manuals 554422-a-data-di-edizione

LAVATRICI IGIENICHE A BARRIERA AD
ALTO NUMERO DI GIRI CON CENTRIFUGA
18kg
24kg
MANUALE ORIGINALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE
ED USO DELLA MACCHINA
554422 A
Data di emissione: 22.3.2013
Indice
Indice
ISTRUZIONI DI SICUREZZA ........................................................................................................................4
USO ................................................................................................................................................................8
Symboli sulla macchina...............................................................................................................................8
Prima del lavaggio.....................................................................................................................................10
Caricamento del bucato nella lavatrice .....................................................................................................10
Aggiunta dei detersivi ................................................................................................................................12
Selezione del programma .........................................................................................................................12
Elenco dei programmi di lavaggio .............................................................................................................13
AVVIO DELLA MACCHINA ..........................................................................................................................14
Fine del ciclo di lavaggio ...........................................................................................................................14
INTERRUZIONE DELL’EROGAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA .............................................................14
Come aprire la porta in caso di guasto .....................................................................................................14
PROCEDURA DI ELIMINAZIONE DEI GUASTI ..........................................................................................15
DATI TECNICI ..............................................................................................................................................17
Macchine 18-24 kg / 40-55 lb....................................................................................................................18
INSTALLAZIONE ..........................................................................................................................................21
Trasporto e apertura imballaggio ..............................................................................................................21
Collocazione nella barriera igienica ..........................................................................................................22
Collocazione nella barriera igienica munita di coperture – secondo le esigenze .....................................23
Installazione meccanica ............................................................................................................................25
Installazione meccanica – versione con il sistema di pesatura (secondo le esigenze) ............................26
Attacco dell’acqua .....................................................................................................................................27
Attacco dello scarico .................................................................................................................................28
Scarico sotto la macchina (standard)........................................................................................................28
Scarico dalla parte laterale (secondo le esigenze) ...................................................................................29
Canale – tubo principale di scarico ...........................................................................................................31
Attacco dell’aerazione ...............................................................................................................................31
Collegamento del vapore ..........................................................................................................................31
Attacco del dosaggio di detersivo liquido ..................................................................................................32
Collegamento elettrico del dosaggio del detersivo liquido ........................................................................33
Connessione elettrica................................................................................................................................34
Generale....................................................................................................................................................34
Interruttore differenziale - Residual current device (RCD) ........................................................................35
Protezione dell’alimentazione ...................................................................................................................35
Cavo di alimentazione ...............................................................................................................................35
Messa a terra della macchina e collegamento protettivo..........................................................................36
Più macchine monofase in parallelo .........................................................................................................37
MANUTENZIONE E REGOLAZIONE...........................................................................................................38
Controllo e manutenzione quotidiana........................................................................................................38
Controllo e manutenzione ogni tre mesi....................................................................................................38
Controllo e manutenzione ogni sei mesi ...................................................................................................39
Regolazione dell’interruttore di sicurezza .................................................................................................39
Sostituzione e tensionatura della cinghia..................................................................................................39
Lubrificazione ............................................................................................................................................40
Filtri dell’acqua ..........................................................................................................................................41
Momenti di serraggio.................................................................................................................................41
Sostituzione dei fusibili della lavatrice.......................................................................................................41
PROBLEMI E GUASTI..................................................................................................................................42
Sblocco di emergenza della porta.............................................................................................................42
Messaggi di errore visualizzati sul display ................................................................................................42
Elenco dei pezzi di ricambio consigliati.....................................................................................................42
DISABILITAZIONE DELLA MACCHINA DALL´ESERCIZIO ........................................................................43
Scollegamento della macchina .................................................................................................................43
Smaltimento della macchina (eliminazione)..............................................................................................43
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
3
Istruzioni di sicurezza
Istruzioni di sicurezza
AVVERTENZA – CONSERVARE LE PRESENTI ISTRUZIONI PER LE FUTURE
CONSULTAZIONI.
Il mancato rispetto delle istruzioni può portare ad un utilizzo scorretto della macchina, può
causare incendi, infortuni o decessi e/o danni agli impianti della lavanderia e/o della
macchina.
AVVERTENZA – Prima di utilizzare la macchina, leggere attentamente LE IMPORTANTI
ISTRUZIONI DI SICUREZZA. L’uso scorretto della macchina può causare incendi, scosse
elettriche o infortuni gravi o decessi, nonché gravi danni alla macchina.
 La presente versione del manuale è una traduzione della versione originale in inglese. Senza la versione
originale, le presenti istruzioni non sono complete.
 Prima dell’installazione, dell’uso e della manutenzione della macchina, leggere attentamente tutte le istruzioni,
ossia il presente "Manuale di installazione, manutenzione ed uso della macchina”, il “Manuale di
programmazione” e il “Catalogo dei pezzi di ricambio”. Il Manuale di programmazione e il Catalogo dei pezzi di
ricambio non sono forniti insieme alla macchina, ma vanno richiesti al fornitore / al produttore.
 Procedere secondo le istruzioni riportate nei manuali e conservarli in un luogo adatto nei pressi della macchina
per le future consultazioni.
 Le istruzioni di sicurezza, contenute nei manuali e destinate agli addetti alla macchina, devono essere stampate e
affisse in modo visibile nella lavanderia, nei pressi della macchina.
 La lavatrice con centrifuga è destinata solo al lavaggio di tessuti, qualsiasi altro oggetto può danneggiare
la macchina o provocare infortuni.
 Se la macchina viene utilizzata per altre tecnologie, rispettare le istruzioni e le avvertenze per prevenire gli
infortuni.
 Il produttore non si assume la responsabilità per il danneggiamento di tessuti causati da procedure di
lavaggio inadatte.
 Rispettare sempre le istruzioni e/o le avvertenze riportate sui tessuti e utilizzare i detersivi indicati dai
produttori.
 La macchina deve essere impostata conformemente alle istruzioni. Lo scarico, il carico, le connessioni
elettriche, la ventilazione, la messa a terra e le altre connessioni vanno eseguite secondo il Manuale di
installazione e conformemente alle norme locali; le connessioni devono essere eseguite da persone
adeguatamente qualificate.
 Durante la connessione alla rete elettrica locale (TT / TN / IT, ...), devono essere rispettate le norme in
vigore. Potrebbe non essere sempre possibile collegare gli impianti nella versione standard alle reti
elettriche IT. Contattare il proprio fornitore.
 Tutti i tipi di macchina sono prodotti secondo la Direttiva europea sulla compatibilità elettromagnetica (EMC).
Possono essere utilizzati solo negli spazi corrispondenti alla classe di compatibilità elettromagnetica della
macchina (tutte le macchine sono conformi almeno alla classe A – ambiente industriale). Per motivi di
sicurezza è necessario rispettare la distanza minima di sicurezza dagli impianti elettrici o elettronici sensibili.
 Non modificare l'impostazione dei parametri del convertitore di frequenza. Potrebbero verificarsi infortuni gravi, incendi,
danneggiamenti alla macchina, ecc.
 Durante il trasporto e l’immagazzinamento, non esercitare troppa forza sull’imballaggio, perché i componenti
della macchina posti lungo i bordi dell’imballaggio stesso potrebbero essere danneggiati.
 Utilizzare esclusivamente conduttori di rame. La macchina deve essere collegata ad un'alimentazione a cui non è collegata
l'illuminazione o le prese.
 Qualsiasi modifica all’installazione, non descritta nel manuale di installazione, deve essere approvata dal
fornitore o dal produttore. In caso contrario sia il fornitore che il produttore non si assumeranno la
responsabilità per gli eventuali infortuni degli addetti o i danni ai beni. Gli interventi e le modifiche alla
struttura della macchina non sono consentiti e il produttore in tali casi non si assume alcuna responsabilità.
 La lavatrice con centrifuga deve essere installata su una superficie piana. In caso contrario, può vibrare durante
la centrifuga e, nonostante la macchina sia munita di interruttore a vibrazione, essa potrebbe danneggiarsi in
modo grave e causare infortuni agli addetti.
 Non avviare la macchina se non sono state rimosse le staffe di trasporto. La lavatrice dovrebbe essere provata prima
dell’uso.
 È possibile che nella lavatrice nuova siano rimaste impurità residue del processo di produzione. Dette
impurità residue possono sporcare il bucato. Per questo motivo, prima di cominciare a lavare il bucato,
eseguire almeno un lavaggio a caldo di strofinacci o bucato vecchio.
4
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Istruzioni di sicurezza
 Tenere pulita la macchina e lo spazio intorno ad essa, tenere la macchina lontana da materiali
infiammabili.
 L’utilizzo di ipoclorito provoca corrosione, che può causare, in alcuni casi, guasti ai componenti.
 La garanzia della macchina non può essere riconosciuta in caso di corrosione dovuta al cloro e ai suoi
composti.
 La macchina non va utilizzata in un ambiente che può creare un’atmosfera esplosiva all’interno della macchina.
 Non esporre la macchina alle intemperie, alle temperature eccessivamente alte o basse e all’umidità.
 Non depositare materiali infiammabili nei pressi della macchina. Delimitare la zona di pericolo nella
lavanderia e impedire l’accesso a tale zona, se la macchina è in funzione.
 Non lavare il bucato già pulito, lavato, inumidito o macchiato di benzina, detersivi per lavaggio a secco o altre
sostanze infiammabili o esplosive, in quanto liberano vapori che potrebbero causare incendi o esplosioni. Tali tessuti
vanno prima lavati a mano e poi lasciati asciugare.
 Non aggiungere benzina, detersivi per lavaggio a secco o altre sostanze infiammabili o esplosive nel
bagno di lavaggio. Tali sostanze liberano vapori che potrebbero causare incendi o esplosioni.
 In determinate condizioni può insorgere gas idrogeno nel sistema ad acqua calda non utilizzato per due e più
settimane. Il gas idrogeno è esplosivo. Se il sistema ad acqua calda non è stato utilizzato a lungo, aprire tutti i rubinetti
dell'acqua calda e lasciare scorrere l'acqua per alcuni minuti. In questo modo eliminiamo il gas concentratosi. Poiché
questo gas è infiammabile, non fumare e non utilizzare fiamme libere durante questa operazione.
 TEMPERATURA DEL TAMBURO NELLA LAVATRICE: per misurare la temperatura del bagno di lavaggio nel
tamburo, il programmatore elettronico utilizza un sensore termico. Ci sono diversi fattori che influenzano la
misurazione della temperatura, per questo motivo la misurazione della temperatura del bagno di lavaggio è
esclusivamente orientativa.
 Seguire sempre e rispettare rigorosamente le istruzioni dei produttori di detersivi comuni o per il lavaggio a secco e di
disinfettanti, si eviteranno così possibili infortuni. Conservare i detersivi e i disinfettanti lontano dalla portata dei
bambini, preferibilmente in un locale chiuso.
 Non manovrare i comandi della lavatrice in modo improprio e non trascurare le istruzioni e le avvertenze di sicurezza.
 In caso di pericolo, spegnere l’interruttore principale o altri dispositivi di spegnimento di emergenza.
 Quando si riempie la vaschetta detersivi o se la macchina è in funzione, non porre nessun oggetto sotto il tappo della
vaschetta.
 Non aprire il tappo della vaschetta dopo aver avviato la macchina. La fuga o lo spruzzo di liquidi pericolosi può
causare scottature e ustioni gravi.
 Non mettere in funzione la macchina se ha parti difettose o mancanti o se sono stati rimossi i coperchi. La macchina
non va avviata, se i coperchi non vengono prima fissati correttamente ai loro posti.
 La macchina non va conservata, installata o esposta a intemperie, temperature eccessivamente alte o basse e
all’umidità. Non lavare la macchina con acqua corrente o a spruzzo. Non consentire MAI che la macchina sia
bagnata. In caso di un cambiamento di temperatura non deve succedere che la le parti della m macchina – sulle le
pareti si crei la condensa che poi scende giu e non deve esserci neanche l´acqua sul pavimento negli intorni e sotto
la macchina. Non installate questa macchina sopra un canale di scarico apperto. Il canale di scarico deve essere
copperto in modo che il vapore che esce dall´acqua di scarico non potesse in nessun modo entrare nella macchina
 Controllare regolarmente il meccanismo di chiusura della porta. Non trascurare MAI il funzionamento della chiusura
della porta.
 Prima di eseguire la manutenzione o la pulizia e alla fine di ogni giorno di utilizzo, scollegare l'alimentazione elettrica e
chiudere l’adduzione principale di acqua e vapore.
 Dalla ventilazione possono disperdersi i vapori caldi o l’aria calda. Non coprire il foro di ventilazione della macchina e
controllarlo regolarmente. Serve come foro di aerazione e sfogo vapore, il che impedisce l'insorgere di
sovrappressione all'interno della lavatrice.
 Non riparare e non sostituire parti della macchina, non eseguire nessun intervento se non è specificamente
consigliato nelle istruzioni di manutenzione o nelle istruzioni di assistenza, a patto che si comprendano dette istruzioni
e si sia in grado di eseguirle. Solo un addetto all’assistenza qualificato può eseguire interventi di assistenza.
 Le informazioni contenute nel presente manuale sono destinate all’addetto qualificato all’assistenza, che conosce le
procedure di sicurezza in vigore per la riparazione della macchina. Tutti i test e le riparazioni dovrebbero essere
eseguiti da un addetto qualificato all’assistenza, munito di attrezzi adeguati e di un dispositivo di misurazione. Tutte le
sostituzioni di parti dovrebbero essere eseguite da un addetto qualificato all’assistenza, che utilizza solo pezzi di
ricambio approvati dal produttore.
 Se l’assistenza o la riparazione viene eseguita da un addetto non qualificato o se vengono utilizzate parti diverse da
quelle approvate dal produttore, il montaggio o l’impostazione potrebbero essere errati. Il montaggio o l'impostazione
errata possono causare situazioni di pericolo.
 Durante l’esecuzione dell’intervento di assistenza, può insorgere il rischio di infortuni o scosse elettriche. Gli infortuni o
le scosse elettriche possono essere molto gravi o mortali. Pertanto, durante il controllo della tensione elettrica sui
singoli componenti o sulla macchina, è necessario lavorare con la massima cautela.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
5
Istruzioni di sicurezza
ATTENZIONE: durante l’esecuzione della manutenzione, l’alimentazione elettrica dovrebbe essere SEMPRE
spenta. Solo in casi eccezionali e se necessario, si può lasciare accesa l’alimentazione elettrica.
 Tutte le lavatrici industriali (OPL - On Premise Laundry) sono destinate all’uso in lavanderie con addetti
opportunamente formati.
 Prima di mettere la macchina fuori servizio o di liquidarla, rimuovere la porta.
 Qualsiasi perdita di acqua o vapore deve essere riparata immediatamente. In caso di perdita, chiudere
immediatamente l'adduzione principale di acqua o vapore.
 In caso di problemi o guasti, contattare immediatamente il proprio rivenditore, il tecnico di assistenza o il produttore.
 Il produttore si riserva il diritto di apportare modifiche ai manuali senza preavviso.
 La norma IEC335 è applicata alle macchine con volume netto utilizzabile del tamburo compreso fra 60 e 150 l. La
norma EN60204-1 è applicata alle macchine con volume netto utilizzabile del tamburo superiore a 150 l.
AVVERTENZA!
!
SE LA MACCHINA FUNZIONA A MONETE, GETTONI O IN MODO SIMILE, IL PROPRIETARIOGESTORE DEVE INSTALLARE UN DISPOSITIVO COMANDATO A DISTANZA PER L’ARRESTO DI
EMERGENZA. DETTO DISPOSITIVO VA INSTALLATO IN MODO DA ESSERE ACCESSIBILE
ALL’UTENTE IN MODO SEMPLICE E SICURO. IL SUDDETTO DISPOSITIVO PER L'ARRESTO DI
EMERGENZA ASSICURA ALMENO L’INTERRUZIONE DEL CIRCUITO DI COMANDO DELLA MACCHINA.
! AVVERTENZA!
NON TOCCARE IL VETRO DELLA PORTA, SE IL CICLO DI LAVAGGIO NON È TERMINATO. NON APRIRE
LA PORTA DELLA LAVATRICE, FINCHÉ IL TAMBURO NON SMETTE DI GIRARE E L’ACQUA VIENE
ESPULSA DAL TAMBURO STESSO.
NON CARICARE NELLA MACCHINA BUCATO MACCHIATO DA SOSTANZE ESPLOSIVE O PERICOLOSE.
LA MACCHINA NON PUÒ ESSERE FATTA OPERARE DA BAMBINI. NON LASCIAR GIOCARE I
BAMBINI DENTRO, SOPRA O ATTORNO ALLA MACCHINA. PRIMA DI AVVIARE LA MACCHINA,
ASSICURARSI CHE NELLA MACCHINA O INTORNO AD ESSA NON CI SIANO PERSONE (BAMBINI)
O ANIMALI.
!
AVVERTENZA!
PER LA MACCHINA DEVONO ESSERE UTILIZZATI PEZZI DI RICAMBIO ORIGINALI O CONFORMI.
DOPO L’ESECUZIONE DI RIPARAZIONI, COLLOCARE TUTTI I PANNELLI AL LORO POSTO E
FISSARLI SECONDO LE MODALITÀ ORIGINARIE. TALE MISURA RAPPRESENTA UNA PROTEZIONE
CONTRO LE SCOSSE ELETTRICHE, GLI INFORTUNI, GLI INCENDI E/O I DANNI AI BENI.
! AVVERTENZA!
IN VISTA DELLA MACCHINA DALLA PARTE LATERALE DELLLA PULEGGIA IL SENSO DI ROTAZIONE
DEL CESTELLO NELLA FASE DELLA CENTRIFUGA DEVE GIRARE AL SENSO ORARIO.
! AVVERTENZA!
LA MACCHINA VA COLLEGATA AL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE CON CONDUTTORE
PROTETTIVO, CHE DEVE ESSERE CONNESSO AL MORSETTO DI TERRA DELLA MACCHINA. È
INOLTRE NECESSARIO ESEGUIRE IL COLLEGAMENTO EQUIPOTENZIALE PROTETTIVO DI TUTTE
LE MACCHINE NELLA LAVANDERIA.
! AVVERTENZA!
PER IMPEDIRE L’INSORGERE DI INCENDI, INFORTUNI E SCOSSE ELETTRICHE, LA LAVATRICE
DEVE ESSERE REGOLARMENTE MESSA A TERRA. NON COLLEGARE LA MACCHINA AL SISTEMA
D DISTRIBUZIONE, SE NON È REGOLARMENTE MESSO A TERRA CONFORMEMENTE ALLE
NORME LOCALI E STATALI. SE SONO COLLEGATE PIÙ MACCHINE NELLO STESSO POSTO,
ESEGUIRNE SE POSSIBILE IL COLLEGAMENTO EQUIPOTENZIALE PROTETTIVO.
! AVVERTENZA!
LA LAVATRICE È DESTINATA ALLA CONNESSIONE FISSA, PERTANTO DEVE ESSERE
COLLOCATA E FISSATA SU UN PAVIMENTO NON INFIAMMABILE, CON UNA STRUTTURA
ADEGUATA DELLA SUPERFICIE. È NECESSARIA UNA BASE IN CALCESTRUZZO. NON SONO
CONSENTITI PAVIMENTI IN LEGNO CON RINFORZO DI METALLO, PERCHÉ C’È IL RISCHIO DI
INCENDI E DI VIBRAZIONI ECCESSIVE.
NON INSTALLARE MAI LA MACCHINA SU UN PAVIMENTO O UNA BASE CHE NON ABBIA LA
PORTATA PRESCRITTA.
6
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Istruzioni di sicurezza
! AVVERTENZA!
ANCHE SE LA MACCHINA È IN STATO “SPENTO”, I MORSETTI DI ALIMENTAZIONE
DELL’INTERRUTTORE SONO SEMPRE SOTTO TENSIONE.
! AVVERTENZA!
DOPO AVER SPENTO L’ALIMENTAZIONE ELETTRICA, ATTENDERE ALMENO 10 MINUTI PRIMA DI
ESEGUIRE IL CONTROLLO O L’INTERVENTO DI ASSISTENZA SULLA LAVATRICE. PRIMA DEL
CONTROLLO AL CONVERTITORE DI FREQUENZA, CONTROLLARE LA TENSIONE RESIDUA FRA I
MORSETTI + E -. PRIMA DI COMINCIARE IL CONTROLLO DEL CONVERTITORE, LA TENSIONE
DEVE ESSERE INFERIORE A 30 VDC.
! AVVERTENZA!
NON CONSENTIRE MAI AI BAMBINI DI GIOCARE SULLA MACCHINA, NELLA MACCHINA O NEI PRESSI
DELLA MACCHINA. SE DURANTE L’USO DELLA MACCHINA SONO PRESENTI BAMBINI, È NECESSARIO
SORVEGLIARLI RIGOROSAMENTE. AI BAMBINI NON È CONSENTITO OPERARE CON LA MACCHINA.
! AVVERTENZA!
SE LA CHIUSURA DELLA PORTA NON FUNZIONA, NON OPERARE CON LA LAVATRICE, FINCHÉ
NON SARÀ STATA RIPARATA LA CHIUSURA DELLA PORTA.
! AVVERTENZA!
RISPETTARE TUTTE LE MISURE E LE LEGGI IN VIGORE SULLA SICUREZZA. LE ISTRUZIONI E LE
AVVERTENZE DESCRITTE NEL PRESENTE MANUALE NON POSSONO CONTENERE TUTTE LE
POSSIBILI SITUAZIONI DI PERICOLO. VANNO INTESE IN SENSO GENERALE. LA PRUDENZA E LA
CAUTELA SONO FATTORI CHE NON POSSONO ESSERE RISOLTI DALLA STRUTTURA DELLA
MACCHINA.
TALI FATTORI DEVONO ESSERE UNA CONDIZIONE DI IDONEITÀ DELLE PERSONE CHE
INSTALLANO, OPERANO O GARANTISCONO LA MANUTENZIONE DELLA MACCHINA.
SPETTA ALL’UTENTE PROCEDERE CON LA DOVUTA CAUTELA DURANTE LE OPERAZIONI CON LA
MACCHINA.
! AVVERTENZA!
NON RIMUOVERE I SIMBOLI DI AVVISO COLLOCATI SULLA MACCHINA. RISPETTARE LE ISTRUZIONI
SULLE ETICHETTE E SUI SIMBOLI, PER PREVENIRE L’INFORTUNIO DI PERSONE. SUI PUNTI CRITICI
DELLA MACCHINA SONO COLLOCATE DELLE ETICHETTE DI SICUREZZA, CHE VANNO TENUTE
LEGGIBILI, ALTRIMENTI POTREBBERO VERIFICARSI INFORTUNI AGLI ADDETTI O AL TECNICO DI
ASSISTENZA.
! AVVERTENZA!
VERSIONE CON IL SISTEMA DI PESATURA: NON TRASPORTARE I SENSORI DI PESATURA PER I
CAVI!
! AVVERTENZA!
VERSIONE CON IL SISTEMA DI PESATURA: DURANTE APPOGGIO DELLA MACCHINA SULLA
BASE EVITARE IL CARICO SQUILLIBRATO TRA I SENSORI DI PESATURA. EVENTUALI URTI
POTREBBERO CAUSARE COMPORTARE IL DANNEGGIAMENTO DEI SENSORI DI PESATURA!
AVVERTENZA!
!
VERSIONE CON IL SISTEMA DI PESATURA: DOPO DELL’ACCENSIONE DELLA MACCHINA IL
SISTEMA RICHIEDE 10 MINUTI DI RODAGGIO. QUESTO È IMPORTANTE SOPRATUTTO NEI CASI DI
SCOLLEGAMENTO DALLA RETE PER INTERVALLO DI TEMPO SUPERIORE A CINQUE MINUTI. IL
MANCATO RISPETTO DI QUESTA REGOLA PUO GENERARE ERRORI DI PESATURA.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
7
Uso
Uso
Symboli sulla macchina
Attenzione, tensione elettrica pericolosa,
impianto elettrico
Attenzione – Altro pericolo, leggere
e rispettare le istruzioni descritte
Adduzione di acqua calda,
(colore rosso dell‘etichetta)
Adduzione di acqua dolce fredda,
(colore azzurro dell‘etichetta)
Attenzione – Temperatura elevata
Non chiudere, non coprire
Fuoriuscita di aria calda dalla macchina
Adduzione dell’acqua dura fredda,
(colore blu dell‘etichetta)
Eseguire i fori con un trapano, non
con un cacciavite
In caso di pericolo premere il pulsante
ARRESTO CENTRALE per arrestare
la macchina
Vapore
8
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Uso
Xcontrol Plus
AVVIO
(funzione ADVANCE)
ARRESTO (interruzione del programma)
CONFERMA DELLA SELEZIONE
ANNULLAMENTO DELLA SELEZIONE
FRECCIA IN SU
FRECCIA IN GIÙ
OPZIONE NO
RIDUZIONE SEQUENZA TEMPORALE
OPZIONE SÌ
AUMENTO SEQUENZA TEMPORALE
INFO
(elenco dei programmi di lavaggio accessibili e informazioni sul programma)
ASSISTENZA (informazioni sull’assistenza)
FUNZIONE DI RINVIO DELL’AVVIO
(il rinvio comincia dopo aver premuto il pulsante "Avvio”)
0-9
TASTIERA NUMERICA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
9
Uso
Prima del lavaggio
 Dividere il bucato secondo le istruzioni e la temperatura stabilite dal produttore dei tessuti. Controllare che
non ci siano oggetti estranei come chiodi, viti, aghi, ecc., per impedire il danneggiamento della lavatrice o
del bucato. Lavare il bucato al rovescio. Per ottenere migliori risultati di lavaggio, mescolare i capi grandi e
piccoli e porli nella lavatrice liberamente e separati fra loro.
 ATTENZIONE!
Il riempimento ottimale della lavatrice è dato dalla proporzione più adatta, secondo il tipo di bucato e
altri fattori. I tessuti di cotone di solito richiedono una proporzione di riempimento pari a 1:10 - 1:13,
ossia il caricamento completo del tamburo. La quantità di bucato caricato non deve superare la
capacità massima della macchina. Non sovraccaricare le macchine con centrifuga. Il sovraccarico
può portare a un esito cattivo del lavaggio. Il riempimento a metà della macchina può provocare il
cattivo funzionamento del lavaggio. I tessuti sintetici e misti richiedono una proporzione di
riempimento pari a 1:18 - 1:20, ossia il caricamento a metà del tamburo. Caricare una quantità
maggiore di bucato può portare ad un esito cattivo del lavaggio e causare il danneggiamento del
bucato stesso.
Caricamento del bucato nella lavatrice
 Accendere l’interruttore generale – posizione "On". Sul pannello di comando s’illuminerà il display. Se il
display non si accende,controllare se non è stato attivato uno dei tasti dell’arresto di emergenza della
macchina – sbloccare.
 Viene visualizzato: " Scegliere programma ", " Posizione della porta " e il simbolo "freccia in giù".
 Premere il tasto "freccia in giù". Il cestello ruoterà e si arresterà in maniera tale che lo sportello del cestello possa
aprirsi sulla sul lato del carico (sportello interno).
 Tramite la maniglia aprire lo sportello sul lato di carico (sportello esterno).
 Sportello chiuso del cestello (sportello interno).
 Prima fase del processo di apertura dello sportello
del cestello. Pressione della sicura.
10
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Uso
 Premere con la forza con entrambe le mani
entrambe le parti del cestello all’interno fino al
momento in cui i ganci su una parte dello
sportello si sbloccano dai fori nella seconda
parte dello sportello.
 Apertura dello sportello del cestello con
graduale allentamento della pressione
sviluppata con la mano sullo sportello.
 Sportello aperto del cestello. Aprire la parte
superiore del cestello fino alla posizione
estrema – superare la resistenza della molla.
La parte superiore dello sportello sara
assicurata.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
11
Uso
 Versione con il sistema di pesatura: prima del carico del cestello azzerrare il sistema di pesatura (impostare lo
zero sul sistema di pesatura) premendo il tasto 0.
 Inserire la biancheria nel cestello.
 Chiudere lo sportello del cestello (sportello interno) in modo inverso rispetto il procedimento per l’apertura dello
sportello del cestello
 Controllare corretta assicurazione dello
sportello del cestello tramite la molla in modo
tale che impedisca la pressione dello sportello
all'interno del cestello di lavaggio, cioè
impedire l’apertura dello sportello dopo la
ripetuta pressione della molla della sicura. Tra
la molla della sicura e il bordo dello sportello
superiore deve essere una fessura.
 Sportello chiuso del cestello (sportello interno).
!
AVVERTIMENTO!
ASSICURATEVI CHE LO SPORTELLO DEL
CESTELLO SIA PERFETTAMENTE CHIUSO, CIOE
CHE LO SPORTELLO SI APRE SOLTANTO SE
VIENE PREMUTA LA MOLLA. ASSICURATEVI
CHE TRA LA MOLLA DELLA SICURA E IL
BORDO DELLA PORTA SUPERIORE SI TROVI
UNA FESSURA.
 Tramite la maniglia superiore chiudere la porta dal lato del carico (sportello esterno). Non è necessario
girare la maniglia della porta facendo tutto il giro. In tal modo tutto il sistema di sicurezza girerebbe a
vuoto. Se la macchina è in funzione, il sistema di sicurezza serve da protezione contro il maneggio
forzato ed il seguente danneggiamento della chiusura della porta.
Aggiunta dei detersivi
 Riempire la vaschetta secondo il programma selezionato.
● Prelavaggio nella vaschetta
● Lavaggio principale nella vaschetta
● Lavaggio principale nella vaschetta
● Ammorbidente o amido nella vaschetta
: detersivo per il prelavaggio.
: detersivo per il lavaggio principale.
: detersivo liquido per il lavaggio principale o sbiancante liquido, ecc.
: ammorbidente o amido liquido per l´ultimo sciaquo.
Selezione del programma
 Selezionare uno dei programmi di lavaggio a disposizione che corrisponda al meglio alla qualità del
tessuto e alla temperatura di lavaggio consentita. Immettere il numero del programma di lavaggio mediante
la tastiera numerica. Il programma selezionato determina la temperatura e il tempo di lavaggio e risciacquo.
12
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Uso
 NOTA:
o
Per l’opzione di selezione del blocco del regime di programmazione, l’esecuzione di modifiche alle
impostazioni di fabbrica e ai programmi di lavaggio e le altre opzioni di impostazione, vedi Manuale di
programmazione.
Elenco dei programmi di lavaggio
Programma di lavaggio 1
Lavaggio intenso in acqua bollente
90°C
Programma di lavaggio 2
Lavaggio intenso in acqua calda
60°C
Programma di lavaggio 3
Lavaggio intenso capi colorati
40°C
Programma di lavaggio 4
Lavaggi intenso capi chiari
30°C
Programma di lavaggio 5
Lana
15°C
Programma di lavaggio 6
Lavaggio in acqua bollente
90°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 7
Lavaggio in acqua calda
60°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 8
Bucato colorato
40°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 9
Bucato chiaro
30°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 10
Lavaggio in acqua bollente ECO
90°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 11
Lavaggio in acqua calda ECO
60°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 12
Bucato colorato ECO
40°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 13
Bucato chiaro ECO
30°C
Livelli ECONOMICI
Programma di lavaggio 14
Centrifuga
basso numero di giri
Programma di lavaggio 15
Centrifuga
alto numero di giri
Programma di lavaggio 16
Sport
60°C
Programma di lavaggio 17
Mop
60°C
Programma di lavaggio 18
Coperte per cavalli
40°C
Programma di lavaggio 19
Jeans
60°C
Programma di lavaggio 20
Inamidatura
-
 Nota:
o
o
Consigliamo di utilizzare solo detersivi adatti con “schiumosità ridotta”, normalmente reperibili sul mercato.
Sconsigliamo di usare i detersivi gel. Il dosaggio è solitamente riportato sulla confezione. Le dosi eccessive
di detersivo possono portare alla “eccessiva formazione di schiuma”, che può influenzare negativamente
l’esito del lavaggio e danneggiare la macchina.
Assicurarsi che il tappo della vaschetta sia chiuso quando si avvia la macchina.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
13
Uso
Avvio della macchina
 Dopo la selezione del programma di lavaggio desiderato premere il tasto START. Viene visualizzata
seguente domanda: „È chiusa la porta interna?“ Se siete sicuri di aver chiuso la porta correttamente,
confermare con la pressione del tasto SI. Parte il ciclo di lavaggio. In caso contrario premere il tasto NO –
programma non parte.
 Nel caso in cui viene impostato il numero del programma di lavaggio che non corrisponde a nessuno dei
programmi attribuiti, sul display sarà visualizzato „ NON VALIDO “. Durante il ciclo di lavaggio potete
seguire sul display attuali sequenze di lavaggio e il tempo rimanente del ciclo di lavaggio.
 Durante il ciclo di lavaggio rimane acceso il led di segnalazione sulla sul lato dello scarico della macchina.
Indice di
andamento
35 Min.
Prog 2: WARM WASH
Numero del
programma
Nome del
programma
Tempo restante
progr. di lavaggio
Unità di
tempo
Fine del ciclo di lavaggio
 Il conteggio del tempo del ciclo di lavaggio parte dallo zero. Dopo il termine del ciclo di lavaggio sul lato
del carico della macchina viene visualizzato SCARICARE. Sul sul lato dello scarico della macchina
lampeggia il led di segnalazione. Il cestello ruoterà e si arresterà in maniera tale che sia possibile aprire lo
sportello del cestello sul lato dello scarico della macchina (lo sportello interno).
Interruzione dell’erogazione di energia elettrica
 Nel caso in cui vi è l´interruzione dell´alimentazione della macchina nello stato di riposo ed il programma
di lavaggio non è ancora avviato, la lavatrice rimane nello stato di riposo.
 Nel caso di caduta di rete durante il processo di lavaggio dopo il rinnovo dell’alimentazione viene
visualizzata la scritta „ CONTINUARE / STOP“. Il ciclo di lavaggio sarà terminato dopo la pressione del
tasto „STOP“.
Dopo la pressione del tasto „START“, il programma di lavaggio continuerà dopo il rinnovo
dell’alimentazione dal punto in cui è stato interrotto.
! AVVERTENZA!
PRIMA DELL´APERTURA DELLA PORTA BISOGNA ASSICURARSI SE IL TAMBURO È COMPLETAMENTE
FERMO E NE È COMPLETAMENTE SCARICATA L´ACQUA.
Come aprire la porta in caso di guasto
 Vedi capitolo “Sblocco di emergenza della chiusura della porta”.
14
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Uso
Procedura di eliminazione dei guasti
Messaggio di
errore
Causa
Procedura
E2
In. fine
Guasto durante lo
scarico. Sequenza
finale.
Arresto completo + sblocco Sequenza di scarico
E3
Errore Vibr
Non è equilibrato.
Arresto completo + sblocco L’intero ciclo
E4
Squilibrio
Non è equilibrato.
Centrifuga a giri
normali.
Saltare + continuare
Dopo 5 inclinazioni
E5
Vibr. centr
Non è equilibrato.
Centrifuga con numero
alto di giri.
Arresto completo + tempo
di sicurezza
>500 o 750 giri/min
E6
Porta speg
Guasto interruttore
porta
Arresto completo + tempo
di sicurezza
L’intero ciclo
E7
Porta bobina
Guasto interruttore
blocco porta
Arresto completo + tempo
di sicurezza
L’intero ciclo
E8
Porta avvio
Guasto blocco porta
all’inizio del ciclo
Non avviare
All’inizio
E9
Porta fine
Guasto blocco porta
alla fine del ciclo
Non avviare
Fine del ciclo
Arresto completo +
richiesta di continuare
Durante il caricamento
N.
Quando si verifica
E11
durante il
Non riempie acqua Guasto
caricamento
E12
Acqua eccessiva
Guasto a causa del
riempimento eccessivo
con acqua di 10 cm
Arresto completo + sblocco Durante il caricamento
E13
Non riscalda
Guasto del
riscaldamento
Arresto completo + sblocco Durante il riscaldamento
E14
Tempo
riscaldamento
Guasto del periodo di
riscaldamento
Arresto completo +
richiesta di continuare
E15
Bollente
Temperatura troppo
alta
Arresto completo + sblocco Durante il riscaldamento
E21
Trabocca
Guasto dovuto al
traboccamento
Arresto completo + sblocco Fase durante il lavaggio
E24
Sensore livello
Sensore difettoso del
livello
E25
Sensore temp
E26
E27
E28
E29
Durante il riscaldamento
Continuare + non avviare
Durante l’avvio
Sensore difettoso della
temperatura
Continuare + non avviare
Durante l’avvio
Mitsub. cod
Codice indefinito di
errore del convertitore
di frequenza
Arresto completo + sblocco L’intero ciclo
Errore com.
Errore di
comunicazione –
convertitore
Arresto completo + tempo
di sicurezza
L’intero ciclo
Arresto completo + tempo
di sicurezza
Durante la sequenza della
centrifuga
Arresto completo + tempo
di sicurezza
Durante la sequenza della
centrifuga
– tempo scaduto /
Tempo THT / E.OL THT
E.OL
Tempo OV3 /
OV3 – tempo scaduto /
E.OP
E.OP
E31
Inser. Par.
Errore di
inizializzazione –
convertitore di
frequenza
Non avviare
Durante l’inizializzazione
E32
Contr.Par.
Errore durante il controllo del
Non avviare
convertitore
Durante l’immissione dei
parametri
E35
Soft errato
Versione errata del
software
Non avviare
Nuova versione del software
E37
Non speg. doccia
Errore di scarico
durante la docciatura
Arresto completo + sblocco Docciatura
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
15
Uso
E39
Senza chim.
Le adduzioni di
detersivi funzionano
senza detersivi
Solo a titolo informativo
Fase di lavaggio
E41
Tempo assistenza
Avviso sulla necessità
di un controllo di
assistenza
Solo a titolo informativo
Apertura porta =
reimpostazione
Fine del ciclo
E42
Collegamento
Nessuna connessione
alla rete
Solo a titolo informativo
Trasferimento dati attraverso la
rete
E43
Tensione ingr.
Gamma di tensione
selezionata in modo
errato
Eseguire la selezione
corretta
Menu di configurazione
E80
TimeOut detersivo
Segnale errato per il
dosaggio di detersivi
liquidi
Arresto completo + sblocco L’intero ciclo
Guasto del
riscaldamento
Arresto completo + sblocco
Fase di lavaggio
(solo per Traceability)
Arresto completo +
richiesta di continuare
Informazione che il ciclo di
lavaggio deve essere
ripetuto
Fase di lavaggio
(solo per Traceability)
Fine del ciclo di lavaggio non
corretta
(solo per Traceability)
Solo a titolo informativo
Fine del ciclo
(solo per Traceability)
E82
Non ha luogo il
riscaldamento
ripetuto
Non ha luogo
l’avvio ripetuto
E83
Errore ciclo
Fine del ciclo di
lavaggio non riuscita
E85
Batteria scarica
RTC
Orologio tempo reale.
Batteria assente o
batteria quasi scarica
Avviso specifico per il
convertitore Mitsubishi
E81
E300E353
E500E525
E550
E551
E600E628
16
Errore Mits
Guasto del
caricamento
Errore memoria
Errore della memoria
Registrazione
TRACEABILITY
Errori memoria interna
dati per traceability
TRACEABILITY
piena
La memoria interna per
traceability è piena
Errore softw
Errore del software
Arresto completo + tempo
di sicurezza
Arresto completo + tempo
di sicurezza
Solo a titolo informativo
Solo a titolo informativo
Arresto completo + tempo
di sicurezza
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
L’intero ciclo
In qualsiasi momento
Funzione Traceability, L’intero
ciclo
Funzione Traceability, L’intero
ciclo
In qualsiasi momento
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Dati tecnici
Dati tecnici
Macchina
kg / lb
Tamburo interno
volume
l
diametro
mm / inch
Giri del tamburo
lavaggio
centrifuga
giri/min
Riscaldamento
elettrico
kW
a vapore
bar
acqua calda
°C / °F
Fattore G
Peso netto
kg / lb
Connessione delle valvole ad
acqua
BSP
Pressione dell'acqua
kPa
Pressione consigliata dell’acqua kPa
Volume
l/min
Valvola di scarico
Ø esterno mm
Velocità di portata dello scarico
l/min
Connessione della valvola a
vapore
BSP
Pressione del vapore
kPa
Informazioni generali
Temperatura dell´ambiente °C / °F
Umidità relativa
Altitudine sul livello del mare m / ft
Temperatura per il deposito °C / °F
Caricamento statico massimo
del pavimento
kN
Caricamento dinamico
massimo del pavimento
kN
Frequenze dinamiche del
caricamento
Hz
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
18 / 40
24 / 55
180
750
240
750
42
939
42
939
12 / 18
3-8
90 / 194
370
430 / 948
18
3-8
90 / 194
370
460 / 1014
3 X DN20 ¾“
100 - 800
300 - 500
20
3 X DN20 ¾“
100 - 800
300 - 500
20
76
76
210
210
DN15 ½“
100 - 800
DN15 ½“
100 - 800
da 5 a 35 / da 41 a 95
dal 30% al 90% senza condensazione
fino a 1000 / 3280
da 1 a 55 / da 34 a 131
5,32
5,85
4,5 ± 0,7
4,9 ± 1,2
15,65
Tab.1
15,65
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
17
Dati tecnici
Macchine 18-24 kg / 40-55 lb
lato del carico,
(lato „sporco“)
18 kg / 40 lb
24 kg / 55 lb
standard
lato dello scarico
(lato „pulito“)
24 kg / 55 lb
Fig.1
18
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Dati tecnici
1. Pannello di comando
2. Interruttore di arresto di emergenza della macchina “ARRESTO CENTRALE”“
3. Sportello del lato di carico (sportello esterno), lato „sporco“,
dimensioni dell’apertura di carico (larghezza x altezza):
18 kg / 40 lb: 376 x 325 / 14.8“ x 12.79“,
24 kg / 55 lb: 496 x 325 / 19.52“ x 12.79“
4. Interruttore generale
5. Commutatore del riscaldamento (riscaldamento elettrico, a vapore), (secondo la richiesta)
6. Porta USB, (secondo la richiesta)
7. Fusibili
8. Collegamento Trace-Tech (RS485), (secondo la richiesta)
9. Collegamento elettrico delle pompe di dosaggio esterne
10. Collegamento elettrico
11. Valvola di scarico, (di standard 1 x 3“)
12. Vaschetta detersivi
13. Adduzione di vapore (versione a vapore) ½"
14. Acqua dolce fredda
15. Acqua dura fredda
16. Acqua calda
17. Spia di segnalazione della macchina
18. Sportello del lato di scarico (sportello esterno), lato „pulito“
19. Adduzione dell´acqua dal reciclo (øesterno 19)
20. Collegamento dei detersivi liquidi
21. Aerazione
22. Entrata del cavo per il comando della valvola oppure della pompa d´acqua di riciclo, (secondo le esigenze
dell’acqua di riciclo)
23. Scarico nel riciclo, (1 x 3“, secondo le esigenze dell’acqua di riciclo)
MACCHINA
18 / 40
24 / 55
A
C
C (1)
D
E
F
F (1)
G
900
850
655
35.43 1145 1455 1605 31 33.46 515 665 25.79
1020 45.08 57.28 63.19 1.22 970 20.28 26.18 675
40.16
38.18
26.58
MACCHINA
M
18 / 40
132
5.19
24 / 55
222
8.74
(1)
B
N
100
3.93
O
100
3.93
P
Q
R
S
T
U
G (1)
H
H (1)
I
I (1)
J
K
L
805
31.69 1423 1573 1127 1277 1025 263
50
825 56.02 61.93 44.37 50.27 40.35 10.35 1.97
32.48
V
W
X
105 483
259
384
4.13 19.02 703 10.19 588 15.11 803 300
25
135 605 27.67 252 23.14 397 31.61 11.81 0.98
15.62
5.31 23.81
9.92
Y
Z
A1
B1 B1 (1)
175 280
6.89 11.02 202 1150 1300
205 400 7.95 45.28 51.18
8.07 15.75
– versione con il sistema di pesatura o con una base metallica
Tab.2 Posizionamento dei componenti sulla macchina (le dimensioni sono indicate in mm / inch)
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
19
Installazione
non è
standard
Macchina 18 kg / 40 lb
Fase
Tensione
[V]
Frequenza
[Hz]
Potenza
assorbita
complessiva
[kW]
Prote
zione
[A]
Potenza del
motore [kW]
Riscaldame
nto [kW]
Versione
coperchio
macchina
IP
1
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
200-240
200-240
200-240
200-240
380-415 + N
380-415 + N
380-415 + N
380-415
440-480
380-415
440-480
380-415
440-480
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
2,4
2,4
13,6
19,6
2,4
13,6
19,6
2,4
2,4
13,6
13,6
19,6
19,6
20
20
40
63
20
25
32
16
16
25
25
32
32
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
2,2
0
0
12
18
0
12
18
0
0
12
12
18
18
43
43
43
43
43
43
43
43
43
43
43
43
43
Tab 3
non è
standard
Macchina 24 kg / 55 lb
Fase
Tensione
[V]
Frequenza
[Hz]
Potenza
assorbita
complessiva
[kW]
Prote
zione
[A]
Potenza del
motore [kW]
Riscaldame
nto [kW]
Versione
coperchio
macchina
IP
1
3
3
3
3
3
3
3
3
200-240
200-240
200-240
380-415 + N
380-415 + N
380-415
440-480
380-415
440-480
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
50/60
3,2
3,2
20,2
3,2
20,2
3,2
3,2
20,2
20,2
20
20
63
20
32
16
16
32
32
3
3
3
3
3
3
3
3
3
0
0
18
0
18
0
0
18
18
43
43
43
43
43
43
43
43
43
Tab.4
20
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Installazione
Trasporto e apertura imballaggio
 La macchina è fornita avvitata al pallet di trasporto ed è imballata in una pellicola termoretraibile o in una
cassa.
Rimuovere l’imballaggio di trasporto.
o Smontare pannelli laterali, vedi fig. 2, pos.1. Svitare le viti che uniscono la macchina al pallet.
o Rimontare i pannelli laterali.
o Per rimuovere la macchina dal pallet, procedere nel modo seguente: la macchina non va posta sul
pavimento su uno degli angoli. Potrebbe danneggiarsi il pannello della macchina.
o Collocare la macchina nella sua posizione definitiva. vedi fig. 3, 4.
o Raddrizzare la macchina con l’ausilio dei piedini regolabili.
o Durante il trasporto la macchina è fissata mediante staffe di trasporto (quattro squadre di metallo fra il
sostegno e il tamburo).
o
 Procedura di smontaggio delle staffe di trasporto:
Smontare pannelli laterali, vedi fig. 2, pos.1.
o Smontare le staffe di trasporto , pos.2.,3.
 Rimontare i pannelli laterali. La macchina non va trasportata senza le staffe di trasporto montate.
Conservare le staffe di trasporto per l'eventuale trasferimento.
o
Fig. 2
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
21
Installazione
Collocazione nella barriera igienica
Fig. 3
MACCHINA
18 / 40
24 / 55
A
B
C
D
E
25
0.98
175
6.88
Vedi
tabella 2,
misura „E“
110
4.33
max. 50
max. 1.97
Tab.5 (dimensioni indicate in mm / inch)
 La parete tra il muro e la lavatrice deve essere riempita di cartongesso di uno spessore massimo di 50mm /
1.97”. Fissare al muro il cartongesso per mezzo della costruzione di profili di basso spessore. Lo spazio tra la
macchina e la costruzione deve essere riempito con uno strato di gomma o altro materiale comprimibile.
22
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Collocazione nella barriera igienica munita di coperture – secondo le esigenze
Versione con le coperture per la barriera igienica (secondo le esigenze)
Versione con il sistema di pesatura o base metallica e con le coperture per la barriera igienica (secondo le esigenze)
Fig. 4
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
23
Installazione
MACCHINA
18 / 40
24 / 55
A
B
C
D
E
100
3.94
100
3.94
Vedi tabella 2,
110
4.33
max. 50
max. 1.97
misura „E“
F
Vedi tabella 2,
misura
„H“, oppure „H (1)“
Tab.6 (dimensioni indicate in mm / inch)
 La parete tra il muro e la lavatrice deve essere riempita di cartongesso di uno spessore massimo di 50mm /
1.97”. Fissare al muro il cartongesso per mezzo della costruzione di profili di basso spessore. Lo spazio tra la
macchina e la costruzione deve essere riempito con uno strato di gomma o altro materiale comprimibile.
24
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Installazione meccanica
 Versione con il sistema di pesatura, vedi il capitolo „Installazione meccanica – versione con il sistema di
pesatura“.
 Fissare la macchina al pavimento con due viti di ancoraggio. Le viti di ancoraggio non vengono fornite in
dotazione alla macchina.
 Per le viti fornite dal produttore (secondo le esigenze), realizzare due fori del ø 20 mm / 0.78“,
profondità 95 mm / 3.74“, vedi fig 5.
“
“ – Punti in cui praticare i fori per le viti di ancoraggio
LATO DELLO SCARICO
VITE DI
ANCORAGGIO
(NON FA PARTE
DI FORNITURA)
LATO DEL CARICO
Fig. 5
Installazione meccanica
MACCHINA
18 / 40
24 / 55
A
B
Vedi tabella 2,
dimensione„J“
Vedi tabella 2,
dimensione „E“
C
D
660
25.98
95
3.74
795
87,5
31.29
3.44
Tab.7 (dimensioni indicate in mm / inch)
E
215
8.46
 Sollevare la macchina afferrandola dal basso.
 Collocare la macchina sui due fori praticati.
 Controllare la posizione orizzontale della macchina. Per compensare usare rondelle appropriate.
! AVVERTENZA!
LA COLLOCAZIONE ORIZZONTALE DELLA MACCHINA È ASSOLUTAMENTE NECESSARIA, SIA IN
LARGHEZZA CHE IN PROFONDITÀ. SE LA MACCHINA NON È IN POSIZIONE ORIZZONTALE, PUÒ
VERIFICARSI UNO SQUILIBRIO NON SOLO DELLA MACCHINA STESSA. MA ANCHE DEL TAMBURO.
 Inserire le viti di ancoraggio nei fori praticati nel pavimento. Infilare la rondella e il dado e serrare bene.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
25
Installazione
Installazione meccanica – versione con il sistema di pesatura (secondo le esigenze)
 Sollevare la macchina. Installare le basi di appoggio (1)
sotto la macchina.
 Installare sulla base i sensori di pesatura (2) con i piedini (3).
 Controllare se tutte le basi e sensori muniti di piedini siano
posizionati correttamente sul telaio della macchina e
correttamente regolati.
 Posizionare la macchina in posizione richiesta.
 Controllare la stabilita di tutti i piedini di appoggio dei sensori.
 Smontare i supporti di trasporto.
 Tramite la livella controllare che la base della macchina
sia perfettamente bilanciata..
 Collegare i tubi per l’attacco dell’acqua alla macchina.
o
AVVERTIMENTO: La macchina stessa non è fissata al
pavimento ed è appoggiata sui piedini dei sensori di
pesatura. Tenere in considerazione il fatto che la
macchina stessa rappresenta un „sistema di misura“.
Qualsiasi oggetto appoggiato sulla macchina o che viene in
contatto con la macchina influenza il risultato della pesatura.
Assicuratevi che l’attacco dell’acqua e il valore della pressione
nei tubi non influenza corretta pesatura. I tubi della macchina
non devono essere „tirati“ o „pressati“ e non devono supportare
la macchina in alcun modo.
Fig. 6
 Installare le coperture (4), (5) e (6). Se la macchina è
installata all’interno della zona igienicamente separata,
installare anche un profilo di tenuta (7).
 Controllare, eventualmente regolare correttamente
Altezza dei piedini dei sensori di pesatura in modo tale da
Fig. 7
ottenere equilibrio tra i sensori di pesatura - vedi fig. 7.
Menu Allargamento  Pesatura  Calibrazione dei sensori di pesatura.
o X1, X2, X3, X4: 17 - 33% – il carico di ogni sensore di pesatura (%) deve essere nello specifico limite.
o Y1, Y2, Y3, Y4 – carico di ogni sensore di pesatura in (kg).
o Se i sensori di pesatura siano fuori la gamma stabilita, sarà necessario regolare i piedini dei sensori di pesatura.
Ogni piedino del sensore di pesatura deve essere regolato nell’ambito di 5 mm. Procedimento di regolazione:
1. Sollevare la macchina
2. Allentare il dado 8) e girare il sensore (3) per ottenere la posizione richiesta
3. Serrare il dado (8).
4. Appoggiare la macchina sul pavimento e verificare che il carico dei sensori di pesatura sia nei limiti
stabiliti.
26
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Attacco dell’acqua
 La macchina è stata progettata con “AB” incorporato, un sistema con traferro ai sensi della norma
EN1717. Ciò nonostante, quando l’acqua potabile viene collegata alla macchina, nel punto di giunzione
fra l’attacco dell’acqua e la macchina deve essere montata una valvola di ritegno doppia omologata o un
altro dispositivo ugualmente efficace, che fornisca una protezione almeno di terza categoria per impedire
l’insorgere del reflusso del liquido.
 Tutti gli attacchi di alimentazione verso la macchina devono essere muniti di valvole di arresto e filtri, per
consentire l'installazione e l'assistenza.
 Le tubazioni dell’acqua e i tubi flessibili devono essere sciacquati prima dell'installazione. Dopo
l’installazione i tubi flessibili vanno agganciati leggermente ricurvi.
 Tutti gli attacchi sulla macchina devono essere collegati. Nella tabella 8 sono riportate le possibili
modalità di collegamento, che dipenderanno dai tipi d’acqua connessa alla macchina. Controllare anche
le etichette sulla macchina.
 Tutti gli attacchi dell’acqua devono essere collegati, altrimenti il programma di lavaggio non
funzionerà correttamente.
 I tubi flessibili devono essere di tipo e classe omologata, per essere conformi alla norma IEC 61770.
 Le macchine devono essere collegate con tubi flessibili nuovi. Per il collegamento dell’acqua fredda
utilizzare il tubo con il gomito di plastica, per il collegamento dell’acqua bollente utilizzare il tubo con il gomito
metallico. Non è consentito eseguire il collegamento con tubi flessibili usati.
 Pressione dell’acqua: vedi Dati tecnici
! AVVERTENZA!
SE LA PRESSIONE DELL’ACQUA È INFERIORE AL VALORE MINIMO, IL RISULTATO DEL
PROGRAMMA DI LAVAGGIO NON È GARANTITO.
Tipo d’acqua
fredda e calda
dolce fredda, dura
fredda, calda
Attacco dell’acqua
1
2
3
fredda
-
calda
dolce fredda
dura fredda
calda
Tab. 8
2 tipi di acqua
3 tipi di acqua
Fig. 8
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
27
Installazione
Attacco dello scarico
Scarico sotto la macchina (standard)
 Collegare le tubazioni o un tubo di gomma 76 mm / 3“ al tubo di scarico della macchina, in modo che
venga garantito lo scarico. Per garantire uno scarico corretto, il tubo flessibile o rigido non deve essere
curvato eccessivamente.
 Il tubo di scarico può essere collocato sopra lo scarico a pavimento o il canale di scarico.
LATO DEL
CARICO
LATO DELLO
SCARICO
LATO DEL
CARICO
Fig.9 Una valvola di scarico
LATO DELLO
SCARICO
Fig. 10 Due valvole di scarico
1. Scarico, (di standard ø76 mm / 3“)
2. Scarico nel riciclo ø76mm / 3“, (secondo le esigenze dell’acqua di riciclo)
3. Staffa
4. Tubazione di scarico
28
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Scarico dalla parte laterale (secondo le esigenze)
 Descrizione del montaggio specifica lo scarico dell’acqua dalla posizione standard al lato laterale della
macchina. Procedimento dell‘installazione dello scarico sul lato destro della macchina è simile.
1. Lavatrice, lato del carico
2. Scarico sul lato sinistro
3. Base metallica (sostegno)
4. Prima posizione di scarico (standard)
5. Seconda posizione di scarico nel sistema di idrico
(secondo le esigenze)
Fig. 11 Scarico dal lato laterale
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
29
Installazione
 1. Installare la base metallica in posizione richiesta.
 2. Svitare le viti e rimuovere il coperchio del foro (6) dalla
base metallica, corrispondente alla posizione della valvola
di scarico e il senso di scarico.
 3. Accorciare il tubo (10) per ottenere la misura „A“.
Scarico
Lato
sinistro
Lato
destro
Posizione
di scarico
18 kg / 40 lb
24 kg / 55 lb
Primo
305 / 12“
440 / 17.32“
Secondo
180 / 7.1“
295 / 11.61“
Primo
Non utilizzato
Non utilizzato
Misura„A“
Secondo
95 / 3.74“
115 / 4.53“
Tab.9 (dimensioni indicate in mm / inch)
 4. Per il senso di scarico sul lato destro e per la prima
posizione realizzazione dello scarico: accorciare
la curva (12) di 30mm / 1,18“ – (misura „B“).
 5. Assemblare i pezzi (7 – 15).
 6. Inserire le parti assemblate nella base metallica
e fissare per mezzo delle viti (16).
 7. Appoggiare la macchina sulla base metallica e fissarla
alla base per mezzo delle viti di fissaggio (18).
 8. Collegare il tubo interno della macchina al punto di
scarico ed esternamente alla tubazione di scarico.
Fig. 11 segue Scarico sulla parete laterale
30
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Canale – tubo principale di scarico
 Il canale-tubo principale di scarico deve avere una capacità tale da poter raccogliere
contemporaneamente l’acqua scaricata da tutte le macchine collegate. Per ogni dodici metri del tubo di
scarico, fig. 12, pos.1, deve essere installato un dispositivo di eliminazione del cattivo odore. Se non è
possibile eliminare il cattivo odore in modo soddisfacente, installare un dispositivo di eliminazione del
cattivo odore su ogni macchina. Ad ogni collegamento della macchina al tubo di scarico, aumenta il
diametro o la larghezza del tubo stesso, vedi fig. 12, d1, d2, d3.
 I diametri consigliati del tubo di scarico sono:
o d1 = 75 mm / 3“ per una macchina
o d2 = 100 mm / 4“ per due macchine
o d3 = 125 mm / 5“ per tre macchine
Fig. 12 I diametri consigliati del tubo di scarico sono
Attacco dell’aerazione
! AVVERTENZA!
DAL FORO DI AERAZIONE DELLA MACCHINA FUORIESCONO VAPORI!
(VEDI FIG. 1., POS. 21) NON COPRIRE IL FORO DI AERAZIONE!
Collegamento del vapore
!
AVVERTENZA!
VICINO AD OGNI MACCHINA BISOGNA INSTALLARE UN DISPOSITIVO PER LA CHIUSURA
DELL´ADDUZIONE DEL VAPORE. PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DI MANUTENZIONE OPPURE
QUALSIASI ALTRO INTERVENTO BISOGNA CHIUDERE L´ADDUZIONE DEL VAPORE ED ASPETTARE
FINCHÉ I COMPONENTI DELLA MACCHINA NON SI RAFFREDDANO, PERCHÉ SI POTREBBERO
CAUSARE LE LESIONI.
!
AVVERTENZA!
DAVANTI AD OGNI VALVOLA DI VAPORE DEVE ESSERE MESSO IL FILTRO CON LA PERMEABILITÀ
FINO A 300 MICROMETRI. LE EVENTUALI IMPURITÀ SUPERIORI A 300 MICROMETRI POTREBBERO
DANNEGGIARE LA VALVOLA DI VAPORE E CAUSARE LA SUA FUGA.
 Sulla figura 13 e nella tabella dei dati tecnici troverete le dimensioni per il collegamento del vapore.
 Utilizzare sempre i tubi d´adduzione del vapore, modificati per la valvola di vapore e la guarnizione
adeguata adatti per la pressione di lavoro applicata. Osservare che nell´installazione e collegamento
dell´adduzione del vapore siano prese le misure necessarie per evitare il contatto spontaneo. Data l´alta
temperatura, potrebbe causarsi la lesione immediata.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
31
Installazione
COLLEGARE IL TUBO PER
VAPORE ALLA VALVOLA DI
VAPORE
1. Valvola a vapore
Fig.13 Collegamento del vapore
Attacco del dosaggio di detersivo liquido
 Generale: utilizzare sempre pompe per detersivi liquidi con una velocità di portata sufficiente, in modo che
convoglino la quantità richiesta in meno di 30 secondi.
 IMPORTANTE: dopo aver aperto le valvole ad acqua, è necessario cominciare subito a pompare il
detersivo liquido. L’acqua convogliata si mescola al detersivo liquido e lo trasporta fino al tamburo.
 Scegliere la collocazione della connessione elettrica e dei tubi flessibili, in modo che non sia possibile che
si incastrino, si danneggino o si scortichino. Prima di cominciare ad utilizzare i detersivi liquidi, contattare
il proprio distributore di detersivi liquidi e chiedergli dell’innocuità e dell’insensibilità di tali detersivi ai
materiali in PP e PVC. In questo modo si prevengono eventuali problemi per i quali il produttore non si
assume alcuna responsabilità.
 La lavatrice è munita di attacco per il dosaggio esterno di detersivi liquidi. Sul pannello laterale si trova un
attacco a tubo di plastica, fig.14, pos.1, per collegare i tubi flessibili per il detersivo liquido. Secondo il
numero di pompe utilizzate per i detersivi liquidi, praticare dei fori (max. 8), Ø 8 mm / 0,315“, nella sezione
di collegamento, per ogni pompa. Si raccomanda utilizzare preferibilmente le aperture sinistre per il
collegamento delle pompe. Il flusso raccomandato delle pompe è 60-100 l / ora.
 Nella sezione di collegamento ci sono anche 3 tubi di connessione con Ø interno 12 mm / ½“. Tali tubi di
connessione vanno utilizzati SOLO per l’adduzione del detersivo liquido mescolato con l’acqua. Praticare
nei tubi dei fori da Ø 11,5 mm / 0.45“. Di norma tali tubi di connessione sono chiusi. Praticare dei fori solo
nei tubi che saranno utilizzati.
 Prestare attenzione affinché vengano rimosse le particelle prodotte dalla foratura, perché potrebbero
otturare i tubi flessibili e i fori.
! AVVERTENZA!
CONTROLLARE CHE IL COLLEGAMENTO DEL TUBO FLESSIBILE SIA SUFFICIENTEMENTE
SERRATO (CONTROLLARE LE GRAFFE DEL TUBO FLESSIBILE)! QUALSIASI FUGA DI SOSTANZE
CHIMICHE PUÒ CAUSARE INFORTUNI GRAVI E DANNI GRAVI ALLA LAVATRICE. SE UNO DEI TUBI
DI CONNESSIONE È APERTO, CHIUDERLO E COPRIRE IL FORO CON IL RELATIVO COPERCHIO.
32
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Etichetta attacco elettrico
Fig. 14
Collegamento elettrico del dosaggio del detersivo liquido
 L’alimentazione del sistema di comando per il dosaggio di detersivo liquido deve essere collegata a una
fonte elettrica esterna. L’attacco elettrico della macchina secondo le norme locali in vigore può essere
eseguito solo da addetti opportunamente qualificati. Le modalità di attacco sono riportate sullo schema
elettrico posto all’interno dell‘imballaggio di plastica. Non collegare il sistema di pompe nella macchina.
 Per la connessione elettrica dei segnali destinati al controllo del dosaggio, sul lato laterale della macchina
è a disposizione una morsettiera con segnalazione LED di congiungimento della pompa corrispondente
(vedi fig. 14, pos. 2). Sopra la morsettiera si trova la targhetta per la connessione elettrica, fig.14.
L’attacco dettagliato dei segnali si può trovare anche nello schema elettrico della macchina. I segnali per
il controllo delle pompe di dosaggio sono 24V AC. La corrente massima per i circuiti di controllo delle
pompe deve essere limitata a 10mA. Il cavo per la connessione dei segnali di controllo delle pompe va
fatto passare attraverso il passante di plastica, pos. 3. Dopo aver connesso i conduttori alle rispettive
posizioni del connettore “P” (morsetti a vite), fissare il cavo serrando il passante per impedirne il distacco
e chiudere la scatola con il tappo. I dettagli sulla programmazione del dosaggio di detersivo liquido si
trovano nel Manuale di programmazione.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
33
Installazione
Connessione elettrica
Generale
 La macchina è destinata alla connessione al sistema di distribuzione elettrica secondo la specifica
dell’ordine. Prima della connessione, controllare i dati elettrici riportati sull’etichetta del modello della
macchina, per verificare che corrispondano alla rete in uso. Per ogni macchina è necessario utilizzare un
circuito indipendente. Le modalità di connessione sono descritte in fig. 15. Nell’installazione elettrica
dell’edificio devono essere installati, per motivi di sicurezza, un interruttore differenziale (RCD) e un
disinseritore automatico (centrale di distribuzione della lavanderia). Per una scelta corretta – vedi più
avanti.
IMPORTANTE:
 Se la macchina non è munita di interruttore generale, tutte le condutture elettriche della fonte di energia
elettrica devono essere munite del dispositivo corrispondente ai sensi della norma ČSN EN 60204-1,
capitolo 5.3.
 Fare in modo che la tensione di alimentazione sia sempre e in ogni caso nei limiti riportati nel capitolo
“Dati tecnici”. Se nell’installazione elettrica ci sono grandi distanze, sarà necessario utilizzare cavi più
lunghi per ridurre i cali di tensione.
 Se la macchina è connessa alla rete nei pressi di un trasformatore di potenza (500kVA ed oltre ad una
distanza di 10 m), o nei pressi di un compensatore capacitivo dello spostamento di fase, è necessario
collegare all’alimentazione un limitatore induttivo di corrente. Senza tale limitatore, si potrebbe
danneggiare il convertitore di frequenza. Per maggiori informazioni contattare il proprio rivenditore.
!
AVVERTENZA!
MESSA A TERRA PROTETTIVA: IN CASO DI MANCATO FUNZIONAMENTO, GUASTO O PERDITA DI
CORRENTE, LA MESSA A TERRA RIDUCE IL RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE E SERVE DA
PROTEZIONE FORNENDO UN PERCORSO CON RESISTENZA MINIMA ALLA CORRENTE ELETTRICA.
PER QUESTO MOTIVO È MOLTO IMPORTANTE ED È RESPONSABILITÀ DI CHI ESEGUE
L’INSTALLAZIONE GARANTIRE LA MESSA A TERRA ADEGUATA DELLA MACCHINA NEL LUOGO DI
INSTALLAZIONE. NELLO STESSO TEMPO È NECESSARIO RISPETTARE TUTTE LE NORME E I
REQUISITI STATALI E LOCALI.
1. Interruttore differenziale (RCD)
2. Quadro di distribuzione elettrica della lavanderia
3. Protezione dell’alimentazione
4. Lavatrice
5. Conduttori di fase
6. Conduttore protettivo
7. Morsetto di alimentazione dell’interruttore generale
8. Conduttore neutro
Fig. 15 Connessione della macchina alla rete elettrica (con interruttore differenziale)
34
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Interruttore differenziale - Residual current device (RCD)
 In alcuni paesi l’RCD è noto come “earth leakage trip” o “Ground Fault Circuit Interrupter” (GFCI) o
“Appliance Leakage Current Interrupter” (ALCI) o “earth (ground) leakage current breaker”.
 Specifica:
o Corrente operativa: 100mA (se nel luogo di installazione non è consentito/permesso, utilizzare una corrente
di 30mA, scegliere il tipo con ritardo minimo)
o Installare max. 2 macchine per ogni RCD (per 30mA, solo 1 macchina)
o Tipo B. All’interno della macchina ci sono componenti che sfruttano la tensione DC, quindi è necessario il “tipo B” di RCD.
Solo a titolo informativo: il tipo B ha un migliore rendimento del tipo A e il tipo A è migliore del tipo AC.
 Se è consentito nel luogo di installazione, l’interruttore differenziale (RCD) deve essere installato sempre.
In alcuni sistemi di messa a terra (IT, TN-C,…), l’interruttore differenziale (RCD) potrebbe non essere
permesso (vedi anche IEC 60364).
 Alcuni circuiti di controllo delle macchine sono muniti di trasformatore di separazione. Per questo motivo
l’interruttore differenziale (RCD) potrebbe non rilevare errori nei circuiti di controllo (ma possono farlo i
fusibili del trasformatore di separazione).
Protezione dell’alimentazione
 Il dispositivo di protezione dell'alimentazione protegge la macchina e l’installazione elettrica contro il
sovraccarico e il corto circuito. Come dispositivo di protezione dell'alimentazione si possono utilizzare
fusibili o interruttori di protezione.
 Vedi la tabella “ Dati tecnici” per stabilire la corrente nominale e altre specifiche del dispositivo di protezione
dell’alimentazione. In questa tabella è specificato che la protezione deve essere di tipo “lento”, per
l’interruttore di circuito ciò significa la curva D. Se per qualche motivo non è possibile utilizzare il tipo lento,
scegliere un dispositivo di protezione di 1° superiore alla corrente nominale, per impedire l’interruzione del
collegamento durante l’avvio della macchina.
Cavo di alimentazione
 Il cavo di alimentazione non fa parte della fornitura della macchina.
 Specifica:
o
o
o
o
o
Conduttori con nuclei in rame
Si consigliano conduttori flessibili (installazione elettrica flessibile) per impedire l’interruzione del conduttore
a causa di vibrazioni
LA SEZIONE DEL CONDUTTORE DIPENDE DAL DISPOSITIVO DI PROTEZIONE UTILIZZATO. VEDI
TABELLA 10, SEZIONE MINIMA.
Più corto possibile, direttamente dal dispositivo di protezione dell’alimentazione alla macchina, senza deviazioni.
Nessuna spina o prolunga: la macchina è destinata alla connessione permanente alla rete elettrica.
 Connessione:
o
o
o
o
o
o
o
Infilare il cavo nel foro, fig.1., pos.10 e fare in modo che il passante impedisca il movimento del cavo.
Spellare i singoli fili secondo la figura 16.
Lasciare il conduttore protettivo leggermente più lungo, in modo che si scolleghi per ultimo in caso di
distacco accidentale del cavo!
Per le estremità spellate dei conduttori utilizzare alveoli isolati (6) per L1/U, (L2/V), (L3/W), (N). Verificare
che non sia possibile il contatto accidentale, perché il cavo di alimentazione resterebbe sotto tensione
anche se l'interruttore generale fosse spento.
Inserire il conduttore protettivo nell’occhiello del cavo per garantire la connessione corretta al morsetto PE.
Connettere i conduttori del cavo di alimentazione ai terminali (interruttore generale (1)) contrassegnati come
L1/U, (L2/V), (L3/W), (N), e al morsetto (vite di rame) contrassegnato come PE, vedi fig. 17.
Allentare il cavo prima dell’ingresso nel passante. In questo modo si impedisce la penetrazione di acqua di
condensa nella macchina, fig. 17.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
35
Installazione
Protezione dell’alimentazione (US)
Interruttori di protezione
16A (15A)
20A (20A)
25A (-)
40A (40A)
63A(-)
80A
100A
125A
Fusibili
10A (10A)
16A (15A)
20A (20A)
32A (30A)
50A (50A)
63A
80A
100A
Sezione minima
conduttori di fase (mm2)
(AWG)
Sezione minima conduttore
protettivo (mm2) (AWG)
1.5 mm² (AWG 15)
2.5 mm² (AWG 13)
4 mm² (AWG 11)
6 mm² (AWG 9)
10 mm² (AWG 7)
16 mm²
25 mm²
35 mm²
1.5 mm² (AWG 15)
2.5 mm² (AWG 13)
4 mm² (AWG 11)
6 mm² (AWG 9)
10 mm² (AWG 7)
16 mm²
16 mm²
25 mm²
Tab.10 Sezioni minime dei conduttori di alimentazione, consigliate dal produttore
1. Conduttore protettivo
2. Conduttore di fase
3. Conduttore di fase
4. Conduttore di fase
5. Conduttore neutro
6. Alveolo
7. Lunghezza dei conduttori spellati
Fig. 16 Modifica delle estremità dei conduttori del cavo di alimentazione
1. Interruttore generale
2. Passante
3. 4. Allentamento cavo di alimentazione
Fig. 17 Connessione dell’alimentazione principale
Messa a terra della macchina e collegamento protettivo
 Indipendentemente dal cavo di alimentazione, la macchina deve essere connessa al sistema protettivo di
messa a terra della lavanderia utilizzando un conduttore indipendente. Il conduttore protettivo che
consente questa connessione non fa parte della fornitura.
Se ci sono altre lavatrici/macchine con parti conduttrici non protette e che possono essere interessate
nello stesso tempo da questo problema, garantire l’esecuzione di un collegamento protettivo fra tutte le
macchine. Per questo viene utilizzato il morsetto protettivo esterno posto sul lato laterale della macchina
(fig. 18, pos. 3). La sezione minima del conduttore protettivo dipende dalla sezione dei conduttori del cavo
di alimentazione. Tale sezione si trova nella tabella 10. Anche se la sezione del cavo di alimentazione è
inferiore a 4mm², consigliamo di scegliere una sezione minima di 6mm².
36
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Installazione
Fig. 18
1. Macchina (lato laterale della macchina)
2. Messa a terra protettiva della lavanderia
3. Morsetto protettivo esterno della lavatrice
4. Conduttore protettivo – collegamento delle
macchine
5. Simbolo messa a terra
Più macchine monofase in parallelo
 Se alla stessa rete elettrica sono collegate più macchine monofase in parallelo, è necessario che tali
macchine siano collegate secondo la figura 19. La fase di alimentazione del convertitore di frequenza e
del motore, che è connessa al morsetto all’interno della macchina, deve essere connessa
alternativamente per la prima macchina alla fase L1 della rete, per la seconda macchina alla seconda
fase L2, … . La quarta macchina deve essere anch’essa connessa alla prima fase L1. Questo garantisce
un carico uniforme della rete elettrica.
Fig. 19 Più macchine in parallelo
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
37
Manutenzione e regolazione
Manutenzione e regolazione
! AVVERTENZA!
RISPETTARE SEMPRE SCRUPOLOSAMENTE LE NORME DI SICUREZZA! NON METTERE FUORI
SERVIZIO NESSUN DISPOSITIVO O COMPONENTE DI PROTEZIONE, NON È CONSENTITO NESSUN
INTERVENTO SUL FUNZIONAMENTO E SULLA STRUTTURA DELLA MACCHINA!
UTILIZZARE PRODOTTI CHIMICI ADEGUATI CHE IMPEDISCONO LA SEDIMENTAZIONE DEL
CALCARE SUI RADIATORI E SU ALTRE PARTI DELLA MACCHINA. CONSULTARE IL PROPRIO
FORNITORE DI DETERSIVI. IL PRODUTTORE DELLA MACCHINA NON SI ASSUME LA
RESPONSABILITÀ PER LA DISTRUZIONE DEI RADIATORI E DI ALTRE PARTI DELLA MACCHINA A
CAUSA DEI SEDIMENTI CALCAREI.
È VIETATO OPERARE CON LA MACCHINA SE I SUOI COMPONENTI SONO GUASTI O MANCANTI O
SE I COPERCHI SONO APERTI!
SPEGNERE L'ALIMENTAZIONE ELETTRICA DELLA MACCHINA PRIMA DI ESEGUIRNE LA
MANUTENZIONE!
ANCHE SE L'INTERRUTTORE GENERALE È SPENTO, I MORSETTI DI ALIMENTAZIONE
DELL’INTERRUTTORE STESSO SONO SOTTO TENSIONE!
SEGUENDO LE SUDDETTE ISTRUZIONI, SI EVITANO INCIDENTI.
 Le parti della macchina vanno sostituite solo con parti originali fornite dal proprio fornitore o ordinate
secondo il catalogo di pezzi di ricambio della macchina.
Controllo e manutenzione quotidiana
 Controllare che nel tamburo o nella guarnizione della porta non siano rimasti indumenti o altri oggetti (ad
es. grappette da ufficio, spille, ecc.) – in questo modo si evitano infortuni e danni alla guarnizione della
porta, del vetro, ecc.
 Rimuovere dalla guarnizione della porta il detersivo o altri oggetti estranei. Per pulire la guarnizione
della porta, non utilizzare solventi, acidi o grassi lubrificanti!
 Rimuovere anche le macchie di detersivo dalla superficie esterna della macchina. Utilizzare un panno
umido, non utilizzare detergenti contenenti sostanze abrasive. Asciugare la macchina con un panno
morbido.
 Le vaschette vanno pulite alla fine di ogni giorno lavorativo. Rimuovere le incrostazioni con un raschietto
di plastica, quindi sciacquare con acqua.
 Controllare la tenuta delle valvole ad acqua e a vapore.
 Alla fine di ogni giorno lavorativo, aprire la porta della macchina, per aerarla e prolungare il ciclo di vita
della guarnizione della porta. Consigliamo di staccare l’alimentazione elettrica e la presa principale
dell’acqua.
Controllo e manutenzione ogni tre mesi
 Controllare, se dal mozzo di accoppiamento del cestello della lavatrice non fuoriesce l’acqua
 Durante il processo di lavaggio, controllare la tenuta della valvola di scarico. Alla fine del processo di
lavaggio, la valvola di scarico si deve aprire (in caso di interruzione dell'alimentazione elettrica, la valvola
di scarico si apre). Se l’acqua non viene scaricata in modo fluido, pulire lo scolo.
 Dopo aver rimosso il coperchio laterale della macchina, controllare la tensione (tensione scorretta) e
l'eventuale danneggiamento delle cinghie.
 Controllare i momenti di serraggio delle viti secondo il capitolo “MOMENTI DI SERRAGGIO”.
 Controllare visivamente la tenuta di tutti i tubi flessibili e delle connessioni all’interno della macchina.
 Verificare che durante la pulizia tutti i comandi siano protetti contro l’umidità e la polvere. Asciugare e
pulire l'interno della macchina.
 Per le macchine con riscaldamento elettrico, controllare il serraggio dei contatti sui morsetti dei radiatori e
sugli altri morsetti sotto tensione (interruttore generale, fusibili, contattori).
38
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Manutenzione e regolazione
Controllo e manutenzione ogni sei mesi
 I filtri dei tubi / delle giunzioni / delle valvole ad acqua vanno puliti. Chiudere le adduzioni d'acqua alla
macchina. Svitare i tubi di alimentazione della macchina. Con l'ausilio di una pinza piatta, rimuovere il
filtro, pulirlo e installarlo nuovamente. Durante il collegamento dei tubi flessibili, verificare che le
guarnizioni siano regolarmente installate. Controllare la tenuta delle valvole ad acqua. Stringere le
giunzioni e, in caso di necessità, sostituire le guarnizioni del tubo flessibile di alimentazione.
!
AVVERTENZA!
PRIMA DI RIMUOVERE I COPERCHI DELLA MACCHINA, SPEGNERE L’ALIMENTAZIONE ELETTRICA
E ATTENDERE ALMENO 10 MINUTI. PRIMA DEL CONTROLLO DEL CONVERTITORE DI FREQUENZA,
CONTROLLARE LA TENSIONE RESIDUA FRA I MORSETTI + E -. PRIMA DI COMINCIARE IL
CONTROLLO DEL CONVERTITORE, TALE TENSIONE DEVE ESSERE INFERIORE A 30 VDC.
 Controllare il funzionamento, pulire, rimuovere le impurità e la polvere:
dalle nervature del refrigeratore del convertitore
o dalle nervature di raffreddamento del motore
o dal ventilatore interno del convertitore (se il convertitore ne è munito)
o dal ventilatore esterno (se utilizzato)
o dalle griglie di raffreddamento nel telaio della macchina
 Lubrificazione – vedi il cap. „Lubrificazione”.
o
Regolazione dell’interruttore di sicurezza
 L’interruttore di sicurezza è un componente importante, che, se regolato correttamente, arresta la
macchina in caso di vibrazioni e scosse eccessive in caso di squilibrio, causato dalla distribuzione non
uniforme del bucato nel tamburo. Durante l’installazione della lavatrice deve essere SEMPRE eseguita
l’impostazione dell’interruttore di sicurezza. Consigliamo di far controllare una volta all’anno, ad un tecnico
qualificato, l’impostazione dell’interruttore di sicurezza.
!
AVVERTENZA!
SE L’INTERRUTTORE DI SICUREZZA NON FUNZIONA CORRETTAMENTE, NON UTILIZZARE LA
MACCHINA!
LA PROVA DI FUNZIONAMENTO PUÒ ESSERE ESEGUITA SOLO DA UN TECNICO QUALIFICATO.
Sostituzione e tensionatura della cinghia
! AVVERTENZA!
ASSICURARSI CHE LA MACCHINA NON SIA COLLEGATA ALL’ALIMENTAZIONE ELETTRICA E CHE
NON SIA POSSIBILE L’ACCENSIONE ACCIDENTALE DELLA STESSA.
 Eseguire il controllo della tensionatura della cinghia quando la macchina è nuova e dopo la sostituzione
della cinghia:
o Dopo le prime 24 ore d'esercizio
o Dopo le prime 80 ore d’esercizio
o Ogni 6 mesi o dopo ogni 1000 ore d’esercizio – a seconda di ciò che si verifica prima
 La cinghia è accessibile dalla parte laterale della macchina sul lato dell’interruttore generale. Se le cinghie
sono troppo tese o troppo allentate, il loro ciclo di vita si riduce. Inoltre, se le cinghie sono troppo
allentate, possono scivolare via dalla puleggia, causando dunque rumori e usurandosi rapidamente. In
questo caso è necessario regolare la tensionatura delle cinghie. La tensionatura delle cinghie può essere
controllata con il metodo approssimativo.
!
AVVERTENZA!
SOSTITUZIONE DELLE CINGHIE: PER LA RIMOZIONE DELLE CINGHIE DALLA PULEGGIA NON
UTILIZZARE MAI LEVE, CACCIAVITI O ATTREZZI SIMILI!
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
39
Manutenzione e regolazione
Lubrificazione
! AVVERTIMENTO!
LA LUBRIFICAZIONE DEVE ESSERE EFFETTUATA SULLA MACCHINA SPENTA CON
L’INTERRUTTORE GENERALE E GLI ORGANI DELLA MACCHINA FERMI (SALVO DIVERSE
SPECIFICHE INDICATE SOTTO).
 Spingere il lubrificante nei punti di lubrificazione lentamente, poiché i valori di pressione più alti
potrebbero comportare la deformazione delle guarnizioni.
 Utilizzare il grasso lubrificante con il contenuto dei additivi per alta pressione, con seguenti caratteristiche:
o
o
o
o
o
o
o
o
NLGI grado 2
Base di litio
EP additivi
con effetto anticorrosivo
stabile contro l‘ossidazione
resistente ad acqua
stabilita meccanica e termica
lubrificanti raccomandati: Gadus S2 V220 2 (SHELL), Alvania EP2 LF (SHELL), Beacon EP2 (ESSO)
 Punti di lubrificazione sono collocati sotto le coperture sul
Lato destro e sinistro della macchina
o Lubrificatore dei cuscinetti (1)
o Lubrificatori degli anelli di tenuta (2)
 Prima dell’inizio del ciclo di lubrificazione attivare
la centrifuga per circa 10 minuti per ottenere il
riscaldamento del vecchio grasso lubrificante presente
nei cuscinetti. Spegnere la macchina e pompare
lentamente il lubrificante – durante il ciclo di lubrificazione
girare lentamente il cestello. Pulire eventuale lubrificante
eccessivo. Dopo della lubrificazione delle guarnizioni
spingere il lubrificante nello spazio del cestello esterno.
Per eliminare il lubrificante eccessivo effettuare un ciclo di
lavaggio con acqua bollente per risciacquare il lubrificante.
Fig. 20 Lubrificatore
 Lubrificare 1x a ogni 6 mesi:
o
o
40
Cuscinetti
– 4g per ogni cuscinetto,
(circa 4 corse – a seconda del tipo del lubrificatore).
Anelli di tenuta – 3g per ogni punto di tenuta, (circa 3 corse – a seconda del tipo del lubrificatore).
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Manutenzione e regolazione
Filtri dell’acqua
 Le macchine sono munite di filtri dell’acqua sulle valvole di carico. I filtri vanno puliti periodicamente, per
impedire il prolungamento del tempo necessario ad eseguire il caricamento dell’acqua. Gli intervalli di
pulizia dipendono dalla qualità dell’acqua, ad es. nel caso siano presenti corpi estranei nelle tubazioni.
! AVVERTENZA!
PRIMA DI COMINCIARE LA PULIZIA DEI FILTRI DELL’ACQUA, ASSICURARSI CHE SIANO CHIUSE
TUTTE LE ADDUZIONI D’ACQUA VERSO LA MACCHINA.
Momenti di serraggio
 Valori raccomandati della coppia di serraggio:
o
o
o
4 Nm
– dado M6 per il fissaggio del corpo riscaldante.
2-3 Nm – staffa a nastro per tubo.
1-1,3 Nm – staffa di filo metallico per tubo.
 Altri valori di coppia di serraggio consultare con il reparto dell’assistenza.
Sostituzione dei fusibili della lavatrice
Valori dei fusibili
 I valori precisi dei fusibili si possono trovare nei pressi degli involucri dei fusibili e nello schema elettrico
fornito con la macchina. Se un fusibile è interrotto, si può sostituire con un fusibile che abbia lo stesso
valore, ma MAI con un fusibile che abbia un valore superiore. Se il fusibile si interrompe nuovamente, non
sostituirlo, ma trovare la causa del guasto. In caso di necessità contattare il proprio fornitore.
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
41
Problemi e guasti
Problemi e guasti
Sblocco di emergenza della porta
 In caso di interruzione prolungata dell’energia elettrica, è possibile sbloccare la porta. La descrizione
dell’apertura di emergenza della porta è riportata di seguito:
!
AVVERTENZA!
PRIMA DELL’APERTURA DI EMERGENZA DELLA PORTA, SPEGNERE L’INTERRUTTORE GENERALE
DELLA MACCHINA!
NON APRIRE MAI LA PORTA, SE IL TAMBURO STA GIRANDO ANCORA!
NON APRIRE MAI LA PORTA, SE È VISUALIZZATO IL MESSAGGIO “TROPPO CALDO!” - PERICOLO
DI USTIONI O SCOTTATURE!
NON APRIRE MAI LA PORTA, SE LE PARTI DELLA MACCHINA SEMBRANO TROPPO CALDE!
NON APRIRE MAI LA PORTA, SE NEL TAMBURO C’È ACQUA! IN CASO CONTRARIO, APRENDO LA
PORTA, L'ACQUA TRABOCCA FUORI.





Assicurarsi che siano soddisfatte tutte le condizioni per l’apertura sicura della porta.
Premere leggermente all’indietro l’unità di lavaggio.
Infilare le dita dietro il bordo del pannello frontale nel punto di chiusura della porta.
Premere il pulsante di sicurezza per l’apertura di emergenza della porta.
Se sono soddisfatte tutte le condizioni di sicurezza, aprire la porta.
Messaggi di errore visualizzati sul display
 Vedi capitolo “Procedura di eliminazione dei guasti”.
 Vedi Manuale di programmazione, capitolo “Eliminazione dei guasti”.
Elenco dei pezzi di ricambio consigliati













valvola di scarico
valvola di carico a 2 vie
valvola di carico a 3 vie
valvola di carico a 4 vie
valvola a vapore
chiusura porta
fusibili
sensore del termostato
contattore del motore
contattore del riscaldamento
radiatore
cinghie a cuneo
guarnizione della porta
o
Le informazioni più precise e i codici d’ordine si trovano nel catalogo dei pezzi di ricambio per le singole
macchine o presso il proprio fornitore.
42 MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
Disabilitazione della macchina dall´esercizio
Disabilitazione della macchina dall´esercizio
Scollegamento della macchina




Scollegate l´alimentazione esterna elettrica della macchina.
Spegnete l’interruttore generale della macchina.
Chiudete la mandata interna dell’acqua eventualmente del vapore.
Verificate che sia interrotta l’alimentazione esterna elettrica, eventualmente la mandata del vapore.
Scollegate tutti le fonti dell’alimentazione elettrica, della mandata d’acqua o eventualmente del vapore.




Isolate i conduttori dell’alimentazione elettrica esterna.
Evidenziate la macchina con la scritta “FUORI SERVIZIO”.
Svitate i dadi (le viti) fissanti la macchina al pavimento.
Durante il trasporto attenetevi alle istruzioni riportate nel capitolo: Trasporto e apertura dell´imballaggio
 Nel caso in cui la macchina non venga più utilizzata, assicurarsi che sia evitato il pericolo degli infortuni
alle persone, i danni alla salute, proprietà e ambiente. Assicurarsi che non possa avvenire la chiusura di
persone o animali all’interno della macchina, le lesioni di persone causate dalle parti in movimento o dalle
parti taglienti, eventualmente dai carichi di lavoro, (ad es., sportelli smontati, ecc.)
 FARE ATTENZIONE A NON FERIRSI CON GLI SPORTELLI O VETRI SMONTATI!
Smaltimento della macchina (eliminazione)
AVVERTIMENTO!
DURANTE L’ESECUZIONE DELLO SMONTAGGIO DELLA MACCHINA LAVATRICE ATTENERSI A
TUTTE LE MISURE CAUTELARI PER EVITARE IL FERIMENTO DAL VETRO O BORDI TAGLIENTI
DELLE PARTI IN LAMIERA.
Possibilità di far smaltire la macchina da una ditta specializzata
 Informazioni relative alle direttive WEEE (Waste Electrical and Electronic Equipment, sono valide solo per
i paesi membri della Unione Europea):
o Per la macchina che avete acquistato sono stati utilizzati solo risorse naturali, destinate al riciclaggio e
riutilizzo.
La macchina potrebbe contenere i materiali pericolosi per la salute e l’ambiente.
o Nel caso in cui sarete voi a rottamare la macchina, evitate la dispersione dei materilai nell’ambiente e
salvaguardate le risorse naturali. E‘ consigliabile rivolgersi alle ditte della Vostra regione o del Vostro paese,
specializzate nel ricupero e riciclaggio dei materiali usati, le quali provvedono al corretto modo di riciclaggio
dei componenti.
o Il simbolo del „contenitore a ruote barrato“ (
) Vi invita a usare il sistema per separazione dei rifiuti. Per
ulteriori informazioni sulle possibilità di consegne dei rifiuti e dei rifiuti riciclabili di macchine destinate alla
rottamazione contattate il relativo comune della Vostra regione o del Vostro paese ( smantellamento dei
rifiuti).
o Per ulteriori informazioni sulla rottamazione dei nostri prodotti e sull‘ impatto ambientale potete contattare
noi.
o Siete pregati di prendere in considerazione il fatto che le diretive WEEE sono generalmente valide solo per
gli elettrodomestici. In alcuni paesi questa categoria non esiste proprio.
o
Per questo motivo la macchina non deve riportare il simbolo (
).
Informazioni per i commercianti: Per motivi della diversificazione di prescrizioni nazionali, il produttore non è
in grado di assumere tutti i provvedimenti per poter soddisfare tutte le prescrizioni di ogni singolo paese
mebro dell‘ UE. Supponiamo che ogni commerciante che importa i nostri prodotti in un paese membro (e li
lancia sul mercato), esegua dei passi importanti per soddisfare le esigenze delle prescrizioni nazionali
(come stabilisce la direttiva).
554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA
43
Disabilitazione della macchina dall´esercizio
Possibilità di smaltire la macchina con risorse proprie
 Separate i componenti e raggruppateli a seconda del materiale nei gruppi di materiali: metallici, non
metallici, di vetro, PVC, ect. e conferiteli nella ditta avente l’autorizzazione per l’ulteriore lavorazione.
Proponete il materiale separato alla ditta avente l’autorizzazione all’ulteriore lavorazione.
44
MANUALE DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO DELLA MACCHINA 554422_A_DATA_DI_EDIZIONE_22.3.2013.DOC
IMPORTANTE!
TIPO DI MACCHINA:
PROGRAMMATORE:
PROGRAMMATORE ELETTRONICO
DATA DI
INSTALLAZIONE:
INSTALLAZIONE
ESEGUITA DA:
NUMERO DI SERIE:
SPECIFICA ELETTRICA:
TENSIONE ............V.......... FASE ........... Hz
PER OGNI COMUNICAZIONE CON IL RIVENDITORE
RELATIVA ALLA SICUREZZA DELLA MACCHINA O AI
PEZZI DI RICAMBIO, IL PRESENTE DOCUMENTO DEVE
ESSERE DEBITAMENTE COMPILATO.
CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER LE FUTURE
CONSULTAZIONI.
RIVENDITORE:
Download PDF