BALTUR catalogo bruciatori gasolio

BALTUR catalogo bruciatori gasolio
GAMMA
BRUCIATORI DI
GASOLIO da 83 a 3854 kW
Bruciatori
di gasolio
BRUCIATORI DI GASOLIO
MONOSTADIO
BTL 14
BTL 14P
mbar
5
BTL 20
BTL 20P
BTL 26
BTL 26P
0002922431
Gamma
prodotti
4.5
4
3.5
3
2.5
2
1.5
1
0.5
0
80
90
100
110
120
130
140
150
160
170
180
190
200
210
220
230
240
250
260
270
280
290
300
310
kW
mbar
4.5
SPARK 35-35 W
4
3.5
0002921335/1-T04
I diagrammi hanno carattere indicativo
e sono stati realizzati su caldaie di
prova secondo le norme vigenti. In
pratica possono verificarsi scostamenti
determinati dai seguenti fattori:
a) Capacità o meno del bruciatore
di superare la sovrapressione
all’accensione (non strettamente
legata a quella di regime) che varia
da caldaia a caldaia.
b) Elevato carico termico del focolare
(rapporto tra la potenza termica
del focolare ed il relativo volume kcal/h/m3) per cui il ventilatore del
bruciatore potrebbe non essere in
grado di consentire l’utilizzazione di
tutto il campo di lavoro.
3
2.5
2
1.5
1
0.5
0
NOTE:
1) Dotato di dispositivo chiusura aria.
3) Dotato di insonorizzatore.
*) Potere calorifico inferiore gasolio:
Hi = 42,70 MJ/kg = 10200 kcal/kg.
2
50
100
150
200
Potenza termica
Modello
BTL 14
BTL 20
BTL 26
SPARK 35 W
SPARK 35
Codice
min
kW
35610010
35630010
35650010
3070010
3071010
83,0
118,6
190,0
178,0
178,0
max
kW
166
261
310
391
391
250
300
350
Portata *)
min
kg/h
7
10
16
15
15
max
kg/h
14
22
26
33
33
400
450
kW
Visc.
combust.
°E 20 °C
Alimentazione
elettrica
Potenza
motore
kW
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
0,18
0,18
0,25
0,37
0,37
Note
1)
1)
3)
3)
BTL...
Dimensioni
B2
I1
I1
Figura 2
NM
I1
A2
M
D
øE
A1
M
B2
A2
M
B1B2
A1
D
øE
A2
øE
A1
C
A
C
BTL
B1
B
A
I1
B1
B
B
D
L
N
N
I
I
L
L
0-3-4-6-10
I
N
BTL 0-3-4-6-10
L
SPARK 35W
I
C
BTL 0-3-4-6-10
M
Figura 2
I1
A
N
I
L
SPARK 35
Figura 2
I1
M
N
I
L
Modello
A
mm
A1
mm
A2
mm
B
mm
B1
mm
B2
mm
C
mm
D
mm
E
mm
F
mm
I
mm
I1
mm
L
BTL 14
BTL 20
BTL 26
SPARK 35 W
SPARK 35
303
303
303
450
490
158
158
158
220
245
145
145
145
230
245
345
345
345
373
385
275
275
275
263
275
93
93
93
110
110
620
645
650
780
810
100 ÷ 250
100 ÷ 250
100 ÷ 255
105 ÷ 350
105 ÷ 350
100
114
135
150
150
100
114
135
135
135
166
185
185
215
215
166
185
185
215
215
150 ÷ 200
170 ÷ 210
170 ÷ 210
200 ÷ 245
200 ÷ 245
780
780
780
940
980
370
370
370
490
540
410
410
410
390
480
M
mm
N
mm
M10
M10
M10
M12
M12
110
120
140
155
155
Peso
comprensivo
d’imballo
kg
18
18
18
30
34
0002933700
BTL 14
BTL 20
BTL 26
SPARK 35 W
SPARK 35
Dimensioni imballo
mm
L
P
H
H
Modello
mm
P
L
3
0002270332
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
4
SERIE BTL...
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatoredigasolio.
•Funzionamentomonostadio(on/off).
•Adattoalfunzionamentoconognitipo
di focolare.
•Polverizzazione meccanica ad alta
pressione del combustibile tramite
ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzionefacilitatadallapossibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla
caldaia.
•Regolazione manuale della portata
dell’aria.
•Per l’utilizzo di gasolio biodiesel
(combustibile di origine vegetale),
il bruciatore deve essere costruito con
componenti specifici: tubi flessibili,
filtro linea e pompa.
pressione e valvola di intercettazione
•Corredato di 1 connettore a 7 poli,
del combustibile.
1 flangia e 1 guarnizione isolante per
il fissaggio alla caldaia, 2 tubi flessibili, •Apparecchiaturaautomaticadicomando
e controllo del bruciatore secondo
1 filtro di linea e 1 ugello.
norma europea EN230.
•Arichiesta:funzionamentoabiodiesel.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
•Presa a 7 poli per l’alimentazione
Il bruciatore risulta composto da:
elettrica e termostatica del bruciatore.
•Parte ventilante in lega leggera
•Impianto elettrico con grado di
d’alluminio.
protezione IP40.
•Ventilatore centrifugo per alte
•Coperchio di protezione in materiale
prestazioni.
plastico insonorizzante con materassino
•Presa d’aria comburente con disposifonoassorbente.
tivo per la regolazione della portata
d’aria. Serranda a chiusura automatica (escluso BTL 26).
•Flangia d’attacco al generatore
scorrevole per adattare la sporgenza
della testa ai vari tipi di generatori
di calore.
•Testa di combustione regolabile
completa di boccaglio e disco fiamma
in acciaio.
•Motore elettrico monofase per
l’azionamento del ventilatore e della
pompa.
•Pompaadingranaggiconregolatoredi
SPARK 35
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatoredigasolio.
•Funzionamentomonostadio(on/off).
•Adattoalfunzionamentoconognitipo
di focolare.
•Polverizzazione meccanica ad alta
pressione del combustibile tramite
ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzionefacilitatadallapossibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla
caldaia.
•Regolazione manuale della portata
dell’aria.
•Per l’utilizzo di gasolio biodiesel
(combustibile di origine vegetale),
il bruciatore deve essere costruito con
componenti specifici: tubi flessibili,
filtro linea e pompa.
•Corredato di 1 connettore a 7 poli,
1 flangia e 1 guarnizione isolante per il
fissaggio alla caldaia, 2 tubi flessibili,
1 filtro di linea e 1 ugello.
•A richiesta: testa di combustione
con sporgenza maggiore dello standard, dispositivo per la chiusura della
serranda aria in sosta per evitare dispersioni di calore al camino,
funzionamento a biodiesel.
Caratteristiche
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera
d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte
prestazioni.
•Presad’ariacomburentecondispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangia d’attacco al generatore
scorrevole per adattare la sporgenza
della testa ai vari tipi di generatori di
calore.
•Testa di combustione regolabile
completa di boccaglio in acciaio inox e
disco fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per
l’azionamento del ventilatore e della
pompa.
•Dispositivo in materiale fonoassorbente
per ridurre il rumore di ventilazione.
•Pompaadingranaggiconregolatoredi
pressione e valvola di intercettazione
del combustibile.
•Apparecchiaturaautomaticadicomando
e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione
elettrica e termostatica del bruciatore.
•Impianto elettrico con grado di
protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale
plastico insonorizzante (eccetto
versione W).
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
5
Legenda
Filtro.
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola di funzionamento
(normalmente chiusa).
5 Ugello.
6 Selettore manuale
regolazione aria.
1
2
3
4
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 7)
Schema
funzionale
2
4
1
3
5
6
0002901510
6
SCHEMA CIRCUITO IDRAULICO DI ALIMENTAZIONE PER UNO O PIU’ BRUCIATORI A
GASOLIO (BT8666/3)
6
BT8666_3
Schema
idraulico di
alimentazione
6
AL BRUCIATORE
6
5
4
5
5
4
4
1
2
3
Legenda
Cisterna principale.
Filtro.
Pompa di circolazione.
Scarico acqua ed impianto.
Serbatoio recupero
combustibile e degasatore.
6 Valvola di non ritorno.
1
2
3
4
5
N.B.
I serbatoi di recupero combustibile
(diametro 150mm altezza 400mm)
devono essere installati il piu’ vicino
possibile al bruciatore ad una quota
superiore di almeno 0,5m rispetto
alla pompa dello stesso.
Nota
Per il dimensionamento del circuito di alimentazione contattare il
nostro ufficio commerciale.
7
BRUCIATORI DI GASOLIO
BISTADIO
BTL 14
BTL 14P
mbar
5
BTL 20
BTL 20P
BTL 26
BTL 26P
0002922431
Gamma
prodotti
4.5
4
3.5
3
2.5
2
1.5
1
0
80
90
100
110
120
130
140
150
160
180
190
TBL 45 P
SPARK 35 DSG
mbar
8
170
200
210
220
230
240
250
260
270
280
290
300
310
kW
TBL 60 P
campo Spark35-TBL45-60P
I diagrammi hanno carattere indicativo
e sono stati realizzati su caldaie di
prova secondo le norme vigenti. In
pratica possono verificarsi scostamenti
determinati dai seguenti fattori:
a) Capacità o meno del bruciatore
di superare la sovrapressione
all’accensione (non strettamente
legata a quella di regime) che varia
da caldaia a caldaia.
b) Elevato carico termico del focolare
(rapporto tra la potenza termica
del focolare ed il relativo volume kcal/h/m3) per cui il ventilatore del
bruciatore potrebbe non essere in
grado di consentire l’utilizzazione di
tutto il campo di lavoro.
0.5
7
6
5
4
3
2
1
0
100
150
200
TBL 85P
250
300
TBL 105P
350
400
TBL 130P
450
500
550
TBL 160P
600
650
700 k W
TBL 210P
0002922543
mbar
15
14
12
10
8
6
4
2
0
8
200
300
400
500
600
700
800
900
1000
1100
1200
1300
1400
1500
1600
1700
1800
1900
2000
2100
kW
mbar
BT 250DSG 4T
BT 300DSG 4T
26
Gamma
prodotti
24
22
20
18
16
14
12
10
8
6
4
2
0
25
50
75
100
125
150
175
200
Potenza termica
Modello
BTL 14 P
BTL 20 P
BTL 26 P
SPARK 35 DSGW
SPARK 35 DSG
TBL 45 P
TBL 45 P DACA
TBL 60 P
TBL 60 P DACA
TBL 85 P
TBL 85 P DACA
TBL 105 P
TBL 105 P DACA
TBL 130 P
TBL 130 P DACA
TBL 160 P
TBL 160 P DACA
TBL 210 P
BT 250 DSG 4T
BT 300 DSG 4T
Codice
35620010
35640010
35660010
3075010
3076010
35710010
35710110
35750010
35750110
35800010
35800110
35850010
35850110
35900010
35900110
35950010
35950110
36000010
31310010
31510010
min
kW
83,0
118,6
190,0
178,0
178,0
160,0
160,0
250,0
250,0
200,0
200,0
320,0
320,0
400,0
400,0
500,0
500,0
800,0
873,0
1304,0
max
kW
166
261
310
391
391
450
450
600
600
850
850
1050
1050
1300
1300
1600
1600
2100
3186
3854
225
250
275
300
Portata *)
min
kg/h
max
kg/h
7
10
16
15
15
13
13
21
21
17
17
27
27
34
34
42
42
67
74
110
14
22
26
33
33
38
38
51
51
72
72
88
88
110
110
135
135
177
268
324
325
350
375
400
425 k W x 1 0
Visc.
combust.
°E 20 °C
Alimentazione
elettrica
Potenza
motore
kW
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
0,18
0,18
0,25
0,37
0,37
0,50
0,50
0,65
0,65
1,10
1,10
1,50
1,50
2,20
2,20
2,20
2,20
3,00
7,50
7,50
Note
1)
1)
NOTE:
1) Dotato di dispositivo chiusura aria.
3) Dotato di insonorizzatore.
4) Dotato di dispositivo automatico
chiusura aria.
*) Potere calorifico inferiore gasolio:
Hi = 42,70 MJ/kg = 10200 kcal/kg.
3) 4)
3) 4)
4)
4)
3) 4)
3) 4)
3) 4)
3) 4)
3) 4)
4)
4)
9
BTL ...P
D
A2
M
B2
M
N
M
L
I
I
B2
B1
N
A
C
B2B1
LM
I
C
BTL 0-3-4-6-10
N
B1
B
A
I1
SPARK 35 DSGW
A2
øE
A1
L
BTL 0-3-4-6-10
N
B
D
I1
A2
øE
B
A1
I1
Figura 2
D
I1
A1
øE
Dimensioni
C
Figura 2
BTL 0-3-4-6-10
I1
A
LM
I
N
I
L
SPARK 35 DSG
Figura 2
I1
M
N
I
L
B2
øF
TBL 45 - 60 P
øE
M
I1
B1
0002270870-dep
B
Figura 2
D
N
I
A1
A2
A
10
L
C
F
TBL 85 - 105 - 130 - 160 - 210 P
B1
B
Figura 2
I1
E
B2
M
N
A1
D
A2
I
L
C
A
BT ... DSG 4T
Dimensioni
I1
Figura 2
B1
B
B2
0002270333-1_depgaso
M
N
I
L
A1
A2
A
Modello
BTL 14 P
BTL 20 P
BTL 26 P
SPARK 35 DSGW
SPARK 35 DSG
TBL 45 P
TBL 45 P DACA
TBL 60 P
TBL 60 P DACA
TBL 85 P
TBL 85 P DACA
A1
mm
A2
mm
B
mm
B1
mm
B2
mm
C
mm
D
mm
E
mm
F
mm
I
mm
I1
mm
L
303
303
303
450
490
505
535
505
535
670
670
680
680
680
680
680
680
680
915
915
158
158
158
220
245
260
260
260
260
300
300
310
310
310
310
310
310
310
435
435
145
145
145
230
245
245
275
245
275
370
370
370
370
370
370
370
370
370
480
480
345
345
345
373
385
435
435
435
435
510
510
520
520
520
520
540
540
540
740
800
275
275
275
263
275
325
325
325
325
380
380
380
380
380
380
380
380
380
580
580
93
93
93
110
110
110
110
130
130
130
130
140
140
140
140
160
160
160
160
220
620
645
650
780
810
820
860
840
880
1250
1250
1250
1250
1250
1250
1300
1300
1300
1480
1700
100 ÷ 250
100 ÷ 250
100 ÷ 255
105 ÷ 350
105 ÷ 350
120 ÷ 350
120 ÷ 350
140 ÷ 350
140 ÷ 350
175 ÷ 400
175 ÷ 400
175 ÷ 400
175 ÷ 400
175 ÷ 400
175 ÷ 400
200 ÷ 450
200 ÷ 450
210 ÷ 450
235 ÷ 560
245 ÷ 605
100
114
135
150
150
135
135
150
150
161
161
180
180
180
180
224
224
250
260
360
100
114
135
135
135
133
133
152
152
159
159
178
178
178
178
219
219
219
220
275
166
185
185
215
215
215
215
260
260
260
260
280
280
280
280
320
320
320
320
440
166
185
185
215
215
215
215
260
260
260
260
280
280
280
280
320
320
320
320
440
150 ÷ 200
170 ÷ 210
170 ÷ 210
200 ÷ 245
200 ÷ 245
200 ÷ 245
200 ÷ 245
225 ÷ 300
225 ÷ 300
225 ÷ 300
225 ÷ 300
250 ÷ 325
250 ÷ 325
250 ÷ 325
250 ÷ 325
280 ÷ 370
280 ÷ 370
280 ÷ 370
280 ÷ 370
400 ÷ 540
Dimensioni imballo
mm
L
P
H
780
780
780
940
980
970
970
970
970
1080
1080
370
370
370
490
540
570
570
570
570
770
770
410
410
410
390
480
480
480
480
480
700
700
Peso
comprensivo
d’imballo
kg
18
18
18
32
36
34
34
36
36
79
79
Modello
TBL 105 P
TBL 105 P DACA
TBL 130 P
TBL 130 P DACA
TBL 160 P
TBL 160 P DACA
TBL 210 P
BT 250 DSG 4T
BT 300 DSG 4T
Dimensioni imballo
mm
L
P
H
1080 770
1080 770
1080 770
1080 770
1080 770
1080 770
1080 770
1730 1030
2030 1210
700
700
700
700
700
700
700
880
990
mm
M
mm
N
mm
M10
M10
M10
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M12
M20
110
120
140
155
155
145
145
160
160
170
170
190
190
190
190
235
235
255
230
365
Peso
comprensivo
d’imballo
kg
80
80
85
85
90
90
94
225
265
0002933700
BTL 14 P
BTL 20 P
BTL 26 P
SPARK 35 DSGW
SPARK 35 DSG
TBL 45 P
TBL 45 P DACA
TBL 60 P
TBL 60 P DACA
TBL 85 P
TBL 85 P DACA
TBL 105 P
TBL 105 P DACA
TBL 130 P
TBL 130 P DACA
TBL 160 P
TBL 160 P DACA
TBL 210 P
BT 250 DSG4T
BT 300 DSG4T
A
mm
H
Modello
P
L
11
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
SERIE BTL...P
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatore di gasolio.
•Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
•Adatto al funzionamento con ogni tipo
di focolare.
•Polverizzazione meccanica ad alta
pressione del combustibile tramite
ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzione facilitata dalla possibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla
caldaia.
•Regolazione della portata dell’aria per
il primo ed il secondo stadio tramite
servomotore elettrico con chiusura
della serranda in sosta per evitare
dispersioni di calore al camino.
•Per l’utilizzo di gasolio biodiesel
(combustibile di origine vegetale),
il bruciatore deve essere costruito con
componenti specifici: tubi flessibili,
filtro linea e pompa.
•Corredato di 1 connettore a 4 e a 7
poli, 1 flangia e 1 guarnizione isolante
per il fissaggio alla caldaia, 2 tubi
flessibili, 1 filtro di linea e 1 ugello.
•A richiesta: funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera
d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte
prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo per la regolazione della portata
d’aria. Serranda a chiusura automatica (escluso BTL 26 P).
•Flangia d’attacco al generatore
scorrevole per adattare la sporgenza
della testa ai vari tipi di generatori
12
di calore.
•Testa di combustione regolabile
completa di boccaglio e disco fiamma
in acciaio.
•Motore elettrico monofase per
l’azionamento del ventilatore e della
pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvole di intercettazione
del combustibile.
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione
elettrica e termostatica del bruciatore, presa a 4 poli per il comando del
secondo stadio di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di
protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale
plastico insonorizzante con materassino
fonoassorbente.
SPARK 35 DSG
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatore di gasolio.
•Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
•Adatto al funzionamento con ogni tipo
di focolare.
•Polverizzazione meccanica ad alta
pressione del combustibile tramite
ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzione facilitata dalla possibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla
caldaia.
•Regolazione della portata dell’aria per
il primo ed il secondo stadio tramite
servomotore elettrico con chiusura
della serranda in sosta per evitare
dispersioni di calore al camino.
•Per l’utilizzo di gasolio biodiesel
(combustibile di origine vegetale),
il bruciatore deve essere costruito con
componenti specifici: tubi flessibili,
filtro linea e pompa.
•Corredato di 1 connettore a 4 e a 7
poli, 1 flangia e 1 guarnizione isolante
per il fissaggio alla caldaia, 2 tubi
flessibili, 1 filtro di linea e 2 ugelli.
•A richiesta: testa di combustione con
sporgenza maggiore dello standard,
funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera
d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte
prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangia d’attacco al generatore
scorrevole per adattare la sporgenza
della testa ai vari tipi di generatori
di calore.
•Testa di combustione regolabile
completa di boccaglio in acciaio inox e
disco fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per
l’azionamento del ventilatore e della
pompa.
•Dispositivo in materiale fonoassorbente
per ridurre il rumore di ventilazione.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvole di intercettazione
del combustibile.
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione
elettrica e termostatica del bruciatore, presa a 4 poli per il comando del
secondo stadio di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di
protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale plastico insonorizzante (eccetto
versione W).
TBL 45 - 60 P
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatoredigasolio.
•Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
•Adattoalfunzionamentoconognitipodi
focolare.
•Elevatorendimentodiventilazione,bassi
assorbimenti elettrici, bassa rumorosità.
•Polverizzazione meccanica ad alta pressione del combustibile tramite ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Testadicombustionearicircoloparziale
dei gas combusti che consente il raggiungimento di basse emissioni inquinanti di NOx. (classe II della normativa
europea EN267).
•Manutenzione facilitata dalla possibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione senza
smontare il bruciatore dalla caldaia.
•Regolazione della portata d’aria per il
primo e secondo stadio tramite martinetto idraulico.
•Perl’utilizzodigasoliobiodiesel(combustibile di origine vegetale), il bruciatore
deve essere costruito con componenti
specifici: tubi flessibili, filtro linea, martinetto e pompa.
•Corredatodi1connettorea4ea7poli,
1 flangia e 1 guarnizione isolante per il
fissaggio alla caldaia, 2 tubi flessibili e 2
ugelli.
•A richiesta: dispositivo per la chiusura
della serranda aria in sosta per evitare
dispersioni di calore al camino, funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parteventilanteinlegaleggerad’alluminio.
•Ventilatorecentrifugoperalteprestazioni.
•Presad’ariacomburentecondispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangiad’attaccoalgeneratorescorrevole per adattare la sporgenza della testa
ai vari tipi di generatori di calore.
•Testa di combustione regolabile completa di boccaglio in acciaio inox e disco
fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per TBL 45,
trifase per TBL 60, per l’azionamento del
ventilatore e della pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione, valvole di intercettazione del
combustibile e valvola di sicurezza.
•Apparecchiaturaautomaticadicomando
e controllo del bruciatore secondo norma
europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma tramite fotoresistenza.
•Presaa7poliperl’alimentazioneelettrica e termostatica del bruciatore, presa a
4 poli per il comando del secondo stadio
di funzionamento.
•Impiantoelettricocongradodiprotezione IP40, versione DACA IP44.
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
13
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
14
con collegamento mediante spine a
4 e 7 poli.
•Impianto elettrico con grado di
protezione IP55.
•NellaversioneDACAeTBL210dispoCARATTERISTICHE
sitivo per la chiusura della serranda
TECNICO-FUNZIONALI
aria in sosta per evitare dispersioni di
•Bruciatoredigasolio.
calore al camino.
•Funzionamentoaduestadidipotenza
•Corredatodi1flangiae1guarnizione
(fiamma alta/bassa).
isolante per il fissaggio alla caldaia, 2
•Adattoalfunzionamentoconognitipo
tubi flessibili, 1 filtro di linea, 2 ugelli,
di focolare.
1 connettore a quattro poli e 1 a sette
•Elevato rendimento di ventilazione,
poli.
bassi assorbimenti elettrici, bassa
rumorosità.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
•Polverizzazione meccanica ad alta
Il bruciatore risulta composto da:
pressione del combustibile tramite
•Parte ventilante in lega leggera
ugello.
d’alluminio pressofuso.
•Ottimi valori di combustione grazie
•Ventilatore centrifugo per alte
alla regolazione dell’aria comburente
prestazioni in lega leggera d’allumie della testa di combustione.
nio.
•Testa di combustione a ricircolo
•Presa d’aria comburente progettata
parziale dei gas combusti che consente
per ottenere un’ottimale linearità
il raggiungimento di basse emissioni
del flusso dell’aria all’apertura della
inquinanti di NOx. (classe II della
serranda.
normativa europea EN267).
•Testa di combustione regolabile
•Manutenzione facilitata grazie alla
completa di boccaglio in acciaio inox e
cerniera ad apertura ambidestra
disco fiamma in acciaio.
che permette di sfilare il gruppo di
•Flangia d’attacco al generatore
polverizzazione senza smontare il
scorrevole per adattare la sporgenza
bruciatore dalla caldaia.
della testa ai vari tipi di generatori
•Quadro elettrico in lega leggera
di calore.
d’alluminio pressofuso predisposto
TBL 85 - 105 - 130
160 - 210 P
•Oblòvisualizzazionefiamma.
•Motore elettrico trifase per
l’azionamento del ventilatore e della
pompa.
•Regolazionedellaportatadell’ariaper
il primo e secondo stadio tramite
martinetto idraulico, nella versione
DACA e TBL 210 con servomotore
elettrico.
•Pompa ad ingranaggi con regolazione
della pressione, valvole d’intercettazione
del combustibile e valvola di sicurezza.
•Apparecchiatura automatica di
comando e controllo del bruciatore
secondo norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
•Quadro comandi con sinottico di
funzionamento con spie luminose
di funzionamento e di blocco, interruttore marcia/arresto e pulsante di
sblocco.
•Collegamenti elettrici ricavati su
circuito stampato comprendente
selettore 1°/2° stadio, presa a 7
poli per il collegamento termostatico del bruciatore e presa a 4 poli
per il comando del secondo stadio di
funzionamento.
SERIE BT...DGS 4T
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatore di gasolio.
•Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
•Adatto al funzionamento con ogni tipo
di focolare.
•Polverizzazione meccanica ad alta
pressione del combustibile tramite ugello.
•Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzione facilitata dalla possibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla caldaia.
•Regolazione della portata dell’aria per
il primo ed il secondo stadio tramite
servomotore elettrico con chiusura
della serranda in sosta per evitare
dispersioni di calore al camino.
•Per l’utilizzo di gasolio biodiesel
(combustibile di origine vegetale),
il bruciatore deve essere costruito con
componenti specifici: tubi flessibili,
filtro linea e pompa.
•Corredato di 1 flangia e 1 guarnizione
isolante per il fissaggio alla caldaia,
2 tubi flessibili, 1 filtro di linea e 3 ugelli.
•A richiesta: funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera
d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte
prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangia d’attacco al generatore scorrevole
per adattare la sporgenza della testa ai
vari tipi di generatori di calore.
•Testa di combustione regolabile
completa di boccaglio in acciaio inox e
disco fiamma in acciaio.
•Motore elettrico trifase per l’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore
di pressione, valvole di intercettazione
del combustibile e valvola di sicurezza.
•Gruppo polverizzatore con spillo di
chiusura all’ugello.
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma
tramite fotoresistenza.
•Quadro comandi sinottico comprendente interruttore marcia/arresto,
pulsante di sblocco, selettore 1°/2°
stadio, spie di funzionamento e di
blocco.
•Morsettiera per l’alimentazione elettrica,
presa a 7 poli per il collegamento termostatico, presa a 4 poli per il comando del
secondo stadio di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di protezione IP40.
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
15
BTL...
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 7)
Schema
funzionale
Legenda
Filtro
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola 1° stadio
(normalmente aperta).
5 Elettrovalvola 1° stadio
(normalmente chiusa).
6 Elettrovalvola 2° stadio
(normalmente aperta).
7 Elettrovalvola di sicurezza
(normalmente chiusa).
8 Ugello.
9 Ugello 1° stadio.
10 Ugello 2° stadio.
11 Servomotore regolazione aria
12 Martinetto idraulico comando
aria.
1
2
3
4
2
1
3
6
5
11
M
0002901520_2
8
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 7)
SPARK 35 DSG
2
5
6
1
9
3
11
M
0002901270_4
16
10
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 7)
TBL...
2
Schema
funzionale
7
5
6
1
9
3
Legenda
0002901270_3
12
10
BT ...DSG 4T
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 7)
Filtro
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola 1° stadio
(normalmente aperta).
5 Elettrovalvola 1° stadio
(normalmente chiusa).
6 Elettrovalvola 2° stadio
(normalmente aperta).
7 Elettrovalvola di sicurezza
(normalmente chiusa).
8 Ugello.
9 Ugello 1° stadio.
10 Ugello 2° stadio.
11 Servomotore regolazione aria
12 Martinetto idraulico comando
aria.
1
2
3
4
2
4
9
1
3
11
M
10
circ idr_BT DSG 4T
6
17
BRUCIATORI DI GASOLIO
A BASSE EMISSIONI INQUINANTI
RINOX 60
RINOX 35
RINOX 60L2
mbar
RINOX 190L2
0002922002
I diagrammi hanno carattere indicativo
e sono stati realizzati su caldaie di
prova secondo le norme vigenti. In
pratica possono verificarsi scostamenti
determinati dai seguenti fattori:
a) Capacità o meno del bruciatore
di superare la sovrapressione
all’accensione (non strettamente
legata a quella di regime) che varia
da caldaia a caldaia.
b) Elevato carico termico del focolare
(rapporto tra la potenza termica
del focolare ed il relativo volume kcal/h/m3) per cui il ventilatore del
bruciatore potrebbe non essere in
grado di consentire l’utilizzazione di
tutto il campo di lavoro.
0002921970-T-EXP
Gamma
prodotti
4
3
2
1
0
18
30
60
90
120
150
180
210
240
kW
TBL 45LX
SPARK 35LX
TBL 75LX
Campo Lavoro SPK35LX_TBL75LX.xls
8
7
6
Gamma
prodotti
mbar
5
4
3
2
1
CLASSI DEFINITE SECONDO
NORMATIVA PR EN 267: 2007
0
Classe Emissioni Emissioni
di NOx
di CO
50
100
150
200
250
300
350
400
450
500
550
600
650
700
750
in mg/kWh in mg/kWh
800
kW
Potenza termica
Modello
1
2
3
Portata *)
Visc.
combust.
°E 20 °C
Alimentazione
elettrica
Potenza
motore
kW
Note
Codice
min
kW
max
kW
35470050
35510050
19,0
38,0
40
74
2
3
3
6
1,5
1,5
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
0,11
0,11
1) 2)
1)
35520050
35640050
33960010
35730010
35820010
38,0
70,0
118,6
130,0
200,0
74
190
350
450
750
3
6
10
11
17
6
16
30
38
63
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
1N AC 50Hz 230V
3N AC 50Hz 400V
0,11
0,18
0,37
0,50
1,10
1)
1)
3) 4)
4)
4)
min
kg/h
max
kg/h
Monostadio
RiNOx 35 L
RiNOx 60 L
Bistadio
RiNOx 60 L2
RiNOx 190 L2
SPARK 35 LX
TBL 45 LX
TBL 75 LX
250
185
120
110
110
60
NOTE:
1) Dotato di dispositivo chiusura
aria.
2) Dotato di preriscaldatore del
gasolio con dispositivo antigocciolamento
3) Dotato di insonorizzatore.
4) Dotato di dispositivo automatico
chiusura aria.
*) Potere calorifico inferiore gasolio:
Hi = 42,70 MJ/kg = 10200 kcal/kg.
19
RINOX 35 L - 60 L - 60 L2
B2
A1
D
A2
E
Dimensioni
M
I1
B1
B
Figura 1
N
D
C
I
E
A2
B
A1
B2
A
L
B1
F
RINOX 190 L2
M
I1
B1
Figura 2
B
E
B2
C
E
A
A2
A1
B2
D
N
B1
B
F
D
C
A
A
I
B2
A2
E
A1
B1
B
C
L
A2
C
A2
F
A1
E
A1
D
B2
D
A
I1
B1
B1
Figura 2
B
B2
M
F
A2
E
B
D
E
A
A1
B2
A
SPARK 35 LX
A2
C
C
N
B1
A1
F
B
D
I
L
A
A
B2
E
A2
C
20
B1
F
B
A1
D
C
TBL... LX
øF
Dimensioni
B1
0002270900-dep
B
Figura 2
I1
øE
B2
M
D
N
I
A1
A2
L
C
A
A1
mm
A2
mm
B
mm
B1
mm
B2
mm
C
mm
D
mm
E
mm
F
mm
I
mm
I1
mm
L
245
245
245
303
490
535
670
122,5
122,5
122,5
158
245
260
300
122,5
122,5
122,5
145
245
275
370
270
270
270
345
385
435
510
218,5
218,5
218,5
275
275
325
380
70
70
70
93
110
110
130
410
455
455
620
835
860
1240
50 ÷ 105
50 ÷ 150
50 ÷ 150
100 ÷ 250
165 ÷ 305
120 ÷ 350
220 ÷ 400
80
90
90
100
136
135
152
80
90
90
100
136
133
159
170
170
170
166
215
215
260
140
140
140
166
215
215
260
130 ÷ 155
130 ÷ 155
130 ÷ 155
150 ÷ 200
200 ÷ 245
200 ÷ 245
225 ÷ 300
Modello
Dimensioni imballo
mm
L
P
H
RiNOx 35 L
RiNOx 60 L
RiNOx 60 L2
RiNOx 190 L2
SPARK 35 LX
TBL 45 LX
TBL 75 LX
540
540
540
780
980
920
1080
300
300
300
370
540
570
770
320
320
320
410
480
480
700
mm
M
mm
N
mm
M8
M8
M8
M10
M12
M12
M12
85
95
95
110
150
145
170
Peso
comprensivo
d’imballo
kg
12
12
12
18
36
34
82
0002933700
RINOX 35 L
RINOX 60 L
RINOX 60 L2
RINOX 190 L2
SPARK 35 LX
TBL 45 LX
TBL 75 LX
A
mm
H
Modello
P
L
21
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
22
SERIE RINOX ...L
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatore di gasolio a basse emissioni
di N0x e CO secondo “Classe III” della
normativa europea EN267.
•Funzionamento monostadio (on/off).
•Adatto al funzionamento in focolari non a
inversione di fiamma.
•Polverizzazione meccanica ad alta pressione del combustibile tramite ugello.
•Testa di combustione a ricircolo dei gas
combusti che consente il raggiungimento
di bassissime emissioni inquinanti con
particolare riguardo agli ossidi di azoto
(NOx).
•Manutenzione facilitata dalla possibilità di
sfilare il gruppo di polverizzazione senza
smontare il bruciatore dalla caldaia.
•Regolazione manuale della portata
dell’aria.
•Per l’utilizzo del gasolio biodiesel (combustibile di origine vegetale), il bruciatore deve
essere costruito con componenti specifici:
tubi flessibili, filtro linea e pompa.
•Corredato di 1 connettore a 7 poli, 1
flangia e 1 guarnizione isolante per il
fissaggio alla caldaia, 2 tubi flessibili, 1
filtro di linea e 1 ugello.
•A richiesta: funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria
con serranda a chiusura automatica.
•Flangia d’attacco al generatore scorrevole per adattare la sporgenza della testa
ai vari tipi di generatori di calore
•Testa di combustione regolabile completa di boccaglio in acciaio inox e disco
fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per l’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvola di intercettazione del
combustibile.
•Preriscaldatore del combustibile con
potenza variabile (solo RINOX 35).
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo norma
europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione elettrica e termostatica del bruciatore.
•Impianto elettrico con grado di protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale plastico insonorizzante.
SERIE RINOX ...L2
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatore di gasolio a basse emissioni
di N0x e CO secondo “Classe III” della
normativa europea EN267.
•Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
•Adatto al funzionamento in focolari non a
inversione di fiamma.
•Polverizzazione meccanica ad alta pressione del combustibile tramite ugello.
•Testa di combustione (a ricircolo dei gas
combusti per RiNOx 60L2) che consente
il raggiungimento di bassissime emissioni inquinanti con particolare riguardo agli
ossidi di azoto (NOx).
•Manutenzione facilitata dalla possibilità di
sfilare il gruppo di polverizzazione senza
smontare il bruciatore dalla caldaia.
•Regolazione della portata dell’aria per
il primo ed il secondo stadio tramite
servomotore elettrico con chiusura della
serranda in sosta per evitare
dispersioni di calore al camino.
•Per l’utilizzo del gasolio
biodiesel (combustibile di
origine vegetale), il bruciatore deve essere costruito con componenti specifici: tubi flessibili, filtro linea
e pompa.
•Corredato di 1 connettore a 4 e a 7 poli,
1 flangia e 1 guarnizione isolante per il
fissaggio alla caldaia, 2 tubi flessibili, 1
filtro di linea e 1 ugello.
•A richiesta: funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria
con serranda a chiusura automatica.
•Flangia d’attacco al generatore scorrevole per adattare la sporgenza della testa
ai vari tipi di generatori di calore.
•Testa di combustione regolabile completa di boccaglio (in acciaio inox per RiNOx
60L2) e disco fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per l’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvole di intercettazione del
combustibile.
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo norma
europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione elettrica e termostatica del bruciatore, presa a
4 poli per il comando del secondo stadio
di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale plastico insonorizzante.
SPARK 35 LX
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria
con serranda a chiusura automatica.
•Flangia d’attacco al generatore scorrevole per adattare la sporgenza della testa
ai vari tipi di generatori di calore.
•Testa di combustione regolabile completa di boccaglio (in acciaio inox per RiNOx
60L2) e disco fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per l’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvole di intercettazione del
combustibile.
•Apparecchiatura automatica di comando
e controllo del bruciatore secondo norma
europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma tramite fotoresistenza.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione elettrica e termostatica del bruciatore, presa a
4 poli per il comando del secondo stadio
di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale plastico insonorizzante.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parte ventilante in lega leggera d’alluminio.
•Ventilatore centrifugo per alte prestazioni.
•Presa d’aria comburente con dispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangia d’attacco al generatore scorrevole per adattare la sporgenza della testa
ai vari tipi di generatori di calore.
•Testa di combustione regolabile completa di boccaglio in acciaio inox e disco
fiamma in acciaio.
•Motore elettrico monofase per l’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Dispositivo in materiale fonoassorbente
per ridurre il rumore di ventilazione.
•Pompa ad ingranaggi con regolatore di
pressione e valvole di intercettazione
del combustibile.
•Apparecchiatura automatica di comando e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllo della presenza di fiamma tramite fotocellula a raggi infrarossi IRD.
•Interruttore marcia/arresto, selettore
1°/2° stadio.
•Presa a 7 poli per l’alimentazione
elettrica e termostatica del bruciatore,
presa a 4 poli per il comando del secondo stadio di funzionamento.
•Impianto elettrico con grado di protezione IP40.
•Coperchio di protezione in materiale
plastico insonorizzante.
TBL 45-75 LX
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
• Bruciatore di gasolio a basse emissioni
inquinanti di N0x e CO secondo “Classe
III” della normativa europea EN267.
• Funzionamento a due stadi di potenza
(fiamma alta/bassa).
• Adatto al funzionamento in focolari non
a inversione di fiamma.
• Elevato rendimento di ventilazione,
bassi assorbimenti elettrici, bassa
rumorosità.
• Polverizzazione meccanica ad alta pressione del combustibile tramite ugello.
• Possibilità di ottenere ottimi valori di
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
• Testa di combustione a ricircolo parziale dei gas combusti che consente
il raggiungimento di basse emissioni
inquinanti di NOx.
• Manutenzione facilitata dalla possibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione senza
smontare il bruciatore dalla caldaia.
• Regolazione della portata dell’aria per
il primo ed il secondo stadio tramite
servomotore elettrico con chiusura della
serranda in sosta per evitare dispersioni
di calore al camino.
• Per l’utilizzo di gasolio biodiesel (combustibile d’origine vegetale), il bruciatore deve
essere costruito con componenti specifici:
tubi flessibili, filtro linea e pompa.
• Quadro elettrico predisposto con collegamento mediante spine a 4 e 7 poli.
• Impianto elettrico con grado di protezione IP44 per TBL 45, IP55 per TBL 75.
• Corredato di 1 flangia e 1 guarnizione
isolante per il fissaggio alla caldaia, 2
tubi flessibili, 1 filtro di linea, 2 ugelli, 1
connettore a quattro poli e 1 a sette poli.
• A richiesta: funzionamento a biodiesel.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
• Parte ventilante in lega leggera d’alluminio pressofuso.
• Ventilatore centrifugo per alte prestazioni.
• Presa d’aria comburente progettata per
ottenere un’ottimale linearità del flusso
dell’aria all’apertura della serranda.
• Testa di combustione regolabile completa di boccaglio in acciaio inox e disco
fiamma in acciaio.
• Flangia d’attacco al generatore scorrevole per adattare la sporgenza della
testa ai vari tipi di generatori di calore.
• Motore elettrico monofase per TBL 45,
trifase per TBL 75, per l’azionamento del
ventilatore e della pompa.
• Pompa ad ingranaggi con regolazione
della pressione, valvole d’intercettazione
del combustibile e valvola di sicurezza.
• Regolazione della portata dell’aria per
il primo e secondo stadio tramite servomotore elettrico.
• Oblò visualizzazione fiamma.
• Apparecchiatura automatica di comando e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
• Controllo della presenza di fiamma tramite fotocellula a raggi infrarossi IRD.
• Quadro comandi di funzionamento con
spie luminose di funzionamento e di
blocco, interruttore marcia/arresto e
pulsante di sblocco.
• Presa a 7 poli per il collegamento termostatico del bruciatore e presa a 4 poli
per il comando del secondo stadio di
funzionamento.
Caratteristiche
Conformi alla:
Direttiva E.M.C. 89/336/CEE
Direttiva L.V. 73/23/CEE
Norma di riferimento: EN267
23
RINOX... L
Legenda
RINOX ...L
Filtro.
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola di funzionamento
(normalmente chiusa).
5 Ugello.
6 Selettore manuale.
regolazione aria.
1
2
3
4
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 30)
Schema
funzionale
2
4
1
3
5
6
0002901510
RINOX... L2
Filtro
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola di sicurezza
2° stadio (normalmente aperta).
5 Elettrovalvola di sicurezza
1° stadio (normalmente chiusa).
6 Ugello.
7 Servomotore regolazione aria.
1
2
3
4
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 30)
Legenda
RINOX ...L 2
2
4
5
1
3
7
6
M
0002901520
24
SPARK 35 LX
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 30)
Schema
funzionale
2
5
6
1
Legenda
7
3
1
2
3
4
9
5
M
8
0002901270_2
6
7
8
9
Filtro.
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Elettrovalvola di sicurezza
(normalmente chiusa).
Elettrovalvola 1° stadio
(normalmente chiusa).
Elettrovalvola 2° stadio
(normalmente chiusa).
Ugello 1° stadio.
Ugello 2° stadio.
Servomotore regolazione aria.
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
BT8666/3 (Vedi Pag. 30)
TBL... LX
2
4
5
6
1
7
3
9
M
0002901270
8
25
BRUCIATORI DI GASOLIO
DUE STADI PROGRESSIVI/MODULANTI
BT 75 DSPG
mbar
Gamma
prodotti
BT 100 DSPG
BT 120 DSPG
BT 180 DSPG
0002922270-T
17.5
15
12.5
10
7.5
5
I diagrammi hanno carattere indicativo
e sono stati realizzati su caldaie di
prova secondo le norme vigenti. In
pratica possono verificarsi scostamenti
determinati dai seguenti fattori:
a) Capacità o meno del bruciatore
di superare la sovrapressione
all’accensione (non strettamente
legata a quella di regime) che varia
da caldaia a caldaia.
b) Elevato carico termico del focolare
(rapporto tra la potenza termica
del focolare ed il relativo volume kcal/h/m3) per cui il ventilatore del
bruciatore potrebbe non essere in
grado di consentire l’utilizzazione di
tutto il campo di lavoro.
NOTE:
4) Dotato di dispositivo automatico
chiusura aria.
5) Per funzionamento modulante
completare il bruciatore con il
regolatoreautomaticoRWF40
ed il kit di modulazione.
*) Potere calorifico inferiore gasolio:
Hi = 42,70 MJ/kg = 10200 kcal/kg.
26
2.5
0
250
500
750
1000
BT 250DSPG
Potenza termica
Modello
Codice
min
kW
BT 75 DSPG
BT 100 DSPG
BT 120 DSPG
BT 180 DSPG
BT 250 DSPG
BT 300 DSPG
3510010
3514010
3518010
3522010
3526010
3530010
415
533
474
712
873
1304
max
kW
889
1186
1660
2135
3186
3854
1250
1500
1750
2000
2250
kW
BT 300DSPG
Portata *)
min
kg/h
max
kg/h
35
45
40
50
74
110
75
100
140
180
268
324
Visc.
combust.
°E 20 °C
Alimentazione
elettrica
Potenza
motore
kW
Note
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
3N AC 50Hz 400V
1,1
1,5
2,2
3,0
7,5
7,5
4) 5)
4) 5)
4) 5)
4) 5)
4) 5)
4) 5)
BT 100 - 120 DSPG
Dimensioni
B2
0002270333-1_depgaso
M
B1
B
Figura 3
N
L
I
A1
A2
A
BT 75 - 180 - 250 - 300 DSPG
B1
B
Figura 2
I1
B2
0002270333-1_depgaso
M
N
I
L
A1
A2
A
A1
mm
A2
mm
B
mm
B1
mm
B2
mm
C
mm
D
mm
E
mm
F
mm
I
mm
I1
mm
L
595
670
770
815
1000
1000
310
330
390
390
520
520
385
340
380
425
480
480
510
525
610
650
740
800
365
365
450
450
580
580
145
160
160
200
160
220
1215
1415
1415
1700
1700
1900
130 ÷ 450
210 ÷ 400
155 ÷ 500
200 ÷ 535
235 ÷ 560
245 ÷ 605
205
230
230
260
260
360
160
195
195
220
220
275
260
320
320
320
320
440
260
320
320
440
255 ÷ 300
276
276
280 ÷ 370
280 ÷ 370
400 ÷ 540
Modello
Dimensioni imballo
mm
L
P
H
BT 75 DSPG
BT 100 DSPG
BT 120 DSPG
BT 180 DSPG
BT 250 DSPG
BT 300 DSPG
1730
1730
1730
1730
2030
2030
1030
1030
1030
1030
1210
1210
880
880
880
880
990
990
mm
M
mm
N
mm
M12
M16
M16
M12
M12
M20
170
240
240
230
230
365
Peso
comprensivo
d’imballo
kg
140
150
175
220
256
290
0002933700
BT 75 DSPG
BT 100 DSPG
BT 120 DSPG
BT 180 DSPG
BT 250 DSPG
BT 300 DSPG
A
mm
H
Modello
P
L
27
Caratteristiche
SERIE BT ...DSPG
CARATTERISTICHE
TECNICO-FUNZIONALI
•Bruciatoredigasolio.
•Funzionamentoaduestadiprogressivi
di potenza.
•Possibilitàdifunzionamentoamodulazione di potenza tramite montaggio
sul quadro di comando del regolatore
automaticoRWF40(daordinareaparte
assieme al kit di modulazione specifico).
•Adattoalfunzionamentoconognitipo
di focolare.
•Polverizzazionemeccanicaadaltapressione del combustibile tramite ugello.
•Possibilitàdiottenereottimivaloridi
combustione tramite la regolazione
dell’aria comburente e della testa di
combustione.
•Manutenzionefacilitatadallapossibilità
di sfilare il gruppo di polverizzazione
senza smontare il bruciatore dalla caldaia.
•Regolazionedellaportataminimae
massima dell’aria tramite servomotore
elettrico con chiusura della serranda in
sosta per evitare dispersioni di calore al
28
camino.
•Corredatodi1flangiae1guarnizione
isolante per il fissaggio alla caldaia, 2
tubi flessibili, 1 filtro di linea; ugello non
a corredo da ordinare a parte a seconda
della portata richiesta.
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il bruciatore risulta composto da:
•Parteventilanteinlegaleggerad’alluminio.
•Ventilatorecentrifugoperalteprestazioni.
•Presad’ariacomburentecondispositivo
per la regolazione della portata d’aria.
•Flangiad’attaccoalgeneratorescorrevole per adattare la sporgenza della
testa ai vari tipi di generatori di calore.
•Testadicombustioneregolabilecompleta di boccaglio in acciaio inox e disco
fiamma in acciaio.
•Motoreelettricotrifaseperl’azionamento del ventilatore e della pompa.
•Servomotoreelettricoconcamma
meccanica per la regolazione contemporanea dell’aria comburente e del combustibile.
•Pompaadingranaggiconregolatoredi
pressione.
•Gruppopolverizzatoreconmagneteper
il comando degli spilli di mandata/ritorno ugello.
•Apparecchiaturaautomaticadicomando e controllo del bruciatore secondo
norma europea EN230.
•Controllodellapresenzadifiammatramite fotoresistenza.
•Quadrocomandicomprendenteinterruttore marcia/arresto, selettore automatico/manuale e minimo/massimo, spie di
funzionamento e di blocco.
•Morsettieraperl’alimentazioneelettrica e termostatica del bruciatore e
per il comando del secondo stadio di
funzionamento o per il collegamento del
regolatore elettronico di potenza.
•Impiantoelettricocongradodiprotezione IP40.
4
2
8
5
1
M
3
6
7
0002901170
Legenda
BT8666/3 (Vedi Pag. 30)
COLLEGAMENTO AL CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE
Schema
funzionale
Filtro.
Tubo flessibile.
Pompa bruciatore.
Regolatore pressione ritorno.
Ugello con ritorno.
Servomotore di modulazione.
Disco regolazione
aria/combustibile.
8 Pressostato aria.
1
2
3
4
5
6
7
29
SCHEMA CIRCUITO IDRAULICO DI ALIMENTAZIONE PER UNO O PIU’ BRUCIATORI A
GASOLIO (BT8666/3)
6
6
AL BRUCIATORE
6
Legenda
Cisterna principale.
Filtro.
Pompa di circolazione.
Scarico acqua ed impianto.
Serbatoio recupero
combustibile e degasatore.
6 Valvola di non ritorno.
1
2
3
4
5
N.B.
I serbatoi di recupero combustibile
(diametro 150mm altezza 400mm)
devono essere installati il piu’ vicino
possibile al bruciatore ad una quota
superiore di almeno 0,5m rispetto
alla pompa dello stesso.
Nota
Per il dimensionamento del circuito di alimentazione contattare il
nostro ufficio commerciale.
30
BT8666_3
Schema
idraulico di
alimentazione
5
4
5
5
4
4
1
2
3
Nel 1994 Baltur, tra le prime aziende in
Italia, ha ottenuto la certificazione del
Sistema di Qualità aziendale secondo le
norme UNI EN ISO 9001. L’adozione di
programmi di qualità totale ha formalizzato
e dato corpo alla filosofia di ricerca di valore
per il Cliente, tramite sistemi di gestione
della qualità di processo e di prodotto.
QUALITÀ DEI PROCESSI
Tutti i processi sono codificati da
procedure che ne assicurano la qualità
dello svolgimento: progettazione, acquisti,
produzione, controlli e collaudi, vendite,
assistenza post-vendita.
Nel 2003 è stato adottato il sistema di
gestione ISO 9001:2000 (Vision 2000), che
concentra ulteriormente l’attenzione su
tutti i processi aziendali.
Certificati
QUALITÀ DI PRODOTTO
La qualità di prodotto viene attestata
sui singoli prodotti, in base a normative
internazionali.
31
Baltur S.p.A.
Sistema di Qualità Certificato
UNI-EN ISO 9001 I.C.I.M. n° 202
I dati riportati su questo catalogo sono da ritenersi indicativi e non impegnativi;
Baltur si riserva la facoltà di apportare modifiche senza obbligo di preavviso.
COD. 0001001101 - Rev. 3 - Ediz. 11/10 - 2.000 - Sate
Via Ferrarese, 10
44042 Cento (Fe) - Italy
Tel. +39 051-6843711
Fax: +39 051-6857527/28
www.baltur.it
[email protected]
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement