L100 L101 Pistole automatiche a bassa pressione

L100 L101 Pistole automatiche a bassa pressione

P A I N T S P R A Y I N G E Q U I P M E N T

L100

L101

Pistole automatiche a bassa pressione

www.larius.com

ITALIANO

Ediz. 001 - 09/2012

P A I N T S P R A Y I N G E Q U I P M E N T

Larius S.r.l,

fondata nel 1969, progetta e costruisce apparecchiature di verniciatura, pompe di travaso ed estrusione.

Larius S.r.l

è un’ azienda con una grande tradizione industriale e una innovativa cultura tecnologica.

La produzione interna, basata sulla innovazione e la ricerca, è flessibile ai cambiamenti di settore al fine di raggiungere l’obbiettivo primario della creazione di valore.

Larius S.r.l

è l’unica azienda italiana leader nel mercato internazionale. Il marchio, distribuito a livello mondiale, attraverso una capillare rete di distributori e rivenditori, è garanzia di Qualità Totale del prodotto nel settore dell’industria, della plastica, dell’edilizia , del legno, e della tracciatura stradale orizzontale.

Ancora una volta un passo avanti...

Ogni giorno arriviamo più lontano per essere più vicino al tuo lavoro

INVESTI IN LARIUS

INVESTI IN PRODUTTIVITÀ

www.larius.com

PISTOLE AUTOMATICHE

L100 - L101

VANTAGGI DI UTILIZZO

Le pistole automatiche L100-L101 ottimizzano al meglio le prestazioni nella verniciatura di metalli e legno, tutte le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox per garantire maggiore durata e resistenza delle stesse nel tempo.

Caratterizzate dalla facilità di montare e smontare i componenti per l’operazione di manutenzione.

Le pistole offrono la possibilità di:

• aprire o tappare il ricircolo del prodotto;

• scegliere fra due basi di ingresso dei prodotti. Le due basi sono completamente intercambiabili fra loro senza dover effettuare delle modifiche al corpo della pistola;

• attacchi rapidi per velocizzare le operazioni di connessione della pistola alla linea dell’aria:

• in dotazione il tappo ad alta precisione per regolare l’apertura del passaggio del prodotto.

www.larius.com

Pistola manuale Mist-less L400

per ugello Mist-less

Codice 21800

GAMMA

Pistola manuale mist-less L400

completa di base Mist-Clean 2 per ugello super Fast Clean o Top spraying Clean

Codice 21801

Pistola automatica Mist-less L200

con ingressi laterali per ugello Mist-less

Codice 21340

Pistola automatica Mist-less L200

con ingressi laterali completa di base Mist-clean 2 per ugelli Super Fast Clean o Top Spraying Clean

Codice 21342

Pistola automatica Mist-less L201

con ingressi posteriori per ugello Mist-less

Codice 21341

Pistola automatica Mist-less L201

con ingressi posteriori completa di base Mist-clean 2 per ugelli Super Fast Clean o Top Spraying Clean

Codice 21343

www.larius.com

PISTOLE

Pistola MA98L Automatica

bassa pressione

Codice 11300

Pistola airless AT250

comprensiva di base Super fast Clean

Codice 11200

Pistola airless AT300

comprensiva di base Super fast Clean

Codice 11000

Pistola airless L91X

comprensiva di base Super fast Clean

Codice 11130

Pistola airless LA95

Automatica alta pressione

Codice 11700

Pistola RAC2

Automatica bassa pressione

Codice 14100

Pistola airless PLA

cm 130 completa di Base

Super Fast Clean

Codice K11421

www.larius.com

C

D

A

B

E

F

M

N

I

L

G

H

O

P

Q

INTRODUZIONE .................................................. p.1

AVVERTENZE ...................................................... p.7

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO ...................... p.8

TRASPORTO E DISIMBALLAGGIO .................... p.9

NORME DI SICUREZZA ...................................... p.9

DESCRIZIONE DELL’APPARECCHIATURA ....... p.10

PERICOLI DI INIZIONE FLUIDO ......................... p.12

PERICOLI DA ERRATO UTILIZZO

DELL’APPARATO ................................................. p.12

SICUREZZA DEL TUBO DI ALIMENTAZIONE .... p.12

PERICOLI DI INCENDIO O ESPLOSIONE .......... p.13

PERICOLI DA PARTI MOBILI............................... p.13

CONDIZIONI DI GARANZIA ................................. p.13

ESPLOSO PISTOLA AUTOMATICA L100 ............ p.14

ESPLOSO BLOCCHETTO INGRESSI LATERALI ... p.16

ESPLOSO BLOCCHETTO INGRESSI POSTERIORI . p.17

INCONVENIENTI E RIMEDI ................................ p.18

VERSIONI ............................................................ p.19

QUESTA APPARECCHIATURA É AD USO ESCLUSIVAMENTE PROFESSIONALE.

NON É PREVISTA PER UN UTILIZZO DIVERSO DA QUELLO DESCRITTO IN QUESTO MANUALE.

Grazie per aver scelto un prodotto

LARIUS s.r.l.

Unitamente all'articolo acquistato riceverete una gamma di servizi di assistenza per consentirVi di raggiungere i risultati desiderati, velocemente ed in modo professionale.

6

La casa produttrice si riserva la possibilità di variare caratteristiche e dati del presente manuale in qualunque momento e senza preavviso.

Ediz. 001 - 09/2012

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

AVVERTENZE

Nella tabella rappresentata di seguito viene descritto il significato dei simboli che sono presenti in questo manuale, che riguardano l’utilizzo, la messa a terra, le operazioni di utilizzo, manutenzione e riparazione di quest’apparecchiatura.

Leggere attentamente questo manuale prima di usare l'apparecchiatura.

Un uso improprio può causare danni a cose e persone.

Non utilizzare la pistola se si è sotto l’influenza di droghe o alcol.

Non modificare per nessun motivo la pistola.

Utilizzare prodotti e solventi compatibili con le varie parti della pistola, leggendo attentamente le avvertenze del produttore.

Fare riferimento ai Dati Tecnici della pistola presenti nel Manuale.

Controllare la pistola giornalmente, se vi sono parti usurate provvedere alla sostituzione utilizzando ESCLUSIVAMENTE ricambi originali.

Tenere bambini ed animali lontano dall’area di lavoro.

Seguire tutte le norme di sicurezza.

Segnala il rischio di un infortunio o danno grave all'apparecchiatura se non viene seguito l'avvertimento.

Segnalano il rischio di reazioni chimiche e rischio di esplosione se non viene eseguito l’avvertimento.

Esiste il pericolo di ferite o gravi lesioni causate dal contatto con il getto della pistola, in tal caso ricorrere IMMEDIATA-

MENTE alle cure mediche specificando il tipo di prodotto iniettato.

Non spruzzare senza aver installato la protezione all’ugello e al grilletto della pistola.

Non mettere le dita sull’ugello della pistola.

Al termine del ciclo di lavoro e prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, eseguire la procedura di decompressione.

Segnala importanti indicazioni e consigli per lo smaltimento o il riciclaggio di un prodotto nel rispetto dell'ambiente.

Segnala il pericolo di scossa elettrica se non viene seguito l’avvertimento e la presenza di tensione elettrica.

Conservare in un luogo privo di umidità e non esporre alla pioggia.

Controllare che i cavi siano integri.

Disattivare l’apparecchiatura e scaricare eventuali residui di tensione elettrica prima di effettuare operazioni di pulizia e manutenzione sull’apparecchiatura.

Segnala la presenza di un morsetto con cavo per la messa a terra.

Utlizzare SOLAMENTE cavi di prolunga a tre fili ed uscite elettriche con messa a terra.

Prima di iniziare a lavorare, assicurarsi che l’impianto elettrico sia provvisto di messa a terra e conforme alle norme di sicurezza.

FUOCO E PERICOLO DI ESPLOSIONI

Fumi infiammabili, come fumi di solvente e di vernice possono incendiarsi o possono esplodere.

Per prevenire pericoli di incendio o di esplosione:

- Usare l'apparecchiatura SOLAMENTE in area ben ventilata.

- Eliminare tutte le fonti di innesco; come fiamme pilota, sigarette, torce elettriche portatili, vestiti sintetici (potenziale arco statico), ecc.

- Collegare a terra l'apparecchiature ed tutti gli oggetti conduttivi nell'area di lavoro.

- Usare solo tubi airless conduttivi e collegati a terra.

- Non usare tricloroetano, cloruro di metilene, altri solventi di idrocarburo di alogenato o fluidi contenenti tali solventi in apparecchiature di alluminio sotto pressione. Tale uso può causare una reazione chimica pericolosa con possibilità di esplosione.

Se vengono rilevate scosse o scariche elettriche è necessario

interrompere immediatamente l’operazione

che si sta effettuando con l’apparecchiatura.

Tenere un estintore nelle immediate vicinanze dell’area di lavoro.

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

7

0 BAR 0 PSI

0

PERICOLO DI INIEZIONE DI FLUIDO

Il fluido che esce dalla pistola o da possibili perdite può causare iniezioni nel corpo.

Per prevenire pericoli di incendio o di iniezione:

- Non mettere le mani o le dita sull'ugello della pistola. Non tentare di arrestare perdite con le mani, il corpo o altro.

- Non puntare la pistola verso se stessi o verso chiunque altro.

- Non spruzzare senza l'apposita protezione dell'ugello.

- Eseguire lo scarico della pressione del sitema alla fine della spruzzatura e prima di qualsiasi operazione di manutenzione.

- Non usare componenti la cui pressione di utilizzo è inferiore alla pressione massima del sistema.

- Non lasciare che i bambini utilizzino l'apparecchiatura.

Se il fluido penetra nella pelle, apparentemente la ferita può assomigliare ad un "semplice taglio", ma in realtà può essere un danno molto serio. Dare subito un trattamento medico adeguato alla parte ferita.

Segnalano l'obbligo di indossare guanti, occhiali e maschere di protezione.

Indossare indumenti conformi alle norme di sicurezza vigenti nel paese dell’utilizzatore.

Non indossare bracciali, orecchini, anelli, catenine o altri oggetti che possono intralciare il lavoro dell’operatore.

Non indossare indumenti con maniche larghe, sciarpe, cravatte o qualsiasi capo che possa impigliarsi nelle parti in movimento dell’apparecchiatura durante il ciclo di lavoro e operazioni di controllo e manutenzione.

A

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Le pistole automatiche L100-L101 ottimizzano al meglio le prestazioni nella verniciatura di metalli e legno. Tutte le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox per garantire maggiore durata e resistenza delle stesse nel tempo. Caratterizzate dalla facilità di montare e smontare i componenti per l’operazione di manutenzione.

Le pistole offrono la possibilità di:

• aprire o tappare il ricircolo del prodotto;

• scegliere fra due basi di ingresso dei prodotti. Le due basi sono completamente intercambiabili fra loro senza dover effettuare delle modifiche al corpo della pistola;

• attacchi rapidi per velocizzare le operazioni di connessione della pistola alla linea dell’aria:

• in dotazione il tappo ad alta precisione per regolare l’apertura del passaggio del prodotto.

8

Ediz. 001 - 09/2012

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

B

• Il costruttore declina ogni responsabilità relativa allo scarico ed al trasporto dell'apparecchiatura sul luogo di lavoro.

• Verificare l'integrità dell'imballo all'atto del ricevimento.

Togliere l'apparecchiatura dall'imballo e controllare che non abbia subito danni durante il trasporto.

Qualora si riscontrassero componenti danneggiati, contattare tempestivamente la

LARIUS

e l'Agente di trasporto. Il termine massimo per le comunicazioni di danneggiamento è di 8 giorni dalla data di ricevimento dell'apparecchiatura.

La comunicazione dovrà avvenire tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata alla

LARIUS

ed al trasportatore.

C

TRASPORTO E DISIMBAL-

LAGGIO

Lo smaltimento dei materiali di imballaggio, a carico dell'utilizzatore, dovrà essere eseguito in conformità alle normative vigenti nel paese di utilizzo dell'apparecchiatura.

É comunque buon comportamento riciclare il più possibile in modo ecologico i materiali dell'imballaggio.

NORME DI SICUREZZA

• IL DATORE DI LAVORO DOVRÁ PROVVEDERE AD

ISTRUIRE IL PERSONALE SUI RISCHI DI INFORTUNI,

SUI DISPOSITIVI DI SICUREZZA DELL'OPERATORE E

SULLE REGOLE ANTINFORTUNISTICHE GENERALI

PREVISTE DALLE DIRETTIVE INTERNAZIONALI E DELLA

LEGISLAZIONE DEL PAESE IN CUI É INSTALLATA L'AP-

PARECCHIATURA OLTRE CHE LE NORME IN MATERIA

DI INQUINAMENTO AMBIENTALE.

• IL COMPORTAMENTO DEL PERSONALE DOVRÁ RI-

SPETTARE SCRUPOLOSAMENTE LE NORME ANTIN-

FORTUNISTICHE DEL PAESE IN CUI É INSTALLATA L'AP-

PARECCHIATURA OLTRE CHE LE NORME IN MATERIA

DI INQUINAMENTO AMBIENTALE.

Leggere attentamente ed integralmente le seguenti istruzioni prima di utilizzare l’apparecchiatura.

Custodire con cura le istruzioni.

La manomissione o la sostituzione non autorizzata di una o piú parti che compongono l'apparecchiatura, l'uso di accessori, di utensili, di materiali di consumo diversi da quelli raccomandati dal costruttore, possono rappresentare pericolo di infortunio e sollevano il costruttore da responsabilitá civili e penali.

• TENERE IN ORDINE L'AREA DI LAVORO. DISORDINE SUL

POSTO DI LAVORO COMPORTA PERICOLO DI INCIDENTI.

• MANTENERE SEMPRE UN BUON EQUILIBRIO EVITANDO

POSIZIONI MALSICURE.

• PRIMA DELL'UTILIZZO CONTROLLARE SCRUPOLOSA-

MENTE CHE NON VI SIANO PARTI DANNEGGIATE E CHE

L'APPARECCHIATURA SIA IN GRADO DI EFFETTUARE IL

SUO LAVORO IN MODO CORRETTO.

• OSSERVARE SEMPRE LE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA

E LE NORMATIVE VIGENTI.

• NON PERMETTERE CHE PERSONE ESTRANEE POSSA-

NO ACCEDERE ALL’AREA DI LAVORO.

• NON SUPERARE

MAI

LE PRESSIONI MASSIME DI ESER-

CIZIO INDICATE.

• NON DIRIGERE

MAI

LA PISTOLA VERSO SE STESSI O

ALTRE PERSONE. IL CONTATTO CON IL GETTO PUÒ

CAUSARE SERIE FERITE.

• IN CASO DI FERITE PROCURATE DAL GETTO DELLA

PISTOLA RICORRERE SUBITO ALLE CURE DI UN MEDI-

CO SPECIFICANDO IL TIPO DI PRODOTTO INIETTATO.

NON SOTTOVALUTARE

MAI

UNA LESIONE PROCURATA

DALL’INIEZIONE DI UN FLUIDO.

• TOGLIERE SEMPRE L’ALIMENTAZIONE ELETTRICA E

SCARICARE LA PRESSIONE NEL CIRCUITO PRIMA DI

EFFETTUARE QUALSIASI TIPO DI CONTROLLO O DI

SOSTITUZIONE DEI PARTICOLARI DELL’APPARECCHIA-

TURA.

• NON MODIFICARE MAI NESSUN PARTICOLARE DELL’AP-

PARECCHIATURA. VERIFICA REGOLARMENTE I COM-

PONENTI DEL SISTEMA. SOSTITUIRE I PARTICOLARI

DANNEGGIATI O USURATI.

• STRINGERE E CONTROLLARE TUTTI I RACCORDI DI

COLLEGAMENTO TRA LA POMPA, IL TUBO DI ALIMEN-

TAZIONE E LA PISTOLA PRIMA DI UTILIZZARE L’APPA-

RECCHIATURA.

• UTILIZZARE SEMPRE IL TUBO DI ALIMENTAZIONE

PREVISTO NEL CORREDO STANDARD DI LAVORO.

L'IMPIEGO DI ACCESSORI O ATTREZZATURA DIVERSI

DA QUELLI RACCOMANDATI NEL PRESENTE MANUALE

PUÓ ESSERE CAUSA DI INFORTUNI.

• IL FLUIDO CONTENUTO NEL TUBO DI ALIMENTAZIONE

PUÒ ESSERE MOLTO PERICOLOSO. MANEGGIARE CON

CURA IL TUBO DI ALIMENTAZIONE. NON TIRARE IL TUBO

DI ALIMENTAZIONE PER SPOSTARE L’APPARECCHIATU-

RA. NON UTILIZZARE MAI UN TUBO DI ALIMENTAZIONE

DANNEGGIATO O RIPARATO.

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

9

D

DESCRIZIONE DELL'APPARECCHIATURA

Pistola L100

1

2

4

3

5

6

8

Pistola L101

2

1

6

8

10

POS.

3

4

1

2

Descrizione

Testina

Ghiera di chiusura

Corpo pistola

Tappo a vite x regolazione

POS.

7

8

5

6

Descrizione

Attachi aria

In/out materiale

Blocchetto ingressi aria

Blocchetto ingressi prodotto

7

Ediz. 001 - 09/2012

4

3

6

5

7

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

L’elevata velocità di scorrimento del prodotto nel tubo di alimentazione può creare elettricità statica che si manifesta con piccole scariche e scintille. Si raccomanda di collegare a terra l’apparecchiatura.

La pompa è collegata a terra dal filo di massa del cavo dell’alimentazione elettrica. La pistola è collegata a terra mediante il tubo di alimentazione. Tutti gli oggetti conduttori che si trovano in prossimità della zona di lavoro devono essere collegati a terra.

• EVITARE ASSOLUTAMENTE DI SPRUZZARE PRODOTTI

INFIAMMABILI O SOLVENTI IN AMBIENTI CHIUSI.

• EVITARE ASSOLUTAMENTE DI UTILIZZARE L’APPAREC-

CHIATURA IN AMBIENTI SATURI DI GAS POTENZIALMEN-

TE ESPLOSIVI.

Verificare sempre la compatibilità del prodotto con i materiali che compongono l’apparecchiatura

(pompa, pistola, tubo di alimentazione e accessori)

con i quali può venire a contatto. Non utilizzare vernici o solventi che contengono idrocarburi alogenati

(come il cloruro di metilene)

. Questi prodotti a contatto con parti in alluminio dell’apparecchiatura possono causare pericolose reazioni chimiche con rischio di esplosione.

• NON STROFINARE LA PISTOLA CON STRACCI IMBEVUTI

DI SOLVENTE.

• NON IMMERGERE LA PISTOLA NEL SOLVENTE.

SE IL PRODOTTO DA UTILIZZARE E’ TOSSICO EVI-

TARE L’INALAZIONE E IL CONTATTO UTILIZZANDO

GUANTI PROTETTIVI, OCCHIALI DI PROTEZIONE

E APPROPRIATE MASCHERE.

PRENDERE APPROPRIATE MISURE DI PROTEZIO-

NE DELL’UDITO SE SI LAVORA NELLE IMMEDIATE

VICINANZE DELL’APPARECCHIATURA.

• DURANTE LA PULIZIA O LA SOSTITUZIONE DELL’UGEL-

LO, OCCORRE FARE MOLTA ATTENZIONE. SE L’UGELLO

SI INTASA DURANTE L’EROGAZIONE. ESEGUIRE SEM-

PRE LA PROCEDURA DI RILASCIO PRESSIONE, PRIMA

DI PULIRE EVENTUALI RESIDUI FORMATISI ATTORNO

ALL’UGELLO, E PRIMA DI RIMUOVERE LO STESSO.

• NON PUNTARE LA PISTOLA VERSO L'ALTO DURANTE

LA PULIZIA.

• NON USARE ATTREZZI METALLICI PER LA PULIZIA DEGLI

UGELLI, IN QUANTO POSSONO PROVOCARE GRAFFI E

LO SPRUZZO NON RISULTA OMOGENEO.

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

11

E

PERICOLI DA INIEZIONE FLUIDO

Il fluido erogato dalla pistola potrebbe essere iniettato nella pelle e nel corpo, causando gravi danni, tra cui anche la necessità di amputazione. Inoltre, il fluido iniettato o spruzzato sugli occhi o sulla pelle può causare gravi ferite.

Accertarsi che l’apparato di erogazione e tutti gli accessori siano regolati in modo appropriato per sopportare le pressioni sviluppate dal sistema. Non superare mai la pressione operativa massima dei componenti o accessori utilizzati sul sistema.

Accertarsi che tutti i fluidi e composti chimici utilizzati siano compatibili con le “PARTI BAGNATE” illustrate nei DATI TECNICI. Leggere sempre le indicazioni del produttore del fluido e del solvente prima di utilizzare fluidi e composti chimici nel sistema.

Non mettere mani o dita sull’ugello.

Non ripulire i residui formatisi attorno all’ugello fino alla completa perdita di carico della pressione.

Non tentare di arrestare perdite con le mani o il corpo.

AVVERTENZE MEDICHE-FERITE DA INIEZIONE FLUIDO

Qualora il fluido penetrasse sotto pelle, RICORRERE IMMEDIA-

TAMENTE AD UN MEDICO. NON TRATTARE LA FERITA COME

UN SEMPLICE TAGLIO. Specificare al medico il tipo esatto di fluido iniettato.

L’iniezione nella pelle è traumatica. Occorre trattare chirurgicamente la ferita quanto prima. Non rinviare l’intervento per approfondire la tossicità del fluido, in quanto la tossicità riguarda materiali esotici iniettati direttamente nel flusso sanguigno.

È consigliabile affidarsi inoltre al parere di un chirurgo plastico.

F

PERICOLI DA ERRATO

UTILIZZO DELL'APPARATO

Un errato utilizzo degli accessori o dell’apparato di erogazione, quali eccessiva pressurizzazione, modifiche di parti, utilizzo di prodotti chimici e fluidi non compatibili, o di parti usurate o danneggiate, può causarne la rottura e gravi conseguenze per la sicurezza, inclusa l’iniezione accidentale di fluido o spruzzo del fluido stesso negli occhi o sulla pelle, o provocare incendi, esplosioni o danni alle cose.

La pressione operativa massima della Pistola è di 8 bar. Non superare la pressione operativa massima.

G

SICUREZZA DEL TUBO DI

ALIMENTAZIONE

Il fluido all’interno del tubo di alimentazione può essere estremamente pericoloso. Se si verifica una perdita dal tubo, o un taglio o rottura a causa di usura, o danneggiamento o errato utilizzo, il fluido emesso da esso può causare un danno da iniezione di fluido, o danneggiare seriamente le cose.

• Serrare bene tutte le connessioni prima di ogni nuovo utilizzo. Il fluido potrebbe far uscire di sede un accoppiamento allentato, o permettere che il fluido stesso fuoriesca dall’accoppiamento.

• Non utilizzare mai tubi danneggiati. Nel caso esista una di queste condizioni, sostituire immediatamente il tubo.

Prima di ogni nuovo utilizzo, verificare che sul tubo non vi siano tagli, perdite, abrasioni, parti incurvate, o danni o movimento degli accoppiamenti del tubo.

• Non tentare di riconnettere i tubi di alimentazione, né di ripararli con nastro o altro metodo.

• Maneggiare i tubi con attenzione.

Non utilizzare i tubi per spostare il sistema.

Non utilizzare fluidi o prodotti chimici non compatibili con il tubo interno e con il rivestimento del tubo stesso.

Non esporre il tubo a temperature estreme; verificare le tolleranze di temperatura del tubo presso il rivenditore.

Un’appropriata continuità della messa a terra del tubo è essenziale per la messa a terra di tutto il sistema. Verificare la resistenza elettrica dei tubi per fluido almeno una volta la settimana. Se il tubo non presenta un’etichetta che ne specifica la massima resistenza elettrica, contattare il rivenditore o fabbricante per conoscere i limiti di resistenza. Utilizzare un misuratore di resistenza adeguato al tubo. Se la resistenza è superiore ai limiti consigliati, sostituire il tubo immediatamente. Un tubo per fluidi non messo a terra può rendere il sistema estremamente pericoloso.

12

Ediz. 001 - 09/2012

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

H

PERICOLI DI INCENDIO O DI

ESPLOSIONE

L’elettricità statica è creata dal flusso di fluido attraverso la pompa ed il tubo. Se tutte le parti del sistema non sono messe a terra in modo appropriato, potrebbero verificarsi delle scintille ed il sistema diventerebbe pertanto pericoloso. Potrebbero verificarsi scintille anche all’atto dell’inserimento o dell’estrazione di cavi di alimentazione. Le scintille possono incendiare i fumi dei solventi, il fluido erogato, particelle di polvere o altre sostanze infiammabili, sia che si pompi in ambiente chiuso o all’aperto, causando incendi, esplosioni, ferite gravi e danni alle cose.

Non connettere o disconnettere cavi di alimentazione nell’area di erogazione quando esiste la possibilità di incendiare fumi ancora presenti nell’aria.

Se si nota una scintilla, o si avverte anche una minima scossa, TERMINARE IMMEDIATAMENTE

L’EROGAZIONE. Controllare che l’intero sistema sia messo a terra in modo appropriato.

Non utilizzare nuovamente il sistema senza aver prima verificato e corretto la causa del problema.

Prima di smaltire, accertarsi che l’intero sistema ed i secchi siano messi a terra correttamente. Fare riferimento al precedente MESSA A TERRA.

Utilizzare sempre la pressione minima di fluido, e mantenere un fermo contatto metallo-metallo tra la pistola ed il secchio messo a terra per ridurre il rischio di iniezione di fluido, scintille statiche e spruzzi.

I

PERICOLI DA PARTI MOBILI

Le parti mobili possono pungere e amputare le dita o altre parti del corpo. Stare lontani dalle parti mobili quando si avvia il sistema, o durante l’uso.

Prima di controllare o eseguire la manutenzione della pistola, pompa o altro componente del sistema, seguire la

PROCEDURA DI RI-

LASCIO PRESSIONE

per evitare l’avvio accidentale della pompa.

MESSA A TERRA

Per ridurre i rischi di scintille statiche, mettere a terra la pompa e tutte le altre attrezzature utilizzate nell’area di erogazione. Controllare il codice elettrico locale per istruzioni dettagliate di messa a terra per l’area, il tipo di attrezzature, ed accertarsi di mettere a terra tutti i componenti.

• Pompa: mettere la pompa a terra connettendo un cavo di messa a terra dal capocorda della messa a terra della pompa ad una messa a terra effettiva.

• Alimentazione compressore aria o idraulico: messa a terra secondo il codice locale istruzioni del produttore.

• Tubi per fluido: utilizzare solo tubi messi a terra con una lunghezza massima combinata di 150 mt. per garantire la continuità della messa a terra.

• Pistola: messa a terra tramite connessione a tubi e pompa messi a terra.

• Contenitore di fluido: secondo il codice locale.

• Tutti i secchi per solventi utilizzati per smaltimento: secondo il codice locale. Utilizzare solo secchi in metallo. Non mettere i secchi su superfici non conduttrici quali carta o cartone, che interrompono la continuità della messa a terra.

L

CONDIZIONI DI GARANZIA

Le condizioni in garanzia non vengono applicate in caso di:

- procedure di lavaggio e pulizia dei componenti non eseguite correttamente e che causano malfunzionamento, usura o danneggiamento dell’apparecchiatura o parti di essa;

- uso improprio dell’apparecchiatura;

- uso contrario alla normativa nazionale prevista;

- installazione non corretta o difettosa;

- modifiche, interventi e manutenzioni non autorizzate dal costruttore;

- utilizzo di ricambi non originali e non relativi al modello specifico;

- inosservanza totale o parziale delle istruzioni.

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

13

M

ESPLOSO PISTOLA AUTOMATICA L100

ATTENZIONE

: per ogni particolare richiesto indicare sempre il codice e la quantità.

14

Ediz. 001 - 09/2012

Codice

21811 vedi tab.

vedi tab.

21860

21318

21354

5339

4019

11955

11830

33013/3

5189

21316

23306

4077

9287

21317

11105

11

12

9

10

7

8

5

6

Pos

3

4

1

2

15

16

13

14

17

18

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

Descrizione

Ghiera

Testina

Ugello

Anello

Guarnizione frontale

Corpo pistola

Rondella

Vite TCE

Guarnizione

Sede guarnizione

Anello

Anello

Corpo pneumatico

Vite

Anello

Anello

Pistone

Anello

1

1

1

1

2

2

1

1

Q.tà

1

1

1

1

2

1

1

3

1

1

Codice

vedi tab.

12525

21319

22345

11814

11001

11796

14829

21320

21358

21359

21321

21322

21323

16310

21357

21812

11831

29

30

27

28

25

26

23

24

Pos

21

22

19

20

33

34

31

32

35

36

Descrizione

Astina materiale

Molla

Piatello astina

Grano

Molla

Tappo per corpo aria

Tappo a vite per regolazione

Anello

Tappo per ricircolo materiale

Anello

Anello

Guarnizione

Guarnizione

Guarnizione

Vite

Anello

Guarnizione ghiera

Guarnizione corpo pistola

1

2

1

1

1

1

1

1

Q.tà

1

1

1

1

1

2

2

1

1

1

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

15

N

ESPLOSO BLOCCHETTO CON INGRESSI LATERALI

ATTENZIONE

: per ogni particolare richiesto indicare sempre il codice e la quantità.

6 5 7

7

6

3

2

1

4

Pos

1

2

3

4

Codice

4006

11781

21303

8026/1

Descrizione

Attacco rapido

Attacco rapido

Blocchetto ingressi aria

Grano

Q.tà Pos

2

5

1

1

6

7

1

Codice

21304

3110

5379

Descrizione

Blocchetto ingressi prodotto

Raccordo

Vite

Q.tà

1

2

2

16

Ediz. 001 - 09/2012

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

O

ESPLOSO BLOCCHETTO CON INGRESSI POSTERIORI

ATTENZIONE

: per ogni particolare richiesto indicare sempre il codice e la quantità.

5 6 6

7

1

2

3

7

4

Pos

1

2

3

4

Codice

4006

11781

21305

8026/1

Descrizione

Attacco rapido

Attacco rapido

Blocchetto ingressi aria

Grano

Q.tà Pos

2

5

1

6

1

1

7

Codice

21306

5379

21307

Descrizione

Blocchetto ingressi prodotto

Vite

Tubo in/out materiale

Q.tà

1

2

2

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

17

P

INCONVENIENTI E RIMEDI

Inconveniente

La pressione si abbassa notevolmente durante l’utilizzo

Uscita di materiale dal cappuccio

Causa

• L’ugello è troppo grande o usurato;

• Il prodotto è troppo denso;

• Il filtro della pistola è troppo fine;

• Perdita di materiale dall’OR di tenuta;

Soluzione

• Sostituirlo con uno più piccolo;

• Se possibile diluire il prodotto;

• Sostituirlo con un filtro a maglia più grossa;

• Sostituire OR;

Perdita di fluido dalla pistola

• Guarnizioni usurate;

• Viscosità del prodotto troppo bassa;

• Astina fluido danneggiata od usurata;

• Sostituire le guarnizioni;

• Sostituire il prodotto con altro idoneo;

• Verificare ed eventualmente sostituirla;

Presenza di fluido nei passaggi dell'aria

• Perdite dalle guarnizioni;

Arresto o fuoriuscita lenta del fluido

• Ugello sporco o intasato;

Fuoriuscita di materiale dalla vite premiguarnizione

La polverizzazione non è perfetta

Il getto di spruzzatura è irregolare

Il getto di spruzzatura è a striscie

• Guarnizione allentata od usurata;

• L’ugello è usurato;

• Alimentazione del fluido insufficiente;

• Presenza di aria nella linea di alimentazione vernice;

• L'ugello è usurato;

• L’ugello è parzialmente otturato;

• Sostituire le guarnizioni;

• Pulirlo o sostituirlo;

• Stringere la vite premiguarnizione o cambiare la guarnizione;

• Sostituirlo;

• Regolare la fuoriuscita del fluido o riempire il fusto di alimentazione fluido;

• Controllare e spurgare l'aria dalla linea di verniciatura;

• Sostituirlo;

• Pulirlo o sostituirlo;

Stesura della vernice irregolare

• L’ugello è usurato o parzialmente otturato;

• Pulirlo o sostituirlo;

Il fluido non esce dalla pistola

• L’ugello è otturato;

• Il filtro è otturato o usurato.

• Pulirlo o sostituirlo;

• Pulirlo o sostituirlo.

La stesura errata del prodotto è causata da una regolazione errata tra aria e fluido.

18

Ediz. 001 - 09/2012

Q

VERSIONI

Codice 21303

PISTOLE AUTOMATICHE L100-L101

Codice 21331

Pistola automatica L100 bassa pressione con ingressi laterali.

Pistola automatica L101 bassa pressione con ingressi posteriori.

Ediz. 001 - 09/2012

www.larius.com

19

LINEA DIRETTA

SERVIZIO TECNICO CLIENTI

Tel. (39) 0341.621256 - Fax (39) 0341.621234

COSTRUTTORE:

P A I N T S P R A Y I N G E Q U I P M E N T

23801

CALOLZIOCORTE

- LECCO - ITALY - Via Antonio Stoppani, 21

Tel. (39) 0341/62.11.52 - Fax (39) 0341/62.12.43

E-mail: [email protected] - Internet http://www.larius.com

Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement