
20-22
0.5
ot
Volt
600
600
600
600
600
600
Coppia di
Serraggio
Nm
Lb-in
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
Arrivo e Installazione 3-27
Section 1
General Information
Selezione del Modo Operativo (e Schema di Connessione)
Sono disponibili diversi modi operativi nei controlli nella Serie 15H Inverter. Questi modi
operativi definiscono l’impostazione base di controllo del motore e il funzionamento dei
morsetti di ingresso e di uscita. Questi modi operativi sono selezionati programmando il
parametro Operating Mode nel blocco di programmazione Input. I modi operativi
disponibili sono:
•
Keypad
•
Standard Run, 3 Wire Control
•
15 Speed, 2 Wire Control
•
Fan Pump 2 Wire Control Mode
•
Fan Pump 3 Wire Control Mode
•
Process Control
•
Serial
Nota: Il Modo Operativo Serial richiede la scheda opzionale di espansione seriale
RS-232 o RS422/485. Le istruzioni di installazione e funzionamento di queste
schede di espansione seriale è fornita nel manuale MN1310 della scheda di
espansione di Comunicazione Seriale. Questo manuale è inviato con le
schede di espansione seriale.
Il modo operativo Keypad consente l’azionamento del controllo dalla tastiera. In questo
modo, sono riconosciuti soltanto il segnale di ingresso Scatto Esterno (External Trip) su
J4-16 e il segnale di ingresso Enable su J4-8. Per attivare la condizione di anomalia per
una condizione di sovratemperatura del motore, il parametro External Trip nel blocco
Protection del Livello 2 deve essere posto su “ON”.
Gli altri modi usano l’ingresso “Enable” su J4-8. Questo ingresso deve essere posto a
massa (su J4-17) prima di applicare l’alimentazione al motore. Se lo schema di
cablaggio non prevede gli ingressi di commutazione su J4, allora occorre ponticellare
J4-8 su J4-17. Per usare l’ingresso di commutazione locale Enable su J4-8, il blocco
Protection del Livello 2, parametro Local Enable INP deve essere posto su ON.
3-28 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Modo Operativo Tastiera
Per operare nel modo Tastiera, impostare il blocco Input di Livello 1, parametro Operating
mode su Keypad. Sulla tastiera premere il tasto LOCAL per passare tra i modi LOCAL e
REMOTE. L’indicazione “LOCAL” o “Remote” deve apparire sul display di tastiera.
Nel modo operativo Keypad sono attivi soltanto gli ingressi opto Enable (J4-8) e External
Trip (J4-16). Tutti gli altri ingressi opto rimangono inattivi. Tuttavia, le uscite analogiche e
le uscite opto rimangono attive.
Figure 3-11 Schema Connessione Tastiera
J4
1
ANALOG GND
2
ANALOG INPUT 1
3
POT REFERENCE
4
ANALOG INPUT +2
5
ANALOG INPUT -2
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Speed)
6
ANALOG OUT 1
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Current)
ENABLE (Optional)
7
ANALOG OUT 2
8
INPUT #1
9
INPUT #2
10
INPUT #3
No Connections
11
INPUT #4
12
INPUT #5
13
INPUT #6
14
INPUT #7
15
INPUT #8
16
INPUT #9
17
INPUT COMMON
18
OUTPUT COMMON
19
OPTO OUT #1
*
20
OPTO OUT #2
21
OPTO OUT #3
* Optional Customer Supplied Relays *
22
OPTO OUT #4
No Connections
External Trip
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
+
*
*
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm)..
IMN715IT
J4-8
Ingresso Enable opzionale (non richiesto).
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia se il blocco Protection di
Livello 2, parametro Local Enable INP è impostato su “ON”.
CLOSED consente che la corrente fluisca nel motore.
J4-16
OPEN consente la ricezione external trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza l’errore external trip (quando il blocco Protection di Livello 2, parametro
External Trip è impostato su “ON”).
Arrivo e Installazione 3-29
Section 1
General Information
Modo Standard Run Controllo a 3 Fili
Nota: Per l’ingresso 4-20 mA spostare il ponticello JP2 sulla scheda di controllo
principale nei due pin in basso (la posizione 4-20 mA è illustrata in Figura
3-1).
Figure 3-12 Schema Connessione Standard Run a 3 Fili
J4
5kW Command Pot
0-5VDC OR
0-10VDC OR
4-20 mA
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Speed)
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Current)
Enable
Forward Run
Reverse Run
Stop
Closed = Jog Speed
ACCEL/DECEL/“S” Select
Closed = Preset Speed #1
Fault Reset
External Trip
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
+
*
*
*
* Optional Customer Supplied Relays
1
2
Analog GND
Analog Input 1
3
Pot Reference
4
Analog Input +2
5
Analog Input -2
6
Analog Out 1
7
Analog Out 2
8
Input #1
9
Input #2
10
Input #3
11
Input #4
12
Input #5
13
Input #6
14
Input #7
15
Input #8
16
Input #9
17
Input Common
18
Output Common
19
Opto Out #1
20
Opto Out #2
21
Opto Out #3
22
Opto Out #4
*
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
3-30 Arrivo e Installazione
J4-8
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia.
CLOSED consente che la corrente fluisca nel motore.
J4-9
MOMENTARY CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Forward. In modo
JOG, (J4-12 CLOSED), continuous CLOSED aziona il motore in modo jog in senso
Forward.
J4-10
MOMENTARY CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Reverse. In modo
JOG, (J4-12 CLOSED), CONTINUOUS closed aziona il motore in modo JOG in senso
Reverse.
J4-11
Se OPEN il motore decelera fino all’arresto.
J4-12
CLOSED pone il controllo in modo JOG, sono usati i sensi Forward e Reverse per
azionare il motore in modo jog.
J4-13
OPEN seleziona ACC / DEC / S-CURVE gruppo 1.
CLOSED seleziona il gruppo 2.
J4-14
CLOSED seleziona speed #1 preselezionata, (Jog Speed, J4-12, elude questa),
OPEN consente il comando speed.
J4-15
OPEN per funzionare, CLOSED per ripristinare una condizione di errore.
J4-16
OPEN consente la ricezione external trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza external trip quando programmato su “ON”.
IMN715IT
Section 1
General Information
Modo 15 Speed Controllo a 2 Fili
Figure 3-13 Schema Connessione 15 Speed a 2 Fili
J4
No Connection
Analog GND
Analog Input 1
3
Pot Reference
4
Analog Input +2
5
Analog Input -2
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Speed)
6
Analog Out 1
Programmable 0-5v Output (Factory Preset: Current)
Enable
7
Analog Out 2
8
Input #1
9
Input #2
10
Input #3
11
Input #4
12
Input #5
13
Input #6
14
Input #7
15
Input #8
16
Input #9
17
Input Common
18
Output Common
19
Opto Out #1
20
Opto Out #2
21
Opto Out #3
22
Opto Out #4
Forward Run
Reverse Run
Speed Select 1
Speed Select 2
Speed Select 3
Speed Select 4
ACCEL/DECEL/“S” Select
External Trip
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
+
*
*
*
* Optional Customer Supplied Relays
IMN715IT
1
2
*
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
J4-8
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia.
CLOSED consente alla corrente di fluire nel motore.
J4-9
CLOSED aziona il motore in senso Forward.
OPEN Decelera fino all’arresto.
J4-10
CLOSED aziona il motore in senso Reverse.
OPEN Decelera fino all’arresto.
J4-11 to
J4-14
Seleziona le velocità preimpostate programmate come definito nella Tabella 3-16
alla pagina seguente.
J4-15
Seleziona il gruppo ACC/DEC. OPEN seleziona il gruppo 1. CLOSED seleziona il
gruppo 2.
J4-16
OPEN consente la ricezione External Trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza external trip quando programmato su “ON”.
Arrivo e Installazione 3-31
Section 1
General Information
Tabella 3-16 Tabella di Regolazione degli Interruttori per Modo 15 Speed, Controllo a 2 Fili
Funzione
Preset 1
Preset 2
Preset 3
Preset 4
Preset 5
Preset 6
Preset 7
Preset 8
Preset 9
Preset 10
Preset 11
Preset 12
Preset 13
Preset 14
Preset 15
Fault Reset
J4-11
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
Open
Closed
J4-12
Open
Open
Closed
Closed
Open
Open
Closed
Closed
Open
Open
Closed
Closed
Open
Open
Closed
Closed
3-32 Arrivo e Installazione
J4-13
Open
Open
Open
Open
Closed
Closed
Closed
Closed
Open
Open
Open
Open
Closed
Closed
Closed
Closed
J4-14
Open
Open
Open
Open
Open
Open
Open
Open
Closed
Closed
Closed
Closed
Closed
Closed
Closed
Closed
IMN715IT
Section 1
General Information
Modo Fan Pump Controllo a 2 Fili
Figure 3-14 Schema Connessioni Fan Pump, Controllo a 2 Fili
5kW Command Pot
0-5VDC OR
0-10VDC OR
4-20 mA
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Frequency)
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Current)
Enable
Forward Run
Close both switches
to reset fault.
Reverse Run
Analog Input Select
Run Command
Speed Command
(Firestat) Preset Speed #1
See
Note
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
(Freezestat) Preset Speed #2
External Trip
+
*
*
*
* Optional Customer Supplied Relays
*
J4
1
2
Analog GND
Analog Input 1
3
Pot Reference
4
Analog Input +2
5
Analog Input -2
6
Analog Out 1
7
8
Analog Out 2
Input #1
9
Input #2
10
Input #3
11
Input #4
12
Input #5
13
Input #6
14
15
Input #7
Input #8
16
Input #9
17
Input Common
18
Output Common
19
Opto Out #1
20
21
Opto Out #2
Opto Out #3
22
Opto Out #4
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
J4-8
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia.
CLOSED consente alla corrente di fluire nel motore.
J4-9
CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Forward.
OPEN inizia il comando Stop.
J4-10
CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Reverse.
OPEN inizia il comando Stop.
J4-11
OPEN seleziona l’impostazione del parametro “Command Select”. CLOSED seleziona
Analog Input #1.
Nota: Se Command Select (blocco Input del Livello 1) è su Potentiometer, Analog Input #1 è
sempre selezionato indip. alla selezione di questo interruttore.
J4-12
Run Command. OPEN seleziona i comandi STOP/START e Reset da Tastiera. CLOSED
seleziona i comandi STOP/START e Reset da terminaliera.
J4-13
Speed Command. OPEN seleziona la velocità comandata da Tastiera.
CLOSED seleziona la sorgente velocità da terminaliera (selezionata nel blocco Input del
Livello 1, parametro Command Select).
Nota: Quando si commuta da Tastiera a Terminaliera (J4-12 o J4-13) la velocità motore e il
senso rimangono uguali dopo la commutazione.
J4-14
OPEN seleziona preset speed #1 indip. dall’ingresso Speed Command J4-13.
J4-15
OPEN seleziona preset speed #2 indip. dall’ingresso Speed Command J4-13.
Nota: Se J4-14 e J4-15 sono entrambi aperti, viene selezionata Preset Speed #1.
J4-16
OPEN consente la ricezione external trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza external trip quando programmato su “ON”.
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-33
Section 1
General Information
Modo Fan Pump Controllo a 3 Fili
Figure 3-15 Schema Connessione Fan Pump, Controllo a 3 Fili
J4
1
2
Analog GND
Analog Input 1
3
Pot Reference
0-5VDC OR
0-10VDC OR
4-20 mA
4
Analog Input +2
5
Analog Input -2
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Frequency)
6
Analog Out 1
7
Analog Out 2
8
Input #1
9
Input #2
10
Input #3
11
Input #4
12
Input #5
13
Input #6
14
Input #7
15
Input #8
16
Input #9
17
Input Common
18
Output Common
19
Opto Out #1
20
Opto Out #2
21
Opto Out #3
22
Opto Out #4
5kW Command Pot
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Current)
Enable
Forward Run
Close both switches
to reset fault.
Reverse Run
Stop
Run Command
Speed Command
See
Note
(Firestat)
Preset Speed #1
(Freezestat)
Preset Speed #2
External Trip
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
+
*
*
*
* Optional Customer Supplied Relays
*
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
J4-8
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia.
CLOSED consente alla corrente di fluire nel motore.
J4-9
MOMENTARY CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Forward.
J4-10
MOMENTARY CLOSED avvia il funzionamento del motore in senso Reverse.
J4-11
Quando OPEN il motore decelera fino all’arresto.
J4-12
Run Command. OPEN seleziona i comandi STOP/START e Reset da Tastiera. CLOSED
seleziona i comandi STOP/START e Reset da terminaliera.
J4-13
Speed Command. OPEN seleziona la velocità comandata da Tastiera.
CLOSED seleziona la sorgente velocità da terminaliera (selezionata nel blocco Input del
Livello 1, parametro Command Select).
Nota: Quando si commuta da Tastiera a Terminaliera (J4-12 o J4-13) la velocità motore e il
senso rimangono uguali dopo la commutazione.
J4-14
OPEN seleziona preset speed #1 indip. dall’ingresso Speed Command J4-13.
J4-15
OPEN seleziona preset speed #2 indip. dall’ingresso Speed Command J4-13.
Nota: Se J4-14 e J4-15 sono entrambi aperti, viene selezionata Preset Speed #1.
J4-16
3-34 Arrivo e Installazione
OPEN consente la ricezione external trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza external trip quando programmato su “ON“. Impostazione di fabbrica: “OFF”.
IMN715IT
Section 1
General Information
Modo Process Control Il modo controllo processo è un sistema secondario ad anello chiuso che comprende un
controllo PID generico del setpoint. Il controllo PID può essere impostato in due modi.
Per entrambi i metodi è richiesto il segnale process feedback.
1. PID a Due Ingressi
Il modo controllo PID a 2 ingressi può essere usato per la maggior parte dei sistemi ad
anello chiuso. Ciò è generalmente noto come controllo feedback. Questo metodo
confronta il valore del Setpoint Source con il Process Feedback e la differenza è l’errore
processo. Il segnale errore processo serve per regolare la velocità motore onde
eliminare l’errore. Un ampio errore processo risulta in un’ampia variazione della velocità
motore. Analogamente, un piccolo segnale errore produce una piccola variazione della
velocità motore. Il risultato finale è che il controllo PID regola la velocità motore per
forzare la retroazione processo ad essere il più vicino possibile al setpoint source.
2. PID a Tre Ingressi
Il controllo PID a 3 ingressi è usato nelle applicazioni più complesse con grande
interferenza esterna che influisce sulla retroazione processo. Ciò è utile per i processi
aventi significativa regolazione di tempo tra l’interferenza di processo e la generazione di
un segnale di errore processo proveniente dal sensore processo. Questo modo utilizza il
comando feed-forward per anticipare modifiche nel processo. Il segnale feed-forward
cambia direttamente la velocità motore o la coppia senza dover sviluppare prima un
segnale di errore processo.
La Figura 3-16 illustra lo schema a blocchi del sistema Controllo PID a 3 ingressi.
Figure 3-16 Schema Semplificato del Sistema di Retroazione Controllo Processo
The Setpoint Source is selected from the following list
and is entered into the SETPOINT SOURCE parameter.
Available Sources:
The Process Feedforward
source is selected from the
following list and is entered
into the Command Select
parameter.
Available Sources:
POTENTIOMETER
0-10 VOLTS
0-5 VOLTS
4 TO 20 mA
EXB PULSE FOL
10V EXB
4 TO 20 mA EXB
3 TO 15 PSI EXB
TACHOMETER EXB
NONE
SETPOINT COMMAND
POTENTIOMETER
0-10 VOLTS
0-5 VOLTS
4 TO 20 mA
ACC/DEC
S-Curve
Profiler
∑
+
+
SPEED
AMPLIFIER
Motor
FEEDBACK
SENSOR
-
NOTE: EXB INDICATES OPTIONAL
EXPANSION BOARD
IMN715IT
10V EXB
4 TO 20 mA EXB
3 TO 15 PSI EXB
TACHOMETER EXB
NONE
“CONTROL LOOP”
The Process Feedback source is selected
from the following list and is entered into
the PROCESS FEEDBACK parameter.
Available Sources:
POTENTIOMETER 10V EXB
0-10 VOLTS
4 TO 20 mA EXB
0-5 VOLTS
3 TO 15 PSI EXB
4 TO 20 mA
TACHOMETER EXB
NONE
Arrivo e Installazione 3-35
Section 1
General Information
Modo Process Control Continua
Figure 3-17 Schema Connessione Modo Processo
J4
5kW Command Pot
±5VDC, 0-5VDC OR
±10VDC, 0-10VDC OR
4-20 mA
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Frequency)
Programmable 0-5v Output (Factory Setting: Current)
Enable
Forward Enable
Reverse Enable
Unused
Jog Reverse
Process Mode
JOG Forward
Fault Reset
External Trip
Customer Supplied External
5 - 30VDC Power Supply
+
*
*
*
* Optional Customer Supplied Relays
1
2
Analog GND
Analog Input 1
3
Pot Reference
4
Analog Input +2
5
Analog Input -2
6
Analog Out 1
7
Analog Out 2
8
Input #1
9
Input #2
10
Input #3
11
Input #4
12
Input #5
13
Input #6
14
Input #7
15
Input #8
16
Input #9
17
Input Common
18
Output Common
19
Opto Out #1
20
Opto Out #2
21
Opto Out #3
22
Opto Out #4
*
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
J4-8
OPEN disabilita il controllo e il motore si arresta per inerzia.
CLOSED consente alla corrente di fluire nel motore.
J4-9
CLOSED per abilitare il funzionamento in senso Forward.
OPEN per disabilitare il funzionamento Forward. Decelera fino all’arresto.
J4-10
CLOSED per abilitare il funzionamento in senso Reverse.
OPEN per disabilitare il funzionamento Reverse. Decelera fino all’arresto.
J4-11
Non usato.
J4-12
CLOSED per abilitare JOG nel senso reverse.
J4-13
CLOSED per abilitare la prestazione anello chiuso del Modo Processo.
OPEN per il modo speed normale. E’ selezionata la sorgente speed da terminaliera nel
blocco Input del Livello 1, parametro Command Select.
J4-14
CLOSED per abilitare JOG nel senso forward.
Nota: Se J4-12 e J4-14 sono chiusi, viene selezionato JOG Forward.
J4-15
OPEN per funzionare.
CLOSED per ripristinare una condizione di errore.
J4-16
OPEN consente la ricezione external trip sul controllo. Il controllo si disabilita e
visualizza external trip quando programmato su “ON”.
Nota: Ingresso Analog #2: Sono selezionati ±5VDC e ±10VDC dal Setpoint Source
rispettivamente come 0-5VDC e 0-10VDC.
3-36 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Ingressi e Uscite Analogici
Ingressi Analogici
Sono disponibili due ingressi analogici: ingresso analogico #1 o ingresso pot 0-10VDC
(J4-1 e J4-2) e ingresso analogico #2 (J4-4 e J4-5). J4-3 è il riferimento tensione per il
pot.
Ingresso analogico #1
Può essere collegato un potenziometro esterno 5KW all’Ingresso analogico #1 come
illustrato in Figura 3-18. Il cursore del pot deve essere collegato su J4-2.
Nota: Può essere usato un valore potenziometro da 2KW a 10KW.
Nota: Può essere collegato un segnale comando velocità 0-10VDC a J4-1 e J4-2
invece del pot 5KW.
Quando si usa un potenziometro come comando velocità, il blocco Input del Livello 1,
parametro COMMAND SELECT deve essere impostato su “POTENTIOMETER”.
Nota: Se Command Select (blocco Input del Livello 1) è impostato su Potentiometer,
Analog Input #1 è sempre selezionato indipendentemente dalla posizione di
questo interruttore.
Ingresso analogico #2
All’Ingresso analogico #2 può essere collegato un segnale di comando velocità esterno
0-5VDC, 0-10VDC o 4-20 mA. Il blocco Input del Livello 1, parametro COMMAND
SELECT definisce il tipo di segnale di ingresso usato.
Nota: Se si utilizza il segnale di comando 4-20 mA, il ponticello JP2 posto sulla
scheda di controllo principale (vedere Figura 3-1) deve essere sui due pin
inferiori (pin 1 e 2).
Figure 3-18 Ingressi e Uscite Analogici
Command Pot
or
0-10VDC
(Across J4-1 and J4-2)
Analog Ground
5KW
Differential 0-5VDC,
0-10VDC
or 4-20 mA Input
Programmable 0-5VDC
(Factory Preset: Speed)
Programmable 0-5VDC
(Factory Preset: Current)
Analog Input 1
Pot Reference
Analog Input +2
Analog Input -2
Analog Output 1
Analog Output 2
Terminal Tightening Torque = 7 Lb-in (0.8 Nm).
IMN715IT
Arrivo e Installazione 3-37
Section 1
General Information
Uscite Analogici
Sono fornite due uscite analogici programmabili su J4-6 e J4-7. Queste uscite sono
scalate a 0 - 5 VDC (corrente di uscita massima 1 mA) e possono essere usate per
fornire lo stato in tempo reale di varie condizioni di controllo. Il ritorno per queste uscite è
la massa analogica J4-1.
Ogni funzione di uscita è programmata nel blocco Output del Livello 1, valori dei
parametri Analog Out #1 o #2. Il guadagno di ogni uscita è programmato nel blocco
Output del Livello 1, Analog Scale #1 o #2.
Ingresso External Trip
Il morsetto J4-16 è disponibile per il collegamento ad un termostato o relè di sovraccarico
normalmente chiuso in tutti i modi operativi, come indicato in Figura 3-19. Il termostato o
il relè di sovraccarico deve essere del tipo a contatto a vuoto senza corrente disponibile
dal contatto. Se il termostato o il relè di sovraccarico motore si attiva (si apre) il controllo
automaticamente si arresta e fornisce un errore External Trip.
Collegare i fili dell’Ingresso External Trip su J4-16 e J4-17.
Per attivare l’ingresso External Trip, il parametro External Trip nel blocco Protection di
programmazione deve essere impostato su “ON”.
Figure 3-19 Relè Temperatura Motore
T1
T2
T3
External or remote motor overload
protection may be required by National
Electrical Code or equivalent
J4
16
17
M
M
External Trip
M
T2 T3
T1
Do not run these wires in
same conduit as motor
leads or AC power wiring.
G
* Motor
Uscite Opto-isolate
Sono disponibili quattro Uscite opto-isolate programmabili sui morsetti da J4-19 a J4-22.
Le Uscite opto-isolate possono essere configurate per la dissipazione 60 mA. La tensione
massima dall’uscita opto al comune quando attiva è 1,0 VDC (compatibile TTL).
Se le uscite opto sono usate per comandare direttamente il relè, deve essere collegato
un diodo di richiusura di 1A, 100 V (1N4002) minimo sulla bobina del relè. J4-18 è il
comune per l’Uscita Opto.
1.
Collegare il positivo OPTO OUT #1, capocorda relè su J4-19 (capocorda- su
J4-18).
2.
Collegare il positivo OPTO OUT #2, capocorda relè su J4-20 (capocorda- su
J4-18).
3.
Collegare il positivo OPTO OUT #3, capocorda relè su J4-21 (capocorda- su
J4-18).
4.
Collegare il positivo OPTO OUT #4, capocorda relè su J4-22 (capocorda- su
J4-18).
Ogni OPTO OUT è programmata nel blocco di programmazione Output del Livello 1.
3-38 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Section 1
General Information
Lista di Controllo di Prefunzionamento Controllo degli Elementi Elettrici
AVVERTENZA: Dopo aver completato l’installazione, ma prima di applicare
l’alimentazione, controllare assolutamente i seguenti elementi.
1.
Verificare che la tensione di linea AC sorgente corrisponda ai valori del
controllo.
2.
Verificare che tutti i collegamenti elettrici siano accurati, corretti, saldi e
conformi alle norme.
3.
Verificare che il controllo e il motore siano a massa fra loro e che il controllo sia
collegato a terra.
4.
Controllare l’accuratezza del cablaggio segnali.
5.
Assicurarsi che tutte le bobine del freno, i contattori e le bobine dei relè siano
dotate di soppressore disturbi. Il soppressore deve essere un filtro R-C per
bobine AC e diodi a polarità inversa per bobine DC. Non è idonea la
soppressione del transitorio tipo MOV.
ATTENZIONE: Verificare che il funzionamento inatteso dell’albero del motore
durante l’avviamento non causi lesioni al personale o danni
all’apparecchiatura.
Controllo dei Motori e degli Innesti
1.
Verificare la libertà di movimento di tutti gli alberi dei motori e che tutti gli innesti
dei motori siano inseriti senza gioco.
2.
Verificare che i freni di tenuta se presenti, siano correttamente regolati per lo
sgancio completo e l’impostazione del valore coppia desiderato.
Applicazione Temporanea dell’Alimentazione
IMN715IT
1.
Controllare tutti i collegamenti elettrici e meccanici prima di applicare
l’alimentazione al controllo.
2.
Verificare che gli ingressi di abilitazione su J4-8 siano aperti.
3.
Applicare temporaneamente l’alimentazione e osservare che il display di
tastiera sia acceso. Se il display di tastiera non si attiva, scollegare tutta
l’alimentazione, controllare tutti i collegamenti e verificare la tensione di
ingresso. Se si rilevano delle indicazioni di guasto, riferirsi al capitolo ricerca
guasti di questo manuale.
4.
Scollegare tutta l’alimentazione dal controllo.
Arrivo e Installazione 3-39
Section 1
General Information
Procedura di Accensione
Se l’utente non ha dimestichezza con la programmazione dei controlli Baldor, riferirsi al
Capitolo 4 di questo manuale prima di applicare l’alimentazione al controllo.
Nota: La procedura seguente regola i valori dei parametri minimi raccomandati per
consentire il funzionamento del controllo in modo Tastiera soltanto per l’avvio
iniziale.
1.
Accendere. Assicurarsi che non vi siano errori visualizzati sul display di
tastiera.
2.
Impostare il blocco Input del Livello 1, Operating Mode su “KEYPAD”.
3.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “OPERATING ZONE”
come desiderato (STD CONST TQ, STD VAR TQ, QUIET CONST TQ o QUIET
VAR TQ).
4.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “MIN OUTPUT
FREQ”.
5.
Impostare il blocco Output Limits del Livello 2, parametro “MAX OUTPUT
FREQ”.
Nota: JP1 è in posizione 2-3 come inviato dalla fabbrica (funzionamento <120Hz).
Per il funzionamento con MAX OUTPUT FREQ >120Hz, spostare
JP1 sui pin 1-2. Riferirsi al Capitolo 3 per la posizione del ponticello. Può
anche essere necessario cambiare il parametro PWM frequency a seconda
del valore di MAX OUTPUT FREQ. Riferirsi al Capitolo 4 per informazioni
aggiuntive su questo parametro.
6.
Se l’impostazione desiderata di peak current limit è differente da quella
automaticamente impostata da Operating Zone, impostare il blocco Output
Limits del Livello 2, parametro “PK CURRENT LIMIT” come desiderato.
7.
Introdurre i seguenti dati del motore nei parametri del blocco Motor Data del
Livello 2:
Tensione Motore (ingresso)
Ampere Nominali Motore (FLA)
Velocità Nominale Motore (velocità base)
Frequenza Nominale Motore
Ampere Mag Motore (senza corrente di carico)
8.
Se si utilizza l’hardware del freno dinamico esterno, impostare il blocco Brake
Adjust del Livello 2, parametri “RESISTOR OHMS” e “RESISTOR WATTS”.
9.
Impostare il blocco Input del Livello 1, Operating Mode sul modo desiderato. Se
si utilizza un ingresso esterno per il comando analogico, verificare che il blocco
Input del Livello 1, parametro “COMMAND SELECT” sia appropriatamente
impostato per il tipo di segnale in ingresso.
10. Impostare il blocco V/HZ Boost del Livello 1, parametro “V/HZ PROFILE” per il
rapporto corretto V/Hz relativo all’applicazione.
11. Se il carico è del tipo ad alta coppia iniziale di strappo, può darsi che sia
necessario aumentare i parametri torque boost e Accel time. Impostare il
blocco V/HZ Boost del Livello 1, “TORQUE BOOST” e il blocco Accel/Decel
Rate del Livello 1, “ACCEL TIME #1” come richiesto.
12. Selezionare i parametri addizionali di programmazione conformi
all’applicazione.
Ora il controllo è pronto per l’uso nel modo tastiera oppure occorre cablare la terminaliera
e modificare la programmazione per un altro modo operativo.
3-40 Arrivo e Installazione
IMN715IT
Capitolo 4
Programmazione e Funzionamento
Generalità
La programmazione e il funzionamento del Controllo Baldor Serie 15H avviene con
semplici battute sulla tastiera. La tastiera è usata per programmare i parametri di
controllo; per azionare il motore e monitorare lo stato e le uscite del controllo mediante
l’accesso alle opzioni di visualizzazione, ai menu diagnostici e alla registrazione errori.
Figura 4-1 Tastiera
JOG FWD REV STOP -
(Green) lights when Jog is active.
(Green) lights when FWD direction is commanded.
(Green) lights when REV direction is commanded.
(Red) lights when motor STOP is commanded.
Indicator Lights
Keypad Display - Displays status
information during Local or Remote
operation. It also displays information
during parameter setup and fault or
Diagnostic Information.
PROG - Press PROG to enter the
program mode. While in the program
mode the PROG key is used to edit a
parameter setting.
JOG - Press JOG to select the
preprogrammed jog speed. After the jog
key has been pressed, use the FWD or
REV keys to run the motor in the
direction that is needed. The JOG key is
only active in the local mode.
Y - (UP Arrow).
DISP - Press DISP to return to display
mode from programming mode. Provides
operational status and advances to the
next display menu item.
Press Y to change the value of the
parameter being displayed. Pressing Y
increments the value to the next greater
value. Also, when the fault log or
parameter list is displayed, the Y key will
scroll upward through the list. In the
local mode pressing the Y key will
increase motor speed to the next greater
value.
SHIFT - Press SHIFT in the program
ENTER - Press ENTER to save
FWD - Press FWD to initiate forward
rotation of the motor.
REV - Press REV to initiate reverse
rotation of the motor.
STOP - Press STOP to initiate a stop
sequence. Depending on the setup of the
control, the motor will either ramp or
coast to a stop. This key is operational
in all modes of operation unless it has
been disabled by the Keypad Stop
parameter in the Keypad (programming)
Setup Block.
LOCAL - Press LOCAL to change
between the local (keypad) and remote
operation. When the control is in the
local mode all other external commands
to the J1 terminal strip will be ignored
with the exception of the external trip
input.
IMN715IT
mode to control cursor movement.
Pressing the SHIFT key once moves the
blinking cursor one character position to
the right. While in program mode, a
parameter value may be reset to the
factory preset value by pressing the
SHIFT key until the arrow symbols at the
far left of the keypad display are flashing,
then press an arrow key. In the display
mode the SHIFT key is used to adjust
the keypad contrast.
RESET - Press RESET to clear all fault
messages (in local mode). Can also be
used to return to the top of the block
programming menu without saving any
parameter value changes.
parameter value changes and move
back to the previous level in the
programming menu. In the display mode
the ENTER key is used to directly set the
local speed reference. It is also used to
select other operations when prompted
by the keypad display.
B - (Down Arrow)
Press B to change the value of the
parameter being displayed. Pressing B
decrements the value to the next lesser
value. Also, when the fault log or
parameter list is displayed, the B key will
scroll downward through the list. In the
local mode pressing the B key will
decrease motor speed to the next lesser
value.
Programmazione e Funzionamento 4-1
Section 1
General Information
Modo Display
Durante il funzionamento normale il controller è nel MODO DISPLAY e la tastiera
visualizza lo stato del controllo. Possono essere monitorati parecchi valori di stato
dell’uscita. Quando il controllo è nel MODO DISPLAY vengono visualizzate le
informazioni sottoriportate.
Motor Status
Control Operation
Output Condition
Value and Units
Inoltre, il MODO DISPLAY offre una visualizzazione combinata che fornisce
simultaneamente il valore di tutte le condizioni di uscita. Inoltre il MODO DISPLAY
fornisce all’utente la possibilità di visionare le informazioni diagnostiche e il LOG
ERRORI.
Regolazione del Contrasto Display
Quando è applicata l’alimentazione AC al controllo la tastiera visualizza lo stato del
controllo. Se non appare alcuna visualizzazione, osservare la procedura seguente per
regolare il display.
Azione
Descrizione
Applicare Alimentazione
Nessuna visualizzazione
Premere il tasto DISP
Pone il controllo in modo display
Premere SHIFT SHIFT
Consente la regolazione del
contrasto display
Premere il tasto Y o B
Regola l’intensità del display
Premere il tasto ENTER
Salva il livello di contrasto e
ritorna dal modo display
4-2 Programmazione e Funzionamento
Visualizzazione
Commenti
Visualizzazione tipica
IMN715IT
Section 1
General Information
Accesso agli Schermi Visualizzazione e alle Informazioni Diagnostiche
Azione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Applicare Alimentazione
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Il modo display indica la
frequenza di uscita.
Premere il tasto DISP
Assenza errori. Modo tastiera
Locale. Se in remoto/seriale,
premere locale.
Il modo display indica la velocità
motore (basata sulla frequenza di
uscita).
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Scorrere al blocco informazioni
diagnostiche.
Premere DISP per visualizzare i
parametri rimanenti se desiderato.
Premere il tasto ENTER
Accesso alle informazioni
diagnostiche.
.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la
temperatura del controllo.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la tensione
bus.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la Corrente
bus.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la
Frequenza PWM.
25.0
Visualizza la temperatura
operativa in gradi C.
2497
Premere il tasto DISP
Indica la % della corrente di
sovraccarico rimanente.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica gli stati di
ingressi e uscite opto.
Stato Ingressi Opto (Sinistra);
Stato Uscite Opto (Destra).
Premere il tasto DISP
Indica il tempo lavoro reale
dall’ultima accensione.
Formato HR.MIN.SEC.
Premere il tasto DISP
Zona operativa, valore HP,
tensione ingr. (per la zona
operativa) e tipo controllo.
Indica gli ampere continuativi; gli
ampere PK; la scala A/V di
retroazione, l’ID base di
alimentazione.
Indica le schede espansione
Gruppo1 o 2 installate.
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Indica versione e revisione
software installate.
Premere il tasto DISP
Visualizza l’opzione uscita.
Premere ENTER per uscire.
IMN715IT
Premere ENTER per uscire dalle
informazioni diagnostiche.
Programmazione e Funzionamento 4-3
Section 1
General Information
Accesso al Log Errori
Azione
Quando avviene una condizione di errore, il funzionamento del motore si arresta e viene
visualizzato il codice errore sul display di Tastiera. Il controllo tiene la registrazione degli
ultimi 31 errori. Se avvengono più di 31 errori, l’errore più vecchio viene cancellato dal log
errori per lasciare spazio all’errore più recente. Per accedere al log errori osservare la
procedura seguente:
Descrizione
Applicare Alimentazione
Visualizzazione
Commenti
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Il modo display indica la
frequenza di uscita.
Modo Display.
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP per
scorrere le immissioni del Log
Errori.
Premere il tasto ENTER
Visualizza il primo tipo di errore e
l’ora relativa.
Visualizzazione tipica.
Premere il tasto
Scorrere lungo i messaggi di
errore.
Se non vi sono messaggi, è
visualizzata l’opzione per l’uscita
dal log errori.
Premere il tasto ENTER
Scorrere al blocco informazioni
diagnostiche.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al modo Display.
4-4 Programmazione e Funzionamento
Il LED del tasto stop modo display
si illumina.
IMN715IT
Section 1
General Information
Modo Programma
Usare il Modo Programma per personalizzare il controllo per una varietà di applicazioni
mediante la programmazione dei parametri operativi. Dal Modo Display premere il tasto
PROG per accedere al Modo Programma. Per ritornare al Modo Display, premere il tasto
DISP. Notare che una volta selezionato un parametro alternativamente la pressione dei
tasti Disp e Prog ciclano tra Modo Display e il parametro selezionato. I parametri
possono essere programmati in qualsiasi modo operativo. Quando è selezionato un
parametro per la programmazione, il display della tastiera fornisce le informazioni
seguenti:
Stato del Parametro
Tutti i parametri programmabili sono visualizzati con P: nell’angolo inferiore sinistro del
display di tastiera. Se un parametro è visualizzato con V:, l’impostazione può essere
visualizzata ma non modificata durante il funzionamento del motore. Se il parametro è
visualizzato con L:, l’impostazione è bloccata ed occorre introdurre il codice di sicurezza
all’accesso prima di poter fare delle modifiche.
Parameter
Parameter Status
Value and Units
Accesso ai Blocchi Parametri per la Programmazione
Osservare la procedura seguente per accedere ai blocchi parametri per programmare il
controllo.
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per
funzionamento LOCALE.
Modo Display.
Senza errori e programmato per
funzionamento REMOTO.
Modo Display.
Se è visualizzato un errore,
riferirsi al capitolo Ricerca Guasti
in questo manuale.
Premere il tasto PROG
Premere ENTER per accedere ai
parametri Preset Speed.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco
ACCEL/DECEL.
Premere ENTER per accedere ai
parametri dei valori Accel e
Decel.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Livello 2.
Premere ENTER per accedere ai
blocchi Livello 2.
Premere il tasto ENTER
Visualizzazione del primo blocco
Livello 2.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al menu Uscita
Programmazione.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al modo Display.
IMN715IT
Premere ENTER per ritornare al
modo Display.
Programmazione e Funzionamento 4-5
Section 1
General Information
Modifica del Valore Parametri Senza l’Uso del Codice di Sicurezza Osservare la procedura seguente per
programmare o modificare parametri già programmati nel controllo quando non si usa il
codice di sicurezza.
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo
programmazione.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Livello 1 Input.
Premere ENTER per accedere al
parametro del blocco INPUT.
Premere il tasto ENTER
Accesso al blocco Input.
Il modo Keypad indicato è
l’impostazione di fabbrica.
Premere il tasto ENTER
Accesso al Modo
Programmazione.
Il modo Keypad indicato è
l’impostazione di fabbrica.
Premere il tasto Y
Scorrere per cambiare la
selezione.
Selezione tipica.
Premere il tasto ENTER
Salva la selezione in memoria.
Premere il tasto Y
Scorrere all’uscita menu.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al blocco Input.
Premere il tasto DISP
Ritorno al Modo Display.
4-6 Programmazione e Funzionamento
Modo display tipico.
IMN715IT
Section 1
General Information
Ripristino Parametri alle Impostazioni di Fabbrica Talvolta è necessario ripristinare i valori dei parametri alle
impostazioni di fabbrica. A questo scopo osservare la procedura seguente.
Nota: Tutti i parametri specifici dell’applicazione già programmati andranno persi
quando si ripristina il controllo alle impostazioni di fabbrica.
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo Programma.
Premere il tasto Y o B
Scorrere ai blocchi Livello 2.
Premere il tasto ENTER
Selezionare i blocchi Livello 2.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Miscellaneous.
Premere il tasto ENTER
Selezionare il blocco
Miscellaneous.
Premere il tasto Y
Scorrere al parametro Factory
Settings.
Premere il tasto ENTER
Accesso al parametro Factory
Settings.
Premere il tasto Y
Scorrere su YES, per scegliere le
impostazioni di fabbrica originali.
Premere il tasto ENTER
Ripristina le impostazioni di
fabbrica.
Premere il tasto Y
Scorrere all’uscita menu.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al blocco Miscellaneous.
Premere il tasto DISP
Ritorno al modo Display.
IMN715IT
Visualizzazione
V rappresenta il cursore
lampeggiante.
“Loading Presets” è il primo
messaggio “Operation Done” è il
successivo
“No” è visualizzato per ultimo.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Programmazione e Funzionamento 4-7
Section 1
General Information
Inizializzazione Nuovo Software EEPROM Dopo l’installazione di nuove EEPROM, il controllo deve essere
inizializzato alla nuova versione software e alle posizioni memoria. Osservare la
procedura seguente per Inizializzare le EEPROM.
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo Programma.
Premere il tasto Y o B
Scorrere ai blocchi Livello 2.
Premere il tasto ENTER
Selezionare i blocchi Livello 2.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Miscellaneous.
Premere il tasto ENTER
Selezionare il blocco
Miscellaneous.
Premere il tasto Y
Scorrere al parametro Factory
Settings.
Premere il tasto ENTER
Accesso al parametro Factory
Settings.
V rappresenta il cursore
lampeggiante.
Premere il tasto Y
Scorrere su YES, per scegliere le
impostazioni di fabbrica originali.
Premere il tasto ENTER
Ripristina le impostazioni di
fabbrica.
Premere il tasto Y
Scorrere all’uscita menu.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al modo Display.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto DISP
Scorrere al blocco schermo
informazioni diagnostiche.
Se si desidera verificare la
versione software, introdurre le
informazioni diagnostiche.
Premere il tasto ENTER
Accesso alle informazioni
diagnostiche.
Velocità comandata, senso di
rotazione, Locale/Remoto,
velocità motore.
Premere il tasto DISP
Indica versione e revisione
software installate nel controllo.
Verificare la nuova versione
software.
Premere il tasto DISP
Visualizza l’opzione uscita.
Premere ENTER per uscire dalle
informazioni diagnostiche.
4-8 Programmazione e Funzionamento
“Loading Presets” è il primo
messaggio
“Operation Done” è il successivo
“No” è visualizzato per ultimo.
IMN715IT
Section 1
General Information
Esempi Operativi
Funzionamento del Controllo da Tastiera
Se il controllo è configurato in modo remoto o seriale, occorre attivare il modo LOCAL
prima di poter azionare il controllo da tastiera. Per attivare il modo LOCAL, occorre
dapprima fermare il motore tramite il tasto STOP di tastiera (se abilitato), i comandi
remoti o i comandi seriale.
Nota: La pressione del tasto STOP di tastiera (se abilitato) emette automaticamente
il comando stop del motore e si passa in modo LOCAL.
All’arresto del motore, il modo LOCAL viene attivato premendo il tasto “LOCAL”. La
selezione del modo LOCAL elude qualsiasi ingresso di controllo remoto o seriale eccetto
l’ingresso External Trip o l’ingresso Local Enable.
Il controllo può azionare il motore in tre (3) modi differenti da tastiera.
1.
Comando JOG.
2.
Regolazione velocità con i valori introdotti da Tastiera.
3.
Regolazione velocità tramite i tasti freccia di Tastiera.
Nota: Se il controllo è stato configurato per la Tastiera, nel parametro Operating
Mode (Livello 1, blocco Input), non sono consentiti altri modi operativi diversi
da tastiera.
Accessing the Keypad JOG Command
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto JOG
Accesso a JOG speed
programmato.
LED del tasto JOG illuminato.
Premere e tenere
premuto il tasto FWD o
REV
Spostamento forward o reverse
del controllo alla velocità JOG
speed.
Il controllo opera mentre è
premuto il tasto FWD o REV.
LED di JOG e FWD (o REV)
illuminati.
Press JOG key
Disabilitazione modo JOG.
LED JOG spento.
LED del tasto Stop illuminato.
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-9
Section 1
General Information
Regolazione Velocità tramite il Riferimento Velocità Locale
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto ENTER
Selezionare local speed
reference.
Premere il tasto SHIFT
Sposta il cursore lampeggiante a
destra di una cifra.
V rappresenta il cursore
lampeggiante.
Aumenta il valore decine di una
cifra.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al modo Display.
Premere il tasto FWD o
REV
Il motore opera in FWD o REV
alla velocità comandata.
LED FWD (REV) illuminato.
Premere il tasto STOP
Emissione del comando stop
motore.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Regolazione Velocità tramite i Tasti Freccia
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto FWD o
REV
Il motore opera in FWD o REV
alla velocità selezionata.
LED del tasto FWD illuminato.
Premere il tasto Y
Aumenta la velocità motore.
Modo Display.
Premere il tasto Y
Riduce la velocità motore.
Modo Display.
Press STOP key
Emissione del comando stop
motore.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto FWD o
REV
Il motore opera in FWD o REV
alla velocità comandata.
Il motore opera alla velocità
precedentemente impostata.
Premere il tasto STOP
Emissione del comando stop
motore.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
4-10 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Cambio Codice al Sistema di Sicurezza
L’accesso ai parametri programmati può essere protetto per evitarne le modifiche tramite la prestazione
codice di sicurezza. Il Codice di Sicurezza è definito impostando il blocco Security Control del Livello 2.
Per attivare la prestazione sicurezza, osservare la procedura seguente:
Azione
Descrizione
Applicare Alimentazione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo Program.
Premere il tasto Y o B
Scorrere ai blocchi del Livello 2.
Premere il tasto ENTER
Accesso ai blocchi del Livello 2.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Security
Control.
Premere il tasto ENTER
Accesso al blocco Security
Control.
Premere il tasto Y
Scorrere al parametro Access
Code.
Premere il tasto ENTER
E’ possibile modificare il
parametro Access Code.
V rappresenta il cursore
Usare il tasto B per modificare il
valore. Esempio: 8999.
V rappresenta il cursore
Premere il tasto ENTER
Salva il parametro Access Code.
Il Display di Tastiera non
visualizza il codice accesso
utente. Registrarne il valore per
eventuali riferimenti.
Premere il tasto Y
Scorrere a Security State.
Premere il tasto ENTER
Accesso al parametro Security
State.
Premere il tasto Y
lampeggiante.
lampeggiante.
V rappresenta il cursore
lampeggiante.
Premere il tasto Y
Seleziona Local Security.
Premere il tasto ENTER
Salva la selezione.
P: cambia in L: dopo il ritorno al
modo display se si supera il
tempo impostato nel parametro
Access Time.
Premere il tasto DISP
Ritorno al modo Display.
Typical Modo Display.
Nota: Registrare il proprio codice di accesso ed archiviarlo in un posto sicuro. Se non è possibile avere
l’accesso ai valori dei parametri per modificare un parametro protetto, contattare Baldor.
Predisporsi per fornire il codice a 5 cifre indicato sul lato inferiore destro del Display di Tastiera al
prompt del parametro Enter Code.
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-11
Section 1
General Information
Changing Parameter Values with a Security Code in Use
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo Programma.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Input.
Premere il tasto ENTER
Accesso al blocco Input per
modificare l’impostazione
Operating Mode.
Premere il tasto ENTER
Con security attivato, i valori dei
parametri non possono essere
modificati.
Premere il tasto Y
Introdurre il Codice di Accesso.
Esempio: 8999.
L: indica parametro bloccato.
V rappresenta il cursore
lampeggiante.
Premere il tasto ENTER
Premere il tasto Y o B
Scorrere per effettuare la
selezione.
Premere il tasto ENTER
Salva il parametro selezionato.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al Menu Exit.
Premere il tasto ENTER
Ritorno al blocco Input.
Premere il tasto DISP
Ritorno al modo Display.
P: cambia in L: dopo il ritorno al
modo display se si supera il
tempo impostato nel parametro
Access Time.
Typical Modo Display.
Nota: Registrare il proprio codice di accesso ed archiviarlo in un posto sicuro. Se
non è possibile avere l’accesso ai valori dei parametri per modificare un
parametro protetto, contattare Baldor. Predisporsi per fornire il codice a 5
cifre indicato sul lato inferiore destro del Display di Tastiera al prompt del
parametro Enter Code.
4-12 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Modifica del Valore Parametri con l’Uso del Codice di Sicurezza
Azione
Applicare Alimentazione
Descrizione
Visualizzazione
Commenti
Il Display di Tastiera indica il
messaggio di apertura.
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Senza errori e programmato per il
funz. LOCALE.
Modo Display. LED di stop
illuminato.
Premere il tasto PROG
Accesso al modo Programma.
Premere il tasto Y o B
Scorrere ai blocchi del Livello 2.
Premere il tasto ENTER
Accesso ai blocchi del Livello 2.
Premere il tasto Y o B
Scorrere al blocco Security
Control.
Premere il tasto ENTER
Accesso al blocco Local Security.
Premere il tasto Y
Scorrere al parametro Access
Timeout.
Premere il tasto ENTER
Accedere al parametro Access
Timeout.
V rappresenta il cursore
Premere il tasto Y
Usare il tasto B per modificare il
valore.
Esempio: 8999.
Nota: Ignorare il numero a 5 cifre
alla destra (esempio: 23956).
Premere il tasto ENTER
Salva il parametro Access Code.
Il codice di sicurezza introdotto è
corretto. Possono essere
modificati tutti i parametri.
Premere il tasto SHIFT.
Sposta il cursore a destra di una
cifra.
Il valore di Access Timeout può
essere compreso tra 0 e 600 sec.
Premere il tasto Y 3
volte
Cambia lo 0 in 3.
Esempio: 30 secondi.
Premere il tasto ENTER
Salva il valore.
P: cambia in L: dopo il ritorno al
modo display se si supera il
tempo impostato nel parametro
Access Time.
Premere il tasto DISP
Ritorno al modo Display.
Typical Modo Display.
lampeggiante.
Nota: Registrare il proprio codice di accesso ed archiviarlo in un posto sicuro. Se
non è possibile avere l’accesso ai valori dei parametri per modificare un
parametro protetto, contattare Baldor. Predisporsi per fornire il codice a 5
cifre indicato sul lato inferiore destro del Display di Tastiera al prompt del
parametro Enter Code.
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-13
Section 1
General Information
Parametri di Controllo
BLOCCHI LIVELLO 1
Preset Speeds
Preset Speed #1
Preset Speed #2
Preset Speed #3
Preset Speed #4
Preset Speed #5
Preset Speed #6
Preset Speed #7
Preset Speed #8
Preset Speed #9
Preset Speed #10
Preset Speed #11
Preset Speed #12
Preset Speed #13
Preset Speed #14
Preset Speed #15
Accel / Decel Rate
Accel Time #1
Decel Time #1
S-Curve #1
Accel Time #2
Decel Time #2
S-Curve #2
Jog Settings
Jog Speed
Jog Accel Time
Jog Decel Time
Jog S-Curve
BLOCCHI LIVELLO 2
Input
Operating Mode
Command Select
ANA CMD Inverse
ANA CMD Offset
ANA CMD Gain
CMD SEL Filter
Output
Opto Output #1
Opto Output #2
Opto Output #3
Opto Output #4
Zero SPD Set PT
At Speed Band
Set Speed Point
Analog Out #1
Analog Out #2
Analog Scale #1
Analog Scale #2
V/HZ and Boost
Ctrl Base Frequency
Torque Boost
Dynamic Boost
Slip Comp Adj
V/HZ Profile
V/HZ 3-PT Volts
V/HZ 3-PT Frequency
Max Output Volts
Keypad Setup
Keypad Stop Key
Keypad Stop Mode
Keypad Run Fwd
Keypad Run Rev
Keypad Jog Fwd
Keypad Jog Rev
4-14 Programmazione e Funzionamento
Output Limits
Operating Zone
Min Output Frequency
Max Output Frequency
PK Current Limit
PWM Frequency
Custom Units
MAX Decimal Display
Value at Speed
Value DEC Places
Value Speed REF
Units of Measure
Units of MEAS 2
Protection
External Trip
Local Enable INP
Miscellaneous
Restart Auto/Man
Restart Fault/Hr
Restart Delay
Factory Settings
Security Control
Security State
Access Timeout
Access Code
Motor Data
Motor Voltage
Motor Rated Amps
Motor Rated Speed
Motor Rated Frequency
Motor Mag Amps
Brake Adjust
Resistor Ohms
Resistor Watts
DC Brake Voltage
DC Brake Frequency
Brake on Stop
Brake on Reverse
Stop Brake Time
Brake on Start
Start Brake Time
Process Control
Process Feedback
Process Inverse
Setpoint Source
Setpoint Command
Set PT ADJ Limit
At Setpoint Band
Process PROP Gain
Process INT Gain
Process DIFF Gain
Follow I:O Out
Encoder Lines
Skip Frequency
Skip Frequency #1
Skip Band #1
Skip Frequency #2
Skip Band #2
Skip Frequency #3
Skip Band #3
Synchro Starts
Synchro Starts
Sync Start Frequency
Sync Scan V/F
Sync Setup Time
Sync Scan Time
Sync V/F Recover
Sync Direction
IMN715IT
Section 1
General Information
Regolazioni Operative di Controllo Le seguenti regolazioni di controllo sono disponibili per consentire l’adattamento
del drive ad una applicazione particolare. Le Tabelle 4–1 e 4–2 forniscono la descrizione
di ogni blocco parametro.
Tabella 4-1 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 1
Titolo Blocco
Descrizione
PRESET
SPEEDS
Consente la selezione di 15 velocità predefinite di funzionamento motore.
Ogni velocità può essere selezionata mediante interruttori esterni connessi alla terminaliera del controllo.
Per il funzionamento del motore, occorre il comando di direzione del motore e un comando di velocità
preimpostata (su J4).
ACCEL/DECEL
RATE
Il tempo Accel è il numero di secondi richiesto dal motore per incrementare con variazione lineare da 0 Hz al
valore Hz specificato nel parametro “Max Output Frequency” nel blocco Output Limits di Livello 2.
Il tempo
tem o Decel è il numero di secondi richiesto dal motore per
er decrementare con variazione lineare dalla
frequenza specificata nel parametro “Max Output frequency” a 0 Hz.
S–Curve è una percentuale del tempo totale Accel o Decel e fornisce avvii e arresti morbidi.
La Figura 4
4–2
2 illustra come cambia ll’accelerazione
accelerazione motore usando S
S–Curve
Curve al 40%.
0% rappresenta l’assenza della “S” e 100% rappresenta la “S” senza segmento lineare.
Esempio: Maximum Output frequency =100 Hz; Preset frequency = 50 Hz, Accel Time=10 Sec.
esempio,
dopo
In questo esem
io, la frequenza di uscita del controllo sarà 50 Hz 5 secondi do
o il comando.
Nota: Accel #1, Decel #1 e S–Curve #1 sono correlati fra loro. Analogamente, Accel #2, Decel #2 e
S–Curve #2 sono correlati fra loro. Queste correlazioni possono essere usate per controllare la
Frequenza Preim
Preimpostata
ostata o il comando External S
Speed
eed (Pot).
Nota: Poiché il progetto del motore prevede lo scorrimento rotore per produrre coppia, la velocità del
motore non necessariamente aumenta/diminuisce in modo lineare con la frequenza motore.
N t
Nota:
Se il motore
S
t
sussulta
lt d
durante
t A
Accell o D
Decel,
l lla selezione
l i
d
della
ll S
S–curve può
ò eliminare
li i
il dif
difetto
tt
senza influenzare il tempo totale di rampa. Possono essere necessarie alcune regolazioni alle
impostazioni di Accel, Decel e S–Curve per ottimizzare l’applicazione.
JOG SETTINGS
Jog Speed è la frequenza comandata usata durante il modo jog. Jog speed può essere iniziata da tastiera o
da terminaliera. Da tastiera, premere
remere il tasto JOG e il tasto FWD o REV. Da terminaliera, devono essere
dati l’ingresso JOG (J4–12) e Forward (J4–9) o Reverse (J4–10).
J Accel
Jog
A
l Time
Ti
è il T
Tempo A
Accell utilizzato
tili
t nell modo
d jjog.
Jog Decel Time è il Tempo
Tem o Decel utilizzato nel modo jog.
Jog S–Curve è la S–Curve utilizzata nel modo jog.
Figura 4-2 Esempio di S–Curve al 40%
20
%
0
IMN715IT
0%
Curve
40%
Curve
20
%
Accel Time
Max
Accel S-Curves
20
%
Output Speed
Output Speed
40%
Curve
0%
Curve
20
%
0
Decel Time
Max
Decel S-Curves
Programmazione e Funzionamento 4-15
Section 1
General Information
Tabella 4-1 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 1 – Continua
Titolo Blocco
Descrizione
KEYPAD SETUP
Keypad Stop Key – Consente al tasto “STOP” della tastiera di iniziare l’arresto del motore durante il
funzionamento remoto o seriale (se impostato su Remote ON). La pressione di “STOP” avvia il
comando stop e automaticamente seleziona il modo Local.
Keypad Stop Mode – Seleziona se il comando Stop induce il motore a fermarsi in “COAST” o a fermarsi in
“REGEN”. In COAST, il motore viene spento e si ferma per inerzia. In REGEN, la tensione e la
frequenza del motore vengono ridotte al valore impostato da “Decel Time”.
Keypad Run FWD – Rende il tasto di tastiera “FWD” attivo in modo Local.
Keypad Run REV – Rende il tasto di tastiera “REV” attivo in modo Local.
Keypad Jog FWD – Rende il tasto di tastiera “FWD” attivo in modo Local Jog.
Keypad Jog REV – Rende il tasto di tastiera “REV” attivo in modo Local Jog.
INPUT
Operating Mode – Sono disponibili sette “Modi Operativi”. Le selezioni sono: Tastiera, Standard Run 3 wire,
15SPD 2 wire, Fan Pump 2 Wire, Fan Pump 3 Wire, Serial e Process Control. Le connessioni
esterne al controllo sono effettuate sulla terminaliera J4 (gli schemi di cablaggio sono illustrati nel
Capitolo 3 “Selezione del Modo Operativo”.
Command Select – Seleziona external speed reference da usare. Il metodo più semplice di controllo velocità è
selezionare Potentiometer e collegare un 5KΩ del potenziometro a J4–1, J4–2, e J4–3.
Selezionare il comando di ingresso 0–5, 0–10VDC o 4–20mA se il segnale di ingresso è applicato
su J4–4 e J4–5. 10 VOLT EXB – seleziona la scheda di espansione opzionale High Resolution
I/O se installata. 4–20mA EXB – seleziona l’ingresso 4–20mA della scheda di espansione
opzionale High Resolution I/O se installata. 3–15 PSI seleziona la scheda di espansione
opzionale 3–15 PSI se installata. Tachometer EXB – seleziona la scheda di espansione
opzionale DC Tachometer se installata. Pulse Follower EXB seleziona la scheda di espansione
Master Pulse Follower.
Nota: Quando si usa l’ingresso 4–20mA, il ponticello JP2 sulla scheda di controllo principale deve
essere spostato sui due pin inferiori (pin 1 e 2 di Figura 3–1).
ANA CMD Inverse – “OFF” causa una tensione di ingresso minima (p.e. 0VDC) con comando low motor
speed e una tensione di ingresso massima (p.e. 10VDC) con comando maximum motor speed.
“ON” causa una tensione di ingresso minima (p.e. 0VDC) con comando maximum motor speed e
una tensione di ingresso massima (p.e. 10VDC) con comando low motor speed.
ANA CMD Offset – Fornisce uno spostamento all’Ingresso Analogico per ridurre la deriva segnale. Per
esempio, se il segnale velocità minima è 1VDC (invece di 0VDC), su ANA CMD Offset può
essere impostato –10% così l’ingresso tensione minima è visto dal controllo come 0VDC.
ANA CMD Gain – Fornisce un fattore di guadagno per il segnale di ingresso analogico speed reference. Per
esempio, se il segnale analogico speed reference è 0 – 9VDC, impostando ANA CMD Gain su
111% consente al controllo di vedere 0 – 10VDC come segnale di ingresso.
CMD SEL Filter – Fornisce il filtraggio per il segnale di ingresso analogico speed reference. Più grande è il
numero (0 – 6) più grande è il filtraggio ottenuto. Per la risposta rapida, usare un valore basso.
4-16 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 4-1 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 1 – Continua
Titolo Blocco
Descrizione
OUTPUT
OPTO OUTPUT #1 – #4Quattro uscite digitali otticamente isolate aventi due stati operativi, ON o OFF. Le
uscite Opto e le uscite relè (se è installata una scheda espansione relè) possono essere
configurate a qualsiasi delle seguenti condizioni:
Condizione
Descrizione
Ready -
Attivo quando l’alimentazione è applicata e non sono presenti errori. Il controllo è “Pronto”.
Zero Speed -
Attivo quando la frequenza in uscita verso il motore è inferiore al valore del parametro di
uscita di Livello 1 “Zero SPD Set Pt”.
At Speed -
Attivo quando la frequenza in uscita è all’interno della gamma comandata definita dal
parametro di uscita di Livello 1 “At Speed Band”.
At Set Speed - Attivo quando la frequenza in uscita è uguale o superiore al parametro di uscita di Livello
1 “Set Speed Point”.
Overload -
Uscita attiva se è presente un errore di Sovraccarico causato da tempo scaduto quando la
corrente in uscita supera la corrente nominale del controllo.
Keypad Control - Attivo quando il controllo è in controllo Local keypad.
Fault -
Attivo quando è presente una condizione di errore.
Drive On -
Attivo quando il controllo è “Ready” e viene comandato per azionare il motore.
Reverse -
Attivo quando il controllo opera in direzione reverse.
Process Error - Attivo quando il processo anello di controllo PID è esterno alla gamma specificata da
blocco Process Control di Livello 2, parametro AT Setpoint Band.
ZERO SPD SET PT - Imposta la frequenza di uscita alla quale Zero Speed opto output diventa attiva (si
accende). Quando la frequenza in uscita è inferiore a ZERO SPD SET PT, Opto Output
diventa attiva. Ciò è utile nelle applicazioni in cui un freno motore sarà interbloccato
durante il funzionamento del controllo motore.
AT SPEED BAND - Imposta una banda di frequenza in cui At Speed opto output diventa attiva (si accende).
Per esempio, se At Speed Band è impostato su ±5 Hz, Opto Output diventa attiva quando
la frequenza in uscita verso il motore è entro 5 Hz della frequenza motore comandata. Ciò
è utile quando un’altra macchina non deve avviarsi (o arrestarsi) fino a quando il motore
non raggiunge la velocità operativa.
SET SPEED POINT - Imposta la frequenza in cui AT Set Speed opto output diventa attiva (si accende).
Quando la frequenza è superiore al parametro SET SPEED POINT, Opto Output diventa
attiva. Ciò è utile quando un’altra macchina non deve avviarsi (o arrestarsi) fino a quando
il motore non eccede una velocità predeterminata.
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-17
Section 1
General Information
Tabella 4-1 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 1 – Continua
Block Title
Description
OUTPUT Continued
ANALOG OUTPUT #1 and #2 - Possono essere configurate due uscite Analogiche così il segnale output
0–5VDC (0–10VDC o 4–20mA con Scheda di Espansione High Resolution) rappresenta
una delle seguenti condizioni:
Condizione
Descrizione
Frequency -
Rappresenta la frequenza di uscita dove 0VDC = 0 Hz e +5VDC = MAX Hz (non
compresa la compensazione frequenza di scorrimento).
Freq Command - Rappresenta la frequenza comandata dove 0VDC = 0 Hz e +5VDC = MAX Hz.
AC Current -
Rappresenta il valore della corrente di uscita dove 0VDC = 0A e +5VDC = Corrente a
Pieno Carico (ARMS).
AC Voltage -
Rappresenta il valore della tensione di uscita dove 0VDC = 0 VAC e +5VDC = Tensione di
Ingresso Controllo.
Torque -
Rappresenta la coppia del carico dove 0V = –100% della coppia (coppia nominale), e +5V
= 100% della coppia (coppia nominale).
Power -
Rappresnta la potenza motore dove 0V = –100% della potenza nominale, e +5V = 100%
della potenza nominale.
Bus Voltage -
Rappresenta la potenza motore dove 0V = 0VDC e 2,5V = 325VDC per l’ingresso
230VAC (650VDC per l’ingresso 460VAC).
Process Feedback - Rappresenta l’ingresso della retroazione processo dove 0V = –100% della
retroazione, e +5V = 100% della retroazione.
Setpoint Command - Rappresenta l’ingresso del Comando setpoint dove 0V = –100% del comando,
e +5V = 100% del comando.
Zero Cal -
L’uscita è 0VDC e può essere usata per calibrare un misuratore esterno.
100% Cal -
L’uscita è 5VDC e può essere usata per calibrare a fondo scala un misuratore esterno.
ANALOG SCALE #1 & #2 - Fattore scala per la tensione Analog Output. Utile per impostare la gamma a
fondo scala per i misuratori esterni.
4-18 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 4-1 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 1 – Continua
Titolo Blocco
Descrizione
V/Hz and Boost
CTRL BASE FREQ - Rappresenta il punto sul profilo di V/Hz dove la tensione in uscita diventa costante con
l’incremento della frequenza di uscita. Questo è il punto il cui il motore cambia da coppia
costante o coppia variabile a funzionamento a potenza costante. In alcuni casi i valori Max
Output Volts e CTRL Base Freq possono essere manipolati per fornire una coppia
costante più ampia o una gamma di velocità a coppia costante più ampia anziché quella
normalmente disponibile dal motore.
Torque Boost -
Regola il valore della coppia all’avvio del motore. La regolazione boost modifica la
tensione in uscita verso il motore dal valore di tensione normale aumentando o
diminuendo la tensione stabilita con valori fissi come definita dal profilo V/Hz.
L’impostazione di fabbrica è idonea per la maggior parte delle applicazioni. L’incremento
boost può causare surriscaldamento al motore. Se è richiesta la regolazione, aumentare
con piccoli incrementi affinché l’albero del motore inizi appena a ruotare con il carico
massimo applicato.
Dynamic Boost -
Il parametro Dynamic Boost può essere regolato affinché il motore fornisca una coppia
operativa maggiore o inferiore rispetto a quella disponibile con l’impostazione di fabbrica.
La regolazione del survoltore modifica la tensione in uscita verso il motore dal valore
normale di tensione aumentando o diminuendo la tensione per unità di frequenza come
definito dal profilo V/Hz.
Slip Comp Adjustment - Slip Compensation serve per compensare le condizioni di variazione carico durante il
funzionamento normale. Questo parametro imposta la variazione massima consentita
nella frequenza in uscita sotto le condizioni variabili di carico (variazioni della corrente in
uscita). All’aumento della corrente motore verso il 100% del Motor Rated Amps, la
frequenza in uscita viene automaticamente incrementata per compensare lo scorrimento.
V/Hz Profile -
Imposta il rapporto Volt/Frequenza dell’uscita del controllo (verso il motore) per tutti i valori
della tensione in uscita verso la frequenza in uscita fino alla frequenza base di controllo.
Poiché la tensione motore è correlata alla corrente motore, la tensione motore può quindi
essere correlata alla coppia motore. Una modifica nel profilo V/Hz può regolare la quantità
di coppia disponibile dal motore alle varie velocità.
3PT profile – consente due segmenti lineari V/Hz impostando i parametri V/Hz 3PT Volts e
V/Hz 3PT Frequency. I profili Quadratici 33%, 67% e 100% sono profili preimpostati che
forniscono differenti variazioni del profilo V/Hz quadradico ridotto.
Questi profili sono illustrati in Figura 4-3.
V/Hz 3PT Volts -
Questo parametro imposta la tensione in uscita associata al parametro 3PT Frequency.
V/Hz 3PT Frequency - Questo parametro imposta la frequenza in uscita associata al parametro 3PT Volts.
Max Output Volts - Questo parametro imposta la tensione massima in uscita disponibile per il motore dal
controllo. Ciò è utile se la tensione nominale del motore è inferiore alla tensione di linea in
ingresso. In alcuni casi i valori dei parametri Max Output Volts e CTRL Base Frequency
possono essere regolati per fornire una coppia costante più ampia o una gamma di
velocità a potenza costante più ampia di quella normalmente disponibile.
LEVEL 2 BLOCK
ACCEDE AL MENU LIVELLO 2
Figura 4-3 Profilo Volt/Hertz
Torque Boost
3 PT Volts
Torque Boost
Output Frequency
IMN715IT
3 PT
Volts
Square Law V/Hz Curve
Max Output
Output Volts
Output Volts
3 Point V/Hz Curve
Max Output
Output Volts
Linear V/Hz Curve
Max Output
Base
Freq.
33% Square Law
67% Square Law
100% Square Law
Torque Boost
3 PT Freq.
Output Frequency
Base
Freq.
Output Frequency
Base
Freq.
Programmazione e Funzionamento 4-19
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2
Titolo Blocco
Descrizione
OUTPUT LIMITS
Operating Zone – Imposta la zona operativa PWM a Standard 2,5KHz o Quiet 8,0KHz.
Sono anche selezionabili due modi operativi: Coppia Costante e Coppia Variabile.
Coppia Costante consente un sovraccarico del 170 – 200% per 3 s o un sovraccarico del 150% per 60 s.
Coppia Variabile consente un sovraccarico di picco del 115% per 60 s.
MIN Output Frequency – Imposta la frequenza in uscita minima verso il motore. Durante il funzionamento, non
è consentito alla frequenza in uscita di scendere sotto questo valore eccetto per gli avviamenti motore da 0
Hz o durante la frenatura dinamica per l’arresto.
MAX Output Frequency – Imposta la frequenza in uscita massima verso il motore. Figura 4-4.
PK Current Limit – La massima corrente di picco in uscita verso il motore. Sono disponibili valori superiori al
100% della corrente nominale in funzione della zona operativa selezionata.
PWM Frequency – La frequenza a cui vengono commutati i transistori di uscita. PWM deve essere il più basso
possibile per ridurre la sollecitazione sui transistori di uscita e sugli avvolgimenti motore. La frequenza
PWM è anche riferita come frequenza “Carrier”. Figura 4-4.
CUSTOM UNITS
Max Decimal Places – Il numero di posti decimali della visualizzazione Output Rate sul display di Tastiera.
Questo valore viene automaticamente ridotto per valori grandi. La visualizzazione dell’output rate è
disponibile soltanto se il valore del parametro “Value At Speed” non è zero.
Value At Speed – Imposta il valore dell’output rate desiderato per gli RPM del motore. Sul display della
tastiera sono visualizzati due numeri (separati da una barra“/”). Il primo numero (a sinistra) è il valore che si
desidera avere visualizzato ad una velocità specifica del motore (secondo numero, a destra). I decimali
possono essere inseriti nei numeri ponendo il cursore lampeggiante sopra la freccia su/giù.
Value DEC Places - Solo Seriale. *
Value Speed REF - Solo Seriale. *
Units of Measure - Consente la visualizzazione delle unità di misura specificate dall’utente sulla
visualizzazione Output Rate. Usare i tasti shift e freccia per scorrere al primo e ai caratteri successivi. Se il
carattere desiderato non è visualizzato, spostare il cursore lampeggiante sulla freccia a carattere speciale
su/giù alla sinistra del display. Usare le frecce su/giù e il tasto shift per scorrere lungo i 9 gruppi di caratteri.
Usare il tasto ENTER per salvare la selezione.
Units of MEAS 2 - Solo Seriale. *
PROTECTION
External Trip OFF - Ingresso External Trip disabilitato.
ON - External Trip abilitato. Se un contatto normalmente chiuso su J4–16 (a J4–17) è aperto, avviene un
errore External Trip che causa l’arresto del motore.
Local Enable INP OFF - Ingresso Local Enable disabilitato.
ON - E’ richiesto un contatto normalmente chiuso su J4–8 (a J4–17) per ABILITARE il controllo quando il
funzionamento avviene in modo Tastiera (blocco Input di Livello 1, parametro Operating Mode = Keypad,
con Local Enable INP = ON).
* Nota:
Comandi Seriali. Quando si usa l’opzione serial command, devono essere impostati i parametri “Value AT Speed”,
“Value DEC Places”, e “Value Speed REF”. Il parametro Value AT Speed imposta il valore in uscita desiderato per
l’incremento della velocità motore. Value DEC Places imposta il numero desiderato di posti decimali del numero Value
AT Speed. Value Speed REF imposta l’incremento della velocità motore per il valore di uscita desiderato.
Il parametro Units of Measure imposta i due caratteri all’estrema sinistra della visualizzazione unità cliente mentre il
parametro Units of MEAS 2 imposta i due caratteri all’estrema destra. Per esempio, se le unità del cliente sono
“ABCD”, “AB” è posto nel blocco Custom Units di Livello 2, parametro Units of Measure e “CD” è impostato nel blocco
Custom Units di Livello 2, parametro Units of MEAS 2.
Nota:
Custom Display Units. La visualizzazione output rate è disponibile se il parametro Value AT Speed è modificato dal
valore 0 (zero). Per scorrere alla visualizzazione Output Rate, usare il tasto DISP.
4-20 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2 Continua
Figura 4-4 Frequenza PWM in funzione della Frequenza di Uscita
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-21
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2 Continua
ATTENZIONE: Se il riavvio automatico del motore può causare lesioni al
personale, il dispositivo di riavvio automatico deve essere
disabilitato ponendo il parametro “Restart Auto/Man” su MANUAL.
Titolo Blocco
Descrizione
MISCELLANEOUS
Restart Auto/Man –
Manual – In caso di errore (o caduta tensione), ripristinare manualmente il controllo per il riavvio.
Automatic – In caso di errore (o caduta tensione), il controllo si ripristina automaticamente per il riavvio.
Restart Fault/Hr – Il numero massimo di tentati riavvii automatici prima di richiedere il riavvio manuale.Dopo
un’ora senza raggiungere il numero massimo di errori o se si spegne e riaccende l’alimentazione, il
conteggio errori viene ripristinato a zero.
Restart Delay – Il periodo di tempo consentito dopo una condizione di errore prima che avvenga il riavvio
automatico. Utile per consentire un periodo di tempo sufficiente per azzerare l’errore prima di riavviare.
Factory Settings – Ripristina le impostazioni di fabbrica per tutti i valori dei parametri. Selezionare YES e
premere il tasto “ENTER” per ripristinare i valori ai parametri di fabbrica. Il Display di tastiera indicherà
“Operation Done” quindi ritorna su “NO” al completamento.
SECURITY
CONTROL
Security State Off Non è richiesto il Codice di Accesso di sicurezza per modificare i valori dei parametri.
Local Security - Richiede l’introduzione del Codice di Accesso di sicurezza prima di poter effettuare
modifiche con la Tastiera.
Serial Security - Richiede l’introduzione del Codice di Accesso di sicurezza prima di poter effettuare
modifiche con il collegamento RS232/422/485.
Total Security - Richiede l’introduzione del Codice di Accesso di sicurezza prima di poter effettuare
modifiche con la Tastiera o col collegamento seriale.
Nota: Se la sicurezza è impostata su Local, Serial o Total è consentito premere PROG per scorrere
lungo i parametri impostati ma non è consentito di modificarli a meno che non si introduca il
codice di accesso corretto.
Access Timeout – Il tempo in secondi in cui l’accesso di sicurezza rimane abilitato dopo aver lasciato il modo
programmazione. Se si esce e si ritorna nel Modo programma entro questo periodo di tempo, il Codice di
Accesso di sicurezza non deve essere reintrodotto. Questo temporizzatore si avvia quando si abbandona
Program Mode (premendo Display, ecc.).
Access Code – Codice numerico a 4 cifre. Soltanto le persone che conoscono il codice possono cambiare i
valori dei parametri fissati del Livello 1 e Livello 2.
Nota: Registrare il proprio codice di accesso ed archiviarlo in un posto sicuro. Se non è possibile avere
l’accesso ai valori dei parametri per modificare un parametro protetto, contattare Baldor.
Predisporsi per fornire il codice a 5 cifre indicato sul lato inferiore destro del Display di Tastiera al
prompt Enter Code.
MOTOR DATA
Motor Voltage – La tensione nominale del motore (indicata sulla targa motore). Il valore di questo parametro
non influisce sulla tensione di uscita al motore.
Motor Rated Amps – La corrente nominale del motore (indicata sulla targa motore). Se la corrente motore
supera questo valore per un periodo di tempo, avviene un errore di Sovraccarico. Se sono utilizzati diversi
motori con un solo controllo, addizionare Motor Rated Amps per tutti i motori e introdurre questo valore.
Motor Rated Speed – La velocità nominale del motore (indicata sulla targa motore). Se Motor Rated SPD =
1750 RPM e Motor Rated Freq = 60 Hz, il Display di Tastiera visualizza 1750 RPM a 60 Hz, e
850 RPM a 30Hz.
Motor Rated Freq – La frequenza nominale del motore (indicata sulla targa motore).
Motor Mag Amps – Il valore della corrente di magnetizzazione motore (indicato sulla targa motore).
Denominata anche corrente senza carico. Se sono utilizzati diversi motori con un solo controllo,
addizionare Motor Mag Amps per tutti i motori e introdurre questo valore.
4-22 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2 Continua
Titolo Blocco
Descrizione
BRAKE ADJUST
Resistor Ohms – Il valore del resistore di frenatura dinamica in ohm. Riferirsi al manuale di frenatura dinamica
o chiamare Baldor per informazioni aggiuntive. Se non è installata la frenatura dinamica, introdurre il valore
“0”.
Resistor Watts – Il valore in watt del resistore di frenatura dinamica. Riferirsi al manuale di frenatura dinamica
o chiamare Baldor per informazioni aggiuntive. Se non è installata la frenatura dinamica, introdurre il valore
“0”.
DC Brake Voltage – Il valore della tensione di frenatura DC applicata agli avvolgimenti del motore durante
Stop Command. Aumentare questo valore per aumentare la coppia di frenatura durante gli arresti.
L’incremento della tensione di frenatura può causare surriscaldamento al motore per applicazioni che
richiedono frequenti avvii/arresti. Prestare molta attenzione nella selezione di questo valore. Tensione di
Frenatura DC massima = (1,414)X(Max Output Volts). Max Output Volts è il valore del parametro V/HZ and
Boost di Livello 1.
DC Brake Frequency - La frequenza di uscita (al motore) in cui inizia la Frenatura a Iniezione DC.
Brake on Stop – Se impostato su ON, la Frenatura a Iniezione DC inizia quando viene emesso uno Stop
Command. Dopo Stop Command, la tensione DC Brake Voltage viene applicata agli avvolgimenti del
motore quando la frequenza di uscita raggiunge DC Brake Frequency.
Brake on Reverse – Se impostato su ON, la Frenatura a Iniezione DC inizia dopo l’emissione di un comando
di cambio rotazione motore. Dopo Stop Command, la tensione DC Brake Voltage viene applicata agli
avvolgimenti del motore quando la frequenza di uscita raggiunge DC Brake Frequency. La frenatura
continua fino all’arresto del motore. Quindi il motore accelera in senso opposto.
Stop Brake Time – Il numero massimo di secondi in cui la tensione DC Injection Brake Voltage viene applicata
agli avvolgimenti motore dopo stop command. Dopo il tempo specificato da questo valore, la Frenatura a
Iniezione DC viene automaticamente disattivata. Se DC Injection Braking inizia ad una frequenza inferiore
al parametro DC Brake Frequency, Stop Brake Time viene calcolato nel modo seguente:
Brake Time + Stop Brake Time X
Output Frequency at Braking
DC Brake Frequency
Brake on Start – Se impostato su ON, attiva DC Injection Braking per un periodo di tempo (Start Brake Time)
quando viene emesso il comando RUN. Ciò assicura che il motore non ruoti. La frenatura si disattiva
automaticamente e il motore accelera alla fine di Start Brake Time.
Start Brake Time – Il valore del tempo in cui viene applicato DC Injection Braking dopo l’emissione del
comando RUN. (Ciò avviene solo se Brake On Start è impostato su ON.) La frenatura può causare
surriscaldamento del motore nelle applicazioni che richiedono frequenti avvii/arresti. Prestare molta
attenzione nella selezione di questo valore. Start Brake Time deve avere solo la lunghezza sufficiente per
assicurare che il l’albero motore non ruoti all’emissione del comando di avvio.
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-23
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2 Continua
Titolo Blocco
Descrizione
PROCESS
CONTROL
Process Feedback - Imposta il tipo di segnale usato per il segnale retroazione processo nell’anello di controllo
PID setpoint.
Process Inverse - Causa l’inversione del segnale retroazione processo. Usato con processi agenti in reverse
che usano un segnale unipolare come 4–20mA. Se impostato su “ON”, l’anello PID vede un valore basso
del segnale di retroazione processo come segnale alto di retroazione e un valore alto del segnale di
retroazione processso come segnale basso di retroazione
Setpoint Source - Imposta il tipo di segnale di ingresso sorgente cui sarà comparata la retroazione processo.
Se è Selezionato “Setpoint CMD”, viene usato il valore fissato del set point introdotto nel valore del
parametro Setpoint Command (del blocco Process Control di Livello 2).
Nota: Se è selezionato “Setpoint Command”, viene usato il valore fissato del blocco Process Control di
Livello 2 del parametro Setpoint Command valore ().
Setpoint Command - Il valore setpoint per l’anello PID che il controllo tenta di mantenere. Viene usato soltanto
se il parametro Setpoint Source è impostato su “Setpoint Command”. I valori percentuali negativi sono
ignorati nell’anello PID se il segnale di retroazione contiene soltanto valori positivi (come 0–10VDC).
Set PT ADJ Limit - Imposta il valore massimo di correzione velocità da applicare al motore (in risposta
all’errore massimo di feedback setpoint). Per esempio, se Max Output Frequency è 60 Hz, l’errore setpoint
feedback è 100% e il limite di regolazione setpoint è 20%, la massima velocità in cui agirà il motore in
risposta all’errore setpoint feedback è ±12 Hz. (60Hz x 20%= 12Hz o un totale di 24 Hz output band–width
totale centrata attorno alla frequenza setpoint effettiva).
At Setpoint Band - Imposta la banda operativa entro cui At Setpoint Opto Output è attivo (acceso). Questa
prestazione indica quando il processo è all’interno della gamma setpoint desiderata. Per esempio, se
Setpoint Source è 0–10VDC e il valore At Setpoint Band è 10%, At Setpoint Opto Output si attiva se il
processo è entro (10 x 10% = 1) ±1VDC del setpoint comandato.
Process PROP Gain - Imposta il guadagno proporzionale del PID loop.
Process INT Gain - Imposta il guadagno Integrale del PID loop.
Process DIFF Gain - Imposta il guadagno differenziale del PID loop.
Follow I:O Ratio - Imposta il rapporto tra l’ingresso Master e l’uscita Follower. Richiede la scheda di
espansione Master Pulse Reference/Isolated Pulse Follower. Per esempio, il numero a sinistra è il valore di
ingresso master. Il numero a destra della virgola è il valore di uscita follower. Se si desidera che il follower
operi a velocità doppia del master, introdurre il rapporto 2:1. Rapporti frazionari come 0,5:1 sono introdotti
come 1:2.
Follow I:O Out - Usato soltanto per comunicazioni seriali. Nelle configurazioni Master/Follower questo
parametro rappresenta la porzione FOLLOWER del rapporto. La porzione MASTER del rapporto è
impostata nel parametro Follow I:O Ratio.
Nota: Quando si usano Serial Commands, il valore del parametro Follow I:O Ratio deve essere
impostato usando due parametri separati: Follow I:O Ratio e Follow I:O Out. Follow I:O Ratio
imposta la parte dell’Input (Master) del rapporto e Follow I:O Out imposta la parte dell’output
(Follower) del rapporto. Per esempio, il rapporto 2:1 (ingresso:uscita) è impostato dal valore
Follow I:O Ratio di 2 e il valore Follow I:O Out di 1.
Nota: Il parametro Encoder Lines deve essere definito se viene introdotto un valore nel parametro
Follow I:O Ratio.
Encoder Lines - Usato soltanto se è installata la scheda di espansione opzionale Master Pulse
Reference/Isolated Pulse Follower. Definisce il numero di impulsi per giro del master encoder. Serve per
definire il valore dell’impulso output master per un follower drive a valle.
4-24 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 4-2 Definizione dei Blocchi Parametri di Livello 2 Continua
Titolo Blocco
Descrizione
SKIP FREQUENCY
Skip Frequency - (#1, #2 e #3) imposta la frequenza centrale della banda di frequenza da saltare o trattare
come banda morta. Possono essere definite indipendentemente tre bande o possono essere selezionati i
tre valori per saltare una wide frequency band.
Skip Band - (#1, #2 e #3) imposta la larghezza della banda centrata su Skip Frequency. Per esempio, se Skip
Frequency #1 è impostata su 20Hz e Skip Band #1 è impostata su 5Hz, non è consentito il funzionamento
continuo nella dead–band da 15Hz a 25Hz.
SYNCHRO STARTS
Synchro Starts - Usato quando l’albero motore ruota nel momento in cui l’invertitore applica potenza al motore.
Se impostato su Restarts Only, consente Synchro Starts dopo il ripristino di una condizione di errore. Se
impostato su All Starts, consente Synchro Starts ad ogni ripristino errore ed anche al riavvio dopo la caduta
dell’alimentazione o dopo un comando run.
Sync Start Frequency - Consente alla prestazione Synchro Start di iniziare la scansione della frequenza
rotazione motore alla MAX Frequency o alla SET Frequency.
Sync Scan V/F - Imposta il rapporto Volts/Hertz per la prestazione Synchro Start come percentuale del
rapporto V/Hz definita da Max Output Volts/Base Frequency. Questo valore percentuale Sync Scan V/F è
moltiplicato dal valore Max Output Volts/Base Frequency. Se questo valore è troppo alto, l’invertitore può
fallire su Over–current.
Sync Setup TIme - Il tempo impiegato dall’invertitore per raggiungere la tensione di uscita da zero alla
tensione corrispondente a Sync Start Frequency. Questo tempo non comprende il ritardo di 0,5 secondi
prima dell’inizio rampa. Se la prestazione Synchro Start non opera con sufficiente rapidità, diminuire il
valore Sync Setup Time.
Sync Scan Time - IL tempo consentito affinché Synchro Start scandisca e rilevi la frequenza rotore. La
scansione inizia da Sync Start Frequency a 0Hz. Generalmente, più è breve il tempo di Sync Scan Time
più si hanno probabilità di rilevare un falso Synchro Start. Questo valore deve essere sufficientemente alto
per eliminare falsi Synchro Starts.
Sync V/F Recover - Il tempo consentito per raggiungere la tensione di uscita dalla tensione di scansione
Synchro Start alla tensione di uscita normale. Ciò avviene dopo il rilevamento della frequenza di
sincronizzazione. Il valore di questo parametro deve essere sufficientemente basso per ridurre il tempo
Synchro Start senza indurre un fallimento dell’invertitore su Over–current.
Sync Direction - Consente Synchro Starts in una o entrambe le direzioni di rotazione motore. Se l’applicazione
richiede la rotazione dell’albero motore soltato in una direzione, la scansione di quel senso solo riduce il
tempo Sync Scan Time.
LEVEL 1 BLOCK
ACCESSO AL MENU LIVELLO 1
IMN715IT
Programmazione e Funzionamento 4-25
Section 1
General Information
4-26 Programmazione e Funzionamento
IMN715IT
Capitolo 5
Ricerca Guasti
I controlli Baldor della Serie 15H richiedono pochissima manutenzione ed operano per
molti anni senza guasti se correttamente installati. Occasionalmente occorre ispezionarli
per verificare che le connessioni del cablaggio siano salde e per evitare l’accumulo di
polvere, sporcizia o particelle estranee che potrebbero ridurre la dissipazione del calore.
Prima di effettuare la ricerca guasti o l’assistenza a questa apparecchiatura, occorre
conoscere le seguenti informazioni. La maggior parte della ricerca guasti può essere
eseguita usando soltanto un voltmetro digitale in cui l’impedenza all’ingresso superi 1
megaohm. In alcuni casi, può rendersi utile un oscilloscopio con ampiezza banda minima
di 5 MHz. Prima di consultare la fabbrica, controllare che tutta l’alimentazione e il
cablaggio di controllo sia corretto e installato secondo le raccomandazioni riportate in
questo manuale.
IMN715IT
Ricerca Guasti 5-1
Section 1
General Information
How to Access Diagnostic Information
Azione
Descrizione
Visualizzazione
Applicare Alimentazione
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Il modo display indica la
frequenza di uscita.
Premere il tasto DISP
Commenti
Assenza errori. Modo tastiera
Locale. Se in remoto/seriale,
premere locale.
Il modo display indica la velocità
motore (basata sulla frequen
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP
Scorrere al blocco informazioni
diagnostiche.
Premere DISP per visualizzare i
parametri rimanenti se desiderato.
Premere il tasto ENTER
Accesso alle Informazioni
Diagnostiche.
.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la
temperatura del controllo.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la tensione
bus.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la Corrente
bus.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica la
Frequenza PWM.
25.0
Visualizza la temperatura
operativa in gradi C.
2497
Premere il tasto DISP
Indica la % della corrente di
sovraccarico rimanente.
Premere il tasto DISP
Il modo display indica gli stati di
ingressi e uscite opto.
Stato Ingressi Opto (Sinistra);
Stato Uscite Opto (Destra).
Premere il tasto DISP
Indica il tempo lavoro reale
dall’ultima accensione.
Formato HR.MIN.SEC.
Premere il tasto DISP
Zona operativa, valore HP, tens.
ingr. (per la zona operativa) e tipo
controllo.
Premere il tasto DISP
Indica gli ampere continuativi; gli
ampere PK; la scala A/V di
retroazione, l’ID base di alim.
Premere il tasto DISP
Indica le schede espansione
Gruppo1 o 2 installate.
Premere il tasto DISP
Indica versione e revisione
software installate.
Premere il tasto DISP
5-2 Ricerca Guasti
Visualizza l’opzione uscita.
Premere ENTER per uscire.
S15-4.03
Premere ENTER per uscire dalle
informazioni diagnostiche.
IMN715IT
Section 1
General Information
Modalità di Accesso al Log Errori Quando avviene una condizione di errore, il moto del motore si arresta ed è
visualizzato il codice errore sul display di Tastiera. Il controllo tiene la registrazione degli
ultimi 31 errori. Se il numero di errori è superiore a 31 viene cancellato l’errore più
vecchio dal log errori per lasciare spazio all’errore più recente. Per accedere al log errori
osservare la procedura seguente:
Azione
Descrizione
Visualizzazione
Applicare Alimentazione
Commenti
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Il modo display indica la
frequenza di uscita.
Modo Display.
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP per
scorrere le immissioni del Log
Errori.
Premere il tasto ENTER
Visualizza il primo tipo di errore e
quando è avvenuto.
Visualizzazione tipica.
Premere il tasto Y
Scorrere lungo i messaggi di
errore.
Se non vi sono messaggi, viene
visualizzata l’opzione di uscita dal
log errori.
Premere il tasto RESET
Ritorno al modo display.
Il LED del tasto stop modo display
è acceso.
Modalità di Azzeramento del Log Error Osservare la procedura seguente per azzerare il log errori.
Azione
Descrizione
Applicare Alimentazione
Visualizzazione
Commenti
Visualizzazione del logo per 5
secondi.
Il modo display indica la
frequenza di uscita..
Premere il tasto DISP
Premere il tasto DISP per
scorrere le immissioni del Log
Errori.
Premere il tasto ENTER
Visualizza il messaggio più
recente.
Modo Display.
Premere il tasto SHIFT
Premere il tasto RESET
Premere il tasto SHIFT
Premere il tasto ENTER
Il log errori è azzerato.
Premere il tasto Y o B
Scorrere il Log Errori per l’Uscita
Premere il tasto ENTER
Ritorno al modo display.
IMN715IT
Nessun errore nel log errori.
Ricerca Guasti 5-3
Tabella 5-1 Messaggi di Errore
MESSAGGIO DI ERRORE
DESCRIZIONE
Invalid Base ID
Impossibile determinare la configurazione della potenza e della tensione di ingresso del
controllo dal valore Power Base ID nel software.
NV Memory Fail
Impossibile leggere o scrivere sulla memoria non–volatile.
Param Checksum
Rilevato errore di Sommatoria Parametro.
Low INIT Bus V
Rilevata bassa tensione bus all’avvio.
HW Desaturation
Rilevata condizione di alta corrente in uscita (superiore al 400% della corrente di uscita
nominale).
HW Surge Current
Rilevata condizione di alta corrente in uscita (superiore al 250% della corrente di uscita
nominale).
HW Ground Fault
Rilevato Errore di Massa (fuga di corrente di uscita verso la massa).
HW Power Supply
Rivelata anomalia alimentazione Scheda di Controllo.
Hardware Protect
Rilevata anomalia hardware generica che non può essere isolata.
1 MIN Overload
Corrente di picco in uscita superiore al valore nominale di 1 minuto.
3 SEC Overload
Corrente di picco in uscita superiore al valore nominale di 3 secondi.
Overcurrent
Superato limite corrente continuativa.
BUS Overvoltage
Alta tensione Bus DC.
Bus Undervoltage
Rilevata condizione bassa tensione Bus DC.
Heat Sink Temp
Dissipazione controllo superato limite temperatura superiore.
External Trip
Collegamento aperto tra J4–16 e J4–17.
New Base ID
La scheda di controllo ha rilevato un cambio nel valore Power Base ID nel software.
REGEN RES Power
Eccessiva dissipazione di potenza richiesta dall’Hardware Freno Dinamico.
Line REGEN
Anomalia nel convertitore Line REGEN – Controllo Serie 21H Line REGEN Inverter.
EXB Selection
Non installata scheda di espansione per supportare il blocco Input di Livello 1 selezionato,
parametro Command Select.
Torque Proving
Squilibrio di corrente nei conduttori del motore trifase.
Unknown FLT Code
Anomalia rilevata dal microprocessore ma non identificata nella tabella codici errore.
5-4 Ricerca Guasti
IMN715IT
Section 1
General Information
Assenza Visualizzazione Tastiera – Regolazione Contrasto Display
Può anche darsi che sulla tastiera la visualizzazione sia assente a seconda del livello di
contrasto impostato. Ossservare la procedura seguente per regolare il contrasto del
display.
Azione
Descrizione
Applicare Alimentazione
No visible Visualizzazione.
Premere il tasto DISP
Pone il controllo in modo Display.
Premere il tasto SHIFT 2
times
Consente la regolazione del
contrasto display.
Premere il tasto Y o B
Regolare il contrasto del display
(intensità).
Premere il tasto ENTER
Salva il livello di contrasto e
ritorna al modo display.
IMN715IT
Visualizzazione
Commenti
Modo Display.
Ricerca Guasti 5-5
Section 1
General Information
ID Base di Alimentazione
Tabella 5-2 ID Base di Alimentazione – Serie 15H Prodotti in Stock
Numeri di Catalogo
Controllo 230 VAC
N. ID
Base
Alim.
Numeri di Catalogo
Controllo 460 VAC
N. ID
Base
Alim.
Numeri di Catalogo
Controllo 575 VAC
N. ID
Base
Alim.
ID15H201–E,–W
002
ID15H401–E,–W
202
ID15H501–E
602
ID15H202–E,–W
003
ID15H402–E,–W
203
ID15H502–E
603
ID15H203–E,–W
004
ID15H403–E,–W
204
ID15H503–E
604
ID15H205–E,–W
ID15H207–E,–W
005
006
ID15H405–E,–W
ID15H407–E,–W
205
206
ID15H505–E
ID15H507–E
605
606
ID15H210–E,
007
ID15H410–E
207
ID15H510–E
607
ID15H215–E
01A
ID15H415–E
22C
ID15H515–E
608
ID15H215–EO
010
ID15H415–EO
210
ID15H520–EO
611
ID15H220–EO
ID15H225–EO
011
012
ID15H420–EO
ID15H425–EO
211
212
ID15H525–EO
ID15H530–EO
612
613
ID15H230–EO
013
ID15H430–EO
213
ID15H540–EO
614
ID15H230V–EO
016
ID15H430V–EO
20C
ID15H550–EO
615
ID15H240–MO
014
ID15H440–EO
214
ID15H560–EO
616
ID15H250–MO
ID15H250V–MO
015
00A
ID15H450–EO
ID15H460–EO
215
216
ID15H575–EO
ID15H5100–EO
617
618
ID15H460V–EO
20A
ID15H5150V–EO
619
ID15H475–EO
217
ID15H4100–EO
218
ID15H4150V–EO
ID15H4150–EO
219
A9A
ID15H4200–EO
A9B
Tabella 5-3 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock)
Numeri di Catalogo
Controllo 230 VAC
N. ID
Base
Alim.
Numeri di Catalogo
Controllo 460 VAC
N. ID
Base
Alim.
Numeri di Catalogo
Controllo 575 VAC
N. ID
Base
Alim.
FIF1007C-51
001
FIF1007C-50
IN0001A00
00C
IN0036A00
208
IN0100A00
IN0006A00
008
IN0044A00
20E
IN0102A00
611
IN0003A00
010
IN0041A00
210
IN0104A00
612
IN0004A00
IN0008A00
00D
011
IN0042A00
IN0048A00
20F
211
IN0106A00
IN0108A00
613
614
IN0009A00
00E
IN0049A00
220
IN0110A00
615
IN0013A00
012
IN0053A00
212
IN0367A00
616
IN0014A00
00F
IN0054A00
221
IN0018A00
IN0021A00
013
016
IN0060A00
IN0063A00
213
20C
IN0019A00
017
IN0061A00
222
IN0026A00
014
IN0065A00
214
IN0024A00
018
IN0066A00
223
IN0030A00
IN0034A00
015
00A
IN0068A00
IN0069A00
215
21C
5-6 Ricerca Guasti
201
IN0071A00
216
IN0074A00
20A
IN0072A00
IN0076A00
224
21D
610
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 5-4 Ricerca Guasti
INDICAZIONE
Command Select
Bus Overvoltage
Trip or
HW Overvoltage
CAUSA POSSIBILE
AZIONE CORRETTIVA
Errato modo operativo
programmato.
Cambiare Modo Operativo nel blocco Input di Livello 1 con uno che non
richieda la scheda di espansione.
Necessita scheda di espansione.
Installare la scheda di espansione corretta per il modo operativo scelto.
Eccessiva potenza di frenatura
dinamica.
Controllare i valori dei parametri watt e resistenza frenatura dinamica.
Aumentare il tempo DECEL.
Aggiungere i gruppi esterni di frenatura dinamica: kit resistori RGA o
gruppo transistori RBA.
DECEL Rate impostato ad un valore Aumentare il tempo DECEL.
troppo basso
Aggiungere resistori di frenatura dinamica esterna o il modulo.
Superamento carico Motore
Correggere il problema del carico motore.
Aggiungere resistori di frenatura dinamica esterna o il modulo.
Anomalia cablaggio freno dinamico.
Controllare il cablaggio dell’hardware freno dinamico.
Tensione di ingresso troppo alta.
Verificare l’adeguatezza della tensione linea AC.
Usare un trasformatore abbassatore se necessario.
Usare reattori di linea per diminuire i picchi.
Bus Undervoltage
Tensione di ingresso troppo bassa.
Scollegare l’hardware del freno dinamico e ripetere l’operazione.
Verificare che sia adeguata la tensione di linea AC.
Usare un trasformatore elevatore se necessario.
Controllare i disturbi linea (cedimenti causati dall’avviamento di altra
apparecchiatura).
Sorvegliare le fluttuazioni linea stampando la data e l’ora per isolare il
problema.
External Trip
Insufficiente ventilazione motore.
Pulire gli ingressi e le uscite aria del motore.
Controllare il funzionamento della ventola esterna.
Verificare che la ventola interna del motore sia saldamente calettata.
Il motore assorbe eccessiva
corrente.
Controllare il sovraccarico del motore.
Verificare il dimensionamento appropriato del controllo e del motore.
Errato rapporto Volts/Hertz.
Regolare il valore del parametro Volts/Hz.
Regolare la Frequenza Base.
Regolare la Tensione di Uscita Massima.
Termostato non collegato.
Collegare il termostato.
Verificare la connessione di tutti i circuiti di scatto esterni usati con il
termostato.
Disabilitare l’ingresso termostato sul controllo.
Connessioni termostato lasche.
v
Errato parametro external trip.
Verificare il collegamento del circuito external trip su J4–16.
Impostare il parametro external trip su “OFF” se non vi è connessione su
J4–16.
Hardware Protect
Durata anomalia troppo breve per
essere identificata.
Resettare il controllo.
Controllare la corretta messa a massa del cablaggio di alimentazione e
della schermatura del cablaggio segnali.
Sostituire la scheda di controllo.
Heatsink Temp
Motore sovraccaricato.
Correggere carico motore.
Verificare il dimensionamento appropriato del controllo e del motore.
Temperatura ambiente troppo alta.
Ricollocare il controllo per raffreddare l’area operativa.
Aggiungere ventole o condizionatore aria per controllare il mobile.
Controllo ventole inefficace o non
operativo.
Verificare funzionamento ventole.
Rimuovere i detriti dalle superfici della ventola e del dissipatore.
Sostituire la ventola o controllarne il cablaggio.
IMN715IT
Ricerca Guasti 5-7
Section 1
General Information
Tabella 5-4 Ricerca Guasti
Continua
INDICAZIONE
CAUSA POSSIBILE
AZIONE CORRETTIVA
HW Desaturation
Valore Accel/Decel troppo rapido.
Torque Boost impostato troppo alto.
Interferenza nei circuiti logica.
Sovraccarico motore.
Aumentare il valore Accel/Decel.
Ridurre il valore torque boost.
Controllare massa cablaggio alimentazione e schermatura segnali.
Controllare dimensionamento del controllo o motore o ridurre il carico.
HW Power
Supply
Malfunzionamento di alimentazione.
Controllare i collegamenti interni.
Sostituire la scheda alimentazione logica.
HW Ground Fault
Fuga corrente in uscita (corrente
motore) verso massa.
Scollegare il cablaggio tra il controllo e il motore. Riprovare.
Se GND FLT è azzerato, ricollegare i cavi del motore e riprovare. Riparare
il motore se cortocircuitato internamente.
Sostituire il filo conduttore motore con cavo di bassa capacità.
Se GND FLT rimane, contattare Baldor.
Invalid Base ID
Il controllo non riconosce la
configurazione HP e Tensione.
Premere il tasto “RESET” sulla tastiera. Se l’errore persiste, accedere a
”Diagnostic Info” e confrontare il numero ID indicato con la Tabella 5–2. Se
differente, chiamare Baldor.
Line REGEN
Convertitore Line REGEN anomalo.
Solo Serie 21H Line REGEN Inverter.
Motor Will Not
Start
Insufficiente coppia di spunto.
Aumentare l’impostazione Current Limit.
Motore sovraccaricato.
Controllare l’adeguatezza del carico motore.
Controllare il calettamento degli accoppiamenti.
Verificare il dimensionamento appropriato del controllo e del motore.
Controllo non in modo locale.
Porre il controllo in modo locale.
Motore comandato
Aumentare l’impostazione comando velocità o diminuire l’impostazione
dall’impostazione frequenza minima. frequenza minima.
Motor Will Not
Reach Maximum
Speed
Motor Will Not
Stop Rotation
Motor runs rough
at low speed
Parametro Command Select errato.
Porre parametro Command Select corrispondente al cablaggio su J4.
Errato comando frequenza.
Verificare se il controllo riceve l’appropriato segnale di comando su J4.
Max Frequency Limit basso.
Regolare il valore del parametro Max Frequency Limit.
Motore sovraccaricato.
Verificare il sovraccarico meccanico. Se l’albero motore in assenza di
carico non ruota liberamente, controllare i cuscinetti del motore.
Comando velocità errato.
Verificare se il controllo riceve l’appropriato segnale di comando sui
morsetti di ingresso.
Verificare se il controllo è impostato sul modo operativo corretto per
ricevere il comando velocità.
Errore potenziometro velocità.
Sostituire il potenziometro.
Parametro MIN Output Speed alto.
Regolare il valore del parametro MIN Output Speed.
Comando velocità errato.
Verificare se il controllo riceve l’appropriato segnale di comando sui
morsetti di ingresso.
Verificare se il controllo è impostato per ricevere il comando velocità.
Errore potenziometro velocità.
Sostituire il potenziometro.
Torque boost impostato troppo alto.
Regolare il valore del parametro torque boost.
Accoppiamento disallineato.
Controllare l’allineamento dell’accoppiamento motore/carico.
Motore guasto.
Sostituire con Motore Baldor.
5-8 Ricerca Guasti
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella 5-4 Ricerca Guasti
INDICAZIONE
CAUSA POSSIBILE
Continua
AZIONE CORRETTIVA
New Base ID
Sostituito Controllo o scheda
circuito.
Ripristinare i parametri alle impostazioni di fabbrica.
Resettare il controllo.
No Display
Assenza della tensione di ingresso.
Controllare che la tensione di ingresso sia adeguata.
Connessioni lasche.
Controllare la terminazione dell’alimentazione di ingresso.
Verificare le connessioni della tastiera operatore.
Regolare il contrasto display.
Vedere Regolazione del Contrasto Display nel Capitolo 4.
NV Memory Fail
Rilevato errore memoria.
Premere il tasto “RESET” sulla tastiera. Ripristinare i valori dei parametri
alle impostazioni di fabbrica. Se l’errore persiste, chiamare Baldor.
3 Sec Overload
La corrente di picco in uscita ha
superato il valore di 3 sec.
Controllare il parametro PK Current Limit nel blocco Output Limits di
Livello 2.
Cambiare il parametro Overload nel blocco Protection di Livello 2
da Trip a Foldback.
Controllare il sovraccarico del motore.
Aumentare il tempo ACCEL.
Ridurre il carico motore.
Verificare il dimensionamento appropriato del controllo e del motore.
1 Min Overload
La corrente di picco in uscita eccede Controllare il parametro PK Current Limit nel blocco Output Limits di
di 1 minuto il nominale.
Livello 2.
Cambiare il parametro Overload nel blocco Protection di Livello 2
da Trip a Foldback.
Controllare il sovraccarico del motore.
Aumentare i tempi ACCEL/DECEL.
Ridurre il carico motore.
Verificare il dimensionamento appropriato del controllo e del motore.
Over Speed
Il motore ha superato del 110% il
valore del parametro MAX Speed.
Controllare Max Output Speed nel blocco Output Limits di Livello 2.
Aumentare Speed PROP Gain nel blocco di Livello 1.
Param Checksum Rilevato errore memoria.
Premere il tasto “RESET” sulla tastiera. Ripristinare i valori del parametro
alle impostazioni di fabbrica. Se l’errore persiste, chiamare Baldor.
Regen RES
Power
Errato parametro per freno
dinamico.
Controllare i parametri Resistor Ohms e Resistor Watts nel blocco Brake
Adjust di Livello 2.
L’alimentazione Regen ha superato
il valore del resistore freno
dinamico.
Aggiungere i gruppi esterni del freno dinamico: kit resistori RGA o gruppo
transistori RBA.
Aumentare Decel Time.
Unknown Fault
Code
Anomalia rilevata dal
Premere il tasto “RESET” sulla tastiera. Ripristinare i valori dei parametri
microprocessore ma non identificata alle impostazioni di fabbrica. Se l’errore persiste, chiamare Baldor.
nella tabella codici errore.
UnsTabella Speed Carico oscillante.
Alimentazione di ingresso instabile.
Compensazione scorrimento troppo
alta.
IMN715IT
Correggere carico motore.
Correggere l’alimentazione di ingresso.
Regolare la compensazione scorrimento.
Ricerca Guasti 5-9
Section 1
General Information
Considerazioni sull’Interferenza Elettrica
Tutti i dispositivi elettronici compresi i Controlli della Serie 15H sono vulnerabili a
significativi segnali di interferenza elettronica (comunemente chiamati “Interferenza
Elettrica”). Al livello inferiore, l’interferenza può causare errori o guasti operativi
intermittenti. Dal punto di vista di un circuito, 5 o 10 millivolt di interferenza possono
causare un funzionamento pregiudizievole. Per esempio, gli ingressi di velocità analogica
e coppia sono spesso scalati da 5 a 10 VDC massimo con una risoluzione tipica di una
parte su 1.000. Così l’interferenza di solo 5 mv rappresenta un errore sostanziale.
Al livello estremo, un’interferenza significativa può danneggiare il drive. Perciò, si
suggerisce di prevenire la generazione di interferenze e seguire pratiche di cablaggio per
evitare che l’interferenza generata da altri dispositivi raggiunga i circuiti sensibili. In un
controllo, tali circuiti comprendono gli ingressi per la velocità, la coppia, la logica di
controllo e la retroazione della velocità e posizione, più le uscite ad alcuni indicatori e
computer.
Cause e Rimedi
L’interferenza elettrica indesiderata può essere prodotta da molte fonti. A seconda della
fonte, possono essere usati vari metodi per ridurre gli effetti di questa interferenza e
ridurre l’accoppiamento con i circuiti sensibili. Tutti i metodi sono meno costosi quando
previsti inizialmente in un sistema di quando invece aggiunti dopo l’installazione.
La Figura 5-1 illustra la traccia oscilloscopio di interferenza indotta (all’apertura del
circuito bobina) in un filo lungo 0,33 m posto presso un conduttore per una bobina di
contattore Tipo 2. L’impedenza di ingresso dell’oscilloscopio è 10KΩ per tutte le tracce
oscilloscopio. La tensione di picco massima supera 40 V. Se non correttamente filtrata
questa è spesso interferenza sufficiente a rovinare l’output di una macchina produttiva.
L’impostazione oscilloscopio è 20 V/div. (vert.) e 1 µsec/div. (orizz.)
Figura 5-1 Visualizzazione di Interferenza Elettrica
Bobine di Relè e Contattori
Fra le più comuni fonti di interferenza sono le bobine sempre presenti di contattori e relè.
Quando questi circuiti di bobina altamente induttivi vengono aperti, le condizioni dei
transitori spesso generano picchi di alcune centinaia di volt nel circuito di controllo.
Questi picchi possono indurre parecchi volt di interferenza in un filo adiacente steso
parallelamente ad un filo del controllo circuito.
Per sopprimere l’interferenza in queste bobine AC, aggiungere uno stabilizzatore R–C fra
ogni bobina di relè e contattore. Uno stabilizzatore composto da un resistore 33KΩ in
serie con un condensatore 0,47µf generalmente opera correttamente. Lo stabilizzatore
riduce il valore dell’altezza e della tensione del picco nella bobina quando è interrotto il
flusso di corrente. Ciò elimina la formazione dell’arco e riduce la tensione di interferenza
indotta nei fili adiacenti. Nel nostro esempio, l’interferenza è stata ridotta da oltre 40 V
zero a picco (V0P) a circa 16 V0P come illustrato in Figura 5–2.
5-10 Ricerca Guasti
IMN715IT
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Continua
Figura 5-2 Circuito Stabilizzatore R–C
La combinazione di uno stabilizzatore R–C e di un cavo doppino schermato tiene la
tensione in un circuito a meno di 2 V per una frazione di un millisecondo. La forma
d’onda illustrata in Figura 5–3 in aggiunta allo stabilizzatore per la bobina, il filo adiacente
è posto a massa in un cavo doppino schermato. Notare che la scala verticale è 1 V/div.,
anziché 20 V/div. come in Figura 5–1 e 5–2. Ciò indica che gli stabilizzatori e i cavi a
doppino schermati devono essere usati per circuiti sensibili posti adiacenti ai fili della
bobina. (Vedere anche “Norme di Cablaggio” nel prosiegno di questo capitolo.)
Figura 5-3 Circuito Stabilizzatore R–C e Doppino
Un diodo a polarizzazione inversa su bobina DC raggiunge lo stesso risultato
dell’aggiunta di uno stabilizzatore R–C su bobina AC, Figura 5–4.
Figura 5-4 Diodo con Bobina DC
RC snubber
AC Coil
0.47 mf
+
DC Coil
Diode
33 W
–
IMN715IT
Ricerca Guasti 5-11
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Continua
Fili tra Controlli e Motori
I conduttori di uscita da un tipico drive controller 460 VAC contiene rapide salite di
tensione create dai semiconduttori di potenza che commutano 650 V in meno di un
microsecondo, da 1.000 a 10.000 volte al secondo. Questi segnali di interferenza
possono accoppiarsi in circuiti di comando sensibili, come illustrato in Figura 5–5. Per
questa forma d’onda, viene indotto un transitorio in un filo di 0,33 m adiacente al cavo
motore di un drive 10 hp, 460 VAC. L’oscilloscopio è posto a 5 V/div. e 2 µsec/div.
Figura 5-5 Drive 10HP, 460VAC
Con il cavo doppino schermato, l’accoppiamento è ridotto di circa il 90%, Figura 5–6.
Figura 5-6 Drive 10HP, 460 VAC, Schermato
I cavi motore di motori DC hanno analoghi transitori di tensione. La cadenza di
commutazione è circa 360 volte al secondo. Questi transitori di interferenza producono
circa 2 V di interferenza indotta in un filo adiacente al cavo motore. Un Drive 30HP,
500VDC, come illustrato in Figura 5–7. L’oscilloscopio è posto a 1 V/div. e 5 µsec/div.
Figura 5-7 Drive 30HP, 500VDC
La sostituzione di un filo singolo con un cavo doppino schermato riduce l’interferenza
indotta a meno di 0,3 V, Figura 5–8.
Figura 5-8 Drive 30HP, 500VDC Drive, Schermato
5-12 Ricerca Guasti
IMN715IT
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Continua
Anche le linee di alimentazione AC in ingresso contengono interferenza e possono
indurre interferenza nei fili adiacenti. Ciò è specialmente grave con i drive DC controllati
SCR, invertitori a corrente sorgente e a sei stadi. La Figura 5–9 illustra un transitorio
indotto in un filo di 0,33 m adiacente ad un filo dell’alimentazione di ingresso AC per un
drive DC, 30 hp. L’oscilloscopio è impostato su 500 mV/div. e 2µsec/div.
Figura 5-9 Drive 30HP, 500VDC Drive, Schermato
Per evitare interferenza da transitori indotti nei fili dei segnali, tutti i conduttori del motore
e le linee di alimentazione AC devono essere contenute in un tubo protettivo metallico
rigido, o in un tubo flessibile. Il tubo di protezione deve essere posto a massa per
formare uno schermo che contenga le interferenze elettriche entro il percorso del tubo. I
fili dei segnali – anche quelli in cavi schermati non devono essere posti nel tubo di
protezione con fili di alimentazione di motori.
Se è richiesto il tubo di protezione flessibile, i fili devono essere doppini schermati.
Quantunque questa pratica fornisca protezione migliore di fili non schermati, ad essa
manca la protezione offerta dai tubi di protezione metallici rigidi.
Drive in Situazioni Speciali
Per situazioni di grave interferenza, può rendersi necessario ridurre le tensioni dei
transitori nei fili che vanno al motore aggiungendo reattori di carico. I reattori di carico
sono installati tra il controllo e il motore. Questi sono sovente richiesti quando la carcassa
del motore manca della schermatura necessaria (tipicamente motori lineari montati
direttamente sui telai macchina) o dove i fili di alimentazione del motore sono contenuti in
cavi flessibili.
I reattori sono tipicamente reattanze al 3% e sono previsti per le frequenze incontrate nei
drive PWM. Per ottimizzare il beneficio, i reattori devono essere montati nella protezione
del drive con conduttori corti tra il controllo e i reattori. Questi reattori riducono anche la
corrente di ondulazione negli avvolgimenti motore ed aumentano sovente la vita del
motore. I reattori sono disponibili presso la Baldor.
Linee di Alimentazione Drive
Lo stesso tipo di reattore installato sul lato del carico del controllo può anche sopprimere
transitori sulle linee di alimentazione entranti. Collegato sul lato linea del drive, il reattore
protegge il comando a velocità regolabile da alcuni transitori generati da altra
apparecchiatura e sopprime alcuni transitori prodotti dal drive stesso.
Radio Trasmettitori
Non è una causa comune di interferenza, ma i trasmettitori in radiofrequenza, come le
stazioni commerciali di radio diffusione, stazioni fisse ad onda corta e apparecchiatura di
comunicazione mobile (compresi i radiotelefoni portatili) creano interferenza elettrica. La
probabilità che questa interferenza influisca sul comando a velocità regolabile aumenta
con l’uso di protezioni aperte del controllo, cablaggio aperto e insufficiente messa a
massa.
IMN715IT
Ricerca Guasti 5-13
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Continua
Protezioni del Controllo
I controlli del motore montati in una protezione a massa devono anche essere connessi a
terra con un conduttore separato per ottimizzare il collegamento a massa. Sovente la
messa a massa del controllo sulla protezione metallica a massa è insufficiente. Le
superfici verniciate e le guarnizioni generalmente prevengono il contatto solido metallico
tra il controllo e la protezione pannello. Analogamente, il tubo di protezione non deve
essere usato come conduttore di massa per i fili di alimentazione motore o i conduttori di
segnali.
Considerazioni Speciali sul Motore
I telai dei motori sono anche sull’elenco di messa a massa. Come per le protezioni dei
controlli, i motori devono essere posti a massa direttamente sulla massa dell’impianto
con un filo di massa il più corto possibile e pesante. Ecco perché. L’accoppiamento
capacitivo negli avvolgimenti del motore produce tensioni di transitori tra il telaio motore e
la massa. La gravità di queste tensioni aumenta con la lunghezza del filo di massa. Le
installazioni con il motore e il controllo montati su telaio comune, e con pesanti fili di
massa inferiori alla lunghezza di 3,3 m, raramente hanno problemi causati da queste
tensioni di transitori generati dal motore.
Un altro rimedio può rendersi necessario quando le tensioni dei transitori del telaio
motore sono capacitivamente accoppiati ai dispositivi di retroazione montati sull’albero
motore. Specialmente con codificatori ottici, questi transitori creano interferenza sui
conduttori di segnali e disturbano il funzionamento del drive.
Per evitare questo problema, aggiungere un isolamento elettrico tra il motore e il
dispositivo di retroazione per arrestare il flusso di corrente e i relativi transitori. Il metodo
più semplice di isolamento, illustrato in Figura 5–10, è composto da due parti: 1) Una
piastra di materiale per isolamento elettrico posta tra la superficie di montaggio del
motore e il dispositivo di retroazione. 2) Un accoppiamento isolante tra l’albero motore e
l’albero del dispositivo di retroazione.
Figura 5-10 Metodo di Montaggio Isolato
Insulating coupling
Insulating plate
Encoder or other
feedback device
Mounting bracket
5-14 Ricerca Guasti
IMN715IT
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Continua
Norme di Cablaggio
Il tipo di filo usato e il modo in cui è installato per le applicazioni specifiche fanno la
differenza tra l’ottenimento di un funzionamento affidabile e la creazione di problemi
aggiuntivi.
Cablaggio dell’Alimentazione
I conduttori di trasporto potenza per apparecchi (per esempio motore, riscaldatore,
bobina freno, o unità illuminanti) deve essere contenuto in un tubo di protezione
conduttivo posto a massa ad entrambe le estremità. Questi fili di potenza devono essere
instradati in tubi di protezione separatamente dal cablaggio segnali e controllo.
Conduttori di Controllo–logica
Tipicamente, i controlli dell’operatore (pulsanti e interruttori), contatti a relè, interruttori di
limite, PLC I/O, visualizzatori operatore e relè e bobine di contattori operano a 115VAC o
24VDC. Quantunque questi dispositivi generalmente operino a bassi livelli di corrente,
contengono interferenza di commutazione causata dal contatto aperto/chiuso e dalle
operazioni degli interrutori allo stato solido. Perciò, questi fili devono essere instradati
lontano dai fili sensibili per segnali e contenuti in tubi di protezione o raccolti lontano dai
fili aperti di alimentazione e di segnali.
Circuiti Tachimetrici DC
Tra i circuiti più sensibili vi è il Tachimetro DC. L’affidabilità di un circuito tachimetrico DC
è sovente migliorata dalle seguenti tecniche di riduzione interferenza:
•
•
•
Collegare un condensatore 0,1 µf ai morsetti del tachimetro per sopprimere
l’interferenza AC..
Usare doppini schermati con schermatura posta a massa solo all’estremità del
controllo. Evitare di porre a massa la schermatura sulla scatola o sul tubo di
protezione del tachimetro.
Seguire le norme per il cablaggio dei segnali analogici.
Fili per Segnali Analogici
I segnali analogici generalmente hanno origine dai controlli di velocità e coppia, dai
tachimetri DC e dai controllori di processo. L’affidabilità è sovente migliorata dalle
seguenti tecniche di riduzione interferenza:
IMN715IT
•
Usare doppini schermati con schermatura posta a massa solo all’estremità del
drive.
•
Instradare i fili dei segnali analogici lontano dai fili di alimentazione o di
controllo (tutti gli altri tipi di cablaggio).
•
Incrociare i fili di alimentazione e di controllo ad angolo retto per ridurre
l’accoppiamento di interferenza induttiva.
Ricerca Guasti 5-15
Section 1
General Information
Considerazione sull’Interferenza Elettrica
Circuiti Encoder
Continua
I drive a velocità regolabile sono fortemente sensibili all’interferenza da alta frequenza
sulle linee dei segnali dell’encoder. Poiché questi segnali di ingresso non possono
essere fortemente filtrati occorre prestare particolare attenzione per evitare che
l’interferenza dei transitori entri nelle linee di questi segnali. L’affidabilità del drive può
essere fortemente migliorata usando le seguenti tecniche di riduzione interferenza:
•
Usare encoder con uscita sul driver di linea per ridurre l’impedenza dell’uscita
encoder.
• Selezionare gli ingressi del driver di linea sul drive a velocità regolabile.
• Installare il doppino schermato per l’alimentazione all’encoder e tenere l’uscita
di ognuno con il proprio ritorno. (Evitare conduttori comuni con uscite multiple o
con un’uscita e la fonte di alimentazione.)
• Non collegare la massa dell’encoder al morsetto di massa di alimentazione del
controllo.
• Stendere tutti i fili dell’encoder indipendentemente da tutti gli altri fili di
alimentazione.
Conduttori di Comunicazione Seriale
I cavi standard di comunicazione seriale sono generalmente fabbricati con uno schermo
collegato al guscio del connettore ad entrambe le estremità. Generalmente pone a
massa la sorgente dati sul telaio del drive a massa. Se la sorgente dati è flottante, tale
collegamento offre una buona trasmissione dati. Tuttavia, se la sorgente dati è posta a
massa, aggiungendo un pesante filo di massa (#14 o superiore) in parallelo con il cavo di
comunicazione tra la sorgente e il telaio del drive generalmente si riducono i problemi di
interferenza.
Isolamento Ottico
L’isolamento dei circuiti elettrici con alcune forme di trasmissione della luce riduce
l’interferenza elettrica trasmessa da una parte del circuito all’altra. Cioè, il segnale
elettrico è convertito in un segnale ottico che viene trasmesso ad un ricevitore ottico.
Questo riconverte la luce nuovamente nel segnale elettrico che contiene meno
interferenza dell’input. Sono comunemente usati due metodi; gli accoppiatori ottici e le
fibre ottiche.
Accoppiatori Ottici
Gli accoppiatori ottici, sovente sono riferiti come opto accoppiatori, usano un trasmettitore
di luce e un ricevitore di luce nella stessa unità di trasmissione dati isolando
elettricamente due circuiti. Questo isolamento scarta alcune interferenze. La grandezza
dello scarto interferenza è generalmente specificata dallo “scarto modo comune, valore
dv/dt”. Tipicamente, gli opto accoppiatori a basso costo hanno uno scarto modo comune
da 100 a 500 V/µ sec, che è adeguato per la maggior parte dei segnali logici di controllo.
Gli opto accoppiatori ad alta prestazione con valori modo comune fino a 5.000 V/µ sec
sono installati negli ambienti con interferenze gravose.
Fibre Ottiche
Trefoli di fibre di plastica speciali che trasmettono la luce su lunghe e corte distanze.
Poiché le fibre sono immuni da energia elettromagnetica, l’uso di mazzi di fibre ottiche
eliminano il problema dell’interferenza di accoppiamento in tali circuiti. Questi cavi a fibra
ottica esenti da interferenza possono essere posati con conduttori di alimentazione o di
motori perché l’interferenza non può essere accoppiata in modo induttivo o capacitivo nei
trefoli delle fibre ottiche.
Massa dell’Impianto
Il collegamento di apparecchiatura elettrica ad una massa efficace è essenziale per la
sicurezza e l’affidabilità di funzionamento. In molti casi, ciò che è percepito come massa
non lo è. Conseguenza: malfunzionamenti dell’apparecchiatura o esistenza del rischio di
scossa elettrica.
Può rendersi necessario avere l’assistenza di un esperto in campo elettrico che sia anche
un tecnico professionista patentato e con esperienza sulle norme di messa a terra per
effettuare le necessarie misurazioni onde stabilire se la massa dell’impianto è realmente
a terra.
5-16 Ricerca Guasti
IMN715IT
Capitolo 6
Specifiche e Dati Prodotto
Specifiche:
Horsepower
1-50 HP @ 230VAC
1-500 HP @ 460VAC
1-150 HP @ 575VAC
Frequenza di Ingresso
50/60 HZ ± 5%
Tensione di Uscita
da 0 a Massimo Ingresso VAC
Corrente di Uscita
Vedere Tabella Valori
Frequenza di Uscita
da 0 a 120 Hz o da 0 a 400 Hz (selezionabile con ponticello)
Coefficiente di Impiego
1.0
Utilizzo
Continuativo
Capacità Sovraccarico
Modo Coppia Costante:
Modo Coppia Variabile:
170-200% for 3 secs
150% for 60 secs
115% for 60 secs
Impostazione Frequenza
Tastiera, 0-5VDC, 0-10VDC, 4-20mA
Potenziometro Impostazione Frequenza
5KW or 10KW, 1/2 Watt
Temperatura di Magazzino Nominale
da – 30°C a +65°C
Condizioni Operative:
Gamma Tensione
Modelli 230 VAC
Modelli 460 VAC
Modelli 575 VAC
180–264 VAC 3fase 60 Hz/180–230 VAC 3fase 50 Hz
340–528 VAC 3fase 60 Hz/340–460 VAC 3fase 50 Hz
495–660 VAC 3fase 60 Hz
Impedenza Linea Ingresso:
3% Minimo Richiesto
Temperatura Operativa Ambiente:
da 0 a +40°C
Riduzione Uscita 2% per °C
oltre 40°C a 55°C (130°F) Massimo
Protezione:
NEMA 1:
Modelli (suffisso) E e EO
NEMA 4X Interna: Modelli (suffisso) W
Umidità:
NEMA 1:
Fino al 90% RH senza condensa
NEMA 4X Interna: Fino al 100% RH condensa
Altitudine:
Dal livello del mare a 3300 piedi (1000 metri)
Riduzione 2% per 1000 piedi (303 metri) oltre 3300 piedi
Display di Tastiera:
Display
LCD Alfanumerico Retroilluminato
2 Linee x 16 Caratteri
Tasti
Tastiera a membrana con risposta tattile
Funzioni
Monitoraggio stato uscita
Controllo velocità digitale
Impostazione parametri e visualizzazione
Visualizzazione log errori
Funzionamento e intermittenza motore
Locale/Remoto
Indicatori LED
Comando funzionamento Avanti
Comando funzionamento Indietro
Comando Stop
Intermittenza attiva
Montaggio Remoto
100 piedi (30,3 m) massimo dal controllo
IMN715IT
Specifiche e Dati Prodotto 6-1
Section 1
General Information
Specifiche di Controllo:
Metodo di Controllo
Ingresso portante a onda sinusoidale, uscita PWM
Precisione Frequenza
0,01 Hz Digitale
0,05% Analogica
Risoluzione Frequenza
0,01 Hz Digitale
0,5% Analogica
Frequenza Portante
da 1 KHz a 15 KHz regolabile
2,5 KHz Standard
8,0 KHz Quiet
Tipo Transistore
IGBT (Insulated Gate Bipolar Transistor)
Tempo Salita Transistore
2500 V/msec. (dv/dt)
Aumento Coppia
Regolazione automatica al carico (Standard)
da 0 al 15% della tensione di ingresso (Manuale)
Modello Volt/Hertz
Lineare, Quadratico Ridotto, Tre Punti
Tempo Accel/Decel
da 0 a 3600 sec per 2 assegnabili più JOG
Tempo S–Curve
da 0 al 100%
Frequenza Base
da 10 a 400 Hz
Coppia Frenatura Rigenerativa
20% Minimo (–E, –W)
100% con resistore frenatura esterno opzionale (–EO, –MO, –ER)
Frequenza Jog
da 0 a Frequenza massima
Frequenza di Salto
da 0 a Frequenza massima in 3 zone.
Frequenza Minima di Uscita
da 0 a Frequenza massima
Frequenza Massima di Uscita
da 0 a Frequenza massima
Riavvio Auto
Manuale o Automatico
Compensazione Scorrimento
da 0 a 6 Hz
Modi operativi
Tastiera;
Standard Run, 3 Fili;
15 Speed, 2 Fili;
Fan Pump, 2 Fili;
Fan Pump, 3 Fili;
Process Control;
Serial
Ingressi Analogici: (2 Ingressi)
Ingresso Potenziometro
0 - 10VDC
Gamma Scala Ingresso Differenziale
0-5VDC, 0-10VDC, 4-20mA
Scarto Modo Comune Ingresso Differenziale
40db
Impedenza Ingresso
20 KW
6-2 Specifiche e Dati Prodotto
IMN715IT
Section 1
General Information
Uscite Analogiche: (2 Uscite)
Uscite Analogiche
2 Assegnabili
Gamma Scala
da 0 a 5VDC Nominali (da 0 a 8VDC Massimo)
Corrente Sorgente
1 mA massimo
Risoluzione
8 bit
Condizioni di Uscita
7 condizioni più calibrazione (vedere tabella parametri)
Ingressi Digitali: (9 Ingressi)
Ingressi Logici Opto–isolati
9 Assegnabili
Tensione Nominale
10 - 30VDC
Impedenza Ingresso (Ingressi Logici
Opto–Isolati)
6,8KΩ (Contatti chiusi standard)
Corrente di Perdita (Ingressi Opto–Isolati OFF)
10mA Massimo
Uscite Digitali: (4 Uscite)
Uscite Logiche Opto–isolate
4 Assegnabili
Tensione Nominale
da 5 a 30VDC
Corrente Massima
60 mA Massimo
ON Caduta Tensione
2 VDC Massimo
OFF Corrente di Perdita
0,1 µA Massimo
Condizioni di Uscita
9 Condizioni (vedere tabella parametri)
Indicazioni Diagnostiche:
ID Base Errato
Errore Memoria NV
Sommatoria Param
Nuovo ID Base
Desaturazione HW
Errore di Massa HW
Alimentazione HW
Protezione Hardware
Sovraccarico 1 Min
Sovraccarico 3 Sec
Sovratensione Bus
Sottotensione Bus
Temp Dissipatore
External Trip
REGEN Res Power
Line REGEN
Selezione Comando
Codice Anomalia Sconosciuto
Nota: Tutte le specifiche sono soggette a modifica senza preavviso.
IMN715IT
Specifiche e Dati Prodotto 6-3
Section 1
General Information
Valori Serie 15H Prodotti in Stock
N
N.
CATALOGO
ID15H201–E, –W
ID15H202–E, –W
ID15H203–E, –W
ID15H205–E
ID15H205–W
ID15H207–E, –W
ID15H210–E
ID15H210–W
ID15H215–E
ID15H215–W
ID15H215–EO
ID15H220–EO
ID15H225–EO
ID15H230–EO
ID15H230V–EO
ID15H240–MO
ID15H250–MO
ID15H250V–MO
ID15H401–E, –W
ID15H402–E, –W
ID15H403–E, –W
ID15H405–E, –W
ID15H407–E
ID15H407–W
ID15H410–E, –W
ID15H415–E
ID15H415–W
ID15H415–EO
ID15H420–EO
ID15H425–EO
ID15H430–EO
ID15H430V–EO
ID15H440–EO
ID15H450–EO
ID15H460–EO
ID15H460V–EO
ID15H475–EO
ID15H4100–EO
ID15H4150V–EO
ID15H4150–EO
ID15H4200–EO
ID15H4250–EO
ID15H4300–EO
ID15H4350–EO
ID15H4400–EO
ID15H4450–EO
ID15H501–E
ID15H502–E
ID15H503–E
ID15H505–E
ID15H507–E
ID15H510–E
ID15H515–EO
ID15H520–EO
ID15H525–EO
ID15H530–EO
ID15H540–EO
ID15H550–EO
ID15H560–EO
ID15H575–EO
ID15H5100–EO
ID15H5150V–EO
VOLT
INGR.
TIPO
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
230
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
575
A
A
A
A
B
B
B
B
B
B
C
C
C
C
C
D
D
D
A
A
A
A
A
B
B
B
B
C
C
C
C
C
D
D
D
D
E
E
E
F
F
F
G
G
G
G
A
A
A
A
A
B
B
C
C
C
D
D
D
E
E
E
STANDARD 2.5 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
1
0.75
4.0
8.0
2
1.5
6.8
7.8
2
1.5
7.0
14
3
2.2
9.6
11
3
2.2
10
20
5
3.7
16
19
5
3.7
16
32
7.5
5.5
22
25
5
3.7
16
32
7.5
5.5
22
25
7.5
5.5
22
44
10
7.4
28
32
10
7.4
28
56
15
11.1
42
48
10
7.4
28
56
15
11.1
42
48
15
11.1
42
84
15
11.1
42
48
15
11.1
42
84
15
11.1
42
48
15
11.1
42
72
20
14.9
54
62
20
14.9
55
100
25
18.6
68
78
25
18.6
68
116
30
22.3
80
92
30
22.3
80
140
40
29.8
104
120
30
22.3
80
200
40
29.8
104
120
40
29.8
105
200
50
37.2
130
150
50
37.2
130
225
50
37.2
130
150
50
37.2
130
260
50
37.2
130
150
1
0.75
2.0
4.0
2
1.5
4.0
5.0
2
1.5
4.0
8.0
3
2.2
5.0
6.0
3
2.2
5.0
10
5
3.7
8.0
10
5
3.7
8.0
16
7.5
5.5
11
13
7.5
5.5
11
22
10
7.4
14
17
7.5
5.5
11
22
10
7.4
14
17
10
7.4
14
28
15
11.1
21
25
15
11.1
21
42
20
14.9
27
31
15
11.1
21
42
20
14.9
27
31
15
11.1
21
36
20
14.9
27
31
20
14.9
27
54
25
18.6
34
39
25
18.6
34
58
30
22.3
40
46
30
22.3
40
70
40
29.8
52
60
30
22.3
40
100
40
29.8
52
60
40
29.8
55
100
50
37.2
65
75
50
37.2
65
115
60
44.8
80
92
60
44.7
80
140
75
56
100
115
60
44.7
80
200
75
56
100
115
75
56
100
200
100
75
125
144
100
75
125
220
125
93
160
184
150
112
180
300
150
112
180
207
150
112
190
380
200
149
240
276
200
149
250
500
250
186.5
310
360
250
187
310
620
300
224
370
430
300
224
370
630
350
261
420
490
350
261
420
720
400
298
480
560
400
298
480
820
450
336
540
620
450
336
540
920
500
373
590
680
1
0.75
1.5
3.0
2.0
1.5
3.0
4.0
2
1.5
3.0
6.0
3
2.2
4.0
5.0
3
2.2
4.0
8.0
5
3.7
7.0
8.0
5
3.7
7.0
14
7.5
5.5
9.0
11
7.5
5.5
9.0
18
10
7.4
11
13
10
7.4
11
22
15
11.1
17
20
15
11.1
17
34
20
14.9
22
26
20
14.9
22
44
25
18.6
27
31
25
18.6
27
46
30
22.3
32
37
30
22.3
32
56
40
29.8
41
47
40
29.8
41
75
50
37.2
52
60
50
37.2
52
92
60
44.7
62
71
60
44.7
62
109
60
44.7
62
71
75
56
77
155
100
75
100
115
100
75
100
200
125
93
125
145
150
112
145
260
150
112
145
166
QUIET 8.0 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
0.75
0.56
3.0
6.0
1
0.75
3.6
4.2
1
0.75
4.0
8.0
2
1.5
6.8
7.8
2
1.5
7.0
14
3
2.2
9.6
11
3
2.2
10
20
5
3.7
16
19
3
2.2
10
20
5
3.7
16
19
5
3.7
16
32
7.5
5.5
22
25
7.5
5.5
22
44
10
7.4
28
32
7.5
5.5
22
44
10
7.4
28
32
10
7.4
28
56
15
11.1
42
48
10
7.4
28
56
15
11.1
42
48
10
7.4
30
61
15
11.1
42
48
15
11.1
42
92
20
14.9
54
62
20
14.9
54
92
25
18.6
68
78
25
18.6
70
122
30
22.3
80
92
30
22.3
80
183
40
29.8
104
120
30
22.3
80
160
40
29.8
104
120
40
29.8
105
183
50
37.2
130
150
50
37.2
130
244
50
37.2
130
150
0.75
0.56
1.5
3.0
1
0.75
2.0
3.0
1
0.75
2.0
4.0
2
1.5
4.0
5.0
2
1.5
4.0
8.0
3
2.2
5.0
6.0
3
2.2
5.0
10
5
3.7
8.0
10
5
3.7
8.0
16
7.5
5.5
11
13
5
3.7
8.0
16
7.5
5.5
11
13
7.5
5.5
11
22
10
7.4
14
17
10
7.4
15
30
15
11.1
21
25
10
7.4
15
30
15
11.1
21
25
10
7.4
15
30
15
11.1
21
24
15
11.1
21
46
20
14.9
27
31
20
14.9
27
46
25
18.6
34
39
25
18.6
35
61
30
22.3
40
46
30
22.3
40
92
30
22.3
40
46
30
22.3
40
80
40
29.8
52
60
40
29.8
55
92
50
37.2
65
75
50
37.2
65
122
60
44.7
80
92
60
44.7
80
183
60
44.7
80
92
60
44.7
80
160
75
56
100
115
75
56
100
183
100
75
125
144
100
75
125
240
125
93
160
184
125
93
150
260
150
112
170
200
150
112
190
380
175
131
210
240
200
149
250
500
250
187
310
360
0.75
1
2
3
5
7.5
10
15
20
25
30
40
50
0.56
0.75
1.5
2.2
3.7
5.5
7.4
11.1
14.9
18.6
22.3
29.8
37.2
1.1
1.5
3.0
4.0
7.0
9
11
17
22
27
32
41
52
2.2
3.0
6.0
8.0
14
18
22
34
38
47
58
73
91
1
2
3
5
7.5
10
15
20
25
30
40
50
60
0.75
1.5
2.2
3.7
5.5
7.4
11.1
14.9
18.6
22.3
29.8
37.2
44.7
1.5
3.0
4.0
7.0
9
11
17
22
27
32
41
52
62
1.7
4.0
5.0
8.0
11
13
20
25
31
37
47
60
71
Nota: –E, –EO= Protezione NEMA 1
–W=
Protezione Interna NEMA 4X
–MO=
Telaio Protetto (non NEMA1)
6-4 Specifiche e Dati Prodotto
IMN715IT
Section 1
General Information
Valori Serie 15H Custom (Non in Stock) Controllo Corrente Alta di Picco con Transistore DB Interno
Specifica
N.
IN0001A00
IN0004A00
IN0009A00
IN0014A00
IN0019A00
IN0024A00
IN0036A00
IN0042A00
IN0049A00
IN0054A00
IN0061A00
IN0066A00
IN0069A00
IN0072A00
IN0076A00
VOLT
INGR.
TIPO
230
230
230
230
230
230
460
460
460
460
460
460
460
460
460
C
C
C
C
C
D
C
C
C
C
C
C
D
D
E
STANDARD 2.5 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
10
7.4
32
72
15
11.1
42
48
15
11.1
46
108
20
14.9
54
62
20
14.9
60
140
20
14.9
54
62
25
18.6
75
180
25
18.6
68
78
30
22.3
90
210
40
29.8
104 120
40
29.8 115
270
40
29.8
115
133
10
7.4
16
36
15
11.1
21
24
15
11.1
24
54
20
14.9
27
31
20
14.9
30
70
20
14.9
27
31
25
18.6
38
90
25
18.6
34
39
30
22.3
45
108
40
29.8
52
60
40
29.8
60
140
40
29.8
60
69
50
37.2
75
190
60
44.7
80
92
60
44.7
90
215
75
56
100
115
75
56
110
270 100
74.6
125 144
QUIET 8.0 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
7.5
5.5
24
61
15
11.1
42
48
10
7.4
32
92
20
14.9
54
62
15
11.1
48
122
20
14.9
54
62
20
14.9
60
170
20
14.9
54
62
25
18.6
75
190
30
22.3
80
92
30
22.3
90
240
40
29.8 104 120
7.5
5.5
12
30
15
11.1
21
24
10
7.4
16
46
20
14.9
27
31
15
11.1
24
61
20
14.9
27
31
20
14.9
30
90
20
14.9
27
31
25
18.6
37
95
30
22.3
40
46
30
22.3
45
122
30
22.3
40
46
40
29.8
60
170
50
37.2
65
75
50
37.2
75
190
60
44.7
80
92
60
44.7
90
240
75
56
100
115
Nota: IN0076A00 impiega il gruppo frenatura dinamica esterno –RBA, o RTA e RGA.
Nota: Riferirsi al Capitolo 6 per i disegni e le dimensioni dei controlli elencati in queste
tabelle.
Valori Serie 15H Custom (Non in Stock) Controllo con Transistore DB Interno
Specifica
N.
IN0006A00
IN0003A00
IN0008A00
IN0013A00
IN0018A00
IN0021A00
IN0026A00
IN0030A00
IN0034A00
IN0044A00
IN0041A00
IN0048A00
IN0053A00
IN0060A00
IN0063A00
IN0065A00
IN0068A00
IN0071A00
IN0074A00
IN0100A00
IN0102A00
IN0104A00
IN0106A00
IN0108A00
IN0110A00
IN0367A00
IMN715IT
VOLT
INGR.
TIPO
230
230
230
230
230
230
230
230
230
460
460
460
460
460
460
460
460
460
460
575
575
575
575
575
575
575
C
C
C
C
C
C
D
D
D
C
C
C
C
C
C
D
D
D
D
C
C
C
C
D
D
D
STANDARD 2.5 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
10
7.4
30
52
15
11.1
42
48
15
11.1
42
72
20
14.9
54
62
20
14.9
55
100
25
18.6
68
78
25
18.6
68
116
30
22.3
80
92
30
22.3
80
140
40
29.8
104 120
30
22.3
80
200
40
29.8
104 120
40
29.8 105 200
50
37.2
130 150
50
37.2 130 225
50
37.2
130 150
50
37.2 130 260
50
37.2
130 150
10
7.4
15
30
15
11.1
21
24
15
11.1
21
36
20
14.9
27
31
20
14.9
27
54
25
18.7
34
39
25
18.6
34
58
30
22.3
40
46
30
22.3
40
70
40
29.8
52
60
30
22.3
40
100
40
29.8
52
60
40
29.8
55
100
50
37.2
65
75
50
37.2
65
115
60
44.8
80
92
60
44.7
80
140
75
56
100
115
60
44.7
80
200
75
56
100
115
15
11.1
17
29
20
14.9
22
26
20
14.9
22
44
25
18.6
27
31
25
18.6
27
46
30
22.3
32
37
30
22.3
32
56
40
29.8
41
47
40
29.8
41
75
50
37.2
52
60
50
37.2
52
92
60
44.7
62
71
60
44.7
62
109
60
44.7
62
71
QUIET 8.0 kHz PWM
COPPIA COSTANTE
COPPIA VARIABILE
HP
KW
IC
IP
HP
KW
IC
IP
7.5
5.5
22
44
10
7.4
28
32
10
7.4
30
61
15
11.1
42
48
15
11.1
42
92
20
14.9
54
62
20
14.9
54
92
25
18.6
68
78
25
18.6
70
122
30
22.3
80
92
30
22.3
80
183
40
29.8 104 120
30
22.3
80
160
40
29.8 104 120
40
29.8 105 183
50
37.2 130 150
50
37.2 130 244
50
37.2 130 150
7.5
5.5
11
22
10
7.4
14
16
10
7.4
15
30
15
11.1
21
24
15
11.1
21
46
20
14.9
27
31
20
14.9
27
46
25
18.6
34
39
25
18.6
35
61
30
22.3
40
46
30
22.3
40
92
30
22.3
40
46
30
22.3
40
80
40
29.8
52
60
40
29.8
55
92
50
37.2
65
75
50
37.2
65
122
60
44.7
80
92
60
44.7
80
183
60
44.7
80
92
10
7.4
11
19
15
11.1
17
20
15
11.1
17
34
20
14.9
22
25
20
14.9
22
38
25
18.6
27
31
25
18.6
27
47
30
22.3
32
37
30
22.3
32
58
40
29.8
41
47
40
29.8
41
73
50
37.2
52
60
50
37.2
52
91
60
44.7
62
71
Specifiche e Dati Prodotto 6-5
Section 1
General Information
Specifiche per la Coppia di Serraggio dei Morsetti
Tabella 6-5 Serie 15H Prodotti in Stock
230 VAC
N. Catalogo
N
ID15H201-E or W
ID15H202-E or W
ID15H203-E or W
ID15H205-E
ID15H205-W
ID15H207-E or W
ID15H210-E
ID15H215V-EO
ID15H215-EO
ID15H220-EO
ID15H225-EO
ID15H230-EO
ID15H230V-EO
ID15H240-MO
ID15H250V-MO
ID15H250-MO
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
8
0.9
8
0.9
8
0.9
8
0.9
20
2.5
20
2.5
5
0.56
35
4
35
4
35
4
22
2.5
22
2.5
22
2.5
140
15.8
140
15.8
140
15.8
Massa
Lb-in
15
15
15
15
20
20
20
50
50
22
22
22
22
50
50
22
Nm
1.7
1.7
1.7
1.7
2.3
2.3
2.3
5.6
5.6
2.5
2.5
2.5
2.5
5.6
5.6
2.5
Coppia di Serraggio
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
B+/R1; B+; B–; o R2
Lb-in
Nm
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
D1/D2
Lb-in
–
–
–
–
–
–
–
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
Nm
–
–
–
–
–
–
–
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
Tabella 6-5 Serie 15H Prodotti in Stock Continua
460 VAC
N. Catalogo
N
ID15H401-E or W
ID15H402-E or W
ID15H403-E or W
ID15H405-E
ID15H405-W
ID15H407-E or W
ID15H410-E
ID15H415V-EO
ID15H415-EO
ID15H420-EO
ID15H425-EO
ID15H430-EO
ID15H430V-EO
ID15H440-EO
ID15H450-EO
ID15H460-EO
ID15H460V-EO
ID15H475-EO
ID15H4100-EO
ID15H4150V-EO
ID15H4150-EO
ID15H4200-EO
ID15H4250-EO
ID15H4300-EO
ID15H4350-EO
ID15H4400-EO
ID15H4450-EO
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
8
0.9
8
0.9
8
0.9
8
0.9
20
2.5
20
2.5
20
2.5
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
22
2.5
22
2.5
22
2.5
22
2.5
140
15.8
75
8.5
75
8.5
275
31
275
31
375
42
375
42
375
42
375
42
375
42
6-6 Specifiche e Dati Prodotto
Massa
Lb-in
15
15
15
15
20
20
20
20
20
50
50
50
50
22
22
22
22
50
50
50
50
50
375
375
375
375
375
Nm
1.7
1.7
1.7
1.7
2.3
2.3
2.3
2.3
2.3
5.6
5.6
5.6
5.6
2.5
2.5
2.5
2.5
5.6
5.6
5.6
5.6
5.6
42
42
42
42
42
Coppia di Serraggio
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
B+/R1; B+; B–; o R2
Lb-in
Nm
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
D1/D2
Lb-in
–
–
–
–
–
–
–
–
–
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
Nm
–
–
–
–
–
–
–
–
–
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
IMN715IT
Section 1
General Information
Specifiche per la Coppia di Serraggio dei Morsetti
Continua
Tabella 6-5 Serie 15H Prodotti in Stock Continua
575 VAC
N. Catalogo
N
ID15H501-E
ID15H502-E
ID15H503-E
ID15H505-E
ID15H507-E
ID15H510-E
ID15H515-EO
ID15H520-EO
ID15H525-EO
ID15H530-EO
ID15H540-EO
ID15H550-EO
ID15H560-EO
ID15H575-EO
ID15H5100-EO
ID15H5150V-EO
IMN715IT
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
8
0.9
8
0.9
8
0.9
8
0.9
20
2.5
20
2.5
20
2.5
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
22
2.5
22
2.5
22
2.5
Massa
Lb-in
15
15
15
15
20
20
20
20
50
50
50
50
50
22
22
22
Nm
1.7
1.7
1.7
1.7
2.3
2.3
2.3
2.3
5.6
5.6
5.6
5.6
5.6
2.5
2.5
2.5
Coppia di Serraggio
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
B+/R1; B+; B–; o R2
Lb-in
Nm
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
–
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
3.5
0.4
D1/D2
Lb-in
–
–
–
–
–
–
–
–
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
3.5
Nm
–
–
–
–
–
–
–
–
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
0.4
Specifiche e Dati Prodotto 6-7
Section 1
General Information
Specifiche per la Coppia di Serraggio dei Morsetti
Continua
Tabella 6-6 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock)
230 VAC
N. Catalogo
N
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
35
4
35
4
35
4
22
2.5
35
4
22
2.5
35
4
22
2.5
22
2.5
22
2.5
140
15.8
140
15.8
140
15.8
140
15.8
IN0001A00
IN0003A00
IN0004A00
IN0008A00
IN0009A00
IN0013A00
IN0014A00
IN0018A00
IN0021A00
IN0019A00
IN0026A00
IN0024A00
IN0034A00
IN0030A00
Coppia di Serraggio
Massa
Lb-in
Nm
50
5.6
50
5.6
50
5.6
22
2.5
50
5.6
22
2.5
50
5.6
22
2.5
22
2.5
22
2.5
50
5.6
50
5.6
50
5.6
22
2.5
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
Tabella 6-6 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock)
460 VAC
N. Catalogo
N
IN0036A00
IN0041A00
IN0042A00
IN0048A00
IN0049A00
IN0053A00
IN0054A00
IN0060A00
IN0063A00
IN0061A00
IN0065A00
IN0066A00
IN0068A00
IN0069A00
IN0071A00
IN0074A00
IN0072A00
IN0075A00
6-8 Specifiche e Dati Prodotto
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
22
2.5
35
4
22
2.5
22
2.5
22
2.5
22
2.5
22
2.5
75
8.5
Coppia di Serraggio
Massa
Lb-in
Nm
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
22
2.5
50
5.6
22
2.5
22
2.5
22
2.5
22
2.5
22
2.5
50
5.6
Continua
Continua
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
IMN715IT
Section 1
General Information
Specifiche per la Coppia di Serraggio dei Morsetti
Continua
Tabella 6-6 Serie 15H Prodotti Custom (Non in Stock)
575 VAC
N. Catalogo
N
IN0100A00
IN0102A00
IN0104A00
IN0106A00
IN0108A00
IN0110A00
IN0367A00
IMN715IT
Alimentazione TB1
Lb-in
Nm
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
35
4
Coppia di Serraggio
Massa
Lb-in
Nm
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
50
5.6
Continua
Controllo J4
Lb-in
Nm
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
7
0.8
Specifiche e Dati Prodotto 6-9
CAUTION
.25
(6.4mm)
RESET
11.50
(292.1mm)
6-10 Specifiche e Dati Prodotto
Inverter MUST be mounted
vertically for
oper
pr cooling.
STOP
Ground terminals of inverter
and motor MUST be connected.
L’invertiseur doit
e monte
etr verticale pour
seefr
r oidir comme il faut.
Il faut connecter les terminaux de conduite a
terre de l’invertiseur et du moteur electrique.
SHIFT
MADE IN U.S.A.
INPUT
CAT. NO.
SPEC. NO.
SER. NO.
REV
Attendez au moins 5 minutes
es de laapr
coupage de courant avant de I’inspection.
Le courant
esidue
r sur les capaciteurs
peut fair
e du mal.
DISP
Wait at least 5 minutes after
power shut–of
f befor
e service
or inspection. Residule charge
on capacitors can cause HARM.
LOCAL
A TTENTION
JOG
FWD
VAC
AMPS
HZ
PH
OUTPUT
R
VAC
RMS AMPS
PEAK AMPS
HP
LB1204
R
0.25
(6.4mm)
Branchez lanitur
four
e de puissance aux
files de lane
bor
L1, L2, L3 seulement.
7.20
(182.9mm)
Connect power supply to LINE
terminals L1, L2,YL3
. ONL
Section 1
General Information
Dimensioni di Montaggio
Controllo Tipo A
AIR OUTLET
7.120
(180.8mm)
PROG
ENTER
12.00
(304.8mm)
7.20
(182.9mm)
AIR INLET
7.70
(195.6mm)
IMN715IT
LB1203
.28 TYP
(7.1mm)
IMN715IT
ENTER
14.65
(372.1mm)
L’invertiseuredoit
monte
etr verticale pour
seefr
roidir comme il faut.
SHIFT
RESET
Inverter MUST be mounted
verticallyoper
for prcooling.
REV
STOP
VAC
AMPS
HZ
PH
MADE IN U.S.A.
OUTPUT
PROG
INPUT
CA
T. NO.
SPEC. NO.
SER. NO.
DISP
Attendez au moins 5
esminutes
de la apr
coupage de courant avant de I’inspection.
Le courant
esidue
r sur les capaciteurs
peut e
fair
du mal.
Il faut connecter les terminaux de conduite a
terr
e de l’invertiseur et du moteur electrique.
LOCAL
Wait at least 5 minutes after
power shut–of
f befor
e service
or inspection. Residule charge
on capacitors can cause HARM.
Ground terminals of inverter
and motor MUST be connected.
A TTENTION
JOG
FWD
Branchez nitur
la efour
de puissance aux
nebor
L1, L2, L3 seulement.
files de la
CAUTION
LB1204
H
H
VAC
RMS AMPS
PEAK AMPS
HP
R
R
0.28 TYP
(7.1mm)
LB1203
9.25
(225.0mm)
Connect power supply to LINE
terminals L1, L2,
Y. L3 ONL
Section 1
General Information
Controllo Tipo B
AIR OUTLET
7.120
(180.9mm)
(391.2mm)
15.40
(235.0mm)
9.25
AIR INLET
10.00
(254.0mm)
Specifiche e Dati Prodotto 6-11
Section 1
General Information
Controllo Tipo C
9.50
(241.5 mm)
11.50
(292.0 mm)
.38
(9.5 mm)
.38
(9.5 mm)
10.75
(273.0 mm)
9.50
(241.5 mm)
.28 (7.0mm)
2 Places
Air
Outlet
18.50
(470.0 mm)
JOG
17.75
(451 mm)
LOCAL PROG
FWD
DISP
REV
SHIFT
STOP
RESET
ENTER
17.00
(433.0 mm)
.28 (7.0mm)
2 Places
Customer
Power Connections
Air Inlet
One or Two Fan(s)
(119mm)
6-12 Specifiche e Dati Prodotto
IMN715IT
Section 1
General Information
Controllo Tipo D
14.50
(368.5mm)
AIR OUTLET
13.50
(343.0mm)
25.00
(635.0mm)
JOG
LOCAL
FWD
DISP
REV
SHIFT
STOP
RESET
PROG
ENTER
24.25
(616.0mm)
23.12
(587.0mm)
.31
(8.0mm)
CUSTOMER
POWER
CONNECTIONS
AIR INLET
10.00
(254.0mm)
10.20
(259.0mm)
IMN715IT
Specifiche e Dati Prodotto 6-13
Section 1
General Information
Controllo Tipo E
MOUNTING HOLE LOCATIONS FOR
THRU–WALL OR SURFACE MOUNTING.
RECOMMENDED HARDWARE: 5/16” OR M8.
THRU HOLE .38 (9.5mm) DIA.
(4 PLACES)
(716mm)
(711mm)
28.19
28.00
(686mm)
(672mm)
27.00
26.44
(552mm)
21.75
AIR OUTLET
MOUNTING HOLE LOCATIONS FOR
THRU–WALL MOUNTING USING
THRU–WALL MOUNTING KIT #0083991.
THRU HOLE .218 (5.5mm) DIA.
(14 PLACES)
THRU–WALL
MOUNTING FLANGE
SURFACE
MOUNTING
FLANGE
.38
(9.5mm)
2 PLACES
RPM
AMPS
VOL.
Hz
JOG
FWD
REV
LOCAL PROG
DISP
SHIFT ENTER
STOP RESET
(343mm)
(133mm)
30.00
(762mm)
CUTOUT FOR THRU–WALL MOUNTING
13.50
5.25
(14mm)
6-14 Specifiche e Dati Prodotto
(425mm) 16.75
(430mm) 16.94
(445mm) 17.54
(394mm) 15.50
(273mm) 10.75
(152mm) 6.00
(32mm) 1.25
(20mm) .79
(5mm) .19
.00
.56
.00
(25mm) 1.00
(30mm) 1.19
.38
2 PLACES
(9.5mm)
17.70
(450mm)
5.75
(146mm)
6.25
(159mm)
AIR INLET
IMN715IT
Section 1
General Information
Controllo Tipo E – Montaggio su Parete
CONTROLLER ASSEMBLY
CUSTOMER’S PANEL
CUT FOAM TAPE
AND APPLY TO
PERIMETER OF CUTOUT
TO SEAL INSTALLATION
OF CONTROLLER
THRU–WALL
MOUNTING KIT
IMN715IT
Specifiche e Dati Prodotto 6-15
Section 1
General Information
Controllo Tipo F
THRU–WALL
MOUNTING
FLANGE
.38 (9.5mm)
3 PLACES
AIR OUTLET
SURFACE
MOUNTING
FLANGE
45.00 (1143mm)
.38 (9.5mm)
3 PLACES
6.24
6.76
(172mm) (158mm)
27.00 (686mm)
AIR INLET
6-16 Specifiche e Dati Prodotto
IMN715IT
Section 1
General Information
Controllo Tipo F – Montaggio su Parete
CONTROLLER
ASSEMBLY
CUSTOMER’S
PANEL
CUT FOAM TAPE AND
APPLY TO PERIMETER
OF CUTOUT TO SEAL
INSTALLATION OF
CONTROLLER
THRU–W ALL
MOUNTING KIT
IMN715IT
Specifiche e Dati Prodotto 6-17
Section 1
General Information
Controllo Tipo G
24.00
(609,6)
3.72
(94,6)
Removable Conduit
Mounting Plates
(Customer Power Connections)
8.63 (219)
12.41 (315)
8.63 (219)
2.66
(67,6)
31.50
(800)
23.63
(600)
Air
Outlet
ADJUSTabella SPEED DRIVE
90.55
(2300)
Air
Inlet
Grills (4)
93.00
(2362)
47.25
(1200)
4.00
(101,6)
6-18 Specifiche e Dati Prodotto
IMN715IT
Appendice A
Hardware della Frenatura Dinamica (DB) Ogniqualvolta un motore viene bruscamente fermato o forzato a
rallentare più rapidamente di quanto impiegherebbe a fermarsi per inerzia, il motore
diventa un generatore. Questa energia appare sul Bus DC del controllo e deve essere
dissipata usando l’hardware della frenatura dinamica. L’hardware della frenatura
dinamica (DB) può essere un carico resistore o transistore. La Tabella A–1 fornisce la
matrice delle tensioni di attivazione e disattivazione del DB.
Tabella A-1
Descrizione Parametri
Tensione Nominale
Tensione di Ingresso del Controllo
230VAC
460VAC
575VAC
180-264VAC
340-528VAC
495-660VAC
Errore di Sovratensione (Tensione superata)
400VDC
800VDC
992VDC
Tensione DB ON
381VDC
762VDC
952VDC
DB UTP *
388VDC
776VDC
970VDC
Tensione DB OFF
375VDC
750VDC
940VDC
Gamma Tensione Ingresso AC
* DBUTP (Picco Tolleranza Superiore DB) = 1, 02 x *
2 x V L–L
La coppia e il tempo di frenatura non devono superare i valori disponibili di coppia e
tempo per la frenatura del drive. La frenatura del drive è limitata alla corrente di picco e
al valore del tempo della corrente di picco del controllo. Se il limite della corrente di picco
o il tempo della corrente di picco viene superato durante la frenatura, il controllo può
scattare per un errore di sovratensione o di potenza rigenerata. In questi casi deve
essere considerata la selezione di un controllo sovradimensionato o di un controllo
rigeneratore di linea.
Procedura per la Selezione
1.
Calcolare i watt da dissipare usando le formule seguenti per l’appropriato tipo di
carico.
2.
Identificare il numero di modello del controllo e determinare quale hardware di
frenatura è richiesto sulla base del suffisso del numero di modello: E, EO, ER,
MO o MR.
3.
Selezionare l’appropriato hardware di frenatura dal Catalogo Baldor 501 o dalle
Tabelle A–2, A–3 e A–4.
Calcoli del Carico da Calare
1.
2.
IMN715IT
Calcolare il fattore di utilizzo della frenatura:
Tempo abbassamento
Fattore di Utilizzo =
Tempo Ciclo Totale
Calcolare i watt di frenatura da dissipare nei resistori nella frenatura dinamica:
Watt = fattore di utilizzo lbs FPM rendimento
44
dove:
lbs = peso del carico
FPM = Piedi al Minuto
rendimento = rendimento meccanico
p.e., 95% = 0,95
Appendice A-1
Section 1
General Information
Hardware della Frenatura Dinamica (DB) Continua
Calcoli del Carico Generale Macchina:
1.
2.
3.
Calcolare il fattore di utilizzo della frenatura:
Tempo di Frenatura
Fattore di Utilizzo =
Tempo Ciclo Totale
Calcolare la coppia di decelerazione:
2
T Decel = cambio RPM Wk – Attrito (Lb.Ft.)
308 tempo
dove:
TDecel = Coppia di decelerazione in Lb.–ft.
Wk2 = Inerzia in Lb.ft.2
tempo = In secondi
Calcolare i watt da dissipare nel resistore della frenatura dinamica:
(
)
Watt = TDecel ’ S max + S min ’ Fattore di Utilizzo ’ (0,0712)
dove:
4.
A-2 Appendice A
Smax = Velocità inizio frenatura
Smin = Velocità dopo la frenatura
Moltiplicare i watt calcolati nel passo 3 per 1,25 per calcolare carichi non
anticipati (fattore di sicurezza).
IMN715IT
Section 1
General Information
Hardware della Frenatura Dinamica DB Continua
Numeri di Catalogo 15H con Suffisso “E”
Questi controlli sono dotati di un transistore per freno dinamico e di uno o più resistori per
freno installati dalla fabbrica. I controlli di tipo A hanno 400 watt di dissipazione e i
controlli di tipo B ne hanno 800. Questi possono fornire una coppia di frenatura del 100%
per 6 secondi di un 20% del ciclo di funzionamento di frenatura. Se fosse richiesta una
capacità di frenatura aggiuntiva può essere usato un freno RGA opzionale montato
esternamente in luogo dei resistori interni. Vedere gruppi RGA.
Numeri di Catalogo 15H con Suffisso “ER” o “MR”
Questi controlli comprendono un transistore di frenatura dinamica installato in fabbrica.
Se è richiesta la frenatura dinamica, usare un resistore freno RGA esterno opzionale.
Vedere gruppi RGA.
Numeri di Catalogo 15H con Suffisso “EO” o “MO”
In questi controlli non è installato l’hardware della frenatura dinamica. Se è richiesta la
frenatura dinamica, deve essere aggiunto un gruppo RBA opzionale o un insieme di
gruppi RTA e RGA. Il gruppo RBA raggiunge una capacità di frenatura dinamica di 4.000
watt. Se occorre maggiore capacità, usare un insieme di un RTA (transistore DB) e un
RGA (resistore DB). Riferirsi alla descrizione dei Gruppi RBA, RTA e RGA.
Gruppi RGA
I Gruppi RGA comprendono resistori di frenatura completamente assemblati e montati in
una protezione NEMA 1. L’elenco dei gruppi RGA è riportato nella Tabella A–2. La
resistenza minima “Ohm Minimi” indicata in tabella è il valore minimo del resistore che
può essere collegato al controllo senza causare danni al transistore del freno dinamico
interno per i controlli E, ER e MR.
I Gruppi RGA possono anche essere usati con i controlli EO e MO assiemati con un
gruppo RTA quando è necessaria una capacità di frenatura superiore a 4.000 watt. In
questo caso, la resistenza minima del gruppo RGA può essere uguale o superiore alla
resistenza minima specificata per il gruppo RTA. Riferirsi al Capitolo 3 “Hardware del
Freno Dinamico Opzionale” per lo schema di cablaggio.
IMN715IT
Appendice A-3
Section 1
General Information
Hardware della Frenatura Dinamica DB Continua
Tabella A-2 Gruppi Resistori di Frenatura Dinamica (RGA)
Volt
INGR.
INGR
HP
230
1-2
30
RGA630
RGA1230
RGA2430
RGA620
460
575
Ohm
Minimo
Watt Nominali Continuativi
600
1200
2400
4800
3-5
20
RGA1220
RGA2420
RGA4820
7.5 - 10
10
RGA1210
RGA2410
RGA4810
15 - 20
6
RGA1206
RGA2406
RGA4806
25 - 40
4
RGA1204
RGA2404
RGA4804
50
2
RGA2402
RGA4802
1-3
120
RGA6120
RGA12120
5 - 7.5
60
RGA660
RGA1260
RGA2460
RGA4860
10
30
RGA630
RGA1230
RGA2430
RGA4830
15 - 25
20
RGA620
RGA1220
RGA2420
RGA4820
30 - 60
10
RGA1210
RGA2410
RGA4810
75 - 250
4
RGA1204
RGA2404
300 - 450
2
RGA2402
1-2
200
RGA6200
RGA12200
RGA24200
3-5
120
RGA6120
RGA12120
RGA24120
7.5 - 10
60
RGA660
RGA1260
RGA2460
RGA4860
15
30
RGA630
RGA1230
RGA2430
RGA4830
20 - 30
24
RGA1224
RGA2424
RGA4824
40 - 150
14
RGA2414
RGA4814
A-4 Appendice A
6400
9600
14200
RGA6402
RGA9602
RGA14202
RGA4804
RGA6404
RGA9604
RGA14204
RGA4802
RGA6402
RGA9602
RGA14202
RGA6414
RGA9614
RGA14214
RGA24120
IMN715IT
Section 1
General Information
Gruppi RBA
Un Gruppo RBA comprende un transistore e resistori per il freno dinamico
completamente assemblati e montati in una protezione NEMA 1. Sono previsti per i
controlli EO e MO. Selezionare il gruppo RBA sulla base del valore della tensione del
controllo e sulla capacità in watt del freno dinamico richiesta. Servirsi della Tabella A–3
per selezionare il gruppo RBA. Se la capacità del freno richiesta è superiore a 4.000
watt, assiemare i gruppi RTA (transistore DB) e RGA (resistore DB). Riferirsi al Capitolo
3 “Hardware del Freno Dinamico Opzionale” per lo schema di cablaggio.
Table A-3 Gruppi di Frenatura Dinamica (RBA)
VO
OLT IINGR
RESS
SO
COPPIA MASSIMA DI FRENATURA IN % DELLA PRESTAZIONE MOTORE
Watt
Cont.
Cont
N.
Catalogo
HP
20
25
30
40
50
60
75
100
150V
150
200
250
200
to
240
90%
75%
60%
45%
36%
-
-
-
-
-
-
-
600
RBA2-610
150% 125% 100%
75%
62%
-
-
-
-
-
-
-
1800
RBA2-1806
150% 150% 150% 115%
92%
-
-
-
-
-
-
-
4000
RBA2-4004
150% 150% 120%
90%
72%
60%
48%
36%
28%
-
-
-
600
RBA4-620
150% 150% 120%
90%
72%
60%
48%
36%
28%
-
-
-
1800
RBA4-1820
150% 150% 150% 150% 150% 120%
96%
72%
56%
48%
36%
29%
4000
RBA4-4010
150% 150% 120%
90%
72%
60%
48%
36%
28%
-
-
-
600
RBA5-624
150% 150% 120%
90%
72%
60%
48%
36%
28%
-
-
-
1800
RBA5-1824
150% 150% 150% 150% 150% 120%
96%
72%
56%
-
-
-
4000
RBA5-4014
380
to
480
550
to
600
IMN715IT
Appendice A-5
Section 1
General Information
Hardware della Frenatura Dinamica DB Continua
Gruppi RTA
I Gruppi RTA comprendono un transistore per freno dinamico e una scheda di governo
gate completamente assemblati e montati in una protezione NEMA 1. I resistori freno
non sono compresi nel gruppo RTA. Ogni gruppo RTA è previsto per essere applicato ad
un gruppo resistore freno dinamico RGA. La resistenza minima del gruppo RGA deve
essere uguale o superiore alla resistenza minima specificata per il gruppo RTA.
Selezionare il gruppo RTA in base al valore della tensione del controllo e alla potenza HP
che fornisce la capacità richiesta in watt per il freno dinamico. Servirsi della Tabella A–4
per selezionare il gruppo RTA. Riferirsi al Capitolo 3 “Hardware del Freno Dinamico
Opzionale” per lo schema di cablaggio.
Tabella A-4 Gruppi Transistore per Frenatura Dinamica (RTA)
HP
COPPIA MASSIMA DI FRENATURA IN % DELLA PRESTAZIONE MOTORE
208 - 230 VAC
380 - 480 VAC
550 - 600 VAC
20
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
25
125%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
30
100%
150%
150%
120%
150%
150%
150%
150%
150%
150%
40
75%
115%
150%
90%
150%
150%
150%
127%
150%
150%
50
62%
92%
150%
72%
150%
150%
150%
100%
150%
150%
60
-
-
-
60%
150%
150%
150%
85%
145%
150%
75
-
-
-
48%
96%
150%
150%
68%
116%
150%
100
-
-
-
36%
72%
150%
150%
50%
87%
150%
150V
-
-
-
28%
56%
150%
150%
40%
70%
150%
150
-
-
-
-
48%
126%
150%
34%
58%
150%
200
-
-
-
-
36%
95%
150%
25%
44%
150%
250
-
-
-
-
29%
76%
150%
-
35%
122%
300
-
-
-
-
-
62%
125%
-
29%
100%
350
-
-
-
-
-
54%
108%
-
-
87%
400
-
-
-
-
-
47%
94%
-
-
76%
450
-
-
-
-
-
41%
84%
-
-
68%
N. CAT.
RTA2-6
RTA2-4
RTA2-2
RTA4-20
RTA4-10
RTA4-4
RTA4-2
RTA5-24
RTA5-14
RTA5-4
Ohm
Minimo
6
4
2
20
10
4
2
24
14
4
A-6 Appendice A
IMN715IT
Appendice B
Valori dei Parametri
Tabella B-1 Valori del Blocco Parametri Livello 1
Blocchi Livello 1
Titolo Blocco
PRESET
SPEEDS
ACCEL/DECEL
RATE
JOG SETTINGS
KEYPAD SETUP
IMN715IT
Parametro
P#
Gamma Regolabile
Impostazione
di Fabbrica
PRESET SPEED #1
1001
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #2
1002
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #3
1003
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #4
1004
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #5
1005
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #6
1006
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #7
1007
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #8
1008
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #9
1009
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #10
1010
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #11
1011
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #12
1012
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #13
1013
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #14
1014
0-MAX Speed
0 Hz
PRESET SPEED #15
1015
0-MAX Speed
0 Hz
ACCEL TIME #1
1101
0 to 3600 Seconds
3.0 S
DECEL TIME #1
1102
0 to 3600 Seconds
3.0 S
S-CURVE #1
1103
OFF, 20, 40, 60, 80, 100%
OFF
ACCEL TIME #2
1104
0 to 3600 Seconds
3.0 S
DECEL TIME #2
1105
0 to 3600 Seconds
3.0 S
S-CURVE #2
1106
OFF, 20, 40, 60, 80, 100%
OFF
JOG SPEED
1201
0-MAX Speed
7 Hz
JOG ACCEL TIME
1202
0 to 3600 Seconds
3.0 S
JOG DECEL TIME
1203
0 to 3600 Seconds
3.0 S
JOG S-CURVE
1204
OFF, 20, 40, 60, 80, 100%
OFF
KEYPAD STOP KEY
1301
REMOTE ON
REMOTE OFF
REMOTE
ON
KEYPAD STOP MODE
1302
COAST, REGEN
REGEN
KEYPAD RUN FWD
1303
ON, OFF
ON
KEYPAD RUN REV
1304
ON, OFF
ON
KEYPAD JOG FWD
1305
ON, OFF
ON
KEYPAD JOG REV
1306
ON, OFF
ON
Impostazione
Utente
Appendice B-1
Section 1
General Information
Tabella B-1 Valori del Blocco Parametri Livello 1
Continua
Blocchi Livello 1 - Continua
Titolo Blocco
INPUT
OUTPUT
B-2 Appendice B
Parametro
P#
Gamma Regolabile
Impostazione
di Fabbrica
OPERATING MODE
1401
Keypad
Standard Run
15 Speed
Fan Pump 2 Wire
Fan Pump 3 Wire
Serial
Process Mode
KEYPAD
COMMAND SELECT
1402
Potentiometer
0-10 VOLTS
0-5 VOLTS
4-20 mA
EXB PULSE FOL
10V EXB
4-20 mA EXB
3-15 PSI EXB
Tachometer EXB
None
POTENTIOMETER
ANA CMD INVERSE
1403
ON, OFF
OFF
ANA CMD OFFSET
1404
-20.0 to +20.0%
(where ±0.5V=±20%)
0.0 %
ANA CMD GAIN
1405
80.0% to 120%
100.0%
CMD SEL FILTER
1406
0-6
3
OPTO OUTPUT #1
1501
READY
OPTO OUTPUT #2
1502
OPTO OUTPUT #3
1503
OPTO OUTPUT #4
1504
READY
ZERO SPEED
AT SPEED
AT SET SPEED
OVERLOAD
KEYPAD CONTROL
FAULT
DRIVE ON
REVERSE
PROCESS ERROR
ZERO SPD SET PT
1505
0-MAX Speed
6 Hz
AT SPEED BAND
1506
0-1000 Hz
2 Hz
SET SPEED POINT
1507
0-MAX Speed
60 Hz
Impostazione
Utente
ZERO
SPEED
AT SPEED
FAULT
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella B-1 Valori del Blocco Parametri Livello 1
Continua
Blocchi Livello 1 - Continua
Titolo Blocco
OUTPUT
(Continued)
V/HZ AND BOOST
Parametro
P#
ANALOG OUT #1
1508
ANALOG OUT #2
1509
ANALOG #1 SCALE
Gamma Regolabile
FREQUENCY
FREQUENCY COMMAND
AC CURRENT
AC VOLTAGE
TORQUE (Load)
POWER
BUS VOLTAGE
PROCESS FEEDBACK
SETPOINT COMMAND
ZERO CAL
100% CAL
FREQUENCY
1510
10 - 160%
100%
ANALOG #2 SCALE
1511
10 - 160%
100%
CTRL BASE FREQUENCY
1601
50.00 - 400.00 HZ
60 HZ
TORQUE BOOST
1602
0.0 - 15.0%
2.5%
DYNAMIC BOOST
1603
0.0 - 100%
0.0%
SLIP COMP ADJ
1604
0.00 - 6.00 HZ
0.00 HZ
V/HZ PROFILE
1605
LINEAR, 3 POINTS,
33% SQUARE LAW,
67% SQUARE LAW,
100% SQUARE LAW
LINEAR
V/HZ 3 PT VOLTS
1606
0-100%
0.0%
V/HZ 3 PT FREQUENCY
1607
0-9.99 HZ
0.00 HZ
MAX OUTPUT VOLTS
1608
0-100
100%
LEVEL 2 BLOCK
ENTERS LEVEL 2 MENU - Vedere Tabella B-2.
Uscita dal modo programmazione e ritorno al modo display.
IMN715IT
Impostazione
di Fabbrica
Impostazione
Utente
AC
CURRENT
Appendice B-3
Section 1
General Information
Tabella B-2 Valori del Blocco Parametri Livello 2
Blocchi Livello 1
Titolo Blocco
OUTPUT LIMITS
CUSTOM UNITS
PROTECTION
Parametro
P#
SECURITY
CONTROL
MOTOR DATA
B-4 Appendice B
Impostazione
di Fabbrica
OPERATING ZONE
2001
STD CONST TQ
STD VAR TQ
QUIET CONST TQ
QUIET VAR TQ
STD
CONST TQ
MIN OUTPUT
FREQUENCY
2002
0-400
0 HZ
MAX OUTPUT
FREQUENCY
2003
0-400
60 HZ
PK CURRENT LIMIT
2004
1A to Peak Rated Current
PK Control
Rating
PWM FREQUENCY
2005
1.0-5.0 KHZ (Standard)
1.0-15.0 KHZ (Quiet)
2500 HZ
MAX DECIMAL PLACES
2101
0-5
0
VALUE AT SPEED
2102
1-65535/1-65535
0./
01000
VALUE DEC PLACES
2103
0-5 (Serial Only)
0
VALUE SPEED REF
2104
1 to 65535 (Serial Only)
00000/
01000
UNITS OF MEASURE
2105
See Tabella 4-2.
-
UNITS OF MEASURE 2
2106
See Tabella 4-2. (Serial Only)
-
EXTERNAL TRIP
2202
ON, OFF
OFF
ON, OFF
OFF
LOCAL ENABLE INPUT
MISCELLANEOUS
Gamma Regolabile
RESTART AUTO/MAN
2301
AUTOMATIC, MANUAL
MANUAL
RESTART FAULT/HR
2302
0-10
0
RESTART DELAY
2303
0-120 SECONDS
0S
FACTORY SETTINGS
2304
YES, NO
NO
SECURITY STATE
2401
OFF
LOCAL SECURITY
SERIAL SECURITY
TOTAL SECURITY
OFF
ACCESS TIMEOUT
2402
0-600 Seconds
0S
ACCESS CODE
2403
0-9999
9999
MOTOR VOLTAGE
2501
0-999 VOLTS
Factory Set
MOTOR RATED AMPS
2502
0-999.9
Factory Set
MOTOR RATED SPD
2503
0-32767 Hz
1750 Hz
MOTOR RATED FREQ
2504
50-400 HZ
60.0 Hz
MOTOR MAG AMPS
2505
0-85% Rated Current
Factory Set
Impostazione
Utente
IMN715IT
Section 1
General Information
Tabella B-2 Valori del Blocco Parametri Livello 2
Continua
Blocchi Livello 1 - Continua
Titolo Blocco
Parametro
P#
Gamma Regolabile
Impostazione
di Fabbrica
BRAKE
RESISTOR OHMS
2601
0-255 OHMS
Factory Set
ADJUST
RESISTOR WATTS
2602
0-32767 WATTS
Factory Set
DC BRAKE VOLTAGE
2603
1.0 to 15%
5.0%
DC BRAKE FREQUENCY
2604
0.00 to 400.00 Hz
6.00 Hz
BRAKE ON STOP
2605
ON, OFF
OFF
BRAKE ON REVERSE
2606
ON, OFF
OFF
STOP BRAKE TIME
2607
0.0 to 60.0 Seconds
3.0 S
BRAKE ON START
2608
ON, OFF
OFF
START BRAKE TIME
2609
0.0 to 60.0 Seconds
3.0 S
PROCESS FEEDBACK
2701
Potentiometer
0-10VOLTS
0-5 VOLTS
4-20mA
10V EXB
4-20mA EXB
3-15 PSI
TACHOMETER EXB
NONE
NONE
PROCESS INVERSE
2702
ON, OFF
OFF
SETPOINT SOURCE
2703
Setpoint Command
Potentiometer
0-10VOLTS
0-5 VOLTS
4-20mA
10V EXB
4-20mA EXB
3-15 PSI
Tachometer EXB
None
NONE
SETPOINT COMMAND
2704
–100% to +100%
0.0 %
SET PT ADJ LIMIT
2705
0-100%
10 %
PROCESS ERR TOL
2706
0-100%
10 %
PROCESS PROP GAIN
2707
0-2000
0
PROCESS INT GAIN
2708
0-9.99 HZ
0.00 HZ
PROCESS DIFF GAIN
2709
0-1000
0
FOLLOW I:O RATIO
2710
1-65535:1-65535
1:1
FOLLOW I:O OUT
2711
1-65535 (Serial Only)
1
ENCODER LINES
2712
20-65535
1024 PPR
PROCESS
CONTROL
IMN715IT
Impostazione
Utente
Appendice B-5
Section 1
General Information
Tabella B-2 Valori del Blocco Parametri Livello 2
Continua
Blocchi Livello 1 - Continua
Titolo Blocco
SKIP FREQUENCY
SYNCHRO-START
Parametro
P#
Gamma Regolabile
SKIP FREQ #1
2801
0–400Hz
0Hz
SKIP BAND #1
2802
0–50Hz
0Hz
SKIP FREQ #2
2803
0–400Hz
0Hz
SKIP BAND #2
2804
0–50Hz
0Hz
SKIP FREQ #3
2805
0–400Hz
0Hz
SKIP BAND #3
2806
0–50Hz
0Hz
SYNCHRO-STARTS
2901
Restarts Only, All Starts, OFF
OFF
SYNC START
FREQUENCY
2902
Max Frequency,
Set Frequency
MAX
FREQUENCY
SYNC SCAN V/F
2903
5.0-100.0%
10.0%
SYNC SETUP TIME
2904
0.2-2.0 Seconds
0.2 S
SYNC SCAN TIME
2905
1.0-10.0 Seconds
2.0 S
SYNC V/F RECOVER
2606
0.2-2.0 Seconds
0.2 S
SYNC DIRECTION
2907
Sync Forward, Sync Reverse,
Sync Forward and Reverse
SYNC FWD &
REV
LEVEL 1 BLOCK
Enters Level 1 Menu - Vedere Tabella B-1.
Uscita dal modo programmazione e ritorno al modo display.
B-6 Appendice B
Impostazione
di Fabbrica
Impostazione
Utente
IMN715IT
AppendiceC
IMN715IT
Appendice C-1
Section 1
General Information
Maschera per il Montaggio Remoto della Tastiera
4.00
2.500
(A)
(A)
Four Places
Tapped mounting holes, use #29 drill and 8-32 tap
(Clearance mounting holes, use #19 or 0.166″ drill)
5.500
4.810
1-11/16″ diameter hole
Use 1.25″ conduit knockout
(B)
1.340
(A)
(A)
1.250
C-2 Appendice C
Note: Template may be distorted due to reproduction.
IMN715IT
BALDOR ELECTRIC COMPANY
P.O. Box 2400
Ft. Smith, AR 72902–2400
(501) 646–4711
Fax (501) 648–5792
CH
TEL: +41 52 647 4700
FAX:+41 52 659 2394
D
TEL: +49 89 90 50 80
FAX:+49 89 90 50 8491
 Baldor Electric Company
IMN715IT
UK
TEL: +44 1342 31 5977
FAX:+44 1342 32 8930
I
TEL: +39 11 562 4440
FAX:+39 11 562 5660
F
TEL: +33 145 10 7902
FAX:+33 145 09 0864
Stampato in USA
10/96
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement