Installazione e manuale del proprietario

Installazione e manuale del proprietario
TOSHIBA Carrier (UK) Ltd.
DX Barriera d'aria
Installazione e manuale del proprietario
Nome del modello:
Per uso commerciale
RAV-CT100/150/200/250BH-M/L DX Barriera d'aria Canalizzabile (Medio / Grande)
RAV-CT100/150/200/250CH-M/L DX Barriera d'aria Pensile a soffitto (Medio / Grande)
RAV-CT100/150/200/250UH-M/L DX Barriera d'aria Cassette (Medio / Grande)
ITALIANO
DX Barriera d'aria
Contenuto
Siete pregati di leggere accuratamente il presente Manuale di Installazione prima di installare le DX
Barriera d'aria.
Il presente Manuale descrive il metodo da seguire per installare le DX Barriera d'aria.
• Dovete altresì fare riferimento al Manuale di Installazione allegato all’unità esterna della Toshiba.
USO DEL REFRIGERANTE R410A
Questo Condizionatore d’Aria appartiene una tipologia che fa uso di un refrigerante HFC (R410A) invece
del refrigerante convenzionale R22, ai fini di prevenire la distruzione dello strato di ozono
Questo apparecchio è riservato esclusivamente ad un uso commerciale dello stesso, e non deve essere
accessibile al pubblico in generale.
Questo apparecchio non è destinato a essere adoperato da alcuna persona (bambini compresi) con facoltà
fisiche, sensoriali o mentali ridotte, o priva della necessaria esperienza o conoscenza, a meno che tale
persona non adoperi lo stesso sotto la supervisione o l’istruzione relativa all’uso dell’apparecchio da parte di
un individio che si assume la responsabilità di garantirne la sicurezza.
I bambini hanno l’obbligo di essere supervisionati affinché non giochino con l'apparecchio.
Contenuto
1
INSTALLER: APPLICAZIONE _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
2
2
INSTALLER: PRECAUZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
3
3
INSTALLER: INSTALLAZIONE _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
3
4
INSTALLER: LAVORO ELETTRICO_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
6
5
INSTALLER: CONTROLLI APPLICABILI _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
9
6
INSTALLER: PROVA DI FUNZIONAMENTO _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
15
7
INSTALLER: RISOLUZIONE DEI PROBLEMI _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
16
8
INSTALLER: LINEE GUIDA PER LA MANUTENZIONE _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
19
9
INSTALLER: PARTI FACOLTATIVE_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
20
10
INSTALLER: SPECIFICHE TECNICHE _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
21
11
INSTALLER: DISEGNI TECNICI_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
22
12
INSTALLER: DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
25
13
INSTALLER: PEZZI DI RICAMBIO_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
26
14
PROPRIETARIO: PRECAUZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
27
15
PROPRIETARIO: TELECOMANDO _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
29
16
PROPRIETARIO: USO CORRETTO_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
32
17
PROPRIETARIO: TIMER FUNZIONAMENTO _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
34
18
PROPRIETARIO: MANUTENZIONE_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
35
19
PROPRIETARIO: OPERAZIONI DI ARIA CONDIZIONATA E PRESTAZIONI _ _ _ _ _ _ _ _ _
37
Questo marchio simbolico è riservato esclusivamente ai paesi UE.
Questo marchio simbolico è conforme alla direttiva 2002/96/CE, Articolo 10, Informazione per gli utenti e Allegato IV.
Questo prodotto è progettato e fabbricato con materiali e componenti di alta qualità in grado di essere riciclati e riutilizzati.
Questo simbolo denota che le attrezzature elettriche ed elettroniche, alla fine del loro ciclo di vita, devono essere smaltiti
separatamente dai vostri rifiuti domestici.
Siete pregati di smaltire questa attrezzatura nel centro di raccolta dei rifiuti / riciclaggio situato nella vostra comunità locale.
Vi sono, all’interno dell’Unione Europea, sistemi di raccoglimento separati per prodotti elettrici ed elettronici usati.
1
DX Barriera d'aria
1
Installer
APPLICAZIONE
Ogni barriera d'aria è costruita secondo le direttive europee e secondo lo stato più avanzato della tecnica. Le barriere d'aria diminuiscono lo
scambio d'aria termico e creano una situazione d'ingresso piacevole.
Le barriere d'aria Tekadoor sono costruite secondo lo stato più avanzato della tecnica. Il nostro controllo qualità comprende tutti i materiali e le
funzioni ed assicura un prodotto durevole nel tempo.
Le barriere d'aria Tekadoor sono costruite secondo le direttive CE.
Il fan-motori utilizzati nella cortina di Air conformi ErP 2013 (Regolamento (UE) n 327/2011.
E' importante che l'installazione avvenga da patte di personale specializzato competente. L'installazione delle barriere d'aria è prevista solamente
in locali asciutti.
Non installare mai le barriere d'aria in ambienti umidi, agressivi o a rischio di esplosione. Durante e dopo l'installazione le barriere d'aria devono
essere tenute asciutte e pulite.
Chaque Barriera d'aria a été fabrique conformément aux dernières réglementations européennes.
Applicazione:
Le barriere d'aria DX si possono impiegare esclusivamente:
In locali interni asciutti e senza ghiaccio (negozi, magazzini, supermercati, padiglioni fieristici, banche ecc.)
con montaggio dell'apparecchio "a filo" soffitto (cassette), con inserimento in controsoffitto (con raccordo scorrevole) oppure con
montaggio in vista/libero (a Pensile a soffitto).
Le barriere d'aria Zephyr non possono essere installate:
In locali umidi come piscine e ambienti bagnati
In locali/ambienti a rischio di esplosione
In locali con aria aggressiva
In locali con alta concentrazione di polveri
Verticalmente (installazioni solo in orizzontale appeso sono consentiti)
Twin / triple restrizione:
Per garantire un funzionamento affidabile DX a lama d'aria deve essere collegato ad una singola unità esterna (senza doppie o triple
installazioni).
Serie
Canalizzabile (BH)
Per l'inserimento in controsoffitto, sono visibili solamente la griglia di aspirazione e le lamelle di
deflusso/uscita.
Disponibili per larghezze porta da 1m fino a 2,5m.
Di serie sono disponibili 2 altezze di deflusso:
M: Medio (Altezza porta gamma: 2,5m - 3,0m)
L: Grande (Altezza porta gamma: 2,7m - 3,2m).
Pensile a soffitto (CH)
Per il montaggio in vista/libero (a pensile), è visibile tutto l'apparcchio.
Disponibili per larghezze porta da 1m fino a 2,5m.
Di serie sono disponibili 2 altezze di deflusso:
M: Medio (Altezza porta gamma: 2,5m - 3,0m)
L: Grande (Altezza porta gamma: 2,7m - 3,2m).
Cassette (UH)
Per il montaggio "a filo" con il soffitto, sono visibili la griglia di aspirazione, il portello di revisione e
le lamelle di deflusso.
Disponibili per larghezze porta da 1m fino a 2,5m.
Di serie sono disponibili 2 altezze di deflusso:
M: Medio (Altezza porta gamma: 2,5m - 3,0m)
L: Grande (Altezza porta gamma: 2,7m - 3,2m).
Bobina dalla Modalità di Riscaldamento Temperatura “Air On”: Minima 15°CDB / Massima 28°CDB
Durante il ciclo con la modalità inversa, ossia quando l’unità esterna produce gas caldo, la bobina nell’unità di trattamento aria funge effettivamente
da condensatore. Le temperature dell’aria che fluiscono attraverso la bobina al di sotto di questo livello possono causare un condensamento
eccessivo del refrigerante. Questo potrebbe provocare il ritorno di liquido nel compressore, il quale a sua volta genererà un guasto meccanico
dell’unità esterna. Basse temperature dell’aria costringeranno altresì l’unità a ricorrere con troppa frequenza alla modalità di sbrinamento
2
DX Barriera d'aria
2
Installer
PRECAUZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA
•
•
•
•
•
•
•
Assicuratevi che tutte le normative Locali, Nazionali ed Internazionali siano applicate.
Leggete attentamente questo avvertimento sulle “PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA” prima di procedere con l' installazione.
Le precauzioni descritte qui sotto comprendono i punti significativi che si riferiscono alla sicurezza. Mettetele in pratica senza alcuna eccezione.
Dopo avere completato l’opera di installazione, procedete ad eseguire un test, così da verificare l’esistenza di ogni potenziale problema.
Seguite quanto indicato nel manuale di installazione allo scopo di poter spiegare al cliente l’uso e la manutenzione dell’unità.
Spegnete l'interruttore di alimentazione principale (ossia il breaker) prima di procedere al lavoro di manutenzione dell’unità.
Chiedete al cliente di conservare il manuale di installazione.
AVVERTENZA
Refrigerante (R410A) Installazione del Condizionatore d’Aria
QUESTO CONDIZIONATORE D’ARIA FA USO DEL REFRIGERANTE HFC (R410A) CHE NON HA EFFETTI DISTRUTTIVI SULLO STRATO
DI OZONO.
Le caratteristiche del refrigerante R410A sono le seguenti: facile assorbimento dell’acqua, membrana oppure olio ossidante, e una pressione di
circa 1.6 volte superiore a quella del refrigerante R22. Congiuntamente al nuovo refrigerante, anche l’olio refrigerante è stato modificato. Pertanto,
durante l’opera di installazione, assicuratevi che non entri dell’acqua, polvere, refrigerante precedente o olio refrigerante nel ciclo di
refrigerazione.
Allo scopo di evitare il rischio di caricare un refrigerante o un olio refrigerante sbagliato, le dimensioni delle sezioni di collegamento della porta di
caricamento relativa all’unità principale, come pure gli strumenti per l’installazione, sono modificati rispetto a quelli di un refrigerante
convenzionale.
Pertanto, gli strumenti esclusivi sono necessari in relazione al nuovo refrigerante (R410A).
Per quel che concerne i tubi di collegamento, fate uso di sistemi di tubazioni puliti che sono stati progettati in funzione del R410A, e fate
attenzione ad evitare che vi entri dell’acqua o della polvere. Inoltre, evitate di usare il sistema esistente di tubazioni, alla luce del fatto che
esistono dei problemi con la forza associati alla resistenza di pressione, e che tale sistema è affetto da impurità.
Come scollegare l’Apparecchio dall’Alimentazione Principale
AVVERTENZA
Questo apparecchio deve essere collegato all’alimentazione principale tramite un interruttore caratterizzato da una
separazione costante di almeno 3mm.
3
INSTALLAZIONE
POSIZIONAMENTO DELLA BARRIERA D'ARIA
Kit di montaggio a soffitto
esterno
parete
collegamenti elettrici
Anta
telaio
griglia di aspirazione
Coperchio di accesso
E' necessario installare la barriera d'aria il più vicino possibile alla
parete esterna e non superare le altezze di deflusso.
La corrente d'aria di deflusso non deve essere interrotta da
eventuali avancorpi o parti della porta (p.e. meccanismo di
chiusura scorrevole).
Non superare le altezze di deflusso indicate. La targa tipo si trova
nel portello di ispezione.
Altezza di installazione
•
•
•
Selezione tipo
Altezza porta gamma
BARRIERA D'ARIA M (Medio)
BARRIERA D'ARIA L (Grande)
2,5 – 3,0 m
2,7 – 3,2 m
Durante il trasporto o il montaggio non sostare sotto carichi sospesi.
Per il montaggio utilizzare solamente impalcature e banchi elevatori stabili.
Seguire le comuni normative di sicurezza e di antinfortunistica.
3
DX Barriera d'aria
Installer
Il portello di ispezione e la copertura box DX devono essere accessibili in ogni momento!
pressione della camera ventilatore
La funzionalità del portello di ispezione deve essere garantita in ogni
situazione di installazione e su tutta la lunghezza dell'apparechio.
Bobina DX camera di aspirazione
Prego consultare
dell'apparecchio.
i
disegni
tecnici
allegati
per
le
misure
Per l'ispezione della barriera con inserimento in controsoffitto, la
parte di soffitto tra il deflusso e la griglia di aspirazione deve
eventualmente essere rimossa.
Coperchio di accesso
Per evitare vibrazioni, la barriera d'aria deve essere montata
secondo le indicazioni.
FISSAGGIO AL SOFFITTO
Prego utilizzare i fori filettati sulla parte superiore dell'apparecchio. Il numero di punti di fissaggio dipende dalla
lunghezza dell'apparecchio.
Canalizzabile (BH)
Pensile a soffitto (CH)
Modèle
(RAV-)
Punti di fissaggio
(M8)
4
Cassette (UH)
CT100
CT150
CT200
CT250
CT100
CT150
CT200
CT250
1,0m
1,5m
2,0m
2,5m
1,0m
1,5m
2,0m
2,5m
M
M
M
M
M
M
L
L
L
L
L
L
6
M
M
L
L
Kit di montaggio a soffitto
Kit di montaggio a soffitto
esterno
parete
esterno
parete
collegamenti elettrici
collegamenti elettrici
griglia di aspirazione
Anta
telaio
Anta
telaio
Coperchio di accesso
Coperchio di accesso
griglia di aspirazione
Per inserimento in controsoffitto (BH)
Pensile a soffitto (CH)
Kit di montaggio a
soffitto
esterno
parete
collegamenti
elettrici
Anta
telaio
Coperchio di
accesso
Incassato (UH)
4
griglia di aspirazione
DX Barriera d'aria
Installer
RIACUTIZZAZIONE DADO DI RACCORDO
La barriera d'aria è dotata di bocchettoni R410A ed è accusato di
gas azoto (1 barg) al momento della spedizione.
Si prega di fare riferimento al manuale di installazione fornito
insieme all'unità esterna Toshiba per le istruzioni dado svasato.
Tubo del gas esterno ∅15.9mm
Tubo del liquido esterno ∅9.5mm (Rimuovere Schrader tubo)
ACCESSORI IN OPZIONE PER IL FISSAGGIO AL SOFFITT
Fissaggio al soffitto con dispositivo antivibrazioni e supporto protezione acustica M8:-
Dado autobloccante
Barra filettata
Lunghezza 1m
Dado autobloccante
Dado autobloccante M8
Range di regolazione
con filettatura
sinistrorsa e destrorsa
Dado autobloccante
CODICE
3871
4034
DESCRIZIONE
DETTAGLI
M8 x 4
Fissaggio al soffitto
(1,0m / 1,5m / 2,0m)
Fissaggio al soffitto
(2,5m)
M8 x 6
I tasselli non sono compresi nella fornitura.
Nella scelta dei tasselli considerare necessariamente il peso dell'apparecchio ed il tipo di materiale utilizzabile.
Nel montaggio dei tenditori a vite, fare attenzione che l'asta filettata utilizzata per la regolazione non esca dal
dado o dalla linguetta a T.
Tutte le parti devono essere fissate adeguatamente con un dado di fissaggio.
5
DX Barriera d'aria
4
Installer
LAVORO ELETTRICO
• Non accendete l’alimentazione dell’unità interna fino a
quando l’opera di aspirazione della polvere nei tubi del
refrigerante non sia stata completata.
AVVERTENZA
1. Mentre fate uso dei cavi specificati, assicuratevi di
collegare i cavi e di fissare i cavi saldamente in modo
da evitare che la tensione esterna possa avere un
effetto negativo sulla parte dei terminali riservata alla
connessione.
Una connessione o fissazione incompleta potrebbe
causare incendi ecc.
2. Assicuratevi di collegare il filo di terra (operazione di
messa a terra).
Una messa a terra incompleta provocherà infatti delle
scosse elettriche.
Evitate di collegare i fili di terra a tubi del gas o dell’acqua,
parafulmini, o fili di terra adoperati per i fili del telefono.
3. L’apparecchio dovrà essere installato conformemente
alle norme nazionali di cablaggio.
Una carenza di capacità nel circuito di potenza, o
un’installazione incompleta, potrebbe causare scosse
elettriche o anche incendi.
Cablaggio del telecomando
Un cavo 2-core privo di polarità è adoperato per il cablaggio del
telecomando.
Come eseguire il cablaggio
1. Collegate i cavi dalla morsettiera situata sull’ unità esterna al
terminale con l’identica numerazione situato sulla morsettiera
della barriera d'aria. Usate dei cavi regolati a H07 RH-F
oppure 60245 IEC 66 (1.5 o più mm2).
2. Nel caso di cavi (conduttori) sguainati superflui, assicuratevi
di isolare facendo ricorso a del nastro isolante elettrico.
Fissateli in modo che non tocchino alcuna parte elettrica o
metallica.
REQUISITO
• Assicuratevi di collegare i cavi che corrispondono ai numeri
dei terminali. Un collegamento inesatto causerà un problema.
• Assicuratevi di far passare i cavi attraverso la boccola della
porta di connessione cablata della barriera d'aria.
• Premunitevi di lasciare su un cavo un margine (di circa
100mm) in modo da far penzolare la scatola contenente le
parti elettriche al momento della manutenzione ecc.
• Il circuito a bassa tensione è fornito di telecomando (Evitate
di collegare il circuito ad alta tensione).
ATTENZIONE
•
•
•
•
•
•
Questa unità interna è sprovvista di un cavo di alimentazione.
Nel caso in cui sia stato effettuato un cablaggio inesatto /
incompleto, lo stesso sarà la causa di incendi elettrici o
fuoriuscita di fumo.
Installate un interruttore automatico per dispersione a terra.
Nel caso in cui nessun interruttore automatico per dispersione a
terra è stato installato, si potrebbe verificare una scossa
elettrica.
Assicuratevi di usare le pinze per cavi allegate al prodotto.
Evitate di danneggiare o graffiare sia l’isolante di potenza
conduttivo di base o interno sia i cavi intercomunicanti al
momento di spelarli.
Adoperate un cavo di alimentazione e un cavo intercomunicante
dotati di spessore e tipologia specifici, e muniti dei necessari
dispositivi di protezione
 Cablaggio
1. Rimuovere il coperchio della scatola elettrica sulla barriera
d'aria.
2. Sbucciate le estremità dei cavi (10mm).
3. Collegate i cavi dalla morsettiera posta sull’unità esterna al
terminale con l’identica numerazione collocato sulla
morsettiera dell’Interfaccia LC DX.
4. Collegate i fili di terra ai terminali corrispondenti.
5. Riposizionare il coperchio scatola elettrica sulla
barriera d'aria
REQUISITO
•
•
•
•
•
•
Per quel che concerne il cablaggio dell’alimentazione, attenetevi
strettamente alla Normativa Locale in vigore in ciascun paese.
For ciò che riguarda l’alimentazione delle unità esterne,
attenetevi a quanto indicato nel manuale di Installazione relativo
a ciascuna unità esterna.
Non dovete mai collegare la potenza con voltaggio 220-240V
alle morsettiere (
, etc) usate per il cablaggio di controllo
(altrimenti il sistema si guasterà).
Eseguite il cablaggio elettrico, così da evitare che entri in
contatto con la parte ad alta temperatura del tubo.
Il rivestimento elettrico potrebbe sciogliersi nel corso di un
incidente
Dopo avere collegato i cavi alle morsettiere, assicuratevi di
mettere da parte una sufficiente quantità di cavo prima di
intraprendere alcuna opera di riparazione con le pinze per cavi.
Fate in modo che la linea delle tubazioni del refrigerante e la
linea del cablaggio di controllo siano disposte sulla stessa linea.
Linea di Terra
Cavo di connessione
6
DX Barriera d'aria
Installer
Cablaggio del telecomando
• Un cavo 2-core privo di polarità è adoperato per il cablaggio del telecomando e per il cablaggio dei telecomandi di gruppo (0.5mm2 to
2.0mm2)
• Spanate circa 9mm dal cavo da collegare.
2
Dimensione del cavo: 0.5mm to
2
2.0mm
Cablaggio del telecomando. Cablaggio delle unità di telecomando
Totale lunghezza del cavo del cablaggio del telecomando
e del cablaggio delle unità di telecomando = L + L1 + L2 +
……..Ln
Solo in caso di tipologia cablata
Fino a 500m
Anche in caso di tipologia non
cablata
Fino a 400m
Totale lunghezza del cablaggio delle unità di telecomando = L + L1 + L2 + ……..Ln
Fino a 200m
ATTENZIONE
Il cavo del telecomando (linea di comunicazione) e i cavi AC220-240V non possono essere disposti parallellamente così da entrare in contatto
reciproco, nè possono essere depositati negli stessi condotti di collegamento. Nell’eventualità che questo succedesse, una difficoltà potrebbe
essere causata al sistema di controllo dovuta al rumore ecc.
Unità Interna
Unità Interna
Unità Interna
Unità Interna
Cablaggio
del Telecomando
(Mass. 8 unità)
Telecomando
Cablaggio delle unità di tetelecomando

Cablaggio tra le unità interne ed esterne
▼ Fase singola esterne
▼ Fase tripla esterne
Telecomando
Telecomando
Cablaggio del
telecomando
Cablaggio del
Telecomando
Lato interno
Lato interno
Cavi di Collegamento
tra Interno ed
Esterno
Cavi di collegamento
tra Interno ed
Esterno
Lato esterno
Lato esterno
Alimentazione
Alimentazione
 Cablaggio del telecomando
 Poiché il cavo del telecomando è privo di polarità, nessun problema può sorgere nel caso in cui alcuni collegamenti alle morsettiere A and B
delle unità interne siano state invertiti.
▼ Diagramma di cablaggio
Morsettiera per il cablaggio del
telecomando di una unità
interna
Morsettiere
Unità di
telecomando
Cavo del telecomando
(Alimentatore da campo)
7
DX Barriera d'aria
Installer
 DIAGRAMME DU CÂBLAGE
8
DX Barriera d'aria
5
Installer
CONTROLLI APPLICABILI
REQUISITO

• Quando userete questo condizionatore d’aria
per la prima volta, ci vorranno circa 5 minuti
prima che il telecomando diventi disponsibile per
l’uso dopo l’accensione. Ciò rappresenta un
evento normale.
<Quando l’alimentazione viene accesa per la
prima volta dopo l’installazione>
Ci vorranno circa 5 minuti prima che il
telecomando sia disponibile per l’uso.
Procedura di base relativa alla modifica delle impostazioni
Modificate le impostazioni quando il condizionatore d’aria non è in
funzione.
(Assicuratevi di fermare il condizionatore d'aria prima di effettuare
qualsiasi impostazione).
.
Modifica delle impostazioni
relative ai controlli applicabili
Approx. 5 minutes
Accensione
lampeggia
il lampeggio
termina
Il telecomando
è ora
disponibile
<Quando l’alimentazione viene accesa per la
seconda (oppure una successiva) volta>
Ci vorrà circa 1 minuto prima che il
telecomando diventi disponibile.
Approx. 1 minutes
Alimen
tazione
lampeggia
il
lampeggiamento
termina
Il telecomando
è ora
disponibile
Procedura 1
Premete simultaneamente i pulsanti
+
+
per
almeno 4 secondi.
Dopo un breve tempo, lo schermo dei contenuti inizierà a
lampeggiare come indicato dal disegno qua sopra.
Confermate che il No. di CODICE sia [10].
• Impostazioni normali sono state effettuate al
momento di trasportare l’unità dalla fabbrica.
Modificate l’unità interna a seconda delle
necessità.
• Adoperate il telecomando cablato allo scopo di
modificare le impostazioni.
• Le impostazioni non possono essere modificate
tramite l'uso del telecomando senza fili, il sub
telecomando, o il sistema privo del sistema di
comando a distanza (per quel che concerne
esclusivamente il telecomando centrale).
Dovete pertanto installare il telecomando
cablato se desiderate qualsiasi modifica delle
impostazioni.
• Se il No. di CODICE non è [10], premete il pulsante
così
da cancellare la visualizzazione dei contenuti nell'apposito
schermo, e ripetete la procedura dall’inizio.
(Nessuna operazione del telecomando sarà accettata per
qualche tempo dopo avere premuto il pulsante
).
(Mentre I condizionatori d’aria sono azionati conformemente
al controllo di gruppo, la parola “TUTTI” sarà la prima ad
essere visualizzata. Una volta che il pulsante
(FERITOIA DELL’UNITÀ) verrà premuto, il numero dell’unità
interna visualizzato immediatemente dopo la parola “TUTTI”
rappresenterà l’unità di comando).
(* Lo schermo dei contenuti varia a seconda
del modello dell’unità interna).
9
DX Barriera d'aria
Installer
Procedura 2
Procedura 5
Ogniqualvolta premete il pulsante
( FERITOIA
DELL’UNITÀ), i numeri dell’unità interna segnalati dal controllo
di gruppo cambieranno ciclicamente.
Selezionate l’unità interna della quale volete cambiare le
impostazioni.
La ventola dell’ unità selezionata si metterà in moto, e le feritoie
per la ventilazione inizieranno ad oscilare. Potete confermare
l’unità interna della quale volete cambiare le impostazioni.
Premete il pulsante
. Quando lo schermo passa da lampeggiante a
illuminato, l'impostazione è stata completata.
• Allo scopo di modificare le impostazioni di un’altra unità interna,
ripetete lo stesso percorso a partire dalla procedura 2.
• Allo scopo di modificare le impostazioni dell’unità interna selezionata,
ripetete lo stesso percorso a partire dalla procedura 3.
Usate il pulsante
per azzerare le impostazioni.
Al fine di effettuare delle impostazioni dopo avere premuto il pulsante
, ripetete lo stesso percorso a partire dalla procedura 2.
Procedura 6
Una volta che le impostazioni sono state completate, premete il pulsante
in modo da definire le impostazioni.
Procedura 3
Facendo uso dei pulsanti “TEMP”
CODICE NO. [
].
Procedura 4
Usando i pulsanti del timer “TIME”
REGOLATI [
Quando il pulsante
è stato premuto, il simbolo
(IMPOSTAZIONE) lampeggerà, nel qual caso lo schermo dei contenuti
sparirà, e il condizionatore d’aria passerà alla modalità di arresto
normale.
(Mentre il simbolo
(IMPOSTAZIONE) lampeggia, nessuna
operazione del telecomando verrà accettata).
, specificate il
, selezionate DATI
].
Configurazione
Il circuito della DX Barriera d'aria è configurato in fabbrica. A titolo di riferimento queste sono le impostazioni utilizzate.
Alcuni parametri devono essere impostati usando il menu del codice DN.
Attenetevi alla procedura operativa essenziale (1 → 2 → 3 → 4 → 5 → 6).
DN
CODICE
CT100BH/CH/UH
CT150BH/CH/UH
CT200BH/CH/UH
ALLARME FILTRO SPORCO
(Disabilitato)
INDIRIZZO DEL CONTROLLO CENTRALE
(Non impostato)
MODALITÀ AUTOMATICA
(Abilitato)
0099*
10
TYPE APPAREIL
0004
11
CODICE DI CAPACITÀ
01
03
0d
12
13
14
2d
9b
*
DX Barriera d'aira Tipo
(RAV-****-M/L)
0000
0001
0012
INDIRIZZO DELLA POTENZA
(Non impostato)
INDIRIZZO DEL DISPOSITIVO
(Non impostato)
INDIRIZZO DEL GRUPPO
(Non impostato)
MODALITA DISPONIBILI
(riscaldamento e fan solo)
CONTROLLO VENTOLA (Disabilitato)
CT250BH/CH/UH
0015
0017
0018
0099*
0099*
0099*
0009
0001 (motore della ventola funziona durante il ciclo di sbrinamento)
(Per interrompere il funzionamento della ventola del motore
durante il cambio ciclo di sbrinamento a 0000)
0099 = indirizzo non assegnato (gli indirizzi dei sistemi vengono assegnati durante l’automatica stesura di indirizzi
da parte del sistema. Gli indirizi centrali possono essere assegnati automaticamente tramite un telecomando
centrale, alternativamente in modo manuale. Successive modifiche possono risultare in un malfunzionamento.)
10
DX Barriera d'aria
Installer

Come assicurare un migliore effetto del
riscaldamento
 Controllo di Gruppo
In caso di controllo di gruppo relativo ad un sistema di unità multiple:
Ogniqualvolta risulta difficile ottenere un riscaldamento soddifacente
a causa del luogo dove l’unità esterna è installata o della struttura
della stanza, si può aumentare la temperatura di rilevazione del
riscaldamento. Fate altresì uso del circolatore ecc allo scopo di
consentire all’aria vicina al soffitto di circolare.
Attenetevi alla procedura essenziale
(1→2→3→4→5→6).
• Per quell che concerne il No. di CODICE per la Procedura 3,
dovete specificare [06].
• Per quel che concerne i dati regolati nella Procedura 4, dovete
selezionare i dati d’installazione del valore di avvicendamento
relativo alla temperatura di rilevazione, la cui impostazione deve
essere conforme alla seguente tabella.
Dati dell’
Valore di avvicendamento della
installazione
temperatura di rilevazione
0000
Nessun avvicendamento
0001
+1°C
0002
+2°C (basato sulla spedizione dalla fabbrica)
0003
+3°C
0004
+4°C
0005
+5°C
0006
+6°C
Un telecomando può controllare un Massimo di 8 unità interne che fungono
come gruppo.
▼ In caso di controllo di gruppo relativo ad un sistema singolo:
Unità esterna
Unità esterna
Unità esterna
Unità esterna
Unità esterna
Unità interna
Unità interna
Unità interna
Unità interna
Unità interna
(Mass. 8 unità)
Telecomando
Conclusione dell’impostazione dell’indirizzo da parte di Power- ON
• Per quel che riguarda la procedura di cablaggio e il metodo di
cablaggio del sistema di linea individuale (Identica linea refrigerante),
attenetevi alle istruzioni incluse nella sezione “Lavoro elettrico”.
• Il cablaggio tra le linee è effettuato conformemente alla seguente
procedura.
Dovete collegare la morsettiera (A/B) all’unità interna connessa ad un
telecomando alle morsettiere (A/B) delle unità interne di altre unità
esterne tramite il cablaggio del cavo del telecomando che funge da
collegamento tra le varie unità.
• Quando l’alimentazione è stata accesa, l’impostazione automatica
degli indirizzi è avviata. Tale impostazione indica che l’impostazione
dell’indirizzo avviene nello schermo di visualizzazione. Durante la fase
di impostazione automatica degli indirizzi, l’operazione del
telecomando non è accettata.
Il tempo necessario fino al completamento della stesura automatica
degli indirizzi è di 5 minuti circa.
NOTA
In alcuni casi, si rende necessaria la modifica manuale dell’ indirizzo dopo
avere impostato l’indirizzo automatico conformemente alla
configurazione sistemica del controllo di gruppo.
11
DX Barriera d'aria
Installer
Controllo di Gruppo Procedura esempio
Numero dell’unità interna prima della visualizzazione della modifica nell’impostazione.
Manuale sulla procedura d’impostazione indirizzi
Quando l’operazione giunge al termine, modificate l’impostazione.
(Assicuratevi di arrestare l’operazione dell’unità).
Procedura 4
1.
Facendo uso dei pulsanti
relativi all’ impostazione della
temperatura, specificate il CODICE No. [13].
(CODE No. [13]: Indirizzo interno)
2.
Facendo uso dei pulsanti
che scandiscono il tempo del
timer, cambiate l’indirizzo interno da [3] a [2].
Procedura 1
Premete simultaneamente i pulsanti
(IMPOSTA) +
3.
Premete il pulsante
.
Durante questo lasso di tempo, l’impostazione avrà termine una volta che lo
schermo di visualizzazione sarà passato dal lampeggiamento ad uno stato
di illuminazione costante.
(CONTROLLA) +
buttons per 4 o più secondi. Dopo breve
tempo, lo schermo di visualizzazione inizierà a lampeggiare come
indicato dal disegno qui sotto. Ispezionate il No. di CODICE
visualizzato, ossia [10].
Nel caso in cui il No. di CODICE sia diverso da [10], premete il
Numero dell’unità interna prima della visualizzazione della modifica nell’impostazione
pulsante
in modo da azzerare lo schermo, e ripetete la
procedura passo per passo.
(Una volta che il pulsante
è stato premuto, l’operazione del
telecomando non verrà accettata per 1 minuto circa).
(Se si tratta di un controllo di gruppo, il No. della prima unità
interna ad essere visualizzata diventerà l’unità di comando).
Procedura 5
1.
Facendo uso dei pulsanti
relativi all'impostazione della
temperatura, specificate il CODICE No. [14].
(CODICE No. [14]: Indirizzo del Gruppo).
2.
Facendo uso dei pulsanti
che scandiscono il tempo del
timer, cambiate I dati d’impostazione da [0001] a [0002].
(Dati d’impostazione [Unità di comando: 0001] [Unità subordinata: 0002])
(* Lo schermo varia a seconda del No.
di modello dell’unità interna.)
Procedura 2
Ogniqualvolta si preme il pulsante
, viene visualizzato il
numero sequenziale appartenente all’ unità interna nel controllo di
gruppo. Selezionate l’unità interna la cui impostazione è
modificata. Durante questo lasso di tempo, la posizione dell’unità
interna la cui impostazione è modificata può essere confermata
poiché la ventola dell’unità interna selezionata è in funzione.
3.
Premete il pulsante
.
Durante questo lasso di tempo, l’impostazione avrà termine una volta che lo
schermo di visualizzazione sarà passato dal lampeggiamento ad uno stato
di illuminazione costante.
Numero dell’unità interna prima della visualizzazione della modifica
nell’impostazione
Procedura 3
. Facendo uso dei pulsanti
relativi all'impostazione della
temperatura, specificate il CODICE No. [12].
(CODICE No. [12]: Indirizzo della linea).
. Facendo uso dei pulsanti
che scandiscono il tempo del
timer, cambiate l’indirizzo della linea da [3] a [2].
. Premete il pulsante
.
Durante questo lasso di tempo, l’impostazione avrà
termine una volta che lo schermo di visualizzazione sarà
passato dal lampeggiamento ad uno stato di illuminazione
costante.
12
DX Barriera d'aria
Installer
Procedura 6
Se vi è un’altra unità interna che necessita di essere cambiata, ripetete la
procedura da 2 a 5 in modo da cambiare l’impostazione.
Quando la suddetta impostazione è stata completata, premete il pulsante
(FERITOIA DELL’UNITÀ) così da selezionare il No. di unità
interna prima di procedere alla modifica dell’impostazione, specificate il
No. di CODICE [12], [13], [14] in ordine di sequenza assieme ai pulsanti
relativi all’impostazione della temperatura, e controllate
successivamente i contenuti in tal modo modificati.
Controllo del cambio di indirizzo prima di effettuare la modifica:
[3-3-1] → In seguito alla modifica [2-2-2].
Procedura 1
Premete simultaneamente i pulsanti
+
(VENTOLA) per 4
o più secondi.
Dopo un breve tempo, lo schermo di visualizzazione inizierà a
lampeggiare, e lo schermo si mostrerà nella forma riportata qui sotto.
Durante questo periodo di tempo, si può controllare la posizione poiché la
ventola dell’unità interna è in funzione.
Se si tratta del controllo di gruppo, il No. dell’ unità interna sarà
visualizzato come [TUTTI] e le ventole di tutte le unità interne nel
controllo di gruppo saranno in funzione.
Verificate che il No. di CODICE dello schermo sia [01].
Nel caso in cui il No. di CODICE sia diverso da [01], premete il pulsante
Se premete il pulsante
(CONTROLLO), verranno cancellati i
contenuti di qualsivoglia impostazione sia stata modificata.
(In questo caso, la procedura a partire dalla numero 2 andrà ripetuta).
No. di unità interna prima della visualizzazione della modifica di impostazione
così da azzerare lo schermo, e ripetere la procedura a partire dal
primo passo.
(Una volta che avete premuto il pulsante
, l’operazione del
telecomando non sarà accettata per 1 minuto circa).
(*Lo schermo varia a seconda del No.
di modello dell’unità interna.)
Procedura 7
Dopo avere eseguito il controllo dei contenuti che sono stati modificati,
Procedura 2
Nel caso di controllo di gruppo, ogniqualvolta si preme il pulsante
premete il pulsante
, in qual caso lo schermo di visualizzazione
scomparirà e lo status tornerà ad essere lo status di arresto consueto.
(FERITOIA DELL’UNITÀ), viene visualizzato il numero
sequenziale appartenente all’unità interna nel controllo di gruppo.
Durante questo lasso di tempo, è possible confermare la posizione
dell’unità poiché l’unica ventola dell’unità interna selezionata è in
funzione.
(Se si tratta di un controllo di gruppo, il No. della prima unità interna ad
essere visualizzata diventerà l’unità di comando).
(Una volta che avete premuto il pulsante
, l’operazione con il
telecomando non sarà accettata per 1 minuto circa).
• Nel caso che l’operazione con il telecomando non è accettata
neanche dopo che siano trascorsi 1 o più minuti dall'atto di premere il
pulsante
, l’impostazione dell’indirizzo dovrà ritenersi errata.
In tale caso, l’indirizzo automatico dovrà essere impostato di nuovo.
Ripetete pertanto la procedura del cambiamento dell’impostazione a
partire dalla procedura 1.
Procedura 3
Dopo l’avvenuta conferma, premete il pulsante
ripristinare la modalità consueta.
in modo da poter
Quando il pulsante
viene premuto, il simbolo
(IMPOSTAZIONE) lampeggerà, nel qual caso lo status tornerà ad essere
quello di arresto consueto.
(Quando si preme il pulsante
, l’operazione con il telecomando non
sarà accettata per 1 minuto circa).
Al fine di riconoscere la posizione dell’unità interna
corrispondente tramite il No. conosciuto dell’ unità interna:
Controllate la posizione durante l’operazione di arresto.
(Assicuratevi che l'operazione delL’impostazione in questione sia
stata arrestata).
13
DX Barriera d'aria

Installer
Funzione di monitoraggio dell’interruttore del telecomando
Questa funzione è disponibile allo scopo di chiamare dal telecomando la modalità del monitor di servizio durante un
test effettuatto con il proposito di acquisire i dati riguardanti le temperatura dei sensori, dell’unità interna e dell’unità
esterna.
1. Premete simultaneamente i pulsanti
(CONTROLLO) e
per almeno 4 secondi in modo da chiamare la
modalità del monitor di servizio.
L’indicatore del monitor di servizio si illuminerà, e il numero dell’unità interna di controllo sarà la prima ad essere
visualizzata. Il CODICE No.
sarà ugualmente visualizzato.
2. Mentre premete i pulsanti TEMP.
, selezionate il numero del sensore, ecc. (No. di CODICE) che necessita
di essere monitorato (Fate riferimento alla seguente tabella).
3. Mentre premete
(FERITOIA DELL’UNITÀ) (più precisamente il lato sinistro del pulsante), selezionate
un’unità interna facente parte del gruppo da monitorare. Le temperatura del sensore delle unità interne e di quella
esterna all’interno del gruppo di controllo saranno in tal modo visualizzate.
4. Premete il pulsante
in modo da ripristinare lo schermo normale.
Dati Relativi all’Unità Esterna
Dati Relativi all’Unità Interna
No. di
CODICE
Nome del Dato
No. di
CODICE
Nome del Dato
01
Temperatura ambiente (telecomando)
60
Temperatura dello scambiatore di calore
(bobina) dell’unità interna (TE)
61
Temperatura dell’aria esterna (TO)
02
03
04
F3
Temperatura dell’aria immessa
nell’unità interna (TA)
Temperatura dello scambiatore di
calore (bobina) dell’unità interna (TCJ)
Temperatura dello scambiatore di
calore (bobina) dell’unità interna (TC)
Ore di funzionamento cumulativo della
ventola dell’unità interna (x1 ora)
62
63
14
Temperatura dello scarico del
compressore (TD)
Temperatura dell’aspirazione del
compressore (TS)
64

65
Temperatura del dissipatore di calore
(THS)
6A
Alimentazione elettrica (x1/10)
F1
Ore di funzionamento cumulativo del
compressore (x100 ore)
DX Barriera d'aria
6
Installer
PROVA DI FUNZIONAMENTO

In caso di telecomando cablato.
Prima della prova di
funzionamento
• Prima di accendere l’alimentazione, eseguite la
seguente procedura.
1) Usando 500V-Megger, controllate che vi sia
una resistenza di 1MΩ o più tra la mosettiera
dell’alimentazione e il suolo (messa a terra).
Se una resistenza inferiore a 1MΩ viene
rilevata, non azionate l’unità.
2) Ispezionate la valvola dell’unità esterna per
assicurarvi che sia completamente aperta.
Procedura 1
Tenete il pulsante
premuto per 4 o più secondi. La parola [TEST]
sarà visualizzata sullo schermo, nel qual caso la selezione della
modalità nella “modalità test” è permessa.
• Allo scopo di proteggere il compressore al
momento dell’attivazione, lasciate l'alimentazione
accesa (power-ON) per 12 o più ore prima di
accingervi ad effettuare la prova.

Come eseguire una prova di
funzionamento
Procedura 2
Usando il telecomando, utilizzate l’unità nella
maniera consueta.
Premete il pulsante
(ACCESO/SPENTO).
Procedura 3
Una prova di funzionamento forzato può essere
eseguita come parte della procedura descritta qui
sotto anche nel caso in cui l’operazione si arresta
con il termo-OFF.
Usando il pulsante
, selezionate la modalità di
funzionamento, [
CALORE].
• Evitate di azionare il condizionatore d'aria in una modalità che non
sia [
CALORE].
• La funzione di controllo della temperatura non è azionata durante la
prova di funzionamento.
• La scoperta di eventuali errori è effettuata nella maniera consueta.
Al fine di prevenire un funzionamento seriale, la
prova di funzionamento forzato viene rilasciata dopo
che sono passati 60 minuti, e l’operazione consueta
verrà dunque ripristinata.
ATTENZIONE
• Non utilizzate la prova di funzionamento forzato
per casi differenti dal funzionamento di prova,
poiché altrimenti applicherà ai dispositivi un
carico eccessivo.
Procedura 4
Dopo la conclusione della prova di funzionamento, premete il pulsante
(ACCESO/SPENTO) in modo da arrestare qualsiasi
prova di funzionamento.
(La parte riservata alla visualizzazione è identica a quella descritta
nella procedura 1).
Procedura 5
Premete il pulsante di controllo
così da poter cancellare la
modalità della prova di funzionamento (o effettuare il rilascio dalla
stessa).
La parola ([TEST] scompare dallo schermo, e lo status ritorna ad
essere quello normale).
15
DX Barriera d'aria
Installer
Doppo prova di funzionamento
Dopo la messa in funzione della barriera d'aria controllare i seguenti punti:•
•
Tutti i comandi funzionano regolarmente?
I ventilatori girano liberamente, oppure si percepiscono rumori di strofinamento?
Regolare la lamella di deflusso in funzione dell'esercizio estivo o invernale.
La lamella di deflusso è regolabile in 5 posizioni (manuale). Per l'esercizio invernale, il flusso d'aria deve essere deviato
verso l'esterno (Riscaldamento), per quello estivo verso l'interno (solo ventilatore). I livelli del ventilatore devono essere
regolati in modo tale che il flusso d'aria raggiunga il pavimento.
Lamella di deflusso. Esempi di regolazione variabile
☼
Estate
7
RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

Inverno
Conferma e verifica
Procedura 1
Quando premete i pulsanti
(IMPOSTA) e
allo stesso tempo
per 4 o più secondi, apparirà la seguente visualizzazione.
Se la [ verifica di servizio] è visualizzata, la modalità passa nella
modalità del resoconto storico dei problemi.
[01: Sequenza cronologica del resoconto storico dei problemi] sarà
visualizzato nella finestra riservata al CODICE numerico.
[Codice di verifica] sarà visualizzato nella finestra riservata alle
VERIFICHE.
[Indirizzo dell’unità interna nella quale un errore si è verificato] sarà
visualizzato nel No. di Unità.
Nel caso in cui un problema si è verificato nel condizionatore
d'aria, il codice di verifica e il No. dell’unità interna appariranno
sullo schermo di visualizzazione del telecomando.
La visualizzazione del codice di verifica avrà luogo soltanto
durante l’operazione.
Nell’evento in cui la visualizzazione dovesse sparire, sarete
chiamati, allo scopo di ottenere conferma, ad azionare il
condizionatore d'aria in base al seguente “Resoconto storico della
conferma degli errori”.
Codice di verifica

No. dell’unità interna nella quale
un errore si è verificato
Procedura 2
Ogniqualvolta il pulsante “TEMP.”
adoperato per
impostare la temperatura viene premuto, il resoconto storico dei
problemi immagazzinato nella memoria verrà visualizzato in ordine
sequenziale.
I numeri nel CODICE numerico indicheranno CODICE No. [01] (il più
recente) → [04] (il più antico).
Resoconto storico della conferma degli
errori

Nel caso in cui un problema si è verificato nel condizionatore
d'aria, tale problema è in grado di essere confermato facendo
ricorso alla seguente procedura. (Il resoconto storico dei problemi
può memorizzare fino a 4 problemi.)
È possibile confermare il resoconto storico sia tramite lo status di
funzionamento che tramite lo status di arresto.
REQUISITO
Non premete il pulsante
, altrimenti tutto il resoconto storico
relativo all’unità interna sarà cancellato.
Procedura 3
Una volta effettuata la conferma, premete il pulsante
da ripristinate lo schermo di visualizzazione consueto.
16
in modo
DX Barriera d'aria

Installer
Codici di verifica e parti da verificare
Indicazione
E01
Principali parti difettose
Nessuna intestazione
telecomando
Errore di comunicazione del
telecomando
Dispositivo
valutativo
Telecomando
Parti da verificare / descrizione dell’errore
Impostazione inesatta del telecomando --- L’intestazione telecomando (compresi due telecomandi) non è stata
impostata.
Non è possible ricevere alcun segnale dall’ unità interna.
Status del
condizionatore
d’aria
*
E02
Errore di trasmissione del
telecomando
Telecomando
Cavi di collegamento degli apparecchi interni/esterni, bordo pc interno, telecomando ---Nessun segnale può
essere trasmesso all’unità interna.
E03
Errore di comunicazione
regolare tra l’unità interna e il
telecomando
Unità interna
Telecomando, adattatore di rete, bordo pc interno --- Nessun dato è ricevuto dal telecomando o dall’adattatore
di rete.
Resettaggio
automatico
Unità interna
Cavi di collegamento degli apparecchi interni/esterni, bordo pc interno, bordo pc esterno--- Errore di
comunicazione seriale tra l’unità interna e l’unità esterna
Resettaggio
automatico
Errore di impostazione dell’indirizzo interno --- Lo stesso indirizzo di quello auto-impostato è stato riscontrato.
Resettaggio
automatico
E04
Errore di comunicazione
seriale tra l’unità interna e
l’unità esterna
Errore di comunicazione
IPDU-CDB
*
E08
Indirizzi interni duplicati 
Unità interna
E09
Intestazioni telecomando
duplicati
Telecomando
E10
Errore di comunicazione
CPU-CPU (Central
Processing Unit)
Unità interna
Bordo pc interno --- Errore di comunicazione tra l’’unità di controllo multipunto (MCU) e il motore
microcomputer MCU
Resettaggio
automatico
E18
Errore di comunicazione
regolare tra l’unità interna di
commando e l’unità
subordinata
Unità interna
Bordo pc interno --- Una comunicazione regolare non è possible tra le unità interne di commando e quelle
subordinate, oppure tra unità (principali) a doppia intestazione e le unità subordinate.
Resettaggio
automatico
E31
Errore di comunicazione
IPDU (Intelligent Power
Distribution Unit)
Unità esterna
Errore di comunicazione tra IPDU (Intelligent Power Distribution Unit)e CDB
Resettaggio
automatico
F01
Errore nel sensore dello
scambiatore di calore (TCJ)
dell’unità interna
Unità interna
Sensore dello scambiatore di calore (TCJ), bordo pc interno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del
sensore dello scambiatore di calore (TCJ) è stato riscontrato.
Resettaggio
automatico
F02
Errore nel sensore dello
scambiatore di calore (TC)
dell’unità interna
Unità interna
Sensore dello scambiatore di calore (TC), bordo pc interno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del sensore
dello scambiatore di calore (TC) è stato riscontrato.
Resettaggio
automatico
F04
Errore nel sensore dello
scarico di temperatura (TD)
dell’unità esterna
Unità esterna
Sensore di temperatura esterna (TD), bordo pc esterno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del sensore di
temperatura di scarico è stato riscontrato.
Arresto totale
F06
Errore nel sensore di
temperatura (TE/TS)
dell’unità esterna
Unità esterna
Sensori di temperatura esterna (TE/TS), bordo pc esterno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del sensore
di temperatura dello scambiatore di calore è stato riscontrato.
Arresto totale
F07
Errore nel sensore TL
Unità esterna
Il sensore TL potrebbe essere essere dislocato, scollegato o in cortocircuito.
Arresto totale
Unità esterna
Sensore di temperatura esterna (TO), bordo pc esterno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del sensore di
temperatura esterna è stato riscontrato.
Continuazione
dell’operazione
F08
Errore nel sensore
temperatura aria esterna
dell’unità esterna
Errore di impostazione dell’indirizzo del telecomando ---Due telecomandi sono impostati come telecomandi
d’intestazione nel controllo del doppio telecomando.
*
(* L’unità interna di commando smette di segnalare alcun allarme, e le unità interne subordinate continuano a
funzionare.)
F10
Errore nel sensore di
temperatura (TA) dell’unità
interna
Unità interna
Sensore di temperatura ambiente (TA), bordo pc interno --- Un circuito aperto o un cortocircuito del sensore di
temperatura ambiente (TA) è stato riscontrato.
Resettaggio
automatico
F12
Errore nel sensore TS (1)
Unità esterna
Il sensore TS (1) potrebbe essere essere dislocato, scollegato o in cortocircuito.
Arresto totale
F13
Errore nel sensore del
dissipatore di calore
Unità esterna
Una temperatura anormale è stato riscontrata dal sensore di temperatura del dissipatore di calore IGBT
(Insulated Gate BipolarTransistor).
Arresto totale
F15
Errore di collegamento del
sensore di temperatura
Unità esterna
Il sensore di temperatura (TE/TS) potrebbe essere collegato in maniera inesatta.
Arresto totale
F29
Unità interna, altro tipo di
errore concernente il bordo
pc
Unità interna
Bordo pc interno --- Errore EEPROM (Cancellabile e Programmabile Elettricamente)
Resettaggio
automatico
F31
Bordo pc dell’unità esterna
Unità esterna
Bordo pc interno ---- Nel caso di un errore EEPROM (Cancellabile e Programmabile Elettricamente).
Arresto totale
H01
Collasso del compressore
dell’unità esterna
Unità esterna
Circuito di rilevazione della corrente, tensione --- La frequenza minima è stata raggiunta nel controllo di
rilascio della corrente o nella corrente di corto circuito (Idc) dopo che un’eccitazione diretta è stata riscontrata
Arresto totale
H02
Blocco del compressore
dell’unità esterna
Unità esterna
Circuito del compressore --- Un blocco del compressore è stato riscontrato.
Arresto totale
H03
Errore riscontrato nel circuito
di corrente dell’unità esterna
Unità esterna
Circuito di rilevazione della corrente, bordo pc dell’unità esterna --- Una corrente anormale è stata riscontrata
in AC-CT, oppure una perdita di fase è stata riscontrata.
Arresto totale
H04
Operazione scatola
termostato (1)
Unità esterna
Malfunzionamento della scatola termostato
Arresto totale
17
DX Barriera d'aria
Indicazione
Principali parti difettose
Installer
Dispositivo
valutativo
Parti da verificare / descrizione dell’errore
Status del
condizionatore
d’aria
H06
Errore nel sistema di bassa
pressione dell’unità esterna
Unità esterna
Corrente, circuito d’interruzzione dell’alta pressione, bordo pc esterno --- Un errore Ps del sensore di pressione
è stato riscontrato, oppure l’operazione di protezione a bassa pressione è stata attivata.
Arresto totale
L03
Unità interne di comando
duplicate 
Unità interna
Errore d’impostazione dell’indirizzo interno --- Vi sono due o più unità di commando nel gruppo.
Arresto totale
L07
Linea di gruppo dentro
un’unità interna individuale

Unità interna
Errore d’impostazione dell’indirizzo interno --- Almeno un’unità interna collegata ad un gruppo si trova tra le
unità interne individuali.
Arresto totale
L08
L’indirizzo del gruppo di
unità interne non è stato
impostato 
Unità interna
Errore d’impostazione dell’indirizzo interno --- L’indirizzo del gruppo di unità interne non è stato impostato.
Arresto totale
L09
Il livello interno di potenza
non è stato impostato
Unità interna
Il livello interno di potenza non è stato impostato.
Arresto totale
L10
Bordo pc dell’unità esterna
Unità esterna
Nel caso del bordo pc dell’unità esterna, errore d’impostazione del (cavo di) ponticello (per la manutenzione)
Arresto totale
Controllo centrale
Impostazione indirizzo, telecomando del controllo centrale, adattatore di rete ---Duplicazione di indirizzo nella
per l’adattatore di
comunicazione del controllo centrale
rete
Resettaggio
automatico
L20
Errore di comunicazione
LAN
L29
Altro tipo di errore nell’unità
esterna
Unità esterna
1) Errore di comunicazione tra IPDU MCU (Unità di Monitoraggio e Controllo) e CDB MCU
L30
Anormale ingresso esterno
nell’unità interna
(interblocco)
Unità interna
Dispositivi esterni, bordo pc dell’unità esterna --- Arresto anormale dovuto ad un ingresso esterno inesatto nel
CN80
L31
Errore nella sequenza di
fasi, ecc.
Unità esterna
Sequenza delle fasi di alimentazione, bordo pc dell’unità esterna --- Sequenza anormale delle fasi
dell’alimentazione in 3 fasi
P01
Errore nella ventola dell’unità
interna
Unità interna
Motore della ventola interna, bordo pc --- Errore AC della ventola interna (attivazione del trasmettitore termico
del motore della ventola) è stato riscontrato.
Arresto totale
P03
Errore nella temperatura di
scarico dell’unità esterna
Unità esterna
Un errore è stato riscontrato nel controllo di rilascio della temperatura di scarico.
Arresto totale
P04
Errore nel sistema di alta
pressione dell’unità esterna
Unità esterna
Interruttore di alta pressione --- Lo IOL (Sovraccarico di Informazioni) è stato attivato, oppure un errore è stato
riscontrato nel controllo di rilascio dell’alta pressione usando il sensore di temperatura esterna TE.
Arresto totale
P05
Fase aperta riscontrata
Unità esterna
Il cavo di alimentazione potrebbe essere collegato in maniera inesatta. Verificate la fase aperta e i voltaggi
dell’alimentazione.
Arresto totale
P07
Surriscaldamento del
dissipatore di calore
Unità esterna
Una temperatura anormale è stata riscontrata dal sensore di temperatura del dissipatore di calore nell’IGBT
(Insulated-gate bipolar transistor).
Arresto totale
P10
Eccedenza di acqua
riscontrata nell’unità interna
Unità interna
Tubo di scarico, intasamento del drenaggio, circuito dell’interruttore a galleggiante, bordo pc interno --- Il
drenaggio è guasto, oppure l’interruttore a galleggiante è stato attivato.
Arresto totale
Arresto totale
Altro tipo di errore nell’unità esterna
2) Una temperatura anormale è stata riscontrata dal sensore di temperatura del dissipatore di calore nell’IGBT
(Insulated-gate bipolar transistor).
Arresto totale
Arresto totale
Arresto totale
Continuazione
dell’operazione
(termostato
spento)
P15
Perdita di gas riscontrata
Unità esterna
Ci potrebbe essere una fuoriuscita di gas dal tubo o dalla parte di collegamento. Operate un controllo relativo a
una possibile fuoriuscita di gas.
P19
Errore nella valvola a 4 vie
Unità esterna
(interna)
Valvola a 4 vie, sensori di temperatura interna (TC/TCJ) --- Un errore è stato riscontrato a causa di una
dimimuzione della temperatura del sensore dello scambiatore di calore nell'unità interna.
Resettaggio
automatico
(Resettaggio
automatico)
P20
Operazione di protezione ad
alta pressione
Unità esterna
Protezione ad alta pressione.
Arresto totale
P22
Errore nella ventola dell’unità
esterna
Unità esterna
Motore della ventola dell'unità esterna, bordo pc dell'unità esterna --- Un errore (sovracorrente, bloccaggio,
ecc.) è stato riscontrato nel circuito guida della ventola dell'unità esterna.
Arresto totale
P26
Invertitore ldc dell’unità
esterna attivato
Unità esterna
IGBT (Insulated-gate bipolar transistor), bordo pc dell'unità esterna, cablaggio dell’invertitore, compressore --La proteztione anti-cortocircuito per i dispositivi del circuito guida del compressore (G-Tr/IGBT) è stata attivata.
Arresto totale
P29
Errore di posizionamento
dell’unità esterna
Unità esterna
Bordo pc dell’ unità esterna, interruttore di alta pressione ---Un errore nel posizionamento del motore del
compressore è stato riscontrato.
Arresto totale
Altro tipo di errore nell’unità
interna
Un’altra unità interna nel gruppo sta sollevando un allarme.
Arresto totale
P31
Unità interna
E03/L07/L03/L08 posizioni del controllo di allarme e descrizione degli errori.
Resettaggio
automatico

Il condizionatore d’aria passa automaticamente nella modalità di auto-impostazione degli indirizzi.
18
DX Barriera d'aria
8
Installer
LINEE GUIDA PER LA MANUTENZIONE
Intervalle d'entretien
Effettuare la manutenzione e la pulizia dell'apparecchio prima del periodo di utilizzo come riscaldamento, in
modo da garantire la perfetta funzionalità di tutto l'impianto della barriera d'aria.
Intervalli di pulizia
La pulizia o il disinfettamento dipende dal grado di sporcizia. Il filtro deve essere depurato di regola ogni 3-6
settimane.
Pulizia
Lo sporco esterno non influisce sulla funzionalità dell'apparecchio. La pulizia esterna può essere effettuata
mediante un panno pulito, eventualmente imbevuto di un detergente.
Griglia di aspirazione (filtro)
Per la pulizia della griglia di aspirazione non è necessaria una sua rimozione. Lo sporco può essere rimosso
con un pennello, un'aspirapolvere oppure con un panno bagnato.
Nell'ultimo caso, lasciare asciugare necessariamente la griglia di aspirazione prima della messa in funzione.
Recuperatore/scambiatore di calore
Per aprire il pannello per l'ispezione, è necessario rimuovere la griglia di
aspirazione. La griglia è fissata con chiusure a clip e può essere rimossa
facendo leva con un cacciavite a testa larga.
Il pannello per l'ispezione è provvisto con una vite di sicurezza, che, una volta
tolta la griglia di aspirazione, deve essere rimossa. Fare attenzione che
facendo ciò il pannello non si apra senza controllo.
Per motivi di sicurezza, durante i lavori di manutenzione l'impianto deve
essere staccato dalla corrente elettrica.
Lo scambiatore R410 A DX deve essere pulito con aspirapolvere e aria
compressa.
I ventilatori non hanno bisogno di una manutenzione specifica. Essi sono
dotati di lubrificazione a lunga durata e non hanno bisogno di manutenzione
specifica. Controllare se i ventilatori girano liberamente e se il fissaggio è
idoneo.
Smaltimento
Le barriere d'aria logorate e finite possono essere immesse nel sistema di
riciclaggio.
19
DX Barriera d'aria
9
Installer
PARTI FACOLTATIVE
▼ Telecomandi
RBC-AMT32E
Telecomando a cavo.
TCB-EXS21TLE Pianificazione e accessori timer settimanale.
RBC-AS21E2
Telecomando a cavo semplificato per applicazioni domestiche o in un hotel.
RBC-AMS41E
Telecomando a cavo con un timer
RBC-AMS51E
Vision-Lite + telecomando
TCB-AX32E2
Telecomando senza fili e ricevitore.
RBC-AMT32E
TCB-EXS21TLE
RBC-AS21E2
RBC-AMS41E
RBC-AMS51E
TCB-AX32E2
▼ TCB-PCNT30TLE2 TCC Link interfaccia di connessione connection interface
La scatola elettrica in the Air Curtain DX è pre-forato per ospitare questo accessorio opzione.
20
21
5,0
5,0
5,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
2,0m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
2,0m Barriera d'aria
Cassette
2,0m Barriera d'aria
Cassette
2,5m Barriera d'aria
Canalizzabile
2,5m Barriera d'aria
Canalizzabile
2,5m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
2,5m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
2,5m Barriera d'aria
Cassette
2,5m Barriera d'aria
Cassette
RAV-CT200CH-L
RAV-CT200UH-M
RAV-CT200UH-L
RAV-CT250BH-M
RAV-CT250BH-L
RAV-CT250CH-M
RAV-CT250CH-L
RAV-CT250UH-M
RAV-CT250UH-L
16,0
16,0
16,0
16,0
16,0
16,0
14,0
14,0
14,0
14,0
14,0
14,0
11,2
11,2
11,2
11,2
11,2
11,2
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
n/a
n/a
n/a
n/a
n/a
n/a
3,34
3,11
3,34
3,11
3,34
3,11
3,33
3,06
3,33
3,06
3,33
3,06
2,91
2,85
2,91
2,85
2,91
2,85
(AT)
8,0
kW
3,37
3,22
3,37
3,22
3,37
3,22
3,13
2,92
3,13
2,92
3,13
2,92
3,22
2,96
3,22
2,96
3,22
2,96
n/a
n/a
n/a
n/a
n/a
n/a
(AT8)
SDI
COP
3,27
3,12
3,27
3,12
3,27
3,12
2,82
2,63
2,82
2,63
2,82
2,63
2,65
2,44
2,65
2,44
2,65
2,44
2,52
2,46
2,52
2,46
2,52
2,46
4900
3800
4900
3800
4900
3800
4200
3040
4200
3040
4200
3040
2800
2280
2800
2280
2800
2280
2100
1520
2100
1520
2100
1520
m3/h
DI PORTATA
D'ARIA
COP
1,92
1,11
1,92
1,11
1,92
1,11
1,64
0,93
1,64
0,93
1,64
0,93
1,11
0,74
1,11
0,74
1,11
0,74
0,82
0,56
0,82
0,56
0,82
0,56
2500
2500
2500
2500
2500
2500
2000
2000
2000
2000
2000
2000
1500
1500
1500
1500
1500
1500
1000
1000
1000
1000
1000
1000
VENTOLA
PORTA
SOLO
LARGHEZZA
INGRESSO
kW
mm
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
3,2
3,0
MAX
ALTEZZA
PORTA
m
260
260
260
260
405-485
405-485
260
260
260
260
405-485
405-485
260
260
260
260
405-485
405-485
260
260
260
260
405-485
405-485
mm
UNITÀ DI
ALTEZZA
2550
2550
2710
2710
2605
2605
2050
2050
2210
2210
2105
2105
1550
1550
1710
1710
1605
1605
1050
1050
1210
1210
1105
1105
mm
UNITÀ
LARGHEZZA
755
755
490
490
720
720
755
755
490
490
720
720
755
755
490
490
720
720
755
755
490
490
720
720
mm
137
135
142
140
189
185
113
111
117
115
145
143
107
105
87
85
115
113
52
49
57
54
80
77
kg
UNITÀ
PESO
PROFONDITÀ
Livello di pressione sonora misurato a 3 m.
58
57
58
57
58
57
57
56
57
56
57
56
56
55
56
55
56
55
55
54
55
54
55
54
dBA
PRESSIONE
SONORA
Tutti i dati riguardanti le diverse capacità che sono indicati nel presente manuale sono basati sulle seguenti Condizioni Stimate: - Riscaldamento (Stimato): Temperatura dell’aria interna 20°C db, Temperatura dell’aria esterna 7°C db / 6°C wb
5,0
RAV-CT150UH-M
2,0m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
4,0
1,5m Barriera d'aria
Cassette
RAV-CT150CH-L
RAV-CT200CH-M
4,0
1,5m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
RAV-CT150CH-M
5,0
4,0
1,5m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
RAV-CT150BH-L
2,0m Barriera d'aria
Canalizzabile
4,0
1,5m Barriera d'aria
Canalizzabile
RAV-CT150BH-M
RAV-CT200BH-L
4,0
1,5m Barriera d'aria
Canalizzabile
RAV-CT100UH-L
5,0
3,0
1,0m Barriera d'aria
Cassette
RAV-CT100UH-M
1,5m Barriera d'aria
Canalizzabile
3,0
1,0m Barriera d'aria
Cassette
RAV-CT100CH-L
RAV-CT200BH-M
3,0
1,0m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
RAV-CT100CH-M
4,0
3,0
1,0m Barriera d'aria
Pensile a soffitto
RAV-CT100BH-L
1,5m Barriera d'aria
Cassette
3,0
1,0m Barriera d'aria
Canalizzabile
RAV-CT100BH-M
SDI
COP
RISCALDAMENTO
DI USCITA
10
RAV-CT150UH-L
3,0
1,0m Barriera d'aria
Canalizzabile
GRADO
UNITÀ
ESTERNA
hp
MODELLO
DESCRIZIONE
MODELLO DI
CODICE
DX Barriera d'aria
Installer
SPECIFICHE TECNICHE
DX Barriera d'aria
11
Installer
DISEGNI TECNICI
Barriera d'aria Pensile a soffitto (CH)
22
DX Barriera d'aria
Installer
Barriera d'aria Canalizzabile (BH)
23
DX Barriera d'aria
Installer
Barriera d'aria Cassette (UH)
24
DX Barriera d'aria
12
Installer
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ
Traduzione (Versione originale in inglese manuale di installazione)
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ
Produttore:
Lufttechnische Anlagen und Gerätebau GmbH
Albert-Einstein-St.11
Businesspark Galkhausen
40764 Langenfeld
Germania
Secondo le linee guida della direttiva sulla compatibilità elettromagnetica (2004/108/CE) e la direttiva sulla
bassa tensione (2006/95/CE), si dichiara che il prodotto descritto di seguito:
Denominazione generica:
Condizionatore d’aria
Modello/tipo:
RAV-CT100/150/200/250BH-M/L
RAV-CT100/150/200/250CH-M/L
RAV-CT100/150/200/250UH-M/L
Nome commerciale:
Barriera d'aria Pensile a soffitto (CH) / Barriera d'aria Canalizzabile (BH) /
Barriera d'aria Cassette (UH)
È conforme alle normative dei seguenti standard armonizzati:
EN 50366: 2003 / A1: 2006
EN 55014-1:2006
EN 55014-2: 1997/A1:2001(category IV)
EN 61000-3-2:2006, EN 61000-3-3: 1995 / A1: 2001 / A2: 2005
EN 61000-3-11:2000, EN 61000-3-12:2005
EN 378-2: 2008
IEC 60335-2-40:2002 + A1 + A2
IEC 60335-1:2001 + A1 + A2
Nota:
La validità della presente dichiarazione diventa nulla qualora vengano
introdotte delle modifiche tecniche o operative senza il consenso del
produttore.
Firma:
Nome:
Posizione:
Data:
Posto rilasciato:
Gregor Lipinski
Amministratore Delegato
31.05.2012
Germania
25
DX Barriera d'aria
13
Installer
PEZZI DI RICAMBIO
001
003
002
006
011
005
008, 009, 010
004
007
Emplacement n°
Pièce n°
Description
001
1808
Ventola del motore
002
3831
Condensatore della ventola del motore
003
7520
Ventola del motore trasformatore
004
43158187
Trasformatore
005
4316V247
Minore PCB MCC-1520-01
006
4316V418
Principale PCB MCC-1403-05
007
2074
008
43050426
KRM Koppelrelaismodul
Sensore TA
009
43050425
Sensore TC
010
43050425
Sensore TCJ
011
43019904
Sensore della Piastra di Fissaggio
26
Proprietario
DX Barriera d'aria
14
PROPRIETARIO: PRECAUZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA
27
Proprietario
DX Barriera d'aria
28
Proprietario
DX Barriera d'aria
15
PROPRIETARIO: TELECOMANDO
29
Proprietario
DX Barriera d'aria
30
Proprietario
DX Barriera d'aria
31
Proprietario
DX Barriera d'aria
16
PROPRIETARIO: USO CORRETTO
32
Proprietario
DX Barriera d'aria

Raccomandazione per il funzionamento invernale ed estivo
La lamella di deflusso è regolabile in 5 posizioni (manuale). Per l'esercizio invernale, il flusso d'aria deve essere
deviato verso l'esterno (Riscaldamento), per quello estivo verso l'interno (solo ventilatore). I livelli del ventilatore
devono essere regolati in modo tale che il flusso d'aria raggiunga il pavimento.
33
Proprietario
DX Barriera d'aria
17
PROPRIETARIO: TIMER FUNZIONAMENTO
34
Proprietario
DX Barriera d'aria
18
PROPRIETARIO: MANUTENZIONE
35
Proprietario
DX Barriera d'aria
36
Proprietario
DX Barriera d'aria
19
PROPRIETARIO: OPERAZIONI DI ARIA
CONDIZIONATA E PRESTAZIONI
37
Toshiba Carrier (UK) Ltd
Porsham Close
Belliver Industrial Estate
Plymouth
Devon
United Kingdom
PL6 7DB
 +44 (0) 1752 753200
 +44 (0) 1752 753222
1402285801R01-IT
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement