Maserati 3500GT (Italian) Owner's manual

Maserati 3500GT (Italian) Owner's manual
 MASERATI
W COSTEUZION USO E MANUTENZIONE VETTURA 9
MODENA MASERATI 3500 G.T.
PREFAZICHE
In questo fascicolo sono brevemente raocolti i dati prinoipali riguardenti
la vettura, informazioni per la sua oconesoensa © per le normali operazioni
di uso e mamitenzione,
Per ottenere dalla vettura i migliori risultati, sia per quanto concerne il
minimo costo, sia la durata, sia la regolaritá di funzionamento, ocecerre
tenere presente i consigli da noi dati,
Per quelle operazioni non facilmente emeguibili con normali mezzi a disposi-
zione dei privati, per le revizioni parsiali ¢ geonerali, cemsigliamo nell’ in-
teresse dei Sigg. clienti, di rivolgersi al nostri Cemissionari di vendita,
presso 1 quali si prevvederi alla esecusiene razionale, sollecita ed accurata | .
di qualsiasi lavoro di revisione o riparasione.
Tutto le parti di rícambio dovranno essere originally se sí vuole la zaranzia
del migliore funsionamento.
quando sí richiedono 1 pezzi dí ricambio occorre specificare il numero del
telaio e metore,
DATI PER L® IDENTIFICAZICHE > DELLA
Ogni vettura à contraddistinta da appositi mmeri di identificasione e
precisamente:
AM.101.8........Q
Il telaio ha il numero stampigliato sul late destro della traversa del imitato
dal timbri a stella della Casa. Il metere ha il muero steampigliato sulla
campana della frizieme in corrispondensa del meterino d'avvismento.
Tali mweri, per comoditi di lettura seme ripertati eu dos targhette della
Casa che vengono applicate malla parte anteriere del “mutenm metto il cefa-
no.
Questí mmeri seno ¿li unici che agyrvene alla identificasione della vettura,
agli effetti di legge e dí vendita e seno riípertati sul certificato di origi-
ne e sul libretto di oireelazions della vettura.
Med, 7 - 12 - 58 — 3«C
MASERATI
4 STABILIMENTO USO E MANUTENCION: VETTURA MASERATI
М полное RAN TUI 3
6 INDUSTRIAL] 3500 GRAN TURISMO
CARATTERISTICHE В UATI PRINGIPALI
MOTORE
Numero dei cilindri in linea ...esorsororcocovcarcecovorace Ó
Diametro e corsa ..escccoscccacocococrreoccacosaree MM 86 x 100
Cilindrata unitaria ,.oorsacocorccccccescasooreoe OME 580,88
Cilindrata totale ....es.cecscorcoscscocooccacoseres N 3485, 29
Potenza max. a 5500 gird al 19 ¿scscorservcocccoo OV 230
Petenza fiscale ..0000000000002500000000000000000 IV 33,8
Monobleceo in lega leggera con canne di ghisa speciale riportate,
Testa cilindri in lega leggera con valvele in testa e sedi valvole riportate.
Camera di scoppio emisferica.
Albero manovella equilibrato dinanicamente, poggiante su sette supporti
muniti di cuscinetti in piombe indie.
Bielle in acciaio stanpato con stelo ad EH, con piede guarnito di cuscinetti
in piombo indio, ¢ testa con boccola in brenso.
Stantuffi in lega leggera oon due anclli di temuta e due raschiaelio.
Volano entiviteatore mll*albero & mamevellas
DISTRIBUZIONE
A valvele in testa inelinate e comandati da due alberi di distribuzione
disposti in testa, azienati da una catena a tra ranghi, minita dí tenditore.
Gli alberi di distribuzieons eemandans dirvettsmente le valvele con interpesi-
zione di bicohierini fin ghása . guidati da sedi in ghisa.
La possibilitá di regelazgiene 3 data da pestiglie in asciaie cementato
facilmente sostituibili,
Considerande i1 gioco nermalo fra biechieri e raggio base del lobo dí mm 0,12
nell'aspirazione e di mm 0,20 nello scarioa a frééée sf lamas 1 saguinti datiy
Alzata della valvola di aspiracione al P.M.3. «am 1
Alzata della valvola di scarioco al PM.8, sam 0,9
Med, 7 - 12-58 — 360
MASERATI
, STABILIMENTO USO E MANUTENZICNE VETTURA |
C OSTRUZIONI 4,
VW INDUSTRIALI MASERATI 3500 G.T.
x= MODENA
Fuso in lega leggera e con camiciía dí acqua per 11 riscaldamento della
miscala.
Mediante pompe elettriche TFISPA in numero di due aspiranti dal serbatoio
munito di livello bensina,
Filtre bensina sistemato sul lato destroy subito dopo le pompe elettriche
rtuseia facilmente sestituibile.
Carburatori WEBER a deppio corpo tipo 42 DCCEC
ter.
I tre carbaratori prelevano aris attraverso un unico filtro a grande porta-
tas ad asione catalittios.
son pompa mecoanica e star-
Labrifisasione a oireclasione forsata per tutti gli exgani principali del
motore ottemmta a mezzo di una pompa ad ingranagel cencentrici alloggiata
nell' interno della coppa metore ed azismata da , ingranagel. |
La pomps aspira olio dalla coppa del motere 8, depo passaggic totale attra-
verso un filtro lo manda agli erganií da lubrificare,
Una pempetta ad oliea immersa comandata da uns einghia trapezcidale provve-
de a mantenere in ciraclaxzione 1'olioe atizaverso un radiatere posto di
fianee a quello dell'asqus, tale ascergimento assisurs basse temperature
all*toiie.
Il filtre é pesto mul lato destro del basamenteo es mmontabile dal disotte
delle vetture,
La pressions normale dell'oliec dai bassi agli alti regimi 6 di Kg. 3 + 50
Tale pressisns si registra a mezzo della valvola di linitasione inetallata
mal serpeo del filtro stemse,
L'olio n'introduce attreverso 11 bocchettone porto sulla testa del motere
1 livelle si verifios a mezzo dell'asta infilata nel raccerdo sítuato nella
ancata sinistra della copya motte 11 oollettore di soarico.
La capasitd di elio é di cirea 1t, 9.
Il raffreddamento del metore a eireclazione di acqua é ottemuta a mezzo di
una pompa contrifuga ¢ ventilatere commndati direttemente dall'albero motors
a mezzo di una cinghie traponoidale à tonsiene regelabile,
Un radiatere per aoqua perte davanti alla ventola preduce un forte mmalti-
mento di calere.
Il flueso di acqua attraverso 11 radiatore 6 inolitre regelato automaticamente
à mezso di un termostate, applicato sulla testa del metore.
Quento dimpesitivo serve per facilitare 11 riecaldamento del metore
specialmente in partenza,
La temperatura dell'acqua 6 oontrollata a mezzo di indisatore sul crusootto
collegato cen tubo inserito nella parte superiore del radiatore.
La temperatura dell'aoqua nen deve superare 1 90%,»
Il rubinetto per lo soarico dell'aogua é posto nella parte inferiore della
vaschetta del radiatore,
La quantita totale dell‘aequaé di litri 14 oiroa.
Med, 7 - 12 - 38 — sel
MASERATI |
STABILIMENTO
COSTRUZIONI
INDUSTRIAL]
= МОРЕ МН А
USO E MANUTENZIONE VETTURA
MASERATI 3500 G.T.
ACCES
La ascensione é ottoemata con distributore posto sul lato anteriore sinistro
del motore, oomandato da una coppia di ingranagei elicoidali e alimeptato
da batteria.
Distributors Marelli ST.111 DTEM K D destro con anticipo automatico,
Anticipo fissoe di partensa 12°.
Escursione dell'anticipo automatico 30°
Anticipo massimo totale dello spinterogeno 42°
Ordine di accensione
1-5-3-6-2-4
Gieco fra contatti del ruttore mm, 0,4
Gieco fra le punte delle candele ma, 0,5
Dismetro e passedelle omndele a filetto lungo
Bobine N° 2 tipo Marelli SB 11 DT.
Candelu per usi modsrati Marelli 250 B
Bosch 250 T B
Lodge 2 HIN opps 3 HLN opp. HIN,
Champion NA 10
KLG Fe 80
Marehal 34 HF
Candele per usi gravosi Marelli CBW 1000 B
Bosch 270 T2
Champion NA 12
Ledge 47 RL
KG Fe 250
Marchal 33 HFS
Med, 7 - 12 - 58 — 20
14 x 1425
MASERATI USO E MANUTENZICNE VETTURA
STABILIMENTO
W INDUSTRIAL MASERATI 3590 G.T. 6
M ODENA
L'avviguento 6 ottenuto gediante motorino elmtirico tipo Marelli MT 23 A CV,
1,2 comandato dal pulsante a chimvetta su 1 erusootto
motors | mal into rispotto al piano di simmetría verticale-longitudinal»
dis, e spostate sul lato destre di 48 ва, #1 appoggia à 4 silentblos.
una sul pedale 3/4"ea una malla frisione da 7/8".
La cersa del pedale 5 Tegelata a menso di dade posto mul pantone della ponpet
ricevente.
A queatiro velecith e retremarcias Sinercnissateri per innesto di tutte le velo-
sita. Ingranegsi seupre in prosa. la leva di comando 3 diresta e posta
al centro della sontels.
on + - 1,84
3° т 6, 770 4 ; 1,3
4* м oo]
RM y 0,315 = 3, 17
FE pesteriore ipo rigido en coppin eemies ipoldale
Rapperte mesmale di ridusisne .....>..>......>....n13/46 = 3,54
Possibilita di sestituiro cen peceneconoaneneo 13/43 = 3,31
" w.....>>>.........13/49 - MET
fi ecocacaococonoees 12/49 - 4109
0,28
0,302
0, 265
Os 244
Il ponte ¿5 oellegato al telaie a messo di balestre cantilever e pantene
Mod, 7 - 12. 6 — eC
MASERATI
A, STABILIMENTO USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI .
W Una oo can Toes 7
MODENA 3500 GRAN TURISMO
| Dimensions principal
Carreggiata a terra: anteriore 1390 mm
" " pesteriore 1360 mm
Passo, . . * * . - + ° 2600 mm
Altezza minima da terra . . . . . 130 mm
Peso vettura a vuoto . » . . . * 1300 Kg.
Peso complessive a piene scarico . . . 1400 Ke,
N telalo cocenlonalmente rigide à eontituito da longheroni, traverse e
creciere tubelari di secieni ciíreelare ed ellíttica, in relaziene alla
sollecitazione agente.
SOSPENSIONE A
Tipo a quadrilatere trasversale defexmebile een molleni a mire e con perni
che agisceno su sespensioni in gemma.
Ammertiszatori tolescopici tipo GENLINS Y 4,5. Oppure KONI - 82,1019,
Barre stabilissatrice tresversale per limitare ll'angelo di rellie.
E a balestre Cantilever frenate nella cersa di andata © ritorno da due
ammortiszatoeri tipo GIHLING F. 7,5.
Barra stadilissatrice trasversale per evitare 11 eafigamento deila vettura
in CUYA.
STERZO
La seatola é mentata a sinistra ed 3 del tipo a circolaziens di sfere con
gioce regelabile,
Essa e comandata da un piantene con giunte slastico per smorsare le vibrastieni
eu agiscs direttamente mullo barre dí sterse mediante una doppia leva.
La eonvergenza delle ruote anterieri misurata sul cerchio alltaltezza del
mozzo & di mm. 5 o 6 , Il raggioc minimo di sterzata € di 5,3 metri,
T1 sistema frenanto: em ecnendo: idveniico egises milo queñivo rueto dí
ved le due emtericai muito di freniia dimos del f di 306 mn e
у oom freund’ a tenbure da 305 x 76 Wn Pee
E
Mod. 7
3
LO TR LA желе ть
MASERATI
W
STABILIMENTO USO E MANUTENZIONI VETTURA MASERATI
COSTRUZION! 8
INDUSTRIALI 3500 GRAN TURISLO
M ODENA
I freni anteriori sono a ricupero automatico del gioco mentre quelli posterio-
ri seno a registrazione cen accenirici situati sui dischi porta freni.
Il gioco per i frení a tanvuro dere essere di O,3mm, sul raggio.
l freni delle ructe pesteriori vengeno anche comandati mecoanicamente mediante
leva a mane pesta sotto il cruscotto.
Il sistema frenante & munito di serve comando a depressione posto di flanco al
motore, lato destro, che riduce al minimo la pressione del piede sul pedale.
La depressione esistemte nella bemboia del servo freno che raggiunge circa 280
MM, di merourio à ottermto cellegando il gruppe con i condetti di aspirazione
del motore.
RUOTE
A diehi forati da 550 x 16 cen attacco al mezzo per mezzo dí 4 prigisnieri.
PHEUMATICI
Anteriori e pesteriorí = Pirelli 650 x 16" epp. Firestene 600 x 16.
Anteriori 1,7 Kg/emq.
Pressione di gonfiaggio à freddio
Posteriori 157 EKg/emq.
я " per use spertive ( Ant. © Poster. 1,9 "
Batteria: BY cellecata nella parte pesteriers destra dl flanes a
| ‘ oû à factitipnte Laposiemebile.
Capaoits 62 Amp/h
Tensione: 12 Volts
Tipe: 6 VXH
Dinamo: Tipo Marelli TW 44 A = 12 Vie ~ oon regolaziene di tensione
Et fissata mul late sinistro del metere ed ó comandata dall'albero
metere mediante cinghia trapeseidale a tensiene regolabile.
Potenza nemmale 250 Watt— Retasiene vista dal lato cemando: Destre.
Yotorino avviamentos Tipe Marelli MT 23 A 41,2 12D9.
MASERATI
W
AUTOMOBILI
MODENA
USO E MANUTENZIONE VETTUMA MASERAUI 9
3500 ~ GRAN TURISMO
INPIANTO DI VI
PILAZICNE * HISCALDAMENTO
La vettura 3 manita dí oempleto impianto di ventilazione e di riscaldamento
che oltre a migliorare le condisieni di temperatura dell'abitavelo passeg-~
amente io sbrinamento dei ortetalii.
L'inpianto Allustrato n nelle schema alleguto 8 comtituito delle seguenti
parti:
N°
1 — Entrata acqua calda nel radiatore
2 - Farfalla otmando aria fresca sevendo passeggero
3 - Entrata aria fresva lato sesendo passeggere
4 = OGreppe radiatore
5 — Comando regolatore oiroelaziene aoqua
6 —- Comando farfalla e ventilatero immissione aria radiatere
7 - Comando farfalla lato - passeggero e ampiratore
8 — Comando farfalla e ventilatore lato pilota
10 - Spertelle rediatore
11 = Useita acqua dal radiatore
12 — Farfalla entreta aria nel radiatore
14 - Emtrata aria lato pilots
15 —- Rabinestto mupplementare
16 - Farfalla entrata aria lato pileta
17 = Press aria radiators con ventilatere
18 - Presa aria lato pileta om ventilatore
19 — Ritarne aoqua mull'aspirazsione pempa metere
20 — Press asqua oalda malla testa del metore
21 - Aspiretere asqua ocalda dell'allaggíamento metere
22 - BRogelatore affluses acqua salda
23 - Deviatore aria sal oristallo anteriere
24 - Deviatore aría mil orístallo pesteriere
25 — Prosa frontale sonsa noterine
MASERATI
AUTOMOBILI USO E MANUTENZICNE VEPTURA MASERATI 10
sionamento dell'impianto si basa sull!introdusiens di aria calda o
fredda nell! interno dell'abitacole à mesze dei conveglisteri oon prese
frontali 17 - 18 - 21 maniti di ventilatere con motorino elettrico e della
Il radiators ( 4 ) attraverso 1l quale 1'aria sumenta 11 mo oontenuto termi+
co, 8 comtituito da una rete di tubi in qui dirosla 1'asgúa calda del metore
prelevata nel punto pid caldo ( 20 ) mul bescaglío 44 useita dalla testa e
restituita in oircolasione mil condotto di ampimmsione della, pampa del
motere ( 19).
La cireslasieme di aegua oalds d ottemsta a messo della leva ( 5 ) sul
pammello cenando, ehe agísos mi un regelatere a tepyo ( 22 ).
Il rubinetto masildario ( 15 ) , posto visino alla pampa acqua, deve essere
shinee durante le etagieni salée.
Dopo poshi mimmti di funsi $s del metere 1'asqua 3 cit mafficientemente
ealáa per peters cedere calers mil 'aria che si pad introdur ná
farfalla ( 12 ) del ommvogliaters a nesso della leva ( 6 ) II ventilatere
( 17 ) sa questo convegliatere ) menso in aniène dalle stessa leva ( 6 ).
pando quests ragatunge le fine corsa,
Le altre due prose di aria ( 21 e 18 ) sono munite di vintilatere elettrico
asienato dalle leve riapettivamente ( 6 e 7 ) che agisesno sulle farfalle
(29 16 ). La presa ( 18 ) perta aría mul picdi del pileta con il convo-
cliatere ( 14 ) manevzando la leva ( 8).
Una ventela ( 21 ) posta sal late sánis b asienata de un meterino elet-
trice da 50 № aspiva 1'aría calén dall'imtemmo dell ' allagrimento notore
e la seffía all’'oateone art La grigifa 41 sesawieo latewale sinistra.
Il moto di queste sapiratere d semanded falls love (7) mella cine ceros.
In aitrá tenománi i ventilateri clettriei ( 18 - 17 — 21 some валовый! |
rispettivemsnte dalle love ( 8 — 6 - 7 ) alla fine dolls leve corsa, 1l 1
he lato de tre lampedine apia ponte sul eruscotio in
Lapendem dá ogni leva.
Per magglewe sknerense 1e tre ventalo ceo cette cbdero, + funcianano sole
MASERATI
STABILIMENTO USO E MANUTENZIONI VETTURA MASERATI
C OSTRUZIONI i | 1 1
W INDUSTRIAL] 3500 GRAN TURISMO
M ODENA
PHRESTAZIONI DELLA VETTURA
Rapporto al ponte.....sccccoosccacaneoee 13/46 - 0,2825 - 3,54
Gomme: 6,50 x 16" - sviluppo medio Mt. 2,3
VELOCITA' Hn./OHA
TT andas Tengan
| 1° Velocitsà 1 2° Velecita | 3“ Velesita 4” Velecita
Giri del motore | 0,333 0,544 0,770 4
1000 12495 21,16 29,95 38,9
1500 19,43 31,7 4449 58,3
2000 23549 | 42,3 29,9 77,8
2500 32,3 5245 74,8 9742
3000 38,8 63,4 89,8 116,7
3500 4593 74 104,8 136,6
4000 51,8 84,6 119,8 155,6
4500 58,2 95,2 134,7 175
5000 64,7 19577 149,7 194,5
5500 71,2 116,3 [ 164,7 213,9
Alle alte velositá i valori dati debbeno essere moltipli ati per
il osefficente di maggierasieme devuto alla forza centrifuga.
Med. 7 - 12 - 58 — 360
MASERATI | ne
| STARILIMENTO! USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI 12
|W cesta 3500 GRAN, TURISMO
* MODENA
Rapporto al ponte ......>..>.>.>..>.>........13/46 =0, 2825 = 3,54
Gomme: 6,50 x 16% - svíluppo medio mt.?2,3
VBlocita Ка/ога
Mod, 7 = 9-56 -. 500
19Velocita 20 Velocith 3?Velocita 4°Velocitd
Giri del metore | 0,295 0,483 1 0,736 ‘|
1000 11,5 18, 85 28,7 | 39
1500 17,25 28,3 43 | 58,5
| 2 3, 57,4 78
2500 28,5 47 | 71,7 | 97,5
3000 | 5 56,5 am
— 3500 40 | 66 1100 136,5 a
4000 | 46 75,4 415 | 156
4500 51,7 — 85 | 129 176.
5000 505 | 9% 144 9s __
5500 — 63,3 104 158 | 215
Sq -47- Ie
MASERATI USO E MANUTENCION: VETTURA MASERATI
STABILIMENTO
W INDUSTRIALS 3500 GRAN TURISMO 13
MODENA
MANUTENZIONE
Le normali operazioni di manutenzione sono state raccolte come espresso:
Dopo i primi 800 Km. sostítuire l'olio del differenziale,
OGNI 1000 CHILOMETRI
1°) Motore: verfificare il livello olio ed eventuale aggiunta.
2°) Radiatdäres verificare 1l livello ed eventuale aggiunta di acqua
preferibilmente distillata.
3°) Pneumaticis verificare la pressione.
OGNI 4000 CHILOMETRI
41°) motoret sostituire l'olio e la cartuecia del filtro.
5°) Pompa acquac lubrificare con apposito ingrassatore a mano e non superare
la pressione di 0,2 + 0,3 atmosfere.
6°) Perni sospensione anteriore: lubrificare per mezzo degli appositi raccordi
\ ansirines.
7°) Giunti di trsmissione: lubrificare per mezzo racoerdi a siringa.
8°) Sterzo a snodi: lubrificare per mezzo raccordi a siringa e eontrollare il
livello delltolio nella scatola dello sterzo.
9%) Mozzi posteriori: lubrificare per mezzo dei raccordi a siringa.
10°) Friziones centrollo del livello olio nal serbatoio della pompetta ed
eventuale aggiunta.
119) Batterias verificare il livello ed eventuale aggíunta di acqua distillata.
12°) Serbatoio olio dei freni: verificare il livello ed eventuale aggiunta di
liquido.per freni.
13°) Candeles pulire e contrellare la distanza delle punte ( 0,5 ) mm,
14%) Contatti del ruttores pulire € controliare la distanza( 0,4 ) mm
15) Cinghia + =: controllare M) tensierk.
16%) Catena comando distribuzione: verifícare la tensione e controllare.
17°) Premistoppa pempa acqua: verificare la temita e me necessario sogtituirla.
189) Gieco pedale frizione: controllare 1'esistenza di mm, 10 dí corsa prima
di iniziare il distacco.
19°} Freni anteriori: la regolazione à auiemation 3
20° ) Scatola sterzo: regoiare il gioco a mezzo di apposito bullone il massimo
sforzo torcente ammesso € di 7 Kgm.
OGNI 10,000 Km
21°) Distributore di accensiene: smontere e lubrificare cuscinetti e boccole,
229°) Cambio: verificare 11 livello ed eventuale aggiunta di olio,
23%) Ponte: verificare il livello ed eventuale aggiunta di olio.
24%) Collettore dinamo: ispezsionare, pulire, lubrificare con apposito oliatore
e con grasso dal lato della puleggía.
25°) Valvoles controllare il gioco con l'albero a camme,
26°) Freni posteriori; controlliare il gioco fra ganasoia e tamburo, avvitando
completamento il perno di regolazione e lasciarlo in seguito svitato di
mezzo giro, per ottenere il giusto gíoco.
27%) freno a mano: lubrificare le guaine a maszo dei due appositi ingrassatori
a siringa.
Med, 7 - 12.58 — :€C
MASERATI
STABILIMENTO USO E MANUTENZIONE VETTURA
C OSTRUZIONI NOR 14
W INDUSTRIAL MASERATI 3500 GRAN TURISMO
28*) Filtro benzina: contreilare ed eventualmente sestítuire la cartuccia.
0G N I 20,000 Ki
29%) Scatela cambie: sostítuire completamente l'elio.
30°) Differenziale : sestituire completamente l'elio.
31°) Scatela sterzo: sertituire completamente l'elio.
32°) Mezzi anteriori: riempire di grasse,
33°) Freni a díses :contrailare lo spezsere delle piastráne -
anti frisieme ed eventualmente sestituiris.
A MIGLIORE CHIARIMENTO PER LA REGOLAZIONE DI CUI AI PUNTI 8-15-16-18-19-26
SI DEVE OPERARE COME SEGUE :
8°) Sterszos in eceasione delle nermali revisioni & nscessario procedere ad
un centrelle cempleto degli organi delle sterzo alle scepo #1 pulire e
lubrificare le articolazioni del tíranti,nench3 11 gruppo della sontola
stergzo. |
15*)Cinghia díname: per mantenere in tensiene la oinghia quande fesse diventa-
ta lenta, à necessario allentare il dade della staffa che abbraccia la
diname al basamente, depe di che si stabilisce la tensione adatta a mezzo
delle spostamento della dinamo stessa.
Per le emmghis dell ‘agitatere dell'elis la tensions sé regela riducendo
11 mmewe degli spossawi malle pnleggie csndetin.
Je 4
Med. 7? - 12 - 58 — 360
MASERATI
STABILIMENTO
COSTRUZIONI
INDUSTRIALI
M ODENA
USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI
3500 GRAN TURISMO
16°) Catena comando distríbuzione: se depo un certo periodo si verificasse
la necessitd di mettere in tenalone la catena si wvita il dado
centrale, si teiós 1a rondella di appeggie ed il grano sottostante
a mezzo di apposite estrattore.
Si rueta l¥acoentrico cen uno sferzo di oiroa 0,1 Kgm e lo si ferma
nella posizione veluta a mezzo del grano e delle due serie di fori,
Si completa poi 11 serraggio con rondella e dado.
18°) Regelazione frizione: il gioco fra frisicone e apingidisoo che deve
essere di ciron 2,5 mu, oon il cenmmo del materiale antifrizienc
si anmilla, prevecando lo alittamento della frizione stessa.
Si elimina questo inconveniente ripertando il gisco nella quota
devuta per memzo del puntaline regelabile; sistemats sulla secenda
pompa. Il gloce di 2,5%m sulle spingidisee cerrisponde a uno
spestamento del pedale dit4 mm.
19°) Freni: nel montaggie della suela quando se ne emegue la sestituzione
à importante mettere a punto ii parallelisne perfotto fra suela ed
anelle del tamburo perc-non avere un consume anermale del freno.
esta mossa a punto 8 faverita da due viti di regelazione.
piani del dises abbiamo un parellelismo ema i pimmi inteni del
cerpe frent quasi perfotte.
Le nassime tollerense messes sane di peehi oentesimi di mm,
Med. 7 - 32.58 — :€e6
MASERATI | | | a
USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI 16
AUTOMOBILI 3500 G.Te
MODENA
MEDIANTE POMPA LUCAS Tiro FP (Fic. 4) IMMERSA NEL SERBATOtO.
LA POMPA 2 FP ASPIRA BENZINA ATTRAVERSO IL FILTRO (1) SUL FONDO
DEL SERBATOIO (E), E LA MANDA IN PRESSIONE Al CARBURATORI (C)
ELIMINANDO COS] GLI INCONVENIJENTI DEl VAPORI STACGNANTI NEl TUBI.
LA MANDATA DELLA BENZINA E OTTENUTA A MEZZO DI UNA POMPETTA
CENTRIFUGA (D) IN ASE CON UN MOTORINO ELETTRICO (F) CHE RUOTA A
2900 GIRIy LA SUA QUANTITA IN FUNZIONE DELLA PRESSIONE VARIA DA
130 à 230 Lr/n.
LA PRESSIONE MANTENUTA COSTANTE ATTRAYERSO UNA VALVOLA DI SCARICO
(В) Риф ESSERE VARIATA A MEZZO DI UNA VIYE A CONTRODADO DA O A
О, 4 Атм,
LA PRESSIONE DI ESERCIZIO E REGOLATA A 0,25 ATM. (SULLA POMPA).
LA POMPA ISOLATA ELETTRICAMENTE RIGEYE CORRENTE DA DVE FILI CHE
ENTRANO NELLA PARTE SUPERIORE DELLA POMPA E SONO PROTETTI DA
EINFILTRAZIONI DI BENZINA CON UN TUBO FLESSIBILE FISSATO SULLA POMPA
E SUL SERBATOIJO.
IL FILTRO BENZINA E SISTEMATO SUL LATO DESTRO SUPERIORE, CON
CARTUCCIA FACILMENTE SOSTITUIBILE.
CARBURATORI WESER A DOPPIO CORPO TIPO DCOE 8 CON POMPA MECCANIBA
E STARTER.
l TRE CARBURATORI PRELEVANO ARIA ATTRAVERSO UN UNICO FILTRO A
GRANDE PORTATA, AD AZIONE CATALITTICA.
MASERATI
STABILIMENTO
C OSTRU ZIO NI
INDUSTRIALI
M ODENA
USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI
— 3500 — GRAN TURISMO
Ne | -
Ke 2 -
Ne 3 -
Ne 4 =
Ne 5 =
N*6 -
Ne 7 -
К° 8 =
не 9 —
н°10 -
жен =
N°12 -
Nè43 =
N°14 -
N° 15 =
N°16 =
N°17 —
N°18 -
CORRISPONDENZA NUMBRI SCHEMA DI LUBR
Motere
Ketore
Sterzo o sospensiens
Giunti albero dí trasmissismne
Senianse ponte
Sentela sterso
Seatela cambio
Seatela pente
Cellettere dinamo
Freno a nano
Cambio
Jeatela pente
Seatela sterso
Messi anterieri
PICAZIONE TAV, X
Mod. 7 - 12 - 58 — 360
MASERATI
STABILIMENTO USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI
PUR 18.
MODENA 3500 GRAN TURISMO
USO DELLA VETTURA
La vettura viene consegnata ai clienti dope avere subito un severe eollaudo
ed un rodaggio prolungate tanto del motere, quanto degli organi della
trammissione, per cui essa pué subito essere implegata a piena prestazione,
senza pericolo per la sua efficienza.
In tale mode non à necessario applicare del diaframmi al carburatore o proce-
dere alla sestituzienedell'elie lubrificante dopo 1 primi 1000 hm, come si
usa per le normali vetture di serie in cemmercis,
1°) Si raccomanda prima di partire di aceertarsi oltre alla benzina del tipo
indicate, il pieno di asqua nel radiatere, il pieno di olio nella ceppa, ©
la giusta pressiens del pneumatio:,
2%) Nell'effettuare le nezmali operazioni di avviamento ricordarsi di centrollare
che la leva del cambie sia nella posisione di felle, pub liberamente omoil-
lare da destra a sinistre. |
Azienare la leva a tirette dello starter onde facilitare la partenza specie
a motore fredde, ruetare la chiavetta che posta sul lato sinistro dal pannel-
10, mettere in aziene il meteráne di avvimmente, finohaá 1l metere nen à av-
viate,
Non premere il pedale dell'asceleratere fino a che il metore non sia legger-
mente calde specie nella stagione invernale,
Evitare di spingere mubito il metore in velecitá, ma dare tempe all'elio di
scaldarsi affinchà poussa ciroslare liberamente. |
3°) Durante la marcia osservare ogni tanto che il :manometro dell*elio segni la
pressione,
Non si tenga centirmamente in piede sul pedale della friziene anche per
eliminare pessibili slittamenti della stessa.
Mantenere la temperatura dell'sequa fra i 60% e gli 85°, non superare
4°) L'arresto del metere si ettiene ruetando la chiave della messa in mote.
5°) Precauzione invernale: me la vettura durante 1'inverne deve rimanere inope-~
rosa con temperature prossime o inferiori a OC ё& necessarie aggiungere
all'acqua í normali anticengelanti.
Med. 7 - 12.58 — 560
MASERATI
USO E MANUTENZIONE VETTURA MASERATI
AL AUTOMOBILI 19
y 3500 G.T.
MODENA
CORRISPOMDENZA NUMERI SCHEMA DI LUBRIFICAZIONE - TAV. X
=O=E=SEE=CORE==PEECENCT IC ECC NZOREEI=TE 2 ENEI=E=ESCEUEICEEN
No 1 - Motore
2 - Motore
3 - Pompa acqua
4 - Sterzo e sospensione
5 = Giunti albero di trasmissione
6 - Semiasse ponte
7 — Scatola sterszoe
8 — Scatola cambio
9 - Seatela ponte
10 —- Pedaliera
11 - Dinane
12 — Distributere
13 —- Cellettore dinamo
14 — Freno a mano
15 — Cambio
16 - Seatola pente
17 —- Seatola sterso
18 - Moszi anteriori
MASERATI
STABILIMENTO USO E TANUTENZIONE VETTURA MASERATI 20
COSTRUZIONI
W INDUSTRIALI 3500 GRAN TURISMO a
MODENA
IRREGOLARITA* CONSTATAZIONI E RIMEDI
MOTORE CHE NON PARTE
Batteria scarica: caricare o sestituire la batteria.
Motore troppe legates olie troppo demso © qualche ergano con aggiustaggio
troppo precise, (Questa ultima eventualitd & possibile depo una revisione
non troppo occurata eseguite da offisine nen specializsate,)
Mancanza di tenzione alla candele: interruttore di massa avariato; contatti
ossidati delle spinterogeno (caso melto rare)
Carburatori senza carburante: pompe avariate, filtri aporchi od ostruití,
Scarsa compressione: eceessive lavegglio delle canne cilindri od eceenmsiva
usura dei segmenti e deficiente temita delle valvole o mancanza del gioco
del comando,
Candele umide: troppo fredde o apercate por eccensivo muero dei tentativi
di partenza.
MOTORE CHE NON D4 TUT POTENZA
Scarsa compressione: 11 motere fuma allo sfiato: i segmenti seno usurati o
rottl: sostituirli.
Candele con percellana isclante bianca: oandele troppo calde: sestituirle
cen tipo apprepriato. ‚
Carburante nen adatte: il motere autonccende se 1] carburante e poco anti-
detonante: il earburemés à troppo freddo per cui brucia entre íl tempo
dovuto. |
Fasatura nen appropriate: eventualitá che pud acoadere depo una revisions
mal fetta, Centrollare e fasare.
Nelle valvele rotte: il motore sfarfalla.
Anticipo aceensione non aprropriata: centrollare e fasare secondo i dati
gia espesti.
Med, 7 - 12. 558 — 10
"MASERATI
AUTOMOBILI
MODENA
USO E
MANUTENZIONE VETTURA MASERATI
3500 G.T.
21
RIFORNIMENTI - CONSUMI E PRESCRIZIONI
Consumo normale del combustibile (secondo le norme Cuna )
Lt 13 x 100 Kn.
Consumo medio variabile a secondo
della velocità, della strada,
della frequenza dei rallentamenti e delie accelerazioni.
Si raccomanda di non superare mai
i 6000 giri al 1° del motore.
Autonomia di marcia Km 450 circa.
PARTE DA
TH
RIFORNIRE QUANTITA PRESCRIZIONI
Serbatei L UPER(
carburante | ** 78 | SUPERCORTEMAGGIORE N.O. 98/100 В.М.
Radiatore | .
e motore Lt 11 | Aequa possibilmente distillata
Coppa Lt ¢ | Inverno: AGIP BP EKERGOL OLIO PER MOTORI SAE 40
motore Estate : AGIP BP ENRERGOL CORSE SAE 50/M
Soe Kg 1,5 AGIP BP ENXERGOL CAMBIO E DIFFERENZIALE SAE 90
Scatela IA
ferenziale | 8 2 | AGIP BP ENERGOL CAMBIO E DIFFERENZIALE SAE9OEP
o | Ke 0,2 AGIP BP ENERGOL CAMBIO E DIFFERENZIALE SAE 250
Serbateio Kg 0,4| CASTROL WAKEFIEL GIRLING BRAKE PLUID AMBER
freni ” “| ( EXTRA HIGHT DUTY H 204/57 )
Serbateio | ,
frizions Kg 0,2 Olio tipe 6273 STARDARD
Boecole e ,
ouscinetti AGIP BP ENERGREASE L 3
Giunti AGIP BP ENERGREASE A 1
sterze
SIMBOLI PER SCHEMA LUBRIFICAZIONE TAV., N° X
AGIP BP ENERGOL OLIO PER MOTORI SAE 40: Inverno
| AGIP BP ENERGOL CORSE SAE 50/M : Estate
[ 90 ] AGIP BP ENERGOL Cambio SAE 90
AGIP BP ENERGOL Differensisle SAE EP 90
250 AGIP BP ENERGOL Scatola sterzo SAE 250
x AGIP BF ENERGREASE 4 1
a AGIP BP ENERGREASE L 3
MASERATI
STABILIMENTO
C OSTRUZIONI
INDUSTRIALI
M ODENA
USO E MANUTENCIONE VETTURA MASERATI
3500 GRAN TURISMO
22.
ATTREZZI JIN DOTAZIONE
La borsa per attrezzi fornita in dotazione alla vettura contiene:
ye
No
yo
Ne
Ne
N°
Ne
Ne
Ne
Ne
1
E em cd md mh amb
martinetto per sellevamente vettura
braccio appoggio martinette
serie di chiavi fisse da 6 22 mm.
chiave per candele |
chiave a rullino
chiave per carburatori
chiave curva per ruote
martello dí aociaio
pinza universale
cacoiavite
Med. 7 - 12-58 — 360
MASERATI
. COSTRUZIONI
INDUSTRIAL]
VW STABILIMENTO IMPIANTO ELET:RICO VETTURA 101-3500. 4a.T.
MODENA
No
N°
Ne
ye
No
No
No
yo
Ne
yo
N°
Neo
Ne
Ne
No
No
No
yo
Ne
Neo
yo
Ne
Ne
Ne
Ne
Ne
No
Ro
N°
Ne
N°
Ne
No
Ne
Ne
yo
No
Ne
Ne
N°
No
Ne
Xe
ye
No
N°
No
Ne
No
Be
NO CO Ov Fe ND —
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
Faro anteriore sinistro
Luce di posizione anteriore simisira e lampeggiatore
Faro antinebbia sinistro
Faro antinebbia destro
Luce di posizione anteriore destra e lampegglatore
Faro anteriore destro
Lempeggiatore laterale sinistro
Trombe elettriche
Lampada illuminazione cofano motore
Interrutore lampade illuminazione motore
Diname
Motorino d'avviamento
Batteria
Lampeggiatore laterále destro
Tergioristallo
Bobine
Presa aria con ventela e motorino
Presa aria con ventoela e metorino
Aspiratore
Avvismento
Contashilometri
Termemetro acqua
Indieatore livello benzina
Manemetre olie
Centagiri
Spia intermittenza resss
Spia fari verdi
Spia dinamo rossa
Centatto strisciante sul piantone
Cemmutatore tergieristahlo
Spia ventola gialla
Interruttore plafoneria interna
Interruttore retromarcia
Comutatere fari anabbaglianti enfari antinebbia
Tiretto comande luei
Accendisigaro
Leva cambie luce sul volante
Comando condizionatore aria
Regolatore dinamo
Spia gialla per ventola
Relais trombe
Relais intermittenza
Devielux a
Interruttore idraulico stop.
Radio
Valvola fusibile volante
Valvola abbagliante sinistra
Valvola abbagliante destra
Valvola anabbagliante e amtinebbía
Valvola fanalino oitta e spie fari
Med. 7 -
12 + 58 — EC
MASERATI
STABILIMENTO
C OSTRU ZIO NI
2 INDUSTRIALI
= M O DENA A
IMPIANTO ELETTRICO VETIURA 101 - 3500 G.T. 24
No 51
No 52
NI 53
NI 54
Ne 55
N° 56
Ne 57
Ne 58
Ne 59
Ne 40
N° 61
Ne 62
NI 63
Ne 64
Ne 65
NI 66
N* 69
Ne 70
Ne 71
Re 72
N° 73
N° 74
No 75
NI 76
Ne 77
Ne 78
Ne 81
Ne 82
Ke 83
Ne 84
А =
С —
D =
В —
Pow
G =
т —
L -
М -
N -
0 -
P =
Q =
Valvola fanalino targa e posizlone posteriore
Valvola trombe
Valvola tergioristallo
Valvola luce interna acoendisigaro
Valvola alzacristallo
Valvola aspiratere,ventola spia
Valvela pompa elettriche
Valvola spia dinamo intermittensa
Morsettiera in gomma *
Interrutture luce portiera destra
Spia ventola gialla
Alsacristallo destro
Vaivela volante
Iliuminazione plafoneria
Miuminazione plafoneria
Meterino alzasristallo sinidtro
Interruttore lues perticra sinistre
Antenna radio sinistra
Antenna radio destra
Famale posisiene 6 internittensa destro
Female step destro
Panale retremareia destro
Targa 1llumánasióone
Fanale retremareia sinistro
Fanale step sinistre
Fanale posiziene e internittensa sinistro
Spie fari abbaglianti axrsurra
Linea pompa elettrioa
Linea fanaline targa posizione
intermáttenza sinistra posteriore
intermittensa destra posteriore
stop
fanal ino retremmarcia
segnalatere benzina
corrente antaana sinistra |
interruttere radio antenne sinistra
sorrente antenna destra
interruttore radio antenna destra
illuminazione interna
ritorno illuminazione interna
3 3 3. 4. 3 3 = = 33.3 3
Med, 7 - 12 - 58 — 360
MASERATI
STABILIMENTO
CAVETTI ELETTRICI PER VETTURA 3500.0.7.
C OSTRUZIONI > — q
W MODENXR SEZIONE — COLORE - LUNGHEZZA 25
DALLA MORSETTIERA AI VARI APPARECCHI POSTERIORI
A — Alla prima pompa elettrica mm“ 1 Rosso mt 0,90
Baz " seconda pompa elettrica "oq Rosso ” 0,90
С - " fanalino targa " 0,50 Nero " 1,40
C— # fanale posizione sinistro " 0,50 Nero ti 2,40
C- " fanale posizione destro " 0,50 Nero " 1,00
D- " intermittenza sinistro " 0,50 Celeste " 2,40
E- " intermittenza destro " 0,50 Celeste " 1,00
F- " atop destro " 1,00 Bianco " 1,00
F- " stop sinistro " 1,00 Bianco " 1,00
G- " fanale retromarcia destro " 1,00 Marrone " 1,00
G- " fanale retromarcia sinistro " 1,00 Marrone " 2940
I] - " segnalatore benzina " 0,50 Giallo " 1,20
L - " ceorrente antenna sinistra " 1,60 Arancio " 2,40
M- " interruttore radio antenna sinistra" 1 Nero и 2,40
N- " corrente antenna destra " 1,60 ¿rancio " 0, 50
O- " interruttore radia antenne destra " 1 Nero " 0,50
P- " +illuminaziene interna " 0,80 Verde " 5, 00
Q- " ritorno illumigaziene interna " 0,80 Verde " 5, 00
DALLA SCATOLA VALVOLE AI VARI APPARECCHI
Da 47a1 ( faro stnistro ) mm 1,6 Rosso mt 3,50
48 " 6 ( faro destro ) "м 1,6 Rosso " 2,80
" 49" 34 ( commutatore anabbagl iante
antinebbia ) " 2,5 Bianco " 195
" 50" 2 ( Posizione destra ) " 0,5 Nero " 2,80
" 50" 5 ( posizione sinistra ) " 05 Nero и 3, 50
# 50“ 27 ( spis luei ) " 1 Bianco " 1470
i 51" 33 ( interrutiore retremarcia " 4 Rosso " 2,80
" 51" C ( mersettiera ) "о Него " 4,40
" 52" 41 ( relais trombe ) * 2,5 Bianco "о 1,65
" 53 " 30 ( inteuuttore tergieristallo " 1 Rosso " 1,55
" 54" P ( mersettiera ) " 0,8 Verde — 4,40
" 55 " 60 ( alzacristallo sinistro ) " 2,50 Bianco " :
" 55 m 63 ( alzaeristallo destro ) " 2,50 Bianco " 1,50
" 56 " 19-{ aspiratore ) "1 Rosso" 2,00
" 56" 17-18-19 (ventole ) " 1,6 Bianco “" 3,80
" 56" 31-40-62 (mpie ventole ) " 1 Rosso " 1,50
" 57" A ( pompe elettriche ) " 1,5 Rosso " 4,50
" 58 " 28 ( mpia dinamo ) "4 Bosso " 1,50
” 58 ” 42 ( relais intermittensa ) " 1 Rosso" 2,10
" 47" 84 ( spia Так! abbaglianti ) " 1. Blanco " 1250
" 48" 43 ( devielxx 56 В ) " 2,50 Blanco " 1,70
" 57" 35 ( tiretto luel 57 ) *“ 1 Nero " 1,20
Med, 7 - 12.58 — 260
MASERATI
Cavetti elettrici per vetturm 3500 G.T.
STABILIMENTO
VEN Sezione colors Imnghesza
MODENA
Da 53 a 46 ( Valvela velante radio ) mm ;
nm 52 " 20 ( interruttere avviamento ) mm 2,50 Bianco Mt.1, 80
n 53 " 35 ( tirette luei 30) " 2,50 Bianco " 1,20
nm 54 ” 45 ( cerrente radio ) " 2950 Bianoo " 0,90
n 55 ” 39 ( pegelatore dinamo Y 51) "4 Nero " 0,90
mn 58 " 20 ( interruttere avviamento ) 1 2,50 Bianco " 1,80
RCC ORE DINAMO, PENZA. DEVIOULUX, RELAJ
Da 59 ('x.d. D£ )A 11 ( dinamo) ва” 0,8 Celeste" 4,10
"39 ( =.ё, 54 ) " 12 ( met. avviamento ) "6 Nero " 1,70
mn 39 (rede + )" 11 ( dinamo +) " 4 Nero " 4410
n 39 ( reds 61 ) " 28 ( spia dinamo ) " 0,8 Giallo " 1,30
"39 ( red. ) " massa " 14,60 Bianco " 0,70
"42 ( Todel. )'" 37 ( cambio luce ) " 1,00 Bianeo " 0,80
" 4 ( rein. ) " 26 ( spia intermittenza ) "0380 Giallo " 0380
" 2 ( ander ) " 44 ( interruttere step nn 4 Bianco " 5,00
" 43 (а ) " 35 { tiretto 56 ) " 2,50 Bianee " 1,00
"43 ( а. ds ) * 37 ( volante $ ) " 0,50 Newo 0,60
" 3 ( à. 73 )'" 35 ( tivetto 57 ) " 2,5 Bianco " 1,00
" 41 (xt )" 8 ( treube ) " 245 Bianco " 4,80
" 1 ( rat. ) " 29 ( contatte strisciante ) "4 Nero " 1
Da 13 ( battería )a 12 ( meterino di avviam. ) tin“ 25 Nero " 4,40
" 3 e 4( fart amtineddia)a 34 (interruttere amtined) " 1,6 Aranoie" 0,80
6 ( rari) " nassa " 1 Here " 0,60
"4 | " назва “1 Nero " 3,60
"17 ( ventela ) " 38 (comando ventela ) " 0,8 Verde " 3,30
" 30 ( intewruttere +) " 15 (tergioristallo +) "4 Rosso " 0,60
” 30 € interruttore i) " 15 (tergieristallo i) " 1 Bianco " 0,60
" 30 ( interruttore df" 15 (tergierimtalle df ) " 0,8 Celeste" 0,60
" 20 ( ohiave ) " 12 (moterino di avviam) " 1,6 Bíaneo " 2.60
" 30 ( interruttore ) " 15 (texgieristalle ) " 0,8 Verde " 0,60
"13 ( batteria ) "massa ®" 25 Nero " 0,50
" 20 ( ehiave ) " 16 (bebine ) " 1,6 Bianco " 2,60
" 32 ( Anterr, plafen.)" Q (riterno corrente ) " 0,8 Verde " 4,60
"32 ( interr. plafen,)" 70 (imterr.porta sinistra)" 0,8 Verde " 2,45
" 32 ( imterr. plafen.)" 61 (interr. perta destra )" 0,8 Verde " 1,60
" 33 ( interr. retrem.)" G (fanali retremarcía ) " 1 Marrone" 6,00
" 37 ( velante D ) " E (intermitt. destra ) " 0,8 Celeste" 4,80
" 44 ( stop) "F (step ) " 1 Blanco” 3,90
* 37 ( volante S ) " D (intermitt. sinistre) " 0,8 Celeste" 4,80
Med. 7 - 12 -
8 — CC
MASERATI
STABILIMENTO
C OSTRUZIONI
INDUSTRIAL]
STR
Sezione — Colore -
CAVETTI ELETTRICI PER VETTURA 3500 G.T.
Lunghezza
27
Da 37
" 37
11 23
n 45
n 45
"45
‚45
1
tt
( volante ) S
( volante ) D
(
( Radi
(
(
5 (
8 (
8 (
indicatore benzina
Radio )
)
Radio )
Radio )
tiretto )
spia dinamo )
osmando ventela )
" зы ( interruttere )
" 18 ( ventela )
" 18 ( ventols )
"19 ( ventola )
" 31 ( spia ventola )
" 40 ( spia ventola )
" 34 ( commutatore )
" 34 ( commutatere )
"3 a 4( fari antinebbia )
" 8 ( tromba)
" 37 (volante 5)
* 37 (volante D )
À 2
" 5 ( intermittenza destra)"
I ( segnalatore bengina "
" L ( corrente antenna sin."
M ( inter.radio ant.sin, "
" N ( cerrente antenna des,"
"O ( inter.radic ant.dem, "
" 25=24=23-22-21(segnalate)"
" 23.22 ( megnalateri)"
" 31( spia ventols ) "
"3-4( fari antinebbia ) "
" 19( ventela ) "о
" 38( semande ventels ) "
" 38( cemande vontela ) "
п" 40(62-mpio ventele ) "
38-62( upia ventele ) "
" 1 anabbaglíante sinistro)"
" 6 anabbagliante destro ) "
" ( massa ) "
=
( masse ) п.
"7 (lemp.laterale sinistro"
" 14 (Lamp.laterale destro)"
0,80 Giallo
1
1
0,8
1
0,8
1,6
1
0,8
0,8
1
0,8
1
1
1
2
0,8
0,6
intermittenza sinis) mm“ 0,8 Celeste
( ,
0,8 Celeste
Nero
Nero
Celeste
Rosso
Giallo
Arancio
Bianco
Verde
Verde
Rosso
Giallo
Bianco
Bianco
Nero
Nero
mb. 3,90
ti
1
fi
Celeste "
Celeste "
Nelle vetture non munite di alzacristallo la valvola fusibile 55 viene
inserita sélo nella linea dell'accendisigari, che passa quindi dal 54 al 55,
3,10
4,70
4420
4,20
4,20
4420
0,70
1,50
0,40
4,40
1,50
3,30
2,60
0, 20
0,80
4,10
3, 20
1,30
1,70
195
2,00
23
\
\
\
==
| Ce] |
24
10
IMPIANTO VENTILAZIONE E RISCALDAMENTO ТАУ. у.
77 16 75
78
SCHEMA IMPIANTO ELETTRICO
TIA 2 bnuj: 3500 GT € 4h
#
1°maga.+ 0,06 2°+0,4% 3°+ 0,19
| 1 Coz23.
N° 0'66
MAS ERATI Minorazioni banco e biella 11.11.70
Ww) AUTOMOBILI macgiorazioni pistoni TS
MODENA giochi e coppie di serraggio
© . ec. ‘A014 €. 4156 E. A719 cc. A950c <.
7 moi r= a a 6 ciliadri Y indi V 3 cilinda Y. | Bcerhnari V
5 0x coréal 26 2X 400 GG x #00 ER x 0 (23 x 5 33,9x 85 33 9x 89
+ D Nominale [76,175 - 00615] 65 - do/5|65 = 2075) 76175 * 9476175 * 9008|76,175 *4005
5.1 7 | 75221 | 64,746 | 64,746 |75 921 | 75,921 | 75,921
Bal 2 75667 | 64.492 | 64,492 | 75667 | 75, 667 | 75 667
IS = 175413 | 64,238 | 64,238 (75413 | 75415 |75,413
Y Pu (75/59 | 65984 | 63,984 | 75/59 | 75/59 | 75,759
Y el Nominale | 57415 =3o2| 5715 7 Bezd 5715 -So20) 53% DE | 531 507% | 537 777
Za r |5686/| — | — |52,76 | — —
ige| 2 |55607| — — 152507 | — —
ASI > |56,355| —— | ~~ |52255| — —
3 | 4 |56099| — — |sr999 1 — —
SE 17 Nominole E6 Foot 56 Foot 88+ 00 EB Pool 939250 95,9? до!
i 53 r 861 | 861 |88! | 58/ | 94. 94
358] 2 | 862 | 862 | 882 | 882 | 945 94,4
88 > 56,3 863 | 883 | 883 94,2 94,2
“la 4 le64 | 864 | 684 | 88.4 | 943 94,3
q vu. ¡IT giochi fra perni e bronzine dí banco e bíella devono essere 0,04<
i ve 0,06 mm, mentre il gioco laterale deve variare fra 0, 1040,15 mm, Il
© SE gioco minimo fra pistone e canna & di 0,0540,06 mm. misurato alla
„1 | Базе del pistone stesso. I segnenti nuovi vanno montati con aperturs
Co 0,3-0,4 mm.Gli anefli di rosamento per ¡É gioco laterale sono disponibili le seq. maga}
4°+ 0,25 ir . Quots nominale dell'anello 2.357.
Tiraggl
Il tiraggio fra cana e basamento 8 di 0,02 mm, e il montacgio si e
segue portando il basamento alla temperatura di 160° indi mettere 14
canna fredda corredata di gommino. IL tiraggio fra testa e guida vol
vole & di 0,0140,02 mm, mentre il gioco fra guida e valvole & di
0,04 mm. Il tiraggio delle sedi valvole & di 0,15 mm. a freddo e pei
montarle usare lo stesso procedimento usato per le canne,
Y
Y
a
30-1220 Correffo Fa wa. da 4 a 44 fertuam o des he Put 299. © Кут мо с 7
-o—
; Zels | km 135 [Elbe 98 mobri Gal Пат, М РЕД а ВО в ВЫ
E © Loenco n 10,355 ” 75 и 1035 y, 75
@ E Lich 6,5 ” 48 и 7 ” 5
8 §| 77/2853 3
ds [a AD? и 22 N 4 160 IAL... 46 _ и /0 .
Е E Colle YO ” 4,5 17 325 и “A
© |mozziposh n 22 nw 160 a a
C A R B U R A T () R 1 WwW E | D R A pplicazione
Tipo 42 DCOE 8 MASERATI 3500 G.T.
D
eN р)
RC Y
[EN
nets
/
EA mM
у
/
J
/
ПДВ
/
0
/
Ш
i
A,
D
И
o
E
“ey Ji
7 ДИ
Nelle ordinazioni indicare: numero di matricola del particolare richiesto, la eventuale taratura e il numero
e tipo del carburatore.
Fig. | Q DENOMINAZIONE Numero di || во. | @. DENOMINAZIONE Numero di
ordinazione ordinozione
] 1 Coperchio ispezione getti . . . . . . . 4629a 19 1 Leva comando farfalle 5981a
2 5 Vite fissaggio coperchio carburatore . . . . 665 20 1 Molla registro farfalle 38
2A | 4 Vite fissaggio coperchio fondo vaschetta .. 665 21 1 Vite registro farfalle 970
3 1 Guarnizione per coperchio ispezione getti ВЕ 2808 22 4 Piastrina ritegno presa aria 4979
4 5 Rosetta piana ВО, 1356 23 4 Rosetta elastica N 74
AA | 4 Rosetta piana A 1356 23A | 1 Rosetta elastica N 74
5 1 Coperchio carburatore . . . . . , 5850a 24 4 Dado per presa aria . A 458
6 1 Guarnizione per coperchio carburatore . . . 4611 24A | 1 Dado ancoraggio carburatore A 458
7 2 Porta-tubetto emulsionatore Cee. TS 868 25 2 Presa d’aria a trombetta 4572a
8 2 Getto aria di freno e 969 * 26 1 Vite prigioniera A 188
9 2 Portagetto del minimo . . 2. 2.221 © 1590 27 2 Rosetta di sicurezza 4612
10 2 Tubetto emulsionatore . . . . . . . © TS 671 * 28 2 Dado esagono aa 2706
11 2 Getto del minimo . . 2 . 2° 1° 12: 974 * 29 1 Guarnizione per coperchietto a 4617
12 2 Getto principale . . . 22121 © TS 195 * 30 ] Coperchietto fondo vaschetta . . . . 4616
13 1 Piastrina per vaschetta carburatore . . . . 4610 31 1 Corpo carburatore . non di ricambio
14 2 Diffusore . . a 4777a * 32 1 Piattello ancoraggio molla . 4636
15 2 Centratore ea 4733a * 33 ] Molla ritorno alberino ВОВ, 151306
16 2 Copripolvere ee e a 5802 34 1 Spina fissaggio leva 1349
17 2 Molla . . . . . . 5803 35 1 Leva comando pompa 5809a
18 2 Coperchietto ritegno molla a 5804 36 1 Vite prigionjiera . . . , . . . © 5420
1-1: 1901 - (PRINTED IN ITALY) CATALOGO GFNFRAI F WFRFR DIramore
i Numero di
Fig. | Q DENOMINAZIONE Numero di Fig. | Q. DENOMINAZIONE ordinazione
37 4 Vite prigioniera A 188 63 1 Piastrina ritegno molla 5799
38 2 Cuscinetto a sfere 5801 64 1 Asta comando pompa 5847a
39 4 Vite fissaggio farfalle 3718 65 ] Molla per stantuffo 5816
40 2 Valvola a farfalla 4712 66 1 Stantuffo pompa . 5345a
41 1 Alberino porta farfalle 5800 67 2 Molla per vite reg. minimo 38
42 2 Vite fiss. comando avviamento 1153 68 2 Vite registro minimo . 864
43 2 Rosetta piana 2496 70 2 Vite ispezione fori progressione 5876
44 2 Vite fiss. coperchietto 18 71 2 Guarnizione getto pompa 5782
45 1 Coperchietto vano pompa 4614 72 2 Getto pompa 5783 *
46 1 Guarnizione per coperchietto 4615 73 2 Anello di tenuta 5796
47 1 Comando avviamento 4609a 74 2 Tappo a vite . 5781
comprendente : 75 ] Valvola aspirazione e scarico 2948a *
48 1 — Leva comando avviamento 5785a 76 2 Getto avviamento 3492 *
completa te 77 1 Galleggiante 4626a
49 — Dado per vite 4103 78 1 Perno fulcro 1829
50 1 — Leva avviamento 5784 79 2 Sfera per valvola 756
> ! — Vite fissagglo filo 4102 80 2 Premisfera . TS1033
52 | — Dado fissagglo leva 335 81 2 Vite riteeno premisfera . 337
53 — Molle richiamo leva i 4368 82 1 Guarnizione per valvola a spillo 1975
54 1 — Coperchio supporto guaina 4855a 83 1 Valvola a spillo 5330a/m*
55 ! a Alberino avviamento 4650a 84 1 Guarnizione per raccordo TS 610
50 a Reticella filtrante 4647 85 ] Raccordo sferico 1687
57 | — Vite fissaggio suaing 3311 86 1 Guarnizione per raccordo 4083
58 1 Rosetta di rasamento 5797 87 1 Tappo a vite per raccordo 1688
59 2 Valvola avviamento 4620 38 I Pb D ©
. Reticella filtrante . 4064
60 2 Molla per valvola avviamento 4621 89 | Guarnizion ç Alt 4083
e per tappo ro
61 2 Ritegno e guida molla 4622 90 \ Tappo ispezione filtro 4063
62 2 Anello elastico 4135 `
Pa
+
_—
Particolari tarati di regolazione.
REGOLAZIONE
Figura Quantita Numero di DENOMINAZIONE Taratura in mm. |
ordinazione ; ;
14 2 4777a Diffusore 2. 30
15 2 47338 Centratore di miscela 3,50
12 2 TS 195 Getto principale 1,25
11 2 974 Getto del minimo 0,55/F2
72 2 5783 Getto pompa 0,45
76 2 3492 Getto avviamento 0,60/F5
10 2 TS 671 Tubetto emulsionatore F 15
8 2 269 Getto aria di freno 1,55
83 1 5330a/m Valvola a spillo О, 2,00
75 ] 2948a Valvola di aspirazione e scarico pompa a chiusa
77 ] 4626a Galleggiante . (peso) gr. 26
— — — Livellatura galleggiante 5 (*')
La 5.р.А. E. WEBER non risponde di anomalie di funzionamento dovute ad arbitrarie modifiche apportate alla regolazione indicata
nel presente Catalogo.
(**) NORME PER LA LIVELLATURA DEL GALLEGGIANTE
Per effettuare la livellatura del galleggiante à necessario attenersi alle seguenti norme:
№ accertarsi che il galleggiante (6) sia del peso stabilito (
ruotare sul perno fulcro ;
® accertarsi che la valvola a spillo (VW) sia bene avvitata nel suo alloggiamento e che la sferetta (SF) del dispositivo ammoctiz-
zatore incorporato nello spillo (8) non sia bloccata ;
ir Za
UA
AVVERTENZE
Il controllo della livellatura del galleggiante deve essere cffettuato og
a spillo ingresso carburante:
tenere il coperchio carburatore (€) in posizione verticale come indicato in figura
in quanto il peso del galleggiante (G) farebbe abbassare la sfera mobile (SF)
montata sullo spillo ($):
con coperchio carburatore (€) verticale e linguetta (Le) del galleggiante a
leggero contatto con la sfera (Sf) dello spillo (8), i due semigalleggianti (6)
devono distare mm. % dal piano del coperchio (€) con guarnizione (62) топ-
ge. 26), non presenti perdite od ammaccature e possa liberamente
tata e bene aderente al piano stesso;
a livellatura effettuata controllare che la corsa
mm. 8,5 modificando eventualmente la posizione
Qualora il galleggiante (&) non fosse giustamente
zione della linguetta (Le) del galleggiante stesso
richiesta, avendo cura che la linguetta stessa sia
spillo ($) e che non presenti sul piano di contatto, intaccature che possono
influire sul libero scorrimento dello spillo stesso :
montare quindi il coperchio carburatore ed accertarsi che il gallegriante possa
muoversi liberamente senza attriti sulle pareti della vaschetta.
del galleggiante (G) sia di
dell’appendice (A).
impostato, modificare la posi-
fino a raggiungere la quota
perpendicolare all’asse dello
in questultimo caso é opportuno sostituire anche la guarnizione di
nuova valvola a spillo venga bene avvitata nel suo alloggiamento.
ni qualvolta venga sostituito il galleggiante e la valvola
tenuta assicurandosi che la
Soc. p. Az. EDOARDO WEBER - Fabbrica Italiana Carburatori
Sede Legale in Milano - Stabilimento: BOLOGNA - Via Timavo 33 - Tel. 417.995 (ITALIA)
Tipografia Labanti e Nanni - Bologna
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement