CATALOGO GENERALE - Plastomec S.r.l.

CATALOGO GENERALE - Plastomec S.r.l.
CATALOGO GENERALE
Donna completa, mela carnale, luna calda,
denso aroma d’alghe, fango e luce pestati,
quale oscura chiarità s’apre tra le tue colonne?
Quale antica notte tocca l’uomo con i suoi sensi?
Ahi, amare è un viaggio con acqua e con stelle,
con aria soffocata e brusche tempeste di farina:
amare è un combattimento di lampi
e due corpi da un solo miele sconfitti.
Bacio a bacio percorro il tuo piccolo infinito,
i tuoi margini, i tuoi fiumi, i tuoi villaggi minuscoli,
e il fuoco genitale trasformato in delizia
corre per i sottili cammini del sangue
fino a precipitarsi come un garofano notturno,
fino a essere e non essere che un lampo nell’ombra.
Pablo Neruda
Indice
Introduzione
pag.
6
MufleDrain
pag.
13
pag.
25
pag.
26
Flat
Flat 100
Easy
pag.
36
Easy 100
pag.
37
Easy 150
pag.
46
Easy 200
pag.
55
pag.
68
pag.
69
Skip
Skip 100
Vip
pag.
83
Vip20 100
pag.
84
Vip20 150
pag.
96
Vip20 200
pag.
106
Vip30 300
pag.
117
pag.
124
Smart 100
pag.
125
Smart 150
pag.
136
Smart 200
pag.
145
Smart
Wing
pag.
157
Wing 100
pag.
158
Wing 150
pag.
171
Wing 200
pag.
182
Wing 300
pag.
194
Plus
pag.
208
Plus 100
pag.
209
Plus 150
pag.
221
Plus 200
pag.
231
Manuale tecnico
pag.
247
Asvox
pag.
273
Prato
pag.
287
Per ulteriori aggiornamenti si prega di consultare periodicamente il sito www.mufle.com
5
La Mufle convoglia acqua
24 Giugno 1996 | Walter Papa avverte l’esigenza di un nuovo
prodotto per il drenaggio dell’acqua e crea MufleDrain, il sistema alternativo in Polietilene Alta Densità (PE-HD) - soluzione d’avanguardia
che permette la realizzazione di sistemi dalle eccellenti qualità in ogni
settore edile e stradale.
2001 | La Mufle inizia la distribuzione di prodotti a marchio per
il drenaggio puntuale, quali chiusini e caditoie in ghisa sferoidale,
progettati e realizzati secondo la norma europea EN 124.
2004 | Certificazione di sistema di qualità a norma UNI EN
ISO 9001.
2004 |
Certificazione di sistema di qualità a norma EN
Prato -
sistema di protezione per superfici erbose in Poliproplilene,
riciclato e completamente riciclabile.
Mufle - Trasformazione societaria di Mufle Srl in Mufle Spa.
2006 |
Mufle presenta Twin, il sistema di coperture per bordo piscina, composto da griglie in bi-materia: polipropilene PP + elastomero termoplastico TPE. Il particolare accoppiamento di questi due
materiali permette alla Mufle di essere premiata con il certificato di
Idoneità Antiscivolo secondo la norma DIN 51097 e di depositare il
Brevetto per Invenzione Industriale in Italia ed in Europa.
2008 | La vendita e la distribuzione di chiusini e caditoie viene affidata alla Tombì, soggetta a direzione e coordinamento
della Mufle.
1433.
2005 | Introduzione di nuove linee di prodotto:
Asvox - sistema di drenaggio in acciaio, completamente realizzati in acciaio inox AISI 304, rispondente alle
vigenti normative comunitarie in materia di igiene e pulizia, adatto all’installazione in stabilimenti agro-alimentari,
ospedali, laboratori, industrie chimiche e farmaceutiche.
6
OGGI | La Mufle vanta 60 collaboratori interni ed una
Rete Vendite Italia composta da 60 agenzie sparse in tutta
Italia. Inoltre, la partecipazione ai maggiori saloni espositivi esteri ha contribuito a dare concretezza all’esportazione
dei prodotti in Europa, ad oggi concretamente realizzata
da una divisione estera attenta alle esigenze dei differenti mercati e con proprie rappresentanze in vari paesi dell’Unione Europea.
Walter Papa, Presidente Mufle
7
Le certificazioni aziendali
CERTIFICAZIONE SA 8000:2001
Oggi i prodotti che si acquistano provengono da tutte le parti del
mondo, anche da Paesi ove la legislazione sociale e del lavoro non
è avanzata come in Italia. In alcuni Paesi è frequente il ricorso al
lavoro minorile per ottenere manodopera a costo bassissimo e non
sono rispettati i diritti sindacali.
Negli anni recenti sono avvenuti alcuni episodi (quale per esempio quello dei palloni da calcio cuciti dai bambini di un Paese del
Terzo Mondo, comprati dai nostri bambini) che hanno dimostrato
che ognuno di noi, anche se inconsapevolmente, può divenire uno
“sfruttatore” del lavoro minorile, in quanto acquirente di prodotti
realizzati dai bambini.
Anche nel nostro Paese si verificano fatti meno gravi, ma pur sempre eticamente scorretti: non è infrequente il ricorso al lavoro nero,
a quello sottopagato e, anche se più raramente, a quello minorile.
Da qui nasce l’esigenza di promuovere, presso l’opinione pubblica
e le aziende, la consapevolezza del dovere di rispettare i principi
che sono alla base dell’etica del lavoro e che costituiscono quella
che si definisce la “Responsabilità Sociale” di un’azienda.
Nei confronti dei propri dipendenti la Mufle si è impegnata a migliorare con continuità le condizioni di lavoro, la sicurezza e la salute
dei lavoratori ottenendo nel Dicembre del 2007, dall’Istituto Italiano
di Garanzia della Qualità, il Certificato di Responsabilità Sociale SA
8000:2001.
8
CERTIFICAZIONE ISO 9001 : 2000
Dal 31 Ottobre 2001 la Mufle è “Azienda Certificata”, grazie al Certificato di Conformità alla norma EN ISO 9001:2000 n° 2B45 rilasciato dall’Istituto Italiano di Garanzia della Qualità IGQ per le attività di
“Progettazione, produzione e distribuzione commerciale di sistemi
di drenaggio, chiusini e caditoie a marchio Mufle – Distribuzione
commerciale di prodotti per l’edilizia”.
Le norme ISO 9000 stabiliscono una serie di regole a cui attenersi
per razionalizzare il lavoro, soddisfare le esigenze del cliente, mantenere e migliorare il proprio sistema di qualità.
Grazie a tale attestato l’azienda può ridurre gli errori e potenziare
la propria struttura organizzativa, attraverso una attenta definizione
dei procedimenti aziendali, che vanno dalla gestione delle risorse
alla realizzazione dei prodotti, passando attraverso la definizione
delle responsabilità fino ad arrivare all’analisi ed ai miglioramenti
dei procedimenti stessi.
Tutti i processi vengono gestiti in maniera sistematica ed organica
e sono finalizzati ad accrescere la soddisfazione del cliente e a garantire la continuità lavorativa delle merci prodotte.
La scelta della Mufle di certificarsi ha portato al raggiungimento di
risultati innegabili come: sistematicità, metodo, solidità del sistema,
stimoli al miglioramento, soddisfazione del cliente e miglioramento
dei rapporti interni ed esterni.
9
MUFLEDRAIN
SISTEMA DI DRENAGGIO DELL'ACQUA
MASSIMA FLESSIBILITÁ
MUFLEDRAIN
Grazie alla vasta gamma di
canalette ed alle numerose
tipologie di griglie di copertura,
il sistema MufleDrain consente
di soddisfare tutte le esigenze
di drenaggio sia in campo civile
che industriale.
Oggi ancora più efficace ed
economico, grazie al nuovo
aggancio maschio-femmina
studiato per consentire la
massima SEMPLICITÀ nella
posa in opera dei canali
con la griglia già fissata!
15
CERTIFICAZIONI DI PRODOTTO
MUFLEDRAIN
Di fronte alla scritta “Prodotto Certificato” bisognerebbe porsi due
domande: quali caratteristiche sono state certificate e da chi. Infatti
questa dicitura non indica una qualità generica del prodotto, bensì la
presenza, rispetto ai prodotti concorrenti, di “qualcosa in più” ben definito
e verificabile.
L’apposizione del marchio è prescritta per legge per poter commercializzare
il prodotto nei paesi aderenti allo Spazio economico europeo (SEE). Il
simbolo CE significa “Conformité Européenne” ed indica che il prodotto
che lo porta è conforme ai requisiti essenziali previsti da Direttive in materia
di sicurezza, sanità pubblica e tutela del consumatore.
L’iter svolto per il raggiungimento della certificazione di prodotto si basa
sulla volontà di informare il cliente su alcune particolari ed importanti
caratteristiche che differenziano i nostri prodotti dagli altri della stessa
categoria.
Tali requisiti sono riassunti nella Direttiva Europea 89/106/CEE recepita in
Italia con il Dpr 246/93 che ha l’obiettivo di assicurare la libera circolazione
dei prodotti da costruzione per il superamento di qualsiasi barriera
protezionistica nazionale nei paesi della Comunità Europea.
Certificare un prodotto vuol dire evidenziarne le caratteristiche esplicite ed
implicite e offrire la conferma dell’impegno dell’azienda verso la costante
ricerca di standard che garantiscono requisiti qualitativi sempre più elevati.
Infatti un prodotto certificato opera in un’ottica di miglioramento continuo,
mantenendo standard qualitativi definiti, attraverso una continua attività di
sorveglianza da parte di un ente di certificazione terzo e indipendente.
La marcatura CE :
In sintesi si può dire che la certificazione di prodotto è una scelta volontaria
dell’azienda di stipulare un accordo di fiducia con il proprio cliente,
assicurandogli un prodotto con determinate caratteristiche qualificanti e
di SICUREZZA.
IL MARCHIO CE
• garantisce la conformità del prodotto a tutti i requisiti comunitari
applicabili imposti al fabbricante;
• non può essere apposta se non a controlli ultimati;
• conferisce al prodotto il diritto alla commercializzazione, alla
libera circolazione e all’utilizzazione nel territorio comunitario;
• deve essere apposta dal fabbricante;
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ
Produttore:
MUFLE SpA
Via Santa Maria in Potenza scn
62017 PORTO RECANATI (MC)
ITALIA
rappresentato dai firmatari in calce, dichiara che tutti i prodotti
MUFLEDRAIN - Easy, Vip20, Gap, Wing, Plus
rispondono alla direttiva europea 89/106/CEE sui prodotti da costruzione.
Descrizione dei prodotti:
Canali di drenaggio lineari Tipo M per la raccolta
e lo smaltimento di acque superficiali installati in
aree soggette a traffico pedonale e/o veicolare e
elative griglie e coperture
Classificazione:
In base all’impiego ed alle istruzioni per la posa in
opera, dalla classe di carico A15 alla F900
Materiale dei canali:
Dimensioni dei canali:
Polietilene ad alta densità
L=1.000mm - h=100/150/200 - b=151/74/40
Materiale delle griglie e coperture:
Ghisa sferoidale, acciaio zincato, acciaio inox
Norma di riferimento armonizzata:
EN 1433-2002
In conformità a:
L’intera norma EN 1433-2002; Allegato ZA;
Allegato D
Sistema di dichiarazione di conformità: 3
Laboratorio di prova notificato:
IGQ - Istituto Italiano di garanzia della Qualità
Aut. n° 1608
Castelfidardo (An), lì 02/11/2005
Walter Papa
Presidente
Aldo Vergari
Responsabile Certificazione di Prodotto
La marcatura CE è un contrassegno che deve essere apposto su
determinate tipologie di prodotti per attestarne la rispondenza (o
conformità) a tutte le direttive comunitarie ad esso applicabili.
16
• attesta che il prodotto è stato sottoposto alle procedure di
valutazione della conformità;
• è composta dalla sigla CE e, nel caso un organismo notificato
intervenga nella fase del controllo della produzione, dal numero
d’identificazione dell’organismo o degli organismi;
• deve essere visibile, leggibile ed indelebile e deve figurare
direttamente sul prodotto.
MUFLEDRAIN
EN 1433
La Normativa Europea EN 1433 ha lo scopo di definire la
“terminologia, la classificazione, i requisiti di collaudo, di
progettazione, di marcatura e di valutazione di conformità
dei canali di drenaggio lineare per la raccolta ed il trasporto
di acqua superficiale installati in aree soggette a traffico
pedonale e/o veicolare”.
I canali di drenaggio in PE-HD e le relative griglie e
coperture in acciaio zincato (o inox) e ghisa sferoidale,
realizzati dalla Mufle sono certificati conformemente alla
norma EN 1433 “Canali di drenaggio per aree pedonali e
veicolari”.
Tale attestato, rilasciato dall’Istituto Italiano di Garanzia
della Qualità IGQ, è la garanzia per il cliente finale che
detti manufatti sono realizzati con processi produttivi di
“qualità”, svolti all’interno dei propri stabilimenti e non e
conformi alle specifiche di riferimento.
Inoltre in questo modo sono garantiti anche i controlli
periodici previsti dalla EN 1433; infatti la Mufle, all’interno
del proprio laboratorio, effettua continuativamente prove
di carico sui prodotti realizzati e, presso laboratori esterni
notificati, analisi chimiche e fisiche sul Polietilene ed analisi
metallografiche e prove di trazione sulla ghisa.
Pertanto tutti i canali e le griglie/coperture della Mufle
sono marcati con il simbolo dell’ente terzo di certificazione
IGQ.
Classe A15
Zone che possono essere utilizzate
esclusivamente da pedoni e ciclisti, aree
verdi.
Classe B125
Marciapiedi, zone pedonali ed assimilabili,
parcheggi per auto privati e parcheggi
multipiano per automobili.
Classe C250
Zone bordo strada (cordoli) che si estendano
per 0,5 m al massimo nella carreggiata e
per 0,2 m al massimo sul marciapiede.
Classe D400
Carreggiate di strade (comprese le vie
pedonali), banchine transitabili e aree di
sosta per tutti i tipi di veicoli stradali.
Classe E600
Aree soggette a forti carichi, per esempio
strade di porti e di aree industriali e zone di
scarico merci.
Classe F900
Aree soggette a carichi particolarmente
elevati, ad esempio pavimentazioni di
aeroporti, aree di scarico container.
Esempio di sezione di piano stradale con indicazioni delle classi di carico fino a D400
17
C’È PLASTICA E PLASTICA
Tutti i polimeri composti da idrocarburi con formula CnH2n con un doppio
legame vengono definiti POLIOLEFINE. A questo gruppo appartengono,
tra gli altri, il polietilene (PE) ed il polipropilene (PP). Essi si ottengono dalla
polimerizzazione dell’etilene (CH2=CH2).
Per la produzione industriale di PE le tecniche attualmente adottate sono:
• polimerizzazione ad alta pressione
• polimerizzazione a medio-bassa pressione
ed in base ad essa si ottengono diversi tipi di PE:
1. Polietilene ad alta densità (PE-HD)
2. Polietilene a bassa densità (LD-PE)
3. Polietilene ad alto peso molecolare (HMW-PE)
4. Polietilene ad altissimo peso molecolare (UHMW-PE)
5. Polietilene lineare a bassa densità (LLD-PE)
L’ PE-HD (High Density) è un polietilene poco ramificato (PM=200.000 /
400.000 g/mol), ha cristallinità pari al 60/80 % e densità elevate (0.9420.965 g/cm3).
L’ LD-PE (Low Density) è molto più ramificato dell’PE-HD (PM=600.000 g/
mol), la cristallinità va dal 40 al 50 %, la densità da 0.915 a 0.935 g/cm3.
L’ HMW-PE (High Molecular Weight), l’UHMW-PE (Ultra High Molecular
Weight) e l’LLD-PE (Linear Low Density) sono tipi di polietilene “speciali”
usati per la produzione di manufatti estremamente “tecnici”.
Le caratteristiche dei PE
la
ramificazione
della
soprattutto, la densità.
18
dipendono tutte da tre fattori chiave:
struttura, la cristallinità e,
MUFLEDRAIN
A seconda della ramificazione variano le forze intermolecolari: a disposizioni
meno ramificate, quali quelle dell’PE-HD, corrispondono delle forze
intermolecolari più elevate e di conseguenza si hanno ottimi valori di rigidità e
durezza (Tab.1).
Una elevata percentuale del grado di cristallinità, come quella presentata
dall’PE-HD, assicura al materiale una maggiore resistenza meccanica, elevati
valori di resilienza (resistenza agli urti), di allungamento alla rottura, un buon
comportamento all’attrito ed all’usura, senza tuttavia renderlo troppo fragile.
Un polimero completamente cristallino sarebbe troppo fragile per essere
utilizzato come materia plastica infatti le zone amorfe (non cristalline) danno al
polimero tenacità ossia la capacità di piegarsi senza rompersi (Tab.2).
Un elevato valore della densità, come quello riportato dagli PE-HD, influisce
sulla sollecitazione alla trazione (che aumenta in modo pressoché lineare),
sull’assorbimento di acqua, sulla permeabilità al vapore acqueo, all’ossigeno,
all’anidride carbonica ed a molte sostanze odorose ed aromatiche.
Da quanto sopra si evince che l’PE-HD è un materiale che assicura un’ottima
ROBUSTEZZA.
I PE sono resistenti all’acqua, a soluzioni saline, ad acidi, alcali, alcool e
benzina; fino a 60°C è insolubile in tutti i solventi organici. Queste caratteristiche
aumentano proporzionalmente alla densità, tant’è vero che l’PE-HD viene
utilizzato per la produzione di contenitori di olii e di combustibili secondo la
DIN 16904. Anche la formazione di incrinature a causa di tensioni interne per
contatto con sostanze superficialmente tensioattive diminuisce all’aumentare
della densità (Tab.1 e 2).
L’ PE-HD manifesta, quindi, VERSATILITÀ
essendo utilizzabile anche
in ambienti chimicamente aggressivi.
MUFLEDRAIN
C’È PLASTICA E PLASTICA
Valutando, mediante gli usuali metodi di laboratorio (DIN 53386, 53387,
53388), il comportamento all’esposizione alle intemperie, possiamo
constatare come l’PE-HD mantenga inalterate nel tempo le proprie
caratteristiche fisiche e meccaniche a differenza del PP, il quale invece
“invecchia” più velocemente. La sequenza della valutazione in questi
metodi artificiali puo’ però discostarsi da quella calcolata nell’impiego
esterno: con questo si intende che non è possibile avere esiti di prove
pratiche di esposizione di manufatti agli agenti atmosferici per un periodo
di tempo sufficientemente lungo visto il recente impiego delle materie
plastiche in edilizia.
Si può comunque dedurre che l’PE-HD sia un materiale di LUNGA
DURATA.
Le canalette MufleDrain prodotte dalla Mufle sono realizzate in PE-HD
poiché la combinazione dei tre fattori chiave (ramificazione della struttura,
cristallinità e densità), come si desume da quanto sinora esposto e riassunto
nelle tabelle 1 e 2, garantisce al prodotto finito le migliori performances.
L’PE-HD utilizzato da Mufle è un rigenerato/rigranulato additivato con
master nero che conferisce al prodotto finito il classico colore nero
(utilizzando master di diverso RAL si possono ottenere canalette di colore
azzurro, grigio o altro). Tale additivazione è necessaria per evitare la
“fotoossidazione” del PE, altrimenti instabile se esposto all’irraggiamento
dei raggi UV.
Il prodotto risultante mantiene le stesse caratteristiche del materiale
vergine: le POLIOLEFINE, essendo dei termoplasti (detti così perchè
sono plasmabili per più volte, il che significa che si possono ri-formare
e ri-stampare facilmente e si differenziano dalle resine che, dopo la
prima formatura, non si possono più fondere, chiamate termoindurenti),
possono essere tranquillamente rilavorate, tramite appunto rigenerazione
e/o rigranulazione, ottenendo così dagli scarti di produzione e dai rifiuti
domestici nuova “materia prima” riutilizzabile, con il vantaggio di contribuire
al mantenimento dell’ambiente e di consentire un notevole risparmio delle
risorse energetiche grazie alla totale RICICLABILITA’. Basti pensare che
circa il 7% dei rifiuti domestici ed industriali risulta scarto di materie
plastiche: la produzione annua di plastica su scala mondiale è di 250
milioni di tonnellate, pari ad un consumo pro-capite di 1-10 Kg, i rifiuti
di materiali plastici ammontano, nella sola Germania, a circa 3 milioni
di tonnellate/anno, mentre in Italia i soli rifiuti plastici dovuti a vuoti di
bottiglie sono pari a 200
mila tonnellate/anno.
L’PE-HD è inodore, insapore e
fisiologicamente innocuo.
Tutte le caratteristiche di cui sopra
si mantengono costanti per impieghi di breve
durata, in cui le temperature massime ammesse sono
comprese tra 80 e 120 °C per l’PE-HD (es. asfaltatura);
per impieghi di lunga durata il range scende a 60/95 °C.
Per temperature superiori si ha una fase di rammollimento
(in condizioni normali non si ha una compromissione del
prodotto) e successivamente la liquefazione.
Le temperature minime d’impiego invece oscillano intorno ai
-50 °C.
I PE non hanno alcun potere autoestinguente e sono classificati HB dalla
Underwriters Laboratories americana, ossia un provino di spessore pari a
3 mm brucia ad una velocità di 76 mm/min, ma con l’aggiunta di opportuni
ritardanti si può ottenere una miscela di PE con grado di estinguenza fino
a V0 (il massimo possibile). In questo modo l’PE-HD, opportunamente
additivato, può essere previsto per UTILIZZI SPECIALI.
L’PE-HD utilizzato per lo stampaggio delle canalette MufleDrain ha
caratteristiche ben definite il cui rispetto è garantito dal marchio di qualità
rilasciato alla Mufle da IGQ e dalla relativa Certificazione di prodotto
secondo la EN 1433.
TABELLA 1
Dipendenza delle proprietà fisico-chimico-meccaniche delle POLIOLEFINE,
dalla densità e dalla struttura molecolare
PARAMETRI STRUTTURALI
DENSITÁ g/cm3
STRUTT. MOLECOLARE
Valori limite
0,900
0,970
fortemente
ramificata
Grado di cristallizzazione
+/-
+/+
-/-
+/+
Indice di fluidità
°
°
°
°
Lavorabilità
+
-
+
-
lineare
Resistenza alla trazione ed alla flessione
Allungamento alla rottura
Rigidità e durezza
Resistenza all’urto
Resistenza alle fessurazioni per tensioni
Campo di fusione dei cristalli e temperatura di deformazione al calore
Temperatura di rottura al freddo
Resistenza chimica ed ai solventi
Resistenza alla diffusione di gas e vapori
+-: valori elevati o bassi
°: senza effetti particolari
: effetto positivo in aumento in direzione della freccia
TABELLA 1
Riepilogo delle principali caratteristiche delle POLIOLEFINE
PARAMETRI STRUTTURALI
UNITÁ
Densità
g/cm
Modulo di elasticità E (DIN 53457)
MPa
200-400
600-1400
1300-1800
600-1200
Resistenza alla trazione (DIN 53455)
N/mm2
8/23
18/35
21/37
21/37
Allungamento (DIN 53455)
%
C.a. 20
C.a. 8-12
C.a. 8-18
C.a. 10-18
Temperatura di fusione
°C
105-118
126-135
162-168
135-155
Coefficiente di dilatazione termica
mm/°C
20x10-5
20x10-5
15x10-5
15x10-5
Costante dielettrica a 100 Hz
–
2,3
2,4
2,3
2,3
Assorbimento di acqua a 23 °C
%
< 0,05
< 0,05
< 0,20
< 0,20
3
LD-PE
PE-HD
PP-H
PP-R
0,915-0,920 0,940-0,960 0,900-0,915 0,895-0,900
19
GEOMETRIA PARTICOLARE
Le canalette MufleDrain sono caratterizzate da una particolare geometria
della superficie esterna formata da pareti con costolatura di irrigidimento:
sono presenti 21 costole principali equidistanti tra loro e convergenti
in una base d’appoggio piana, e 12 costole secondarie più corte tutte
perpendicolari al bordo superiore.
Questa soluzione conferisce alla canaletta elevata STABILITÀ e consente
di ottenere numerosi vantaggi:
• Conferisce al pezzo finito sufficiente rigidità e resistenza alle sollecitazioni
di compressione e torsione, consentendo allo stesso tempo l’utilizzo di
spessori contenuti con notevoli vantaggi in termini di risparmio energetico
(minor impiego di materia prima, tempi di lavorazione più contenuti),
manovrabilità, LEGGEREZZA ed ECONOMICITÀ, nonché FACILITÀ DI
TRASPORTO.
• Minimizza gli effetti della dilatazione termica differenziata. Le dilatazioni
termiche del PE-HD e del calcestruzzo utilizzato per il rinfianco in fase
di posa sono notevolmente diverse, differendo i relativi “coefficienti” di
circa due ordini di grandezza (PE-HD = 20x10-5 mm/°C; calcestruzzo =
14x10-6 mm/°C). In presenza di temperature molto basse (sotto lo zero) il
problema non si pone: occorrerà, semmai, preoccuparsi di realizzare
getti in calcestruzzo che resistano ai cicli di gelo e disgelo per evitare
crepe o fessurazioni pericolose. Nel caso invece di canali esposti ai
raggi solari e sottoposti, nell’arco della giornata, ad escursioni termiche
si possono verificare pericolosi fenomeni di allungamento differenziato.
La struttura della canaletta permette al calcestruzzo di penetrare tra una
costola e l’altra e di avvolgerla completamente fungendo da “impedimento”
alla dilatazione differenziata. Infatti, alla fine del getto, il materiale plastico
presente costituirà una percentuale trascurabile rispetto al cemento.
• Impedisce l’effetto di galleggiamento del canale durante la gettata. Il
peso del calcestruzzo che insiste sulla base d’appoggio piana crea il
contrappeso necessario per impedire al canale di muoversi; il passaggio
del calcestruzzo, inoltre, è garantito anche tra la base d’appoggio
e la superficie interna contenitiva mediante delle apposite aperture,
aumentando ulteriormente la compattezza del getto.
• Migliora l’ancoraggio tra calcestruzzo e PE-HD grazie alla notevole
superficie a disposizione per l’aderenza.
Altro aspetto che contraddistingue la geometria esterna delle canalette
MufleDrain è la possibilità di un FACILE COLLEGAMENTO alla rete
fognaria grazie alla presenza di scarichi preinstallati, agevolmente apribili
22
MUFLEDRAIN
al bisogno, sia sulle pareti laterali che sul fondo. In questo modo l’acqua
ha più punti di sfogo a breve distanza tra loro e non ha bisogno di velocità
elevate per raggiungerli. Infatti la canaletta da parte sua ha una capacità di
invaso che può essere utile come volano per portate d’acqua eccezionali
ma la sua funzione essenziale è quella di un contenitore temporaneo per
l’acqua che dovrà essere allontanata definitivamente attraverso una o
più tubazioni di sezione circolare in PVC. Tali tubazioni dovranno essere
collegate agli scarichi della canaletta e sverseranno in fogna o in un
qualsiasi altro corpo recettore finale. Quindi la portata d’acqua che una
canaletta può far defluire dipende dal numero di scarichi che si aprono e
dalla loro sezione (tab. pag. 261 del Manuale Tecnico).
Pertanto grazie a questo principio di funzionamento non è necessario
utilizzare canalette con pendenza interna per aumentare la velocità di
deflusso dell’acqua.
Questo tipo di funzionamento presenta notevoli vantaggi, in quanto:
• durante la posa tutti i canali MufleDrain sono utilizzabili indistintamente
e non sono numerati in base alla pendenza;
• è possibile realizzare lunghe linee di drenaggio al contrario dei canali con
pendenza, per i quali ci sono dei limiti costruttivi che riducono la
lunghezza delle tratte a circa 30 metri;
• non è necessario aumentare i volumi di scavo in base alla pendenza;
• è idraulicamente più sicuro perché l’acqua ha più punti di sfogo e non
solo uno alla fine della linea che potrebbe ostruirsi.
La sezione interna dei canali MufleDrain è stata progettata perseguendo
l’obiettivo di ottenere altissime prestazioni di drenaggio. Per questo
motivo è stata scelta la forma ad “U” che presenta un fondo perfettamente
circolare raccordato a pareti piane. Questo consente di ottenere indiscussi
vantaggi:
• un maggiore effetto autopulente, evitando accumuli di materiali solidi,
anche putrescibili, che diminuirebbero pericolosamente la sezione di
drenaggio,
• una maggiore velocità di deflusso dell’acqua.
A ciò va aggiunto che detta superficie interna è perfettamente liscia grazie
all’elevato valore del coefficiente di scabrezza del PE-HD che favorisce
ulteriormente la SCORREVOLEZZA dell’acqua.
MUFLEDRAIN
IL SISTEMA
Il sistema
FLAT: (pag. 25)
Il sistema
SKIP: (pag. 68)
- supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
- è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD che non
prevede alcun telaio di rinforzo
- mantiene una sezione utile per il drenaggio ampia utilizzando griglie
leggere e dalle dimensioni ottimizzate
- è caratterizzato da ingombri ridotti grazie al fondo piatto a cui, in caso di
necessità, è possibile avvitare il pratico bocchello di scarico, disponibile
nelle due versioni Ø 100 e Ø 110
- è composto da 4 tipi di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra e maglia
anti-tacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa sferoidale. Le
griglie a pioli possono fissarsi in modo veloce e sicuro senza l’ausilio di
minuteria utilizzando la nuova clip FLAT
- è arricchito da diversi sistemi di fissaggio, ideali per ogni esigenza, che
vanno dalla classica barretta ad un semplice sistema di bloccaggio
tramite una sporgenza contenuta nel canale. Per ottenere un fissaggio
stabile si consiglia l’utilizzo del sistema barretta o clip
- è ideale nei casi in cui si ha poco spazio per l’installazione, come ad
esempio parcheggi sotterranei e multipiano, lastrici solari, terrazzi
- è ideale in tutte le situazioni in cui è necessario ottenere finiture estetiche
di pregio in quanto le griglie poggiano direttamente sulla superficie di
contatto del canale coprendolo completamente
- gamma composta da 2 canali con 1 larghezza e 2 altezze: 100/55,
100/80
- supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
- è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD con bordo
di contenimento alto 20 mm che non prevede alcun telaio di rinforzo
- mantiene una sezione utile per il drenaggio ampia utilizzando griglie
leggere e dalle dimensioni ottimizzate
- è composto da una vasta gamma di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra
e maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa sferoidale e
PE-HD e da una copertura cieca anch’essa in PE-HD. Le griglie a pioli
e in PE-HD possono fissarsi in modo veloce e sicuro senza l’ausilio di
minuteria utilizzando la nuova clip SKIP
- è arricchito da diversi sistemi di fissaggio, ideali per ogni esigenza, che
vanno dalla classica barretta ad un semplice sistema di bloccaggio
tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura
la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo
del sistema barretta o clip
- assicura protezione alle griglie grazie alla presenza del bordo in PE-HD
- è dotato del pratico bocchello di scarico per ridurre al minimo gli
ingombri
- garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione in quanto
il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la pavimentazione
- è ideale per aree residenziali, impianti sportivi, parcheggi privati
- gamma composta da 2 canali con 1 larghezza e 2 altezze: 100/55,
100/80
Il sistema
EASY: (pag. 36)
Il sistema
VIP: (pag. 83)
- supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
- è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD che non
prevede alcun telaio di rinforzo
- è composto da 4 tipi di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra e maglia
antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa sferoidale
- è arricchito da una serie di griglie a fessura longitudinale ad L e T in
classe A15 che non si fissano alla canaletta, ma prevedono un sistema
di concatenamento a mezzo di gancio e asola
- è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta
- è ideale per usi domestici e civili, zone pedonali, parcheggi privati,
marciapiedi, canalizzazioni a bordo di strade e di aree di sosta
- è ideale in tutte le situazioni in cui è necessario ottenere finiture estetichedi
pregio in quanto le griglie poggiano direttamente sulla superficie di
contatto del canale coprendolo completamente
- è completato da pozzetti di scarico sifonati
- gamma composta da 6 canali con 3 larghezze e 2 altezze: 100/100,
100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160
- supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
- è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD con bordo
di contenimento alto 20 mm che non prevede alcun telaio di rinforzo
- assicura protezione alle griglie grazie alla presenza del bordo in PE-HD
- garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione in quanto
il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la pavimentazione
- è composto da una vasta gamma di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra
e maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa sferoidale e
PE-HD e da una copertura cieca anch’essa in PE-HD
- è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta e da un pratico
incastro laterale tramite una linguetta contenuta nelle griglie in PE-HD
- è ideale per usi civili, zone pedonali, parcheggi privati, marciapiedi,
canalizzazioni a bordo di strade e di aree di sosta, impianti sportivi, piste
con rivestimenti sintetici, campi d’atletica
- è completato da pozzetti di scarico sifonati
- gamma composta da 7 canali con 3 larghezze e 3 altezze: 100/100,
100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160, 200/250
- gamma arricchita dal canale VIP35 con lunghezza 1,5 metri e dimensioni
utili 300 x 300 mm, ideato per il drenaggio di grandi superfici
23
MUFLEDRAIN
IL SISTEMA
Il sistema
SMART: (pag. 124)
- supporta, secondo la norma EN 1433, 2 classi di carico: B125, C250
- è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di rinforzo
- risulta compatto grazie al perfetto ancoraggio al corpo del canale del
telaio che è realizzato in materiali resistenti alla corrosione dovuta al
contatto con l’ambiente circostante e con le griglie; l’ancoraggio è
assicurato contro deformazioni dovute a sforzi di taglio o torsionali
- assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più solido
dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a traffico di
spessore 2,5 mm e una superficie di contatto di spessore 1,2 mm
- garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione in quanto
il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la pavimentazione
- è composto da 3 tipi di griglie, a fessura, maglia quadra e maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa sferoidale
- è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta e del pratico bocchello
di scarico disponibile nelle due versioni Ø 100 e Ø 110
- è ideale per parcheggi privati, marciapiedi, canalizzazioni a bordo di
strade e di aree di sosta, canalizzazioni trasversali (attraversamenti
stradali) con transito di veicoli a bassa velocità (max 15 km/h – in questo
caso il sistema può supportare griglie in classe D400, anche se non
rispondente alla norma EN 1433)
- comprende modelli con ingombri ridotti (h 55 e h 80) perfetti per
installazioni su pavimentazioni industriali al coperto e che necessitano di
protezione del bordo del canale in fase di levigatura
- è completato da pozzetti di scarico sifonati
- gamma composta da 8 canali con 3 larghezze e 4 altezze: 100/55, 100/80,
100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160
Il sistema
WING: (pag. 157)
- supporta, secondo la norma EN 1433, 4 classi di carico: C250, D400,
E600, F900
- è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di rinforzo
- risulta compatto grazie al perfetto ancoraggio al corpo del canale del
telaio che è realizzato in materiali resistenti alla corrosione dovuta al
contatto con l’ambiente circostante e con le griglie; l’ancoraggio è
assicurato contro deformazioni dovute a sforzi di taglio o torsionali
- assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più solido
dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a traffico di
spessore 4 mm e una superficie di contatto di spessore 2 mm, come
previsto dalla norma EN 1433, per le classi soggette a carichi pesanti
- è composto da una vasta gamma di griglie standard, a fessura, maglia
quadra e maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa
sferoidale, coperture cieche in acciaio zincato e ghisa sferoidale e da una
copertura appositamente studiata per gli impianti di compostaggio
- è arricchito da una serie di griglie a fessura longitudinale ad L e T che
coprono le classi di carico da B125 a D400, che non si fissano alla
canaletta, ma prevedono un sistema di concatenamento a mezzo di
gancio e asola
24
- è completato da una innovativa griglia per asfalto drenante in D400 che,
dotata di fessure nella parte superiore e laterale, è in grado di recepire
i liquidi provenienti dal manto stradale, sia quelli superficiali che quelli
assorbiti dall’asfalto drenante
- è dotato di sistemi di fissaggio a barretta e vite e corredato dal pratico
bocchello di scarico
- è ideale per utilizzi medio-pesanti, aree adibite a fiere, parcheggi
multipiano, carreggiate di strade, aree di sosta, stazioni di servizio,
zone industriali, aree portuali ed aeroportuali, zone di carico e scarico
container
- è completato da pozzetti di scarico sifonati
- gamma composta da 9 canali con 3 larghezze e 5 altezze: 100/55,
100/80, 100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160,
200/250
- gamma arricchita dal canale WING con telai di rinforzo in ghisa sferoidale
con lunghezza 1,5 metri e dimensioni utili 300 x 300 mm, ideato per il
drenaggio di grandi superfici
Il sistema
PLUS: (pag. 208)
- supporta, secondo la norma EN 1433, 4 classi di carico: C250, D400,
E600, F900
- è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di rinforzo
- è arricchito da un telaio monoblocco in acciaio zincato o inox provvisto
di 8 zanche esterne (4 per ciascun lato) per l’ancoraggio al calcestruzzo
e da 2 distanziali che garantiscono la stabilità contro deformazioni
torsionali
- assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più solido
dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a traffico di
spessore 4 mm e una superficie di contatto di spessore 2 mm, come
previsto dalla norma EN 1433, per le classi soggette a carichi pesanti
- è composto da una vasta gamma di griglie standard, a fessura, maglia
quadra e maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa
sferoidale, coperture cieche in acciaio e ghisa sferoidale e da una
copertura appositamente studiata per gli impianti di compostaggio
- è completato da una innovativa griglia per asfalto drenante in D400 che,
dotata di fessure nella parte superiore e laterale, è in grado di recepire
i liquidi provenienti dal manto stradale, sia quelli superficiali che quelli
assorbiti dall’asfalto drenante
- è dotato di sistemi di fissaggio a barretta e vite e corredato dal pratico
bocchello di scarico
- è ideale per utilizzi pesanti, carreggiate di strade, attraversamenti
stradali con forti velocità di transito (adatto anche per i mezzi pesanti),
stazioni di servizio, zone industriali, aree portuali ed aeroportuali, zone
di carico e scarico container
- è completato da pozzetti di scarico sifonati
- gamma composta da 8 canali con 3 larghezze e 4 altezze: 100/55,
100/80, 100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
• è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD che
non prevede alcun telaio di rinforzo
• mantiene una sezione utile per il drenaggio ampia utilizzando griglie
leggere e dalle dimensioni ottimizzate
• è caratterizzato da ingombri ridotti grazie al fondo piatto a cui,
in caso di necessità, è possibile avvitare il pratico bocchello di
scarico
• è composto da 4 tipi di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra, maglia
antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa sferoidale
• è arricchito da diversi sistemi di fissaggio, ideali per ogni esigenza,
che vanno dalla classica barretta ad un semplice sistema di
bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale
• è ideale nei casi in cui si ha poco spazio per l’installazione, come ad
esempio parcheggi sotterranei e multipiano, lastrici solari, terrazzi
• è ideale in tutte le situazioni in cui è necessario ottenere finiture
estetiche di pregio in quanto le griglie poggiano direttamente sulla
superficie di contatto del canale coprendolo completamente
• gamma composta da 2 canali con 1 larghezza e 2 altezze (100/55
e 100/80)
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 33 e sul sito internet www.mufle.com.
FLAT 100
CANALI
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
68
100
110
VISTA DAL BASSO
54
Ø63
483
100
80
135
100
158
VISTA LATERALE
BLOCCAGGIO
SEZIONE
1000
VISTA DALL’ALTO
FLAT 100/80
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
706000
PE-HD
mm
1000 x 158 x 100
1000 x 100 x 80
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
1,60
69,28
6,92
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
1,40
54,44
5,44
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
68
100
110
VISTA DAL BASSO
135
100
38
483
VISTA LATERALE
75
55
Ø40
158
SEZIONE
BLOCCAGGIO
1000
VISTA DALL’ALTO
FLAT 100/55
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
706001
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 158 x 75
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 100 x 55
laterali
inferiori
2 x Ø 40
1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
*** Per ottenere lo scarico occorre utilizzare il Kit Bocchello con uscita (disponibile nelle due versioni Ø100 e Ø110).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
27
FLAT 100
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Cucine di ospedali, ristoranti e simili
12.25
249
500
249
2,5
BUGNA
18
99
135
F1
FLAT 100
EN 1433 A15
998
F2
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
506110
acciaio DX51D**
zincato
506111
acciaio inox AISI 304*
decapato
506112
acciaio DX51D**
zincato
506113
acciaio inox AISI 304*
decapato
12,25 mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 135 x 2,5
1,30
2,35
MISURE L x l x h
PESO
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
clip
dentino
(nessun fissaggio)***
83,0 x 8,5
498 x 135 x 2,5
0,65
1,175
MONTAGGIO DELLA GRIGLIA A MEZZO CLIP
SMONTAGGIO DELLA GRIGLIA
a. appoggiare la griglia sul canale facendo corrispondere
la testa delle Clip FLAT con gli appositi fori presenti
sulla griglia stessa;
b. fare pressione con la mano sulla griglia fino all’aggancio
completo.
a. esercitare una leggera pressione sulla testa delle Clip
FLAT in modo tale da sganciare la griglia;
b. sollevarla.
NEW
Le griglie a pioli FLAT possono fissarsi in modo veloce e sicuro senza l’ausilio di minuteria utilizzando la
nuova Clip FLAT!!!
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
28
FLAT 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
F1
260
478
260
25
EN 1433 B125
135
FLAT 100
F2
1.8
EN 1433 B125
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
€
mm
506102
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
506106
acciaio inox AISI 304*
decapato
506104
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
506108
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 135 x 1,8
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
PESO
kg
3,30
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
dentino
(nessun fissaggio)***
7,05
10,2 x 32,2
498 x 135 x 1,8
1,65
3,525
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
260
478
F1
25
260
EN 1433 B125
FLAT 100
135
F2
1.8
EN 1433 B125
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
MISURE L x l x h
mm
506103
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
506107
acciaio inox AISI 304*
decapato
506105
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
506109
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 135 x 1,8
PESO
kg
2,80
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
dentino
(nessun fissaggio)***
7,10
34,2 x 32,2
498 x 135 x 1,8
1,40
3,55
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
29
FLAT 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
15
F1
F2
135
6
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 13 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
506100
15 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,50
1,90
13,0 x 80,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 135 x 6
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
14
135
7
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
506101
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,30
2,15
21,0 x 17,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 135 x 7
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
30
14 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
FLAT 100
ACCESSORI
114
114
Ø40
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/55
TESTATA CON SCARICO 100/55
87.5
87.5
114
62.5
62.5
114
TESTATA CON SCARICO 100/80
TESTATA CHIUSA 100/80
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
€
mm
700500
testata con scarico
PE-HD
100/55
1 x Ø 40
700508
testata chiusa
PE-HD
100/55
-
700501
testata con scarico
PE-HD
100/80
1 x Ø 63
700509
testata chiusa
PE-HD
100/80
-
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
acciaio zincato
FLAT acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
€
500412
2 barrette + 2 viti
M8 x 40 TBL combi inox
2 barrette + 2 viti
FLAT ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
25
34
FLAT acciaio inox
acciaio zincato nero
31.5
acciaio inox
500414
33
500413
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT CLIP
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
PE-HD
FLAT pioli acciaio zincato e inox
2 clip
€
511212
40,5
114
Ø100 / Ø 110
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BOCCHELLO + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER CANALI
€
DIAMETRO
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
mm
506114
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 100
1 bocchello Ø 100 + 4 viti
506115
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 110
1 bocchello Ø 110 + 4 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
31
FLAT 100
PEZZI SPECIALI
ANGOLO SINISTRO
ANGOLO DESTRO
FLAT 100
500
CODICE
PREZZO
FLAT 100
500
MODELLO
CODICE
€
706101
100/55
CODICE
PREZZO
706102
100/80
706103
100/55
TI DESTRO
FLAT 100
1017
1000
365
365
100/80
517
500
706100
TI SINISTRO
MODELLO
FLAT 100
1017
1000
CODICE
MODELLO
100/80
706105
100/55
706106
100/80
706107
100/55
500
635
706104
CROCE
FLAT 100
1517
750
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
€
576
500
1152
706108
100/80
706109
100/55
500
576
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
500
635
PREZZO
€
€
32
MODELLO
€
382
382
365
500
517
365
PREZZO
POSA IN OPERA
FLAT
100
FLAT
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
33
FLAT
100
FLAT
POSA IN OPERA
Caso 1
Pavimentazione
(A15-B125)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
2.
Caso 3
Asfalto
(A15-B125-C250)
3.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
5.
1
4.
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15-B125-C250)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
3.
5.
4.
2.
3.
3-5 mm
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
B 125
C 250
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
125
250
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
100
150
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
100
150
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
C 25/30
C 25/30
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
34
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
FLAT
100
FLAT
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain FLAT in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 2 diaframmi di scarico laterali in punti
prestabiliti e la predisposizione sul fondo per il fissaggio, a mezzo di 4 viti, di un bocchello di scarico in PE-HD di diametro 100 mm (110 mm). La superficie della canaletta dovrà
essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti
di collegamento con l’esterno. Sulle pareti interne la canaletta dovrà presentare n° 2 sporgenze per lato atte a garantire il bloccaggio delle griglie. Le dimensioni della canaletta
dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna 100 mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain FLAT, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 13 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 135 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain FLAT, con sistema di
fissaggio a barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza 135 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain FLAT, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza 135 mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. Le dimensioni delle maglie dovranno essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 11 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a pioli in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain FLAT, con sistema di fissaggio a barretta (Clip), classe di
carico A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza 135 mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm.
Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggioMufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
35
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
• è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD e
non prevede alcun telaio di rinforzo
• è composto da 4 tipi di griglie, a pioli, fessura, maglia quadra, maglia
antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa sferoidale
• è ideale in tutte le situazioni in cui è necessario ottenere finiture
estetiche di pregio in quanto le griglie poggiano direttamente sulla
superficie di contatto del canale comprendolo completamente
• è completato da pozzetti di scarico sifonati
• gamma composta da 6 canali con 3 larghezze e 2 altezze (100/100,
100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160)
• è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta
• è ideale per usi domestici e civili, zone pedonali, parcheggi privati,
marciapiedi, canalizzazioni a bordo di strade e di aree di sosta
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 64 e sul sito internet www.mufle.com.
EASY 100
CANALI
Ø110
125
VISTA DAL BASSO
158
Ø110
92
275
1000
194
160
100
SEZIONE
VISTA LATERALE
EASY 100/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700000
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
2,40
145,28
14,52
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
1,90
89,56
8,95
1000 x 158 x 194
1000 x 100 x 160
laterali
inferiori
2 x Ø 110
1 x Ø 110
Ø110
125
65
134
Ø63
275
158
100
100
VISTA DAL BASSO
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
EASY 100/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700001
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 158 x 134
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 100 x 100
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 110
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
38
EASY 100
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Cucine di ospedali, ristoranti e simili
249
500
249
13
2.5
27.5
99
154
F1
BUGNA
26.26
F2
998
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
13 mm
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500109
acciaio DX51D**
zincato
500111
acciaio inox AISI 304*
decapato
500170
acciaio DX51D**
zincato
500172
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 154 x 2,5
1,80
2,68
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
83,0 x 8,5
498 x 154 x 2,5
0,90
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
1,34
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
39
EASY 100
GRIGLIE SPECIALI
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
154
18
123
PARTICOLARE
AGGANCIO***
26.5
998
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 154 x 106,5
80
5,10
1,80
€
500212
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500213
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 154 x 146,5
120
6,30
1,80
26.5
154
H
18
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500206
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500207
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 154 x 106,5
80
4,80
1,80
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 154 x 146,5
120
5,90
1,80
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
40
EASY 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
478
25
260
F2
27
154
F1
260
1.8
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 154 x 1,8
3,90
6,66
€
500105
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500104
acciaio inox AISI 304*
decapato
500166
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500165
acciaio inox AISI 304*
decapato
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
10,2 x 32,2
498 x 154 x 1,8
1,95
nessun fissaggio
3,33
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
478
260
25
F2
27
154
F1
260
1.8
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500106
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500108
acciaio inox AISI 304*
decapato
500167
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500169
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 154 x 1,8
3,30
9,50
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
34,2 x 32,2
498 x 154 x 1,8
1,65
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
4,75
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
41
EASY 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
154
13
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500143
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,00
2,15
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 154 x 7
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
42
13 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
EASY 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
15
154
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 13 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
500144
15 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,20
2,10
80,0 x 13,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 154 x 7
F2
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
154
14
F1
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500146
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
14 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,90
1,90
91,5 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 154 x 7
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
43
EASY 100
ACCESSORI
114
114
107.5
107.5
167.5
167.5
114
114
Ø63
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/100
TESTATA CON SCARICO 100/100
TESTATA CON SCARICO 100/160
TESTATA CHIUSA 100/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
testata con scarico
PE-HD
100/100
1 x Ø 63
700510
testata chiusa
PE-HD
100/100
-
700503
testata con scarico
PE-HD
100/160
1 x Ø 63
700511
testata chiusa
PE-HD
100/160
-
€
700502
mm
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500412
acciaio zincato
EASY acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500413
acciaio inox
EASY acciaio inox
M8 x 40 TBL combi inox
2 barrette + 2 viti
500414
acciaio zincato nero
EASY ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
44
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
EASY 100
500
CODICE
PREZZO
EASY 100
ANGOLO DESTRO
EASY 100
500
MODELLO
CODICE
€
100/160
700101
100/100
346
345
363
700100
TI SINISTRO
CODICE
PREZZO
700106
100/160
700107
100/100
TI DESTRO
EASY 100
1017
1000
EASY 100
1017
1000
MODELLO
CODICE
700112
100/160
700113
100/100
654
500
PREZZO
MODELLO
€
€
654
MODELLO
€
517
500
500
363
345
517
346
PREZZO
700118
100/160
700119
100/100
500
CROCE
EASY 100
1517
750
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
€
577
500
1171
700124
100/160
700125
100/100
500
577
POZZETTO SIFONATO
542
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
158
100
239.5
407
00
Ø2
145
185
VISTA LATERALE
VISTA FRONTALE
63
116
109
97
10
Ø1
129
60
Ø1
SEZIONE
EASY 100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700008
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 158 x 407
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
2,50
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
45
EASY 150
CANALI
60
Ø1 0
1
Ø1
125
VISTA DAL BASSO
Ø110
92
275
194
160
150
208
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
EASY 150/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700002
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
2,85
213,04
21,30
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
2,30
127,32
12,73
1000 x 208 x 194
1000 x 150 x 160
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
60
Ø1 0
1
Ø1
125
VISTA DAL BASSO
Ø63
65
275
134
100
150
208
1000
VISTA LATERALE
SEZIONE
EASY 150/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700003
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 208 x 134
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 150 x 100
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
47
EASY 150
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Cucine di ospedali, ristoranti e simili
249
500
249
14
27.5
148
F1
204
3.5
26.26
F2
998
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500123
acciaio DX51D**
zincato
500124
acciaio inox AISI 304*
decapato
500184
acciaio DX51D**
zincato
500185
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 204 x 3,5
3,30
4,20
14 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
130,0 x 8,5
498 x 204 x 3,5
1,65
2,10
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
48
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
EASY 150
GRIGLIE SPECIALI
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
204
18
173
26.5
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 204 x 106,5
80
5,90
1,80
€
500214
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500215
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 204 x 146,5
120
6,90
1,80
26.5
H
204
18
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500208
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500209
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 204 x 106,5
80
5,60
1,80
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 204 x 146,5
120
6,60
1,80
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
49
EASY 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
478
30
260
27
204
F1
260
F2
1.8
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 204 x 1,8
5,40
10,50
€
500117
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500119
acciaio inox AISI 304*
decapato
500178
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500180
acciaio inox AISI 304*
decapato
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
10,2 x 32,2
498 x 204 x 1,8
478
5,25
260
30
F2
27
204
F1
260
2,70
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
nessun fissaggio
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
1.8
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500120
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500122
acciaio inox AISI 304*
decapato
500181
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500183
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 204 x 1,8
4,60
12,77
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
34,2 x 32,2
498 x 204 x 1,8
2,30
6,38
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
50
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
EASY 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
204
15
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500149
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
15 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,70
3,58
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 204 x 7
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
51
EASY 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
204
20
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 13 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500151
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,50
3,38
130,0 x 13,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 204 x 7
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
52
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
EASY 150
ACCESSORI
164
107.5
167.5
164
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 150/160
TESTATA CON SCARICO 150/100
164
107.5
167.5
164
TESTATA CHIUSA 150/100
TESTATA CHIUSA 150/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
700504
testata con scarico
PE-HD
150/100
700512
testata chiusa
PE-HD
150/100
1 x Ø 63
-
700505
testata con scarico
PE-HD
150/160
1 x Ø 110
700513
testata chiusa
PE-HD
150/160
-
22
M8
175
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
500415
acciaio zincato
EASY acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
500416
acciaio inox
EASY acciaio inox
M8 x 40 TBL combi
2 barrette + 2 viti
2 barrette + 2 viti
500417
acciaio zincato nero
EASY ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
53
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
EASY 150
500
CODICE
PREZZO
EASY 150
ANGOLO DESTRO
EASY 150
500
MODELLO
CODICE
€
500
483
279
296
279
150/100
CODICE
1000
PREZZO
150/160
700109
150/100
TI DESTRO
EASY 150
1017
700108
296
296
500
483
150/160
700103
TI SINISTRO
EASY 150
1017
MODELLO
CODICE
1000
PREZZO
MODELLO
€
€
700114
150/160
700120
150/160
700115
150/100
700121
150/100
500
500
705
705
MODELLO
€
700102
296
PREZZO
CROCE
EASY 150
1517
750
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
€
602
500
1221
700126
150/160
700127
150/100
500
602
POZZETTO SIFONATO
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
208
542
407
150
00
Ø2
239.5
145
235
VISTA LATERALE
VISTA FRONTALE
63
116
109
97
10
Ø1
129
60
Ø1
SEZIONE
EASY 150
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700009
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 208 x 407
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
2,78
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
54
EASY 200
CANALI
Ø1
60
00
Ø2
125
VISTA DAL BASSO
Ø110
92
275
194
160
200
258
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
EASY 200/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700004
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
3,25
275,87
27,58
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
2,65
178,73
17,87
1000 x 258 x 194
1000 x 200 x 160
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 200 ; 1 x Ø 160
60
Ø1
00
Ø2
125
VISTA DAL BASSO
Ø63
65
275
134
100
200
258
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
EASY 200/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700005
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 258 x 134
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 200 x 100
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 200 ; 1 x Ø 160
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
56
EASY 200
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
249
249
500
15
27.5
198
F1
254
4.5
26.26
F2
998
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500135
acciaio DX51D**
zincato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 254 x 4,5
5,20
4,20
15 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
130,0 x 8,5
500196
acciaio DX51D**
zincato
498 x 254 x 4,5
2,60
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
2,10
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
57
EASY 200
GRIGLIE SPECIALI
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
254
18
223
26.5
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 254 x 106,5
80
6,70
1,80
€
500216
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500217
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 254 x 146,5
120
7,70
1,80
26.5
254
H
18
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500210
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
500211
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
998 x 254 x 106,5
80
6,30
1,80
APERTURE
F1 x F2
mm
998 x 18
998 x 254 x 146,5
120
7,40
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
58
1,80
EASY 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
478
260
27
F1
254
260
F2
1.8
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 254 x 1,8
6,60
14,00
€
500131
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500132
acciaio inox AISI 304*
decapato
500192
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500193
acciaio inox AISI 304*
decapato
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
10,2 x 32,2
498 x 254 x 1,8
478
7,00
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
260
F1
254
260
3,30
nessun fissaggio
27
F2
1.8
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500133
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500134
acciaio inox AISI 304*
decapato
500194
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
500195
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 254 x 1,8
5,20
16,00
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
34,2 x 32,2
498 x 254 x 1,8
2,60
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
8,00
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
59
EASY 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
254
15
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500154
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,85
5,00
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 254 x 7
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
60
15 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
EASY 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
254
30
F1
F2
7
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 13 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
500155
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,20
4,68
180,0 x 13,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 254 x 7
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
61
EASY 200
ACCESSORI
214
108
167.5
215
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 200/100
TESTATA CON SCARICO 200/160
214
108
167.5
215
TESTATA CHIUSA 200/160
TESTATA CHIUSA 200/100
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
700506
testata con scarico
PE-HD
200/100
1 x Ø 63
700514
testata chiusa
PE-HD
200/100
-
700507
testata con scarico
PE-HD
200/160
1 x Ø 110
700515
testata chiusa
PE-HD
200/160
-
€
mm
22
M8
225
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500418
acciaio zincato
EASY acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500419
acciaio inox
EASY acciaio inox
M8 x 40 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500420
acciaio zincato nero
EASY ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
62
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
EASY 200
500
CODICE
PREZZO
EASY 200
ANGOLO DESTRO
EASY 200
500
MODELLO
CODICE
PREZZO
MODELLO
€
200/160
700105
200/100
246
700110
200/160
700111
200/100
246
229
229
246
700104
500
483
483
246
500
€
TI SINISTRO
TI DESTRO
EASY 200
1017
CODICE
1000
PREZZO
EASY 200
1017
1000
MODELLO
CODICE
MODELLO
€
€
200/160
700117
200/100
700122
200/160
700123
200/100
500
500
700116
753
753
PREZZO
CROCE
EASY 200
1517
750
750
CODICE
PREZZO
MODELLO
500
€
627
1271
700128
200/160
700129
200/100
627
500
POZZETTO SIFONATO
258
200
Ø2
00
239.5
10
285
VISTA FRONTALE
63
Ø1
129
60
116
109
97
Ø1
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
407
542
145
VISTA LATERALE
SEZIONE
EASY 200
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
700010
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 258 x 407
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
3
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
63
POSA IN OPERA
EASY
200
EASY
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
64
EASY
200
EASY
POSA IN OPERA
Caso 1
Pavimentazione
(A15-B125)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
2.
Caso 3
Asfalto
(A15-B125-C250)
3.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
5.
1
4.
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15-B125-C250)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
3.
5.
4.
2.
3.
3-5 mm
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
B 125
C 250
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
125
250
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
100
150
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
100
150
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
C 25/30
C 25/30
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
65
POSA IN OPERA
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE
Caso 1
EASY
200
EASY
ATTENZIONE:
Evitare che il calcestruzzo scorra nella canaletta
Pavimentazione
(A15)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1.
2.
Caso 3
Asfalto
(A15)
6.
1.
3.
5.
4.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1.
3.
5.
4.
2.
3-5 mm
3.
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
66
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
EASY
200
EASY
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain EASY in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro maschiofemmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 3/4 diaframmi di scarico in punti prestabiliti.
La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere
perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna ___ mm, altezza
interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 13 mm, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale di larghezza 6 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 154 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di
fissaggio a barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. Le dimensioni delle maglie dovranno essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 11 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a pioli in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di fissaggio a barretta, classe di carico
A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie a fessura longitudinale a “T” in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di aggancio maschio-femmina
tra una griglia e la successiva, classe di carico A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm, altezza della “T” ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie a fessura longitudinale a “L” in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con sistema di aggancio maschio-femmina
tra una griglia e la successiva, classe di carico A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm, altezza della “L” ___ mm.
Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MUFLEDRAIN con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
10. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
11. Fornitura e posa in opera di pozzetto sifonato in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain EASY, con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro. Il
sifone incorporato nel pozzetto dovrà avere la parte superiore rimovibile per consentirne l’ispezione e la pulizia. Il pozzetto dovrà avere scarichi preformati su due lati con diametro
fino a 200 mm. Le dimensioni del pozzetto dovranno essere lunghezza 542 mm, luce netta ___ mm, altezza interna 400 mm.
67
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
• assicura protezione alle griglie grazie alla presenza del bordo in
PE-HD
• è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD con
bordo di contenimento alto 20 mm che non prevede alcun telaio di
rinforzo
• è dotato del pratico bocchello di scarico per ridurre al minimo gli
ingombri
• mantiene una sezione utile per il drenaggio ampia utilizzando griglie
leggere e dalle dimensioni ottimizzate
• è composto da una vasta gamma di griglie, a pioli, fessura, maglia
quadra, maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa
sferoidale e PE-HD, e da una copertura cieca anch’essa in PE-HD
• è arricchito da diversi sistemi di fissaggio, ideali per ogni esigenza,
che vanno dalla classica barretta ad un semplice sistema di
bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale
• garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione
in quanto il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la
pavimentazione
• è ideale per aree residenziali, impianti sportivi, parcheggi privati
• gamma composta da 2 canali con 1 larghezza e 2 altezze (100/55
e 100/80)
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 80 e sul sito internet www.mufle.com.
CANALI
SKIP 100
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
68
100
110
VISTA DAL BASSO
135
100
20
54
483
120
80
Ø63
158
VISTA LATERALE
SEZIONE
BLOCCAGGIO
1000
VISTA DALL’ALTO
SKIP 100/80
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
707000
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1,75
69,28
6,92
1000 x 158 x 120
1000 x 100 x 80
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
68
100
110
VISTA DAL BASSO
135
20
Ø40
38
483
VISTA LATERALE
BLOCCAGGIO
95
55
100
158
SEZIONE
1000
VISTA DALL’ALTO
SKIP 100/55
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
707001
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1,55
54,44
5,44
1000 x 158 x 95
1000 x 100 x 55
laterali
2 x Ø 40
inferiori 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
*** Per ottenere lo scarico occorre utilizzare il Kit Bocchello con uscita (disponibile nelle due versioni Ø100 e Ø110).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
70
GRIGLIE
SKIP 100
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Cucine di ospedali, ristoranti e simili
249
500
20
249
12
F1
124
SKIP 100
EN 1433 A15
26.26
F2
PARTICOLARE
FESSURA
998
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MATERIALE
€
507122
acciaio DX51D**
zincato
507123
acciaio inox AISI 304*
decapato
507124
acciaio DX51D**
zincato
507125
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURELLxxl lxxhh
MISURE
PESO
PESO
mm
mm
kg
kg
998 x 124 x 20
20 mm
SUPERFICIE
SUPERFICIE
DRENAGGIO
DRENAGGIO
dm2 dm2
1,30
APERTURE
APERTURE
F1 x F2 F1 x F2
mm barretta
mm
FISSAGGIO
FISSAGGIO
clip
dentino
(nessun fissaggio)***
2,35
83,0 x 8,5
498 x 124 x 20
0,65
1,175
MONTAGGIO DELLA GRIGLIA A MEZZO CLIP
SMONTAGGIO DELLA GRIGLIA
a. appoggiare la griglia sul canale facendo corrispondere
le fessure sul dorso ai ganci delle Clip SKIP e fare
pressione con un giravite sulla barretta;
b. accompagnare con la mano la griglia fino all’aggancio
completo.
a. fare pressione con un giravite sulla Clip Skip in modo
tale da sganciarla;
b. sollevarla.
NEW
Le griglie a pioli e in PE-HD SKIP possono fissarsi in modo veloce e sicuro senza l’ausilio di minuteria
utilizzando la nuova Clip SKIP!!!
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
71
GRIGLIE
SKIP 100
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
478
260
20
F1
260
SKIP 100
124
EN 1433 B125
F2
EN 1433 B125
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
MISURE L x l x h
mm
507104
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
507112
acciaio inox AISI 304*
decapato
507106
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
507116
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 124 x 20
PESO
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
2,90
20 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
dentino
(nessun fissaggio)***
7,19
15,2 x 32,2
498 x 124 x 20
1,45
3,60
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
F1
260
478
260
SKIP 100
20
EN 1433 B125
124
F2
EN 1433 B125
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
MISURE L x l x h
mm
507105
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
507114
acciaio inox AISI 304*
decapato
507107
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
507118
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 124 x 20
PESO
kg
2,60
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
20 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
dentino
(nessun fissaggio)***
7,50
32,2 x 32,2
498 x 124 x 20
1,30
3,75
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
72
GRIGLIE
SKIP 100
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
126
246
20
126
124
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
507100
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
2,90
2,40
17,5 x 16,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 124 x 20
FISSAGGIO 20 mm
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
73
GRIGLIE
SKIP 100
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
126
246
20
126
124
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
507102
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,00
1,96
92,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 124 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
F2
246
126
20
124
126
F1
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
507101
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,10
1,87
95,0 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 124 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
74
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
SKIP 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
126
246
20
126
124
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
507103
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,60
2,40
16,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 124 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
75
GRIGLIE
SKIP 100
PE-HD
APPLICAZIONI PE-HD
Aree residenziali e condominiali
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Serre
Aree verdi
SEDE CLIP
SEDE BLOCCAGGIO
VISTA FRONTALE
126
20
F1
100
246
124
126
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
35
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA 7 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
PE-HD
nero
507121
35 mm
MISURE L x l x h
PESO
SUPERFICIE
DRENAGGIO
APERTURE
F1 x F2
mm
kg
dm2
mm
498 x 124 x 20
0,32
16,05
54,0 x 7,0
FISSAGGIO
clip
dentino***
SEDE CLIP
SEDE BLOCCAGGIO
VISTA FRONTALE
PARTICOLARE SEZIONE
126
20
F1
100
246
124
126
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
35
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 7 mm CON GANCI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
507126
PE-HD
nero
35 mm
MISURE L x l x h
PESO
SUPERFICIE
DRENAGGIO
APERTURE
F1 x F2
mm
kg
dm2
mm
498 x 124 x 20
0,32
16,05
54,0 x 7,0
FISSAGGIO
dentino***
gancio
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
76
GRIGLIE
SKIP 100
PE-HD
APPLICAZIONI PE-HD
Aree residenziali e condominiali
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Serre
Aree verdi
SEDE CLIP
SEDE BLOCCAGGIO
VISTA FRONTALE
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
100
124
20
498
35
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
PE-HD
nero
507120
35 mm
MISURE L x l x h
PESO
SUPERFICIE
DRENAGGIO
APERTURE
F1 x F2
mm
kg
dm2
mm
498 x 124 x 20
0,33
20,505
15,0 x 15,0
FISSAGGIO
clip
dentino***
SEDE CLIP
SEDE BLOCCAGGIO
VISTA FRONTALE
PARTICOLARE SEZIONE
20
126
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
100
246
124
126
498.2
35
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA CON GANCI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
507127
PE-HD
nero
35 mm
MISURE L x l x h
PESO
SUPERFICIE
DRENAGGIO
APERTURE
F1 x F2
mm
kg
dm2
mm
498 x 124 x 20
0,33
20,505
15,0 x 15,0
FISSAGGIO
dentino***
gancio
Le griglie SKIP in PE-HD non possono essere certificate in quanto la norma EN 1433, ad oggi, non prevede prove specifiche a cui
sottoporre griglie in materiale plastico. Test eseguiti dalla Mufle hanno rilevato che tali griglie possono essere definite “Pedonali”.
*** Sistema di bloccaggio tramite una sporgenza contenuta nel canale. Il bloccaggio non assicura la griglia al canale. Per ottenere un fissaggio stabile si consiglia l’utilizzo del sistema
barretta o clip dove previsto.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
77
SKIP 100
ACCESSORI
114
114
Ø40
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/55
TESTATA CON SCARICO 100/55
87.5
87.5
114
62.5
62.5
114
TESTATA CON SCARICO 100/80
TESTATA CHIUSA 100/80
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
€
mm
700500
testata con scarico
PE-HD
100/55
1 x Ø 40
700508
testata chiusa
PE-HD
100/55
-
700501
testata con scarico
PE-HD
100/80
1 x Ø 63
700509
testata chiusa
PE-HD
100/80
-
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
acciaio zincato
SKIP acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
€
500421
2 barrette + 2 viti
500422
acciaio inox
SKIP acciaio inox
M8 x 55 TBL combi inox
2 barrette + 2 viti
500423
acciaio zincato nero
SKIP ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
125
25
39
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT CLIP
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
PE-HD
SKIP acciaio zincato - inox - PE-HD
2 clip
€
510212
40,5
114
Ø100 / Ø 110
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BOCCHELLO + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER CANALI
€
DIAMETRO
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
mm
506114
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 100
1 bocchello Ø 100 + 4 viti
506115
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 110
1 bocchello Ø 110 + 4 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
78
PEZZI SPECIALI
ANGOLO SINISTRO
SKIP 100
500
CODICE
PREZZO
SKIP 100
ANGOLO DESTRO
SKIP 100
500
MODELLO
CODICE
€
707101
100/55
365
365
100/80
CODICE
PREZZO
100/80
707103
100/55
TI DESTRO
SKIP 100
1017
1000
707102
382
707100
TI SINISTRO
MODELLO
SKIP 100
1017
1000
CODICE
100/80
707106
100/80
707105
100/55
707107
100/55
CROCE
635
635
MODELLO
707104
500
500
PREZZO
€
€
SKIP 100
1517
750
MODELLO
€
517
500
382
365
500
517
365
PREZZO
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
707108
100/80
707109
100/55
567
500
1152
568
500
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
79
POSA IN OPERA
SKIP
SKIP
100
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
80
SKIP
SKIP
100
POSA IN OPERA
Caso 1
Pavimentazione
(A15-B125)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
2.
Caso 3
Asfalto
(A15-B125-C250)
3.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
5.
1
4.
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15-B125-C250)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
3.
5.
4.
2.
3.
3-5 mm
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
B 125
C 250
D 400**
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
125
250
400
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
100
150
200
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
100
150
200
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
C 25/30
C 25/30
C 25/30
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
81
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
SKIP
SKIP
100
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain SKIP in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro maschiofemmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 2 diaframmi di scarico laterali in punti prestabiliti
e la predisposizione sul fondo per il fissaggio, a mezzo di 4 viti, di un bocchello di scarico in PE-HD di diametro 100 mm (110 mm). Profilo superiore in PE-HD con altezza non
inferiore a 20 mm. La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà
inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Sulle pareti interne del profilo superiore la canaletta dovrà presentare n°2 sporgenze per lato
atte a garantire il bloccaggio delle griglie. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna 100 mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 20 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 124 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004 con fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale avente larghezza 6 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 124
mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di
fissaggio a barretta, classe di carico B125 (C250) secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza 124 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza 124 mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, munite di asole per il fissaggio
con vite e di piastrino per il fissaggio con barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza 124 mm. Su richiesta dovrà inoltre essere
disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a pioli in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a barretta (Clip), classe di
carico A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza 124 mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura carrabili con fessura da 7 mm in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a barretta (Clip),
lunghezza 498 mm, larghezza 124 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura carrabili a maglia quadra in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain SKIP, con sistema di fissaggio a barretta (Clip), lunghezza
498 mm, larghezza 124 mm.
10. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
11. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
82
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125,
C250
• è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD con
bordo di contenimento alto 20 mm che non prevede alcun telaio di
rinforzo
• assicura protezione alle griglie grazie alla presenza del bordo in
PE-HD
• garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione
in quanto il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la
pavimentazione
• è composto da una vasta gamma di griglie, a pioli, fessura, maglia
quadra, maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox, ghisa
sferoidale e PE-HD e da una copertura cieca anch’essa in PE-HD
• è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta e da un pratico
incastro laterale tramite una linguetta contenuta nelle griglie in
PE-HD
• è ideale per usi civili, zone pedonali, parcheggi privati, marciapiedi,
canalizzazioni a bordo di strade e di aree di sosta, impianti sportivi,
piste con rivestimenti sintetici, campi d’atletica
• è completato da pozzetti di scarico sifonati
• gamma composta da 7 canali con 3 larghezze e 3 altezze (100/100,
100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160, 200/250)
• gamma arricchita dal canale VIP35 con lunghezza 1,5 metri e
dimensioni utili 300 x 300 mm, ideato per il drenaggio di grandi
superfici
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 121 e sul sito internet www.mufle.com.
vip20 100
CANALI
Ø110
125
VISTA DAL BASSO
158
92
Ø110
275
214
160
20
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 100/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702000
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
2,55
145,28
14,52
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
2,05
89,56
8,95
1000 x 158 x 214
1000 x 100 x 160
2 x Ø 110
1 x Ø 110
laterali
inferiori
Ø110
125
VISTA DAL BASSO
158
65
275
154
Ø63
100
20
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 100/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702001
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 158 x 154
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 100 x 100
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 110
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
85
vip20 100
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
Cucine di ospedali, ristoranti e simili
249
500
20
F2
26.26
PARTICOLARE
FESSURA
12
148
F1
249
998
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502128
acciaio DX51D**
zincato
502129
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
1,60
2,68
20 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
83,0 x 8,5
502140
acciaio DX51D**
zincato
502141
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 148 x 20
0,80
1,34
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
86
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
vip20 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
25
260
478
20
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502126
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502150
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
3,60
8,82
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
502138
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502162
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 148 x 20
1,80
nessun fissaggio
4,41
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
25
260
478
20
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502127
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502157
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
2,90
9,00
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502139
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502163
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 148 x 20
1,45
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
4,50
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
87
vip20 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
148
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502112
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,40
3,31
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
88
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
vip20 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
260
478
20
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502152
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502175
acciaio inox AISI 304*
decapato
502169
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502187
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
5,10
8,82
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 31,2
498 x 148 x 20
2,55
nessun fissaggio
4,41
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
20
260
478
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502151
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502174
acciaio inox AISI 304*
decapato
502168
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502188
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
4,60
8,50
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,2 x 31,2
498 x 148 x 20
2,30
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
4,25
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
89
vip20 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
148
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502115
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,80
3,31
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
90
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
vip20 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
148
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
502113
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,60
1,97
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
20
F1
148
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502114
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,00
2,10
91,5 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
91
vip20 100
GRIGLIE
ECOVIP
APPLICAZIONI PE-HD
Aree residenziali e condominiali
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Serre
Aree verdi
148
INCASTRO LATERALE A SCATTO
F1
F2
20
498
PARTICOLARE
FESSURA
30
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA CARRABILE AUTOVETTURE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
PE-HD
nero
502103
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
0,38
3,80
34,0 x 8,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
€
30 mm
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
148
18
INCASTRO LATERALE A SCATTO
20
498
30
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE CARRABILE AUTOVETTURE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502149
PE-HD*
nero
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
DIMENSIONI
FESSURA
mm
0,60
0,50
498 x 18,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
* Finitura superficiale antiscivolo in rilievo fotoinciso.
** Sistema di incastro tramite una linguetta contenutaa nella griglia.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
92
30 mm
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
vip20 100
COPERTURE CIECHE
ECOVIP
APPLICAZIONI PE-HD
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
148
INCASTRO LATERALE A SCATTO
20
498
30
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA CARRABILE AUTOVETTURE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
498 x 148 x 20
0,50
€
502100
PE-HD*
nero
30 mm
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
Le griglie e le coperture cieche Ecovip non possono essere certificate in quanto la norma EN 1433, ad oggi, non prevede prove
specifiche a cui sottoporre griglie in materiale plastico. Test eseguiti dalla Mufle hanno rilevato che le griglie e le coperture cieche
Ecovip 100 possono essere definite “Carrabili Autovetture”.
* Finitura superficiale antiscivolo in rilievo fotoinciso.
** Sistema di incastro tramite una linguetta contenutaa nella griglia.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
93
vip20 100
ACCESSORI
114
114
107.5
107.5
167.5
167.5
114
114
Ø63
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/100
TESTATA CON SCARICO 100/100
TESTATA CON SCARICO 100/160
TESTATA CHIUSA 100/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
testata con scarico
PE-HD
100/100
1 x Ø 63
700510
testata chiusa
PE-HD
100/100
-
700503
testata con scarico
PE-HD
100/160
1 x Ø 63
700511
testata chiusa
PE-HD
100/160
-
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
700502
mm
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
500421
acciaio zincato
VIP acciaio zincato - PE-HD
M8 x 55 TBL combi
500422
acciaio inox
VIP acciaio inox
M8 x 55 TBL combi inox
2 barrette + 2 viti
500423
acciaio zincato nero
VIP ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
94
2 barrette + 2 viti
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
VIP20 100
500
CODICE
PREZZO
vip20 100
ANGOLO DESTRO
VIP20 100
500
MODELLO
CODICE
PREZZO
€
€
702100
100/160
702101
100/100
346
702106
100/160
702107
100/100
TI SINISTRO
345
363
520
500
520
363
345
500
346
TI DESTRO
VIP20 100
1017
1000
CODICE
PREZZO
VIP20 100
1017
1000
MODELLO
CODICE
PREZZO
MODELLO
€
€
702112
100/160
702113
100/100
702118
100/160
702119
100/100
CROCE
VIP20 100
1517
750
500
500
657
657
MODELLO
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
579
702124
100/160
702125
100/100
579
500
1175
500
€
POZZETTO SIFONATO
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
20
158
100
542
427
502xxx
00
Ø2
239.5
63
116
109
97
10
Ø1
129
60
Ø1
185
145
VISTA LATERALE
VISTA FRONTALE
SEZIONE
VIP20 100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702006
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 158 x 427
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
2,60
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
95
vip20 150
CANALI
60
Ø1 0
1
Ø1
125
VISTA DAL BASSO
208
Ø110
92
275
214
160
20
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 150/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702002
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
3,00
213,04
21,30
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
2,45
127,32
12,73
1000 x 208 x 214
1000 x 150 x 160
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
60
Ø1 0
1
Ø1
125
VISTA DAL BASSO
208
65
275
154
Ø63
100
20
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 150/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702003
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 208 x 154
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 150 x 100
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
97
vip20 150
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
249
20
249
12
F1
198
500
F2
26.26
PARTICOLARE
FESSURA
998
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502132
acciaio DX51D**
zincato
502133
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
2,90
4,20
20 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
130,0 x 8,5
502144
acciaio DX51D**
zincato
502145
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 198 x 20
1,45
2,10
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
98
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
vip20 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
260
478
260
198
F1
20
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
5,00
13,08
€
502130
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502158
acciaio inox AISI 304*
decapato
502142
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502164
acciaio inox AISI 304*
decapato
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
498 x 198 x 20
2,50
nessun fissaggio
6,54
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
260
30
20
260
F1
198
478
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502131
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502159
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
4,10
13,74
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502143
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502165
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 198 x 20
2,05
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
6,73
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
99
vip20 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
198
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502118
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,90
3,77
29,0 x 24,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
100
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
vip20 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
478
40
20
260
198
F1
260
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
7,50
13,08
€
502154
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502177
acciaio inox AISI 304*
decapato
502171
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502190
acciaio inox AISI 304*
decapato
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 31,2
498 x 198 x 20
3,75
nessun fissaggio
6,54
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
40
260
478
20
F1
198
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502153
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502176
acciaio inox AISI 304*
decapato
502170
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502189
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
7,00
13,47
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,2 x 31,2
498 x 198 x 20
3,50
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
6,73
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
101
vip20 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
198
20
F1
F2
25
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502120
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,20
3,16
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
102
25 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
vip20 150
ECOVIP
APPLICAZIONI PE-HD
Aree residenziali e condominiali
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Serre
Aree verdi
198
INCASTRO LATERALE A SCATTO
F1
F2
20
PARTICOLARE
FESSURA
498
30
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA PEDONALE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
PE-HD
nero
502104
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
0,68
5,80
46,5 x 8,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
INCASTRO LATERALE A SCATTO
APPLICAZIONI PE-HD
198
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
20
498
30
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
COPERTURA CIECA PEDONALE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
498 X 198 x 20
0,86
€
502101
PE-HD*
nero
30 mm
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
Le griglie e le coperture cieche Ecovip non possono essere certificate in quanto la norma EN 1433, ad oggi, non prevede prove
specifiche a cui sottoporre griglie in materiale plastico. Test eseguiti dalla Mufle hanno rilevato che le griglie e le coperture cieche
Ecovip 150 possono essere definite “Pedonali”.
* Finitura superficiale antiscivolo in rilievo fotoinciso.
** Sistema di incastro tramite una linguetta contenutaa nella griglia.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
103
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
VIP20 150
500
CODICE
PREZZO
vip20 150
ANGOLO DESTRO
VIP20 150
500
MODELLO
CODICE
PREZZO
€
150/160
500
296
279
279
150/100
TI SINISTRO
CODICE
1000
PREZZO
150/160
702109
150/100
TI DESTRO
VIP20 150
1017
702108
296
296
702103
520
500
520
702102
296
VIP20 150
1017
MODELLO
CODICE
1000
PREZZO
MODELLO
€
€
702114
150/160
702120
150/160
702115
150/100
702121
150/100
707
707
MODELLO
€
500
500
CROCE
VIP20 150
1517
750
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
702126
150/160
702127
150/100
604
500
1225
500
604
€
POZZETTO SIFONATO
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
20
208
150
542
427
502xxx
00
Ø2
239.5
60
Ø1
63
129
116
109
97
10
Ø1
235
145
VISTA LATERALE
VISTA FRONTALE
SEZIONE
VIP20 150
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702007
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 208 x 427
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
2,90
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
104
vip20 150
ACCESSORI
164
107.5
167.5
164
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 150/160
TESTATA CON SCARICO 150/100
164
107.5
167.5
164
TESTATA CHIUSA 150/100
TESTATA CHIUSA 150/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
700504
testata con scarico
PE-HD
150/100
700512
testata chiusa
PE-HD
150/100
-
700505
testata con scarico
PE-HD
150/160
1 x Ø 110
700513
testata chiusa
PE-HD
150/160
-
22
M8
175
1 x Ø 63
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
500424
acciaio zincato
VIP acciaio zincato - PE-HD
M8 x 40 TBL combi
500425
acciaio inox
VIP acciaio inox
M8 x 40 TBL combi
2 barrette + 2 viti
2 barrette + 2 viti
500426
acciaio zincato nero
VIP ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
105
vip20 200
CANALI
125
160
200
1000
VISTA DAL BASSO
258
300
160
304
250
20
200
200
113
VISTA LATERALE
SEZIONE
VIP 200/250
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502042
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 258 x 304
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 200 x 250
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
4,50
430,00
43,00
laterali 2 x Ø 200 ; 2 x Ø 160
inferiori 1 x Ø 200 ; 1 x Ø 160
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
107
vip20 200
CANALI
60
Ø1
00
Ø2
125
VISTA DAL BASSO
258
92
Ø110
214
160
20
200
275
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 200/160
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702004
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
3,40
275,87
27,58
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
kg
cm2
dm3
mm
2,80
178,63
17,86
1000 x 258 x 214
1000 x 200 x 160
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
60
Ø1
00
Ø2
125
VISTA DAL BASSO
258
65
275
154
Ø63
100
20
200
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
VIP20 200/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702005
MISURE ESTERNE
Lxlxh
mm
PE-HD
1000 x 258 x 154
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
1000 x 200 x 100
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
108
vip20 200
GRIGLIE
A 15
APPLICAZIONI ZINCATO
Aree verdi, parchi
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Terrazzi
249
500
249
12
F1
248
20
F2
26.26
PARTICOLARE
FESSURA
998
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
GRIGLIA A PIOLI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502136
acciaio DX51D**
zincato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
4,80
4,20
20 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
130 x 8,5
502148
acciaio DX51D**
zincato
498 x 248 x 20
2,40
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
2,10
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
109
vip20 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
20
260
478
248
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
6,20
16,98
€
502134
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502160
acciaio inox AISI 304*
decapato
502146
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502166
acciaio inox AISI 304*
decapato
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
498 x 248 x 20
3,10
nessun fissaggio
8,49
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
30
20
260
478
F1
248
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502135
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502161
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
5,20
18,00
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502147
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502167
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 248 x 20
2,60
9,00
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
110
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
vip20 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
248
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502122
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,30
6,12
25,5 x 24,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
111
vip20 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
260
478
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
40
260
F1
248
20
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502156
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502179
acciaio inox AISI 304*
decapato
502173
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502192
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
9,50
16,98
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 31,2
498 x 248 x 20
4,75
nessun fissaggio
8,49
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
478
40
20
260
F1
248
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502155
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502178
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
8,70
18,00
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,2 x 31,2
502172
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502191
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 248 x 20
4,35
9,00
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
112
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
vip20 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
248
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
25
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502124
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,00
4,32
180,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
113
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
vip20 200
ECOVIP
APPLICAZIONI PE-HD
Aree residenziali e condominiali
Zone pedonali e/o ciclabili
Impianti sportivi
Serre
Aree verdi
248
INCASTRO LATERALE A SCATTO
F1
F2
20
498
PARTICOLARE
FESSURA
30
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA PEDONALE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
PE-HD
nero
502106
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
0,78
7,80
58,5 x 8,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
INCASTRO LATERALE A SCATTO
APPLICAZIONI PE-HD
248
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
20
498
30
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
COPERTURA CIECA PEDONALE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
498 x 248 x 20
0,88
€
502102
PE-HD*
nero
30 mm
FISSAGGIO
barretta
incastro laterale**
Le griglie e le coperture cieche Ecovip non possono essere certificate in quanto la norma EN 1433, ad oggi, non prevede prove
specifiche a cui sottoporre griglie in materiale plastico. Test eseguiti dalla Mufle hanno rilevato che le griglie e le coperture cieche
Ecovip 200 possono essere definite “Pedonali”.
* Finitura superficiale antiscivolo in rilievo fotoinciso.
** Sistema di incastro tramite una linguetta contenutaa nella griglia.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
114
vip20 200
ACCESSORI
214
108
167.5
215
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 200/100
TESTATA CON SCARICO 200/160
214
108
167.5
215
TESTATA CHIUSA 200/100
TESTATA CHIUSA 2000/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
700506
testata con scarico
PE-HD
200/100
1 x Ø 63
700514
testata chiusa
PE-HD
200/100
-
700507
testata con scarico
PE-HD
200/160
1 x Ø 110
700515
testata chiusa
PE-HD
200/160
-
502414
testata con scarico
acciaio zincato e PVC
200/250
1 x Ø 160
502413
testata chiusa
acciaio zincato
200/250
-
€
mm
22
M8
225
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500427
acciaio zincato
VIP acciaio zincato - PE-HD
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500428
acciaio inox
VIP acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500429
acciaio zincato nero
VIP ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
115
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
VIP20 200
500
CODICE
PREZZO
vip20 200
ANGOLO DESTRO
VIP20 200
500
MODELLO
CODICE
502246
200/250
702104
200/160
702105
200/100
TI SINISTRO
246
229
246
229
246
246
CODICE
PREZZO
200/250
702110
200/160
702111
200/100
VIP20 200
1017
MODELLO
CODICE
1000
200/250
502248
200/250
702116
200/160
702122
200/160
702117
200/100
702123
200/100
CROCE
500
500
MODELLO
502247
757
757
PREZZO
€
€
VIP20 200
1517
750
MODELLO
502245
TI DESTRO
VIP20 200
1017
1000
PREZZO
€
520
500
500
520
€
CODICE
750
PREZZO
MODELLO
629
su
richiesta
200/250
702128
200/160
702129
200/100
629
500
1275
500
€
POZZETTO SIFONATO
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
427
20
258
200
542
00
Ø2
239.5
160
Ø
10
63
116
109
97
129
Ø1
145
285
VISTA FRONTALE
VISTA LATERALE
SEZIONE
VIP20 200
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
702008
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
542 x 258 x 427
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
3,10
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
116
vip35 300
CANALI
Ø200
Ø20
0
Ø160
Ø200
VISTA DAL BASSO
145.5
Ø200
384
300
35
381
300
1500
262
390
SEZIONE
VISTA LATERALE
VIP35 300/300
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502018
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
9,30
796,00
79,60
1500 x 390 x 384
1500 x 300 x 300
2 x Ø 200
laterali
inferiori 1 x Ø 160; 1 x Ø 200
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
118
vip35 300
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
376
35
F2
748
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
40
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502137
40
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
15,30
23,76
33,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
748 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
APPLICAZIONI GHISA
376
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
35
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503117
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
35
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
16,50
5,96
25,0 x 25,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
119
vip35 300
ACCESSORI
Ø 200
TESTATA CHIUSA 300/300
TESTATA CON SCARICO 300/300
TESTATE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TIPO TESTATA
SCARICHI PREISTALLATI
503411
acciaio zincato
testata chiusa 300/300
–
503412
acciaio zincato e PVC
testata con scarico 300/300
1 x Ø 200
€
mm
KIT DADI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER GRIGLIE
DADO
COMPOSIZIONE KIT PER 1,5 ml
503309
acciaio zincato
VIP20 acciaio zincato
Esagonale cieco M10 con calotta sferica
8 dadi + 8 rosette*
503310
acciaio zincato nero
VIP20 ghisa sferoidale
Esagonale cieco M10 con calotta sferica
12 dadi + 12 rosette*
€
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, relativi al VIP35 300 sono disponibili su richiesta. Per qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
* Le viti vengono fornite già fissate nel canale.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
120
POSA IN OPERA
vipVIP
35 300
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
121
vipVIP
20 100
POSA IN OPERA
Caso 1
Pavimentazione
(A15-B125)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
2.
Caso 3
Asfalto
(A15-B125-C250)
3.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
5.
1
4.
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15-B125-C250)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
3.
5.
4.
2.
3.
3-5 mm
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
B 125
C 250
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
125
250
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
100
150
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
100
150
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
C 20/25
C 25/30
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
122
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
vipVIP
35 300
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain VIP20 (VIP35) in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 3/4 diaframmi di scarico in punti
prestabiliti. Profilo superiore in PE-HD con altezza non inferiore a 20 mm (35 mm). La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di
scabrezza per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della
canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000 mm (1.500 mm), luce netta interna ___ mm (300 mm), altezza interna ___ mm (300 mm).
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a
barretta , classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 20 mm, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain VIP35 con sistema di
fissaggio dado, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 748 mm, larghezza 376 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio
a barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004 con fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale avente larghezza 6mm, lunghezza 498 mm, larghezza 148
mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di
fissaggio a barretta, classe di carico B125 (C250) secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm (148 mm).
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, munite di asole per il fissaggio
con vite e di piastrino per il fissaggio con barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere
disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia antitacco in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain VIP35, munite di asole per il fissaggio con dado, classe
di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 748 mm, larghezza 376 mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 20 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a pioli in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a barretta , classe di carico
A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm.
10. Fornitura e posa in opera di griglie di copertura carrabili in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a barretta o a mezzo di incastri elastici,
lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
11. Fornitura e posa in opera di griglie di copertura carrabili con fessura longitudinale in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a barretta o a
mezzo di incastri elastici, lunghezza 498 mm, larghezza 148 mm.
12. Fornitura e posa in opera di coperture carrabili in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con sistema di fissaggio a barretta o a mezzo di incastri elastici, lunghezza
498 mm, larghezza ___ mm.
13. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
14. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
15. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura (aperta) in acciaio zincato (acciaio zincato e tubo in PVC) per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro
nell’apposita sede della canaletta.
16. Fornitura e posa in opera di pozzetto sifonato in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain VIP20, con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro.
Profilo superiore in PE-HD con altezza non inferiore a 20 mm. Il sifone incorporato nel pozzetto dovrà avere la parte superiore rimovibile per consentirne l’ispezione e la pulizia.
Il pozzetto dovrà avere scarichi preformati su due lati con diametro fino a 200 mm. Le dimensioni del pozzetto dovranno essere lunghezza 542 mm, luce netta ___ mm, altezza
interna 400 mm.
123
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 2 classi di carico: B125,
C250
• è dotato del classico sistema di fissaggio a barretta e del pratico
bocchello di scarico
• è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di
rinforzo
• è ideale per parcheggi privati, marciapiedi, canalizzazioni a bordo di
strade e di aree di sosta, canalizzazioni trasversali (attraversamenti
stradali) con transito di veicoli a bassa velocità (max 15 Km/h – in
questo caso il sistema può supportare griglie in classe D400, anche
se non rispondente alla norma EN 1433)
• risulta compatto grazie al perfetto ancoraggio al corpo del canale
del telaio che è realizzato in materiali resistenti alla corrosione
dovuta al contatto con l’ambiente circostante e con le griglie;
l’ancoraggio è assicurato contro deformazioni dovute a sforzi di
taglio o torsionali
• assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più
solido dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a
traffico di spessore 2,5 mm e una superficie di contatto di spessore
1,2 mm
• garantisce una maggiore semplicità e precisione di installazione
in quanto il bordo fornisce l’esatta quota che dovrà avere la
pavimentazione
• comprende modelli con ingombri ridotti (h55 e h80) perfetti
per installazioni su pavimentazioni industriali al coperto e
che necessitano di protezione del bordo del canale in fase di
levigatura
• è completato da pozzetti di scarico sifonati
• gamma composta da 8 canali con 3 larghezze e 4 altezze (100/55,
100/80, 100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160)
• è composto da 3 tipi di griglie, fessura, maglia quadra, maglia
antitacco, realizzate in acciaio zincato, inox e ghisa sferoidale
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 154 e sul sito internet www.mufle.com.
SMART 100
CANALI
Ø110
25.5
20
2.4
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
Ø110
91
275
215
160
20
100
158
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 100/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 215
1000 x 100 x 160
4,10
145,28
14,52
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
8,95
€
701000
acciaio zincato DX51D**
701008
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
laterali
inferiori
2 x Ø 110
1 x Ø 110
Ø110
25.5
125
20
2.4
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
158
65
275
155
Ø63
100
20
100
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 100/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
701001
acciaio zincato DX51D**
701009
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 158 x 155
1000 x 100 x 100
3,60
89,56
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 110
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
126
SMART 100
CANALI
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
20
2.4
25.5
110
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
158
54
483
121
Ø63
80
20
100
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 100/80
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 121
1000 x 100 x 80
3,30
69,28
6,92
2 x Ø 63
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
5,44
2 x Ø 40
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
€
701002
acciaio zincato DX51D**
701010
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
25.5
110
20
2.4
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
Ø40
1000
158
38
483
96
20
55
100
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 100/55
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
701003
acciaio zincato DX51D**
701011
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 158 x 96
1000 x 100 x 55
3,10
54,44
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Per ottenere lo scarico occorre utilizzare il Kit Bocchello con uscita (disponibile nelle due versioni Ø100 e Ø110).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
127
SMART 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
260
25
260
478
148
F1
20
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502126
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502150
acciaio inox AISI 304*
decapato
502138
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502162
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
3,60
8,82
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
498 x 148 x 20
1,80
nessun fissaggio
4,41
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
260
260
478
25
148
F1
20
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502127
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502157
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
2,90
9,00
25 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502139
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502163
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 148 x 20
1,45
4,50
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
128
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
SMART 100
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
20
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502112
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,40
3,31
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
129
SMART 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
260
478
20
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502152
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502175
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
5,10
8,82
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 31,2
502169
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502187
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 148 x 20
2,55
nessun fissaggio
4,41
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
20
260
478
148
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502151
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502174
acciaio inox AISI 304*
decapato
502168
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502188
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 20
4,60
8,50
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,2 x 31,2
498 x 148 x 20
2,30
4,25
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
130
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
SMART 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
148
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502115
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,80
3,31
21,5 x 17,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
131
SMART 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
20
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
502113
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
3,60
1,97
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
20
F1
148
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502114
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,00
2,10
91,5 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
132
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
SMART 100
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
20
148
F1
F2
30
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502116
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,50
1,97
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 20
FISSAGGIO
barretta
Le griglie in ghisa sferoidale classe D400 associate alle canalette SMART non possono essere certificate a Norma EN 1433 a causa
dello spessore del bordo soggetto a traffico e della superficie di contatto che invece risultano idonei fino alla classe C250. Le
griglie comunque superano i Test di carico prescritti per l’appartenenza alla classe D400. Si consiglia di utilizzare l’accoppiamento
“Canaletta SMART + griglia in ghisa classe D400” per canalizzazioni trasversali (attraversamenti stradali) con transito di veicoli a
bassa velocità (max 15 km/h).
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
133
SMART 100
ACCESSORI
114
114
Ø40
TESTATA CON SCARICO 100/55
87.5
87.5
114
62.5
62.5
114
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/55
TESTATA CON SCARICO 100/80
TESTATA CHIUSA 100/80
114
114
114
167.5
107.5
107.5
167.5
114
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/100
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/160
TESTATA CHIUSA 100/100
TESTATA CHIUSA 100/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
100/55
1 x Ø 40
€
mm
700500
testata con scarico
PE-HD
700508
testata chiusa
PE-HD
100/55
-
700501
testata con scarico
PE-HD
100/80
1 x Ø 63
700509
testata chiusa
PE-HD
100/80
-
700502
testata con scarico
PE-HD
100/100
1 x Ø 63
700510
testata chiusa
PE-HD
100/100
-
700503
testata con scarico
PE-HD
100/160
1 x Ø 63
700511
testata chiusa
PE-HD
100/160
-
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
acciaio zincato
SMART acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
500421
2 barrette + 2 viti
500422
acciaio inox
SMART acciaio inox
M8 x 55 TBL combi inox
2 barrette + 2 viti
500423
acciaio zincato nero
SMART ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
40,5
114
Ø100 / Ø 110
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BOCCHELLO + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER CANALI
€
DIAMETRO
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
mm
506114
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 100
1 bocchello Ø 100 + 4 viti
506115
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 110
1 bocchello Ø 110 + 4 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
134
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
SMART 100
507
CODICE
PREZZO
SMART 100
ANGOLO DESTRO
SMART 100
507
MODELLO
CODICE
€
100/160
701108
100/160
701101
100/100
701109
100/100
701102
100/80
701110
100/80
701103
100/55
701111
100/55
520
503
701100
TI SINISTRO
TI DESTRO
SMART 100
1017
CODICE
1000
PREZZO
SMART 100
1017
MODELLO
CODICE
1000
655
701124
100/160
701125
100/100
100/80
701126
100/80
100/55
701127
100/55
100/160
701117
100/100
701118
701119
500
701116
655
500
MODELLO
SMART 100
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
672
1154
500
€
1171
PREZZO
€
€
CROCE
MODELLO
€
351
347
364
364
347
503
520
351
PREZZO
701132
100/160
701133
100/100
701134
100/80
701135
100/55
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
158
100
542
239.5
116
109
97
129
10
Ø1
145
185
VISTA FRONTALE
63
60
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
SMART 100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
701016
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,35
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
701019
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,35
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
135
SMART 150
CANALI
2.4
20
60
Ø1 10
Ø1
25.5
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
Ø110
92
275
215
160
20
150
208
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 150/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 208 x 215
1000 x 150 x 160
4,55
213,04
21,30
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
12,73
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
€
701004
acciaio zincato DX51D**
701012
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
2.4
20
60
Ø1 0
1
Ø1
25.5
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
65
Ø63
275
155
100
20
150
208
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 150/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
701005
acciaio zincato DX51D**
701013
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 208 x 155
1000 x 150 x 100
4,00
127,32
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
137
SMART 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
478
260
20
198
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502130
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502158
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
5,00
13,08
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
502142
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502164
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 198 x 20
2,50
nessun fissaggio
6,54
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
20
260
478
F1
198
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502131
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502159
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
4,10
13,74
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502143
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502165
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 198 x 20
2,05
6,87
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
138
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
SMART 150
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
198
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502118
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
20 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,90
3,77
29,0 x 24,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
139
SMART 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
478
260
40
20
198
F1
260
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
7,50
13,08
€
502154
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502177
acciaio inox AISI 304*
decapato
502171
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502190
acciaio inox AISI 304*
decapato
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 31,2
498 x 198 x 20
3,75
nessun fissaggio
6,54
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
40
260
478
20
F1
198
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502153
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502176
acciaio inox AISI 304*
decapato
502170
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502189
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 20
7,00
13,47
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,2 x 31,2
498 x 198 x 20
3,50
6,73
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
140
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
SMART 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
198
20
F1
F2
25
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502120
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,20
3,16
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
141
SMART 150
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
198
20
F1
F2
498
38
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502121
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
38 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,90
3,16
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 20
FISSAGGIO
barretta
Le griglie in ghisa sferoidale classe D400 associate alle canalette SMART non possono essere certificate a Norma EN 1433 a causa
dello spessore del bordo soggetto a traffico e della superficie di contatto che invece risultano idonei fino alla classe C250. Le
griglie comunque superano i Test di carico prescritti per l’appartenenza alla classe D400. Si consiglia di utilizzare l’accoppiamento
“Canaletta SMART + griglia in ghisa classe D400” per canalizzazioni trasversali (attraversamenti stradali) con transito di veicoli a
bassa velocità (max 15 km/h).
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
142
SMART 150
ACCESSORI
164
107.5
167.5
164
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 150/160
TESTATA CON SCARICO 150/100
164
107.5
167.5
164
TESTATA CHIUSA 150/100
TESTATA CHIUSA 150/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
testata con scarico
PE-HD
150/100
700512
testata chiusa
PE-HD
150/100
-
700505
testata con scarico
PE-HD
150/160
1 x Ø 110
700513
testata chiusa
PE-HD
150/160
-
22
175
1 x Ø 63
M8
700504
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
500424
acciaio zincato
SMART acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
500425
acciaio inox
SMART acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
2 barrette + 2 viti
500426
acciaio zincato nero
SMART ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
143
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
SMART 150
500
CODICE
PREZZO
SMART 150
ANGOLO DESTRO
SMART 150
500
MODELLO
CODICE
€
520
500
520
150/100
CODICE
1000
PREZZO
150/160
701113
150/100
TI DESTRO
SMART 150
1017
701112
300
297
314
500
150/160
701105
TI SINISTRO
SMART 150
1017
MODELLO
CODICE
1000
706
701120
150/160
701121
150/100
706
MODELLO
701128
150/160
701129
150/100
500
500
PREZZO
€
€
CROCE
SMART 150
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
647
1204
500
€
1221
MODELLO
€
701104
300
PREZZO
701136
150/160
701137
150/100
POZZETTO SIFONATO
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
20
208
150
129
109
97
145
235
VISTA FRONTALE
63
239.5
VISTA LATERALE
SEZIONE
SMART 150
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
701017
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 208 x 427
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,70
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
701020
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 208 x 427
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,70
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
144
SMART 200
CANALI
60
Ø1
00
Ø2
25.5
20
2.4
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
10
Ø1
65
275
215
160
20
200
258
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 200/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 258 x 215
1000 x 200 x 160
4,95
275,87
27,58
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
€
701006
acciaio zincato DX51D**
701014
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
25.5
125
20
2.4
60
Ø1
00
Ø2
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
Ø63
258
65
275
155
100
20
200
1000
SEZIONE
VISTA LATERALE
SMART 200/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
701007
acciaio zincato DX51D**
701015
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 258 x 155
1000 x 150 x 100
4,35
178,73
17,87
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
146
SMART 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
Industrie alimentari
Ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
20
260
478
248
F1
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
6,20
16,98
€
502134
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502160
acciaio inox AISI 304*
decapato
502146
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502166
acciaio inox AISI 304*
decapato
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
15,2 x 32,2
498 x 248 x 20
3,10
nessun fissaggio
8,49
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
30
20
260
478
F1
248
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502135
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502161
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
5,20
18,00
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
32,2 x 32,2
502147
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502167
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 248 x 20
2,60
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
9,00
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
147
SMART 200
GRIGLIE
B 125
APPLICAZIONI GHISA
Marciapiedi
Aree di sosta e parcheggi privati
248
20
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502122
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,30
6,12
25,5 x 24,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
148
20 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
SMART 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
260
478
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
40
260
F1
248
20
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502156
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502179
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
9,50
16,98
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
31,0 x 15,0
502173
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502192
acciaio inox AISI 304*
decapato
498 x 248 x 20
4,75
nessun fissaggio
8,49
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
478
40
20
260
F1
248
260
F2
998
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502155
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502178
acciaio inox AISI 304*
decapato
502172
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502191
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 20
8,70
18,00
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
31,0 x 31,0
498 x 248 x 20
4,35
nessun fissaggio
fino alla classe C250
come da norma EN 1433
9,00
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
149
SMART 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
20
248
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
25
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502124
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,00
4,32
180,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
150
25 mm
FISSAGGIO
barretta
nessun fissaggio
fino alla classe
C250 come da
norma EN 1433
SMART 200
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
248
20
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
40
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
502125
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
40 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,70
4,32
180,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 20
FISSAGGIO
barretta
Le griglie in ghisa sferoidale classe D400 associate alle canalette SMART non possono essere certificate a Norma EN 1433 a causa
dello spessore del bordo soggetto a traffico e della superficie di contatto che invece risultano idonei fino alla classe C250. Le
griglie comunque superano i Test di carico prescritti per l’appartenenza alla classe D400. Si consiglia di utilizzare l’accoppiamento
“Canaletta SMART + griglia in ghisa classe D400” per canalizzazioni trasversali (attraversamenti stradali) con transito di veicoli a
bassa velocità (max 15 km/h).
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
151
SMART 200
ACCESSORI
214
108
167.5
215
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 200/100
TESTATA CON SCARICO 200/160
214
108
167.5
215
TESTATA CHIUSA 200/100
TESTATA CHIUSA 200/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
testata con scarico
PE-HD
200/100
1 x Ø 63
700514
testata chiusa
PE-HD
200/100
-
700507
testata con scarico
PE-HD
200/160
1 x Ø 110
700515
testata chiusa
PE-HD
200/160
-
€
700506
mm
22
M8
225
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500427
acciaio zincato
SMART acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
500428
acciaio inox
SMART acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500429
acciaio zincato nero
SMART ghisa sferoidale
M8 x 55 nera testa esagonale
2 barrette + 2 viti
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
152
2 barrette + 2 viti
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
SMART 200
500
CODICE
PREZZO
SMART 200
ANGOLO DESTRO
SMART 200
500
MODELLO
CODICE
200/160
701107
200/100
250
264
247
247
701106
TI SINISTRO
CODICE
PREZZO
200/160
701115
200/100
TI DESTRO
SMART 200
1017
1000
701114
264
250
SMART 200
1017
1000
MODELLO
CODICE
701122
200/160
701123
200/100
755
755
PREZZO
MODELLO
€
€
701130
200/160
701131
200/100
500
500
MODELLO
€
520
500
500
520
€
PREZZO
CROCE
SMART 200
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
622
701138
200/160
70139
200/100
1271
1254
500
€
POZZETTO SIFONATO
427
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
20
258
200
542
239.5
129
116
109
97
10
Ø1
145
285
VISTA FRONTALE
63
60
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
SMART 200
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
701018
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 258 x 427
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
3,85
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
701021
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 258 x 427
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
3,85
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
153
POSA IN OPERA
SMART
200
SMART
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
154
SMART
100
SMART
POSA IN OPERA
Caso 1
Pavimentazione
(A15-B125)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
2.
Caso 3
Asfalto
(A15-B125-C250)
3.
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
5.
1
4.
2.
Caso 2
Massetto in calcestruzzo
(A15-B125-C250)
1. Pavimentazione
2. Strato Inferiore
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
1
3.
5.
4.
2.
3.
3-5 mm
5.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
A 15
B 125
C 250
D 400**
Carico applicabile (EN 1433)
kN
15
125
250
400
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
100
150
200
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
100
150
200
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 20/25
C 25/30
C 25/30
C 25/30
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** L’unità griglia composta dal canale SMART con griglia in classe D400 non risponde alla norma EN 1433.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
155
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
SMART
100
SMART
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain SMART in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 3/4 diaframmi di scarico in punti
prestabiliti. Profilo superiore in acciaio zincato (inox), bordo soggetto a traffico di spessore 2.4 mm, spessore della superficie di contatto pari a 1.2 mm e altezza non inferiore a
20 mm, collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del canale. La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza
per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno
essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna ___ mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain SMART in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 2 diaframmi di scarico laterali
in punti prestabiliti e la predisposizione sul fondo per il fissaggio, a mezzo di 4 viti, di un bocchello di scarico in PE-HD di diametro 100 mm (110 mm). Profilo superiore in
acciaio zincato (inox), bordo soggetto a traffico di spessore 2.4 mm, spessore della superficie di contatto pari a 1.2 mm e altezza non inferiore a 20 mm, collegato mediante
incastro predeterminato alla struttura del canale. La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo
scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000
mm, luce netta interna 100 mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con sistema di fissaggio
a barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 20 mm, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con sistema di fissaggio
a barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004 con fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale avente larghezza 6 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 148
mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con sistema di
fissaggio a barretta, classe di carico B125 (C250) secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm (148 mm).
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con sistema di fissaggio a
barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, munite di asole per il fissaggio
con vite e di piastrino per il fissaggio con barretta, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere
disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 33 mm nel caso della maglia quadra e 33 x 15 mm nel caso di maglia antitacco.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a pioli in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con sistema di fissaggio a barretta , classe di carico
A15 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm.
Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
10. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
11. Fornitura e posa in opera di pozzetto sifonato in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain SMART, con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro.
Profilo superiore in acciaio zincato (inox), bordo soggetto a traffico di spessore 2.4 mm, spessore della superficie di contatto pari a 1.2 mm e altezza non inferiore a 20 mm,
collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del pozzetto. Il sifone incorporato nel pozzetto dovrà avere la parte superiore rimovibile per consentirne l’ispezione e la
pulizia. Il pozzetto dovrà avere scarichi preformati su due lati con diametro fino a 200 mm. Le dimensioni del pozzetto dovranno essere lunghezza 534 mm, luce netta ___ mm,
altezza interna 400 mm.
156
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 4 classi di carico: C250,
D400, E600, F900
• è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di
rinforzo
• risulta compatto grazie al perfetto ancoraggio al corpo del canale
del telaio che è realizzato in materiali resistenti alla corrosione
dovuta al contatto con l’ambiente circostante e con le griglie;
l’ancoraggio è assicurato contro deformazioni dovute a sforzi di
taglio o torsionali
D400 che, dotata di fessure nella parte superiore e laterale, è in
grado di recepire i liquidi provenienti dal manto stradale, sia quelli
superficiali che quelli assorbiti dall’asfalto drenante
• è dotato del sistema di fissaggio a barretta e vite a garanzia della
perfetta tenuta e del pratico bocchello di scarico
• è ideale per utilizzi medio-pesanti, aree adibite a fiere, parcheggi
multipiano, carreggiate di strade, aree di sosta, stazioni di servizio,
zone industriali, aree portuali ed aeroportuali, zone di carico e
scarico container
• assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più
solido dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a
traffico di spessore 4 mm e una superficie di contatto di spessore
2 mm, come previsto dalla norma EN 1433 per le classi soggette a
carichi pesanti
• è completato da pozzetti di scarico sifonati
• è composto da una vasta gamma di griglie standard, a fessura,
maglia quadra, maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato,
inox e ghisa sferoidale e da coperture cieche in acciaio zincato e
ghisa sferoidale e da una copertura appositamente studiata per gli
impianti di compostaggio
• gamma arricchita dal canale WING con telaio di rinforzo in ghisa
sferoidale con lunghezza 1,5 metri e dimensioni utili 300 x 300 mm,
ideato per il drenaggio di grandi superfici
• gamma composta da 9 canali con 3 larghezze e 5 altezze (100/55,
100/80, 100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160,
200/250)
• è completato da una innovativa griglia per asfalto drenante in
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 201 e sul sito internet www.mufle.com.
WING 100
CANALI
25
25
4.54.5
2
2
Ø110
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
25
158
Ø110
65
275
221
160
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 100/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 221
1000 x 100 x 160
4,90
145,28
14,52
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
8,95
€
703000
acciaio zincato DX51D**
703008
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
laterali
inferiori
2 x Ø 110
1 x Ø 110
4.5
2525
4.5
22
Ø110
125
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
Ø63
65
275
161
100
25
158
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 100/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
703001
acciaio zincato DX51D**
703009
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 158 x 161
1000 x 100 x 100
4,40
89,56
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 110
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
159
WING 100
CANALI
100
4.5
25 25
4.5
2
2
68
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
110
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
25
158
54
483
127
80
100
Ø63
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 100/80
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
acciaio zincato DX51D**
703010
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
mm
mm
kg
cm2
1000 x 158 x 127
1000 x 100 x 80
4,10
69,28
6,92
2 x Ø 63
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
€
703002
MISURE INTERNE
Lxlxh
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
68
100
22
25
25
4.5
4.5
110
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
25
158
Ø40
483
38
55
102
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 100/55
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
703003
acciaio zincato DX51D**
703011
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 102
1000 x 100 x 55
3,90
54,44
5,44
2 x Ø 40
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Per ottenere lo scarico occorre utilizzare il Kit Bocchello con uscita (disponibile nelle due versioni Ø100 e Ø110).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
160
WING 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
124
25
124
148
F1
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
260
478
998
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503121
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503122
acciaio inox AISI 304*
decapato
503149
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503150
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 25
5,50
8,30
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 148 x 25
2,75
4,15
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
124
25
124
148
F1
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503123
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503124
acciaio inox AISI 304*
decapato
503151
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503152
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 25
4,80
9,38
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
34,2 x 31,2
498 x 148 x 25
2,40
4,69
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
161
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
WING 100
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
148
998
750
124
25
124
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 148 x 25
3,00
€
acciaio DX51D**
zincato a caldo
503101
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
25
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503108
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,65
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 X 148 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
162
FISSAGGIO
vite
WING 100
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
148
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503182
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,80
2,43
22,5 x 22,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
25
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503109
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,75
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
163
WING 100
GRIGLIE
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
38
148
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503110
38
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,10
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
34
148
F2
F1
25
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503418
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,90
2,13
105,5 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
164
34 mm
FISSAGGIO
vite
WING 100
COPERTURE CIECHE
E 600
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
38
124
124
25
148
250
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 148 x 25
6,00
€
503105
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
38
30 mm
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
165
WING 100
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
Aree portuali ed aeroportuali
38
148
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503173
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
6,30
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
166
38
30 mm
FISSAGGIO
vite
WING 100
GRIGLIE SPECIALI
da B 125 a D 400
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
150
18
128
22
27
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 150 x 107
80
9,20
€
503192
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503193
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 150 x 147
120
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
10,50
H
150
18
22
27
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503186
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503187
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 150 x 107
80
8,70
998 x 150 x 147
120
10,20
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
167
WING 100
ACCESSORI
114
114
Ø40
TESTATA CON SCARICO 100/55
87.5
87.5
114
62.5
62.5
114
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/55
TESTATA CON SCARICO 100/80
TESTATA CHIUSA 100/80
114
114
114
167.5
107.5
107.5
167.5
114
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/100
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/160
TESTATA CHIUSA 100/100
TESTATA CHIUSA 100/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
100/55
1 x Ø 40
€
mm
700500
testata con scarico
PE-HD
700508
testata chiusa
PE-HD
100/55
-
700501
testata con scarico
PE-HD
100/80
1 x Ø 63
700509
testata chiusa
PE-HD
100/80
-
700502
testata con scarico
PE-HD
100/100
1 x Ø 63
700510
testata chiusa
PE-HD
100/100
-
700503
testata con scarico
PE-HD
100/160
1 x Ø 63
700511
testata chiusa
PE-HD
100/160
-
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500421
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500422
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
DIAMETRO
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
40,5
114
Ø100 / Ø 110
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BOCCHELLO + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER CANALI
€
mm
506114
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 100
1 bocchello Ø 100 + 4 viti
506115
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 110
1 bocchello Ø 110 + 4 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
168
WING 100
ACCESSORI
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
WING ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
€
503314
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca WING acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
169
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
WING 100
500
CODICE
PREZZO
WING 100
ANGOLO DESTRO
WING 100
500
MODELLO
CODICE
€
703108
100/160
703101
100/100
703109
100/100
703102
100/80
703110
100/80
703103
100/55
703111
100/55
347
346
TI DESTRO
WING 100
1017
1000
CODICE
PREZZO
363
100/160
500
703100
TI SINISTRO
WING 100
CODICE
1017
1000
MODELLO
100/160
703125
100/100
100/80
703126
100/80
100/55
703127
100/55
100/160
703117
100/100
703118
703119
500
500
MODELLO
703124
703116
655
655
PREZZO
€
€
CROCE
MODELLO
€
520
520
346
363
500
347
PREZZO
WING 100
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
671
1171
1154
500
€
703132
100/160
703133
100/100
703134
100/80
703135
100/55
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
158
100
542
239.5
129
116
109
97
10
Ø1
145
185
VISTA FRONTALE
63
60
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
WING 100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
703016
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,75
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
703019
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
3,75
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
170
WING 150
CANALI
25
4.5
2
2
25
60
Ø1 0
1
Ø1
4.5
125
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
25
208
160
Ø110
92
275
221
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 150/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 208 x 221
1000 x 150 x 160
5,35
213,04
21,30
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
12,73
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
€
703004
acciaio zincato DX51D**
703012
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
4.5
25
4.5
22
25
60
Ø1 0
1
Ø1
125
VISTA DAL BASSO
PARTICOLARE SEZIONE
25
208
Ø63
65
275
161
100
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 150/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
703005
acciaio zincato DX51D**
703013
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 208 x 161
1000 x 150 x 100
4,80
127,32
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
172
WING 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
124
40
25
124
198
F1
750
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
VE
IN
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
478
998
260
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503125
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503126
acciaio inox AISI 304*
decapato
503153
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503154
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 25
8,40
11,64
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 198 x 25
4,20
5,82
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
750
40
25
124
F1
198
124
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503127
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503128
acciaio inox AISI 304*
decapato
503155
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503156
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 25
7,30
12,94
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
34,2 x 31,2
498 x 198 x 25
3,65
6,47
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
173
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
WING 150
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
198
998
750
124
25
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 198 x 25
4,20
€
acciaio DX51D**
zincato
503102
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
198
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
25
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503111
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,90
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
barretta
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
174
vite
WING 150
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
34
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503183
34 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,80
4,08
27,0 x 27,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
vite
40
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503112
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
40 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,10
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
175
WING 150
GRIGLIE
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
40
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503113
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,80
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
176
40
30 mm
FISSAGGIO
vite
WING 150
COPERTURE CIECHE
E 600
APPLICAZIONI
38
124
25
124
250
198
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 198 x 25
10.60
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
503106
38 mm
41
APPLICAZIONI
25
198
Impianti di compostaggio dei
rifiuti
498
15
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA AIR SYSTEM
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 198 x 25
10.50
€
503100
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
41 mm
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
177
WING 150
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
40
Aree portuali ed aeroportuali
25
198
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503174
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
8,70
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
178
40
30 mm
FISSAGGIO
vite
WING 150
GRIGLIE SPECIALI
da B 125 a D 400
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
200
18
178
22
32
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 200 x 112
80
11,30
€
503194
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503195
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 200 x 152
120
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
12,70
H
200
18
22
32
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503188
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503189
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 200 x 112
80
11,00
998 x 200 x 152
120
12,30
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
179
WING 150
ACCESSORI
164
107.5
167.5
164
Ø63
Ø110
TESTATA CON SCARICO 150/100
TESTATA CON SCARICO 150/160
164
107.5
167.5
164
TESTATA CHIUSA 150/100
TESTATA CHIUSA 150/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
700504
testata con scarico
PE-HD
150/100
1 x Ø 63
700512
testata chiusa
PE-HD
150/100
-
700505
testata con scarico
PE-HD
150/160
1 x Ø 110
700513
testata chiusa
PE-HD
150/160
-
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
22
M8
175
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
500424
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500425
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
€
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
WING ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
503314
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca WING acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
180
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
WING 150
500
CODICE
PREZZO
WING 150
ANGOLO DESTRO
WING 150
500
MODELLO
CODICE
€
500
520
520
500
150/160
296
313
150/100
CODICE
PREZZO
150/160
703113
150/100
TI DESTRO
WING 150
1017
1000
703112
297
313
296
703105
TI SINISTRO
MODELLO
WING 150
CODICE
1017
1000
PREZZO
MODELLO
€
€
703120
150/160
703128
150/160
703121
150/100
703129
150/100
500
500
706
706
MODELLO
€
703104
297
PREZZO
CROCE
WING 150
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
646
1221
1204
500
€
703136
150/160
703137
150/100
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
208
150
542
239.5
116
109
97
129
10
Ø1
145
235
VISTA FRONTALE
63
60
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
WING 150
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
703017
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 208 x 434
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
4,00
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
703020
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 208 x 434
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
4,00
2 x Ø80; 2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
181
WING 200
CANALI
25
125
160
2
200
1000
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
258
250
311
200
25
300
160
200
113
SEZIONE
VISTA LATERALE
WING 200/250
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
503025
acciaio zincato DX51D**
503028
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 258 x 311
1000 x 200 x 250
7,50
430,00
43,00
laterali 2 x Ø 200 ; 2 x Ø 160
inferiori 1 x Ø 200 ; 1 x Ø 160
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
183
WING 200
CANALI
4.5
4.5
60
25
25
Ø1
00
2
2
Ø2
125
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
25
258
160
200
Ø110
65
275
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 200/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 258 x 221
1000 x 200 x 160
5,75
275,87
27,58
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 160; 1 x Ø 200
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
17,87
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 160; 1 x Ø 200
€
703006
acciaio zincato DX51D**
703014
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
4.5
4.5
25
0
25
6
Ø1
2
2
00
Ø2
125
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
25
258
Ø63
65
275
161
100
200
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
WING 200/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
703007
acciaio zincato DX51D**
703015
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 258 x 161
1000 x 200 x 100
5,15
178,73
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
184
WING 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
124
248
F1
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
40
25
124
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
478
998
260
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503129
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503130
acciaio inox AISI 304*
decapato
503157
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503158
acciaio inox AISI 304*
decapato
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 25
10,30
15,50
MISURE L x l x h
PESO
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 248 x 25
124
5,15
7,75
F1
248
750
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
40
25
124
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503131
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503132
acciaio inox AISI 304*
decapato
503159
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503160
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 25
9,10
17,13
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
34,2 x 31,2
498 x 248 x 25
4,55
8,57
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
185
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
WING 200
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
248
998
124
25
750
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 248 x 25
6,20
€
acciaio DX51D**
zincato
503103
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
248
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503114
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,00
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
186
FISSAGGIO
vite
WING 200
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
37
248
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503184
37
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
9,40
5,18
24,0 x 24,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
vite
42
248
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503115
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
42 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
8,50
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
187
WING 200
GRIGLIE SPECIALI
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade con asfalto drenante
20
40
VISTA FRONTALE
65
F1
F3
F4
F2
248
25
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA PER ASFALTO DRENANTE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503181
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
11,50
superiore 4,08
laterale 1,44
498 x 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
188
65 mm
APERTURE
FISSAGGIO
mm
vite
F1 x F2 = 180,0 x 20,0
F3 x F2 = 150,0 x 20,0
F4 x F2 = 126,0 x 20,0
laterali 40,0 x 20,0
(18,9 x lato)
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
WING 200
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
45
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503116
45
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
9,70
4,32
180,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
vite
45
APPLICAZIONI
124
124
250
25
248
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 248 x 25
12,00
€
503107
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
45 mm
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
189
WING 200
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
Aree portuali ed aeroportuali
45
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503175
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
10,50
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
190
45
30 mm
FISSAGGIO
vite
WING 200
GRIGLIE SPECIALI
da B 125 a D 400
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
Drenaggio a basso impatto visivo di luoghi pubblici o privati
H
250
18
228
22
32
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE L
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 250 x 112
80
13,50
€
503190
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503191
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
998 x 250 x 152
120
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm 2
APERTURE
F1 x F2
mm
1,80
998 x 18
14,60
250
18
H
22
32
998
PARTICOLARE
AGGANCIO***
VISTA LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE T
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503196
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
503197
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
su
richiesta
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
ALTEZZA FESSURE H
PESO
mm
mm
kg
998 x 250 x 112
80
13,00
998 x 250 x 152
120
14,20
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Sistema di aggancio tra le griglie tramite un concatenamento a mezzo di gancio e asola.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
191
WING 200
ACCESSORI
167.5
214
215
108
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 200/100
TESTATA CON SCARICO 200/160
167.5
214
108
215
TESTATA CHIUSA 200/160
TESTATA CHIUSA 200/100
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
700506
testata con scarico
PE-HD
200/100
700514
testata chiusa
PE-HD
200/100
1 x Ø 63
-
700507
testata con scarico
PE-HD
200/160
1 x Ø 110
700515
testata chiusa
PE-HD
200/160
-
502414
testata con scarico
acciaio zincato e PVC
200/250
1 x Ø 160
502413
testata chiusa
acciaio zincato
200/250
-
22
M8
225
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500427
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500428
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
€
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
WING ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
WING acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
503314
acciaio inox
WING acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca WING acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
192
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
WING 200
500
CODICE
PREZZO
WING 200
ANGOLO DESTRO
WING 200
500
MODELLO
CODICE
503245
200/250
703106
200/160
703107
200/100
TI SINISTRO
250
247
264
264
247
250
CODICE
PREZZO
503246
200/250
703114
200/160
703115
200/100
TI DESTRO
WING 200
1017
1000
WING 200
1017
1000
MODELLO
CODICE
PREZZO
MODELLO
€
€
su
richiesta
200/250
703122
200/160
703130
200/160
703123
200/100
703131
200/100
500
755
200/250
500
CROCE
755
su
richiesta
WING 200
WING 200 Si i t
1517
CODICE
1500
621
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
500
€
su
richiesta
200/250
703138
200/160
703139
200/100
1254
1271
MODELLO
€
520
500
500
520
€
PREZZO
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
258
200
542
239.5
129
116
109
97
10
Ø1
145
285
VISTA FRONTALE
63
60
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
WING 200
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
703018
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 258 x 434
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
4,20
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
703020
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 258 x 434
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
4,20
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
193
WING 300
CANALI
262
139
195
Ø20
0
Ø1
60
Ø200
VISTA DAL BASSO
44
378
145.5
Ø200
393
300
300
390
262
1500
SEZIONE
VISTA LATERALE
WING 300/300
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
503018
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base
acquosa
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1500 x 390 x 393
1500 x 300 x 300
20,90
796,00
79,60
laterali
inferiori
2 x Ø 200
1 x Ø 160; 1 x Ø 200
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
195
WING 300
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
376
35
F2
748
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
40
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
502137
40
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
15,30
23,76
20,0 x 33,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
748 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
APPLICAZIONI GHISA
376
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
35
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503117
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
35
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
16,50
5,96
25,0 x 25,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 376 x 35
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
196
FISSAGGIO
dado
WING 300
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
376
35
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
50
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503118
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
50
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
21,70
5,96
25,0 x 25,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
197
WING 300
GRIGLIE E COPERTURE CIECHE
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
376
35
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
50
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503119
50 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
21,70
5,96
25,0 x 25,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
60
35
APPLICAZIONI
376
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
dado
498 x 376 x 35
26,00
€
503104
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
198
60 mm
WING 300
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
Aree portuali ed aeroportuali
376
35
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
60
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503120
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
60
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
27,50
8,50
130,0 x 24,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 376 x 35
FISSAGGIO
dado
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
199
WING 300
ACCESSORI
Ø 200
TESTATA CHIUSA 300/300
TESTATA CON SCARICO 300/300
TESTATE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TIPO TESTATA
503411
acciaio zincato
testata chiusa 300/300
503412
acciaio zincato e PVC
SCARICHI PREISTALLATI
€
mm
testata
–
300/300
1 x Ø 200
KIT DADI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER GRIGLIE
DADO
COMPOSIZIONE KIT PER 1,5 ml
503309
acciaio zincato
WING acciaio zincato
Esagonale cieco M10 con calotta sferica
8 dadi + 8 rosette*
503310
acciaio zincato nero
WING ghisa sferoidale
Esagonale cieco M10 con calotta sferica
12 dadi + 12 rosette*
€
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, relativi al WING 300 sono disponibili su richiesta. Per qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
* Le viti vengono fornite già fissate nel canale.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
200
POSA IN OPERA
WING
300
WING
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
201
WING
100
WING
POSA IN OPERA
Caso 1
Asfalto
(B125-C250)
6.
1
2.
1. Strato di usura
2. Strato Inferiore (binder)
3. Strato Portante
4. Terreno di sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
5.
Caso 3
Massetto in calcestruzzo
(da B125 a F900)
3.
1. Superficie in
calcestruzzo
2. Strato portante
3. Terreno di sottofondo
4. Strato di rinforzo in
calcestruzzo
5. Giunto di bitume
5.
1
4.
4.
2.
Caso 2
Asfalto
(D400-E600-F900)
1
6.
2.
5.
1. Strato di usura
2. Strato Inferiore (binder)
3. Strato Portante
4. Terreno di sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
3.
3-5 mm
3.
4.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
B 125
C 250
D 400
E 600
F 900
Carico applicabile (EN 1433)
kN
125
250
400
600
900
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
150
200
200
250
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
150
200
200
250
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 25/30
C 25/30
C 25/30**
C 30/37
C 35/45
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 35/45 XF4
C 40/50 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** In caso di installazione in corrispondenza di attraversamenti stradali dove è previsto un traffico intenso soprattutto di mezzi pesanti, si consiglia di utilizzare un calcestruzzo di classe C 30/37.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
202
POSA IN OPERA
GRIGLIA A FESSURA LONGITUDINALE
Caso 1
WING
100
WING
ATTENZIONE:
Evitare che il calcestruzzo scorra nella canaletta
Asfalto
(da B125 a D400)
1. Strato di usura
2. Strato Inferiore (binder)
3. Strato Portante
4. Sottofondo
5. Strato di rinforzo in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
1.
2.
5.
3.
4.
Caso 2
Massetto stradale in calcestruzzo
(da B125 a D400)
1.
1. Superficie in calcestruzzo
2. Strato Portante
3. Terreno di sottofondo
4. Strato di rinforzo in calcestruzzo
5. Giunto di bitume
5.
2.
4.
3-5 mm
3.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
B 125
C 250
D 400
Carico applicabile (EN 1433)
kN
125
250
400
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
150
200
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
150
200
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 25/30
C 25/30
C 25/30**
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** In caso di installazione in corrispondenza di attraversamenti stradali dove è previsto un traffico intenso soprattutto di mezzi pesanti, si consiglia di utilizzare un calcestruzzo di classe C 30/37.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
203
POSA IN OPERA
GRIGLIA WING 200 PER
ASFALTO DRENANTE
WING
100
WING
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
204
POSA IN OPERA
GRIGLIA WING 200 PER
ASFALTO DRENANTE
S
WING
100
WING
S
H
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
D 400
Carico applicabile (EN 1433)
kN
400
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
200
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
200
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 25/30**
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** In caso di installazione in corrispondenza di attraversamenti stradali dove è previsto un traffico intenso soprattutto di mezzi pesanti, si consiglia di utilizzare un calcestruzzo di classe C 30/37.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
205
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
WING
300
WING
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain WING in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro maschiofemmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 3/4 diaframmi di scarico in punti prestabiliti.
Profilo superiore in acciaio zincato (inox) munito di inserto filettato M8 al quale poter assicurare una vite per il fissaggio delle griglie, bordo soggetto a traffico di spessore 4 mm,
spessore della superficie di contatto pari a 2 mm e altezza non inferiore a 25 mm, collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del canale. La superficie della canaletta
dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di
punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna ___ mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain WING in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro maschiofemmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 2 diaframmi di scarico in punti prestabiliti e la
predisposizione sul fondo per il fissaggio, a mezzo di 4 viti, di un bocchello di scarico in PE-HD di diametro 100 mm (110 mm). Profilo superiore in acciaio zincato (inox) munito
di inserto filettato M8 al quale poter assicurare una vite per il fissaggio delle griglie, bordo soggetto a traffico di spessore 4 mm, spessore della superficie di contatto pari a 2
mm e altezza non inferiore a 25 mm, collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del canale. La superficie interna della canaletta dovrà essere perfettamente liscia,
con basso coefficiente di scabrezza, per consentire lo scorrimento dell’acqua e perfettamente stagna, priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta
dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce netta interna ___ mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain WING in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina. La canaletta dovrà avere 4 diaframmi di scarico in punti prestabiliti. Profilo superiore in ghisa sferoidale munito di vite M10 alla quale poter assicurare una dado
per il fissaggio delle griglie, bordo soggetto a traffico di spessore 6 mm, spessore della superficie di contatto pari a 9 mm e altezza non inferiore a 35 mm, collegato mediante un
sistema dado-bullone alla struttura del canale. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.500 mm, luce netta interna 300 mm, altezza interna 300 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio
vite, classe di carico C250 (D400, E600, F900) secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 20 mm, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio vite,
classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004 , con fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale avente larghezza 6 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 148 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio
vite, classe di carico D400 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di coperture cieche in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 a maglia per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di
fissaggio dado, classe di carico C250 (D400, E600) secondo la EN 1433-2004, lunghezza 748 mm, larghezza 376 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio dado, classe di carico F900 secondo la
EN 1433-2004, lunghezza della fessura 24 mm, lunghezza 748 mm, larghezza 376 mm.
Fornitura e posa in opera di coperture cieche in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio vite,
classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
10. Fornitura e posa in opera di coperture cieche in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio dado,
classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza 376 mm.
11. Fornitura e posa in opera di copertura forata Air System
in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per sistemi di compostaggio con asole per il fissaggio con vite.
La copertura dovrà presentare n° 12 fori Ø10 per consentire il passaggio dell’aria necessaria al processo di compostaggio, i fori dovranno essere a sezione tronco-conica con la
base minore rivolta verso l’alto onde evitare l’ostruzione da parte dei detriti. La copertura dovrà avere classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, lunghezza utile 500 mm,
larghezza 198 mm.
12. Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain WING, munite di asole
per il fissaggio
con vite e di piastrino per il fissaggio con barretta, classe di carico B125 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere
disponibile analoga griglia di lunghezza 498 mm. Le dimensioni delle maglie dovranno essere 30 x 30 mm nel caso della maglia quadra e 30 x 10 mm nel caso di maglia
antitacco.
13. Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain WING, munite di asole
per il fissaggio
con vite, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. Le dimensioni delle maglie dovranno essere 30 x 30 mm nel caso della maglia quadra e 30 x 10 mm nel caso di maglia antitacco.
14. Fornitura e posa in opera di griglie a fessura longitudinale a “T” in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di aggancio maschio-femmina tra una
griglia e la successiva, classe di carico da B125 a D400 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm, altezza della “T” ___ mm.
15. Fornitura e posa in opera di griglie a fessura longitudinale a “L” in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di aggancio maschio-femmina tra una
griglia e la successiva, classe di carico da B125 a D400 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm, altezza della “L” ___ mm.
206
VOCI DI CAPITOLATO
WING
300
WING
16. Fornitura e posa in opera di copertura cieca in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con sistema di fissaggio vite, classe di carico C250 secondo la EN
1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga copertura di lunghezza 498 mm.
17. Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia antitacco in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain WING, munite di asole per il fissaggio con dado, classe
di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 748 mm, larghezza 376 mm. La dimensione delle maglie dovrà essere 33 x 20 mm.
18. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
19. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
20. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura (aperta) in acciaio zincato (acciaio zincato e tubo in PVC) per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro
nell’apposita sede della canaletta.
21. Fornitura e posa in opera di pozzetto sifonato in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain WING, con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro.
Profilo superiore in acciaio zincato (inox) con altezza non inferiore a 25 mm collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del pozzetto. Il sifone incorporato nel
pozzetto dovrà avere la parte superiore rimovibile per consentirne l’ispezione e la pulizia. Il pozzetto dovrà avere scarichi preformati su due lati con diametro fino a 200 mm. Le
dimensioni del pozzetto dovranno essere lunghezza 542 mm, luce netta ___ mm, altezza 400 mm.
207
Il sistema:
• supporta, secondo la norma EN 1433, 4 classi di carico: C250,
D400, E600, F900
• è composto da una canaletta realizzata in PE-HD con telaio di
rinforzo
• è arricchito da un telaio monoblocco in acciaio zincato o inox
provvisto di 8 zanche esterne (4 per ciascun lato) per l’ancoraggio
al calcestruzzo e da due distanziali che garantiscono la stabilità
contro deformazioni torsionali
• assicura una maggiore protezione contro l’usura ed è reso più
solido dalla presenza del telaio che garantisce un bordo soggetto a
traffico di spessore 4 mm e una superficie di contatto di spessore
2 mm, come previsto dalla norma EN 1433, per le classi soggette
a carichi pesanti
• è composto da una vasta gamma di griglie standard, a fessura,
maglia quadra, maglia antitacco, realizzate in acciaio zincato,
inox e ghisa sferoidale e da coperture cieche in acciaio e ghisa
sferoidale e da una copertura appositamente studiata per gli
impianti di compostaggio
• è completato da una innovativa griglia per asfalto drenante in
D400 che, dotata di fessure nella parte superiore e laterale, è in
grado di recepire i liquidi provenienti dal manto stradale, sia quelli
superficiali che quelli assorbiti dall’asfalto drenante
• è dotato del sistema di fissaggio a vite a garanzia della perfetta
tenuta
• è ideale per utilizzi pesanti, carreggiate di strade, attraversamenti
stradali con forti velocità di transito (adatto anche per i mezzi
pesanti), stazioni di servizio, zone industriali, aree portuali ed
aeroportuali, zone di carico e scarico container
• è completato da pozzetti di scarico sifonati
• gamma composta da 8 canali con 3 larghezze e 4 altezze (100/55,
100/80, 100/100, 100/160, 150/100, 150/160, 200/100, 200/160)
Il prodotto deve essere posto in opera secondo le specifiche della Mufle. Le istruzioni sono disponibili sul presente catalogo a pag. 241 e sul sito internet www.mufle.com.
PLUS 100
25
25
CANALI
4.2
4.2
2
2
Ø110
PARTICOLARE SEZIONE
125
VISTA DAL BASSO
25
158
160
92
Ø110
275
221
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 100/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 221
1000 x 100 x 160
6,40
145,28
14,52
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
8,95
€
acciaio zincato DX51D**
704008
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
laterali
inferiori
2 x Ø 110
1 x Ø 110
25
704000
2
25
4.2
Ø110
2
4.2
125
PARTICOLARE SEZIONE
158
25
VISTA DAL BASSO
65
Ø63
275
161
100
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 100/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
704001
acciaio zincato DX51D**
704009
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 158 x 161
1000 x 100 x 100
5,90
89,56
laterali
inferiori
2 x Ø 63
1 x Ø 110
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
210
PLUS 100
CANALI
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
4.2
4.2
2
2
25
25
68
100
PARTICOLARE SEZIONE
110
VISTA DAL BASSO
25
158
54
80
Ø63
483
127
100
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 100/80
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 127
1000 x 100 x 80
5,60
69,28
6,92
2 x Ø 63
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
€
704002
acciaio zincato DX51D**
704010
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
SEDE BOCCHELLO Ø 100 o Ø 110
4.2
2
25
68
100
25
CODICE
MATERIALE
TELAIO
2
4.2
110
PARTICOLARE SEZIONE
VISTA DAL BASSO
158
25
Ø40
38
55
102
100
483
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 100/55
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
704003
acciaio zincato DX51D**
704011
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 158 x 102
1000 x 100 x 55
5,40
54,44
5,44
2 x Ø 40
laterali
inferiori*** 1 x Ø 100 ; 1 x Ø 110
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
*** Per ottenere lo scarico occorre utilizzare il Kit Bocchello con uscita (disponibile nelle due versioni Ø100 e Ø110).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
211
PLUS 100
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
F1
30
124
25
124
148
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
260
478
998
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503121
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503122
acciaio inox AISI 304*
decapato
503149
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503150
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 25
5,50
8,30
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 148 x 25
2,75
4,15
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
30
124
25
124
148
F1
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503123
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503124
acciaio inox AISI 304*
decapato
503151
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503152
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 148 x 25
4,80
9,38
30 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
34,2 x 31,2
498 x 148 x 25
2,40
4,69
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
212
vite
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
PLUS 100
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
148
998
750
124
25
124
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 148 x 25
3,00
€
acciaio DX51D**
zincato
503101
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
25
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503108
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,65
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
213
PLUS 100
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
148
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503182
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,80
2,43
22,5 x 22,5
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
25
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503109
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,75
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
214
25 mm
FISSAGGIO
vite
PLUS 100
GRIGLIE
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
38
25
148
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503110
38
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,10
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
34
148
F2
F1
25
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 6 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503418
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
34 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
4,90
2,13
105,5 x 6,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
215
PLUS 100
COPERTURE CIECHE
E 600
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
38
124
124
25
148
250
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 148 x 25
6,00
€
503105
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
216
38
30 mm
PLUS 100
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
Aree portuali ed aeroportuali
38
148
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503173
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
38
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
6,30
1,94
82,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 148 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
217
PLUS 100
ACCESSORI
114
114
Ø40
Ø63
TESTATA CHIUSA 100/55
TESTATA CON SCARICO 100/55
87.5
87.5
114
62.5
62.5
114
TESTATA CON SCARICO 100/80
TESTATA CHIUSA 100/80
114
114
114
167.5
107.5
107.5
167.5
114
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/100
Ø63
TESTATA CON SCARICO 100/160
TESTATA CHIUSA 100/100
TESTATA CHIUSA 100/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
100/55
1 x Ø 40
€
mm
700500
testata con scarico
PE-HD
700508
testata chiusa
PE-HD
100/55
-
700501
testata con scarico
PE-HD
100/80
1 x Ø 63
700509
testata chiusa
PE-HD
100/80
-
700502
testata con scarico
PE-HD
100/100
1 x Ø 63
700510
testata chiusa
PE-HD
100/100
-
700503
testata con scarico
PE-HD
100/160
1 x Ø 63
700511
testata chiusa
PE-HD
100/160
-
22
M8
125
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500421
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500422
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
DIAMETRO
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
€
40,5
114
Ø100 / Ø 110
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BOCCHELLO + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDO PER CANALI
€
mm
506114
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 100
1 bocchello Ø 100 + 4 viti
506115
PE-HD
100/55 - 100/80
Ø 110
1 bocchello Ø 110 + 4 viti
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
218
PLUS 100
ACCESSORI
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
PLUS ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
€
503314
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca PLUS acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
219
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
PLUS 100
CODICE
500
PREZZO
PLUS 100
ANGOLO DESTRO
MODELLO
PLUS 100
CODICE
500
€
100/160
520
500
329
346
704108
100/160
704109
100/100
704101
100/100
704102
100/80
704110
100/80
704103
100/55
704111
100/55
346
363
363
346
500
520
MODELLO
€
704100
329
346
PREZZO
TI SINISTRO
TI DESTRO
PLUS 100
1017
1000
CODICE
PREZZO
PLUS 100
1017
1000
MODELLO
CODICE
655
100/160
704125
100/100
100/80
704126
100/80
100/55
704127
100/55
704117
100/100
704118
704119
500
100/160
655
500
MODELLO
704124
704116
CROCE
PREZZO
€
€
PLUS 100
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
500
€
1171
1154
671
704132
100/160
704133
100/100
704134
100/80
704135
100/55
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
158
100
542
239.5
60
Ø1
10
63
129
116
109
97
Ø1
145
185
VISTA FRONTALE
VISTA LATERALE
SEZIONE
PLUS 100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
704016
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
4,34
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
704019
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 158 x 434
500 x 100 x 400
185
116 - 109 - 97
4,34
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
220
PLUS 150
25
CANALI
2
25
4.2
Ø160
Ø110
2
4.2
PARTICOLARE SEZIONE
125
VISTA DAL BASSO
25
208
92
Ø110
275
221
160
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 150/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 208 x 221
1000 x 150 x 160
6,89
213,04
21,40
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
€
acciaio zincato DX51D**
704012
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
25
704004
4.2
25
2
Ø160
Ø110
2
4.2
PARTICOLARE SEZIONE
125
VISTA DAL BASSO
25
208
Ø63
65
275
161
100
150
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 150/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
704005
acciaio zincato DX51D**
704013
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 208 x 161
1000 x 150 x 100
6,44
127,32
12,80
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 110 ; 1 x Ø 160
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
222
PLUS 150
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
124
40
25
124
198
F1
750
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
478
998
260
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503125
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503126
acciaio inox AISI 304*
decapato
503153
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503154
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 25
8,40
11,64
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 198 x 25
4,20
5,82
750
40
25
124
F1
198
124
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503127
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503128
acciaio inox AISI 304*
decapato
503155
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503156
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 198 x 25
7,30
12,94
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
34,2 x 31,2
498 x 198 x 25
3,65
6,47
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
223
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
PLUS 150
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
198
998
750
124
25
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 198 x 25
4,20
€
acciaio DX51D**
zincato a caldo
503102
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
198
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
F1
F2
PARTICOLARE
FESSURA
498
25
VISTA DALL’ALTO
VISTA
LATERALE
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503111
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
5,90
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
barretta
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
224
vite
PLUS 150
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
34
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503183
34 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,80
4,08
27,0 x 27,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
vite
40
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503112
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
40 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,10
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
FISSAGGIO
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
225
PLUS 150
GRIGLIE
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
40
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503113
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,80
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
226
40
30 mm
FISSAGGIO
vite
PLUS 150
COPERTURE CIECHE
E 600
APPLICAZIONI
38
124
124
250
25
198
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 198 x 25
10,60
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
503106
38
30 mm
41
APPLICAZIONI
25
198
Impianti di compostaggio
dei rifiuti
498
15
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA AIR SYSTEM
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 198 x 25
10,50
€
503100
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
41mm
mm
30
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
227
PLUS 150
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
40
Aree portuali ed aeroportuali
198
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503174
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
8,70
3,12
132,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 198 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
228
40
30 mm
FISSAGGIO
vite
PLUS 150
ACCESSORI
164
107.5
167.5
164
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 150/100
TESTATA CON SCARICO 150/160
164
107.5
167.5
164
TESTATA CHIUSA 150/100
TESTATA CHIUSA 150/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
€
SCARICHI PREISTALLATI
mm
700504
testata con scarico
PE-HD
150/100
1 x Ø 63
700512
testata chiusa
PE-HD
150/100
-
700505
testata con scarico
PE-HD
150/160
1 x Ø 110
700513
testata chiusa
PE-HD
150/160
-
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
22
M8
175
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
500424
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500425
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
€
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
PLUS ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
503314
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca PLUS acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
229
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
PLUS 150
500
CODICE
PREZZO
PLUS 150
ANGOLO DESTRO
PLUS 150
500
MODELLO
CODICE
150/100
296
704105
500
150/160
520
500
704104
297
704112
150/160
704113
150/100
313
313
TI SINISTRO
TI DESTRO
PLUS 150
1017
1000
CODICE
PREZZO
PLUS 150
1017
1000
MODELLO
CODICE
704120
150/160
704121
150/100
707
MODELLO
704128
150/160
704129
150/100
500
500
PREZZO
€
€
707
MODELLO
€
296
297
520
€
PREZZO
CROCE
PLUS 150
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
500
€
1221
1204
646
704136
150/160
704137
150/100
POZZETTO SIFONATO
00
434
Ø2
239.5
10
129
Ø1
145
235
VISTA FRONTALE
63
60
116
109
97
Ø1
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
208
150
542
VISTA LATERALE
SEZIONE
PLUS 150
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
704017
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 208 x 434
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
4,62
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
704020
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 208 x 434
500 x 150 x 400
235
116 - 109 - 97
4,62
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
230
PLUS 200
25 25
CANALI
4.2
2 2
Ø200
Ø160
4.2
PARTICOLARE SEZIONE
125
258
25
VISTA DAL BASSO
160
65
Ø110
275
221
200
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 200/160
CODICE
MATERIALE
TELAIO
PREZZO
MATERIALE
CANALE
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
kg
cm2
dm3
mm
1000 x 258 x 221
1000 x 200 x 160
7,33
275,87
27,90
2 x Ø 110
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
PESO
SEZIONE
DRENAGGIO
CAPACITA’
SCARICHI PREISTALLATI
dm3
mm
17,90
2 x Ø 63
laterali
inferiori 1 x Ø 160 ; 1 x Ø 200
€
704006
acciaio zincato DX51D**
704014
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
25
25
Ø200
Ø160
2
2
4.2
4.2
PARTICOLARE SEZIONE
125
VISTA DAL BASSO
25
258
65
Ø63
275
161
100
200
SEZIONE
1000
VISTA LATERALE
PLUS 200/100
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
CANALE
€
704007
acciaio zincato DX51D**
704015
acciaio inox AISI 304*
PE-HD
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
mm
mm
kg
cm2
1000 x 258 x 161
1000 x 200 x 100
6,73
178,73
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
§ Tenuta all’acqua: per assicurare la tenuta stagna delle canalette, si consiglia l’utilizzo di un adesivo sigillante bituminoso. A garanzia completa e duratura dell’assenza di perdite
attraverso i giunti delle canalette si può provvedere alla saldatura a caldo dei giunti stessi. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico della Mufle.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
232
PLUS 200
GRIGLIE
C 250
APPLICAZIONI ZINCATO
APPLICAZIONI INOX
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
Zone con transito di carichi leggeri in industrie alimentari
Zone con transito di carichi leggeri in ambienti chimicamente aggressivi
124
248
F1
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
N
INVE
40
25
124
750
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
ANTITACCO
478
998
260
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503129
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503130
acciaio inox AISI 304*
decapato
503157
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503158
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 25
10,30
15,50
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
10,2 x 31,2
498 x 248 x 25
124
5,15
7,75
F1
248
750
T
PATEN R
UCT FO
PROD RIAL
INDUST ON
TI
INVEN
40
25
124
F2
260
PARTICOLARE
MAGLIA
QUADRA
478
998
260
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
PARTICOLARE
PIEGA
MONTANTE
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503131
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503132
acciaio inox AISI 304*
decapato
503159
acciaio DD11 (1.0332)**
zincato a caldo
503160
acciaio inox AISI 304*
decapato
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
998 x 248 x 25
9,10
17,13
40 mm
APERTURE
F1 x F2
mm
FISSAGGIO
barretta
vite
34,2 x 31,2
498 x 248 x 25
4,55
8,57
* Classificazione secondo la norma americana ASTM.
** Classificazione secondo la norma EN 10111 (ed.marzo 2000) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
233
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
PLUS 200
C 250
APPLICAZIONI
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
248
998
124
25
750
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
998 x 248 x 25
6,20
€
acciaio DX51D**
zincato a caldo
503103
25 mm
APPLICAZIONI GHISA
Cordonature stradali
Centri storici (traffico lento)
Aree di parcheggio
Parcheggi multipiano
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503114
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
25 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
7,00
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
** Classificazione secondo la norma EN 10142 (ed.luglio 2002) e designazione simbolica conforme alla EN 10027-1 (-2) (ed. settembre 1993).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
234
FISSAGGIO
vite
PLUS 200
GRIGLIE
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade (non trasversali)
Banchine transitabili
Aree di sosta con traffico intenso e pesante
Distributori di carburante
37
248
25
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A MAGLIA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503184
37 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
9,40
5,18
24,0 x 24,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
vite
42
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503115
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
42 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
8,50
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
barretta
vite
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
235
PLUS 200
GRIGLIE SPECIALI
D 400
APPLICAZIONI GHISA
Carreggiate di strade con asfalto drenante
20
40
VISTA FRONTALE
65
F1
F3
F4
F2
248
25
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA PER ASFALTO DRENANTE
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503181
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
MISURE L x l x h
PESO
mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
11,50
superiore 4,08
laterale 1,44
498 X 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed.marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
236
65
30 mm
APERTURE
FISSAGGIO
mm
vite
F1 x F2 = 180,0 x 20,0
F3 x F2 = 150,0 x 20,0
F4 x F2 = 126,0 x 20,0
laterali 40,0 x 20,0
(18,9 x lato)
GRIGLIE
E
COPERTURE CIECHE
PLUS 200
E 600
APPLICAZIONI GHISA
Canalizzazioni trasversali su carreggiate di strade con traffico intenso e pesante
Aree industriali con transito di carrelli elevatori (forti carichi per asse)
Sottopassi
45
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA 20 mm
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
503116
45
30 mm
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
9,70
4,32
180,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
FISSAGGIO
vite
45
124
124
250
25
APPLICAZIONI
248
Passaggio cavi
Passaggio impianti idraulici
e/o termici
498
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
COPERTURA CIECA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
MISURE L x l x h
PESO
FISSAGGIO
mm
kg
vite
498 x 248 x 25
12,00
€
503107
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a base acquosa
45
30 mm
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
237
PLUS 200
GRIGLIE
F 900
APPLICAZIONI GHISA
Aree portuali ed aeroportuali
45
25
248
F1
F2
498
PARTICOLARE
FESSURA
VISTA
LATERALE
VISTA DALL’ALTO
GRIGLIA A FESSURA
CODICE
PREZZO
MATERIALE
€
503175
ghisa sferoidale GJS 500/7*
verniciata con vernice a
base acquosa
kg
SUPERFICIE
DRENAGGIO
dm2
APERTURE
F1 x F2
mm
10,50
4,32
182,0 x 20,0
MISURE L x l x h
PESO
mm
498 x 248 x 25
* Classificazione secondo la norma EN 1563 (ed. marzo 2004).
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
238
45
30 mm
FISSAGGIO
vite
PLUS 200
ACCESSORI
167.5
214
215
108
Ø110
Ø63
TESTATA CON SCARICO 200/100
TESTATA CON SCARICO 200/160
167.5
214
108
215
TESTATA CHIUSA 200/100
TESTATA CHIUSA 200/160
TESTATE
CODICE
PREZZO
TIPO
MATERIALE
VALIDA PER CANALI
SCARICHI PREISTALLATI
testata con scarico
PE-HD
200/100
1 x Ø 63
700514
testata chiusa
PE-HD
200/100
-
700507
testata con scarico
PE-HD
200/160
1 x Ø 110
700515
testata chiusa
PE-HD
200/160
-
€
700506
mm
22
M8
225
VISTA DALL’ALTO
VISTA LATERALE
KIT BARRETTE + VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
500427
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
500428
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 55 TBL combi
2 barrette + 2 viti
€
KIT VITI
CODICE
PREZZO
MATERIALE
VALIDA PER GRIGLIE
VITE
COMPOSIZIONE KIT PER 1 ml
503312
acciaio zincato nero
PLUS ghisa sferoidale
M8 x 40 nera testa esagonale flangiata
8
503313
acciaio zincato
PLUS acciaio zincato
M8 x 20 TBL combi
4
503314
acciaio inox
PLUS acciaio inox
M8 x 20 TBL combi
4
503315
acciaio zincato
copertura cieca PLUS acciaio zincato
M8 x 40 TBL combi
4
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
239
PEZZI SPECIALI
E
POZZETTO SIFONATO
ANGOLO SINISTRO
PLUS 200
500
CODICE
PREZZO
PLUS 200
ANGOLO DESTRO
PLUS 200
500
MODELLO
CODICE
MODELLO
€
200/160
704107
200/100
704114
200/160
704115
200/100
500
704106
520
520
500
520
€
PREZZO
247
246
264
264
246
247
TI SINISTRO
TI DESTRO
PLUS 200
PLUS 200 Si i
1017
1000
CODICE
PREZZO
PLUS 200
1017
1000
MODELLO
CODICE
759
704122
200/160
704123
200/100
759
MODELLO
704130
200/160
704131
200/100
500
500
PREZZO
€
€
CROCE
PLUS 200
1517
1500
CODICE
PREZZO
MODELLO
I pezzi speciali, Angoli, Ti, Croci, in acciaio inox sono disponibili su richiesta. Per
qualsiasi informazione contattare l’ufficio tecnico.
500
€
1271
1254
621
704138
200/160
704139
200/100
POZZETTO SIFONATO
434
00
Ø2
TAPPO ESTRAIBILE
PER ISPEZIONE
25
258
200
542
239.5
60
116
109
97
129
10
Ø1
145
285
VISTA FRONTALE
63
Ø1
VISTA LATERALE
SEZIONE
PLUS 200
CODICE
PREZZO
MATERIALE
TELAIO
MATERIALE
POZZETTO
€
MISURE ESTERNE
Lxlxh
MISURE INTERNE
Lxlxh
LARGHEZZA
MASSIMA
ALTEZZA
SCARICHI
PESO
SCARICHI PREISTALLATI
mm
mm
mm
mm
kg
mm
704018
acciaio zincato
DX51D**
PE-HD
542 x 258 x 434
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
4,84
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
704021
acciaio inox
AISI 304*
PE-HD
542 x 258 x 434
500 x 200 x 400
285
116 - 109 - 97
4,84
2 x Ø 110;
2 x Ø 160; 2 x Ø 200
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
240
POSA IN OPERA
PLUS 200
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
241
PLUS
200
PLUS
POSA IN OPERA
Caso 1
Asfalto
(B125-C250)
6.
1
2.
1. Strato di usura
2. Strato Inferiore (binder)
3. Strato Portante
4. Terreno di sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
Caso 2
Asfalto
(D400-E600-F900)
3.
5.
1. Strato di usura
2. Strato Inferiore
(binder)
3. Strato Portante
4. Terreno di sottofondo
5. Strato di rinforzo
in calcestruzzo
6. Giunto di bitume
6.
1
4.
2.2.
Caso 3
Strato Inferiore
(binder)
Massetto in calcestruzzo
(da B125 a F900)
1. Superficie in
calcestruzzo
2. Strato portante
3. Terreno di sottofondo
4. Strato di rinforzo in
calcestruzzo
5. Giunto di bitume
5.
1
5.5.
3.3.
Strato Portante
4.4.
Terreno di sottofondo
Strato di rinforzo
in calcestruzzo
2.
3-5 mm
4.
3.
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
B 125
C 250
D 400
E 600
F 900
Carico applicabile (EN 1433)
kN
125
250
400
600
900
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
100
150
200
200
250
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
100
150
200
200
250
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 25/30
C 25/30
C 25/30**
C 30/37
C 35/45
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 30/37 XF4
C 35/45 XF4
C 40/50 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** In caso di installazione in corrispondenza di attraversamenti stradali dove è previsto un traffico intenso soprattutto di mezzi pesanti, si consiglia di utilizzare un calcestruzzo di classe C 30/37.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
242
POSA IN OPERA
GRIGLIA PLUS 200 PER
ASFALTO DRENANTE
PLUS
200
PLUS
Fase 1
S
S
DIMENSIONAMENTO DELLO SCAVO
Lo scavo da realizzare per la posa dei canali MufleDrain deve prevedere,
oltre alle dimensioni del canale stesso e delle tubazioni per lo scarico, un
adeguato spazio per il basamento H e per i rinfianchi laterali S in calcestruzzo.
Le dimensioni da adottare sono riportate nella tabella riepilogativa alla
pagina successiva. In questa fase accertarsi che il sottofondo sia adeguato
al carico che deve sopportare.
H
Fase 2
BASAMENTO IN CALCESTRUZZO
Gettare il basamento H di calcestruzzo sino all’altezza indicata,
predisponendo in questa fase eventuali pendenze della linea di drenaggio.
In caso di necessità armare il basamento con tratti di rete elettrosaldata o
tondini in acciaio.
Fase 3
DISPOSIZIONI DEI CANALI
Posare i canali partendo dal punto di uscita del flusso. Predisporre gli
scarichi richiesti ed effettuare il rinfianco laterale S sino all’altezza massima
consentita dal rivestimento finale, conformandolo a seconda delle esigenze
come da disegni riportati nella pagina successiva. Preventivamente inserire
e fissare la griglia richiesta: in questo modo, oltre ad evitare una eventuale
deformazione del canale dovuta alla spinta del calcestruzzo, le operazioni
di posa risulteranno notevolmente più veloci. Proteggere le griglie con una
pellicola in PVC per evitare la pulizia finale da residui di calcestruzzo.
NOVITA’:
L’installazione delle canalette può essere
eseguita con le griglie già fissate.
Fase 4
RIVESTIMENTO FINALE
Installare il rivestimento finale avendo cura di portare il profilo superiore
dello stesso ad almeno 3/5 mm sopra il piano di deflusso della griglia (vedi
particolare alla pagina successiva). Asportare la pellicola protettiva.
243
POSA IN OPERA
GRIGLIA PLUS 200 PER
ASFALTO DRENANTE
S
PLUS
200
PLUS
S
H
La presente scheda ha il solo scopo di fornire un suggerimento di posa in opera delle canalette mod. MufleDrain. In ogni caso si raccomanda di:
- verificare le caratteristiche di portanza del sottofondo
- usare calcestruzzo ed aggregati lapidei con le caratteristiche consigliate
- rispettare l’altezza del letto di posa e lo spessore del rinfianco indicati in funzione delle classi di carico.
TABELLA RIEPILOGATIVA
Classe di carico (EN 1433)
D 400
Carico applicabile (EN 1433)
kN
400
Altezza minima H del letto di posa in calcestruzzo
mm
200
Spessore minimo S dei rinfianchi in calcestruzzo
mm
200
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo (EN 206-1)
C 25/30**
Classe di resistenza a compressione del calcestruzzo* (EN 206-1)
C 30/37 XF4
* In caso di calcestruzzo esposto ad attacchi dovuti a cicli di gelo/disgelo.
** In caso di installazione in corrispondenza di attraversamenti stradali dove è previsto un traffico intenso soprattutto di mezzi pesanti, si consiglia di utilizzare un calcestruzzo di classe C 30/37.
N.B. Si raccomanda di utilizzare un calcestruzzo con Classe di Consistenza S4 (EN 206-1) e con aggregati lapidei di Diametro Massimo pari a 8 mm.
244
VOCI DI CAPITOLATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
PLUS
200
PLUS
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain PLUS in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro maschiofemmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 3/4 diaframmi di scarico in punti prestabiliti.
Profilo superiore in acciaio zincato (inox) munito di inserto filettato M8 al quale poter assicurare una vite per il fissaggio delle griglie, bordo soggetto a traffico di spessore 4 mm,
spessore della superficie di contatto pari a 2 mm e altezza non inferiore a 25 mm, collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del canale. Solidali a detto profilo n°
4 zanche per lato da affogare nel calcestruzzo di rinfianco. La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire
il massimo scorrimento dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno essere:
lunghezza 1.000 mm, luce netta interna ___ mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di canaletta di drenaggio tipo MufleDrain PLUS in PE-HD con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio tra canalette ad incastro
maschio-femmina tale da consentire l’assemblaggio tra un canale ed il successivo con le relative griglie già fissate. La canaletta dovrà avere 2 diaframmi di scarico laterali in
punti prestabiliti e la predisposizione sul fondo per il fissaggio, a mezzo di 4 viti, di un bocchello di scarico in PE-HD di diametro 100 mm (110 mm). Profilo superiore in acciaio
zincato (inox) munito di inserto filettato M8 al quale poter assicurare una vite per il fissaggio delle griglie, bordo soggetto a traffico di spessore 4 mm, spessore della superficie
di contatto pari a 2 mm e altezza non inferiore a 25 mm, collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del canale. Solidali a detto profilo n° 4 zanche per lato da
affogare nel calcestruzzo di rinfianco. La superficie della canaletta dovrà essere perfettamente liscia e con basso coefficiente di scabrezza per consentire il massimo scorrimento
dell’acqua, dovrà inoltre essere perfettamente stagna e priva di punti di collegamento con l’esterno. Le dimensioni della canaletta dovranno essere: lunghezza 1.000 mm, luce
netta interna ___ mm, altezza interna ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con sistema di fissaggio
vite, classe di carico C250 (D400, E600, F900) secondo la EN 1433-2004, larghezza della fessura 20 mm, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con sistema di fissaggio
vite, classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, con fessura inclinata di 30° rispetto all’asse longitudinale avente larghezza 6 mm, lunghezza 498 mm, larghezza 148 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con sistema di
fissaggio vite, classe di carico D400 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura in ghisa sferoidale per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con sistema di fissaggio vite , classe di carico D400 secondo la EN
1433-2004. Le griglie dovranno avere, oltre alle fessure superiori, anche delle scanalature laterali, in continuazione di quelle principali, tali da conferire la proprietà di convogliare
nel canale sottostante l’acqua raccolta dall’asfalto drenante. Ad installazione ultimata le scanalature laterali dovranno essere completamente riempite dall’asfalto e quindi non
essere visibili per un osservatore. Le dimensioni delle griglie dovranno essere non inferiori a: lunghezza 498 mm, larghezza 248 mm, altezza totale 65 mm di cui 25 mm incassati
nel telaio in acciaio della canaletta e 40 mm a disposizione per la stesa dell’asfalto drenante, larghezza fessure superiori 20 mm, dimensioni fessure laterali 20 x h 40 mm.
Fornitura e posa in opera di coperture cieche in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con sistema di fissaggio vite,
classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 498 mm, larghezza ___ mm.
Fornitura e posa in opera di copertura forata Air System in ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la EN 1563-2004 per sistemi di compostaggio con asole per il fissaggio con vite.
La copertura dovrà presentare n° 12 fori Ø10 per consentire il passaggio dell’aria necessaria al processo di compostaggio, i fori dovranno essere a sezione tronco-conica con la
base minore rivolta verso l’alto onde evitare l’ostruzione da parte dei detriti. La copertura dovrà avere classe di carico E600 secondo la EN 1433-2004, lunghezza utile 500 mm,
larghezza 198 mm.
Fornitura e posa in opera di griglie di copertura a maglia quadra o antitacco in acciaio zincato (inox) per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, munite di asole per il fissaggio
con vite, classe di carico C250 secondo la EN 1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disponibile analoga griglia di lunghezza 498
mm. Le dimensioni delle maglie dovranno essere 30 x 30 mm nel caso della maglia quadra e 30 x 10 mm nel caso di maglia antitacco.
10. Fornitura e posa in opera di copertura cieca in acciaio zincato per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS con sistema di fissaggio vite, classe di carico C250 secondo la EN
1433-2004, lunghezza 998 mm, larghezza ___ mm. Su richiesta dovrà inoltre essere disopnibile analoga copertura di lunghezza 498 mm.
11. Fornitura e posa in opera di testata di chiusura in PE-HD per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita sede della canaletta.
12. Fornitura e posa in opera di testata aperta in PE-HD con scarico di diametro ___ mm per canaletta di drenaggio MufleDrain con sistema di aggancio ad incastro nell’apposita
sede della canaletta.
13. Fornitura e posa in opera di pozzetto sifonato in PE-HD per canalette di drenaggio MufleDrain PLUS, con costolatura di irrigidimento esterna, sistema di aggancio ad incastro.
Profilo superiore in acciaio zincato (inox) con altezza non inferiore a 25 mm collegato mediante incastro predeterminato alla struttura del pozzetto. Collegate a detto profilo n°
2 zanche per lato da affogare nel calcestruzzo di rinfianco. Il sifone incorporato nel pozzetto dovrà avere la parte superiore rimovibile per consentirne l’ispezione e la pulizia. Il
pozzetto dovrà avere scarichi preformati su due lati con diametro fino a 200 mm. Le dimensioni del pozzetto dovranno essere lunghezza 542 mm, luce netta ___ mm, altezza
400 mm.
245
TECHNIK
MANUALE TECNICO MUFLEDRAIN
INDICE
Il sistema MufleDrain
technik
pag.
251
pag.
251
Resistenza alle sostanze chimiche del PE-HD
pag.
252
Elementi di idrologia
pag.
254
Premessa
pag.
254
Il ciclo dell’acqua o ciclo idrologico
pag.
254
Le precipitazioni e le misure pluviometriche
pag.
255
Elaborazione dei dati pluviometrici
pag.
256
pag.
262
Calcolo della portata massima di deflusso
pag.
262
Calcolo della capacità di smaltimento delle griglie e scarico in fognatura
pag.
267
Portata delle tubazioni circolari in PVC
pag.
267
pag.
268
Premessa
pag.
268
Sottofondo e rinfianco
pag.
268
Calcestruzzo
pag.
268
Drenaggio puntuale e drenaggio lineare
Calcolo delle portate
Posa in opera
249
IL SISTEMA MUFLEDRAIN
technik
La raccolta e lo smaltimento delle acque superficiali dovute alle precipitazioni meteoriche o derivanti da lavorazioni industriali e agricole è
sempre stata una priorità nelle attività dell’uomo.
Questa esigenza, negli ultimi anni, è aumentata in modo considerevole a causa dei mutamenti climatici e morfologici del territorio.
ll sistema di drenaggio MufleDrain è la soluzione ideale poiché coniuga le caratteristiche tecniche richieste dai progettisti alla praticità ed
economicità della posa in opera indispensabile per gli installatori.
ll presente Manuale Tecnico si propone di fornire un aiuto al progettista per la realizzazione di un sistema di drenaggio efficace e versatile.
A tale scopo sono indicati dei criteri generali di progettazione riguardo il calcolo dei flussi di portata idrica e di realizzazione dei supporti di
calcestruzzo, necessari per l’installazione dei canali di drenaggio.
Drenaggio puntuale e drenaggio lineare
Per consentire lo smaltimento delle acque superficiali (derivanti da eventi meteorici o generate da scarichi urbani o industriali) che insistono
su una superficie impermeabile o su terreno scarsamente drenante, è necessario progettare e realizzare un opportuno sistema di raccolta e
smaltimento, tale da permettere il convogliamento dei liquidi in un corpo recettore finale.
Le soluzioni attualmente utilizzate a tale scopo sono di due tipi:
1. il drenaggio puntuale
2. il drenaggio lineare
IL DRENAGGIO PUNTUALE
Si prevede, in punti prestabiliti dell’area interessata, l’istallazione di pozzetti
interrati sui quali posizionare una griglia di raccolta munita di opportuno telaio di
contenimento (caditoia). In questo modo l’area di drenaggio considerata viene
suddivisa in varie sottoaree, ognuna delle quali ha come punto di smaltimento la
relativa caditoia. Tutte le sottoaree dovranno, a loro volta, prevedere 4 pendenze
per il convogliamento dei liquidi nel punto di raccolta. Tutti i pozzetti saranno poi
collegati tra loro mediante una fitta rete di tubazioni interrate che confluirà verso il
recettore finale.
Tale tipo di sistema di drenaggio comporta svantaggi sia da un punto di vista
tecnico-realizzativo che economico:
• difficoltà nella progettazione a causa della complessità nella suddivisione dell’area
in sub-aree e nel dare ad ognuna di esse le giuste pendenze;
• difficoltà nella realizzazione delle giuste pendenze;
• difficoltà nella realizzazione della rete di tubazioni interrate e conseguente onerosità
economica di tale lavoro;
• notevoli profondità di scavo per la posa dei pozzetti;
• difficoltà ed onerosità nella manutenzione a causa dell’inaccessibilità dei tubi di
scarico che, se ostruiti da materiale solido, rendono inutile tutto il sistema;
• disturbo della viabilità in quanto, una volta ultimati i lavori, l’area è caratterizzata
da numerosi dislivelli;
• in aree di particolare pregio architettonico un’abbondante presenza di pozzetti e
caditoie potrebbe risultare antiestetica.
IL DRENAGGIO LINEARE
Si utilizzano canalette di drenaggio prefabbricate da interrare e con le quali realizzare
dei tratti continui che possono dispiegarsi anche per alcune centinaia di metri. Il
sistema è completato da un’adeguata copertura tramite apposite griglie.
Si fanno convogliare le acque di pioggia verso la canalizzazione, che le recepirà con
le griglie, e le condurrà verso il corpo recettore finale collegando semplicemente i
punti di scarico presenti nelle canalette ad un unico tubo di opportuno diametro.
L’ausilio di fitte trame di tubazioni interrate per il convogliamento risulta pertanto
superato.
Il posizionamento di tale sistema di canalizzazione può essere scelto in funzione
della naturale pendenza del terreno o, in sua mancanza, dando all’area da drenare
un’unica inclinazione.
I vantaggi derivanti dall’adozione di tale sistema sono molteplici:
• maggiore semplicità nella progettazione;
• maggiore semplicità realizzativa;
• maggiore economicità;
• maggiore affidabilità di funzionamento grazie alla limitata presenza di tubazioni interrate (minore possibilità di rischio di occlusione);
• estrema semplicità nella manutenzione e nella pulizia;
• compatibilità estetica con qualsiasi tipo di ambiente di applicazione.
251
RESISTENZA ALLE SOSTANZE CHIMICHE
DEL PE-HD
technik
RESISTENZA ALLE SOSTANZE CHIMICHE DEL PE-HD
DESCRIZIONE
%
Acetato di amile
DESCRIZIONE
%
Acido picrico
1% acquoso
Acido propionico
Acetato di ammonio
DESCRIZIONE
Birra
Bisolfato di sodio
Acetato di butile
puro
Acido prussico
Acetato di metile
puro
Acido solfidrico
Borace
Acido solforico
Borato di potassio
Acetato di piombo
Acetato di sodio
Acido solforico acquoso
Aceto (di vino)
Acido solforico, acquoso
Acido solforoso
Acetone
Acidi grassi
Acidi per bagni
puro
700 mg.
50%
80% acquoso
40%
Acido stearico
Acido succinico
Bisolfito di sodio
10% acquoso
Bromato di sodio
saturo, freddo
Bromuro di potassio
puro
Butadiene
puro
Butandiolo
10%
Acido tannico
Acido acetico biclorato
50%
Acido tartarico, acquoso
Butanolo acquoso
Acido acetico triclorato
50%
Acido tricloroacetico
Carbonato di ammonio
Acque minerali
Carbonato di sodio
Acido arsenico
80%
Acido borico acquoso
Acido bromidrico
50%
Acido butirrico
puro
Acido citrico
Acido cloroacetico (mono)
Acido cromico
10%
10% acquoso
50%
50% acquoso
Acrilonitrile
Cicloesano
Cicloesanolo
96%
Alcool etilico
puro
Clorato di sodio
96%
Clorito di sodio
Alcool furfurilico
Cloro-etanolo
Alcool grasso olio di cocco
Cloroidrato di anilina
50%
Alcool metilico
Acido dicloroacetico
puro
Alcool propargilico
Acido diglicolico
30%
Aldeide acetica
Acido fluoridrico
40% acquoso
32%
Acido formico
Acido fosforico, acquoso
85%
Acido fosorico, acquoso
30%
puro
7%
saturo, acquoso
10%
10%
Cloruro di antimonio
90%
puro
Cloruro di calce
Allume cromico
puro
Cloruro di calcio
Amido, acquoso
Cloruro di magnesio
Ammoniaca
Cloruro di potassio
Anidride acetica
diluito, acquoso
Cloruro di alluminio
Cloruro di rame
puro
Cloruro dì sodio
Acido glicolico
37%
Anidride solforica
Cloruro di stagno
Acido lattico
10%
Antigelo, liquido auto
Cloruro di zinco
Acido maleico
puro
Cloruro di ammonio
Aldeide crotonica
Anidride carbonica
Acido ftalico
Cicloesanone
Clorato di potassio
Alcool etilico+acido acetico
Acido dicloroacetico
Acido fluorosilicico
Cianuro di potassio
Alcool allilico
Alcool amilico
50%
Cianuro
10%
Alcool benzilico
Acido cianidrico
Acido cloridrico
Acqua ossigenata
Acqua potabile, clorata
acquoso
Bromuro di sodio
50%
Acido benzoico
10%
Bromato di potassio
Acido acetico
Acido adipico
%
Cloruro ferrico
Bagni di fissaggio
Acido malico
1%
Acido nitrico
6.3%
Benzina
Cromato di potassio
Acido oleico
puro
Benzoato di sodio
Cromato di sodio
Acido oleico
Bicarbonato di sodio
Destrina acquosa
Acido ossalico, acquoso
Bicromato di potassio
Detersivi sintetici
5% acquoso
puro
Benzaldeide
normale
Cresolo, acquoso
Acido per accumulatori
80% acquoso
Biossido di carbonio
Diisobutilchetone
Acido perclorico, acquoso
70% acquoso
Biossido di zolfo
Dimetilammina, liquida
90% acquoso
acquoso, saturo, freddo
diluito, acquoso
Le sostanze riportate non comportano influenze sul PE-HD alla temperatura di 60°, in alcuni casi viene riportata la concentrazione massima. Per altre sostanze e/o temperature e
concentrazioni consultate il nostro ufficio tecnico.
252
RESISTENZA ALLE SOSTANZE CHIMICHE
DEL PE-HD
technik
RESISTENZA ALLE SOSTANZE CHIMICHE DEL PE-HD
DESCRIZIONE
%
DESCRIZIONE
Dimetilformammide
Isoottano
Diossano
lsopropanolo
Distillati in genere
Lanolina
Distillato di vino
puro
Latte
Emulsioni di paraffina
puro
Lievito
Emulsioni fotografiche
Liquori
Estratti tannici vegetali
Marmellata
Etere di petrolio
Etilendiammina
Etilestere di acido acetico
puro
700 mg.
%
DESCRIZIONE
Perossido di idrogeno
acquoso
Petrolio
Pirosolfito di sodio
Potassa
Melassa
Potassa caustica
Propano
Metilammina
Rivelatori fotografici
Metilestere di acido acetico
Sale da cucina
Fenolo
50%
Diclorato
Sali di argento, bario,
Ferricianuro di potassio
50%
Metilestere di acido acetico
magnesio, mercurio, nickel,
80%
Floruro di rame
32% acquoso
Metiletilchetone
Sciroppo di amido
Miscela solfofosforica
Sciroppo di zucchero
50%
Morfolina
Sebacato di butile
Formaldeide
puro
Mosto di melassa
Sidro
Formammide
10%
Fosfato di potassio
10% acquoso
Fosfato di sodio
Fosfato di tributile
50%
50% acquoso
Mosto fermentato
puro
Silicato di sodio
Movilit d
30%
Soda
Naftalina
Soda caustica
Nitrato di ammonio
Solfato di alluminio
Nitrato di argento
Fosforo clorato
50%
Nitrato di calcio, potassio
Gasolio
puro
Nitrato di rame, sodio
Glicerina
30%
Nitrito di sodio
Glicole
Glicole butilenico
40% acquoso
32%
Nitrobenzene
normale
puro
saturo acquoso
50%
Nitrotoluene
N-propanolo
Glicole etilenico
Solfato di potassio
Solfato di sodio
Solfito di sodio
acquoso
Solfuro di ammonio
Olii lubrificanti
puro
Soluzione di saponi
Olii minerali
puro
Succhi di frutta
Idrato di cloralio
37%
Olio di cocco, lino, mais
Tensioattivi
Idrato di idrazina
10%
Olio di oliva
Tetraetile di piombo
Olio di palma
Tiosolfato di sodio
6.3%
Idrossido di bario
puro
Idrossido di calcio
Ioduro di potassio
Tricresilfosfato
Trietanolammina
Orina
Urea
Ossalato di sodio
Vini, bianchi e rossi
Ossido propilenico
Zucchero di uva
Pentossido di fosforo
Ipocolorito di calcio
70% acquoso
Perclorato di potassio
1% acquoso
Solfuro di sodio
Olio di silicone
80% acquoso
I-propanolo
saturo freddo
Olio di paraffina
Ioduro di sodio
Permanganato di potassio
10%
Solfato di idrossilammina
Olii e grassi vegetali
1%
puro
10%
30%
Idrosolfito di sodio
normale
50%
85%
Idrossido di ammonio
puro, liquido
Solfato di ammonio
Glicolla
Idrogeno
50%
Solfato di alluminio e potassio
Glicole propilenico
Glucosio
saturo freddo 90%
rame, zinco
Floruro di sodio
Fosfato di ammonio
acquoso
acquoso
50%
Floruro di ammonio
puro
Piridina
puro
Mercurio
Monoclorato
90% acquoso
Persolfato di potassio, sodio
Monoclorato
Fertilizzanti (sali)
%
puro
30%
acquoso
saturo freddo
Le sostanze riportate non comportano influenze sul PE-HD alla temperatura di 60°, in alcuni casi viene riportata la concentrazione massima. Per altre sostanze e/o temperature e
concentrazioni consultate il nostro ufficio tecnico.
253
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Premessa
Il presente lavoro si propone di fornire una semplice e pratica guida, nonché un valido supporto tecnico a quanti si trovano di fronte alle
problematiche connesse alla progettazione e alla messa in opera di un sistema di drenaggio superficiale.
Il sistema di drenaggio superficiale è un opera che consente di raccogliere, incanalare e smaltire tutte le acque che eventualmente si accumulano
su di una determinata superficie. Le acque di cui si parla possono essere sia di tipo meteorico, ossia derivanti dalle precipitazioni atmosferiche,
sia derivanti dalle attività umane connesse con l’industria, l’edilizia, l’agricoltura e quant’altro.
Nello svolgimento delle operazioni di progetto di una rete di drenaggio superficiale, appare subito evidente la necessità di fare una netta
distinzione fra superfici all’aperto e superfici al coperto.
Le prime, comprendenti strade, piazze, giardini ecc., richiedono soprattutto la conoscenza e l’analisi dei dati relativi alle precipitazioni
atmosferiche; le seconde comprendono le aree adibite a lavorazioni industriali. In quest’ultimo caso l’opera di drenaggio sarà chiamata a
smaltire prevalentemente i liquidi derivanti dalle lavorazioni che talvolta risultano essere chimicamente aggressivi.
La progettazione di una rete di drenaggio parte quindi dalla definizione dei dati generali della superficie scolante (tipo, natura e dimensioni), e
dalla individuazione delle portate di liquidi da far defluire.
Nel caso di aree al coperto, come capannoni industriali, la quantità e la natura dei liquidi da smaltire dipendono dalla lavorazione industriale che
ivi si svolge, per tale motivo i dati di portata dovranno, in ogni caso, essere forniti dal committente.
Per le aree all’aperto, invece, la portata d’acqua di deflusso si determina attraverso lo studio degli afflussi meteorici. Per questo motivo di
seguito vengono riportati alcuni semplici concetti di Idrologia che trattano le precipitazioni, i dati storici e la loro elaborazione statistica.
Il ciclo dell’acqua o ciclo idrologico
1. CICLO IDROLOGICO
Per ciclo idrologico si intende il percorso che l’acqua effettua dagli
oceani, attraverso l’atmosfera e la terra, fino a ritornare nuovamente
negli oceani. Nonostante tale ciclo, generato dall’energia solare, sia
abbastanza complesso, è possibile rappresentare il processo di
circolazione delle acque nel modo seguente (1):
• l’acqua evapora dalle superfici oceaniche formando le nuvole;
• le nuvole, trascinate dai venti anche a grandi distanze, danno
luogo a precipitazioni sotto forma di pioggia, neve e grandine;
• la maggior parte di tali precipitazioni ricade in mare, la restante
parte sulle terre emerse;
• di questa una certa quantità rievapora direttamente, una parte
viene trattenuta dalla vegetazione e poi restituita all’atmosfera
attraverso l’evaporazione e la traspirazione delle piante, un’altra
parte raggiunge il suolo e scorre in superficie fino a raggiungere
il mare, la parte restante si infiltra nel terreno andando ad
alimentare le falde acquifere sotterranee ed in questo modo
ritorna anch’essa al mare.
P rappresenta le precipitazioni atmosferiche;
E è l’acqua che evapora dal suolo, dalla vegetazione ecc.;
R è il ruscellamento superficiale;
I è I’acqua che si infiltra nel sottosuolo.
Pertanto è possibile esprimere il bilancio idrico mediante la
seguente relazione:
P=E+R+I
254
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Le precipitazioni e le misure pluviometriche
La quantità d’acqua precipitata P viene misurata in altezza di pioggia
e si esprime in mm. Si misura cioè l’altezza dello strato d’acqua
che si fermerebbe sul suolo supponendo nulli l’evaporazione, il
ruscellamento superficiale e l’evapotraspirazione.Tale misura si
ricava dal volume d’acqua caduto su una superficie orizzontale di
area nota; un millimetro di pioggia indica che un metro quadrato di
superficie viene ricoperto da uno strato d’acqua dello spessore di
un millimetro per un volume complessivo di un litro. Infatti:
L’altezza d’acqua viene rilevata ogni 24 ore ottenendo così l’altezza
di pioggia caduta nelle 24 ore precedenti. ll pluviografo è un sistema
di rilevamento più complesso, esso infatti fornisce direttamente un
diagramma dove viene registrata l’altezza di pioggia istante per
istante (pluviogramma - 4). Le stazioni dotate di pluviografo sono
di particolare importanza e consentono di ottenere dati per intervalli
più brevi delle 24 ore (2-3).
2.
P (mm) = Volume = 1 litro
Area
1 m2
3.
ricevitore
imbuto
1 m3
1000
=
= 1 m = 1 mm
1000
1 m2
Il rapporto fra l’altezza di precipitazione P e la durata della
precipitazione t definisce l’intensità media di precipitazione I
espressa in mm/h:
l
mm =
h
P
t
35,7 cm
La misurazione della precipitazione viene effettuata tramite il
Pluviometro o il Pluviografo. Il pluviometro è un semplice recipiente
a forma di imbuto di dimensioni tali che ogni litro d’acqua raccolta
corrisponde a 10 mm di pioggia.
scarico
2
Superficie = π r2 = 3,14
0357m = 0,1 m2
2
1 lt d’acqua = 10 mm di pioggia
raccoglitore
Esiste oggi in Italia una fitta rete di stazioni di rilevamento che copre
tutto il territorio nazionale e fornisce una serie di dati pluviometrici
(altezza di pioggia, intensità media di precipitazione, giorno piovoso
ecc.). Questi dati vengono raccolti e pubblicati annualmente dal
Servizio ldrografico o da altri enti quali l’lstat.
4.
Esempio di pluviogramma
GIOVEDI’
VENERDI’
ALTEZZA DI PIOGGIA (mm)
MERCOLEDI’
255
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Elaborazione dei dati pluviometrici
Tempo di corrivazione tc
Appare chiaro che la portata d’acqua da far defluire non dipende
soltanto dalla precipitazione ma anche dalla sua durata. Per
una precipitazione d’altezza P di durata t (con intensità media
P/t), estesa a tutta la superficie scolante, la portata massima si
raggiunge quando nella sezione di deflusso arrivano i contributi di
tutte le parti che formano la superficie.
dove di regola P e t si esprimono rispettivamente in mm e ore.
I parametri n adimensionale ed a (mm•h-n) sono caratteristici
della curva, determinabili caso per caso in quanto dipendenti
dalle caratteristiche pluviometriche della zona in cui la stazione di
misura è ubicata. L’esponente n, per quanto detto, è ovviamente
minore dell’unità.
Tale intervallo di tempo è definito tempo di corrivazione tc e più
semplicemente rappresenta il tempo che la goccia d’acqua più
lontana impiega a raggiungere la sezione di chiusura del sistema
di drenaggio.
Sulla base di quanto detto, nella elaborazione dei dati pluviometrici
per la determinazione della portata massima, è necessario
considerare precipitazioni con durata dell’ordine del tempo di
corrivazione.
Tali relazioni sono dette equazioni di possibilità pluviometrica
e definiscono delle curve sul piano cartesiano (P,t) dette curve
segnalatrici di possibilità pluviometrica.
Per esempio nei sistemi di drenaggio a servizio di superfici
abbastanza piccole, il tempo di corrivazione va da qualche
minuto a qualche decina di minuti; pertanto occorre analizzare
le precipitazioni brevi ed intense (scrosci) con durata massima di
circa 1 ora.
Equazioni di possibilità pluviometrica
L’elaborazione dei dati pluviometrici forniti da una stazione di
rilevamento consiste, quindi, nel ricercare la relazione matematica
che esiste fra l’altezza delle precipitazioni P e le loro durate t:
P = P (t)
È ovvio che dal punto di vista statistico, l’elaborazione risulta
attendibile se si ha a disposizione un numero di dati molto elevato,
quindi è necessario un periodo di osservazione sufficientemente
esteso nel tempo. Si ritiene che un periodo di osservazione
non inferiore a 30/35 anni possa dare dei risultati statistici
sufficientemente validi, anche se in molti casi si è costretti ad
utilizzare serie di osservazioni che non sono più vecchie di l0
anni.
Proprio grazie alle numerose osservazioni a disposizione si è
constatato che una pioggia col passar del tempo diminuisce di
intensità, pertanto la relazione cercata è di tipo esponenziale e si
può esprimere nella forma seguente:
P = a tn
256
Tempo di ritorno Tr e probabilità di non superamento
dell’evento considerato
Se si vuole determinare il legame funzionale fra l’altezza di
precipitazione, la sua durata e la frequenza probabile con cui tale
altezza può verificarsi la relazione diventa:
P(Tr) = a(Tr) t n(Tr)
dove Tr è il cosiddetto tempo di ritorno ovvero l’intervallo di
tempo nel quale l’evento meteorico viene mediamente eguagliato
o superato; esso definisce più semplicemente la probabilità che
non venga superato l’evento considerato; tale probabilità segue la
distribuzione di Gumbel.
Generalmente per il dimensionamento di sistemi di drenaggio delle
acque meteoriche si utilizzano bassi valori del tempo di ritorno (2
÷ 10 anni).
Analisi statistica delle precipitazioni
Si supponga di avere a disposizione i valori massimi di precipitazioni
brevi ed intense, registrati da una ipotetica stazione pluviometrica
X per un certo numero di anni Y.
Ordinando tali dati si otterrà una tabella con un numero di righe
uguale agli anni di osservazione Y ed un numero di colonne pari
alle durate di osservazione (10, 15, 30 e 45 minuti).
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Precipitazioni brevi ed intense registrate in una ipotetica stazione pluviografica
DURATA
t = 10 min
ANNO DI OSSERVAZIONE
t = 15 min
t = 30 min
t = 45 min
Altezza di pioggia P (mm)
1951
17
19
26.7
31
1952
10.2
10.2
10.2
26.4
1953
10.6
25.4
27.2
27.2
1954
6.9
9
11.2
20
1955
0
3.7
6.5
18.9
1956
7.8
18.7
22.4
31.3
1957
23
25.5
30
33
1958
14
17.6
25
25
1959
20.4
21
28.4
35
1960
9.2
8.2
23.6
23.6
1961
14.2
14.2
19.6
20.1
1962
0
7.8
22
30.4
1963
14
18
32.4
39
1964
10.6
19
21
29.6
1965
11
19.6
23.4
26.4
1966
14.5
20.6
30.8
36
1967
22.4
28.6
31.6
32.6
1968
16.7
28.6
28.6
28.6
1969
12.8
22
27.6
30.8
1970
0
10
15.8
22.4
1971
11.4
14.2
15.4
15.8
1972
5.8
10.4
12.8
21.2
1973
13.8
20
26.2
30.2
1974
30
34
36.7
42
1975
9.4
13
23
40
1976
16
27.4
35.6
35.8
1977
18.6
25
40
55
1978
0
15.7
21
34
1979
12.9
12.9
19
26.2
1980
7
8.9
13.7
21
257
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Istogramma di pioggia
t = 15 minuti
t = 30 minuti
t = 45 minuti
ALTEZZA DI PIOGGIA (mm)
t = 10 minuti
ANNI
258
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Relativamente ad ogni intervallo di durata si calcoleranno la media
mt e lo scarto quadratico medio σt dei valori registrati:
Sapendo che la probabilità di non superamento dell’evento è
esprimibile in funzione del tempo di ritorno:
G (Pt) = Tr - 1
Tr
DURATA
t = 10 min
t = 15 min
t = 30 min
t = 45 min
t = 0,167 ore
t = 0,25 ore
t = 0,5 ore
t = 0,75 ore
Media mt
12,60
18,21
24,21
29,90
S.Q.M. σt
7,018
7,535
8,234
8,375
STATISTICHE
ed elaborando l’espressione di Gumbel si ottiene:
Pt (Tr) = Mt - StLn Ln
A questo punto, per l’elaborazione statistica, si farà riferimento alla
distribuzione di probabilità di Gumbel:
G (Pt) = e -e
Tr
Tr-1
In questo modo, fissato un periodo di ritorno Tr, è possibile
stabilire per ogni durata t il valore di precipitazione massima P
corrispondente, ovvero le altezze di precipitazione che ricorrono,
mediamente, ogni Tr anni.
-y
dove y detta variabile ridotta è data da:
DURATA
y = Pt - Mt
St
TEMPO DI RITORNO Tr
con:
Mt = mt - 0,577 σt
t = 10 min
t = 15 min
t = 30 min
t = 45 min
t = 0,167 ore
t = 0,25 ore
t = 0,5 ore
t = 0,75 ore
5 anni
16,75
22,66
29,13
34,85
10 anni
20,86
27,06
34,00
39,75
20 anni
24,79
31,28
38,67
44,45
50 anni
29,89
36,74
44,71
50,52
100 anni
33,70
40,84
49,24
55,08
media della variabile ridotta
St = 0,779 σt
Riportando sul piano (P,t) i valori così ottenuti per ogni periodo di
ritorno Tr, è possibile costruire le curve di regressione di equazione
scarto quadratico medio della variabile ridotta.
Quindi si avrà:
P (Tr) = a (Tr) tn(Tr)
DURATA
STATISTICHE
t = 10 min
t = 15 min
t = 30 min
t = 45 min
t = 0,167 ore
t = 0,25 ore
t = 0,5 ore
t = 0,75 ore
Media Mt
5,47
5,86
6,48
6,52
S.Q.M. St
8,55
13,87
19,41
25,07
che rappresentano le curve di possibilità pluviometrica cercate.
259
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Altezza di pioggia P (mm)
Curve di Possibilità Pluviometrica (durata t < 1 ora)
Durata t (ore)
Tempo di Ritorno
Tr = 5 anni
Tempo di Ritorno
Tr = 10 anni
Tempo di Ritorno
Tr = 20 anni
Tempo di Ritorno
Tr = 50 anni
Tempo di Ritorno
Tr = 100 anni
P (5) = 40,417t 0,4652
R2 = 0,9775
P (10) = 45,325t 0,4113
R2 = 0,9803
P (20) = 50,111t 0,3737
R2 = 0,9820
P (50) = 56,370t 0,3375
R2 = 0,9834
P (100) = 61,091t 0,3166
R2 = 0,9841
I valori dei coefficienti a ed n, ottenuti al variare del tempo di ritorno
Tr e per durate di precipitazioni inferiori all’ora, sono riportati nella
tabella accanto.
Nell’ultima colonna sono indicati i coefficienti di correlazione R² delle
regressioni effettuate.
260
Tempo di Ritorno Tr
a (mm•h-n)
n
Coefficiente di
correlazione R2
5 anni
40,717
0,4652
0,9775
10 anni
45,325
0,4113
0,9803
20 anni
50,111
0,3737
0,9820
50 anni
56,370
0,3375
0,9834
100 anni
61,091
0,3166
0,9841
technik
ELEMENTI DI IDROLOGIA
Intensità media di precipitazione l
Oltre ad ottenere le altezze di precipitazione che ricorrono, mediamente, ogni Tr anni per ogni durata di pioggia t, dalle equazioni di possibilità
pluviometrica è possibile ovviamente ricavare anche l’intensità media di precipitazione I corrispondente.
Infatti :
I=
mm
h
=
P
t
=
atn
t
= at (n-1)
Equazioni di possibilità pluviometrica di validità nazionale
E’ abbastanza evidente che seguire questo procedimento è oltremodo complesso ed articolato; fermo restando che è già di per sé difficoltoso
reperire un sufficiente numero di dati pluviometrici che riguardano la zona interessata dal sistema di drenaggio. Per tali motivi si è cercato di
concentrare gli sforzi nella ricerca di equazioni di possibilità pluviometrica che potessero avere una validità generale, ovvero che potessero
essere utilizzate per ogni area del territorio nazionale italiano. Lo studio è cominciato dalla ripartizione geografica dei dati pluviometrici a
disposizione, cioè è stata fatta un’analisi delle precipitazioni distribuite per aree che storicamente presentano una certa omogeneità: Nord Italia;
Centro Italia versante tirrenico; Centro Italia versante adriatico; Sud Italia; Sardegna.
Le successive elaborazioni statistiche hanno permesso di individuare le seguenti relazioni per durate t < 1 ora.
Equazioni di possibilità pluviometrica
P (Tr = 5)
= 37,23 t 0,423
P (Tr = 10) = 42,84 t 0,405
P (Tr = 20) = 49,13 t 0,396
P (Tr = 50) = 56,81 t 0,383
P (Tr = 100) = 64,57 t 0,375
Tempo di Ritorno Tr
a (mm•h-n)
n
5 anni
37,23
0,423
10 anni
42,84
0,405
20 anni
49,13
0,396
50 anni
56,81
0,383
100 anni
64,57
0,375
L’applicazione di queste equazioni velocizza di molto le operazioni di calcolo ma comporta un’approssimazione di circa il 10%. Pertanto per
progetti di opere particolari, laddove è richiesta una certa precisione, è consigliabile ricercare l’equazione di possibilità pluviometrica locale.
261
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Calcolo della portata massima di deflusso
La relazione di calcolo detta appunto formula cinematica è:
Qmax = φ Alcr
Il metodo più utilizzato per il calcolo della portata conseguente ad
una assegnata precipitazione, è il metodo cinematico altrimenti
noto come metodo razionale.
Esso è applicabile in special modo a superfici scolanti di dimensioni
non troppo estese, e ben si adatta, quindi, a casi di progetto di linee
di drenaggio.
Ideogrammi di piena secondo il metodo cinematico
dove:
A è l’area della superficie scolante;
lcr è l’intensità critica;
Ф è detto coefficiente di deflusso
(grandezza adimensionale di cui si dirà in seguito).
Sapendo che :
Caso A ( t > tc )
portata Q
n
Icr = P = atc = atc(n-1)
tc
tc
Ne consegue che:
Qmax
Qmax = φ Aatc(n-1)
tc
t
Il coefficiente di deflusso φ
durata t
portata Q
Caso B ( t = tc )
Qmax
t = tc
E’ necessario a questo punto sottolineare che non tutta l’acqua
di precipitazione che affluisce su di una superficie contribuirà al
calcolo della portata da far defluire. Parte di quest’acqua, infatti,
sarà assorbita dal terreno, e sarà tanto maggiore quanto più
permeabile risulta essere la superficie scolante.
Pavimentazioni in conglomerato bituminoso o in calcestruzzo sono
molto meno permeabili rispetto ad un giardino; pertanto per queste
superfici si dovrà evacuare un quantitativo d’acqua superiore.
In definitiva la frazione d’acqua che contribuisce al calcolo della
portata di deflusso, che dovrà, quindi, essere raccolta dalla rete di
drenaggio, è data dal coefficiente di deflusso φ, che com’è ovvio,
dipenderà dal tipo di superficie.
durata t
Valori del coefficiente di deflusso φ
Caso C ( t < tc )
portata Q
Tipi di superficie
Tetti e terrazzi
Qmax
Pavimentazioni in calcestruzzo
Q1
Pavimentazioni asfaltate
durata t
Secondo tale metodo la condizione di massima portata si raggiunge
quando la precipitazione ha una durata pari a quella della pioggia
critica ovvero il tempo di corrivazione:
t (Qmax) = tc durata critica
I (t (Qmax)) = lcr intensità critica
262
0,90 - 0,95
0,90
0,85 - 0,90
Pavimentazioni in pietra o mattoni con connessioni cementate
0,80
Pavimentazioni in pietra o mattoni con connessioni non cementate
0,60
Giardini, prati, boschi
t tc
coefficiente di
deflusso φ
0,40
Parti di città completamente edificate
0,70 - 0,90
Parti di città mediamente edificate
0,50 - 0,70
Parti di città poco edificate
0,40 - 0,50
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Nella realtà è possibile riscontrare delle situazioni in cui la superficie
scolante è composta da porzioni di superfici tipologicamente
differenti, quindi con un diverso coefficiente di deflusso, in tal caso
è sufficiente fare una media ponderata tra i coefficienti di deflusso
delle varie aree afferenti.
Esempio
Il tempo di corrivazione, definito in precedenza, dipende sia
dalla pendenza media, sia dal tipo, quanto dalle dimensioni della
superficie contribuente. Determinare il suo valore purtroppo non è
cosa agevole.
Esistono in letteratura numerose formule empiriche, basate sulle
esperienze, le quali non hanno una validità generale e conducono
in taluni casi ad elevate imprecisioni. Una stima del tempo di
corrivazione della superficie scolante, utilizzata nelle costruzioni
stradali, che ben si adatta ai casi che ci interessano, è possibile
ottenerla mediante la seguente espressione:
Esempio
A1
Superficie in mattoncini
area = A1
coefficiente di deflusso = φ1
A2
Superficie erbosa
area = A2
coefficiente di deflusso = φ2
A3
Superficie asfaltata
area = A3
coefficiente di deflusso = φ3
φ=
A1, A2, A3
Stima del tempo di corrivazione tc
26n
tc (sec) =
L
K
0,6
1
0,6 + 0,4n
i0,3a0,4
dove:
L (m) è la larghezza della superficie (nel senso perpendicolare della
linea di drenaggio);
i (%) è la pendenza media della superficie;
a (mh-n) ed n sono parametri dell’equazione di possibilità
pluviometrica per un assegnato tempo di ritorno;
K (m1/3/s) è un coefficiente dipendente dal tipo di superficie.
Σ Aiφi A1φ1 + A2φ2 + A3φ3
=
Σ Ai
A1 + A2 + A3
Superficie
K
Rete di drenaggio
Asfalto
50 - 75
Mattoncini
20 - 30
Erba
2 - 2,5
Il valore del tempo di corrivazione per superfici molto piccole
generalmente è dell’ordine di qualche minuto e non è assolutamente
rapportabile alla durata effettiva di una pioggia anche se breve
ed intensa. Assumere tali valori significa sovrastimare le portate,
la cosa è da ritenersi cautelativa se si impiegano le equazioni di
possibilità pluviometriche di validità generale.
Data la difficoltà di stimare con una certa precisione il tempo di
corrivazione, vi proponiamo un metodo di calcolo diretto delle
portate, immediato e di facile applicazione ai fini progettuali. Il
metodo, basato sulle molteplici esperienze applicative fatte dalla
Mufle in diverse zone del territorio italiano e nelle situazioni più
svariate, consente di definire la portata massima unitaria, cioè
per metro lineare di sistema di drenaggio, per un fissato tempo di
ritorno Tr, con l’ausilio della seguente relazione:
dove:
q
m3
= FLP
h
L (m) è la larghezza della superficie (nel senso perpendicolare alla
linea di drenaggio);
F e P sono due parametri dipendenti dal coefficiente di deflusso,
dalla pendenza media della superficie, e dai coefficienti a ed n per un
dato tempo di ritorno. Essi possono essere desunti semplicemente
dalle tabelle a pagina 263 e 264, valide rispettivamente per i tempi
di ritorno di 5 e 10 anni.
Si consiglia di scegliere il tempo di ritorno Tr con il seguente
criterio:
5 anni
Aree pedonali, terrazze, piazzali, zone verdi e parcheggi auto
10 anni
Drenaggi stradali, accessi a parcheggi auto, zone industriali
ed aeroportuali
263
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Tr = 5 anni
PARAMETRO F
PENDENZA i
COEFFICIENTE DI DEFLUSSO
0,4
0,45
0,5
0,55
0,6
0,65
0,70
0,75
0,80
0,85
0,90
0,95
0,1%
0,0138
0,0289
0,0458
0,0645
0,0852
0,108
0,1332
0,1608
0,1912
0,2246
0,2611
0,301
0,5%
0,0181
0,0377
0,0589
0,0818
0,1067
0,1335
0,1625
0,1938
0,2274
0,2636
0,3026
0,3444
1,0%
0,0204
0,0422
0,0656
0,0907
0,1175
0,1463
0,1771
0,21
0,2451
0,2825
0,3224
0,3649
1,5%
0,0219
0,0451
0,0699
0,0963
0,1244
0,1543
0,1862
0,22
0,256
0,2941
0,3346
0,3775
2,0%
0,023
0,0473
0,0731
0,1004
0,1295
0,1603
0,1929
0,2275
0,264
0,3027
0,3435
0,3867
2,5%
0,0239
0,049
0,0756
0,1038
0,1336
0,1651
0,1983
0,2334
0,2705
0,3095
0,3506
0,394
3,0%
0,0247
0,0505
0,0778
0,1066
0,137
0,1691
0,2029
0,2384
0,2758
0,3152
0,3566
0,4
3,5%
0,0253
0,0518
0,0797
0,1091
0,14
0,1726
0,2068
0,2427
0,2804
0,3201
0,3616
0,4052
4,0%
0,0259
0,053
0,0814
0,1113
0,1427
0,1756
0,2102
0,2465
0,2845
0,3243
0,3661
0,4098
4,5%
0,0265
0,054
0,0829
0,1132
0,145
0,1784
0,2133
0,2499
0,2881
0,3282
0,3701
0,4138
5,0%
0,0269
0,0549
0,0843
0,115
0,1472
0,1809
0,2161
0,2529
0,2914
0,3316
0,3736
0,4175
5,5%
0,0274
0,0558
0,0855
0,1166
0,1492
0,1831
0,2187
0,2557
0,2944
0,3348
0,3769
0,4208
6,0%
0,0278
0,0566
0,0867
0,1182
0,151
0,1853
0,221
0,2583
0,2972
0,3377
0,3799
0,4239
6,5%
0,0282
0,0573
0,0878
0,1196
0,1527
0,1872
0,2232
0,2607
0,2998
0,3404
0,3827
0,4268
7,0%
0,0285
0,058
0,0888
0,1209
0,1543
0,1891
0,2253
0,263
0,3022
0,3429
0,3853
0,4294
7,5%
0,0289
0,0587
0,0898
0,1221
0,1558
0,1908
0,2272
0,2651
0,3044
0,3453
0,3878
0,4319
8,0%
0,0292
0,0593
0,0907
0,1233
0,1572
0,1924
0,229
0,2671
0,3065
0,3475
0,3901
0,4342
8,5%
0,0295
0,0599
0,0915
0,1244
0,1585
0,194
0,2308
0,2689
0,3086
0,3496
0,3923
0,4364
9,0%
0,0298
0,0605
0,0924
0,1254
0,1598
0,1954
0,2324
0,2707
0,3105
0,3516
0,3943
0,4385
9,5%
0,0301
0,061
0,0931
0,1265
0,161
0,1968
0,234
0,2724
0,3123
0,3535
0,3963
0,4405
10,0%
0,0303
0,0615
0,0939
0,1274
0,1622
0,1982
0,2354
0,274
0,314
0,3554
0,3981
0,4424
Tr = 5 anni
PARAMETRO P
PENDENZA i
COEFFICIENTE DI DEFLUSSO
0,4
0,45
0,5
0,55
0,6
0,65
0,70
0,75
0,80
0,85
0,90
0,95
0,1%
0,7134
0,709
0,7046
0,7002
0,6959
0,6915
0,6872
0,6829
0,6787
0,6745
0,6703
0,6661
0,5%
0,7589
0,755
0,7511
0,7472
0,7433
0,7395
0,7357
0,7319
0,7281
0,7243
0,7206
0,7168
1,0%
0,7793
0,7757
0,772
0,7684
0,7648
0,7612
0,7576
0,754
0,7505
0,7469
0,7434
0,7399
1,5%
0,7916
0,788
0,7846
0,7811
0,7776
0,7742
0,7707
0,7673
0,7639
0,7605
0,7571
0,7537
2,0%
0,8003
0,7969
0,7936
0,7902
0,7868
0,7835
0,7802
0,7768
0,7735
0,7702
0,7669
0,7637
2,5%
0,8072
0,8039
0,8006
0,7973
0,7941
0,7908
0,7876
0,7843
0,7811
0,7779
0,7747
0,7715
3,0%
0,8129
0,8097
0,8064
0,8032
0,8
0,7968
0,7937
0,7905
0,7873
0,7842
0,7811
0,7779
3,5%
0,8177
0,8146
0,8114
0,8082
0,8051
0,802
0,7989
0,7958
0,7927
0,7896
0,7865
0,7834
0,7882
4,0%
0,8219
0,8188
0,8157
0,8126
0,8095
0,8065
0,8034
0,8003
0,7973
0,7943
0,7912
4,5%
0,8256
0,8226
0,8195
0,8165
0,8135
0,8104
0,8074
0,8044
0,8014
0,7984
0,7954
0,7925
5,0%
0,829
0,826
0,823
0,82
0,817
0,814
0,811
0,8081
0,8051
0,8022
0,7992
0,7963
5,5%
0,832
0,8291
0,8261
0,8231
0,8202
0,8172
0,8143
0,8114
0,8085
0,8055
0,8026
0,7998
6,0%
0,8348
0,8319
0,8289
0,826
0,8231
0,8202
0,8173
0,8144
0,8115
0,8087
0,8058
0,8029
6,5%
0,8374
0,8345
0,8316
0,8287
0,8258
0,8229
0,8201
0,8172
0,8144
0,8115
0,8087
0,8059
7,0%
0,8398
0,8369
0,834
0,8312
0,8283
0,8255
0,8227
0,8198
0,817
0,8142
0,8114
0,8086
7,5%
0,842
0,8392
0,8363
0,8335
0,8307
0,8279
0,8251
0,8223
0,8195
0,8167
0,8139
0,8112
8,0%
0,8441
0,8413
0,8385
0,8357
0,8329
0,8301
0,8273
0,8246
0,8218
0,819
0,8163
0,8135
8,5%
0,846
0,8433
0,8405
0,8377
0,835
0,8322
0,8294
0,8267
0,824
0,8212
0,8185
0,8158
9,0%
0,8479
0,8451
0,8424
0,8397
0,8369
0,8342
0,8315
0,8287
0,826
0,8233
0,8206
0,8179
9,5%
0,8497
0,8469
0,8442
0,8415
0,8388
0,8361
0,8334
0,8307
0,828
0,8253
0,8226
0,82
10,0%
0,8513
0,8486
0,8459
0,8432
0,8405
0,8379
0,8352
0,8325
0,8298
0,8272
0,8245
0,8219
264
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Tr = 10 anni
PARAMETRO F
PENDENZA i
COEFFICIENTE DI DEFLUSSO
0,4
0,45
0,5
0,55
0,6
0,65
0,70
0,75
0,80
0,85
0,90
0,95
0,1%
0,0278
0,0396
0,0531
0,0684
0,0857
0,1053
0,1272
0,1519
0,1795
0,2246
0,2451
0,2837
0,5%
0,0432
0,0606
0,0799
0,1011
0,1246
0,1504
0,1787
0,2098
0,2438
0,2636
0,3218
0,3662
1,0%
0,0522
0,0727
0,0952
0,1196
0,1463
0,1753
0,2068
0,2411
0,2782
0,2825
0,3618
0,4088
1,5%
0,0583
0,0809
0,1054
0,132
0,1607
0,1918
0,2253
0,2615
0,3004
0,2941
0,3875
0,4359
2,0%
0,0631
0,0873
0,1134
0,1415
0,1718
0,2044
0,2394
0,277
0,3173
0,3027
0,4068
0,4563
2,5%
0,0671
0,0926
0,12
0,1494
0,181
0,2148
0,251
0,2897
0,3311
0,3095
0,4224
0,4727
3,0%
0,0705
0,0971
0,1256
0,1562
0,1888
0,2236
0,2608
0,3005
0,3428
0,3152
0,4357
0,4866
3,5%
0,0735
0,1012
0,1306
0,1621
0,1957
0,2314
0,2695
0,3099
0,353
0,3201
0,4472
0,4987
4,0%
0,0763
0,1048
0,1351
0,1674
0,2018
0,2384
0,2772
0,3184
0,362
0,3243
0,4574
0,5094
4,5%
0,0788
0,1081
0,1392
0,1723
0,2074
0,2447
0,2841
0,326
0,3702
0,3282
0,4666
0,519
5,0%
0,0811
0,1111
0,143
0,1768
0,2125
0,2504
0,2905
0,3329
0,3777
0,3316
0,475
0,5277
5,5%
0,0832
0,1139
0,1465
0,1809
0,2173
0,2558
0,2964
0,3394
0,3846
0,3348
0,4827
0,5358
6,0%
0,0852
0,1166
0,1497
0,1848
0,2217
0,2608
0,3019
0,3453
0,391
0,3377
0,4899
0,5432
6,5%
0,0871
0,1191
0,1528
0,1884
0,2259
0,2654
0,3071
0,3509
0,397
0,3404
0,4966
0,5501
7,0%
0,0889
0,1214
0,1557
0,1918
0,2298
0,2698
0,3119
0,3562
0,4027
0,3429
0,5028
0,5567
7,5%
0,0906
0,1237
0,1584
0,195
0,2335
0,274
0,3165
0,3611
0,408
0,3453
0,5087
0,5628
8,0%
0,0922
0,1258
0,161
0,1981
0,237
0,2779
0,3208
0,3658
0,413
0,3475
0,5143
0,5686
8,5%
0,0938
0,1278
0,1635
0,201
0,2404
0,2817
0,325
0,3703
0,4178
0,3496
0,5196
0,5741
9,0%
0,0953
0,1297
0,1659
0,2038
0,2436
0,2853
0,3289
0,3746
0,4224
0,3516
0,5247
0,5793
9,5%
0,0967
0,1316
0,1682
0,2065
0,2467
0,2887
0,3327
0,3787
0,4268
0,3535
0,5295
0,5843
10,0%
0,0981
0,1334
0,1704
0,2091
0,2496
0,292
0,3363
0,3826
0,4309
0,3554
0,5341
0,5891
Tr = 10 anni
PARAMETRO P
PENDENZA i
COEFFICIENTE DI DEFLUSSO
0,4
0,45
0,5
0,55
0,6
0,65
0,70
0,75
0,80
0,85
0,90
0,95
0,1%
0,7349
0,7334
0,7318
0,73
0,7281
0,726
0,7237
0,7214
0,7188
0,7162
0,7134
0,7106
0,5%
0,7256
0,7271
0,7284
0,7296
0,7306
0,7314
0,7322
0,7327
0,7331
0,7334
0,7335
0,7335
1,0%
0,7216
0,7243
0,7269
0,7294
0,7317
0,7338
0,7358
0,7377
0,7394
0,7409
0,7424
0,7437
1,5%
0,7193
0,7228
0,7261
0,7293
0,7323
0,7352
0,7379
0,7406
0,743
0,7454
0,7476
0,7497
2,0%
0,7176
0,7216
0,7255
0,7292
0,7328
0,7362
0,7395
0,7426
0,7456
0,7485
0,7513
0,7539
2,5%
0,7164
0,7208
0,725
0,7291
0,7331
0,737
0,7407
0,7442
0,7477
0,751
0,7542
0,7573
3,0%
0,7153
0,72
0,7246
0,7291
0,7334
0,7376
0,7416
0,7456
0,7494
0,753
0,7566
0,76
3,5%
0,7144
0,7194
0,7243
0,729
0,7336
0,7381
0,7425
0,7467
0,7508
0,7547
0,7586
0,7623
0,7643
4,0%
0,7137
0,7189
0,724
0,729
0,7338
0,7386
0,7432
0,7476
0,752
0,7562
0,7603
4,5%
0,713
0,7185
0,7238
0,729
0,734
0,739
0,7438
0,7485
0,7531
0,7575
0,7619
0,7661
5,0%
0,7124
0,7181
0,7236
0,7289
0,7342
0,7393
0,7444
0,7493
0,754
0,7587
0,7633
0,7677
5,5%
0,7119
0,7177
0,7234
0,7289
0,7343
0,7397
0,7449
0,75
0,7549
0,7598
0,7645
0,7692
6,0%
0,7114
0,7173
0,7232
0,7289
0,7345
0,74
0,7453
0,7506
0,7557
0,7608
0,7657
0,7705
6,5%
0,7109
0,717
0,723
0,7289
0,7346
0,7402
0,7458
0,7512
0,7565
0,7617
0,7667
0,7717
7,0%
0,7105
0,7167
0,7229
0,7288
0,7347
0,7405
0,7462
0,7517
0,7572
0,7625
0,7677
0,7728
7,5%
0,7101
0,7165
0,7227
0,7288
0,7348
0,7407
0,7465
0,7522
0,7578
0,7633
0,7686
0,7739
8,0%
0,7098
0,7162
0,7226
0,7288
0,7349
0,741
0,7469
0,7527
0,7584
0,764
0,7695
0,7749
8,5%
0,7094
0,716
0,7224
0,7288
0,735
0,7412
0,7472
0,7531
0,7589
0,7647
0,7703
0,7758
9,0%
0,7091
0,7158
0,7223
0,7288
0,7351
0,7414
0,7475
0,7535
0,7595
0,7653
0,7711
0,7767
9,5%
0,7088
0,7156
0,7222
0,7288
0,7352
0,7416
0,7478
0,7539
0,76
0,7659
0,7718
0,7775
10,0%
0,7085
0,7154
0,7221
0,7287
0,7353
0,7417
0,7481
0,7543
0,7605
0,7665
0,7725
0,7783
265
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Esempio di calcolo
Le caratteristiche generali dell’area su cui effettuare l’intervento
sono alla base di una corretta progettazione della linea di drenaggio
e dovranno poter essere deducibili dai disegni progettuali o, in
assenza di tali elaborati, da una particolareggiata descrizione dei
luoghi che sarà fornita dal committente.
Si richiedono pertanto:
F = 0,1038
P = 0,8082
• la tipologia del terreno (piano, scosceso, in curva, ecc.)
Per individuare la portata totale da drenare è sufficiente moltiplicare
il valore “q” per la larghezza della superficie, e quindi:
Q = q x l = 1,19 (l/sec x m) x 50 (m) = 59,5 l/sec
Occorrerà raccogliere tale portata d’acqua mediante una
canalizzazione perpendicolare al senso di scolo dell’acqua e
installata per tutta la larghezza del parcheggio (l) a valle dello stesso,
come stabilito inizialmente.
Supponendo che la linea in questione venga installata a ridosso
del muro di cinta è consigliabile impiegare un canale MufleDrain
mod. VIP20 150/160 con relativa griglia di drenaggio in ghisa
sferoidale mod. VIP20 150 classe B125 a maglia quadra. Tale
scelta è giustificata dalla scarsa pendenza del terreno (e quindi non
si corre il rischio che l’acqua assuma troppa velocità e “salti” la
griglia), dal fatto che le griglie non saranno sottoposte al passaggio
di autovetture (in quanto installate a ridosso del muro di cinta), e
dal fatto che si tratta di un parcheggio con autobloccanti. Quindi
la scelta della maglia quadra si integra con l’estetica dell’ambiente,
e non avendo vincoli di altezza, si preferisce utilizzare la canaletta
più alta in modo di avere una maggiore capacità di invaso e quindi
un maggior grado di sicurezza. Per maggiori particolari sulla scelta
della griglia si rimanda a quanto riportato alla pagina successiva.
Raccolta così l’acqua di pioggia, si rende necessario aprire un
idoneo numero di scarichi da collegare tra loro tramite un tubo a
sezione circolare in PVC da connettere alla rete fognaria. Nel caso
in questione si possono aprire gli scarichi laterali preinstallati sul
fianco del canale ed aventi diametro pari a 110 mm: dando al tubo
una pendenza dell’1% si possono smaltire circa 9,9 l/sec per ogni
scarico e quindi se ne dovranno aprire teoricamente 6 (uno ogni 8,3
metri circa). Per tener conto di eventuali perdite di carico, ostruzioni
degli scarichi e di altri fattori di rischio, si consiglia nella pratica di
aprire 8 scarichi (uno ogni 6 metri circa).
• la sua natura (area asfaltata, pavimentata, verde, mista, ecc.)
• la sua geometria (lunghezza x larghezza, pendenza)
• eventuali particolarità, quali ad esempio presenza di lastrici solari
che sversano le loro acque sull’area interessata, tipologia di liquidi
che si prevede di scaricare nel canale, eventuali vincoli dovuti a
spazi contenuti o a posizioni forzate dello scarico finale, presenza
di depuratori, ecc.
Poiché la progettazione non si esaurisce con la determinazione
delle portate di pioggia e l’individuazione dei diametri degli
scarichi da collegare alla linea di drenaggio, ma ne fa parte
integrante anche la scelta del modello di canaletta, del tipo di
griglia e della sua classe di carico; è di fondamentale importanza
aggiungere un ulteriore punto all’elenco precedente, occorre cioè
sapere a priori
• la destinazione d’uso dell’area (parcheggio, area portuale, locali
interrati, aree per lavorazioni industriali, ecc.).
In pratica la prima distinzione da fare è tra superficie da drenare
situata al coperto e superficie da drenare situata all’aperto.
Nel primo caso si tratta di aree per le lavorazioni industriali, pertanto
occorre smaltire acque che potrebbero essere “inquinate” da
sostanze chimiche anche pericolose: occorre conoscere la tipologia
di tali sostanze e la loro concentrazione per poterne stabilire la
compatibilità con il PE-HD (in caso di scarsa compatibilità si
consiglia l’utilizzo di canali di drenaggio in acciaio inox della linea
Asvox), la tipologia dei mezzi che transitano nell’area, e la quantità
di liquidi che verranno sversati per definire le dimensioni delle
canalette e il numero degli scarichi da aprire.
Nel secondo caso invece la casistica è molto più vasta, pertanto si
riporta un esempio a puro scopo illustrativo.
Pertanto la portata unitaria di deflusso sarà:
q = 0,1038 • 1000,8082 = 4,29 (m3/h) = 1,19 litri/sec
l = 50 m
Parcheggio di un centro commerciale con pavimentazione in autobloccanti
Tipologia del terreno
Natura
Geometria
Pendenza media i
Particolarità
5.000 m2
Pianeggiante
Pavimentazione in autobloccanti per l’80%, a verde per il 20%
L=100m, l=50m
2,5 %
Il parcheggio è delimitato su tre lati da un muro di cinta
Essendo la natura del terreno pianeggiante e potendo scegliere la
posizione della linea di drenaggio, si assume di posizionarla lungo
il lato corto (50 metri) e di dare alla superficie una pendenza media
del 2,5%.
Trattandosi di un parcheggio auto di un centro commerciale, si
assume come tempo di ritorno Tr = 5 anni. Utilizzando la formula
di calcolo riportata a pagina 263 e le tabelle di pagina 264-265,
entrandovi con valori Ф = 0,55 (calcolato come riportato a pagina
257) e i = 2,5 % nella tabella relativa a Tr = 5 anni, si troverà che:
266
l = 100 m
Area da drenare A
i=
2,5%
Ф = 0,55
linea di
drenaggio
linea di drenaggio
technik
CALCOLO DELLE PORTATE
Calcolo della capacità di smaltimento
delle griglie e scarico in fognatura
Dopo aver determinato il volume di acqua da drenare (come mostrato
da esempio di calcolo a pagina 266) è essenziale individuare tra
le griglie in dotazione alla canaletta MufleDrain, quella in grado di
soddisfare le caratteristiche di carico e di smaltimento richiesti. La
prima verifica da fare sulle griglie è la resistenza al carico richiesto.
A pagina 17 del catalogo MufleDrain è riportato un estratto della
norma EN 1433, che indica la classe di carico da impiegare per
tutte le situazioni di traffico pedonale e veicolare. Identificate la
tipologia e la classe di carico da utilizzare, bisogna scegliere la
canaletta da installare in base alla capacità di assorbimento per
ml indicato nella tabella sotto, tenendo conto dei possibili ostacoli
come foglie o detriti vari. Le canalette MufleDrain sono disponibili in
quattro larghezze interne 100, 150, 200, 300 mm. In casi particolari
come elevate portate da smaltire in brevi tratti o forti velocità di
passaggio dell’acqua sulla griglia, è conveniente installare due linee
di drenaggio parallele (distanza consigliata 50-100 cm) anziché una
sola linea di larghezza maggiore.
Griglia a
pioli
Prima dell’installazione della canaletta scelta occorre individuare le
dimensioni degli scarichi da collegare alla linea di drenaggio per lo
scarico nella rete fognaria. Di seguito sono indicate le portate dei
tubi a sezione circolare in PVC normalmente impiegate in edilizia.
La portata varia in relazione alla pendenza; in ogni caso per ovviare
alle perdite di carico e alla presenza di eventuali detriti, è preferibile
utilizzare lo scarico con il diametro maggiore o usarne più di uno. La
canaletta MufleDrain è dotata di una serie di scarichi pre-installati
per velocizzare l’operazione di collegamento.
Assorbimento della griglia in base
alla larghezza della canaletta
Caratteristiche griglie
Tipologia griglia
Portata delle tubazioni circolari in PVC
Classi di
carico
A15
Griglia a
maglia
B125
C250
Griglia
in ghisa
sferoidale
C250
D400
E600
F900
Griglia in
PE-HD
Pedonabile
Carrabile
154
204
254
Ø Tubo
Pendenza
100
110
(litri al secondo per metro lineare)
3,4
9,0
4,5
7,5
4,0
13,0
7,3
10,5
125
160
200
(litri al secondo)
0,5 %
5,0
6,5
9,8
15,9
34,3
1,0 %
7,6
9,9
13,9
22,5
48,5
1,5%
9,2
11,0
17,0
27,5
59,4
2,0 %
10,7
12,1
19,6
31,7
68,6
3,0 %
13,1
15,8
24,0
38,9
84,1
5,0 %
16,9
20,3
31,0
50,2
108,5
10,0 %
23,9
28,7
43,8
71,1
153,4
4,6
17,0
10,0
13,5
NOTA: la presente tabella annovera solo alcune griglie della gamma MufleDrain a
puro scopo esemplificativo.
Per ulteriori informazioni contattare il nostro ufficio tecnico all’indirizzo [email protected]
mufle.com
NOTA: la tabella degli scarichi applicabili alle canalette ed ai pozzetti è consultabile
all’interno del catalogo.
267
technik
POSA IN OPERA
Premessa
La Mufle fornisce le istruzioni su come eseguire la posa in opera
delle proprie canalette, secondo quanto richiesto dalla norma EN
1433 per i canali di tipo M, all’interno delle quali si indicano le
dimensioni H e S del letto di posa e dei rinfianchi, la classe del
calcestruzzo da utilizzare, i dettagli relativi all’armatura (eventuale)
ed altri consigli per una corretta posa in opera. Tali indicazioni sono
riportate, per ciascuna famiglia di prodotti, all’interno del catalogo.
Sottofondo e rinfianco
Calcestruzzo
Resistenza a compressione Rck
Il calcestruzzo utilizzato per il letto di posa ed il rinfianco delle
canalette, dovrà essere quindi adeguatamente resistente per
sopportare le suddette sollecitazioni che gli verranno indotte
dalla pavimentazione (fig. 2). Tuttavia il calcestruzzo, pur avendo
una elevata resistenza a compressione [Rck], ha una scarsa
resistenza a trazione per flessione [Fcfm] (Valutabile intorno al
10% di Rck): essendo quest’ultima direttamente proporzionale a
Rck è evidente che, se si vogliono contrastare le sollecitazioni di
trazione, è consigliabile utilizzare un calcestruzzo con resistenza
a compressione elevata. Nei casi in cui poi, le sollecitazioni di
trazione siano particolarmente elevate (classi di carico E 600, F 900)
bisogna prevedere anche una leggera armatura di ripartizione (rete
elettrosaldata o tondini Ø8 con passo 15 cm).
Il terreno di sottofondo ha il compito di assorbire e di ripartire le
sollecitazioni provenienti dalla superficie senza subire cedimenti
tali da compromettere la funzionalità del sistema di canalizzazione
dell’acqua (fig. 1). Per questo deve essere opportunamente
preparato e costipato, in modo tale da ottenere una capacità
portante adeguata alle classi di carico previste.
Per effetto dei carichi applicati, le pavimentazioni (stradali, industriali
o aeroportuali) sono interessate da sollecitazioni di compressione e
di trazione per flessione. Inoltre per effetto dell’azione ciclica dei
carichi (passaggio ripetuto dei veicoli), possono subire una rottura
a fatica.
(Fig. 1) • Sottofondo installazione MufleDrain
(Fig. 2) • Stato tensionale indotto nella pavimentazione
A = Zona tesa
B = Zona compressa
268
technik
POSA IN OPERA
Classe di consistenza
La particolare geometria della superficie laterale esterna delle
canalette, formata da nervature antitorsione e scarichi predisposti
(che migliora l’aderenza fra calcestruzzo e polietilene), l’eventuale
presenza dell’armatura di ripartizione e i piccoli spessori dello
strato di posa e dei rinfianchi, rendono particolarmente difficoltosa
la messa in opera.
Per consentire al calcestruzzo di raggiungere le zone meno
accessibili, si consiglia di impiegare aggregati lapidei con un
Diametro Massimo Dmax pari a 15 mm (fig. 4).
Fluidità del calcestruzzo
(Fig. 3) • Fenomeni di segregazione
Classi di
consistenza
Abbassamento
al cono
(mm)
Denominazione
S1
10 ÷ 40
Umida
S2
50 ÷ 90
Plastica
S3
100 ÷ 150
Semifluida
S4
160 ÷ 210
Fluida
S5
>210
Superfluida
Impermeabilità
Per tale motivo si consiglia l’impiego di un calcestruzzo che, allo
stato fresco, possieda una elevata fluidità senza che questo induca
dei fenomeni di segregazione dei componenti (fig. 3).
Con queste caratteristiche il calcestruzzo ha la capacità di muoversi
con estrema facilità all’interno della cassaforma fino a raggiungere le
zone meno accessibili. E’ importante, infatti, riuscire ad ottenere la
giusta compattazione del calcestruzzo ed un completo riempimento
degli interstizi senza alcuna difficoltà, ossia con i normali mezzi di
vibrazione a disposizione in cantiere.
Si raccomanda pertanto di utilizzare un calcestruzzo con una Classe
di Consistenza S4 (fluida) o meglio ancora S5 (superfluida) (UNI
9858, Linee Guida del Ministero dei LL. PP.), misurata mediante il
metodo dell’abbassamento al cono di Abrams (UNI 9418).
La Classe di Consistenza S5 diventa necessaria laddove, per
carichi molto elevati, sono previste delle armature di ripartizione nel
calcestruzzo di posa.
Diametro massimo Dmax degli aggregati lapidei
(Fig. 4) • Diametro massimo Dmax
Il calcestruzzo è composto fondamentalmente da una miscela
di pasta cementizia e aggregati lapidei. Ognuno di questi due
materiali possiede delle micro e macro cavità interne, pertanto
non sarebbe corretto intendere il calcestruzzo come un materiale
impermeabile nella accezione del termine. La norma UNI 9858
definisce la impermeabilità come resistenza alla penetrazione
dell’acqua (UNI 7699). Secondo tale norma una miscela è adatta
al confezionamento di un calcestruzzo impermeabile quando il
risultato della penetrazione all’acqua dà come risultato un valore
massimo minore di 50 mm e valori medi minori di 20 mm, inoltre il
rapporto acqua/cemento non deve superare 0,55.
Si osservi che la norma UNI 7699, citata dalla UNI 9858 determina
soltanto la permeabilità all’acqua come assorbimento, non prevede
la misura della permeabilità all’acqua sotto pressione.
Se si vuole conoscere tale misura è necessario far riferimento
alle norme ISO 7031 oppure DIN 1048. Seguendo tali norme, un
calcestruzzo pressochè impermeabile presenta una permeabilità
dopo 28 giorni di stagionatura pari a:
coefficiente di Darcy
k=1•10-11 [m/s]
ossia deve avere una permeabilità massima di 20 mm sotto una
pressione massima di 7 bar.
In pratica se si vuole ottenere un calcestruzzo impermeabile è
necessario ridurre il numero e le dimensioni delle cavità interne,
nonchè i loro collegamenti soprattutto con l’ambiente esterno; tutto
ciò si ottiene con:
• un basso rapporto a/c (si consiglia 0,4 ÷ 0,5);
• un adeguato dosaggio di cemento (300 ÷ 400 kg/m3);
• una buona fluidità e resistenza alla segregazione in modo tale da
ottenere una adeguata compattazione del calcestruzzo;
• una accurata stagionatura e protezione del getto.
Impermeabilità del calcestruzzo
Rapporto a/c
Penetrazione
dell’acqua
Penetrazione media
dell’acqua
< 0,55
<50 mm
< 20 mm
La particolare geometria richiede altresì una adeguata dimensione
massima o Diametro Massimo Dmax dell’aggregato lapideo.
269
POSA IN OPERA
Durabilità
La vita utile di un sistema di drenaggio dipende anche dalla durabilità
del calcestruzzo in cui è annegato.
Per durabilità di una struttura in calcestruzzo si intende la capacità
di durare nel tempo garantendo la funzione per cui la struttura
stessa è stata progettata.
Il calcestruzzo, infatti, contrariamente a quanto si possa pensare,
non è un materiale indistruttibile ma un materiale che si degrada
più o meno velocemente nel tempo. Per questo motivo, se si vuole
migliorare la durabilità del calcestruzzo, è necessario analizzare i
fenomeni di degrado e come si manifestano.
Le principali cause degenerative che influenzano la durabilità del
calcestruzzo sono sostanzialmente due:
• L’aggressione dovuta alle sostanze presenti nell’ambiente
circostante;
• La permeabilità del conglomerato.
technik
Sistemi di drenaggio da impiegare nell’area costiera adriatica:
reattività agli alcali
E’ stato riscontrato che negli aggregati lapidei della fascia adriatica
possono essere presenti particolari forme di silice amorfa, opale e
calcedonio, capaci di reagire con gli alcali contenuti nei cementi,
dando luogo a dei fenomeni disgregativi che si manifestano
attraverso un reticolo di fessure e piccoli crateri superficiali (popout) in un arco di tempo anche abbastanza lungo.
Fenomeni di questo tipo possono innescarsi nei pavimenti industriali
o lungo le strade dove si fa uso di Sali disgelanti. Le possibili
soluzioni capaci di evitare tali degradi sono:
• Impiegare un aggregato lapideo non reattivo agli alcali (norma
UNI
8520/22);
• Fare ricorso ad un cemento pozzolanico o d’altoforno.
Le cause di aggressione e degrado dovute all’ambiente esterno
sono così suddivise:
• Chimiche
• Fisiche
• Meccaniche
Generalmente tali azioni non si presentano singolarmente, spesso
sono più cause che concorrono al deterioramento del materiale,
anche se è sempre individuabile la causa fondamentale che innesca
il processo.
Il degrado si manifesta in modo più o meno intenso e veloce in
funzione della permeabilità o porosità del calcestruzzo; un materiale
molto poroso consente agli agenti aggressivi di raggiungere il
tessuto più interno attivando e diffondendo il processo di degrado
molto più facilmente e velocemente.
Cause di aggressione
Chimiche
Fisiche
Meccaniche
Attacco solfatico
Gelo-disgelo
Urti
Azione dell’anidride carbonica
Variazioni igrometriche
Erosione
Azione dei cloruri
Calore di idratazione
Abrasione
Azione degli alcali
Incendio
Azione di agenti chimici industriali
E’ evidente quanto sia necessario confezionare dei conglomerati
cementizi praticamente impermeabili, capaci cioè di opporsi alla
penetrazione degli agenti aggressivi. A tal fine, si consiglia di
valutare attentamente quali azioni di degrado saranno presenti
durante la fase di esercizio e di impiegare un calcestruzzo capace
di contrastare tali azioni, facendo particolare attenzione al suo
confezionamento, alla messa in opera ed alla stagionatura.
Le normative di riferimento sono: UNI 9858 “Calcestruzzo.
Prestazioni, produzione, posa in opera e criteri di conformità”,
UNI 8981 “Durabilità delle opere e manufatti in calcestruzzo”,
Linee Guida del Ministero dei LL.PP., UNI EN 206-1 “Calcestruzzo.
Specificazione, prestazione, produzione e conformità”.
A titolo di esempio di seguito si forniscono informazioni schematiche
sui processi degenerativi più frequenti e sul modo di contrastarli.
270
Sistemi di drenaggio da impiegare in zone con climi molto rigidi:
cicli di gelo e disgelo
L’azione alternata dei cicli di gelo e disgelo può provocare dei
fenomeni disgregativi causati dalla penetrazione dell’acqua
all’interno dei pori del calcestruzzo; questa, gelando, aumenta
il proprio volume generando delle pressioni interne che possono
provocare fessurazioni e sfaldamenti. Per ovviare a questo tipo di
degenerazione è necessario:
• Ricorrere ad un additivo aerante che sviluppi aria sotto forma di
microbolle capaci di attenuare le tensioni di congelamento;
• Impiegare aggregati lapidei non gelivi (norma UNI 8520/20);
• Ridurre la porosità del congelamento cementizio.
Sistemi di drenaggio da impiegare in zone con presenza di
solfati
I solfati, presenti nelle acque e nei terreni, possono reagire con la
pasta cementizia dando origine a fenomeni di rigonfiamento ed
espansione tali da provocare una disgregazione progressiva del
calcestruzzo anche a distanza di tempo.
In casi di questo tipo, una volta accertata la presenza di solfati, si
consiglia di:
• Impiegare un cemento resistente ai solfati;
• Mettere in opera un calcestruzzo meno permeabile possibile.
POSA IN OPERA
technik
Resistenza a fatica
La canaletta in materiale plastico annegata in un corpo cementizio
opportunamente confezionato, per effetto dell’azione ripetuta dei
carichi nel tempo, può subire una rottura indotta dalla rottura a
fatica del calcestruzzo. Il meccanismo alla base di questo tipo di
rottura, è schematizzabile nel seguente modo:
• La possibile presenza di microlesioni, difetti e cavità, localizzati
principalmente nell’interfaccia pasta cementizia-aggregati
lapidei, rende la matrice di cemento più debole per effetto del
fenomeno di bleeding interno e per l’accumulo di cristalli di
idrossido di calcio. Tali microlesioni possono essere accentuate
dal ritiro e dalle variazioni termiche (gelo, disgelo);
• L’applicazione di tensioni cicliche superiori al 50 ÷ 60% della
tensione di rottura determinata per via statica, amplificano e
ramificano le microlesioni presenti (branching);
• L’aumentare delle microlesioni determina il collasso per fatica
della matrice in calcestruzzo e quindi della canaletta.
In base al meccanismo esposto possiamo affermare che la rottura
per fatica del calcestruzzo si manifesta solo se la tensione indotta
è superiore ad un certo valore definito Limite di Fatica.
Se il materiale è soggetto a sforzi di compressione tale limite è pari
al 60% della resistenza; si riduce al 50% se la rottura a fatica è
causata da sforzi di trazione per flessione.
E’ chiaro che non è quasi mai possibile determinare con sufficiente
precisione il numero dei cicli di carico (passaggio dei veicoli) prima
del collasso.
Il problema è risolvibile adottando un fattore di sicurezza S pari
a 2, in questo modo, essendo le tensioni massime di trazione
che agiscono sul calcestruzzo uguali al limite di fatica (50% della
resistenza), la rottura per fatica non può manifestarsi per un numero
infinito di passaggi.
Al di là del numero di passaggi, per una stima approssimativa
in fase di progetto, è possibile assumere un fattore di sicurezza
variabile fra 1,4 e 2,0 in funzione del tipo di carico.
NOTA
Per la posa in opera specifica di ogni linea prodotto
si prega di consultare la scheda alla fine del relativo capitolo.
271
ASVOX
SISTEMA DI DRENAGGIO IN ACCIAIO INOX
SISTEMI DI DRENAGGIO
IN ACCIAIO INOX
I sistemi di drenaggio in acciaio inox a marchio ASVOX, nati nei
laboratori Mufle, sono completamente realizzati in acciaio inox
AISI 304 e trovano la loro collocazione in tutti gli ambienti in cui
l’igiene riveste un’importanza primaria.
In particolare i canali a fessura e grigliati, grazie al sistema di
pendenze incorporate, evitano il deposito di materiali solidi
e favoriscono un più veloce scorrimento dei liquidi drenati.
La vasta gamma di prodotti ASVOX (composta da Pilette Pedonali,
Pozzetti Carrabili e Sifonati, Canali a Fessura e Canali Grigliati,
nonchè da un’ampia scelta di accessori quali filtri e cestelli) può
essere installata ovunque sia necessario drenare grandi portate in
tempi brevi e per questo la loro applicazione è ideale negli ambienti
dei seguenti settori:
• agro-alimentare (mattatoi, caseifici, itticolture, pescherie)
• trasformazione e conservazione dei cibi
ASVOX
Focus on: Pilette
• Pilette Pedonali Sifonate realizzate in ACCIAIO INOX AISI 304
• Finitura di superficie eseguita mediante “pallinatura a pressione”
con sfere di acciaio AISI 304 per una superiore omogeneità,
tenuta ed elevato grado di inossidabilità
• Campana realizzata con la tecnica dell’imbutitura, così che il
corpo della piletta non presenti saldature, a garanzia di una
maggiore sicurezza e di una minore attaccabilità delle correnti
vaganti, temute da tutte le parti soggette a saldatura e quindi
potenzialmente predisposte ad ossidazioni e rotture nel tempo
• Vite per l’ancoraggio della rosetta in dotazione con tutte le pilette
• Packaging personalizzato per una maggiore protezione del
prodotto
• Possibilità di inserimento del filtro
• bevande
• ristorazione (industriale, civile)
• chimico
• farmaceutico
• cosmetico
• ospedaliero
• enologico
• sportivo
vite per l’ancoraggio
filtro
packaging
• sanitario
La grande facilità di pulizia, l’elevata velocità di scorrimento dell’acqua
e la completa ispezionabilità, soddisfano tutte le caratteristiche
di igiene e pulizia, nel pieno rispetto delle normative comunitarie.
L’acciao inox AISI 304 garantisce alta resistenza alla corrosione,
massima resistenza meccanica, elevata igienicità, ottima saldabilità
ed inoltre è eco-compatibile, perché riutilizzabile al 100%.
I sistemi di drenaggio in acciaio inox ASVOX garantiscono soluzioni
personalizzate, adattabili ad ogni problema ed alle singole esigenze,
quali profondità, lunghezza e larghezza, posizione degli scarichi e
pendenza.
La particolare cura per il design e le finiture garantiscono alti standard
di sicurezza e funzionalità.
Focus on: Pozzetti
• Pozzetti Carrabili realizzati in ACCIAIO INOX AISI 304
• Finitura di superficie eseguita mediante “pallinatura a pressione”
con sfere di acciaio AISI 304 per una superiore omogeneità,
tenuta ed elevato grado di inossidabilità
• Campana realizzata con la tecnica dell’imbutitura, così che il
corpo del pozzetto non presenti saldature, a garanzia di una
maggiore sicurezza e di una minore attaccabilità delle correnti
vaganti, temute da tutte le parti soggette a saldatura e quindi
potenzialmente predisposte ad ossidazioni e rotture nel tempo
• Packaging per una maggiore protezione del prodotto
• Filtro e/o cestello compresi
La rosetta poggia su un alloggiamento
conformato ad angolo
retto, ideato per una
maggiore stabilità.
275
ASVOX
PILETTE PEDONALI
B
F
E
F
B
A
FILTRO
E
A
FILTRO
D
C
D
C
PILETTE PEDONALI SCARICO VERTICALE 100 x 100
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
566000
100
70
40
Ø 62
Ø 40
15
12
566002
100
105
75
Ø 62
Ø 40
50
12
A
A
FILTRO
FILTRO
lt/min
B
F
E
F
E
€
B
CODICE
D
C
D
C
PILETTE PEDONALI SCARICO VERTICALE 150 x 150
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
566004
150
75
40
Ø 112
Ø 50
15
38
566006
150
110
75
Ø 112
Ø 50
50
38
A
A
FILTRO
FILTRO
lt/min
B
F
E
F
E
€
B
CODICE
D
C
D
C
PILETTE PEDONALI SCARICO VERTICALE 200 x 200
CODICE
PREZZO
€
Telaio
A
mm
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
566008
200
80
40
Ø 160
Ø 63
15
46
566010
200
115
75
Ø 160
Ø 63
50
46
FILTRI
CODICE
PREZZO
€
Diametro
mm
566400
Ø 40
566401
Ø 50
566402
Ø 63
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
276
lt/min
ASVOX
PILETTE PEDONALI
A
C
A
C
FILTRO
D
D
F
B
E
B
F
E
FILTRO
PILETTE PEDONALI SCARICO ORIZZONTALE 100 x 100
CODICE
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
566001
100
100
40
Ø 62
Ø 40
15
12
566003
100
135
75
Ø 62
Ø 40
50
12
€
lt/min
A
C
A
C
FILTRO
D
D
F
B
E
B
F
E
FILTRO
PILETTE PEDONALI SCARICO ORIZZONTALE 150 x 150
CODICE
PREZZO
Telaio
A
mm
€
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
lt/min
566005
150
95
40
Ø 112
Ø 50
15
38
566007
150
145
75
Ø 112
Ø 50
50
38
A
C
A
C
FILTRO
D
D
F
B
E
B
F
E
FILTRO
PILETTE PEDONALI SCARICO ORIZZONTALE 200 x 200
CODICE
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza Totale
F
mm
Altezza Campana
B
mm
Diametro Campana
C
mm
Diametro Scarico
D
mm
Altezza Sifonatura
E
mm
Portata
566009
200
105
40
Ø 160
Ø 63
15
46
566011
200
155
75
Ø 160
Ø 63
50
46
€
lt/min
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
277
ASVOX
POZZETTI CARRABILI
A
F
G
E
B
FILTRO
D
C
POZZETTI CARRABILI 150 x 150
CODICE
PREZZO
€
566500
Telaio
A
mm
Altezza
Campana B
mm
Diametro
Campana C
mm
Diametro
Scarico D
mm
Altezza
Scarico G
mm
Altezza
Sifonatura E
mm
Diametro
Rosetta F
mm
Carico
Concentrato
kg
Carico
Distribuito
kg
Portata
150
85
Ø 110
Ø 50
70
55
Ø 120
1000
5000
38
lt/min
A
F
G
B
E
FILTRO
D
C
POZZETTI CARRABILI 200 x 200
CODICE
PREZZO
€
566501
Telaio
A
mm
Altezza
Campana B
mm
Diametro
Campana C
mm
Diametro
Scarico D
mm
Altezza
Scarico G
mm
Altezza
Sifonatura E
mm
Diametro
Rosetta F
mm
Carico
Concentrato
kg
Carico
Distribuito
kg
Portata
200
100
Ø 145
Ø 63
70
55
157
1000
5000
46
lt/min
A
F
G
E
B
CESTELLO
D
C
POZZETTI CARRABILI 250 x 250
CODICE
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza
Campana B
mm
Diametro
Campana C
mm
Diametro
Scarico D
mm
Altezza
Scarico G
mm
Altezza
Sifonatura E
mm
Diametro
Rosetta F
mm
Carico
Concentrato
kg
Carico
Distribuito
kg
Portata
566502
250
130
Ø 200
Ø 100
80
60
219
850
6500
130
566503
250
255
Ø 200
Ø 100
80
60
219
850
6500
130
566504
250
305
Ø 200
Ø 100
80
60
219
850
6500
130
€
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
278
lt/min
ASVOX
POZZETTI CARRABILI
A
F
G
E
B
CESTELLO
D
C
POZZETTI CARRABILI 300 x 300
CODICE
PREZZO
Telaio
A
mm
Altezza
Campana B
mm
Diametro
Campana C
mm
Diametro
Scarico D
mm
Altezza
Scarico G
mm
Altezza
Sifonatura E
mm
Diametro
Rosetta F
mm
Carico
Concentrato
kg
Carico
Distribuito
kg
Portata
566505
300
130
Ø 220
Ø 100
80
60
245
850
6500
130
566506
300
255
Ø 220
Ø 100
80
60
245
850
6500
130
566507
300
305
Ø 220
Ø 100
80
60
245
850
6500
130
€
lt/min
POZZETTI SIFONATI DA 1 A 4 INNESTI
Misura
mm
H. campana
B
mm
Scarico
D
mm
250 x250
250
Ø 100
250 x 250
300
Ø 100
300 x 300
250
Ø 100
300 x 300
300
Ø 100
Per i dettagli del pozzetto con gli innesti rivolgersi al nostro ufficio tecnico.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
279
CANALE A FESSURA
• Canali a Fessura costruiti interamente in ACCIAIO INOX AISI
304
• Struttura realizzata per un’elevata resistenza a carichi pesanti
• Lunghezze da 1 a 36 metri, in moduli da 3 metri
• Pendenza incorporata continua dello 0,4% per metro lineare
• Assemblaggio tramite flangiatura a vite e guarnizione siliconica
a tenuta ermetica
• Zanche laterali in dotazione per l’ancoraggio, viti di registro e
piedini di messa a livello per poter posizionare nel modo
migliore i canali durante le operazioni di posa.
I canali raccolgono le acque per destinarle a pozzetti sifonati.
I pozzetti possono realizzare più punti di raccolta e sono in
grado di ricevere da 1 a 4 innesti, dotati di cestello estraibile e
completamente ispezionabili.
Ad ulteriore garanzia di sicurezza, tutti i canali Asvox
successivamente alla produzione vengono sottoposti a verifica
tecnica, mediante premontaggio e relativo collaudo.
Possibilità di progettazione e costruzione per la realizzazione di
soluzioni completamente personalizzate per rispondere ad ogni
tipo di esigenza del cliente.
Esempio di griglia a fessura
Esempio di applicazioni di canali a fessura su un unico pozzetto di scarico
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
280
ASVOX
ASVOX
CANALE A FESSURA
SCHEMA DI MONTAGGIO DEL CANALE
Tutti i canali sono dotati di flange, piedini regolabili per
posizionamento e livellamento delle quote, di guarnizioni in
silicone, nonchè di tutti i sistemi di bloccaggio quali bulloni, dadi,
rosette.
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
281
CANALE GRIGLIATO
• Canali con Grigliato costruiti interamente in ACCIAIO INOX AISI 304
• Struttura interna con sezione rettangolare per una maggiore capacità di invaso e di
deflusso dei liquidi
• Possibilità di scelta tra quattro differenti modelli con larghezza interna di 89, 112, 162
e 212 mm
• Lunghezze da 1 a 36 metri
• Pendenza incorporata continua dello 0,4% per metro lineare
• Assemblaggio tramite flangiature a vite e guarnizione siliconica a tenuta ermetica
• Zanche Laterali in dotazione per l’ancoraggio, viti di registro e piedini di messa a
livello per poter posizionare nel modo migliore i canali durante le operazioni di posa
• Possibilità di scelta delle griglie, che a richiesta possono essere fissate tramite un
sistema di vite-barretta
I canali Asvox con grigliato, sono disponibili in 4 differenti misure:
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
282
ASVOX
ASVOX
GRIGLIE
GRIGLIA A MAGLIA ANTITACCO (33x15)
ACCIAIO INOX
CODICE
GRIGLIA ASVOX 198
MAGLIA ANTITACCO (33x15)
ACCIAIO INOX
GRIGLIA ASVOX 248
MAGLIA ANTITACCO (33x15)
ACCIAIO INOX
PREZZO
€
DESCRIZIONE GRIGLIA
CLASSE DI CARICO
566319
ASVOX 125
A15
566313
ASVOX 148
A15
566315
ASVOX 198
A15
566317
ASVOX 248
A15
566320
ASVOX 125
B125
566321
ASVOX 148
B125
566322
ASVOX 198
B125
566323
ASVOX 248
B125
566328
ASVOX 125
C250
566329
ASVOX 148
C250
566330
ASVOX 198
C250
566331
ASVOX 248
C250
GRIGLIA A MAGLIA QUADRA (33x33)
ACCIAIO INOX
GRIGLIA ASVOX 198
MAGLIA QUADRA (33x33)
ACCIAIO INOX
GRIGLIA ASVOX 248
MAGLIA QUADRA (33x33)
ACCIAIO INOX
GRIGLIA VIP20 150
A PIOLI
ACCIAIO INOX
CODICE
PREZZO
€
DESCRIZIONE GRIGLIA
CLASSE DI CARICO
566318
ASVOX 125
A15
566314
ASVOX 148
A15
566312
ASVOX 198
A15
566316
ASVOX 248
A15
566324
ASVOX 125
B125
566325
ASVOX 148
B125
566326
ASVOX 198
B125
566327
ASVOX 248
B125
566332
ASVOX 125
C250
566333
ASVOX 148
C250
566334
ASVOX 198
C250
566335
ASVOX 248
C250
GRIGLIA A PIOLI
ACCIAIO INOX
CODICE
PREZZO
€
DESCRIZIONE GRIGLIA
CLASSE DI CARICO
507123
SKIP 100
A15
502129
VIP20 100
A15
502133
VIP20 150
A15
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
283
ASVOX
POSA IN OPERA
1
linea pavimento
1 - Pulire l’imbocco e applicare
un film di protezione sulla parte
superiore della piletta.
(Fig. 1)
2
3
2 - A seconda dell’altezza che dovrà
avere il pavimento finito, tagliare o
prolungare il tubo di scarico.
(Fig. 2)
3 - Lubrificare con acqua o con
silicone e pulire con cura l’imbocco
del tubo. Raccordarsi alla tubazione
con colla o a incastro.
(Fig. 3)
4
4 - A seconda delle esigenze,
allineare e livellare la piletta
(rotazione e aggiustamento).
(Fig. 4)
5 - Realizzare una giunzione in
silicone tra piletta e piastrelle.
Togliere il film di protezione al
momento dell’apertura.
Pulire la piletta utilizzando prodotti
neutri.
(Fig. 5)
284
5
PRATO
SISTEMA DI PROTEZIONE PER SUPERFICI ERBOSE
IL SISTEMA DI PROTEZIONE PER
SUPERFICI ERBOSE
prato
In sintesi PRATO non è soggetto
a deformazioni dovute alle
temperature,
lasciando
la
superficie grigliata omogenea e
piana (fig. 3).
PRATICO
PRATO è un pratico sistema che consente di trasformare qualsiasi
superficie in un’area verde.
Grazie a questo innovativo prodotto è possibile creare una
“pavimentazione verde” dove il prato diventa carrabile e viene
protetto dai danni provocati dal passaggio e dalla sosta dei veicoli,
compresi i mezzi pesanti.
ECOLOGICO
PRATO è il sistema ecologico per eccellenza poiché è interamente
realizzato in Polipropilene PP riciclato e a sua volta riciclabile.
Fig. 2 • Superficie grigliata normale
sottoposta ad una temperatura di
+100°C
PRATO è inoltre resistente agli urti,
ai raggi UV, alle sostanze chimiche
di concimazione del terreno ed ai
batteri presenti nella terra.
LEGGERO, RESISTENTE, ROBUSTO
PRATO è simbolo di leggerezza (non richiede l’uso di macchine
operatrici per la posa in opera), resistenza chimica (può
tranquillamente venire a contatto con liquidi aggressivi senza
deteriorarsi) e robustezza (presenta infatti una resistenza
eccezionale agli urti). Inoltre PRATO, durante il periodo estivo,
non produce gli effetti indesiderati della dilatazione termica legati
al surriscaldamento, e, durante i rigidi inverni, non subisce le
incrinature legate ai cicli di gelo e disgelo.
Il basso valore del coefficiente
di assorbimento d’acqua del
Polipropilene assicura infine che
gli elementi, non permettendo la
ritenzione dell’acqua all’interno
della loro struttura molecolare, non
aumentino di volume in caso di gelo,
compromettendone la struttura.
ASSENZA DI GIUNTI
MECCANICI
Fig. 3 • Sistema di protezione PRATO
sottoposto a condizioni climatiche
estreme
L’accoppiamento tra un modulo
ed il successivo è garantito per
sovrapposizione senza bisogno di
agganci meccanici.
TESTATO
PRATO è un prodotto testato da severi controlli di laboratorio. I test
di resistenza effettuati (resistenza a compressione a temperatura
costante) hanno dimostrato l’elevata capacità del prodotto di
resistere a carichi anche di elevata portata.
ATOSSICO
Il prodotto, una volta in esercizio, non rilascia sostanze
chimiche dannose per l’ambiente e la falda.
ELEVATA RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE
MIGLIORA L’AMBIENTE
PRATO è la soluzione ideale per migliorare l’ambiente in cui viviamo.
Prevedere infatti l’utilizzo di PRATO vuol dire creare spazio per le
aree verdi con notevole miglioramento dell’ambiente circostante
attraverso la creazione di superfici esteticamente molto più
gradevoli e rispettose dell’ambiente. Inoltre PRATO non crea alcun
impatto ambientale essendo difficilmente visibile dopo la crescita
dell’erba.
PRATO è stato testato per determinarne la resistenza allo
schiacciamento.
È stato definito pertanto il carico di rottura per unità di superficie
con una prova di compressione, mediante pressa oleodinamica a
temperatura condizionata di 20 °C, ottenendo un valore medio di
resistenza di oltre 130 tonn/m2.
MASSIMA CAPACITÀ
DRENANTE
VERSATILE
PRATO è versatile, in caso di necessità può infatti essere tagliato
con normali utensili o rimosso facilmente per ispezione o
manutenzione.
ELEVATA DURATA NEL TEMPO
E GRANDE RESISTENZA AGLI
AGENTI ATMOSFERICI
Fig. 1 • Superficie grigliata normale
sottoposta ad una temperatura di
- 40°C
Il materiale utilizzato assicura
ottime prestazioni anche in
condizioni climatiche estreme da 40°C a +100°C (figg. 1 e 2); infatti
il basso coefficiente di dilatazione
termica lineare del Polipropilene
non consente agli elementi né
di allungarsi né di accorciarsi se
utilizzato nel range di temperature
consigliato.
Fig. 4 • PRATO permette di ripristinare
il drenaggio naturale del terreno
Le ampie aperture sul fondo (circa il
90% dell’area totale)
assicurano il passaggio dell’acqua
piovana attraverso il terreno fino a
raggiungere la falda sotterranea,
permettendo allo
stesso tempo il massimo scambio
di aria e nutrimento (fig. 4).
PRONTO ALL’USO
È immediatamente
l’installazione.
calpestabile
e
carrabile
subito
dopo
289
prato
CARATTERISTICHE
CONDIZIONI IDEALI PER LE RADICI DEL PRATO
STABILE
Grazie alle ottime caratteristiche
del materiale con cui PRATO è
realizzato e grazie alla sua forma,
il terreno contenuto in ciascuna
cella esagonale (fig. 5) risulta
sempre in condizioni termiche ed
igrometriche ideali. Ciò assicura
ai ciuffi d’erba una più lunga
durata in quanto le radici
trovano il giusto equilibrio per
Fig. 5 • Le celle esagonali permetla loro sopravvivenza. Le celle
tono una ramificazione trasversale
esagonali di ogni mattonella
ed una maggiore resistenza all’estirsono in comunicazione tra loro
pazione
e ciò consente alle radici una
ramificazione trasversale che conferisce alle stesse maggiore
resistenza all’estirpazione.
Se correttamente inerbite secondo le nostre istruzioni, le superfici
verdi realizzate con PRATO hanno una lunga durata: infatti i bulbi
devono essere interrati ad 1 centimetro dal bordo superiore
della cella in modo da essere protetti dall’asportazione dovuta
al passaggio delle autovetture e dall’effetto di dilavamento delle
acque di pioggia. Inoltre i ciuffi d’erba, una volta cresciuti, sono
falciati dalle ruote delle vetture che vi transitano in modo da
lasciare l’altezza del prato costante.
Ogni modulo di PRATO è munito di 9 picchetti (fig. 8) che,
infilandosi nel sottofondo, aumentano la tenuta e la stabilità,
pertanto è possibile installare il prodotto anche in caso di terreni
con una leggera pendenza.
EVITA LO SCHIACCIAMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE
PRATO permette di armare qualsiasi superficie del terreno
proteggendo il manto erboso da qualsiasi tipo di schiacciamento
o avvallamento (figg. 6 e 7).
Fig. 6 • Superficie senza PRATO
Fig. 7 • Superficie con PRATO
FACILE DA TRASPORTARE E DA POSARE IN OPERA
PRATO con i suoi 800 grammi per modulo (poco più di 4 Kg al m2)
è particolarmente leggero ed ha una bassa incidenza di trasporto;
non necessita di macchine operatrici per la posa, si taglia facilmente
e rapidamente con qualsiasi utensile.
Sono sufficienti due soli operatori per posare oltre 200 metri
quadrati di Prato al giorno!
290
Fig. 8 • La stabilità di PRATO è
assicurata da 9 picchetti per ogni
elemento
COLORATO
Il colore base è il verde, ma su richiesta il nostro UfficioTecnico è in
grado di valutare la possibilità di colori personalizzati.
ELEMENTI DISTINTIVI
TAPPI LIMITATORI
VANTAGGI
PRATO è corredato da “Tappi
limitatori” colorati con i quali
indicare percorsi o delimitare
parcheggi ed aree speciali quali
zone di carico/scarico merci, aree
di sosta per disabili e/o riservate.
Ad esempio per delimitare un’area
di parcheggio da quella limitrofa
occorrono 40 tappi, rispettivamente
di colore blu se il
parcheggio è pubblico ed a
pagamento, bianchi se la piazzola
non è a pagamento, gialli se l’area di sosta è riservata*.
I tappi limitatori sono disponibili nei colori bianco, giallo e blu previsti
dalle norme di sicurezza per la segnaletica, nonché in rosso.
L’altezza delle celle esagonali
sempre costante, permette la
crescita uniforme del manto
erboso.
(fig. 12)
prato
Fig. 12 • Particolare forma esagonale
La stabilità della superficie è garantita dall’altezza delle celle di
ben 5 centimetri.
(fig. 13)
Per realizzare disegni stilizzati sul terreno e per identificare la
destinazione d’uso, sono disponibili dei KIT preconfezionati nei
quali trovare i “Tappi limitatori” in numero opportuno per:
• disegnare il simbolo “P” di
PARCHEGGIO: 25 tappi (fig. 9);
• disegnare il simbolo “R” di
RISERVATO: 29 tappi (fig. 10);
• disegnare il simbolo per la zona
riservata ai diversamente abili:
40 tappi (fig. 11).
5 cm
Fig. 13 • Altezza celle
Fig. 10 • Zona Riservata
La
particolare
struttura
assicura contemporaneamente
la massima protezione dei
bulbi
e
l’autopotatura
al
passaggio
della
macchina.
(fig. 14)
Fig. 14 • Autopotatura
Fig. 9 • Zona riservata a Parcheggio
Fig. 11 • Zona riservata ai Diversamente Abili
383 mm
La dimensione del modulo
ottimizzata favorisce la velocità
di posa.
(fig. 15)
484 mm
Fig. 15 • Dimensione modulo
291
prato
DETTAGLI
GLIGLIA
Lunghezza (mm)
484
Larghezza (mm)
383
Altezza esterna (mm)
50
Altezza picchetti (mm)
15
Numero picchetti
9
Materiale
PP (Polipropilene)
Peso (Kg)
Pezzi per m
0,800
5,3 ca.
2
Colore standard
Verde
Carico applicabile a 20°C
1.300 kN/ m2
TAPPO LIMITATORE
Lunghezza (mm)
Larghezza (mm)
Altezza esterna (mm)
76
81
47,5
Materiale
PP (Polipropilene)
Peso (Kg)
0,02
Colore
Pezzi per scatola
Bianco, Giallo, Blu, Rosso
20
MATERIALE - POLIPROPILENE (PP)
CARATTERISTICHE
UNITÀ
PP
Densità
g/cm
0,895-0,900
Modulo di elasticità E (DIN 53457)
MPa
Resistenza alla trazione (DIN 53455)
Allungamento (DIN 53455)
Temperatura di fusione
3
N/mm
600-1.200
2
21/37
%
10-18
°C
135-155
mm/°C
15x10-5
Costante dielettrica a 100 Hz
-
2,3
Assorbimento di acqua a 23°C
%
< 0,2
Coefficiente di dilatazione termica
N.B. Le dimensioni ed i pesi sono soggetti alle normali tolleranze di fabbricazione.
292
prato
IMBALLAGGIO E TRASPORTO
GRAN VOLUME
Dimensioni bancale (mm)
1000 x 1200
Altezza bancale (mm)
2570
Pezzi per bancale
294
m per bancale
55,5
2
2570 mm
(294 pz.)
Esempio: un Gran Volume contiene 28 bancali di dimensione 1000x1200x2570, per
un totale di 8.232 pz. (294 pz x 28) ovvero 1.554 m2 (55,5 m2 x 28)
BILICO
Dimensioni bancale (mm)
Altezza bancale (mm)
2370
Pezzi per bancale
270
m per bancale
51,0
2
2370 mm
(270 pz.)
1000 x 1200
Esempio: un Bilico contiene 26 bancali di dimensione 1000x1200x2370, per un totale
di 7.020 pz. (270 pz. x 26) ovvero 1.326 m2 (51,0 m2 x 26)
TAPPO LIMITATORE
Dimensioni scatola (mm)
Pezzi per confezione standard
300 x 200 x 100
20
Confezione KIT tappi limitatori
293
CAMPI DI IMPIEGO E
VOCI DI CAPITOLATO
prato
CASO 1
Vialetti e superfici di accesso per
autovetture ed automezzi;
ESECUZIONE DI SUPERFICIE DRENANTE CARRABILE A
PRATO NATURALE
Consolidamento di piccoli terreni
in declivio e banchine cedevoli;
1. Esecuzione e posa in opera di letto in stabilizzato di cava di
spessore 15/30 cm atto a compattare il terreno e permettere la
carrabilità e il drenaggio dello stesso.
2. Posa in opera di Tessuto Non Tessuto a filo continuo in maglia
di polipropilene agugliato meccanicamente da 400 gr/m² atto a
contenere e sopportare carichi stradali.
Impianti
scuole;
polisportivi,
Parcheggi privati e
posteggio pubbliche;
ospedali,
3. Esecuzione del piano di posa di PRATO realizzato con fornitura
e posa in opera di sabbia silicea o pietrisco fine per uno spessore
di circa 3/4 cm.
aree
4. Fornitura e posa in opera di elementi di tipo PRATO aventi le
seguenti caratteristiche tecniche: materiale PP (polipropilene)
rigenerato, stabile ai raggi UV, resistenza ai carichi 130 tonnellate/
m², superficie libera atta al drenaggio ed alla crescita del manto
erboso non inferiore al 90% perfettamente idonea allo scambio di
aria-acqua nutrimenti, libero da incastri meccanici per consentire
la normale dilatazione termica, possibilità di posa in opera di
elementi limitatori per delimitazioni di percorsi e aree.
Le dimensioni del singolo elemento dovranno essere: lunghezza
(mm) 484, larghezza (mm) 383, altezza (mm) 50. Dovranno essere
presenti un numero di picchetti per l’ancoraggio al terreno non
inferiore a 9 per singolo elemento.
Piazzole ornamentali;
Percorsi pedonali e piste ciclabili;
Parchi gioco e giardini;
Aree fieristiche ed espositive;
di
5. Esecuzione di superficie a prato naturale con grigliato tipo
PRATO comprende:
a) riempimento parziale (al 50%) delle celle PRATO con miscela
composta da sabbia silicea, terra vegetale arricchita con torba,
humus organico e concime;
b) fornitura e semina di essenza prativa nei tipi e nelle quantità
adatte alle caratteristiche climatiche del luogo di utilizzo;
c) successiva copertura del seme con terra vegetale per uno
spessore di circa 2 cm, compreso ogni onere necessario per dare
il prodotto finito realizzato a perfetta regola d’arte e subito idoneo
a sopportare i carichi.
6. Fornitura e posa in opera di tappo limitatore in PP (bianco,
giallo, blu, rosso) per la delimitazione degli spazi di sosta o per la
creazione di segnaletica stradale, da incastrarsi nelle apposite
sedi del grigliato PRATO, secondo le richieste della D.L.
Piazzole di sosta per roulotte e
camper;
Percorsi pedonali in ghiaia o
pietrisco*.
CASO 2
ESECUZIONE DI SUPERFICIE DRENANTE PEDONALE A
GHIAIA
1-2-3-4 Seguire le stesse modalità di esecuzione di superficie
drenante carrabile a prato.
5. Esecuzione di superficie a ghiaia nel grigliato tipo PRATO
mediante fornitura e posa in opera di graniglia di cava 4/7 mm o
ghiaia fino a riempimento completo delle celle.
6. Seguire le stesse modalità dell’esecuzione di superficie
drenante carrabile a prato.
* Nei percorsi in ghiaia la mattonella PRATO impedisce la dispersione di pietrisco eliminando il periodico reintegro dello stesso.
294
POSA IN OPERA
prato
1. Preparazione del sottofondo
Il tipo di sottofondo da realizzare dipende sia dalle caratteristiche
geotecniche del terreno che dalla tipologia dei carichi che
insisteranno sull’area in cui è posato PRATO. Si possono pertanto
distinguere due casi:
a. zone soggette a traffico veicolare
b. zone soggette a traffico pedonale
Nel caso a. preparare il terreno mediante l’esecuzione di uno
strato permeabile di 30 cm di stabilizzato di cava (o di misto
di ghiaia) da compattare e livellare perfettamente a strati di 10 cm
(deve essere
garantito comunque il drenaggio dell’acqua attraverso questo
strato). (fig. 16)
Nel caso b. la preparazione è simile a quella del punto precedente
con la differenza che è sufficiente uno strato di 15 cm.
Fig.16 - Preparazione del sottofondo
2. Preparazione posa TESSUTO NON TESSUTO
Lo strato di Tessuto Non Tessuto da 400 gr/m2 (fig. 17), ha la
duplice funzione di impedire la crescita di infestanti dagli strati
inferiori e di contenere le parti più fini che costituiscono gli strati
superiori (vedi punto 3) che potrebbero essere dilavati dall’acqua
di infiltrazione indebolendo così il piano stradale.
Fig.17 - Preparazione posa Tessuto non Tessuto
3. Preparazione piano di posa
Il piano di posa per PRATO sarà costituito da sabbia silicea o
pietrisco fine, con buona resistenza meccanica con granulometria
non superiore ai 6/8 mm. Tale strato, di spessore non inferiore a
3/4 cm, dovrà essere opportunamente compattato e livellato.
(fig. 18)
4. Posa del grigliato erboso
Per effettuare questa operazione è sufficiente agganciare tra loro
i vari elementi di dimensioni ridotte, e per questo più leggeri e
maneggevoli, senza l’ausilio di attrezzature meccaniche.
(fig. 19)
Montare gli elementi mediante i giunti sfalsati (maschio/femmina).
(fig. 20)
Fig.18 - Preparazione piano di posa
A
Femmina
B
Maschio
Fig.19 - Particolare aggancio elementi
Fig. 20 - Incastro maschio-femmina
295
prato
POSA IN OPERA
Gli incastri laterali presenti ai lati del grigliato erboso PRATO si
predispongono alternativamente sopra e sotto a quelli
dell’elemento contiguo (fig. 21) mantenendoli in posizione ed
evitando sfalsamenti di altezza. PRATO può essere facilmente
sagomato per adattarlo a tutti i profili: si deve fare però attenzione
a lasciare 3/4 cm di spazio tra l’ostacolo che si ha di fronte (può
essere un pozzetto, un cordolo, un marciapiede, ecc) e l’ultima
fila di grigliato. Per ovviare a possibili problemi di tenuta
del grigliato su terreni in pendenza, ogni elemento PRATO è
provvisto di 9 picchetti che si possono affondare nel terreno e
che garantiscono una tenuta perfetta.
Fig. 21 - Predisposizione elementi
5. Consigli per il montaggio
1. Orientare le griglie da utilizzare nello stesso verso
(prendendo come base sempre la larghezza o sempre la
lunghezza)
2. Costruire il perimetro che si intende realizzare (fig. A)
3. Posizionare la griglia successiva partendo dal punto 1
4. Seguire i numeri riportati in figura per continuare con il
montaggio
Fig. A
6. Riempimento delle celle
Le celle di PRATO possono essere riempite con una miscela di
terra vegetale, torba e sabbia o ghiaia (figg. 22 e 23). Quindi si
può effettuare la semina del tappeto erboso utilizzando sementi
erbive di ottima qualità avendo prima l’accorgimento di irrigare
tutta l’area per far abbassare il livello della terra riportata di circa
1 cm (questo serve per evitare che i semi non vadano persi ma
siano “protetti” all’interno delle celle).
Si consiglia, nei giorni successivi la semina, di concimare ed
irrigare di frequente la pavimentazione fino a quando i ciuffi
d’erba non siano completamente attecchiti.
N.B. I lavori di posa, in special modo quelli descritti ai punti 1, 2 e
3, non devono essere effettuati con temperature inferiori a 2°C.
Particolare montaggio di 2 moduli
Fig. 22 - Riempimento con miscela
Particolare montaggio di più moduli
Fig. 23 - Riempimento con ghiaia
grigliato erboso e terra vegetale
3/4 cm
sabbia silicea (granulometria 6/8 mm)
TNT 400 gr/m2
15/30 cm
stabilizzato o ghiaia
sottofondo
Schema stratificazione
296
CERTIFICAZIONI E TEST
prato
PRATO è stato progettato e realizzato secondo quanto previsto
dalle procedure di qualità dettate dalla ISO 9001:2000.
Presso il Laboratorio GEO-TECNOLOGICO EMILIANO sono state
eseguite le prove per la determinazione del carico di rottura per
unità di superficie (1 m2) di PRATO.
297
Cod. IT_599162
ISO 9001:2000 Certified Company
Mufle Spa
Via S. Maria in Potenza, snc
62017 Porto Recanati - MC
ITALIA
Tel. +39 071 9799122
Fax +39 071 7592275
Informazioni ed immagini non contrattuali suscettibili di essere modificate senza preavviso
[email protected]
www.mufle.com
Numero verde - fax
ONLY FOR ITALY
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement