FDBQ25B8V1_OM_4PWIT23699-1A

FDBQ25B8V1_OM_4PWIT23699-1A
MANUALE D'USO
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
FDBQ25B8V1
1
1
5
6
9
4
7
3
2
8
1
2a
NOTES
2b
2b
Singolo
∑‡ÁÔ˜
Par
Сплит
Multi
Multi
Multi
Multi
Multi
Multi
¶ÔÏÏ·Ïfi
Multi
Много
4
5
2a
Pair
Paar
Paire
Pair
Par
3a
3a
3b
3b
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
FDBQ25B8V1
INDICE
Pagina
Cosa fare prima della messa in moto ................................................ 1
■
Lasciare che la sezione interna o il comando a
distanza si bagnino.
In caso contrario si verificherebbero rischi di
folgorazione e di incendio.
■
Usare spray infiammabili (come quelli per capelli, per
verniciare, etc.) in prossimità dell'apparecchio
In caso contrario si potrebbero verificare degli incendi.
■
Sostituire un fusibile saltato con un altro di differente
portata o con uno spezzone di cavo
L'uso di un cavo invece di un fusibile può provocare
guasti all'apparecchio e anche incendi.
■
Non toccare mai le bocchette dell'aria in uscita e le
lame orizzontali mentre il flap è in funzione.
Le dita potrebbero rimanere intrappolate e l'unità
potrebbe rompersi.
■
Non inserire mai oggetti come penne etc. nelle
bocche di mandata o di ripresa dell'aria.
Il contatto tra un qualsiasi oggetto ed il ventilatore che
ruota ad alta velocità è estremamente pericoloso.
■
Smontare la protezione del ventilatore della sezione
esterna
Un ventilatore privo di protezione e che ruoti ad alta
■
Ispezionare o manutenere l'apparecchio da sé stessi
L'ispezione e la manutenzione devono essere affidate
a una persona esperta.
Informazioni importanti sul refrigerante utilizzato .............................. 1
Campo di funzionamento................................................................... 1
Posizione d'installazione.................................................................... 2
Procedura di funzionamento.............................................................. 2
Funzionamento ottimale .................................................................... 2
Manifestazioni che non constituiscono sintomi d'anomalia ............... 2
Diagnosi degli inconventienti ............................................................. 3
Manutenzione .................................................................................... 4
La ringraziamo per avere acquistato questo climatizzatore
Daikin. La preghiamo di leggere attentamente queste
istruzioni prima di mettere in funzione l'apparecchio.
Questo manuale le consentirà di usare in modo ottimale
l'apparecchio, fornendole un valido aiuto nel caso in cui si
presenti qualche inconveniente. Dopo avere letto il
manuale, le consigliamo di conservarlo in luogo sicuro in
modo che sia disponibile in caso di future necessità.
COSA FARE PRIMA DELLA MESSA IN MOTO
■
Questo manuale è riferito ai sistemi di seguito precisati e dotati
di controlli standard.
Prima di avviare l'apparecchio è
necessario farsi indicare dall'installatore quale sia la modalità di
controllo dell'impianto.
NOTA
■
Manuale d'uso
Le unità possono essere azionate da un telecomando.
Per ulteriori informazioni, fare riferimento al manuale
del telecomando.
Inoltre, se l'impianto ha un sistema di controllo "su misura" è
bene farsi fornire dall'installatore tutte le delucidazioni del caso.
INFORMAZIONI IMPORTANTI SUL REFRIGERANTE
UTILIZZATO
Questo prodotto contiene gas fluorurati ad effetto serra inclusi nel
protocollo di Kyoto.
Tipo di refrigerante:
R410A
Valore GWP(1):
1975
(1)
GWP = potenziale di riscaldamento globale
È possibile che siano necessarie ispezioni periodiche per controllare
eventuali perdite di refrigerante secondo le normative locali e/o europee. Per informazioni più dettagliate, contattare il rivenditore locale.
CAMPO DI FUNZIONAMENTO
Singolo
Combinazione di sistemi multi.
Questo sistema a pompa di calore può funzionare in modalità di
raffreddamento, riscaldamento e automatica.
Se la temperatura e/o l'umidità del luogo in cui funziona l'apparecchio
superassero i limiti di seguito indicati, si potrebbero verificare
interventi dei dispositivi di sicurezza che bloccherebbero il
funzionamento dell'apparecchio o, in alcune occasioni, gocciolamenti
di condensa dalla sezione interna.
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
temperatura esterna
–10~46°C BS
–15~20°C BU
Sezione interna
temperatura interna
14~28°C BU
2
Sezione esterna
umidità relativa interna
3
Comando a distanza (optional)
4
Ingresso dell'aria
Nomenclatura e funzioni delle parti (Vedere la figura 1)
1
5
Uscita dell'aria
6
Linee frigorifere e cavo di collegamento
7
Linea di drenaggio
8
Cavo di collegamento a terra
9
Filtro sull'ingresso dell'aria (optional)
FDBQ25B8V1
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
4PW23699-1A
10~30°C BS
≤80%
(*)
(*) per evitare gocciolamenti di condensa durante il funzionamento dell'apparecchio.
NOTA
Contattare il rivenditore per conoscere il campo di
funzionamento esatto. Il campo di funzionamento può in
effetti variare in funzione dell'accoppiamento tra la
sezione interna e la sezione esterna.
Manuale d'uso
1
POSIZIONE D'INSTALLAZIONE
Al di sotto dell'unità interna non porre mai oggetti che
possano soffrire l'umidità.
Se l'umidità relativa interna supera l'80% o se la linea
di scarico si occlude l'unità potrebbe perdere acqua
Per far s" che il sistema possa funzionare in modo ottimale occorre
osservare le seguenti precauzioni:
■
Regolare bene la direzione del flusso dell'aria facendo in modo
che esso non possa investire direttamente gli occupanti.
■
Non porre mai dispositivi che possano emanare
calore sotto l'unità interna, la quale è soggetta a
deformazioni dovute al calore.
■
Impostare la temperatura da mantenere in ambiente su un
valore che assicuri il massimo comfort. Evitare di sottoraffreddare o di surriscaldare l'ambiente.
■
Non
posizionare
apparecchi
radiotelevisivi,
riproduttori stereo, etc. ad una distanza inferiore ad 1
metro dall'unità interna e/o dal telecomando.
In caso contrario si potrebbero produrre disturbi sui
circuiti audio o video di tali apparecchi.
■
Durante il funzionamento in raffreddamento abbassare tende o
tapparelle per evitare che le radiazioni solari possano entrare
nel locale.
■
Mantenere chiuse porte e finestre. In caso contrario parte
dell'aria uscirebbe dall'ambiente causando una diminuzione
della capacità utile di raffreddamento o di riscaldamento.
■
Non piazzare mai oggetti in prossimità delle bocche di mandata
e di aspirazione dell'apparecchio. In caso contrario si potrebbe
verificare uno scadimento della capacità dell'apparecchio o
l'arresto del suo funzionamento.
■
Togliere tensione all'apparecchio quando si prevede che esso
non verrà usato per parecchio tempo. Se non viene tolta
tensione si verifica comunque un consumo di energia. Ridare
tensione almeno 6 ore prima del momento della riattivazione in
modo da garantire una ripresa del funzionamento senza alcun
problema (fare riferimento al paragrafo "Manutenzione" sulla
pagina 4).
■
Quando sul display appare il simbolo "
" (pulire il filtro
dell'aria), contattare il Servizio d'Assistenza Daikin per effettuare la
pulizia dei filtri. (Fare riferimento al paragrafo "Manutenzione" sulla
pagina 4.)
■
■
FUNZIONAMENTO OTTIMALE
Non sistemare oggetti nelle immediate vicinanze dell'unità
esterna ed evitare che foglie e altri detriti si depositino intorno
all'unità.
Le foglie rappresentano un giaciglio per i piccoli animali che
potrebbero penetrare all'interno dell'unità. All'interno dell'unità,
questi piccoli animali posso essere causa di malfunzionamenti,
fumo o incendi se entrano in contatto con le parti elettriche.
PROCEDURA DI FUNZIONAMENTO
■
Selezionando una funzione non disponibile apparirà il
seguente messaggio NOT AVAILABLE
■
Per proteggere l'apparecchio esso deve essere posto
sotto tensione almeno 6 ore prima del momento
previsto per l'attivazione.
■
Se durante il funzionamento venisse interrotta
l'alimentazione, il funzionamento riprenderebbe automaticamente una volta ripristinata l'alimentazione stessa.
MANIFESTAZIONI CHE NON CONSTITUISCONO
SINTOMI D'ANOMALIA
L'apparecchio non funziona
Spiegazione del funzionamento in modalità di
funzionamento
■
L'unità non s'attiva immediatamente dopo avere premuto il
pulsante ON/OFF.
Se la spia di FUNZIONAMENTO è illuminata significa che l'unità
è in condizioni di funzionamento normali.
Essa non si avvia immediatamente in quanto un sistema di
protezione inibisce l'avviamento immediato per evitare fenomeni
di sovraccarico. Dopo tre minuti circa l'apparecchio si attiva
automaticamente.
■
Dopo avere premuto e riportato nella sua posizione originale il
pulsante di IMPOSTAZIONE DELLA TEMPERATURA l'unità
non si riavvia automaticamente.
Essa non si avvia immediatamente in quanto un sistema di
protezione inibisce l'avviamento immediato per evitare fenomeni
di sovraccarico. Dopo tre minuti circa l'apparecchio si attiva.
■
L'unità non si avvia quando sul display appare l'indicazione
"
" (ICONA DI CONTROLLO ESTERNO) che lampeggia
per qualche secondo dopo avere premuto un pulsante di
funzionamento.
Questo avviene perché l’unità è azionata o disabilitata da
un’altra unità di comando con una maggiore priorità.
Quando l'indicazione a display lampeggia significa che l'unità
non può essere controllata localmente.
■
L’unità non parte se il display visualizza "
".
Tale icona indica che la commutazione dell'installazione è
comandata da un controllo centralizzato assegnato a un'altra
unità oppure a un selettore raffreddamento/riscaldamento
optional collegato all'unità esterna (= comando a distanza
principale).
L’unità interna deve quindi essere riavviata con l’unità di
comando.
■
L'unità non si avvia immediatamente dopo il ripristino
dell'alimentazione.
Occorre un minuto circa affinché il microprocessore di bordo
possa autoinizializzarsi.
Sistemi con unità master e unità asservite
■
■
La modalità di funzionamento del sistema è quella dell'unità
master. Quindi, indipendentemente dalle impostazioni dei
termostati, se l'unità master è in raffreddamento l'intero sistema
può funzionare solo in raffreddamento, mentre se l'unità master
è in riscaldamento l'intero sistema può funzionare solo in
riscaldamento.
Quando l'unità master è inattiva la modalità di funzionamento
dell'intero sistema corrisponde a quella del primo apparecchio
che sia stato attivato.
NOTA
Manuale d'uso
2
L'impostazione master/asservito degli apparecchi deve
essere decisa a priori ed eseguita durate l'installazione.
FDBQ25B8V1
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
4PW23699-1A
Dall'unità esce della nebbiolina bianca
■
■
Quando in modalità di raffreddamento l'umidità è elevata (in
luoghi polverosi o con presenza di aerosol oleoso
nell'atmosfera).
Se l'interno dell'unità è molto sporco la distribuzione della
temperatura nel locale può non risultare uniforme. In questi casi
occorre quindi pulire l'interno dell'unità. Interpellare un
Installatore fiduciario Daikin per avere dei dettagli sulle modalità
di pulizia dell'interno dell'apparecchio. L'esecuzione di questa
operazione è comunque riservata a personale di manutenzione
specializzato.
Quando l'unità passa dalla modalità di SBRINAMENTO alla
modalità di RISCALDAMENTO.
La condensa generata dallo SBRINAMENTO si trasforma in
vapore e viene espulsa.
DIAGNOSI DEGLI INCONVENTIENTI
Se si verificasse una delle seguenti anomalie di funzionamento
occorre mettere in atto le contromisure precisate e interpellare il
Servizio di Assistenza Daikin.
L'apparecchio deve essere riparato solo da un manutentore
qualificato.
■
Se interviene di frequente un dispositivo di sicurezza come un
fusibile, un magnetotermico o la sicurezza contro le dispersioni
a terra o se non funziona a dovere l'interruttore di Attivazione/
Disattivazione:
Contromisura: aprire l'interruttore generale.
■
Se esce acqua dall'apparecchio:
Contromisura: arrestare l'apparecchio.
■
Sul display appare l'indicazione "
L'unità è rumorosa
■
Durante il funzionamento in RAFFREDDAMENTO ed in
SBRINAMENTO l'unità emette un sibilo continuo appena
avvertibile.
Il sibilo è provocato dal flusso del refrigerante che attraversa
l'unità interna e l'unità esterna.
■
Immediatamente dopo l'arresto dell'unità o all'inizio ed alla fine
dello SBRINAMENTO l'unità emette un leggero sibilo.
Il sibilo è dovuto all'arresto o all'inversione di flusso del
refrigerante.
■
Un suono "Shah" continuo viene udito quando il sistema si trova
in FUNZIONAMENTO DI RAFFREDDAMENTO o in uno arresto.
Questo suono viene udito quando la pompa di scarico è in
funzionamento.
■
Un suono stridulo come "Pishi-Pishi" viene udito quando il
sistema è in funzionamento oppure dopo l'arresto di un
funzionamento.
I movimenti di espansione o di contrazione dei componenti in
plastica causati dal cambiamento della temperatura producono
questo suono.
Se l'unità non funzionasse in modo opportuno pur non denunciando
nessuno dei sintomi sopra indicati occorre eseguire gli accertamenti
di seguito precisati.
■
Se l'unità non funzionasse del tutto.
- Controllare se manca l'alimentazione.
Attendere fino a che l'alimentazione non venga ripristinata,
dopo di che l'unità si riattiva automaticamente. Se si
verificasse un'interruzione dell'alimentazione durante il
funzionamento dell'unità, quest'ultima si riattiverebbe
automaticamente al ripristino dell'alimentazione.
- Controllare se è intervenuto un fusibile o un magnetotermico.
Sostituire il fusibile o riarmare il magnetotermico.
■
Se l'unità si arresta durante il funzionamento.
- Accertarsi che le bocche di ripresa e di mandata dell'unità
interna e dell'unità esterna non siano ostruite da qualche
ostacolo.
Rimuovere l'ostacolo in modo da ripristinare la normale
circolazione d'aria attraverso l'unità.
- Accertarsi che il filtro dell'aria non sia intasato.
Interpellare un manutentore qualificato per eseguire la
pulizia dei filtri.
■
L'unità funziona, ma non raffredda o riscalda i locali a
sufficienza.
- Se le bocche di ripresa e di mandata dell'unità interna e
dell'unità esterna fossero ostruite da qualche ostacolo.
Rimuovere l'ostacolo in modo da ripristinare la normale
circolazione d'aria attraverso l'unità.
- Se il filtro dell'aria è intasato.
Interpellare un manutentore qualificato per fargli eseguire la
pulizia dei filtri.
- Se l'impostazione della temperatura fosse impropria. Fare
riferimento al manuale del telecomando.
- Se il pulsante di IMPOSTAZIONE DELLA VELOCITA' DEL
VENTILATORE fosse impostato sulla BASSA VELOCITA'.
Fare riferimento al manuale del telecomando.
- Se l'angolazione del flusso d'aria non è appropriata. Fare
riferimento al manuale del telecomando.
- Se porte e/o finestre fossero aperte. Chiudere porte e/o
finestre in modo da impedire all'aria esterna di entrare nel
locale.
- Se in regime di raffreddamento i raggi solari entrassero
direttamente nel locale.
Usare tende o tapparelle.
- Se l'affollamento del locale fosse eccessivo in regime di
raffreddamento.
- La resa frigorifera dell'unità potrebbe essere insufficiente a
raffreddare opportunamente il locale.
Se il carico termico del locale fosse eccessivo in regime di
raffreddamento.
L'unità emette polvere
■
All'avviamento dopo un lungo arresto l'unità può espellere della
polvere che si è accumulata al suo interno.
L'unità emana odori sgradevoli
■
L'unità tende ad assorbire e poi a rilasciare gli odori tipici del
locale e gli odori di fumo, di mobilio, etc.
Sul display a cristalli liquidi del telecomando appare
l'indicazione "
"
■
Ciò succede non appena viene chiuso il circuito principale di
alimentazione.
Tale comportamento che è del tutto temporaneo indica che il
telecomando sta funzionando normalmente.
FDBQ25B8V1
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
4PW23699-1A
" (ISPEZIONE), "UNIT
No." e la spia di FUNZIONAMENTO lampeggia mentre viene
indicato il "CODICE DI ANOMALIA".
Contromisura: Notificare l'accaduto ad un installatore fiduciario
Daikin precisando l'indicazione apparsa a display.
Manuale d'uso
3
MANUTENZIONE
Prima di un lungo periodo di inattività
■
Fare funzionare solo il ventilatore per qualche ora in modo da
asciugare la parte interna della sezione interna.
Impostare sul comando a distanza la modalità di sola
ventilazione.
Impostare sul comando a distanza lamodalità di raffreddamento e una temperatura di 31°C.
■
Le operazioni di manutenzione devono essere
eseguite esclusivamente da personale qualificato.
■
Interrompere tutti i circuiti d'alimentazione prima di
accedere all'unità.
■
I filtri ed i pannelli esterni non devono essere puliti con
acqua a temperatura superiore ai 50°C.
■
Scollegare l'alimentazione aprendo il magnetotermico di
sicurezza (con fusibile o con rilevatore di dispersioni terra).
■
Prima di pulire lo scambiatore di calore, smontare la
cassetta di distribuzione, il motore del ventilatore e la
pompa di drenaggio. L'acqua o il detergente possono
deteriorare l'isolamento dei componenti elettrici e
causarne la rottura per surriscaldamento.
■
Pulire il filtro e poi rimontarlo.
Messa in marcia dopo un lungo periodo di inattività
■
Accertarsi che:
- Le bocche di mandata e di ripresa non siano ostruite.
Rimuovere ogni eventuale ostacolo.
- Controllare che l'unità sia debitamente collegata a terra.
■
Pulizia del filtro e dei pannelli esterni.
- Il filtro una volta pulito deve essere rimontato saldamente.
■
Chiudere l'interruttore generale dell'alimentazione.
- Il display del pannello di controllo si illumina quando l'unità
viene posta sotto tensione.
- Per proteggere l'apparecchio esso deve essere posto sotto
tensione almeno 6 ore prima del momento previsto per
l'attivazione.
Modalità di pulizia del filtro aria
Il filtro deve essere pulito non appena sul display appare l'indicazione
"
" (PULIZIA FILTRO ARIA).
La pulizia del dispositivo dovrà essere effettuata con maggiore
frequenza se l'unità è installata in una stanza in cui l'aria è
estremamente contaminata.
(Come riferimento si può ritenere che la pulizia dovrebbe essere
eseguita con una frequenza media semestrale).
Il filtro deve essere sostituito nel caso in cui non si riuscisse a pulirlo
completamente. (I filtri aria di ricambio possono essere forniti come
optional).
NOTA
1
Per evitare l'accumulo di polvere nelle parti interne,
l'apparecchio non deve mai essere fatto funzionare se
è privo di filtri.
Smontaggio del filtro dell'aria
■ Apparecchi con aspirazione posteriore (Vedere la figura 2a).
Tirare all'indietro il lato inferiore del filtro, al di sopra delle due
curve.
■ Apparecchi con aspirazione dal basso (Vedere la figura 3a).
Tirare il filtro sopra le due curve che si trovano sul lato
posteriore dell'apparecchio.
2
Pulizia del filtro dell'aria.
Asportare la polvere dal filtro per mezzo di un aspirapolvere e
poi risciacquarlo delicatamente con acqua fredda. Per evitare
deformazioni non usare detersivi o acqua calda. Terminata la
pulizia lasciare asciugare il filtro all'ombra.
3
Specifiche di smaltimento
La rimozione dell'apparecchio, nonché il recupero del refrigerante,
dell'olio e di qualsiasi altra parte devono essere eseguiti in conformità
alla legislazione locale e nazionale.
Il climatizzatore è contrassegnato con questo simbolo,
ciò significa che i prodotti elettrici ed elettronici non
possono essere smaltiti insieme ai rifiuti domestici non
differenziati.
Non cercare di rimuovere il sistema da soli: la rimozione del sistema
di condizionamento, nonché il recupero del refrigerante, dell'olio e di
qualsiasi altra parte devono essere eseguiti da un installatore
qualificato in conformità alla legislazione locale e nazionale vigente
in materia.
I climatizzatori devono essere trattati presso una struttura
specializzata nel riutilizzo, riciclaggio e recupero dei materiali. Il
corretto smaltimento del prodotto eviterà le possibili conseguenze
negative all'ambiente e alla salute dell'uomo. Per maggiori
informazioni contattare l’installatore o le autorità locali.
Le batterie devono essere tolte dal telecomando e smaltite
separatamente conformemente alla legislazione locale e nazionale
vigente in materia.
Sostituzione del filtro dell'aria
■ Apparecchi con aspirazione posteriore (Vedere la figura 2b):
Agganciare il filtro dietro il flap che si trova sulla parte
mediana dell'apparecchio e spingere delicatamente l'altro
lato al di sopra delle due curve.
■ Apparecchi con aspirazione dal basso (Vedere la figura 3b):
Agganciare il filtro dietro il flap che si trova sulla parte
mediana dell'apparecchio e spingere delicatamente l'altro
lato al di sopra delle due curve.
Manuale d'uso
4
FDBQ25B8V1
Climatizzatori serie Split
Climatizzatori Multi system
4PW23699-1A
NOTES
Zandvoordestraat 300, B-8400 Oostende, Belgium
4PW23699-1A
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement