Elpro_DUBOX101_user_manual_ita

Elpro_DUBOX101_user_manual_ita
BROADCAST s. r. l.
DUBOX 101
VIDEO AND STEREO AUDIO DISTRIBUTION BOX
by ELPRO R & D dept.
PRODUCT INFORMATION & MANUAL SERVICE
Ed.1 Nov.'89
1
INDICE
1. GENERALITA'
2. CARATTERISTICHE FISICHE
3. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI
4. STRUTTURA LOGICA
5. DATI TECNICI
6. TARATURA E CONTROLLI
7. INSTALLAZIONE E CONTROLLI FUNZIONALI
8. SCHEMI ELETTRICI E TOPOLOGICI
La ELPRO si riserva la facoltà di modificare le caratteristiche del prodotto.
Ogni altro diritto è riservato.
Il contenuto della presente product information è
di proprietà della ELPRO s.r.l. di Torino.
La presente pubblicazione consta di 21 pagine.
2
1. GENERALITA'
L'unità elettonica DUBOX 101 può essere utilizzata per la distribuzione di un segnale
video in banda base e del suo audio, stereofonico, verso un massimo di 10 destinazioni
diverse.
Particolarmente indicata per la connessione ad apparati video commerciali, può essere
utilizzata tuttavia per la distribuzione di segnali in generale (monitoria, ecc.). Le sue
caratteristiche generali coprono le esigenze broadcast. Uno dei canali audio può inolte
indifferentemente essere adibito al transito di segnali di TIME CODE SMPTE,
preziosi in caso di editing di videotapes.
L'unità DUBOX 101 è altresì munita di ingresso differenziale sia per l'audio che per il
video , in modo da neutralizzare eventuali effetti di hum indotto, sempre possibili
quando vengono connessi fra loro diversi apparati.
E' possibile infine variare i livelli dei segnali in transito, al fine di adattare al meglio la
funzionalità dell'apparato.
3
2. CARATTERISTICHE FISICHE
L'unità elettronica DUBOX 101 si presenta sotto forma di "rack 19" standard 1 unità,
profondità 120 mm.
Sul pannello frontale trovano posto l'interruttore di alimentazione, il led di
accensione, ed i tre fori per le regolazioni di livello, separate per il video e i due canali
audio.
Sul pannello posteriore trovano invece posto i 12
connettori tipo BNC per il collegamento dei segnali video e i 24 connettori tipo RCAsocket per i segnali audio.
Completano il pannello il portafusibili e il cavo
di alimentazione rete.
Le dimensioni sono:
Altezza
Larghezza
Profondità
44 mm
483 mm
120 mm
Peso
2.8 Kg
4
3.DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI
L'unità elettronica DUBOX 101 consente il collegamento di una sorgente video e del
suo
audio,a più utilizzatori,mantenendo il rispetto delle impedenze
caratteristiche e del livello dei segnali di ciascun apparato.
L'unità è suddivisa in circuiti di ingresso ed in circuiti di uscita, video ed audio.
Il circuito di ingresso video permette il collegamento in cascata di una stessa sorgente
a più apparati DUBOX, oppure ad un altro utilizzatore.
All'uopo sono presenti sul pannello posteriore due prese BNC denominate IN ; il
segnale da distribuire sarà portato ad una di esse, ma sarà ancora disponibile sull'altra,
che andrà considerata come uscita di loop. Se non verrà
impiegata dovrà essere
terminata a 75 ohm.
In nessun caso si potranno connettere due sorgenti ai due ingressi IN.
L'ingresso è inoltre di tipo differenziale,per cui è possibile qualsiasiconnessione fra
gli apparati operanti con la DUBOX senza incorrere in disturbi generati da eventuali
loop di massa risultanti.
Questa filosofia è stata mantenuta anche pergli ingressi audio in modo da facilitare al
massimo le connessioni.
La banda passante delle sezioni audio è stata inoltre dimensionata in modo da
consentire il transito di informazioni TIME CODE SMPTE, utilizzate da alcuni
apparati per editoria elettronica.
I circuiti di uscita sono invece dimensionati per alimentare contemporaneamente 10
apparati audio e video; tali circuiti sono del tipo "caricati in sorgente" onde ottenere il
massimo disaccoppiamento possibile fra i vari apparati asserviti dalla DUBOX.
L'impedenza caratteristica per le sezioni video è standard a75 ohm sia per l'ingresso
che per le uscite, mentre per l'audio l'ingresso presenta una impedenza > 20 K ,e le
uscite una impedenza normalizzata a 600 ohm.
5
4.0 STRUTTURA LOGICA
La macchina DUBOX 101 ha la seguente struttura logica:
4.1 Sezione Video
Il segnale dall'ingresso a 75 ohm viene portato ad un amplificatore differenziale, che
isola eventuali disturbi di modo comune. Da qui un attenuatore resistivo
permettelaregolazione
6
del guadagno della sezione video (quando connessa ad apparati con impedenza
normalizzataa 75 ohm) tra - 3dBe + 3 dB; con il trimmer in posizione centrale si
ottieneunguadagnodi 0 dB.
Dall'attenuatore il segnale viene inviato ad un buffer di uscita che alimenta la rete di
adattamento di impedenza. Quest'ultima fornisce per ogni uscita una impedenza di
75ohm ed impedisce che eventuali segnali di disturbo ricondotti ad unauscitapossano
propagarsianche alle altre.
4.2 Sezione Audio Left
L'impostazione circuitale delle sezioni audio è sostanzialmente identica a quella video.
Anche in questo caso il segnale d'ingresso viene portato ad un amplificatore
differenziale, per la neutralizzazione di eventuali disturbi di modo comune
(tipicamente ronzii).
L'impedenza presentata dagli ingressi è superiore a 20 K. Il partitore
resistivo
seguente fornisce (qualora si abbia una impedenza di uscita della sorgente e di ingresso
dell'utilizzatoredi 600 ohm) una variazione di guadagno complessiva tra- 6 dB e+ 6
dB; a regolazione in posizione centrale si ottengono 0 dB.
Qualora si connette la DUBOX 101 ad apparati ad impedenza diversa da600 ohm
(tipicamente utilizzatori conimpedenza superiore) eventuali incrementi indesiderati di
livello audio possono essere corretti mediante il trimmer di regolazione.
Dall'attenuatore il segnale viene condotto ad un buffer che alimenta la rete di
adattamento impedenza. Quest'ultima lavora in modo del tutto simile a quella video,
fornendo per ogni uscita una impedenza normalizzata a600 ohm. Anche in questo caso
disturbi ricondotti alle uscite vengono neutralizzati.
4.3 Sezione Audio Right
E' del tutto identica alla sezione Left, per cui vedere paragrafo 4.1.
Particolarmente curata è stata la schermatura, necessaria ad evitare interferenze
qualora uno dei canali audio venga adibito al transito dei
segnali TIME CODE SMPTE.
4.4 Alimentatore
Fornisce le tensioni di alimentazione stabilizzate per l'intero apparato.
La tensione di rete dovrà essere compresa fra 185 e 250 V a 50 o 60 Hz.
Il consumo massimo dell'apparecchiatura è 10 W.
7
5.0 DATI TECNICI
Le tensioni espresse in dBm sono riferite a 0.775 Vrms, pari a 0 dBm.
Uscite audio caricate con 600 ohm.
Misure di rumore effettuate senza filtri di pesatura.
Misure sezione video con guadagno su 0dB , segnale 1 Vpp e uscite caricate con 75
ohm.
- GENERALI
Consumo
9.5 VA tipico
Dimensioni
482 x 44 x 120
Peso
2.8 Kg
- SEZIONE VIDEO
Accoppiamento
in ingresso
AC
Input Ret loss
40 dB a 5 MHz
Input Level
1 Vpp, 2 Vpp max
Uscite(10)
75ohm, terminate in sorgente
Regolazione
guadagno
+ 3 dB
Max residuo
DC in uscita
+ 20 mV
Livello nominale
uscita
1 Vpp
Risposta in
frequenza
Distorsione
differenziale
guadagno
- 0.1 dB da 10 Hz a 7 MHz
- 0.3 dB a 9 MHz
: 0.5 % max a 4.43 MHz
8
Distorsione
differenziale fase
: 0.5° max a 4.43 MHz
Distorsione
livello onda
quadra 50 Hz
: <2%
Ritardo di gruppo
: 17 ns
Rumore (Hum+noise)
Interferenza audio
left + right / video
: < - 82 dBm
: - 85 dB a 150 KHz
- SEZIONE AUDIO
Impedenza
di ingresso
: 20 Kohm
Saturazione ingresso
(guadagno= - 6 dB)
CMRR a 16 KHz
Impedenza
di uscita
: + 20 dBm
: > 62 dB
: 600 ohm,terminata
in sorgente
Livello max uscita
: + 14 dBm su carico
di 600 ohm
Regolazione guadagno
: + 6 dB
Risposta
in frequenza
: - 0.5 dB da 10 Hz a
65 KHz
- 3 dB a 150 KHz
Distorsione Armonica
: < 0.015 % da 10 Hz a
65 KHz
Rumore (hum+noise,
guadagno = 0 dB)
Interferenza
right-left
Interferenza
video/audio, L o R
: - 88 dBm
: - 80 dB
: - 86 dB
9
7.0 INSTALLAZIONE E CONTROLLI FUNZIONALI
7.1 Installazione
L'installazione dell'unità DUBOX 101 non presenta particolari difficoltà. E'
consigliabile tuttavia attenersi a quanto segue :
- connettere l'uscita video della Vs. sorgente (registratore, videocamera, ecc.) con uno
degli ingressi IN video sulla DUBOX 101, utilizzando un cavo terminato in
BNC maschio 75ohm. All'ingresso rimasto libero si può connettere un
utilizzatore (p.e. monitor, o altra DUBOX); in
caso rimanga libero, chiudere con un terminatore BNC maschio 75 ohm.
L'applicazione di quest'ultimo è consigliata, poichè permette una miglior qualità del
segnale, oltre che garantirne un corretto livello in tensione.
- Connettere l'ingresso dei Vs. utilizzatori (registratori, monitor, ecc.) ad una delle 10
uscite video, denominate OUT.
Utilizzare un cavo terminato BNC maschio.
- Connettere l'uscita Audio stereo della Vs. sorgente, o Audio + TC SMPTE, agli
ingressi IN L e IN R mediante cavetto teminato maschio pin-jack tipo RCA ; il
secondo ingresso, da connettere ad ulteriori utilizzatori (p.e. Monitor Audio, o
altra DUBOX), se non usato,può essere lasciato libero.
- Connettere l'ingresso dei Vs. utlizzatori (registratori, amplificatori BF, ecc.) ad una
delle 10 uscite L ed R Audio, denominate OUT.
Utilizzarecavo terminato maschio pin-jack tipo RCA.
- Se l'impedenza di ingresso del Vs. utilizzatore è superiore a 600 ohm, si avrà
sull'uscita un incremento di segnale pari, al massimo, a 6 dB. (Qualora
l'impedenza di ingresso sia > 10 Kohm).
Si può comunque ancora regolare il livello agendo sul trimmer di guadagno posto sul
frontale.
- Connettere la spina di alimentazione ad una presa 220 V, 50/60 Hz, ed accendere
l'unità tramite l'interruttore posto sul frontale dell'apparato.
10
7.2 Controlli funzionali
In caso di mancato funzionamento, operare nell'ordine i seguenti controlli :
- verificare che, ad apparecchio acceso, il led verde sopra l'interruttore sia acceso.
- In caso negativo, staccare la spina dalla presa di alimentazione e verificare l'integrità
del fusibile. Eventualmente sostituire con altro
dello dello stesso tipo (315 mAT).
- Controllare attentamente i collegamenti, in particolare quelli relativi al doppio
ingressoIN video.
- Se disponete di monitor, liberate l'ingresso video non occupato dalla sorgente e
connettetelo al monitor : a sorgente attivata dovrà esservi segnale, anche con
l'apparato DUBOX spento. In caso contrario, verificare i collegamenti.
- Se riscontrate segnale, spostate il cavo che va al monitorsuuna delle usciteeaccendete
l'apparato DUBOX : il segnale dovrà essere presente anche in uscita e quindi
sul monitor.
- Tali controlli andranno ripetuti per la parte audio, utilizzando la stessa procedura.
Unavolta riscontrata la presenza di segnale in uscita, l'apparato DUBOX può ritenersi
funzionante.
La ELPRO non si assume alcuna responsabilità
per danni dovuti all'uso, anche corretto, dei suoi prodotti.
11
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising