eneRGYcAL MAX MT Pompe di calore aria/acqua reversibili ad alta

eneRGYcAL MAX MT Pompe di calore aria/acqua reversibili ad alta
eneRGYcAL MAX MT
Pompe di calore aria/acqua reversibili
ad alta potenza
bi compressore mono circuito
Dati tecnici
eneRGYcAL MAX MT
Pompe di calore aria/acqua reversibili di grande potenza, per il riscaldamento e la climatizzazione mediante impianto di riscaldamento
idronico.
Serie MT, pompa di calore aria/acqua reversibile
mono circuito con 2 compressori in configurazione tandem
fino a 60°C di temperatura di mandata
funzionamento fino a -15°C di temperatura esterna.
Per installazione da esterno, disponibile nelle versioni:
DB Energycal Max MT 05/2013
> STd versione standard
> Ln versione silenziata, con vano compressore completamente
rivestito con pannelli fonoassorbenti
> STd/AcT con particolare trattamento anticorrosione sulla
batteria esterna
> Ln/AcT versione silenziata con trattamento anticorrosione
sulla batteria esterna.
> Costi di esercizio ridotti grazie agli elevati valori di COP
> Passo alette maggiorato e circuito di sottoraffreddatore per
minimizzare quantità e durata dei cicli di sbrinamento
> Possibilità di produzione acqua calda sanitaria con controllo
della valvola deviatrice a 3 vie (accessorio)
> Resistenza antigelo di serie sull’evaporatore per impedire la
formazione di ghiaccio lato idraulico nei periodi più freddi
> Regolazione accessibile mediante pannello di controllo o terminale remoto (installabile fino a 250 m dalla pompa di calore)
> Dimensioni compatte (meno di 1.1m2 di superficie occupata)
> Possibilità di installazione di fino a 4 unità in cascata
> Regolazione facilmente interfacciabile con gestore esterno
grazie alla scheda seriale RS485 fornita di serie ed ai singoli
contati puliti riportati nella morsettiera del quadro elettrico.
p.
Dati tecnici generali versione base
5
Livelli sonori
p. 15
p. 10
Dimensioni
p. 16
Dati elettrici versione base
p. 12
Consigli pratici per l’installazione
p. 18
Rese in raffreddamento
p. 13
Rese in riscaldamento
p. 14
3
Indice
Caratteristiche tecniche
&/&3(:$"-MAX.5
Pompe di calore aria/acqua
ad alta efficienza
n STRUTTURA
n VENTILATORI
In lamiera zincata e verniciata con polveri poliestere RAL
7035 a 180 °C, che conferiscono un’alta resistenza agli
agenti atmosferici.
I pannelli sono facilmente removibili per permettere
il totale accesso ai componenti interni. La struttura si
compone di due livelli, nel livello basso, sono presenti i
componenti del circuito frigorifero e idronico, nella parte superiore, è presente la batteria evaporante/condensante con la parte ventilante.
Ventilatori elicoidali direttamente accoppiati al motore
elettrico 6 poli a rotore esterno, grado di protezione IP
54. Il ventilatore, di nuova concezione, è composto dal
corpo in alluminio e dalle pale in materiale polimerico.
Questa scelta “ibrida” permette di ridurre sensibilmente
sia il rumore che le vibrazioni.
Il ventilatore alloggia in un boccaglio sagomato e include la griglia di protezione antinfortunistica secondo UNI
EN 294. La sezione ventilante, ha di serie il regolatore di
giri per ridurre maggiormente le emissioni acustiche e
per poter permettere all’unità di funzionare in Pompa di
Calore anche per temperature esterne elevate.
n COMPRESSORI
Compressori ermetici scroll in configurazione tandem,
completi di protezione termica inclusa negli avvolgimenti del motore elettrico, riscaldatore del carter e supporti antivibranti in gomma. La configurazione tandem
permette di avere un notevole vantaggio energetico ai
carichi parzializzati oltre che la capacità di seguire più
fedelmente la richiesta dell’utenza.
n SCAMBIATORE LATO SORGENTE
Costituito da una batteria con tubi di rame ed alettatura in alluminio ad elevata superficie di scambio. La
batteria è stata realizzata a circuiti differenziati (i circuiti
non hanno tutti la medesima lunghezza, ma dipendente dal coefficiente di scambio termico) per massimizzare lo scambio termico in funzione della distanza dal
ventilatore.
Alla base della batteria è inserito un circuito supplementare: il sottoraffreddatore.
Questo componente aggiuntivo assicura oltre che uno
sbrinamento completo della batteria, anche l’impossibilità che la parte bassa della batteria brini.
La batteria di evaporazione, poggia su una vaschetta
raccogli condensa in acciaio inox dotata di convogliatore per il recupero dell’acqua di condensa. Una resistenza
antigelo assicura il deflusso dell’acqua di condensa verso lo scarico. A protezione del pacco alettato è presente
una rete metallica (accessorio).
n SCAMBIATORE LATO UTILIZZO
A piastre saldobrasate in acciaio inox AISI 316 coibentato con un mantello in materiale espanso a celle chiuse.
Lo scambiatore è dotato di una sonda di temperatura
per la protezione antigelo e di un flussostato a paletta
fornito di serie a corredo.
n CIRCUITO FRIGORIFERO
Caratteristiche tecniche
Unità standard
Comprende: presa di carica nella linea del liquido e
aspirazione, spia del liquido, filtro disidratatore, doppia
valvola termostatica, valvola di inversione a 4 vie, accumulatore di liquido, separatore di aspirazione, valvole di
ritegno, valvola solenoide linea del liquido, trasduttore
di pressione, pressostati di alta e bassa pressione e valvola di sicurezza.
R410A
5
Caratteristiche tecniche
n QUADRO ELETTRICO
n COLLAUDO
Con dispositivo di sezionamento generale, protezione
dei circuiti di potenza e ausiliari, teleruttore compressori.
Gestione a microprocessore dell’unità con visualizzazione delle funzioni principali a display.
Il quadro elettrico è composto da:
>> Sezionatore generale e fusibili a protezione dei circuiti ausiliari e di potenza
>> Teleruttori compressore
>> Salvamotore e teleruttore pompa (in versione 1P);
>> Contatti puliti di allarme generale
>> Microprocessore per il controllo delle seguenti
funzioni:
-- Regolazione della temperatura dell’acqua, con
controllo in ingresso
-- Protezione antigelo
-- Temporizzazioni compressore
-- Gestione di pre-allarme alta pressione (per evitare
in molti casi il blocco dell’unità)
-- Abilitazione per la commutazione estate/inverno
-- Sbrinamento automatico
-- Segnalazione allarmi
-- Reset allarmi
-- Ingresso digitale per ON-OFF esterno
-- Ingresso digitale per la commutazione estate/inverno remota.
>> Visualizzazione su display per:
-- Temperatura dell’acqua in uscita
-- Temperatura acqua in ingresso
-- Temperatura di condensazione
-- Set temperatura e differenziali impostati
-- Descrizione degli allarmi
-- Contaore funzionamento dei compressori e
pompa.
Le unità sono collaudate in fabbrica e fornite complete
di olio e fluido refrigerante. Il collaudo prevede le seguenti attività:
>> Verifica di tenuta: mediante messa in pressione del
circuito, della tenuta delle saldature
>> Verifica del funzionamento in Chiller (resa frigorifera,
potenza assorbita, perdite di carico, ecc…)
>> Verifica del funzionamento in Pompa di Calore (resa
termica, potenza assorbita, ecc…)
>> Verifica dell’intervento delle sicurezze
Quaderno tecnico
n CONTROLLI E SICUREZZE
6
>> Sonda controllo temperatura acqua utenze (situata in
ingresso dello scambiatore)
>> Sonda antigelo che attiva l’allarme antigelo (a riarmo
manuale)
>> Pressostato di alta pressione (a riarmo automatico ad
interventi limitati)
>> Pressostato di bassa pressione (a riarmo automatico
ad interventi limitati)
>> Flussostato meccanico a paletta fornito di serie, a
corredo
>> Valvola di sicurezza alta pressione
>> Protezione sovratemperatura compressore
>> Sezionatore generale
>> Fusibili compressori
>> Contaore
>> Rotazione automatica compressori
>> Flussostato (fornito a corredo)
>> Certificazione Direttiva 97/23 CEE (PED)
>> Selezione Estate/Inverno da ingresso digitale (abilitazione dal controllo a cura del cliente)
>> Controllo evaporazione/condensazione con regolatore di giri ventilatori
n VERSIONI
n ACCESSORI
Consultare la tabella delle configurazioni possibili per
verificare se un’opzione interferisce con altre.
ACCESSORI CIRCUITO FRIGORIFERO
L’unità comprende una pompa di circolazione.
/DS
unità con desurriscaldatori
L’unità, oltre ai componenti della versione base, comprende su ogni circuito frigorifero un condensatore di
recupero a piastre saldobrasate del 20% del calore di
condensazione disposto in serie alla batteria condensante. L’accessorio è disponibile per i modelli senza modulo idraulico.
Tale versione è disponibile anche nell’allestimento HP.
In questo caso nell’installazione dovrà essere prevista
l’intercettazione del circuito acqua del recupero durante
il funzionamento in HP, come indicato nel manuale.
/LN
unità silenziata
L’unità, oltre ai componenti della versione base, prevede
il vano compressori completamente coibentato acusticamente con materiale fonoassorbente e con interposto materiale fonoimpedente.
>> Valvola termostatica elettronica
>> Doppio set point
>> Manometri
>> Rubinetti aspirazione e mandata compressori
ACCESSORI CIRCUITO IDRAULICO
>> Resistenza antigelo
>> Resistenza antigelo (per versione 1P)
ACCESSORI VENTILATORI
>> Ventilatori EC
ACCESSORI ELETTRICI
>> Interfaccia seriale RS485
>> Compensazione del set point in funzione della temperatura aria esterna
>> Arresto dell’unità per temperature inferiori al limite di
funzionamento
>> Singoli contatti puliti di funzionam. (compress., ventil.) Unità base
>> Singoli contatti puliti di funz. (compress., ventil. e
pompa) Unità con pompa
>> Soft-starter elettronico
>> Terminale utente remotato
>> Gestione automatica acqua calda sanitaria
ACCESSORI VARI
>> Rete protezione batteria con filtro metallico
antigrandine
>> Rete protezione batteria in lamiera zincata verniciata
>> Antivibranti in gomma
>> Esecuzione preassemblata
>> Imballo in gabbia di legno
>> Pallet speciale/slitta per spedizione in container
Quaderno tecnico
/1P
unità con pompa
Caratteristiche tecniche
Opzioni
7
Caratteristiche tecniche
VENTILATORI EC
VALVOLA TERMOSTATICA ELETTRONICA
Le unità possono essere abbinate agli innovativi ventilatori assiali EC a corrente continua (Electronically
Commutated) con motore brushless a commutazione
elettronica.
Questi motori con rotore a magneti permanenti garantiscono altissimi livelli di efficienza per ogni condizione di
lavoro e permettono di ottenere un risparmio del 15%
per ventilatore.
Inoltre il microprocessore attraverso un segnale analogico 0-10V inviato ad ogni ventilatore permette il controllo della condensazione tramite regolazione continua
della portata d’aria al variare della temperatura dell’aria
esterna e una conseguente riduzione dell’emissione
sonora.
L’utilizzo di questo accessorio è particolarmente indicato sulle unità che si trovano ad operare in condizioni di
carico termico molto variabile o di modalità di funzionamento variabili, come nel caso della gestione congiunta
di condizionamento e produzione di acqua ad alta temperatura. L’impiego della valvola termostatica elettronica infatti permette di:
>> massimizzare lo scambio termico all’evaporatore
>> minimizzare i tempi di risposta alle variazioni del carico e d icondizioni operative
>> ottimizzare la regolazione del surriscaldamento
>> garantire la massima efficienza energetica
DOPPIO SET POINT
È possibile impostare da microprocessore due temperature di set per la produzione di acqua fredda e per l’acqua calda. Se non diversamente indicati in fase d’ordine
i valore di default per il funzionamento in chiller sono
12/7 °C e 15/10 °C, mentre per il funzionamento in pompa di calore sono 40/45 °C e 35/40 °C. Le temperature
di set dovranno in ogni caso essere sempre compresi
entro i limiti di funzionamento dell’unità.
Il passaggio tra il primo ed il secondo set potrà essere
fatto da tastiera o da ingresso digitale. Per le serie per
le quali non sia possibile avere contemporaneamente
“Selezione estate/inverno da ingresso digitale” e “Doppio
set point da ingresso digitale” il nostro standard prevederà la selezione estate/inverno solo da tastiera, mentre
il Doppio set point rimarrà da ingresso digitale.
Quaderno tecnico
GESTIONE AUTOMATICA ACQUA CALDA SANITARIA
8
Questo accessorio permette all’unità di controllare, attraverso un’apposita sonda, la temperatura all’interno di
un serbatoio di accumulo per l’acqua calda sanitaria e di
gestirne la produzione con logica di priorità.
La pompa di calore opera normalmente sull’impianto
per soddisfare le esigenze di comfort dell’edificio, ma
quando la temperatura dell’acqua all’interno del serbatoio scende al di sotto di una soglia stabilita, il controllo
gestisce la produzione di acqua sanitaria: se l’unità sta
operando come pompa di calore per il riscaldamento
allora viene commutata la valvola a tre vie e modificato
il set point. Se diversamente l’unità sta producendo
acqua refrigerata per il condizionamento, il controllo la
commuta in modalità pompa di calore, le assegna il corretto set point per il sanitario e gira la valvola tre vie nella
posizione opportuna.
Una volta che la temperatura all’interno del serbatoio
dell’acqua sanitaria abbia raggiunto il valore impostato,
l’unità torna automaticamente alla produzione di acqua
per l’impianto di riscaldamento e condizionamento.
L’accessorio comprende la sonda di temperatura da inserire nel serbatoio dell’acqua calda sanitario e i contatti
in morsettiera per il comando di una valvola a tre vie
esterna (non compresa).
CONTROLLO DI CONDENSAZIONE/
EVAPORAZIONE CON REGOLATORE DI GIRI
VENTILATORE
Il controllo a microprocessore dell’unità controlla tutti
i parametri di funzionamento dell’unità e effettua una
regolazione continua della velocità dei ventilatori attraverso un regolatore di giri, al fine di ottimizzare le condizioni operative e l’efficienza dell’unità.
Questa regolazione ha inoltre un effetto di riduzione del
livello di rumorosità dell’unità, infatti le tipiche condizioni nelle quali il controllo andrà a modulare la velocità dei
ventilatori sono quelle notturne e delle mezze stagioni.
Questo fa si che ogni qual volta ve ne sia l’opportunità,
la macchina diminuirà al minimo la velocità dei ventilatori e quindi la rumorosità della macchina.
LOGICA DI REGOLAZIONE AUTO-ADATTABILE
Questa funzione permette al controllo dell’unità di variare dinamicamente il set point dell’acqua in uscita in
funzione dei cicli di funzionamento e di arresto della
macchina: in pratica alzando o abbassando la temperatura di uscita dell’acqua, il controllo evita che gli avviamenti del compressore siano troppo ravvicinati nel tempo, diminuendo il numero di spunti e salvaguardando i
componenti dell’unità.
ON/OFF REMOTO DA INGRESSO DIGITALE
Questa funzione è di serie su tutte le unità e consiste in
un contatto remotabile che consente l’accensione e lo
spegnimento della macchina attraverso un segnale che
può essere portato all’interno dell’edificio o pilotato da
un sistema BMS (Building Management System).
INTERFACCIA RS-485
La sempre maggior diffusione di impianti domotici e
di BMS (Building Management System) ha portato alla
necessità di integrare sotto un’unica supervisione tutte
le componenti impiantistiche. Per rispondere a questa
esigenza l’unità può essere dotata di una scheda seriale
che, utilizzando i protocolli di comunicazione MODBUS
o CAREL, consente la perfetta integrazione della macchina nel “sistema-edificio”.
TERMINALE UTENTE REMOTATO
Destinato ad un utente di tipo professionale, consiste
in una fedele replica del pannello del controllo dal quale e possibile la completa configurazione dell’unità e la
visualizzazione sul display di tutti i parametri. L’accesso
ai parametri avviene tramite l’inserimento di password
che abilitano diversi livelli di accesso.
Il tipo di terminale dipende dal controllo installato
nell’unità.
SOFT-STARTER
Le unità adottano tutti gli accorgimenti e logiche di
funzionamento necessarie a minimizzare le correnti di
spunto. L’accessorio Soft-Starter consente, attraverso un
controllo elettronico dell’avviamento dei motori elettrici, un ulteriore riduzione del 40% delle normali correnti
di spunto.
Il controllo a microprocessore dell’unità è in grado di
effettuare una compensazione del set point in modo dinamico, al variare della temperatura dell’aria esterna. La
compensazione potrà essere positiva o negativa: con la
compensazione positiva all’aumento della temperatura
dell’aria esterna, aumenta anche la temperatura di set
di funzionamento, mentre con quella negativa all’aumento della temperatura dell’aria la temperatura di set
diminuisce. La compensazione può essere fatta sia sul
set point estivo che sul set point invernale (pompe di
calore).
Di default viene impostata la compensazione negativa
sia estate che inverno, ma è possibile cambiare l’impostazione dalla tastiera del microprocessore. Se non
diversamente specificati i valori di default sono quelli
indicati nei grafici sotto riportati.
COMPENSAZIONE ESTIVA - POSITIVA
SET POINT 1
SET POINT 1
SET POINT
POINT 1
1
SET
SET POINT 2
SET POINT 2
SET POINT
SET
POINT 2
2
Caratteristiche tecniche
Questo accessorio permettere il caricamento automatico dell’impianto idraulico, la regolazione della corretta pressione di esercizio, sempre verificabile attraverso
il manometro, e provvede al continuo mantenimento
di tale pressione eventualmente reintegrando l’acqua
mancante.
COMPENSAZIONE SET POINT
in funzione della temperatura aria esterna
17 / 12°C
17 / 12°C
17 / 12°C
5°C
5°C
5°C
12 / 7°C
12 / 7°C
12 / 7°C
25°C
25°CT1
25°CT1
35°C
T235°C
T235°C
T2
T2
T1
T1
Temperatura aria esterna
COMPENSAZIONE ESTIVA - NEGATIVA
SET POINT 2
SET POINT 2
SET POINT
POINT 2
2
SET
17 / 12°C
17 / 12°C
17 / 12°C
5°C
5°C
5°C
SET POINT 1
SET POINT 1
SET
SET POINT
POINT 1
1
25°C
25°CT1
25°CT1
T1
T1
12 / 7°C
12 / 7°C
12 / 7°C
35°C
Temperatura aria esterna
T235°C
T235°C
T2
T2
COMPENSAZIONE INVERNALE - POSITIVA
SET POINT 1
SET POINT 1
SET POINT
SET
POINT 1
1
SET POINT 2
SET POINT 2
SET
SET POINT
POINT 2
2
5°C
5°C
5°C
30 / 40°C
30 / 40°C
30 / 40°C
0°C
0°CT1
0°CT1
T1
T1
40 / 45°C
40 / 45°C
40 / 45°C
15°C
Temperatura aria esterna
T215°C
T215°C
T2
T2
COMPENSAZIONE INVERNALE - NEGATIVA
SET POINT 1
SET POINT 1
SET
SET POINT
POINT 1
1
40 / 45°C
40 / 45°C
40 / 45°C
5°C
5°C
5°C
SET POINT 2
SET POINT 2
SET POINT
POINT 2
2
SET
0°C
0°CT1
0°CT1
T1
T1
15°C
Temperatura aria esterna
T215°C
T215°C
T2
T2
35 / 40°C
35 / 40°C
35 / 40°C
Quaderno tecnico
GRUPPO DI RIEMPIMENTO CON MANOMETRO
9
GRANDEZZA UNITà
50
60
70
60,9
Riscaldamento (Gross values)
Potenza termica nominale
Potenza assorbita riscaldamento
COP
(3)
kW
46,9
53,9
(3), (2)
kW
11,3
12,3
14,2
4,17
4,38
4,30
(3)
Classe di efficienza
Potenza termica nominale
Potenza assorbita riscaldamento
COP
(5)
kW
(5), (2)
kW
(5)
Classe di efficienza
A
A
A
45,9
52,7
59,4
13,9
15,1
17,6
3,29
3,49
3,37
A
A
A
Riscaldamento (EN14511 values)
Potenza termica nominale
(3), (9)
COP
(3), (9)
kW
Dati tecnici della versione base
Classe di efficienza
Potenza termica nominale
(5), (9)
COP
(5), (9)
kW
Classe di efficienza
47,2
54,2
61,3
4,10
4,29
4,21
A
A
A
46,1
53,0
59,8
3,25
3,44
3,32
A
A
A
68,7
Raffredamento (Gross values)
Potenza frigorifera nominale
Potenza assorbita raffreddamento
EER
(1)
kW
53,2
60,5
(1), (2)
kW
16,6
17,7
22,1
3,21
3,41
3,12
3,94
3,94
4,11
E
D
F
39,8
44,7
51,9
(1)
ESEER
Classe di efficienza
Potenza frigorifera nominale
Potenza assorbita raffreddamento
EER
(4)
kW
(4), (2)
kW
(4)
ESEER
Classe di efficienza
15,1
16,1
20,1
2,63
2,78
2,59
3,94
3,94
4,11
D
C
D
Raffredamento (EN14511 values)
Potenza frigorifera nominale
(1), (9)
EER
(5), (9)
kW
ESEER
Classe di efficienza
Potenza frigorifera nominale
(4), (9)
EER
(4), (9)
kW
ESEER
Classe di efficienza
52,9
60,2
68,3
3,14
3,33
3,05
3,62
3,63
3,78
F
E
G
39,6
44,4
51,5
2,57
2,71
2,52
3,62
3,63
3,78
D
C
D
Scroll
Compressore
Scroll
Scroll
Quantità/Circuiti frigoriferi
Tipo
n° / n°
2/1
2/1
2/1
Gradini di parzializzazione
%
0-50-100
0-50-100
0-50-100
Carica olio totale
kg
5,0
6,5
6,5
Carica totale refrigerante
kg
13,8
16,1
19,0
Assiali
Ventilatori
Tipo
Quantità
Portata aria
Assiali
Assiali
n°
1
1
1
m3/h
18.000
17.000
17.000
Piastre
Scambiatore lato utenza
Tipo
Quantità
Piastre
Piastre
n°
1
1
1
Portata acqua
(1)
l/h
8.071
9.273
10.472
Perdita di carico
(1)
kPa
36
39
44
(6)
kPa
144
131
116
Livello di potenza sonora
(7)
dB(A)
81
81
81
Livello di pressione sonora
(8)
dB(A)
53
53
53
Lunghezza
mm
1.078
1.078
1.078
Profondità
mm
1.078
1.078
1.078
Altezza
mm
2.263
2.263
2.263
kg
550
578
589
Modulo idraulico
Prevalenza utile pompa
Rumorosità
Dimensioni e pesi unità base
Peso in funzione
10
(1) Temperatura aria esterna 35°C, acqua ingresso/uscita 23/18°C.
(2) La potenza totale è data dalla somma della potenza assorbita dai compressori e
dai ventilatori
(3) Temperatura aria esterna 7°C BS, 6°C BU, Acqua ingresso/uscita 30/35 °C.
(4) Temperatura aria esterna 35°C, acqua ingresso/uscita 12/7°.
(5) Temperatura aria esterna 7°C BS, 6°C BU, Acqua ingresso/uscita 40/45 °C.
(6) Nella versione 1P
(7) Livelli di potenza sonora calcolati secondo ISO 3744 alle condizioni di funzionamento in Pompa di Calore acqua 30/35°C aria 0°C
(8) Livelli di pressione sonora riferiti ad 10 metri di distanza dall’unità in campo libero
secondo la normativa ISO 3744
dati tecnici della versione base
H
DR
D
DF
LL
L
LR
VERSIONE BASE E 1P
50
60
70
L
Lunghezza
mm
H
1.078
D
Profondità
mm
1.078
H
Altezza
mm
2.263
DR
W
Peso in funzione
578
D
kg
(1)
550
589
DF
SPAZI DI RISPETTO
LL
50
L
60
LR
LL
Laterale sinistro
(2)
LR
Laterale destro
(2)
mm
800
DF
Frontale
(2)
mm
300
DR
Posteriore
(2)
mm
300
mm
70
300
(1) Il peso riportato è indicativo e può variare in funzione dell’allestimento dell’unità
(2) Gli spazi di rispetto sono indicati considernado il lato con i ventilatori come frontale
SOLO RAFFREDDAMENTO
SOLO RISCALDAMENTO
60
Temperatura di uscita acqua utenza [°C]
Temperatura di uscita acqua utenza [°C]
+20
+15
+12
+10
+5

0
-5
55
50
45
40
36
35
30
25
-8
-15
-10
-5
0
+5
+10
+15
+20
+25
+30
Temperatura aria esterna [°C]
+35
+40
+45
+46
+50
+55
-15
-10
-5
0
+10
+5
+15
+20
+25
+30
+35
+40
+8
Temperatura aria esterna [°C]
Quaderno tecnico
Il salto termico allo scambiatore lato utenza deve essere compreso tra 3°C e 5°C
: in questa zona l’unità può operare solo con acqua glicolata lato evaporatore
11
VERSIONE BASE
50
19,5
21,5
25,1
34,5
44,5
46,5
kW
Corrente massima assorbita
(2)
A
114
135
143
(68)
(81)
(86)
50
60
70
(3)
A
VERSIONE 1P O 1PS
Potenza massima assorbità
(1)
kW
20,9
22,9
26,5
Corrente massima assorbita
(2)
A
37,2
47,2
49,2
116
137
145
(70)
(82)
(87)
50
60
70
Corrente massima allo spunto
Dati elettrici della versione base
70
Potenza massima assorbità
Corrente massima allo spunto
12
60
(1)
(3)
A
ALIMENTAZIONE ELETTRICA
Alimentazione elettrica standard
V/ph/Hz
400/3N~/50
Tutti i dati indicati si riferiscono all’unità con alimentazione standard
(1) Potenza elettrica che deve essere disponibile dalla rete elettrica per il funzionamento dell’unità
(2) Corrente alla quale intervengono le protezioni interne dell’unità. Questo valore non viene mai superato e deve essere utilizzato per il dimensionamento della linea e delle
relative protezioni (riferirsi allo schema elettrico fornito con le unità).
(3) Corrente di spunto massima calcolata considerando la partenza del compressore con potenza maggiore e la massima corrente assorbita da tutti gli altri dispositivi. Il valore
tra parentesi si riferisce alle unità dotate di softstater (optional).
I valori e le immagini presentati all’interno del documento sono indicativi e potranno essere modificati dal Costruttore senza alcun obbligo di preavviso. Per qualunque ulteriore
informazione si faccia riferimento alla specifica documentazione. La riproduzione anche parziale è vietata..
TEMPERATURA ARIA ESTERNA [°C]
50
60
70
To
[°C]
25
Pf
30
Pe
Pf
35
Pe
Pf
40
Pe
Pf
43
Pe
Pf
Pe
5
43,8
10,9
41,2
12,2
38,3
13,7
35,2
15,3
33,3
16,4
6
45,1
11,0
42,4
12,3
39,5
13,8
36,3
15,4
34,3
16,5
7
46,4
11,2
43,6
12,4
39,8
13,9
37,5
15,5
35,4
16,6
8
47,7
11,3
44,9
12,5
41,8
14,0
38,5
15,6
36,4
16,7
9
49,0
11,4
46,1
12,7
43,0
14,1
39,6
15,7
37,5
16,8
10
50,3
11,5
47,4
12,8
44,2
14,2
40,8
15,9
38,6
16,9
13
54,4
11,8
51,3
13,1
47,9
14,6
44,2
16,2
41,8
17,3
14
55,8
12,0
52,6
13,3
49,1
14,7
45,4
16,4
43,0
17,4
15
57,2
12,1
53,9
13,4
50,4
14,9
46,5
16,5
44,1
17,6
16
58,6
12,2
55,3
13,5
51,6
15,0
47,7
16,6
45,2
17,7
17
60,0
12,4
56,6
13,7
52,9
15,2
48,9
16,8
46,4
17,9
18
61,5
12,5
58,0
13,8
53,2
15,3
50,2
16,9
47,6
18,0
5
49,3
11,8
46,7
13,1
43,9
14,6
40,8
16,3
38,7
17,5
6
50,7
11,9
48,1
13,2
45,2
14,7
42,0
16,4
39,9
17,6
7
52,2
12,0
49,4
13,3
44,7
14,8
43,3
16,6
41,2
17,7
8
53,7
12,1
50,9
13,4
47,8
14,9
44,5
16,7
42,4
17,9
9
55,1
12,2
52,3
13,5
49,2
15,1
45,8
16,8
43,6
18,0
10
56,6
12,3
53,7
13,7
50,5
15,2
47,1
16,9
44,9
18,1
13
61,1
12,8
58,0
14,1
54,6
15,6
51,0
17,4
48,6
18,5
14
62,7
12,9
59,5
14,2
56,0
15,8
52,3
17,5
49,9
18,7
15
64,2
13,1
60,9
14,4
57,4
15,9
53,6
17,7
51,2
18,9
16
65,8
13,2
62,4
14,6
58,8
16,1
55,0
17,8
52,5
19,0
17
67,4
13,4
64,0
14,7
60,3
16,3
56,3
18,0
53,8
19,2
18
69,0
13,6
65,5
14,9
60,5
16,5
57,7
18,2
55,1
19,4
5
57,3
14,8
53,8
16,5
50,1
18,5
46,0
20,7
43,5
22,1
6
58,9
14,9
55,3
16,7
51,5
18,6
47,4
20,8
44,8
22,3
7
60,5
15,1
56,9
16,8
51,9
18,8
48,8
21,0
46,1
22,5
8
62,2
15,2
58,5
17,0
54,5
18,9
50,2
21,2
47,4
22,6
9
63,8
15,4
60,1
17,1
56,0
19,1
51,6
21,3
48,8
22,8
10
65,5
15,6
61,7
17,3
57,5
19,3
53,0
21,5
50,1
23,0
13
70,7
16,1
66,6
17,8
62,1
19,8
57,3
22,0
54,2
23,5
14
72,4
16,2
68,2
18,0
63,7
20,0
58,8
22,2
55,6
23,7
15
74,2
16,4
69,9
18,2
65,3
20,2
60,2
22,4
57,0
23,9
16
76,0
16,6
71,6
18,4
66,9
20,4
61,7
22,6
58,4
24,1
17
77,8
16,8
73,4
18,6
68,5
20,6
63,2
22,8
*
*
18
79,7
17,0
75,1
18,8
68,7
20,8
64,8
23,0
*
*
Rese in raffreddamento
Modello
Pf: potenza frigorifera [kW]
Pe: potenza elettrica assorbita dai compressori [kW]
To: temperatura acqua uscita evaporatore [°C]
13
TEMPERATURA ACQUA INGRESSO/USCITA AL CONDENSATORE [°C]
Modello
Rese in riscaldamento
50
60
70
Ta
[°C]
RH
%
25/30
Pt
Pt
40/45
Pe
Pt
50/55
Pe
Pt
Pe
-15
90
27,2
8,7
27,1
9,8
*
*
*
*
-10
90
31,2
8,8
31,1
9,9
31,0
12,6
*
*
-7
90
33,9
8,8
33,7
9,9
33,4
12,6
*
*
-5
80
35,4
8,8
35,1
9,9
34,7
12,6
*
*
-2
80
38,2
8,8
37,9
9,9
37,4
12,7
37,2
16,2
0
80
40,3
8,8
39,9
10,0
39,3
12,7
38,8
16,2
2
80
42,3
8,8
41,9
10,0
41,0
12,7
40,5
16,2
5
80
45,4
8,9
44,9
10,0
44,1
12,7
43,2
16,1
7
80
47,8
8,9
46,9
10,0
45,9
12,7
45,0
16,1
10
70
50,1
8,9
49,5
10,0
48,4
12,7
47,2
16,1
15
70
56,5
9,0
55,8
10,1
54,0
12,7
52,3
16,1
20
70
63,5
9,1
62,7
10,1
60,7
12,7
58,1
16,1
-15
90
31,4
9,7
31,2
10,9
30,8
14,1
*
*
-10
90
35,9
9,8
35,7
11,0
35,3
14,0
*
*
-7
90
39,0
9,8
38,8
11,0
38,3
14,0
*
*
-5
80
40,6
9,8
40,3
11,0
39,9
14,0
*
*
-2
80
43,8
9,8
43,6
11,0
43,0
13,9
42,3
17,9
0
80
46,2
9,8
45,8
11,0
45,1
13,9
44,3
17,9
2
80
48,5
9,8
48,1
11,0
47,1
13,9
46,3
17,8
5
80
52,1
9,9
51,7
11,0
50,6
13,9
49,5
17,7
7
80
55,0
9,9
53,9
11,0
52,7
13,8
51,7
17,7
10
70
57,6
9,9
57,0
11,1
55,7
13,8
54,3
17,6
15
70
65,3
10,0
64,1
11,2
62,2
13,9
60,4
17,6
20
70
73,7
10,2
72,5
11,3
69,6
14,0
67,1
17,6
-15
90
35,5
11,2
35,4
12,7
*
*
*
*
-10
90
40,7
11,3
40,5
12,8
40,4
16,3
*
*
-7
90
44,0
11,3
43,8
12,8
43,5
16,3
*
*
-5
80
45,9
11,3
45,6
12,8
45,3
16,3
*
*
-2
80
49,7
11,4
49,1
12,8
48,6
16,3
48,5
20,9
0
80
52,1
11,4
51,7
12,8
51,0
16,4
50,6
20,9
2
80
55,0
11,4
54,5
12,9
53,4
16,4
52,6
20,9
5
80
58,7
11,4
58,2
12,9
57,1
16,4
56,1
20,9
7
80
62,0
11,4
60,9
12,9
59,4
16,4
58,6
20,9
10
70
65,1
11,5
64,4
12,9
62,7
16,4
61,2
20,8
15
70
73,3
11,6
72,2
13,0
70,2
16,4
67,8
20,8
20
70
82,8
11,7
81,6
13,1
78,7
16,4
75,3
20,8
Pt: potenza termica [kW]
Pe: potenza elettrica assorbita dai compressori [kW]
Ta: temperatura aria ingresso all’evaporatore a bulbo secco [°C]
RH: umidità relativa aria ingresso all’evaporatore [%]
Tutti i dati sono riferiti alle versioni base
14
30/35
Pe
UNITÀ STANDARD
BANDE D’OTTAVA A 10m [dB]
Modello
63 Hz
Lw
Lp
125 Hz
Lw
Lp
250 Hz
Lw
Lp
500 Hz
Lw
Lp
TOTALE [dB(A)]
1000 Hz
2000 Hz
4000 Hz
8000 Hz
Lw
Lw
Lw
Lw
Lp
Lp
Lp
Lp
Lw
Lp
50
73
45
72
44
76
48
77
49
76
48
73
45
70
42
65
37
81
53
60
73
45
72
44
76
48
77
49
76
48
73
45
70
42
65
37
81
53
70
73
45
72
44
76
48
77
49
76
48
73
45
70
42
65
37
81
53
Livelli sonori
Lw: Livelli di potenza sonora calcolati secondo ISO 3744 alle condizioni di funzionamento in Pompa di Calore: acqua 30/35°, aria 0° Lp: valori di pressione sonora rilevati a 10 m di distanza dall’unità in campo libero secondo la normativa ISO 3744.
15
Dimensionali
&/&3(:$"-MAX .550-60-70
SD00043E
16
dimensionali
Quaderno tecnico
&/&3(:$"-MAX.5 50-60-70
SD00043E
17
n POSIZIONAMENTO
n COLLEGAMENTI IDRAULICI
>> Osservare scrupolosamente gli spazi di rispetto indicati a catalogo.
>> Verificare che non vi siano ostruzioni sull’aspirazione
della batteria alettata e sulla mandata dei ventilatori.
>> Posizionare l’unità in modo da renderne minimo l’impatto ambientale (emissione sonora, integrazione
con le strutture presenti, ecc.).
>> Sfiatare accuratamente l’impianto idraulico, a pompe
spente, agendo sulle valvoline di sfiato. Questa procedura è particolarmente importante in quanto anche
piccole bolle d’aria possono causare il congelamento
ell’evaporatore.
>> Scaricare l’impianto idrico durante le soste invernali
o usare appropriate miscele anticongelanti. Nel caso
di brevi periodi di fermata dell’unità è consigliata l’installazione della resistenza antigelo sull’evaporatore e
la circuiteria idraulica.
>> Realizzare il circuito idraulico includendo i componenti indicati negli schemi raccomandati (vaso di
espansione, flussostato, serbatoio d’accumulo, valvole di sfiato, valvole di intercettazione, giunti antivibranti, ecc. Vedere manuale uso installazione e
manutenzione).
>> Collegare il flussostato nelle unità per le quali viene
fornito a corredo, seguendo scrupolosamente le instruzioni allegate alle unità stesse.
Consigli pratici per l’installazione
n COLLEGAMENTI ELETTRICI
18
>> Consultare sempre lo schema elettrico allegato, ove
sono sempre riportate tutte le istruzioni necessarie
per effettuare i Collegamenti elettrici.
>> Dare tensione all’unità (chiudendo il sezionatore), almeno 12 ore prima dell’avviamento, per permettere
l’alimentazione delle resistenze del carter.
>> Non togliere tensione alle resistenze durante i brevi
periodi di fermata dell’unità.
>> Prima di aprire il sezionatore fermare l’unità agendo
sugli appositi interruttori di marcia, o in assenza, sul
comando a distanza.
>> Prima di accedere alle parti interne dell’unità, togliere
tensione aprendo il sezionatore generale.
>> La linea di alimentazione deve essere protetta secondo quanto previsto dalle normative in vigore.
>> Collegamenti elettrici da effettuare: cavo di potenza
tripolare + terra, oppure cavo tripolare + neutro + terra; consenso esterno;riporto allarme a distanza.
n AVVIAMENTO E MANUTENZIONE
Attenersi scrupolosamente a quanto indicato nel manuale di uso e manutenzione. Tali operazioni devono
comunque essere effettuate da personale qualificato.
Salvo modifiche tecniche.
Via Brennero 56
37026 Balconi di Pescantina (VR)
Tel. 045 6768999
Fax 045 6700412
www.viessmann.com
'B Energycal Max MT 0/2013
Viessmann S.r.l.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement