Manuale d`uso e manutenzione

Manuale d`uso e manutenzione
N ome socie tà
IM001 0806 ITA
Manuale d’uso e manutenzione
D.M. 174
Sommario
PRIMA DI INSTALLARE IL PRODOTTO________________________________3
CONSIGLI PER LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE____________________4
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA___________________________________5
PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI___________________________6
DESCRIZIONE DELL’APPARECCHIO__________________________________7
DESCRIZIONE DELLA TASTIERA “TOUCH CONTROLL”___________________10
CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA TASTIERA STANDARD____________11
CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA TASTIERA VOLUMETRICA_________12
CARATTERISTICHE TECNICHE______________________________________14
INSTALLAZIONE_________________________________________________18
INSTALLAZIONE DELLA BOMBOLA DI CO2 (MOD. FIZZ)_________________21
FILTRAZIONE___________________________________________________22
SANIFICAZIONE—NOTE___________________________________________24
MANUTENZIONE ORDINARIA______________________________________24
REGISTRO DELLE MANUTENZIONI_________________________________26
CONDIZIONI DA GARANZIA________________________________________27
Pagina 2
Prima di installare il prodotto
Complimenti per aver scelto un prodotto
BLUPURA. Abbiamo realizzato questo
prodotto con la massima cura perché
possa erogare acqua della migliore
qualità.
Per poter utilizzare al meglio il Vs.
apparecchio, vi invitiamo a leggere con
attenzione le istruzioni di questo
manuale
e di conservarlo per
successive consultazioni.
Disimballaggio
Rimuovere la parte frontale e il
coperchio della gabbia in legno. Sulla
parte frontale compare la scritta FRONT.
Sfilare verso l’alto la scatola di cartone
e le protezioni interne.
Dopo aver disimballato l’apparecchio,
assicurarsi che non sia danneggiato.
Eventuali danni devono essere
comunicati al rivenditore il prima
possibile dalla data di consegna del
prodotto.
Se la macchina ha viaggiato
in
posizione orizzontale o inclinata è
necessario attendere almeno 8 ore
prima di metterla in funzione, per dar
modo al circuito refrigerante di essere
perfettamente efficiente.
Accertarsi che l’installazione ed il
collegamento elettrico v engano
effettuati da un tecnico qualificato
secondo le istruzioni del fabbricante e in
conformità alle norme locali di
sicurezza.
Pagina 3
Consigli per la salvaguardia dell’ambiente
Materiali dell’Imballo
I materiali di imballaggio sono riciclabili
al 100%. Per lo smaltimento seguire le
normative locali. Il materiale di
imballaggio deve essere tenuto fuori
dalla portata dei bambini in quanto
potenziale fonte di pericolo.
Rottamazione
Il prodotto è stato realizzato con
materiale riciclabile.
I n fo rm a z io n e
s ul
g as
Questo apparecchio è contrassegnato refrigerante
naturale ed
in conformità alla Direttiva Europea ecologico
2002/96/EC, Waste Electrical and
Electronic Equipment (WEEE).
Assicurandosi che questo prodotto sia
smaltito in modo corretto, l’utente
contribuisce a prevenire le potenziali
conseguenze negative per l’ambiente e
la salute. Il simbolo sul prodotto indica
che questo prodotto non deve
essere trattato come
rifiuto
domestico, ma deve essere
consegnato negli appositi centri di
riciclaggio degli apparecchi elettrici ed
elettronici. Al momento della
rottamazione tagliare il cavo di
alimentazione.
Per ulteriori informazioni sul
trattamento, recupero e riciclaggio di
questo prodotto, contattare l’idoneo
ufficio locale, il servizio raccolta rifiuti o il
rivenditore presso il quale è stato
acquistato il prodotto.
Pagina 4
Questo prodotto è privo di CFC o di HFC
che contribuiscono al riscaldamento
globale.
Infatti è il primo refrigeratore d’acqua
del mercato ad impiegare refrigerante
naturale.
L’impianto frigorifero è caricato con gas
naturale HC R290—Propano: un gas
naturale che non contribuisce al
riscaldamento globale e per le sue
specifiche caratteristiche permette un
notevole risparmio di energia elettrica.
Dichiarazione di conformità
Materiali conformi al contatto
con acqua potabile
Questo apparecchio è destinato
all’erogazione di acqua potabile,
pertanto i materiali che entrano in
diretto contatto con l’acqua sono
rispondenti alle prescrizioni per gli
elementi destinati al campo alimentare
secondo le norme vigenti. Inoltre è
costruito nel rispetto del Decreto
Ministeriale Italiano
D.M. 174 del
06/04/2004
Sicurezza elettrica
Questo refrigeratore d’acqua è stato
concepito, costruito e commercializzato
in conformità a:
gli obbiettivi di sicurezza della Direttiva
Bassa Tensione “LVC” 2006/95/EC;
I requisiti di protezione della Direttiva
“EMC” 2004/108/EC.
La sicurezza elettrica del prodotto è
assicurata soltanto quando è
correttamente collegato ad un efficiente
impianto di messa a terra a norma di
legge.
Pagina 5
Precauzioni e suggerimenti generali
Collegare il refrigeratore sempre e solo
ad una rete idrica che eroghi
esclusivamente acqua potabile.
Prima di ogni installazione la macchina
deve essere sanificata da una persona
autorizzata.
Dopo l’installazione accertarsi che la
macchina non poggi sul cavo di
alimentazione.
Controllare che la macchina si ben
livellata e che poggi su un pavimento in
grado di sostenere il peso ed in un
ambiente idoneo alle sue dimensioni ed
al suo utilizzo.
Prima di qualsiasi operazione di
manutenzione o pulizia disinserire la
spina dalla presa di corrente o
scollegare l’alimentazione elettrica.
Accertarsi che il prodotto non sia vicino
a fonti di calore.
Per garantire un’adeguata ventilazione
lasciare almeno 10 cm di spazio intorno
alla macchina.
Installare il prodotto in un ambiente
pulito, secco e ben ventilato. Il
refrigeratore è predisposto per il
funzionamento in ambienti la cui
temperatura sia compresa tra i 16°C e
32°C - Classe Climatica N, (tra 61°F e
90°F).
Non danneggiare il circuito del fluido
Pagina 6
Frigorifero in quanto è caricato con gas
naturale HC R290—Propano, che è un
gas naturale altamente infiammabile. E’
quindi indispensabile accertarsi che i
tubi del circuito refrigerante non siano
danneggiati.
L’apparecchio non è inteso ad uso dei
bambini.
Il cavo di alimentazione può essere
sostituito solo da una persona
autorizzata.
Non usare prolunghe o adattatori
multipli.
La disconnessione dell’alimentazione
elettrica deve essere possibile o
disinserendo la spina o tramite un
interruttore bipolare di rete posto a
monte della presa.
Controllare che il voltaggio sulla
targhetta matricola corrisponda a quello
del luogo di installazione.
Descrizione dell’apparecchio
l’acqua gasata. Con la possibilità di fare
i prelievi in contemporanea.
Un
nuovo
prodotto
con
contenuti
di
q u a l i t à ,
tecnologia
e
design elevati.
elevati
• 3 opzioni di erogazione (modello
FONTEMAGNA FIZZ): acqua fredda +
acqua ambiente + acqua fredda gasata.
gasata
Queste
le
caratteristiche
più salienti
• Erogazione dosata dell’acqua,
facilmente programmabile, con controllo
volumetrico.
Impianto
frigo
con gas naturale,
i l
p r i m o
refrigeratore
d’acqua
che
utilizza un gas
con potenziale di
riscaldamento globale prossimo allo
zero (GWP = 3) invece che GWP = 800
come per il R134a.
• Gasatore professionale in acciaio
inox.
inox
• Design moderno e materiali naturali
quali vetro, acciaio inox, alluminio e
legno
• Banco di ghiaccio ad alto isolamento,
per una elevata produzione di acqua
fredda, liscia e gasata.
• 150 lt/ora (80 litri in continuo) per
riempire bottiglie, caraffe, sport bottle
ecc.
• Serpentina di raffreddamento doppia,
doppia
una per l’acqua fredda e l’altra per
• Tastiera elettronica sottovetro, di
facile utilizzo e igienica grazie ai
comandi “touch controll”.
controll”
• Sistema di autodiagnostica e di
allarme in caso di mancanza o
insufficiente portata dell’ acqua di rete,
esaurimento della bombola di Co² e
accidentali perdite d’acqua.
• Comando ENERGY SAVING:
SAVING permette,
quando desiderato, un funzionamento in
stand-by della macchina con consumi
ridotti del 75% rispetto alla piena
operatività.
operatività Per un risparmio energetico
che, grazie al mantenimento di una
bassa temperatura, consente di evitare
la proliferazione batterica.
• Corpo macchina e parti interne
interamente in acciaio inox
Pagina 7
Vista Frontale
1
2
3
4
5
6
7
8
4– Griglia anti schizzo
1— Beccuccio erogazione acqua fredda
rimovibile
2—Beccuccio erogazione acqua ambiente
rimovibile
3– Beccuccio erogazione acqua Fredda o
Gasata rimovibile
Pagina 8
5– Tastiera touch controll
6– Serratura pannello anteriore anti
effrazione
7—Ruote posteriori
8– Piedini anteriori regolabili
Vista Posteriore
1
2
3
4
5
6
7
1— Coperchio
5– Tubo di scarico OD 17 x ID 12 (mm )
2—Viti di bloccaggio Coperchio
6– Cavo alimentazione elettrica
3– Cerniere
7—Tubo ingresso acqua Ø3/8” (Ø9,5 mm)
4– Pannello Posteriore
Pagina 9
Descrizione della Tastiera “Touch Controll”
(Fig. 10.1 )
P.5
P.3
L.1
P.2
P.4
P.7
P.6
L.9
P.8
L.1— Led Messaggi di allarme
H20 = Acqua in Ingresso insufficiente o assente
Co2 = Anidride Carbonica Insufficiente o esaurita
STOP = Blocco del funzionamento a causa di perdita d’acqua
P.3/P.2—Pulsanti erogazione acqua FREDDA GASATA (mod. FIZZ) o Acqua FREDDA
NATURALE
P.5/P.4—Pulsanti erogazione Acqua a TEMP. AMBIENTE oppure Acqua CALDA (mod.
HOT)
P.7/P.6—Pulsanti erogazione acqua FREDDA NATURALE
P.8– Pulsante ENERGY SAVING
L.9– Led di Power on
Pagina 10
Caratteristiche funzionali della TASTIERA STANDARD
Il refrigeratore è provvisto di una tastiera
di tipo capacitivo (Fig. 10.1) a 7 tasti
retro illuminati. In particolare 6 sono
adibiti al controllo dell’erogazione
dell’acqua e 1 alla messa in stand-by
dell’apparecchio (P.8)
Tutti i tasti sono retro illuminati e
sempre accesi. All’accensione
dell’apparecchio la macchina accende in
sequenza i tre led di allarme (L.1) per
poi passare alla fase operativa vera e
propria, accendendo i tasti funzione
erogazione e il led di POWER-ON (L.9).
FUNZIONI DEI TASTI:
- Tasto EROGAZIONE A PRESSIONE
ACQUA GASATA (P.3)
- Tasto EROGAZIONE A PRESSIONE
ACQUA AMBIENTE (P.5)
-Tasto
Tasto EROGAZIONE A PRESSIONE
ACQUA FREDDA (P.7)
L’erogazione dell’acqua è attiva finché
viene mantenuta la pressione sul tasto,
durante l’erogazione il led si spegne.
- Tasto EROGAZIONE STARTSTART-STOP ACQUA
GASATA (P.2)
- Tasto EROGAZIONE STARTSTART-STOP ACQUA
AMBIENTE (P.4)
La pressione e il conseguente rilascio
del tasto attiva l’erogazione dell’acqua.
Una ulteriore pressione dello stesso
tasto oppure del tasto EROGAZIONE
APRESSIONE ACQUA FREDDA ferma
l’erogazione dell’acqua, durante
l’erogazione il led si spegne.
· Tasto STANDSTAND-BY/BLOCCO TASTIERA
(P.8)
La pressione breve del tasto attiva la
funzione stand-by. In questo caso tutti i
led dei tasti erogazione e il led POWERON si spengono, mentre viene acceso il
led VERDE del tasto standby. Se acceso,
dopo 5 minuti il compressore si spegne
e verrà riacceso ogni 8 ore per mezz’ora.
Per uscire dallo stand-by premere uno
qualunque dei tasti erogazione o lo
stesso tasto stand-by. Lo stand-by è
attivabile solo quando tutte le erogazioni
sono interrotte.
La pressione lunga (4 secondi) del tasto
Stand-by blocca la tastiera. Le due file di
led dei tasti erogazione si accenderanno
alternativamente. In tal caso tutti i tasti
erogazione sono disabilitati.
Per riattivare la tastiera premere per 4
secondi il tasto stand-by.
-Tasto EROGAZIONE STARTSTART-STOP ACQUA
FREDDA (P.6)
Pagina 11
Caratteristiche funzionali della TASTIERA VOLUMETRICA
Il refrigeratore può essere provvisto di
un sistema di erogazione di tipo
VOLUMETRICO. La tastiera (Fig. 10.1) a
7 tasti retro illuminati è la stessa dei
modelli STANDARD, cambia la scheda
elettronica di controllo. Le dosi di
erogazione sono facilmente
PROGRAMMABILI al momento
dell’installazione. All’accensione della
macchina sono impostate quelle di
default: i Tasti sopra erogano 200 cc
( un bicchiere) di acqua quelli sotto
1000 cc (1 litro)
FUNZIONI DEI TASTI:
- Tasto EROGAZIONE SOPRA ACQUA
GASSATA (P.3)
- Tasto EROGAZIONE SOPRA ACQUA
AMBIENTE (P.5)
-Tasto
Tasto EROGAZIONE SOPRA ACQUA
FREDDA (P.7)
L’erogazione dell’acqua è attiva per la
quantità preimpostata, di default è un
bicchiere (200 cc), durante l’erogazione
il led si spegne. Si può bloccare
l’erogazione in qualsiasi momento
premendo nuovamente il tasto
- Tasto EROGAZIONE SOTTO ACQUA
GASATA (P.2).
(P.2)
- Tasto EROGAZIONE SOTTO
AMBIENTE (P.4)
Pagina 12
ACQUA
-Tasto EROGAZIONE SOTTO
FREDDA (P.6)
ACQUA
L’erogazione dell’acqua è attiva per la
quantità preimpostata, di default è 1
litro (1.000 cc), durante l’erogazione il
led si spegne. Si può bloccare
l’erogazione in qualsiasi momento
premendo nuovamente il tasto.
PROGRAMMAZIONE DELLE DOSI:
La scheda di erogazione Volumetrica
rende possibile
personalizzare le
erogazioni di ciascuno dei 6 pulsanti.
Normalmente quelli sopra vengono usati
per una erogazione corta, quelli sotto
invece per una erogazione lunga. La
scheda ha già impostati 200 cc per i
tasti sopra e 1.000 cc per i tasti sotto.
La modalità di programmazione viene
attivata mediante la pressione lunga ( >
4 secondi ) della combinazione di tasti
P.8 + P.4 + P.5 (Tasto Energy Saving + i
due Tasti centrali “Room temperature”).
temperature”)
L’ingresso nella fase di programmazione
viene segnalato da un triplo “beep”
consecutivo.
Durante questa fase il led del tasto P.8
(Energy Saving) e i led dei tasti
erogazione iniziano a lampeggiare.
Per settare la soglia massima di
erogazione di un qualunque tasto,
l’erogazione (il led del tasto si spegne) e
ripremerlo una volta raggiunta la
quantità desiderata. Quando la soglia di
un determinato tasto è stata settata il
corrispondente led rimane sempre
acceso. Procedere in questo modo per
tutti e sei i tasti.
L’uscita dalla procedura di
Programmazione mediante la pressione
lunga ( > 4 secondi ) della combinazione
di tasti P.8 + P.4 + P.5 (Tasto Energy
Saving + + i due tasti centrali “Room
temperature”),
temperature”) procede a salvare i dati
in memoria e ad impostare le nuove
soglie.
Durante la fase di programmazione, la
pressione del tasto P.8 (Energy Saving)
permette di reimpostare le soglie di
default per ogni tasto, ovvero 200 cc per
l’erogazione corta e 1.000 cc per
l’erogazione lunga.
Funzionamento con ALLARMI ATTIVATI:
ALLARME NO WATER: L’allarme si attiva
quando la pompa invia il segnale di NO
WATER. In tal caso si accende l’apposito
led ROSSO e gli erogatori dell’acqua
gassata non funzionano. Gli altri
erogatori continuano a funzionare
regolarmente. Il reset dell’allarme viene
ALLARME NO GAS: L’allarme si attiva
quando il pressostato della CO2 invia il
segnale di NO GAS. In tal caso si
accende l’apposito led GIALLO e tutti gli
erogatori continuano a funzionare
regolarmente. Il reset dell’allarme viene
effettuato spegnendo e riaccendendo la
macchina
ALLARME STOP: Quando il sensore di
ALLAGAMENTO riconosce la presenza di
acqua, attiva un riscaldamento del
sensore in modo da distinguere fra una
vera e propria perdita e la presenza di
umidità. Se dopo 2 minuti l’acqua è
ancora presente, la scheda chiude tutte
le valvole, compresa quella di sicurezza,
e spegne tutti i tasti erogazione oltre ad
accendere il corrispondente led ROSSO
di allarme. Tutti i tasti erogatori sono
disabilitati. Il reset dell’allarme viene
effettuato con l’apposita combinazione
di tasti oppure spegnendo e
riaccendendo la macchina.
RESET Allarme STOP — Tasto STAND-BY/
BLOCCO TASTIERA + Tasto EROGAZIONE
A PRESSIONE ACQUA FREDDA + Tasto
EROGAZIONE START-STOP
ACQUAFREDDA (P.8 + P.7 + P.6) La
pressione simultanea di questi tre tasti
per 4 secondi disabilita per un minuto
l’allarme ALLAGAMENTO. Se l’allarme
era attivo, il led corrispondente viene
spento e gli erogatori riprendono a
funzionare. Passato un minuto la
funzione di controllo dell’ ALLAGAMENTO
viene riabilitata.
Pagina 13
Caratteristiche tecniche
Etichetta dati tecnici
08 = Anno di costruzione
07= Mese di costruzione
00078 = Numero di serie
Fontemagna COMPACT
Fontemagna
Pagina 14
Caratteristiche Tecniche — Dimensioni (mm)
Fontemagna
Fontemagna Compact
Pagina 15
Caratteristiche Tecniche — Dimensioni (mm)
Colonna 2 Rubinetti &
Vaschetta Raccogligocce
Fontemagna UNDERCOUNTER
Pagina 16
Tabella
dati tecnici
Fontemagna
FIZZ
Fontemagna
Compact FIZZ
Capacità di raffreddamento
150 lt/h
Max erogazione in continuo
80 lt
Temperatura acqua
Sistema di raffreddamento
5° - 10° C
Banco di ghiaccio — Doppia serpentina
Capacità Vasca
18 lt
Banco di ghiaccio
8 kg
Alimentazione
Potenza assorbita
Fontemagna
Undercounter
FIZZ
Monofase 230V—50Hz
650 W—2,6 A
650 W—2,6 A
Compressore potenza
600W—2,4 A
700 kcal/h
Raffreddamento
Ventilazione Forzata
Gas refrigerante
Gas Naturale HC R290
Temperatura ambiente di
funzionamento
min. 5° C - Max 32°C
Dimensioni L x P x H (mm) 520 x 507 x 1445
455 x 597 x 515
455 x 458 x 522
600 x 600 x 1630
530 x 680 x 600
530 x 680 x 600
Peso Netto (Kg)
50
45
40
Peso Lordo (Kg)
60
50
45
Dimensioni Imballo (mm)
Pagina 17
Installazione
Tutte le seguenti operazioni devono
essere eseguite solo da personale
tecnico qualificato
Posa della macchina
Indossare dei guanti per movimentare la
macchina. Fare attenzione alla parti in
metallo che potrebbero essere taglienti.
Installare la macchina lontano da fonti di
calore.
La macchina è dotata di due ruote
posteriori e di due piedi regolabili
anteriori.
Lasciare almeno 10 cm intorno alla
macchina per favorire l’areazione.
Foto 19.1
SANIFICARE la macchina come previsto
nel paragrafo di pag. 25
Riempimento Banco Ghiaccio
Aprire il pannello anteriore con
l’apposita chiave (Foto 19.1,) Il pannello
è appoggiato alla base, tirarlo in avanti e
sollevarlo.
Versare acqua potabile all’interno della
vasca attraverso il foro 1 (Foto 19.2)
Foto 19.2
Pagina 18
Il Banco di ghiaccio è completamente
riempito solo quando esce acqua dal
tubo di scarico dell’acqua 1 (Foto 20.1)
Una volta riempito il banco di ghiaccio
evitare di movimentare il refrigeratore .
Se si deve spostare la macchina,
ricordarsi di svuotare il banco di
ghiaccio.
Foto 20.1
Collegamento idrico
Verificare che la pressione di rete sia
compresa tra 1 bar e 5 bar.
Collegare il tubo di ingresso acqua 2
(diam. Esterno 3/8” = 9,5 mm) alla
rete idrica potabile, possibilmente con
un rubinetto a monte.
La macchina è dotata di un rubinetto 3
(lasciato nella posizione aperto), da un
filtro meccanico 4, da un riduttore di
pressione acqua 5, da una valvola di
sicurezza 6 e da una valvola di non
ritorno 4.
Foto 20.2
Collegare il tubo di scarico 1 ad un
collettore per acque di scarico. Aprire
l’acqua.
Pagina 19
Collegamento elettrico
I Collegamenti devono essere conformi
alle normative locali.
La messa a terra dell’apparecchio è
obbligatoria a termini di legge.
Collegare il cavo di alimentazione 1 alla
presa elettrica.
Foto 21.1
Foto 21.2
Accendere la macchina premendo il
tasto “I” dell’interruttore generale 2. In
questo momento si avviano la tastiera di
erogazione, il motore agitatore del
banco di ghiaccio, il compressore e la
ventola. Per i modelli FIZZ, si avvia
anche la pompa per il caricamento
dell’acqua nel carbonatore.
Premere il pulsante di sinistra 4
(Sparkling Water) per far fuoriuscire
l’aria presente nel circuito.
Dopo circa 1—2 min. la pompa
dell’acqua gasata si ferma.
Termostato
Il termostato 3 è regolato nella
posizione massima per poter controllare
il banco di ghiaccio.
Foto 21.3
Pagina 20
Se si vuole evitare la formazione del
banco di ghiaccio, ruotare la vite del
termostato di almeno 1/4” di giro in
senso antiorario,
Installazione della Bombola di Co2 (modelli FIZZ)
Foto
22.1
Una volta collegata la macchina alla rete
idrica ed elettrica e riempita la vasca del
banco di ghiaccio, si può procedere
all’installazione della bombola di
anidride carbonica (Co2) alimentare
E290.
La macchina è dotata del riduttore di
pressione del Co2 con due manometri,
ma non è fornita di bombola.
Il vano per la bombola è nella parte
anteriore destra. All’interno della
macchina è possibile installare bombole
di diametro max. 140 mm per un’altezza
di 850 mm max. Generalmente in
queste dimensioni entrano bombole
standard da 4kg o 6 kg. La macchina è
dotata di un nastro a strappo per il
fissaggio di sicurezza della bombola.
Nella foto 22.1 si vede la bombola da
4Kg, di altezza totale 580 mm.
Per aumentare o diminuire il livello di
gasatura dell’acqua, si deve agire sulla
vite (1). Girando in senso orario, si
aumenta la gasatura dell’acqua,
consigliamo di non superare i 4 bar (2)
Per diminuire la gasatura invece ruotare
la vite in senso antiorario. Il livello
scenderà non appena si preleva acqua
gasata.
Foto 22.2
Per avere un buon livello di gasatura
bisogna attendere che l’acqua sia
sufficientemente fredda, quindi almeno
un’ ora.
Pagina 21
Filtrazione (optional)
Filtro Everpure 4C
La macchina a richiesta può essere
dotata di un filtro Everpure 4C.
CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Rimuove l'odore e il sapore del cloro e
altri contaminanti che possono alterare
il sapore dell’acqua. Il sistema
microfiltrante Precoat rimuove le
impurità e le particelle di grandezza
uguale o superiore a 0,5 micron.
Riduce eventuali agenti contaminanti
come le fibre d'amianto e alcuni
microrganismi come il Cryptosporidium
e la Giardia.
Protegge guarnizioni, pompe, tubazioni e
valvole da ostruzioni, corrosioni e
abrasioni.
Approvato del Ministero della Salute
Italiano, dal WRAS Inglese e con
Certificazione secondo NSF/ANSI
standard 42 e 53.
La cartuccia va sostituita
preferibilmente ogni 6 MESI.
Autonomia massima è di 11.000 litri
Pagina 22
Filtrazione (optional)
Filtro sterilizzatore UV
Oltre al Filtro Everpure 4C è possibile
installare anche un Filtro sterilizzatore a
raggi Ultravioletti UV-C (λ=254 nm)
La luce UV-C emessa dalla speciale
lampada da 12W a vapori di mercurio è
letale per qualsiasi microorganismo
(batteri, virus, muffe, alghe, ecc); per
questo motivo l’acqua trattata dallo
sterilizzatore UV-C risulterà
microbiologicamente pura.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Materiale AISI 304
Alimentazione elettrica 220V– 50Hz
Consumo elettrico 12Wh
Portata Max acqua 5 l/min
Pressione minima 0,5 bar
Attenzione!
La luce emessa dalla lampada Ultravioletti può causare serie bruciature
alla pelle e agli occhi.
occhi
Non sfilarla dal suo contenitore di
acciaio inox. Tale operazione può
essere fatta solo da personale tecnico qualificato.
Pressione massima 9 bar
Irraggiamento
> 30.000 µWs/cm²
Led verde ON = lampada accesa
Durata massima della lampada 9.000 h
(max 12 mesi)
Pagina 23
Sanificazione
Foto 24.1
Alla prima installazione o quando viene
fatta una sostituzione di componenti
idraulici, al cambio del filtro o almeno
una volta all’anno è necessario eseguire
una sanificazione della macchina.
Questa operazione deve essere svolta
dal Rivenditore Blupura e comunque
sempre da personale tecnico qualificato
che abbia eseguito dei corsi di
formazione specifici sull’igiene e
sanificazione.
Per la sanificazione consigliamo l’uso di
perossido di idrogeno (acqua
ossigenata) diluita in acqua potabile al
5%.
Per i dettagli dell’operazione vedi
MANUALE TECNICO Blupura — paragrafo
SANIFICAZIONE.
Pagina 24
Manutenzione ordinaria
Pulizia esterna del mobile
Per pulire la macchina usare un panno morbido ed un prodotto specifico per la
pulizia dell’acciaio inox. Per rimuovere calcare usare un prodotto leggermente acido
(es. Acido citrico) molto diluito. Una concentrazione acida troppo forte rischia di
rovinare la superficie dell’acciaio.
Per le parti in legno del modello WOOD usare un panno umido non abrasivo. NON
USARE prodotti a base di alcool o solventi.
Il vetro del modello GLASS può essere pulito con prodotti multiuso o specifici per il
vetro.
Pulizia della griglia raccogligocce
Quando necessario, usare un prodotto anticalcare diluito (Acido citrico o simili).
Può essere lavata anche in lavastoviglie.
Pulizia dei beccucci di erogazione
Spruzzare quotidianamente sui beccucci una soluzione di perossido di idrogeno
diluita. (tipo Cooler Clean)
Pulizia della tastiera Touch Controll.
Prima di pulire la tastiera è necessario bloccarne il funzionamento per evitare
l’erogazione dell’acqua.
La tastiera si blocca tenendo premuto per > 4 secondi il tasto in basso a destra
Energy Saving. Tutti I led inizieranno a lampeggiare.
Per Sbloccarla tenere premuto lo stesso tasto sempre per >4 secondi. I led
rimarranno accesi senza lampeggiare.
Pulire con un panno morbido e prodotti per la pulizia del vetro (senza alcool).
NON USARE:
USARE ALCOOL e suoi derivati, detergenti con abrasivi. Leggeri graffi possono
essere rimossi con del POLISH liquido.
Pagina 25
Registro delle Manutenzioni
INSTALLAZIONE
TECNICO
DATA
NOTE
FIRMA
DATA
NOTE
FIRMA
MANUTENZIONE
TECNICO
Pagina 26
Condizioni di Garanzia
Questo apparecchio è garantito da BLUPURA srl per un periodo di due anni dalla
data di acquisto.
La garanzia comporta la riparazione gratuita presso la ns. azienda o la sostituzione
gratuita delle parti che rappresentano difetti di costruzione.
Sono esclusi dalla garanzia i componenti che presentano usura normale, quelli
danneggiati da incuria, da uso improprio o a causa di una installazione non a
norma.
La garanzia decade qual’ora la macchina sia stata manomessa o comunque
riparata da persone non autorizzate.
Pagina 27
Blupura srl
Via Aldo Moro, snc
60022 Castelfidardo (AN) Italy
Tel. 071 9710080
Fax 071 9710084
[email protected]
www.blupura.com
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement