verticale corta HF larga banda

verticale corta HF larga banda
alute a tutti i lettori .
Spero che non avete problemi in condominio per l’istallazione delle antenne , oppure avete
problemi con il vento o di spazio. Io per soddisfare problemi del genere di un collega
amico OM Giuseppe -IT9CET, ho autocostruito questa antenna per le bande HF da 80
metri a 10 metri, ovviamente consapevole che tale antenna non può avere risultati ottimali
in tutte le bande e non può essere paragonate a quelle di lunghezza onda intera senza
trappole e/o altre tipologia di antenne specificamente fatte per alcune bande ma, per
soddisfare alcune esigenze vi da la possibilità di andare in aria chi lo sà anche in dx.-
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
In precedenza su di un palo di serf avevo realizzato una Loop per i 15 metri con buoni
risultati, poi per esigenze di Giuseppe IT9CET, ho utilizzato lo stesso palo centrale del serf
interamente in robusta vetroresina avente diametro iniziale di 5,5 esterno e diametro finale
2,7 circa alto 4 metri. In pratica ho cercato di realizzare la classica antenna con la canna da
pesca, però con altri obbiettivi da rispettare e cioè doveva essere al di sotto dei 6 metri,
doveva essere abbastanza resistente al vento ma la cosa più importante funzionale con
ovviamente con preggi e difetti visto che è di larga banda.
L’antenna in questione ha il punto di alimentazione ad alta impedenza circa 400 ohm,
quindi necessita di un balun o meglio regolatore d’impedenza del tipo 4:1 , per portarla ai
classici 50 ohm.
Per la costruzione del regolatore d’impedenza ho seguito i consigli di Giuseppe I8SKG, in
quanto in precedenza avevo realizzato il regolatore come il classico UN-UN con 19 spire
bifilari collegati come un 4:1, ma i risultati non erano soddisfacenti. I8SKG, in un suo
articolo su RR, consiglia di realizzare tal regolatore con soli 10 spire e su una bacchetta di
ferrite. Io non sono riuscito a trovare la barretta in ferrita ma ne farò ulteriori prove e
verifiche. Sta il fatto che l’ho realizzato su un toroide che avevo disponibile dalle misure
diametro esterno 4,7 cm, diametro interno 2,7 cm spessore 1,7 cm
ottenendo accettabili risultati e quindi portando a vero di quanto detto dal Giuseppe
I8SKG. Premetto che come indicato da I8SKG, questo tipo di antenne ad alta impedenza,
non necessitano di radiali al fine di realizzare il piano di terra, ma utilizzano la calza del
cavo come parte integrante dell’antenna. Infatti nelle descrizione di Giuseppe, l’antenna da
lui progettata non ha radiali è il regolatore ha come punto di collegamento solo quello che
va allo stilo dell’antenna. Ho quindi fatto nr. 10 spire bifilari di filo tipico per impianti
elettrici e li ho collegati come in figura. Per presunzione, ho voluto uscire fuori dalla
cassetta che alloggia il regolatore, anche un tratto di filo che si collega alla massa del
connettore non si sa mai serve!
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
In pratica fatte le spire, bisogna prendere il rosso di un capo e collegarlo con il nero
dell’altro capo, questo poi va saldato al centrale del connettore da pannello. Poi l’altro
capo colore rosso va allo stilo dell’antenna e l’altro capo di colore nero va alla massa del
connettore, da qui ho preso un altro tratto di filo e l’ho portato fuori della cassetta. Il tutto
viene alloggiato con cura in cassetta stagna 8x8 o 10x10 dopo aver fissato il connettore.
Realizzato il regolatore il difficile è fatto.
Passiamo al supporto, per poter istallare l’antenna ad un palo antenne, necessita di un
robusto tratto in metallo con apposite staffe per il fissaggio a palo. Ho introdotto e adattato
un tratto di tondino in ferro per una parte di circa 43 cm all’interno del palo in vetroresina ,
fissandolo allo stesso, qui mediante delle staffe per TV ho realizzato il fissaggio a palo.
Punto 1
Subito dopo con delle fascette ho fissato la cassettina contenente il regolatore 4:1. A circa
6 cm dall’uscita presa antenna, ho praticato un foro nel tubo in vetroresina, facendo
attenzione a che non faccio fare contatto la vite con il tubo che sta sotto che è in metallo.
Chiamerò punto 1. Nella stessa linea ho praticato un foro a 25 cm da quest’ultimo punto 2
ed in questo tratto ho alloggiato nr.5 spire distante 5 cm l’una dall’altre per una lunghezza
totale lineare del filo di 1 metro.
Punto 2
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
In questo tratto, ho passato un tratto lineare di 25 cm oltre la bobina di 1 metro. Dal punto
2, ho praticato un altro foro punto 3 a 3,22 m e l’ho collegato con un tratto di filo di idem
misura, fissandolo con delle fascette al palo.
Punto 3
Dal punto 3, si praticherà uno altro foro punto 6 ( e non 4), alla distanza di 41 cm. Ho già
preparato 5 metri di filo con occhielli come ho fatto per gli altri tratti, e dal punto 3 inizio a
fare nr.20 spire strette con i 5 metri di filo (n questo tratto la sezione del supporto e circa
3 cm) e mi fermo a circa 10 cm dal punto 3 che chiamerò punto 4 ,fissando le spire con
doppia fascetta plastica. Da questo ultimo punto, farò nr.5 larghe spire in un tratto di 21
cm del palo e fisserò con fascette il tutto, da qui farò ulteriori 20 spire strette sino al punto
6, anche qui fisserò con fascette il tutto. Dal punto 6, ho introdotto un tubo di alluminio
riciclato da canne di decepugliatori sezione 2,5 cm dalla lunghezza esterna a quello in
resina di 145 cm e ne ho collegato in continuità il punto sei. Ho messo un bel tappo
all’estremità del tubo e via alle prove.
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
Punto 3
Punto 6
Poi tubo alluminio
Punto 5
Punto 4
E con questo agricolo supporto lo istallata in terrazza a circa 2,5 metri dal pavimento
terrazza.
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
Foto con Misure
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
Dopo aver collegato l’antenna con il mio FT2000 con 10 metri di cavo sceso “alla buona”
sino alla mia stazione, ho cercato di fare solo ascolto dei vari OM e nelle varie bande,
provata anche in ore serali in 80 metri. L’antenna aveva una buona ricezione in 40-20-1715 metri. Invece in 80 rispetto al dipolo è penalizzata ma si udiscono i segnali provenienti
da tutt’italia e qualche Om europeo, in 10 metri non l’ho potuta provare per quanto
riguarda la ricezione ma ad orecchio dovrebbe avere una buona ricezione. Con questo non
è detto che l’antenna va bene. Senza collegare il filo di massa del balun, ho provato il
ROS in antenna nelle varie bande con i seguenti risultati:80 metri l’antenna
40 “
20 “
17 “
15 “
10 “
6 “
“
“
“
“
“
“
“
ha assai ROS
ha 3 di ros
ha assai ros
ha 1 di ros
ha 1,2 di ros
ha 1,8 di ros
non va.
Poi ho provato a collegare la massa al palo di sostegno ottenendo questi risultati:80 metri l’antenna
40 “
20 “
17 “
15 “
10 “
6 “
“
“
“
“
“
“
ha 4 di ROS
ha 3 di ros
ha assai ros
ha 1,8 di ros
ha 1 di ros
ha 2,2 di ros
ha 3 di ros.
Poi, avevo uno spezzone di filo di 5,5 metri per le mani e ho collegato questo filo alla
massa del balun e poi l’ho collegato alla ringhiera della terrazza:-
80 metri l’antenna
40 “
20 “
17 “
15 “
10 “
6 “
“
“
“
“
“
“
ha 3,5 di ROS
ha 3 di ros
ha 2 di ros
ha 1 di ros
ha 1,5 di ros
ha 2 di ros
ha 3 di ros.
Il compromesso mi è sembrato accettabile, quindi si capisce che in questa configurazione,
l’antenna necessita di una buona massa, comunque sono sicuro che i valori cambiano da
posizione a posizione ma con la messa a massa con degli spezzoni di filo tagliati sino ad
ottenere il giusto compromesso si adatta l’antenna.
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
Con questo ancora non è detto che l’antenna va bene, andiamo alla pratica e funzionalità,
visto che non ho l’attrezzo multiplo per tarare l’antenna. Le prime prove dopo un lieve
accordo li faccio in 40 metri i segnali in zona 8-1-6-9 sono buoni in ricezione e anche in
trasmissione, in zona 1 il segnale da me trasmetto era di 5/9+, unico dx ho collegato un
OM in Polonia con segnale 5/9 in rx e in TX. Poi Ho provato l’antenna in 20 metri, qui mi
sembra che rispetto al dipolo l’antenna risulta ricevere i segnali con segnale più basso
anche se in tx mi hanno dato 5/9. In 17 metri va bene in tx e rx,- in 15 metri anche bisogna
ancora provarla con migliore propagazione in 10-15 e perché no in 6 metri. In serata ho
effettuato delle prove in 80 metri, anche qui credo che quest’antenna è penalizzata ma
ambito Italia e qualche OM Europeo credo che va bene.
Bene o male, credo che questi compromessi si possono accettare per chi non può montare
altri tipi di antenne più efficienti.
Il nome Desy è quello di mia figlia di 8 anni che ha collaborato un’intera giornata sia alla
costruzione che alle prove non credo sia normale per una bimba e quindi l’ho chiamata con
il suo nome.
Un saluto a Tutti .Fatemi sapere se riuscite ad ottenere risultati migliori in merito a
qualche modifica di quest’antenna. 73 Piero Iw9gxq
[email protected]
A
IT9CET
PEPPE VAI IN ARIA CON LA MINI VERTICALE
FATTI SENTIRE MEGLIO DI NIENTE NON SOTTO VALUTARLA.
REDATTO DA IW9GXQ
PDF Creator - PDF4Free v2.0
http://www.pdf4free.com
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement