LINEA CLIMA - FCC Planterm Video

LINEA CLIMA - FCC Planterm Video
®
linea
clima
3
Permasteelisa Impianti, già nota nel
mercato come FCC ed il suo marchio
Planterm®, offre con competenza e
professionalità, un sistema di prodotti
e servizi per soddisfare le esigenze di
comfort termico, estivo ed invernale.
4
REKUPERA
novità assoluta
nel trattamento dell’aria
RINNOVARE NEL SILENZIO,
ricambiando l’aria secondo le prescrizioni della Ventilazione
Meccanica Controllata con il meglio della tecnologia brushless.
RECUPERARE CON EFFICIENZA,
altissima, fino al 90%, per evitare sprechi di energia
e risparmiare.
DEUMIDIFICARE CON EFFICACIA,
perché d’estate non è sufficiente
convogliare due flussi in controcorrente!
Gli impianti radianti rappresentano la tecnologia ideale
per il condizionamento ed il riscaldamento degli ambienti
realizzati secondo criteri di elevate prestazioni energetiche
e durante il periodo estivo, sono in grado di assicurare un
comfort ottimale se abbinati ad efficaci sistemi di deumidificazione.
Fino ad oggi, il mercato della VMC ad alta efficienza si è concentrato
nella realizzazione di macchine che avessero elevate efficienze energetiche
di recupero del calore sensibile nella fase invernale, trascurando spesso la
necessità, non meno secondaria, di deumidificare efficacemente durante la bella
stagione.
RISPARMIO
ENERGETICO
COMFORT AMBIENTALE
TUTTO L’ anno
MIGLIORE
TECNOLOGIA
RISPETTO PER
L’ AMBIENTE
PERMASTEELISA IMPIANTI SRL
FCC PLANTERM DIVISION
Viale E. Mattei 21/23 | 31029 Vittorio Veneto, Treviso, Italia
Tel.: +39 0438 50 5274 | Fax: +39 0438 50 5290
[email protected] | www.fccplanterm.com
PROGETTARE L’EFFICIENZA
REKUPERA è la macchina che risponde sia alla necessità
invernale di rinnovare l’aria con una elevatissima efficienza
energetica di recupero sia alla necessità di deumidificare
efficacemente durante la stagione estiva, esaltando le
prestazioni degli impianti radianti.
REKUPERA:
raffinata tecnologia, componentistica di ultima
generazione, logiche di trattamento
ingegnerizzate direttamente da FCC.
Un ottimo comfort ambientale
durante tutto l’arco dell’anno.
à
T
I
V
O
N
TRATTAMENTO DELL’ARIA
Tecnologia al servizio
del vostro ambiente
in assenza di rumore
Macchine ad immissione diretta canalizzabili e
da controsoffitto, ad elevata efficienza energetica,
pensate appositamente per la deumidificazione,
il rinnovo dell’aria e l’integrazione convettiva nei
moderni ambienti residenziali e terziari climatizzati
tramite impianti a pannelli radianti.
Unità composte di circuito frigorifero ad espansione diretta e batterie idrauliche di pre e post trattamento aria, con la possibilità di essere abbinate a
recuperatori di calore ad elevata efficienza.
C300 VI
Clima 400V
C300 HI
REC 300 H
6
La gestione dei fluidi e delle funzionalità è controllata dalla nuova e collaudata elettronica di bordo,
perfettamente integrabile nel sistema di controllo
dell’impianto radiante FCC - Permasteelisa Impianti.
RAD
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
Clima 400 H
REC 700 H - REC 1000 H - REC 2000 H
7
CLIMA 400V e CLIMA 400H
Caratteristiche Tecniche Generali
Il CLIMA 400 è un’unità pensata per la deumidificazione estiva di ambienti raffrescati tramite pannelli radianti.
Gli standard di progetto di tale macchina tengono conto, pertanto, delle condizioni di comfort dell’aria specifiche di tali ambienti
(in estate: T. aria 25°C con 60% di umidità relativa, T. radiante media di 23-25°C).
Il CLIMA 400 è stato progettato principalmente per ambienti residenziali e piccoli uffici che contemplino all’incirca una presenza di
6-8 persone per ogni macchina (stima che tiene conto della quantità di vapore prodotta direttamente dalle persone e dai carichi
medi ambientali) e che non richiedono il ricambio forzato dell’aria. Grazie alla sua elevata silenziosità, al suo design e alle sue
ridotte dimensioni, questa unità risulta di facile installazione. Nella versione ad immissione frontale diretta (CLIMA 400V), inoltre, si
integra con qualsiasi tipo di arredamento. A differenza di un deumidificatore tradizionale il CLIMA 400 è in grado di fornire in uscita
aria a temperatura neutra (24-27°C). Questa caratteristica è garantita dalla presenza nella macchina di una batteria di postraffreddamento nella quale viene fatta circolare la stessa acqua dell’impianto a pannelli radianti. Il CLIMA 400 viene comandato
dal sistema di regolazione e controllo FCC, eventualmente anche con più apparecchi in parallelo.
L’installazione del CLIMA 400, può essere eseguita secondo le seguenti modalità (in funzione della versione)
Immissione frontale diretta (clima 400v): il deumidificatore viene installato per incasso a parete (profondità di 21,5 cm)
tramite controcassa in legno; frontalmente la chiusura viene effettuata tramite un pannello metallico oppure in legno laccato
bianco.
Per controsoffitto (clima 400h): in questa configurazione, grazie alle sue ridotte dimensioni l’unità può essere
installata in un controsoffitto; l’aria deumidificata in mandata può essere convogliata direttamente in un canale e
quindi diffusa in ambiente attraverso una comune bocchetta di immissione.
ATTENZIONE!
Per la progettazione fare riferimento, oltre che alla presente documentazione
commerciale, al manuale tecnico di istruzione, installazione uso e manutenzione
reperibile presso ns. ufficio tecnico commerciale.
NOTE:
IL “CLIMA 400 H” E’ PROGETTATO E REALIZZATO PER ESSERE INSTALLATO ESCLUSIVAMENTE A
CONTROSOFFITTO NEGLI AMBIENTI INTERNI. IL “CLIMA 400V” E’ PROGETTATO E REALIZZATO PER
ESSERE INSTALLATO ESCLUSIVAMENTE A PARETE NEGLI AMBIENTI INTERNI.
Non è consentito, pertanto, installare esternamente queste unità. Le macchine non vanno
utilizzate per il trattamento dell’aria di ambienti che contemplano la presenza di sostanze
che possono danneggiare i materiali che costituiscono le unità stesse (rame, alluminio,
acciaio zincato, ecc…) Contattare l’ufficio tecnico commerciale per eventuali applicazioni
particolari.
Clima 400V
Clima 400 H
8
Dati termotecnici
Volume indicativo trattabile
200 / 300 m³
Carico persone1
6÷8
Capacità nominale di condensazione
0,78 l/h
2
Portata aria nominale
250 m³/h
Portata acqua nominale totale alle batterie pre e post-trattamento
(batterie collegate in parallelo)
170 l/h
Potenza frigorifera nominale complessiva assorbita dalle batterie di
pre e post-trattamento aria
800 W
ΔP batterie di pre e post-trattamento aria
6,8 kPa
Carica gas refrigerante R134a
280 g
(1)Dato che dipende dal livello di attività metabolica e dalla temperatura media radiante in
ambiente.
(2) Alle seguenti condizioni: Portata aria nominale; aria di ripresa 25°C ÷ 65%; portata acqua
nominale; temperatura di ingresso acqua alle batterie di pre e post trattamento 15°C.
Dati elettrici/generali :
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)
230/1/50
Corrente nominale assorbita2
2A
Corrente massima assorbita
2,6 A
Potenza nominale assorbita
370 W
2
Potenza massima assorbita
400 W
Grado di protezione involucro scatola elettrica
IP54
Ventilatore centrifugo
3 velocità selezionabili
Dimensioni interne bocca di mandata ventilatore
208 x 77 (mm)
(2) Alle seguenti condizioni: Portata aria nominale; aria di ripresa 25°C ÷ 65%; portata acqua
nominale; temperatura di ingresso acqua alle batterie di pre e post trattamento 15°C.
Peso
Versione immissione frontale diretta
(esclusi controcassa e pannello frontale)
37 Kg
Versione per controsoffitto
34 Kg
Dimensioni
Versione immissione frontale diretta (LxPxH)
(esclusi controcassa e pannello frontale)
695x201x695 mm
Versione immissione frontale diretta (LxPxH)
(su controcassa, senza pannello frontale)
736x215x736 mm
Versione per controsoffitto (LxPxH)
668x550x247 mm
Attacchi idraulici batterie pre e post-trattamento
Versione immissione frontale diretta
n°2 x 3/8” GAS femmina
Versione per controsoffitto (lato destro come corre aria)
n°2 x 3/8” GAS maschio
Rumorosità a 3 m di distanza
29,5 dBA
(Valore valido per ambienti con un tempo di riverbero ≤ 0,5 s)
Limiti di funzionamento
Temperatura b.s. aria di ripresa:
17°C ÷ 32°C
Umidità relativa:
45% ÷ 70%
9
CLIMA 400V: Prestazione dell’unità e tabelle di resa
Le prestazioni riportate nelle tabelle seguenti si riferiscono alle seguenti condizioni:
Portata aria
250 m³/h
Portata acqua (totale) alle batterie di pre e post trattamento
170 litri/ora
Densità dell’aria
1,2 kg/m³
Altitudine
0 m s.l.m.
Temperatura aria di ripresa = 27 °C
U.R. = 50%
U.R. = 55%
U.R. = 60%
U.R. = 65%
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
12
0,600
0,750
0,840
1,020
15
0,540
0,660
0,780
0,900
18
0,480
0,600
0,720
0,840
Temperatura di ingresso acqua alle batterie
di pre e post trattamento [°C]
Temperatura aria di ripresa = 25 °C
U.R. = 50%
U.R. = 55%
U.R. = 60%
U.R. = 65%
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
12
0,540
0,660
0,720
0,810
15
0,450
0,570
0,660
0,780 *
18
0,390
0,480
0,600
0,720
Temperatura di ingresso acqua alle batterie
di pre e post trattamento [°C]
* Punto di funzionamento nominale
Temperatura aria di ripresa = 23 °C
U.R. = 50%
U.R. = 55%
U.R. = 60%
U.R. = 65%
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
Acqua
condensata
[litri/ora]
12
0,420
0,540
0,630
0,690
15
0,360
0,450
0,570
0,660
18
0,300
0,420
0,510
0,600
Temperatura di ingresso acqua alle batterie
di pre e post trattamento [°C]
CLIMA 400V: Caratteristiche costruttive e dimensionali
Versione ad immissione frontale diretta
1. Ventilatore centrifugo
1
12
2. Struttura di lamiera portante
3. Gruppo batterie di trattamento aria
4. Scarico condensa (tubo gomma Ø int.
2
15 mm)
11
5. Vaschetta in acciaio inox per raccolta
3
6. Raccordo per batteria di pre e post-
condensa
trattamento 3/8” GAS femmina (INGRESSO
ACQUA)
7. Raccordo per batteria di pre e post-
4
trattamento: 3/8” GAS femmina (USCITA
ACQUA)
5
8. Quadro elettrico per collegamenti
alimentazione dell’unità e consenso da
6
controllo FCC
9. Compressore
7
10. Vano compressore isolato acusticamente
11. Sfiato aria per batterie di pre e post
8
13
trattamento
9
12. Ingresso aria ambiente da trattare
10
13. Uscita aria deumidificata
Controcassa frontale per versione ad immissione diretta (quote in mm)
A.
Foro per tubo scarico condensa (Ø 30 mm)
S.
Foro per canaletta alimentazione elettrica (Ø 30 mm)
I.
Foro per ingresso acqua batterie di pre e post (Ø 30 mm)
U.
Foro per uscita acqua batterie di pre e post (Ø 30 mm)
Pannello frontale per versione ad immissione frontale diretta (quote in mm)
750 mm
750 mm
745 mm
745 mm
Versione in legno laccato bianco
(spessore del pannello 24 mm)
Versione in metallo verniciato bianco
(spessore del pannello 24 mm)
11
CLIMA 400H: CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DIMENSIONALI
Versione per controsoffitto (quote in mm)
8
3
7
6
2
9
5
4
1
1.
Accesso collegamenti elettrici
6.Uscita acqua (3/8”M)
2.
Pannello quadro elettrico
7.
3.
Staffa di aggancio (foro Ø6mm)
8.Uscita aria deumidificata
4.
Scarico condensa (Ø=14mm)
9.
5.
Ingresso acqua (3/8”M)
Ingresso aria ambiente da trattare
159
159
177
177
450
12
628
668
304
152
247
550
Sfiato aria circuito idraulico
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
Schema del circuito frigorifero (CLIMA400V e CLIMA 400H)
1
2
3
4
5
ARIA
7
8
6
Ingresso acqua
Le batterie di pre e post trattamento sono collegate in
parallelo internamente all’unità.
Uscita acqua
1.
Batteria di pre-trattamento
5.
Ventilatore centrifugo
2.
Evaporatore
6.
Compressore
3.
Condensatore
7.
Capillare
4.
Batteria di post-trattamento
8.
Filtro deidratatore
Principio di funzionamento:
1. L’aria aspirata dall’apparecchio passa attraverso la batteria di pre-trattamento (1) dove circola l’acqua dell’impianto a pannelli
(in questa maniera si abbassa la temperatura dell’aria saturando l’umidità relativa in essa contenuta).
2. Successivamente attraversa la batteria fredda dell’evaporatore (2): in tale modo la temperatura dell’aria viene portata ad un
valore inferiore al punto di rugiada e, di conseguenza, il vapore acqueo condensa. L’acqua raccolta da una vaschetta viene
convogliata verso lo scarico condensa.
3. L’aria deumidificata, attraversando il condensatore (3), viene riscaldata ad una temperatura superiore a quella di ingresso,
dovendo asportare il calore della batteria condensante del circuito frigorifero.
4. Infine l’aria, attraversando la batteria di post trattamento, cede calore all’acqua dell’impianto a pannelli.
É importante che nella batteria di pre e di post-trattamento circoli l’acqua dell’impianto a pannelli: quest’ultima,
asportando calore, riporta ad una temperatura di neutralità l’aria reimmessa in ambiente.
Essendo le batterie direttamente accoppiate al condensatore, si ottiene anche una dissipazione per conduzione di parte del
calore di condensazione.
Questa doppia tipologia di scambio aumenta l’efficienza globale del ciclo frigorifero per il maggiore abbassamento della
temperatura di condensazione.
Di conseguenza vengono migliorate le prestazioni del compressore consentendo anche una notevole diminuzione della
rumorosità.
Una volta raggiunto il valore d’umidità desiderato in ambiente, il sistema di regolazione e controllo FCC provvederà a spegnere
il CLIMA 400.
13
Modalità di taratura
ATTENZIONE!
La procedura per la taratura della temperatura dell’aria immessa in ambiente
descritta in questo paragrafo è valida per tutte le versioni del CLIMA 400.
Le figure sottoriportate si riferiscono alla versione ad immissione frontale diretta (CLIMA 400 V).
L’operazione si dovrà effettuare con l’impianto di raffrescamento in funzione in condizioni di regime procedendo nel modo
seguente:
Chiudere completamente la valvola di regolazione presente sulla linea che porta l’acqua alle batterie di pre e posttrattamentodel
CLIMA 400.
Accendere il CLIMA 400 dando il consenso dal sistema di regolazione e controllo FCC.
1. Misurare con un termometro la temperatura dell’aria che viene ripresa dall’ambiente (fig. A).
2. Misurare la temperatura dell’aria espulsa dall’unità: si rileverà un valore superiore a quello misurato al punto precedente (fig. B).
3. Aprire gradatamente la valvola di regolazione della portata d’acqua (installazione e fornitura a cura dell’idraulico), provvedendo
di volta in volta a misurare le temperature dell’aria in uscita fino a raggiungere le condizioni di neutralità desiderate (la
temperatura dell’aria ripresa e di quella espulsa dovranno essere il più possibile vicine) (fig. C).
25°C
30°C
Fig.A
Fig.B
25°C
Fig.C
Va precisato che ci sarà sempre una piccola differenza (positiva o negativa) fra la temperatura dell’aria in uscita dal CLIMA 400 e
quella ambientale. Infatti la temperatura di lavoro dell’acqua circolante nelle batterie idrauliche è gestita su base psicrometrica dal
sistema di regolazione e controllo FCC, con funzione anticondensa, ed è pertanto variabile.
Se sono installati più deumidificatori l’operazione sopra descritta andrà ripetuta per ognuno di essi.
14
CLIMA 400H: COLLEGAMENTI AERAULICI
La realizzazione dei canali di ripresa e mandata dell’aria (per versione per controsoffitto) deve essere realizzata a regola d’arte
da parte dell’installatore. In particolare dovranno essere utilizzati tutti i possibili accorgimenti tecnici (giunti antivibranti, silenziatori,
ecc…) utili a ridurre la trasmissione del rumore verso l’ambiente da climatizzare.
Prevalenza utile del ventilatore
La regolazione della velocità del ventilatore consente di compensare le perdite di carico dovute alle diverse lunghezze dei canali.
Si ricorda che il CLIMA 400H è un’unità dotata di circuito frigorifero con evaporazione e condensazione ad aria. Esso pertanto
deve funzionare con una portata d’aria il più possibile vicina a quella nominale onde evitare il rischio di riduzione della resa e/o
malfunzionamenti dell’unità stessa.
E’ consentito uno scostamento massimo da tale valore del 20% (in positivo o in negativo).
E’ necessario pertanto effettuare un corretto dimensionamento dei canali facendo in modo che le perdite di carico degli stessi non
superino la prevalenza utile che è in grado di fornire il ventilatore.
Nel seguente grafico vengono riportate le curve caratteristiche portata/prevalenza utile del ventilatore del CLIMA 400, alle 3 diverse
velocità disponibili.
Curve caratteristiche Ventilatore Clima 400H
55
50
45
Prevalenza utile Pa
40
35
30
25
20
15
10
5
0
190
200
210
220
230
240
250
260
Portata aria in m3/h
V minima
V media
V massima
15
270
280
290
300
310
C 300 VI e C 300 HI
CARATTERISTICHE tecniche GENERALI
Il C 300 VI e HI è una macchina in grado di effettuare il trattamento estivo dell’aria negli ambienti raffrescati con un impianto
radiante. Esso deumidifica l’aria ambiente utilizzando sia l’acqua fredda dell’impianto radiante sia un circuito frigorifero interno, in
modo da realizzare il processo di deumidificazione con la massima efficienza.
La macchina può fornire l’aria deumidificata a temperatura neutra (circa 26 °C) oppure ha la possibilità di smaltire il calore
sviluppato dal circuito frigorifero completamente nell’acqua refrigerata, fornendo così aria deumidificata e a temperatura inferiore
a quella ambiente (circa 18 °C) effettuando quindi una integrazione fredda convettiva in supporto al raffrescamento fornito dai
pannelli radianti.
Nel funzionamento in deumidificazione e aria neutra, la portata nominale è di 200 m³/h, mentre in deumidificazione ed integrazione
fredda, la portata nominale della macchina viene aumentata da 200 m³/h a 300 m³/h
C300 VI
C300 HI
ATTENZIONE!
PER LA PROGETTAZIONE FARE RIFERIMENTO, OLTRE CHE ALLA PRESENTE DOCUMENTAZIONE COMMERCIALE, AL MANUALE TECNICO DI
ISTRUZIONE, INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE REPERIBILE PRESSO NS. UFFICIO TECNICO COMMERCIALE.
IL “C 300 HI” E’ PROGETTATO E REALIZZATO PER ESSERE INSTALLATO ESCLUSIVAMENTE A CONTROSOFFITTO NEGLI AMBIENTI INTERNI.
IL “C 300 VI” E’ PROGETTATO E REALIZZATO PER ESSERE INSTALLATO ESCLUSIVAMENTE A PARETE NEGLI AMBIENTI INTERNI.
Non è consentito, pertanto, installare esternamente queste unità.
Le macchine non vanno utilizzate per il trattamento dell’aria di ambienti che contemplano la presenza di sostanze che
possono danneggiare i materiali che costituiscono le unità stesse (rame, alluminio, acciaio zincato, ecc…)
Contattare l’ufficio tecnico commerciale per eventuali applicazioni particolari.
Funzionalità estive C 300 VI e C 300 HI
Ricircolo totale e deumidificazione in aria neutra
Ricircolo totale, deumidificazione ed integrazione fredda
Funzione tipicamente estiva effettuata su consenso del sistema i
regolazione e controllo FCC; è la funzione fondamentale della
macchina e consente l’ottimale traspirazione evaporativa delle
persone che, in ambienti con bassa temperatura radiante, è inferiore
a quella che avviene nel condizionamento dell’aria tradizionale.
Garantisce inoltre una resa ottimale e costante dei pannelli radianti
in quanto mantiene nei valori corretti il punto di rugiada.
La funzione di integrazione viene attivata dal sistema di controllo
ambientale FCC, che consente di immettere aria più fresca di quella
in ambiente per integrare il lavoro dei pannelli nelle condizioni più
gravose; è utile principalmente con gli impianti radianti a pavimento
in quanto le loro rese unitarie sono normalmente più basse di quelli
a parete o a soffitto.
16
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Compressore frigorifero
Ermetico, alternativo
Gas refrigerante
R134a - 450 g
Alimentazione elettrica
Batteria di pre-raffreddamento
230/1/50 (V/ph/Hz)
Tubi in rame (2 ranghi) e alette in alluminio con trattamento "idrofilico"
Batteria evaporante
Tubi in rame e alette in alluminio con trattamento "idrofilico"
Batteria di post-riscaldamento
Tubi in rame e alette in alluminio con trattamento "idrofilico"
Condensatore ad acqua
Ventilatore
A piastre saldobrasate in acciaio inossidabile AISI 316
Centrifugo a doppia aspirazione con motore direttamente accoppiato
Filtro aria
In fibra sintetica - classe G3 (EN 779:2002)
Campo di funzionamento (Temperatura ambiente)
Sicurezze
Da 15 a 32 °C
Pressostato di massima pressione, controllo temperatura acqua in
ingresso, relè di segnalazione allarme
Peso C300 HI
36 Kg
Peso C300 VI (solo macchina)
35 Kg
DEUMIDIFICAZIONE
IN ARIA NEUTRA
DEUMIDIFICAZIONE E
INTEGRAZIONE FREDDA
200
300
24
45
Potenza elettrica max assorbita (W)
410
420
Portata acqua pre-raffreddamento (l/h)
180
180
Portata acqua totale (l/h)
220
290
12
15
Portata aria (m³/h)
Prevalenza disponibile (configuraz. di fabbrica) (Pa)
Perdita di carico acqua (kPa)
PRevalenza disponibile C 300 HI
Portata aria (m³/h)
DEUMIDIFICAZIONE
IN ARIA NEUTRA
DEUMIDIFICAZIONE E
INTEGRAZIONE FREDDA
Velocità MINIMA (Pa)
44
22
Velocità MEDIA (Pa)
54
31
Velocità ALTA 1 (Pa)
63
40
Velocità ALTA 2 (Pa)
70
47
C 300 VI e HI
PRESTAZIONI E TABELLE DI RESA IN TOTALE RICIRCOLO
Deumidificazione + integrazione fredda
Tman
acqua
(°C)
10
12
15
18
Tbs aria ripresa ambiente = 25 °C
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
P lat
H2O
P sens
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
(l/h)
520
0,75
1180
670
0,97
1130
480
0,68
1100
600
0,86
1050
440
0,64
1010
545
0,79
960
410
0,57
900
480
0,68
855
17
UR aria ambiente = 65 %
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
810
1,15
1090
720
1
1010
640
0,9
920
550
0,79
810
Tman
acqua
(°C)
10
12
15
18
Tbs aria ripresa ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
P lat
H2O
P sens
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
(l/h)
550
0,8
1260
800
1,15
1200
515
0,76
1180
710
1
1110
480
0,7
1060
610
0,86
1000
450
0,65
950
525
0,76
910
UR aria ambiente = 65 %
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
1030
1,4
1150
880
1,3
1065
740
1,1
950
590
0,85
850
Tman
acqua
(°C)
10
12
15
18
Tbs aria ripresa ambiente = 27 °C
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
P lat
H2O
P sens
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
(l/h)
600
0,86
1280
920
1,33
1260
550
0,79
1250
800
1,15
1170
512
0,72
1100
670
0,94
1050
490
0,68
990
560
0,79
960
UR aria ambiente = 65 %
P lat
H2O
P sens
(kW)
condensata
(kW)
(l/h)
1200
1,73
1190
990
1,44
1110
830
1,19
990
640
0,94
890
Deumidificazione in aria neutra
Tbs aria ripresa ambiente = 25 °C
UR aria ambiente = 55 %
Tman acqua
(°C)
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 60 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 65 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
10
365
0,53
470
0,68
570
0,81
12
335
0,48
420
0,6
500
0,7
15
310
0,45
380
0,54
450
0,64
18
290
0,4
335
0,48
385
0,55
Tbs aria ripresa ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 55 %
Tman acqua
(°C)
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 60 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 65 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
10
385
0,56
560
0,81
720
0,69
12
360
0,53
500
0,7
615
0,91
15
335
0,49
430
0,6
520
0,77
18
315
0,46
365
0,53
410
0,6
Tbs aria ripresa ambiente = 27 °C
UR aria ambiente = 55 %
Tman acqua
(°C)
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 60 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
UR aria ambiente = 65 %
P lat (kW)
H2O
condensata
(l/h)
10
420
0,6
645
0,93
840
1,21
12
385
0,55
560
0,81
690
1
15
355
0,5
470
0,66
580
0,83
18
345
0,48
385
0,55
450
0,64
18
C 300 VI: CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DIMENSIONALI
Versione a immissione frontale
Il C 300 VI preleva la totale portata d’aria dall’ambiente interno (RICIRCOLO TOTALE) e la deumidifica riportandola alla temperatura
neutra o fredda in funzione delle esigenze termoigrometriche dei locali interni.
7
6
1
1. Tubo scarico condensa
2. Tubo uscita acqua impianto ¾” GAS
maschio EUROCONO
2
3. Tubo ingresso acqua impianto ¾” GAS
maschio EUROCONO
4. Accesso ai collegamenti elettrici
3
5. Pannello quadro elettrico
5
8
6. Uscita aria deumidificata
7. Ingresso aria da trattare
8. Valvola elettrotermica
9. Valvola di taratura
4
9
C 300 VI: SCHEMI DIMENSIONALI
201,5
573
721,5
19
C 300 VI: installazione a incasso a muro
Controcassa frontale per montaggio ad incasso nel muro
619
3
1
1
2
3
2
1. foro per ingresso acqua
4
2. foro per uscita acqua
4
3. foro per scarico condensa
4. foro per collegamenti elettrici
760
209
Il foro da predisporre nel muro deve avere dimensioni tali da contenere in maniera stabile la controcassa in acciaio: per le dimensioni
da prevedere del foro, fare riferimento alle dimensioni della controcassa riportate nel disegno di sopra. La controcassa riporta delle
aperture sia sullo schienale sia sul fianco per permettere il passaggio più conveniente delle tubazioni di collegamento:
C 300 VI: installazione esterna a parete
Predisposizione e ingombri per il montaggio esterno a parete
La macchina può essere installata esternamente a parete utilizzando l’apposito mobiletto composto da:
1. pannello frontale in MDF laccato bianco con griglia di aspirazione e mandata
2. cornice in MDF laccata bianca
229
649
2
1
796
Il mobiletto va fissato alla parete ad una altezza consigliata di 15 – 20 cm dal pavimento.
Per il fissaggio vanno utilizzati i fori diametro 5 mm presenti sulle quattro squadrette metalliche all’interno della cornice. Il pannello è
bloccato sulla cornice da quattro calamite e la sua rimozione può essere effettuata senza l’ausilio di attrezzi. I fori per i collegamenti
idraulici ed elettrici devono essere realizzati nella parete posteriore internamente alla cornice, vicino all’angolo in basso a sinistra.
20
C 300 HI: CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DIMENSIONALI
Versione per controsoffitto
Il C 300 HI preleva la totale portata d’aria dall’ambiente interno (RICIRCOLO TOTALE) e la deumidifica riportandola alla temperatura
neutra o fredda in funzione delle esigenze termoigrometriche dei locali interni. Nelle figure seguenti è riportato il flusso dell’aria
attraverso le 2 macchine.
MANDATA
ARIA AMBIENTE
4
5
2
6
1
ASPIRAZIONE
ARIA AMBIENTE
1. Vano quadro elettrico
2. Compressore ermetico
3. Filtro aria
4. Gruppo batterie di trattamento dell’aria
5. Ventilatore
3
7
6. Scambiatore a piastre
7. Vano valvola
C 300 HI: SCHEMI DIMENSIONALI
247
177
584
450
218
654
627
302
152
21
C 300 HI: INSTALLAZIONE a soffitto
Predisposizione e ingombri per il montaggio a soffitto
Nell’installazione a soffitto, il deumidificatore viene sospeso tramite l’ausilio delle tre staffe in dotazione, che vanno montate sul
C 300 HI, utilizzando gli appositi fori filettati presenti nell’unità.
Staffe di supporto
Tali staffe devono essere collegate a degli antivibranti scelti e montati (a cura dell’installatore) a regola d’arte.
L’interno del controsoffitto deve essere rivestito di materiale fonoassorbente e deve prevedere una o più aperture per l’estrazione e
la successiva pulizia del filtro di aspirazione dell’aria ambiente, la manutenzione e il controllo del quadro elettrico, lo smontaggio del
pannello sottostante per l’eventuale sostituzione dei ventilatori e per la pulizia delle batterie.
Inoltre è cura dell’installatore adottare tutti i necessari accorgimenti atti ad evitare la trasmissione del rumore negli ambienti (ad
esempio utilizzando giunti antivibranti per il collegamento tra la macchina e i canali dell’aria, ….).
Nella seguente figura (vista dall’alto del C 300 HI) vengono riportate le DIMENSIONI MINIME dell’apertura da prevedere nel
controsoffitto, per garantire l’accesso al quadro elettrico, agli attacchi idraulici della macchina e al filtro dell’aria.
Lato collegamenti
idraulici ed elettrici
100 mm
Filtro di aspirazione
dell’aria esterna
500 mm
100 mm
Dimensione minima
botola di ispezione
100 mm
22
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
Funzionamento in aria neutra
Nella figura sottoriportata è schematizzato il funzionamento in aria neutra: lo schema idraulico, frigorifero e le caratteristiche delle
batterie sono le stesse per entrambe le versioni “HI” ed “VI”.
L’aria, filtrata attraverso la sezione filtrante (1), subisce un preraffreddamento tramite lo scambiatore ad acqua refrigerata (2). L’utilizzo
dell’acqua refrigerata per preraffreddare l’aria è fondamentale per l’efficienza del processo, perché in questo modo è possibile
rendere minimo l’impegno di potenza elettrica del compressore frigorifero (4).
L’aria viene poi deumidificata attraversando in sequenza le batterie alettate di un circuito frigorifero: nella prima batteria (3) vi è
la deumidificazione vera e propria, nella seconda (6) vi è il postriscaldamento, effettuato tramite il calore sviluppato dal circuito
frigorifero.
9
LEGENDA:
1.
Filtro aria
2.
Scambiatore acqua refrigerata
3.
Evaporatore
4.
Compressore
5.
Condensatore ad acqua
6.
Condensatore ad aria
7.
Accumulatore liquido refrigerante
8.
Ventilatore di mandata
9.
Ingresso / Uscita acqua
12
11
5
4
10. Elettrovalvola carico accumulo
11. Elettrovalvola By-Pass
12. Valvola manuale di taratura
13. Capillare
1
2
3
6
7
8
10
13
L’aria in uscita è neutra rispetto alla temperatura di ingresso alla macchina; questo effetto viene ottenuto mediante un passaggio
d’acqua calibrato nello scambiatore a piastre (5) che asporta il calore in eccesso. Lo scambiatore alettato (7) funge da
accumulatore di liquido refrigerante e ha un effetto minimo in questa modalità di funzionamento. In questa modalità la valvola
manuale di taratura (12), che ha un’apertura parziale, permette un passaggio d’acqua limitato al fine di asportare il calore in
eccesso rispetto alla neutralità dell’aria in uscita. La macchina è in grado di funzionare con questa configurazione anche in
assenza d’acqua; mancando però sia il preraffreddamento sia lo smaltimento del calore, l’aria uscirà ad una temperatura superiore
a quella di entrata.
23
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
Funzionamento in integrazione fredda
Il funzionamento in integrazione fredda è schematizzato nella figura sotto.
In questa modalità viene chiusa l’elettrovalvola (10) e aperta l’elettrovalvola (11);
l’accumulatore (7) si svuota attraverso il capillare (13) ed il liquido liberato si accumula tutto nel condensatore (6).
Quando quest’ultimo è completamente allagato di liquido lo smaltimento del calore è inibito e avviene quasi completamente nello
scambiatore a piastre (5), nel quale scorre liberamente l’acqua refrigerata attraverso la valvola (11) aperta.
Nel funzionamento in integrazione è previsto inoltre un cambio ad una velocità superiore del ventilatore, che viene di fabbrica
impostato per dare 200 mc/h in deumidificazione e 300 mc/h in integrazione.
LEGENDA:
9
1.
Filtro aria
2.
Scambiatore acqua refrigerata
3.
Evaporatore
4.
Compressore
5.
Condensatore ad acqua
6.
Condensatore ad aria
7.
Accumulatore liquido refrigerante
8.
Ventilatore di mandata
9.
Ingresso / Uscita acqua
12
11
5
4
10. Elettrovalvola carico accumulo
11. Elettrovalvola By-Pass
12. Valvola manuale di taratura
13. Capillare
1
2
3
6
7
8
10
13
ATTENZIONE!
Il funzionamento in integrazione è possibile solo con alimentazione di acqua refrigerata.
24
C300 HI: COLLEGAMENTI AERAULICI
La realizzazione dei canali di ripresa e mandata dell’aria (per versione per controsoffitto) deve essere realizzata a regola d’arte
da parte dell’installatore. In particolare dovranno essere utilizzati tutti i possibili accorgimenti tecnici (giunti antivibranti, silenziatori,
ecc…) utili a ridurre la trasmissione del rumore verso l’ambiente da climatizzare.
Prevalenza utile del ventilatore
La regolazione della velocità del ventilatore consente di compensare le perdite di carico dovute alle diverse lunghezze dei canali.
Si ricorda che il C 300 HI è un’unità dotata di circuito frigorifero con evaporazione e condensazione ad aria. Esso pertanto deve
funzionare con una portata d’aria il più possibile vicina a quella nominale onde evitare il rischio di riduzione della resa e/o
malfunzionamenti dell’unità stessa.
E’ consentito uno scostamento massimo da tale valore del 20% (in positivo o in negativo).
E’ necessario pertanto effettuare un corretto dimensionamento dei canali facendo in modo che le perdite di carico degli stessi non
superino la prevalenza utile che è in grado di fornire il ventilatore.
Nel seguente grafico vengono riportate le curve caratteristiche portata/prevalenza utile del ventilatore del C 300 HI, alle diverse
velocità disponibili.
Curve caratteristiche Ventilatore C 300 HI
75
70
65
60
55
Prevalenza utile Pa
50
45
40
35
30
25
20
15
10
5
0
190
200
210
220
230
240
250
260
270
280
Portata aria in m3/h
Velocità alta 2
Velocità alta 1
Velocità media
Velocità minima
25
290
300
310
320
330
340
350
C 700 HI - C 1000 HI - C 2000 HI
CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI
Il C 700 HI, C 1000 HI, C 2000 HI, sono unità canalizzabili pensate e create per la deumidificazione e il ricambio dell’aria di ambienti
raffrescati tramite pannelli radianti. Le unità consentono di effettuare il ricambio dell’aria anche durante il funzionamento invernale
dell’impianto e in tutte le stagioni possono essere utilizzate anche in ricircolo. Nel caso di funzionamento a tutta aria esterna, il
recuperatore di energia, disponibile come accessorio, consente un notevole risparmio energetico ed un conseguente aumento
dell’efficienza dell’unità in tutte le stagioni. Inoltre tramite un efficace pretrattamento dell’aria realizzato nell’apposita batteria ad
acqua, l’unità può operare in tutte le stagioni in rinnovo totale indipendentemente dalla temperatura dell’aria esterna.
Gli standard di progetto di tale macchina tengono conto delle condizioni di comfort dell’aria specifiche degli ambienti climatizzati
tramite pannelli radianti (in estate: Taria 26 °C con 60% di umidità relativa, Tradiante media di 22-25 °C).I C 700 HI – C 1000 HI– C
2000 HI sono stati progettati per ambienti residenziali medio grandi, esercizi pubblici e terziario in genere e a differenza di un
deumidificatore tradizionale, in estate sono in grado di fornire in uscita aria a temperatura neutra o fredda rispetto all’aria in
ingresso. Questa caratteristica è garantita dalla possibilità che hanno queste macchine di smaltire il calore sviluppato dal circuito
frigorifero completamente nell’acqua refrigerata, fornendo così aria deumidificata e a temperatura inferiore a quella ambiente,
effettuando quindi una integrazione fredda convettiva in supporto al raffrescamento fornito dai pannelli radianti.
I C 700 HI – C 1000 HI – C 2000 HI possono funzionare nelle seguenti modalità:
Estate : ricircolo totale e deumidificazione in aria neutra
Funzione tipicamente estiva effettuata su consenso del sistema di regolazione e controllo FCC; è la funzione fondamentale della
macchina e consente l’ottimale traspirazione evaporativa delle persone che, in ambienti con bassa temperatura radiante, è inferiore
a quella che avviene nel condizionamento dell’aria tradizionale. Garantisce inoltre una resa ottimale e costante dei pannelli radianti
in quanto mantiene nei valori corretti il punto di rugiada.
Estate : ricircolo totale e integrazione fredda
Modificando la portata dell’acqua sul condensatore a piastre si consente di immettere aria più fresca di quella in ambiente per
integrare il lavoro dei pannelli nelle condizioni più gravose. Tale funzione è gestita dal sistema di regolazione e controllo FCC.
Inverno : ricircolo totale e integrazione calda
Modificando la portata dell’acqua sulla batteria di pretrattamento si può immettere aria più calda di quella in ambiente per
integrare il lavoro dei pannelli nelle condizioni più gravose. Tale funzione è gestita dal sistema di regolazione e controllo FCC.
Estate / Inverno : Rinnovo
Funzione disponibile tutto l’anno utilizzando le rispettive unità addizionali RC 700 H – RC 1000 H – RC 2000 H dotate di recuperatori a
flussi incrociati. La funzione è gestibile con i timer del sistema di regolazione e controllo FCC, in abbinamento o meno alla richiesta
di deumidificazione e/o integrazione estiva / invernale.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Compressore frigorifero
Rotativo
Gas refrigerante
R410A
Batteria di pre-raffreddamento
Tubi in rame ( 6 ranghi) e alette in alluminio con trattamento “idrofilico”
Batteria evaporante
Tubi in rame e alette in alluminio con trattamento “idrofilico”
Batteria di post-riscaldamento
Tubi in rame e alette in alluminio
Condensatore ad acqua
A piastre saldobrasate in acciaio inossidabile AISI 316
Ventilatore
Centrifugo a doppia aspirazione con motore direttamente accoppiato
Filtro aria
Con materiale filtrante in fibra sintetica - classe G3 (EN 779:2002).
26
DATI TECNICI
Portata aria nominale
m3/h
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
700
1000
2000
Prevalenza massima disponibile
Pa
65
75
200
Umidità asportata (26°C - 60%UR - acqua ingr.15°C)
l/giorno
72,5
109,4
207,4
Portata acqua pre-raffreddamento
l/h
700
1000
2000
Peso
Kg
57
70
114
Portata acqua totale
l/h
910
1300
2600
Pot. elettrica assorbita (Max Totale)
W
1000
1440
2900
Alimentazione elettrica
(V/ph/Hz)
220/1/50
220/1/50
220/1/50
Potenza Elettrica Massima assorbita dal ventilatore
W
310
410
850
CARATTERISTICHE DIMENSIONALI
LA
C
HA
A
Vista lato mandata
Vista lato aspirazione
LS
B1
B
B2
Vista lato superiore
QUOTE IN mm
MODELLO
C 700 HI
A
B
B1
B2
C
LS
LA
HA
775
675
605
811
342
476
608
276
C 1000 HI
903
705
635
939
393
504
716
327
C 2000 HI
1052
798
729
1092
535
556
817
470
27
PRESTAZIONI ESTIVE IN TOTALE RICIRCOLO
Per garantire la massima efficacia di deumidificazione queste macchine devono essere alimentate con acqua refrigerata.
Le potenze frigorifere da fornire con l’acqua refrigerata nel funzionamento ESTIVO IN TOTALE RICIRCOLO sono le seguenti:
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
3470
4790
10428
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
7317
11342
22929
POTENZA FRIGORIFERA NOMINALE ASSORBITA (W)
Funzionamento di deumidificazione in aria neutra
Condizioni aria ingresso : Tbs = 26°C – UR = 65%
Temperatura acqua refrigerata = 15 °C
Condizioni aria uscita : Tbs = circa 26°C / UR = circa 45 %
POTENZA FRIGORIFERA MASSIMA ASSORBITA (W)
Funzionamento di deumidificazione e integrazione fredda.
Condizioni aria ingresso : Tbs = 29°C – UR = 60%
Temperatura acqua refrigerata = 10 °C
Condizioni aria uscita : Tbs= circa 18°C / UR = circa 60 %
Seguono le tabelle di resa in deumidificazione a diverse condizioni di mandata dell’aria trattata. Si ricorda che i C 700 HI, C 1000 HI
e C 2000 HI lavorano in ricircolo totale, prelevando cioè la totale portata aria da trattare dall’ambiente interno.
UNITÁ: C 700 HI
Modalita’ di funzionamento: ricircolo totale, deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata: 700 m3/h
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento: 700 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre:210 l/h
Tbs aria RIPRESA - AMBIENTE = 29 °C
UR aria ambiente = 50 %
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat
(kW)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
10
3045
4,45
2697
3625
5,21
2628
4205
6,05
2559
12
2610
3,86
2514
3178
4,62
2445
3758
5,46
2377
15
1873
2,77
2239
2477
3,53
2194
3022
4,37
2125
18
1218
1,85
2011
1612
2,27
1920
2198
3,19
1874
UNITÁ: C 1000 HI
Modalita’ di funzionamento: ricircolo totale, deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata: 1000 m3/h
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento: 1000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre: 300 l/h
Tbs aria ripresa ambiente = 29 °C
UR aria ambiente = 50 %
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat
(kW)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(kW)
P lat
(kW)
H2O condensata
(l/h)
P sens (kW)
10
4814
7,08
3754
5651
8,16
3656
6480
9,36
3852
12
4275
6,24
3820
5112
7,32
3722
5933
8,52
3624
15
3381
4,92
3460
4193
6
3362
4996
7,2
3265
18
2560
3,72
3167
3149
4,56
3003
3927
5,64
2905
UNITÁ: C 2000 HI
Modalita’ di funzionamento: ricircolo totale, deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata: 2000 m3/h
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento: 2000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre: 600 l/h
Tbs aria ripresa ambiente = 29 °C
UR aria ambiente = 50 %
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
10
9545
13,92
7835
11236
16,08
7900
12793
18,48
7835
12
8501
12,48
7835
10125
14,64
7574
11749
17,04
7574
15
6745
9,84
7704
8452
12,24
7770
10009
14,4
7508
18
5071
7,44
6986
6397
9,12
6921
7905
11,52
6660
28
UNITÁ: C 700 HI
Modalita di funzionamento : ricircolo totale e deumidificazione in aria neutra
Portata aria trattata : 700 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 700 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 210 l/h
Tbs aria RIPRESA ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 55 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
UR aria ambiente = 60 %
P lat (W)
UR aria ambiente = 65 %
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
5,38
10
2777
4,03
3280
4,7
3759
12
2327
3,36
2835
4,03
3297
4,7
15
1625
2,35
2104
3,02
2549
3,61
18
1210
1,76
1368
1,93
1707
2,44
UNITÁ: C 1000 HI
Modalita di funzionamento: ricircolo totale e deumidificazione in aria neutra
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 300 l/h
Tbs aria RIPRESA ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 55 %
UR aria ambiente = 60 %
UR aria ambiente = 65 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
10
4042
5,88
4735
6,72
5453
7,8
12
3491
5,04
4176
6
4852
6,96
15
2547
3,72
3198
4,56
3825
5,52
18
1946
2,88
2272
3,24
2823
4,08
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
UNITÁ: C 2000 HI
Modalita di funzionamento: riCIRCOLO totale e deumidificazione in aria neutra Portata aria trattata : 2000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 600 l/h
Tbs aria RIPRESA ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 40 %
UR aria ambiente = 50 %
UR aria ambiente = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
10
8117
11,76
9403
13,44
10706
15,36
12
6965
10,08
8318
11,76
9570
13,68
15
4944
7,2
6130
8,64
7716
11,04
18
3942
5,76
4476
6,24
5512
7,92
29
PRESTAZIONI INVERNALI IN TOTALE RICIRCOLO
Le potenze termiche da fornire con l’acqua calda nel funzionamento INVERNALE IN TOTALE RICIRCOLO sono le seguenti:
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
6200
8840
17730
POTENZA TERMICA MASSIMA ASSORBITA (W)
Funzionamento in INTEGRAZIONE CALDA
Condizioni aria ingresso : Tbs = 12°C – UR = 82%
Temperatura acqua calda = 45 °C
Condizioni aria uscita : Tbs = circa 38°C
Vengono di seguito riportate le tabelle di resa delle unità C 700 HI – C 1000 HI – C 2000 HI funzionanti in TOTALE RICIRCOLO.
UNITÁ: C 700 HI
Modalita di funzionamento: ricircolo totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 700 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 700 l/h
CONDIZIONI ARIA RIPRESA DALL’AMBIENTE
Tbs = 12 °C - UR = 82 %
Tbs = 14 °C - UR = 73 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs = 16 °C - UR = 65 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb
(W)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb (W)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens amb
(W)
30
28,8
700
4000
28,9
700
3550
29
700
3110
35
33,5
700
5110
33,6
700
4670
33,7
700
4230
40
38,2
700
6230
38,3
700
5780
38,4
700
5340
45
38,1
250
6200
38,3
250
5790
38,9
250
5450
UNITÁ: C 1000 HI
Modalita di funzionamento: ricircolo totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
CONDIZIONI ARIA RIPRESA DALL’AMBIENTE
Tbs = 12 °C - UR = 82 %
Tbs = 14 °C - UR = 73 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb
(W)
Tbs = 16 °C - UR = 65 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb (W)
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens amb
(W)
30
28,8
1000
5710
28,9
1000
5070
29,1
1000
4440
35
33,5
1000
7300
33,6
1000
6670
33,8
1000
6040
40
38,2
1000
8890
33,8
1000
8260
38
800
7500
45
38
350
8840
38
330
8140
38
315
7500
UNITÁ: C 2000 HI
Modalita di funzionamento: riCIRCOLO totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 2000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
CONDIZIONI ARIA RIPRESA DALL’AMBIENTE
Tbs = 12 °C - UR = 82 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
tbs (C°)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
ambiente
(W)
Tbs = 14 °C - UR = 73 %
Tbs = 16 °C - UR = 65 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
tbs
(C°)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens (W)
tbs
(C°)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
ambiente
(W)
30
28,5
2000
11240
28,7
2000
9990
28,9
2000
8750
35
33,1
2000
14370
33,3
2000
13130
33,5
2000
11880
40
37,8
2000
17510
37,9
2000
16270
38
2000
15020
45
38
750
17730
38
710
16350
38
670
15020
30
CURVE CARATTERISTICHE VENTILATORE C 700 HI
Prevalenza C 700 HI
150
140
130
120
110
pSt (Pa)
100
90
Potenza aria nominale in ricircolo: 700 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile
alla portata nominale: 65 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 550-850 (m3/h)
80
70
60
50
40
V Min
30
V Med
20
10
V Max
0
550
600
650
700
750
800
850
Portata aria in m3/h
CURVE CARATTERISTICHE VENTILATORE C 1000 HI
Prevalenza C 1000 HI
150
140
130
120
110
pSt (Pa)
100
90
Potenza aria nominale in RICIRCOLO: 1000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile
alla portata nominale: 75 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 800-1200 mc/h
80
70
60
50
40
V Min
30
20
V Med
10
V Max
0
800
850
900
950
1050
1000
1150
1100
1200
Portata aria in m3/h
CURVE CARATTERISTICHE VENTILATORE C 2000 HI
Prevalenza C 2000 HI
300
270
240
pSt (Pa)
210
Potenza aria nominale in RICIRCOLO: 2000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile
alla portata nominale: 200 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 1600-2200 (m3/h)
180
150
120
90
V Min
60
V Med
30
V Max
0
1600
1650
1700
1750
1800
1850
1900
1950
2000
2050
2100
2150
Portata aria in m3/h
31
2200
RECUPERATORI
REC 300 H - REC 700 H - REC 1000 H - REC 2000 H
REC 300H - RECUPERATORE AD ALTA EFFICIENZA
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DIMENSIONALI
Questo recuperatore di calore è dotato di uno scambiatore aria - aria in controcorrente ad alta efficienza e dei ventilatori di
mandata e di espulsione per il trattamento in RINNOVO TOTALE dell’aria ambiente.
Di seguito sono riportate le misure di ingombro dell’unità.
14
9
1114
550
265
149
294
Predisposizione e ingombri per il montaggio a soffitto in modalità STAND ALONE:
Nella figura seguente sono riportate le distanze, in mm da mantenere rispetto ad ostacoli fissi al fine di permettere per una
200
corretta manutenzione: l’accessibilità
250
500
250
32
Curve caratteristiche ventilatori
Nel grafico seguente vengono riportate le curve caratteristiche del ventilatore di mandata aria in ambiente e del ventilatore di
estrazione in funzione della loro velocità di rotazione.
Si fa presente che i ventilatori sulle due linee, di estrazione e di mandata, sono del medesimo tipo: il grafico sottoriportato è quindi
valido per entrambi i ventilatori.
Portate - Prevalenze
320
300
275
250
225
pSt (Pa)
200
175
150
125
100
75
V Min
50
V Med
25
V Max
0
0
20
40
60
80
100
120
140
160
180
200
220
240
260
280
300
320
Portata aria in m3/h
Efficienza termica
Il REC 300 H è dotato di un recuperatore in controcorrente ad alta efficienza che permette di preriscaldare in inverno l’aria esterna
di rinnovo e di preraffreddarla in estate attraverso l’aria ambiente espulsa.
Nel grafico seguente è riportata l’efficienza invernale dello scambio termico (secondo EN 308) tra aria di rinnovo ed aria espulsa, in
funzione della temperatura a bulbo secco dell’aria esterna.
Efficienza Invernale secondo EN 308
92
Efficienza Invernale (%)
91,5
91
90,5
90
89,5
89
88,5
88
-10
-9
-8
-7
-6
-5
-4
-3
-2
-1
0
Tbs Aria Esterna (°C)
33
REC 700 - 1000 - 2000 H
RECUPERATORI AD ALTA EFFICIENZA PER C 700 - 1000 - 2000 HI
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DIMENSIONALI
Questo recuperatore di calore è dotato di uno scambiatore aria - aria a flussi incrociati e dei ventilatori di mandata e di
espulsione per il trattamento in RINNOVO TOTALE dell’aria ambiente.
DATI TECNICI
Portata aria nominale (mandata/estrazione)
m3/h
C 700 HI e
C 1000 HI e
C 2000 HI e
REC 700 H
REC 1000 H
REC 2000 H
700
1000
2000
Prevalenza massima disponibile MANDATA
Pa
135
234
392
Prevalenza massima disponibile ESTRAZIONE
Pa
65
95
195
Portata acqua pre raffreddamento
l/h
700
1000
2000
Peso
Kg
115
142
228
Portata acqua totale
l/h
910
1300
2600
Potenza elettrica assorbita MAX totale
W
1620
2260
4600
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)
-
220 / 1 / 50
220 / 1 / 50
220 / 1 / 50
Potenza elettrica MAX assorbita ventilatori
Efficienza recuperatore aria-aria a FI
W
-
930
1230
2550
50% - 60%
50% - 60%
50% - 60%
COMPONENTI PRINCIPALI DEUMIDIFICATORE CON RECUPERATORE
Filtro ambiente
SERRANDA ESPULSIONE
SERRANDA RICIRCOLO
VENTILATORE MANDATA
VENTILATORE MANDATA
ARIA AMBIENTE
ARIA AMBIENTE
ARIA RECUPERATORE
ARIA DEUMIDIFICATORE
RECUPERATORE A
FLUSSI INCROCIATI
FILTRO
ARIA ESTERNA
VENTILATORE ESPULSIONE
COLLEGAMENTI ELETTRICI
GRUPPO BATTERIE
COLLEGAMENTI ELETTRICI
ARIA AMBIENTE
IDRAULICI RECUPERATORE
TRATTAMENTO Aria
IDRAULICI deumidificatore
34
compressore
Flussi aeraulici C 700 – 1000 – 2000 HI
con recuperATORE REC 700 – 1000 – 2000 H
CONFIGURAZIONE AERAULICA STANDARD
I deumidificatori C 700 – 1000 - 2000 HI abbinati ai rispettivi recuperatori di calore a flussi incrociati REC 700 – 1000 – 2000 H permettono
di trattare l’aria oltre che in RICIRCOLO TOTALE anche in RINNOVO TOTALE. Per ciascun deumidificatore il rispettivo recuperatore può
essere installato in 2 configurazioni aerauliche semplicemente ruotandolo di 180°. Nella CONFIGURAZIONE AERAULICA STANDARD
l’aria ambiente viene aspirata da sinistra rispetto a come corre l’aria trattata, mentre nella CONFIGURAZIONE AERAULICA INVERTITA
l’aria ambiente viene aspirata da destra rispetto a come corre l’aria trattata. Nella figure seguenti sono riportati i flussi dell’aria
in ricircolo totale e rinnovo totale con i deumidificatori collegati ai rispettivi recuperatori di calore nella configurazione aeraulica
standard.
Flusso d’aria in ricircolo totale
ASPIRAZIONE ARIA
AMBIENTE DA TRATTARE
MANDATA ARIA
trattata
Flusso d’aria in rinnovo totale
ASPIRAZIONE
ARIA AMBIENTE
ASPIRAZIONE ARIA
MANDATA ARIA
ESTERNA DI RINNOVO
trattata
ESPULSIONE
ARIA AMBIENTE
35
Flussi aeraulici C 700 – 1000 – 2000 HI
con recuperATORE REC 700 – 1000 – 2000 H
CONFIGURAZIONE AERAULICA INVERTITA
Ruotando di 180° il medesimo recuperatore abbinato al deumidificatore, è possibile invertire l’aspirazione dell’aria ambiente da
sinistra a destra rispetto a come corre l’aria trattata.
Nelle figure seguenti vengono riportati i flussi aeraulici di RICIRCOLO e RINNOVO TOTALE nella CONFIGURAZIONE AERAULICA INVERTITA
del recuperatore.
Flusso d’aria in ricircolo totale
MANDATA ARIA
trattata
ASPIRAZIONE ARIA
AMBIENTE DA TRATTARE
Flusso d’aria in rinnovo totale
ESPULSIONE
ARIA AMBIENTE
ASPIRAZIONE ARIA
MANDATA ARIA
ESTERNA DI RINNOVO
trattata
ASPIRAZIONE
ARIA AMBIENTE
36
VISTE LATI RECUPERATORE
VISTA LATO ASPIRAZIONE
VISTA LATO RIPRESA
ARIA ESTERNA
ARIA AMBIENTE
REC 700-1000-2000 H
C700 - 1000 - 2000 HI
VISTA LATO COLLEGAMENTI
Vista A
ELETTRICI - IDRAULICI
VISTA LATO COLLEGAMENTI
ELETTRICI - IDRAULICI
C
QUADRO
COLLEGAMENTI ELETTRICI
LA
LE
VENTILATORE
ESPULSIONE ARIA
AMBIENTE
HA
ARIA ESTERNA
HE
VISTA LATO ASPIRAZIONE
SERRANDA
ASPIRAZIONE
ARIA ESTERNA
LR
SR
Sezione di espulsione
Aria Ambiente
SE
HR
VISTA LATO RIPRESA
ARIA AMBIENTE
Sezione di
ricircolo
Aria Ambiente
37
Vista recuperatore con deumidificatore CONFIGURAZIONE STANDARD
Vista recuperatore con deumidificatore CONFIGURAZIONE invertita
Nella tabella seguente vengono riportate, suddivise per tipologia di macchine, le dimensioni in millimetri dei vari recuperatori
facendo riferimento alle viste quotate riportate nella pagina precedente e le principali dimensioni di ingombro dei recuperatori
abbinati ai rispettivi deumidificatori:
QUOTE IN mm
MODELLO
AA
A
B
C
HA
LA
HE
LE
LR
SR
SE
HR
C 700 HI + REC 700 H
1585
926
966
342
276,5
398
305,5
305,5
607,5
180
354
276,5
C 1000 HI + REC 1000 H
1745
1056
1193
393
326,5
498
320,5
320,5
715,5
180
454
326,5
C 2000 HI + REC 2000 H
2048
1266
1214
535
470
602
320
358
892
264
554
470
38
PREDISPOSIZIONE E INGOMBRI PER IL MONTAGGIO A SOFFITTO
Nella figura seguente sono riportate le distanze, in cm, da mantenere rispetto ad ostacoli fissi al fine di permettere l’accessibilità
per una corretta manutenzione.
200 mm
Recuperatore
Serie
REC700 H
REC1000 H
REC2000 H
Deumidificatore
Serie
C700 HI
C1000 HI
C2000 HI
FILTRO ASPIRAZIONE
ARIA AMBIENTE
200 mm
LATO COLLEGAMENTI
ELETTRICI ED IDRAULICI
600 mm
FILTRO ASPIRAZIONE
ARIA ESTERNA
600 mm
LATO COLLEGAMENTI
ELETTRICI ED IDRAULICI
Prima di installare il deumidificatore in abbinamento al recuperatore, è necessario predisporre :
•
Le tubazioni di mandata e di ritorno per l’acqua di raffreddamento da collegarsi alla batteria di pre-trattamento del
deumidificatore. Prevedere due valvole di intercettazione per il sezionamento della linea.
•
Le tubazioni di mandata e di ritorno per l’acqua di raffreddamento da collegarsi al condensatore ad acqua del deumidificatore.
Prevedere due valvole di intercettazione per il sezionamento della linea.
•
Gli scarichi per l’acqua condensata; è necessario prevedere due scarichi separati (uno per il deumidificatore e uno per il
recuperatore) entrambi dotati di un sifone per evitare il risucchio di aria dal tubo di scarico.
•
I cavi elettrici per l’alimentazione, il conduttore di protezione PE (conduttore di terra) ed i segnali di consenso al funzionamento.
La macchina deve essere installata in posizione orizzontale, appesa tramite le apposite staffe oppure appoggiata sul cofano
inferiore. L’installazione deve essere effettuata all’interno degli edifici.
PRESTAZIONI ESTIVE IN TOTALE RINNOVO (C 700 - 1000 - 2000 HI
con recuperATORE REC 700 – 1000 – 2000 H)
PRESTAZIONI ESTIVE
Per garantire la massima efficacia di deumidificazione queste macchine devono essere alimentate con acqua refrigerata.
Le potenze frigorifere da fornire con l’acqua refrigerata nel funzionamento ESTIVO IN TOTALE RINNOVO, considerando i deumidificatori
abbinati ai rispettivi recuperatori, sono le seguenti:
POTENZA FRIGORIFERA NOMINALE ASSORBITA (W)
Funzionamento di deumidificazione in aria neutra
Condizioni aria ingresso : Tbs = 32°C – UR = 50%
Temperatura acqua refrigerata = 15 °C
Condizioni aria uscita : Tbs = circa 26°C / UR = circa 45 %
POTENZA FRIGORIFERA MASSIMA ASSORBITA (W)
Funzionamento di deumidificazione e integrazione fredda.
Condizioni aria ingresso : Tbs = 35°C – UR = 60%
Temperatura acqua refrigerata = 10 °C
Condizioni aria uscita : Tbs= circa 18°C / UR = circa 60 %
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
4510
6720
13227
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
10050
15315
30360
Vengono di seguito riportate le tabelle di resa dei deumidificatori C 700 HI – C 1000 HI – C 2000 HI funzionanti in TOTALE RINNOVO.
39
UNITÁ C 700 HI + REC 700 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e deumidificazione in aria neutra
Portata aria trattata : 700 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 700 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 210 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
UR aria esterna = 50 %
UR aria esterna = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
10
3052
4,37
2514
3,61
1877
2,69
12
2625
3,7
2064
2,94
1356
1,93
15
1888
2,69
1304
1,85
567
0,76
18
1093
1,51
585
0,84
0
0
UNITÁ C 1000 HI + REC 1000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e deumidificazione in aria neutra
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 300 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
UR aria esterna = 50 %
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
UR aria esterna = 60 %
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
10
4434
6,36
3641
5,16
3574
5,04
12
3833
5,52
3015
4,32
2948
4,2
15
2789
3,96
2038
2,88
1988
2,76
18
1754
2,52
969
1,32
969
1,32
UNITÁ C 2000 HI + REC 2000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e deumidificazione in aria neutra
Portata aria trattata : 2000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 24°-26°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 600 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
Tman acqua (°C)
P lat (W)
UR aria esterna = 50 %
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
UR aria esterna = 60 %
H2O
condensata (l/h)
P lat (W)
H2O
condensata (l/h)
10
8635
12,24
6915
9,84
4977
6,96
12
7416
10,56
5679
8,16
3791
5,28
15
5462
7,68
3825
5,52
1787
2,4
18
3474
4,8
1787
2,4
970
1,2
UNITÁ C 700 HI + REC 700 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale, deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata : 700 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 17°-20°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 700 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 210 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
UR aria esterna = 50 %
UR aria esterna = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat (W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
10
3122
4,45
1962
2794
3,95
1800
1988
2,86
1454
12
2695
3,86
1846
2163
3,11
1616
1520
2,18
1362
15
2005
2,86
1639
1473
2,1
1523
801
1,09
1200
18
1216
1,68
1431
690
0,92
1339
0
0
1131
40
UNITÁ C 1000 HI + REC 1000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale, deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 17°-20°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 300 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
UR aria esterna = 50 %
UR aria esterna = 60 %
Tman acqua (°C)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat (W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
10
4593
6,6
2935
3892
5,52
2737
3073
4,32
2770
12
4050
5,76
2935
3315
4,68
2737
2413
3,36
2506
15
3165
4,44
2803
2338
3,36
2473
1411
2,04
2143
18
2096
3
2506
1244
1,68
2209
301
0,36
1781
UNITÁ C 2000 HI + REC 2000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale , deumidificazione e integrazione fredda
Portata aria trattata : 2000 m3/h
Temperatura aria mandata ambiente : 17°-20°c
Portata acqua nominale batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
Portata acqua massima scambiatore a piastre : 600 l/h
Tbs aria esterna = 35 °C
UR aria esterna = 40 %
Tman acqua (°C)
P lat
(W)
10
12
UR aria esterna = 50 %
UR aria esterna = 60 %
H2O condensata
(l/h)
P sens
(W)
P lat (W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
P lat
(W)
H2O condensata
(l/h)
P sens (W)
9170
13,2
5671
7600
10,8
5869
5796
8,16
5539
8067
11,52
5605
6497
9,12
5605
4510
6,48
5012
15
6263
8,88
5737
4643
6,48
5078
2539
3,6
4286
18
4159
6
4880
2539
3,6
4286
401
0,48
3561
FUNZIONAMENTO C 700 – 1000 – 2000 HI
con recuperatori REC 700 – 1000 - 2000 H
Funzionamento in deumidificazione ed aria neutra
15
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
17
AB
B
16
A
18
7
8
INGRESSO ARIA
AMBIENTE
1
2
5
6
9
10
3
INGRESSO ARIA
Filtro aria
Recuperatore aria-aria a flussi incrociati
Ventilatore mandata recuperatore
Ventilatore espulsione recuperatore
Batteria pretrattamento ad acqua
Evaporatore
Compressore
Condensatore ad acqua
Condensatore ad aria
Accumulo refrigerante
Ventilatore mandata deumidificatore
Valv. On/off carico accumulo
Valv. On/off scarico accumulo
V. Espansione termostatica
Collegamenti idraulici batteria pretrattamento
Valv. Miscelatrice su ritorno batteria pretrattamento
Collegamenti idraulici condensatore ad acqua
Valv. Modulante acqua condensatore
11
DI RINNOVO
MANDATA ARIA
TRATTATA
14
12
ESPULSIONE ARIA
AMBIENTE
4
13
FUNZIONAMENTO DEL RECUPERATORE
La portata d’aria esterna di rinnovo, filtrata attraverso il filtro (1), viene preraffreddata nel recuperatore aria-aria a flussi incrociati (2)
da una uguale portata d’aria ambiente espulsa attraverso il ventilatore (4). Successivamente il ventilatore di mandata (3) a bordo
del recuperatore di calore immette l’aria nel deumidificatore dove incontra per prima la batteria idraulica di pretrattamento (5)
alimentata con acqua refrigerata.
41
FUNZIONAMENTO DEL DEUMIDIFICATORE
Nel funzionamento in deumidificazione la valvola miscelatrice (16) mantiene completamente spalancata la via A-AB in modo tale
da far circolare la massima portata d’acqua refrigerata attraverso la batteria (5).
Il fondamentale compito della batteria di pretrattamento è quello di portare il più possibile a saturazione l’aria umida che la
attraversa, per rendere estremamente efficiente la deumidificazione che avviene attraversando l’evaporatore (6).
A valle dell’evaporatore (6) l’aria deumidificata dovrà essere riscaldata fino alla neutralità termica (circa 26 °C) prima di essere
immessa in ambiente: attraverso il condensatore (9) gran parte del calore di condensazione sviluppato dal circuito frigorifero viene
ceduto all’aria. In questa modalità di funzionamento la valvola (12) è aperta e la (13) è chiusa: il refrigerante liquido è gran parte
raccolto nell’accumulo (10) che non partecipa agli scambi termici con l’aria.
La valvola modulante (18) fa circolare la giusta quantità d’acqua nel condensatore (8) sufficiente a mantenere la temperatura di
condensazione ad un valore tale da garantire la neutralità dell’aria. Terminato il trattamento psicrometrico dell’aria, il ventilatore di
mandata (11) attraverso le canalizzazioni provvederà a distribuire l’aria negli ambienti.
Funzionamento in deumidificazione ed integrazione fredda
15
15
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
17
17
AB
B
16
16
A
18
18
88
77
INGRESSO ARIA
AMBIENTE
8
22
11
55
66
99
10
10
33
INGRESSO ARIA
11
11
DI RINNOVO
AMBIENTE
MANDATA ARIA
TRATTATA
14
ESPULSIONE ARIA
Filtro aria
Recuperatore aria-aria a flussi incrociati
Ventilatore mandata recuperatore
Ventilatore espulsione recuperatore
Batteria pretrattamento ad acqua
Evaporatore
Compressore
Condensatore ad acqua
Condensatore ad aria
Accumulo refrigerante
Ventilatore mandata deumidificatore
Valv. On/off carico accumulo
Valv. On/off scarico accumulo
V. Espansione termostatica
Collegamenti idraulici batteria pretrattamento
Valv. Miscelatrice su ritorno batteria pretrattamento
Collegamenti idraulici condensatore ad acqua
Valv. Modulante acqua condensatore
12
12
44
13
13
FUNZIONAMENTO DEL RECUPERATORE
La portata d’aria esterna di rinnovo, filtrata attraverso il filtro (1), viene preraffreddata nel recuperatore aria-aria a flussi incrociati (2)
da una uguale portata d’aria ambiente espulsa attraverso il ventilatore (4).
Successivamente il ventilatore di mandata (3) a bordo del recuperatore di calore immette l’aria nel deumidificatore dove incontra
per prima la batteria idraulica di pretrattamento (5) alimentata con acqua refrigerata.
FUNZIONAMENTO DEL DEUMIDIFICATORE
Nel funzionamento in deumidificazione la valvola miscelatrice (16) mantiene completamente spalancata la via A-AB in modo tale
da far circolare la massima portata d’acqua refrigerata attraverso la batteria (5).
Il fondamentale compito della batteria di pretrattamento è quello di portare il più possibile a saturazione l’aria umida che la
attraversa, per rendere estremamente efficiente la deumidificazione che avviene attraversando l’evaporatore (6).
Nel funzionamento in integrazione fredda l’aria deumidificata viene immessa ad una temperatura inferiore, circa 17 – 18 °C, rispetto
a quella ambientale (25 – 27 °C) per integrare la potenza sensibile fornita dall’impianto radiante.
Attraverso le gestione ON-OFF della valvola di carico (12) e della valvola di scarico (13) e in base al set di temperatura di integrazione
impostato sul controllo, parte del refrigerante liquido viene trasferito dall’accumulo (10) al condensatore ad aria (9) riducendone
la superficie di scambio e quindi la potenza termica ceduta all’aria.
Il calore di condensazione che non viene più trasferito all’aria attraverso il condensatore (9) viene smaltito nel condensatore
ad acqua (8): a tale scopo la valvola modulante (18) si aprirà per far circolare una maggiore quantità d’acqua refrigerata nel
condensatore a piastre. Terminato il trattamento psicrometrico dell’aria, il ventilatore di mandata (11) attraverso le canalizzazioni
provvederà a distribuire l’aria negli ambienti.
42
Funzionamento SENZA DEUMIDIFicaZIONE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
17
17
15
15
AB
B
16
16
A
18
18
8
8
77
INGRESSO ARIA
AMBIENTE
2
5
2
11
5
6
9
6
10
10
9
33
INGRESSO ARIA
11
11
DI RINNOVO
AMBIENTE
MANDATA ARIA
TRATTATA
14
ESPULSIONE ARIA
Filtro aria
Recuperatore aria-aria a flussi incrociati
Ventilatore mandata recuperatore
Ventilatore espulsione recuperatore
Batteria pretrattamento ad acqua
Evaporatore
Compressore
Condensatore ad acqua
Condensatore ad aria
Accumulo refrigerante
Ventilatore mandata deumidificatore
Valv. On/off carico accumulo
Valv. On/off scarico accumulo
V. Espansione termostatica
Collegamenti idraulici batteria pretrattamento
Valv. Miscelatrice su ritorno batteria pretrattamento
Collegamenti idraulici condensatore ad acqua
Valv. Modulante acqua condensatore
12
12
4
4
13
13
FUNZIONAMENTO DEL RECUPERATORE
La portata d’aria esterna di rinnovo, filtrata attraverso il filtro (1), in funzione della stagione viene preraffreddata (estate) o preriscaldata
(inverno) nel recuperatore aria-aria a flussi incrociati (2) da una uguale portata d’aria ambiente espulsa attraverso il ventilatore (4).
Successivamente il ventilatore di mandata (3) a bordo del recuperatore di calore immette l’aria nel deumidificatore dove incontra
per prima la batteria idraulica di pretrattamento (5) alimentata con acqua refrigerata (estate) o acqua calda (inverno).
FUNZIONAMENTO DEL DEUMIDIFICATORE
Nelle funzionalità estive che non prevedono la deumidificazione e quindi l’accensione del compressore e in tutte le funzionalità
invernali, la gestione della temperatura di mandata dell’aria avviene attraverso la modulazione della potenza resa, fredda d’estate –
calda d’inverno, dalla batteria idraulica di pretrattamento (5).Tale modulazione è garantita dalla presenza della valvola miscelatrice
(16) gestita direttamente dal controllo a bordo macchina: in queste modalità di funzionamento il deumidificatore funziona quindi
come una normale unità termoventilante.
PRESTAZIONI INVERNALI IN TOTALE RINNOVO (C 700 - 1000 - 2000 HI
con recuperATORE REC 700 – 1000 – 2000 H)
Le potenze termiche da fornire con l’acqua calda nel funzionamento INVERNALE IN TOTALE RINNOVO sono le seguenti:
POTENZA TERMICA MASSIMA ASSORBITA (W)
Funzionamento in INTEGRAZIONE CALDA
Condizioni aria esterna ingresso : Tbs = -10°C – UR = 90%
Temperatura acqua calda = 45 °C
Condizioni aria uscita : Tbs = circa 38°C
C 700 HI
C 1000 HI
C 2000 HI
7090
10080
23230
Vengono di seguito riportate le tabelle di resa delle unità C 700 HI – C 1000 HI – C 2000 HI funzionanti in TOTALE RINNOVO.
UNITÁ C 700 HI + REC 700 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale aria neutra
Portata aria trattata : 700 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 700 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
30
20,3
130
20
120
20,1
115
35
20,3
100
20
95
20,4
88
40
20,1
80
20
75
20,3
70
45
20,3
68
20,1
65
20,2
60
43
UNITÁ C 1000 HI + REC 1000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e aria neutra
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
30
20
175
20
170
20
158
35
20,1
135
20,2
130
20,1
120
40
20
110
20,3
110
20,2
100
45
20
95
20
90
20,1
85
UNITÁ C 2000 HI + REC 2000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e aria neutra
Portata aria trattata : 2000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento (l/h)
30
20,1
360
20
340
20
320
35
20
275
20,1
265
20,1
245
40
20,1
225
20
210
20
195
45
20,2
193
20,3
185
20,1
170
UNITÁ C 700 HI + REC 700 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 700 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 700 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb
(W)
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb (W)
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens amb
(W)
30
28,5
700
2000
28,6
700
2026
28,7
700
2049
35
33,2
700
3109
33,3
700
3133
33,4
700
3156
40
38
700
4240
38
700
4240
38
700
4240
45
38,1
280
4260
38
270
4240
38
260
4240
UNITÁ C 1000 HI + REC 1000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 1000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 1000 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tman acqua (°C)
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb
(W)
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb (W)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens amb
(W)
30
28,6
1000
2894
28,6
1000
2894
28,7
1000
2927
35
33,2
1000
4442
33,3
1000
4475
33,4
1000
4509
40
37,9
1000
6023
38
1000
6057
38
1000
6057
45
38
380
6057
38,1
375
6090
38
370
6057
44
UNITÁ C 2000 HI + REC 2000 H
Modalita di funzionamento: rinnovo totale e integrazione calda
Portata aria trattata : 2000 m3/h
Portata acqua massima batteria di pre-trattamento : 2000 l/h
CONDIZIONI ARIA ESTERNA
Tbs = -10 °C - UR = 90 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tman acqua (°C)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens
amb
(W)
Tbs = -5 °C - UR = 90 %
Tbs = 0 °C - UR = 80 %
CONDIZIONI ARIA MANDATA
Tbs (°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
CONDIZIONI ARIA MANDATA
P sens
amb (W)
Tbs
(°C)
Portata H2O
pretrattamento
(l/h)
P sens amb
(W)
5653
30
28,2
2000
5518
28,3
2000
5586
28,4
2000
35
32,8
2000
8614
32,9
2000
8681
33
2000
8748
40
37,5
2000
11777
37,5
2000
11777
37,6
2000
11844
45
38
820
12113
38
800
12113
38
780
12113
CURVE CARATTERISTICHE VENTILATORE C 700 HI
CON RECUPERATORE REC 700 H
Prevalenza C 700 HI con recuperatore - Flusso ARIA RINNOVO
375
350
Portata aria nominale in RINNOVO: 700 (m3/h)
325
Prevalenza statica MAX disponibile
alla portata nominale: 135 (Pa)
300
275
Portata MIN-MAX aria trattabile: 550-850 (m3/h)
Pst (Pa)
250
225
200
V Min
175
150
V Med
125
V Max
100
75
50
25
0
550
600
650
700
750
800
850
Portata aria in m3/h
Prevalenza C 700 HI con recuperatore - Flusso ARIA ESPLUSIONE
150
Portata aria nominale in ESPLULSIONE: 700 (m3/h)
140
130
Prevalenza statica MAX disponibile alla portata
nominale: 65 (Pa)
120
110
Portata MIN-MAX aria trattabile: 550-850 (m3/h)
Pst (Pa)
100
90
80
70
V Min
60
50
V Med
40
V Max
30
20
10
0
550
600
650
700
750
800
850
Portata aria in m3/h
45
CURVE CARATTERISTICHE VENT. C 1000 HI
CON RECUPERATORE REC 1000 H
Prevalenza C 1000 HI con recuperatore - Flusso ARIA RINNOVO
330
297
264
Pst (Pa)
231
198
165
132
99
66
V Min
33
V Med
0
800
850
900
950
1000
1050
1100
1150
1200
V Max
Portata aria in m3/h
Portata aria nominale in riNNOVO: 1000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile alla portata
nominale: 230 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 800-1200 (m3/h)
Prevalenza C 1000 HI con recuperatore - Flusso ARIA ESPULSIONE
150
135
120
Pst (Pa)
105
90
75
60
45
V Min
30
V Med
15
V Max
0
800
850
900
950
1000
1050
1100
1150
1200
Portata aria in m3/h
Portata aria nominale in ESPULSIONE: 1000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile alla portata
nominale: 95 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 800-1200 (m3/h)
46
CURVE CARATTERISTICHE VENT. C 2000 HI
CON RECUPERATORE REC 2000 H
Prevalenza C 2000 HI con recuperatore - Flusso ARIA RINNOVO
560
520
480
440
Pst (Pa)
400
360
320
280
240
200
V Min
160
120
V Med
80
V Max
40
1600
1650
1700
1750
1800
1850
1900
1950
2000
Portata aria in m3/h
2050
2100
2150
2200
Portata aria nominale in RINNOVO: 2000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile alla portata
nominale: 390 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 1600-2200 (m3/h)
Prevalenza C 2000 HI con recuperatore - Flusso ARIA ESPULSIONE
325
300
275
250
225
Pst (Pa)
200
175
150
125
100
75
V Min
50
V Med
25
V Max
40
1600
1650
1700
1750
1800
1850
1900
1950
2000
2050
2100
2150
Portata aria in m3/h
Portata aria nominale in ESPULSIONE: 2000 (m3/h)
Prevalenza statica MAX disponibile alla portata
nominale: 195 (Pa)
Portata MIN-MAX aria trattabile: 1600-2200 (m3/h)
47
2200
RAD
UNITA’ DI TRATTAMENTO ARIA ABBINABILE A IMPIANTI A
PANNELLI RADIANTI IN AMBIENTI AD ALTO AFFOLLAMENTO
CARATTERISTICHE GENERALI
L’unità di trattamento aria serie RAD è stata progettata per integrare l’impianto a pannelli radianti nelle applicazioni
caratterizzate da affollamenti medio alti e, in generale, in situazioni dove i carichi termici sono particolarmente elevati.
La macchina può garantire quindi un comfort ottimale in qualsiasi situazione integrando opportunamente, con il trattamento
specifico dell’aria, lo scambio radiante fornito dai pannelli.
L’unità e costituita da:
•
sezione filtrante con filtri di efficienza G4 e pressostato differenziale per segnalare l’intasamento sia in rinnovo che in ripresa;
•
recuperatore di calore a flussi incrociati con piastre in alluminio ad alto rendimento per il recupero dell’energia termica di
rinnovo e vasca di raccolta condensa;
•
serrande a profilo alare munite di servomotori per la gestione dell’aria in ricambio o in ricircolo;
•
batteria alettata in esecuzione tubi in rame e alette in alluminio per il preraffreddamento dell’aria in funzionamento estivo e per
il riscaldamento dell’aria nella modalità invernale;
•
circuito frigorifero aria-aria di raffreddamento e deumidificazione costituito da compressore ermetico scroll, batterie in
esecuzione rame-alluminio: evaporante con vasca di raccolta condensa, batteria di post riscaldamento a gas caldo controllata
da valvole solenoidi per la gestione del funzionamento in aria neutra deumidificata o in aria fredda deumidificata, batteria
condensante; valvola termostatica, filtro disidratatore e ricevitore di liquido. Funzionamento con fluido frigorigeno R407C.
•
Sezione ventilante di mandata impianto con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore asincrono trifase
di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione può essere gestita da inverter (accessorio
opzionale);
49
•
sezione ventilante di espulsione con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore asincrono trifase di classe
EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione deve essere gestita da inverter (accessorio fornito a
corredo) in funzione della pressione di condensazione del circuito frigorifero.
FUNZIONAMENTO ESTIVO:
FUNZIONAMENTO INVERNALE:
DEUMIDIFICAZIONE IN RICIRCOLO E ARIA NEUTRA
RINNOVO IN ARIA NEUTRA
DEUMIDIFICAZIONE IN RICIRCOLO E INTEGRAZIONE FREDDA
RINNOVO E INTEGRAZIONE CALDA
RICIRCOLO E INTEGRAZIONE FREDDA
RINNOVO E INTEGRAZIONE FREDDA
DEUMIDIFICAZIONE IN RINNOVO E ARIA NEUTRA
RICIRCOLO E INTEGRAZIONE CALDA
DEUMIDIFICAZIONE IN RINNOVO E INTEGRAZIONE FREDDA
RINNOVO IN ARIA NEUTRA
RINNOVO E INTEGRAZIONE FREDDA
50
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE GENERALI
L’unità di Trattamento Aria serie RAD è costruita con un telaio portante in lega di alluminio estruso, chiuso a doppia camera e
fissato ad angolari costruiti in nylon caricato con fibra di vetro. I pannelli di tamponamento sono di tipo sandwich con poliuretano
iniettato a caldo, di spessore complessivo di 50mm; all’esterno il materiale è lamiera d’acciaio zincata e pre verniciata in colore
RAL9002, mentre all’interno è solo zincata. I pannelli sono fissati alla struttura tramite l’esclusivo sistema con profili fermapannello,
senza l’uso di alcuna vite di fissaggio. La compressione uniforme della guarnizione in poliuretano a cellule chiuse, posta su tutto
il perimetro del pannello, garantisce la perfetta tenuta sul telaio portante e permette all’unità di contenere il livello di trafilamento
dell’aria. Le pareti interne sono completamente liscie, il pannello ed il profilo del telaio sono sullo stesso piano. Gli spigoli interni del
telaio sono completamente arrotondati.
Le portine di ispezione poste sulle sezioni in depressione sono fissate su cerniere e fornite di maniglia autobloccante; la compressione
uniforme della guarnizione su tutto il perimetro della portina garantisce la perfetta tenuta aeraulica. Le portine poste sulle sezioni
in pressione sono realizzate mediante pannelli asportabili e fissati con pomelli avvitati; la compressione uniforme della guarnizione
su tutto il perimetro del pannello garantisce la perfetta tenuta aeraulica Il robusto basamento, realizzato con profilato di acciaio
zincato, conferisce la necessaria rigidità all’intera struttura.
Gli allestimenti interni come le guide filtri, le chiusure del recuperatore, le travi di supporto dei gruppi ventilanti e del compressore,
sono costruiti in lamiera d’acciaio zincata a caldo di adeguato spessore. Anche la struttura degli scambiatori alettati è in lamiera
d’acciaio zincata a caldo.
Le vasche di raccolta condensa e i realtivi scarichi filettati sono in alluminio saldato per garantire la perfetta tenuta.
Le serrande sono in alluminio con rotismi in nylon caricato in fibra di vetro e guarnizioni in gomma.
SCHEMA GENERALE E DATI TECNICI
Batteria ad
acqua
Batteria
evaporante
Batteria di post
riscaldamento
RIPRESA
MANDATA
Recuperatore
RINNOVO
ESPULSIONE
Batteria
condensante
Compressore
DATI TECNICI
Modello
RAD 3000 RAD 4500
RAD 6000
DATI AERAULICI
Portata aria mandata
mc/h
3000
4500
6000
Pa
200
250
250
Portata aria ripresa
mc/h
3000
4500
6000
Portata aria espulsione
Prevalenza utile aria mandata
mc/h
5500
8000
14000
Prevalenza utile aria ripresa
Pa
200
250
200
Potenza assorbita ventilatore mandata
kW
0.84
1.35
3.0
Potenza assorbita ventilatore ripresa
kW
1.78
3.2
6.0
Funzionamento estivo di rinnovo
con deumidificazione (1)
50
DATI TECNICI
Modello
RAD 3000
RAD 4500
RAD 6000
DATI CIRCUITO FRIGORIFERO (FUNZIONAMENTO ESTIVO IN RINNOVO, DEUMIDIFICAZIONE E ARIA NEUTRA)
Potenza frigorifera totale batteria ad espansione diretta
kW
24.2
41.2
46.0
Potenza batteria di post-riscaldamento
kW
11.9
17.3
21.0
Potenza elettrica assorbita dalcompressore
kW
5.7
11.5
12.0
4.2
3.6
3.8
A
10.7
20.0
21
l/h
26.0
44.6
42
Potenza frigorifera in preraffreddamento
kW
8.3
10.3
15.2
Portata acqua refrigerata (Temp. Acqua ingresso 15°c)
l/h
1430
1500
2280
Potenza in riscaldamento (2)
kW
14
21.3
28
l/h
1450
2630
3500
kW
4.2
6.1
9.1
%
49
48
50
kW
16.3
28.7
36
%
61
61
62
Eer
Corrente elettrica assorbita compressore
Capacita’ di deumidificazione
Dati batteria ad acqua
Portata acqua calda (Temp. Acqua ingresso 35°c) ( )
2
Dati recuperatore
Potenza recuperata estiva (1)
Rendimento estivo (1)
Potenza recuperata invernale (2)
Rendimento invernale ( )
2
Condizioni a cui sono riferite le prestazioni
(2) Inverno
Temperatura aria esterna (te)
°C
Umidità aria esterna (ue)
%
Temperatura aria ripresa (tr)
°C
Umidità aria ripresa (ur)
%
-5
21
Condizioni dell’aria in mandata
(2) Inverno
Temperatura aria mandata (te)
°C
Umidità aria mandata (ue)
%
51
24
DATI TECNICI
MODELLO
RAD 3000
RAD 4500
RAD 6000
400
400
400
3
3
3
DATI ELETTRICI GENERALI
Tensione di alimentazione
V
Fasi
Frequenza
Hz
50
50
50
Potenza elettrica installata ventilatore di mandata
kW
1.1
2.2
4.0
Potenza elettrica installata ventilatore di ripresa
kW
2.2
4
7.5
Massima potenza assorbita compressore
kW
7
13.5
15.3
Potenza massima assorbita totale
kW
10.3
19.7
25
Corrente massima assorbita totale
A
21
35
42
Corrente massima di spunto
A
108
157
165
RAD 3000
RAD 4500
RAD 6000
DISEGNO ESECUTIVO
Lato attacchi e ispezioni
MODELLO
DIMENSIONI E PESI
Lunghezza L
mm
3230
3550
3710
Altezza H
mm
1490
1810
1810
Profondità P
mm
1215
1375
1375
52
LEGENDA
1. Compressore scroll
11. Valvola solenoide di svuotamento
2. Pressostato di alta pressione
12. Batteria di post-riscaldamento gas caldo
3. Valvola di sicurezza
13. Valvola di espansione termostatica
4. Valvola solenoide di consenso post-riscaldamento
14. Evaporatore
5. Valvola solenoide deviatrice
15. Batteria ad acqua a singolo circuito
6. Condensatore
16. Pressostato di bassa pressione
7. Ricevitore di liquido
17. Valvola unidirezionale
8. Filtro deidratatore
18. Ventilatore di mandata
9. Indicatore di liquido
19. Ventilatore di ripresa
10. Trasduttore di pressione
54
Voci di capitolato
241.122
CLIMA 400 V UNITA’ COMPLETA CON PANNELLO LEGNO BIANCO
Deumidificatore ad immissione/aspirazione frontale diretta ad aria neutra completo di mobile ad incasso con
pannello frontale in legno e griglie alluminio in laccato bianco.
Dimensioni: 736x736x215 mm (su controcassa, senza pannello frontale)
Peso: 54 kg
Portata aria nominale: 250 m3/h
Capacità di deumidificazione: 0,78 l/h (*)
Potenza assorbita: 370 W (*)
(*)alle seguenti condizioni: aria di ripresa 25°C-65% U.R., temperatura acqua ingresso alle batterie 15°C (portata
nominale-170 l/h totali)
Rumorosità: 38,5 dBA a 1,5 m - 42 dBA a 1 m
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230/1/50
Potenza massima assorbita: 400 W
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Gas refrigerante: R134a
Verniciatura di colore RAL 9010
Manuale d’uso/installazione presente all’interno della confezione.
Unità predisposta per il collegamento via FCCBus
241.124
CLIMA 400 V UNITA’ COMPLETA CON PANNELLO METALLO BIANCO
Deumidificatore ad immissione/aspirazione frontale diretta ad aria neutra completo di mobile ad incasso con
pannello frontale in metallo laccato bianco.
Dimensioni: 736x736x215 mm (su controcassa, senza pannello frontale)
Peso: 55 kg
Portata aria nominale: 250 m3/h
Capacità di deumidificazione: 0,78 l/h (*)
Potenza assorbita: 370 W (*)(
*)alle seguenti condizioni: aria di ripresa 25°C-65% U.R., temperatura acqua ingresso alle batterie 15°C (portata
nominale-170 l/h totali)
Rumorosità: 38,5 dBA a 1,5 m - 42 dBA a 1 m
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230/1/50
Potenza massima assorbita: 400 W
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Gas refrigerante: R134a
Manuale d’uso/installazione presente all’interno della confezione.
Unità predisposta per il collegamento via FCCBus
241.120
CLIMA 400 V SOLO MACCHINA
Deumidificatore ad immissione/aspirazione frontale diretta ad aria neutra, incasso in mobile cod. 247108 o
247109.
Dimensioni: 695x201x695 mm (su controcassa, senza pannello frontale)
Peso: 37 kg
Portata aria nominale: 250 m3/h
Capacità di deumidificazione: 0,78 l/h (*)
Potenza assorbita: 370 W (*)
(*)alle seguenti condizioni: aria di ripresa 25°C-65% U.R., temperatura acqua ingresso alle batterie 15°C (portata
nominale-170 l/h totali)
Rumorosità: 38,5 dBA a 1,5 m - 42 dBA a 1 m
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230/1/50
Potenza massima assorbita: 400 W
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Gas refrigerante: R134a
Manuale d’uso/installazione presente all’interno della confezione.
Unità predisposta per il collegamento via FCCBus
247.108
247.109
KIT PREDISP. CON PANNELLO LEGNO BIANCO
Kit composto da:
- cassamatta in legno (dimensioni: 736x736x215 mm-peso: 8,7 kg)
- pannello grigliato frontale in legno di faggio verniciato e laccato di colore RAL 9010 completo di griglie in
alluminio e filtro aria (dimensioni: 750x745x24 mm-peso: 8,3 kg)
NOTA: NON SONO DISPONIBILI I COMPONENTI SINGOLI DEL KIT
KIT PREDISP. CON PANNELLO METALLO BIANCO
Kit composto da:
- cassamatta in legno (dimensioni: 736x736x215 mm- peso: 8,7 kg)
- pannello grigliato frontale in metallo laccato bianco completo di filtro aria (dimensioni: 750x745x24 mm
- peso: 9,3 kg)
NOTA: NON SONO DISPONIBILI I COMPONENTI SINGOLI DEL KIT
54
241.155
C 300 VI CON MOBILETTO ESTERNO
Deumidificatore ad aria neutra ed integrazione fredda per installazione verticale completo di mobiletto esterno a
parete.
Il mobiletto è composto da un pannello frontale in MDF laccato bianco con griglia di aspirazione e mandata e
dalla cornice laccata bianca.
Funzionamento in solo RICIRCOLO TOTALE.
Dimensioni macchina (LxPxA): 721x201x573 mm
Dimensioni mobiletto (LxPxA): 796x229x649 mm
Peso: 49 Kg
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230V – 1 - 50 Hz
PRESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E ARIA NEUTRA
Portata aria trattata: 200 m³/h
Capacità di deumidificazione (*): 25,5 l/giorno
Potenza elettrica assorbita (*): 410 W
(*) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 220 l/h
RESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E INTEGRAZIONE FREDDA
Portata aria trattata: 300 m³/h
Capacità di deumidificazione (**): 25,5 l/giorno
Potenza sensibile fornita (**): 950 W
Potenza elettrica assorbita (**): 420 W
(**) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 290 l/h
Gas refrigerante = R134a
Carica gas refrigerante = 450 g
Limiti temperatura b.s. ambiente di funzionamento = 15 – 32 °C
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità comandabile solo in digitale attraverso contatti puliti
241.151
C300 VI SOLO MACCHINA
Deumidificatore ad aria neutra ed integrazione fredda per installazione verticale a parete
Installazione incassata a parete o in mobiletto a parete
Funzionamento in solo RICIRCOLO TOTALE
Dimensioni (LxPxA): 721x201x573 mm
Peso: 35 Kg
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230V – 1 - 50 Hz
PRESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E ARIA NEUTRA
Portata aria trattata: 200 m³/h
Capacità di deumidificazione (*): 25,5 l/giorno
Potenza elettrica assorbita (*): 410 W
(*) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 220 l/h
PRESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E INTEGRAZIONE FREDDA
Portata aria trattata: 300 m³/h
Capacità di deumidificazione (**): 25,5 l/giorno
Potenza sensibile fornita (**): 950 W
Potenza elettrica assorbita (**): 420 W
(**) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 290 l/h
Gas refrigerante: R134a
Carica gas refrigerante: 450 g
Limiti temperatura b.s. ambiente di funzionamento: 15 – 32 °C
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso manutenzione e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità comandabile solo in digitale attraverso contatti puliti
55
241.156
MOBILETTO PER INSTALLAZIONE A PARETE DEL C 300 VI
Mobiletto composto da pannello frontale in MDF laccato bianco con griglia di aspirazione e mandata e dalla
cornice laccata bianca.
Dimensioni mobiletto (LxPxA) = 796x229x649 mm
Peso = 15 Kg
247.101
PANNELLO FRONTALE PER INSTALLAZIONE A PARETE PER C 300 VI
Pannello frontale in MDF laccato bianco con griglia di aspirazione e mandata.
Abbinabile sia alla cornice per installazione esterna a parete del C 300 VI sia alla controcassa in lamiera per
installazione incassata a parete del C 300 VI.
Dimensioni pannello (LxPxA) = 790x18x630 mm
247.106
CONTROCASSA PER C 300 VI
Controcassa in lamiera per installazione incassata a parete del C 300 VI.
Dimensioni controcassa (LxPxA) = 760x209x619 mm
241.133
CLIMA 400 H
Deumidificatore ad aria neutra adatto ad installazioni in controsoffitto
Fissaggio a soffitto o a basamento
Dimensioni (LxPxA): 668x550x247 mm (compresa scatola elettrica)
Peso: 40 kg
Portata aria nominale: 250 mc/h
Capacità di deumidificazione: 1,11 l/h (*) Rumorosità: 37,5 dBA
Potenza assorbita: 360 W (*)
(*)alle seguenti condizioni: aria di ripresa 26°C-65% U.R.,
temperatura acqua ingresso alle batterie 15°C (portata nominale-240 l/h totali)
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230/1/50
Potenza massima assorbita: 400W
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Prevalenza disponibile: 40 Pa (a 250 m3/h e alla terza velocità del ventilatore)
Gas refrigerante R134a
1 kit raccordi per collegamento compreso nella macchina
Manuale d’uso / installazione presente all’interno della confezione
Unità predisposta per il collegamento via FCCBus
241.200
C 300 HI
Deumidificatore ad aria neutra ed integrazione fredda per installazione in controsoffitto
Fissaggio a soffitto
Funzionamento in solo RICIRCOLO TOTALE
Dimensioni (LxPxA): 654x584x247 mm (compresa scatola elettrica)
Peso: 36 Kg
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz): 230V – 1 - 50 Hz
Ventilatore a 4 velocità selezionabili
PRESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E ARIA NEUTRA
Portata aria trattata: 200 m³/h
Prevalenza MAX disponibile: 68 Pa
Capacità di deumidificazione (*): 25,5 l/giorno
Potenza elettrica assorbita (*): 410 W
(*) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 220 l/h
PRESTAZIONI FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE E INTEGRAZIONE FREDDA
Portata aria trattata: 300 m³/h
Prevalenza MAX disponibile: 60 Pa
Capacità di deumidificazione (**): 25,5 l/giorno
Potenza sensibile fornita (**): 950 W
Potenza elettrica assorbita (**): 420 W
(**) alle seguenti condizioni:
Tbs aria ambiente = 26 °C
UR aria ambiente = 65%
Tacqua ingresso batterie = 15 °C
Portata totale acqua alle batterie = 290 l/h
Gas refrigerante: R134a
Carica gas refrigerante: 450 g
Limiti temperatura b.s. ambiente di funzionamento: 15 – 32 °C
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità comandabile solo in digitale attraverso contatti puliti
56
243.650
C 700 HI
Deumidificatore ad aria neutra/fredda da canale abbinabile al recuperatore di calore RC 700 HI sul lato ingresso aria all’unità.
Installazione a soffitto
Portata aria nominale = 700 m³/h
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Filtro aria in materiale sintetico classe G3 (EN 779:2002)
Carico persone = 30 – 35 (dato che dipende dal livello di attività metabolica e dalle condizioni ambientali)
Capacità di deumidificazione = 84,4 l/giorno (*)
Potenza sensibile = 2860 W (*)
Potenza elettrica MAX assorbita= 1000 W (*)
(*) alle seguenti condizioni:
Funzionamento di deumidificazione in ricircolo totale ed integrazione fredda:
Tbs aria ingresso= 26 °C
UR = 65 %
Tacqua batterie= 15 °C
Portata acqua al preraffreddamento = 700 l/h
Portata acqua totale= 910 l/h
Prevalenza MAX disponibile alla portata
nominale d’aria = 65 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)= 230/1/50
Gas refrigerante = R410a
Carica Gas refrigerante= 1,020 kg
Dimensioni (LxPxA) = 675x838x342 mm
Peso= 57 Kg
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità predisposta per il collegamento via FCC Bus
245.105
C 1000 HI
Deumidificatore ad aria neutra/fredda da canale abbinabile al recuperatore di calore RC 1000 HI sul lato ingresso aria
all’unità.
Installazione a soffitto
Portata aria nominale= 1000 m³/h
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Filtro aria in materiale sintetico classe G3 (EN 779:2002)
Carico persone= 40 – 45 (dato che dipende dal livello di attività metabolica e dalle condizioni ambientali)
Capacità di deumidificazione= 127,5 l/giorno (*)
Potenza sensibile= 4270 W (*)
Potenza elettrica MAX assorbita = 1440 W (*)
(*) alle seguenti condizioni:
Funzionamento in ricircolo totale ed integrazione fredda: Tbs aria ingresso= 26 °C
UR= 65 %
Tacqua batterie= 15 °C
Portata acqua al preraffreddamento= 1000 l/h
Portata acqua totale= 1300 (l/h)
Prevalenza MAX disponibile alla portata
nominale d’aria= 75 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)= 230/1/50
Gas refrigerante= R410a
Carica gas refrigerante= 1,25 kg
Dimensioni (LxPxA)= 705x968x393 mm
Peso= 70 kg
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità predisposta per il collegamento via FCC Bus
245.125
C 2000 HI
Deumidificatore ad aria neutra/fredda da canale abbinabile al recuperatore di calore RC 2000 HI sul lato ingresso aria
all’unità.
Installazione a soffitto
Portata aria nominale= 2000 m³/h
Ventilatore a 3 velocità selezionabili
Filtro aria in materiale sintetico classe G3 (EN 779:2002)
Carico persone= 75 – 85 (dato che dipende dal livello di attività metabolica e dalle condizioni ambientali)
Capacità di deumidificazione= 242,7 l/giorno (*)
Potenza sensibile= 8285 W (*)
Potenza elettrica MAX assorbita = 2900 W (*)
(*) alle seguenti condizioni:
Funzionamento in ricircolo totale ed integrazione fredda: Tbs aria ingresso= 26 °C
UR= 65 % Tacqua batterie= 15 °C
Portata acqua al preraffreddamento= 2000 l/h
Portata acqua totale= 2600 (l/h)
Prevalenza MAX disponibile alla portata
nominale d’aria= 200 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz) = 230/1/50
Gas refrigerante= R410a
57
Carica gas refrigerante= 2,25 kg
Dimensioni (LxPxA)= 675x838x342 mm
Peso= 114 kg
1 kit raccordi a innesto rapido per collegamento idraulico compreso nella macchina
Manuale uso e installazione presente all’interno dell’imballo
Unità predisposta per il collegamento via FCC Bus
241.210
REC 300 H
Recuperatore di calore aria/aria in controcorrente ad alta efficienza abbinabile al deumidificatore C 300 HI.
Portata d’aria trattabile fino a 280 m³/h
Efficienza di recupero invernale secondo EN 308: 91,8 %
Alle seguenti condizioni:
Portata aria di rinnovo = portata aria estratta = 150 m³/h
Tbs ae = -10 °C
Tbs aa = 20 °C
Ventilatori centrifughi con motori direttamente accoppiati
Prevalenza statica MAX disponibile a 150 m³/h = 185 Pa.
243.651
REC 700 H (RECUPERATORE PER C 700 HI)
Recuperatore di calore aria/aria a flussi incrociati abbinabile all’unità C 700 HI.
Doppia sezione ventilante composta da un ventilatore di mandata e uno di estrazione entrambi a 3 velocità selezionabili.
Sezioni filtranti sulla presa aria ambiente ed esterna composte da filtri pieghettati in fibra sintetica classe G3 (EN 779:2002).
Serrande interne motorizzate per la commutazione in rinnovo/ricircolo. Installazione reversibile con possibilità di ripresa aria
ambiente destra o sinistra c.c.a.
Portata aria nominale = 700 m³/h
Potenza sensibile invernale recuperata = 4,61 kW @ Ta.a.=20°C
UR a.a. = 50 %
Ta.e.=-10 °C
UR a.e.=80 %
Potenza sensibile estiva smaltita = 1,21 kW @ Ta.a.=26°C UR a.a. = 50 %
Ta.e.=35 °C
UR a.e.=50 %
Prevalenza MAX disponibile
(sez. rinnovo a 700 m³/h)= 65 Pa
Prevalenza MAX disponibile
(sez. espulsione a 700 m³/h)= 65 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)= 230/1/50
Massima potenza elettrica assorbita= 620 W
Dimensioni (LxPxA) = 926x966x342 mm
Peso= 58 kg
245.106
REC 1000 H (RECUPERATORE PER C 1000 HI)
Recuperatore di calore aria/aria a flussi incrociati abbinabile all’unità C 1000 HI.
Doppia sezione ventilante composta da un ventilatore di mandata e uno di estrazione entrambi a 3 velocità selezionabili.
Sezioni filtranti sulla presa aria ambiente ed esterna composte da filtri pieghettati in fibra sintetica classe G3 (EN 779:2002).
Serrande interne motorizzate per la commutazione in rinnovo/ricircolo. Installazione reversibile con possibilità di ripresa aria
ambiente destra o sinistra c.c.a.
Portata aria nominale= 1000 m³/h
Potenza sensibile invernale recuperata= 6,60 kW @ Ta.a.=20°C
UR a.a. = 50 %
Ta.e.= -10 °C
UR a.e.= 80 %
Potenza sensibile estiva smaltita= 1,74 kW @
Ta.a.=26°C
UR a.a. = 50 %
Ta.e.= 35 °C
UR a.e.= 50 %
Prevalenza MAX disponibile
(sez. rinnovo a 1000 m³/h)= 95 Pa
Prevalenza MAX disponibile
(sez. espulsione a 1000 m³/h)= 95 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz)= 230/1/50
Massima potenza elettrica assorbita= 820 W
Dimensioni (LxPxA)= 1193x1056x393 mm
Peso= 72 kg
245.126
REC 2000 H (RECUPERATORE PER C 2000 HI)
Recuperatore di calore aria/aria a flussi incrociati abbinabile all’unità C 2000 HI. Doppia sezione ventilante composta da
un ventilatore di mandata e uno di estrazione entrambi a 3 velocità selezionabili. Sezioni filtranti sulla presa aria ambiente
ed esterna composte da filtri pieghettati in fibra sintetica classe G3 (EN 779:2002). Serrande interne motorizzate per la
commutazione in rinnovo/ricircolo. Installazione reversibile con possibilità di ripresa aria ambiente destra o sinistra c.c.a.
58
Portata aria nominale = 2000 m³/h
Potenza sensibile invernale recuperata = 14,0 kW @ Ta.a.=20°C
UR a.a. = 50 %
Ta.e.=-10 °C
UR a.e.=80 %
Potenza sensibile estiva smaltita = 4,2 kW @ Ta.a.=25°C
UR a.a. = 50 %
Ta.e.=35 °C
UR a.e.=50 %
Prevalenza MAX disponibile (sez. rinnovo a 2000 m³/h) = 195 Pa
Prevalenza MAX disponibile (sez. espulsione a 2000 m³/h) = 195 Pa
Alimentazione elettrica (V/ph/Hz) = 230/1/50
Massima potenza elettrica assorbita = 1700 W
Dimensioni (LxPxA) = 1214x1266x535 mm
Peso = 114 kg
59
245.133
RAD 3000
L’unità di trattamento aria serie RAD è stata progettata per integrare l’impianto a pannelli radianti nelle applicazioni caratterizzate da affollamenti medio alti e, in generale, in situazioni dove i carichi termici sono particolarmente elevati. La macchina può garantire quindi un comfort ottimale in qualsiasi situazione integrando opportunamente, con il trattamento specifico dell’aria, lo scambio radiante fornito dai pannelli.
L’unità, fornita in due blocchi separati da assemblare in cantiere, è costituita da:
• sezione filtrante con filtri di efficienza G4 e pressostato differenziale per segnalare l’intasamento sia in rinnovo
che in ripresa;
• recuperatore di calore a flussi incrociati con piastre in alluminio ad alto rendimento per il recupero dell’energia
termica di rinnovo e vasca di raccolta condensa;
• serrande a profilo alare munite di servomotori per la gestione dell’aria in ricambio o in ricircolo;
• batteria alettata in esecuzione tubi in rame e alette in alluminio per il preraffreddamento dell’aria in funzionamento estivo e per il riscaldamento dell’aria nella modalità invernale;
• circuito frigorifero aria-aria di raffreddamento e deumidificazione costituito da compressore ermetico scroll,
batterie in esecuzione ramealluminio: evaporante con vasca di raccolta condensa, batteria di post riscaldamento a gas caldo controllata da valvole solenoidi per la gestione del funzionamento in aria neutra deumidificata o
in aria fredda deumidificata, batteria condensante, valvola termostatica, filtro disidratatore e ricevitore di liquido.
Funzionamento con fluido frigorigeno
R407C.
• Sezione ventilante di mandata impianto con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore
asincrono trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione può essere gestita da inverter (accessorio a parte);
• sezione ventilante di espulsione con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore asincrono
trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione deve essere gestita da
inverter(accessorio fornito a corredo) in funzione della
pressione di condensazione del circuito frigorifero.
• quadro elettrico di gestione funzionalità macchina, con sistema di regolazione via bus per controllo e supervisione FCC, sinottico allarmistiche, sezionatori, protezioni, sensori di temperatura, pressione, portata aria.
Funzionalità estive:
- Deumidificazione con aria neutra in ricircolo.
- Deumidificazione+integrazione con aria fredda in ricircolo.
- Deumidificazione con aria neutra in rinnovo (con reecupero di calore).
- Deumidificazione + integrazione con aria fredda in rinnovo (con recupero di calore).
Funzionalità invernali:
- Rinnovo aria con recupero + integrazione fredda.
- Rinnovo aria con recupero (aria neutra).
- Ricircolo aria con apporto di calore.
Dati elettrici:
- Tensione alimentazione : 400 Vac
- Fasi : 3
- Frequenza : 50 Hz
- Pot. Elett. installata ventilatore mandata : 1,1 KW
- Pot. Elett. installata ventilatore ripresa : 2,2 KW
- Massima potenza assorbita compressore : 7 KW
- Potenza massima assorbita TOTALE : 10,3 KW
- Corrente massima assorbita TOTALE : 21 A
- Corrente massima di spunto : 108 A
Dati circuito frigorifero:
- Gas refrigerante R407C
- Potenza frigorifera totale batteria ad espansione diretta : 24,2 KW
- Potenza batteria post-riscaldamento : 11,9 KW
- Potenza elettrica assorb. dal compressore : 5,7 KW
- EER : 4,2
- Corr. elettrica assorb. dal compressore : 10,7 A
- Capacità deumidificazione : 26,0 l/h
Dati batteria ad acqua:
- Potenza frigorifera in pre-raffreddamento: 8,3 KW
- Portata acqua refrigerata (T.ingresso a 15°C):1430 l/h
- Potenza in riscaldamento : 14 KW
- Portata acqua calda (T. ingresso 35°C): 1450 l/h
Dati aeraulici:
- Portata aria mandata: 3000 m3/h
- Prevalenza utile aria mandata: 200 Pa
- Portata aria ripresa: 3000 m3/h
- Portata aria espulsione: 5500 m3/h
- Prevalenza utile aria ripresa: 200 Pa
Dimensioni e pesi:
- Lunghezza “L” : 3230 mm
- Altezza “H” : 1490 mm
- Profondità “P” : 1215 mm
- Peso complessivo stimato : 1020 Kg
60
245.143
RAD 4500
L’unità di trattamento aria serie RAD è stata progettata per integrare l’impianto a pannelli radianti nelle applicazioni caratterizzate da affollamenti medio alti e, in generale, in situazioni dove i carichi termici sono particolarmente elevati. La macchina può garantire quindi un comfort ottimale in qualsiasi situazione integrando opportunamente, con il trattamento specifico dell’aria, lo scambio radiante fornito dai pannelli.
L’unità, fornita in due blocchi separati da assemblare in cantiere, è costituita da:
• sezione filtrante con filtri di efficienza G4 e pressostato differenziale per segnalare l’intasamento sia in rinnovo
che in ripresa;
• recuperatore di calore a flussi incrociati con piastre in alluminio ad alto rendimento per il recupero dell’energia
termica di rinnovo e vasca di raccolta condensa;
• serrande a profilo alare munite di servomotori per la gestione dell’aria in ricambio o in ricircolo;
• batteria alettata in esecuzione tubi in rame e alette in alluminio per il preraffreddamento dell’aria in funzionamento estivo e per il riscaldamento dell’aria nella modalità invernale;
• circuito frigorifero aria-aria di raffreddamento e deumidificazione costituito da compressore ermetico scroll,
batterie in esecuzione ramealluminio: evaporante con vasca di raccolta condensa, batteria di post riscaldamento a gas caldo controllata da valvole solenoidi per la gestione del funzionamento in aria neutra deumidificata o
in aria fredda deumidificata, batteria condensante, valvola termostatica, filtro disidratatore e ricevitore di liquido.
Funzionamento con fluido frigorigeno
R407C.
• Sezione ventilante di mandata impianto con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore
asincrono trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione può essere gestita da inverter (accessorio a parte);
• sezione ventilante di espulsione con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore asincrono
trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione deve essere gestita da
inverter(accessorio fornito a corredo) in funzione della
pressione di condensazione del circuito frigorifero.
• quadro elettrico di gestione funzionalità macchina, con sistema di regolazione via bus per controllo e supervisione FCC, sinottico allarmistiche, sezionatori, protezioni, sensori di temperatura, pressione, portata aria.
Funzionalità estive:
• Deumidificazione con aria neutra in ricircolo.
• Deumidificazione+integrazione con aria fredda in ricircolo.
• Deumidificazione con aria neutra in rinnovo (con recupero di calore).
• Deumidificazione + integrazione con aria fredda in rinnovo (con recupero di calore).
Funzionalità invernali:
• Rinnovo aria con recupero + integrazione fredda.
• Rinnovo aria con recupero (aria neutra).
• Ricircolo aria con apporto di calore.
Dati elettrici:
• Tensione alimentazione: 400 Vac
• Fasi: 3
• Frequenza: 50 Hz
• Pot. Elett. installata ventilatore mandata: 2,2 KW
• Pot. Elett. installata ventilatore ripresa: 4 KW
• Massima potenza assorbita compressore: 13,5 KW
• Potenza massima assorbita TOTALE: 19,7 KW
• Corrente massima assorbita TOTALE: 35 A
• Corrente massima di spunto: 157 A
Dati circuito frigorifero:
• Gas refrigerante: R407C
• Potenza frigorifera totale batteria ad espansione diretta: 41,2 KW
• Potenza batteria post-riscaldamento: 17,3 KW
• Potenza elettrica assorb. dal compressore: 11,5 KW
• EER: 3,6
• Corr. elettrica assorb. dal compressore: 20 A
• Capacità deumidificazione: 44,6 l/h
Dati batteria ad acqua:
• Potenza frigorifera in pre-raffreddamento: 10,3 KW
• Portata acqua refrigerata (T.ingresso a 15°C): 1500 l/h
• Potenza in riscaldamento: 21,3 KW
• Portata acqua calda (T. ingresso 35°C): 2630 l/h
Dati aeraulici:
• Portata aria mandata: 4500 m3/h
• Prevalenza utile aria mandata: 250 Pa
• Portata aria ripresa: 4500 m3/h
• Portata aria espulsione: 8000 m3/h
• Prevalenza utile aria ripresa: 250 Pa
Dimensioni e pesi:
• Lunghezza “L”: 3550 mm
• Altezza “H”: 1810 mm
• Profondità “P”: 1375 mm
• Peso complessivo stimato: 1220 Kg
61
245.163
RAD 6000
L’unità di trattamento aria serie RAD è stata progettata per integrare l’impianto a pannelli radianti nelle applicazioni caratterizzate da affollamenti medio alti e, in generale, in situazioni dove i carichi termici sono particolarmente elevati. La macchina può garantire quindi un comfort ottimale in qualsiasi situazione integrando opportunamente, con il trattamento specifico dell’aria, lo scambio radiante fornito dai pannelli.
L’unità, fornita in due blocchi separati da assemblare in cantiere, è costituita da:
• sezione filtrante con filtri di efficienza G4 e pressostato differenziale per segnalare l’intasamento sia in rinnovo
che in ripresa;
• recuperatore di calore a flussi incrociati con piastre in alluminio ad alto rendimento per il recupero dell’energia
termica di rinnovo e vasca di raccolta condensa;
• serrande a profilo alare munite di servomotori per la gestione dell’aria in ricambio o in ricircolo;
• batteria alettata in esecuzione tubi in rame e alette in alluminio per il preraffreddamento dell’aria in funzionamento estivo e per il riscaldamento dell’aria nella modalità invernale;
• circuito frigorifero aria-aria di raffreddamento e deumidificazione costituito da compressore ermetico scroll,
batterie in esecuzione ramealluminio: evaporante con vasca di raccolta condensa, batteria di post riscaldamento a gas caldo controllata da valvole solenoidi per la gestione del funzionamento in aria neutra deumidificata o
in aria fredda deumidificata, batteria condensante, valvola termostatica, filtro disidratatore e ricevitore di liquido.
Funzionamento con fluido frigorigeno
R407C.
• Sezione ventilante di mandata impianto con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore
asincrono trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione può essere gestita da inverter (accessorio a parte);
• sezione ventilante di espulsione con ventilatore centrifugo a doppia aspirazione azionato da motore asincrono
trifase di classe EFF1 tramite trasmissione a cinghia e pulegge; la velocità di rotazione deve essere gestita da
inverter(accessorio fornito a corredo) in funzione della
pressione di condensazione del circuito frigorifero.
• quadro elettrico di gestione funzionalità macchina, con sistema di regolazione via bus per controllo e supervisione FCC, sinottico allarmistiche, sezionatori, protezioni, sensori di temperatura, pressione, portata aria.
Funzionalità estive:
• Deumidificazione con aria neutra in ricircolo.
• Deumidificazione+integrazione con aria fredda in ricircolo.
• Deumidificazione con aria neutra in rinnovo (con recupero di calore).
• Deumidificazione + integrazione con aria fredda in rinnovo (con recupero di calore).
Funzionalità invernali:
• Rinnovo aria con recupero + integrazione fredda.
• Rinnovo aria con recupero (aria neutra).
• Ricircolo aria con apporto di calore.
Dati elettrici:
• Tensione alimentazione: 400 Vac
• Fasi: 3
• Frequenza: 50 Hz
• Pot. Elett. installata ventilatore mandata: 4 KW
• Pot. Elett. installata ventilatore ripresa: 7,5 KW
• Massima potenza assorbita compressore: 15,3 KW
• Potenza massima assorbita TOTALE: 25 KW
• Corrente massima assorbita TOTALE: 42 A
• Corrente massima di spunto: 165 A
Dati circuito frigorifero:
• Gas refrigerante R407C
• Potenza frigorifera totale batteria ad espansione diretta: 46 KW
• Potenza batteria post-riscaldamento: 21 KW
• Potenza elettrica assorb. dal compressore: 12 KW
• EER: 3,8
• Corr. elettrica assorb. dal compressore: 21 A
• Capacità deumidificazione: 42 l/h
Dati batteria ad acqua:
• Potenza frigorifera in pre-raffreddamento: 15,2 KW
• Portata acqua refrigerata (T.ingresso a 15°C): 2280 l/h
• Potenza in riscaldamento: 28 KW
• Portata acqua calda (T. ingresso 35°C): 3500 l/h
Dati aeraulici:
• Portata aria mandata: 6000 m3/h
• Prevalenza utile aria mandata: 250 Pa
• Portata aria ripresa: 6000 m3/h
• Portata aria espulsione: 14000 m3/h
• Prevalenza utile aria ripresa: 200 Pa
Dimensioni e pesi:
• Lunghezza “L”: 3710 mm
• Altezza “H”: 1810 mm
• Profondità “P”: 1375 mm
• Peso complessivo stimato: 1500 Kg
62
245.134
“INVERTER VENT. MANDATA AMB. RAD 3000
Inverter in mandata con sonda di pressione per RAD 3000 cod. 245.133”
245.144
“INVERTER VENT. MANDATA AMB. RAD 4500
Inverter in mandata con sonda di pressione per RAD 4500 COD. 245.143”
2445.164
“INVERTER VENT. MANDATA AMB. RAD 6000
Inverter in mandata con sonda di pressione per RAD 6000 cod. 245.163”
63
Edizione novembre 2012
www.fccplanterm.com
1
L’Azienda si riserva il diritto, in ogni momento e senza preavviso, di apportare modifiche alle specifiche dei prodotti atte a migliorarne o modificarne l’utilizzo.
PERMASTEELISA IMPIANTI SRL
FCC PLANTERM DIVISION
Viale E. Mattei 21/23 | 31029 Vittorio Veneto, Treviso, Italia
Tel.: +39 0438 50 5274 | Fax: +39 0438 50 5290
[email protected]
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement