projectiondesign Action! model three Users Manual

projectiondesign Action! model three Users Manual
userguide • benutzer handbuch • guide d’utilisateur • guía del usario • manuale d’uso • bruksanvisning
A
INHALTSVERZEICHNIS
2
TABLE OF CONTENTS
A
A
A
B
B
B
C
C
C
D
D
D
E
E
E
F
Overview
F
F
G
Keypad
G
G
H
Indicators
H
H
I
Remote control
I
I
J
Connector panel
J
J
K
Set up
K
K
Installation
L
Image adjustments
L
L
M
Lamp operation
M
M
N
N
Pincode
N
Code Pin
O
Ceiling mount
O
Deckenmontage
O
P
P
P
Q
Menu system
Q
Q
R
R
R
S
S
Problembehebung
S
T
T
T
U
U
Wartungsangaben
U
V
Lamp change
V
V
Changement de la lampe
W
Technical data
W
W
X
X
Erklärungen
X
norsk
INNHOLDSFORTEGNELSE
italiano
ÍNDICE DE CONTENIDOS
Innholdsfortegnelse
A
A
A
02
B
B
Introduzione
B
04
C
C
Sicurezza e avvertenze
C
06
D
D
Materiale in dotazione
D
14
E
Lentes opcionales
E
Obiettivi opzionali
E
16
F
F
Panoramica
F
18
G
Teclado
G
Tastierino
G
Tastatur
20
H
H
Indicatori
H
Indikatorer
24
I
Mando a distancia
I
Telecomando
I
26
J
Panel de conexiones
J
Pannello dei connettori
J
Kontaktpanel
30
K
K
Impostazione
K
32
L
Ajustes de imagen
L
Regolazioni dell’immagine
L
34
M
M
Funzionamento delle lampade
M
Lampestyring
36
N
Código PIN
N
Codice pin
N
PIN kode
36
O
O
Montaggio a soffitto
O
Takmontasje
38
P
P
Uso del proiettore
P
Bruk av projektoren
42
Q
Sistema de menús
Q
Sistema di menu
Q
Menysystem
44
R
R
Controllo LAN ed RS 232
R
58
S
S
Risoluzione dei problemi
S
60
T
T
Manutenzione
T
Vedlikehold
62
U
U
Informazioni sull’assistenza
U
Service informasjon
64
V
V
Sostituzione delle lampade
V
66
W
Datos técnicos
W
Dati tecnici
W
Teksniske data
68
X
X
Dichiarazioni
X
72
3
INTRODUCCIÓN
INTRODUCTION
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
HIGH RESOLUTION for unprecedented detail
-
-
-
-
DEEP BLACKS for maximum dynamics
-
-
-
-
FAROUDJA DCDi™ Video processing and de-interlacing
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
.
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
4
italiano
norsk
INTRODUZIONE
Questo proiettore digitale è stato progettato con i più recenti ritrovati tecnologici riguardo a
illuminazione, acquisizione di immagini, obiettivi, elettronica, design termico e industriale per potere
essere utilizzato con le applicazioni d’immagini sia tradizionali che innovative in una varietà di
settori, e offre funzioni come, ad esempio:
-
-
-
-
-
DOBBELT LAMPE SYSTEM med separate lamper som bidrar til økt levetid og kontinuerlig drift
SISTEMA A DUE LAMPADE con lampade separate per migliorare la durata e garantire la
copertura per un funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7
-
-
DOPPIO DIAFRAMMA A IRIDE OPTOMECCANICO per una luminosità e un contrasto variabili
-
-
OTTURATORE MECCANICO per un nero totale
-
-
-
-
ELEVATO CONTRASTO per colori vibranti e neri profondi
-
-
ELEVATA RISOLUZIONE per dettagli senza precedenti
-
-
ELEVATA LUMINOSITÀ per schermi più grandi
-
DYP SVART for maksimal dynamikk
-
NERI PROFONDI per il massimo della dinamica
-
-
RIDOTTA INTERFERENZA DELLE IMMAGINI tramite un’alta elaborazione del segnale finale
-
FAROUDJA DCDi™ video prosessering og de-interlacing
-
Disinterlacciamento ed elaborazione video FAROUDJA DCDi™
-
-
MODALITÀ ECO per ridurre il consumo di energia e diminuire il rumore percepito
-
-
POTENZA VARIABILE DELLA LAMPADA per l’allineamento di configurazioni su più schermi
-
-
OBIETTIVI DI PROIEZIONE MOTORIZZATI PROFESSIONALI con attacchi a baionetta
-
-
OBTURADOR MECÁNICO para negro total
-
Chip único DMD™ con tecnología DarkChip™ de Texas Instruments®
-
-
ALTA RESOLUCIÓN para un detalle sin precedentes
-
-
NEGROS PROFUNDOS para una máxima dinámica
-
-
-
-
-
LARGA VIDA ÚTIL DE LA LÁMPARA (hasta 4000 horas) en modo ECO de baja potencia
-
LAMPADA A LUNGA DURATA (fino a 4000 ore) in modalità di bassa potenza ECO
-
-
-
DESIGN ELEGANTE E COMPATTO adatto a quasi tutte le applicazioni, fisse o portatili
-
-
-
DISPONIBILITÀ DI PIÙ OBIETTIVI per proiezioni o retroproiezioni in primo piano a distanza
ridotta e per altre applicazioni
-
SEKS VIDEO og GRAFIKK INNGANGER dekker de fleste video- og datakilder
-
TO EKSPANSJONSPORTER for spesielle anvendelser
-
-
-
-
-
SEI INGRESSI per VIDEO e GRAFICA per, virtualmente, qualsiasi sorgente dati e video
-
DUE PORTE DI ESPANSIONE per l’elaborazione di segnali specifici delle applicazioni
-
Porte LAN, RS232 e USB per il controllo e il monitoraggio
Le caratteristiche tecniche e funzioni del prodotto sono soggette a variazioni senza
preavviso.
5
6
SEGURIDAD Y ADVERTENCIAS
italiano
norsk
La presente guida d’uso contiene informazioni importanti sulle precauzioni di sicurezza, l’impostazione
e l’uso del proiettore e va letta con attenzione prima di utilizzare il dispositivo.
SICUREZZA
Il presente dispositivo è conforme alle norme di sicurezza per le apparecchiature di elaborazione dati
uso ufficio. Prima di adoperare il proiettore per la prima volta, leggere con attenzione le istruzioni sulla
sicurezza.
AVVERTENZA
Usare solo i cavi e il cablaggio forniti con il proiettore oppure cavi di ricambio originali. L’uso di cavi o
cablaggio diversi può causare guasti e danneggiare l’unità in modo permanente.
Utilizzare sempre un cavo di alimentazione tripolare e con messa a terra, per garantire la corretta
messa a terra dell’unità. Non adoperare mai cavi di alimentazione bipolari onde evitare il rischio di
scosse elettriche.
Non aprire mai l’unità. Il proiettore non contiene componenti da sottoporre a manutenzione. Affidare
le riparazioni esclusivamente al personale qualificato.
Attenzione a non far penetrare alcun oggetto nelle prese d’aria e nelle aperture dell’apparecchio. Non
versare liquidi sul proiettore né nelle prese d’aria o aperture dell’unità.
Togliere sempre il copriobiettivo prima di accendere il proiettore, per evitare il rischio di fonderlo con le
radiazioni luminose ad alta potenza che fuoriescono attraverso l’obiettivo. La fusione del copriobiettivo
può danneggiare in modo permanente la superficie degli obiettivi.
Non guardare l’obiettivo quando il proiettore è acceso: la forte luce può causare danni permanenti
alla vista.
Non fissare il raggio laser quando viene attivato sul telecomando. I raggi laser possono causare danni
permanenti alla vista. Non dirigere il raggio laser sulle persone.
Collocare il proiettore su una superficie stabile oppure montarlo saldamente usando una staffa
omologata per fissarlo al soffitto.
Non far cadere il proiettore.
Il proiettore va utilizzato sempre in orizzontale, entro il raggio d’azione dei piedi posteriori regolabili.
L’utilizzo dell’unità in posizioni diverse può ridurre sensibilmente la durata delle lampada e può causare
il surriscaldamento, con conseguenti guasti.
Consentire sempre un flusso d’aria abbondante attraverso il proiettore. Non ostruire mai le prese
d’aria. Non coprire mai l’unità mentre è in uso. Per evitare il surriscaldamento, lasciare una distanza
sufficiente da pareti e soffitto. La distanza di sicurezza minima da qualsiasi lato dell’unità è di 50 cm
/ 20” in qualsiasi direzione.
ATTENZIONE: dallo sfiato posteriore fuoriesce aria bollente. Gli oggetti termosensibili vanno collocati
a una distanza minima di 50 cm / 20” dallo sfiato.
Il proiettore può essere utilizzato esclusivamente in ambienti chiusi e non all’aperto.
7
SAFETY & WARNINGS
8
italiano
norsk
SEGURIDAD Y ADVERTENCIAS
Per non causare surriscaldamenti e guasti, non utilizzare il proiettore se la temperatura e l’umidità
sono difformi da quanto riportato nei dati tecnici.
Il proiettore va collegato solo alle tensioni e sorgenti di segnale descritte nei dati tecnici. Il collegamento
a sorgenti di segnale o tensioni diverse può causare guasti e danni permanenti all’unità.
Prima di sostituire le lampade, attendere 60 minuti per lasciare raffreddare l’unità.
INFORMAZIONI E AVVERTENZE SUI POTENZIALI RISCHI SANITARI CORRELATI AI VAPORI
DI MERCURIO.
Per produrre immagini estremamente luminose, questo proiettore fa uso di una potentissima lampada
UHP™.
Questa tecnologia è simile a quella di altre lampade a scarica ad alta tensione oggi molto diffuse sulle
automobili, per l’illuminazione stradale ed altre applicazioni. Queste lampade, al pari dell’illuminazione
fluorescente, contengono esigue quantità di mercurio. L’entità di mercurio presente in una lampada è
di gran lunga al di sotto dei limiti minimi imposti dalle autorità.
Per ridurre al minimo i potenziali rischi sanitari, è fondamentale trattare correttamente le lampade che
contengono mercurio.
La lampada UHP™, come qualsiasi altra lampada per proiettore ad alta luminosità, funziona ad alta
pressione. Sebbene lampada e proiettore siano stati progettati accuratamente per ridurre al minimo
la probabilità che la lampada si rompa, ciò può accadere durante l’uso, causando la fuoriuscita di
piccole quantità di vapori di mercurio dal proiettore. La probabilità di rottura aumenta quando la
lampada raggiunge il termine della sua durata di servizio. Pertanto si consiglia vivamente di sostituire
la lampada quando raggiunge il termine della sua durata nominale.
Come precauzione generica, ventilare adeguatamente gli ambienti quando si utilizza il proiettore.
Se la lampada si rompe, allontanare tutti i presenti dall’ambiente e ventilarlo a fondo. In particolare,
allontanare bambini e donne in gravidanza.
Quando si sostituisce una lampada usata, questa va smaltita a norma di legge.
Il mercurio è un elemento metallico stabile che esiste in natura e che in talune condizioni può costituire
un rischio per la sicurezza degli uomini. Secondo la pubblicazione Public Health Statement for
Mercury edita dall’agenzia per le sostanze tossiche ATSDR (Agency for Toxic Substances and Disease
Registry, parte del servizio sanitario nazionale degli USA), il cervello, il sistema nervoso centrale e i
reni sono sensibili agli effetti del mercurio e l’esposizione a livelli sufficientemente alti, può causare
lesioni permanenti. L’esposizione acuta ad alte concentrazioni di vapori di mercurio può causare,
ad esempio, irritazioni ai polmoni ed alle vie respiratorie, senso di costrizione al petto, sensazione di
bruciore ai polmoni, tosse, nausea, vomito e diarrea. Bambini e feti sono particolarmente sensibili agli
effetti dannosi del mercurio metallico sul sistema nervoso.
In caso di manifestazione di uno dei sintomi di cui sopra, o se si avvertono altri sintomi anomali in
seguito alla rottura della lampada, consultare un medico.
9
10
SEGURIDAD Y ADVERTENCIAS
SAFETY & WARNINGS
norsk
italiano
SICUREZZA E AVVERTENZE
AVVERTENZA
Questo prodotto contiene sostanze chimiche, piombo incluso, che lo
Stato della California riconosce all’origine di difetti prenatali o altre anomalie
genetiche. Riciclare correttamente, non buttare con i rifiuti comuni.”
AVVERTENZA PER IL TELECOMANDO
Prodotto laser di classe II, lunghezza d’onda di 670 nm; uscita massima
di 1 mW.
Il telecomando è conforme ai requisiti di legge pertinenti di cui a 21 CFR
1040.10 e 1040.11.
Il telecomando è conforme ai requisiti di legge pertinenti EN 60 825-1: 1994
+ A11
11
12
SEGURIDAD Y ADVERTENCIAS
SAFETY & WARNINGS
WARNSYMBOLE
norsk
italiano
SICUREZZA E AVVERTENZE
LEGGERE LA GUIDA D’USO
Attenzione! Per maggiori informazioni, leggere la guida d’uso.
TENSIONE PERICOLOSA
Pericolo. Alta tensione all’interno del prodotto.
CALDO
Avvertenza: superfici calde.
VARM
Advarsel! Varme flater!
ATTENDERE
Avvertenza: attendere il raffreddamento.
MERCURIO
Avvertenza: la lampada contiene mercurio. Riciclarla correttamente
e non buttare tra i rifiuti ordinari.
UV
Avvertenza: radiazioni UV all’interno del prodotto
RICICLAGGIO
Avvertenza: riciclare correttamente, non buttare con i rifiuti ordinari.
NO TELEPHONE
Avvertenza: non collegare alle linee telefoniche.
13
14
Projektor ohne Linsen
Die Linsen werden separat geliefert
User guide
Stromkabel
(je nach Land)
italiano
MATERIALE IN DOTAZIONE
Proiettore senza obiettivi
Obiettivi venduti separatamente
Telecomando con batterie
Bruksanvisning
Cavo di alimentazione
(in base al paese)
Coperchio per montaggio a soffitto
Kabeldeksel
Preliminari all’impostazione e all’uso
Disimballare le parti fornite e prendere dimestichezza con i vari
componenti.
15
A
B
C
16
B
B
C
C
D
E
F
A
B
C
D
E
F
D
E
F
A
D
E
F
norsk
EKSTRA LINSER
italiano
OBIETTIVI OPZIONALI
È disponibile una gamma di obiettivi fissi e zoom sia anteriori che posteriori
per consentire l’uso in tutta una serie di applicazioni. Gli obiettivi sono
motorizzati e provvisti di attacco a baionetta per facilitarne l’installazione.
Prima di configurare il proiettore per una funzione, spegnere tutte le
apparecchiature.
Quando si montano e smontano gli obiettivi, il sistema ottico privo di
obiettivo è esposto a polvere e particelle estranee. Non lasciare aperto il
supporto porta-obiettivo per più tempo di quello necessario a cambiare
l’obiettivo. Se non si monta un obiettivo, inserire sempre il coperchio di
protezione per evitare l’ingresso di polvere e particelle estranee nelle ottiche
interne.
A
Rimuovere il coperchio di protezione dall’attacco a baionetta,
ruotando la manopola in senso antiorario.
B
Rimuovere il copriobiettivo posteriore.
C
Montare l’obiettivo di protezione usando l’attacco a baionetta e
osservando le tacche di montaggio rosse.
D
Girare l’obiettivo in senso orario finché non si blocca con uno scatto.
E
Togliere il copriobiettivo dall’obiettivo di proiezione. Se si accende
il proiettore con il copriobiettivo in posizione, l’obiettivo può fondere,
danneggiando non solo il copriobiettivo, ma anche le parti in
prossimità dello stesso.
F
Per cambiare l’obiettivo, togliere prima quello già montato spingendo
il pulsante di sgancio e girando l’obiettivo in senso antiorario finché
non si stacca.
- Estrarre l’obiettivo.
- Inserire il nuovo obiettivo come descritto sopra.
B
C
D
E
F
B
C
D
E
F
17
A Lens
A Linse
A Lente
B IR sensor
B Infrarotsensor
B Sensor IR
C Ventilation
C Ventilation
E Raccord d’alimentation
F
Keypad
F
F
Clavier
F
Teclado
G Panel de conexiones
H LCD
H LCD
H LCD
H LCD
I
Lamp lids
I
Lampendeckel
I
I
J
Adjustable feet
J
J
J
18
VUE D’ENSEMBLE
francais
OVERVIEW
Ceiling mount
Deckenmontage
PANORAMICA
norsk
italiano
OVERSIKT
A Obiettivo
B Sensore IR
B IR mottaker
C Ventilazione
C Ventilason
D Sgancio obiettivo
D Linseutløser
E Connettore di alimentazione
B
B
F
Tastierino
F
Tastatur
G Pannello dei connettori
G Kontaktpanel
H LCD
I
Coperchi per lampade
I
K Blocco di sicurezza
L
Montaggio a soffitto
J
C
E
Lampelokk
J
Piedini di regolazione
C
D
A
F
B
J
C
G
C
H
L
B
I
J
K
Takfeste
B
19
TASTENFELD
english
20
TECLADO
italiano
norsk
TASTATUR
TASTIERINO
Il tastierino è illuminato per consentirne l’uso in ambienti bui. Le funzioni disponibili sono
illuminate in giallo, mentre quelle selezionate (attive) sono in verde. Non sono illuminate
le funzioni non disponibili.
Oltre alle varie funzioni, sono presenti dieci tasti numerati da 0 a 9 che vanno utilizzati
per il codice PIN e altre funzioni, come necessario.
POWER (Accendi)
Passa il proiettore dalla modalità di accensione a quella di standby. Per accendere,
premere per un secondo. Premere due volte (1 sec) per spegnerlo.
AUTO
Consente di regolare il proiettore per visualizzare l’immagine in modo corretto, incluso
posizione, larghezza, altezza, contrasto, luminosità e stabilità generale.
MENU
Attiva il sistema dei menu. Utilizzare i quattro tasti con le frecce per navigare e “OK”
per confermare.
TASTI FRECCIA
Usare i tasti freccia per navigare nel sistema dei menu o per controllare le funzione di
LCD e obiettivi.
OK
Consente di confermare l’opzione di menu quando è attivo il sistema dei menu.
ZOOM
Selezionare ZOOM e poi usare i tasti freccia per ingrandire o rimpicciolire.
FOCUS (Fuoco)
Selezionare FOCUS e poi i tasti freccia per mettere a fuoco l’immagine
SHIFT (Sposta)
Selezionare SHIFT e poi i tasti freccia per spostare l’immagine in alto, in basso o di
lato.
IRIS (Iride)
Selezionare IRIS e poi i tasti freccia per regolare luminosità e contrasto.
21
22
TASTENFELD
KEYPAD
TASTATUR
italiano
TASTIERINO
SHUTTER (Otturatore)
Premere SHUTTER per bloccare completamente l’immagine proiettata.
VGA
Consente di selezionare l’ingresso VGA come sorgente attiva.
DVI
Consente di attivare l’ingresso DVI-D.
BNC
Consente di selezionare BNC come sorgente.
YPbPr
Consente di attivare l’ingresso video componente.
S-VIDEO
Consente di selezionare super video come sorgente attiva.
C-VIDEO
Consente di attivare l’ingresso video composito.
X-PORT 1
Consente di attivare X-PORT 1. Questo tasto è abilitato dal dispositivo X-PORT 1
quando viene collegato. La funzionalità dipende dal dispositivo collegato al momento
(v. guida d’uso separata di questo dispositivo).
X-PORT 2
Consente di attivare X-PORT 2. Questo tasto è abilitato dal dispositivo X-PORT 2
quando viene collegato. La funzionalità dipende dal dispositivo collegato al momento
(v. guida d’uso separata di questo dispositivo).
LIGHT (Luce)
Questo tasto accende e spegne l’illuminazione dell’area dei connettori.
INDICATORI
Gli indicatori LAMP 1 (Lampada 1), LAMP 2 (Lampada 2) e STATUS (Stato) non sono
tasti, non spingerli.
norsk
TECLADO
23
H
24
INDICADORES
INDICATEURS
INDICATORS
LCD
LCD
LCD
LCD
INDICATORI
norsk
italiano
INDIKATORER
STATUS (STATO)
Indica lo stato generale del sistema con i colori verde, giallo e rosso.
SPIA VERDE FISSA
Proiettore acceso e in funzionamento normale.
SPIA GIALLA FISSA
Unità in modalità standby; nessuna sorgente collegata, oppure le sorgenti
collegate non sono attive o sono spente, attivando perciò la funzione di
risparmio energetico (DPMS). La funzione di risparmio energetico può
essere attivata o disattivata nel sottomenu SET UP (Impostazione), DPMS
on oppure off.
SPIA GIALLA LAMPEGGIANTE
Attendere. La spia gialla lampeggia per un certo periodo di tempo (1015 secondi) dopo il collegamento del cavo di alimentazione e, per circa
45 secondi dopo il passaggio alla modalità standby, mentre la lampada
si raffredda. Il proiettore può essere riacceso solo quando la spia gialla
ritorna sul fisso.
SPIA ROSSA LAMPEGGIANTE
Il proiettore si è surriscaldato: spegnerlo immediatamente. Controllare se le
prese di aria sono ostruite o se la temperatura ambiente ha superato i valori
di specifica. Il proiettore può essere riacceso solo dopo avere scollegato e
ricollegato il cavo di alimentazione. Se la spia rossa del proiettore continua
a lampeggiare, sarà necessario rendere l’unità perché venga sottoposta a
manutenzione.
LAMP 1, LAMP 2 (LAMPADA 1, LAMPADA 2)
Indicano lo stato di ogni lampada con i colori verde e rosso.
SPIA VERDE FISSA
La lampada è accesa e funziona normalmente.
GIALLO FISSO
La lampada è pronta e in modalità standby
GIALLO LAMPEGGIANTE
Attendere. La lampada si sta raffreddando.
SPIA ROSSA FISSA
La durata di servizio della lampada è terminata, la lampada non si accende
oppure è aperto lo sportello della lampada. Sostituire immediatamente
la lampada di proiezione. La mancata sostituzione della lampada può
causarne l’esplosione.
NESSUNA SPIA
Nessuna lampada inserita / collegata
LCD
LCD
Il proiettore è provvisto di schermo LCD retroilluminato che indica lo stato
del sistema. È possibile navigare sullo schermo LCD utilizzando i tasti
freccia del tastierino.
LCD
25
I
FERNBEDIENUNG
MANDO A DISTANCIA
TELECOMMANDE
MANDO A DISTANCIA
26
FJERNKONTROLL
italiano
norsk
TELECOMANDO
Il telecomando consente l’accesso flessibile alle impostazioni del proiettore,
tramite i tasti oppure il sistema dei menu. Il telecomando è retroilluminato e
può essere utilizzato in condizioni di scarsa luminosità. È provvisto anche
di un jack dati che consente di collegarlo al proiettore mediante un filo.
Quando il filo è attaccato, il fascio IR (infrarossi) e le batterie interne sono
spenti.
Il telecomando può essere azionato in “modalità trasmissione” oppure in
“modalità singola”. Quando si utilizzando diversi proiettori in un’installazione,
può essere conveniente controllarli uno per uno. Il controllo individuale
è disponibile mediante telecomando col filo, tramite il jack dati oppure
usando un codice numerico individuale.
Per il controllo individuale, impostare prima il codice ID RC individuale
usando il sistema di menu del proiettore; vedere il sottomenu UTILITIES
(Utilità).
Poi, per selezionare uno specifico proiettore da controllare, premere prima
il pulsante “*” nell’area inferiore del tastierino e poi il codice impostato nel
proiettore di destinazione. Il codice può essere compreso tra “0” e “255”.
“0” è riservato alle trasmissioni. Per selezionare una destinazione diversa,
ripetere il processo premendo “*” e un nuovo codice. Per uscire dal controllo
individuale, premere due volte “*””*” oppure premere “*” e “0”.
POWER (Accendi)
Passa il proiettore dalla modalità di accensione a quella di standby.
AUTO
Consente di regolare il proiettore per visualizzare l’immagine in modo
corretto, incluso posizione, larghezza, altezza, contrasto, luminosità e
stabilità generale.
INFO
Visualizza a schermo lo stato del proiettore e la sorgente.
BACKLIGHT (Retroilluminazione)
Accende e spegne la retroilluminazione. La retroilluminazione si spegne
automaticamente dopo dieci secondi.
C-VIDEO
Seleziona l’ingresso video composite come sorgente di segnale.
S-VIDEO
Seleziona l’ingresso super video come sorgente di segnale.
YPbPr
Seleziona l’ingresso video componente.
DVI
Seleziona l’ingresso DVI.
VGA
Seleziona l’ingresso VGA.
BNC
Seleziona l’ingresso BNC.
27
28
MANDO A DISTANCIA
TELECOMMANDE
FJERNKONTROLL
italiano
norsk
TELECOMANDO
X-PORT 1, 2
Attiva X-PORT 1, 2. Questi tasti sono abilitati dai dispositivi X-PORT 1,
2 quando vengono collegati. Le funzionalità dipendono dai dispositivi
collegati
SHUTTER (Otturatore)
Attiva e disattiva l’otturatore meccanico.
ZOOM
Premere i tasti ZOOM per ingrandire e rimpicciolire l’immagine.
FOCUS (Fuoco)
Premere i tasti FOCUS per mettere a fuoco l’immagine.
SHIFT (Sposta)
Premere SHIFT e poi i tasti freccia per spostare l’immagine in alto, in basso
o di lato.
IRIS (Iride)
Premere i tasti IRIS per regolare l’arresto optomeccanico sulla combinazione
di luminosità e contrasto desiderata.
BRIGHT (Luminosità)
Premere BRIGHTNESS e poi i tasti freccia per regolare la luminosità
dell’immagine, da più scura a più chiara.
CONTRAST (Contrasto)
Premere CONTRAST e poi i tasti freccia per regolare il contrasto delle
immagini da meno a più nitido.
ASPECT (Aspetto)
Scorre i formati d’immagine disponibili con la sorgente corrente.
MENU
Attiva / disattiva il sistema dei menu.
TASTI FRECCIA
Utilizzare le frecce per navigare nel sistema dei menu ed eseguire altre
regolazioni.
LASER
Attiva il puntatore laser incorporato. ATTENZIONE: non dirigere il fascio
laser sulle persone. Non fissare il fascio laser.
OK
Premere OK per confermare l’opzione selezionata nel menu.
GAMMA
Premere GM+ o GM- per selezionare le impostazioni gamma.
STORE (Memorizza)
Premere STORE e poi un numero da 0 a 9 per memorizzare le impostazioni
dell’utente.
RECALL (Richiama)
Premere RECALL e poi un numero da 0 a 9 per richiamare dalla memoria
l’impostazione dell’utente.
0-9
Usati per varie funzioni numeriche.
29
A
A
A
A
B
B
B
B
C
C
C
C
D
D
D
D
E
E
E
E
F
F
F
F
G
G
G
H
H
H
I
I
J
J
K
K
L
L
M
M
N
N
G
H
I
J
K
I
J
L
M
N
K
L
M
N
30
KONTAKTPANEL
italiano
norsk
PANNELLO DEI CONNETTORI
Il pannello dei connettori può essere illuminato premendo il tasto LIGHT
(Luce) sul tastierino.
A
A
B
C
B
S-VIDEO: utilizzato per una migliore qualità video.
C
YPbPr: utilizzato per una riproduzione video di alta qualità.
D
D
DVI-D - Digital RGB (DVI-D - RGB digitale): per immagini video e
computerizzate con disturbi minimi.
E
Uscita monitor VGA: consente la connessione al monitor VGA locale
oppure il collegamento a catena di più proiettori, utilizzando solo il
VGA. Funziona solo con gli ingressi VGA.
F
VGA – analog RGB: Standard analog grafikk-tilkobling.
G
H
I
J
K
L
M
N
E
F
VGA - Analog RGB (VGA - RGB analogica): l’interfaccia grafica
analogica standard per computer.
G
BNC - Analog RGB (BNC - RGB analogica): un’interfaccia video o
di computer grafica analogica alternativa.
H
Ingresso-uscita di controllo RS 232: Consente, tramite filo, il
controllo a distanza e il monitoraggio di molte funzioni del proiettore
usate negli ambienti d’installazione. Il connettore di uscita secondario
consente il collegamento a catena, consentendo il monitoraggio e il
controllo sia globale che individuale di più proiettori.
I
RC: consente di collegare un ricevitore IR esterno o un telecomando
via cavo.
J
Triggers (Commutatori): 12 V cc per il controllo di Screen Drop
(Caduta schermo) e Aspect Ratio (Formato immagini)
K
USB - interfaccia: consente di collegare il mouse del computer.
L
LAN: consente l’accesso al controllo e al monitoraggio tramite una
Local Area Network
M
Connettore alimentazione di rete: utilizzare solo cavi di
alimentazione tripolari / con messa a terra.
N
X-PORT 1, 2: interfacce personalizzate utilizzate per il processo di
segnali specifico per applicazioni. Utilizzare solo interfacce approvate,
conformi alla specifica X-PORT.
N
N
C-VIDEO: utilizzato per una qualità video standard.
M
A B
C
D
E F
G
H
I
J K L
31
INSTALACIÓN
VIDEO-EINRICHTUNG
INSTALLATION VIDEO
Branchez le cordon d’alimentation.
INSTALACIÓN DE LA COMPUTADORA
32
INSTALLATION
SET UP
Branchez le cordon d’alimentation.
italiano
CONFIGURAZIONE DEL VIDEO
VIDEO-OPPSETT
Prima della configurazione, spegnere tutte le apparecchiature.
È possibile collegare quattro sorgenti video utilizzando gli ingressi
YPbPr (componente), BNC (RGB), S-VIDEO (super video) e
VIDEO (video composito).
I video RGB e componente visualizzano immagini più dettagliate.
Il video composito mostra immagini con meno dettagli.
Komponent- og RGB video gir mer detaljerte bilder. Kompositt
video gir bilder med mindre detalj.
L’ingresso DVI-D, inoltre, può essere usato con le sorgenti video
(lettore DVD provvisto di connettore HDMI o DVI compatibile
HDCPTM) per una connessione digitale pura.
Collegare il cavo di alimentazione.
CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER
Prima della configurazione, spegnere tutte le apparecchiature.
Il proiettore può essere collegato simultaneamente con massimo
tre computer sorgenti, utilizzando gli ingressi VGA, BNC e DVI.
Le interfacce VGA e BNC sono analogiche e possono causare
dei disturbi nell’immagine proiettata, in base alla qualità del
segnale emesso dalla scheda grafica del computer.
L’interfaccia DVI (Digital Visual Interface) è tutta digitale e proietta
un’immagine con disturbi minimi.
Collegare l’interfaccia RS232 per consentire il controllo individuale
o globale di più unità, in una configurazione di collegamento a
catena.
Collegare il connettore LAN per il monitoraggio e il controllo
individuali di più proiettori tramite LAN.
Collegare il cavo di alimentazione.
33
34
IMAGE ADJUSTMENTS
norsk
BILDEINNSTILLINGER
italiano
REGOLAZIONI DELL’IMMAGINE
Sono disponibili diverse regolazioni ottiche che variano in base
all’obiettivo selezionato. Le regolazioni degli obiettivi sono
motorizzate e controllate tramite tastierino, telecomando, RS232
o LAN.
Sono disponibili due tipi di obiettivi: a fuoco fisso o zoom. Un
obiettivo a fuoco fisso ha lunghezza focale o rapporto distanza
permanente. Nel caso di uno zoom, invece, lunghezza focale o
rapporto distanza sono variabili.
Inoltre,gli obiettivi a fuoco fissi possono essere mobili o meno,
in base al tipo e al modello. Per informazioni su uno specifico
obiettivo, consultare i dati tecnici.
Il rapporto distanza è definito come il rapporto tra la distanza di
proiezione dallo schermo e la larghezza dell’immagine proiettata.
Nel caso di un obiettivo a fuoco fisso, questo rapporto è
predefinito. Con uno zoom questo rapporto è modificabile entro
certi limiti, specifici per ogni obiettivo.
Sul tastierino, selezionare prima la funzione dell’obiettivo e poi
utilizzare i tasti cursore per regolarlo. Sul telecomando, zoom e
messa a fuoco hanno dei tasti dedicati, mentre lo spostamento
dell’obiettivo avviene utilizzando prima SHIFT (Sposta) e poi i
tasti freccia.
Un otturatore meccanico consente di otturare completamente
il percorso dell’immagine ottica. L’otturatore è disponibile
direttamente sul tastierino e sul telecomando. L’otturatore è in
posizione anche se non è montato alcun obiettivo.
Selezionare un obiettivo adatto all’applicazione. È disponibile una
vasta gamma di obiettivi, dal panoramico al super telezoom.
Regolare lo spostamento orizzontale e verticale, se disponibile,
per allineare l’immagine sullo schermo.
Se s’impiega un obiettivo zoom, regolare l’immagine sul formato
corretto. Se si adopera un obiettivo a fuoco fisso, riposizionare
l’unità per ottenere un’immagine del formato corretto.
Mettere a fuoco l’immagine.
Regolare l’IRIS (Iride) per ottenere il bilanciamento ottico
desiderato tra luminosità e contrasto. In un ambiente luminoso,
di solito la luminosità viene aumentata al massimo, per ridurre il
contrasto. In un ambiente buio, è necessaria meno luce, poiché
sono apprezzati un maggiore contrasto e neri molto scuri.
Per ottenere un’immagine orizzontale, regolare i piedini come
necessario, ruotandoli.
35
PIN CODE
PIN CODE
CODE PIN
N
36
FUNCIONAMIENTO DE LA LÁMPARA
italiano
norsk
Il proiettore è provvisto di due singole lampade utilizzabili in varie modalità. Le lampade
possono, inoltre, essere sostituite come necessario, separatamene. In questo modo
si garantisce un costo di possesso ottimizzato. Per ogni lampada è presente un timer
dedicato.
La modalità di funzionamento delle lampade è controllata nel sottomenu LAMPS
(Lampade).
CÓDIGO PIN
CODICE PIN
PIN KODE
Il proiettore può essere controllato mediante un codice PIN (Personal Identity Number, numero
d’identificazione personale). Il codice PIN è formato da quattro cifre e, se attivato, blocca il proiettore
finché non si specifica il codice giusto.
Per attivare il codice PIN, vedere il sottomenu UTILITIES (Utilità).
Se si specifica un codice PIN errato, è possibile fare altri due tentativi. Se si sbaglia per tre volte di
seguito, diventa necessario un codice PUK (di sblocco). Il codice PUK è fornito con il prodotto.
PIN kode aktiviseres i UTILITIES undermenyen.
Se si sbaglia per tre volte anche il codice PUK, il proiettore si blocca in modo permanente e può
essere sbloccato solo mediante uno speciale codice di sblocco di servizio.
Per accedere a questo codice è necessario rivolgersi al concessionario o a una stazione di assistenza.
Il codice di sblocco di servizio viene generato in base a un numero sicuro, criptato, prodotto dal
proiettore stesso. Il proiettore produce ogni volta un numero nuovo.
37
O
38
MONTAJE EN EL TECHO
francais
CEILING MOUNT
Per il montaggio a soffitto, utilizzare viti M6 introducendole per massimo 15
mm / 0,6” nel corpo del proiettore.
Per ottenere una ventilazione corretta, la distanza minima dalla parete
posteriore / dal soffitto è di: 30/ 50 cm, 12/ 20”.
95
82,5
59,5
53
95
82,5
15,5
94,3
111,8
384,9
italiano
Il proiettore può essere montato al soffitto, utilizzando un supporto di
montaggio omologato UL, con capacità di minimo 60 kg / 130 lbs.
59,5
53
384,9
15,5
94,3
111,8
163,3
123,1
500mm
500mm
300mm
300mm
123,1
163,3
MONTAGGIO A SOFFITTO
123,1
500mm
15,5
94,3
111,8
384,9
39
163,3
40
CEILING MOUNT
italiano
MONTAGGIO A SOFFITTO
COPERCHIO PER MONTAGGIO A SOFFITTO
KABELDEKSEL
Il copricavi ausiliario può essere montato sul proiettore per
coprire i cavi d’interfaccia e il cavo di alimentazione quando
l’unità viene montata al soffitto.
Collegare tutti i cavi e fissarli in posizione prima di attaccare il
copricavi al proiettore.
A Fissare il copricavi al proiettore inserendovi sopra i
ganci orizzontali, nelle cave orizzontali sul lato posteriore del
proiettore.
B Girare il copricavi finché i ganci verticali su di esso non
s’inseriscono nelle cave verticali sul lato posteriore del
proiettore.
C Il copricavi scatta in posizione; per sganciarlo, tirare i
ganci verticali per estrarli dalle cave, in modo che il
copricavi scorra sui ganci orizzontali.
A
B
41
-
VGA
BNC
DVI-D
YPbPr (Komponente)
S-Video
C-Video
42
VGA
BNC
DVI-D
YPbPr (Composante)
S-Vidéo
C-Vidéo
italiano
UTILIZZO DEL PROIETTORE
Completata la configurazione, accendere tutte le apparecchiature.
Il proiettore può essere controllato con il tastierino sul lato posteriore,
tramite il telecomando oppure utilizzando le interfacce LAN o RS232.
Quando si utilizza il telecomando, è possibile controllare una o tutte le unità;
v. il sottomenu CONTROL (Controllo) - RC ID. Attivando RC ID, è possibile
controllare le singole unità di un gruppo a più unità.
Per accendere il proiettore, spingere con decisione il pulsante POWER
(ACCENSIONE) sul tastierino o sul telecomando. Si illumina l’indicatore
STATUS (STATO) che quando viene accesa l’unità passa da giallo a verde.
Il tastierino s’illumina e tutte le funzioni disponibili appaiono in giallo. Le
funzioni non disponibili rimangono spente, mentre quelle selezionate sono
verdi.
Se l’indicatore di STATO è giallo lampeggiante, attendere che si stabilizzi
sul giallo fisso.
Vent hvis STATUS indikatoren blinker gult.
Se è collegata una sola sorgente, il proiettore la rileva automaticamente.
Se sono collegate più sorgenti, il proiettore cerca la sorgente attiva
successiva in base all’elenco seguente, a condizione che nel sottomenu
SET UP (Configurazione) sia attivata SOURCE SCAN (Ricerca sorgente);
per informazioni consultare la descrizione del sistema dei menu:
-
-
VGA
BNC
DVI-D
YpbPr (komponent)
S-video
C-video
CONTROL SUB MENY
Selezionare la sorgente premendo i pulsanti SOURCE (Sorgente) sul
tastierino o il telecomando. Sono visibili solo le sorgenti attive.
Se non ci sono sorgenti attive, sullo schermo vengono visualizzati dei
messaggi di ricerca.
Quando non si attiva alcuna sorgente per molto tempo, il proiettore
passa in modalità standby se la funzione DPMS (risparmio energetico) è
impostata su ON nel menu secondario SET UP (IMPOSTAZIONE). La spia
STATUS passa da verde a giallo lampeggiante e poi a giallo. Il proiettore
viene riacceso se viene (ri)attivata almeno una sorgente. La funzione di
spegnimento può essere disabilitata tramite menu. Vedere DPMS nel menu
secondario SET UP.
Per spegnere il proiettore, spingere con decisione il pulsante POWER sul
tastierino o sul telecomando per due volte (per confermare che si desidera
effettivamente spegnere l’unità). La spia STATUS passa da verde a giallo
lampeggiante e poi a giallo quando il proiettore viene spento.
L’unità non può essere riaccesa se la spia STATUS è giallo lampeggiante;
attendere che la spia si stabilizzi sul giallo fisso.
mode
RS232
auto
fixed
1
baudrate
19200
RC ID
keystone V
0
keystone H
0
IR control
press
DPMS
on
off
on
off
orientation
desktop front
off
43
SISTEMA DE MENÚS
SYSTEME MENU
HAUPTMENÜ
MENU PRINCIPAL
MENÚ PRINCIPAL
picture
Basic picture controls.
avanzado
Controles avanzados de imagen.
44
MENYSYSTEM
italiano
norsk
Il sistema dei menu consente di accedere a svariati comandi di
sistema e immagini. Questo sistema si compone di un menu
principale e svariati sottomenu che possono variare in base alla
sorgente selezionata. Non tutte le funzioni sono disponibili con
tutte le sorgenti.
Quando si accede al sistema di menu, si entra nella stessa
posizione che si era lasciata l’ultima volta che è stato utilizzato
il sistema.
Premere il tasto MENU e navigare con i tasti freccia del tastierino
oppure del telecomando
MENU PRINCIPALE
TOPPMENY
picture (immagine)
Comandi di base per le immagini.
dynamic (dinamico)
Consente un controllo supplementare sull’immagine proiettata.
advanced (avanzati)
Comandi avanzati per le immagini.
set up (configurazione)
Comandi generali del proiettore.
utilities (utilità)
Informazioni e comandi di sistema.
control (controllo)
Configurazioni LAN ed RS232.
lamps (lampade)
Modalità di configurazione delle lampade, singole e doppie.
setup
control
45
SYSTEME MENU
SUBMENÚ IMAGEN
46
SISTEMA DE MENÚS
francais
italiano
S-VIDEO / C-VIDEO
SOTTOMENU PICTURE (Immagine)
BILDE UNDERMENY
brightness (luminosità)
Regola la luminosità dell’immagine. Un valore maggiore aumenta
la luminosità; un valore minore la diminuisce.
contrast (contrasto)
Controlla il contrasto dell’immagine. Un valore maggiore produce
un’immagine più “dura”, aumentando il contrasto tra le ombre,
mentre un valore inferiore “ammorbidisce” l’immagine, con le
ombre meno contrastanti.
color (colore)
Regola la saturazione del colore. Un valore maggiore produce
colori più intensi, un valore minore determina colori più pallidi.
tint (tonalità)
Regola la tinta dei colori NTSC. Applicabile solo allo standard
video NTSC (americano). Un valore maggiore determina uno
schema cromatico più rosso, mentre un valore minore rende più
verdi i colori.
DVI
hue (sfumatura)
Controlla la sfumatura dei colori.
color
sharpness (nitidezza)
Controlla la nitidezza dell’immagine. Un’impostazione maggiore
produce un’immagine più “dura”, con un filtraggio inferiore. Nelle
applicazioni video, un’impostazione di questo tipo può causare
più distorsioni nell’immagine proiettata. Un valore inferiore
ammorbidisce l’immagine che appare più sbiadita, riducendo il
rumore generale.
aspect (formato)
Seleziona il formato dell’immagine. Un’immagine può essere
visualizzata in diversi formati. Questa funzione viene usata
quando si visualizza un formato di visualizzazione sorgente
diverso da quello originario dei proiettori.
space (spazio)
Definisce lo standard a colori utilizzato per il video componente
in modo che l’immagine venga visualizzata con le caratteristiche
appropriate.
YPbPr (progressive)
YPbPr (interlaced)
47
SYSTEME MENU
48
SISTEMA DE MENÚS
francais
MENÜSYSTEM
english
italiano
S-VIDEO / C-VIDEO
SOTTOMENU DYNAMIC (Dinamico)
white boost (bianchi accentuati)
Aumenta il livello di bianco dell’immagine, per ottimizzare il
contrasto
gamma
L’immagine sorgente è adattata alle caratteristiche tipiche di
alcune applicazioni. In questo modo si ottimizza la visualizzazione
delle immagini, a seconda che la sorgente sia video, computer
ecc.
DVI setup (Configurazione DVI)
Abilita una gamma dinamica espansa quando si utilizza DVI.
digital noise reduction (riduzione disturbi digitali)
Riduce i disturbi nelle immagini video provenienti da sorgenti,
cablaggi o materiali instabili.
DNR mode (modalità DNR)
Attiva o disattiva la DNR (digital noise reduction, riduzione
disturbi digitali).
DNR level (livello DNR)
Seleziona i fattore di filtraggio. Un filtraggio pesante riduce i
disturbi, ma sbiadisce l’immagine rendendola meno nitida.
DNR split (divisione DNR)
È possibile utilizzare una metà schermo con DNR e l’altra metà
senza, per vedere la differenza.
10
gamma
computer 1
DVI
10
gamma
computer 1
DVI setup
film 1
normal
expand
YPbPr (progressive)
10
gamma
computer 1
film 1
press
DNR mode
DNR level
DNR split
disable
49
SUBMENÚ AVANZADO
50
AJUSTE DE MENÚS
francais
MENÜSYSTEM EINSTELLUNGEN
english
MENU ADJUSTMENT
italiano
REGOLAZIONE MENU
S-VIDEO / C-VIDEO
SOTTOMENU ADVANCED (AVANZATO)
h position (posizione h)
Sposta l’immagine di lato.
v position (posizione v)
Sposta l’immagine in alto e in basso.
phase (fase)
Consente di effettuare la regolazione per ottenere un’immagine stabile. In
alcune sorgenti VGA può comparire un’immagine distorta. Per ottimizzare
l’immagine è anche possibile premere il pulsante AUTO sul tastierino o sul
telecomando.
frequency (frequenza)
Consente di regolare la larghezza dell’immagine. Un impostazione non
corretta può produrre fasce verticali e instabili nell’immagine e alcune aree
dell’immagine potrebbe non essere visualizzate affatto sullo schermo.
Spingere il pulsante AUTO per trovare un’impostazione corretta oppure
regolare manualmente la frequenza fino a far scomparire le fasce verticali.
color temp (temp. colore)
Cambia la temperatura del colore. Un segnale video richiede una
temperatura cromatica diversa rispetto a un’immagine computerizzata.
Un valore più alto produce un’immagine più fredda (maggiore prevalenza
di blu), mentre uno più basso produce un’immagine più calda (maggiore
prevalenza di giallo).
video format (formato video)
Consente di selezionare tra il rilevamento manuale o automatico dello
standard TV.
video type (tipo video)
Consente di selezionare il tipo video DVD o VCR. L’impostazione DVD è
quella usata di solito e genera immagini video ben definite.
50
V position
50
color temp
6500 7300 9300 custom
press
custom contrast
press
video format auto NTSC PAL SECAM
DVD
VCR
50
V position
50
Phase
4
1688
color temp 6500 7300 9300 custom
custom color
custom brightness
press
custom contrast
color temp
custom color (colore personalizzato)
Definisce una temperatura colore personalizzata. Consente di definire una
temperatura di colore personalizzata per una specifica applicazione.
custom brightness (luminosità personalizzata)
Consente all’utente di regolare individualmente la luminosità di blu, verde
e rosso.
6500 7300 9300 custom
press
custom contrast
press
YPbPr (progressive)
custom contrast (contrasto personalizzato)
Consente all’utente di regolare individualmente il contrasto di blu, verde
e rosso.
YPbPr (interlaced)
50
V position
50
4
1688
color temp 6500 7300 9300 custom
custom color
custom brightness
press
custom contrast
press
51
SYSTEME MENU
SUBMENÚ INSTALACIÓN
idioma
Selecciona el idioma.
52
SISTEMA DE MENÚS
francais
MENÜSYSTEM
english
italiano
OPPSETT UNDERMENY
keystone V (trapezio V)
Consente di correggere l’effetto trapezio verticale. Compensa la
deformazione geometrica che si produce quando il proiettore viene
inclinato per proiettare l’immagine più in alto sulla parete.
keystone H (trapezio H)
Consente di correggere l’effetto trapezio orizzontale. Compensa la
deformazione geometrica che si produce quando il proiettore viene
inclinato lateralmente per proiettare l’immagine con un’angolazione laterale
rispetto allo schermo.
IR control (controllo IR)
Consente di attivare e disattivare i sensori IR usati per il telecomando. Il
proiettore contiene un sensore IR anteriore e due posteriori, ovvero un
totale di tre doppi sensori IR.
IR front, back (left), back (right) (IR anteriore, posteriore a sinistra,
posteriore a destra)
Consente di abilitare o disabilitare il ricevitore IR.
DPMS
Attiva / disattiva il DPMS (Display Power Management Signalling). Quando
il DPMS è attivo, il proiettore si spegne in seguito allo spegnimento o allo
scollegamento della sorgente del segnale. Il proiettore si riaccende quando
viene riattivata la sorgente del segnale.
source scan (ricerca sorgente)
Consente di attivare e disattivare la ricerca della sorgente. Se la ricerca della
sorgente è attiva, il proiettore cerca un’altra sorgente se quella corrente è
scollegata o spenta. Con la ricerca sorgente disattiva, il proiettore rimane
sull’ingresso selezionato anche se la sorgente è spenta o scollegata.
orientation (orientamento)
Consente di selezionare tra le modalità desktop frontale, desktop posteriore,
soffitto frontale e soffitto posteriore. L’immagine viene spostata e orientata
in base alla modalità prescelta.
OSD
Consente di selezionare il punto in cui visualizzare l’OSD (On Screen
Display).
language (lingua)
Consente di selezionare una lingua.
keystone V
0
keystone H
0
IR control
press
DPMS
on
off
on
off
orientation
desktop front
RGB Video
IR CONTROL - FOR ALL
disable
RGB video (video RGB)
Seleziona RGB video sull’ingresso video componente (YPbPr). È
necessario che la sincronizzazione composita sia connessa all’ingresso
video composito.
53
54
MENÜSYSTEM
english
italiano
SOTTOMENU UTILITIES (Utilità)
system information (informazioni di sistema)
Visualizza informazioni sullo stato del proiettore e la sorgente.
OSD
Consente di attivare (visualizzare) lo schermo OSD (On Screen Display) o
disattivarlo (nasconderlo) durante la ricerca delle sorgenti.
OSD timeout (timeout OSD)
Consente di definire per quanto tempo l’OSD deve restare visualizzato
dopo l’ultima pressione dei tasti prima che scompaia dallo schermo.
OSD background (sfondo OSD)
Selezionare se lo sfondo deve essere trasparente o opaco.
reset (ripristina)
Ripristina le impostazioni di base del proiettore. Tutti i parametri disponibili
nei vari menu vengono riportati sui valori originari.
menu service (assistenza)
Solo per gli addetti all’assistenza. Per accedere alle informazioni sullo
stato e ai comandi di taratura interni, è necessario uno speciale codice di
manutenzione. L’utente non può accedervi.
test image (immagine di prova)
Consente di applicare un’immagine di prova fissa per eseguire la
configurazione.
PIN code (codice PIN)
Consente di attivare o disattivare il codice PIN che controlla l’uso del
proiettore.
PIN enable (abilitazione PIN)
Consente di abilitare il codice PIN.
PIN disable (disabilitazione PIN)
Consente di disabilitare il codice PIN.
press
OSD
on
off
50
seconds
reset
press
service menu
press
OSD background opaque translucent
hide
LCD options
press
calibrate source
press
YPbPr
brightness: 60
format:
480p NTSC
contrast:
50
mode:
51
color:
40
F3 301.35
3
10
gamma:
film 1
RC-ID
0
color temp: 6500K
lamp 1:
- runtime:
0 hrs
- runtime:
- remaining:
1999 hrs
- remaining: 1999 hrs
- power:
100%
- power:
PIN aktivere
Skrur PIN kode på.
lamp 2:
0 hrs
100 %
PIN change (modifica PIN)
Per modificare il codice PIN, inserire il vecchio codice e poi due volte il
codice nuovo.
LCD options (opzioni LCD).
Consente di definire le opzioni per il monitor posteriore a cristalli liquidi.
LCD tid
Velg hvor lenge LCD skal være på etter bruk.
LCD timeout (timeout LCD)
Seleziona il timeout di spegnimento dello schermo LCD dopo l’uso.
LCD dim level (Livello intensità luminosa LCD)
Consente di selezionare l’intensità per la retroilluminazione dell’LCD.
calibrate source (calibra sorgente)
Consente di calibrare il proiettore per una sorgente RGB analogica. Le
sorgenti RGB (VGA, BNC) di solito presentano una lieve differenza tra il
livello dei segnali R, G e B, che viene compensata. La calibrazione corretta
richiede l’uso di un’immagine di prova appropriata con la metà superiore
grigio chiaro 240 e la metà inferiore grigio scuro 16.
MAC:
IP address:
projector port:
subnet:
X-Port 1 port:
gateway:
serial nr.:
press
PIN disable
press
PIN change
press
LCD timeout
LCD dim level
15
minutes
100
55
Mode
select dual or single lamp mode.
56
MENÜSYSTEM
english
italiano
KONTROLL UNDERMENY
mode (modalità)
Consente di selezionare tra le modalità di controllo RS232 e X-PORT.
1
RS232 address (Indirizzo RS232)
Da utilizzarsi quando si collegano a catena più unità. Selezionare
l’indirizzo automatico o fisso. È consentito un solo schema di indirizzi per
collegamento a catena. L’indirizzo automatico viene assegnato in base alla
posizione relativa nel collegamento a catena. L’indirizzo fisso è un indirizzo
assoluto. Sono consentiti solo degli indirizzi fissi univoci.
baudrate
19200
RC ID
0
RS232 fixed (RS232 fisso)
Selezionare un indirizzo fisso univoco nell’intervallo disponibile.
baudrate (velocità in baud)
Consente di selezionare tra 4800, 9600 e 19200 baud. Per le installazioni
con cavi lunghi, può essere necessaria una velocità in baud inferiore.
RC ID
Consente di selezionare l’indirizzo per il telecomando individuale. Se
si seleziona un indirizzo individuale, il proiettore risponde solo quando
l’indirizzo viene inviato dal telecomando.
SOTTOMENU LAMP (Lampada)
Mode (Modalità)
Consente di selezionare la modalità a lampada singola o doppia.
eco
Consente di selezionare la modalità eco (potenza ridotta per prolungare la
durata della lampada).
advanced (avanzati)
Controllo della lampada singola.
single (singola)
Consente di selezionare come lampada attiva la lampada 1 o la 2.
lamp 1, lamp 2 power (Alimentazione lampada 1, lampada2)
Consente di selezionare l’alimentazione della lampada, tra l’80 e il 100%.
remaining lamp 1, lamp 2 (Lampada 1, lampada 2 residua)
Durata residua stimata alla potenza corrente.
mode
RS232
dual
eco
on
Avansert
Individuell lampestyring
single
fixed
mode
Enkel
Velg lampe 1 eller 2 som aktiv lampe.
auto
press
lamp1
lamp 2
lamp1 power 100
lamp2 power 100
remaining lamp1
1999
remaining lamp2
1999
57
RS 232
RS 232
RS 232
LAN
LAN
LAN
58
CONTROLLO LAN ED RS 232
italiano
CONTROL RS 232 Y LAN
RS 232
RS 232
RS232
È possibile controllare e monitorare il proiettore a distanza tramite l’interfaccia di controllo seriale
RS232.
Sono utilizzati due protocolli RS232. Un protocollo ASCII (SIS) con un gruppo di istruzioni semplici
dà accesso ai comandi usati più spesso. In aggiunta, è disponibile un protocollo binario in cui ogni
comando è una serie di 32 byte in un pacchetto. I protocolli consentono operazioni di tipo SET e GET.
Per usare le operazioni GET, l’host richiede una routine per ricevere e interpretare i pacchetti in arrivo.
Le operazioni SET sono usate per forzare il proiettore in diverse modalità, ad esempio per impostare
luminosità e contrasto, passare da una sorgente all’altra ecc.
È disponibile un documento separato “RS-232 and LAN communication protocol and command set”
(Serie di comandi e protocollo di comunicazione LAN e rs-232) che descrive in dettaglio i parametri
di comunicazione e i codici operativi.
LAN
LAN
LAN
In alternativa all’RS232, il proiettore può essere controllato e monitorato tramite il connettore LAN.
Il controllo LAN è disponibile sia tramite una pagina Web incorporata per i comandi usati più spesso
oppure utilizzando lo stesso gruppo di comandi di RS232 per avere l’accesso a tutti i comandi del
sistema.
¡NOTA! EL PROYECTOR ESTÁ CONFIGURADO CON UNA DIRECCIÓN IP PREDETERMINADA.
VÉASE LA DIRECCIÓN IP ACTUAL EN LA INFORMACIÓN DEL SISTEMA ACCESIBLE A TRAVÉS
DEL SISTEMA DE MENÚS O EL MANDO A DISTANCIA.
Una descrizione dettagliata della configurazione, l’uso e il gruppo di comandi è riportata in un
documento separato, intitolato “RS-232 and LAN communication protocol and command set”.
L’interfaccia LAN può essere utilizzata come antifurto. Quando si rimuove il proiettore, la LAN viene
scollegata; questa disconnessione può essere rilevata tramite la Local Area Network e configurata
per far scattare un allarme.
59
NO IMAGE
KEIN BILD
60
FEILFINNING
italiano
norsk
NO HAY IMAGEN
Nessuna connessione: controllare se le connessioni
Sorgente spenta: controllare se l’apparecchiatura è alimentata.
Lampada spenta: può essere necessario sostituire la lampada. Controllare LAMP TIME (Durata
lampada) nel sottomenu UTILITIES (Utilità).
Sorgente sospesa: impegnare la sorgente per visualizzare e attivare l’immagine.
Schermo esterno notebook: dei PC notebook diversi usano combinazioni di tasti diverse per
abilitare la porta grafica esterna.
Ricerca sorgente disattiva: controllare SOURCE SCAN (Ricerca sorgente) nel sottomenu SET
UP (Configurazione). Se è su OFF, il proiettore non cerca la sorgente attiva successiva e rimane
selezionata la sorgente corrente.
Obiettivo assente: controllare se l’obiettivo è attaccato correttamente.
Obturador atascado: Compruebe si el obturador está atascado.
Otturatore impegnato: controllare se l’otturatore è impegnato.
Copriobiettivo: controllare se è stato levato il copriobiettivo.
IMAGEN OSCURA
MØRKT BILDE
Lampada vecchia e consumata: può essere necessario sostituire la lampada. Controllare LAMP
TIME (Durata lampada) nel sottomenu UTILITIES (Utilità).
Luminosità e contrasto impostati su valori bassi: Premere AUTO o utilizzare il sistema dei menu, il
sottomenu PICTURE (Immagine) per regolare contrasto e luminosità.
PARPADEO DE IMAGEN
IMMAGINE TREMOLANTE
Lampada guasta: sostituire la lampada. Controllare LAMP TIME (Durata lampada) nel sottomenu
UTILITIES (Utilità).
IMAGEN POCO NÍTIDA
USKARPT BILDE
È possibile che sia stata attivata accidentalmente la correzione trapezio che comprime quella parte
dell’immagine che determina la visualizzazione di grafica, testi e altre immagini ad alta risoluzione.
La risoluzione sorgente è diversa dalla risoluzione originale dei proiettori: il proiettore
ridimensiona automaticamente il formato d’ingresso, portandolo alla risoluzione originale. Utilizzare il
fattore di scala nel sottomenu PICTURE (Immagine), ASPECT (Formato). È possibile regolare anche
la nitidezza .
INTET BILDE
sono state realizzate tutte correttamente.
Ingen forbindelse: Sjekk at alle forbindelser er i orden.
Kilde i hvilemodus: Aktiver kilden.
61
INSTANDHALTUNG
MAINTENANCE
62
VEDLIKEHOLD
italiano
norsk
MANTENIMIENTO
Di tanto in tanto può essere necessario pulire il proiettore. Non aprire mai l’unità, per non invalidare
le eventuali garanzie. Gli interventi di riparazione e manutenzione vanno affidati esclusivamente a
personale qualificato.
Il proiettore fa uso di lampada che hanno una durata limitata. Per maggiori dettagli, fare riferimento alla
sezione SOSTITUZIONE DELLE LAMPADE.
È possibile pulire solo l’esterno dell’unità. Usare un panno umido. Fare attenzione a non far penetrare
liquidi all’interno del proiettore.
Con un aspirapolvere, pulire regolarmente tutte le prese d’aria (A), per assicurare un flusso d’aria
adeguato.
L’obiettivo di proiezione (B) può riportare dei graffi. Per pulirlo, utilizzare un apposito panno pulito,
disponibile presso qualsiasi negozio specializzato in articoli fotografici. Quando non si utilizza il
proiettore, mettere sempre in posizione il copriobiettivo.
SERVIZIO GRAVOSO E USO COSTANTE
Il proiettore contiene delle parti mobili (ad esempio le ventole di raffreddamento) che hanno durata
limitata. Dopo 7.500 ore di utilizzo e quando il proiettore viene adoperato in applicazioni critiche, si
suggerisce di sottoporlo a un intervento di manutenzione preventiva da parte di un tecnico qualificato.
In questo modo si hanno maggiori garanzie di funzionamento stabile nel tempo.
63
U
INFORMATION SUR LE SERVICE
bzw.
die
INFORMACIÓN DE SERVICIO TÉCNICO
francais
der
64
Questo prodotto non contiene componenti che richiedono assistenza da
parte dell’utente.
Se il prodotto non funziona come previsto, controllare prima se tutti gli
attacchi sono stati realizzati correttamente e se il cavo di alimentazione è
collegato bene.
norsk
italiano
Vennligst sjekk også at enheten og alle kilder er skrudd på.
Verificare che proiettore e sorgenti video e computer siano tutti accesi.
Nel tempo cavi e cablaggio possono rompersi. Provare a sostituirli in caso
di connessione intermittente o cattiva.
Controllare se l’interruttore o il fusibile di rete sono intatti.
In caso di guasto del prodotto, rivolgersi al rivenditore. Preparare una
descrizione dei sintomi del guasto.
Indicare anche il numero del prodotto e il numero di serie stampato
sull’etichetta alla base del proiettore.
Vennligst oppgi produktnummer og serienummer. Se merket på siden av
projektoren.
AVVERTENZA durante gli interventi, utilizzare protezioni per la pelle e per
gli occhi anti-UVA
65
CAMBIO DE LÁMPARA
B
C
D
B
C
A
B
D
B
C
D
A
E
F
H
Close the lamp lid.
I
F
H
I
E
E
H
H
I
I
66
LAMPEBYTTE
italiano
norsk
SOSTITUZIONE DELLE LAMPADE
Quando la durata della lampada termina, gli indicatori delle lampade
sul tastierino diventano rossi.
LAMP indikatorene ved tastaturet lyser rødt når lampe har nådd sin
nominelle levetid.
Sostituire le lampade scadute. Sostituirle sempre con lampade uguali
per tipo e potenza.
La lampada include un timer elettronico che tiene traccia della sua
durata.
Attendere che la lampada si raffreddi pria di sostituirla. È possibile
sostituire una lampada mentre è in funzione l’altra.
A
Svitare la vite (LAMP 1) o (LAMP 2) a seconda della
lampada da sostituire.
B
Aprire il coperchio della lampada.
C
Ruotare in senso antiorario di un quarto le tre viti di
bloccaggio.
D
Lampeholderen har en innebygd timer som følger levetiden til
lampen.
A
B
C
D
I
B
Sostituire con una lampada nuova, procedendo in ordine inverso.
Bytt lampe i motsatt rekkefølge.
E
Inserire una lampada nuova. Osservare i perni guida.
F
Girare in senso orario di un quarto le tre viti di bloccaggio.
E
H
Chiudere il coperchio delle lampade.
F
I
Girare la vite di bloccaggio in senso orario.
H
Lukk lampelokket.
I
Skru låsekruen fast med urviseren.
AVVERTENZA
Quando si reinstalla l’alloggiamento della lampada, fare attenzione
a non toccare il vetro protettivo per evitare che quest’ultimo si
surriscaldi e si rompa durante l’uso.
AVVERTENZA
Fare molta attenzione quando si rimuove il modulo della lampada.
Nell’improbabile evento che la lampadina si rompa, possono prodursi
dei frammenti di vetro. Il modulo della lampada è stato disegnato
per contenere questi frammenti, ma fare attenzione quando lo si
rimuove.
H
C
F
D
E
67
W
68
TECHNICAL DATA
TECHNISCHE DATEN
PROJEKTORGERÄT
PARTIE PROJECTEUR
PROYECTOR
Resolution
Écran
Computerkompatibilität
Video Compatibility
Videokompatibilität
Darstellungsverhältnis
Ancho de banda
Luminosité
Contrast
Kontrast
Contraste
Contraste
Lamp
Lampe
Lampe
Lamp Life
Dimensions
Dimensions
Dimensiones
Poids
Peso
Inputs
Outputs
Sorties
Salidas
TEKNISKE DATA
PROJEKTOR
Risoluzione
Tecnologia di visualizzazione
Bilde-teknologi
Dispositivo di visualizzazione
Bilde-element
Compatibilità con il computer
PC kompatibiltet
Compatibilità video
Video kompatibilitet
Formato immagine
Format
Up to 205 MHz on analog RGB
Ampiezza banda
Båndbredde
Luminosità
SX+
5500 ANSI lumen (typ), 4400 ANSI lumen (min) @ 2x250W lamp power*)
4400 ANSI lumen (typ), 3500 ANSI lumen (min) @ ECO-mode 2x200W lamp power*)
XGA
5000 ANSI lumen (typ), 4000 ANSI lumen (min) @ 2x250W lamp power*)
4000 ANSI lumen (typ), 3200 ANSI lumen (min) @ ECO-mode 2x200W lamp power*)
HD 720
3000 ANSI lumen (typ), 2400 ANSI lumen (min) @ 2x250W lamp power*)
2400 ANSI lumen (typ), 1900 ANSI lumen (min) @ ECO-mode 2x200W lamp power*)
*) Initial brightness.
Contrasto
Kontrast
7500 : 1 B/W (max) at max IRIS, 1000 : 1 B/W (min) at min IRIS
Lampada
Lampe
2x250W UHP™ dimmable to 2x200W
Durata della lampada
Lampelevetid
Livello di pressione sonora
Lydnivå
Dimensioni
Størrelse
Peso
Vekt
12.6 kg / 27.8 lbs, excluding lens
Innganger
1 VGA 15 pin female HD-DSUB analog RGBHV
1 DVI-D female digital RGB
5 BNC male analog RGBHV
1 Component video female 3 x RCA/phono
1 S-video female 4 pin mini-DIN
1 C-video female RCA/phono
1 RS 232 9 pin female DSUB (control, firmware update)
1 USB-B female (control, firmware update)
1 LAN RJ-45 female (control, firmware update)
1 Remote Control 3.5 mm female stereo jack
Uscite
Utganger
69
W
70
TECHNICAL DATA
PROJEKTORGERÄT
PARTIE PROJECTEUR
PROYECTOR
Power
Stromversorgung
Alimentation
MTBF
MTBF
MTBF
Conformidad
Temperature operating
Betriebstemperatur
Temperature storage
Lagertemperatur
Humidité de stockage
TEKNISKE DATA
PROJEKTOR
Potenza
Dissipazione di energia
2866BTU/h
MTBF
MTBF
17500 hrs
Conformità
CE, FCC A, CSA(C,US)
Temperatura operativa
0-40°C / 32-104°F, 0-1500 m / 0-4950 ft
0-35°C / 32-95°F, 1500-3000 m / 4950-9900 ft
Temperatura di conservazione
Lagringstemperatur
-20 - 60°C / -4 - 140°F
Umidità operativa
20-90% RH, non-condensing
Umidità di conservazione
10-95% RH, non-condensing
71
W
72
TECHNICAL DATA
TECHNISCHE DATEN
Medium fixed lens
Standard zoom lens
Standard-Zoom-Linse
Lentille Standard Zoom
Lente zoom estándar
Long zoom lens
Lange Zoom-Linse
Objectif zoom long
Lente zoom larga
Very long zoom lens
Sehr lange Zoom-Linse
OBIETTIVI
Obiettivi corti a fuoco fisso
Kort fast linse
0.8 : 1 (SX+)
1.1: 1 (XGA)
0.88 : 1 (HD 720)
Middels fast linse
1.2 : 1 (SX+)
1.65 : 1 (XGA)
1.8 : 1 (HD 720)
1.3 - 1.7 : 1 (SX+)
1.78 - 2.32 : 1 (XGA)
1.42 – 1.86 : 1 (HD 720)
Standard zoom linse
1.7 - 2.5 : 1 (SX+)
2.32 - 3.42 : 1 (XGA)
1.86 - 2.73 : 1 (HD 720)
Lang zoom linse
2.5 - 4.0 : 1 (SX+)
3.42 - 5.47 : 1 (XGA)
2.73 - 4.38 : 1 (HD 720)
Meget lang zoom linse
4.0 - 7.0 : 1 (SX+)
5.47 - 9.57 : 1 (XGA)
4.38 – 7.66 : 1 (HD 720)
throw distance = 4 - 40 m / 13.2 - 132 ft.
horizontal shift = +/- 90%
vertical shift = +/- 105%
Dati tecnici soggetti a variazione senza preavviso. Tutti i valori possono
variare di +/- 20%.
73
TECHNICAL DATA
CONNECTORS/STECKER/CONNECTEURS/CONECTADORES/CONNETTORI/KONTAKTER
S-Video
G/Y
PHONO/RCA
FEMALE
DVI-D
1 GND
1 TMDS Data 2-
1 Analog R in
STEM: Horizontal/
2 GND
2 TMDS Data 2+
2 Analog G in
3 Luma
3 Analog B in
4 AGND
4 NC
4GND
5 AGND
5 GND
5GND
6 Analog R GND in
6 NC
6RX-
7 DDC Data
7 Analog G GND in
7 NC
7GND
8 NC
8 Analog B GND in
8 NC
BNC V
RS-232 in
RC in
LAN
3,5mm stereo
mini jack
RJ 45
STEM: Vertical
1 NC
1TX+
sync.
2 RXD
2TX-
3 TXD
3RX+
8GND
9 TMDS Data 1-
9 Reserved
10 TMDS Data 1+
11 AGND
B/Pb
PHONO/RCA FEMALE
PHONO/RCA FEMALE
STEM YELLOW:
Composite
14 +5V Power
60mA max
Screen
3.5mm mini jack
R/Pr
Monitor VGA
BNC R
BNC G
BNC B
USB
PHONO/RCA FEMALE
3.5mm mini jack
1 Analog R in
STEM: BLUE
1 NC
1VCC
2 Analog G in
2 TXD
80mA max
2-Data
3 Analog B in
3 RXD
3+Data
4 NC
4 NC
5 AGND
5 GND
6 Analog R GND in
6 NC
7 Analog G GND in
7 NC
8 Analog B GND in
8 NC
74
BNC H - C
4GND
norsk
italiano
DATI TECNICI
SX+
Screen diagonal
ft
m
ft
12.00
39.6
15.00
49.50
11.00
36.3
13.75
65.18
10.00
33.00
12.50
41.25
9.00
29.70
11.25
37.13
8.00
26.40
10.00
33.00
7.00
23.10
8,75
28.88
6.00
19.80
7.50
24.75
5.00
16.50
6.25
20.63
4.00
13.20
5.00
16.50
3.00
9.90
3.75
12.38
2.00
6.60
2.50
8.25
1.00
3.3
1.25
4.13
0
0
0
0.0
Fi
xe
d
0.
8
:1
m
Fix
ed
1.2
:1
m
o
Zo
len
s
m
Zoo
1.3
-
:1
1.7
1.7
lens
5:1
- 2.
2.5 lens
Zoom
Zoom
.0
lens 4
1
4.0 :
1
- 7.0 :
0
1.00
2.00
3.00
4.00
5.00
6.00
7.00
8.00
9.00
10.00 m
0
3.30
6.60
9.90
13.20
16.50
19.80
23.10
26.40
29.70
33 .00 ft
Projection distance
75
XGA
Image width
8
d
ixe
0.
Screen diagonal
m
m
12.00
15.00
11.00
13.75
10.00
12.50
9.00
11.25
8.00
10.00
7.00
8,75
6.00
7.50
5.00
6.25
4.00
5.00
3.00
3.75
2.00
2.50
1.00
1.25
0
0
:1
F
:1
1.2
:
1.7
Zoo
len
Zoom
1
.5 : 1
-2
s 1.7
2.5 - 4.0
m lens
:1
Zoo
Zoom lens
4.0 - 7.0 : 1
76
TECHNICAL DATA
TEKNISKE DATA
norsk
italiano
720 HD
Image width
d
xe
Fi
8
0.
Screen diagonal
m
m
12.00
15.00
11.00
13.75
10.00
12.50
9.00
11.25
8.00
10.00
7.00
8,75
6.00
7.50
5.00
6.25
4.00
5.00
3.00
3.75
2.00
2.50
1.00
1.25
0
0
:1
Zo
1.2
om
:1
.3
s 1
len
m
Zoo
.7 :
-1
1.7 lens
1
1
2.5 :
.0 : 1
-4
ns 2.5
0
s 4.0 - 7.
Zoom len
:1
Projection distance
77
78
CANADÁ
Este aparato digital de Clase A cumple con la norma canadiense ICES003.
Cet appareil numérique de la classe A est conforme à la norme NMB-003
du Canada.
GODKJENNINGER
italiano
norsk
FCC
Questo dispositivo è stato testato e si è rilevato conforme ai limiti di un
dispositivo digitale di classe A, in conformità della sezione 15 delle
norme FCC Rules. Detti limiti hanno l’obiettivo di fornire una ragionevole
protezione dalle interferenze nocive quando il disopsitivo venga utilizzato
in un’area commerciale. Questo dispositivo genera, usa e può irradiare
energia di radio-frequenza e se non viene installato ed utilizzato secondo
il manuale d’istruzioni può causare interferenze nocive alle comunicazioni
radioofoniche. L’utilizzo di questa apparecchiatura in aree residenziali può
creare interferenze dannose; in tal caso l’utente dovrà provvedere ad
eliminare tali interferenze a proprio carico.
AVVERTENZA EN 55022
Questo è un prodotto della classe A. In un ambiente domestico, può
causare interferenze radio e in questo caso l’utente è tenuto ad adottare
delle misure adeguate. L’uso tipico è in una sala conferenze o in un
auditorium.
CANADA
Questo dispositivo digitale di classe A è conforme alla norma canadese
ICES-003.
Cet appareil numérique de la classe A est conforme à la norme NMB-003
du Canada.
79
userguide • benutzer handbuch • guide d’utilisateur • guía del usario • manuale d’uso • bruksanvisning
*601-0068-01*
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Scaricare PDF

annuncio pubblicitario

In altre lingue

Seules les pages du document en Italien ont été affichées.