AWM2P SAIX12 IT

AWM2P SAIX12 IT
AWM2P™
AWM2P
MICROMODULE
MANUALE D’ISTRUZIONE
TM
20264 / 20080521 • AWM2P
© ALL RIGHTS RESERVED HAIBRAIN®
17
MICROMODULE AWM2P
6
5
4
3
ESPAÑOL
1.
Conexión fase (230V)
2.
Conexión de la carga
3.
Abrazadera cero
4.
Indicador LED
5.
Botón de programación
6.
Cables de conexión para interruptores
2
2
1
ITALIANO
1.
Collegamento fase (230V)
2.
Collegamento del carico
3.
Morsetto neutro
4.
Indicatore LED
5.
Tasto di configurazione
6.
Connessioni filari per interruttori
© HAIBRAIN
MICROMODULO HAIBRAIN AWM2P
per due destinazionii con modulo
PRECAUZIONI DI SICUREZZA
• Sui cavi dell’impianto elettrico passa una corrente di tensione
pari a 230V. Non collegare mai il modulo in presenza di tensione
sulla rete. Prima di avviare l’installazione, spegnere l’interruttore
principale.
• Questo prodotto è destinato all’utilizzo professionale.
L’installazione va eseguita da un tecnico abilitato.
• Per evitare il pericolo di cortocircuito utilizzare questo prodotto
esclusivamente al coperto e in luoghi asciutti. Non esporre
i componenti di questo prodotto a pioggia o umidità. Non
utilizzare vicino alla vasca da bagno, piscina, ecc.
• Non esporre i componenti del sistema a temperature
eccessivamente alte o a fonti intense di luce.
• In caso di utilizzo scorretto, di riparazioni o modifiche apportate
personalmente decade qualsiasi garanzia. Haibrain declina
ogni responsabilità per i danni derivanti da un utilizzo
non appropriato del prodotto o da utilizzo diverso da quello
per cui il prodotto è stato creato. Haibrain declina ogni
responsabilità per danni consequenziali ad eccezione della
responsabilità civile sui prodotti.
• Questo prodotto non è un giocattolo: tenerlo lontano dalla
portata dei bambini.
• Non aprire mai il prodotto: L’apparecchio può contenere
componenti la cui tensione è estremamente pericolosa. Lasciare
fare riparazioni o modifiche esclusivamente a personale esperto.
• Un sistema automatizzato, oltre ad essere una fonte di comodità,
può rappresentare anche una fonte di pericolo. Infatti, altre
persone possono rimanere sorprese, o abiti posti sopra una fonte
di calore elettrica possono prendere fuoco. Non farsi cogliere
alla sprovvista e prendere misure adeguate per prevenire ogni
possibile pericolo.
AWM2P™
17
ITALIANO
Trasmettitore X-10
apparato a muro
COME FUNZIONA HAIBRAIN X-10?
I componenti del programma Haibrain X-10 comunicano tra loro
attraverso la rete d’illuminazione esistente (tramite segnali Haibrain
X-10). Il programma è costituito da tre tipi di componenti:
1. Moduli:
elementi che ricevono i segnali Haibrain X-10 e commutano o
smorzano il carico collegato.
2. Controller:
elementi che inviano i segnali Haibrain X-10 e controllano i Moduli.
3. Sender:
componenti senza fili, per esempio telecomandi. I segnali di questi
sono ricevuti da un controller con la funzione di Transceiver (IRRF
7243, TM13, CM15Pro o la Centralina di un Sistema di Protezione
Haibrain). I segnali sono inviati sulla rete d’illuminazione dal
Transceiver.
INDIRIZZI
È possibile impostare fino ad un massimo di 256 indirizzi diversi. A
loro volta essi sono suddivisi nel cosiddetto codice casa (da A a P) e
codice unità (da 1 a 16). Il codice casa può anche essere impostato
sui controller, in modo che controller e moduli vengano a far parte
dello stesso sistema. L’indirizzo potrà essere impostato tramite le
apposite rotelline per il codice o premendo dei tasti, secondo il tipo
di modulo.
Il sistema Haibrain X-10 comprende dei comandi standard per la
gestione contemporanea di tutte le unità con lo stesso codice casa
(ad es. tutte le luci accese, tutte le luci spente ecc.).
PORTATA DEI SEGNALI
Portata dei segnali Haibrain X-10 lungo la rete d’illuminazione
e suo incremento.
Il Sistema Haibrain X-10 si basa sulla comunicazione attraverso la rete
d’illuminazione esistente. La portata dei segnali lungo la rete è fortemente
dipendente dalla situazione locale. Un valore medio e auspicabile di
18
© HAIBRAIN
portata si ottiene in realtà con una lunghezza di cavo di 80 metri.
In caso di problemi di portata dei segnali Haibrain X-10,
rivestono importanza i seguenti fattori:
2. I segnali Haibrain X-10 possono essere smorzati da
apparecchiature e da sistemi d’illuminazione collegati alla rete
d’illuminazione. In normali impianti domestici, quest’effetto
è generalmente d’entità trascurabile (il Sistema Haibrain X10 fa uso, tra l’altro, di un sistema attivo di rinforzo, atto
ad eliminare quest’effetto). Si può verificare, tuttavia, che
un apparecchio di casa interferisca con i segnali.
Qualora si avvertano occasionali problemi nella corretta
trasmissione dei segnali, è possibile individuare l’apparecchio
responsabile del disturbo in modo relativamente semplice, vale
a dire staccando le spine dell’apparecchio che si sospetta
responsabile dalla presa di corrente e testando di nuovo il
sistema. Nel caso in cui, staccando, per esempio, la spina del
monitor del proprio PC, scompaia il problema di portata
insufficiente, si potrà risolvere il problema attaccando al
monitor del PC un Filtro Plug-in FM10. Questo Filtro Plug-in
impedisce all’apparecchio in questione di continuare a
smorzare i segnali.
Le apparecchiature che, a tal riguardo, vale la pena
controllare: Monitor di PC
PC provvisti d’alimentazione relativamente pesante
Vecchi televisori
Fotocopiatrici
Anche un ambiente della casa con estesa illuminazione al neon
può causare disturbo.
AWM2P™
19
ITALIANO
1. Quando vengono usate più fasi in casa, può essere necessario
unirle tramite i segnali Haibrain X-10. Questo si può fare unendo le
fasi con un ripetitore CAT 3000 (Art. N°. 09304) quando le
prese fisse e i punti luce sono effettivamente divisi su più fasi.
(Più gruppi non creano nessun problema per il segnale Haibrain
X-10).
Lampade a scarica con apparecchio elettronico d’accensione
preliminare
3. Alcuni (vecchi) apparecchi sono in grado di inviare segnali di
disturbo sulla rete, dai quali si origina un disturbo di
comunicazione del sistema Haibrain X-10. Si tratta
d’apparecchiature che causano disturbi su una frequenza di
120 kHz. Questa frequenza di 120 kHz è utilizzata dal Sistema
Haibrain X-10 come frequenza di trasmissione, per l’invio di
informazioni digitali lungo la rete d’illuminazione. Gli
apparecchi che inviano questo tipo di segnali possono essere
provvisti di un Filtro Plug-in FM10. Grazie a questo filtro, i
segnali di disturbo non potranno più raggiungere la rete.
4. Per via dell’assetto del segnale, altre fonti (di disturbo) non
sono mai in grado di attivare o disattivare i moduli del Sistema
Haibrain X-10. Il segnale può tuttavia essere smorzato da altri
elementi, per esempio babyphon che devono essere sempre
commutati su “TALK”. La presenza di questo tipo di segnali può
impedire il passaggio indisturbato del segnale Haibrain X-10.
5. La rete d’illuminazione di un’abitazione non termina alla porta
d’ingresso. Tutto ciò che è collegato, all’esterno (e nelle adiacenze)
della propria abitazione, all’impianto d’illuminazione interno può
esercitare un influsso sui segnali Haibrain X-10. Soprattutto nel
caso di abitazioni confinanti, per esempio, con il salone di uno
stabilimento che ospita macchinari pesanti, è utile aggiungere
alle fasi in ingresso dei Filtri Accoppianti di Fase FD10. Questi filtri
realizzano quello che si può definire un blocco di tutti i segnali
indirizzati all’interno o all’esterno dell’abitazione, pur facendo
in modo che si realizzi un perfetto ëadattamento d’impedenza’
della rete d’illuminazione dell’abitazione. Collocando queste
unità, si adegua la propria abitazione alle esigenze di un Sistema
Haibrain X-10. Per l’accoppiamento delle fasi usare un CAT
3000, vedi punto 1 qui sopra.
20
© HAIBRAIN
APPLICAZIONI / CARATTERISTICHE
• Grazie alle dimensioni estremamente ridotte il modulo può essere
installato dietro a interruttori e prese a muro (profondità minima
40mm, consigliata 50mm). Il modulo si installa in maniera ideale
anche su strutture leggere, apparecchi casalinghi o su piccoli
spazi come ad esempio soffitti ribassati.
• AWM2P è applicabile in maniera universale: piena libertà di
scelta su marca, colore, modello e materiale del commutatore.
• Per questo modulo vi sono 2 commutatori da essere collegati.
Uno di questi gestisce l’ interno del modulo apparato, ma invia
anche il rispettivo comando X-10 ttraverso la rete di luci. Con il
secondo commutatore si può inviare il comando ON/OFF a un
secondo indirizzo X-10.
• L’indirizzo da immettere è programmabile attraverso la rete di luci con
l’ aiuto di ogni telecomando Haibrain X-10 (ad esempio il telecomando
Haibrain EasyControl8™ con ricetrasmettitore TM13 ).
• L’ AWM2P può reagire a più gruppi di comandi (ALL LIGHTS ON,
ALL UNITS OFF) Queste funzioni standaard sono disattivate.
• L’ AWM2P supporta la comunicazione con il Haibrain X-10 su
due vie.
• Sul modulo possono essere collegati sia dei normali commutatori
(attiva/disattiva) che ad impulsi. Quest’ultimi vengono riconosciuti
dal AWM2P automaticamente.
• Questo modulo è adatto per interrutori e commutatori di hotel
senza cablaggio tra loro. (I Micromoduli segnalano il loro status
ad altri Micormoduli).
• AWM2P può gestire anche scenari più ampi attraverso il
funzionamento di un interruttore convenzionale ( ad esempio
il Haibrain ActiveHomePro).
• L’ interno del modulo apparato memorizza il proprio status anche
in caso di mancanza di corrente elettrica.
AWM2P™
21
ITALIANO
INDICAZIONI PER L’USO DEL AWM2P
Codice colore fili di collegamento
AVVERTENZA: SUI FILI DI COLLEGAMENTO PASSA UNA TENSIONE
ELETTRICA DI 230V MORTALMENTE PERICOLOSA. PER QUESTA
RAGIONE NON COLLEGARE MAI IL MODULO SE L’ INTERRUTTORE
PRINCIPALE NON È STATO DISATTIVATO.
Descrizione dei fili del Micromodulo Haibrain AWM2P
Viola: Entrata 1, destinazione programmata + attiva l’
apparato modulo installato
Se il filo viola è collegato al filo fase il modulo apparato si commuta
da OFF a ON o da ON a OFF a seconda dell’ ultimo status. Mentre
il cambio di status viene inviato attraverso la rete di luce sulla
destinazione programmata.
Con questo sistema gli altri apparati Haibrain X-10 possono essere
commutati sullo stessa destinazione o il cambio di status può essere
inviato ad altri Micromoduli o ad esempio Interfacce di computer (
attiva Macro’s, indicatore di status, etc.)
Bianco: Entrata 2, prima destinazione successiva.
Se il filo rosso viene collegato al filo fase “la destinazione
programmata +1” viene inviata ( quando la destinazione A3 invia
entrata 2 a destinazione A4). Se lo status del modulo era ON viene
inviato il comando OFF.
Se lo stato del modulo era OFF viene inviato il comando ON. In
questo modo i moduli Haibrain X-10 possono essere gestiti a
distanza attraverso la rete di luce oppure possono essere attivati gli
interefaccia di computer Macro.
INSTALLAZIONE/MONTAGGIO
ATTENZIONE ! PRIMA DI ESEGUIRE L’ INSTALLAZIONE ASSICIRARSI DI
AVER DISATTIVATO LA CORRENTE ELETTRICA DALL’ INTERRUTTORE
PRINCIPALE.
PER IL COLLEGAMENTO DELL’ AWM2P È NECESSARIO IL SEGUENTE
CABLAGGIO.
22
© HAIBRAIN
Blu(N)
Marrone
(L)
P
Nero
Figura 1
1. Massa (0)
2. Fase 230 V
3. filo dell’ interruttore. Su questo filo viene collegata la carica corrente
•
•
•
Estrarre gli eventuali interruttori dalla presa da muro.
Rilasciare il cablaggio dall’ interruttore
Tirare un filo di Massa qualora questo sia assente.
PROG.
AWM2P
Bianco
Viola
N
L
ITALIANO
Marrone (L)
Nero
Blu(N)
P
Marrone
(L)
Figura 2
•
•
Montare la fase Massa e il filo dell’ interruttore sui punti di
collegamento del Micromodulo AWM2P.
Montare i fili sottili del modulo da muro all’ interruttore.
Collegare il filo fase sul morsetto P dell’ interruttore.
AWM2P™
23
P
PROG.
AWM2P
N
L
Figura 3
•
•
Posizionare il modulo contro la parte posteriore della presa a
muro, dietro i cablaggi.
Il modulo adesso può essere programmato ( vedi paragrafo
programmazione).
prog.
prog.
SAIX
SAIX
Figura 4
•
Dopo la programmazione riposizionare l’ interruttore nella presa
a muro.
Attenzione ! A causa di sviluppo di calore applicare una presa a
muro / presa centrale per volta !
PROGRAMMAZIONE
Attenzione ! Prima di effettuare la programmazione attivare la
corrente elettrica.
24
© HAIBRAIN
Attivare lo status di programma
Per programmare il MicroModulo è necessario che questo sia
commutato allo status programmabile. Effettuando quanto segue:
• Premere il pulsante programmazione per almeno tre secondi,
vedi figura 5, in modo che rilasciando il pulsante il LED rosso si
accenda.
• ATTENZIONE ! Qualora entro 60 secondi non venga immesso
alcun comando il modulo si programmerà automaticamente in
posizione OFF.
Disattivare lo status di programma
• Premere una volta brevemente sul pulsante di programmazione;
il LED rosso adesso è spento, o attendere 60 secondi in modo che
lo status di programma si disattivi automaticamente.
P
PROG.
L
PROG.
Figura 5
•
Attivare e disattivare lo status di programmazione.
AWM2P™
25
ITALIANO
AWM2P
N
Programmare la destinazione e le opzioni
Nella tabella troverà le regolazioni possibili del AWM2P in status
attivo.
Regolazione di
Fabbbrica
Opzioni di
programma
Comando
LED
lampeggia
Destinazione A1
Destinazione
A2...P16
2x Destinazione
2x
Non reagire a
All Lights On
Reagire a
All Lights On
2x All lights On
2x
Non reagire a
All Units Off
Reagire a
All Units Off
2x All units Off
4x
La destinazione e le opzioni possono essere programmate con ogni
controller Haibrain X-10 o telecomando. Nell’esempio sottostante
si mostra come programmare con il supporto di un
telecomando
Haibrain
EasyControl8™
(qualora
la
programmazione si applichi con un telecomando HF come
non
dimentichi
di
usare
anche
il
EasyControl8™
ricetrasmettitore TM13, così che i comandi dell’ EasyControl8™
vengano posti sulla rete di luce).
Esempio di programmazione su destinazione E4:
• Regolare il telecomando ( vedi istruzioni per l’ uso telecomando
EasyControl8™ ) e il ricetrasmettitore TM13 sul codice casa E o
lo regolarizzi sul codice casa.
• Regolare il MicroModulo sullo status programmabile.
• Premere 2 volte sul pulsante ALL UNITS OFF
• Il Micromodulo reagisce lampeggiando il LED 4 volte.
Attenzione !
• In programma mode è necessario programmare prima la
26
© HAIBRAIN
•
•
•
destinazione e successivamente le funzioni opzionali.
Alla ricezione di una nuova destinazione durante il programma
mode le funzioni opzionali vengono resettate alla regolazione
standaard.
Se si ha già la destinazione, ma si desidera modificare, è
necessario regolare il AWM2P fuori dal programma mode e
regolarlo nuovamente in programma mode.
Programmando l’ AWM2P è necessario non dare i comandi
troppo velocemente ma aspettare un secondo tra un comando e
quello successivo.
Qualora si desideri programmare il modulo con ad esempio un
telecomando con combinazione IRRF7243,
è necessario eseguire una procedura diversa ( Ad esempio: regolare
UnitCode 2 con un telecomando 8in1 Multimedia.
•
•
•
•
Premere su “casa” sul telecomando
Premere sul tasto (2)
dare 2 volte il comando ON
Chiudere con il pulsante (2)
DOMANDE FREQUENTI
Perché alcuni moduli si accendono o si spengono
spontaneamente?
È possibile che il Sistema Haibrain X-10 installato sia influenzato da
un altro Sistema X-10 presente nelle vicinanze. Dal momento che i
segnali Haibrain X-10 sono inviati lungo la rete d’illuminazione, è
possibile che essi facciano ingresso nell’edificio, o che ne escano.
Questo problema può essere risolto selezionando un altro Codice
Casa (A .. P). Si possono anche collocare dei Filtri Accoppiatori di
Fase FD10, per bloccare segnali in ingresso e in uscita.
AWM2P™
27
ITALIANO
Un AWM2P non può inviare autonomamente ALL LIGHT ON o ALL
LIGHTS OFF per la seconda destinazione.
Ma può ricevere questo segnale applicando la regolazione interna.
I miei moduli non reagiscono al mio controller.
Assicurarsi che tutti i componenti utilizzati siano impostati sullo
stesso Codice Casa (codice in lettere A..P).
I miei moduli non reagiscono al telecomando o al sensore.
In caso d’utilizzo di telecomandi o di sensori, occorre far uso
di un modulo Transceiver TM13, un CM15Pro o della centralina di
un Sistema d’Allarme Haibrain X-10. Questi elementi
commutano i segnali dei telecomandi e dei sensori, in base al
protocollo della rete d’illuminazione Haibrain X-10. Anche nel
caso di più di un telecomando o di un sensore, basta avere un’
transceiver centralina.
Posso aumentare la portata del mio telecomando usando più
di un Transceiver?
Sì. È possibile utilizzare più di un Transceiver TM13 all’interno di
un’abitazione, nel caso in cui i telecomandi non siano adeguati alle
funzioni desiderate. I TM13 sono provvisti della cosiddetta ìcollision
detectionî, ideata per evitare che i segnali siano disturbati, quando
entrambe le unità TM13 inviano nello stesso momento dei segnali,
lungo la rete d’illuminazione. Per non rallentare senza necessità il
proprio Sistema Haibrain X-10 e per evitare effetti simili ad urti e
strattoni in caso di smorzamento, è indispensabile collocare le
unità TM13, nell’abitazione, il più lontano possibile l’una dall’altra.
È possibile utilizzare diversi interruttori per gestire l’
AWM2P?
Si, è possibile collegare interruttori paralleli all’ interruttore principale.
È necessario che essi siano tutti interruttori normali o interruttori a
impulsi.
Per quesiti a cui non trovate risposta qui sopra, vi invitiamo a
visitare http://www.haibrain.com.
28
© HAIBRAIN
Informazioni relative all’ambiente per i clienti residenti nell’Unione
Europea
La direttiva europea 2002/96/EC richiede che le apparecchiature contrassegnate
con questo simbolo sul prodotto e/o sull’imballaggio non siano smaltite insieme
ai rifi uti urbani non differenziati. Il simbolo indica che questo prodotto non
deve essere smaltito insieme ai normali rifi uti domestici. È responsabilità del proprietario
smaltire sia questi prodotti sia le altre apparecchiature elettriche ed elettroniche mediante
le specifi che strutture di raccolta indicate dal governo o dagli enti pubblici locali. Il corretto
smaltimento ed il riciclaggio aiuteranno a prevenire conseguenze potenzialmente negative
per l’ambiente e per la salute dell’essere umano. Per ricevere informazioni più dettagliate
circa lo smaltimento delle vecchie apparecchiature in Vostro possesso, Vi invitiamo a
contattare gli enti pubblici di competenza, il servizio di smaltimento rifi uti o il negozio nel
quale avete acquistato il prodotto.
AWM2P™
29
ITALIANO
DATI TECNICI
Alimentazione:
230V ±10%, 50 Hz
Consumo:
< 30 mA capacita`
Potenza di commutazione: 3600W/230V con restrizioni relative
alla temperatura e al fissaggio.
2300W/230V 500 W ind cap
Trasmissione segnale:
> 5Vpp in 5 Ohm a 120 kHz ± 1kHz
X-10 trasmissione:
1 impulso tra 0˚ en 180˚
Sensibilità del segnale:
25 mVpp min, 6Vpp max a 120 kHz ±
4kHz
Segnale / rapporto sussuro: 1,35 : 1
X-10 Codice chiave:
ALL UNITS OFF (Tutte le unità
disattivate) spente,
ALL LIGHTS ON (tutte le luci accese),
On, Off, Richiesta Stato.
Uso commutazione:
interruttori normali (acceso/spento)
o interruttori a impulsi
Portata di allacciamento:
Fino a 2,5 mm2
Temperatura ambiente:
da - 10° C a + 40°C (in funzione)
da - 20° C a + 70° (in magazzino)
Dimensioni:
46x46x16mm.
Profondità di montaggio: 40mm (minima), 50mm (consigliata)
Copyrights
Copyright and all other proprietary rights in the content (including but not
limited to model numbers, software, audio, video, text and photographs)
rests with Haibrain B.V. Any use of the Content, but without limitation,
distribution, reproduction, modification, display or transmission without
the prior written consent of Haibrain is strictly prohibited. All copyright and
other proprietary notices shall be retained on all reproductions.
30
© HAIBRAIN
DECLARATION OF CONFORMITY
Haibrain BV declara que este AWM2P cumple con las exigencias
esenciales y con las demás reglas relevantes de la directriz:
DIRECTIVA 2004/108/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO Y DEL
CONSEJO de 15 de diciembre de 2004 relativa a la aproximación de las
legislaciones de los Estados miembros en materia de compatibilidad
electromagnética
Directiva 2006/95/CE del Parlamento Europeo y del Consejo de 12 de
diciembre de 2006 relativa a la aproximación de las legislaciones de los
Estados miembros sobre el material eléctrico destinado a utilizarse con
determinados límites de tensión
Directiva 2002/95/CE del Parlamento Europeo y del Consejo de 27
de enero de 2003 sobre restricciones a la utilización de determinadas
sustancias peligrosas en aparatos eléctricos y electrónicos
Con ciò, Haibrain BV, dichiara che il AWM2P è conforme ai requisiti
essenziali ed alter disposizioni relative alla Direttiva:
DIRETTIVA 2004/108/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO
del 15 dicembre 2004 concernente il ravvicinamento delle legislazioni
degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica
Direttiva 2006/95/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 12
dicembre 2006 concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli
Stati membri relative al materiale elettrico destinato ad essere adoperato
entro taluni limiti di tensione
Direttiva 2002/95/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del
27 gennaio 2003 sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze
pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche
HAIBRAIN BV - P.O. BOX 9301 - 3506 GH UTRECHT – THE NETHERLANDS
AWM2P™
31
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement